Docstoc

Informatica

Document Sample
Informatica Powered By Docstoc
					                      Internet




                          Docenti:
                  Dott. Stefano Bordoni
                 Dott. Francesco Guerra

Facoltà di Economia, Università di Modena e Reggio Emilia
   Reti - architettura
   Architettura Client-server

                       client            client           client


  utente



                                                                   INTERNET

                                client            web server




Corso di informatica                                                          2
   Reti - architettura

   Architettura Peer-to-peer
          una rete di computer senza utilizzare un server si chiama
           "peer-to-peer"
   Esempi                                              Hub




              Point-to-Point                  Stella
Corso di informatica                                                   3
Internet
   Introduzione
   Che cos'è Internet?
          Internet è un insieme di reti e non esiste un unico proprietario o gestore
          le dorsali principali sono finanziate dai governi statali per collegare
           università e altri enti istituzionali
          le reti regionali forniscono accesso all'interno di un'area ben delimitata
          esistono società private che registrano i domini di internet, oltre
           InterNIC, inizialmente l'unico ente autorizzato
          InterNIC registra i domini e tiene traccia dei collegamenti tra indirizzi
          i provider di servizi Internet (ISP) vendono collegamenti a Internet e
           gestiscono propri segmenti della rete




Corso di informatica                                                                    5
   Collegamento e servizi

   Come si può avere accesso a internet?
          la connessione a internet attraverso un internet server
           provider (ISP) può avvenire come postazione stand-alone
           (ad es. il PC di casa) o come postazione di rete (in questo
           caso oltre al modem si dovrà utilizzare un router)




Corso di informatica                                                     6
   Collegamento e servizi

   La semplice connessione consente di usufruire di
    tutti i servizi offerti da internet tra cui...
          navigazione e consultazione di siti ipertestuali WWW
          posta elettronica
          iscrizione a newsgroup per lo scambio di file e messaggi
          chat
          download di programmi e documenti




Corso di informatica                                                  7
   Collegamento e servizi

   Quale software serve per utilizzare i servizi da
    Internet come un utente?
          browser (internet explorer, netscape, opera…) per navigare tra
           i siti web
          (client) posta elettronica (es. Outlook, Eudora…)
          Netmeeting, IRC, MIRC, Microsoft Chat per partecipare a
           gruppi di discussioni sul web
          Telnet oppure SSH per comunicare tramite un console




Corso di informatica                                                  8
   Collegamento fisico: le linee

   PSTN (Public Switched Telephone Network)
          la normale linea telefonica analogica
          ampiezza di banda MOLTO limitata (fino a 56 Kbps
           analogici).
          trasmissione 'sporca' (errori sono frequenti)
          utile solo per usi domestici
          si possono collegare delle piccole LAN
          connessione on-demand




Corso di informatica                                          9
   Collegamento fisico: le linee

   ISDN (Integrated Service Digital Network)
          linea telefonica digitale a canali
           Basic: 2 canali a 64 Kbps = 128 Kbps
           Primary: tanti canali, ampiezza fino a 2 Mbps
          mediante le linee telefoniche si accede a un ISP (internet
           service provider) che fornisce il servizio di connettività. Si
           paga il costo delle telefonate e l'eventuale abbonamento
           all'ISP. (attualmente molti ISP di tipo free)




Corso di informatica                                                        10
   Collegamento fisico: le linee

   DSL/ADSL (Banda Larga)
          linea digitale asincrona sulla normale linea telefonica oppure
           sulla linea TV via cavo
          ampiezza fino a 256 Kbps in trasmissione e fino a 2 Mbps in
           ricezione
          ampiezza di banda spesso non garantita (linea condivisa)
          connessione permanente con noleggio a canone
          utilizzo domestico e professionale
          bassi costi: offerta da più Provider (Telecom, Alice,
           Infostrada, Wind, Dada, Galactica, etc…)



Corso di informatica                                                  11
   Collegamento fisico: le linee
   T1
          Linee Digitali a 1.544 Mbps. Frazionabile in canali da 64kbps.


