A1 – lezioni magistrali - ECM Regione Veneto

Document Sample
A1 – lezioni magistrali - ECM Regione Veneto Powered By Docstoc
					“Nuove acquisizioni sul Carcinoma Mammario: dalla
genomica alla target therapy. Aggiornamenti 2009”

16 settembre 2009
Mestre (Ve)- Hotel Novotel

RAZIONALE DEL CONVEGNO

I rapidi progressi nel campo della diagnostica istopatologica e la sempre più fine caratterizzazione
delle neoplasie permettono attualmente di disporre di una serie di informazioni, con le quali poter
valutare il rischio di ripresa di malattia, per candidare le pazienti al miglior trattamento adiuvante
possibile. La ricaduta delle informazioni attualmente disponibili ha portato alla modifica
dell’atteggiamento terapeutico anche nella malattia metastatica.
La disponibilità di un numero crescente di farmaci, non solo chemioterapici ma biologici ed
angiogenetici, implica una conoscenza delle caratteristiche delle pazienti e della neoplasia che
orienti la strategia terapeutica nel segno di un uso razionale delle armi disponibili.
Il confronto fra le diverse professionalità impegnate nella diagnosi e nella gestione della terapia
diventa così fondamentale per la comprensione della reciproche competenze, nell’ottica di una
conoscenza più approfondita delle nuove acquisizioni sia in campo patologico-genetico che
terapeutico.
I relatori avranno il compito di relazionare sui progressi sempre più rapidi nella loro specialità,
affrontando tematiche che avranno una sempre più marcata ricaduta pratica nella gestione dell’iter
diagnostico-terapeutico delle pazienti con diagnosi di carcinoma mammario.



OBIETTIVO DEL CONVEGNO

L’obiettivo del convegno è quello di mettere a confronto specialisti diversi (oncologi
sperimentalisti, chirurghi, oncologi medici e radioterapisti) sugli approcci diagnostico-terapeutici al
carcinoma mammario, sia in fase adiuvante che metastatica, anche attraverso la presentazione di
casi clinici, con lo scopo di fornire alle pazienti un programma terapeutico sempre più
individualizzato in rapporto ai diversi fattori di rischio.

Ore 9.15 – 9.30 introduzione:
Paccagnella (Venezia-Mestre)
A1 – lezioni magistrali

I SESSIONE
DAL LABORATORIO ALLA CLINICA
Moderatori: E. D’Andrea (Padova)- A. Colombatti (Aviano)

Ore 9.30 – 10.00
Nuove Acquisizioni in Anatomia Patologica.
T. Perin (Aviano)
A1 – lezioni magistrali

Ore 10.00 – 10.30
Nuove Acquisizioni nella Genetica.
M. Montagna (Padova)
A1 – lezioni magistrali

Ore 10.30 – 10.45 Discussione
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un
conduttore

Ore 10.45 – 11.00
Intervallo

Ore 11.00 - 11.30
Nuove acquisizioni: l’apporto della farmaco-genetica.
G. Toffoli (Aviano)
A1 – lezioni magistrali

Ore 11.30 – 12.00
Le Cellule staminali tumorali circolanti.
R. Zamarchi (Padova)
A1 – lezioni magistrali

Ore 12.00 – 12.30
Tripli Negativi: dalla caratterizzazione alla scelta terapeutica.
F. Puglisi ( Udine)
A1 – lezioni magistrali

Ore 12.30 – 13.00
Discussione
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore

Ore 13.00
Intervallo

II SESSIONE
Moderatori G. Rosti (Treviso)- M. Giusto (Belluno)

PROGRESSI NELLA TERAPIA LOCALE
Ore 14.00 – 14.30
Nuove Acquisizioni nella Chirurgia.
P. Burelli (Conegliano)
A1 – lezioni magistrali

Ore 14.30 – 15.00
Nuove Acquisizioni nella Radioterapia.
M. Roncadin (Aviano)
A1 – lezioni magistrali

Ore 15.00 – 15.15
Discussione
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore

PROGRESSI NELLA TERAPIA MEDICA
Ore 15.15 – 15.30
CASO CLINICO: combinare nuove e vecchie strategie terapeutiche.
L. Salvagno ( Vittorio – Veneto)
B2 – presentazione e discussione di problemi o di casi didattici in grande gruppo

Ore 15.30 – 15.45
Nuove Acquisizioni nella Chemioterapia
O. Nascimben (Venezia-Mestre)
A1 – lezioni magistrali

Ore 15.45 – 16.00
Nuove Acquisizioni nella Terapia Ormonale.
M. Bari (Noale)
A1 – lezioni magistrali

Ore 16.00 – 16.15
I Nuovi Trattamenti: benefici e costi delle nuove terapie.
G. Bonciarelli –T. Franceschi (Legnago)
A1 – lezioni magistrali

Ore 16.15 – 16.30
Discussione
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore

Ore 16.30
Intervallo

III SESSIONE:
PROBLEMI PARTICOLARI: L’ETA’ ED IL CARCINOMA MAMMARIO
Moderatori: D. Crivellari (Aviano)- P. Manente (Castelfranco)

Ore 16.45 – 17.00
Il carcinoma mammario nelle pazienti anziane: C. Falci (Padova)
A1 – lezioni magistrali

Ore 17.00 – 17.15
Il carcinoma mammario nelle pazienti giovani: N. La Mura (Vittorio Veneto)
A1 – lezioni magistrali

Ore 17.15 – 17.30
CASI CLINICI
Il problema dell’età: la paziente anziana.
N. La Mura (Vittorio Veneto)
B2 – presentazione e discussione di problemi o di casi didattici in grande gruppo

Ore 17.30 – 17.45
Il problema dell’età: la paziente giovane.
E. Beda (Camposampiero)
A1 – lezioni magistrali

Ore 17.45 – 18.15
Discussione casi clinici : C. Ghiotto (Padova)- D. Bernardi (San Donà di Piave)
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore

Ore 18.15 – 18.30
COMPILAZIONE TEST ECM CONCLUSIONI: L. SALVAGNO, A. VERONESI, C.GHIOTTO
A2 – lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore

Partecipanti: 60 medici di cui: Oncologi, Chirurghi, Internisti, Radioterapisti


CASO CLINICO DI INTRODUZIONE DELLA CHEMIO-ORMONO TERAPIA

Presentazione di un caso clinico di paziente affetta da recidiva di malattia dopo terapia adiuvante,
candidata a trattamento chemio-ormonoterapico. Caso aperto per discussione ed introduzione alla
trattazione più dettagliata nelle successive sessioni dedicate alla terapia ormonale e chemioterapia.



CASO CLINICO PAZIENTE GIOVANE

Presentazione di un caso clinico di paziente premenopausale ad alto rischio di ricaduta, tripla
negativa, familiarità per carcinoma mammario: gestione del percorso diagnostico e terapeutico.


CASO CLINICO PAZIENTE ANZIANA

Presentazione di un caso clinico di paziente anziana (>75 annio) con comorbidità, a medio rischio
di ricaduta di malattia, candidata a trattamento chemioterapico: gestione del percorso diagnostico e
terapeutico.




                                                  BREVE CURRICULUM VITAE

   Informazioni personali:
                                           Mario Bari
   Cognome / Nome

   Qualifica
   Possibili qualifiche:
   1. Docente con titolo ufficiale
   2. Esperto professionale
   Istruzione e formazione
   Indicare i titoli posseduti; indicare
   solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
   stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                    erogatrice dell'istruzione e
   (ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                    formazione
   di laurea non è necessario indicare
   il diploma di scuola superiore
   conseguito)
   Diploma di scuola superiore
   Diploma professionale
   Diploma universitario
   Laurea                                  1973            Medicina
   Laurea specialistica                    1977            Ematologia
Specializzazioni                        1981                oncologia
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più        Assistente interino presso la divisione di Medicina dell’ospedale di mirano dal 1974
recenti ed elencare                     Assistente di ruolo presso la divisione di medicina dell’ospedale di Mirano dal 1975
separatamente ciascun impiego           Aiuto corresponsabile ospedaliero presso la divisione di Medicina dell’ospedale di
ricoperto solo se pertinente ai         mirano dal 1985
contenuti del corso specifico           Dirigente Medico di primo livello presso il dipartimento di Oncologia dell’ospedale
(se necessario aggiungere delle         di Noale dall’1987 a oggi
righe)
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          DANIELE BERNARDI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                            Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di             Titolo della qualifica
                                                                                         erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento       rilasciata
                                                                                         formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1987                Medicina e Chirurgia
Laurea specialistica                    1984                Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                       -    dal        1     Ottobre              1990     al        31     Maggio        1992      ha
                                       frequentato               la Divisione              di        Oncologia Medica dell’
                                       Ospedale Civile di                    Padova, sotto                 la guida del Prof.
                                       M.     Fiorentino,               in   qualità        di        Medico      Frequentatore,
                                       occupandosi           di        studi       clinici           controllati          in    ambito
                                       oncologico;
                                       -     dal           Luglio        1992       al     31        Dicembre        1994           ha
                                       frequentato               la Divisione di Oncologia Medica ed AIDS
                                       del     C.R.O.            di     Aviano       con        la     qualifica          di     Medico
                                       Borsista,             sotto           la     guida        del        Dr.      U.        Tirelli,
                                       occupandosi               di     tumori       in AIDS, neoplasie del                       capo
                                       e     collo, neoplasie del tratto genito-urinario;
                                       - dal       31        Dicembre 1994 al 21 Maggio 1995 ha svolto
                                       attività            di Assistente                 Medico           incaricato presso la
                                       Divisione            di        Oncologia Medica ed AIDS del C.R.O. di
                                       Aviano.
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più       - dal       22        Maggio 1995 al 25 Maggio 1997 ha svolto
recenti ed elencare
                                       attività            come        Dirigente          di         1°    Livello-       Fascia     B,
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai        Assistente Medico                     di     ruolo presso                la Divisione di
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle        Malattie        Infettive             degli       Ospedali           Civili     Riuniti       di
righe)
                                       Venezia.
                                       - dal       26 Maggio 1997 al 31 Gennaio 2000 ha svolto
                                       attività            come Dirigente            di     1°        Livello presso l'Unità
                                       Operativa            di        Oncologia Medica dell'Ospedale S. Chiara
                                       di Trento.
                                       -    dal    1       Febbraio          2000    al     8     Agosto        2004      ha    svolto
                                       attività come                  Dirigente Medico di 1° livello presso la
                                       Divisione di Oncologia Medica A del C.R.O. di Aviano,
                                       occupandosi               principalmente             di        tumori      nei          pazienti
                                       anziani, tumori in AIDS, linfomi, neoplasie del tratto
                                       genito-urinario.
                                       - dal 9 Agosto 2004 a tuttoggi svolge attività come
                                       Dirigente Medico di 1° livello presso l’Unità Operativa
                                       di    Oncologia            dell’Ospedale            Civile          di   Vittorio        Veneto
                                       (TV).


Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                       - nel     Novembre-Dicembre 1985 ha effettuato uno Stage
                                       presso     il Dipartimento                di Oncologia Medica del Royal
                                       Adelaide       Hospital          di      Adelaide,       Australia,       sotto   la
                                       guida del Prof. C.L.M. Olweny;
                                       -   dal    Gennaio            1986       al    Luglio    1988    ha     frequentato
                                       l'Istituto          di       Oncologia        dell'Universita'          di    Padova,
                                       sotto la guida del Prof. L. Chieco-Bianchi e della D.ssa
                                       A. De Rossi, collaborando a ricerche in corso nel campo
                                       dei retrovirus umani e dell'AIDS;
                                       - dal 23 Agosto 1988 al 31 Marzo 1989 ha lavorato, in
                                       qualità        di        Scienziato               Ospite,         presso          il
                                       Dipartimento            di     Virologia         del Karolinska Institutet
                                       di Stoccolma, Svezia, dove ha svolto, sotto la guida del
                                       Prof.     E.      Norrby e della D.ssa                   B.     Asjo,        ricerche
                                       sull'elaborazione               di       un      vaccino       contro    l'HIV    e
                                       sulla     latenza dell'HIV nei monociti;
                                       -   nel    luglio        1998       ha    eseguito       uno    stage    presso    la
Attività scientifiche e
didattiche                             Divisione        di Ematologia dell'Ospedale S.                     Maurizio      di
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
                                       Bolzano, diretta dal Prof. Paolo Coser.
pertinenti ai contenuti del            - dal dicembre 1998 al gennaio 1999 ha frequentato in
corso specifico
                                       qualità di               Medico               Visitatore          la Bone-Marrow
                                       Transplantation              Unit     della Stanford University di Palo
                                       Alto, California, USA, diretta dal Prof. Karl Blume.
                                       - nel gennaio 2004 ha eseguito una “observership” presso
                                       la Senior Adult Oncology Program del H. Lee Moffitt
                                       Cancer Center di Tampa, Florida, USA, diretta dal Prof
                                       L. Balducci.
                                       - dal     1993      è membro della               Associazione         Italiana     di
                                       Oncologia Medica (AIOM).
                                       - dal     1998      è    membro dell'ASCO               (American       Society    of
                                       Clinical Oncology).
                                       - Membro del Board Editoriale della rivista “Tumors and
                                       Aging”.
                                       - E’ autore di 110 tra pubblicazioni e comunicazioni.




Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                             BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          GIORGIO BONCIARELLI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                     Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di          Titolo della qualifica
                                                                                  erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento    rilasciata
                                                                                  formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea
Laurea specialistica
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Esperienze Professionali: - Frequenza periodica INT Milano
                                                                  - Tirocinio obbligatorio presso l’
                                        Oncologia – Radioterapia dell’
                                                                     Ospedaledi Legnago – Vr – (1980-
                                        1981)
                                                                  - Assistente Medico Supplente presso
                                                                  l’Oncologia- Radioterapia
                                                                     dell’Osp.di Legnago – Vr – (1982)
                                                                  - Assistente Medico di ruolo presso
Esperienza professionale                                              l’Oncologia – Radioterapia dell’Osp. di
Iniziare con le informazioni più                                      Legnago – Vr – (1985-1989)
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego                                     - Aiuto Corresponsabile di ruolo in
ricoperto solo se pertinente ai                                       Oncologia presso l’Osp. di Legnago
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle
                                                                      (1989-1999)
righe)                                                            - Nell’ambito dell’Oncologia Medica
                                                                      dell’Osp. di Legnago, Responsabile
                                                                      della Sezione Linee Infusionali e
                                                                      Procedure terapeutiche speciali
                                                                      correlate (1999-2001)
                                                                  - Membro Effettivo dell’Associazione
                                                                      Italiana di Oncologia Medica
                                                                  - Consigliere AIOM Regione VENETO
                                                                      fino al 2004
                                                                  - Membro Effettivo dell’ITMO ( Italian
                                                                    Trials in Medical Oncology )
                                                                -   Membro Effettivo del Gruppo
                                                                    GAVECELT ( Gruppo aperto sugli
                                                                    Accessi Vascolari Centrali a Lungo
                                                                    Termine)
                                                                -   Membro del Gruppo di Studio
                                                                    Michelangelo sui Tumori mammari.
                                                                -   Coordinatore Collegio Italiano Primari
                                                                    Ospedalieri – Regione Veneto
                                                                -   Relatore in diversi Convegni Nazionali
                                                                    di Oncologia Medica
                                                                -   Docente in diversi Incontri Scientifici
                                                                    sulle Linee Infusionali in Oncoterapia
                                                                    Medica
                                                                -   Organizzatore di diversi Incontri
                                                                    Scientifici su argomentazioni varie
                                                                    sempre nel settore Oncologico Medico
                                                                -   Autore e Coautore di oltre 100 lavori
                                                                    scientifici in parte editi su riviste
                                                                    nazionali ed estere.
                                                                -   Componente Commissione Regione
                                                                    Veneto Farmaci Alto Costo in
                                                                    Oncologia Medica
                                                                -   Componente del Comitato Aziendale di
                                                                    Bio-etica
                                                                -   Direttore dell’Unita’ Operativa
                                                                    Complessa di Oncologia Medica presso
                                                                    l’Azienda ULSS 17 – Este, Monselice –
                                                                    PD – dal Dic. 2001 ad oggi.


Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                       - Terapia Medica delle neoplasie in età non pediatrica con
                                       particolare
                                                                  interesse nelle neoplasie della
Attività scientifiche e
didattiche                             Mammella, del Colon, del Polmone
 Iniziare con le informazioni più                              - Interesse nell’ambito tecnologico
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
                                                               applicato alla clinica con particolare
corso specifico                                                   attenzione alla Chemioterapia
                                                               Infusionale protratta venosa, arteriosa e
                                                                  loco-regionale.

Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico
                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          DIANA CRIVELLARI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                     Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di          Titolo della qualifica
                                                                                  erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento    rilasciata
                                                                                  formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario

                                                         Medicina e
Laurea                                  1977                                      padova
                                                         Chirurgia
Laurea specialistica                    1983             Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                           -    Tirocinio pratico ospedaliero nella disciplina di
                                                Oncologia Medica presso la Divisione di Oncologia
                                                Medica dell’Ospedale Civile di Padova dal 20 marzo
                                                1978 al 20 settembre 1978, riportando il giudizio
                                                complessivo di “ottimo”.
                                           -    Assistente Incaricato a tempo pieno, presso il Divisione
                                                di Radioterapia e Oncologia Medica dell’Ospedale Civile
                                                di Pordenone dal 14 novembre 1978 al gennaio 1981.
                                           -    Assistente di ruolo nella Divisione di Oncologia Medica
Esperienza professionale                        dell’USL di Pordenone da gennaio 1981 a gennaio
Iniziare con le informazioni più                1984.
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego              -    Assistente di ruolo a tempo pieno presso la Divisione di
ricoperto solo se pertinente ai                 Oncologia Medica del Centro di Riferimento Oncologico
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle
                                                di Aviano da gennaio 1984 sino al 20 maggio 1991.
righe)                                     -    Aiuto medico presso la Divisione di Oncologia Medica
                                                del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano a partire
                                                dal maggio 1991 e tutt’ora in corso.
                                           -    Responsabile del Progetto di Ricerca finanziato dal
                                                Fondo Sanitario Nazionale dal titolo: “Attività e tossicità
                                                del trattamento con Aminoglutetimide a basso dosaggio
                                                in pazienti affette da carcinoma mammario avanzato e/o
                                                metastico, pretrattate” nell’anno 1985. ( I risultati sono
                                                stati pubblicati su “Cancer Investigation”).
                                           -    Responsabile di un programma di prevenzione e cure
                                                delle neoplasie mammarie (“Supporto allo sviluppo della
                                                cooperazione intra/interistituzionale tra le varie Divisioni
                                                Cliniche e sperimentali già attive nella ricerca sui tumori
                                                della mammella”) finanziato da donazione modale
                                                disposta a suo favore per l’ammontare di un miliardo di
                                                lire, a partire dal 30 novembre 1998 (deliberazione
                                                n.927).
                                           -    Idoneità a Primario di Oncologia conseguita nella
                                                Sessione del 1986
                                           -    Idoneità a Dirigente Medico di 2° livello di Oncologia
                                                (incarico quinquennale) a partire dal 13 febbraio 1997
                                                (deliberazione n. 306).
                                           -    Socia dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica dal
                                                1978.
                                           -    Membro dell’International Breast Cancer Study Goup
                                                dal 1986.




Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          Emma D’ANDREA
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                     Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di          Titolo della qualifica
                                                                                  erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento    rilasciata
                                                                                  formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                 1982           Medicina              Padova
Laurea specialistica                   1986           Ematologia
Specializzazioni                       1980           Oncologia
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                       1.11.2001: Professore Associato, Facolta' di Medicina e
                                       Chirurgia, Univ. di Padova.
                                       1981-2001: Ricercatore, Facolta' di Medicina e Chirurgia,
                                       Universita’ di Padova.
Esperienza professionale               1984-1986: Visiting Fellow, Memorial Sloan Kettering Cancer
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare
                                       Center, New York, USA.
separatamente ciascun impiego          1977-1981: Borsista CNR, Ist. Anatomia Patologica ,
ricoperto solo se pertinente ai        Universita’ di Padova.
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle        1975-1976: Borsista “Lega Tumori”, Ist. Anat. Patologica,
righe)                                 Universita’ di Padova.
                                       1973-1975: Assistente alla Ricerca, Universita’ di California,
                                       Los Angeles (UCLA), USA.


Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                       Piu' di 70 in extenso sui seguenti argomenti:
Attività scientifiche e
didattiche                                - oncogenesi da retrovirus acuti e cronici,
 Iniziare con le informazioni più         - linfomagenesi nel topo SCID e nel paziente
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
                                               immunocompromesso,
corso specifico                           - cancro ereditario della mammella e dell'ovaio.

                                          1. Montagna M, Santacatterina M, Corneo B, Menin C,
                                             Serova O, Lenoir GM, Chieco-Bianchi L, D’Andrea E
                                             (1996). Identification of seven new BRCA1 germline
                                             mutations in Italian breast and breast/ovarian cancer
                                             families. Cancer Res 56: 5466-5469 (IF/2002: 8.318) .
                                          2. Montagna M, Santacatterina M, Torri A, Menin C,
Pubblicazioni scientifiche                   Zullato D, Chieco-Bianchi L, D’Andrea E (1999).
Iniziare con le informazioni più             Identification of a 3 kb Alu-mediated BRCA1 gene
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del                  rearrangement in two breast/ovarian cancer families.
corso specifico                              Oncogene 18: 4160-4165 (IF/2002: 5.979).
                                          3. Montagna M, Agata S, De Nicolo A, Menin C, Sordi G,
                                             Chieco-Bianchi L, D’Andrea E (2002). Identification of
                                             BRCA1 and BRCA2 carriers by allele-specific gene
                                             expression (AGE) analysis. Int J Cancer 98: 732-736
                                             (IF/2002: 4.056) .
                                          4. Montagna M, Dalla Palma M, Menin C, Agata S, De
                                        Nicolo A, Chieco-Bianchi L, D’Andrea E (2003).
                                        Genomic rearrangements account for more than one
                                        third of the BRCA1 mutations in North-Italian
                                        breast/ovarian cancer families. Hum Mol Genet 12:
                                        1055-1061 (IF/2002: 8.726).
                                    5. Caligo MA, Agata S, Aceto G, Crucianelli R, Manoukian
                                        S, Peisell B, Scaini MC, Sensi E, Veschi S, Cama A,
                                        Radice P, Viel A, D’Andrea E, Montagna M (2004). The
                                        CHEK2 1100delC mutation plays an irrelevant role in
                                        breast cancer predisposition in Italy. Hum Mut 24: 100-
                                        101 (IF/2002: 6.894)
                                    6. Agata S, Dalla Palma M, Callegaro M, Scaini MC, Menin
                                        C, Ghiotto C, Nicoletto O, Zavagno G, Chieco-Bianchi L,
                                        D'Andrea E, Montagna M (2005). Large genomic
                                        deletions inactivate the BRCA2 gene in breast cancer
                                        families. J Med Genet 42: e64 (IF/2002: 6.368)
                                    7. Menin C, Scaini MC, De Salvo GL, Biscuola M, Quaggio
                                        M, Esposito G, Belluco C, Montagna M, Agata S,
                                        D'Andrea E, Nitti D, Amadori A, Bertorelle R (2006).
                                        Association between MDM2-SNP309 and age at
                                        colorectal cancer diagnosis according to p53 mutation
                                        status. JNCI 98: 285-288 (IF: 15.271)
                                    8. Agata S, Viel A, Dalla Puppa L, Cortesi L, Fersini G,
                                        Callegaro M, Dalla Palma M, Dolcetti R, Federico M,
                                        Venuta S, Miolo G, D'Andrea E, Montagna M (2006).
                                        Prevalence of BRCA1 genomic rearrangements in a
                                        large cohort of Italian breast and breast/ovarian cancer
                                        families without detectable BRCA1 and BRCA2 point
                                        mutations. Genes Chrom Cancer 45: 791-797 (IF :
                                        4.532)
                                    9. Malacrida S, Agata S, Callegaro M, Casella C, Barana
                                        D, Scaini MC, Manoukian S, Oliani C, Radice P, Barile
                                        M, Menin C, D'Andrea E, Montagna M (2008). BRCA1
                                        p.Val1688del is a deleterious mutation that recurs in
                                        breast and ovarian canceer families from Northeast
                                        Italy. J Clin Oncol 26: 26-31 (IF: 15.484)
                                    10. Chiarelli S, Padoan I, Parenti A, Ninfo V, D'Andrea E
                                        (2009). Pathologic findings in 200 consecutive fallopian
                                        tube specimens. Hum Pathol 40: 603-604 (IF: 3.034)




                                      BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                    MAURO GIUSTO
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                 erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                 formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1974            Medicina e Chirurgia
Laurea specialistica                    1979            Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                               Dal 16.5.1974 al 30.6.1980 assistente, di ruolo dal 5.7.1976,
                                               presso la Divisione di Radioterapia e Servizio di Medicina
                                               Nucleare dell’Ospedale Generale Provinciale di Belluno. Dal
                                               1.7.1980 al 19.7.1987 assistente di ruolo presso la Divisione
                                               di Radioterapia dell’U.L.S.S. n. 3 di Belluno con svolgimento
                                               di attività di Oncologia Medica della Sezione Lungodegenti
                                               Oncologici della stessa Divisione.

                                               Dal 20.7.1987 al 18.3.1988 Aiuto Incarico corresponsabile
                                               ospedaliero-disciplina di oncologia medica a tempo pieno
                                               presso il Servizio di Oncologia Medica dell’U.L.S.S. n. 3 di
                                               Belluno.

                                               Dal 19.3.1988 al 29.12.1993 Aiuto Corresponsabile
                                               ospedaliero-disciplina di oncologia Medica di ruolo a tempo
Esperienza professionale                       pieno presso il Servizio di Onco0logia Medica dell’U.L.S.S.
Iniziare con le informazioni più               n.3 di Belluno.
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai                Dal 30.12.1993 al 31.12.1994 medico di 1° livello
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle
                                               dirigenziale- fascia economica A-disciplina di oncologia
righe)                                         medica di ruolo, a tempo pieno presso il Servizio di Oncologia
                                               Medica dell’U.L.S.S. n. 3 di Belluno.

                                               Dal 30.12.1995 al 5.12.1996 medico di 1° livello
                                               dirigenziale-fascia economica A-disciplina di oncologia
                                               medica-di ruolo, a tempo pieno presso il Servizio di
                                               Oncologia Mediaca dell’ U.L.S.S n.1° di Belluno.

                                               Dal 6.12.1996 al 30.7.1999 medico di 1° livello dirigenziale-
                                               disciplina di oncologia-a tempo indeterminato con rapporto di
                                               lavoro a tempo unico presso il Servizio di Oncologia Medica
                                               dell’U.L.S.S. n. 1 di Belluno.

                                               Dal 31.7.1999 ad oggi è medico dirigente e rapporto di
                                               lavoro esclusivo-disciplina di oncologia-a tempo
                                               indeterminato con rapporto di lavoro a tempo unico presso il
                                                Servizio di Oncologia Medica dell’U.L.S.S. n. 1 di Belluno.

                                                Dal giugno 2001 Direttore dell’ Unità Operativa di
                                                Oncologia Medica dell’Ospedale S.Martino di Belluno.
                                                Dal 2004 Membro dell’Istituto Oncologico Veneto.




Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          La Mura Nicoletta
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                     Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di          Titolo della qualifica
                                                                                  erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento    rilasciata
                                                                                  formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario


                                        2000
                                                         Medicina e               Padova
Laurea
                                                         Chirurgia
Laurea specialistica                    2005             Oncologia                Udine
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                    tirocinio presso la divisione di Gastroenterologia
                                      dell’Ospedale Civile di Padova, nel marzo-aprile
                                      1998, sotto il tutorato della Professoressa M.
                                      Chiaramonte;
                                    tirocinio volontario presso la Divisione Medica 1°
                                      (Primario Dott. G.C. Donati) dell' Ospedale "De
                                      Gironcoli" di Conegliano Veneto, nel periodo di
                                      luglio-agosto 1999;
                                    tirocinio per tesi di laurea sperimentale presso
                                      l'Istituto di Medicina del Lavoro dell'Università degli
                                      Studi di Padova, sotto il tutorato del Prof. Giuseppe
                                      Mastrangelo       (Laboratorio   di     Epidemiologia

Esperienza professionale
                                      Professionale);
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare                 dal 20 ottobre 2000 al 20 aprile 2001, svolgimento
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico
                                      del tirocinio per abilitazione all’esercizio della
(se necessario aggiungere delle
righe)                                professione di Medico Chirurgo presso le U.O. di
                                      Ostetricia-Pediatria,   Chirurgia,    Laboratorio    di
                                      analisi, Pronto Soccorso e Medicina dell'Ospedale
                                      Civile di Conegliano Veneto;
                                    dal 1° maggio 2001 al 30 aprile 2002, borsista presso
                                      la Divisione di Oncologia Medica B del CRO di
                                      Aviano (Pn), nell’ambito del progetto di ricerca
                                      “Gruppo collaborativo per la ricerca clinica e
                                      traslazionale sui sarcomi: supporto all’Italian
                                      Sarcoma Group”, responsabile Dott. Sergio Frustaci;
                                    dall’Anno Accademico 2001-2002, specializzanda in
                                      Oncologia Medica presso l’Università degli Studi di
                                      Udine, con svolgimento dell’attività formativa presso
  la Divisione di Oncologia Medica C (Dirigente
  Medico II° Livello Prof. A. Veronesi), con
  particolare riferimento alla gestione di pazienti
  affette da neoplasie mammarie, sia in fase di
  trattamento chemio-ormonoterapico, sia in follow up,
  anche nell’ambito dei numerosi protocolli di studio
  attivi nell’Istituto;
 giugno 2002-settembre 2002 frequenza presso
  l’Oncologia Sperimentale 2 del CRO di Aviano,
  responsabile Prof. A. Colombatti, nell’ambito della
  scuola di specializzazione in Oncologia Medica
  dell’Università degli Studi di Udine;
 in data 10/11/2005, conseguimento del diploma di
  specializzazione        in   Oncologia   Medica,   presso
  l’Università degli Studi di Udine;
 dal 10/11/2005 al 12/02/2006, Medico Volontario
  presso la Divisione di Oncologia Medica C del CRO
  di Aviano (Dirigente Medico II° Livello Prof. A.
  Veronesi), con particolare riferimento alla gestione
  delle pazienti affette da patologie neoplastiche
  mammarie in trattamento chemioterapico, in fase
  adjuvante, neoadjuvante e metastatica;
 Anno Accademico 2005-2006, conseguimento del
  master di II livello in Senologia presso l’Università
  degli Studi di Milano, con frequenza dei corsi e
  tirocinio presso l’Istituto Europeo di Oncologia di
  Milano;
 dal 13/02/2006 al 15/07/2007, medico contrattista
  presso la Divisione di Oncologia Medica C del CRO
  di Aviano (Dirigente Medico II° Livello Prof.
  Andrea Veronesi), nell’ambito del programma di
  ricerca finalizzata: “Hera: confronto randomizzato,
  multicentrico a tre bracci tra il trattamento con
  Herceptin® per 1 anno e 2 anni rispetto a nessun
  trattamento aggiuntivo nelle pazienti con carcinoma
  primario della mammella HER2 positivo dopo
  chemioterapia adiuvante”, responsabile scientifico
  Prof. Andrea Veronesi per il periodo 13.02.2006-
  12.02.2007, cui si affianca per il periodo 13.02.2007-
  12.02.2008 il programma di ricerca finalizzata:
  ”Supporto     allo   sviluppo     della   cooperazione
  intra/inter-istituzionale tra le varie divisioni cliniche
  e sperimentali già attive nella ricerca sui tumori
  della mammella” responsabile scientifico Dr.ssa
  Diana Crivellari;
 Dal 16/07/2007 al 15/01/2009, assunzione a tempo
  determinato presso la Divisione di Oncologia del
  presidio ospedaliero di Vittorio Veneto (U.L.S.S.
  n°7) in qualità di dirigente medico supplente;
 Dal 16/01/2009 assunzione a tempo indeterminato
  presso la Divisione di Oncologia del presidio
  ospedaliero di Vittorio Veneto (U.L.S.S. n°7) in
  qualità di dirigente medico di primo livello;
 Dal 1999 collaborazione con l’Associazione Renzo e
  Pia Fiorot “La Strada della Speranza” di San Fior
  (Tv) in qualità di volontaria, in supporto all’attività
  ambulatoriale di prevenzione oncologica;
 Dal 2004 collaborazione con l’Associazione Renzo e
                                           Pia Fiorot “La Strada della Speranza” di San Fior
                                           (Tv) in qualità di medico, nell’ambito dell’attività
                                           ambulatoriale di prevenzione oncologica;
                                        Nel corso degli anni scolastici 2006-2007, 2007-
                                           2008 e 2008/2009, collaborazione con le Insegnanti
                                           della Scuola Elementare “N. Sauro” di Brugnera
                                           (Pn), con svolgimento di 4 lezioni rivolte a tutti gli
                                           alunni del plesso sul tema “Igiene” nell’ambito del
                                           progetto   “salute-ambiente”,     svoltesi   in   data
                                           09/10/2007, 15/10/2007, 10/10/2006, 20/10/2008;
                                          Nel corso degli anni scolastici 2006-2007, 2007-
                                           2008 e 2008/2009, collaborazione con le Insegnanti
                                           della Scuola Primaria di Zoppè di San Vendemiano
                                           (Tv), con svolgimento di 2 lezioni rivolte a tutti gli
                                           alunni del plesso sul tema “Igiene” nell’ambito del
                                           progetto   di   plesso     “IGIENE     ALIMENTARE
                                           (SALUTE)”,      svoltesi   in   data   06/02/2007   e
                                           17/11/2007.



Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
                                        Frustaci S, Buonadonna A, La Mura N, Libra M:
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
                                           Chemotherapy. Tumori 87 (Suppl 1), 4: 9-10, 2001
pertinente ai contenuti del
corso specifico                         Michieli M, Rupolo M, Scalone S, Bearz A, Berretta
   M, La Mura N, Spina M, Bernardi D, Mazzuccato M,
   Abbruzzese L, Gattei V, Aldinucci D: Trattamento
   dei linfomi non Hodgkin: attualita’ in tema di terapia
   ad alte dosi e di terapie biologiche alternative.
   Impegno ospedaliero, 22 (5): 55-67, 2001
 Frustaci S, De Paoli A, Bidoli E, La Mura N,
   Berretta M, Buonadonna A, Boz G, Gherlinzoni F:
   Ifosfamide in the adjuvant therapy of soft tissue
   sarcomas. Oncology 2003; 65 (Suppl 2): 80-84
 Sorio R, Lombardi D, Spazzapan S, La Mura N,
   Tabaro        G,      Veronesi     A:     Ifosfamide    in
   advanced/disseminated breast cancer. Oncology,
   2003; 65 (Suppl 2): 55-58
 Frustaci S, Buonadonna A, La Mura N, Berretta M:
   Treatment of advanced disease and new drugs.
   Tumori 2003, 2 (5): 48-50
 Berretta M, Taibi R, Bearz A, La Mura N, Berretta S,
   Tirelli U, Frustaci S: Dysphonia as unusual toxic
   event    of        oxaliplatin-based    chemotherapy.   J.
   Chemother 2004, 16 (6): 595-598
 Scalone S, Sorio R, Bortolussi R, Lombardi D, La
   Mura N, Veronesi A: Vinorelbine-induced acute
   reversibile peripheral neuropathy in a patient with
   ovarian cancer pretreated with carboplatin and
   paclitaxel. Acta Oncol 2004, 43 (2): 209-211
 Bearz A, Rupolo M Canzonieri V, Balestreri L, La
   Mura N, Berretta M, Colussi AM, Frustaci S:
   Lymphangioleiomyomatosis: a case report and
   review of the literature. Tumori, 90: 528-531, 2004
                                            Di Lauro V, Scalone S, La Mura N, Zanetti M, Nigri
                                               P,       Freschi      A      and     Veronesi      A:     Combined
                                               chemoimmunotherapy of metastatic melanoma: a
                                               single institution experience. Melanoma Research
                                               2005, 15: 209-212
                                            Berretta M, Bearz A, Frustaci S, Buonadona A, La
                                               Mura N, Malaguarnera M, Fulvi A, Shehu I, Tirelli
                                               U: FOLFOX2 regimen in the treatment of advanced
                                               colorectal cancer: a comparison between elderly and
                                               young patients. Annals of Oncology 2006, 17 (n°
                                               10). 1606-1607.
                                            Miolo GM, La Mura N, Nigri P, Murrone A, Da
                                               Ronch L, Viel E, Veronesi A, Lestuzzi C: The
                                               cardiotoxicy of chemotherapy: New perspectives for
                                               an old problem. Radiology and Oncology 2006; 40
                                               (n° 3): 149-161




                                             BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          MANENTE PAOLO
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                         Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di            Titolo della qualifica
                                                                                      erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento      rilasciata
                                                                                      formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
                                       1973
                                                       Medicina e         Padova
Laurea
                                                       Chirurgia
Laurea specialistica                   1976            Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                              E’ Primario di ruolo della Divisione di Oncologia
                                           Medica degli Ospedali di Castelfranco Veneto e di
                                           Montebelluna dal settembre 1987.
                                              Dal 1975 è Socio ordinario dell’Associazione
                                           Italiana di Oncologia Medica.
                                              Dal 1978 è Socio Ordinario della Società Italiana di
                                           Endocrinologia.
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più
                                              Dal 1982 è Socio della Società Italiana Tumori.
recenti ed elencare                           Attualmente è Presidente della Società Italiana
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai            Tumori e Consigliere della Sezione Triveneta .
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle               E’ autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche su
righe)                                     Temi oncologici.
                                              Professore alla Scuola di Specializzazione in
                                           Radioterapia dell’Università degli Studi di Padova, con
                                           l’insegnamento “Nuove tendenze in Chemioterapia
                                           Oncologica”.
                                              E’ Componente della Commissione
                                           Oncologica Regionale del Veneto.
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                              BREVE CURRICULUM VITAE
Informazioni personali:
Cognome / Nome                          MARCO MONTAGNA
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                                  Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di                Titolo della qualifica
                                                                                               erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento          rilasciata
                                                                                               formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1992                   Scienze Biologiche

Laurea specialistica
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale
                                        Nel 1996 consegue il Titolo di Dottore di Ricerca in Oncologia presso l’Università di
Iniziare con le informazioni più
                                        Padova. Titolare dal 1994 al 2000 di borse di studio AIRC, IARC e assegni di ricerca
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego           dell’Università di Padova; dal 2000 ottiene la posizione di dirigente di I livello presso la
ricoperto solo se pertinente ai         sezione di Biotecnologie dell’ Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova (dal
contenuti del corso specifico           2003 in comando presso il Servizio di Immunologia e Diagnostica Molecolare Oncologica
(se necessario aggiungere delle         dell’Azienda Ospedaliera di Padova
righe)
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                        Gli argomenti trattati nelle ricerche condotte dal 1991 ad oggi riguardano i meccanismi
                                        genetici alla base della patogenenesi tumorale. In particolare, i primi studi sono stati
Attività scientifiche e                 rivolti all’analisi di loci genici potenzialmente coinvolti nella patogenesi dell’epatoblastoma
didattiche                              umano con particolare attenzione al fenomeno biologico di “imprinting genomico”. Lo studio
 Iniziare con le informazioni più       dei fattori genetici predisponenti allo sviluppo dei carcinomi mammario ed ovarico, iniziato
recenti ed elencarle solo se            nel laboratorio del Prof. G. Lenoir allo IARC, è divenuto oggetto della principale linea di
pertinenti ai contenuti del             ricerca negli ultimi anni. Le competenze scientifiche acquisite sono collegate allo studio
corso specifico                         delle basi genetiche della predisposizione ai tumori ereditari e allo sviluppo di nuove
                                        strategie di analisi mutazionale come documentato dai 25 lavori scientifici pubblicati su
                                        riviste internazionali con revisori negli ultimi 10 anni
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE
Informazioni personali:
Cognome / Nome                          FLAVIA PUGLISI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                 erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                 formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario


                                        1989
                                                        Medicina e
Laurea
                                                        Chirurgia
                                                        Chirurgia
                                        1997
                                                        dell’Apparato
Laurea specialistica
                                                        Digerente ed

Specializzazioni                                        Endoscopia
Master                                                  Digestiva
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        1999- 2004: dirigente medico 1° livello c/o servizio di
                                                   gastroenterologia ed endoscopia digestiva
                                        dell’ospedale Valdese diTorino

                                        dal 1999: Responsabile Assicurazione Qualità del
                                        Reparto di Gastroenterologia ed
                                                    Endoscopia dell’ospedale Valdese di Torino

Esperienza professionale
                                        2000-2001: membro della commissione nazionale della
Iniziare con le informazioni più        Società Italiana di
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego                        Endoscopia Digestiva per l’accreditamento, la
ricoperto solo se pertinente ai         certificazione ed il
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle                      management sanitario
righe)

                                        1998:      libero-professionista con contratto di
                                        consulenza per l’endoscopia
                                                   Digestiva dell’Ospedale Valdese di Torino

                                        1995-1997: specializzazione c/o il Servizio di Endoscopia
                                        del Policlinico
                                                     Universitario di Messina
                                       1995:       stage c/o il Servizio di Endoscopia
                                       dell’ospedale Gradenigo di Torino
                                       1992-1995: dottorato di ricerca in Fisiopatologia
                                       Chirurgica c/o l’Università di
                                                    Palermo

                                       1991-1992: specializzazione presso il servizio di
                                       endoscopia del Policlinico
                                                  Universitario di Messina

                                       1990-1991: stage c/o il Servizio di Endoscopia del
                                       Policlinico Universitario delle
                                                    Tecniche di Monaco di Baviera diretto dal
                                       Prof. M. Classen



Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




Cognome / Nome                         Adriano Paccagnella

Qualifica
Possibili qualifiche:                  Director of Medical Oncology Division
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
                                                                               Nome e tipo
Istruzione e formazione                Data di         Titolo della
                                       conseguimento                           d'organizzazione erogatrice
Indicare i titoli posseduti                            qualifica rilasciata
                                                                               dell'istruzione e formazione
Diploma di scuola superiore

Diploma professionale
Diploma universitario

                                                          Medicine and Surgery
Laurea                                 1973
                                                          Degree
                                                                                    University of Modena
                                                          Oncology
Laurea specialistica                   1978
                                                          Specialization
                                                                                    University of Padua

Specializzazioni

Master

Dottorato di ricerca

Altri titoli

                                       1974 – 1976: Assistant Director Radiotherapy Division of the Padua

                                       Teaching Hospital .

