Docstoc

Amanda DNA_RenzoParodi_Genoa

Document Sample
Amanda DNA_RenzoParodi_Genoa Powered By Docstoc
					                                                                                                                                                                                                                                            IL SECOLO XIX

                                                                                                                                                                                               cronache                                         GIOVEDÌ
                                                                                                                                                                                                                                          30 GIUGNO 2011
                                                                                                                                                                                                                                                                  5

I CONSULENTI DEI MAGISTRATI DI APPELLO SOLLEVANO FORTI DUBBI SUI REPERTI DEL DELITTO: POTREBBERO ESSERE CONTAMINATI

Meredith, i periti riaprono il giallo di Perugia
«Il dna trovato sul coltello? Forse non è della ragazza assassinata». La protesta del legale dei Kercher
RENZO PARODI                                                                                                                                                                                                                     th) furono effettuati in maniera tal­
                                                                                                          IL DELITTO DI PERUGIA
                                                                                                                                                                                                                                 volta approssimativa. Un episodio
                                                                                                          Nella notte tra 1 e Amanda Knox,                                 Un terzo                   Al processo di
PERUGIA. Non ci sono tracce di san­
gue sul coltello adoperato per ucci­                                                                  1   il 2 novembre
                                                                                                          2007 nella sua
                                                                                                                                      2
                                                                                                                              americana di
                                                                                                                              Seattle, 20 anni e
                                                                                                                                                                     3 protagonista 4 primo grado nel
                                                                                                                                                                       del giallo è   dicembre 2009
                                                                                                                                                                                                                                 per tutti. Il gancetto del reggiseno di
                                                                                                                                                                                                                                 Meredith fu rintracciato sotto il ca­
dere Meredith Kercher, né sui gan­                                                                                                                                                                                               davere, misteriosamente sparì per
cetti del reggiseno che la ragazza in­                                                                    casa perugina       il fidanzato                                 livoriano Rudy             Amanda e
                                                                                                          viene assassinata   italiano Raffaele                            Guede.                     Raffaele sono              saltar fuori 46 giorni dopo l’omici­
glese indossava la notte, fra il 1° e il 2                                                                                                                                                                                       dio.
novembre 2007, in cui venne assas­                                                                        a coltellate        Sollecito, 23 anni,                          Fuggito in                 condannati
                                                                                                          Meredith Kercher,   vengono indagati                             Germania,                  rispettivamente                «La perizia documenta in modo
sinata, a Perugia.
    Per l’omicidio in primo grado so­                                                                     21 anni,            per l’omicidio.                              viene arrestato            a 26 e 25 anni.            chiaro e inequivocabile la serie nu­
no stati condannati a 26 e 25 anni di                                                                     studentessa         Amanda ha                                    e processato:              Il processo di             tritissima di errori compiuti sia in
                                                                                                          inglese venuta in   accusato                                     avrà una                   appello è in               fase di repertazione che in fase di in­
carcere Amanda Knox e Raffaele                                                                            Italia con          falsamente il                                condanna                   corso a Perugia
Sollecito. Il processo di appello è in                                                                                                                                                                                           terpretazione del dna». È il com­
                                                                                                          l’Erasmus           ghanese                                      definitiva a 16            e si concluderà            mento dell’avvocato Giulia Bongior­
