ANTICOPRESENTE VII2005 (nuova serie) by MattySad

VIEWS: 12 PAGES: 2

									                               COMUNE DI RIMINI - PROVINCIA DI RIMINI

                                         ANTICO/PRESENTE VIII 2006
                                   Festival del mondo antico
                     Rimini, Verucchio, Mondaino, Montefiore Conca, Cattolica,
                           San Mauro Pascoli, Repubblica di San Marino

                                    SABATO 17 GIUGNO
                 David Riondino interpreta l’Ars Amandi di Ovidio a Mondaino
          Massimo Cacciari e Ivano Dionigi introducono e commentano testi “apocalittici”
                                  Board war games sul Titano




Per tutti coloro che credono che la passione per il mondo antico non si incontri con quella calcistica il Festival di
Rimini, in occasione della partita Italia – Usa, anticipa l’orario dei commenti magistrali alle 19.00.


Il tardo pomeriggio di sabato 17 giugno vedrà così ospiti dell’anfiteatro romano il filosofo Massimo Cacciari
e il filologo classico Ivano Dionigi che introdurranno e commenteranno una serie di testi cosiddetti
“apocalittici” cioè alla lettera espressivi di una rivelazione che si proietta nei tempi. Ciò vale, ovviamente, per il
testo evangelico, ma anche, nel mondo antico, per Esiodo, Lucrezio, Seneca, ovvero, nell’età contemporanea,
per l’eversione dei valori e delle prospettive inaugurata da Nietzsche ed espressa profeticamente nel Così parlò
Zarathustra. A dare voci ai celebri passi Elena Bucci e Marco Sgrosso.
(Ingresso a pagamento - In caso di maltempo: Teatro degli Atti).


A Mondaino, cuore della Signoria dei Malatesta, nella Sala del Durantino all’interno della Rocca, David
Riondino, cantante, attore, scrittore, regista, nonché già bibliotecario, interpreterà dei passi dall’Ars amandi di
Publio Ovidio Nasone, un poema di duemila anni fa, un capolavoro che all’autore fruttò gloria, ma anche la
condanna all’esilio quando l’ira censoria di Augusto lo colpì con la messa al bando dalle biblioteche pubbliche di
quest’opera ritenuta licenziosa. (Ingresso a pagamento)


Tra le curiosità della giornata, nella sezione “Giochi e laboratori” si segnalano sul Monte Titano, nella Repubblica
di San Marino,i giochi di simulazione storica (Board war games), dedicati in modo particolare alla fortuna
dell’Impero romano, come S.P.Q.R. Great Battle of history, S.P.Q. Risiko, Conquest of the Empire, Alesia,
Ceasar’s Legions, o riferiti ad altri contesti, come Alexandre, Battle of Ancient World, Civilization. I numerosi
appassionati potranno anche visitare l’esposizione che propone modelli ambientati nell’antichità, commentati e
illustrati dalla Associazione Sammarinese Giochi Storici. Giochi in cui è evidente la “fortuna” dell’antico, ora
più che mai al centro dell’interesse sia europeo che americano.
Da non perdere per gli amanti del cinema il saggio-documentario di Monica Centanni (Università di Venezia) e
Margherita Rubino (Università di Genova): GASSMAN, PASOLINI E I FILOLOGI (Italia 2005, 60’), alle ore 12
nella Sala della Cineteca nella Biblioteca Gambalunga. Nel 1960 Vittorio Gassman viene incaricato dall’Istituto
Nazionale del Dramma Antico dell’allestimento dell’Orestea di Eschilo, in programma quell’anno per il Festival
siracusano. Gassman impone all’INDA la scelta del traduttore: Pier Paolo Pasolini. La decisione di Gassman e
quindi la messa in scena della nuova traduzione pasoliniana provoca un feroce dibattito nell’ambiente
accademico e teatrale italiano.


Infine, per la sezione “Teatro”, alle ore 18.30 al Museo degli Sguardi, gli allievi della Scuola di Teatro di
Bologna “Alessandra Galante Garrone” leggeranno una selezione dei racconti scritti dai visitatori per il
concorso 6000 caratteri per un museo. Luoghi d’incontro e nuove narrazioni nei musei dell’Emilia- Romagna,
bandito lo scorso anno dall’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna in
collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale - Direzione generale e con l’Associazione Cooperative di
consumatori del distretto Adriatico.
L’obiettivo era dare un incentivo ulteriore alla conoscenza dell’importante patrimonio museale presente sul
territorio regionale.
Introdurranno le letture Valeria Cicala, dell’IBACN Emilia-Romagna e la giornalista Cinzia Dal Maso, membro
della giuria del concorso.



In allegato il programma dettagliato
Uffici Stampa
Creattiva
Tel. 0541 709792 - Fax 0541 708015 - e-mail: creattiva@creattiva.info – Arianna 339 5312501
Comune di Rimini
Tel. 0541 704262 - Fax 0541 704411 - e-mail: ufficio.stampa@comune.rimini.it

								
To top