Docstoc

PROSPETTIVE AGOSTO 2010

Document Sample
PROSPETTIVE AGOSTO 2010 Powered By Docstoc
					Anno 15° - Numero 8                                                                                                                                                                             1 agosto 2010
                                  Questo giornale è in edicola la prima domenica di ogni mese
    Ti serve                                                                                                                                                                            Ti serve




                                           PROSPETTIVE
    questo                                                                                                                                                                              questo
    spazio?                                                                                                                                                                             spazio?
 Gratis per 3 mesi                                                                                                                                                                   Gratis per 3 mesi
   Chiama subito                                                                                                                                                                        Chiama subito
 Te l . 0 8 1 . 7 3 1 4 3 8 1                                                                                                                                                        Te l . 0 8 1 . 7 3 1 4 3 8 1


                                            MENSILE POLITICO-CULTURALE PER I COMUNI A NORD DI NAPOLI


 Periodo                             ARZANO Sindaco, batti un colpo.
                                    Ancora lontanto il riassetto urbano
                                                                                                               CASAVATORE Conclusa la 114ª edizione dei Gigli.
                                                                                                              Parte la strategia per avviarsi alle prossime elezioni
 di pausa
   di GIOVANNI ARUTA
                                    Degrado cittatino    Da un lato si festeggia
 I
       l caldo insopportabile
       di questi giorni ha lo
       stesso effetto della
 campanella che suona per
 l’ultimo giorno di scuola.
                                    Giovani ignorati dall’altro si guarda al domani
 L’estate è arrivata, la so-           La politica stenta a racco-                                                Attraverso la nostra abi-
 sta tradizionale del mese          gliere le istanze della cittadi-                                          tuale intervista di metà anno
 di agosto è alle porte. Co-        nanza e del territorio. Un ca-                                            il sindaco di Casavatore, Pa-
 me sempre Prospettive si           so emblematico è rappresen-                                               squale Sollo, fa il punto sul-
 prende una pausa di rifles-         tato dalla chiusura al traffico                                            l’attuale stato della città che,
 sione. Due mesi per racco-         di via Zanardelli (nella foto),                                           nel periodo più recente ha sol-
 gliere le idee, ritemprare lo      che si protrae da lunghissi-                                              levato non pochi interrogati-
 spirito, per poi tornare alla      mo tempo e che non lascia                                                 vi, specie per ciò che attiene
 carica, più aggressivi che         intravedere una idonea solu-                                              l’igiene pubblica. Pur ammet-
 mai, ai primi di ottobre.          zione. Contemporaneamente                                                 tendo uno stato di diffuso di-
     È stato un anno molto          sembra del tutto carente la                                               sagio, Sollo non lesina ottimi-
 difficile questo per tutti         dovuta attenzione nei riguar-                                             smo per il prossimo divenire.
 noi. La crisi economica a          di dei giovani arzanesi, spe-                                             Anche quest’anno i Gigli han-
 livello mondiale si è fatta        cie quelli a rischio emargina-                                            no monopolizzato l’attenzione
 sentire a maggior ragione          zione. Rispetto a ciò, ci per-                                            dei cittadini, non solo quelli
 nei nostri territori, che già      mettiamo di sottoporre all’at-      strato importanti e positivi ri-      casavatoresi. Ben quattro gli      delle anomalie che dovranno       conferma ed una novità. In-
 solitamente non brillano           tenzione dell’amministrazio-        sultati. Anche qui si attende         obelischi (nell’ordine, qui ac-    essere necessariamente af-        sieme a ciò vi è da registrare
 per ricchezza. A questo si         ne una nostra considerazio-         un maggiore impegno istitu-           canto: Campanariello, Comita-      frontate e risolte. Dalla Casa    la costituzione di una nuova
 aggiunge anche la crisi            ne. Buone notizie vengono           zionale. Intanto il Partito De-       to Amici, Comitato Azzurro e       comunale la notizia dell’attri-   formazione politica, API, nata
 morale, nonché la crisi po-        dalla lotta alla criminalità cir-   mocratico si riorganizza.             Via San Pietro). Un bella fe-      buzione di deleghe a due nuo-     da una costola socialista.
 litica. Il quadro, che se          ca la quale Forze dell’ordine                                             sta, con tante iniziative colla-   vi assessori: Carmela Capasso
 non è di disperazione poco         e Magistratura hanno regi-                Servizi a pag. 3                terali che, però, ha mostrato      e Francesco Mercaldo: una ri-          Servizi a pag. 4
 ci manca, è fatto. La foto-
 grafia venuta fuori non è
 delle più esaltanti. Ma poi-
 ché noi non usiamo il Pho-
 toshop, la fotografia è
                                       Si estende la crisi morale, resiste la crisi economica                                                            CASORIA                       GRUMO NEVANO
 quella della realtà.
     Prendiamoci due mesi
 di vacanza, e vediamo poi
 cosa succederà. Aspettati-                      Gli inamovibili                                                                                  Ospedale                              Appalti
                                                                                                                                                  a rischio                             limpidi
 ve tante, speranze oggetti-
 vamente poche, vista an-                                               dente del Consiglio, tra gli or-    seconda repubblica, evviva la
                                    di ROBERTO DESICATO                 gani di stampa di sinistra. Co-     prima repubblica”.
 che la classe politica che


                                  S
 abbiamo noi nei comuni a                                               sicchè citiamo da “Il Mattino”          E mentre gli scandali più o
                                         appiamo che, nel mondo                                                                                      Le riposte speranze su              Ci sono importanti no-
 nord di Napoli. Ma Pro-                                                di sabato 17 giugno. A Pagina       meno comprovati ci accompa-
                                         antico, le rivalità politi-                                                                              un potenziamento del lo-            vità circa la gestione del-
 spettive non si arrende.                                               2 “P3 e toghe”. A pagina 4 “Il      gnano con una frequenza im-
                                         che molto spesso veniva-                                                                                 cale nosocomio, con l’a-            le gare di appalto. Infatti
 Prendiamo atto che in al-                                              falso dossier per affossare Cal-    pressionante, passano in se-
                                  no risolte con l’uccisione di                                                                                   pertura del pronto soc-             il Consiglio comunale ha
 cuni comuni c’è una nuo-                                               doro. Ancora a pagina 4 “Log-       cond’ordine i difficili, difficilis-
                                  uno dei contendenti. Nello                                                                                      corso, sembrano naufra-             deliberato la costituzione
 va classe dirigente. Ad Ar-                                            gia e legami con la camorra”.       simi, momenti che rendono la
                                  stesso tempo, però, vigeva una                                                                                  gare. Anzi, si paventa              di una Stazione Unica
 zano ad esempio dopo an-                                               E, poi, nella cronaca locale, a     vita sempre più problematica.
                                  sorta di etica politica che, an-                                                                                nuovamente il pericolo              Appaltante per rendere
 ni di commissariamento ci                                              pag. 36 “Complotto hard le tra-         Così come ad ogni inizio
                                  cor oggi, viene richiamata qua-                                                                                 di una chiusura dell’im-            sempre più trasparenti le
 sono state le elezioni. Dopo                                           me campane sul tavolo del           d’estate gli istituti di ricerca
                                  le testimonianza di buon go-                                                                                    portante presidio sanita-           gare stesse. Non tutte le
 un periodo di rodaggio ve-                                             pm”. E si potrebbe andare           informano sullo stato dell’eco-
                                  verno tant’è vero che resiste il                                                                                rio casoriano che è al              notizie che provengono
 diamo cosa sanno inven-                                                avanti a lungo.                     nomia mondiale. E così come
 tarsi per uscire dalla crisi.    principio secondo il quale la                                                                                   servizio di una larga par-          dal Comune sono positi-
                                                                            Secondo i giudici in questa     ad ogni inizio d’estate noi ne
 Ci aspettavamo qualcosa          moglie di Cesare non solo                                                                                       te di cittadini dell’area a         ve. Infatti vi è da regi-
                                                                        vicenda di malapolitica, che fa     diamo succintamente conto.
 in più, ad essere sinceri.       dev’essere onesta ma lo deve                                                                                    Nord di Napoli. Le istitu-          strare un utilizzo di ri-
                                                                        seguito a tante altre che hanno         Dice la SVIMEZ che al Sud
 La lunga sosta dovuta al         anche dimostrare.                                                                                               zioni sono in campo ma              sorse per le opere pubbli-
                                                                        visto regali e contributi di en-    la recessione ha provocato un
 Commissariamento avreb-              Purtroppo bisogna prendere                                            aumento dei poveri tant’è che         l’amministrazione deve              che che inducono dubbi e
                                                                        tità notevoli, sarebbero impli-
 be potuto e dovuto favorire      atto che questa forma di etica                                            un meridionale su tre è a ri-         fare i conti con le perdu-          perplessità. All’uopo ri-
                                                                        cati autorevoli uomini politici,
 un ricambio generaziona-         non trova, ai giorni nostri, pra-                                         schio povertà a causa di un           ranti difficoltà interne            volgiamo alcune doman-
                                                                        alcuni degli stessi magistrati,
 le. Non c’è stato nulla di       tica attuazione per cui la consi-                                         reddito molto basso ed il CNEL        che rendono difficile la            de all’amministrazione.
                                                                        uomini d’affari più o meno lo-
 tutto questo. La vecchia         derazione del cittadino verso i                                           aggiunge che, in due anni, i          sua azione di governo.              Preoccupazioni vi sono
                                                                        schi ed esponenti del governo
 nomenclatura (ma questo          politici e la loro moralità veleg-                                        giovani della fascia d’età tra i      Intanto vi è da sottoli-            anche per il futuro del-
                                                                        con precedenti non certo ada-
 discorso non riguarda solo       gia a livelli bassissimi. E non                                           15 ed i 24 anni hanno visto           neare una bella iniziati-           l’Ospedale San Giovanni
                                                                        mantini.
 Arzano) è dura a morire.         potrebbe essere altrimenti viste                                          sfumare circa l’11% dei posti di      va per ricordare il giova-          di Dio di Frattamaggiore,
                                                                            Ci sarebbe stato da aspet-
 E nella migliore delle ipo-      le notizie che, giorno dopo                                               lavoro loro destinati che già si      ne casoriano, Igor Fran-            mentre va dato atto al
                                                                        tarsi, così come avviene nelle
 tesi si è cercato di trasferi-   giorno, ci vengono propinate                                              attestavano su livelli più che        chini, barbaramente tru-            prof. Aldo Chiacchio di
                                                                        più affermate democrazie mon-
 re il potere da padre in fi-      attraverso i mass-media.                                                  modesti.                              cidato a Scauri.                    aver visto bene.
                                                                        diali, che, al solo sospetto ed
 glio, per perpetuare la di-          Per rendere un’idea del cli-                                              Che dire? Niente! A meno
                                                                        indipendentemente dalla fon-
 nastia.                          ma avvelenato che ci accompa-                                             che non si faccia avanti una               Servizi a pag. 5                   Servizi a pag. 6
                                                                        datezza delle accuse, tutti gli
     Noi no, non cambiere-        gna lungo l’impervia strada del                                           nuova classe dirigente dall’alto
                                                                        indagati si fossero messi da
 mo pelle. Sempre qui,            vivere civile e democratico ab-                                           senso della morale c’è poco da
                                                                        parte; invece così non è stato
 pronti a registrare ciò che      biamo voluto scegliere, a caso,                                           sperare. Peraltro, tutti questi
                                                                        proprio per coloro che sono
 accade. Orgogliosi di esse-      i titoli di una recente edizione                                          deputati, senatori, presidenti e
                                                                        chiamati a rappresentare quel
 re dei “rompi” della politi-     del più importante quotidiano                                             così via ce li siamo scelti da so-
                                                                        “popolo” che, in stragrande
 ca. Dopotutto a noi sta a        della Campania e dell’intero                                              li con il voto.
                                                                        misura, vive onestamente e
 cuore solo una cosa: il be-      Mezzogiorno che certamente
                                                                        spesso stentando a sbarcare il
 ne della nostra terra.           non può essere annoverato, per
                                                                        lunario.
                                  usare le espressioni del Presi-                                            A tutti i nostri lettori
                                                                            Con un impudenza che sfio-
                                                                        ra la sfrontatezza, costoro resi-    l’augurio di un
                                                                        stono nei loro posti di coman-
                         L’Occhio                                       do, arrecando, così facendo, un      riposante periodo di
                                                                        grave danno alla politica con la     vacanze. Il giornale
               È tempo di austerità. Bisogna tirare la cin-             “P” maiuscola ed allontanando
          ghia. Sacrifici per tutti. Tranne per i politici no-           sempre più i cittadini dall’eser-    tornerà in
 strani. Con voto unanime, destra e sinistra, hanno incre-              cizio democratico del voto.          edicola il 3
 mentato di 2 milioni di euro i benefits. Di fronte agl’inte-                Anche correndo il rischio di
 ressi non ci sono barriere. I fatti si commentano da solo!             sembrare nostalgici, viene           ottobre
                                                    ERODE               spontaneo l’impulso a gridare        2010.
                                                                        ai quattro venti “se questa è la
2      Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010        Politica - Attualità - Cultura                                                                                                                 PROSPETTIVE
SOCIETA’ La necessità di poter contare su una vera giustizia
                                                                                                                                                      Sud: senza coraggio nelle scelte

    Processi: l’attesa infinita Tra sciali e sprechi
                                                                                                                                                  “P
                                                                                                             scatenando una malattia che si                     ossibile che nessuno si chieda di che lavoro vi-
  di ANTONIO MARTUCCI                                                                                        chiama mesotelioma pleurico.                       vremo nei prossimi anni e tutti a domandarsi


