Approvato dalla Assemblea degli Azionisti del aprile Venis

Document Sample
Approvato dalla Assemblea degli Azionisti del aprile Venis Powered By Docstoc
					    Approvato dalla
Assemblea degli Azionisti
   del 28 aprile 2009
INDICE

OGGETTO SOCIALE                                 Pag.    I

ORGANI DELIBERANTI E DI CONTROLLO               Pag.   II

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

-    Convocazione di Assemblea                  Pag.   V

-    Riassunto delle deliberazioni              Pag.   VI

RELAZIONE SULLA GESTIONE                        Pag.   1

    • ATTIVITÀ DI DIREZIONE E COORDINAMENTO     Pag.   33

BILANCIO DELL'ESERCIZIO 2008                    Pag.   39

    • STATO PATRIMONIALE (Prospetti)            Pag.   41

    • CONTO ECONOMICO (Prospetti)               Pag.   43

    • NOTA INTEGRATIVA                          Pag.   44

     - Criteri di valutazione                   Pag.   45
     - Commenti sulle voci di bilancio          Pag.   50
     - Proposte all'Assemblea degli Azionisti   Pag.   65

    • PROSPETTI DI DETTAGLIO                    Pag.   66

RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE                Pag.   90

RELAZIONE DI CERTIFICAZIONE                     Pag.   93

AZIONISTI                                       Pag.   96

SEDE LEGALE E UFFICI DELLA SOCIETÀ              Pag.   98
OGGETTO SOCIALE (art. 4 dello Statuto Sociale)
(con le modifiche apportate dall’Assemblea Straordinaria del 28 Aprile 2009)



La Società, quale affidataria, anche per concessione, del Comune di Venezia per la
realizzazione, sviluppo e conduzione tecnica del sistema informativo e della rete
di telecomunicazioni del Comune, ha per oggetto la produzione di beni e servizi
strumentali all'attività dei soci in ordine a:

a) la progettazione, la realizzazione, la messa in opera e la gestione operativa di sistemi
     di informatica e di sistemi e reti di telecomunicazione, anche in qualità di operatore
     di telecomunicazioni, ed in generale di qualsiasi sistema di elaborazione e
     comunicazione elettronica attraverso tutti i mezzi e forme consentiti dalle tecnologie
     e dalla loro evoluzione.
b) la razionalizzazione di sistemi già in esercizio;
c) la produzione di sistemi operativi, procedure e programmi elettronici sia di base che
     applicativi;
d) la progettazione, la messa in opera e la gestione operativa di strutture logistiche
     attrezzate, impianti speciali, apparecchiature elettroniche e quant'altro necessario
     per la realizzazione e il funzionamento di impianti informatici e di telecomunicazione;
e) l’installazione e la manutenzione dei sistemi di informatica e delle reti di
     telecomunicazione, ivi inclusa la effettuazione di controlli e diagnostiche di efficienza,
     la rimessa in servizio dei sistemi sia per quanto attiene le procedure che le
     apparecchiature;
f)   la realizzazione e la gestione di prodotti e l’erogazione di servizi di “Information and
     Communication Technology”, compresa l'attività di formazione del personale
     richiesta da dette attività;
g) la realizzazione e gestione di banche dati e di servizi di commercio elettronico
     connessi al governo del territorio del Comune di Venezia e all’erogazione di servizi
     nel medesimo;
h) l'esecuzione di lavori, la gestione e la realizzazione di opere, quali strutture mobili o
     immobili, impianti, infrastrutture o altre dotazioni patrimoniali comunali, strumentali
     e funzionali al sistema informativo ed alla rete di telecomunicazioni del Comune
     secondo quanto previsto dai piani e dai programmi triennali delle opere pubbliche,
     dagli elenchi annuali, in esecuzione di linee, direttive ed indirizzi approvati dal
     Comune e nel rispetto delle norme vigenti in materia di LL.PP.
i)   l’erogazione di ogni altra attività e servizio connessi a quelli forniti, che non
     rientrano nelle fattispecie precedenti.
La Società è tenuta ad operare, con riferimento alle prestazioni ed ai servizi
sopra elencati, esclusivamente nell'interesse degli enti costituenti o partecipanti
o affidanti ed a svolgere la propria attività strumentale nel rispetto dei principi e
delle regole di legge ad essa applicabili.
Nei limiti di legge e in via strumentale al raggiungimento dello scopo sociale
potrà infine compiere tutte le operazioni, industriali, commerciali, finanziarie,
mobiliari ed immobiliari, comunque connesse all'oggetto sociale, compreso il
rilascio di fideiussioni, l'acquisizione, cessione e sfruttamento di privative
industriali, brevetti, invenzioni ed in genere ogni operazione riconosciuta dal
Consiglio di Amministrazione necessaria od utile a detto fine.




VENIS - Venezia Informatica e Sistemi SpA
Venezia - Castello 2838 (Palazzo Gradenigo)
Capitale Sociale Euro 1.549.500 interamente versato
Iscritta al Registro delle Imprese di Venezia, numero
di iscrizione e Cod. Fisc. 02396850279 e al R.E.A. di Venezia al n. 214409
Direzione e Coordinamento del Comune di Venezia

                                               I
ORGANI DELIBERANTI E DI CONTROLLO



CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

(triennio 2007-2009)

PRESIDENTE
Sandro Codato

AMMINISTRATORE DELEGATO
Sergio Brischi

CONSIGLIERE
Vincenzo Giannotti




SEGRETARIO DEL CONSIGLIO
Luciana Rismondo




DIREZIONE GENERALE

DIRETTORE GENERALE
Valter Baldassi




                       II
ORGANI DELIBERANTI E DI CONTROLLO



COLLEGIO SINDACALE

REVISIONE CONTABILE E DI BILANCIO

(triennio 2009-2011)

PRESIDENTE
Michele Giorgiutti

SINDACI EFFETTIVI
Gabriele Busetto
Claudio Sambri

SINDACI SUPPLENTI
Fabio Barbazza
Alberto Berengo




                       III
ORGANI DELIBERANTI E DI CONTROLLO



ORGANISMO DI VIGILANZA

(biennio 2008-2009)

PRESIDENTE
Vincenzo Giannotti    (Consigliere di Amministrazione)

COMPONENTE
Claudio Sambri        (Sindaco effettivo)




                                IV
ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI


CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

(Avviso comunicato agli Azionisti per lettera raccomandata, ai
sensi dell'art. 11, quinto comma, dello Statuto sociale)


I Signori Azionisti della Venezia Informatica e Sistemi – VENIS
S.p.A sono convocati in Assemblea Straordinaria e Ordinaria
presso la sede legale in Venezia, Castello n. 2838 – Palazzo
Gradenigo, per il giorno martedì 28 aprile 2009, alle ore 15.00, in
prima convocazione ed occorrendo, in seconda convocazione, per
il giorno mercoledì 6 maggio 2009, alle ore 11 stesso luogo, per
discutere e deliberare sul seguente

                            ORDINE DEL GIORNO


Assemblea Straordinaria
1. Modifica degli articoli 4 e 11 dello Statuto sociale, inserimento
   nello stesso dell’art. 29 e adozione del nuovo testo;

Assemblea Ordinaria
1. Provvedimenti ai sensi dell’art. 2364 c.c., primo comma, punti
   1, 2 e 3. (*)

2. Proposta di conferimento di incarico di revisione contabile.

Potranno intervenire all’Assemblea gli Azionisti che avranno
depositato i certificati azionari, presso la sede sociale, almeno
cinque giorni prima della data fissata per l’Assemblea.
Il presente avviso di convocazione viene inviato per lettera
raccomandata, ai sensi dell’art. 11, quinto comma, dello Statuto
Sociale.
Distinti saluti.
                                                 IL PRESIDENTE
                                                 Sandro Codato


(*) art. 2364 cc 1° comma punto 1 : Approvazione Bilancio
                          punto 2 : Nomina Sindaci e Presidente Collegio Sindacale
                          punto 3 : Determinazione compensi dei Sindaci




                                         V
RIASSUNTO DELLE DELIBERAZIONI




ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI del 28 aprile 2009


L'Assemblea degli Azionisti, riunitasi in seduta ordinaria il 28
aprile 2009 in Venezia, presieduta dal Presidente del Consiglio di
Amministrazione Sandro Codato, validamente costituita ai sensi
dell'art. 2368 del Codice Civile, con l'intervento degli Azionisti
titolari dell'intero capitale sociale, preso atto della relazione del
Collegio Sindacale, ha approvato all'unanimità la relazione sulla
gestione ed il bilancio al 31 dicembre 2008, deliberando che
l'utile di bilancio di euro 23.672,10 venga così destinato:


                                                             (in euro)


A riserva legale (5% ex art. 2430 c.c.)          Euro      1.183,60

A riserva straordinaria                          Euro     22.488,50


                                                 Euro     23.672,10


L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti ha deliberato, inoltre, la
nomina dei Sindaci e del Presidente del Collegio Sindacale ed ha
conferito al Collegio stesso, in aggiunta ai compiti di vigilanza,
l’incarico di controllo contabile e revisione del bilancio.
L’Assemblea, riunitasi in sede Straordinaria, ha approvato le
modifiche dello Statuto Sociale.




                                 VI
RELAZIONE SULLA GESTIONE
                                       Sommario


SINTESI DELL'ESERCIZIO ............................................................3
  I RISULTATI...............................................................................3
ATTIVITÀ 2008 ............................................................................5
  SINTESI DELLE ATTIVITÀ.............................................................5
SERVIZI FORNITI E PROGETTI STRATEGICI ................................6
  SISTEMA INFORMATIVO COMUNALE ..............................................6
  RETE A LARGA BANDA – CITTADINANZA DIGITALE ..........................7
  VOIP ...................................................................................... 10
  AMMINISTRARE 2.0 .................................................................. 11
    Protocollo Informatico............................................................12
    Millefoglie ............................................................................12
    Iris .....................................................................................12
    Baris ...................................................................................13
    “In spiaggia…on line!!!”..........................................................13
  //VENICE>CONNECTED ............................................................. 14
  SISTEMI TECNOLOGICI ............................................................. 17
  FORMAZIONE CLIENTI............................................................... 18
ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO ...........................................19
  PROGETTI EUROPEI - CINESPACE................................................ 19
  PROGETTO “MOBILITÀ SOSTENIBILE” - CAMP ............................... 19
SISTEMA QUALITÀ VENIS ..........................................................20
ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI
DATI PERSONALI .......................................................................21
SEDI SOCIALI ............................................................................22
AZIONARIATO VENIS.................................................................24
PARTECIPAZIONI ......................................................................24
INVESTIMENTI ..........................................................................25
RISORSE UMANE E FORMAZIONE...............................................25
ANDAMENTO GESTIONALE .........................................................28
    Analisi dei risultati reddituali ...................................................28
    Analisi della struttura patrimoniale ..........................................29
    Rendiconto finanziario............................................................29
    Indicatori reddituali e patrimoniali ...........................................30
ATTIVITÀ DI DIREZIONE E COORDINAMENTO ...........................34
  RAPPORTI CON LA CONTROLLANTE E CON IMPRESE SOTTOPOSTE
  AL SUO CONTROLLO ................................................................. 34
  BILANCIO CONSUNTIVO DEL COMUNE DI VENEZIA ........................ 36
EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE ...........................37
FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA
CHIUSURA DELL’ESERCIZIO ......................................................39




                                              2
Signori Azionisti,


SINTESI DELL'ESERCIZIO



I RISULTATI

Nel 2008 i ricavi hanno registrato un incremento dell’8%,
passando da 12,1 milioni di euro del 2007 a 13,1 milioni, da
ascriversi alle nuove attività riguardanti il sistema di
telecomunicazioni ed alla realizzazione della rete a banda larga
per la città di Venezia.
La Legge “Bersani” del 2006 ha vietato alle società strumentali
degli enti locali di operare sul mercato, imponendo anche di
dismettere entro il 31 dicembre 2008 i contratti già acquisiti con i
clienti diversi dai propri azionisti.
L’uscita da queste attività ha determinato l’eliminazione del
fatturato che la VENIS ricavava da attività per altri Comuni
(Cavallino-Treporti, Padova, Vicenza, Verona, Siena) che nel 2007
era pari al 9% del fatturato, con conseguente riduzione dell’utile,
dal momento che, trattandosi di un riuso presso altri clienti di
know-how e prodotti sviluppati per il Comune di Venezia, tali
attività producevano buoni margini di redditività.
Per le attività nei confronti del Comune di Venezia, i tagli in atto
alla finanza pubblica e la conseguente contrazione delle
capacità di spesa del Comune determinano un divario tra le
esigenze dell’Amministrazione e gli stanziamenti disponibili a
bilancio comunale.
La Venis opera erogando il massimo delle prestazioni compatibili
con l’equilibrio economico dei progetti e dei servizi.
Inoltre la carenza di liquidità del bilancio comunale determina
l’allungamento dei tempi di pagamento, con conseguente
incremento degli oneri finanziari in capo all’Azienda.
In questa situazione di riduzione di alcuni ricavi, la priorità nella
ricerca dell’equilibrio economico dell’azienda viene data alle
economie di spesa conseguibili attraverso la razionalizzazione
del sistema delle telecomunicazioni e dei relativi costi che il
Comune ha gradualmente trasferito alla Venis. Ai sensi della
Convenzione in atto, le economie conseguite vanno infatti a
beneficio sia del bilancio comunale che delle nuove attività della
VENIS.



                                  3
Il bilancio dell’esercizio 2008 si chiude con un risultato
operativo di 404 mila Euro, un utile netto di 24 mila Euro ed un
organico di 88 persone.


            (migliaia di euro)            2008         2007

Ricavi (valore della produzione totale)     13.071       12.061
Margine operativo lordo                        840          908
Risultato operativo                            404          505
Risultato prima delle imposte                  297          589
Imposte                                        273          426
Risultato netto                                 24          163
Patrimonio netto 31/12                       2.307        2.283
Organici al 31/12 (n.)                          88           82




                                    4
ATTIVITÀ 2008



SINTESI DELLE ATTIVITÀ

Anche per il 2008, le risorse della Venis si sono concentrate
principalmente sulla gestione e sullo sviluppo del sistema
informatico e telematico del Comune di Venezia.
La gestione del Sistema Informativo del Comune di Venezia è
stata caratterizzata da diversi eventi significativi.
Innanzitutto si è garantito un elevato standard di qualità, a costi
competitivi con quelli di mercato, della manutenzione e assistenza
dei sistemi esistenti. I risultati ottenuti si traducono in affidabilità
e certezza dei risultati per i Funzionari comunali e per i Cittadini.
Gli sviluppi nel 2008 si caratterizzano per il cambiamento e
l’innovazione, sia nell’informatica che nelle telecomunicazioni.
Nel seguito si evidenziano alcuni aspetti, che si ritengono i più
rappresentativi di quanto sopra esposto:
-   una panoramica sui servizi forniti ed i progetti strategici;
-   la rete a larga banda in fibra ottica e WiFi (“Cittadinanza
    Digitale”);
-   il progetto “Amministrare 2.0” per la semplificazione dei
    procedimenti interni del Comune ed i rapporti con il cittadino;
-   il progetto “//venice>connected” di un sistema                    di
    e.commerce pubblico per il turismo sostenibile a Venezia;
-   i sistemi tecnologici con particolare riferimento al Data
    Center;
-   la formazione interna all’azienda e nell’amministrazione
    comunale, a supporto del cambiamento.




                                   5
SERVIZI FORNITI E PROGETTI STRATEGICI



SISTEMA INFORMATIVO COMUNALE

Venis cura da anni per il Comune di Venezia i servizi
informatizzati riguardanti le Aree Popolazione (in particolare
Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale), Ragioneria (Bilancio e
Contabilità), Risorse Umane (Gestione del Personale e
Rilevazione Presenze), Tributi (ICI ed altre imposte comunali),
Servizi Tecnici (Lavori Pubblici, Patrimonio Immobiliare, Gare e
Contratti, Edilizia, Commercio, ecc.), Pianificazione e Controllo
(PDO – Piano degli Obiettivi, Piano Programma ed Osservatorio
Opere Pubbliche), sui quali viene resa assistenza applicativa e
tecnica ad ogni problema connesso alla operatività informatica
attraverso il Call Center - CRM Soluzione 4900, con un servizio
destinato sia ai dipendenti del Comune di Venezia che agli utenti
del Portale dei Servizi.
Venis opera anche nello sviluppo dei progetti strategici definiti dal
Comune di Venezia, sia in modo diretto che ricercando la
collaborazione di partner di eccellenza, locali e nazionali, al fine
di garantire risultati ottimali e contenimento dei costi.
Nel 2008 si sono siglati, assieme al Comune, importanti accordi di
collaborazione sotto forma di Memorandum of Understanding
(MOU) con aziende leader nel loro settore, quali Cisco Inc. per il
networking, Telecom Italia per le telecomunicazioni e Sun
Microsystem per le architetture hardware ed il mondo open
source.
E’ stato realizzato il portale contabile della spesa pubblica
comunale, un ambiente con informazioni di contabilità organizzate
in report, grafici, cubi multidimensionali in cui ogni utente può
accedere a tutte e sole le informazioni di proprio interesse. A
partire dal sistema di contabilità integrata in gestione al comune,
è stato realizzato un datawarehouse che rende disponibili i valori
economici del bilancio comunale e del PEG, da utilizzare come
strumento di lettura dell’attività svolta, sia per verificare
l’andamento della gestione, sia per valutare e decidere le policies
dell’Amministrazione in riferimento all’efficienza ed economicità
dei servizi predisposti.
E’ proseguito nel 2008 l’investimento dell’Amministrazione del
Comune di Venezia per lo sviluppo, la diffusione ed il
potenziamento del Sistema Informativo Territoriale (S.I.T.)
che ha come obiettivo la gestione di informazioni georeferenziate




                                  6
legate al territorio. Infatti, oltre all’Impianto del GeoDataBase
ed alla realizzazione del Programma di Aggiornamento del
GeoDataBase, sono stati realizzati i primi moduli applicativi del
Nuovo        S.I.T.     comunale,        basato   sull’Infrastruttura
Territoriale di Base (ITB) a cui tutti gli applicativi in ambiente
GIS (Geographic Information System) del Comune devono fare
riferimento: “Il Monitor Popolazione e Territorio” ed il modulo
“Segnalazione e monitoraggio rifiuti abbandonati”. Sempre
nell’ambito del nuovo S.I.T., è stata implementata una nuova
applicazione, con modulo GIS integrato, denominata IKW
Patrimonio Residenziale Integrato, con l’obiettivo di dare
visibilità agli alloggi di proprietà comunale destinati alle locazioni
popolari.



