Scienze Motorie

Document Sample
Scienze Motorie Powered By Docstoc
					                             LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                    “LORENZO MOSSA”
      Sede Centrale: 07026 Olbia (SS) - Via Campidano - Tel. 0789-21834 - Fax 0789-22363
                          www.liceomossa.net    e-mail   info@liceomossa.net -


PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DEL DIPARTIMENTO
EDUCAZIONE FISICA A.S. 2010-2011


DOCENTE RESPONSABILE DIPARTIMENTO:             D.ALLEGRETTA
DOCENTI COINVOLTI:                             P. SANNA – D.ALLEGRETTA – M. DAL CERO – A D’ONOFRIO


PREMESSA
Nella stesura della programmazione di Ed.Fisica si è tenuto conto, oltre che della specificità della
disciplina, degli elementi cognitivi e formativi che la accomunano a qualsiasi altra area del sapere.
Essa infatti, come le altre discipline, sviluppa le stesse competenze generali e permette di costruire
nel tempo un’adeguata sinergia tra esse.

FINALITÀ DELLA DISCIPLINA


L’educazione fisica è una forma dell’educazione generale che investe tutta la personalità nelle sue
molteplici espressioni. Essa deve quindi promuovere lo sviluppo integrale dell’educando,
rivolgendosi costantemente all’unità fondamentale dell’uomo nelle sue componenti biologiche e
psicologiche.Se fine preminente è Io sviluppo di una motricità individuale, non bisogna escludere
altri scopi quali la formazione del carattere, l’educazione morale e sociale. Ci si serve del corpo
per agire sulle componenti psichiche e spirituali del soggetto al fine di realizzare uno stato di
equilibrio di tutte le funzioni umane e di raggiungere e mantenere la salute piena e la sensazione di
benessere che ne deriva. E’ necessario, percio’, intendere ed interpretare le esigenze biologiche
individuali e le caratteristiche di ogni momento dello sviluppo umano. Tenendo conto che il
programma di educazione fisica è unico per il quinquennio e valido per entrambi i sessi. La
programmazione sarà applicata con criteri di gradualità e progressione del carico di lavoro,
rielaborazione, consolidamento e approfondimento che caratterizzeranno e differenzieranno il
percorso curricolare.
Per adeguare e ottimizzare la realizzazione dei contenuti della programmazione, sarà
indispensabile un’attenta osservazione delle caratteristiche dei gruppi classe e dei singoli alunni,
nonché una valutazione delle difficoltà che questi man mano incontreranno.Dei tests motori, fatti
all’inizio dell’anno, permetteranno di valutare la reale efficienza motoria posseduta dal soggetto.
Suddivideremo quindi il programma in tre parti corrispondenti alle tre fasce di età previste nel
riordino dei cicli; per le classi del primo biennio ci si orienterà particolarmente sulla
riorganizzazione degli schemi motori di base che in questa fase di crescita, caratterizzata
soprattutto da un aumento di tipo staturale (proceritas secunda). La struttura fisica ancora
longilinea necessita di un lavoro basato soprattutto sul potenziamento e sulla coordinazione; si
svolgerà poi un lavoro nel quale gli alunni dovranno cominciare a conoscere le tecniche dei vari
movimenti che via via incontreranno; si dovrà porre molta attenzione ai problemi di natura
prevalentemente psicologica connessi al periodo adolescenziale; si comincerà a pretendere un
preciso rispetto di determinate tecniche e regole annesse ai grandi giochi di movimento ed alle
varie discipline sportive. Gli alunni dovranno prendere coscienza dei movimenti non solo dal punto
di vista tecnico, ma sotto l’aspetto cinesiologico.Si curerà inoltre, la presa di coscienza di sé in
rapporto agli altri e all’ambiente. Per le classi del secondo biennio si attuerà un consolidamento
degli schemi motori di base, rivisti in relazione ai cambiamenti somatici subiti dai ragazzi. Per le
classi quinte si darà molto spazio al potenziamento fisiologico, alla conoscenza degli obiettivi e
delle caratteristiche proprie delle attività motorie e alla conoscenzadelle regole nella pratica

                                                                                                     1
                              LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                     “LORENZO MOSSA”
       Sede Centrale: 07026 Olbia (SS) - Via Campidano - Tel. 0789-21834 - Fax 0789-22363
                          www.liceomossa.net     e-mail     info@liceomossa.net -

ludica e sportiva, da trasferire nella quotidianità. Sarà inoltre obiettivo primario l’acquisizione di
una mentalità sportiva in funzione della ricerca di adeguati stili di vita.