N
        el nostro paese il tema                                                                                  Dalla individuazione della                     cosa sta combinando una rumorosa minoranza”,
        ricorrente delle riforme                                                                             patologia ad oggi si contano         così Raffaele Bonanni, intervistato sul nuovo caso FIAT. Non
        e più specificamente di                                                                               già oltre mille morti.               si sono spenti gli echi della vertenza di Pomigliano che ecco
quella della giustizia, scatta il                                                                                Una strage.                      spuntare la crisi di Mirafiori. La verità è che questi episodi
giorno dopo uno scandalo, un                                                                                     Prima le morti venivano at-      non appaiono oramai isolati. S’incalzano, e le criticità di un
avviso di garanzia, una dimis-                                                                               tribuite a varie cause, per cui è    tessuto debole o le minoranze refrattarie e interdittive ad
sione di un noto personaggio                                                                                 realistico pensare che i morti       ogni cambiamento, rischiano d’ingigantirli ad ogni giro di
politico, un accadimento grave                                                                               per la fibra killer siano stati ol-   boa.
che ha causato lutti e per i                                                                                 tre 3000.                                Se vogliamo usare un paragone, queste crisi accadono al-
quali si chiede a gran voce di                                                                                   Nei prossimi anni si andrà       lo stesso modo di un terremoto. Lì avviene una frattura
fare luce sui veri responsabili                                                                              avanti ancora così.                  profonda, tra le faglie, che entrano in una tensione irreversi-
e spedirli al più presto in gale-                                                                                Ancora a contare centinaia       bile fino a spezzarsi irrimediabilmente, liberando energia di-
ra, e se la cosa indegna molto,                                                                              di morti per una malattia deri-      struttiva.
di buttare via le chiavi della                                                                               vante da un pulviscolo di
                                                                                                                                                      Qui, sprechi, i tanti, troppi problemi accantonati, dalla
cella.                                                                                                       amianto che galleggia nell’aria
    Ed è a questo punto che si                                                                                                                    mancata modernizzazione di una Pubblica Amministrazione
                                                                                                             entra nei polmoni e si diffonde
aprono dibattiti e tavole roton-                                                                             nell’organismo fino a distrug-        alle diseconomie esterne ed interne malavitose e no, ai tanti
de con al centro, non solo l’ur-    passa l’effetto dell’arresto ec-     di veder soddisfatta la sete di     gerlo, in maniera ancor più de-      lacci e lacciuoli, dagli extracosti del sistema bancario o del
genza delle riforme, ma anche       cellente, degli echi del lutto,      giustizia.                          vastante di un comune tumore.        mancato funzionamento di quello giudiziario, dagl’iper-pro-
le proposte già fatte e sostenu-    delle dimissioni e tutto il dibat-       Noi comprendiamo che è              Da alcuni anni la proprietà      tetti al lavoro nero, nerissimo, dal prezzo dell’energia a quel-
te da anni sui vari aspetti del     tito finisce nel dimenticatoio       naturale questo atteggiamento       della Eternit ovvero Thomas e        lo del denaro. Tanti i problemi e non risolti. Spingono pro-
problema.                           pronto a tornare in scena alla       nella situazione data.              Stefan Schmidhaeny ed i re-          gressivamente fuori mercato soprattutto le grandi aziende, ri-
    Chi parla della necessità di    prima occasione.                         Ma su questo punto voglia-      sponsabili e della fabbrica, so-     schiano di determinare gravi perdite di posti di lavoro nella
diminuire i tempi dei processi,         E la replica è perfetta.         mo raccontare una storia            no sotto processo.                   competizione globale. Quando si prendono certe decisioni –
chi delle responsabilità dei giu-       Sempre uguale, sempre co-        drammatica e vera.                      A Casale Monferrato si è co-     come quella di voler trasferire la produzione, “di delocalizza-
dici che impiegano a volte anni     me se fosse la prima volta che           A Casale Monferrato in pro-     stituita una associazione per la     re” - ci si spaventa, si grida, s’implora a volte. Le tensioni
solo per scrivere una sentenza,     si discute l’argomento.              vincia di Alessandria, dall’ini-    difesa delle vittime dell’amian-     trascurate hanno prodotto in superfice le fratture. Quando ce
chi sottolinea la necessità di          Ed ai cittadini che assistono    zio del 900, c’era una fabbrica     to, la quale si è costituita parte   ne si accorge è troppo tardi. A prezzo di gravi sacrifici si cer-
dotare di nuovi strumenti e più     inermi alla spettacolo, non re-      della Eternit (nella foto) che      civile.                              ca di riparare.
ingenti risorse la magistratura     sta che alzare le mani e cam-        produceva prodotti per l’edili-         In una delle ultime sedute           Purtroppo, sono spesso solo i dipendenti ad accollarsi il ri-
e le forze dell’ordine, chi evi-    biare canale, con dentro la rab-     zia, in particolare tubature.       del processo ha deposto, in          schio della perdita di competitività. Gli altri leggono distratta-
denzia la indispensabilità di       bia che monta, il senso profon-          La fabbrica, salutata con       qualità di Presidente dell’Asso-     mente il giornale. Continuano il loro normale tran tran, forti
separare le carriere dei magi-      do dell’ennesima sconfitta, la       gran favore dalla popolazione       ciazione, Romana Blasotti, 81        della massima “non ti accorgi delle vittime fino a quando non
strati.                             speranza che il destino non li       perché dava lavoro a tutto il       anni, che ha perso ben 5 com-        avverti l’odore del sangue”. Pensiamo a quanto accaduto con
    E si va avanti ancora sul       metta mai dentro una vicenda         paese, è stata chiusa dopo anni     ponenti della sua famiglia, tra i    la manovra finanziaria.
problema carceri da svuotare o      di giustizia, e la voglia di desi-   di battaglie per la vita.           quali i figli.                            L’intervento del Governo s’inquadra nella riduzione della
da riempire, chi propone di co-     derare che alla prima occasione          Quella fabbrica è passata al-       Durante il suo accorato in-      spesa pubblica resa necessaria dalla crisi economico sociale
struirne di nuove, e chi ritiene    venga inflitto il massimo della       la storia come la”fabbrica della    tervento la Blasotti ha chiesto      che ha investito l’Europa ad Aprile e che segnala sostanzial-
che il cuore del problema sia       pena.                                morte” perchè produceva pol-        giustizia e, nonostante il futuro    mente un’incapacità nel medio-lungo periodo di far fronte ai
la riforma del C.S.M. e il rap-         Ma ovviamente mai a lui,         veri di amianto che per oltre 50    della sua comunità nella quale       propri debiti, che evidentemente spaventa i finanziatori e mo-
porto tra politica e toghe rosse    semmai al vicino di casa.            anni, come una invisibile neb-      una persona su tre sa già di         tiva gli speculatori a giocare sull’incertezza. Il Debito Pubbli-
o nere.                                 Insomma, l’inasprimento          bia, è entrata nella pelle degli    cosa morirà, non ha gridato          co in Italia viaggia sulla cifra spaventosa di 1.800 Miliardi di
    Ma dopo qualche giorno          della pena per chi ci capita, pur    abitanti delle valli circostanti,   vendetta.                            EURO, la sola spesa d’interessi è di 50/60 Miliardi anno; la
                                                                                                                 Ha chiesto semplicemente         manovra approvata in Parlamento prevede una riduzione di
                                                                                                             che in caso di condanna, ma          12 MLD/annui, cioè se tutto va bene andrà ad intaccare il

        LetturAngolo                                            leggendo Peter Cameron
                                                                                  di Rosa Nocerino
                                                                                                             anche in caso di assoluzione,
                                                                                                             per il reato di strage dolosa, gli
                                                                                                             indagati prestino servizio con-
                                                                                                                                                  debito pubblico di “soli” 0.66%, probabilmente – ad infla-
                                                                                                                                                  zione costante – riuscirà un poco a tagliare la spesa per inte-
                                                                                                                                                  ressi. E’ un esempio di quello che dicevamo.
                                                                                                             tinuativo di assistenza socio-
                                                                                                             sanitaria, per un solo mese, ai          Se, infatti, dal quadro macro si passa a quello della strut-

Un giorno questo dolore ti sarà utile                                                                        malati affetti da mesotelioma
                                                                                                             pleurico.
                                                                                                                                                  tura della spesa, del contesto di crisi e quindi dei principali
                                                                                                                                                  dati sulla spesa sociale soprattutto con il riferimento al sud, il
                                                                                                                                                  giudizio cambia radicalmente. Un problema accantonato, nel-


C
                                                                                                                 Le cronache locali hanno
       apita spesso che la scelta                                        mandato preoccupati dalle sue                                            la sue vere e problematiche dimensioni (la spesa pubblica),
                                                                                                             raccontato di una certa emozio-
       di un libro a cui dedicar-                                        stranezze, facendone emergere                                            rischia di ribaltarsi con gravità, come un terremoto, “sul so-
                                                                                                             ne e di un forte imbarazzo nel-
       si, per trascorrere piace-                                        debolezze e limiti, ma soprat-                                           ciale”, soprattutto nel Mezzogiorno.
                                                                                                             la presidenza del collegio giu-
volmente qualche ora in com-                                             tutto, l’incapacità di condurre e                                            La povertà assoluta infatti è rimasta NELLA NAZIONE
                                                                                                             dicante, ma anche da parte del-
pleto relax, sia del tutto casua-                                        gestire la relazione medico-pa-
                                                                                                             la pubblica accusa.                  SOSTANZIALMENTE stabile nel 2009. Ma le famiglie che vi-
le, sebbene ciascuno di noi si                                           ziente.
                                                                                                                 Una storia illuminata di         vono con meno di 983.000 euro/mese nel Sud e nelle Isole,
muova nell’ambito del genere                                                 Ciò che colpisce in questo
                                                                                                             saggezza e di insegnamento           sono quasi due volte (7.7%) quelle osservate nel resto del
che preferisce, al momento del-                                          romanzo è la fluidità della
                                                                                                             etico e morale.                      Paese (4.7%). Se si accompagna il dato con quello della spe-
l’acquisto di un testo.                                                  scrittura che scorre libera sen-
    È innegabile che un buon                                             za interruzioni e senza intop-          Una storia da non dimenti-       sa sociale: La media della spesa sociale pro-capite al SUD
titolo o fortemente evocativo                                            pi, realizzando un’armonia          care.                                è 40 euro, mentre al Nord è 140, oltre tre volte. (Fonte
funzioni come polo attrattivo                                            perfetta di forma e senso che           Noi pensiamo che davanti         Ministero del Lavoro, libro bianco “ La vita buona nella so-
per il lettore come è il caso di                                         ammalia nel tracciare il profilo    all’intelligenza, all’ acume e al-   cietà attiva”, pag. 12).
questo romanzo di Peter Ca-                                              dei suoi personaggi, ciascuno       l’uso appropriato della raziona-         Non aver affrontato per tempo i reali generatori degli
meron, interessante per due                                              fotografato come in una istan-      lità umana, occorre abbassare        sprechi, delle ruberie, delle incompiute opere pubbliche ri-
ordini di motivi. Innanzitutto                                           tanea nei suoi tic e nelle sue      lo sguardo e far ricorso dell’uso    schia di causare un terremoto nell’assistenza. Senza dema-
perché l’esperienza del dolore,                                          paure.                              di tutte le cellule grigie che si    gogia, ma tagliare i trasferimenti della spesa sociale ai co-
cui il titolo rimanda in manie-                                              Dal racconto delle loro vite,   hanno a disposizione, cosi da        muni per circa 872 MILIONI DI EURO, OLTRE IL 7% DELLA
ra così diretta, appartiene al                                           emerge il disagio, la fatica di     capire quali sono gli esempi dai     MANOVRA, è stata un’idea veramente poco brillante per far
genere umano e quindi, è la                                              vivere e convivere con gli altri,   quali trarre lezione, e pretende-    quadrare i conti.
componente interiore univer-        beata insolenza di doverli           la consapevolezza della diffi-      re da una classe politica, la
salmente nota ad essere inten-      spendere.                            coltà di costruire una possibile    stessa umiltà e la stessa intelli-
samente richiamata ed apprez-           Al centro della storia, la fi-    sintonia con gli esseri umani       genza, al fine di non ripetere la
zata e, in secondo luogo, per       gura del ragazzino, con i suoi       con i quali, pure si entra in       prossima volta il solito dibattito
la pacata affermazione dell’u-
tilità del dolore, mai sofferto
                                    tormenti esistenziali che vive
                                    annoiato e pieno di incertezze
                                                                         contatto ogni giorno.
                                                                             È il tema della incomunica-
                                                                                                             da mettere in scena per il pros-
                                                                                                             simo morto.
                                                                                                                                                                   L’ammore
invano.                             il suo futuro mentre trascorre       bilità a farla da padrone lungo         Perché a Casale Monferrato           È comme na calamita ca s’azzecca ncapa doce doce.
    Ma, tranquilli, non è un ro-    la lunga estate calda di addio       il corso della storia, così come    ce ne sono in programma 50              O fuoco a passione e a voglia s’attacca ncuollo ca te fa’
manzo né triste né angoscian-       all’adolescenza, tra fughe, mu-      quello della solitudine che si      l’anno per i prossimi 50 anni.                          scurdà e chi ti sta attuorno.
te, tutt’altro.                     tismi e un improvvido quanto         accompagna al desiderio di tro-                                                    E quanno ti senti sicuro ca o vulisse lassà
    Si fa apprezzare per la gra-    rivelatore scherzo fatto al suo      vare il proprio posto nel mon-          PS. Il giorno 6 Luglio 2010                          aret nun può cchiù turnà.
zia e la leggerezza con cui lo      amico John, curatore della gal-      do, alla ricerca affannosa di un    è morta Luisa Minazzi per me-                È comme na spina e rosa ca te pogna chiano,
scrittore delinea i personaggi di   leria.                               simile nel quale ritrovarsi.        sotelioma.                                                 chiano a poco a poco.
questa storia ambientata a              L’autore statunitense, for-          Emblematico delle difficoltà         Direttrice Didattica del II°          A vota te po’ fa male e a vota t’inzallanisce ca nun
New York e che vede quale           matosi però a Londra, è alla         comunicative che i componenti       Circolo di Casale Monferrato, è
                                                                                                                                                                      riesci a capì niente cchiù.
protagonista un adolescente         sua quinta opera, anche que-         dello sgangherato quadretto fa-     stata Assessore all’ambiente
                                                                                                                                                     A capa e o suonno te fa perdere e o core te fa sbattere.
solitario e disturbato, per sua     st’ultima, come già avvenuto         miliare vivono, è la considera-     del comune ed ha contribuito
                                                                                                                                                              È ll’ammore doce, doce comme zuccaro.
stessa ammissione, dotato di        per la precedente della quale si     zione che James fa, riflettendo      all’ordinanza con la quale è
                                                                                                             stata chiusa la fabbrica della               E nu continuo juoco abbandono uno cu n’ato
grande vivacità intellettuale e     attende l’uscita nelle sale, è in    a voce alta, quando si rende
                                                                                                             Eternit nel 1986.                           addò nun ce sta nu codice e legge ca si rispetta
in lotta perenne con la sorella     procinto di essere convertita in     conto che ognuno di loro parla
maggiore, che non è proprio il      sceneggiatura per il grande          più con il cane Mirò che tra di         Un eroe del nostro tempo.                            e né scuorno ca trattene.
massimo della dolcezza. Alle        schermo con la speranza che la       loro.                                   Persone semplici, persone               Ll’ammore nun canosce limmete e né frontiere.
spalle una famigliola a dir poco    trasposizione cinematografica            È l’amore ad essere in circo-   comuni, persone come noi ma                Nun tene lancette comme o rilorgio ca marca ore,
bizzarra, con una madre che         renda giustizia ai dialoghi bril-    lo, a pervadere i personaggi di     solo dotate di un elevato senso                               minuti e secondi.
gestisce una galleria d’arte d’a-   lanti e in gran parte della storia   questo romanzo, ma non ha           civico, di grande moralità e                                  Se nun ce fosse
vanguardia e che colleziona         decisamente esilaranti. Come         un’unica direzione.                 cresciute con il valore etico del-                            a vita ca fosse?
spazzatura d’élite, ma soprat-      quando James, il protagonista,           A volte è desiderio di esse-    la giustizia.                                            Niente, sulamente niente.
tutto mariti, ed un padre, ma-      attraverso un linguaggio sofi-        re amati, altre di amare, altre         Eroi dei quali nessun tele-                Ma so sicuro ca l’ammore è nu strumiento
nager narciso, che ancora non       sticato e una esasperante pi-        ancora, è la voglia di rifuggire    giornale di Stato o di Berlusco-             fatto a mesura pè l’ommo senza avè mai fine.
si è abituato ai soldi che ha ac-   gnoleria lessicale smonta la ri-     da entrambi,e ciascun perso-        ni ha mai parlato.
cumulato da quando ha ingra-        gida impostazione della psi-         naggio, a suo modo, ne è te-            Da noi un deferente omag-                                                    Sergio Sparice
nato con il lavoro e vive nella     chiatra da cui i genitori l’hanno    stimone.                            gio.
PROSPETTIVE                                                             I fatti di Arzano                                                                                      Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010      3
                                      Ancora una nostra proposta
Domande Un progetto per i giovani Dalla cognatopoli
 lecite                            alla parentopoli
                                     di GIOVANNI ARUTA
                                                                        mente esposti a rischi di de-
                                                                        vianza ed esclusione sociale.
                                                                                                             nunciando le cose non si arriva
                                                                                                             a nulla. È compito di un giorna-


I                                P
    n riferimento al rimbor-             rospettive non è sempli-       Una funzione che nei decenni         le come Prospettive denunciare
    so spese legali (circa 66
    mila euro) ottenuto dal-
l’ex sindaco Nicola De Ma-
                                         cemente un Giornale di
                                         denuncia ma vuole esse-
                                 re anche un giornale propositi-
                                 vo, come sempre abbiamo fatto
                                                                        scorsi la Chiesa ha svolto con
                                                                        grande profitto, laddove negli
                                                                        ultimi tempi ha abbandonato.
                                                                        Si tratta di un ritorno al futuro
                                                                                                             le cose che non vanno bene,
                                                                                                             ma anche cercare di avanzare
                                                                                                             una proposta, fattibile, per mi-
                                                                                                             gliorare la situazione. Noi per
                                                                                                                                                           …e il Sindaco?
re relativo al procedimento
che lo vedeva indagato e         nella nostra storia.                   auspicabile.                         primi siamo stufi di coloro che                                  de IL PASTONE