RETE A LARGA BANDA – CITTADINANZA DIGITALE

La Città di Venezia si pone l’obiettivo di superare il digital divide,
garantendo al cittadino il diritto universale alla “cittadinanza
digitale” secondo i seguenti principi:
-   ogni cittadino veneziano ha il diritto di accedere gratuitamente
    alla rete internet;
-   ogni cittadino veneziano ha il diritto di acquisire le conoscenze
    che gli consentono di accedere alla rete;
-   ogni visitatore della città di Venezia ha il diritto ad accedere
    alla banda larga e, attraverso questa, ai servizi della città.
Il 30 ottobre 2007 è stato presentato alla città il progetto, poi
denominato Cittadinanza Digitale, attraverso cui si realizzerà
entro il 2009 una rete a larga banda nel Comune di Venezia, in
fibra ottica e WiFi. Il progetto mira prioritariamente a ridurre il
Digital Divide in alcune aree insulari ma comprende obiettivi di
più ampia portata per la pubblica amministrazione, i residenti, gli
studenti, le imprese ed i turisti.
La     proprietà    di    una     rete a    larga   banda     consente
all’Amministrazione cittadina di avere un vantaggio strategico per
lo sviluppo del proprio territorio e di fornire servizi innovativi ai
cittadini residenti, alle imprese e ai turisti. L’Amministrazione,
grazie alla rete, può favorire la crescita a Venezia di un network di
imprese innovative tese allo sviluppo dei “contenuti” da veicolare
sulla rete, soprattutto quelli rivolti alla gestione dei flussi turistici
e all’offerta di servizi ai turisti.




                                   7
L’infrastruttura viene realizzata attraverso un finanziamento BEI
per 6.5 milioni di euro ed una continua sinergia con altre opere
pubbliche (manutenzione urbana, videosorveglianza, rete
semaforica, tram, antincendio, piste ciclabili, …)
Il progetto ha reso necessarie le seguenti azioni:
-   Avvio del procedimento di trasferimento          alla   Venis   dei
    contratti telefonici del Comune di Venezia;
-   Coinvolgimento delle istituzioni locali interessate              a
    partecipare; ad oggi si sono impegnate a partecipare:
          •   Università Ca’ Foscari;
          •   Università IUAV;
          •   ACTV
          •   Casinò di Venezia.
-   Riuso degli asset comunali esistenti per la realizzazione
    della dorsale di rete in fibra ottica (circuito di Video
    Sorveglianza);

In linea con il master plan esecutivo dei lavori, al 31.12.2008
sono state cablate le 10 sedi comunali attorno a Ca’ Farsetti e 2
sedi del lotto Cannaregio; tutte le altre sedi si trovano nella fase
preliminare    (sopralluoghi,  progetto     esecutivo,   iter   gara
affidamento) o di lavori in corso, e saranno progressivamente
collegate nel corso del 2009.




                                   8
Nel corso del 2008 la Venis, che è iscritta al Registro degli
operatori di Comunicazione elettronica per l’offerta di reti e
servizi Internet in qualità di WISP (Wireless Internet Service




                              9
Provider), ha realizzato alcuni progetti sperimentali di hot
spot WiFi in aree pubbliche:
-   Carnevale di Venezia 2008;
-   Heineken Jammin’ Festival;
-   “In spiaggia…on line!!!” stagione estiva 2008;
-   65° Mostra del Cinema di Venezia.
Il progetto della rete a larga banda è nato sia dall'esigenza
dell'amministrazione di collegare i propri uffici sparsi in oltre 170
sedi diverse, sia dall'idea di creare degli hot spot su suolo
pubblico, luoghi dove i cittadini potranno collegarsi gratuitamente
alla rete internet, previa richiesta delle proprie coordinate di
identificazione. Allo stesso modo il turista potrà collegarsi per
accedere alla rete ed usufruire dei servizi offerti dalla città.
L’individuazione dei luoghi dove collocare gli hot spot è stata
oggetto di un concorso on line che ha coinvolto i giovani residenti
del Comune.



VOIP

La telefonia via internet (“protocollo IP”) è una significativa
novità nelle comunicazioni, che consente di sfruttare moltissime
nuove potenzialità, che garantiscono anche notevoli risparmi sui
costi delle telecomunicazioni e dell’organizzazione del lavoro.
I vantaggi e le potenzialità di questa soluzione sono:
-   Rapidità di implementazione dei nuovi servizi con l'utilizzo di
    un'infrastruttura IP comune, che consente lo sviluppo di
    applicazioni innovative.
-   Accesso da parte degli utenti a tutti i servizi in rete, da
    qualsiasi punto.
-   Riduzione dei costi globali dell'infrastruttura di rete.
    L'implementazione di un'unica rete integrata (voce e dati) per
    tutti gli uffici e la condivisione del cablaggio Ethernet, da parte
    di telefoni e PC, garantisce una riduzione dei costi di
    cablaggio.
-   Libertà di movimento: anche se i dipendenti cambiano
    frequentemente ufficio o posto all'interno di un edificio, con la
    telefonia IP possono portare sempre con sé il proprio numero
    di interno, senza che gli amministratori di rete debbano
    cambiare manualmente il database ad ogni spostamento.




                                  10
Il VoIP presuppone la disponibilità di una rete privata come quella
in corso di realizzazione nell’ambito del progetto “Cittadinanza
digitale”.
Venis ha iniziato la sperimentazione della soluzione VoIP al suo
interno, con il proprio personale. Si stanno utilizzando telefoni IP
e telefoni dual-mode (Wi-Fi e GSM/UMTS) al fine di instradare la
telefonia fissa e mobile prioritariamente sulla rete esistente
(senza costi aggiuntivi) e solo in caso di mancanza di copertura
verso altri operatori.
L’obiettivo è estendere tale sistema all’Amministrazione Comunale
e alle società controllate, utilizzando in primis le infrastrutture IP
esistenti e successivamente la rete a larga banda cittadina, al fine
soprattutto di ottenere economie di scala sulla spesa per le
telecomunicazioni: risparmio sui costi legati al traffico telefonico,
risparmio sui canoni di manutenzione e assistenza degli apparati e
dei centralini.



AMMINISTRARE 2.0

La Venis sta attuando gli indirizzi del Comune di Venezia per
portare l’amministrazione della città verso lo scenario definito
AMMINISTRARE 2.0

Amministrare 2.0 è un progetto e, allo stesso tempo, è un
marchio che contraddistingue le iniziative finalizzate ad introdurre
radicali trasformazioni nel modo di operare nel Comune di
Venezia, nel proprio interno e nei rapporti con il cittadino.
La disponibilità della rete a larga banda costituisce il fattore
abilitante per l’evoluzione dei servizi e delle relazioni in rete.
Amministrare 2.0 si rifà alla filosofia e alle pratiche del WEB 2.0,
ovvero del WEB collaborativo: mettere in rete le conoscenze,
condividerle, dare spazio all’interlocuzione.
In tal senso le procedure interne al Comune stanno subendo un
processo accelerato di dematerializzazione: l’organizzazione
del lavoro viene basata sulla posta elettronica e su procedure
automatizzate che consentono una graduale eliminazione della
circolazione di documenti cartacei.
Nell’ambito delle iniziative Amministrare 2.0 la Venis ha realizzato
alcuni servizi online ed ha contribuito all’introduzione di soluzioni
applicative funzionali al raggiungimento degli obiettivi del
progetto.




                                  11
Protocollo Informatico

Nell’ambito    del      percorso    di      “dematerializzazione
documentale” finalizzato al miglioramento organizzativo, alla
semplificazione amministrativa e alla razionalizzazione dei
documenti cartacei, il primo passo del Comune di Venezia è stato
quello di adottare un nuovo sistema di protocollazione
informatica e di gestione elettronica dei flussi informatici.
All’avviamento del nuovo Protocollo Informatico seguiranno, nel
corso del 2009, l’attivazione della casella di Posta Elettronica
Certificata (PEC), integrata con il Protocollo Informatico, la
estensione sistematica dell’uso della Firma digitale e la
conservazione dei documenti informatici, che permetteranno di
gestire il documento elettronico in tutte le sue fasi.


Millefoglie

Il progetto MILLEFOGLIE realizza la localizzazione delle
informazioni in rete attraverso una costruzione logica e
funzionale che sovrappone strati di conoscenza.
Attraverso un metodo di condivisione e partecipazione
(socialnetworking tra i dipendenti comunali) si è definito un
cronoprogramma che presiede all’aggiunta dei vari strati o livelli
informativi. Per realizzare il social-networking MILLEFOGLIE,
Venis ha predisposto un applicativo attraverso il quale i
dipendenti comunali possono avanzare idee e suggerimenti.


Iris

IRIS  (Internet Reporting Information System) è un software
per la segnalazione dei bisogni di manutenzione urbana.
La finalità politica è costituita dal superamento delle tradizionali
petizioni, dalla confusione di ruoli e di competenze che mettono in
difficoltà il cittadino e lo rendono insoddisfatto nei confronti della
Pubblica Amministrazione e della Politica.
Il software si basa sulla interazione tra la cartografia della Città, i
dati dell’anagrafe viaria, i diversi soggetti che sono coinvolti sui
temi della manutenzione urbana.
Il cittadino ha la possibilità di indicare sulla mappa della città il
problema da lui riscontrato e può accompagnare la segnalazione
con una fotografia.




                                  12
La segnalazione arriva in Comune e/o all’Azienda di
manutenzione. Il Comune e/o l’Azienda hanno l’obbligo di
rispondere al cittadino e di indicare i tempi presunti di risoluzione
del problema. Il problema del singolo diviene problema di tutti.
Infatti, è presente e visibile a tutti in rete la segnalazione dello
stato di risoluzione del problema.
Il sistema è stato testato preliminarmente nella Municipalità del
Lido di Venezia, che conta circa 30.000 abitanti, a fine 2008 è
stato esteso alle Municipalità di Chirignago-Zelarino e di
Marghera.


Baris

Si tratta di una ulteriore operazione di trasparenza del Comune di
Venezia: dal 2 ottobre 2008 sono online tutti i dati
sull'occupazione degli spazi acquei a Venezia e nell'estuario.
BARIS  (Boat Areas Research Information System) è il nome
dato al sistema. Su una base cartografica sono a disposizione di
chiunque voglia consultarli i dati relativi alle occupazioni e alle
concessioni di spazi acquei, con la mappa che disegna l'ingombro
dell'imbarcazione e i dati puntuali sulla concessione.
Le modalità di ricerca consentono di allargare la mappa nel punto
voluto oppure di identificare il luogo attraverso l'anagrafico o il
numero di protocollo della concessione.


“In spiaggia…on line!!!”

Per incentivare l’uso della prenotazione di più servizi e per offrire
contemporaneamente         ai    residenti  un    servizio  evoluto,
l’Amministrazione Comunale ha offerto nella stagione estiva 2008
del Lido di Venezia il servizio “In spiaggia…on line!!!”.
L’iniziativa ha previsto l’offerta di due pacchetti di servizi rivolti ad
un’utenza che esprime bisogni diversi.
Un’offerta è rivolta ai residenti che hanno prenotato una
“capanna” per il periodo estivo nelle spiagge in concessione alla
Società Venezia Spiagge.
L’iniziativa dell’Amministrazione ha avuto una funzione di
alfabetizzazione informatica e di incentivazione all’uso della rete
di migliaia di veneziani.
L’altro servizio era rivolto prevalentemente ai turisti ed ha
introdotto anche alla filosofia di ICITY: la multifunzionalità.



                                   13
Un’unica transazione in rete consente di beneficiare di un
posteggio nei garage comunali, l’acquisto del biglietto per il
mezzo    pubblico,     la   prenotazione   della “capanna”  o
dell’ombrellone, l’accesso alla rete WIFI.
Tale servizio ha avuto una funzione di test per il lancio del
progetto più articolato denominato //VENICE>CONNECTED.




//VENICE>CONNECTED

Il Comune di Venezia ha scelto di governare attraverso la rete
l’espansione economica e sociale della città legata al turismo.
Venezia e, in particolare, il suo Centro Storico, vengono visitati
ogni anno da milioni di turisti. Il turismo è la più significativa
attività economica della Città e la più importante fonte di reddito
per i residenti; tuttavia va regolato per offrire un servizio migliore
agli ospiti e per garantire migliori condizioni di vita ai residenti.
Venezia è la prima città al mondo che affronta il tema della
SOSTENIBILITA’ DEL TURISMO, decidendo di costruire una
piattaforma WEB per l’offerta dei servizi pubblici, incentivandone
la prenotazione, prima dell’arrivo a Venezia, attraverso una
politica di “pricing” (tariffe più basse per chi prenota online e
tariffe differenziate a seconda delle giornate a maggiore o minore
affluenza).
In particolare, il Comune ha adottato un calendario dell’affluenza
prevista nell’arco dell’anno elaborato sulla base di uno studio del
COSES sull'analisi delle serie storiche delle presenze e degli arrivi
a Venezia a partire dagli anni '50 fino ai giorni nostri.

//VENICE>CONNECTED è il marchio che contraddistingue l’offerta
on-line dei servizi pubblici e museali del Comune di Venezia.
Venis SpA ha realizzato la piattaforma interattiva denominata
“//venice>connected”, la cui interoperabilità vede da subito
coinvolte attivamente e secondo le diverse competenze gli enti e
le società operanti direttamente o indirettamente con il turismo e
cioè Actv S.p.A., Vela S.p.A., Asm S.p.A., Casinò S.p.A., Veritas
S.p.A., la Fondazione Musei Civici, Ames S.p.A., e il Coses per gli
aspetti legati allo studio, all’analisi dei dati e alle strategie,
mentre in un secondo momento saranno coinvoltigli altri
providers di servizi: le altre Aziende Pubbliche, gli Enti ed
Istituzioni, le Associazioni di operatori turistici (a diverso titolo, e




                                  14
con diverse modalità, secondo gli accordi che saranno definiti nel
rispetto della normativa vigente).
Attraverso un portale unico di accesso ai servizi per la città,
“//venice>connected” (www.veniceconnected.com), è possibile
perseguire il modello di sostenibilità della città di Venezia, per cui
è possibile:
•   per l’Amministrazione Comunale, monitorare e realizzare un
    modello di sostenibilità dei servizi pubblici offerti;
•   per il cittadino non residente-turista, l’acquisto di un singolo
    servizio o di un pacchetto di servizi garantiti nella loro fruibilità
    (E-Commerce);
L’idea su cui poggia l’impianto progettuale è che la regolazione
dei flussi turistici debba avvenire sfruttando il canale di
comunicazione del mondo Internet, ovvero intercettando le
esigenze dei potenziali visitatori della città sin dal momento in cui
ricercano Venezia come possibile meta di destinazione.

La piattaforma comprende le componenti tecnologiche elencate
nella figura qui sotto.




Una delle componenti principali della piattaforma è rappresentata
dal portale multilingua di E-Commerce, che consentirà l'acquisto
in un'unica operazione di pagamento di più servizi turistici erogati
da diversi fornitori.

L'acquirente riceve un numero unico di prenotazione (PNR)
attraverso cui può accedere ai servizi acquistati. Nel caso dei




                                   15
Musei Civici, ad esempio, l'acquirente esibisce il proprio voucher
che – poiché dotato di codice a barre (anche bidimensionale) – viene
riconosciuto dai tornelli presenti in ciascun museo.

Ciascun fornitore di servizi, inoltre, mantiene la piena autonomia
nella gestione dei propri clienti anche se questi hanno
prenotato/acquistato attraverso una piattaforma condivisa. Tutte
le informazioni riferite ad ogni singolo servizio venduto, infatti,
sono visibili solo dal fornitore del servizio venduto.

Oltre alla realizzazione della piattaforma, Venis sta curando il
sistema di e.commerce dell’offerta delle società pubbliche con il
compito di regolare tutta l’attività intermediata sul portale
secondo gli accordi e i contratti sottoscritti tra il Comune e le
società.




                                  16
SISTEMI TECNOLOGICI

Nel corso del 2008, sui server di rete, sono stati predisposti i
nuovi ambienti di elaborazione dedicati ai progetti/servizi che
sono stati oggetto di avviamento, quali ad esempio: Protocollo
Informatico e Flussi Documentali, @mail (accessibilità webmail),
Portale per il turismo sostenibile //venice>connected (su
infrastruttura virtuale), appliance Google search per indicizzare i
contenuti del portale di Venezia, ecc).

Nell’ambito delle indicazioni di CNIPA per la valutazione e
adozione di prodotti Open Source Software nella Pubblica
Amministrazione, si è proceduto all’avviamento di un laboratorio
condotto da un gruppo di lavoro multidisciplinare. Gli esiti delle
sperimentazioni, e degli studi condotti, hanno prodotto un
documento tecnico che analizza e traccia gli scenari di riferimento
per la adozione di prodotti OSS all’interno del Sistema
Informativo del Comune di Venezia. In seguito a tale iniziativa, si
è provveduto alla predisposizione di una griglia destinata alla
valutazione, secondo i paradigmi OSS, dei prodotti software (in
uso o da acquisire).

Durante l’anno, inoltre, è stata implementata l’infrastruttura di
elaborazione basata sulla virtualizzazione dei sistemi. Alcuni
importanti servizi, di produzione e di sviluppo, vengono erogati
mediante tale piattaforma.

Dal punto di vista della manutenzione evolutiva del consolidato, si
è proceduto con l’aggiornamento e l’upgrade dei Data Base
RDBMS (adozione di un nuovo sistema di monitoraggio) e con
l’espansione dello storage centralizzato NAS (in termini di spazio
su disco e di accessibilità mediante la nuova rete iScsi). E’ stata
acquisita ed installata, inoltre, una nuova piattaforma di
elaborazione in tecnologia blade che andrà a sostituire quella
esistente.

In relazione al progetto “Cittadinanza Digitale”, si è proceduto alla
realizzazione dei totem IRISPoint distribuiti, in seguito, presso
le municipalità del Lido, Zelarino e Chirignago.

In tema di sicurezza informatica, sono stati installati e resi
operativi dei firewall centralizzati, destinati alla esposizione
sulla Internet dei nuovi servizi.

Nel corso del 2008, si è provveduto al consolidamento delle
infrastrutture dedicate alla gestione della sicurezza informatica.




                                 17
In particolare, è stata realizzata ed attivata la piattaforma per
l’erogazione dei servizi di:

•    Identity and Access Management dedicato alla Direzione
     di Ragioneria e Personale, per la gestione del ciclo di vita
     delle identità elettroniche;

•    Enterprise Single Sign-On dedicato alla Direzione di
     Ragioneria e Personale, per la gestione di un metodo di
     accesso alle applicazioni basato su singole credenziali.

In tema di content filtering, si è provveduto alla integrazione
delle policy di accesso alla rete mediante profilazione su Active
Directory (dominio CV).

E’ stato rivisto il sistema di AntiSpam, con la definizione di policy
di protezione più stringenti, necessarie per arginare, ove
possibile, il problema dello spam. In tale ambito, inoltre, si è
provveduto alla ri-progettazione del sistema di protezione basato
su diverse tipologie di appliance (prodotto da diverse aziende).



FORMAZIONE CLIENTI

Il Servizio Formazione Venis ha erogato nel 2008 attività
formative per un totale di 61 giornate, che hanno visto coinvolti
530 partecipanti. In gran parte si è trattato di attività di
formazione/aggiornamento specialistico sui sistemi applicativi
realizzati ed implementati da Venis.
Continua la collaborazione con il Servizio Formazione del Comune
di Venezia nell’ambito del progetto "Sistema di Valutazione degli
apprendimenti e dei risultati della Formazione"; nel corso del
2008 sono state somministrate prove di valutazione agli utenti
comunali che hanno partecipato ad attività formative di Office
Automation.