corso. Le conclusioni della perizia                                                                                           Lumumba, che poi                             anni                       a settembre
disposta dai giudici d’appello spo­                                                                                                                                                                                              no, difensore di Sollecito. Il padre
                                                                                                                              viene prosciolto                                                                                   del giovane, Francesco, aggiunge:
stano nettamente il piatto della bi­
lancia dalla parte dei due ex fidanza­                                                                                                                                                                                           «Sperochefinalmentesiprendaatto
ti. I periti dichiarano infatti che «le                                                                                                                                                                                          che quei due ragazzi con l’omicidio
indagini citomorfologiche sui reper­                                                                                                                                                                                             non c’entrano». «Stupito», invece,
ti (coltello e gancetti, ndr) non han­                                                                                                                                                                                           daigiudizideiperitil’avvocatoFran­
no evidenziato la presenza del mate­                                                                                                                                                                                             cesco Maresca, parte civile per i Ker­
riale cellulare». I professori Carla                                                                      I RISULTATI DELLA PERIZA
                                                                                                                                                                                                                                 cher: «Conosciamo l’esperienza de­
Vecchiotti e Stefano Conti, docenti                                                                        IL COLTELLO                                                 IL REGGISENO                                              gli operatori della Polizia Scientifica
alla Sapienza di Roma, non riscon­                                                                                                                                                                                               e l’altissima professionalità dei con­
trano, sulla lama del coltello e sui                                                                     (prova a carico di Amanda Knox)                             Perizia genetica                                            sulenti impegnati nel processo di
gancetti del reggiseno di Meredith,                                                                      Impossibile attribuire con certezza                         sul gancetto: non
                                                                                                                                                                     (prova a carico di Raffaele Sollecito)                      primo grado. Così come conosciamo
traccia dei dna di Amanda e Raffaele.                                                                    a Meredith Kercher, la vittima, la                          si può escludere                                            l’assoluta inesperienza dei periti
La presenza del loro dna su coltello e                                                                   traccia di Dna trovata sulla parte                          che i risultati                                             della Corte d’assise d’appello, tale da
gancetti era stato uno degli elementi                                                                    alta della lama del coltello indicato                       possano derivare                                            non poter permettere loro giudizi
decisivi dell’accusa. Scrivono i peri­                                                                   come arma del delitto                                       da fenomeni                                                 così categorici. Siamo completa­
ti: «La quantificazione degli estratti                                                                                                                               di
ottenuti dalle campionature effet­                                                                                                                                   contaminazione                                              mente sicuri della colpevolezza dei
tuate sul coltello e sui gancetti del                                                                                                                                avvenuta in fase                                            due imputati». «No comment» da
reggiseno, eseguita mediante Real                                                                                                                                    di repertazione                                             parte della procura, «pronta» al con­
Time PRC (una nuova tamponatura,                                                                                                                                     o manipolazione                                             troesame dei periti nell’udienza del
ndr) non ha evidenziato tracce di                                                                        Confermato che il Dna vicino                                                                                            25 luglio.
dna». Il materiale era scarso e dopo                                                                     al manico è di Amanda Knox                                                                                              parodi@ilsecoloxix.it
gli esami al quale fu sottoposto da                                                                                                                                                                                              @RIPRODUZIONE RISERVATA
parte della Polizia Scientifica, ora
non si è riusciti ad isolare tracce di
dna.
                        Giàdivampala                                                                                            IL PARERE DEL CRIMINOLOGO
                     polemica. L’av­
      VERSO