                                                                                                                                                     S
successivamente assolto               Lo scorso numero abbiamo              Questo progetto è una delle      dicono che è tutto sbagliato,
                                                                                                                                                           i iniziò durante l’amministrazione De Mare con un co-
per la nomina del presiden-      lanciato un’idea a favore delle        idee, proviamo a cambiare e fa-      tutto da rifare, ma che poi si
                                                                                                                                                           gnato alla presidenza del consiglio, un altro al nucleo di
te del Nucleo Di Valutazio-      cooperative per i giovani, ora         re qualcosa. Ma al tempo stesso      chiudono in silenzio, in attesa
                                                                                                                                                           valutazione e, quello che più contava, all’assessorato ai
ne, da profani in materia ci     ne facciamo un’altra proposta          siamo come al solito aperto a        di criticare chi avanzasse qual-
                                                                                                                                                     lavori pubblici. Fummo solo noi di “Prospettive” a denunciare
siamo posti alcuni interro-      che a nostro avviso può essere         tutte le proposte. Noi facciamo      che altra proposta. Non abbia-
                                                                                                                                                     questa anomalia, mentre i colleghi e gli addetti ai lavori (sic)
gativi: innanzitutto, se sia     interessante.                          politica in senso nobile. Ci inte-   mo paura di fare brutte figure.
                                                                                                                                                     tutto rientrava nella normalità. Come se la cosa non dovesse
stato legittimo paragonare            Perché l’Amministrazione          ressa il bene della polis, e non     Non abbiamo paura di essere
                                                                                                                                                     riguardare la gente, anzi sarebbe stato più salutare per il no-
un amministratore comu-          Comunale non realizza un pro-          il potere personale. Chiunque        derisi per una proposta che alla
                                                                                                                                                     stro direttore se si fosse fatto i c... suoi. Pensavo che questa
nale ad un dipendente            getto sociale per facilitare l’in-     ha un’idea in proposito avrà         resa dei conti dovesse rivelarsi
                                                                                                                                                     pratica, con l’avvento di Fuschino, rientrasse! Macché. Si è
pubblico citando nella rela-     serimento lavorativo per i gio-        questo giornale a disposizione       irrealizzabile. Ma non sarà così.
                                                                                                                                                     ancora di più allargata ai parenti e in più si sono aggiunti i
zione a firma del dirigente       vani arzanesi disoccupati?             per portarla a conoscenza di         In questo momento ci interessa
                                                                                                                                                     grandi cervelloni che vengono da Casavatore, da Marano, dal-
Area Legale l’art 28 del              In pratica, un progetto che       tutti. Servono uomini di buona       soprattutto smuovere le co-
                                                                                                                                                     la Regione Campania, da Aversa...e si mormora che qualcuno
                                 ogni anno mette a disposizione         volontà, capaci di rendere me-       scienze. Ed è questo che chie-
CCNL del 14/09/2000 e                                                                                                                                di questi sia addirittura il cugino del sindaco e qualcun’altro il
                                 dei giovani arzanesi, che sono         no gravoso il momentaccio.           diamo a tutti: ognuno nel suo
l’art.67 del D.P.R. 268/87                                                                                                                           boy della sua diletta figlia. Noi non ci vogliamo credere! Ma se
                                 a rischio di emarginazione, che            Utopia la nostra? Affatto.       piccolo faccia la sua proposta.
che testualmente recita:                                                                                                                             fosse vero, ci poniamo questa domanda: ma in mano a quale
                                 abitano in zone ad alto rischio,       Siamo consci che il ruolo di un      Alla fine qualcosa di buono
“qualora si verifichi l’aper-                                                                                                                         cricca siamo andati a capitare?
                                 che non hanno una famiglia             giornale come il nostro non può      verrà fuori. L’unica cosa che
tura di un procedimento
                                 che li segue? Sarebbe anche            essere solo quello, indispensa-      non possiamo permetterci di fa-                                        * * *
penale o civile nei confron-
                                 una maniera intelligente per to-       bile, di denunciare. Perché ci       re è accettare in maniera supina            Aspettiamo, palpitando, una risposta. Non tanto per noi,
ti di un dipendente pubbli-
                                 gliere possibile manodopera al-        siamo resi conto che solo de-        questa situazione.                      ma per smentire i soliti malpensanti che in questo paese non
co connesso all’espleta-
                                 la criminalità, perché si sa che                                                                                    mancano.
mento del servizio, l’ammi-
                                 la camorra pesca le sue leve                                                                                            Però, non faccia, dottor Fuschino, come il suo assessore al-
nistrazione, purché non          proprio dove c’è emarginazione                                                                                      la legalità, il maranese Gallozzi, che non ci ha ancora fatto
sussista conflitto di inte-
ressi, assumerà a proprio
carico l’onere della difesa
                                 e non c’è alcuna prospettiva di
                                 miglioramento.                               Incuria e lassismo                                                     sapere se è vero che la Multiservizi avrebbe lasciato un buco
                                                                                                                                                     di 10 milioni di euro, se è vero che alcuni amministratori sa-
                                      Un progetto, questo che au-                                                                                    rebbero andati in viaggio in Egitto a ...panza franca, se è vero
facendo assistere il dipen-      spichiamo, che può essere fina-                             di FRANCESCO BIANCO                                      che tre persone avrebbero messo letteralmente fuori una fun-
dente da un legale di pro-
prio gradimento”.
    Se sia stato chiesto il
                                 lizzato con fondi dal Ministero
                                 del Lavoro, dell’Amministrazio-
                                 ne Provinciale di Napoli, un
                                                                          C’    è un degrado nel vec-
                                                                                chio centro storico. Un
                                                                          degrado da far paura. È il
                                                                                                                                                     zionaria dell’ufficio urbanistico in modo da non essere distur-
                                                                                                                                                     bati nel copiare dal computer le richieste di licenze edilizie.
                                                                                                                                                         Sa, dottor Fuschino, Lei è stato eletto a sindaco di un pae-
parere di congruità all’Av-      progetto che vedrebbe, ne sia-           Comune cosa fa? Niente.                                                    se che ha la sua storia, le sue tradizioni e anche le sue gran-
vocatura dello Stato prima       mo certi, anche la Chiesa in pri-        Basta pensare che in Via                                                   di professionalità, ma non è stato portato sul Municipio a fa-
di liquidare la parcella le-     mo piano a svolgere la sua fun-          Zanardelli (nella foto), da                                                re solo “che pensi mi”, guardando oltre i confini di Arzano. La
gale, cosi come previsto         zione sociale.                           circa 5 mesi non si apre la                                                gente non vuole baci o carezze come usa Lei quando di mat-
dall’art 18 d.l n.67 del              Bisogna creare un meccani-          strada al traffico. Una stra-                                               tina si appresta a salire le scale municipali, ma conoscere co-
1997.                            smo trasparente che apra a tut-          da importante, è chiusa.                                                   sa si fa Municipio. È un nostro diritto ed è un suo dovere.
    Se corrisponde al vero,      ti i giovani in condizioni diffici-       Angolo di Via Vittorio Ema-
che alcune Determine di          li il mondo del lavoro. Ma biso-         nuele e Via Zanardelli. Ma                                                                                * * *
questo procedimento, sia-        gna saper creare le premesse.            perché? Forse bisogna at-                                                      Cosa si fa sul Municipio? Ve lo dico io con degli esempi
no state sottoscritte anche           Al Sindaco diciamo subito di        tendere ancora? Perché                                                     veloci, veloci.
da un avvocato non abili-        fare un elenco delle imprese che         qualche consigliere comuna-                                                    L’assessore Abate Antonio, quello che collabora nello stu-
tato.                            sono situate sul territorio arza-        le deve dare il suo benesta-                                               dio tecnico edilizio di un consigliere della maggioranza e uno
    Non ultimo, la sentenza      nese, creare una sinergia tra            re? I cittadini del posto sono                                             della minoranza, ha inviato al settore urbanistico una dispo-
di Cassazione 12645 che          Comune e Imprese locali per              stanchi, e già in questi gior-                                             sizione chiedendo di “poter pervenire quotidianamente la ri-
ha confermato che alcuna         avviare un circolo virtuoso.             ni sono pronti a denunciare                                                cezione delle pratiche e i relativi atti di indirizzo”. Non voglio
somma di denaro è dovuta              La Chiesa deve svolgere un          tutto alla Procura, ed alla Tenenza dei Carabinieri di Arzano.             malignare sullo scopo, però sull’impostazione della lettera mi-
a titolo di rimborso delle       ruolo fondamentale nella fase            La situazione si è fatta insostenibile. Immondizia e erbacce               ca la lascio correre. E lo sapete perchè? Perchè l’assessore, tra
spese legali sostenuta da        di sensibilizzazione del Territo-        depositate dappertutto, regna una confusione totale. Tra poco              le offese che fa a Dante, imbratta prima la carta in prima per-
amministratori pubblici per      rio e di promozione dell’inter-          partirà una petizione di firme, che sarà consegnata alle auto-              sona e, poi, termina in terza...Che triste risata.
l’inesistenza di una dispo-      vento. Attraverso l’azione delle         rità. Cosi non si può andare avanti. I cittadini del luogo per                 Dottore Abate, vuole un consiglio? Si faccia un bel corso
sizione di legge riconduci-      parrocchie e degli oratori, diret-       rientrare nelle proprie case, commettono anche delle infrazio-             serale di italiano e lasci in pace l’urbanistica.
bile ad una deliberata scel-     tamente impegnati nel coinvol-           ni al codice stradale. Allora sindaco quando ti muovi?                                                    * * *
ta del legislatore. I politici   gimento dei giovani maggior-
                                                                                                                                                          Cosa si fa sul Municipio? Mentre i 18 chicchirichì della
locali eletti dai cittadini se
                                                                                                                                                     maggioranza si beccano in attesa di accoglimenti, un certo si-
finiscono sotto inchiesta
durante il loro mandato e             Importanti successi nella lotta contro la malavita                                                             gnor Russiello prepara i diari per il prossimo anno scolastico
                                                                                                                                                     con una grossa fotografia del sindaco sulla prima pagina.
della loro funzione, anche

                                 Ed ora tocca alla politica
                                                                                                                                                          Con Nicola De Mare, mi hanno detto, questo ignoto signo-
se assolti, devono provve-
                                                                                                                                                     re si inventava i calendari e i cadaux natalizi e tutto finiva lì.
dere di tasca propria a pa-
                                                                                                                                                     Ora in attesa dell’apertura delle scuole il Fuschino per non
gare le spese legali perché
                                                                                                                                                     farlo restare, come si dice, con le mani in mano gli ha regala-
gli amministratori pubblici                                                                                                                          to un importante cadaux, cioè la direzione dell’Artianum.
non sono dipendenti delle            di GIOVANNI ARUTA                                                                                                    Cosa non si fa per i parenti! E quanto ci costano per tener-
Ente locale.


                                 N
                                                                                                                                                     li lì dove il solo Fuschino decide.
    A questo punto, l’am-                 ei giorni scorsi la Polizia
ministrazione comunale                    ha messo le mani sul                                                                                                                    * * *
dovrebbe, per fugare ogni                 clan Moccia, una 60 di                                                                                         Cosa si fa sul Municipio? si organizzano consigli comu-
dubbio, avviare una verifi-       persone arrestate. Molti di Ar-                                                                                     nali senza conoscere regolamenti e statuti e si solidarizza con
ca per appurare se la pro-       zano, poi Casavatore, e Casoria.                                                                                    i lavoratori dell’IPM-Grup, quando che nel programma della
cedura abbia rispettato tut-     Un’azione importante da parte                                                                                       maggioranza si leggono solo ipotesi fumose e generiche ri-
te le normative previste.        della Forze dell’ordine, indice                                                                                     guardanti appunto l’occupazione. Ci dite, per favore, quale fu-
                          f.b.   che la guerra ai clan non cono-                                                                                     turo riguarda il nostro paese?
                                 sce sosta. Del resto in questi
                                 giorni grandi successi in questo                                                                                                                  * * *
                                 settore si stanno ottenendo in                                                                                          Cosa si fa sul Municipio? C’è chi scende e c’è chi sale.
                                 tutt’Italia. Un plauso a Polizia e                                                                                  Scende zio Alduccio dopo aver promesso ai dipendenti del-
Una nostra vittoria              Magistratura che evidentemen-                                                                                       l’ufficio tecnico non si capisce che cosa, e sale il nipote Salva-
    Due sole ditte effettue-     te non hanno mollato la presa,           L’ingresso del Cimitero consortile Arzano-Casavatore-Casoria.              tore Caiazza che angelicamente promette che entro non si sa
ranno il servizio di onoran-     ma anche una preoccupazione                                                                                         quando lui farà l’assessore ai LL.PP.
ze funebre. Sono Arzano          di riflesso.                            missariati nel corso degli anni      luzione sociale e culturale. Le
                                                                        per infiltrazioni camorristiche, il   retate creano un vuoto. E se il                                      * * *
Funeral ed Onoranze Fune-            Sgombriamo subito il campo
                                 da ogni possibile malinteso. Noi       segnale non è bello Ma l’aspetto     vuoto non lo riempie lo Stato               Cosa si fa sul Municipio? Niente, soprattutto nell’opposi-
bri Scafuro-Ferone, entram-                                                                                                                          zione.
be operano ad Arzano. Ma         siamo soddisfattissimi di tutto        più triste è che nonostante tutto    con la sua parte sana, è inevita-
                                 ciò. La malavita organizzata è il      i partiti non hanno saputo rin-      bile che nel giro di poco tempo             Buone vacanze alla città, ai nostri lettori, al mio direttore,
la cosa importante che c’è                                                                                                                           al centro anziani, ai dipendenti comunali e soprattutto a chi ci
ora riguarda un tariffario       cancro che da decenni, forse se-       novarsi. I potenti locali, quelli    sarà la malavita stessa a coprir-
                                 coli, avvelena la nostra terra e       che bene o male hanno conse-         lo. Perché la malavita, a diffe-        vuole tanto bene.
ben preciso. Insomma un
funerale non costerà più ot-     la condanna ad una arretratez-         gnato il territorio nelle mani       renza della politica, ha la grande
tomila euro, ma intorno a        za spaventosa. Ma quando i so-         della malavita, sono rimasti al      capacità di rigenerarsi. Riesce
                                                                        loro posto. Qualcuno in prima        sempre a risorgere dalle proprie
duemila euro. Infatti le pre-
dette ditte hanno sottoscrit-
                                 no retate del genere si crea un
                                 vuoto di potere. O lo Stato è
                                 pronto a coprirlo con la sua
                                                                        fila, altri meno, ma avendo
                                                                        sempre ben fisso il controllo dei
                                                                                                             ceneri. La camorra, come la Ma-
                                                                                                             fia e tutte le altre organizzazioni
                                                                                                                                                      Una speranza per il PD
to con l’Amministrazione
Comunale un Codice per i ti-
pi di funerali standardizzati
                                 parte sana, o si scatenerà una
                                 nuova guerra per il controllo.
                                                                        fili. Intanto all’ex Direttore del
                                                                        Cimitero, Carmine Bianco sono
                                                                                                             criminali, non è più forte dello
                                                                                                             Stato, ma riempie da sempre i         E’    stata riconfermata come
                                                                                                                                                         segretario cittadino del
                                                                                                                                                   PD di Arzano, Gerardina Spe-
                                                                                                                                                                                        Nel corso del congresso, il se-
                                                                                                                                                                                        gretario Speranza, ha eviden-
                                                                                                                                                                                        ziato l’importanza di allargare il
nell’ ambito del quale ven-          La politica è chiamata a fare      stati revocati gli arresti domici-   vuoti lasciati dallo Stato. Ora che
                                 la sua parte, dopo che sono in-        liari, mentre rimane in piedi tut-   è stata fatta piazza pulita sareb-    ranza che ha ottenuto 45 voti,       direttivo e alla fine ci è riuscita.
gono stabilite le diverse ti-
                                 tervenuti alla grande Polizia e        to il carozzone politico. La Ma-     be un crimine permettere alla         mentre l’avversario Salvatore            “Il nostro compito – dice
pologie di servizi funebri
                                 Magistratura. Esiste una classe        gistratura indaga.                   malavita di rigenerarsi e di tor-     Zanfardino ha ottenuto 25 voti.      Speranza – è fare bene il nostro
offerti con relativi costi.
Prospettive, da anni ha fatto    politica locale in grado di fare la        La camorra non si vince solo     nare a comandare. Lo diciamo:         Durante il congresso, che si è       ruolo di opposizione. Spingere-
la sua parte, ha spinto mol-     sua parte? Qualche perplessità         con le retate. Che servono, sia      siamo scettici e preoccupati. Ma      svolto presso il Comune, nella       mo e faremo delle proposte nel-
to, alla fine qualcosa per i      esiste, siamo sinceri. Se i comu-      ben chiaro, sono indispensabili,     la speranza è l’ultima a morire.      sala consiliare, si è votato an-     l’interesse dei cittadini. La poli-
cittadini è stato fatto. P.A.    ni della nostra zona, chi prima,       sono il primo passo da compie-       Per cui non ci fasciamo la testa      che per il segretario provinciale.   tica si fa per la gente”.
                                 chi dopo, sono stati tutti com-        re. Ma poi serve anche una rivo-     prima del tempo.                      È stato eletto Nicola Tremante.                       Pasquale Aruta
4      Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010                              I fatti di Casavatore                                                                                                            PROSPETTIVE
      Ambiente, territorio, servizi e infrastrutture nel futuro della città                                                                               POLITICA - SOCIETÀ - ISTITUZIONI

Fine consiliatura schioppettante I fatti del mese
                                                                             sione di Casoria Ambiente. Nel-       terò l’intervento per dare un                          Consiglio comunale
                                                                             l’occasione sono stato l’unico,       profilo definito alla Giunta.
Abbiamo incontrato il sin-                                                   ripeto l’unico, a difendere que-
                                                                                                                                                             Si è svolta, lo scorso 8 luglio, la seduta di Consiglio comu-
                                                                                                                       Ed il dissidio tecnico-politi-    nale convocata dal presidente Salvatore Silvestri.
daco Pasquale Sollo (nella                                                   sta società. Ma la democrazia         co nell’ambito della polizia lo-          L’assise cittadina ha discusso su diversi punti posti all’or-
foto) per la consueta inter-                                                 ha le sue regole anche se viene       cale, come crede di risolverlo?       dine del giorno, tra cui l’esame del conto consuntivo 2009,
vista di metà anno. Con lui                                                  dimostrato che non sempre i
                                                                                                                       Sono orientato a mantenere        l’individuazione degli organismi collegiali con funzione am-
                                                                             più hanno ragione.
abbiamo esaminato lo sta-                                                                                          le cose come stanno perché i          ministrativa, ritenuti indispensabili, la ratifica della delibera-
                                                                                 Sindaco, però non si può          soggetti in causa (l’assessore        zione di Giunta comunale, relativa ad alcune variazioni al bi-
to di attuazione del pro-                                                                                          Palmentieri ed il comandante
                                                                             disconoscere che in città c’è                                               lancio di previsione 2010, l’esame del regolamento di prote-
gramma amministrativo e                                                      un clima di abbandono. Basta          Dimino n.d.i.) devono imparare        zione civile, la problematica sui rifiuti solidi urbani.
lo stato di degrado in cui                                                   guardare alla viabilità, alle         a dialogare lasciando alle spalle
versa il territorio. Le assi-                                                soste selvagge e così via. Co-        le questioni caratteriali. Si sap-    Rifiuti: contenzioso con la società Igi.Ca.
                                                                             me mai per cose così elemen-          pia che ambedue sono all’altez-           Su indirizzo del Sindaco Pasquale Sollo, il dirigente della
curazioni sono state tran-                                                   tari non si riesce a trovare          za del compito.                       Polizia locale e dei Servizi alla collettività, Fabio Dimino, ha
quillizzanti e compiute.                                                     soluzioni?                                                                  avviato il procedimento per risolvere il contratto con la società
                                                                                                                       Quali sono gli obiettivi di
                                                                                 Ci sono due fattori che inci-     fine consiliatura?                     Igi.Ca., concessionaria del ciclo integrato dei rifiuti.
                                                                             dono: uno è il senso civico che                                                 La decisione è scaturita a seguito delle “ripetute diffide,


