Rivoluzione Arancione settimana 07-13 febbraio 2011 by InsiemeCambiamo Arzano

VIEWS: 52 PAGES: 5

									                                                         RIVOLUZIONE
                                                          ARANCIONE
             INPS ARZANO addio: ELENCO DI COSA PERDIAMO…




L‟attività principale consiste nella liquidazione e nel pagamento delle pensioni e indennità di natura previdenziale e di n
     tura assistenziale. Le prestazioni previdenziali sono determinate sulla base di rapporti assicurativi e finanziate con il
     prelievo contributivo: pensione di vecchiaia, pensione di anzianità, pensione ai superstiti, assegno di invalidità, pensio-
     ne di inabilità, pensione in convenzione internazionale per il lavoro svolto all‟estero. Le prestazioni assistenziali sono
     interventi propri dello “stato sociale”, che l‟Inps è stato chiamato ad attuare: integrazione delle pensioni al trattamen-
     to minimo, assegno sociale, invalidità civili. In materia di invalidità civile l’Inps ha recentemente acquisito nuove com-
     petenze con il trasferimento dagli Enti locali all‟Istituto del potere concessorio, della gestione delle domande e con
     l‟inserimento di un proprio medico nella commissione medica di valutazione. L‟Inps non si occupa solo di pensioni ma
     provvede anche ai pagamenti delle prestazioni a sostegno del reddito quali, ad esempio, la disoccupazione, la malatti-
     a, la maternità, la cassa integrazione, il trattamento di fine rapporto e di quelle che agevolano coloro che hanno redditi
     modesti e famiglie numerose: l‟assegno per il nucleo familiare, gli assegni di sostegno per la maternità e per i nuclei
     familiari concessi dai Comuni. L‟Inps gestisce anche la banca dati relativa al calcolo dell‟indicatore della situazione
     economica equivalente ISEE, indicatore attraverso il quale è possibile stabilire la fruizione o meno di alcune prestazio-
     ni sociali agevolate. L‟Inps fa fronte alla spesa per le prestazioni tramite il prelievo dei contributi. In questo ambito si
     occupa, tra l‟altro, dell‟iscrizione delle aziende, dell‟apertura del conto assicurativo dei lavoratori dipendenti, autonomi
     e dei domestici, a seguito della comunicazione obbligatoria del rapporto di lavoro dei datori, del rilascio dell‟estratto
     conto assicurativo e certificativi. Tra le attività dell‟Inps rientrano anche: le visite mediche per l‟accertamento
     dell‟invalidità e dell‟inabilità; le visite mediche per le cure termali; la revisione delle pensioni agli invalidi civili.Accesso ai
    servizi in convenzioneScheda Informativa Agricoltura: estratto conto aziendaleScheda Informativa Agricoltura: gestione deleghe sindaca-
    liScheda Informativa Al servizio del cittadinoScheda Informativa Artigiani e Commercianti: Richiesta di Compensazione Contributi-
    vaScheda Informativa Artigiani e Commercianti: Richiesta di Riduzione ContributivaScheda Informativa Artigiani e Commercianti: Richie-
    sta di Riduzione SanzioniScheda Informativa Assistenza fiscale (730-4)Scheda Informativa Atti di sindacato ispettivoScheda Informativa
    Avvocati domiciliatariScheda Informativa Calcolo contributivo eccedente il minimaleScheda Informativa Calcolo della codelineScheda
    Informativa Canone RAI con rateizzazione su pensioneScheda Informativa Casellario dei lavoratori attiviScheda Informativa Casellario
    pensionatiScheda InformativaCertificato medico per il riconoscimento dell’invalidità civileScheda Informativa Certificato medico per il
    riconoscimento delle cure balneo termaliScheda Informativa Cessione quintoScheda InformativaConsultazione attestati di malatti-
    aScheda Informativa Consultazione attestati di malattiaScheda Informativa Consultazione certificati di malattiaScheda Informativa Con-
    sultazione Deleghe sindacali domande Scheda Informativa Detrazioni Fiscali: istruzioni e softwareScheda Informativa Dichiarazione di
    calamità aziende agricoleScheda Informativa Dichiarazioni di Responsabilità (Icric/Iclav/Accas-Ps)Scheda Informativa Dirigenti di aziende
    industriali: posizione contributiva e dati pensioneScheda Informativa DM10/2: informazioni invio telematico Scheda Informativa Doman-
    da di invalidità civileScheda Informativa Domanda di Invalidità CivileScheda Informativa Elenchi lavoratori sospesiScheda Informativa
    Enti associati: polizza sanitaria Scheda Informativa Enti pagatori: assegno straordinario di sostegno al redditoScheda Informativa Enti
    pagatori: gestione uffici pagatori onlineScheda Informativa Fondo previdenza casalinghe: iscrizione Scheda Informativa Fondo previden-
    za casalinghe:InformazioniScheda Informativa Il sistema informativo dei percettori di trattamento di sostegno al reddito Scheda Infor-
    mativa InarcassaScheda Informativa Interpelli in materia contributivaScheda Informativa Invalidità civileScheda Informativa Invalidità
    civile – Acquisizione Certificati medici Invalidità Civile 2010Scheda Informativa Invalidità civile – Acquisizione Domande Invalidità Civile
    2010Scheda Informativa Invalidità civile – Procedure Amministrativo-sanitarie 2010Scheda Informativa ISEEScheda Informativa
    l‟INPS e i Comuni Scheda Informativa Lavoratori parasubordinati: iscrizioneScheda Informativa Lavoratori agricoli autonomi:
    aliquote contributiveScheda Informativa Lavoratori domesticiScheda Informativa Lavoratori domestici: pagamento on line contributi
    Scheda Informativa Lavoratori parasubordinati: iscrizioneScheda Informativa Lavoratori parasubordinati: iscrizioneScheda Informativa
    Lavoro Occasionale AccessorioScheda Informativa Le sedi InpsScheda Informativa



