la libertà del cristiano

Document Sample
la libertà del cristiano Powered By Docstoc
					                                    Data: Sabato 4 Giugno 2011
                                                   Luogo: Luino
                                         Relatore: Gianni Gilardi
                                 Titolo: La libertà del Cristiano


                   La libertà del Cristiano


Galati 5:1 Paolo descrive come uno degli scopi che il Signore
ha per ognuno di noi, durante il suo piano di salvezza è
quello di liberare la persona.
La persona viene liberata da ogni schiavitù diabolica, ogni
schiavitù viene abolita.
La parola “leutseria” che deriva dal greco ha 2 radici:
  – “Leu” che significa: popolo
  – “tseria” che significa: movimento per la liberazione.


Così ecco il vero significato della parola Liberazione.
Pensiamo al popolo di Israele su come Dio ha liberato
questo popolo dalla schiavitù d'Egitto.


II Pietro 2:19 insegna come ci sono falsi dottori e falsi
insegnanti che salgono anche sui nostri pulpiti a predicare,
che insegnano una falsa libertà cristiana.
Purtroppo esistono molti predicatori, vedi anche su internet,
che fanno grandi studi e sermoni, che potrebbero parlare
per ore...ma che non citano neanche un versetto dalla
Bibbia...non hanno una sostanza, non hanno quella parola di
libertà che Dio ci dona attraverso la Bibbia.
Purtroppo in molte circostanze non si vede più la differenza
tra il non credente ed il credente, anzi molte volte la
persona del mondo è meglio del credente.
Si ha una concezione di liberazione molto mondana e
materialistica.


Il concetto di libertà nel mondo è il voler fare quello che
si vuole, quando si vuole, basta che ci piace.
Satana lavora molto sui credenti e dentro le chiese, e
purtroppo questi concetti si insidiano nelle nostre vite.
Inoltre per molti giovani odierni la parola Libertà è il voler
trasgredire e quindi andare oltre i limiti della legge.
Es: il sesso o l'ubriacarsi.
E purtroppo poi sentiamo al telegiornale le morti giovanili,
morti stupide che urlano la libertà, una libertà finta e
stupida.
C'è questo finto concetto di libertà che invece porta solo a
distruzioni e rovine.
E per molte persone avere un Dio è una barriera verso la
libertà.


Giovanni 8:30 Gesù che è l'unica persona che può,
attraverso la sua parola, renderci liberi.
Ma non solo, ci spiega come anche che chi pecca è schiavo
del peccato.
Oscar Wild noto scrittore disse una volta: So resistere a
tutto,tranne alle tentazioni.
Questo è un legame che tiene schiavi miliardi di persone.
Solo Gesù può liberarci, il Signore non è solo il nostro
salvatore,ma anche il nostro liberatore.
Inoltre Gesù ci introduce in un discorso molto bello, cioè
che dobbiamo anche perseverare nella verità, ovvero
rimanere saldi in Gesù. Esistono fratelli che credono di
essere discepoli di Gesù solo perché leggono il foglietto del
calendario alla mattina.


Inoltre vi sono sempre nuove dottrine che insegnano che ci
sono molte strade per arrivare alla libertà, tipo
l'ecumenismo.
Solo se noi leggiamo la Bibbia, e quindi conosciamo la
verità, solo allora possiamo gustare la libertà.


La libertà, la verità che vi è nella Bibbia, non sono
filosofie, parole o concetti umani...ma è una persona vera
e propria, ovvero Gesù, l'unica verità e via per arrivare la
salvezza.


Il peccato provoca la schiavitù.
E il nostro Signore ci ha liberato da essa.




Romani 7:14 Un passo molto importante che ci insegna come
il peccato opera nella vita del credente.
Galati 5:13 ci insegna come nella nostra vita abita lo Spirito
Santo, ma che abita anche la carne e che nel credente vi è
un combattimento tra la carne e lo Spirito Santo.
Il Signore ci chiama ad essere Santi, e questo è una realtà
possibile nel credente. Se non fosse possibile ci ritroveremo
davanti ad un Dio crudele e cinico.


Romani 6:17 Noi un tempo eravamo schiavi del peccato,
eravamo debitori e seguivamo il peccato,
ma ora il Signore ci ha liberati da ogni schiavitù del peccato
e ci ha resi liberi e servi della giustizia e della libertà.
Tutto questo per la gloria del Signore.


Amen.


  Copyright dei rispettivi proprietari,
  E' possibile utilizzare questo studio, senza venderlo o
  cambiarlo, mettendo in fondo (o lasciando) il suddetto
  copyright.


   Copyright 2011 by “Semplicemente lavorando” Approvato e certificato
                             Ruben De Finis

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:94
posted:6/6/2011
language:Italian
pages:4