Docstoc

A Milano per natale si spendono

Document Sample
A Milano per natale si spendono Powered By Docstoc
					Relazioni con i media – Tel. 02.8515.5224/5298 – 335 6413321 Comunicati stampa in Internet: www.mi.camcom.it


                  A MILANO PER NATALE SI SPENDONO
                   11 MILIONI DI EURO IN PANETTONE
                      Il 71% lo preferisce classico, uno su quattro di pasticceria
                            Per il 79% dei milanesi è nel “Dna” della città
                           Come farlo? Corso on line su www.impresalive.tv

      Il vero panettone artigianale?                                               Nelle pasticcerie con questo logo



   Milano, 22 dicembre 2005. 11 milioni di euro: è questa la spesa dei milanesi solo per il panettone. Ma
   come riconoscere quello tipico della tradizione artigiana milanese? C’è un logo. Ha la geometria
   dell’uomo di Leonardo da Vinci e i colori delle vetrate del Duomo. I pasticceri e panettieri che hanno
   aderito all’iniziativa (sono già circa 110 a Milano e provincia) hanno esposto la vetrofania con il logo
   in vetrina e il panettone contiene una piccola brochure che spiega come è diventato artigianale. Riporta
   la scritta: “prodotto di pasticceria, da consumare fresco, entro il”, l’indicazione “senza conservanti” e
   in alcuni casi anche la dicitura “pasticceria autorizzata alla produzione del Panettone Tipico della
   Tradizione Artigiana Milanese”. Il marchio “panettone artigianale milanese” è depositato presso
   l’Ufficio Brevetti della Camera di commercio di Milano. Una iniziativa promossa da Camera di
   commercio di Milano e dal Comitato dei Maestri Pasticceri Milanesi, dalle associazioni dei pasticceri,
   dei panificatori e dei consumatori. Che cosa distingue il panettone artigianale milanese? Viene
   realizzato secondo un regolamento tecnico con determinati ingredienti, nelle proporzioni stabilite e
   seguendo le tecniche della lavorazione artigianale.
   L’indagine sul panettone a Milano. Il 71% dei milanesi lo preferisce classico, dato superiore alla media
   nazionale che è del 57%. Milano e il panettone sono quasi inevitabilmente associati l’un l’altro: per il
   79% dei milanesi e per il 61% degli italiani. Il motivo? Il panettone è il dolce tradizionale per l’84%
   mentre per l’8% perché la città gli ha dato i natali. Quando si mangia? Sempre (34%), per dolce dopo
   pasto (43%), a colazione (14%). Quasi uno su quattro lo compra in pasticceria, dato superiore alla
   media nazionale (18%). Emerge da un’indagine condotta dalla Camera di commercio di Milano
   attraverso la sua azienda speciale CedCamera con metodo CATI su un campione di 918 persone, 318 a
   Milano, 302 a Napoli e 298 a Roma.
   Come fare un panettone: corso video on line su www.impresalive.tv. Il filmato spiega sul campo, in
   questo caso la pasticceria, una di quelle contraddistinte dal marchio di qualità del panettone, con la
   consulenza di un maestro pasticcere, le varie fasi di lavorazione del vero panettone tradizionale, gli
   ingredienti, fa vedere gli impasti, la lievitazione e la farcitura, quando cioè il panettone viene immerso
   nella frutta candita. A cura di Impresa live, il canale interattivo della Camera di commercio, in
   collaborazione con Telecom Italia e La7.

   ”E’ un’iniziativa che si gioca sulla qualità e sull’identità - ha commentato Carlo Sangalli, presidente della
   Camera di commercio di Milano -. Valorizzare un prodotto tipico, come il panettone, in una realtà
   metropolitana significa costruire un ponte tra tradizione ed innovazione, affrontare in modo nuovo le antiche
   produzioni all’insegna della qualità, come fattore competitivo ma anche come concreta alleanza con i
   consumatori. Il panettone poi è un simbolo. E sui simboli si ricostruiscono appartenenze e sviluppo equilibrato:
   sarebbe contraddittorio che una città aperta a tutte le culture come Milano disperdesse la propria".