                                 18
ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO



PROGETTI EUROPEI - CINESPACE

Nel corso del 2006 Venis ha intrapreso un nuovo progetto, con
co-finanziamenti comunitari, denominato CINESPACE. Si tratta
di un progetto europeo di ricerca e sviluppo tecnologico in tema di
valorizzazione del patrimonio culturale.
Il progetto, del tipo STREP (Specific Targeted Research Project) e
della durata di 36 mesi, ha avuto inizio nel luglio del 2006 e vedrà
la sua conclusione a giugno 2009.
A conclusione del progetto, attraverso una nuova piattaforma
elaborata con i partner internazionali, sarà possibile accedere in
modalità wireless a contenuti filmici girati nel luogo che si sta
visitando. Si tratta di una interazione tra dispositivi GPS, palmari,
visori, reti wireless, e contenuti multimediali.
A Venezia è interessata per le sperimentazioni l’area marciana
dove nella primavera si sono svolti gli user tests del primo
prototipo, beneficiando della presente copertura WIFI.



PROGETTO “MOBILITÀ SOSTENIBILE” - CAMP

Nell'agosto 2008 il Comune di Venezia ha promosso la
partecipazione delle principali aziende municipalizzate che si
occupano di infrastrutture, mobilità e turismo assieme a partner
nazionali, ad un bando nazionale per l'innovazione industriale
“Mobilità Sostenibile” su fondi messi a disposizione del Ministero
dello Sviluppo Economico.
Si è costituito così un gruppo di imprese ed enti pubblici e privati
con capofila Italtel di Milano che ha presentato il progetto
denominato “CAMP”. Il progetto prevede la realizzazione di un
programma di ricerca e sviluppo prototipale sul tema della
mobilità e dei flussi turistici.
A novembre 2008 il progetto è stato selezionato tra i migliori della
sua categoria accedendo a finanziamenti del 40% dell'importo
totale di circa 12.300.000 euro.
Venis partecipa al progetto assieme a Coses e Consorzio Venezia
Ricerche.




                                 19
SISTEMA QUALITÀ VENIS


Venis nel 2003 ha conseguito, dall’ente certificatore DNV Italia, il
Certificato    (n.   CERT-13471-2004-AQ-VEN-SINCERT)             di
conformità ai requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2000 (ISO
9001:2000).

Tale Certificato copre il campo di applicazione delle attività di
“Studio, Analisi, Progettazione, Realizzazione, Installazione,
Distribuzione, Manutenzione e Assistenza di Prodotti Software,
Sistemi Informativi e Soluzioni e-commerce”, nonché di “Studio,
Analisi, Progettazione, Predisposizione, Erogazione, Manutenzione
e Assistenza di Servizi di Conduzione tecnica ed operativa di
Sistemi Informativi e Reti per Telecomunicazione, Call Center e
Formazione".

Il suddetto Certificato è stato confermato nella sua validità
dall'ente certificatore a seguito della Verifica Periodica di
Mantenimento (rapporto n° 36210306-20081204-P3-GVF) svolta
presso la Venis nei giorni 3-4 dicembre 2008.




                                 20
ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI
PERSONALI


Ai sensi delle disposizioni del Codice in materia di protezione dei
dati personali (D.Lgs 196/2003), allegato B (Disciplinare Tecnico
in materia di misure minime di sicurezza), comma 26, Venis ha
rielaborato il documento programmatico sulla sicurezza
(DPS) con gli adeguamenti dell’anno 2008.
Tale Documento descrive, sulla base di una valutazione dei rischi,
i criteri tecnici ed organizzativi adottati per la protezione dei dati
personali sensibili trattati da Venis con strumenti informatici.
Il DPS contiene altresì la previsione di un piano di formazione per
rendere edotti gli incaricati del trattamento circa le misure di
sicurezza previste in relazione ai rischi individuati.
Nel 2008 sono stati portati a termine interventi aventi la finalità di
attuare un ulteriore rafforzamento dei sistemi di sicurezza
dedicati alla protezione delle postazioni di lavoro in rete
comunale. In particolare, sono stati adottati sistemi dedicati alla
erogazione di servizi di:

•   Identity e Access Management (IAM - gestione del ciclo di vita
    delle identità elettroniche)
•   Enterprise Single Sign-On (ESSO - metodo di accesso ai servizi
    mediante singole credenziali)

È stato aggiornato, inoltre, lo schema di rete generale
evidenziando l’inserimento di nuovi sistemi di protezione
(firewall), dedicati ai servizi esposti sulla Rete Pubblica (Internet).




                                  21
SEDI SOCIALI


Le attività della VENIS si sviluppano nelle due sedi di seguito
illustrate:
Palazzo Gradenigo, l'innovazione nella tradizione




Palazzo Gradenigo, situato a Santa Giustina nel cuore del sestiere
di Castello, ha una storia architettonica ed artistica piuttosto
articolata e complessa.
Il recente accurato restauro ha ridato l’originale dignità al Palazzo
Gradenigo, attraverso un’operazione complessa di conservazione
integrale e di reintegro di tutti gli elementi quali i decori, gli
affreschi dei soffitti, i pavimenti in calce alla veneziana e le
vetrate a piombo.
Il Palazzo, per la destinazione d’uso assegnata, è stato
completamente cablato e dotato di una impiantistica altamente
sofisticata, che ha permesso di mantenere e preservare il disegno
planimetrico originale.
Attualmente è la sede principale della Venis, ed ospita – oltre alla
Direzione ed ai servizi Gestionali ed Amministrativi – le attività di
sviluppo e di gestione dei Sistemi Software.
Ospita inoltre il Servizio di Formazione Venis.




                                 22
DATA CENTRE - Vega - Pleiadi




Venis, da sempre presente nel centro storico di Venezia, ha scelto
di insediare il proprio Centro Servizi Tecnologici (Data Centre) in
terraferma per una opportunità di tipo logistico: potendo fruire di
spazi più ampi, facilmente accessibili ed infrastrutturati potrà
garantire servizi sempre migliori e più competitivi.
In particolare, la sede di terraferma è collocata all'interno del
complesso VEGA, Parco Scientifico Tecnologico di Venezia,
esattamente nell'edificio denominato PLEIADI. Si tratta di oltre
1.000 mq divisi tra uffici per il personale tecnico, sale server,
centro servizi, call center.
La nuova struttura si pone all'avanguardia nel territorio di Venezia
sia per le tecnologie utilizzate, sia per gli elevati parametri di
sicurezza ed affidabilità che sono stati adottati come elementi
chiave del progetto. L'elevata potenzialità del nuovo Data Centre,
realizzato dal Comune attraverso un investimento della Venis,
sarà messa a disposizione della Città, in primis delle società
comunali. La nuova infrastruttura, inoltre, è indirizzata non solo
all'informatica, ma anche alle telecomunicazioni, in accordo con la
nuova vocazione della Venis.




                                 23
AZIONARIATO VENIS

La VENIS è partecipata dal Comune di Venezia, che detiene la
quota di maggioranza e controllo pari al 75,1% del capitale, e
dall’ACTV S.p.A. con un quota del 24,9%.
Il capitale sociale, interamente versato, ammonta a 1550 KEuro
ed è costituito di n. 30.000 azioni ordinarie da euro 51.65
ciascuna.


PARTECIPAZIONI

La Venis partecipa al capitale sociale di società e consorzi che
abbiano finalità di interesse dell’azionista Comune di Venezia:
-   VE.LA S.p.A.
    Partecipazione    acquisita   nel   2007    a   seguito   della
    incorporazione in Ve.La. S.p.A. della Società Venice Cards – Le
    Carte di Venezia S.p.A., nella quale Venis partecipava con una
    quota di 5 KEuro (5% del capitale sociale).
    VE.LA., Società controllata da ACTV, ha per oggetto la
    distribuzione, l’intermediazione commerciale e la vendita di
    titoli, di biglietti e/o carte elettroniche su ogni tipo di supporto
    e con qualsiasi modalità al fine di ampliare l’area dei servizi
    offerti anche su tecnologia informatica e telematica.
    La Venis partecipa al capitale di 1.885 KEuro con una quota
    del 0,796% (corrispondente ad un valore nominale di 15
    KEuro).
-   Consorzio "VEGA" - Parco Scientifico e Tecnologico di
    Venezia S.c.r.l.
    Ha la finalità di sviluppare centri di ricerca e di servizi nell'area
    di Porto Marghera per l'innovazione tecnologica, gestionale ed
    organizzativa a favore delle imprese industriali e di servizi.
    La Venis partecipa al capitale con una quota dello 0,646%
    (pari ad un valore nominale di 80 KEuro).
-   Consorzio Venezia Ricerche
    È stato costituito nel 1989 al fine di promuovere ed incentivare
    nel territorio veneziano ricerche finalizzate all’innovazione
    tecnologica ed al trasferimento di conoscenze, nonché erogare
    i servizi ad esse collegati. La Venis partecipa al Consorzio con
    una quota di 10 KEuro pari al 2% del fondo consortile.




                                   24
INVESTIMENTI


Gli investimenti in immobilizzazioni tecniche operati dalla
Venis nel corso dell'esercizio, per un ammontare complessivo di
75 KEuro riguardano beni materiali (71 KEuro) ed immateriali (4
KEuro).
Gli investimenti effettuati nel 2008 riguardano apparecchiature di
elaborazione dati e prodotti software per le attività aziendali.


RISORSE UMANE E FORMAZIONE


L'organico del personale al 31.12.2008, quasi interamente
costituito da laureati e diplomati, è stato di 88 unità (contro le 82
unità del 31.12.2007); il numero medio dei dipendenti che ha
costituito la capacità produttiva dell'esercizio è stato pari a 83,33,
di cui il 65% allocato nelle aree professionali di Consulenza e
Progettazione ed il 35% nell'area dei Servizi.

POLITICHE PER IL PERSONALE
E’ continuato anche nel 2008 il processo di miglioramento
dell’organizzazione del lavoro, dello sviluppo della professionalità
attraverso piani di formazione mirata e nell’adeguamento
quantitativo degli organici in funzione della crescita aziendale.
Con riferimento ai valori chiave aziendali:
  -   Attenzione per il cliente
  -   Creazione di valore
  -   Sviluppo delle persone/competenze
  -   Gestione del cambiamento
  -   Networking e integrazione

la Venis ha sviluppato i processi di valutazione aziendale e le
conseguenti azioni di crescita professionale delle risorse umane;
una crescita professionale quindi basata su elementi oggettivi e
commisurata al livello di adesione ai valori citati, con particolare
attenzione alla flessibilità e alla disponibilità al cambiamento.

FORMAZIONE INTERNA
Nel corso del 2008 il personale della Venis ha partecipato
complessivamente a 520 giornate di formazione, con una media
di circa 5,8 giorni a persona.




                                  25
Il piano formativo è stato articolato in attività di aggiornamento
tecnico e manageriale.
L'aggiornamento tecnico ha riguardato attività formative mirate al
potenziamento di competenze su ambienti di sviluppo
software,     database    relazionali     e    metodologie      di
programmazione. In particolare si segnala un percorso
formativo sulla programmazione Java.
Particolare attenzione è stata posta riguardo al tema delle
telecomunicazioni,     organizzando    attività    formative     di
“alfabetizzazione” sulle reti di telecomunicazioni per tutto il
personale aziendale, mentre il personale tecnico ha potuto
approfondire i temi delle infrastrutture di rete, ed in particolare
i sistemisti anche la progettazione infrastrutturale e la
sicurezza delle reti.
È continuata l’attività di aggiornamento sui temi della
prevenzione dei rischi, la sicurezza e la salute dei
lavoratori sul luogo di lavoro, iniziata nel 2007, che ha coinvolto
tutto il personale.
Nel 2007 era stato inoltre avviato un percorso formativo
organizzato in più moduli per tutto il personale sui temi dei
“valori aziendali”, la “gestione del cambiamento” e la
“integrazione e senso di squadra”. Nel corso dell’anno 2008
tale percorso è stato completato ponendo particolare attenzione
alle risorse manageriali con la finalità di sensibilizzarle sul tema
del cambiamento; l’obiettivo è stato quello di far emergere i
vantaggi legati ad una situazione in trasformazione, e di
accrescere la capacità di diffondere e promuovere l’integrazione
nei gruppi di lavoro. Sulle risorse manageriali e sulle cosiddette
“risorse chiave” è stato eseguito un Assessment che ha
consentito di avere una “fotografia” del Capitale Umano di livello
più alto per programmare e supportare i processi di carriera e
sviluppo del personale.
I risultati dell’Assessment hanno creato i presupposti per definire
il seguito del percorso formativo, che si concretizzerà nel 2009 e
2010 attraverso attività formative atte a sviluppare le
competenze manageriali e della negoziazione.
Completano il quadro di investimento formativo la partecipazione
degli specialisti a convegni, meeting e workshop sui temi dell'ICT,
in    particolare    sull’evoluzione  tecnologica,   su   reti    e
telecomunicazioni, ponendo particolare attenzione al tema del
WEB 2.0 e alle sue applicazioni nella PA.




                                 26
L’anno 2008 ha evidenziato un incremento delle attività formative
pari a circa il 30% rispetto al 2007 e il 60% rispetto al 2006, per
cui l’investimento formativo per l’anno 2008 è stato quasi due
volte superiore a quello del 2007, tre volte quello del 2006.




                                27
ANDAMENTO GESTIONALE


Al fine di consentire una più immediata comprensione
dell'andamento gestionale della Società, si espongono, qui di
seguito, l'analisi dei risultati reddituali e della struttura
patrimoniale, unitamente al rendiconto finanziario dell'esercizio
chiuso al 31 dicembre 2008.
I prospetti contabili presentano una struttura tale da consentire
un agevole raccordo dei valori economici e patrimoniali con quelli
del rendiconto finanziario, che evidenzia la composizione del free
cash flow.
I valori, espressi in migliaia di euro (KEuro), vengono comparati
con le relative risultanze del precedente esercizio, in modo da
evidenziare l'evoluzione strutturale in corso.


Analisi dei risultati reddituali

L'analisi dei risultati reddituali mette in evidenza un andamento
sostanzialmente positivo nei principali componenti del Conto
economico.
Il valore della produzione "tipica", ammonta a 13.051 KEuro
(+1.072 KEuro rispetto al precedente esercizio).
Tale incremento è dovuto alle nuove attività riguardanti il sistema
di telecomunicazione ed alla realizzazione della rete a banda larga
e wireless per la città di Venezia.
Il "valore aggiunto" passa da 4.888 KEuro del 2007 a 4.989 KEuro
del 2008 (+ 2%) assorbendo i maggiori costi sostenuti per la
conduzione del Sistema informativo e per le nuove attività di
diversificazione.
Il "margine operativo lordo" diminuisce di 68 KEuro, passando da
908 KEuro del 2007 a 840 KEuro del 2008 in relazione
all'aumento del costo del lavoro (+4%) dovuto sia agli effetti del
rinnovo del contratto collettivo nazionale di categoria che
all’incremento dell’organico ( + 6 unità).
Il "risultato operativo", che emerge dalla differenza tra il valore
ed i costi della produzione, ammonta a 404 KEuro, dopo la
copertura degli ammortamenti per 334 KEuro.
Il "risultato prima dei componenti straordinari e delle imposte",
che misura l'andamento della gestione ordinaria, ammonta a 288
KEuro (-42% rispetto al 2007).




                                28
L’esercizio 2008, dopo le imposte di competenza dell’esercizio
(273 KEuro), chiude con un utile netto di 24 KEuro.


Analisi della struttura patrimoniale

L'analisi della struttura patrimoniale evidenzia un aumento del
capitale investito netto di 5.479 nei confronti dell'esercizio
precedente.
Nel 2008 per far fronte alla liquidità necessaria alla realizzazione
dei nuovi progetti sulle telecomunicazioni si è fatto ricorso a
mezzi esterni di finanziamento. Al 31.12.2008 l’indebitamento a
lungo termine ammonta a 4.854 Keuro e la disponibilità a breve è
pari a Keuro 908.
L’aumento del capitale investito netto è dovuto sostanzialmente
all’ aumento dei crediti commerciali nei confronti del Comune di
Venezia, che al 31.12.2008 ammontano a 10.166 KEuro (contro
4.145 KEuro del 2007).
Il capitale proprio (2.307 KEuro), finanzia per il 37% il capitale
investito; la rimante     copertura (63%) viene garantita dal
finanziamento a lungo termine.


Rendiconto finanziario

La Società non ha mai fatto ricorso all’uso di strumenti finanziari
derivati (compresi quelli impliciti) né di copertura né aventi
carattere speculativo.
Il cash flow risente di un significativo peggiornamento generato
dalla variazione del capitale netto di funzionamento (-5.705)
dovuto al notevole incremento dei crediti verso clienti.
Il flusso netto di cassa negativo trova copertura per 4.854 KEuro
nel finanziamento a lungo termine e per 908 KEuro nella
disponibilità finanziaria.




                                 29
Indicatori reddituali e patrimoniali

Al fine di consentire una più esauriente comprensione
dell’andamento gestionale della Società, si integra quanto già
espresso nei paragrafi precedenti con l’esposizione di alcuni
indicatori che rappresentano in un modo più adeguato redditività,
livello di solidità patrimoniale e di solvibilità aziendale.



Indici reddituali                                          2008     2007


ROS                                                        3,1%     4,2%
risultato operativo/valore della produzione
ROE                                                        1,0%     7,1%
risultato netto/capitale proprio
ROI                                                        6,5%     65,2%
risultato operativo/capitale investito
ROA                                                        0,2%     2,0%
risultato netto/totale attivo
INCIDENZA ONERI FINANZIARI                                 1,1%     0,1%
oneri finanziari/fatturato




Indici patrimoniali e finanziari                           2008     2007


INDEBITAMENTO TOTALE                                       19,9%    39,5%
capitale netto/passivo corrente+passivo consolidato
INDEBITAMENTO FINANZIARIO                                  47,5%      -
capitale netto/debiti finanziari
DISPONIBILITÀ                                              196,2%   134,1%
capitale circolante/passività corrente
LIQUIDITÀ                                                  180,4%   130,0%
liquidità immediata +differita/passività corrente
DILAZIONE MEDIA A CLIENTI                                  296 gg   131 gg
crediti verso clienti*365/ricavi prestazioni e vendite
DILAZIONE MEDIA DA FORNITORI                               148 gg   131 gg
debiti verso fornitori *365/consumi di materie e servizi




                                              30
    Tavola per l’analisi dei risultati reddituali
    (importi in migliaia di Euro)



                                                                            2008        2007

A. Ricavi delle vendite e delle prestazioni                                  12.525     11.523
   Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione,
   semilavorati e finiti                                                           --          --
   Variazioni dei lavori in corso su ordinazione                                512        442
   Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni                               --          --
   Contributi in conto capitale                                                    14          14


B. Valore della produzione "tipica"                                          13.051     11.979
   Consumi di materie e servizi esterni (*)                                   (8.062)    (7.091)


C. Valore aggiunto                                                             4.989     4.888
   Costo del lavoro                                                           (4.149)    (3.979)


D. Margine operativo lordo                                                      840        908
   Ammortamenti                                                                 (334)     (330)
   Altri stanziamenti rettificativi                                                --          --
   Stanziamenti a fondi rischi ed oneri                                                        --
   Saldo proventi ed oneri diversi                                              (102)      (73)


E. Risultato operativo                                                          404        505
   Saldo della gestione finanziaria                                             (116)          (5)
   Saldo proventi e oneri da partecipazioni                                        --          --


F. Risultato prima dei com ponenti straordinari                                 288        500
   e delle imposte
   Proventi e oneri straordinari                                                   9           90


G. Risultato prima delle imposte                                                297        590
   Imposte sul reddito dell'esercizio                                           (273)     (426)


H. Utile dell'esercizio                                                            24      164


(*) Ridotti dei relativi recuperi di costi per 13 Keuro nel 2008 e 6 Keuro nel 2007.