                                       1976 – 1997: Associate Director of Medical Oncology Division of the Padua
Esperienza professionale               Teaching Hospital.
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare
                                       From 1983: Professor of Medical Oncology at the Postgraduate Medical
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai
                                       School of Radiotherapy and Oncology of Padua University.
contenuti del corso specifico

                                       From 1997: Consultant in Medical Oncology at San Giovanni e Paolo

                                       Hospital of Venice and Umberto I of Mestre.

                                       From 1999- 2001: Director of Oncology Department of Venice.

Date

Lavoro o posizione ricoperti

Principali attività e responsabilità

Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico
                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          GIANANTONIO ROSTI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                 erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                 formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
                                                        Medicina e
Laurea                                  1974                                     Bologna
                                                        Chirurgia
Laurea specialistica                    1983            Ematologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Negli anni 1981, 1982 e 1983 frequenta il reparto clinico
                                        dell'Istituto di Ematologia "L. e A. Seràgnoli" del Policlinico S.
                                        Orsola - Università di Bologna in qualità di Medico
                                        Specializzando, occupandosi in particolare dell'assistenza ai
                                        pazienti affetti da sindromi mielo- e linfoproliferative acute e
                                        croniche e del follow-up ambulatoriale dei pazienti sottoposti a
                                        trapianto di midollo osseo allogenico.
                                        Dal Gennaio 1984 all'Aprile 1985 svolge il servizio militare,
                                        dapprima come allievo ufficiale di complemento presso la
                                        Scuola di Sanità militare dell'Esercito a Firenze poi (dall'Aprile
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più
                                        1984 all'Aprile 1985) presta servizio come Ufficiale Medico di
recenti ed elencare                     complemento addetto al laboratorio Analisi presso l'Ospedale
separatamente ciascun impiego           Militare Principale di Bologna.
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico           Dal Maggio 1985 riprende l'attività di Medico Interno presso
(se necessario aggiungere delle         l'Istituto di Ematologia "L. e A. Seràgnoli" del Policlinico S.
righe)
                                        Orsola - Università di Bologna. Oltre all'attività assistenziale (in
                                        particolare ai pazienti sottoposti a trapianto di midollo osseo
                                        allogenico) è co-organizzatore di un gruppo di studio
                                        internazionale dedicato al follow-up citogentico di pazienti
                                        sottoposti a trapianto allogenico per leucemia mieloide cronica,
                                        essendo autore e coautore di numerose pubblicazioni originali
                                        sull'argomento.
                                        Ha infine preparato una guida sul trapianto di midollo osseo a
                                        favore dei pazienti e dei famigliari, stampata a cura della USL
                                        28 (allegata alla documentazione)
                                       Titolare di un programma di ricerca finanziato dall'
                                       Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) per lo
                                       studio del cariotipo nel Sarcoma di Ewing.
                                       Dal 2/5/88 al 26/12/1988 ha prestato servizio in qualità di
                                       Assistente Medico incaricato a tempo pieno presso l'Istituto di
                                       Ematologia "L. e A. Seràgnoli" e dal 27/12/1988 al 29/12/93 in
                                       qualità di Assistente Medico a tempo pieno di ruolo essendo
                                       risultato vincitore di relativo concorso, fatta eccezione per il
                                       periodo 2/12/1992 - 31/7/1993, periodo nel quale ha prestato
                                       servizio in qualità di Aiuto Corresponsabile incaricato. Dal
                                       30/12/94 a tutt'oggi svolge servizio in qualità di Aiuto
                                       Corresponsabile a tempo pieno (poi Dir Med I^ livello).
                                       Nel1989 ha frequentato l'unità di trapianto di midollo osseo
                                       della Johns Hopkins University di Baltimora in qualità di
                                       Osservatore.
                                       Nel 1991 ha frequentato il Centro trasfusionale e l'unita' di
                                       trapianto di midollo osseo dell'Ospetale Jean Minjoz di
                                       Besancon (Francia).
                                       L’interesse scientifico prevalente è nell’ambito della Leucemia
                                       Mieloide Cronica ed è dal 1994 Segretario Scientifico del
                                       Gruppo Cooperatore italiano per lo studio della LMC. Il Gruppo
                                       è attivo da oltre 20 anni e riunisce oltre 60 istituzioni
                                       ematologiche italiane, ospedaliere ed universitarie, con
                                       l’obiettivo di perfezionare studi clinici e biologici che riguardano
                                       la LMC.

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                       E' stato Autore e coautore di oltre 90 pubblicazioni scientifiche
                                       edite a stampa
Attività scientifiche e                Coautore de "Lezioni di Ematologia" (Esculapio Editore -
didattiche                             Bologna, 1991).
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se           Coautore de "Corso di malattie del sangue e degli organi
pertinenti ai contenuti del            emopoietici" (Esculapio Editore - Bologna, 1993).
corso specifico
                                       Coautore de "Trattato di Clinica Oncologica" (Direttore Prof
                                       Franco Pannuti - Piccin Editore, Padova 1986).

                                       * VIII Corso nazionale di aggiornamento in Ematologia Clinica
                                       con una relazione dal titolo "Considerazioni preliminari
                                       sull'impiego della Vindesina e del VP-16-213 in protocolli di
Pubblicazioni scientifiche             terapia delle leucemie acute non linfoidi.
Iniziare con le informazioni più       * "Third Internationale Course of Cytogenetics in Oncology"
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del            (Bologna 3-5 Maggio 1985) con una relazione dal titolo
corso specifico                        "Cytogenetic patterns of relapse after bone marrow
                                       transplantation for Ph+ Chronic Myeloid Leukemia".
* Simposio "Ematologia 86 - Gruppi cooperativi ed informatica"
(Ustica 7-9/7/1987) nella IV Sessione con una relazione dal
titolo "Protocolli di terapia con interferon".
* XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di
Ematologia (Genova, 4-8/10/1987) nella Sessione "Trapianto
di Midollo Osseo" con una relazione dal titolo "Studi
Citogenetici in pazienti ricaduti dopo trapianto di midollo
osseo".

* Corso di aggiornamento in Ematologia organizzato dalla
Sessione Campana della Società Italiana di Ematologia
(Napoli, Marzo-Giugno 1988) nella Sessione dedicata alla
leucemia mieloide cronica con una lezione dal titolo
"Cromosomi ed Oncogeni".

* Relazione al XIV Congresso dell'European Cooperative
Group for bone marrow transplantation (EBMT) (Chamonix, 10-
13/4/1988) nella Sessione SS-VII/Leukemia con una relazione
dal titolo "Relapse after BMT for Ph+ CML: cytogenetic
analysis of 24 cases".

* Relazione al XV congresso dell'European Cooperative Group
for Bone Marrow Transplantation (EBMT) (Badgastein, 26/2-
2/3/1989) con una relazione dal titolo "Persistence of the Ph
chromosome after BMT for Ph+ CML".

* XXXI Congresso della Società Italiana di Ematologia (Roma,
8-12/10/1989) con una relazione dal titolo "Follow-up
citogenetico dopo trapianto di midollo osseo".

* Convegno "Aggiornamenti in medicina trasfusionale"
(Cesena, 12/10/1991) con una relazione dal titolo "Clinica del
trapianto di midollo osseo".

* Incontro sul tema “Il trapianto di midollo osseo da donatore
non correlato” - Faenza - Riunione cittadina, 24/6/1992

* "Secondo incontro di aggiornamento in Onco-Ematologia"
(Riccione, 9/9/1993) con una relazione dal titolo "Complicanze
immediate e tardive del trapianto di midollo osseo".

* "Ematologia 93" (Udine, Sala Aiace, 8 Maggio 1993) con una
relazione dal titolo "Il trapianto di midollo da donatore non
consanguineo".

* XXII Congresso della Societa' Italiana dei Trapianti d'Organo
(Palermo 3-5 Giugno 1993) con una relazione dal titolo "Il TMO
nel Mieloma multiplo" nell'ambito del Simposio "Il trapianto di
midollo".

* XVIII Corso nazionale di aggiornamento in Ematologia Clinica
(Bologna, 28-30/6/1993) nella sessione "Mieloma Multiplo" con
una relazione dal titolo "Quando va trapiantato un giovane con
donatore familiare compatibile?".

* Accademia nazionale di Medicina, Forum per la formazione
biomedica.
Leucemia mieloide cronica: dalle conoscenze biologiche al
progresso terapeutico Ravenna, 18/6/1994

* Accademia nazionale di Medicina, Forum per la formazione
biomedica.
Leucemia mieloide cronica: dalle conoscenze biologiche al
progresso terapeutico Napoli, 25/6/1994

*Convegno      “Ematologia”   organizzato   dalla    ARRT
(Associazione Romagnola Ricerca Tumori) con la relazione “Il
trapianto di midollo osseo da donatore non consanguineo è
una realtà o una terapia del futuro?. Cesenatico (FO)
14/1/1995.

* XX Corso nazionale di aggiornamento in Ematologia Clinica
(Bologna, 19-21/6/1995) con una relazione dal titolo "Le cellule
CD34-positive: meglio infondere ABM o PBSC nei linfomi?.

* Stage in Ematologia “La leucemia mieloide cronica” (Bologna,
15-19/4/1996) con una relazione dal titolo “Interferone: risultati
clinici”


            ATTIVITA' ORGANIZZATIVA



*Coordinatore del II Corso Internazionale di Citogenetica
Oncologica.
*Coordinatore del III Corso Internazionale di Citogenetica
Oncologica.
*Membro della Segreteria scientifica del XVII Congresso
dell'European Cooperative Group for Bone marrow
transplantation (EBMT).
Coordinatore dello Stage in Ematologia “La leucemia mieloide
cronica” tenutosi a Bologna dal 15-19/4/1996


              ATTIVITA' DIDATTICA


E' Professore a Contratto delle seguenti Scuole di
Specializzazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia
dell'Università di Bologna:
                                        1) Ematologia Generale e di Laboratorio:
                                        “Elementi di citogenetica e biologia molecolare inerenti al
                                        sistema immunitario” integrativo dell’insegnamento di
                                        “Immunità umorale cellulare e naturale” - I anno. AA
                                        1991/1992, 1992/1993, 1993/1994.
                                        “Applicazione del trapianto di midollo osseo allogenico alle
                                        malattie del sangue” integrativo dell’insegnamento di
                                        “Trapianto di midollo osseo autologo ed allogenico” - IV anno .
                                        AA 1993/1994, 1994/1995, 1995/1996.

                                        2) Medicina Interna (I Scuola), “Linfomi” integrativo
                                        dell’insegnamento di Ematologia - II anno. AA 1991/1992.

                                        3) Medicina Interna (II Scuola), “Trapianto di midollo”
                                        integrativo dell’insegnamento di “Ematologia”- II anno. AA
                                        1991/1992, 1992/1993, 1993/1994.




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          LUIGI SALVAGNO
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                      Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di           Titolo della qualifica
                                                                                   erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento     rilasciata
                                                                                   formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1976              Medicina e chirurgia     padova
Laurea specialistica                                      Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Ha lavorato presso l’Oncologia Medica dell’ospedale di Padova dal
                                        1982 al 1998, dapprima come assistente e poi come aiuto medico. Ha
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più
                                        frequentato all’estero alcuni importanti Centri inglesi
recenti ed elencare                     (L’Hammersmith Hospital di Londra, il Johon Radcliffe Hospital di
separatamente ciascun impiego           Oxford) e nord-americani (l’M.D. Andreson Hospital di Huston, la
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico           Stanford University, lo Sloan Kettering Cancer Center di New York).
(se necessario aggiungere delle         Come area di ricerca clinica si è interessato soprattutto del
righe)
                                        trattamento del linfoma di Hodgkin e dei Linfomi non Hodgkin. Ha
                                        istituito e diretto presso l’Ospedale di Padova il Centro di trapianto di
                                        Midollo Osseo autologo dell’adulto. Dal 1998 è Primario medico
                                        delll’U.O. di Oncologia degli Ospedali di Vittorio Veneto e di
                                        Conegliano. E’ professore a contratto presso la Scuola di Specialità di
                                        Oncologia dell’Università degli Studi di Padova.
                                        E’ membro attivo dell’ASCO (American Society of Clinical
                                        Oncology), dell’ESMO (European Society of Clinical Oncology) e
                                        dell’AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica).

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:                 Giuseppe Toffoli
Cognome / Nome

Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                                 Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di                Titolo della qualifica
                                                                                              erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento          rilasciata
                                                                                              formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1983                   Medicina
Laurea specialistica                    1987                   Oncologia
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale                E’ direttore dell’Unità di Farmacologia Sperimentale e Clinica del CRO, Istituto Di Ricerca e
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare                     Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) di Aviano. Professore a contratto di Farmacologia
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai        Oncologica al Corso di Laurea in Biotecnologie dell’Università agli studi di Trieste. Giuseppe
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle        Toffoli è membro di varie Associazioni Scientifiche Italiane ed Internazionali, svolge attività
righe)
                                       di Referee di varie riviste Internazionali di Oncologia e di Farmacologia. Ricercatore
                                       responsabile di vari progetti di ricerca finanziati da Istituzioni pubbliche e da Compagnie
                                       Multinazionali del farmaco.
                                       Giuseppe Toffoli e un ricercatore con qualificata esperienza nel campo della
                                       farmacologia preclinica e clinica, nei meccanismi biochimico molecolari della
                                       farmacoresistenza         e     nella    farmacogenetici/genomica             dei    farmaci
                                       antitumorali. In particolare il suo gruppo di ricerca ha diretta esperienza nella
                                       “ricerca traslazionale” dove partecipa allo sviluppo di trials clinici di fase I, II.
                                       E’ autore di numerose pubblicazione su riviste internazionali e capitoli di libri.