Lei personalmente o un altro componente della Sua famiglia acquista e/o consuma il panettone almeno una volta all’anno?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
Sì                                                                                      91%           79%          84%          85%
No                                                                                       9%           21%          16%          15%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
Che tipo di panettone acquista/consuma prevalentemente?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
Liscio senza canditi                                                                     7%           29%          24%          19%
Liscio con canditi                                                                       8%            4%          10%          7%
Liscio senza uvetta                                                                      4%            3%          7%           5%
Liscio con uvetta                                                                        6%            4%          5%           5%
Liscio con uvetta e canditi                                                             71%           52%          45%          57%
Farcito alla crema                                                                       1%            3%          3%           2%
Farcito al cioccolato                                                                    2%            4%          5%           4%
Ricoperto con la glassa                                                                  1%            0%          0%           1%
Con altre farciture                                                                      1%            0%          0%           1%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
Dove acquista prevalentemente il panettone?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
 Al supermercato/ipermercato                                                            62%           71%          67%          66%
 In pasticceria                                                                         23%           14%          15%          18%
In panetteria                                                                            4%            6%          5%           5%
Al discount                                                                              2%            2%          2%           2%
Agli spacci aziendali                                                                    2%            0%          1%           1%
Me lo regalano                                                                           4%            4%          5%           4%
Non so                                                                                   1%            1%          2%           1%
Altro luogo                                                                              2%            3%          3%           2%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
Dove e come consuma prevalentemente il panettone?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
A casa mia dopo pranzo/cena                                                             43%           31%          29%          35%
A casa mia durante la colazione                                                         14%           18%          25%          19%
A casa mia in ogni momento della giornata                                               34%           32%          34%          33%
A casa di amici/parenti dopo pranzi e cene                                               8%           17%          9%           11%
Al bar dopo pranzo                                                                       0%            0%          0%           0%
Al ristorante dopo pranzo/cena                                                           0%            0%          0%           0%
Altro luogo                                                                              2%            0%          1%           1%
Non so                                                                                   0%            1%          2%           1%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
In media, quanto spende per l’acquisto del/dei panettone/i per sé o per regalarli durante il periodo di dicembre, nelle feste natalizie?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
Niente, perché me lo regalano                                                            6%            7%          8%           7%
Fino a 5 Euro                                                                            4%            5%          7%           5%
Tra 5,00 e 10,00 Euro                                                                   46%           35%          40%          41%
Tra 10,00 e 15,00 Euro                                                                  19%           17%          15%          17%
Tra 15,00 e 20,00 Euro                                                                  10%            7%          8%           8%
Tra 20,00 e 25,00 Euro                                                                   4%            6%          3%           4%
Tra 25,00 e 30,00 Euro                                                                   3%            5%          2%           4%
Tra 30,00 e 35,00 Euro                                                                   0%            2%          2%           1%
Tra 35,00 e 40,00 Euro                                                                   0%            0%          2%           1%
Tra 40,00 e 45,00 Euro                                                                   0%            0%          0%           0%
Tra 45,00 e 50,00 Euro                                                                   1%            0%          0%           0%
Oltre 50,00 Euro                                                                         1%            5%          2%           2%
Non so valutarlo                                                                         5%           10%          11%          8%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
Associa Milano al panettone?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
Sì                                                                                      79%           46%          54%          61%
No                                                                                      21%           54%          46%          39%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
Per quale motivo?