                                                    31
Tavola per l’analisi della struttura patrimoniale
(importi in migliaia di Euro)


                                                                                                    variaz.
                                                                        31.12.2008   31.12.2007
                                                                                                  2007/2008

 A. Immobilizzazioni nette
      Immobilizzazioni immateriali                                          319          424           (105)
      Immobilizzazioni materiali                                            739          925           (186)
      Immobilizzazioni finanziarie
      - partecipazioni e vers. in c/futuro aumento di partecipazioni         72           72             --
      - altre                                                                  4          13             (9)
                                                                          1.134        1.434           (300)


 B. Capitale netto di funzionamento gestionale
      Rimanenze di magazzino                                              1.000          442           558
      Crediti commerciali netti                                          10.166        4.145         6.021
      Altre attività                                                        574          454           120
      Debiti commerciali                                                  (3.276)     (2.550)         (726)
      Altre passività                                                     (2.541)     (2.186)          (355)
                                                                          5.923          305         5.618

 C. Capitale investito                                        (A+B)       7.057        1.739         5.318


      Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
      e di quiescenza e obblighi simili                                    (768)        (829)           61
      Contributi in conto capitale e/o impianti                               --          --             --
      Fondo per imposte, al netto attività per imposte anticipate            74          (19)           93

      Altri Fondi per rischi ed oneri                                      (110)        (117)             7
 D. Capitale investito netto da finanziare                                6.253          774         5.479


      COPERTO DA:

 E. Patrimonio netto
      Capitale sociale                                                    1.550        1.550             --
      Riserve e risultati a nuovo                                           733          570           164
      Utile (perdita) del periodo                                            24          164           (140)
                                                                          2.307        2.283            24


 F. Indebitamento finanziario
    a medio / lungo termine                                               4.854           --         4.854


 G. Indebitamento finanziario netto (disponibilità

      nette) a breve termine
      . debiti finanziari a breve termine                                     --          --             --
      . disponibilità e crediti finanziari a breve                         (908)      (1.508)          600
      . ratei e risconti di natura finanziaria, netti                         --          --             --
                                                                           (908)      (1.508)          600

      Indebitamento finanziario (disponibilità) netto           (F+G)     3.946       (1.508)        5.454


 I.   Totale copertura finanziaria netta                    (E+F+G)       6.253          774         5.479




                                                           32
        Tavola di rendiconto finanziario
        (importi in migliaia di Euro)



                                                                                           31.12.2008     31.12.2007

A. Disponibilità (Indebitamento finanziario netto) iniziale a breve                              1.508          1.268


     Risultato operativo del periodo                                                              404            505
     (Plus)/minusvalenze ordinarie da realizzo di immobilizzazioni                                 32             26
     Svalutazioni/(ripristini) ordinarie di immobilizzazioni materiali/immateriali                 --             --
     Ammortamento immobilizzazioni materiali/immateriali                                          334             330
     Investimenti materiali e immateriali                                                         (74)           (553)
     Disinvestimenti ordinari di immobilizzazioni materiali e immateriali                          --               2
     Variazione capitale netto operativo di funzionamento                                       (5.705)           (44)
     Variazione fondi operativi (incluso TFR)                                                      (68)           (14)
     Altre variazioni di gestione operativa                                                         --             --

B. Free cash flow operativo                                                                     (5.077)          252


     Proventi e (oneri) finanziari                                                                (116)           (5)
     Proventi e (oneri) straordinari                                                                10            89
     Imposte sul reddito                                                                          (273)          (426)
     (Plus)/minusvalenze straordinarie da realizzo di immobilizzazioni                              --             --
     Svalutazioni/(ripristini) straordinarie di immobilizz. materiali/immateriali                   --             --
     Disinvestimenti straordinari di immobilizzazioni materiali e immateriali                       --             --
     Investimenti in immobilizzazioni finanziarie                                                   --             5
     Disinvestimenti di immobilizzazioni finanziarie                                                 9             7
     Variazione capitale netto non operativo di funzionamento                                       86           345
     Variazione fondi non operativi                                                                (93)          (27)
     Altre                                                                                          --             --

C. Cash flow non operativo                                                                        (377)           (12)


D. Flusso netto di cassa ante distribuzione di utili/riserve
   e conferimento Soci                                                               B+C        (5.454)          240


E. Distribuzione di utili/riserve                                                                   --             --
F. Conferimento dei Soci                                                                            --             --
G. Mutui verso banche                                                                            4.854             --


H. Variazione disponibilità (indebitamento finanziario netto)                   D+E+F+G           (600)          240


I.   Disponibilità (Indebitamento finanziario netto) finale a breve                  A+H          908           1.508




                                                               33
ATTIVITÀ DI DIREZIONE E COORDINAMENTO


Ai sensi dell'art. 2497-bis e seguenti del Codice Civile,
disciplinanti la trasparenza nell'esercizio di attività di direzione e
coordinamento di società, si precisa che tale attività viene svolta
dal Comune di Venezia.
Nell'esercizio di tale attività:
•   il Comune di Venezia non ha in alcun modo arrecato
    pregiudizio agli interessi ed al patrimonio della nostra Società;
•   è stata assicurata una completa trasparenza dei rapporti con
    la controllante e tra le società controllate, tale da consentire a
    tutti coloro che ne abbiano interesse di verificare l'osservanza
    del principio precedente;
•   le operazioni effettuate con il Comune di Venezia nonché con
    le società ad esso soggette sono state effettuate a condizioni
    di mercato, cioè a condizioni che si sarebbero applicate fra
    parti indipendenti.
I rapporti economici e patrimoniali intercorsi con il Comune di
Venezia e con le società ad esso soggette sono evidenziati nel
successivo paragrafo "Rapporti con la controllante e imprese
sottoposte al suo controllo".
In apposito paragrafo "Bilancio consuntivo del Comune di
Venezia” sono evidenziati i dati essenziali dell'ultimo bilancio del
Comune.



Rapporti con la controllante e con imprese sottoposte al
suo controllo

Per quanto attiene ai rapporti di natura commerciale intrattenuti
con il Comune di Venezia, che riguardano le attività gestionali e
produttive, la VENIS ha sostenuto costi per 178 KEuro, che
attengono sostanzialmente all'affitto di Palazzo Gradenigo, e
realizzato ricavi per 12.269 KEuro.
Si espongono, nella tabella che segue, gli importi iscritti in
bilancio in relazione ai rapporti economici e patrimoniali
intrattenuti dalla VENIS con il Comune di Venezia e con le aziende
soggette al suo controllo.
Tutte le operazioni avvenute con dette aziende sono state
concluse secondo le normali condizioni di mercato.




                                   34
                       Controllante           Altre società controllate            TOTALE

                         COMUNE         CASINÒ
  (importi in KEuro)                               ACTV VERITAS VE.LA ASM AMES
                        DI VENEZIA    DI VENEZIA

Crediti commerciali          10.056          59                  22       18   2   10.157
Debiti commerciali                                                         1            1
Altri Crediti
Atri Debiti


Ricavi commerciali           12.269         133                  18       16   1   12.437
Costi commerciali               178                  1      12             7          198
Altri Proventi
Altri costi




                                            35
Bilancio consuntivo del Comune di Venezia

In relazione all’obbligo previsto dall’art. 2497 bis del Codice Civile,
si espongono i dati essenziali dell’ultimo rendiconto (bilancio
consuntivo dell’anno 2007) approvato dal Comune di Venezia con
deliberazione consiliare n. 88 del 2 luglio 2007.


                               STATO PATRIMONIALE
 ATTIVO                                                    2006              2007
 Immobilizzazioni Immateriale                             3.195.338,95       3.010.640,26
 Immobilizzazioni Materiali                           2.254.071.998,60   2.416.207.842,78
 Immobilizzazioni Finanziarie                           147.355.899,91     173.170.933,96
 Altre attività                                       1.070.676.753,22     963.399.362,31
 Ratei e risconti                                        66.701.216,97      47.351.743,20
 Totale                                               3.542.001.206,65   3.603.140.522,51
 PASSIVO
 Patrimonio Netto                                       815.061.274,90     815.464.325,43
 Conferimenti per investimenti                        2.226.875.669,85   2.267.575.139,89
 Debiti di finanziamento                                110.932.321,25      95.066.930,44
 Altre passività                                        376.100.939,11     381.531.785,27
 Ratei e risconti                                        13.031.001,54      43.502.341,48
 Totale                                               3.542.001.206,65   3.603.140.522,51


                                    CONTO ECONOMICO
                                                                                   2007
A) Proventi della gestione                                                 532.997.216,18
B) Costi della gestione                                                    483.043.537,51

Risultato della Gestione                                                   49.953.678,67

                                                                           -78.627.680,32
C) Proventi e oneri da aziende speciali e partecipate


Risultato della gestione operativa                                         -28.674.001,65

Proventi e oneri finanziari                                                -35.422.961,09
Proventi e oneri straordinari                                               64.500.013,27

Risultato economico dell’esercizio                                            403.050,53
(Fonte : Comune di Venezia – Direzione Controllo Società Partecipate)




                                                 36
EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE


Attività previste
Anche per il 2009, le risorse della Venis si concentrano
principalmente sulla gestione e sullo sviluppo del sistema
informatico e telematico del Comune di Venezia.
La gestione del Sistema Informativo del Comune di Venezia
prevede un ampliamento dei sistemi in esercizio, conseguente ai
nuovi sviluppi. Questo vale sia per il software, che per i sistemi
tecnologici (data center), con la continua necessità di
razionalizzazione ed ammodernamento (automazione) per elevare
la affidabilità e ridurre i costi di esercizio.
Le attività innovative riguardano naturalmente anche gli sviluppi
dei      nuovi     sistemi    applicativi,    ed    in    particolare
//VENICE >CONNECTED, per l’e-commerce dei servizi pubblici, e
gli altri sistemi nell’ambito del progetto “Amministrare 2.0”. Si
tratta di attività innovative che, per definizione, sono in beta test
continuo, e quindi in costante studio ed evoluzione.
Il 2009 è anche l’anno cruciale per la nuova Rete a Larga
Banda: nel corso dell’anno è previsto il completamento dei
principali anelli di fibra ottica, con il collegamento delle sedi
comunali e la attivazione di un primo consistente numero (alcune
centinaia) di antenne wifi per la diffusione di hot spot sul territorio
comunale.
Sempre nel 2009 è previsto il completamento del passaggio dal
Comune alla Venis della gestione della telefonia (fissa e mobile) e
lo start up dei primi consistenti sistemi gestionali VOIP (dopo gli
studi e le sperimentazioni finora effettuate).



Principali rischi ed incertezze

I primi mesi dell’esercizio 2009 hanno evidenziato alcuni elementi
di incertezza e di rischio connessi con la contrazione in atto sia
della capacità di spesa che della liquidità del bilancio
comunale.

In particolare, lo stanziamento per le attività di gestione (spesa
corrente) è stato ridotto, rispetto al 2008, di 600.000 euro, con
un incremenento di 500.000 euro sugli sviluppi (investimenti).
L’intero finanziamento delle attività di sviluppo è, per il momento,




                                  37
basato sull’autofinanziamento che il Comune si dovrà procurare
nel 2009 (es. attraverso alienazioni di vario tipo).

Il Comune è al corrente della criticità di questa situazione, vista la
dipendenza esclusiva di un’azienda “strumentale” dalle commesse
del suo principale azionista-cliente.

Un’espansione delle attività per l’innovazione a Venezia potrà
scaturire dall’ingresso nell’azionariato VENIS delle principali
aziende comunali, in attuazione di quanto specificamente
deliberato dal Consiglio Comunale.




                                  38
FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA CHIUSURA
DELL’ESERCIZIO


All’inizio del 2009 ha avuto luogo l’avviamento del sistema
//Venice>connected in precedenza descritto nell’ambito dei
“progetti strategici” dell’esercizio 2008, per cui dal 1 febbraio
2009 è possibile la prenotazione on-line dei servizi della Città.
I primi 40 giorni di vita della piattaforma hanno evidenziato oltre
75.000 visitatori che si sono connessi via internet al portale da
144 paesi di tutto il mondo. Oltre il 60% di coloro che hanno
composto il carrello hanno poi perfezionato l’acquisto, per un
ammontare di oltre 165.000 euro di prodotti venduti.
Il grafico seguente evidenzia l’andamento delle vendite dei primi
40 giorni:




Il successo dell’iniziativa comunale, profondamente legato alla
capillare diffusione della conoscenza dello strumento di
prenotazione on-line ed ai vantaggi ottenuti tramite la
prenotazione prima di compiere il viaggio a Venezia, viene e sarà
supportato da attività promozionali e di comunicazione, quali
conferenze stampa, partecipazione a fiere, convegni, congressi.




                                39
BILANCIO DELL’ESERCIZIO 2008
         PROSPETTI

STATO PATRIMONIALE
  CONTO ECONOMICO
                                                                        STATO PATRIMONIALE
                                               ATTIVO                               31.12.2008 (in euro)                           31.12.2007 (in euro)               VAR. %
      A    CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI
           ANCORA DOVUTI                                                                                         --                                           --

      B    IMMOBILIZZAZIONI
      I       IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI
      3                 Diritti di brevetto industriale e diritti di
                        utilizzazione delle opere dell'ingegno                                    42.583                                         66.143               - 36
      7                 Altre                                                                    276.500      319.083                           358.224    424.367    - 23   - 25


      II         IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI
      2                 Impianti e macchinari
                              Impianti di elaborazione                              98.523                                        179.739
                              Altri impianti                                       440.863       539.386                          535.985       715.724               - 25
      3                 Attrezzature industriali e commerciali                                     9.999                                         12.510               - 20
      4                 Altri beni                                                               189.051      738.436                           196.957    925.191     -4    - 20


  III            IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE
      1                 Partecipazioni in:
            d)                altre imprese                                                       72.383                                         72.382                --
      2                 Crediti                                        (*)                                               (*)
            d)                verso altri                                3.528                      3.528      75.911    7.130                   12.517     84.899    - 72   - 11


                                                                         3.528                                            7.130
                 Totale immobilizzazioni                                                                     1.133.430                                    1.434.457          - 21


      C    ATTIVO CIRCOLANTE
      I       RIMANENZE
      1                 Rimanenze materie prime, suss. e di consumo                               45.933
      3                 Lavori in corso su ordinazione                                           953.944      999.877                                      441.885             126
      II         CREDITI                                               (**)                                              (**)
      1                 verso clienti                                         --                 180.962                   --                   539.563               - 66
      4                 verso controllanti                                    --               9.985.243                   --                 3.605.295               177
 4bis                   tributari                                                                189.306                                         92.005               106
 4ter                   imposte anticipate                              37.610                    85.121                 38.244                  82.507                 3
      5                 verso altri                                       --                      60.321    10.500.953     --                    82.829   4.402.199   - 27     139
                                                                        37.610                                           38.244
  IV             DISPONIBILITA' LIQUIDE
      1                 Depositi bancari e postali                                               906.950                                      1.505.861               - 40
      3                 Denaro e valori in cassa                                                     996       907.946                            2.432   1.508.293   - 59   - 40
                 Totale attivo circolante                                                                   12.408.776                                    6.352.377             95


      D    RATEI E RISCONTI
                        Ratei e altri risconti                                                                324.414                                      278.935              16


                 Totale attivo                                                                              13.866.620                                    8.065.769             72


(*)        Importi esigibili entro l'esercizio successivo
(**)       Importi esigibili oltre l'esercizio successivo
                                                                                    STATO PATRIMONIALE
                                             PASSIVO                       31.12.2008 (in euro)                            31.12.2007 (in euro)               VAR. %
  A    PATRIMONIO NETTO
   I     CAPITALE                                                                                  1.549.500                                      1.549.500             --
  IV     RISERVA LEGALE                                                                              197.244                                        189.066              4
 VII     ALTRE RISERVE
                Riserva straordinaria                                               374.171                                         218.796                    71
                Riserva contributi in conto capitale - quote
                disponibili (art. 55 DPR 917/86)                                    155.588                                         155.588                    --
                Riserva ex art. 13 Dlgs 124/93                                        6.219          535.978                          6.219         380.603    --       41
  IX         UTILE DELL'ESERCIZIO                                                                     23.672                                        163.554          - 86
                                                                                                   2.306.394                                      2.282.723              1
  B    FONDI PER RISCHI ED ONERI
   2                per imposte, anche differite                                     11.311                                         101.899                   - 89
   3                Altri                                                           110.404         121.715                         116.524        218.423     -5    - 44


  C    TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
       DI LAVORO SUBORDINATO                                                                        767.571                                        829.229             -7




  D    DEBITI                                                   (**)                                           (**)
   4                Debiti verso banche                        4.344.902          4.854.014                           --               --
   6                Acconti                                          --                --                             --               --
   7                Debiti verso fornitori                           --           3.276.424                           --          2.549.455                    29
  11                Debiti verso controllanti                        --                --                             --               --
  12                Debiti tributari                                 --           1.358.095                           --          1.154.164                    18
  13                Debiti verso istituti di previdenza
                    e di sicurezza sociale                          --              250.322                           --            229.481                     9
  14                Altri debiti                                    --              734.158       10.473.013          --            608.775       4.541.875    21      131
                                                               4.344.902                                              --




  E    RATEI E RISCONTI
                    Ratei e altri risconti                                                          197.927                                        193.519               2




       Totale passivo                                                                             13.866.620                                      8.065.769             72




       CONTI D'ORDINE
       Garanzie personali prestate                                                                      --                                             --
       Garanzie reali prestate                                                                          --                                             --
       Impegni di acquisto e di vendita                                                                 --                                             --
       Altri                                                                                       2.105.754                                      1.820.158             16
       Totale                                                                                      2.105.754                                      1.820.158             16


(**)   Importi esigibili oltre l'esercizio successivo
                                                                           CONTO ECONOMICO