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
                                       Pubblicazioni significative


                                         1. Toffoli G., Cecchin E., Corona G., Russo A.,
                                            Buonadonna A., D’andrea M., Pasetto, Sergio,
                                            Pessa L.M., Errante D., De Pangher V., Giusto M.,
                                            Gaion F., Sandri P., Galligioni E., Bonura S.,
                                            Boccalon M., Biason P., and Frustaci. The role of
                                            UGT1A1*28         polymorphism        on      the
                                            pharmacodynamics and pharmacokinetics of
                                            irinotecan in patients with metastatic colorectal
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
                                            cancer. J Clin Oncol. 24:3061-3068, 2006.
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del              2. Toffoli G., Cecchin E., Clinical implication of
corso specifico
                                            genetic polymorphisms on stomach cancer drug
                                            therapy. The Pharmacogenomics Journal, Nature
                                            Publishing Group. advance online publication,
                                            June 27, 2006; doi:10.1038/sj.tpj.6500405.

                                         3. Cecchin E, Corona G, Masier S, Biason P,
                                            Cattarossi G, Frustaci S, Buonadonna A,Colussi A,
                                            Toffoli G. Carboxylesterase isoform 2 mRNA
                                            expression in peripheral blood mononuclear cells is
                                            a predictive marker of the irinotecan to SN38
                                            activation step in colorectal cancer patients. Clin
                                               Cancer Res. 11:6901-6907, 2005.

                                          4. Toffoli G., Corona G., Basso B., and Boiocchi M.
                                             Pharmacokinetic optimisation of treatment with oral
                                             etoposide. Clin Pharmacokinet , 43: 441-466,
                                             2004.

                                          5. Toffoli G., Corona G., Cattarossi G., Boiocchi M.,
                                             Di Gennaro G., Tirelli U., Vaccher E. Effect of
                                             highly active antiretroviral therapy (HAART) on
                                             pharmacokinetics and pharmacodynamics of
                                             doxorubicin in patients with HIV-associated non-
                                             Hodgkin's lymphoma. Ann Oncol. 15: 1805-1809,
                                             2004.




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          Andrea Veronesi
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                      Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di           Titolo della qualifica
                                                                                   erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento     rilasciata
                                                                                   formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario


                                        1974
                                                          Medicina e
Laurea
                                                          Chirurgia
Laurea specialistica
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Medico Esercitatore presso la Clinica Medica I
Esperienza professionale
                                        dell'Università di Padova negli AA 1974/75 e 1975/76.
Iniziare con le informazioni più        Medico Interno nello stesso Istituto nel periodo 1/5 -
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego           1/7/1975.
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle         Tirocinio Pratico Ospedaliero in Medicina Interna presso
righe)
                                        l'OC di Este nel 1976.
3/8/1976 - 4/5/1979: Assistente Incaricato presso la
Divisione di Radioterapia e Oncologia Clinica dell'OC di
Pordenone, con un'interruzione dal 1/4 al 1/10/1978 per il
Tirocinio Pratico Ospedaliero in Oncologia presso la
suddetta divisione.

4/5/1979 - 3/11/1983: Assistente di Ruolo presso la
Divisione di Radioterapia e Oncologia Clinica dell'OC di
Pordenone, con un'interruzione dal 8/7/1981 al 8/11/1981
durante la quale fu Aiuto Incaricato presso la stessa
Divisione.

3/11/1983 - 12/6/1985: Aiuto Incaricato presso la Divisione
di Oncologia Medica del Centro di Riferimento Oncologico
di Aviano.

12/6/1985 - 14/1/1991: Aiuto di Ruolo presso la stessa
Divisione.

14/1/1991- 30/12/1994: Primario di Ruolo presso il
Servizio di Oncologia dell'OC di Gorizia.

30/12/1994 - 24/9/1999: Primario di Ruolo presso la
Divisione di Prevenzione
Oncologica del C.R.O. di Aviano

17/5/1995 - 20/7/1997: Direttore Sanitario del C.R.O. di
Aviano

Dal 24/9/1999: Dirigente Medico di II Livello presso la
Divisione di Oncologia Medica C del CRO di Aviano.

Ha frequentato diverse Istituzioni oncologiche in Italia e
negli Stati Uniti (Mount Sinai Medical Center, New York,
NY, Roswell Park Memorial Hospital, Buffalo, NY).

Specialista in Malattie dell'Apparato Digerente (Università
di Padova, 1978) ed in Oncologia (Università di Padova,
1981).

Idoneità Primariale in Oncologia nel 1987.

Luglio 1980: diploma dell'Educational Commission for
Foreign Medical Graduates statunitense.
Settembre 1989: European Certification on Medical
Oncology della European Society for Medical Oncology.

Socio dell'Associazione Italiana di Oncologia Medica, della
European Society for Medical Oncology e della American
Society of Clinical Oncology.

Dal 1994 al 1997: Coordinatore per la Regione Friuli-
Venezia Giulia dell'Associazione Italiana di Oncologia
Medica.

Dal 1985 al 1990: Membro del Comitato Direttivo per la
Provincia di Pordenone della Lega Italiana per la Lotta
contro i Tumori.

Dal 1991 al 1995: Membro del Comitato Direttivo per la
Provincia di Gorizia della Lega Italiana per la Lotta contro i
Tumori.

Già Membro della Commissione Oncologica Regionale.

Docente in affidamento (art.6, comma 2, D.L. 502/92) di
“Terapie integrate, compresa la progettazione di studi
clinici controllati” presso la Scuola di Specializzazione in
Oncologia dell’Università di Udine.

Membro del Clinical Oncology Courses Committee
dell'Unione Internazionale contro il Cancro, nell'ambito del
quale ha svolto attività didattiche in numerosi Paesi (ex-
Yugoslavia, Ungheria, Egitto, Argentina, Pakistan, Siria,
Kenia ecc.).

Ha svolto attività didattica in campo oncologico nell'ambito
della Scuola Superiore di Oncologia e Scienze Biomediche,
della Scuola Europea di Oncologia e di altre Associazioni.

Segretario del Gruppo Oncologico Cooperativo del Nord-
Est dal 1986.

Membro del Foundation Council dell'International Breast
Cancer Study Group dal 1997.
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          OTTORINO NASCIMBEN
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                 erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                 formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario

                                                        MEDICINA E
Laurea                                  1976
                                                        CHIRURGIA
Laurea specialistica                    1979            ONCOLOGIA

                                                        RADIOTERAPIA
Specializzazioni                        1985
                                                        ONCOLOGICA

Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        - dal 15.09.1976 al 28.02.1977: Medico frequentatore borsista
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più
                                        presso Div. di Radioterapia – Ospedale Civile di Mestre.
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego           - dal 01.03.1977 al 29.02.1978: Medico tirocinante presso Div.
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico           di Radioterapia - Ospedale Civile di Mestre.
(se necessario aggiungere delle
righe)
                                        - dal 01.05.1978 al 17.11.1978: Assistente medico a tempo
                                       pieno presso Ist. "C. Gris" di Mogliano Veneto-TV.

                                       - dal 23.11.1978 al 23.05.1979: Assistente di Radioterapia
                                       supplente a tempo pieno presso Ospedale Civile di Mestre.

                                       - dal 09.04.1980 al 10.07.1988: Assistente di Radioterapia di
                                       ruolo a tempo pieno presso Ospedale Civile di Mestre.

                                       - dal 11.07.1988 al 03 12 1991: Aiuto Corresponsabile
                                       Ospedaliero di Radioterapia di ruolo a tempo pieno presso
                                       Div. di Radioterapia con Servizio aggregato di Oncologia
                                       Medica dell' Ospedale Civile di Mestre.

                                       - dal 04.12.1991 al 01/12/93: Aiuto Corresponsabile
                                       Ospedaliero di Oncologia Medica di ruolo a tempo pieno
                                       presso Div. Radioterapia con Servizio aggregato di Oncologia
                                       Medica dell' Ospedale Civile di Mestre.

                                       - dal 02.12.93 al 28/2/98: Aiuto Responsabile del Modulo
                                       Organizzativo "Oncologia Medica" presso Div. Radioterapia
                                       con Servizio aggregato di Oncologia Medica dell' Ospedale
                                       Civile di Mestre.

                                       - dal 01.03.98 al 2003: Aiuto Responsabile del Modulo
                                       Organizzativo "Oncologia Medica" presso il Servizio
                                       Autonomo di Oncologia Medica dell' Ospedale Civile di Mestre.

                                       - dal 2003 ad oggi Dirigente Responsabile della Struttura
                                       Semplice “Senologia Oncologica Medica" presso il Servizio
                                       Autonomo di Oncologia Medica dell' Ospedale Civile di Mestre.

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                            BREVE CURRICULUM VITAE
Informazioni personali:
Cognome / Nome
                                        BEDA MANUELA

Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                       Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                    erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                    formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1999            Medicine and Surgery        Padova
Laurea specialistica
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                                             July 2000 to June 2001: research fellowship in
                                                              “Chemotherapy treatment of carcinomas of the breast
                                                              with particular attention to developing new therapeutic
                                                              strategies for elderly patients”, at the Medical Oncology
                                                              Division of Padua Hospital.
                                                             January 2001 to January 2003: research fellowship in
                                                              “ERB+ frequency in the population of Padua and
                                                              response to Tamoxifen, a retro- and prospective study”,
                                                              at the Medical Oncology Division of Padua Hospital.
Esperienza professionale                                     January 2003 entered Medical Oncology Fellowship
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare                                           Training at the University of Padua.
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai                              June to December 2004: Pediatric Hematology and
contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle                               Medical Oncology Department at the University of
righe)
                                                              Padua.
                                                             January to May 2005: Medical Oncology Division at the
                                                              Umberto I Hospital, Mestre-Venezia.
                                                             March to May 2005: Advanced course in “Breast
                                                              Cancer” organized by the University of Verona, Dr.
                                                              Anna Maria Molino, Prof. Cetto, offered at the Medical
                                                              Oncology Department, Verona Hospital.
                                                             From May to June 2005 Observer in Breast Medical
                                                              Oncology with Prof. G. N. Hortobágyi , in
                                                           Gynecological Cancer with Prof. J. Kavanagh and in
                                                           Gastrointestinal Cancer with Dr. A. Phan at MD
                                                           Anderson Cancer Center, Houston-Texas, USA.
                                                          Advanced course in “Geriatric Oncology” organized by
                                                           the University of Padua, Prof. S. Monfardini, offered at
                                                           the Medical Oncology Department, Padua Hospital.
                                                          Regional Project: “Identification of families at high risk
                                                           for hereditary breast and ovarian cancer” organized by
                                                           the University of Padua, Prof. Emma D’Andrea,
                                                           Department of Oncological and Surgical Sciences at the
                                                           University of Padua.
                                                          Specialist in Medical Oncology at the University of
                                                           Padua the 15th of December 2006.
                                                          Actually I am working as an Oncologist at the Medical
                                                           Oncology Unit of the Hospital of Camposampiero -
                                                           Padova.




Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e
didattiche
 Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
corso specifico
Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                            BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                         ZAMARCHI RITA

Qualifica
Possibili qualifiche:                  Dirigente Medico RE presso il Servizio di Immunologia e
1. Docente con titolo ufficiale        Diagnostica Molecolare Oncologica dello IOV-IRCCS di Padova.
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                               Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di               Titolo della qualifica
                                                                                            erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento         rilasciata
                                                                                            formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore             07/1980               MATURITA' CLASSICA            LICEO GINNASIO STATALE "R.Franchetti" VE

Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  18/07/1986            MEDICINA E CHIRURGIA          UNIVERSITA' DI PADOVA
Laurea specialistica
Specializzazioni                        10/07/1989            ONCOLOGIA                     UNIVERSITA' DI PADOVA
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        2006    Diviene Dirigente Medico RE presso il Servizio di Immunologia e
                                                Diagnostica Molecolare Oncologica dello IOV-IRCCS di Padova. Dal marzo
                                                2006 si occupa della determinazione delle cellule tumorali circolanti (CTC)
                                                nelle patologie neoplastiche mediante piattaforma VERIDEX. Ha
                                                provveduto alla validazione della piattaforma tecnologica installata presso
                                                il Servizio, per l'utilizzo in clinica delle CTC, nel follow-up del carcinoma
                                                mammario metastatico
                                        2004-2006          Si occupa della valutazione della ricostituzione immunologica dei
                                                pazienti arruolati nel protocollo di trattamento dei tumori solidi mediante
                                                trapianto allogenico di cellule staminali,          avviato dalla Divisione di
                                                Oncologia Medica della Azienda Ospedaliera di Padova. In questo ambito
                                                standardizza le procedure dei saggi funzionali di proliferazione ai mitogeni
                                                e di coltura linfocitaria mista, per l'utilizzo nel laboratorio bio-medico. Tali
                                                procedure sono attualmente in corso di certificazione.
                                        1998    Presso il Servizio si occupa di citofluorimetria per applicazioni diagnostiche
                                                (immunofenotipo del paziente HIV positivo) e sperimentali (B cell
                                                receptor; espressione di EGFP come marcatore di trasduzione; secrezione
                                                di citochine; cell sorting; citometria quantitativa). Nell’ambito di uno
                                                studio del monitoraggio delle recidive di carcinoma transizionale della
Esperienza professionale                        vescica, lavora inoltre alla messa a punto presso il Servizio della analisi
Iniziare con le informazioni più                del contenuto di DNA (ploidia e indice proliferativo) da sedimento urinario
recenti ed elencare                             e della quantificazione dell’espressione di citocheratine.
separatamente ciascun impiego           1993    1993 Diviene Dirigente Medico di I livello in ruolo presso il Servizio di
ricoperto solo se pertinente ai                 Citologia Diagnostica e Diagnostica Molecolare Oncologica della Azienda
contenuti del corso specifico                   Ospedaliera di Padova. Prosegue l'attività di ricerca riguardante il
(se necessario aggiungere delle                 compartimento linfocitario B nell'ospite immonucompromesso.
righe)                                  1990    Durante un breve soggiorno a Basilea, presso il laboratorio diretto dal dr.
                                                J.Maus, alla Roche, acquisisce esperienza nel campo del frazionamento e
                                                della    identificazione    delle    proteine    mediante    "gel    filtrazione",
                                                cromatografia di affinita' e gel di poliacrilamide, applicati allo studio della
                                                proteina gp120 dell'envelope dell'HIV-1.
                                        1986 - 1990        Frequenta il Laboratorio annesso all'Istituto, occupandosi
                                                prevalentemente di studi immunologici nei pazienti infetti da HIV. In tale
                                                periodo acquisisce esperienza nelle principali tecniche di immunologia
                                                cellulare; in particolare: colture linfocitarie in vitro per la produzione di
                                                anticorpi e tecniche di rivelazione degli stessi (RIA e WB); derivazione in
                                                vitro di linee linfoblastoidi infettate da EBV; risposta proliferativa in vitro a
                                                mitogeni e ad antigeni; separazione di sottopopolazioni linfocitarie;
                                                tecniche di citotossicita' mediata da cellule e anticorpi; tecniche di
                                                immunofluorescenza; estrazione di molecole proteiche. Collabora inoltre
                                                al progetto europeo di studio della infezione da SIV della Macaca
                                                Fascicularis, come modello animale dell' AIDS.
                                        1984 - 1986        Svolge l'internato di tesi presso l'Istituto di Oncologia
                                                dell'Universita' di Padova.

