Suppying Agreement

Document Sample
Suppying Agreement Powered By Docstoc
					                                                                                                                                                                                                                Istituto e Museo di Storia della Scienza




                                                                                                                                                                                                                                                                                            MONUMENTAL MERIDIANA-SUNDIAL
    Costruita nel 2007 su disegno di Luise Schnabel e Filippo Camerota, con la consulenza
gnomonica di Giorgio Strano e l’ingegnerizzazione di Leonardo e Matteo Paolini (Sertec s.a.s.),
la meridiana si colloca nel contesto del progetto di riqualificazione di piazza dei Giudici curato




                                                                                                                                                                                                                                                                                MERIDIANA MONUMENTALE
dalla Direzione Servizi Tecnici del Comune di Firenze. Frutto di una convenzione tra il Comune
                                                                                                                                                     ENTE CASSA                       Comune di Firenze
di Firenze, l’Istituto e Museo di Storia della Scienza e la Scuola Professionale Edile di Firenze,                                                  DI RISPARMIO                    Direzione Servizi Tecnici
la sua realizzazione è stata resa possibile dalla determinante collaborazione dell’Ente Cassa di                                                     DI FIRENZE
Risparmio di Firenze e dal contributo della Camera di Commercio.

    Hanno collaborato: Teresa Saviori, coordinamento tecnico - Allievi dei corsi SPE.F, rilievo
topografico e attività di cantiere - Daniele Nencioni, modello ligneo dello gnomone - Fonderia
Artigiana s.r.l., fusione in bronzo dello gnomone - Graziano Tosoni, cesellatura e patinatura dello
gnomone - Ciglia & Carrai s.n.c., fusione in bronzo degli elementi accessori - Ettore Mariani s.p.a.,
lavorazione delle pietre - Massimo Zeribelli, posa in opera fasce di travertino - Polloni Vetrate
Artistiche, fornitura vetri dello zodiaco e consulenza tecnica - Santelli Vetri s.n.c., lavorazione
                                                                                                          SCUOLA PROFESSIONALE
vetri alla base dello gnomone - Sergio Serra, lavorazione del globo di vetro – Gianni Miglietta e                 EDILE
Stella Battaglia, modello e stampo del globo di vetro - Tagliaferri s.n.c., opere in ferro - MES.light          di Firenze
con iGuzzini, progetto illuminotecnico - R.R. Elettrica, opere elettriche.



                                                                                                            Con il contributo di
    Built in 2007 according to the design by Luise Schnabel and Filippo Camerota – with the gno-




                                                                                                                                                                                                                                                           Piazza dei Giudici
monic consultation of Giorgio Strano and the engineering of Leonardo and Matteo Paolini (Sertec                       CAMERA DI COMMERCIO
                                                                                                                      INDUSTRIA ARTIGIANATO
s.a.s) – the meridiana-sundial is part of a project to re-qualify piazza dei Guidici, organized by
                                                                                                                      E AGRICOLTURA
Direzione Servizi Tecnici - Municipality of Florence. It is the result of an agreement between the                    DI FIRENZE
City of Florence, the Institute and Museum of the History of Science, the Professional Building
Construction School of Florence, and it was made possible by the collaboration of the Ente Cassa
di Risparmio di Firenze and the generous contribution of the Chamber of Commerce.
                                                                                                           Sponsor tecnico
    Contributors: Teresa Saviori, technical coordinator - students from the courses at SPE.F, to-
pographic surveying and on-site work - Daniele Nencioni, wooden model of the gnomon - Fonderia
Artigiana s.r.l, casting of bronze gnomon - Graziano Tosoni, chiseling and patination of gnomon
- Ciglia & Carrai s.n.c., casting of bronze auxiliary elements - Ettore Mariani s.p.a., stone work                  con

- Massimo Zeribelli, laying of marble and brass elements - Polloni Vetrate Artistiche, suppying of
glass for the zodiac and technical consultancy - Santelli Vetri s.n.c., glass work for the base of the
gnomon - Sergio Serra, working of glass polyhedron - Gianni Miglietta and Stella Battaglia, model
and moulding of glass globe -Tagliaferri s.n.c., iron works - MES.light with iGuzzini, lighting project
- R.R. Elettrica, electrics works.
                                                                                                                             50122 Firenze Piazza dei Giudici, 1 Tel 055 265311, Fax 055 2653130
                                                                                                                                                imss@imss.fi.it www.imss.fi.it




                                                                                                                                                                                                                                                               in
    Concepita come ‘ornamento matematico’ dell’Istituto e Museo di Storia della Scien-
za, la meridiana segna il tempo solare vero del luogo in cui si trova. A indicare l’ora e
la data è l’ombra del poliedro di vetro collocato in cima al grande gnomone di bronzo.
Le ore, dalle 9.00 alle 14.00, sono marcate dalle linee radiali di ottone; quella centrale,
fiancheggiata da fasce di travertino, è la linea meridiana (nord-sud) che segna il mezzo-
giorno solare vero. La data è indicata dalle linee trasversali di travertino che segnano il
percorso diurno del Sole in vari periodo dell’anno, precisamente quando l’astro entra nei
segni dello Zodiaco.
    L’ombra dello gnomone, modulata in lunghezza dal trascorrere dei giorni e delle sta-
gioni, marca un tempo diverso da quello dell’orologio. Quest’ultimo misura il tempo medio
                                                                                                                                                                                                                                                     ���������������������������������
                                                                                                                                                                                                          ��                                                                                                            ��

che presenta una variazione periodica che può superare il quarto d’ora rispetto al tempo                                                                                                                  ��
                                                                                                                                                                                                                              ���
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        ��

vero indicato dalla meridiana. Nel periodo dell’ora legale, alla variazione astronomica                                                                                                                   ��
                                                                                                                                                                                                                     ���
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        ��
va aggiunto lo spostamento in avanti delle lancette dell’orologio di un’ora. Per fare un                                                                                                                  ��
                                                                                                                                                                                                                                                                          ���
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        ��
esempio il mezzogiorno vero nel mese di febbraio sarà segnato dalla meridiana intorno                                                                                                                                                    ���                                                                      ���




                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             �������
                                                                                                                                                                                                               ���                                               ���




                                                                                                                                                                                                 ������
                                                                                                                                                                                                                                                                                     ���
                                                                                                                                                                                                          ��                                                                                                            ��
alle 12.28, mentre nel mese di luglio sarà segnato intorno alle 13.20 (ora legale).                                                                                                                                                            ���
                                                                                                                                                                                                                                                         ���
                                                                                                                                                                                                          ��                                                                                                            ��
                                                                                                                                                                                                                                                                                            ���
                                                                                               COME SI LEGGE LA POSIZIONE DELL’OMBRA                                                                       �
                                                                                                                                                                                                                                                                                                             ���
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         �

                                                                                                   Per leggere l’ora è sufficiente individuare la linea oraria più vicina all’ombra dello gno-             �                                                                                                             �
    Conceived as an attractive identifying marker for the Institute and Museum of the
                                                                                               mone. Quando l’ombra non cade precisamente su una linea oraria, si può leggere con buona                                                                                                            ���
History of Science, this “meridiana-sundial” has two functions, showing: first the local                                                                                                                  ��                                                                                                            ��

                                                                                               approssimazione la mezz’ora o il quarto d’ora suddividendo idealmente in due o in quattro                             ������������������������������������������������������������������������������������������
true solar time of day, and second the “time” or period of the year. The shadow cast by
                                                                                               parti lo spazio compreso tra due linee orarie. Per leggere la data bisogna invece osservare
the large bronze gnomon, the vertical shaft with the glass polyhedron, can indicate both.
                                                                                               il punto nel quale l’ombra del poliedro attraversa la linea meridiana facendo riferimento ai      SULLA MERIDIANA IN GENERALE
For the first, there are brass lines in the pavement, radiating from the gnomon, labeled for
                                                                                               nomi dei mesi e ai segni zodiacali.                                                                    Lo gnomone è formato da due grandi steli di bronzo che simboleggiano il giorno e la notte. La
the solar hours from 9:00am to 2:00pm; the emphasized central line is a meridian (north-                                                                                                         stele del giorno, rivolta a sud, verso l’Arno, contiene una linea meridiana verticale in cui l’ombra della
south) line, which marks true solar noon. For the second, the calendar months and signs                                                                                                          coda di una Lucipera (metà lucertola e metà vipera) indica il mezzogiorno in ogni periodo dell’anno.
of the zodiac indicating the times or periods of the year are inscribed on the meridian line   HOW TO INTERPRET THE POSITION OF THE SHADOW                                                       La stele della notte, rivolta a nord, contiene la raffigurazione delle due costellazioni che consentono
and on the travertine lines which cross it.                                                       To find a local solar time one needs to identify the hour lines closest to the gnomon’s        di individuare la stella Polare: l’Orsa maggiore e l’Orsa minore. Alla base dello gnomone è la rosa dei
                                                                                               shadow. When the shadow does not fall exactly on a line, one can mentally divide the spa-         venti che fornisce le direzioni per l’orientamento geografico. Le stagioni e i quattro elementi sono
    True solar time differs from the time shown on our clocks and watches. The latter is a                                                                                                       infine simboleggiati dalla scelta dei materiali: il travertino per la terra e l’autunno; il vetro per l’acqua
conventional mean time which advances uniformly throughout the year. Equally conven-           ce between the nearest lines into four and estimate, to a good approximation, where the
                                                                                                                                                                                                 e l’inverno; la pietra grigia per l’aria e la primavera; e il bronzo per il fuoco e l’estate.
tional, of course, is the hour difference between winter time and summer time. True solar      shadow falls between them. To find the “time” of the year the best way would be to observe
time, however, does not move uniformly; it has a periodic variation over the course of a       where the top of the gnomon’s shadow crosses the meridian line and estimate the day               THE MERIDIANA-SUNDIAL IN GENERAL
year and the difference between the two “times” can exceed a quarter of an hour. One           between the month or zodiacal marks.                                                                  The gnomon is formed from two large bronze stelae that symbolize the day and the night. The
                                                                                                                                                                                                 surface of the stele for the day, facing south, (towards the Arno river), has a vertical meridian line on
result is that in February true solar noon as indicated on the meridian line would happen                                                                                                        which the shadow from the tail of a Liziper (half lizard and half viper) indicates solar noon throughout
at around 12:28 pm on normal watches, and in the month of July solar noon would occur                                                                                                            the year. The stele for the night, facing north, contains the representation of the two constellations
at 13:20 pm (daylight saving time).                                                                                                                                                              that allow us to identify the Polar star: Ursa major and Ursa minor. At the base of the gnomon is the
                                                                                                                                                                                                 wind rose which show the chief geographic directions. Lastly, the seasons and the four elements are
                                                                                                                                                                                                 symbolized by the choice of materials: travertine for earth and autumn; glass for water and winter;
                                                                                                                                                                                                 grey stone for air and spring; and bronze for fire and summer.

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:3
posted:8/18/2011
language:English
pages:2
Description: Suppying Agreement document sample