   T3
          Linee digitale di ampia portata. 45 Mbps frazionabili.


   ATM (Asynchronous Transfer Mode)
          Linee di ampissima portata (backbone nazionali o continentali). Non
           a disposizione dei consumatori se non in parti frazionate.
           Banda a 145 Mbps.


    Linee Ottiche, Radio, Satellitari…..


Corso di informatica                                                             12
TCP/IP - Il protocollo di internet
   Reti - Concetti di base
   Che cos'è un protocollo?
          un formato concordato per la trasmissione di dati tra due
           dispositivi


   Un protocollo determina...
          il tipo di controllo di errori
          la metodica per la compressione di dati (se esistente)
          in che modo il dispositivo che invia i dati indicherà che
           ha finito di inviare un messagio
          in che modo il dispositivo che riceve i dati indicherà che
           ha ricevuto un messagio


Corso di informatica                                                    14
   Reti - Concetti di base

   Come i computer comunicano i dati?
          Piuttosto che come flusso continuo, i dati vengono inviati
           suddivisi in pacchetti (frames) di piccole dimensioni (da
           512 byte a 4 k byte)
          I pacchetti comprendono
           - un'intestazione, contenente l'indirizzo di origine, di
             destinazione e l'informazione di orario per sincronizzare
             le operazioni
           - i dati
           - una coda (o trailer) che varia a seconda del protocollo
             utilizzato. Solitamente contiene un CRC (cyclical
             redundancy check) per verificare che i dati non siano
             stati modificati durante la trasmissione

Corso di informatica                                                     15
   TCP/IP

   Che cos'è TCP/IP?
          TCP/IP = Transmission Control Protocol / Internet Protocol
          TCP/IP è il protocollo usato per la rete Internet
          TCP/IP è una suite di protocolli: es. smpt, pop3, http, telnet,
           ftp, ip, dns….
          IP è il protocollo utilizzato per l'instradamento dei messaggi
           da un computer all'altro




Corso di informatica                                                    16
   TCP/IP

   Protocolli applicativi di TCP/IP
          HTTP: (hyper text transfer protocol) è il protocollo
           principale che ha consentito la creazione del collegamento
           ipertestuale delle pagine pubblicate nel web
          FTP: (file transfer protocol) protocollo per trasferire files tra
           computer collegati ad internet
          POP3: (post office protocol) per la ricezione della posta via
           internet
          SMTP: (simple mail transfer protocol)
          Telnet: interfaccia non grafica per la connessione



Corso di informatica                                                     17
   Indirizzi IP
   Assegnazione degli indirizzi IP
          Un numero IP è costituito a una sequenza binaria di 32 bit, suddiviso in
           quartetti di 8 bit e rappresentati in forma decimale (es 155.185.68.61).
           Ogni quartetto può assumere 28 = 256 valori tra 0 e 255
          Gli indirizzi sono divisi in classi (A, B, C, D, E), a seconda del valore
           del primo byte
          La maschera di sottorete o subnet mask, indica quele parte dell'indirizzo
           IP è da intendersi come porzione di rete e quale come porzione di rete.
           E' importante per stabilire se due IP che vogliono mettersi in contatto
           appartengono alla stessa rete
          L'assegnazione dell'IP viene effettutao dal RIPE.NET per l'europa,
           dall'ARIN per il continente americano e dall'APNIC per l'asia e il
           pacifico



Corso di informatica                                                              18
   Indirizzi IP
   Che cos'è il numero di IP?
          Il numero di IP identifica in modo univoco un computer in rete
          Se il collegamento di quel computer è permanente, il numero di IP
           può essere attribuito una volta per tutte (IP statico) oppure essere
           assegnato dal provider per quella connessione (IP dinamico)
          Gli indirizzi IP vengono associati a sigle testuali per un utilizzo più
           facile da appositi server DNS (domain name server)
          I nomi sono divisi in più parti (domini) e si leggono a ritroso per
           individuarne la struttura gerarchica (es. economia.unimo.it
           appartiene al dominio it, quello unimo e in ultimo a quello
           economia)




Corso di informatica                                                                 19
   TCP/IP: l'indirizzamento

   Come si fa a trovare il PC giusto?