                                                                                      Milano         Roma        Napoli        Italia
Perché è stato inventato a Milano                                                        8%           23%          18%          14%
Perché è il dolce tradizionale milanese                                                 84%           41%          65%          69%
Perché a Milano lo fanno meglio                                                          2%            8%          4%           4%
Perché è consumato soprattutto a Milano                                                  1%            2%          2%           1%
Perché è un dolce nordico                                                                0%            2%          1%           1%
Perché le marche più famose sono milanesi                                                4%           19%          7%           8%
Perché da noi ci sono altri dolci e tradizioni                                           0%            3%          3%           1%
Non so valutarlo                                                                         0%            1%          0%           0%
Per altre motivazioni                                                                    0%            1%          0%           0%
Totale                                                                                 100%          100%         100%         100%
                                                                     IL PANETTONE ARTIGIANALE
  Come si fa il panettone artigianale? Le fasi di preparazione. Con lievito naturale, ingredienti, primo
  impastamento, sosta di lievitazione, impasto lievitato, secondo impastamento, sosta di lievitazione, impasto lievitato,
  formatura (spezzatura dell’impasto, arrotondamento delle porzioni e deposizione negli stampi), sosta di lievitazione,
  cottura, raffreddamento. Per la produzione del panettone artigianale si utilizzano esclusivamente i seguenti
  ingredienti: acqua, farina (proveniente da produttori riconosciuti dal comitato), zucchero, uova fresche e/o tuorli
  pastorizzati e/o tuorli congelati, latte pastorizzato e/o latte UHT e/o latte condensato e/o latte fermentato e/o yogurt,
  burro di cacao, burro e/o burro anidro, uvetta sultanina, scorze di arancia candite, cedro candito (calibro minimo 8x8),
  lievito naturale, sale. Si possono utilizzare in aggiunta: miele, malto ed estratto di malto, vaniglia, aromi naturali. Non
  è consentito l’uso di alcun altro ingrediente, ed in particolare di: lievito di birra, amido, grassi vegetali (ad esclusione
  del burro di cacao), siero di latte e derivati, lecitina di soia, coloranti, conservanti. Non è consentito l’uso di
  ingredienti provenienti da OGM (Organismi Geneticamente Modificati) e si può usare solo farina proveniente da
  produttori riconosciuti dal Comitato. Il Panettone Tipico della Tradizione Artigiana Milanese deve contenere: non
  meno del 20% in peso sul prodotto di uvetta sultanina, scorze di arancia candite e cedro candito sull’impasto (calibro
  minimo 8x8); non meno del 10% in peso di materia grassa butirrica sull’impasto. Inoltre non può essere venduto oltre
  trenta giorni dalla data di produzione, intesa come data al termine della fase di raffreddamento e l’etichetta esterna
  deve riportare la data di produzione e la data di consumo consigliato.
  Il logo. Il logo del panettone artigianale ha la geometria dell’uomo di Leonardo da Vinci e i colori delle vetrate del
  Duomo. Il marchio “panettone artigianale milanese” è depositato presso l’Ufficio Brevetti della Camera di
  commercio.
  Cerca il panettone artigianale più vicino a casa tua Il “panettone tipico” della tradizione artigiana milanese lo trovi:
INSEGNA                                     INDIRIZZO                       CITTA'                                                                                        Busto Garolfo
Artigiano Del Dolce                         Via Tito Vignoli 34             Milano                Il Forno                                   Via S. Geltrude 10            fraz. Olcella
Barbadomo Pierangelo                        Piazza Risorgimento 3           Milano                Pasticceria Caffetteria Giocosi            Via Leopardi 1               Carate Brianza
Colucci il fornaio                          Via Ponte Seveso 18             Milano                Panificio Pasticceria Ferrari              Via Garibaldi 2              Cassina De Pecchi
Domenegati Antonio                          Via Sardegna 20                 Milano                                                                                        Cassina Nuova
                                            Piazza Ambrosoli 1                                    Pasticceria Caffetteria San Bernardo       Via San Bernardo 26           di Bollate
Fabbrica Pasticceria Lizzy                   Ang. Paolo Giovio              Milano                Al Forno                                   Via Volta 46                 Ceriano Laghetto
Il Forno di Gobbato                         Via Barabino 7                  Milano                Pasticceria Merlini                        Via Mons. Pogliani 56        Cesano Boscone
La Forneria di Baronchelli Ivan             C.so Magenta 27                 Milano                Il Fornaio di Ghisalberti G.& C. Snc       C.so Libertà 8               Cesano Maderno