       Knox
                     vocato France­
                     sco
LA SENTENZA parte civile per i
                              Maresca,
                     Kercher, accusa
                                              «I CASI SI RISOLVONO CON BANCHE DATI VERE»
  e Sollecito Vecchiotti                 e   Picozzi: se in Italia ci fosse un archivio dei profili genetici, come nel Regno Unito, smascherare i killer sarebbe più facile
                     Conti di «assolu­
  più sereni, ta inesperienza»
 aspettando e si prepara a da­                                                              La perizia è un bel colpo per la                                                                                                     ginato le vecchie tecniche di inda­
 la decisione re battaglia in                       L’INTERVISTA                         difesa, no?                                                                                                                             gine?
                                                                                            «I periti si sono espressi sulla mo­                                                                 È UN PUNTO                         «Ci credo poco. Non si può dire:
                     aula. «Entusia­                                                     dalità, non sono entrati nel merito. E                                                                  PER LA DIFESA                   torniamo indietro e affidiamoci alle
                     sta» la madre di
Amanda, Edda Mellas. «Sappiamo                                                           tuttavia la loro conclusione è una                                                            La contestazione è                        investigazioni. Né è vero che nei casi
                                             GENOVA. Massimo Picozzi è medi­             sortadigiudiziodiCassazione.Ecer­                                                                                                       caldi si siano abbandonati i metodi
da sempre che «Amanda è innocen­
                                             co, psichiatra, criminologo, docente,       tamente un punto a favore della dife­
                                                                                                                                                                                       pesante. Per i periti                     tradizionali. Il problema nasce se,
te». No comment dalla procura di                                                                                                                                                       di secondo grado
Perugia, nella persona del pm Mi­            autore e conduttore di trasmissioni         sa».                                                                                                                                    come nel caso di Avetrana, un inda­
gnini. «Siamo sereni. e’ stato un la­        dedicate al crimine.                           Siamo di fronte ad una serie di                                                            le prove sono state                       gato dice: “Sono stato io”. “No, è stata
voro moltocomplesso», il commen­                Professor Picozzi, se non c’è            delitti insoluti: Sarah Scazzi,                                                                                                         mia figlia”. “No, sono stato io”. L’uni­
to del professor Conti. «Sono stati          traccia del loro dna, Raffaele ed           Yara Gambirasio, Perugia. C’è un                                                              raccolte                                  ca statistica secca dice che dove è sta­
esaminati una gran quantità di dati e        Amanda saranno assolti?                     nesso tra loro e una ragione per la                                                           e interpretate male                       ta istituita e introdotta la banca dati
siamo arrivati a conclusioni nette».            «La contestazione è pesante. I pe­       difficoltà di indagine?                                                                                                                 del dna, ovvero la Gran Bretagna, gli
Nella nuova perizia, ordinata dalla          ritidisecondogradodicono:siccome               «Nessuno si prende mai la briga di                                                         MASSIMO PICOZZI                           omicidi risolti sono aumentati del
Corte d’Assise d’appello di Perugia,         non c’è materiale sufficiente per fare      conteggiare i casi risolti. Né si tiene                                                                                                 25%. In Italia una legge la istituisce
leunichetraccediattribuzionecerta            un altro esame dopo quello che avete        conto che dai 1.800 omicidi di 15 anni                                                                                                  ma la banca dati non è mai partita. Si
sono sull’impugnatura del coltello e         fatto voi, vi contestiamo il modo nel       fa si è scesi a 600».                        cure sia dell’accanimento media­               scientifiche, il dna e impronte digita­     acquisiscono i profili genetici, come
riportano ad Amanda Knox. Ma è un            quale avete raccolto le prove e come           La politica talvolta rafforza la          tico, no?                                      li, non sono sufficienti, di per sé a le­   si sta facendo nel caso di Yara, ma
elementomarginale.Ilcoltellofuse­            le avete esaminate. Le avete raccolte       paura della gente, preoccupata                 «No, io accuso la semplificazione            gare un assassino alla vittima.L’uni­       non si dispone di una sorta di archi­
questrato a casa di Sollecito, a una         male e interpretate male. Non pos­          per la sicurezza.                            nella quale si cade quando ci si chie­         co caso in cui sarebbe possibile ri­        vio permanente al quale fare riferi­
certa distanza di tempo dal delitto.         siamo escludere la contaminazione.             «Non è il caso degli omicidi volon­       de: perché non si beccano più gli as­          guarda l’omicidio di Yara Gambira­          mento. Se l’assassino di Yara fosse