          Indirizzo IP – Formato Linguistico      www.microsoft.com

                                 DNS
           Indirizzo IP – Formato Numerico        134.45.87.168
                                 ARP
                       Indirizzo MAC             2E-45-D4-C9-03-A8
       www.microsoft.com = è l'host chiamato www, nel dominio di secondo
       livello microsoft sotto il dominio .com (commercial)

       alessandra.economia.unimo.it = è l'host chiamato alessandra, nel
       sottodominio economia, nel dominio di secondo livello unimo sotto il
       dominio geografico .it.
Corso di informatica                                                          20
   TCP/IP: l'indirizzamento

   Come si fa a trovare il PC giusto? (cont.)
          il primo passo che l'host origine compie è quello di
           interrogare il proprio DNS server per sapere l'indirizzo IP
           numerico corrispondente al nome www.microsoft.com
          se il proprio DNS non conosce (non è memorizzato nella host
           table) l'indirizzo IP dell'host di destinazione invia una
           richiesta analoga alla catena di DNS sparsa per il mondo
          quando uno dei DNS risponde con l'indirizzo IP questa
           informazione viene inviata all'host di origine.




Corso di informatica                                               21
   TCP/IP: l'indirizzamento
   Importanti domain estensioni (suffixes)
          .com (commercial)
          .edu, .ac (US education), .ac.uk (UK education)
          .net (US internet administrative sites)
          .gov (US government)
          .mil (US military)


   Inoltre si trova tanti estensioni geografici, es.
          .it (Italia)
          .uk (Inghilterra)
          .de (Germania)
          .dk (Danimarca)


Corso di informatica                                         22
World Wide Web e FTP
   World Wide Web

   Che cos'è il World Wide Web (WWW)?
          internet, servizi per la visualizzazione di testi, grafici e
           altri risorse multimediali
          l'idea principale è quella di usare una rete globale che
           consiste di collegamenti tra documenti (web pages o
           pagine web)
          ogni web page (pagina web) ha collegamenti (web links)
           che la connettono con altre web pages
          normalmente un utente o un'organizzazione mette a
           disposizione piu' web pages. Il gruppo di queste web
           pages su un server si chiama web site


Corso di informatica                                                      24
   World Wide Web

   Come si usa il World Wide Web (WWW)?
          per usare il world wide web, ci serve un web browser
           (Netscape, Explorer), cioè un programma particolare per
           la comunicazione, la visualizzazione e la navigazione




Corso di informatica                                                 25
   World Wide Web

   Perché e' importante il World Wide Web (WWW)?
          con il world wide web si può...
           - visualizzare testi, grafici e altri risorse multimediali in
             internet
           - cercare e mettere a disposizione informazioni
           - scaricare (download) immagini, testi e files




Corso di informatica                                                       26
   World Wide Web

   Indirizzi di web
          ogni documento e altre risorse sul web hanno un indirizzo
           elettronico
          questo indirizzo si chiama URL (Uniform Resource Locator)


   Esempi
          http://www.economia.unimo.it (la nostra facoltà)
          http://www.daimi.au.dk/~krink/index.html (la mia home page)




Corso di informatica                                             27
   World Wide Web
   Come si trovano informazioni?
          per trovare informazioni serve un "motore di ricerca" (search engine)
          il più famoso (e più bravo!) motore di ricerca si chiama Google
          Google si trova qui: http:://www.google.com




          ...però ci sono tanti altri motori di ricerca, es. http://arianna.iol.it/
          ...inoltre ci sono motori di ricerca particolari, es. web database di
           biblioteche