          www.cambiamoarzano.com                                      facebook: Insieme CAMBIAMO Arzano
                 RIVOLUZIONE ARANCIONE

ARZANO:Chiunque voglia parlare con gli assessori comunali è stata stilata la
                 tabella con gli orario di ricevimento
          Ufficiale. E’ stata preparata la tabella con i giorni e gli orari di ricevimen-
          to degli assessori .Chiunque può recarsi nel palazzo ubicato in piazza
          Cimmino e dialogare con i salvatori della patria. Si può suggeri-
          re,proporre,confrontarsi e soprattutto protestare. I nostri amici asses-
          sori sono ben consapevoli,che saranno poche le persone a proporre e
          suggerire,molte a protestare e lamentarsi. Attenzione cittadini!!!! Per
          l’enorme numero di richieste d’ascolto,prenotatevi prima,perchè altri-
          menti finiscono i numeri, concederanno 90 minuti (un paio di minuti cia-
          scuno) a settimana. Cinque assessori su sei ricevono il pomeriggio,solo
          uno di mattina concedendo il bis (60 minuti + 60 minuti). I giorni sono a
          secondo delle deleghe o il martedi o il giovedi.Quindi siate sbrigativi, ap-
          pena entrate centrate subito l’obiettivo i nostri amici sapranno come
          risolvere i disagi del territorio.


CAMBIA LA TRATTA DELL’AUTOBUS CASORIA-OSPEDALE CARDARELLI SARA’ A-
                    FRAGOLA-METRO’ PISCINOLA

    Da oggi l’A72 da Casoria-Ospedale Cardarelli diventa Afragola-Piscinola!!!
                 Passerà sempre per corso D’Amato e Via Napoli.




     www.cambiamoarzano.com                     facebook: Insieme CAMBIAMO Arzano
         RIVOLUZIONE ARANCIONE




  SIAMO INSTANCABILI                         SIAMO INSTANCABILI



www.cambiamoarzano.com   facebook: Insieme CAMBIAMO Arzano
                               RIVOLUZIONE ARANCIONE

    Degrado Villa comunale Arzano:dopo la nostra denuncia,l’amministrazione
     diffonde SUI MEZZI DI COMUNICAZIONI parole di propaganda elettorale