S
                                                                                                                       Voglio innanzitutto dire che
       indaco, come le è noto,        via. Una debacle vera e pro-           manca, l’altro è che è prevalsa                                             contestazioni e sanzioni” applicate dal dirigente dell’Ente “per
                                                                                                                   sono orgoglioso della realizza-
       sull’ultimo numero di          pria, no?                              la teoria che educare è meglio                                              i disagi scaturenti dalle mancanze della società nello svolgi-
                                                                                                                   zione di un’opera pubblica qua-
       questo giornale, con              Indubbiamente! Ma è tutto           che reprimere. Mi sono convin-                                              mento del servizio”.
                                                                                                                   le lo spazio realizzato all’altezza
spirito di critica costruttiva,       interconnesso perché l’IGICA           to che questa teoria non regge                                                  L’avvio del procedimento di risoluzione contrattuale è stato
                                                                                                                   tra corso Italia e via S. Pietro,
abbiamo evidenziato alcune            doveva provvedere al ciclo inte-       per cui bisogna privilegiare la                                             comunicato alla società concessionaria, che, a norma contrat-
                                                                                                                   che si chiamerà piazza Mauro
delle cose che, con maggiore          grato di raccolta ed alla fornitu-     repressione. Allo stato non sa-                                             tuale, potrà presentare memorie scritte e documenti difensivi.
                                                                                                                   Orefice, che è diventato il cuore
evidenza, non vanno nella             ra di idonei sacchetti. Così non       prei dire se abbiamo le risorse                                                 La questione del ciclo integrato dei rifiuti e della precarietà
                                                                                                                   pulsante del centro storico. Pre-
gestione della cosa pubblica.         è stato, ma ci rifaremo perché,        umane per fare ciò ma, nel bre-                                             del servizio di raccolta era stata dibattuta durante l’ultima se-
                                                                                                                   sto entrerà nel pieno dell’attività
Partiamo da questo ed af-             quello dell’IGICA, lo considero        ve periodo, con l’incremento di                                             duta di Consiglio comunale, su richiesta dei consiglieri Pal-
                                                                                                                   l’auditorium annesso alla scuola
frontiamo subito il problema          già un capitolo chiuso.                organico della polizia locale, si-                                          mentieri, Fiore, Rossi, Spinuso e Marino.
                                                                                                                   Nicola Romeo e confido molto
ecologico. Che ci dice?                                                      curamente la nostra azione sul
                                         Quello che non si capisce,                                                sul finanziamento del centro so-
    Innanzitutto mi va di preci-
                                      però è il perché si è passati
                                                                             territorio verrà incrementata …       ciale di via S. Pietro e sul sotto-
                                                                                                                                                                  Nominati due nuovi assessori
sare che le tematiche ambientali                                             e saranno guai per chi non ri-        passo che unirà lo stesso centro         Il sindaco ha nominato due nuovi assessori: in Giunta so-
                                      da Casoria Ambiente ad altra
non possono essere circoscritte                                              spetta le regole!                     storico al parco Acacie.              no entrati Carmela Capasso e Francesco Mercaldo, subentrati
                                      ditta. Questo è anche uno dei
solo ai rifiuti. Ad esempio c’è                                                                                                                           a Gennaro D’Angelo e Vincenzo Izzo.
                                      capi d’accusa delle opposizio-             Al di là delle risorse uma-           Questo era noto, ma par-
tutta la gestione del verde pub-                                                                                                                            Entrambi gli assessori hanno accettato l’incarico.
                                      ni nei confronti del governo           ne più o meno congrue sem-            liamo delle piccole cose. Che
blico e delle erbacce nelle strade                                                                                                                          Il primo cittadino ha assegnato a Carmela Capasso le dele-
                                      locale. E, allora?                     bra però che tutta la classe          si farà per evitare il dramma
che ha trovato una risposta                                                                                                                              ghe alla Cultura, Dialogo per la legalità e Pace, Formazione,
                                         Le opposizioni hanno affis-          politica ed istituzionale locale      di tanti cittadini che per ser-
esauriente tant’è che la ditta a                                                                                                                         Lavoro; Francesco Mercaldo si occuperà, invece, di Urbanisti-
                                      so un manifesto murale dopo            abbia tirato i remi in barca.         virsi delle prestazioni sanita-
cui sono stati assegnati gli inter-                                                                                                                      ca ed Edilizia sportiva.
                                      che, in un’apposita seduta del         Condivide?                            rie sono costrette a raggiun-
venti ha sostanzialmente ripulito
ogni angolo della città peraltro      Consiglio comunale il “proble-             Per ciò che riguarda me           gere Arzano?
senza aumento di costi per il Co-     ma IGICA” era stato sviscerato         stesso, non tirerò i remi in bar-         La mia amministrazione ha
mune rispetto al passato.             e dopo che avevano avuto chia-         ca neanche l’ultimo giorno del        fatto delle cose eccezionali. A
    C’è poi il problema della ri-
mozione dei rifiuti e della rac-
                                      rimenti del tutto esaustivi. Deb-
                                      bo pensare che quel manifesto
                                      è stato un modo per farsi un
                                                                             mio mandato. Debbo ammette-
                                                                             re, però, il montare di un dan-
                                                                             noso lassismo che attribuisco
                                                                                                                   Casavatore è in costruzione un
                                                                                                                   poliambulatorio che ovvierà a                    Campo estivo
colta differenziata. Qui le cose                                                                                   tutte le difficoltà che mi sono
sono andate male, debbo dire          po’ di pubblicità in occasione         alle strategie in vista delle pros-   già note e che sono connesse                             di GAETANO MARINO
                                      della festa patronale.                 sime elezioni amministrative e

                                                                                                                                                         A
inopinatamente. Inopinatamen-                                                                                      ad una gestione della sanità                    nche quest’anno nella Parrocchia di San Giovanni
te perché la ditta assegnataria                                              che ritengo comune a maggio-          che è surreale. La struttura non
                                          Li sta accusando di canni-                                                                                               Battista in Casavatore, il presbitero don Carmine Ca-
dell’appalto, l’IGICA, presentava                                            ranza e minoranza. Reputo ciò         è ancora funzionante proprio
                                      balismo politico?                                                                                                            ponetto, coadiuvato dall’ottimo staff parrocchiale, ha
tutte le caratteristiche per offri-                                          una vera e propria stupidità po-      per ritardi dell’ASL che ha visto
                                          No, non esageriamo. Mi ba-                                                                                     realizzato un campo estivo a favore di ragazzi di età compre-
re un buon servizio. Purtroppo,                                              litica perché senza un buon           cambiare in rapida successione
                                      sta dire che ognuno fa l’opposi-                                                                                   sa tra i sei e i tredici anni, un progetto pastorale che annual-
forse per errori societari, il ser-                                          presente non si costruisce un         ben cinque direttori sanitari.
                                      zione nel modo che crede. Io                                                                                       mente viene realizzato con la presenza di unità preparate che
vizio si è dimostrato fallimenta-                                            buon futuro.                          Sono fiducioso, però, di poter
                                      accetto tutto tranne che si met-                                                                                   mirano a coinvolgere i minori, facendoli vivere aspetti rela-
re e si è rilevato dannoso per i      ta in discussione l’integerrimità         Lei questo lo aveva già            inaugurare il poliambulatorio         zionali come componente principale, imparando a reprimere
cittadini. Ora, però, siamo corsi     morale del primo cittadino che,        percepito da tempo tant’è che         nella prima metà del 2011.            forme di aggressività, per meglio integrarsi nella famiglia,
ai ripari, abbiamo avviato la         com’è noto a tutti, sotto questo       aveva pensato ad un radicale              Ultima cosa, i collegamenti       nella scuola e nella società.
procedura per la rescissione del      profilo è assolutamente inattac-        rimpasto delle deleghe in             con la metropolitana collina-             Il luogo dove si è svolto il campo estivo è stato il campo
contratto assegnando il servizio      cabile. Ribadisco inoltre che          Giunta. Invece, stando ai re-         re. Le risulta che Arzano ha          sportivo di Casavatore con la partecipazione di circa 170 ra-
transitoriamente ad altro gesto-      non è assolutamente concepibi-         centi avvenimenti la monta-           già attivato una navetta? E se        gazzi con 40 animatori, il tutto coordinato dal seminarista
re e riproporremo una nuova           le che la tenzone politica si ser-     gna ha partorito un topolino          è così come intende muoversi          della parrocchia Michele Guasco, giovane sensibile, delicato
gara sperando che, ad essa,           va, a sproposito, della magi-          ed il tutto si è limitato alla        l’amministrazione locale?             nella ricerca relazionale e incline all’amore per il prossimo. Il
partecipino più imprese.              stratura. In tutta la brutta vi-       sostituzione degli assessori                                                periodo per la realizzazione di questo prezioso progetto è sta-
                                                                                                                       Sinceramente non conosco
   Anche la raccolta differen-        cenda dei rifiuti debbo attribuir-      dimissionari. Perché?                 questa iniziativa di Arzano. Se       to dal 24 giugno al 15 luglio.
ziata, però, soffre. Le percen-       mi un solo grosso errore che è            Non sono affatto d’accordo.        c’è la navetta mi impegno a               Don Carmine con il suo staff ha voluto incontrare i fami-
tuali di conferimento sono            quello di aver ceduto alle pres-       Io ho nominato due nuovi as-          contattare quell’amministrazio-       liari dei ragazzi prima dell’inizio del campo estivo per meglio
precipitate verso il basso, le        sioni dell’intero civico conses-       sessori di notevole qualità ed        ne, con cui ho ottimi rapporti,       impostare un discorso educativo, per mettere meglio in risal-
buste all’uopo necessarie non         so, maggioranza ed opposizio-          anche di grande competenza.           per far sì che si realizzi una po-    to l’importanza dello stare insieme e della continuità dell’a-
vengono distribuite e così            ne, che hanno portato all’esclu-       Nell’immediato futuro comple-         sitiva sinergia.                      spetto relazionale in famiglia, privilegiando la loro presenza
                                                                                                                                                         vicino ai minori, in modo che essi si sentissero meno distrat-
                                                                                                                                                         ti, meno lasciati a se stessi, inseriti nel tessuto familiare. La
    Conclusa la kermesse della 114ª edizione della Ballata dei Gigli                                                                                     scelta del campo sportivo come luogo per il campo estivo è
                                                                                                                                                         stata una buona opportunità anche per l’Amministrazione


Anche quest’anno brilla la festa, però…
                                                                                                                                                         comunale che si è sentita partecipe di questo progetto. Il pro-
                                                                                                                                                         gramma, ricco di eventi, tra l’altro ha previsto gite alla pisci-
                                                                                                                                                         na “Valle dell’Orso” di Torre del Greco, ottima promozione
                                                                                                                                                         per un cammino formativo d’insieme. Il 15 luglio, presso l’I-


I
    consensi sul programma ge-        “La San Giovanni”; Comitato            tardi e pause ingiustificate.          coinvolto la piazza in un cre-        stituto delle suore Antoniane di Casavatore si è tenuto lo
    nerale della Festa in forte       Amici con la paranza “Indistrut-           Tutto il bello fatto vedere       scendo di musiche e balli, con i      spettacolo finale, è stata una serata che ha visto riuniti i ra-
    contrasto con la protesta dei     tibile” di Cimitile. Un anno in cui    con alcune esibizioni tecniche        bravi maestri sassofonisti sup-       gazzi con i propri familiari, con le suore, con lo staff parroc-
cittadini.                            le quattro paranze si sono pre-        ,effettuate su diversi punti del      portati da fanfare anch’esse in       chiale e tanti altri. Continuare sulla scia di questa progettua-
    Che bella Festa se non ci fos-    sentate in gran forma con la vo-       percorso da tutti i “cullatori”, è    eccellente forma.                     lità che porta a prendere coscienza di essere in cammino con
se stato un incomprensibile ed        glia matta di ben figurare.             stato praticamente annullato da          Le massime autorità cittadi-       gli altri, che dà la consapevolezza che dall’insieme scaturi-
ingiustificato ritardo nella con-          Una domenica in cui anche          un autolesionismo inspiegabile.       ne, regionali e di altri ammini-      scono crescita, educazione e rispetto alla vita, il valore dell’a-
clusione della Ballata dei Gigli.     l’andamento dei Mondiali di                Non è, Casavatore, una Fe-        stratori di Comuni “giglistici”,      micizia, il rispetto dei tempi dell’altro, il portarsi a relaziona-
    Tutto sembrava essere stato       Calcio favoriva un afflusso di         sta da concludere all’indomani        hanno presenziato a tutte le fa-      re con tanti, credendo nell’appartenenza alla comunità. La te-
organizzato a puntino con una         persone poco interessate alle          mattina. È una festa bellissima       si della Festa, in particolare la     matica del progetto è stata: “SOTTO SOPRA. Come in cielo
serie di incontro tra comitati        vicende sudafricane.                   se svolta nei giusti tempi.           domenica della Ballata, sia al-       così in terra”.
rionali, comitato Festa ed istitu-        Una domenica in cui i mas-             La testimonianza la riscon-       l’entrata che all’uscita dalla
zioni. Poi è successo l’imponde-      simi esperti di Nola (notati tra       triamo venerdì 9 per l’apertura       piazza Di Nocera degli obelischi.
rabile.                               gli altri Peppe Cutolo e Nicola        della Festa, dove da anni non si         Le tre serate organizzate
    Quattro erano i Gigli allestiti   Trinchese), Brusciano (con va-         vedeva una partecipazione così        nella bellissima cornice della
per l’edizione 2010: Comitato         sta rappresentanza dei Volonta-        massiccia dei comitati a fianco        nuova piazza via San Pietro-                                ultim’ora
via San Pietro con la paranza lo-     ri e Gioventù), Barra (notati          delle istituzioni.                    corso Italia, hanno riscosso un
cale “Nuova Gioventù”; Comita-        cullatori di Mondiale ed Insupe-           La conferma la annotiamo il       successo di critica e di pubblico.           UN NUOVO PARTITO IN CONSIGLIO
to Campanariello con la paranza       rabile) e di altre realtà “giglisti-   sabato sera,10 luglio, dove l’e-         Tutto bello, a sentire i com-          Costituita ufficialmente l’API, la formazione politica che, a
crispanese “I Tigrotti”; Comitato     che” sono accorsi a Casavatore,        sibizione delle divisioni musi-       menti popolari, tranne quella         livello nazionale, fa capo a Francesco Rutelli. Ne fanno parte,
Azzurro con la paranza locale         paese dove la Ballata dei Gigli        cali è diventato un concerto, un      “macchia” del ritardo.                inizialmente, il consigliere comunale Diego Moronese ed il vi-
                                      si può gustare in tutta la pro-        happining gioioso,tra popolo             Amiamola, questa Festa,            cesindaco Marco Capparone.
                                      pria bellezza, non essendovi           dei Gigli e pubblico presente,        coltiviamola con l’amore e la             Voci non ancora confermate danno per certo un incremento
                                      particolari intralci al percorso       allietata dal battesimo di una        passione dei nostri avi. Essi ci
         laurea                       della processione pomeridiana,         divisione musicale locale,la          hanno consegnato un patrimo-
                                                                                                                                                         del gruppo con la confluenza di consiglieri del Centro Destra.
                                                                                                                                                         In merito a queste voci, Capparone ha rilasciato la seguente
                                      né vicoli e viuzze che ritardano       Giordano’s band, che ha riscos-       nio di storia e folklore che va
                                                                                                                                                         dichiarazione: “Se l’ingresso nell’Api deve rappresentare, per
     Il 22 luglio 2010, presso        l’andamento della ballata.             so un simpatico successo; belle       consolidato e non affossato.
                                                                                                                                                         qualcuno, un mezzo per ricavare un tornaconto politico, non
 l’Università degi Studi di               Tutti erano convinti di assi-      le novità strumentali,come la            La competizione sì, ci deve
                                                                                                                                                         sono d’accordo. Se invece la scelta viene fatta per creare le
 Napoli Federico II, Giovanni         stere, per intero, alla competi-       presenza di violini nelle esibi-      sempre essere, essa è il sale
                                                                                                                                                         condizioni per un ampliamento della maggioranza e per la co-
 Pio MARINO, ha conseguito            zione tra le paranze.                  zioni; belle le sempre più fanta-     della Ballata dei Gigli, ma non
                                                                                                                                                         struzione di un progetto politico per migliorare il futuro della
 la laurea triennale in CHIMI-            Sbigottiti ed attoniti, essi,      smagoriche ed entusiastiche co-       dobbiamo sbagliare le dosi, al-
                                                                                                                                                         città, ben venga chi vuole aderire. In ogni caso, siamo contra-
                                      man mano, lasciavano il nostro         reografie ideate dai supporters        trimenti, come un buon cibo,
 CA, auguri al neo laureato.                                                                                                                             ri a qualsiasi ingresso strumentale e confusionario”.
                                      paese sconfortati per i troppi ri-     delle paranze locali, che hanno       diventa immangiabile.
  PROSPETTIVE                                                             I fatti di Casoria                                                                                 Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010     5
                                          Il massimo consesso cittadino non riesce a decollare
  Ricordando                                                                                                                                          L’ESIGENZA DI UNA BIBLIOTECA



  Borsellino Istituzione in panne La voce dei giovani
                                    E
                                            stremamente animata la                                             sotti e Mauro Ferrara (nella fo-                         di MARIO PISCOPO
                                            seduta del Consiglio Co-                                           to) dell’MPA.