                                                                                                       31.12.2008 (in euro)              31.12.2007 (in euro)             VAR. %

A    VALORE DELLA PRODUZIONE
1         Ricavi delle vendite e delle prestazioni                                                                     12.524.733                        11.522.603                  9
2         Variazioni rimanenze prod. In corso di lav., semilav., finiti
3         Variazioni dei lavori in corso su ordinazione                                                                       512.059                       441.885                 16
5         Altri ricavi e proventi
               Contributi in conto capitale                                                              14.241                           14.092                             1
               Altri                                                                                     19.703            33.944         82.595             96.687        - 76    - 65
                                                                                                                       13.070.736                        12.061.175                  8
B    COSTI DELLA PRODUZIONE
6         Per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci                                                             1.450.667                        1.709.500                - 15
7         Per servizi                                                                                                    6.305.960                        5.070.845                 24
8         Per godimento di beni di terzi                                                                                   350.971                          316.474                 11
9         Per il personale
     a)       Salari e stipendi                                                                        2.991.241                        2.861.006                            5
     b)       Oneri sociali                                                                              926.279                          895.147                            3
     c)       Trattamento di fine rapporto                                                               204.408                          197.894                            3
     e)       Altri costi                                                                                 27.638         4.149.566         25.370         3.979.417          9       4
10        Ammortamenti e svalutazioni
     a)       ammortamento delle immobilizzazioni immateriali                                           108.808                           98.525                            10
     b)       ammortamento delle immobilizzazioni materiali                                             225.554                          231.341                            -3
     d)       svalutazione dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle disponibilità liquide       --             334.362           --              329.866                  1
11        Variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci                                    (45.933)                             --                   --
12        Accantonamento per rischi                                                                                           --                               --
14        Oneri diversi di gestione                                                                                       121.476                           149.583                - 19
                                                                                                                       12.667.069                        11.555.685                 10
          Differenza tra valore e costi della produzione                                                                + 403.667                         + 505.490                - 20

C    PROVENTI E ONERI FINANZIARI
15        Proventi da partecipazioni                                                                                             --                               --
16        Altri proventi finanziari
     a)       da crediti iscritti nelle immobilizzazioni                                                     95                  --          407                           - 77
     d)       proventi diversi dai precedenti
                      interessi e commissioni da altri e proventi vari                                   17.733                17.828      8.306                 8.713     113     105


17        Interessi e altri oneri finanziari
              interessi e commissioni ad altri ed oneri vari                                                               134.015                              13.906              --
          Totale proventi ed oneri finanziari                                                                            - 116.187                              - 5.193             --

D    RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' FINANZIARIE                                                                               --                               --

E    PROVENTI E ONERI STRAORDINARI
20        Proventi
              sopravvenienze attive                                                                      11.708                          108.049                           - 89
              imposte relative ad esercizi precedenti                                                      --                               --
              altri                                                                                        --                  11.708       --              108.049                - 89
21        Oneri
              sopravvenienze passive                                                                        269                            8.032                           - 97
              imposte relative ad esercizi precedenti                                                     1.924                           10.513                           - 82
              altri                                                                                        --                2.193          --               18.545                - 88
          Totale delle partite straordinarie                                                                               + 9.515                         + 89.504                - 89
          Risultato prima delle imposte                                                                                  + 296.995                        + 589.801                - 50
22        Imposte sul reddito dell'esercizio correnti, differite e anticipate
              Imposte correnti                                                                          366.525                          365.512                            --
              Imposte differite e anticipate                                                            (93.202)           273.323        60.735            426.247       - 253    - 36
23        Utile dell'esercizio                                                                                            + 23.672                        + 163.554                - 86
NOTA INTEGRATIVA
NOTA INTEGRATIVA




ASPETTI DI CARATTERE GENERALE

Il bilancio al 31 dicembre 2008 composto da stato patrimoniale,
conto economico e dalla presente nota integrativa, è stato redatto
con chiarezza e rappresenta in modo veritiero e corretto la
situazione patrimoniale e finanziaria della società, nonché il
risultato economico della sua gestione. In particolare, nella nota
integrativa sono fornite le informazioni richieste dall’art. 2427 del
Codice Civile, e dal Documento n. 1 OIC.
La struttura e il contenuto delle voci dello stato patrimoniale, del
conto economico e della nota integrativa sono conformi a quanto
previsto dal D. Lgs. n. 6 del 17/01/2003.
Lo stato patrimoniale e il conto economico sono stati redatti in
unità di Euro e senza cifre decimali, così come previsto dall’art.
16, comma 8, del D. Lgs n. 213 del 1998 e dall’art. 2423, comma
5, del Codice Civile.
In particolare, la struttura ed il contenuto dello Stato patrimoniale
e del Conto economico sono conformi a quanto disposto dagli
articoli 2423-ter, 2424, 2424-bis, 2425 e 2425-bis del Codice
civile.
Nel corso dell'esercizio, oggetto del presente commento, non si
sono verificati casi eccezionali che abbiano reso necessario il
ricorso alle deroghe di cui al 4° comma dell'art. 2423 c.c.
I criteri di valutazione più significativi adottati nella redazione del
bilancio al 31 dicembre 2008, nonché il contenuto e le variazioni
delle singole voci dello stesso, sono esposti qui di seguito.
Al fine di agevolare la lettura dei dati, tutti gli importi sono
espressi in migliaia di Euro (KEuro).

CRITERI DI VALUTAZIONE

I criteri applicati nella valutazione delle voci del bilancio sono
conformi a quanto disposto dall'art. 2426 del Codice Civile ed
omogenei a quelli del precedente esercizio.

Immobilizzazioni immateriali
Le immobilizzazioni immateriali sono valutate al costo; gli importi
sono iscritti al netto delle quote di ammortamento, che sono state



                                  45
calcolate in misura costante in relazione alla residua possibilità di
utilizzazione.
Più precisamente, i criteri di ammortamento adottati sono i
seguenti:
- costi di impianto e di ampliamento: in 5 anni
- prodotti software acquistati: in 3 anni
- migliorie su immobili di terzi in uso alla Società: nel più breve
  periodo tra quello in cui le migliorie possono essere utilizzate e
  quello di durata residua della locazione. Si tratta di migliorie e
  di spese incrementative che non sono separabili dai beni stessi,
  in quanto non hanno autonoma funzionalità ed utilizzabilità.
Fermi restando i criteri menzionati, per il primo esercizio di
entrata in funzione delle immobilizzazioni immateriali le quote di
ammortamento vengono determinate, in via convenzionale, a
decorrere dall'inizio del mese di entrata in ammortamento.
Immobilizzazioni materiali
Sono iscritte al costo di acquisto o di produzione,
sistematicamente ammortizzato in relazione alla loro residua
possibilità di utilizzazione.
Il valore delle immobilizzazioni materiali include gli oneri accessori
di diretta imputazione ma non è comprensivo delle spese correnti
sostenute per mantenerle in efficienza né di quelle sostenute per
porre riparo a guasti e rotture che sono imputate a conto
economico nell’esercizio in cui sono sostenute.
La quota di ammortamento dell’esercizio è stata determinata
tenendo conto delle stime di vita degli impianti.
Gli    ammortamenti         complessivamente       stanziati     sulle
immobilizzazioni materiali sono stati rivalutati, nei casi previsti, ai
sensi delle citate leggi speciali.
La dismissione o la cessione dei cespiti è riconosciuta eliminando
dallo stato patrimoniale il costo ed il fondo ammortamento e
attribuendo la relativa plusvalenza o minusvalenza nel conto
economico
Le aliquote di ammortamento adottate, suddivise per categorie
omogenee, sono le seguenti:
- impianti e macchinari
  ◦ impianti di elaborazione                                   33%
  ◦ altri impianti                                             15%
- attrezzature industriali e commerciali                       15%




                                  46
- altri beni
  ◦ mobili                                                    12%
  ◦ arredi                                                    15%
  ◦ macchine d'ufficio                                        20%
  ◦ automezzi                                                 25%
Tanto per le immobilizzazioni immateriali quanto per quelle
materiali, nel caso in cui, indipendentemente dall'ammortamento
già contabilizzato, risulti una perdita durevole di valore,
l'immobilizzazione viene corrispondentemente svalutata; se in
esercizi successivi vengono meno i presupposti della svalutazione,
viene ripristinato il valore originario, rettificato dai soli
ammortamenti.
Immobilizzazioni finanziarie

Le partecipazioni sono iscritte al costo di acquisizione,
eventualmente rettificato con apposite svalutazioni in caso di
andamenti economici deficitari delle partecipate.
I crediti a medio e lungo termine sono esposti al valore nominale.

Rimanenze
I lavori in corso su ordinazione di durata sia infrannuale che
pluriennale sono valutati sulla base dei corrispettivi contrattuali
maturati in proporzione allo stato avanzamento lavori, tenendo
conto dei rischi contrattuali.

Crediti e debiti
I crediti sono iscritti al presumibile valore di realizzazione.
Il Fondo di svalutazione dei crediti verso i clienti è stato
accantonato in misura idonea ad adeguarne l'ammontare a quello
ragionevolmente esigibile.
Tutti i debiti sono iscritti al valore nominale.
Non essendo significativo l'ammontare dei crediti e dei debiti nei
confronti dei debitori e creditori non nazionali, non è stata inclusa,
nella Nota integrativa, alcuna informativa in relazione a quanto
richiesto dall'art. 2427, n. 6 del Codice civile in merito alla
specifica ripartizione per area geografica, fatta comunque salva la
distinzione degli stessi per scadenza.

Ratei e risconti
Sono valutati in funzione dell'effettiva competenza temporale ed
iscritti in bilancio nel rispetto del disposto dell'art. 2424-bis del



                                   47
Codice civile.

Fondi per rischi ed oneri
I fondi coprono adeguatamente gli oneri, di esistenza certa o
probabile, a fronte dei quali sono stati costituiti e di cui, tuttavia,
alla chiusura dell'esercizio non sono determinabili l'ammontare o
la data di sopravvenienza.

Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
Il trattamento di fine rapporto corrisponde al totale delle indennità
maturate dai singoli dipendenti alla data di chiusura del bilancio,
in conformità alle vigenti norme di legge e contrattuali in materia
(in particolare della legge 29 maggio 1982, n. 297, che ne
prevede la rivalutazione obbligatoria fissa e variabile). Il fondo è
espresso al netto delle anticipazioni corrisposte.

Conti d'ordine

I “beni di proprietà di terzi” presso la società sono valorizzati al
valore corrente.

Le “garanzie prestate” sono iscritte per l’importo del debito
residuo o di altra obbligazione garantita.

Costi e ricavi
Sono esposti in bilancio secondo i princìpi della prudenza e della
competenza, con rilevazione dei relativi ratei e/o risconti.
Le operazioni con la controllante e con le società soggette al suo
controllo sono avvenute a normali condizioni di mercato.
Non essendo significativo l'ammontare dei ricavi delle vendite e
delle prestazioni nei confronti dei debitori non nazionali, non è
stata inclusa, nella Nota integrativa, alcuna informativa in
relazione a quanto richiesto dall'art. 2427, n. 10 del Codice civile
in merito alla specifica ripartizione per area geografica, fatta
comunque salva quella per categorie di attività.

Imposte
Le “imposte correnti sul reddito dell'esercizio” sono determinate
sulla base di una realistica previsione degli oneri di imposta da
assolvere in applicazione della vigente normativa fiscale.
Sono inoltre rilevate in bilancio le imposte differite ed anticipate
sulle differenze temporanee tra il valore attribuito alle attività e
passività secondo criteri civilistici ed il valore attribuito alle stesse




                                   48
ai fini fiscali.
Le attività derivanti da “imposte anticipate” non vengono rilevate,
nel rispetto del principio della prudenza, qualora non vi sia la
ragionevole certezza dell'esistenza, negli esercizi in cui si
riverseranno le relative differenze temporanee, di un reddito
imponibile superiore all'ammontare delle differenze che saranno
annullate.
Le “imposte differite” sono contabilizzate in relazione a tutte le
differenze temporanee consistenti in rinvii di tassazione o anticipi
di deduzione, tranne il caso in cui esistano effettive remote
probabilità che il debito insorga. Non sono state pertanto rilevate
le imposte differite sulle riserve in sospensione di imposta o sulla
deduzione extracontabile dell’accantonamento rischi su crediti
commerciali, in quanto non sono previste operazioni o circostanze
che ne comportino la tassazione.
Le imposte anticipate e quelle differite vengono rilevate
separatamente, mediante l'iscrizione delle prime tra i Crediti
dell'attivo circolante e delle seconde nel Fondo per imposte, in
contropartita della voce Imposte sul reddito dell'esercizio.




                                 49
COMMENTO DELLE VOCI DI STATO PATRIMONIALE

ATTIVO

IMMOBILIZZAZIONI

Le immobilizzazioni ammontano complessivamente a       1.133
KEuro e presentano una diminuzione di 301 KEuro nei confronti
dell'esercizio chiuso al 31.12.2007.

Immobilizzazioni immateriali
L'analisi delle immobilizzazioni immateriali, che ammontano a 319
KEuro, è esposta nel Prospetto di dettaglio n. 1.
I "diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere
dell'ingegno" (43 KEuro) consistono nelle licenze d'uso di prodotti
software acquisite sul mercato.
Le "altre immobilizzazioni immateriali" (276 KEuro) sono
rappresentate dalle migliorie ad immobili di terzi in uso alla
Società.
L'ammortamento relativo alle migliorie su immobili di terzi viene
effettuato con riferimento alla durata dei contratti di locazione;
alle licenze d'uso di prodotti software viene applicato
l'ammortamento in tre anni.
Tutti gli importi sono stati iscritti al prezzo di costo, rettificato
dall'ammortamento diretto, in conformità a quanto stabilito
dall'art. 2426 del codice civile.

Immobilizzazioni materiali
Risultano complessivamente iscritte per 738 KEuro, con un
decremento di 187 KEuro rispetto al 31.12.2007. Gli importi,
iscritti al prezzo di costo, sono indicati al netto degli
ammortamenti calcolati sulla base di aliquote correlate al costo
economico-tecnico di utilizzo; tali valutazioni recepiscono le
disposizioni dell'art. 2426 del codice civile.
La composizione dei cespiti e le variazioni in essi intervenute nel
corso del 2008 sono rappresentate nel Prospetto di dettaglio n. 2.
Le acquisizioni dell'esercizio (71 KEuro) riguardano gli impianti di
elaborazione (23 KEuro), altri impianti (22 KEuro) ed altri beni
(26 KEuro), quali mobili , arredi e apparecchiature d’ufficio.
Nel corso del 2008 sono stati rottamati apparecchiature ed altri
beni, già eliminati dal ciclo produttivo per 63 KEuro, che ha
originato una minusvalenza di 32 Keuro.




                                   50
Il valore complessivo degli immobilizzi, determinato dal costo
originario di acquisizione, ammonta a 2.277 KEuro che, al netto
degli ammortamenti accumulati al 31.12.2008 (1.539 KEuro),
definisce il già menzionato valore netto a bilancio di 738 KEuro.
Si evidenzia che il costo storico degli immobilizzi risulta com-
plessivamente ammortizzato per il 68 %.
Ai sensi della Legge 19 marzo 1983, n. 72, si specifica che la
Società non si è mai avvalsa delle leggi sulla rivalutazione
monetaria né mai ha effettuato rivalutazioni in base alla deroga
prevista dall'art. 2423 del codice civile.
Immobilizzazioni finanziarie
Ammontano a 75 KEuro e consistono                per   72   kEuro   in
partecipazioni e per 3 kEuro in crediti.
Le partecipazioni, valutate al costo di acquisto, riguardano le
società consortili "Parco Scientifico Tecnologico di Venezia" per 57
KEuro (80 KEuro nominali, pari allo 0,646% del capitale, a
seguito di un aumento gratuito di capitale) e “Consorzio Venezia
Ricerche” per 10 KEuro ( 2% del capitale) e la società “VE.LA” per
5 KEuro (15 KEuro nominali, pari al 0,796% del capitale sociale,
a seguito dell’aumento gratuito di capitale).
Le partecipazioni e le variazioni intervenute nel corso dell'esercizio
sono rappresentate nel Prospetto di dettaglio n. 3.
I crediti, indicati nel Prospetto di dettaglio n. 4, attengono
sostanzialmente al credito d'imposta per anticipi IRPEF su TFR (3
KEuro).
Per quanto riguarda il sopra menzionato credito d'imposta, si
segnala che esso include sia le somme anticipate al netto dei
recuperi avvenuti nell'esercizio (3 KEuro), sia la rivalutazione
effettuata al 31 dicembre 2008 nella misura stabilita dall'art.
2120, comma 4 del codice civile.
Come riportato nel Prospetto di dettaglio n. 14, dei crediti delle
immobilizzazioni finanziarie l’importo di 3 KEuro ha scadenza
entro l'esercizio successivo.

ATTIVO CIRCOLANTE
Ammonta complessivamente a 12.409 KEuro e presenta un
incremento di 6.057 KEuro rispetto al 31.12.2007.
Rimanenze
Ammontano a 1.000 KEuro e riguardano per 46 kEuro rimanenze
in magazzino e per 954 kEuro lavori in corso di ordinazione.




                                  51
Le rimanenze in magazzino riguardano materiale di consumo per
la gestione del centro servizi e beni per manutenzione di
apparecchiature dei clienti.
I lavori in corso riguardano la valorizzazione delle attività e delle
opere realizzate per il Comune di Venezia relativamente ai
Progetti “ Venezia città tecnologica: infrastrutture e servizi per la
città” basato sulla realizzazione di una rete a banda larga e
wireless e “Rete semaforica”.
Le modalità di valutazione della commessa, di durata triennale,
sono esplicitate nell’esame della voce ”variazione dei lavori in
corso su ordinazione”.

Crediti
I crediti dell'attivo circolante ammontano a 10.501 KEuro e
presentano un incremento di 6.099 KEuro rispetto al 31.12.2007.
Il Prospetto di dettaglio n. 5 illustra l'entità delle variazioni
dell'esercizio distribuite per categoria di soggetto debitore; il
Prospetto di dettaglio n. 14 espone la classificazione dei crediti
per scadenza e natura.
I "crediti verso clienti", di natura esclusivamente commerciale,
ammontano a 181 KEuro, di cui 101 kEuro verso consociate, e
presentano un decremento netto di           359   KEuro rispetto
all'esercizio precedente.
I "crediti verso controllanti", che ammontano complessivamente a
10.056 KEuro (9.985 KEuro al netto del fondo svalutazione di 71
KEuro), contro 3.626 KEuro dell'esercizio precedente, riguardano
per 7.476 KEuro crediti per fatture emesse e per 2.580 KEuro
crediti per fatture da emettere.
I “crediti tributari”(189 Keuro), riguardano crediti per IVA
definitiva.
Le "imposte anticipate" ammontano a 85 KEuro (contro 82
KEuro del 31.12.2007) e consistono di minori imposte da pagare
nei futuri esercizi in relazione a costi, di competenza dell'esercizio
2008 e di esercizi precedenti, assoggettati a tassazione
temporanea, dei quali – in tutto o in parte – la deducibilità fiscale
è certa, ma rinviata ad esercizi futuri.
Nel Prospetto di dettaglio n. 6 vengono descritte e valorizzate le
differenze temporanee che hanno comportato la rilevazione delle
imposte anticipate.
I "crediti verso altri" ammontano a 61 KEuro e si compongono di
crediti verso il personale, riguardanti sostanzialmente anticipi su




                                  52
spese di missione ( 19 KEuro) e di anticipi a fornitori e creditori
diversi ( 42 KEuro).
Dell'importo complessivo dei crediti dell'attivo circolante, 38
KEuro – attinenti alle imposte anticipate – sono esigibili oltre
l'esercizio successivo.
Tutti i crediti sin qui esaminati sono stati iscritti al presumibile
valore di realizzazione, ai sensi dell'art. 2426 c.c..