Le cose Buone                               Via N. Bixio 11                 Milano                Gelmini                                    Via Vittorio Veneto 11       Cinisello Balsamo
Namura Pasticceria Naturale                 Via Castelvetro 16              Milano                Panificio Pasticceria Pessina              Via Dante 37                 Cinisello Balsamo
Panarello Ambrodolci                        P.zza S. Nazaro in Brolo 15     Milano                Pasticceria Falcone                        Via Minoretti 1              Cogliate
Panificio Pasticceria Caffetteria Danelli   P.zza Gobetti 8                 Milano                La Botique Del Dolce                       Via Carrobbio 34             Cologno Monzese
Panificio Fugazza                           Via Vallazze 103                Milano                                                                                        Cologno
Panificio Mandriano                         Via Boscovich 31                Milano                Pasticceria Lambertini                     Via Papa Giovanni XXIII 5/7 Monzese
Panificio Marinoni Cesare                   Via Gorki 1                     Milano                Panificio Pasticceria Zangrossi            Via Copernico 12             Corsico
Panificio Pasticceria Colla Santo Pietro    Via Luca della Robbia 10        Milano                Pasticceria Hermes                         Via Cavour 46                Corsico
                                            Via Scutari 1 angolo                                  Vecchio Forno                              Via XXIV Maggio 2            Corsico
Panificio Pasticceria Luisa Lomazzi         via Padova                      Milano                Pasticceria Cirio                          Via Matteotti 23             Cusano Milanino
                                            Via Oxilia 7 /                                        Pan. Past. Caffetteria Tarantola Snc       Via Roma 42                  Gaggiano
Panificio Storari Massimo                   Viale Brianza 14/A              Milano                Pasticceria Campana                        Via Varese 28                Garbagnate
Panificio Ticozzi                           Via E. Paladini 15              Milano                Pasticceria Oriana                         Viale Kennedy 4              Gorgonzola
Pasticceria Aliverti                        Corso Magenta, 30               Milano                Antico Forno di Garavaglia Fulvio Snc      Via Varese 12                Inveruno
Pasticceria Bergamo                         Via Bergamo 11                  Milano                Pasticceria Tre Rose                       Via Marchesi 18              Inzago
Pasticceria Berti                           Via G. Aselli 35                Milano                Pasticceria Da Fausto                      Vicolo Abruzzi 2             Lainate
Pasticceria Cucchi                          C.so Genova 1                   Milano                Pasticceria San Francesco                  Via San Francesco 14         Lainate
Pasticceria Dilillo                         Via V. Monti 47                 Milano                Bar Pasticceria Gobbi                      Via Garibaldi 33             Legnano
Pasticceria Dolci                           Via C. Dolci 26                 Milano                Panificio Giussani                         Via Montenevoso 7            Legnano
Pasticceria Garbagnati                      Via Dante 14                    Milano                Pasticceria Saottini                       Via B. Melzi 172             Legnano
Pasticceria Gattullo                        P.le di Porta Lodovica 2        Milano                La Casa del Pane di Molena Maria           Via Buozzi 1                 Limbiate
Pasticceria Gelateria Correggio             Via Correggio 14                Milano                Pasticceria Sala                           Via Manzoni 30               Lissone
Pasticceria Gin Rosa                        Galleria S. Babila 4            Milano                Pasticceria Palma                          Via Don Sioli 1              Mazzo di Rho
Pasticceria Giorgia                         P.zza Del Rosario 1             Milano                Panificio Lilliu                           P.zza Volta1                 Meda
Pasticceria Gola                            Via Traù 2                      Milano                La Casa del Pane di Guerrini               Piazza Risorgimento 1        Melegnano
Pasticceria Graziano                        Via Cabella 6                   Milano                Pasticceria Minuz Daniele                  Piazza Europa 19             Mesero
Pasticceria Grossi                          P.za Udine 8                    Milano                Tosini Dolce & Salato                      Res. Botteghe                Milano 2 - Segrate
Pasticceria Lorini                          Via Castel Morrone 23           Milano                Pasticceria Viganò                         Via Lecco 128                Monza
Pasticceria Migliavacca                     Via Ajaccio 13                  Milano                Il Fornaio di Cogliati e Re Fraschini      Via Garibaldi 66             Nerviano
Pasticceria Paganoni                        Piazza S. Pietro in Gessate 2   Milano                Pasticceria Bontà                          Via Milano 2                 Nerviano