                                                                                                                                                    C
     di MARCO LIBERTI                                                                                                                                       asoria è, come tutti sappiamo, una città enorme del-
                                            munale cittadino del 24                                                Al termine della seduta ab-


  “R
                ispettare gli       luglio con all’ordine del giorno                                           biamo raccolto le dichiarazioni              l’hinterland napoletano. Nonostante il numero di abi-
                impegni presi       la designazione dei tre membri                                             del consigliere comunale del                 tanti cresciuto in maniera esponenziale nel corso degli
                è il primo do-      del comitato consultivo previsto                                           Partito Democratico Pasquale         ultimi 20 anni, tuttavia, la città resta un’ex città-dormitorio,
  vere della politica”. Questo      dal regolamento per il funzio-                                             Fuccio in merito al congresso        priva di alcuni tra i più basilari servizi di crescita sociale e
  il forte messaggio lanciato       namento della biblioteca comu-                                             cittadino del suo partito appena     civile della propria popolazione. Tra le varie assenze anno-
  dal deputato Mario Lan-           nale, in fase di istituzione, e la                                         concluso: “Siamo soddisfatti         verabili, una tra le più notevoli e incomprensibili è quella di
  dolfi, vicecoordinatore del        relazione del sindaco sulle as-                                            per la partecipazione numerica-      una biblioteca cittadina. Trattasi di una struttura comunissi-
  PDL per la Campania, nel          sunzioni nella Ge.Fi. Dopo le                                              mente importante di iscritti al      ma in qualsiasi Comune che raggiunga una determinata di-
  corso della manifestazione        prime battute, un intervento di                                            congresso cittadino. Abbiamo         mensione, poiché fonte di aggregazione, cultura, sapere,
  “Paolo Borsellino eroe ve-        Pasquale Fuccio, come nello sti-                                           raggiunto un accordo unitario        studio.
  ro” nel diciottesimo anni-        le del consigliere del Partito De-                                         sul nome del segretario, che             C’è da domandarsi se ai Casoriani l’assenza di tale strut-
  versario della strage in cui      mocratico sempre sferzante e                                               sarà Pasquale Amoruso, già           tura pesi.
  a Palermo, in via D’Ame-          spesso ai limiti della tollerabile                                         candidato in questo collegio al-         A quanto pare, decisamente sì.
  lio, l’eroico magistrato          vis polemica, ha suscitato la                                              le elezioni provinciali. Una can-        Basta navigare distrattamente su “Facebook”, il notissi-
  perse la vita insieme agli        reazione estremamente critica         le cittadino del 5 luglio, con al-   didatura sulla quale abbiamo         mo social network, per trovare più di un gruppo dedicato al-
  uomini della sua scorta.          della maggioranza di centrode-        l’ordine del giorno un adempi-       riposto grandi aspettative. Il       la richiesta di una biblioteca per la città di Casoria.
      “Più che di legalità nel-     stra.                                 mento relativo ad un esproprio.      nostro è un partito che si fonda         Ma possibile che la struttura non sia nemmeno in germe?
  la politica è necessaria l’o-         I toni ed il comportamento            Ad alcune assenze nell’op-       su un gruppo di giovani profes-      Che non vi siano nemmeno dei progetti di costruzione del-
  nestà” ha detto ancora            del consigliere PD non sono           posizione si sono aggiunte           sionisti che garantiranno non        l’edificio?
  Landolfi “Le stragi naziste        stati ritenuti regolamentari dal      quelle per la maggioranza di         solo la crescita del partito ma          A quanto pare, in realtà, girano voci che una biblioteca a
  erano perfettamente legali,       Presidente dell’Assemblea Gen-        Sergio D’Anna, Giovanni del          anche quella del tono qualitati-     Casoria ci sia. Si tratterebbe del classico caso di “struttura
  perché autorizzate dalle          naro Nocera, che, dopo aver           Prete, Francesco Esposito, Or-       vo del dibattito politico cittadi-   fantasma”.
  immorali leggi razziali del-      inutilmente ammonito Fuccio,          lando Esposito e Giovanni Pao-       no, che deve essere improntato           Sarebbe situata all’interno del Liceo Gandhi, in Via Aldo
  l’epoca”.                         visto il persistere del suo com-      ne del PDL e di Francesco Bla-       ad una maggiore serietà”.            Moro, al primo piano. Essa, tuttavia, resterebbe completa-
      Landolfi ha denunciato         portamento, ha chiesto l’inter-                                                                                 mente sconosciuta agli studenti e non aperta al pubblico.
  anche l’eccessiva ingeren-        vento degli agenti della Polizia                                                                                    Uno dei gruppi di Facebook prima menzionati, chiamato
  za della politica in campi        Municipale per far allontanare il         Ancora in campo l’associazionismo                                     “Una biblioteca per Casoria” si sta battendo per la causa in
  che non le competono, in          consigliere PD. Solidale la rea-                                                                                questione con notevole impegno. Tra le altre iniziative, i
  particolare nella magistra-       zione dei consiglieri del PSE, di

                                                                          Una bella serata
                                                                                                                                                    membri del gruppo hanno scritto a Giuseppe Notaro, Asses-
  tura, divisa in correnti le-      Sinistra Critica e del vicepresi-                                                                               sore agli Affari generali, alla Cultura e alle Politiche giovani-
  gate poi a partiti politici,      dente del Consiglio Comunale                                                                                    li di Casoria, cercando in lui risposte da parte del Governo
  cosa che non avviene in           Giuseppe Balsamo, anch’egli                                                                                     cittadino.
  nessuna nazione occiden-          del Partito Democratico.                                                   dal sindaco di Casoria Stefano
                                                                               di OTELLO SALICE                                                         La risposta non s’è lasciata attendere, e i membri del
  tale. Come in nessuna na-             Tornata dopo una decina di                                             Ferrara, Nastassia Avolio, 18        gruppo hanno ricevuto tutta la disponibilità dell’Assessore


                                                                          P
  zione occidentale, dice           minuti la calma, registrata la               arte col piede giusto la      anni, casoriana come tutte le        che si è rivelato già molto interessato alla questione.
  Landolfi, “vediamo tanti          mancanza del numero legale, il               Pro Loco Insieme di Ger-      altre venti concorrenti.                 “Il sottoscritto si occupa del tema da più di un decennio”
  magistrati che ad un certo        Presidente ha sciolto la seduta.             mana Ondoso. Un folto             Eletta anche Miss Casoria. Il
  punto della propria carrie-                                                                                                                       – queste le parole dell’Assessore nella lettera di risposta in-
                                        “Siamo francamente delusi”        pubblico ha assistito ad una         titolo è andato a Carmela Can-
  ra scelgono di schierarsi                                                                                                                         viata ai membri del gruppo – “La Biblioteca, o meglio la
                                    dicono alcuni cittadini che assi-     gradevole serata di moda e           giano. Molte le iniziative che ha
  politicamente arrivando                                                                                                                           struttura destinata ad accoglierla, è effettivamente collocata
                                    stevano ai lavori del Consiglio       spettacolo. Il clou è stato          in animo di organizzare nei
  perfino in Parlamento”.                                                                                                                           nell’ex Circolo Moscati, a Via Aldo Moro”.
                                    “Non è la prima volta che qual-       senz’altro l’esibizione di Tony      prossimi mesi la Pro Loco In-
      È intervenuto anche il        che consigliere, sempre gli stes-                                          sieme.                                   Ecco dunque che le voci si tramutano in realtà: la biblio-
                                                                          Esposito, il famoso cantante e
  consigliere comunale citta-       si, usa i banchi del Consiglio                                                 Conoscendo la tenacia e la       teca effettivamente c’è, non si tratta di una leggenda metro-
                                                                          batterista napoletano che si è
  dino Luca Scancariello,           Comunale per fare show ed esi-        esibito cantando e suonando          capacità della presidentessa         politana.
  esprimendo l’auspicio che         bizioni spesso da baraccone. Il       col suo gruppo i migliori brani      Germana Ondoso sicuramente               L’Assessore ha attribuito il rallentamento pauroso del
  il PDL stia più vicino ai         Consiglio Comunale” proseguo-         del suo repertorio.                  Casoria vivrà ancora momenti         processo di attivazione della biblioteca ad alcune “Leggerez-
  propri rappresentanti nelle       no questi cittadini “dovrebbe             Divertente anche l’esibizione    di spettacolo e di crescita so-      ze dell’amministrazione del centrosinistra” nonché ad alcu-
  varie amministrazioni co-         essere il luogo in cui i nostri       di Rosalia Porcaro, che ha ve-       prattutto per i giovani, le donne    ni sfortunati eventi durante la gestione dell’attuale ammini-
  munali.                           rappresentanti discutono civil-       stito i panni di molti dei suoi      e tutta la città di Casoria, che     strazione, quale ad esempio quello di un danneggiamento
      Presenti anche l’euro-        mente e costruttivamente sugli        più conosciuti personaggi. Mol-      tanto ha bisogno di ritrovare la     notevole della biblioteca durante la ristrutturazione della
  deputato Sergio Paolo Sil-        argomenti che riguardano la vi-       to apprezzata anche la tappa di      sua identità.                        scuola confinante.
  vestris, il sindaco della         ta di noi cittadini. Se c’è chi       “Miss Universe Italy”, il con-           “Sono certa” dice Germana            Tuttavia, Notaro ha asserito che i lavori per la ristruttu-
  città Stefano Ferrara, as-        pensa che questi indegni spet-        corso di bellezza di portata in-     Ondoso “che insieme ai miei          razione della biblioteca sono, alfine, partiti il 1° Luglio e che
  sessori e consiglieri comu-       tacoli possano far presa magari       ternazionale ideato da Donald        concittadini ci saranno tanti        resta nei piani dell’attuale amministrazione attivare al più
  nali di Casoria, la presi-        sui cittadini sappia che gli stes-    Trump.                               momenti per vivere Casoria e         presto la struttura curandosi di renderla centro di propulsio-
  dentessa nazionale del            si la ritengono un’offesa a loro          A riscuotere i maggiori con-     farne una città di cui essere fie-    ne e rinnovamento culturale utile alla Città.
  MODAVI Irma Casula e il           stessi e all’immagine della città.    sensi della giuria, presieduta       ri ed orgogliosi.
  presidente di Alleanza per        Ci aspettiamo che sia davvero
  Casoria Daniele Mancinel-         l’ultima volta che si dia vita a

                                                                                                   brevi
  li. La manifestazione si è        queste sceneggiate francamen-
  svolta nella sede di Al-
  leanza per Casoria Circolo
                                    te indecenti”.
                                        Tutto questo è accaduto do-
                                                                                                                                                    Speranza disattesa?
  Culturale Paolo Borsellino        po che già era andata deserta,                    PROBLEMATICHE QUARTIERE STELLA
  in via Tasso.                     dopo un breve dibattito iniziale,
                                                                               Incontro nel popoloso rione periferico cittadino, dell’Ammi-
                                    la seduta del Consiglio Comuna-        nistrazione Comunale e di Casoria Ambiente con gli abitanti
                                                                           dello stesso.
    Ricordando una giovane promessa                                            Con grande attenzione sono state ascoltate le osservazioni
                                                                           dei cittadini sui vari disagi che attanagliano da tempo questo
                                                                           quartiere. Tra i numerosi problemi segnalati la mancanza di

Omaggio alla danza                                                         un’adeguata illuminazione, strade male asfaltate, rete idrauli-
                                                                           ca e fognaria da risistemare, una maggiore e più incisiva pre-
                                                                           senza delle forze dell’ordine per la sicurezza del cittadino, il ri-
     di GUIDO NUOVO                                                        pristino del servizio minibus e infine la mancanza di punti di
                                                                           aggregazione per giovani e anziani.


D
        iverse centinaia di spet-                                              Nonostante le assicurazioni del sindaco, le perplessità dei
        tatori, familiari, amici,                                          cittadini, delusi da promesse passate mai mantenute, rimango-
        conoscenti e appassio-                                             no molte e ci si domanda se finalmente verrà fatto qualcosa di
nati di danza hanno partecipato                                            concreto, o se anche stavolta sono le ennesime parole al vento,
alla manifestazione “Scauri                                                troppe volte ripetute.
Dance Festival: Primo Memorial                                                                                                                        La storica struttura del nosocomio cittadino.
Igor Franchini”, dedicato al gio-                                                               SERVIZI AI CITTADINI
vane ballerino (nella foto) ori-                                               Al suo avvio ufficiale il punto Informagiovani di Casoria                               di MARIANNA CAPUTO
ginario di Casoria di appena di-


                                                                                                                                                    A
                                                                           con sede in via Alcide De Gasperi 25, ex sede del collocamen-                      serio rischio l’apertura del pronto soccorso dell’ospe-
ciannove anni trucidato un an-                                             to cittadino. Presente all’inaugurazione l’amministrazione co-
no e mezzo fa a Scauri con                                                                                                                                    dale Santa Maria della Pietà in via San Rocco a Ca-
                                                                           munale. In questa sede si effettua un servizio gratuito che for-                   soria, gestito dai Padri Camilliani.
quarantatre coltellate.                                                    nisce informazioni sui servizi offerti dal Comune ai giovani
    Ventinove i balletti messi in   Maisto e Salvatore Affinito e in-                                                                                    Dopo aver speso cinquanta milioni di euro sembrava
                                                                           della città, che possono anche formulare proposte aperte du-             giunta l’ora della tanto attesa autorizzazione da parte della
scena da Eskhara Ballet, la         fine di Francesco Azzari. “Rin-         rante questi mesi estivi ogni lunedì e mercoledì dalle 9 alle
scuola di danza che frequentava     graziamo l’amico Fabio Mazzeo,                                                                                  Regione Campania, che invece non è arrivata.
                                                                           13,30. Lavoro, formazione, studio, vita sociale, cultura, tempo              I responsabili dell’ospedale fanno sapere di aver inviato
Igor, con le coreografie dei suoi    ideatore dell’iniziativa” dice lo      libero e sport i settori di cui si occupa lo sportello.
maestri di danza moderna Fabio      zio di Igor, Otello Salice “e tutti                                                                             una lettera di diffida alle competenti autorità regionali e di
Mazzeo e di danza classica Fa-      quelli che, in qualità di organiz-                UN NUOVO PROGRAMMA TELEVISIVO                                 essere eventualmente pronti ad agire per chiedere un con-
biana Monaci; del Centro del        zatori, coreografi, ballerini e                                                                                 gruo risarcimento danni.
                                                                              È in programmazione da qualche settimana “Fuori onda                      Siamo in possesso di tutti i requisiti necessari, dicono i
Movimento con coreografie di        ballerine oltre alle centinaia di      TV”, ideato e prodotto da un’agenzia di animazione cittadina, la
Clelia Santulli e Rita Spinosa,     spettatori, insieme a noi hanno                                                                                 vertici dell’ospedale, la cui vicenda ha interessato anche le
                                                                           “Vivanimation”, con sede a Casoria, i cui fondatori sono Fabio
del Centro Artistico Ciaikowsky     partecipato a questa serata in ri-                                                                              principali reti televisive nazionali.
                                                                           Cristarelli e Gigi Iazzetta. “Questo programma – dice Fabio Cri-
con coreografie di Franco Fran-      cordo di Igor.                                                                                                      Questi ritardi, accusano, penalizzano una città di cento-
                                                                           starelli – è un nuovo format televisivo che ricalca, in chiave co-
chi, Gloria Imperi e Lino Lancio-       Un appuntamento che spe-                                                                                    mila abitanti che ha estremo bisogno di questo servizio.
                                                                           mica, la voglia di emergere di nuovi personaggi in una serie di
ne, del centro “Diaspora” con       riamo di ripetere in futuro per                                                                                     “Il problema principale” dichiara alla stampa il neo consi-
                                                                           provini”. Fabio Cristarelli si occupa della supervisione artistica
coreografie di Imma Maisto, del      mantenere vivo il suo ricordo in                                                                                gliere regionale Gennaro Nocera “è l’ingresso del pronto soc-
                                                                           ed amministrativa, mentre conduttore ed animatore è Gigi Iaz-
centro “Menchiella club” con        quanti lo hanno conosciuto e                                                                                    corso, non perfettamente idoneo. Da casoriano comunque mi
                                                                           zetta insieme a Tommy Mellone. La regia è affidata a Gaetano
coreografie ancora di Fabiana       gli hanno voluto bene attraver-                                                                                 batterò perché i miei concittadini non perdano la possibilità
                                                                           Russo. La trasmissione è in onda ogni giovedì e sabato e tutti
Monaci, del Centro Professional     so la danza, una nobile arte che                                                                                di usufruire di un servizio così importante”.
                                                                           possono partecipare anche con una videobarzelletta.
Ballet con coreografie di Imma       era la sua grande passione”.
6      Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010                    I fatti di Grumo Nevano                                                                                                                     PROSPETTIVE
     Sembra affiorare un’ipotesi: Grumo Nevano provincia di Caserta                                                                                        UN MODELLO DI TRASPARENZA NEGLI APPALTI