Disponibilità liquide
Ammontano a 908 KEuro e consistono di depositi bancari per 907
KEuro e di denaro in cassa per 1 KEuro.
La loro composizione e le variazioni intervenute nel corso
dell'esercizio sono esposte nel Prospetto di dettaglio n. 7.

Ratei e risconti
Ammontano a 324 KEuro, con un incremento di 45 KEuro nei
confronti dell'esercizio precedente e riguardano esclusivamente
risconti.
I risconti attivi riguardano canoni di noleggio e di manutenzione
EDP ( 223 KEuro) ed altri costi di varia natura ( 101 KEuro).
La loro iscrizione in bilancio è avvenuta ai sensi di quanto disposto
dall'art. 2424-bis del codice civile.
Il Prospetto di dettaglio n. 8 illustra la composizione e le variazioni
intervenute nell'esercizio per ciascuna delle voci di costo alle quali
i risconti si riferiscono.




                                  53
PASSIVO

PATRIMONIO NETTO

Al 31.12.2008 il patrimonio della Vostra Società ammonta a 2.307
KEuro, incluso l'utile dell'esercizio di 24 KEuro, riportando un
incremento del 1% nei confronti dell'esercizio precedente.
Il "capitale sociale" ammonta a 1.550 KEuro; esso è costituito da
n. 30.000 azioni ordinarie da euro 51,65 ciascuna ed è
interamente versato.
Il Comune di Venezia detiene la quota di maggioranza pari al
75,1% del capitale; la rimanente quota, pari al 24,9%, è detenuta
da Actv S.p.A.
Nel rispetto del disposto dell'art. 2 della Legge 25.11.1983, n.
649, si evidenzia che il capitale sociale si è formato
esclusivamente con versamenti in denaro da parte degli azionisti.
La "riserva legale" aumenta di 8 KEuro in conseguenza della
destinazione dell'utile netto dell'esercizio 2007, passando da 189
KEuro del 2007 a 197 KEuro del 2008.
Le "altre riserve" ammontano complessivamente a 536 KEuro e si
compongono della riserva straordinaria (374 KEuro), della riserva
contributi in conto capitale - quote disponibili (156 KEuro)
costituita ai sensi dell'art. 55 del DPR 22.12.1986, n. 917 e della
riserva ex art. 13 del Dlgs 124/93 (6 KEuro).
La "riserva straordinaria" passa da 219 a 374 KEuro, a seguito
della destinazione dell’utile netto deliberata dall'Assemblea del 23
aprile 2008.
La "riserva contributi in conto capitale" è costituita dal 50% degli
importi versati dalla Comunità Europea a titolo di contributo in
relazione alle attività approvate nel 1996 e nel 1997 per la
realizzazione del progetto MILLION.
La "riserva ex art. 13 del Dlgs 124/93" accoglie le quote dell'utile
di esercizio, corrispondenti al 3% della parte di TFR destinata alla
previdenza integrativa, accantonate negli esercizi dal 1998 al
2003.
L'"utile dell'esercizio", come sopra esposto, ammonta a 24 KEuro.
Nel Prospetto di dettaglio n. 9 vengono indicate - in termini di
formazione e di utilizzazione - le variazioni intervenute nella
consistenza delle voci del Patrimonio netto nel corso dell'esercizio
2008 e di quello precedente (art. 2427, n. 4 c.c.).
Nel Prospetto di dettaglio n. 10 sono riportate analiticamente le




                                 54
voci costituenti il Patrimonio netto, con specificazione della loro
origine, possibilità di utilizzazione (disponibilità) e distribuibilità,
nonché della loro eventuale utilizzazione nei tre precedenti
esercizi, come richiesto dall'art. 2427, n. 7-bis c.c.

FONDI PER RISCHI ED ONERI

Tale raggruppamento, che ammonta complessivamente a 122
KEuro, si compone del "fondo per imposte, anche differite" (11
KEuro) e di "altri", che consistono del "fondo rischi contrattuali"
(111 KEuro) inerente ad accantonamenti a fronte di rischi
connessi a controversie in corso.
Il fondo per imposte è costituito dagli accantonamenti per imposte
differite sull'ammontare delle quote di contributi in conto capitale
(11 KEuro), di cui 7 KEuro differiti oltre l’esercizio successivo.
Le passività per imposte differite sono determinate dalle
componenti positive di reddito iscritte a Conto Economico di cui è
stata differita la tassazione ad esercizi successivi.
A tale riguardo la Società si è avvalsa nel corso del 2008, in
occasione della presentazione del modello Unico relativo al 2007,
dell’opzione per l’imposta sostitutiva prevista dall’art. 1, comma
48, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Finanziaria 2008) al
fine di riassorbire – tanto ai fini dell’IRES quanto dell’IRAP – le
eccedenze delle deduzioni extracontabili operate per i periodi
passati e conseguentemente il riallineamento dei valori civilistici e
fiscali dei beni e degli altri elementi interessati da tali deduzioni.
Detta opzione ha comportato la contabilizzazione dell’imposta
sostitutiva per 36 Keuro e l’assorbimento di imposte differite per
92 Keuro.
L'ultimo esercizio prescritto ai fini dell'accertamento delle imposte
sul reddito è il 2003.
Nel prospetto di dettaglio n. 6 vengono descritte e valorizzate le
differenze temporanee che hanno comportato la rilevazione delle
imposte differite.
Nel Prospetto di dettaglio n. 11 vengono indicate - in termini di
formazione e di utilizzazione - le variazioni intervenute nella
consistenza delle singole voci nel corso dell'esercizio 2008 e di
quello precedente (art. 2427, n. 4 c.c.).




                                  55
TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO

La consistenza del "trattamento di fine rapporto di lavoro
subordinato" al 31.12.2008 è di 768 KEuro e riporta un
decremento netto di 61 KEuro (- 7%) rispetto a quella
dell'esercizio precedente.
L'ammontare complessivo, della cui analisi si dà evidenza nel
Prospetto di dettaglio n. 11, copre tutte le spettanze maturate a
questo titolo dal personale dipendente al 31.12.2008, tenuto
conto delle retribuzioni, dell'anzianità di servizio dei singoli
dipendenti e dei diritti dagli stessi acquisiti a tale data, nel rispetto
della normativa vigente in materia (art. 2120 c.c. e Legge
29.5.1982, n. 297).

Si evidenzia che l’importo versato nel 2008, ai sensi del D.Lgs n°
252 del 5.12.2005, al Fondo di Tesoreria dell’INPS ed ai Fondi di
Previdenza Integrativa, ammonta complessivamente a 181 KEuro.

DEBITI

I debiti ammontano complessivamente a 10.473 KEuro, contro
4.542 KEuro del 31.12.2007, riportando un incremento di 5.931
KEuro.
Il Prospetto di dettaglio n. 12 illustra l'analisi delle variazioni
dell'esercizio distribuite per categoria di soggetto creditore; il
Prospetto di dettaglio n. 15 espone la classificazione dei debiti per
scadenza e natura.
Nessuno dei debiti esistenti al 31.12.2008 è assistito da garanzie
reali su beni sociali.
I “debiti verso banche” (4.854 kEuro) si riferiscono a
finanziamenti a lungo termine a copertura di esigenze finanziarie
connesse ad impegni contrattuali per la realizzazione della rete a
banda larga e wireless della città di Venezia e ad attività ad
investimento del Comune di Venezia; i relativi oneri sono
rimborsati dal Comune. Dell’importo complessivo 4.345 KEuro
sono esigibili oltre l’esercizio successivo.
I "debiti verso fornitori" (3.276 KEuro) aumentano di 726 KEuro
rispetto all’esercizio precedente: essi si compongono per 2.786
KEuro di debiti per fatture ricevute e per 490 KEuro di debiti per
fatture e note credito da ricevere a fronte di forniture e servizi
erogati entro il 31.12.2008.
I "debiti tributari" ammontano a 1.358 KEuro (+ 18 % rispetto al
31.12.2007) e riguardano l'Imposta sul Valore Aggiunto in
sospensione d’imposta per KEuro 1.188 KEuro, l'IRPEF (128



                                   56
KEuro, di cui 89 per ritenute su redditi di lavoro dipendente e 39
su redditi di lavoro autonomo e collaborazione a progetto) e
l’imposta sostitutiva per affrancamento disallineamento contabile
al 31.12.2007 per 25 kEuro, come specificato nell’analisi delle
imposte differite.
I "debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale"
ammontano a 250 KEuro e si compongono di debiti verso l'INPS
(176 KEuro) ed altri istituti (74 KEuro).
Gli "altri debiti" (735 KEuro) consistono in partite attinenti al
personale (658 KEuro), quali i debiti relativi alle ferie maturate e
non godute al 31.12.2008 (135 KEuro) e alle retribuzioni (523
KEuro), e in altre diverse (77 KEuro).
Tutti i debiti sin qui esaminati sono stati iscritti al valore nominale
ed hanno scadenza entro l'esercizio successivo, ad esclusione dei
debiti verso banche la cui esigibilità è indicata nella descrizione
della citata voce.

RATEI E RISCONTI

Ammontano complessivamente a 198 KEuro (+ 4 KEuro rispetto
al 31.12.2007) e sono costituiti interamente da risconti passivi.
Essi riguardano quote di proventi di competenza dell'esercizio
2009 fatturati a clienti nel corso del 2008, di cui 197 kEuro
relativi a rapporti con la controllante, come indicato nel Prospetto
di dettaglio n. 13,
I ratei ed i risconti passivi sono stati iscritti ai sensi di quanto
disposto dall'art. 2424-bis del codice civile.




                                  57
CONTI D'ORDINE

I "conti d'ordine", esposti in calce al Passivo patrimoniale,
ammontano a 2.106 KEuro e sono interamente costituiti da
"altri"; la loro composizione è evidenziata nel Prospetto di
dettaglio n. 16.
Essi consistono di "beni di terzi" siti presso la Venis per 2.045
KEuro (dei quali, per 1.685 KEuro, di proprietà del Comune di
Venezia), valorizzati a prezzi correnti di mercato, e di "garanzie
altrui prestate per obbligazioni dell'azienda" per 61 KEuro, che
riguardano garanzie fideiussorie prestate da Istituti di Credito
favore di terzi a garanzia di obbligazioni contrattuali.




                                58
COMMENTO DELLE VOCI DI CONTO ECONOMICO

VALORE DELLA PRODUZIONE

Ammonta complessivamente a 13.071 KEuro, contro 12.061
KEuro del precedente esercizio, con un incremento del 8 %.

Ricavi delle vendite e delle prestazioni
I ricavi, interamente prodotti nel Veneto, ammontano a 12.525
KEuro. La composizione dei ricavi è indicata nel Prospetto di
dettaglio n. 17.
I ricavi per vendite (1.046 KEuro; - 29 KEuro rispetto al
precedente esercizio) si compongono sostanzialmente dei
corrispettivi per rivendite e forniture a rimborso effettuate nei
confronti del Comune di Venezia
I ricavi per prestazioni (11.479 KEuro; + 1.031 KEuro rispetto al
2007) riguardano l'attività industriale di conduzione tecnica,
sviluppo e integrazione         del Sistema Informativo e di
Telecomunicazione del Comune di Venezia per 11.234 KEuro e di
altri enti ed aziende per 245.

Variazioni dei lavori in corso su ordinazione

Ammontano a 512 KEuro. Come già evidenziato alla voce
“rimanenze “ dell’Attivo Patrimoniale esse riguardano la
valorizzazione delle opere realizzate per il Comune di Venezia
relativamente ai Progetti “ Venezia città tecnologica: infrastrutture
e servizi per la città” basato sulla realizzazione di una rete a
banda larga e wireless e “Rete semaforica”.
La valutazione delle commesse, di durata triennale, è stata,
effettuata con il criterio della percentuale di completamento,
metodo del costo sostenuto.

Altri ricavi e proventi
Ammontano a 34 KEuro. Essi riguardano, per 14 KEuro, contributi
in conto capitale relativi alle attività svolte nell'ambito del
progetto comunitario "Cinespace", per 7 KEuro, differenze
derivanti dalla definizione, avvenuta nell'esercizio 2008, di costi e
ricavi accertati in via presuntiva al 31.12.2007, e per 13 KEuro,
altri proventi di varia natura.
I singoli componenti ed il confronto con l'esercizio precedente
vengono     esposti nel    Prospetto  di   dettaglio   n.   18.




                                 59
COSTI DELLA PRODUZIONE
Ammontano complessivamente a 12.667 KEuro, contro 11.556
KEuro dell'esercizio chiuso al 31.12.2007 (+ 10 %).


Materie prime, sussidiarie, di consumo e merci
Sono iscritte in bilancio per l'importo complessivo di 1.451 KEuro
e presentano un decremento di 259 KEuro (-15%) rispetto
all'esercizio precedente.
Esse si compongono in massima parte dei costi per l'acquisizione
di apparecchiature EDP, prodotti software e materiali EDP (1.362
KEuro, di cui 1.295 KEuro acquisiti per conto del Comune di
Venezia e 67 KEuro per clienti diversi e attività interna);
includono, inoltre, i materiali di consumo (50 KEuro), i beni per la
gestione operativa della Società, quali i materiali per la
conduzione e manutenzione degli impianti, degli automezzi e delle
attrezzature (7 KEuro) ed altri beni (32 KEuro) destinati alle
relazioni esterne.


Servizi
Ammontano a 6.306 KEuro, contro 5.071 KEuro dell'esercizio
precedente, riportando un aumento del 24 %.
Essi si compongono di prestazioni professionali EDP e diverse
(1.304 KEuro), servizi di consulenza di natura tecnico-funzionale
(797 KEuro) ed altre prestazioni di servizi (1.589 KEuro), delle
spese per l'operatività gestionale (1.565 KEuro), delle spese di
manutenzione dei beni (833 KEuro), dei servizi per la logistica,
per trasporti e facchinaggio (66 KEuro) e di altri servizi (152
KEuro), tra i quali le spese pubblicitarie e promozionali e quelle
assicurative.
Le prestazioni professionali (1.304 KEuro) comprendono i servizi
EDP (1.043 KEuro), i servizi organizzativo-amministrativi (43
KEuro) e servizi vari (218 KEuro) rimborsati dal Comune di
Venezia.
I servizi di consulenza tecnico-funzionale (797 KEuro) includono
quelli di natura tecnico-organizzativa (661 KEuro), dei quali 204
KEuro     relativi  alle   nuove     attività   nel    campo   delle
telecomunicazioni, quelli di natura legale e fiscale (136 KEuro).
Le altre prestazioni di servizi (1.589 KEuro) consistono in spese
per il servizio di guardiania (73 KEuro), per pulizia immobili (55
KEuro), per il servizio mensa e ristorazione (175 KEuro), per
servizi di acquisizione e trattamento dati (38 KEuro), per



                                 60
compensi ad Amministratori e Sindaci (130 KEuro), per costi
sostenuti per la partecipazione a corsi di formazione, congressi e
convegni (131 KEuro), per spese di viaggio e soggiorno (183
KEuro), per spese di rappresentanza (36 KEuro) e per altre spese
di varia natura ( 804 KEuro, di cui 728 KEuro rimborsati dal
Comune di Venezia).
Le spese per l'operatività gestionale (1.565 KEuro) comprendono
quelle per i consumi di energia elettrica, gas e acqua (250
KEuro), per i consumi telefonici ed i canoni per la trasmissione
dati (1.302 KEuro, di cui 1.166 relativi al sistema di
telecomunicazioni del Comune di Venezia), ed altre (13 KEuro),
quali le spese legali e notarili, le spese tipografiche e le spese
postali.
Le spese di manutenzione dei beni di proprietà e di terzi (833
KEuro) riguardano essenzialmente l'hardware, il software e gli
impianti di proprietà di terzi (767 KEuro).
Per quanto attiene ai compensi di cui agli articoli 2389 e 2402 del
c.c. erogati agli organi statutari, si evidenzia – ai sensi dell'art.
2427, n. 16 c.c. - che 107 KEuro competono cumulativamente agli
Amministratori e 23 KEuro ai Sindaci.


Godimento di beni di terzi
I costi della produzione sostenuti per il godimento di beni di terzi
ammontano a 351 KEuro,             contro 316 KEuro (+ 11%)
dell'esercizio precedente.
Essi si compongono dei canoni per l'affitto di locali (288 KEuro,
dei quali 178 di competenza del Comune di Venezia), dei costi per
il noleggio di prodotti software e linee a banda larga (41 KEuro) e
per il noleggio di automezzi e diversi (22 KEuro).


Personale
I costi complessivamente sostenuti per il personale ammontano a
4.150 KEuro, evidenziando un aumento di 171 KEuro rispetto
all'esercizio 2007.
Il costo del lavoro include sia quello per il personale dipendente (
4.146 KEuro) sia quello relativo al personale somministrato (4
KEuro).
Il costo sostenuto per il “lavoro interinale” è stato classificato, nel
rispetto dell’art. 2423 ter del codice civile, tra il costo del lavoro
per soddisfare il principio della prevalenza della sostanza sulla
forma.



                                  61
I costi sostenuti per il “lavoro dipendente” consistono in salari e
stipendi per 2.991 KEuro (che includono, tra l'altro, le indennità di
viaggio e di trasferta, l'accertamento dei costi relativi alle ferie
maturate e non godute dal personale al 31.12.2008 e le indennità
liquidate a dimissionari), in oneri sociali relativi ai contributi
obbligatori dovuti agli istituti di previdenza e di sicurezza sociale
per 926 KEuro, l'accantonamento per il trattamento di fine
rapporto di lavoro subordinato per 205 KEuro e in altri costi di
natura assicurativa e ricreativa per 28 KEuro.
Al 31 dicembre 2008 l'organico della Società era costituito da 88
persone, con la seguente distribuzione:
• Dirigenti                 2
• Impiegati                85
• Operai                    1
  Totale                   88

Il numero medio dei dipendenti è stato pari a 83,83.
Si osserva che nel 2008 il costo medio del lavoro è stato pari a
49,8 KEuro pro-capite.


Ammortamenti e svalutazioni
Tale posta di bilancio ammonta complessivamente a 335 KEuro,
contro 330 KEuro dell'esercizio 2007.
Essa comprende gli ammortamenti delle immobilizzazioni
immateriali (109 KEuro) e di quelle materiali (226 KEuro).
La composizione delle quote di ammortamento di competenza
dell'esercizio, nonché le relative aliquote applicate, è evidenziata
nel Prospetto di dettaglio n. 19.


Variazione delle Rimanenze
Questa posta di bilancio ammonta a -46 KEuro e riguarda le
rimanenze finali di magazzino al 31.12.2008. Esse si compongono
di materiale di consumo EDP per il Centro servizi e di beni per la
manutenzione delle apparecchiature del Comune di Venezia.

La valorizzazione è stata effettuata con il criterio del costo medio
ponderato.


Oneri diversi di gestione




                                 62
Tale voce, la cui composizione viene indicata nel Prospetto di
dettaglio n. 19, ammonta a 121 KEuro, con una diminuzione di 29
KEuro rispetto all'esercizio precedente.
Essa comprende imposte e tasse dell'esercizio (29 KEuro), le
differenze derivanti dalla definizione di costi e ricavi accertati in
via presuntiva alla fine del precedente esercizio (38 KEuro),
contributi associativi (15 KEuro), minusvalenze da alienazioni (32
KEuro) ed altri oneri di varia natura (7 KEuro).