Date                                    marzo 2006
                                        Dirigente Medico RE presso il Servizio di Immunologia e Diagnostica Molecolare
Lavoro o posizione ricoperti
                                        Oncologica dello IOV-IRCCS di Padova
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                       Attività scientifica:
                                       L’attività scientifica della dr. Rita Zamarchi si è sviluppata in modo continuativo ed
                                       organico su temi di Immunologia e di Immunopatologia, con una spiccata
                                       attenzione, negli ultimi anni, a problematiche oncologiche. Il filo conduttore
                                       dell’attività di ricerca svolta è riconducibile allo studio dei meccanismi alla base
                                       delle alterazioni immunologiche in diverse situazioni di immunodeficienza.
                                       I principali temi di ricerca sviluppati possono essere così individuati:

                                       1) Ricerche di fisiologia e patologia del sistema immune
                                       2) Studio delle alterazioni immunologiche in corso di infezione da HIV
                                       3) Studio dei meccanismi di linfomagenesi nell’ospite immunocompromesso

                                       E' autrice di 114 lavori scientifici, così suddivisi:

                                       51 lavori in extenso di cui:
Attività scientifiche e
didattiche                                 46 lavori pubblicati su riviste internazionali quotate in ISI
 Iniziare con le informazioni più          4 lavori pubblicati su riviste non quotate in ISI
recenti ed elencarle solo se               1 capitolo di trattato
pertinenti ai contenuti del
corso specifico                        63 comunicazioni a Congressi, di cui:

                                           30 Congressi Internazionali
                                           33 Congressi Nazionali.

                                       Attività didattica:

                                                 Ha collaborato in qualità di correlatore all’elaborazione di numerose tesi di Laurea per
                                                  studenti di Medicina e Chirurgia, di Biologia e di Biotecnologie e per studenti del Diploma di
                                                  Tecnico di Laboratorio Biomedico dell’Università di Padova.
                                                 dall'anno accademico 2000-2001 ad oggi tiene in qualità di coadiutore il corso di “Tecniche
                                                  di citometria” – integrativo dell’insegnamento di “Immunologia” - per la Scuola di
                                                  Specializzazione in Oncologia dell’Università di Padova (15 ore/30 anno).


                                       Pubblicazioni selezionate ultimo triennio:

                                       1.       Tosello V, Zamarchi R, Merlo A, et al. Differential expression of
                                       constitutive and inducible proteasome subunits in human monocyte-derived
                                       DC differentiated in the presence of IFN-alpha or IL-4. European journal of
                                       immunology 2009;39: 56-66.
                                       2.       Amadori A, Rossi E, Zamarchi R, Carli P, Pastorelli D, Jirillo A.
                                       Circulating and disseminated tumor cells in the clinical management of
                                       breast cancer patients: unanswered questions. Oncology 2009;76: 375-86.
Pubblicazioni scientifiche             3.       Pasello G, Agata S, Bonaldi L, et al. DNA copy number alterations
Iniziare con le informazioni più       correlate with survival of esophageal adenocarcinoma patients. Mod Pathol
recenti ed elencarle solo se           2008.
pertinente ai contenuti del            4.       Moserle L, Indraccolo S, Ghisi M, et al. The side population of
corso specifico
                                       ovarian cancer cells is a primary target of IFN-alpha antitumor effects.
                                       Cancer research 2008;68: 5658-68.
                                       5.       Favaro E, Nardo G, Persano L, et al. Hypoxia inducible factor-
                                       1alpha inactivation unveils a link between tumor cell metabolism and
                                       hypoxia-induced cell death. The American journal of pathology 2008;173:
                                       1186-201.
                                       6.       Piovan E, Tosello V, Indraccolo S, et al. Differential regulation of
                                       hypoxia-induced CXCR4 triggering during B-cell development and
                                       lymphomagenesis. Cancer research 2007;67: 8605-14.




                                                BREVE CURRICULUM VITAE
Informazioni personali:
                                        Perin Tiziana
Cognome / Nome

Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                     Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di          Titolo della qualifica
                                                                                  erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento    rilasciata
                                                                                  formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario

                                                         Medicina e
Laurea                                  1990                                      Trieste
                                                         Chirurgia
                                                         Anatomia e
Laurea specialistica                    1998                                      Padova
                                                         Istologia Patologica
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                          Assistente medico incaricato presso la Divisione di Anatomia
                                        Patologica - Primario Prof. A. Carbone, dal 30/12/1994 al
                                        02/06/1995.

                                           Medico Specializzando in Anatomia ed Istologia Patologica
                                        presso la Scuola di Specializzazione in Anatomia ed Istologia
                                        Patologica dell’Università degli Studi di Padova con Convenzione
                                        Ministeriale per svolgere la parte pratica della formazione
                                        professionale presso la Divisione di Anatomia Patologica del
                                        C.R.O. di Aviano-Primario Prof. A. Carbone, dal 03/06/1995 al
Esperienza professionale                17/12/1998.
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
                                          Dal luglio 1997 è stata incaricata di funzioni di natura
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico           professionale in relazione alle attività assistenziali e di ricerca
(se necessario aggiungere delle
righe)
                                        svolte, funzioni di studio e ricerca, presso la Divisione di
                                        Anatomia Patologica del C.R.O. di Aviano- Primario Prof. A.
                                        Carbone.(in esecuzione delle disposizioni della Delibera
                                        Commissariale n.422 in data 29 5 1997 in accordo con D.Lgs.
                                        502/1992 modificato dal D. Lgs. 517/1993).

                                        Medico contrattista, specializzato in Anatomia Patologica,
                                        presso la divisione di Anatomia Patologica del C.R.O. di Aviano,per
                                        il progetto di ricerca “Histogenetic, pathogenetic and prognostic
                                        cell markers in high-grade non Hodgkin’s lymphomas”responsabile
                                        scientifico Prof. A. Carbone, dal 10/01/1999 al 10/07/1999.
                                        Dirigente medico di I livello incaricato presso la divisione di
                                        Anatomia Patologica del C.R.O. di Aviano Primario Prof. A.
                                        Carbone, dal 13.8.1999 al 12.04.2000.

                                        Dirigente medico presso la S.O.C. di Anatomia Palogica del C.R.O.
                                        di Aviano dal 13.04.2000 a tutt’oggi.

 Date
 Lavoro o posizione ricoperti
 Principali attività e responsabilità

 Date
 Lavoro o posizione ricoperti
 Principali attività e responsabilità

                                        Partecipa come relatore ai congressi sulla patologia ginecologica
                                        tenutisi presso in CRO di Aviano nel giugno del 2002 e 2004 e al
                                        Focus 2004,2005, 2007 e 2009 sul carcinoma della mammella:
                                        collaborazione tra l’Oncologia Medica del Cro di Aviano e l’
 Attività scientifiche e                Università degli studi di Udine.
 didattiche
  Iniziare con le informazioni più      E’ correlatore nella stesura delle tesi “Metodiche patologiche
 recenti ed elencarle solo se           relative al linfonodo sentinella nel carcinoma della mammella “
 pertinenti ai contenuti del
 corso specifico                        della Sig.ra Del Tin Laura e dela Sig.ra Tonon Maria Grazia ,
                                        corso di laurea in “Tecniche di laboratorio biomedico”
                                        rispettivamente presso l’ Università degli studi di Chieti (anno
                                        accademico 2003/2004)e l’ Università degli studi di Udine (anno
                                        accademico 2004/2005).
                                         Pubblicazioni
                                            Toffoli G., Tumiotto L., Gigante M., Perin T., Biscontin G.,Boiocchi M.
                                            Vincristine, and Actinomycin-D, but not Teniposide, require long-lasti
                                            Verapamil pressure to overcome drug resistance in multidrug-resista
                                            Detection and Prevention 17(3): 425-432; 1993

                                           Toffoli G., Tumiotto L., Gigante M., Dall’Arche M.G., Perin T., Boiocch
                                           chemosensitivity to Doxorubicin of intrinsically multidrug-resistant h
                                           cells by prolonged exposure to Verapamil. European Journal of Cancer
Pubblicazioni scientifiche Iniziare        1993
con le informazioni più recenti
ed elencarle solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico              Toffoli G., Doglioni C., Cernigoi C., Frustaci S., Perin T., Canal B., Boio
                                           overexpression in human soft tissue sarcomas: relation to biological
                                           Annals of Oncology 5(2): 167-172; 1994.

                                           Toffoli G., Perin T., Doglioni C., Frustaci S., Buonadonna A., De Paoli
                                           C.,Tumiotto L., Dall’Arche M.G., Boiocchi M. p53 overexpression in hum
                                           sarcomas. Correlation to biological aggressiveness. In Cancer Treatm
                                           797; 1993. Editor by Banzet P., Holland J.F., Khayat D., Weil M.

                                           Carbone A., Gloghini A., Canzonieri V., Perin T., Pinto A. The impact o
immunophenotyping on diagnosis and classification of human lymphom
6: 1-32; 1995.

. Polito P., Cilia A.M., Gloghini A.,Cozzi M., Perin T., De Paoli P., Gaidan
frequency of EBV association with non-random abnormalities of the c
1q21-25 in AIDS-related Burkitt’s lymphoma-derived cell lines. Inter
Cancer 61: 370-374; 1995.

 Perin T., Canzonieri V., Massarut S., Bidoli E., Rossi C., Roncadin M.,
Immunohistochemical evaluation of multiple biological markers in duc
of the breast. European Journal of Cancer 32A(7):1148-1155; 1996.

Perin T., Massarut S., Roncadin M., Canzonieri V. Radiation-associate
Letter. Cancer 80 (3) : 519-520; 1997

 Carbone A., Cilia A.M., Gloghini A., Canzonieri V., Pastore C., Todesco
T., Volpe R., Pinto A., Gaidano G. Establishment of HHV-8-positive an
lymphoma cell lines from primary lymphomatous effusions. Internatio
73: 562-569; 1997.

Carbone A., Gloghini A., Gattei V., Degan M., Improta S., Aldinucci D.,
T., Volpe R., Gaidano G., Zagonel V., Pinto A. Reed-Sternberg cells of
disease react with the plasma cell-specific monoclonal antibody B-B4
syndecan-1. Blood 89(10): 3787-3794; 1997.

Gaidano G., Gloghini A., Gattei V., Rossi M.F., Cilia A.M., Godeas C., De
Canzonieri V., Aldinucci D., Saglio G., Carbone A., Pinto A. Association
associated herpesvirus-positive primary effusion lymphoma with expr
CD138/syndecan-1 antigen. Blood 90(12): 4894-4900; 1997

Roncadin M., Massarut S., Perin T., Arcicasa M., Canzonieri V., Rossi
angiosarcoma after conservative surgery, radiotherapy and prosthesi
Oncologica 37 (2): 209-211; 1998

Gaidano G., Capello D., Cilia A.M., Gloghini A., Perin T., Quattrone S.,
F., Saglio G., Ascoli V., Carbone A. Genetic characterization of H
primary effusion lymphoma reveals frequent mutations of BCL-6: im
pathogenesis and histogenesis. Genes Chromosomes and Cancer, 24: 1


Carbone A., Cilia A.M., Gloghini A., Capello D., Perin T., Bontempo D.,
U., Volpe R., Gianluca G. Primary effusion lymphoma cell lines harbour
type-8. Leuk and Lymphoma , 2000 feb;36(5-6): 447-56.


Perin T., Vincenzo Canzonieri , Annunziata Gloghini , Rachele Volpe , C
Antonino Carbone. Primary Hodgkin’s disease of the vagina”. Leuk and
apr;37(3-4): 451-5.


Perin T, Gloghini A, Cilia A.M., Capello D, Gaidano G, Carbone A. Prim
lymphoma and other lymphoproliferative diseases associated with HV
Oct 92 (5): 313- 22.


Aldinucci D, Poletto D, Gloghini A, Nanni P, Degan M, Perin T, Ceolin P
Carbone A, Pinto A. Expression of functional interleukin-3 receptors
Sternberg cells. Amm J Pathol. 2002 Feb 160(2): 585-96.


Giorda G, Crivellari D, Veronesi A, Perin T , Campagnutta E, Carbone A
Comparison of ultrasonografy, hysteroscopy, and biopsy in the diagno
lesions in postmenopausal tamoxifen –trated patients. Acta Obstet G
Oct ; 81 (19) : 975-80.