Illusioni di una notte di mezz’estate Capitani coraggiosi
                                                                                                                      A questo punto è d’obbligo,
      di AELLE & GICCÌ                                                                                            da parte nostra e della città tut-
                                                                                                                                                                   di MARCELLO TAMMARO DEL PRETE


A                                                                                                                                                        C
          pprendiamo da qual-                                                                                     ta, un’altra domanda: dopo il                  on le vacanze alle porte l’attività politica nella nostra
          che sito locale una no-                                                                                 segretario comunale dott. Ca-                  città non accenna a diminuire, ed all’ultimo Consiglio
          tizia che ci riempie di                                                                                 puano, il tecnico ing. Savoia, il              comunale è stato deliberato di affidare la gestione delle
stupore e di sgomento. L’archi-                                                                                   comandante dei vigili urbani           gare di appalto alla S.U.A., acronimo di Stazione Unica Ap-
tetto Pasquale Miele, noto e sti-                                                                                 dott. Michele Orlando tutti pro-       paltante.
mato professionista locale, di-                                                                                   venienti dalla provincia di Ca-            La stazione unica appaltante è un organismo che espleta
rigente dell’ufficio tecnico del                                                                                  serta, il sindaco non starà, per       le gare d’appalto per tutti i lavori, i servizi e le forniture di in-
comune di Grumo Nevano, non                                                                                       caso, riflettendo di chiedere          teresse comunale, provinciale e degli altri enti che vi aderi-
è più il responsabile dei lavori                                                                                  l’annessione di Grumo Nevano           scono attraverso la stipula di una convenzione stipulata tra la
pubblici e delle gare d’appalto.                                                                                  alla provincia di Caserta?             Prefettura, la Provincia e i Comuni. La stazione consentireb-
Ora tutto passerebbe nelle ma-                                                                                        Certo è che quelli che ven-        be di:
ni del segretario comunale                                                                                        gono da altre culture ed altre             1) garantire il massimo controllo e la piena trasparenza
Dott. Capuano. (E che Dio ce la                                                                                   tradizioni sono sempre i mi-           nelle procedure di appalto.
mandi buona!).                                                                                                    gliori, anche perché i cittadini           2) aumentare l’efficienza delle attività di acquisizione dei
    Tutto ciò sarebbe successo                                                                                    grumesi devono continuare ad           beni e dei servizi e di realizzazione dei lavori, soprattutto con
dopo le ultime vicende verifica-                                                                                   essere un gregge “buono e              riguardo ai piccoli Comuni che dispongono spesso di non
tesi, sia nei lavori pubblici che                                                                                 mansueto” e ad essi è concesso         adeguate risorse umane e strumentali;
nell’urbanistica.                                                                                                 solo di esprimersi all’atto di             3) affidare le spesso complesse procedure d’appalto ad
    Per l’urbanistica, tutto inco-                                                                                eventuali elezioni, specialmen-        una struttura specializzata che può più efficacemente garan-
mincia con il rilascio di una li-    legge 457 del 1978 va rispetta-         Meucci sono stati sperperati         te se il sindaco Bilancio si trova     tire funzionalità, efficienza e puntuale rispetto della normati-
cenza edilizia per un fabbricato     ta anche a Grumo Nevano!                circa seicentomila euro, soldi       tra i probabili candidati e non        va.
per civile abitazione in via Gi-         Per le opere pubbliche, dopo        buttati al vento senza aver nul-     importa in quale lista o schie-            La stazione unica appaltante gestita dalla prefettura gesti-
glioli. Il fabbricato fermato da     lo sperpero di migliaia di euro         la realizzato, mentre sarebbe        ramento si posizioni!                  rebbe tutte le gare, anche per piccoli importi al di sotto delle
un ricorso contro l’aumento          per le opere sull’ex scuola di          stato più facile lasciare queste         I professionisti grumesi so-       soglie comunitarie.
della volumetria preesistente,       Piazzetta Capasso (nella foto)          opere allo stato quo ante, così      no vilipesi e discriminati.                La Prefettura, d’intesa con l’Amministrazione Provinciale,
ha visto il proprietario soccom-     e dell’ex mercatino rionale in          come, cioè, aveva previsto               Il consiglio comunale, per         ed i maggiori comuni della Provincia ha elaborato linee pro-
bente, sia al TAR della Campa-       via Meucci, destinato dall’at-          l’amministrazione Di Lorenzo,        fortuna composto da soli loca-         gettuali dirette a migliorare l’attività della Pubblica Ammini-
nia che al Consiglio di Stato.       tuale amministrazione a nuova           sconfitta nell’ultima tornata        li, perché non si ribella gridan-      strazione nell’ambito degli interventi preordinati ad imple-
Ora l’amministrazione ha l’ob-       sede comunale, sono state               amministrativa del 2008: co-         do al sindaco tutta la sua rab-        mentare la trasparenza e l’efficienza della Pubblica Ammini-
bligo di fermare tutte le costru-    aperte numerose inchieste ed            struire, cioè, la sede comunale      bia?                                   strazione.
zioni in corso e quelle future       indagini che potrebbero portare         a piazza Capasso ed il mercati-          Se il sindaco deve pagare              Tuttavia in Consiglio comunale “stranamente” il dibattito
che prevedono eventuali au-          effetti devastanti sul già risica-      no giornaliero a via Meucci.         alla provincia di Caserta qual-        su di un argomento avrebbe dovuto passare in pochi secon-
menti della volumetria preesi-       to bilancio comunale e sull’am-            Su tali sperperi la Corte dei     che suo debito politico perso-         di si è invece protratto oltre il dovuto, e vi è stato anche chi
stente. Non ottemperando a ta-       ministrazione stessa.                   Conti avrà certamente aperto         nale, non è giusto che lo paga         ad un certo punto ha confidato in un clamoroso dietro-front
le obbligo, l’amministrazione            In questo momento si cerca          una inchiesta e la probabilità       sulla pelle di una città già trop-     della maggioranza, che invece ha retto benissimo votando
costringerebbe il comune a soc-      di correre ai ripari per non la-        che gli attuali amministratori       po martoriata.                         compatta a favore dell’argomento.
combere ad una valanga di ri-        sciare andare del tutto la nave         possano pagare di propria ta-            Grumo Nevano deve difen-               Qualcuno soprattutto dai banchi della minoranza, pur ap-
corsi che certamente lo vedreb-      alla deriva.                            sca questi sperperi economici è      dere sempre i suoi figli e le sue       prezzando ed approvando il provvedimento, ha che l’ammi-
bero perdente e pagante. La              Tra piazzetta Capasso e via         molto elevata.                       valenze tecnico e socio cultura-       nistrazione nell’affidare la gestione delle gare d’appalto ad
                                                                                Ciò detto, è d’obbligo, ora,      li migliore.                           un organo sovra comunale abbia attuato una sorta di “fuga
                                                                             rivolgere agli amministratori            E tra esse pur se con qual-        dalla responsabilità”, mostrando scarsa fiducia nei propri
    Lungimiranza politica                                                    degli interrogativi a cui dovreb-    che dispiacere per non essersi         funzionari dell’Ufficio tecnico comunale.
                                                                             bero dare delle serie risposte:      saputo ribellare a suo tempo,              Tuttavia la maggioranza ha difeso orgogliosamente la


Occhio di lince
                                                                                1) Davvero non sapevate           mettendo subito le cose in             propria scelta che tende non soltanto a velocizzare le proce-
                                                                             quello che si faceva nell’uffi-       chiaro, anche l’ottimo dirigente       dure, ma soprattutto a fornire adeguato supporto ad un set-
                                                                             cio tecnico?                         architetto Pasquale Miele.             tore quello dell’urbanistica e dei lavori pubblici che è in sotto
                                                                                2) E non siete stati voi a            I tecnici grumesi hanno po-        organico, e che in tempi ragionevolmente brevi sarà comple-
                                     TAR della Campania venisse              voler decidere di cambiare           co da imparare da tanti esterni        tamente assorbito dalla stesura del piano urbano comunale.
      di AELLE & GICCÌ               discusso il ricorso proposto e          destinazione d’uso alle opere        che vengono ad occupare posti              Certamente è stata una scelta molto coraggiosa perché in-


I
    n data 12/04/2010 il presi-      presentato dal sig. Paolo Taran-        pubbliche di piazza Capasso          che altrimenti sarebbero sicu-         traprende una strada che è tra quelle maestre indicate in tut-
    dente della commissione          tino contro il comune di Grumo          e via Meucci?                        ramente più responsabilmente           ti i protocolli di legalità; e non escludiamo che soprattutto
    consiliare sulla trasparenza,    Nevano per la sua esclusione               3) Quante e quali gare di         ricoperti.                             nelle Regioni ad alto tasso di delinquenza organizzata possa
prof. Aldo Chiacchio, inviava ai     dall’elezione dei revisori. Il 9        appalto per i lavori pubblici            Basta pensare che Grumo            essere, in un futuro prossimo, imposta come un obbligo.
componenti della commissione         giugno scorso, la 1ª sezione del        avviati, secondo voi non so-         Nevano esporta nell’urbanisti-             La politica non si spoglia di responsabilità attua invece
trasparenza, al presidente del       TAR della Campania, relatore            no andate per il verso giu-          ca, a livello europeo professio-       una scelta di grande responsabilità tranquillizzando i propri
consiglio comunale di Grumo          dott. Michele Buonauro, emet-           sto?                                 nisti, come ad esempio l’archi-        elettori che c’è tanta voglia di fare, e la velocizzazione delle
Nevano, al collegio dei revisori     teva la seguente sentenza:                 4) È vero che avete porta-        tetto professore Mario Cristia-        procedure favorisce la produzione e la realizzazione di pro-
dei conti, al sindaco, Fiorella      «Considerato che ai sensi del-          to da Sant’Arpino in provin-         no, boicottato ex assessore del-       getti.
Bilancio, al segretario generale     l’art. 58 del D.Lgs. 28 giugno          cia di Caserta l’ex sindaco di       l’attuale sindaco.                         Il tempo è galantuomo e sicuramente premierà chi agisce
dott. Capuano, al dott. Raffaele     2005 n. 139, a far data dall’1          estrazione PD, l’ing. Savoia,            Grumo Nevano ha oggi bi-           in buona fede e soprattutto agisce tenendo prioritariamente
Campanile, responsabile del          gennaio 2008 sono soppressi             con un incarico esterno e poi        sogno solo di suoi figli migliori       in considerazione il bene comune.
procedimento, all’assessore alle     gli ordini dei dottori commer-          affidargli addirittura la con-        e di buona volontà. Domani il              Buone vacanze a tutti.
finanze dott. Giuseppe Appro-         cialisti ed i collegi dei ragionieri    duzione dell’ufficio tecnico?        paese potrà rinascere!
vato ed, infine ai capigruppo        e periti commerciali, non risulta
consiliari, una comunicazione
scritta con la quale proponeva
                                     più applicabile nella sua origi-
                                     nale formulazione l’art. 234 del
                                                                                 Il futuro dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore
l’annullamento d’ufficio, ai         D.Lgs n. 267/ 2000, anche in
sensi dell’art. 21 della legge
241 del 1990 e successive mo-
dificazioni ed integrazioni, del-
                                     considerazione della modifica
                                     apportata dall’art. 8 del 1° dei
                                     citati decreti legislativi, C.d.S. v.
                                                                                     I Sindaci scendono in campo
                                                                             R
la delibera di consiglio comu-       ord. 3949 del 2009».
                                                                                     ecentemente si è tenuta,     maggiore è una realtà da salva-      di Frattamaggiore sia potenzia-       periferici ed i poliambulatori per
nale n. 16 del 26 marzo 2010             Oggi la sentenza del TAR
                                                                                     sulla Casa Comunale di       guardare. È necessaria, quindi,      to in tutte le sue strutture.         meglio servire l’utenza. Pur no-
con la quale veniva eletto il        da ragione al consigliere Aldo
                                                                                     piazza Cimmino, una          rispetto a tale problema, una            Il Sindaco di Arzano, dr.         nostante il particolare momento
collegio dei revisori dei conti      Chiacchio e dimostra, ancora
                                                                             conferenza fra i Sindaci dei Co-     precisa presa di posizione dei       Giuseppe Antonio Fuschino, è          congiunturale, è indispensabile
2010/2012 per palese violazio-       una volta, come il consiglio co-
                                                                             muni di Frattamaggiore, Crispa-      rappresentanti istituzionali dei     stato anche lui dell’opinione         la disponibilità di un maggior
ne degli artt. 56-61-78 del de-      munale arriva in aula sempre
                                                                             no, Frattaminore, Sant’Antimo,       territori interessati che non so-    che l’ospedale di Frattamaggio-       numero di ore di attività per il
creti legislativo n. 139 del         poco informato e costretto a
                                                                             Cardito, Casavatore, Grumo Ne-       no stati                                                     re è da       personale medico specialistico
28/06/2005.                          votare senza capire come, pur
                                                                             vano, Afragola, presente nella       ascoltati,                                                   migliora-     sul territorio, chiedendo allo
   Tutto questo prima che al         che si vada contro qualche pro-
                                     posta formulata da un consi-            persona del Vicesindaco, Caiva-      ma che,                                                      re, riqua-    scopo deroghe pur nonostante
                                     gliere che, pur essendo consi-          no, presente, invece, nella per-     nella loro                                                   lificare e    il blocco.
                                     derato dalla maggioranza a cui          sona del Presidente del Consi-       qualità di                                                   che è ne-         I Sindaci hanno poi stilato
                                                                             glio Comunale. Oggetto di di-        massima                                                      cessario      una nota con cui hanno chiesto
      ultim’ora                      apparteneva, un sovversivo ri-
                                     voluzionario è un uomo con              scussione, la situazione del         autorità                                                     battersi      al Presidente della Giunta Re-
 ARRIVA IL COMMISSARIO               abbastanza acume ed esperien-           presidio sanitario ospedaliero di    sanitaria                                                    per una       gionale, al Commissario della
      “AD ACTA”                      za politica per poter cadere in         Frattamaggiore “San Giovanni         presente                                                     più eleva-    Regione Campania, al Prefetto
                                     simili errori.                          di Dio” (nella foto) che sem-        sul terri-                                                   ta qualità    della provincia di Napoli, al
    Dopo la nota 52867 del                                                   brerebbe a rischio chiusura.         torio, so-                                                   delle pre-    commissario straordinario, dr.
 20/05/2009 che diffidava il              Certamente il presidente del
                                     consiglio Milena Zavatta, il vi-            Il Sindaco del Comune di         no tenuti                                                    stazioni      A. Savarese, ai subcommissari
 comune di Grumo Nevano                                                      Sant’Antimo, nel rassicurare i       a scendere in campo per difen-       dei servizi. L’utenza deve avere      dell’ASL NA 2 Nord, di fissare
 ad adeguare il proprio stru-        ce sindaco Giuseppe Approva-
                                     to, il Direttore Generale ed il re-     presenti che la chiusura dell’o-     dere i diritti dei cittadini, per    la disponibilità di un servizio       un incontro che consenta loro
 mento urbanistico secondo                                                   spedale di Frattamaggiore non        evitare che siano adottati, in or-   efficiente che diventa tale se        di adempiere all’esercizio delle
 le regole della legge regio-        sponsabile del servizio hanno
                                     in tutto questo una grave re-           diventerà una realtà, ha tutta-      dine alle strutture sanitarie pre-   migliorano l’accoglienza e la ri-     funzioni che le normative di
 nale 9/83, la provincia di
                                     sponsabilità, perché ignorando          via sottolineato che esso sem-       senti sul territorio, provvedi-      cettività, se è maggiore la di-       legge attribuiscono loro in ma-
 Napoli, con Decreto n.374
                                     leggi e sentenze di TAR e Con-          bra destinato a diventare una        menti che potrebbero penaliz-        sponibilità di posti letto e più      teria di indirizzo, di program-
 del 21.07.2010, ha inviato
                                     siglio di Stato hanno indotto           sorta di succursale. L’ospedale      zarli ed a darsi da fare perché      ampia l’offerta dei servizi. Per      mazione, verifica e valutazione
 al Comune un commissario
                                     all’errore tutto il consiglio co-       va, a suo avviso, comunque tu-       siano evitati successivi ed ulte-    evitare ricoveri, devono poi es-      delle politiche sanitarie e socio-
 ad acta per la verifica e la
                                     munale, mettendo chi ha vota-           telato, così come va rivendicata     riori tagli che andrebbero solo a    sere decentrati servizi impor-        sanitarie in atto sui territori di
 correzione alle inadempien-
                                     to in buona fede la delibera n.         la sua centralità e la sua impor-    detrimento dell’utenza. Si deve      tanti nei distretti sanitari dei      pertinenza.
 ze in materia di pianifica-
                                     16 del 26/3/2010 in condizio-           tanza per il bacino di utenza        poi anche tenere costantemente       territori di competenza. L’ospe-          La conferenza del Sindaci si
 zione urbanistica. Tale si-
 tuazione verrà commentata           ne di poter essere coinvolto in         dallo stesso servito.                d’occhio i punti critici della si-   dale di Frattamaggiore può es-        è, infine, aggiornata al 28 giu-
 più ampiamente sul prossi-          un eventuale procedimento                   I Sindaci presenti hanno         tuazione della sanità sul territo-   sere migliorato in termini di ef-     gno, data in cui la stessa si
 mo numero di ottobre.               della Corte dei Conti per sper-         concordato sul fatto che la          rio e far crescere l’impegno per     ficienza, così come possono es-        terrà sulla Casa Comunale di
                                     pero di danaro pubblico.                struttura dell’ospedale di Fratta-   far sì che il San Giovanni di Dio    sere migliorati anche i servizi       Grumo Nevano.
PROSPETTIVE                                                              Spazio giovani                                                                                       Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010        7
                                       Una giornata di festa culminata in tragedia
Il ragazzo                                                                                                                                           ESISTE ANCORA LA LIBERTA’ DI STAMPA?