Solo annunci. Dalle pagine dei giornali si comunica che presto in villa comunale ci saranno lavori di manutenzione,di mes-
sa in sicurezza,di installazione giochi per bambini ,di sistemazione degli attrezzi ginnici e della pista polifunzionale,di ma-
nutenzione delle aiuole e delle palme. Sembra di rivivere nel periodo di pre-campagna elettorale e il neo assessore sia il
candidato alla carica di sindaco. Le sue promesse sono state più volte pronunciate dal primo cittadino,mai mantenute. NOI
con volantini,nei dialoghi e incontri con gli assessori precedenti ,ci siamo sempre battuti per questi tipi di interventi. Chi
non ricorda la camminata istituzionale del sindaco con il comitato e l‟associazione Insieme CAMBIAMO Arzano,gli illustram-
mo per l‟ennesima volta l‟enorme degrado della struttura. NIENTE. Il neo assessore all’urbanistica,autore delle dichiarazio-
ni sul giornale centra in pieno QUASI tutti i problemi e noi lo appoggieremo. SI DIMENTICA DI CITARE L‟INTERVENTO PIÙ
UTILE ED URGENTE . Frequentiamo giornaliermente la villa,e lo invitiamo qualche giorno a trascorrere un paio di ore in
nostra compagnia cosi racconteremo a lui come già fatto con il sindaco, e un altro assessore, quali sono i veri punti deboli
da rafforzare. La villa non è ben custodita e protetta, c‟è la polizia municipale ma sono in pochi che girano e prendono di
petto i balordi (giovani dai 10 ai 18 anni). Prima di tutto,ci vuole l‟installazione delle telecamere di sicurezza,per inchiodare
la gioventù bruciata arzanese,quella che crea danni,quella che distrugge,quella che devasta un bene collettivo,altrimenti
commettiamo l‟errore del primo maggio,giorno della riapertura del bene comune dopo la chiusura che avvenne, alcuni
mesi prima, per mancanza di requisiti igienici-sanitari. Furono rifatti tanti lavori che limarono le casse del comune convinti
che da quel momento non succeddesse nessun atto vandalico,invece come da noi più volte denunciato andavano prima
messe le telecamere di sorveglianza e poi riaperta la struttura. Oggi,parole del neoassessore, dobbiamo di nuovo riqualifi-
care la struttura,altri soldi che potevano essere destinati per tante strutture comunali abbandonate,tipo la tela di Penelo-
pe. Ci tocca riacquistare 6 sfere e altrettante luci sui pali di illuminazione ,una ventina di cestini per rifiuti, riparare la pen-
silina sopra ai bagni,riparare la pensilina adiacente al campo di bocce,installare i vetri per la postazione dei custodi nella
parte a nord della villa,sostituire i canestri del campo di basket,riposizionare nella cornice vuota ,impiantata nella parte
limitrofa al campo di bocce, la tabella con indicazione “villa comunale Arzano”,e altrettante piccolezze che non citiamo. I
cittadini non sanno che i bagni alcune settimane fà sono stati di nuovo aggiustati, quindi altri fondi sperperati, ora restano
chiusi per paura dell‟amministrazione di ulteriori danni. I giochi per bambini rispetto a maggio sono maggiormente distrutti,
per l‟enorme costo non vale neppure la pena recuperarli. In questi mesi la gioventù bruciata ha continuato a rompere:
distrutti i cornicioni dei marciapiedi che racchiudono la zona giochi. Appoggiamo pienamente la riqualificazione della villa
solo con criterio e con un serio programma, che preveda prima l‟installazione delle telecamere,POI UNA CAMPAGNA DI
SENSIBILIZZAZIONE VERSO I GIOVANI FREQUENTATORI e per ultimo gli interventi di riqualificazione. Ascoltate chi frequen-
ta ogni giorno la villa e conosce quali sono le cause che provocano queste distruzioni. Al neo assessore: la villa non è
l‟unico polmone verde della città esiste una seconda area a verde che tutti non prendono in considerazione,non sfruttando
la sua posizione strategica: il parco di piazza Marconi.
“Arzano – Presto una villa comunale a misura d‟uomo
(Giuseppe Bianco). Presto la villa comunale tornerà ad essere un bene pubblico a misura dei cittadini di tutte le età”. Così,
l„ assessore all‟urbanistica Antonio Lanzano, annuncia interventi di manutenzione e messa in sicurezza. In questa direzio-
ne, è prevista l‟adozione di nuovi giochi per i bambini, oltre al ripristino di quelli esistenti; la sistemazione di attrezzi ginnici
e della pista polifunzionale, oltre al ripristino dello spazio che, d‟inverno, potrà consentire la pratica del pattinaggio, oltre
che di biciclette. “ Trovo – aggiunge Lanzano - che l‟adozione della rete wireless sia stato un ottimo incentivo per spingere i
giovani a frequentare e vivere la villa comunale, così come accade in altre realtà”. Nelle intenzioni del neo assessore, an-
che la possibilità di coinvolgere commercianti privati nell‟acquisto dei giochi per bambini con successiva istallazione di
targhe pubblicitarie dei partecipanti.” Gli spazi finanziati dal privato – ci tengo a sottolinearlo – restano a disposizione di
tutti e, anzi, l‟auspicio è che tali interventi riportino i nostri concittadini ad usufruire con soddisfazione di un bene pubblico.
L‟Amministrazione raggiunge così un altro importante obiettivo tra quelli inseriti nel programma di governo”. In un ottica di
recupero dell‟unico polmone verde in città, in collaborazione con la giunta e la maggioranza, si straebbe valutando la pos-
sibilità di installare anche giochi per bambini diversamente abili nel parco giochi che l’amministrazione comunale ha deci-
so di ripristinare all‟interno della villa. L‟attuale area destinata al divertimento dei più piccoli presenta attualmente elementi di forte
degrado, in gran parte determinato dagli atti vandalici ripetutamente compiuti e che hanno reso inefficaci gli interventi di manutenzione
ordinaria effettuati in questi anni. L‟ intervento, che sarà realizzato dal Comune, punterà innanzitutto a ripristinare accettabili livelli di
sicurezza per i piccoli frequentatori; quindi, si realizzerà un generale intervento di riqualificazione . La notizia dell‟istallazione di nuovi
giochi è stata accolta con soddisfazione da genitori e bambini che per passare il proprio tempo in maniera economica, erano costretti a
spostarsi nei vicini comuni di Casoria e Sant‟ Antimo. Dopo il recupero dell‟area giochi, dovranno essere previsti provvedimenti risolutivi
per il verde. Innanzitutto, soppiantare le palme ormai distrutte dal punteruolo rosso, e la manutenzione delle aiuole esistenti. “



             www.cambiamoarzano.com                                  facebook: Insieme CAMBIAMO Arzano
       RIVOLUZIONE ARANCIONE




                                 AMILCARE




www.cambiamoarzano.com   facebook: Insieme CAMBIAMO Arzano

								
To top