PROVENTI E ONERI FINANZIARI

Il saldo netto dei proventi e degli oneri finanziari risulta iscritto
per l'importo complessivo di -116 KEuro, contro -5 KEuro del
31.12.2007.


Altri proventi finanziari
Ammontano a 18 KEuro e si compongono degli interessi maturati
sui conti correnti intrattenuti con gli Istituti bancari.
Gli interessi e le commissioni da soggetti diversi dalle controllanti
ed i proventi vari sono indicati nel prospetto di dettaglio n. 20.


Interessi ed altri oneri finanziari
Ammontano a 134 KEuro e riguardano interessi su debiti a breve
termine maturati sui conti correnti intrattenuti con gli Istituti
bancari per 16 Keuro, interessi sui finanziamenti a lungo termine
erogati da Banca Intesa Infrastrutture e dalla Banca Europea degli
Investimenti per 111 KEuro e altri diversi per 7 KEuro

I componenti sono riportati nel prospetto di dettaglio n. 21.

PROVENTI E ONERI STRAORDINARI

Tale raggruppamento di bilancio ammonta a +10 KEuro, contro
+ 90 KEuro dell'esercizio precedente.
I proventi (12 KEuro) consistono di "sopravvenienze attive"
generate da minori costi rispetto a quelli imputati in precedenti
esercizi.
Gli oneri (2 KEuro) riguardano sostanzialmente le "sopravvenienze
passive" derivanti da maggiori costi tributari accertati in sede di
dichiarazione dei redditi rispetto a quelli imputati in bilancio nel
2007.
I singoli componenti di tale raggruppamento sono esposti nel




                                 63
Prospetto di dettaglio n. 22.

IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO
Le imposte sul reddito di competenza dell'esercizio (273 KEuro,
dei quali 136 KEuro relativi all'IRAP) si compongono di +366
KEuro per imposte correnti e -93 KEuro per imposte differite.
Esse sono state determinate sulla base delle vigenti aliquote
dell'imposta sul reddito delle società (IRES) e di quella regionale
sulle attività produttive (IRAP), con riferimento al reddito da
determinare ai fini dell'imposizione fiscale.
Come già in precedenza espresso in merito ai criteri di valutazione
adottati nella redazione del bilancio, sono comprese nella voce
"imposte differite" anche le imposte anticipate, determinate, nel
rispetto del principio della prudenza, in base alle differenze
temporanee che emergono dalla diversità di trattamento di alcune
poste di Conto economico tra la normativa civilistica e quella
fiscale.




                                64
PROPOSTE ALL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

Come già illustrato nella Relazione sulla gestione, il Bilancio
dell'esercizio 2008 , che sottoponiamo alla Vostra approvazione,
presenta un utile di euro 23.672,10 che Vi proponiamo di
destinare nel modo seguente:

• a Riserva legale (5% ex art. 2430 c.c.)   Euro    1.183,60

• a Riserva straordinaria                   Euro   22.488,50

                                            Euro   23.672,10




                             IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE




                                65
PROSPETTI DI DETTAGLIO
                                                                                             IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI


             (migliaia di euro)         Immobilizzi al 31.12.2007                                                                         Variazioni dell'esercizio                                             Immobilizzi al 31.12.2008

               Voci / sottovoci       Costo     Ammortamenti Riclassifiche    Valore         Acquisizioni /              Riclassifiche              Alienazioni/eliminazioni   Ammort.      Tot. variazioni   Costo     Ammortamenti Riclassifiche    Valore
                                                                             a bilancio     capitalizzazioni      Costo             Ammort.         Costo           Ammort.                 dell'esercizio                                           a bilancio


Diritti di brevetto industriale
e diritti di utilizzazione
delle opere dell'ingegno
 prodotti software                        274          (186)          (22)             66                     3     --                   --            --               --           (27)              (24)       277          (213)          (21)             43


Altre
 ristrutturazione locali e impianti
su immobili di terzi                      489          (114)          (17)          358              --             --                   --            --               --           (82)              (82)       489          (196)          (17)          276


Totale                                    763          (300)          (39)          424                       3     --                   --            --               --          (109)             (106)       766          (409)          (38)          319




                                                                                                                                                                                                                                                                    Prospetto di dettaglio N° 1
                                      IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI E RELATIVI FONDI DI AMMORTAMENTO


            (migliaia di euro)           Immobilizzi al 31.12.2007                                             Variazioni dell'esercizio                                        Immobilizzi al 31.12.2008

                                      Costo       Fondo          Valore        Acquisizioni /          Riclassifiche   Alienazioni / eliminazio Ammort.   Tot. variazioni    Costo       Fondo          Valore
                                               ammortamento     a bilancio    Capitalizzazioni       Costo   Ammort.      Costo    Ammort.                dell'esercizio              ammortamento     a bilancio


Impianti e macchinari                  1.612              896         716                       45                           63          31        189               (176)    1.594           1.054          540
 Impianti di elaborazione                838              658         180                       23                           34          22          92               (81)      827              728           99
 Altri impianti                          774              238         536                       22                           29           9          97               (95)      767              326         441

   Impianto telefonico                    45               35           10                      --                           --          --           3                (3)       45               38             7
   Impianti elettrici                    279               50         229                       --                             4          1          41               (44)      275               90         185
   Impianti diversi                      156               43         113                       --                           13           6          19               (26)      143               56           87
   Impianti telematici                   294              110         184                       22                           12           2          34               (22)      304              142         162



Attrezzature industriali
e commerciali                             80               68           12                      --                           --          --           3                (3)       80               71             9

Altri beni
 Mobili, arredi, macchine d'ufficio
 e automezzi                             577              380         197                       26                           --          --          34                (8)      603              414         189

   Mobili                                341              197         145                       15                           --          --          22                (7)      356              219         137
   Arredi                                224              173           51                      10                           --          --          11                (1)      234              184           50
   App. fotoripr. e macchine uff.         12               10             2                      1                           --          --           1                --        13               11             2




                                                                                                                                                                                                                     Prospetto di dettaglio N° 2
Totale                                 2.269           1.344          925                       71                           63          31        226               (187)    2.277           1.539          738
              PARTECIPAZIONI DELLE IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE E VERSAMENTI IN CONTO PARTECIPAZIONI


             (migliaia di euro)                           31.12.2007                                         Variazioni dell'esercizio                                      31.12.2008

               Voci / sottovoci                   Costo   (Svalutazioni)    Valore      Acquisizioni /   Riclassifiche    (Svalutazioni)        Totale variazioni   Costo   (Svalutazioni)    Valore
                                                                           a bilancio   Sottoscrizioni                   ripristini di valore    dell'esercizio                              a bilancio


Partecipazioni in altre imprese                      72                          72                                                                                    72                          72
 Parco Scientifico Tecnologico di Venezia Scarl      57                          57                                                                                    57                          57
 VE.LA. Spa                                           5                           5                                                                                     5                           5
 C.O.N.A.I.
 Consorzio Venezia Ricerche                          10                          10                                                                                    10                          10



Totale                                               72                          72                                                                                    72                          72




                                                                                                                                                                                                          Prospetto di dettaglio N° 3
                                                                                   Prospetto di dettaglio N° 4




                            CREDITI DELLE IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE


     (migliaia di euro)                  Crediti al 31.12.2008                   Crediti al 31.12.2007

         Voci / sottovoci        Importo nominale    Valore a bilancio   Importo nominale    Valore a bilancio
                                     residuo                                 residuo

  Verso altri:
    depositi cauzionali                      --                   --                  1                    1

    credito d'imposta per
    anticipi IRPEF su TFR                     3                    3                12                   12

Totale                                        3                    3                13                   13
                                                                                                      Prospetto di dettaglio N° 5




                                              CREDITI DELL'ATTIVO CIRCOLANTE

           (migliaia di euro)
           Voci / sottovoci                       Crediti                Variazioni dell'esercizio                  Crediti

                                               al 31.12.2007     Aumenti (+) Accantonamento       Totale         al 31.12.2008
                                                               utilizzo fondi (+) a fondi        Variazioni
                                                                diminuzioni (-)

Verso clienti                                         589            (408)              --           (408)              181
  meno
  . Fondo svalutazione                               (49)              49               --              49                --
                                                      540            (359)              --           (359)              181

Verso controllanti                                  3.626           6.430               --           6.430           10.056
  meno
  . Fondo svalutazione                               (21)             (50)              --            (50)              (71)
                                                    3.605           6.380               --           6.380            9.985

Crediti tributari                                      92              97               --              97              189

Imposte anticipate                                     82               3               --               3               85
Verso altri:                                           83             (22)              --            (22)               61
  . Personale                                          22              (3)              --             (3)               19
  . Istituti previdenziali ed assistenziali             2              (2)              --             (2)               --
  . Anticipi a professionisti                          12              (6)              --             (6)                6
  . Anticipi a fornitori e creditori                    1               11              --              11               12
  . Anticipi per utenze                                --                2              --               2                2
  . Altri crediti operativi                            30             (27)              --            (27)                3
  . Crediti verso partecipate                          --               --              --              --               --
  . Crediti verso coll. e cons.                        --                3              --               3                3
  . Crediti diversi                                    16               --              --              --               16
Totale                                              4.402           6.099               --           6.099           10.501
                                                RILEVAZIONE DELLE IMPOSTE DIFFERITE E ANTICIPATE
                                                            ED EFFETTI CONSEGUENTI
                                               (migliaia di euro)                                                                Esercizio 2006                        Esercizio 2007                 Esercizio 2008
                                                                                                                        Ammontare                   (A)          Ammontare          (B)          Ammontare         (C)
                                                                                                                            delle                 Effetto            delle        Effetto            delle       Effetto
                                               Voci / sottovoci                                                          differenze               fiscale         differenze      fiscale         differenze     fiscale
                                                                                                                        temporanee                   (1)         temporanee          (1)         temporanee         (1)

   Imposte anticipate:
     Spese di rappresentanza                                                                                                       28                       11          32               10             20               6
     Costi accertati in base a stima                                                                                              117                       39         142               39            142              39
     Altre                                                                                                                        117                       38         121               34            140              40
   Totale                                                                                                                         262                       88         295               83            302              85
   Imposte differite:
     Contributi in conto capitale                                                                                                  45                    16             33               10             36               11
     Accantonamento rischi su crediti                                                                                              --                    --             69               19             --               --
      Ammortamenti anticipati                                                                                                      80                    30            231               72             --               --
   Totale                                                                                                                         125                    46            333              102             36               11
   Imposte differite (anticipate) nette                                                                                                                (41)                              19                            (74)
   Imposte anticipate attinenti a perdite fiscali dell'esercizio                                                                                        --                              --                              --
   Imposte anticipate attinenti a perdite fiscali dell'esercizio precedente                                                                             --                              --                              --
   Differenze temporanee escluse dalla determinazione delle imposte (anticipate) e differite:
   Perdite fiscali riportabili a nuovo                                                                                            --                                    --                              --
   Netto                                                                                                                        (137)                                    38                           (266)
   Effetto delle imposte anticipate e differite a conto economico                                                                                                       (B)-(A)          61            (C)-(B)         (93)



                                                                                                                                                                  Esercizio       Esercizio
                                                             Riconciliazione fra aliquota ordinaria ed aliquota effettiva:                                       precedente       corrente
                                                             Aliquota ordinaria applicabile (2)                                                                        33,00%           27,50%




                                                                                                                                                                                                                              Prospetto di dettaglio N° 6
                                                             Effetto delle variazioni in aumento (diminuzione) rispetto all'aliquota ordinaria
                                                             Redditi esenti                                                                                                 --              --
                                                             Dividendi                                                                                                      --              --
                                                             Costi indeducibili                                                                                          4,84%           5,99%
                                                             Altre differenze permanenti                                                                               (2,76%)          28,78%
                                                             Aliquota effettiva                                                                                        35,08%           62,27%
(1) Aliquota : 27,50% (IRES) + 4,25% ove rilevante ai fini IRAP
(2) In considerazione della sua particolare natura, non si è presa in considerazione l'IRAP ai fini della presente tabella, che è riferita alla sola IRES
                                                              Prospetto di dettaglio N° 7




                              DISPONIBILITA' LIQUIDE

         (migliaia di euro)

         Voci / sottovoci          Disponibilità   Disponibilità          Variazioni
                                   al 31.12.2008   al 31.12.2007        dell'esercizio


Depositi bancari e postali                 907           1.506                   (599)

Denaro e valori in cassa                      1               2                    (1)

Totale                                     908           1.508                   (600)
                                                                  Prospetto di dettaglio N° 8




                              RATEI E RISCONTI ATTIVI
         (migliaia di euro)
         Voci / sottovoci             Valori          Valori       Variazioni dell'esercizio
                                  al 31.12.2008   al 31.12.2007


Ratei
 Contributo Cinespace                       --              3                          (3)

Risconti attivi
 Costi EDP                                223             178                          45
 Altri costi                              101              98                           3

Totale                                    324             279                          45
                                                                                   Prospetto di dettaglio N° 9




                                          PATRIMONIO NETTO
                                 Variazione nella consistenza dei componenti
            (migliaia di euro)

            Voci / sottovoci                  Capitale   Riserva      Riserve     Risultato        Totale
                                              sociale     legale                dell'esercizio


All'inizio dell'esercizio precedente             1.550       181          228           161          2.120
  Destinazione del risultato dell'esercizio
   - Attribuzione di dividendi                    --         --           --           --              --
   - Altre destinazioni                           --              8       153         (161)            --
  Altre variazioni                                --         --           --           --              --
  Risultato dell'esrcizio precedente              --         --           --            163            163

Alla chiusura dell'esercizio precedente          1.550       189          381           163          2.283
  Destinazione del risultato dell'esercizio
   - Attribuzione di dividendi                    --         --           --           --              --
   - Altre destinazioni                           --              8       155         (163)            --
  Altre variazioni                                --         --           --           --              --
  Risultato dell'esrcizio corrente                --         --           --             24             24

Alla chiusura dell'esercizio corrente            1.550       197          536            24          2.307
                                                                    PATRIMONIO NETTO

                                         Origine, disponibilità, distribuibilità e utilizzazione dei componenti

                    (migliaia di euro)
                                                                         Possibilità di                         Riepilogo delle utilizzazioni effettuate
                 Natura/descrizione                      Importo                          Quota disponibile
                                                                         utilizzazione                                nei tre precedenti esercizi

                                                                                                              per copertura perdite    per altre ragioni

Capitale                                                      1.550
Riserve di capitale
Riserve di utili:
Riserva legale                                                     197         B                        --                    --                      --
Riserva contributi in c/capitale quote disponibili                 156      A, B, C                   156                     --                      --
Riserva Straordinaria                                              374      A, B, C                   374                     --                    797
Riserva art. 13 Dlgs 124/93                                          6      A, B, C                     6                     --                      --



Totale                                                        2.283                                   536                     --                    797

Quota non distribuibile                                                                                 --
Residua quota distribuibile                                                                           536




                                                                                                                                                           Prospetto di dettaglio N. 10
A = per aumento di capitale
B = per copertura di perdite
C = per distribuzione ai soci
                                                             Prospetto di dettaglio N° 11




                             FONDI PER RISCHI ED ONERI
               (migliaia di euro)


                Voci / sottovoci              Fondo per   Fondo rischi       Totale
                                               imposte    contrattuali


All'inizio dell'esercizio precedente               134           117              251
  Accantonamenti a conto economico                  56           --                56
  Utilizzi diretti                                 (88)          --               (88)
  Assorbimenti a conto economico                   --            --               --

Alla chiusura dell'esercizio precedente            102           117              219
  Accantonamenti a conto economico                 (91)            11             (80)
  Utilizzi diretti                                 --            (17)             (17)
  Assorbimenti a conto economico                   --            --               --

Alla chiusura dell'esercizio corrente               11           111              122




                        TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
                           DI LAVORO SUBORDINATO
                         (migliaia di euro)



  Consistenza al 31.12.2007                                                       829

  Variazioni dell'esercizio
   . Accantonamenti a conto economico                             196
   . Rivalutazione TFR                                             23
   . Utilizzi per dimissioni                                     (82)
   . Utilizzi per anticipazioni                                  --
   . Utilizzi per giro a f.do di tesoreria                       --
   . Fondo pensioni (art. 3, L. 297/82)                          (15)
   . Previdenza integrativa                                     (152)
   . Fondo di tesoreria INPS                                     (29)
   . TFR maturato e pagato nell'anno                             --
   . Imposta sostitutiva                                           (3)           (61)
  Consistenza al 31.12.2008                                                       768
                                                                   Prospetto di dettaglio N° 12




                                 DEBITI (escluse obbligazioni)


            (migliaia di euro)                 Debiti           Debiti           Variazioni

            Voci / sottovoci                al 31.12.2008    al 31.12.2007

Debiti verso banche                               4.854                  --           4.854

Acconti                                                 --               --               --
Debiti verso fornitori                            3.276            2.550                726
Debiti verso controllanti                               --               --               --
Debiti tributari                                  1.358            1.154                204
Debiti verso istituti di previdenza
e di sicurezza sociale                              250              230                 20
Altri debiti
  . Personale                                       658              572                 86
  . Altri                                            77               36                 41

Totale                                           10.473            4.542              5.931
                                                             Prospetto di dettaglio N° 13




                            RATEI E RISCONTI PASSIVI
            (migliaia di euro)
            Voci / sottovoci                Valori          Valori         Variazioni
                                        al 31.12.2008   al 31.12.2007

Risconti                                        198             194                 4
 Comune di Venezia                              197             194                  3
 Casinò Municipale di Venezia                    --              --                 --
 Contributo Cinespace                             1              --                  1

Totale                                          198             194                 4
                                               CREDITI E RATEI ATTIVI DISTINTI PER SCADENZA E NATURA
                                                                                  31.12.2008                                             31.12.2007
                                                                              IMPORTI SCADENTI                                       IMPORTI SCADENTI
                                                                 entro      dal 2° al 5°    oltre il 5°                 entro      dal 2° al 5°    oltre il 5°
                                                              l'esercizio    esercizio      esercizio     Totale     l'esercizio    esercizio      esercizio     Totale
                   (migliaia di euro)                        successivo     successivo     successivo               successivo     successivo     successivo

CREDITI DELLE IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE
.verso altri
   Depositi cauzionali                                               --             --             --          --           --              1             --           1
   Credito d'imposta per anticipi IRPEF su TFR                        3             --             --           3            7              5             --          12
Totale                                                                3             --             --           3            7              6             --          13
CREDITI DEL CIRCOLANTE
 Crediti commerciali
  .verso clienti                                                   181              --             --        181          540              --             --        540
  .verso controllanti                                            9.985              --             --      9.985        3.605              --             --      3.605
                                                                10.166              --             --     10.166        4.145              --             --      4.145
 Crediti vari
  .verso altri
     Tributari                                                     189              --             --        189           92              --             --         92
     Imposte anticipate                                             47              38             --         85           44              38             --         82
     Personale                                                      19              --             --         19           22              --             --         22
     Crediti verso Istituti previdenziali ed assistenziali          --              --             --         --            2              --             --          2
     Anticipi a professionisti                                       6              --             --          6           11              --             --         11
     Anticipi a fornitori e creditori                               12              --             --         12            1              --             --          1
     Anticipi per utenze                                             2              --             --          2           --              --             --         --
     Debitori diversi                                               19              --             --         19           47              --             --         47
     Crediti verso collaboratori e consulenti                        3              --             --          3           --              --             --         --
                                                                   297              38             --        335          219              38             --        257
Totale                                                          10.463              38             --     10.501        4.364              38             --      4.402
Totale crediti                                                  10.466              38             --     10.504        4.371              44             --      4.415