ed il vento Strage alla Love Parade Ricordi lontani
                                    di VINCENZA ALESSIO                                                                                                                 di DANIELE ROMANO


                                                                                                                                                    L’
di M. SCOGNAMIGLIO

                                 M
                                            ai più Love Parade.                                                                                               origine del concetto della pratica della libertà di parola


I
    l Malawi é un piccolo                   Quella che doveva es-                                                                                             risale all’antica Grecia, in particolare nelle antiche po-
    stato dell’area sud-                    sere la festa dell’anno                                                                                           leis con regime democratico, dove veniva chiamata con
    orientale del continente     ha avuto il suo tragico epilogo.                                                                                   il termine “parresia”, la facoltà che i cittadini di condizione li-
africano. La gran parte dei      La passione per la musica tech-                                                                                    bera avevano di esprimere la loro opinione liberamente duran-
suoi abitanti sono contadi-      no non sarà più celebrata all’u-                                                                                   te le assemblee pubbliche che si svolgevano nell’agorà. Gli an-
ni, e vivono consumando e        nisono da migliaia di giovani .                                                                                    tichi greci avevano stabilito che per dire la verità occorreva “di-
vendendo i prodotti dei          Il colossale raduno giovanile in                                                                                   re tutto” ciò che si aveva in mente. Si supponeva che non ci
propri campi. Nel 2001                                                                                                                              fosse differenza tra ciò che uno pensava e ciò che diceva.
                                 terra tedesca piange vittime di
questo piccolo stato é stato                                                                                                                            Durante la Rivoluzione americana, la stampa libera venne
                                 ogni parte del mondo. Tra i 19
colpito da una forte care-                                                                                                                          identificata dai leader rivoluzionari come uno degli elementi
                                 morti anche un’italiana: Giulia
stia, ignorata per diverso                                                                                                                          della libertà che essi desideravano preservare. Thomas Jeffer-
                                 Minola di origine bresciana che
tempo dai capi e dai fun-                                                                                                                           son, nonostante avesse subito sulla propria pelle grosse ca-
                                 a soli 21 anni non tornerà ad
zionari corrotti del proprio                                                                                                                        lunnie da parte della stampa, era convinto che una stampa at-
                                 abbracciare i suoi genitori; non                                                                                   tiva ed allerta era essenziale come mezzo per educare la po-
governo. La carestia pro-        varcherà più le soglie del poli-      folla non ci si poteva andare né       sapevolezza che tale sciagura         polazione. Sosteneva che per poter lavorare liberamente, la
vocó molte vittime, e mise       tecnico di Milano dove i suoi         avanti e né indietro, creando          non è avvenuta nel nostro pae-        stampa deve essere libera dal controllo o supervisione statale.
alle strette moltissime fa-      compagni di corso finiranno           una sorta di cappa claustofobi-        se è facile avere toni di suffi-           A livello ideologico, i primi fautori della libertà di stampa
miglie, tra cui la famiglia      l’anno con una collega in meno,       ca rafforzata drammaticamente          cienza e vantare presunte com-        furono i pensatori liberali del XVII e XIX secolo. Essi svilup-
Kamkawamba, una fami-            ciò non perché Giulia abbia de-       dalla chiusura di alcune scale         petenze nell’ambito delle grandi      parono le loro idee in contrapposizione alla tradizione monar-
glia numerosa che tutt’ora       ciso di non frequentare più il        che potevano dar sfogo alla fol-       organizzazioni di eventi. Anche       chica in generale ed al diritto divino dei re in particolare. Que-
abita nei pressi della città     corso di design e moda o per-         la ed invece la polizia ha bloc-       perché in Italia non abbiamo          sti teorici liberali sostennero che la libertà di espressione era
di Dowa.                         ché abbia intrapreso altri corsi      cato, facendo così degenerare          eventi di simile portata. Si, certo   un diritto richiesto dagli individui e che si basava sulla legge
    Il piccolo William, nato     di studi ma solo perché la gio-       ulteriormente la situazione. Da        ci sono stati i funerali di papa      naturale. Dunque, la libertà di stampa era parte integrale dei
il 5 Agosto del 1987, no-
                                 vanissima bresciana per segui-        qui partono le polemiche e gli         Giovanni Paolo II che ha conta-       diritti individuali promossi dall’ideologia liberale. Lo sviluppo
nostante la sua determina-
                                 re la sua passione per la musica      indici puntati da una parte ver-       to migliaia di fedeli e anime af-     della tradizione dei “media occidentali” segue parallelamente
zione e la predisposizione
                                 techno ha trovato tragicamente        so gli organizzatori che non           frante dalla morte del religioso,     lo sviluppo della democrazia in Europa e negli Stati Uniti.
ancora non manifestatasi
                                 e prematuramente la morte.            hanno previsto vie di fuga ri-         ma bisogna soprattutto tener              Nel nostro paese la libertà di stampa, nasce progressiva-
per gli studi fu costretto
                                 Non ci saranno per lei altri con-     servate ai soccorsi e alla sicu-       presente che l’animo che acco-        mente con la caduta del regime fascista. Durante il fascismo la
per motivi economici a la-
                                 certi o altre manifestazioni mu-      rezza, incanalando la calca in         munava la moltitudine era di          libertà di stampa non esisteva affatto, con la liberazione di
sciare la scuola. La fami-
                                 sicali.                               percorsi obbligatori transenna-        cordoglio e dolore, per cui silen-    Roma nel 1944 esplodono una serie di fermenti politici che
glia andó avanti per diver-
                                     La musica che da sempre           ti, e dall’altra verso le forze del-   zio e preghiera, tutt’altro invece    covavano sotto la cenere imposta dalla censura fascista ed
si mesi mangiando al gior-
no 3 morsi di un impasto         unisce gli animi, i cuori e gli in-   l’ordine che decisamente erano         il sentimento di euforia ed en-       ogni idea politica viene espressa sotto forma di giornali stam-
di farina di mais. William       tenti questa volta ha diviso, di-     in numero esiguo rispetto l’af-        tusiasmo avuto dalla la calca         pati in fogli ciclostilati, distribuiti a mano nelle città.
Kamkawamba, cresciuto            viso per sempre. Subito dopo la       fluenza dei giovani arrivati al         per festival della musica techno.         A differenza dei corrispondenti articoli della Dichiarazione
tra stregoni e sciamani, era     tragedia, ci arrivano dai media       festival.                                  Ai fini dell’analisi dei due      Universale dei Diritti dell’Uomo sancita dalle Nazioni Unite e
molto piú affascinato dalla      di tutto il mondo le strazianti           Dai presupposti iniziali in-       eventi messi a confronto è fon-       da quella dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea, che
                                 testimonianze di chi dal carnaio      somma indiscutibilmente una            damentale sottolineare la com-        non prevedono limiti, la Carta Costituzionale italiana stabilisce
magia della scienza, la
                                 umano ne è uscito illeso, come        tragedia annunciata.                   posizione della folla: per i fune-    dei limiti, che principalmente rientrano nei reati d’opinione
quale si era mostrata in
                                 l’italiana Irina Di Vincenzo, di          Una sciagura che in Italia         rali del papa si è avuto un pub-      (apologia di reato) e in quelli contro la morale.
grado di fargli sconfiggere
                                 21 anni, torinese e amica di          non sarebbe mai accaduta –             blico misto, quindi giovani si            Nei paesi sviluppati, la libertà di stampa implica che tutte
le paure della stregoneria.
                                 Giulia. La ventunenne ricostrui-      spiega – Guido Bertolaso, capo         ma anche adulti, vecchi, bam-         le persone dovrebbero avere il diritto ad esprimersi tramite i
Prima inizió smontando e
                                 sce l’inferno da cui è riuscita a     della Protezione Civile Italiana.      bini; mentre per la Love Parade       loro scritti o in qualsiasi altro modo di espressione delle opi-
riparando radio, poi fu col-
                                 scappare, racconta che nella          Col senno del poi e con la con-        solo ed esclusivamente giovani.       nioni personali o creatività. Questa filosofia viene abitualmen-
pito dal sorprendente fun-
                                                                                                                                                    te accompagnata da una legislazione che assicuri vari gradi di
zionamento della dinamo
                                                                                                                                                    libertà di ricerca scientifica, pubblicazione, stampa ed editoria
di una bicicletta, in grado
con il movimento della               Da Reggio Calabria un premio ai cronisti liberi                                                                che si spingono fin dove permette l’intreccio di queste leggi
                                                                                                                                                    con il sistema legale del paese, basato in genere sulla costitu-
ruota di accendere una
                                                                                                                                                    zione come fonte primigenia del diritto. Il concetto di libertà di


                                 Giornalismo d’inchiesta
lampadina. William demo-
                                                                                                                                                    parola viene spesso garantito dalle stesse leggi che proteggo-
ralizzato dalla rinuncia agli
                                                                                                                                                    no la libertà di stampa, dando in questo modo gli stessi dirit-
studi inizió a frequentare
                                                                                                                                                    ti ai media informativi ed i singoli individui.
assiduamente la biblioteca
                                                                                                                                                        Esistono alcune organizzazioni non governative che oltre
comunale, concentrando i                                                                                      Eduardo Lamberti Castronuo-
                                      di NICOLA CANTE                                                                                               all’ambito legale che tuteli questi diritti, applicano ulteriori cri-
propri studi da autodidatta                                                                                   vo sul delicatissimo tema delle
                                                                                                                                                    teri per giudicare il livello della libertà di stampa nel mondo.


                                 “E
sulla fisica e sull’energia.                   leggere la Calabria                                             regole, e la seconda sessione
                                                                                                                                                    ”Report Senza Frontiere” considera anche il numero dei gior-
    L’immagine di turbine                     quale regione rap-                                              ha visto focalizzare l’attenzio-      nalisti uccisi, espulsi o molestati in qualche modo, e l’esisten-
eoliche lo colpirono a tal                    presentativa da cui                                             ne attraverso un dibattito sui        za di un monopolio di stato della TV e radio, registra la possi-
punto da spingerlo a rea-        scardinare gli inossidabili mec-                                             numerosi lati oscuri dell’omici-      bile esistenza di casi di censura o di autocensura nei media,
lizzarne una per portare         canismi che hanno generato                                                   dio di Borsellino e della sua         per giungere ad una valutazione dell’indipendenza complessi-
elettricità alla propria casa,   immobilismo, stravolgimento                                                  scorta con Nicola Biondo, Mas-        va dei media nei vari paesi e delle difficoltà dei giornalisti stra-
sconfiggendo cosí la po-         dei fatti, reinterpretazione del-                                            simo Ciancimino e Letizia Bat-        nieri possono affrontare. La “Freedom House”, invece, studia
vertà della propria fami-        la storia, indebolimento delle                                               taglia. Nella seconda giornata,       l’ambiente politico ed economico generale di ogni nazione per
glia. Cercando i vari costi-     capacità critiche collettive’’. È                                            la prima sessione, condotta da        aiutare a determinare se esistono rapporti di dipendenza tra i
tuenti necessari nelle di-       stata questa l’idea di fondo di                                              Fabio Cuzzola, è stata dedicata       giornalisti ed i potentati economici che limitino in pratica il li-
scariche, inizió la costru-      ‘’Tabularasa’’, il primo contest                                             alla rivisitazione del caso-Mo-       vello di libertà di stampa che dovrebbe esistere in teoria.
zione di quest'apparecchio       dedicato all’editoria d’inchiesta                                            ro con Sandro Provvisionato e             Secondo “Report senza frontiere”, più di un terzo della po-
in grado di catturare l’e-       e di denuncia, organizzato dal-                                              Ferdinando Imposimato, men-           polazione mondiale vive in nazioni dove non esiste libertà di
nergia cinetica del vento e      l’Associazione Urba e dal quo-                                               tre la seconda, guidata da To-        stampa. Queste persone vivono in stati dove non esiste un si-
commutarla in energia                                                                                         nino Perna, ha visto Attilio          stema democratico o dove esistono gravi carenze nel processo
                                 tidiano on line www.strill.it.
elettrica; dai concittadini e                                                                                 Bolzoni e Piergiorgio Morosini        democratico. Molte società non democratiche impiegano agen-
                                     La Calabria intera ha biso-
dagli amici venne conside-                                                                                    parlare dell’evoluzione della         zie di stampa a conduzione statale per promuovere la propa-
                                 gno di un’improcrastinabile
rato un pazzo. Quando                                                                                         mafia e della sua struttura cri-       ganda che è essenziale per mantenere la base di potere politi-
                                 “sussulto culturale” – spiegano       vivere. In un Paese nel quale –
però la turbina prese a gi-                                                                                   minale. Ad intervallare le due        co e sopprimono, anche brutalmente, qualsiasi tentativo si-
                                 gli organizzatori – e tale obiet-     continua la nota – su quotidia-
rare e la luce di casa si ac-                                                                                 sessioni, significativa è stata la     gnificativo, da parte dei media o dei singoli giornalisti di sfi-
                                 tivo si può raggiungere solo          ni, periodici cartacei e televi-
cese, tutto cambiò.                                                                                           consegna del premio ‘’Strillae-       dare la “linea governativa”.
                                 attraverso una serie di iniziati-     sione è sempre più difficile tro-
    Il giovane scienziato                                                                                     rischia” destinato ai giovani             Nella prima classifica mondiale della libertà di stampa pub-
                                 ve. Il primo passo per suppor-        vare spazi per le denunce vere,
dovette portare degli accor-                                                                                  cronisti calabresi che hanno il       blicata da “ Report Senza Frontiere” non sono mancate le sor-
                                 tare, e in qualche caso ricreare,     scomode, la “resistenza per la
gimenti; riuscí a trovare un                                                                                  coraggio di non silenziare il         prese. Va rilevato che, pluralismo e libertà nella diffusione
metodo per aumentare l'in-       la coscienza etica e l’humus          verità” cerca altre vie: dall’edi-
                                 culturale è necessariamente           toria di denuncia, in fase di          dissenso. I premiati, tra gli al-     delle notizie non sono una prerogativa dei paesi più ricchi e
tensità della corrente pro-                                                                                   tri, sono stati Giuseppe Bal-         sviluppati. Il Costa Rica precede in classifica gli Stati Uniti e
dotta, ed elaborò un siste-      rappresentato dalla conoscen-         vero e proprio boom, alle te-
                                 za delle cose: dei fatti, delle       state on line, passando dai            dessarro e Manuela Iati’ (auto-       diverse nazioni europee. L’Italia si piazza al 40° posto, supe-
ma di messa in sicura per                                                                                                                           rata da paesi come Ecuador, Uruguay, Paraguay, Cile, El Sal-
                                 circostanze, degli accadimenti.       blogger, per scivolare anche           ri di ‘’Avvelenati’’ - edizioni
difendere la casa costruita                                                                                                                         vador, Benin Sud Africa e Namibia. La maglia nera spetta a
                                 “Tabularasa” ha fatto partire         nel teatro delle cosiddette            Città del sole) e Danilo Chirico
prevalentemente di legno,                                                                                                                           tre Nazione Asiatiche: Corea del Nord, Cina e Myanmar.
                                 dal territorio di Reggio Cala-        “orazioni civili” e nella musi-        e Alessio Magro (autori de ‘’Il
paglia e ferro. In poco tem-                                                                                                                            Diceva giustamente Voltaire: “Posso non essere affatto
                                 bria, per la prima volta, un          ca. Il programma è stato fitto         caso-Valarioti’’ - Round Robin
po la sua vita cambiò; ven-                                                                                                                         d’accordo con la tua idea, ma mi batterò affinché tu possa
                                 serrato confronto su scala na-        di eventi, e per ogni serata ci        editore).
ne contattato da scienziati                                                                                                                         esprimerla”.
di fama internazionale che,      zionale relativo alle difficili di-    sono state due sessioni: nella             La chiusura del 22 luglio,
colpiti dalla sua estrema        namiche che la denuncia e             prima infatti, l’apertura è stata      affidata a Umberto Ambrosoli,
determinazione ed intelli-       l’inchiesta in senso lato hanno       affidata ad un dialogo tra Ghe-         ha ricordato, attraverso il suo
genza, lo portarono a par-       dovuto conoscere per soprav-          rardo Colombo (nella foto) ed          libro ‘’Qualunque cosa succe-
lare alla conferenza scien-
tifica TED Global 2007 e lo
aiutarono a trovare i fondi       INSERZIONE PUBBLICITARIA
                                                                                                              da’’, la figura del padre Gior-
                                                                                                              gio. Particolarmente interes-
                                                                                                              sante è stata la scelta di prece-
                                                                                                                                                                          breve
per portare elettricità a tut-                                                                                dere tutte le serate, che si sono               RITORNA IL CICLISMO A CASAVATORE
to il villaggio e studiare in                                                                                 svolte presso il Circolo del Ten-
                                                                                                                                                        Domenica 26 settembre, dalle ore 14.00, si disputerà a Ca-
una delle migliori univer-
sità d’Africa. In collabora-
zione con il giornalista
                                            ENZO DE ROSA                                                      nis “Rocco Polimeni”, in Parco
                                                                                                              Pentimele, con uno spazio ri-
                                                                                                              servato agli studenti che han-
                                                                                                                                                    savatore la gara ciclistica amatoriale “Trofeo città di Casavato-
                                                                                                                                                    re”. Ritorna, nel nostro paese, la più antica disciplina sportiva,
                                                                                                                                                    la prima che ha avuto un seguito di tifosi ed alcune glorie citta-
Bryan Mealer, William ha                                     FOTOGRAFO                                        no avuto la possibilità di dialo-
                                                                                                                                                    dine. Sarà un tuffo nel passato per molti anziani e sicuramente
scritto un libro autobiogra-                                                                                  gare con gli ospiti della manife-
                                                                                                                                                    uno spettacolo che le giovani generazioni apprezzeranno. La
fico (“Il ragazzo che cat-                                                                                    stazione. Quest’anno riconosci-
                                                                                                                                                    manifestazione si articolerà su due corse distinte con partenza
turò il vento”), commoven-                                                                                    menti d’eccezione sono stati
                                         Casavatore (Napoli) - Via Giacinto Gigante, 9                                                              ed arrivo a Casavatore. Una delle due gare sarà denominata
te ed energizzante da leg-                                                                                    assegnati a Sergio Zavoli e           “memorial Raffaele Puzone” in ricorda dell’ultima gara ciclisti-
gere assolutamente.                            081/738.93.03 Cell. 380/4352172                                Marcelle Padovani, vincitori del      ca organizzata nel nostro paese.
                                                                                                              premio “La matita rossa e blu”.
8      Anno 15° - N. 8 - 1 agosto 2010                                                     Lo Sport                               a cura di
                                                                                                                                  Enzo Rega                                                           PROSPETTIVE
     Lo sport cittadino si prepara alla nuova stagione agonistica                                                                                               UNA SCUOLA DI CAMPIONI


