Ministero Ambiente Annalidia Pan by pengxiang

VIEWS: 27 PAGES: 17

									Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare



                        22-23 gennaio 2007
                              Tunisi



              Il Ministero dell’Ambiente e della
             Tutela del Territorio e del Mare e la
             cooperazione nel Mediterraneo ed
                           in Tunisia




Annalidia Pansini
Esperto
Direzione Generale per la Ricerca Ambientale e lo Sviluppo
         M E D R E P
Mediterranean Renewable Energy
          Programme




      Partnership – Iniziativa di Tipo II
 Vertice Mondiale sullo Sviluppo Sostenibile
               Johannesburg 2002
        MEDREP - Programma per la promozione di
          Energia rinnovabile nel Mediterraneo
Obiettivi:
•Diffondere le tecnologie per la produzione di energia da fonti rinnovabili
•sostenere il mercato dell’energia rinnovabile, definendo politiche idonee e strumenti
finanziari ad-hoc per supportare gli investimenti (CDM, Certificati verdi, etc.)
•Rafforzare il quadro istituzionale dei Paesi al fine di muovere verso una politica
energetica per il Mediterraneo



Accordi di cooperazione tra il Ministero dell’Ambiente e :
  I Governi di Algeria, Egitto, Marocco e Tunisia
• Observatoire Mediterraneen de l’Energie (OME)
• Agenzia francese per la gestione dell’Ambiente e per l’Energia (ADEME)
• Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA)
• UNEP/DTIE
• Banca Mondiale
•REEEP (Partenariato promosso da Governo Inglese)
            M E D R E P - Partners
• Tunisian Ministry for Industry and Energy (TMIE)
• Tunisian National Agency for Renewable Energies (ANER)
• The New & Renewable Energy Authority of Egypt (NREA)
• The Centre for Renewable Energy Development (CDER) of Morocco
• The Environmental General Authority of Lybia (EGA)
• The Ministry of Water and Environment of Yemen
• L’ Agence de l’Environnement et de la Maîtrise de l’Energie (ADEME)
• The International Energy Agency (IEA)
• The Mediterranean Association of the National Agencies for Energy
  Conservation (MEDENER)
• Observatoire Méditerranéen de l’Energie (OME)
• The International Solar Energy Society Italy (ISES Italy)
• The Regional Centre for Central and Eastern Europe (REC)
• The United Nations Environment Programme (UNEP)
• The World Bank (WB)
• Renewable Energy & Energy efficiency Partnership (REEEP)
                 MEDREP - Progetti
             Meccanismi finanziari
Tipologia - sviluppo/supporto mercati locali
             Progetti pilota su tecnologie
             chiave/innovative

Caratteristiche principali - Tecnologie con potenziale di
                             mercato
                             Trasferimento tecnologico

                             Elevata replicabilità
                             Livello Nazionale e Regionale

                             Rispetto delle esigenze locali

                             Contributo allo Sviluppo
                             Sostenibile
        Evoluzione di fabbisogno e produzione energetica



          ktoe
       ktoe
9000
                          Resources
                          Demand
8000



7000
                                                                                                                          -600-600

6000




5000
                            Surplus
                                                                                   Equilibrium                       Deficit
4000




3000
   1980 1981 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010
                 PROSOL Tunisia



Ministero dell’Ambiente (ITA)

Agenzia Tunisina per la Conservazione
dell’Energia (ANME)

Programma Ambiente delle Nazioni Unite
(UNEP/DTIE)

Società per l’Energia Elettrica ed il Gas (STEG)
                      PROSOL Tunisia

• Viene concesso un prestito agevolato per l’installazione di impianti solare
  termico (5 anni con bonifico del tasso di interesse)

• STEG promuove l’uso dell’impianto solare termico presso gli utenti finali e
  provvede al recupero del prestito tramite la bolletta dell’elettricità del
  consumatore in un periodo di 5 anni

• La banca offre dei prestiti abbassando il tasso di interesse della restituzione
  (normalmente 12%) del 5% poiché il rischio di non restituzione del prestito
  diviene bassissimo con il recupero in bolletta effettuato da STEG

• Il Governo Tunisino ed il MEDREC danno una sovvenzione in conto
  capitale pari al 20% del costo dell’impianto con un plafond di 100 €/mq

• Bonifico del tasso di interesse di 7 punti % attraverso un fondo gestito da
  UNEP e ANME
  PROSOL Tunisia
      Risultati anni 2005-2006

        56.730 mq installati

           18.900 impianti

Risparmio energetico - 4100 TEP

Emissioni evitate – 10.500 TCO2eq
  Risparmio economico del Governo per
sussidio al GPL – 1.485.000 DT (872.000 €)
         PROSOL Tunisia
       Obiettivi del Governo al 2009


Estensione del PROSOL al settore Terziario

   360.000 mq (residenziale + terziario)

     315.000 mq per il settore residenziale

       45.000 mq per il settore terziario
PROSOL Tunisia
 Campagna pubblicitaria
             PROSOL Tunisia
     Incontro aziende Italiane e aziende Tunisine

Il giorno 19 luglio 2006 si sono tenuti una serie
di incontri bilaterali tra:

aziende italiane operanti nel settore solare
termico

e circa 20 aziende tunisine del medesimo
settore
    PROSOL Tunisia
Per informazioni sul programma




   Phone: +21671283477
   Fax: +21671284445
   secretariat@medrec.nat.tn l
     Futuri progetti di cooperazione

Estensione del PROSOL al settore terziario


Trasporto urbano sostenibile


Progetto pilota per la realizzazione di un
impianto “Solar Pond”

								
To top