Vedelago_ 29 settembre 2011 COMUNICATO STAMPA Da sabato by liuqingyan

VIEWS: 9 PAGES: 2

									                                                                   Vedelago, 29 settembre 2011

                                  COMUNICATO STAMPA

         Da sabato alle 16 il ritiro pettorali e il via all’Expo, domenica si corre

            Mario Righetto: “Facciamo sentire
                il nostro calore agli atleti”
L’invito del presidente del Gruppo Atletica Vedelago ai cittadini della Castellana:
“Scendete in strada al passaggio della corsa: partecipate con noi alla festa”. Piazza
di Vedelago chiusa dalle 14 di sabato, blocco totale per il centro dalle 7,30 di
domenica alle 15. Interdetti al traffico 42 chilometri di viabilità lungo la Castellana
per il tempo necessario al transito degli atleti che partiranno alle 9 di domenica.

Con il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza convocato dalla Prefettura, lunedì
scorso, nel municipio di Vedelago, sono stati definiti anche i dettagli delle limitazioni al
traffico per le giornate di sabato 1 ottobre e di domenica 2 ottobre. “Ci scusiamo fin d’ora
per i disagi che la manifestazione potrà arrecare alla viabilità ma, al tempo stesso –
afferma il presidente del Gruppo Atletica Vedelago, Mario Righetto – chiediamo ai cittadini
della Castellana di scendere sulle strade domenica mattina per incitare gli atleti durante il
passaggio della corsa, facendo così sentire tutto il nostro calore”.
Ecco quindi i divieti e gli orari. Si comincia con la chiusura, appena ultimato il mercato
settimanale, di piazza Martiri della Libertà di fronte al municipio di Vedelago: sarà chiusa
dalle 14 di sabato alle 18 di domenica. Sarà infatti la piazza il fulcro della manifestazione:
qui, da sabato dalle 16, saranno distribuiti i pettorali (al piano terra del municipio), troverà
spazio l’Expo della Maratona, al mattino di domenica, a partire dalle 8 si terranno le
cerimonie dell’alzabandiera e dell’accensione del braciere. Sempre in piazza sono
previstigli arrivi delle mini-run e i giochi per i bambini, al mattino, e al pomeriggio le
premiazioni.
Al mattino di domenica, dalle 7,30 alle 15 saranno interdette al transito le vie di accesso
alla stessa piazza e agli impianti sportivi per consentire l’installazione delle strutture
necessarie alla partenza e per l’accoglienza degli atleti: si tratta delle vie Venier, Manzoni,
Toniolo e Mattara. Due i parcheggi pubblici a disposizione dell’organizzazione: piazzetta
del Donatore (di fronte alla biblioteca) a disposizione per la sosta delle autorità e
piazzale dell’Emigrante (di fronte agli impianti sportivi comunali). Saranno a disposizione
anche i parcheggi di fronte ai “Magazzini Pellizzari”, di fronte alla sede del Credito
Trevigiano e presso la casa di riposo di Vedelago (tutti lungo la strada regionale 53
Treviso-Vicenza, saranno appositamente segnalati). Per il riscaldamento degli atleti è
stato gentilmente concesso anche il vicino parcheggio di fronte al supermercato “Lidl”.
Interdetta anche tutta l’area dell’arrivo: dalle 7,30 alle 15,30 sarà chiusa via Papa Sarto
dall’incrocio con la strada regionale 53 (in centro a Vedelago), fino alla rotatoria di accesso
alla provinciale “Postumia Romana” (di fronte alla ditta “Martelli”). Per lo svolgimento delle
mini-run di 2 e 6 chilometri (le mappe dei percorsi sono consultabili nell’apposita sezione
del sito www.maratonadellacastellana.it) domenica saranno chiuse al traffico le vie
Canaletto, Zuccareda, Bordone, Case Rosse, Valeri, Caleselle, Contarini, Pascoli,
Pralongo e Fogazzaro per il tempo necessario alla manifestazione.
 I circuiti della Maratona e della 30 chilometri prevedono la chiusura al traffico in
concomitanza con il transito degli atleti. Si inizia quindi con il tratto della regionale 53 in
territorio di Vedelago: via Marconi, via Roma, Via Vicenza chiuse dalle 7,30 fino alle 15.
Per il tempo necessario al transito degli atleti saranno quindi chiuse: via Circonvallazione
Est a Castelfranco (sempre tratto della strada regionale 53) fino all’incrocio semaforico di
Salvarosa, quindi via Montebelluna di Salvarosa, via del Commercio, via Staizza, via
Colombo, Borgo Treviso (da via Colombo a via delle Forche), via delle Forche. Queste
strade in territorio di Castelfranco saranno riaperte intorno alle 10 del mattino. Dalle 8,30
scatterà la chiusura anche in via Malvolta, Borgo Padova (da via Malvolta ai confini con
Resana). Riapertura prevista per le 10,20. Per Resana le vie chiuse al passaggio dei
podisti saranno: via Castellana (dai confini con Castelfranco alla rotatoria con via Roma),
via Bolimbaghi, via Muson, che riapriranno intorno alle 11,10. Percorrendo gli argini del
torrente Muson si tornerà in territorio di Castelfranco con nuove chiusure: via Nogarola, via
San Giorgio (chiuse dalle 8,30 alle 11,35), di nuovo Borgo Padova (nel tratto dall’incrocio
con via De Amicis al centro storico, chiuso dalle 8,30 alle 12,10). Il circuito attorno alle
mura del castello: via Roma, via Cazzaro, via Filzi, piazza Giorgione che segnerà
esattamente il 22esimo chilometro e la metà della gara sarà chiuso dalle 8,30 alle 12,10
circa.
Chiusa in tutta la sua lunghezza, dalle 8,30 alle 12,25, anche via San Pio X fino al confine
con Riese Pio X. Qui saranno chiuse via Kennedy, via Castellana, via Sarto, via Monico
(alle 8,45 alle 13,30 circa). Ad Altivole chiuse via Schiavonesca, via Spada, via Edificio
(dalle 9 alle 14 circa). Per l’ultimo tratto si rientra in territorio di Vedelago con la chiusura
da metà mattina di via Stazione, via Monte Grappa, via Postioma, via Sarto.


                                                                          Ufficio Stampa a cura di:
                                                                                     Zeta Group srl
                                                                                      0422.303042
                                                                            stampa@zetagroup.tv

								
To top