Pasticceria Pan di Zucchero                 Via G. Romano 27                Milano                La Pasticceria                             Via Vittorio Veneto 32       Novate Milanese
Pasticceria Panetteria Pariani              Via Leopardi 14                 Milano                I frutti del Grano                         Piazza Falcone Borsellino 15 Paderno Dugnano
Pasticceria Poma                            Via Traversi 23                 Milano                Pasticceria Cislaghi Sandro                Via De Marchi 2              Paderno Dugnano
Pasticceria Pralineria Elli                 P.zza Piemonte 8                Milano                Pasticceria Reali di Corvasce Ottavio      Via Reali 75                 Paderno Dugnano
Pasticceria Romeo                           Via Anguissola, 54              Milano                                                                                        Palazzolo
Pasticceria Saibeni                         Via Faruffini, 2                Milano                Pasticceria Balconi                        Via S. Carlo 28              di Paderno Dugnano
Pasticceria San Gregorio                    Via San Gregorio 1              Milano                La Panetteria Bertelli                     Piazza Trento e Trieste 10   Pessano con Bornago
Pasticceria Ungaro                          Via Ronchi 39                   Milano                Pasticceria Merlo                          Via Roma 106                 Pioltello
Pasticceria Valente                         Via Donatello 27                Milano                Panificio Pastori                          Via Matteotti 31             Rho
Pasticceria Vecchia Milano                  C.so Lodi 74                    Milano                Pasticceria Freguia                        C.so Europa 227              Rho
                                            Via Valmaira 4 / Via                                  Pasticceria Marassi                        Via Corridoni 35             Rho
Pasticceria Vinti                            Taormina 2                     Milano                Pasticceria Omar                           Piazza Matteotti 11 B        Senago
Panificio Pasticceria Foi Giuseppe          Corso XX Settembre 43           Abbiategrasso         Antico Forno di Corti                      Via Garibaldi 95             Seregno
Caffè Paren                                 Via Matteoni 43                 Agrate Brianza        Panificio Scarlatti                        Via Carlo Marx 595           Sesto San Giovanni
Pasticceria Dell'Orto                       Via XXIV Maggio 1               Arcore                Pasticceria Dolceforno - Dall'Alba         Via Oberdan 17               Sesto San Giovanni
Pasticceria Fumagalli                       Via Ferrari 2                   Barzanò               Pasticceria Perini                         Via Gattinoni 1              Vanzago
Panificio Roncato                           Via Nardi 5                     Basiano               Panificio Zoggia & Marelli                 Via Bagatti 1                Varedo
Il Fornaio                                  Via Padana Superiore 14         Bellinzago Lombardo   Pasticceria Gelateria Pertusini            Via Umberto I 63             Varedo
Pasticceria Castano                         Piazza Cuzzi 3                  Befana Brianza        Panificio Baccaglini                       Via G. Marconi 7             Veduggio con Colzano
Pasticceria Galliani                        Piazza San Francesco 5          Biassono              Pasticceria Buosi & Canziani e Figli Snc   Via Baracca 18               Venegono Superiore
L'epoca del pane                            Via Matteotti 43                Binasco               Pasticceria Dell'Orto                      Via Rota 4                   Vimercate
Il Fornaio                                  Via Roma 42                     Bovisio Masciago      Pasticceria Monna Lisa                     Via Milano 22                Vittuone
Pasticceria Oriana                          Via Grandi 2                    Bussero
Identikit del pasticcere. In provincia di Milano nel settore della produzione gli uomini rappresentano il 75%, le
donne il 25%. In quello del commercio gli uomini sono tre su cinque (59%) mentre le donne salgono al 41%. Gli
addetti alla produzione hanno mediamente dai 30 ai 39 anni e dai 40 ai 49 anni (entrambe le fasce di età si
attestano al 32%), il 20% dai 50 ai 59 e il 10% fino ai 29 anni. Nel settore del commercio al dettaglio il dato
raccoglie le quattro fasce di età che vanno dai 30 ai 69 anni: 15% dai 30 ai 39, 33% dai 40 ai 49, 29% dai 50 ai
59, 16% dai 60 ai 69. Anche una percentuale di stranieri opera nel settore: rispettivamente il 21% e l2% nella
quota sul totale della produzione e del commercio al dettaglio. La grande maggioranza di questi è rappresentata
dagli egiziani, il 60% nella produzione (seguiti dai cinesi con il 10%) e il 67% nel commercio.

La crescita di produzione e commercio. Segna +4,7% la crescita in provincia tra 2004 e 2005 (dati relativi al
terzo trimestre) di imprese di produzione (2.024 nel 2005) e commercio al dettaglio (960) di prodotti di
panetteria e pasticceria. In totale il numero complessivo passa da 2849 a 2984. Un dato che supera la media
italiana (+3,2%) e quella lombarda (+3,3%) di più di un punto percentuale. Emerge da un’elaborazione della
Camera di Commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al terzo trimestre 2005.