Gloghini A, Canal B, Klein U, Maso L, Perin T, Dalla favera R, Carbone
RT-PCR anlysis of RNA extracted from Bouin-fixed and paraffin-emb
tissues. J Mol Diagn. 2004 Nov 6(4) 290-6.


Pastrello C,Santarosa M, Fornasarig M, Sigon R, Perin T, Giannini G
MUC gene abnormalities in sporadic and Hereditary mucinous colon ca
microsatellite instability. Dis Markers. 2005; 21 (3): 121-6.


Puppa G, Perin T,Canzonieri V.
Comment on: a clinicopathological investigation of “tumor nodules” in c
Surg Today. 2006;36(10): 944-5.


Puppa G, Shozu M, Perin T,Nomura K,Gloghini A,Campagnutta E, Canz
Small primari adenocarcinoma in adenomyosis with nodal metastasis: a
BMC Cancer. 2007 Jun 20; 7:103.


Scapolan M, Perin T, Wasserman B, Canzonieri V, Colombatti A, Itali
Expression profiles in malignant fibrous histiocytomas: clues for diff
cell” and “pleomorphic” subtypes.
Eur J Cancer. 2008 Jan ; 44 (2) : 298-309.


Viale G, Regan MM, Mastropasqua MG, Maffini F, Maiorano E, Colleon
R, Perin T, Brown RW, Kovacs A, Pillary K, Ohlschlegel C, Gusterson
Gertsch M, Gelber RD,, Goldhirsch A, Coates AS; International Breas
Group.
Predictive value of tumor Ki-67 expression in two randomized trials o
chemoendocrine therapy for node-negative breast cancer.
J Natl Cancer Inst. 2008 Feb 6; 100(3): 207-12.


Belletti B, Vaidya JS, D’Andrea S, Entschladen F, Roncadin M, Lovat F
Candiani E, Reccanello S, Veronesi A, Canzonieri V, Trovò MG, Zaenke
Baldassarre G, Massarut S.
Target intraoperative radiotherapy impairs the stimulation of breast
proliferation anv invasion caused by surgical wounding.
Clin Cancer Res. 2008 Mar 1; 14(5): 1325-32.


Viale G, Regan MM, Maiorano E Mastropasqua MG, , Golouh R, Price K
Kovacs A, Pillary K, Ohlschlegel C, Braye S, Grigolato P, Rusca T, G
Gertsch M, Gelber RD, , Price KN, Goldhirsch A, Gusterson BA, Coate
Chemoendocrine compared with endocrine adjuvant therapies for
cancer: predictive value of centrally reviewed expression of estro
receptors- International Breast Cancer Study Group.
J Clin Oncol. 2008 Mar 20; 26 (9): 1404-10.

Puglisi F, Cardellino CG, Crivellari D, Di Loreto C, Magri MD, Mini
Andeetta C, Russo S, Lombardi D, Perin T, Damante G, veronesi A.
Thymidine phosphorylase expression is associated with time to pr
receiving low-dose, decetaxel-modulated capecitabile for metastatic
Ann Oncol. 2008 Sep; 19(9): 1541-6.

Carbone, Botti G, Gloghini A, Simone G, Truini M, Curcio MP, Gaspar
T, Salvi S, Testi A, Verderio P.
Delineation of HER2 Gene Status in Breast Carcinoma by Silver in
Reproducuble among Laboratories and Pathologists.
J Mol Diagn. 2008 Nov10(6): 527-36.

Prognostic and predictive value of centrally reviewed Ki-67
postmenopausal women with endocrine-responsive breast cancer:
International Group Trial 1-98 comparing adjuvant tamoxifen with let
Viale G ..and Breast International Group Trial 1-98.

Human       immunodeficiency       virus-associated        precursor
leukaemia/lymphoblastic lymphoma: report of a case e review of the l
Lorenzon D, Perin T,Bulian P, DeRe V,Caggiari L, Michieli M, Manuele
Fasan M, Tirelli U, Canzonieri V.
Hum Pathos. 2009 Jul; 40(7): 1045-9.
                                               BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                          PAOLO BURELLI
Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                      Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di           Titolo della qualifica
                                                                                   erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento     rilasciata
                                                                                   formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                  1957              Medicina e Chirurgia     Padova
Laurea specialistica                    1988              Chirurgia Toracica       Padova
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Da 1/5/1986 lavora presso l'ULSS 7, Veneto, nell' U.O. Di Chirurgia
                                        di Conegliano sviluppando la propria esperienza professionale e la
                                        propria attivita' scientifica in ambito prevalentemente senologico,
                                        come dirigente medico di I livello.

                                        E' iscritto all'Acoi e alla Scuola Italiana di Chirugia Ricostruttiva
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più        (presso Istituto Tumori di Milano) del Dr. Nava.
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
ricoperto solo se pertinente ai
                                        Ha partecipato ai Masters di senologia organizzati dalla Scuola
contenuti del corso specifico           Italiana di Senologia nel 1997 e 1998. E' stato medico frequentatore
(se necessario aggiungere delle
righe)
                                        presso l'Istituto Oncologico Europeo per un mese all'anno nel 1997-
                                        1998-1999 sia con il Prof. J.Y.Petit che con il Prof. U. Veronesi.
                                        Ha frequentato la Divisione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva del Dr.
                                        G. Rigotti di Verona (Ospedale Borgo Trento) nell'ambito di un
                                        programma di chirurgia senologica ricostruttiva dal 1995 al 1998.
                                        E' responsabile dal luglio 2004 dell'U.O.S. di senologia dell'ULSS 7.

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                    Ha partecipato a numerosi convegni nazionali ed internazionali
                                    prevalentemente in ambito senologico. E' responsabile del II livello
                                    diagnostico nell'ambito del programma di Screening mammario
                                    dell'ULSS 7.
                                    E' stato membro attivo della campagna di informazione territoriale
                                    dell'ULSS 7 per quanto concerne la prevenzione dei tumori della
                                    mammella e relatore ufficiale per la Lega Italiana Lotta Contro i
                                    Tumori.
                                    E' stato relatore in due convegni a carattere regionale indetti dalla Lilt
                                    nel 1999 e 2000 per quanto concerne il linfonodo sentinella e la
                                    biopsia radioguidata (Roll).
                                    E' stato correlatore con il Dr. G. Munegato al Convegno ACOI 2003
                                    sul tema :”Lesioni mammarie non palpabili e linfonodo sentinella”
                                    (Taormina 22/5/2003).
                                    E' stato relatore al Congresso ACOI 2004 a Napoli sul tema :”Il ruolo
                                    del chirurgo nel trattamento delle lesioni mammarie non palpabili”.
                                    E' stato relatore all'Acoi Triveneta di Venezia_Mestre in ottobre 2004
Attività scientifiche e
didattiche                          con la relazione :”La chirurgia mammaria radioguidata”; e alla
 Iniziare con le informazioni più   S.I.C.O. Regionale veneta a Mestre 2004 con il tema :”Screening e
recenti ed elencarle solo se
pertinenti ai contenuti del
                                    Breast Unit”.
corso specifico                     E' stato relatore al Congresso Nazionale Acoi 2005 a Montecatini
                                    Terme con la relazione :”Lesioni mammarie : nuove tecnologie ed
                                    impatto sociale” e sempre nel 2005 al Congresso SICO del Friuli
                                    Venezia Giulia a Gorizia con il tema :”Problematiche non
                                    standardizzate in chirurgia senologica”.
                                    E' stato relatore all'Acoi Triveneto a Pordenone il 6/10/2006 con la
                                    relazione :”Quale approccio diagnostico nelle lesioni non palpabili”.
                                    E' stato relatore al VI Corso di Senologia Chirurgica tenutosi ad
                                    Ancona 18/19 Maggio 2006 con la relazione :”La diagnostica
                                    interventistica delle lesioni mammarie non palpabili”.
                                    E' stato relatore al Convegno “Nuove acquisizioni sul carcinoma
                                    mammario” a Mestre 25/5/2007 con la relazione : “Chirurgia
                                    radioguidata della mammella”.
                                    E' stato relatore al Congresso Nazionale Acoi di Bergamo 2008 con
                                    la relazione : “La chirurgia radioguidata”.
                                    E' stato relatore al Congresso Nazionale Acoi di Olbia del 2009 con
                                    la relazione :”Breast Unit : il futuro”

Pubblicazioni scientifiche
Iniziare con le informazioni più
recenti ed elencarle solo se
pertinente ai contenuti del
corso specifico




                                         BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali:
Cognome / Nome                      Cristina GHIOTTO

Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale

Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare
solo le voci indispensabili a                                                    Nome e tipo d'organizzazione
stabilire la competenza                 Data di         Titolo della qualifica
                                                                                 erogatrice dell'istruzione e
(ad es. se si è in possesso di titolo   conseguimento   rilasciata
                                                                                 formazione
di laurea non è necessario indicare
il diploma di scuola superiore
conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
                                                        Medicina e
Laurea                                  1977                                     Padova
                                                        Chirurgia
Laurea specialistica                    1981            Oncologia                Padova
Specializzazioni
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                        Assunta in qualità di assistente Medico presso la Divisione di
                                         Oncologia Medica
                                        dell’Ospedale Civile di Venezia nel maggio 1989.
                                        Dal febbraio del 1990 è passata in servizio presso la Divisione di
                                        Oncologia Medica dell’Ospedale Civile di Padova e dal giugno
                                        1995 è stata inquadrata nella posizione funzionale di Dirigente
                                        Medico di 1° livello.
Esperienza professionale
Iniziare con le informazioni più
                                        Nel 1996 ha conseguito la specialità in Medicina Interna con una
recenti ed elencare
separatamente ciascun impiego
                                        tesi sui Timomi e malattie autoimmuni con voti 70/70.
ricoperto solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico           Da marzo 2006 è inquadrata come dirigente di primo livello nello
(se necessario aggiungere delle
righe)                                  I.O.V.
                                        Si occupa prevalentemente dello studio e la cura delle neoplasie
                                        mammarie. Fa parte di un gruppo multidisciplinare di Oncologia
                                        Mammaria (C.O.M.) del quale è referente per l’Oncologia, per il
                                        trattamento delle pazienti operate per neoplasia mammaria.
                                        Da gennaio 2006 è responsabile di Struttura Semplice Reparto
                                        dello I.O.V..

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
               Attività scientifiche e
               didattiche
                Iniziare con le informazioni più
               recenti ed elencarle solo se
               pertinenti ai contenuti del
               corso specifico
               Pubblicazioni scientifiche
               Iniziare con le informazioni più
               recenti ed elencarle solo se
               pertinente ai contenuti del
               corso specifico




                                                            BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali: Cognome /
Nome                                         FRANCESCHI TIZIANO

Qualifica
Possibili qualifiche:                        Esperto professionale
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare solo
le voci indispensabili a stabilire la        Data di                 Titolo della qualifica         Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
competenza                                   conseguimento           rilasciata                     dell'istruzione e formazione
(ad es. se si è in possesso di titolo di
laurea non è necessario indicare il
diploma di scuola superiore conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                       1979                    Medicina e Chirurgia           Università di Padova
Laurea specialistica
Specializzazioni                             1984                    Medicina Interna               Università di Verona
                                             1987                    Oncologia                      Università di Padova
Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale Iniziare
con le informazioni più recenti ed           Attività di Oncologia Clinica con gestione dei pazienti con neoplasie Urogenitali dal 1981; titolare
elencare separatamente ciascun               dell’ambulatorio di Urologia Oncologica dell’UOC di Oncologia di Legnago e in precedenza presso la
impiego ricoperto solo se pertinente         Divisione Clinicizzata di Oncologia Medica di Verona
ai contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle righe)
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Attività scientifiche e didattiche           Docente in corsi di aggiornamento di Geriatria, organizzate dalla Divisione di Geriatria dell’Azienda ULSS
 Iniziare con le informazioni più recenti    di Legnago, in corso ECM divisionale.
ed elencarle solo se pertinenti ai           Titolare del corso di Oncologia Urologica presso le Scuole di specializzazione di Urologia e di Oncologia
contenuti del corso specifico                dell’Università di Verona fino al 2000
Pubblicazioni scientifiche Iniziare
con le informazioni più recenti ed
elencarle solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico
                                                         BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali: Cognome /
Nome                                         Roncadin Mario

Qualifica
Possibili qualifiche:
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare solo
le voci indispensabili a stabilire la        Data di          Titolo della qualifica   Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
competenza                                   conseguimento    rilasciata               dell'istruzione e formazione
(ad es. se si è in possesso di titolo di
laurea non è necessario indicare il
diploma di scuola superiore conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
                                                              Medicina e
Laurea
                                                              Chirurgia
Laurea specialistica                                          Radiologia
Specializzazioni                                              Oncologia


Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
                                                 Dal 15.05.1979 al 18.02.1980: ha prestato servizio in qualità di
                                                  Assistente Incaricato presso la Divisione di Radioterapia ed
                                                  Oncologia Clinica dell'Ospedale Civile di Pordenone (Primario Dr. E.
                                                  Grigoletto).
                                                 Dal 19.02.1980 allo 01.01.1984: è stato in servizio quale Assistente di
                                                  Ruolo presso la Divisione di Radioterapia ed Oncologia Clinica
                                                  dell'Ospedale Civile di Pordenone (Primario Dr. E. Grigoletto).
                                                 Dal 02.01.1984 all’11.06.1985: ha prestato servizio in qualità di Aiuto
Esperienza professionale Iniziare
con le informazioni più recenti ed                Incaricato presso la Divisione di Radioterapia del Centro di
elencare separatamente ciascun
impiego ricoperto solo se pertinente
                                                  Riferimento Oncologico (C.R.O.) di Aviano (PN) (Primario Dr. E.
ai contenuti del corso specifico                  Grigoletto).
(se necessario aggiungere delle righe)
                                                 Dal 12.06.1985: presta servizio in qualità di Aiuto di Ruolo presso la
                                                  Divisione di Oncologia Radioterapica del Centro di Riferimento
                                                  Oncologico (C.R.O.) di Aviano (PN).
                                                 Dal 01.12.1990: è Responsabile della Struttura Semplice
                                                  “Radioterapia dei Tumori del Sistema Nervoso e della Mammella”.
                                                 Dal Gennaio 2003: è responsabile della metodica PBI (Partial Breast
                                                  Irradiation).