Corso di informatica                                                                   28
   World Wide Web
   Come si crea una pagina web?
          una pagina web è scritta in una linguaggio che si chiama HTML (hyper
           text meta language)
          inoltre una web page può consistere di Java Script, eseguire un Java
           Applet (un programma piccolo scritto con il linguaggio di
           programmazione Java), php, etc.
          inoltre una web page può consistere di collegamenti a diverse risorse
           (immagine, video, flash, audio)
          si può creare facilmente una pagina web (semplice) interattivamente con
           un programma, es. Netscape oppure Word
          per la pubblicazione della pagina su internet è necessario copiare la
           pagina web nello spazio in affitto su un web server




Corso di informatica                                                            29
   World Wide Web
   Per la publicazione ci sono due possibilità...
          Hosting: spazio in affitto su un server dedicato per la
           condivisione di un proprio sito web. Non è possibile
           accedere all'hardware e al software che gestisce il sito
           web. E' il servizio svolto dall'Internet server provider
           (ISP) e può essere gratuito (Tiscali, Digiland, Xoom) o a
           pagamento (Euroweb97, Widestore, Hosting solutions)

          Housing: server proprio, dotato di un software di web
           service (es. IIS). La banda viene garantita da un ISP
           specializzato in housing (Valore, Aemmenet, 9Netweb)
           per un costo da 1000 a 2000 euro annui


Corso di informatica                                                   30
   FTP

   Che cos'è FTP?
          FTP = File Transfer Protocol
          è il protocolo di Internet per scambiare files


   Come si usa FTP?
          con un software (semplice) si chiama FTP
          con un web browser (es. Explorer, Netscape)
          un sito ftp ha un indirizzo del tipo: "ftp://" + domain_name




Corso di informatica                                                  31
E-mail e chat
   E-mail - Posta elettronica

   Che cos'è l'e-mail?
          e-mail = electronic mail (posta elettronica)
          un metodo per scambiare messagi elettronici tra computer
          normalmente si inviano testi, ma e' possibile anche inviare
           files come un allegato (oppure piu' allegati)




Corso di informatica                                                     33
   E-mail - Posta elettronica

   Come si usa l'e-mail?
          per usare l'e-mail serve:
           - un programma per comunicare, scrivere, ricevere e
             mandare email (es. Netscape, Outlook, Eudora)
           - una casella di posta (e-mail account)
           - hardware e software per accedere internet




Corso di informatica                                             34
   E-mail - Posta elettronica

   L'indirizzo e-mail
          ogni utente ha uno o piu' indirizzi, ma ogni indirizzo e' unico
          l'indirizzo consiste sempre di
           - un nome per l'utente, es. bordoni per Stefano Bordoni
           - @ chiocciola ("at" in inglese)
           - domain (es. unimo.it), hostname + "." + ... + suffix
          es. bordoni @unimo.it

          inoltre si può scrivere:
           - Stefano Bordoni < bordoni @unimo.it>



Corso di informatica                                                   35
   E-mail - Posta elettronica

   Configurazione di un nuovo account
          Abbiamo bisogno di
           - e-mail address (indirizzo)
           - account name
           - password
           - incoming mail server: POP, IMAP, oppure HTTP (per
             ricevere e-mail)
           - outgoing mail server: SMTP (per mandare e-mail)


                                       SMTP
                       e-mail client          e-mail server   INTERNET
                               POP, IMAP, HTTP
                 (es. un PC a casa)

Corso di informatica                                                     36
   Chat

   Che cos'è la chat?
          chat è la comunicazione diretta tra due e più utenti
           tramite una rete di computer (comunicazione in real-
           time)
          gli utenti hanno un dialogo scrivendo messaggi sulla
           tastiera e leggendo messagi sullo schermo




Corso di informatica                                              37

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:63
posted:9/2/2011
language:Italian
pages:37