UNITA’ DI APPRENDIMENTO PREVISTE


       N°     Titolo                                                         link interdisciplinari

       1      Test motori di ingresso
       2      Esercizi elementari eseguiti in forma semplice e combinata
       3      Preparazione fisica di base
       4      Esercizi di preacrobatica e attrezzistica
       5      Atletica Leggera                                                 Fisica
       6      Circuiti misti
       7      Giochi sportivi                                                  Sociologia - Psicologia
       8      Spalliera svedese
       9      Conoscenza degli obiettivi e delle caratteristiche proprie della Biologia – Chimica e
              materia                                                          Fisica




CONTENUTI

       Consolidamento e coordinamento degli schemi motori di base
       Potenziamento fisiologico
       Conoscenza degli obiettivi e delle caratteristiche proprie delle attività motorie
       Conoscenza delle regole nella pratica ludica e sportiva




                                                                                                         2
                             LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                    “LORENZO MOSSA”
      Sede Centrale: 07026 Olbia (SS) - Via Campidano - Tel. 0789-21834 - Fax 0789-22363
                         www.liceomossa.net    e-mail   info@liceomossa.net -




OBIETTIVI GENERALI

      Ricerca di un’autonomia motoria attraverso un’applicazione costante e partecipativa,
       affinchè ognuno possa valorizzare le proprie attitudini. Sviluppo della socialità e del senso
       civico anche attraverso la collaborazione e l’assunzione dei ruoli, nonché il rispetto
       dell’avversario.

CONOSCENZE:


      Rispetto delle regole del vivere sociale e di materia
      Organizzazione della relazione con con gli attrezzi, il proprio corpo e gli altri
      Organizzazione delle relazioni nello spazio e nel tempo
      Perfezionamento del metodo di lavoro

COMPETENZE:


      Conoscenza del linguaggio tecnico specifico della materia
      Acquisizione capacità di muoversi nello spazio partendo dall’orientamento del proprio
       corpo
      Risposta sufficientemente veloce ad uno stimolo, globale distribuzione delle forze in una
       prova di corsa prolungata, movimenti articolari sufficientemente ampi
      Controllo globale del proprio corpo, capacità coordinative semplici, livello minimo di
       percezione dello schema corporeo
      Fissaggio e stabilizzazione del gesto tecnico
      Comprensione parziale del significato del linguaggio gestuale e corporeo e dei segnali in
       fase di gioco
      Comprensione globale del significato del linguaggio gestuale e corporeo
      Risposta veloce ad uno stimolo, adeguata distribuzione delle forze in una prova di corsa
       prolungata. movimenti articolari angolarmente ampi
      Controllo globale del proprio corpo, coordinazione generale, percezione adeguata dello
       schema corporeo
      Stabilizzazione del gesto tecnico, utilizzazione degli spazi in funzione di un compito unico
       (sports individuali) o dei segnali che provengono dal gioco (sports di squadra).
      Conoscenza delle regole dei principali giochi sportivi
      Elementi di anatomia e fisiologia del corpo umano
      Elementi di Igiene
      Cenni di scienza dell’alimentazione e di primo soccorso.




                                                                                                  3
                             LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                    “LORENZO MOSSA”
      Sede Centrale: 07026 Olbia (SS) - Via Campidano - Tel. 0789-21834 - Fax 0789-22363
                          www.liceomossa.net   e-mail    info@liceomossa.net -




MEZZI STIMATI

          Palestra scolastica
          Piccoli e Grandi attrezzi presenti in Palestra
          Campo Sportivo
          Pista Atletica
          Parco Comunale
          Palazzetto Sport



VERIFICHE e VALUTAZIONI

La valutazione va vista non come fonte di giudizio fine a se stesso, bensì come strumento didattico
costante che precede, sostiene e conclude ogni fase dell’attività docente. Essa si avvale nella sua
complessità di strumenti quali l’osservazione sistematica e la verifica; la prima permette
l’annotazione costante da parte dell’insegnante di tratti comportamentali degli alunni durante le
attività (applicazione, socialità, collaborazione.). La seconda si avvale di prove oggettive che
determinano il livello di apprendimento di un dato compito motorio.

 La verifica va effettuata periodicamente all’inizio, durante e al termine di ogni unità di lavoro, i
risultati vanno comunicati agli interessati come stimolo alla capacità di autocritica e come
incentivo all’impegno per il raggiungimento degli obiettivi. Le verifiche saranno continue. Al fine
di stimare e ottimizzare la partecipazione ed un lavoro costruttivo degli alunni, si considererà
l’eventuale esigenza di giustificarsi per motivi di salute per un numero di 2 volte per il primo
quadrimestre e 2 nel secondo quadrimestre.

Va considerato che le due ore di lezione curricolare settimanali, non possono essere da sole
determinanti per un concreto sviluppo delle capacità e delle abilità strettamente motorie, ma
possono sicuramente contribuire ad un armonico accrescimento della persona valorizzando il
percorso culturale della materia. La disciplina infatti si basa sull’integrazione costante di saperi in
termini di conoscenze e di abilità pratiche.



Olbia 07-09-2010



Proff. D.Allegretta                                         ___________________

      P.Sanna                                               ___________________

     M. Dal Cero                                            ___________________

     A. D’Onofrio                                           ___________________


                                                                                                     4

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:96
posted:11/11/2010
language:Italian
pages:4