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                              1. Dall’Anno Accademico 1992-93: è Professore a contratto, presso
                                               la Scuola di Specializzazione in Oncologia dell’Università degli Studi
                                               di Udine (Direttore Prof. C.A. Beltrami), con l’affidamento
                                               dell’insegnamento: “Stadiazione e Fattori Prognostici dei Tumori”.
                                              Ha organizzato presso il Centro di Riferimento Oncologico (C.R.O.) di
                                               Aviano (PN), i seguenti Congressi e ne ha curato la pubblicazione
                                               degli Atti:
                                               - "I Tumori Cerebrali", 6-7 Giugno 1986;
                                               - "Il Trattamento del Carcinoma Vescicale          Localmente Avanzato", 6
                                                       Dicembre 1986;
Attività scientifiche e didattiche
 Iniziare con le informazioni più recenti             - "I Tumori del Capo e del Collo
ed elencarle solo se pertinenti ai
contenuti del corso specifico
                                                            Localmente Avanzati: Attualità

                                                            Terapeutiche",

                                                       16 Ottobre 1987;
                                                 - "Leucemia Linfatica Cronica ed Hairy Cell Leukemia. Attualità nella
                                                         Diagnosi
                                                   e nella Terapia" Pordenone, 1 Ottobre 1988;
                                                 - "I Tumori Ipofisari. Diagnosi e Terapia", Pordenone, 27 Marzo 1992.
                                                 - “I Tumori Cerebrali: Attualità e Prospettive”. Aviano, 4 Dicembre 1998.


                                            1- Roncadin M., Trovò M.G., Bortolus R., Arcicasa M., Minatel E.,
                                            Frachin G., De Paoli A., Canale V.C., Tirelli U., Grigoletto E.
                                            Radiotherapy and chemotherapy of gliomas.
                                            Proc., 12th Congress of the European Society for Medical Oncology.
                                            Nizza, 28-30 Novembre, 1986.
                                            Cancer Chemotherapy Pharmacology 18(Suppl.1), 1986. N.243

                                            2- Roncadin M., Arcicasa M., Trovò M.G, Franchin G., De Paoli A.,
                                            Volpe R., Carbone A., Tirelli U., Grigoletto E.
                                            Splenic irradiation in chronic lymphocytic leukemia. Ten-year
                                            experience at a single institution.
Pubblicazioni scientifiche Iniziare         Cancer, 60: 2624-2628, 1987.
con le informazioni più recenti ed
elencarle solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico               3- Roncadin M., Bortolus R., Arcicasa M., Franchin G., Pomes A.,
                                            Cattaino G., Innocente R., Rangan G., De Paoli A., Trovò M.G.
                                            Radiotherapy and chemotherapy in high-gliomas.
                                            7th Annual Meeting E.S.T.R.O. Den Haag, 4-8 Settembre 1988. p.
                                            328

                                            4- Roncadin M., Arcicasa M., Bortolus R., Boz G., De Paoli A.,
                                            Franchin G., Bassignano G., Sartor G., Trovò M.G.
                                            Tumori ipofisari. Esperienza della Radioterapia del Centro di
                                            Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone).
                                            NAM, 8(3): 143-146, 1992.

                                            5- Roncadin M., Arcicasa M., Bortolus R., Mascarin M., Innocente R.,
Boz G., De Paoli A., Franchin G., Bassignano G., Sartor G., Trovò
M.G.
Simultaneous, continuous BCNU and CDDP infusion and radiotherapy
(RT) for high grade malignant gliomas.
Proc., A.S.C.O. Annual Meeting. Orlando, 16-18 Maggio 1993. n.
515

6- Roncadin M., Arcicasa M., Zagonel V., Bortolus R., Valeri P.,
Pinto A., De Paoli A., Franchin G., Carbone A., Trovò M.G.
Total body irradiation and prednimustine in chronic lymphocytic
leukemia and low grade non-Hodgkin's lymphomas.
Cancer, 74(3):978-984, 1994

7- Arcicasa M., Roncadin M., Bortolus R., Bassignano G., Boz G.,
Franchin G., De Paoli A., Trovò M.G.
Results of three consecutive combined treatments for malignant
gliomas. 10-year experience at a single Institution.
AJCO, 17(5), 437-443, 1994.

8- Roncadin M., Arcicasa M., Bortolus R., Tortorici G., Covezzi E.,
Bidoli E., Bassignano G., Lamon S., Trovò M.G.
Combined treatment for high-grade gliomas: final results in a group of
40 patients treated with radiotherapy and simultaneous, continuos
infusion chemotherapy (BCNU and Cisplatin).
Proc., 4th Congress of the Italian Association of Neuro-Oncology.
Siena, 7-9 Settembre 1995.
The Italian Journal of Neurological Sciences, 6: 413-4, 1995.

9- Wallgren A., Bernier J., Gelber RD., Goldhirsch A., Roncadin M.,
Joseph D., Castiglione-Gertsch M., for the International Breast Cancer
Study Group.
Timing of radiotherapy and chemotherapy following breast-conserving
surgery for patients with node-positive breast cancer.
Int.J.Radiat.Oncol.Biol.Phys. 35 (4): 649-659, 1996.

10- Arcicasa M.,Roncadin M., Bidoli E., Dedkov A., Gigante M.,
Trovò M.G.
Reirradiation and lomustine in patients with relapsed high grade
gliomas.
IJROBP, 43(4): 789-793, 1999.

11- Roncadin M.
La radioterapia nei gliomi cerebrali: esperienza del C.R.O. di Aviano
(PN).
Atti, Convegno "Tumori Cerebrali: Attualità e Prospettive". Aviano, 4
Dicembre, 1998. Volume Atti, 1999, pp. 40-47

12- Arcicasa M., Roncadin M., Cancian L., Bortolus R., Gigante M.,
Bidoli E., Sartor G.
Radiochemotherapy in high grade glioma (HGG): the C.R.O. - Aviano
experience.
                                             VII Congresso Nazionale AINO. Torino, 29-31 Ottobre, 2001.
                                             Neuro-Oncol., 3(Suppl. 1): S60, 2001. # 2

                                             13- Roncadin M., Arcicasa M., Cancian L., Bortolus R., Gigante M.,
                                             Bidoli E., Tortorici G., Covezzi E., Sartor G.
                                             Radiation therapy followed by procarbazine, lomustine and vincristine
                                             (PCV) for 192 patients with high-grade glioma: 8-year outcome
                                             multivariate analysis.
                                             Atti, XI Congresso Naz.le AIRO. Grado, 29 settembre - 2 Ottobre,
                                             2001.
                                             Tumori, 87 (4 suppl.1): S123, 2001.

                                             14- Roncadin M., Arcicasa M., Bortolus R., Trovò M.G.
                                             La radioterapia convenzionale nel trattamento del cancro
                                             mammario.
                                             Atti, XXIX Congresso Nazionale SIT. Castelfranco Veneto, 9-11 ottobre
                                             2003. pp. 55-59.
                                             15- Roncadin M., Arcicasa M., Candiani E., Massarut S., Reccanello S., Capra E:, Bortolus
                                             R., Trovò M.G.
                                             Intraoperative Radiation Therapy with Targit System in early -stage breast cancer.
                                             Preliminary results.
                                             XIV Congresso Nazionale AIRO. Torino, 17-20 ott. 2004, Tumori 4(1): S90, 2005.



                                                              BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali: Cognome /
Nome                                         Cristina Falci

Qualifica
Possibili qualifiche:                        Esperto professionale
1. Docente con titolo ufficiale
2. Esperto professionale
Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare solo
le voci indispensabili a stabilire la        Data di                 Titolo della qualifica   Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
competenza                                   conseguimento           rilasciata               dell'istruzione e formazione
(ad es. se si è in possesso di titolo di
laurea non è necessario indicare il
diploma di scuola superiore conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                       2003                    Medicina e Chirurgia     Padova

Laurea specialistica                         2004                    Oncologia                Padova

Specializzazioni


Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale Iniziare
con le informazioni più recenti ed
                                                      01/10/2000-02/11/2003: tirocinante presso gli ambulatori e
elencare separatamente ciascun
impiego ricoperto solo se pertinente            il Day-Hospital dell’U.O. di Oncologia medica di Padova diretta
ai contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle righe)
                                               dal Prof. Monfardini, occupandosi prevalentemente di neoplasie
                                               ginecologiche.
                                                   04/11/2003-01/06/2004: medico frequentatore presso il reparto di
                                               degenze dell’U.O. di Oncologia Medica di Padova.
                                                22/06/2004-30/12/2004 : medico specializzando presso gli ambulatori
                                               ed il Day Hospital della Divisione di Oncologia Medica di Padova, diretta
                                               dal Prof. Monfardini, con particolare interesse per le neoplasie del tratto
                                               gastroenterico ed il carcinoma mammario metastatico.
                                                04/01/2005-30/06/2005: medico specializzando presso l’U.O.
                                               Oncologia Medica dell’ospedale San Bortolo di Vicenza, in base al
                                               disegno di mobilità stabilito dalla Scuola di Specializzazione di Padova.
                                                Dal 15/07/2006 al 31/12/2006: medico specializzando presso la
                                               Divisione di Oncoematologia Pediatrica di Padova.
                                                Da luglio 2005 al 31/12/2007, in qualità di medico specializzando, e
                                               dal 01/02/2008 ad oggi, in qualità di oncologo medico in rapporto di libera
                                               professione, collabora al “Programma di Oncologia Geriatrica” seguendo
                                               personalmente l’ambulatorio multidisciplinare (prime visite, visite di
                                               follow up e di day-hospital), in collaborazione con il Prof. Monfardini ed i
                                               colleghi geriatri. Dal settembre 2004 sono stati valutati (valutazione
                                               geriatrica multidimensionale) e seguiti oltre 800 pazienti.

                                            Dal 01 febbraio 2008 rapporto di tipo libero-professionale (contratto di
                                            collaborazione a progetto) presso l’Oncologia Medica 2a dell’Istituto
                                            Oncologico Veneto, IRCCS, Padova.


Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
                                            13/04/2007: partecipazione al congresso “Attualità e prospettive nel
                                            trattamento adiuvante del carcinoma mammario nella donna anziana” in
                                            qualità di relatrice sul tema: “Cellule tumorali circolanti e midollari: aspetti
                                            clinici e possibili applicazioni nella paziente anziana”.


Attività scientifiche e didattiche
                                            12/04/2008: partecipazione al congresso “I
 Iniziare con le informazioni più recenti
ed elencarle solo se pertinenti ai
                                            tumori nell’anziano: conoscere e prendersi
contenuti del corso specifico
                                            cura” in qualità di moderatrice della sessione “i
                                            percorsi riabilitativi nei pazienti anziani in
                                            chemioterapia”.

                                            08/10/2008: partecipazione al congresso “ “ in
                                             qualità di relatrice sul tema:
                                             ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI IN RIVISTE RECENSITE

                                                1. Valisena S, Falci C, Mazzariol A et al. Molecular typing of
                                                   erytromycin-resistant Streptococcus pyogenes strains with the M
                                                   phenotype isolated in Italy.
                                                   Eur J Clin Microbiol Infect Dis. 1999; 18(4): 260-266.

Pubblicazioni scientifiche Iniziare             2. Parmar M.K., Ledermann J.A., Colombo N. and ICON AGO
con le informazioni più recenti ed
elencarle solo se pertinente ai
                                                   collaborators. Paclitaxel plus platinum-based chemotherapy versus
contenuti del corso specifico                      conventional platinum-based chemotherapy in women with relapsed
                                                   ovarian cancer: the ICON4/AGO-OVAR 2.2 trial. The Lancet 2003;
                                                   362: 1504.

                                             M.O. Nicoletto, S. Tumolo, C. Falci and the GOCCNE Group (Gruppo Oncologico
                                             Cooperativo Clinico Nord-Est ovaio), Padua, Italy. A Randomized Study of Epithelial
                                             Ovarian Cancer: Is Chemotherapy Useful after Complete Remission? Int. J. Med.
                                             Sci. 2004;

                                                          BREVE CURRICULUM VITAE

Informazioni personali: Cognome /
Nome                                         Alfonso Colombatti



Istruzione e formazione
Indicare i titoli posseduti; indicare solo
le voci indispensabili a stabilire la        Data di              Titolo della qualifica   Nome e tipo d'organizzazione erogatrice
competenza                                   conseguimento        rilasciata               dell'istruzione e formazione
(ad es. se si è in possesso di titolo di
laurea non è necessario indicare il
diploma di scuola superiore conseguito)
Diploma di scuola superiore
Diploma professionale
Diploma universitario
Laurea                                       1973                 Medicina e Chirurgia     padova

Laurea specialistica
Specializzazioni


Master
Dottorato di ricerca
Altri titoli
Esperienza professionale Iniziare            Professore di Immunopatologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia
con le informazioni più recenti ed
elencare separatamente ciascun               dell'Università di Udine, Membro del Centro di Eccellenza MATI nella stessa
impiego ricoperto solo se pertinente         Università e Direttore della Divisione di Oncologia Sperimentale 2 del CRO-IRCCS di
ai contenuti del corso specifico
(se necessario aggiungere delle righe)       Aviano
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità

                                            Gli interessi scientifici del Prof. Colombatti riguardano l'identificazione
                                            e la purificazione di vari costituenti, della matrice extracellulare (ECM),
                                            i fenomeni migratori e adesivi tra cellule e loro recettori ed ECM; la
Attività scientifiche e didattiche
 Iniziare con le informazioni più recenti
ed elencarle solo se pertinenti ai          relazione tra il ciclo cellulare ed i fenomeni migratori; lo studio della
contenuti del corso specifico
                                            struttura, modalità di assemblaggio e funzioni di EMILIN1 e delle altre
                                            molecole della ECM della nuova famiglia di proteine simili ad EMILIN1.


Pubblicazioni scientifiche Iniziare
con le informazioni più recenti ed
elencarle solo se pertinente ai
contenuti del corso specifico

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:98
posted:9/12/2011
language:Italian
pages:58