Casavatore, prove di maturità Arzano 99 cresce
                                     Ienco di essersi mossa per          lità per regalare emozioni ad        storia e della tradizione socie-
       di ENZO REGA                  tempo, ponendo rimedio e con-       un popolo affamato di eventi         taria. Ne abbiamo avuto ampia
                                                                                                                                                                             di PASQUALE ARUTA
       e società sportive locali     segnare la guida tecnica della      sportivi e non.                      testimonianza durante le gare

L
                                                                                                                                                                na scuola calcio nata nel 1999, ed in pochi anni è riu-
       sembrano essere sinto-
       nizzate all’unisono su
come impostare i programmi
                                     prima squadra a mister Cipol-
                                     letta, ex Mugnano, tecnico
                                     emergente ed ambizioso, con
                                                                             Il Palasport del nostro pae-
                                                                         se è diventato un punto di ri-
                                                                         trovo e di frequentazioni che
                                                                                                              di play-off promozione.
                                                                                                                  I giovani hanno saputo rac-
                                                                                                              cogliere il testimone consegna-
                                                                                                                                                        U       scita a fare grandi cose. Una infinità di riconoscimen-
                                                                                                                                                                ti, tantissime vittorie in campionati e tornei. Insomma
                                                                                                                                                        il successo non manca.
futuri ed affrontare la nuova        una particolare attenzione alla     facilitano anche relazioni so-       togli dalla storia.                           Molti giovani sono approdati nel calcio professionistico,
stagione agonistica e portare a      valorizzazione dei giovani.         ciali, avvalorando ancora di             Bravi loro e bravi i dirigen-         segno che questa scuola calcio va.
casa altre soddisfazioni.                A proposito di giovani, an-     più l’importanza dello sport sul     ti a mantenere un buon livello                Questa scuola calcio, oltre a insegnare ai giovani il gioco
    Iniziamo dall’U.S.Casavato-      notiamo le selezioni effettuate,    nostro territorio.                   pallavolistico a Casavatore.              del calcio li segue anche nella vita privata.
re.                                  per la squadra Juniores, il 20 e        Dal punto di vista tecnico i         Nel Calcio giovanile in pie-              “Vogliamo il bene dei nostri ragazzi – dice con orgoglio il
    La società granata ha anche      21 luglio.                          programmi sono quelli di con-        no fermento le partenze di gio-           presidente Gennaro Ferone –, oltre al calcio, li seguiamo a
un sito internet dal quale ab-           Una cinquantina di ragazzi      solidare la categoria in attesa      vani promettenti dell’Olympia.            scuola, dandogli supporto. Queste cose ci gratificano”.
biamo preso le molte novità          hanno risposto all’appello della    della crescita definitiva di alcu-        Dopo Tomas Silvestri e An-
tecniche e dirigenziali.             società ed un primo gruppo è        ni giovani della Juniores che        tonio Vitale(Pescara e Sorren-
    La prima notizia è il cambio     stato già costituito per ripren-    possano dare un impulso per          to) registriamo la partenza per
della guida tecnica della prima      dere un discorso giovanile che      tentare il salto nella serie su-     Montecatini di Francesco Rus-
squadra.                             da molti anni era nei sogni so-     periore,un sogno che il presi-       so, il passaggio alla Juniores
    Gigi Sanchez, infatti, saluta    cietari.                            dente Dolce & C. serbano, mal-       Nazionale di Sant’Antonio
Casavatore per affrontare nuo-           Si punta ad una semina          celato, nel loro intimo.             Abate di Luca Buonocore, Giu-
ve sfide professionali.               proficua dei giovani.                    Passiamo al Calcio a 5 che       seppe Spina e Mario D’Alise.
    Non abbiamo ben compreso             Nel frattempo sono stati ef-    si ripresenta ai nastri di par-      Nella prossima settimana do-
il distacco tra società e mister,    fettuati un paio di acquisti di     tenza del campionato di C1 con       vrebbero formalizzarsi altre
nonostante la reciproca stima.       qualità per rinforzare la “rosa”    una rosa degna di ambire alla        partenze.
    Sappiamo che entrambi so-        della scorsa stagione, confer-      promozione. Il presidente Ca-            Un buon gruppo degli Allie-
no stati artefici di due straor-      mata per la stragrande mag-         turano ha fatto le cose in gran-     vi potenzierà il settore giova-
dinari campionati.                   gioranza dei titolari, e regalare   de stile, muovendosi per tem-        nile del Casavatore.
    Sicuramente la scorsa sta-       altre soddisfazioni ai tifosi che   po sul mercato.Crediamo che              Insomma Casavatore si di-
gione sarà ricordata tra le più      hanno rappresentato, nel cam-       questa disciplina possa ulte-        mostra matura per diventare
belle disputate negli ultimi an-     pionato scorso, il vero dodice-     riormente aggiungere qualità e       un trampolino di lancio per
ni.                                  simo uomo in campo.                 prestigio al già luccicante bla-     molti giovani.
    Nel Calcio, si sa, gli addii         Il Basket si appresta a di-     sone casavatorese.                       Diamo notizia del passag-
non sono mai definitivi(vedi         sputare ancora il campionato            Passiamo alla Pallavolo ma-      gio di Gaetano Capogrosso,cal-
ad esempio l’ “amarcord” di          di serie C2.                        schile. La Polisportiva Liber-       ciatore professionista casava-
Foggia), per cui auguriamo a             È un lusso che Casavatore       tas,giunta ai 30 anni di vita, si    torese, dal Piacenza al Gubbio.
mister Sanchez altri successi        può permettersi grazie alla sa-     presenta al campionato di serie      Un’ottima piazza per la defini-
                                                                                                                                                          Gli arzanesi categoria ’99 partecipanti al Torneo Gazzetta Cup. Da
professionali in qualunque ca-       gacia ed alla passione di un        D con obiettivi simili alle altre    tiva consacrazione del nostro             sinistra: Notte, Ferone R. (allenatore), Nascari, Ceparano, D’A-
tegoria allenerà.                    gruppo di persone che ogni          società. Buona e saggia la poli-     concittadino.                             niello, De Rosa Marco, Ambrosino, Rinauro, Serrao, De Rosa An-
    Di contro dobbiamo dare          anno si sobbarca un carico          tica giovanile.                          Buona vacanze a tutti gli             tonio, Effice, Abate, Notte Luca.
atto alla società del presidente     enorme di lavoro e responsabi-          Forte il messaggio della         sportivi.


                                                                                                                   Ripescati e tornano in serie D dopo 14 anni
  Esche per l’estate: il pane Arzanese in serie D
      di MIMMO MARFÈ*
                                                                                                                                                      fronte ad una prima bocciatura,        D è arrivata (o sta per arrivare) e
         iamo tutti più o meno                                                                                    di GIOVANNI ARUTA

  S
                                                                                                                                                      il taglio è stato terrificante. Se si   bisogna organizzarsi. Perché un
         in vacanza, chi da pen-                                                                                       ufficialità arriverà giovedì    fosse davvero tenuto conto delle       campionato del genere è molto
         dolare chi in pianta
  stabile. Qualcuno se la gioca
  a raccogliere telline, altri con
                                                                                                              L’       5 agosto. Nei giorni scor-
                                                                                                                       si il Consiglio Federale ha
                                                                                                              ufficializzato i nomi delle società
                                                                                                                                                      regole così come erano, davvero
                                                                                                                                                      poche società avrebbero potuto
                                                                                                                                                      effettuare l’iscrizione nei cam-
                                                                                                                                                                                             più complesso di un torneo di
                                                                                                                                                                                             Eccellenza. I costi lievitano in
                                                                                                                                                                                             maniera evidente. Bisogna at-
  le pinne, fucili ed occhiali so-                                                                            che non sono in regola con i pa-        pionati della Lega Pro. Alla fine       trezzarsi per non lasciarsi travol-
  gna pesci enormi da catturare                                                                               rametri federali, e che pertanto        si è chiuso un occhio su fidejus-       gere dalla nuova realtà. Non vo-
  con improbabili attrezzatu-                                                                                 non sono state iscritte ai cam-         sioni provenienti da improbabili       gliamo condannare la società
  re..ma se fate attenzione su                                                                                pionati di competenza. Una stra-        isole del Mediterraneo, liberato-      prima che si organizzi. Però è
  quasi tutto il nostro litorale                                                                              ge. Una strage che sarebbe di-          rie dubbie e quanto altro. Ma          bene dire subito che l’attuale
  c’è nei pressi di qualche sco-                                                                              ventata una mattanza vera e             nonostante tutto il ripescaggio        struttura giocoforza non è ade-
  glio, di moletti in legno o ce-       Una pescata di cefalotti.                                             propria se solo si fossero davve-       dell’Arzanese in serie D è dato        guata. Prima ancora che rinfor-
  mento un pesce la cui taglia                                                                                ro fatti rispettare i parametri. Al-    per scontato. La società bian-         zare la squadra urge rinforzare
  non diciamo sia superlativa        pane che lanciate in acqua          l’acqua). La lenza sarà dello        la fine si è chiuso un occhio pro-       coazzurra il prossimo anno gio-        la società. Sia dal punto di vista
  ma almeno soddisfacente: si        tendono ad affondare sbricio-       0.12 e in fondo alla stessa le-      prio per evitare il tracollo del cal-   cherà nella vecchia interregiona-      patrimoniale (servono nuovi so-
  tratta del cefalo e in questo      landosi lentamente. Poi una         gheremo un amo tipo “cri-            cio italiano. Perché tra società        le. Probabilmente un risultato         ci, nuovi soldi), anche dal punto
  caso non del cefalo portuale       canna anche in fibra di vetro        stal” a paletta del numero 10.       che sono fallite, altre che non         che sarebbe stato meritato anche       di vista dirigenziale. Non faccia-
  intriso di idrocarburi e altre     e non corredata da mulinello.       Ora ci procureremo un pani-          hanno fatto neanche la doman-           sul campo. Ma a questo punto è         mo che il ripescaggio diventi una
  schifezza ma di cefali magari      Per fondali fino a tre metri        no o uno sfilatino freschissi-        da di iscrizione, altre infine che       inutile tornare indietro. Nella        dannazione, invece che un colpo
  più piccoli ma che opportuna-      basterà una semplice cinque         mo e lo terremo in una busta         non hanno presentato appello di         maniera meno esaltante la serie        di fortuna.
  mente cucinati possono sod-        metri. Poi legheremo all’apice      di plastica affinché il sole e il
  disfare anche il palato.           della canna un tratto di mo-        vento non lo secchino. Dalle
      Per pescarli non serve
  moltissimo, anzi la ricetta è
                                     nofillo in nylon 30 centimetri
                                     più corto della lunghezza del-
                                                                         parte interna del pane stac-
                                                                         cheremo una mollichina e la                                                                                             PROSPETTIVE
  davvero povera. Basterà un         la canna, a un’altezza di circa     inseriremo sull’amo facendo                                                                                             Mensile Politico-Culturale
  po’ di pane avanzato da met-       10 centimetri inferiore alla        pressione sulla parte che toc-                                                                                        per i Comuni a Nord di Napoli
  tere prima in ammollo magari       profondità del fondale( esem-       ca la paletta per dare una mi-                                                                                                 ANNO 15° - N. 8
                                                                                                                                                                                                        1 AGOSTO 2010
  in acqua di mare e poi oppor-      pio fondali di 2 metri, posi-       gliore tenuta. Unica cautela
                                                                                                                                                                                                    Aut. Trib. Napoli N. 4782
  tunamente sbriciolato e striz-     zionamento a 1 metro e 90)          un guadino con cui mettere al                                                                                                   del 28-6-1996
  zato in modo che affondi e         inseriremo un piccolo galleg-       sicuro pesci che possono arri-
                                                                                                                                                                                                     Edizioni Dany
  non resti a galla. In pratica      giante di forma sferica da un       vare anche al chilo.                                                                                                             s.a.s.
  sarà pronto quando riuscire-       grammo e di colore scuro (si            (*) Giornalista della rivista
                                                                                                                                                                                                   DIRETTORE RESPONSABILE:
  mo a formare delle palle di        vede meglio con il sole sul-        specializzata “Pianeta Pesca Mare”                                                                                            Giovanni Aruta
                                                                                                                                                                                                      REDATTORE CAPO:
                                                                                                                                                                                                     Roberto Desicato
                                                                                                                                                                                                   COMITATO DI REDAZIONE:
                                                                                                                                                                                                     Alfredo Castaldo
                                                                                                                                                                                                      Luigi De Rosa

     Ti s e r v e q u e s t o s p a z i o                                                                                                                                                            Antonio Liguori
                                                                                                                                                                                                      Antonio Noto
                                                                                                                                                                                                   DIREZIONE E REDAZIONE:
                                                                                                                                                                                                 Via Vitt. Emanuele III, 122

      per la tua pubblicità?                                                                                                                                                                             Arzano (Na)
                                                                                                                                                                                                     Tel. 081/7314381
                                                                                                                                                                                               redazioneprospettive@libero.it


        Gratis per 3 mesi                                                                                                                                                                            FOTOCOMPOSIZIONE,
                                                                                                                                                                                                  GRAFICA E IMPAGINAZIONE:
                                                                                                                                                                                                            GE.SA.
                                                                                                                                                                                                 Via Vitt. Emanuele III, 122
                                                                                                                                                                                                         Arzano (Na)

        Chiama al numero                                                                                                                                                                             Tel. 081/7314381
                                                                                                                                                                                                            STAMPA:
                                                                                                                                                                                                Officina Grafica IRIDE S.r.l.
                                                                                                                                                                                                Via Pr. Arzano-Casandrino, 24

      081/731.43.81                                                                                                                                                                                      Arzano (Na)
                                                                                                                                                                                                      Tel. 081/5736639
                                                                                                                                                                                                    Tiratura 5.000 copie
                                                                                                                                                                                                 DISTRIBUZIONE GRATUITA

				
DOCUMENT INFO
Categories:
Tags:
Stats:
views:383
posted:8/3/2010
language:Italian
pages:8