Amanda andava a cucinare da Raffa­           Lì però ci fermiamo. I periti non han­      tari. Dopo il caso Cogne, a “Porta a         sassini? Ma stiamo parlando di tre­            sio. Le statistiche ci dicono che in        statoarrestatoperunarapinainban­
ele e non è strano che abbia lasciato        no escluso in via assoluta che le trac­     Porta” e a “Matrix” ogni delitto viene       quattro casi. Mica di più».                    quel tipo di omicidi in più della metà      ca a Roma, il suo profilo genetico sa­
tracce sul coltello da cucina del fi­        ce biologiche siano riferibili a Aman­      ripreso ed amplificato dalle tv prima          Che cosa hanno in comune gli                 dei casi gli assassini non conosceva­       rebbe acquisito. Confrontandolo
danzato.                                     da e Raffaele. Hanno detto che non          che dai giornali. Io non credo che i         ultimi delitti irrisolti?                      no la loro vittima, di solito una ragaz­    con le tracce biologiche rilevate sul
    «Non esistono elementi scientifi­        sono in grado di procedere ad un esa­       delitti irrisolti siano aumentati».            «Perugia, Sarah, Garlasco, Mela­             zina. Quasi il 50% di loro è morta in       corpo della ragazzina sarebbe facile
camente probanti la natura ematica           me approfondito in quella direzio­             Né si può dire che la colpa del           nia,Cogne:gliassassinifrequentava­             un’ora e il 78% in tre ore».                smascherarlo».
della traccia ­ scrivono Vecchiotti e        ne»                                         buio in cui annaspano certe pro­             no la casa delle vittime. Le prove                 Il ricorso alla scienza ha emar­        R.PAR.
Conti ­. Dai tracciati elettroforetici
si evince che il campione (la lama del
coltello) era un campione Low Copy
Number, LCN, e in quanto tale                SUL CASO CLAPS IL GUP DI SALERNO HA DECISO PER IL RITO ABBREVIATO L’8 NOVEMBRE
avrebbero dovuto essere applicate
tutte le cautele indicate dalla Comu­
nità scientifica internazionale».
Precauzioni e procedure che, evi­
                                             Restivo colpevole: «Ha ucciso lui Heather Barnett»
dentemente, sono state lasciate da
parte.                                       La prima sentenza arriva dall’Inghilterra per l’omicidio del 2002: «Stesse modalità usate per Elisa»
    Vecchiotti e Conti non condivido­        ILARIO LOMBARDO
no neppure le conclusioni della Poli­                                                    to abbreviato l’8 novembre, per l’omi­       no. A risolvere il caso di quella donna ci     portava ovunque. «Chi ha ucciso Elisa
zia Scientifica che sulla lama rileva­                                                   cidio di Elisa Claps, scomparsa a Po­        ha pensato però il corpo ritrovato di          ha anche ucciso Heather» è stata la
rono dna di Meredith. «Non sono                 SI SARÀ SENTITO soffocare in             tenza il 12 settembre 1993, e ricompar­      ElisaClaps,chehailluminatoetrasfor­            conclusione di Bowes. Un cadavere
state eseguite le procedure interna­         quella grande aula giudiziaria che da       sa cadavere il 17 marzo 2010 nel sotto­      mato in prove piccoli indizi che la poli­      chiama l’altro, e la tragedia di una don­
zionali di sopralluogo ­ proseguono ­        Winchester arriva a Salerno,Danilo          tetto della chiesa della SS. Trinità.        zia inglese aveva raccolto, senza altro        na aiuta ad avere giustizia per l’altra.
... E non si può escludere che il risul­     Restivo, l’omicida che viene dal passa­        I due destini giudiziari del misterio­    esito, nel corso di questi 9 anni. Troppe         Elisa forse l’avrà il prossimo novem­
tato ottenuto dalla campionatura             to. Omicida, con tutte le presunzioni       so immigrato italiano appassionato di        le similitudini. «Elisa Claps aveva il         bre, 18 anni dopo la sua scomparsa, da­
della lama possa derivare da feno­           d’innocenza del caso, secondo la giuria     ciocche di capelli, e ora a un passo dal­    reggisenotagliato,ipantaloniabbassa­           vanti al portone della chiesa. Qualcuno
meni di contaminazione verificatesi          che ieri poco dopo le 4 di pomeriggio lo    l’ergastolo, si sono saldati a migliaia di   ti fino all’inguine e i capelli recisi. Pro­   nel mondo ecclesiastico sapeva, hanno
in una qualunque fase della reperta­         ha considerato colpevole per l’uccisio­     chilometri di distanza, in nome di due       prio come Heather» ha ripetuto nella           sempre sostenuto nella famiglia Claps.
zione e/o manipolazione e/o dei              ne di Heather Barnett il 12 novembre        cold case e in nome di due donne.            sua requisitoria il procuratore inglese        Per questo ieri, alla notizia che forse la
processi analitici». Dietro il misura­       2002,aBournemouth,Inghilterra.Im­              Il corpo della sarta Heather Barnett      Michael Bowes: «Restivo è una perso­           diocesidiPotenzasicostituiràparteci­
to linguaggio tecnico­burocratico si         putato, invece, in Italia, secondo il gup   era stato ritrovato straziato a terra nel    na pericolosa, non un semplice eccen­          vile, non dal volto sereno della madre
nasconde un aspetto già oggetto di           che sempre ieri, nella piccola aula di      bagno della sua casa, nella tranquilla       trico» ha poi ribattuto alla difesa, che       Filomena, che finalmente potrà cele­
polemiche e scambio di accuse. I ri­         Salerno, ha deciso che Restivo, «lo sce­    cittadina di mare nel Dorset. Dove an­       aveva provato a giocarsi la carta del ca­      brareifuneralidellafiglia,madaquello
lievi e le campionature sul luogo del        mo del villaggio», come i tabloid inglesi   cheRestivoviveva,daapparentemente            rattere «bugiardo» e «un po’ tardo» per        rabbioso del fratello Gildo è uscito un
delitto (la camera da letto di Meredi­       lo hanno definito, sarà giudicato con ri­   innocuo e strambo vicino di casa italia­     giustificare quelle forbici che Danilo si      lapidario commento: «È grottesco».         Danilo Restivo

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Stats:
views:138
posted:7/5/2011
language:English
pages:1