                                                                                                                                                                           Prospetto di dettaglio N° 14
Ratei attivi                                                       325              --             --        325          279              --             --        279
Totale                                                          10.791              38             --     10.829        4.650              44             --      4.694
                                      DEBITI E RATEI PASSIVI DISTINTI PER SCADENZA E NATURA

                                                              31.12.2008                                            31.12.2007
                                                          IMPORTI SCADENTI                                      IMPORTI SCADENTI
                                            entro      dal 2° al 5°    oltre il 5°                entro      dal 2° al 5°    oltre il 5°
                                         l'esercizio    esercizio      esercizio     Totale    l'esercizio    esercizio      esercizio     Totale
         (migliaia di euro)             successivo     successivo     successivo              successivo     successivo     successivo

Debiti commerciali
Debiti verso fornitori                      3.276              --              --     3.276       2.550              --              --     2.550
Debiti verso controllanti                      --              --              --        --          --              --              --        --
Totale                                      3.276              --              --     3.276       2.550              --              --     2.550
Debiti vari
Debiti verso banche                           509          2.330          2.015       4.854          --              --              --        --
Acconti                                        --             --             --          --          --              --              --        --
Debiti verso controllanti                      --             --             --          --          --              --              --        --
Debiti tributari                            1.358             --             --       1.358       1.154              --              --     1.154
Debiti verso istituti di previdenza
e di sicurezza sociale                         250             --              --       250          230             --              --       230
Altri debiti
     Personale                                658             --             --         658         572              --              --       572
     Altri                                     77             --             --          77          36              --              --        36
Totale                                      2.852          2.330          2.015       7.197       1.992              --              --     1.992




                                                                                                                                                    Prospetto di dettaglio N° 15
Totale debiti                               6.128          2.330          2.015      10.473       4.542              --              --     4.542

Ratei passivi                                  198             --              --       198          193             --              --       193

Totale                                      6.326          2.330          2.015      10.671       4.735              --              --     4.735
                                                               Prospetto di dettaglio N° 16




                                  ALTRI CONTI D'ORDINE


                                                     Consistenza          Consistenza
                    (migliaia di euro)               al 31.12.2008        al 31.12.2007

Beni di terzi in comodato, deposito a custodia,
locazione o per motivi similari                                2.045                 1.754
Hardware
  Controllanti                                                 1.685                 1.744
  Altri soggetti                                                 360                    10

Garanzie altrui prestate per il bene dell'Azienda                    61                   66


Totale                                                         2.106                 1.820
                                                                                      Prospetto di dettaglio N° 17




                                                           RICAVI


                                                                             Esercizio             Esercizio
                (migliaia di euro)                                             2008                  2007


Ricavi per vendite
. Vendite di beni e forniture a rimborso                                           1.046                 1.075
                                           Comune di Venezia         1.035
                                           Altri clienti               11

Totale                                                                             1.046                 1.075

Ricavi per prestazioni
. Prestazioni professionali                                                       11.479                10.448
                                           Comune di Venezia        11.234
                                           Altri clienti              245

Totale                                                                            11.479                10.448

Totale ricavi                                                                     12.525                11.523
                                                              Prospetto di dettaglio N° 18




                                 ALTRI RICAVI E PROVENTI


                   (migliaia di euro)             Esercizio 2008       Esercizio 2007


Contributi in conto capitale                                  14                    14

Altri                                                         20                    81
- Differenze derivanti dalla definizione
  di costi e ricavi accertati in via presuntiva
  alla fine del precedente esercizio                           7                    75
- Altri                                                       13                     6
- Proventi da rifatturazione di valori bollati                --                     --
Utili da alienazioni                                          --                     2



Totale                                                        34                    97
                                                                           Prospetto di dettaglio N° 19

                                                                                                Pag. 1




           AMMORTAMENTO DELLE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI
                     (migliaia di euro)              aliquote    Esercizio 2008      Esercizio 2007

Diritti di brevetto industriale e diritti
di utilizzazione delle opere dell'ingegno                                   27                   24
 . Prodotti software                                       33%              27                   24

Altri oneri da ammortizzare                                                 82                   74
 . Lavori di ristrutturazione                              17%              82                   74

Totale                                                                     109                   98




             AMMORTAMENTO DELLE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI
                     (migliaia di euro)              aliquote    Esercizio 2008      Esercizio 2007

Impianti e macchinari                                                      190                  204
 . Impianti di elaborazione                                33%              92                  115
 . Altri impianti                                          15%              98                   89

Attrezzature industriali e commerciali                                       3                    2
 . Attrezzature varie                                      15%               3                    2

Altri beni                                                                  33                   25
 . Mobili, arredi, macchine d'ufficio ed automezzi   12% - 15%              33                   25

Totale                                                                     226                  231
                                                                                        Prospetto di dettaglio N° 19
                                                                                                              Pag. 2




  SVALUTAZIONE DEI CREDITI COMPRESI NELL'ATTIVO CIRCOLANTE
                E DELLE DISPONIBILITA' LIQUIDE
                    (migliaia di euro)                                        Esercizio 2008      Esercizio 2007


Crediti verso clienti                                                                    --                    --


Totale                                                                                   --                    --



                                       ONERI DIVERSI DI GESTIONE
                    (migliaia di euro)                                        Esercizio 2008      Esercizio 2007

 . Contributi associativi                                                                15                   15
 . Imposte e tasse dell'esercizio                                                        29                   24
 . Differenze per definizione di costi e ricavi accertati in via presuntiva
   in sede di chiusura del bilancio dell'esercizio precedente                            38                   70
 . IVA pro rata                                                                          --                   --
 . Minusvalenze                                                                          32                   28
 . Altri                                                                                  7                   13

Totale                                                                                  121                  150
                                                     Prospetto di dettaglio N° 20




         INTERESSI E COMMISSIONI DA ALTRI E PROVENTI VARI



                                         Esercizio               Esercizio
                    (migliaia di euro)     2008                    2007

Interessi attivi bancari                             18                       8
Interessi su altri crediti                           --                      --
Altri                                                --                      --

Totale                                               18                      8
                                                           Prospetto di dettaglio N° 21




         INTERESSI E COMMISSIONI AD ALTRI ED ONERI VARI


                                               Esercizio               Esercizio
                  (migliaia di euro)             2008                    2007

Interessi passivi bancari                               16                         11
Interessi passivi su finanz. a lungo termine           111                         --
Interessi passivi su altri debiti                        6                          3
Altri oneri                                              1                         --

Totale                                                 134                         14
                                                                     Prospetto di dettaglio N° 22




                               PROVENTI STRAORDINARI

                                                         Esercizio               Esercizio
                   (migliaia di euro)                      2008                    2007


Sopravvenienze attive                                                12                      16
. Minori costi rispetto a quelli imputati
  in bilancio in esercizi precedenti                                 12                      16
Imposte relative ad esercizi precedenti                              --                      92
. Minori debiti tributari (imposte dirette) rispetto
  a quelli accertati al 31.12 dell'anno precedente                   --                      --
. Rettifica imposte anticipagte esercizi precedenti                  --                      --
. Recupero imposte per chiusura contenzioso                          --                      92
. Recupero doppio aggravio imposte derivanti da
  dichiarazione redditi anno 2000                                    --                      --

Totale                                                               12                   108




                                   ONERI STRAORDINARI

                                                         Esercizio               Esercizio
                   (migliaia di euro)                      2008                    2007


Sopravvenienze passive                                               --                       5
. Eliminazione di attività iscritte
  in bilancio in esercizi precedenti                                 --                      5
. Altri                                                              --                      --
. Maggiori costi rispetto a quelli imputati
  in bilancio in esercizi precedenti                                 --                      --
Imposte relative ad esercizi precedenti                               2                      11
. Maggiori debiti tributari (imposte dirette) rispetto
  a quelli accertati al 31.12 dell'anno precedente                    2                      11
Altri oneri                                                          --                       3

. Sanatoria fiscale                                                  --                       3

. Penali                                                             --                      --

Totale                                                                2                      19
     RELAZIONE DEL
COLLEGIO SINDACALE
                                                                  VENIS- VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA

                                                                                               Reg. Imp. 02396850279
                                                                                                          Rea. 214409

                 VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA
                Società soggetta a direzione e coordinamento di COMUNE DI VENEZIA

             Sede in CASTELLO N. 2838 (PALAZZO GRADENIGO) - 30100 VENEZIA (VE)

                                Capitale sociale Euro 1.549.500,00 Lv.


                                  Relazione del Collegio Sindacale
                                       al Bilancio 31.12.2008


Signori Azionisti della VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA

                           Relazione ai sensi dell'art. 2429 del Codice Civile

1.	 Nel corso dell'esercizio chiuso al 31/12/2008 la nostra attività è stata ispirata alle Norme di
    Comportamento del Collegio Sindacale raccomandate dal Consiglio Nazionale dei Dottori
    Commercialisti ed Esperti Contabili.

2.	 In particolare:

        Abbiamo vigilato sull'osservanza della legge e dell'atto costitutivo e sul rispetto dei principi di
        corretta an1ministrazione.

        Abbiamo partecipato a tre assemblee dei soci, a tre adunanze del Consiglio di
        Amministrazione, svoltesi nel rispetto delle norme statutarie, legislative e regolamentari che ne
        disciplinano il funzionamento e per le quali possian10 ragionevolmente assicurare che le azioni
        deliberate sono conformi alla legge ed allo statuto sociale e non sono manifestamente
        imprudenti, azzardate, in potenziale conflitto di interesse o tali da compromettere l'integrità del
        patrimonio sociale.

        Mediante l'ottenimento di informazioni dai responsabili delle rispettive funzioni e dall'esame
        della documentazione trasmessaci, abbiamo valutato e vigilato sull'adeguatezza del sistema
        amministrativo e contabile nonché sull'affidabilità di quest'ultimo a rappresentare
        correttamente i fatti di gestione, e a tale riguardo non abbiamo osservazioni particolari da
        riferire.

3.	 Nel corso dell'esercizio, nel rispetto delle previsioni statutarie, siamo stati periodicamente
    informati dagli amministratori sull'andamento della gestione sociale e sulla sua prevedibile
    evoluzione. In particolare, le operazioni di maggiore rilievo economico, finanziario e patrimoniale
    effettuate dalla Società nel corso dell'esercizio sono state la prosecuzione, con ulteriori estensioni,
    della realizzazione della rete a larga banda per la Città di Venezia. E' stato inoltre realizzato il
    progetto del "Portale del Turismo" per un turismo sostenibile a Venezia. E' proseguita l'attività di
    sviluppo di applicazioni innovative per il Comune di Venezia, oltre alla conduzione tecnica ed
    assistenza erogata dal Centro Servizi Vega.

4.	 Il Collegio Sindacale non ha riscontrato operazioni atipiche e / o inusuali, anche con riferimento a
     quelle effettuate con parti correlate e infragruppo.

5.	 Gli Amministratori, nella loro relazione sulla gestione, indicano e illustrano in maniera adeguata le
    principali operazioni effettuate con parti correlate o infragruppo, sia per quanto attiene alle
    caratteristiche delle operazioni che ai loro effetti econon1ici.

6.	 Nel corso dell'esercizio non sono pervenute al Collegio Sindacale denunce ai sensi dell'articolo
    2408 Codice Civile.


Relazione del Collegio Sindacale all'assemblea dei soci ex art. 2429 cod. civ. Bilancio 31.12.2008
                                                                   VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA


7.	 AI Collegio Sindacale non sono pervenuti esposti.

8.	 Il Collegio Sindacale, nel corso dell'esercizio, non ha rilasciato pareri ai sensi di legge.

9.	 Abbiamo esaminato il bilancio d'esercizio chiuso al 31/12/2008. Per l'attestazione che il bilancio
    d'esercizio al 31/12/2008 rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e
    finanziaria e il risultato economico della Vostra Società ai sensi dell'articolo 2409-ter del Codice
    Civile rimandiamo all'apposita nostra relazione, separatamente redatta.

lO.	 Gli amministratori, nella redazione del bilancio, non hanno derogato alle norme di legge ai sensi
     dall'art. 2423, quarto comma, del Codice Civile.

Il.	 Lo stato patrimoniale evidenzia un risultato d'esercizio positivo di Euro 23.672 e si riassume nei
     seguenti valori:

   Attività                                                                         Euro              13.866.620
   Passività                                                                        Euro              11.560.226
   - Patrimonio netto (escluso l'utile dell'esercizio)                              Euro               2.282.722
   • Utile (perdita) dell'esercizio                                                 Euro                  23.672
   Conti, impegni, rischi e altri conti d'ordine                                    Euro               2.105.754

     Il conto economico presenta, in sintesi, i seguenti valori:

   Valore della produzione (ricavi non finanziari)                                  Euro              13.070.736
   Costi della produzione (costi non finanziari)                                    Euro              12.667.069
   Differenza                                                                       Euro                403.667
   Proventi e oneri finanziari                                                      Euro               (116.187)
   Rettifiche di valore di attività finanziarie                                     Euro
   Proventi e oneri straordinari                                                    Euro                   9.515
   Risultato prima delle imposte                                                    Euro                 296.995
   Imposte sul reddito                                                              Euro                273.323
   Utile (Perdita) dell'esercizio                                                   Euro                  23.672

12.	 Dall'attività di vigilanza e controllo non sono emersi fatti significativi suscettibili di segnalazione
     o di menzione nella presente relazione.

13.	 Per quanto precede, il Collegio Sindacale non rileva motivi ostativi all'approvazione del bilancio
     di esercizio al 31/12/2008, né ha obiezioni da formulare in merito alla proposta di deliberazione
     presentata dal Consiglio di Amministrazione per la destinazione del risultato dell'esercizio.

Venezia, 7 aprile 2009.




Relazione del Collegio Sindacale all'assemblea dei soci ex art. 2429 cod. civ. Bilancio 3 1.12.2008   Pagina 2 di 2
  RELAZIONE DI
CERTIFICAZIONE
                                                                                                            VENIS SPA


                                                                                                Reg. Imp. 02396850279
                                                                                                           Rea.214409

                   VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA
            Società soggetta a direzione e coordinamento di COMUNE DI VENEZIA
       Sede in CASTELLO N. 2838 (PALAZZO GRADENIGO) - 30100 VENEZIA (VE) Capitale sociale Euro 1.549.500,00 I.V.


            Relazione del Collegio Sindacale esercente attività di controllo contabile
                                    AI Bilancio 31.12.2008

Agli azionisti della VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI SPA


1.	 Abbiamo svolto la revisione contabile del bilancio d'esercizio della società VENIS - VENEZIA
    INFORMATICA E SISTEMI Spa chiuso al 31/12/2008. La responsabilità della redazione del
    bilancio compete all'organo amministrativo della società VENIS - VENEZIA INFORMATICA
    E SISTEMI Spa. E' 110stra la responsabilità del giudizio professionale espresso sul bilancio e
    basato sulla revisione contabile.

2.	 Il nostro esame è stato condotto secondo gli statuiti principi per la revisione contabile.
    In conformità ai predetti principi, la revisione è stata pianificata e svolta al fine di acquisire ogni
    elen1ento necessario per accertare se il bilancio d'esercizio sia viziato da errori significativi e se
    risulti, nel suo complesso, attendibile.
    Il procedimento di revisione comprende l'esame, sulla base di verifiche a campione, degli
    elen1el1ti probativi a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio, nonché la
    valutazione dell'adeguatezza e della correttezza dei criteri contabili utilizzati e della
    ragionevolezza delle stime effettuate dagli amministratori. Riteniamo che il lavoro svolto
    fornisca una ragionevole base per l'espressione del nostro giudizio professionale.
    Per il giudizio relativo al bilancio dell'esercizio precedente, i Clli dati sono presentati ai fini
    comparativi secondo quanto richiesto dalla legge, si fa riferimento alla relazione da noi emessa
    in data 8 aprile 2008.

3.	 A nostro giudizio, il sopramenzionato bilancio nel suo complesso è redatto con chiarezza e
    rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria e il risultato
    economico della società VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI Spa per l'esercizio
    chiuso al 31/12/2008, in conforn1ità alle norme che disciplinano il bilancio d'esercizio.

4.	 La società, come richiesto dalla Legge, ha inserito nella Nota Integrativa i dati essenziali degli
    ultin1i due bilanci dell'Ente che esercita l'attività di direzione e coordinamento. Il nostro
    giudizio sul bilancio della VENIS - VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI Spa al 31
    dicembre 2008 non si estel1de a tali dati.

5.	 La responsabilità della redazione della Relazione sulla gestione in conformità a quanto previsto
    dalle norme di legge compete all'organo amministrativo della Società VENIS - VENEZIA
    INFORMATICA E SISTEMI Spa. È nostra competenza l'espressione di un giudizio sulla
    coerenza della Relazione sulla gestione con il bilancio, come richiesto dall'art. 2409ter co.2 lette
    E) c.c..




Relazione del Collegio Sindacale esercente attività di controllo contabile sul bilancio al 31/12/2008     Pagina 1 di 2]   A\~'
                                                                                                                     /~
                                                                                                                   ,/"
                                                                                                          VENISSPA



6.	 Il collegio richiama l'attenzione degli azionisti su quanto indicato nella Relazione sulla Gestione
    in merito ai principali rischi ed incertezze cui la società è sottoposta e, in particolare, sulla
    criticità dell'attività d'impresa vista la dipendenza esclusiva della società dalle commesse del
    suo principale azionista-cliente, il1 considerazione della contrazione sia della capacità di spesa
    che della liquidità dello stesso azionista.

7.	 A nostro giudizio, la Relazione sulla gestione è coerente con il bilancio della società VENIS ­
    VENEZIA INFORMATICA E SISTEMI Spa al 31/12/2008.


Venezia, 7 aprile 2009.




Relazione del Collegio Sindacale esercente attività di controllo contabile sul bilancio al 31/12/2008   Pagina 2 di 2
AZIONISTI
AZIONISTI




                    N. azioni        Valore nominale   Percentuale
                                          (Euro)

Comune di Venezia     22.530           1.163.674,50          75,1

ACTV S.p.A.            7.470            385.825,50           24,9

                      30.000           1.549.500,00         100,0




                                89
SEDE LEGALE
  ED UFFICI
VENIS SpA



Sede Legale e Amministrativa

Palazzo Gradenigo
Castello 2838
30122 Venezia
tel. (041) 5232105
fax (041) 5238899
e-mail: venis@venis.it
internet: www.venis.it




Centro Servizi Tecnologici


Parco Scientifico Tecnologico di Venezia VEGA – edificio Pleiadi
Via delle Industrie 27/b
30175 Marghera – (Venezia)
tel. (041) 5322844
fax (041) 5322453




                                91

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:27
posted:8/10/2011
language:Italian
pages:108