Documents
Resources
Learning Center
Upload
Plans & pricing Sign in
Sign Out

SCHEDA SU GIUSEPPE BAIARDO

VIEWS: 23 PAGES: 1

									                               SCHEDA SU GIUSEPPE BAIARDO
                               ----------------------------------------------------------

Piemontese di nascita e veneto d’adozione, Giuseppe Baiardo è nato a Coniolo in provincia di
Alessandria l’08.12.1952.
Dal 1967 al 1970 si diploma a pieni voti alla Scuola Modellisti di Vigevano, allora “città faro” della
moda italiana, soprattutto delle tecniche di produzione della calzatura. Il Made in Italy faceva i primi
passi del crescente successo della Moda italiana nel mondo, fiore all’occhiello dell’economia
nazionale.
Dal 1969 lavora al Calzaturificio Pegabo del comm. Ottorino Bossi cui Vigevano deve molto per le
sue non comuni doti imprenditoriali ed umane. L’illuminato imprenditore, intuendone le potenzialità,
ne favorisce la voglia di crescita che si esprime in un inesauribile desiderio di conoscenza.
Incaricato della gestione di vari reparti, inizia la carriera nel mondo della calzatura approfondendo
la conoscenza di stile e modelleria, taglio e orlatura oltre all’industrializzazione del prodotto tanto
da venire incaricato di fondare all’estero tre nuove fabbriche di calzature.
Nel 1983 è a Parabiago dall’intraprendente Pupi D’Angeri a fare nuove significative esperienze.
Per tre anni “si diverte” approfondendo la conoscenza della gestione aziendale che diviene parte di
quel bagaglio professionale che gli consentirà di percorrere una significativa carriera.
Nel 1986 è nella Riviera del Brenta, patria delle calzature di qualità. Collabora col Marchio “Maud
Frizon” allora tra i più noti e prestigiosi Marchi internazionali della calzatura. Approfondisce la
conoscenza dei mercati ed impara a dialogare con quei Marchi di Moda che saranno i protagonisti
delle sue future scelte imprenditoriali.
Per “Giuseppe”, chiamato solo per nome dai più semplici artigiani come dai managers di esclusive
Maisons internazionali, è l’inizio di nuovi successi.
Nel 1990, chiamato a fare l’imprenditore, è socio e Presidente del C.d.A. della sua società, IRIS,
che diverrà lo scopo della sua vita. Nei primi anni l’azienda è façonista del Marchio “Maud Frizon”,
ma nel 1993 intraprende finalmente la via delle creazioni e delle produzioni delle collezioni su
licenza. L’azienda cresce in organizzazione, qualità del design e del prodotto, fatturati e notorietà,
tanto da essere scelta dalla prestigiosa casa francese L.V.M.H. per la creazione delle collezioni
calzature da donna del Marchio “Louis Vuitton”. Un successo.
Con contratti di licenza IRIS svilupperà lo stile e le produzioni di collezioni da donna di noti marchi
internazionali, tra questi Sonia Rykiel, Emilio Pucci, Ernesto Esposito, Alessandro dell’Acqua,
Cacharel. L’azienda produce e distribuisce tutt’ora su licenza mondiale Marc Jacobs (da sempre
con Iris), Chloè, John Galliano, Viktor&Rolf, Veronique Branquinho e Paul Smith Blue Label.
Il successo dei Marchi è favorito dalla naturale sensibilità per lo stile che Giuseppe infonde nei suoi
collaboratori che interpretano e realizzano con fantasia e professionalità le idee dei vari stilisti. Per
Giuseppe è un sogno che finalmente si realizza: “vestire i piedi delle donne più belle del mondo”.
Nel 2005 Giuseppe si affianca a Gibo’ SPA e al suo presidente Franco Pene’ ed Iris entra a far
parte di un prestigioso gruppo giapponese, Onward Kashiyama, dando così un contributo decisivo
allo sviluppo e alla crescita internazionale dell’azienda. Al primo negozio Iris, aperto da Giuseppe
in rue de Grenelle nel novembre del 2000, seguono il negozio Iris di Milano, due negozi a Londra
nel 2006, New York e Mosca nel 2007.
Giuseppe Baiardo è Presidente dell’A.C.R.I.B. e membro della Giunta dell’A.N.C.I.

								
To top