                          Produzione di prodotti Commercio al dettaglio di
         Terzo trimestre                                                                                                             Variazione
                            di panetteria: altri    pane e prodotti di     totale settori, produzione
                                                                                                                                     % sul totale
              2005          prodotti da forno e   panetteria: pasticceria,       + commercio
                                                                                                                                       04-05
                             pasticceria fresca          dolciumi
             MILANO                 707                     482                        1189                                              0,9%
         PROVINCIA MILANO           2024                    960                        2984                                              4,7%
            LOMBARDIA               6340                   1550                        7890                                              3,3%
              ITALIA               52876                   9499                       62375                                              3,2%
      Numero di imprese nel settore al terzo trimestre 2005 e loro variazione –Elaborazione Camera di Commercio di Milano sui dati del registro delle imprese

                                        LA STORIA DEL PANETTONE
La storia: chi scoprì il panettone secondo la tradizione? Le origini del panettone sfumano a tratti nella
leggenda. Ecco due storie. Messer Ughetto degli Atellani, falconiere, abitava nella contrada delle Grazie, a
Milano. Innamorato di Algisa, bellissima figlia di un fornaio, si fece assumere da lui come garzone e, per
incrementare le vendite, provò a inventare un dolce: con la migliore farina del mulino impastò uova, burro,
zucchero e uva sultanina. Poi infornò. Un successo strabiliante! Tutti vollero assaggiare il nuovo pane, e qualche
tempo dopo i due giovani innamorati si sposarono, felici e contenti. Il cuoco al servizio di Ludovico il Moro fu
incaricato di preparare un sontuoso pranzo di Natale, a cui erano stati invitati molti nobili del circondario. Ma
ahimè! il dolce, dimenticato nel forno, quasi si carbonizzò. Vista la disperazione del cuoco, Toni, un piccolo
sguattero, propose una soluzione: “Con quanto è rimasto in dispensa – un po’ di farina, burro, uova, della scorza
di cedro e qualche uvetta –, stamane ho cucinato questo dolce. Se non avete altro, potete portarlo in tavola”. Il
cuoco acconsentì e, tremante, si mise dietro una tenda, a spiare la reazione degli ospiti. Tutti furono entusiasti e,
al duca che voleva conoscere il nome di quella prelibatezza, il cuoco rivelò: “L’è ’l pan de Toni”. Da allora è il
“pan di Toni”, ossia il panettone.
La storia: il panettone attraverso i secoli. Pietro Verri narra di un’antica consuetudine che, nel IX secolo,
animava le feste cristiane legate al territorio milanese: a Natale, la famiglia intera si riuniva accanto al focolare
attendendo che il pater familias spezzasse “un pane grande” e ne porgesse un pezzo a tutti i presenti in segno di
comunione. Nel XV secolo, come ordinato dagli antichi statuti delle corporazioni, ai fornai che nelle botteghe di
Milano impastavano il pane dei poveri (pane di miglio, detto pan de mej) era vietato produrre il pane dei ricchi e
dei nobili (pane bianco, detto micca). Unica eccezione: il giorno di Natale, quando aristocratici e plebei potevano
consumare lo stesso pane, regalato dai fornai ai loro clienti: era il pan de’ sciori o pan de ton, ovvero il pane di
lusso, di puro frumento, farcito con burro, zucchero e zibibbo. Alla fine del ’700, una novità inattesa: la
Repubblica Cisalpina s’impegnò a sostenere l’attività degli artigiani e dei commercianti milanesi favorendo
l’apertura dei forni, mondo di delizie in cui guizzavano indaffarati i prestinée, e delle pasticcerie, regno incantato
degli offelée. Nel corso dell’800, durante l’occupazione austriaca, il panettone diventò l’insostituibile
protagonista di una piacevole abitudine: il governatore di Milano Fiquelmont era solito offrirlo al principe
Metternich come dono personale. Così anche il panettone trovò nuovi acquirenti e sostenitori sempre più
estasiati. La sua storia era davvero cominciata.

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:93
posted:7/30/2011
language:Italian
pages:4