Docstoc

Bando Concorso Emergenze Creative 2010 - BANDO DI CONCORSO

Document Sample
Bando Concorso Emergenze Creative 2010 - BANDO DI CONCORSO Powered By Docstoc
					                BANDO DI CONCORSO EMERGENZE CREATIVE 2010

                                      Art. 1 - finalità

Il concorso è promosso e coordinato dal Comune di Firenze Assessorato alle Politiche
Giovanili. L’Amministrazione Comunale ha tra i suoi obiettivi programmatici quello di
intercettare, convogliare, stimolare e valorizzare le energie creative che, nell’ambito
dell’espressione artistica e culturale contemporanea, si connotano per qualità, efficacia e
competenze.

Il presente bando, pertanto, sosterrà attraverso l’erogazione di contributi l’avvio di
progetti a carattere fortemente innovativo, destinati in particolari alle giovani generazioni
dai 18 ai 35 anni e finalizzati a:

      la formazione e lo sviluppo delle capacità creative;
      far emergere le espressioni giovanili più qualificate offrendo un’opportunità per
       contribuire al dinamismo della realtà circostante;
      la sperimentazione e la produzione di nuove forme di creatività;
      sostenere le idee creative innovative di artisti emergenti.



                                      Art. 2 - Oggetto

Realizzazione di progetti culturali di artisti dai 18 ai 35 anni nell’ambito delle
seguenti aree artistiche: Teatro, musica, danza, arti visive, arti figurative.

Le rappresentazioni proposte per la partecipazione al bando dovranno essere inedite o
mai rappresentate nel territorio toscano dagli artisti coinvolti.
Le produzioni artistiche dei lavori selezionati si svolgeranno durante il mese di Maggio
2010, all’interno dell’area fiorentina, in un teatro cittadino, e nelle date scelte dal Comune
di Firenze – Ufficio Politiche Giovanili.

Ai vincitori del bando sarà messa a disposizione una dotazione tecnica di base, le
ulteriori necessità saranno totalmente a carico del progetto e contrattate, dai medesimi,
con il gestore della struttura ospitante la manifestazione.

I partecipanti sollevano il Comune di Firenze da ogni responsabilità civile e penale.

I vincitori del concorso dovranno essere pronti per la realizzazione delle loro attività

                                                                                             1
progettuale entro il 30/04/2010.

Ciascun contributo non potrà superare il 40% del costo complessivo del progetto
presentato e comunque non potrà superare la somma di € 5.000,00.

L’Ufficio Politiche Giovanili si impegna a sostenere la pubblicizzazione delle
rappresentazioni selezionate attraverso il proprio canale di diffusione:

il sito : www.portalegiovani.it



             Art. 3 - Procedure e termini di presentazione delle domande

Al concorso possono partecipare Associazioni Culturali, Imprese, Società o Gruppi
Costituiti che:

- comprendano al loro interno, alla data di scadenza del bando, giovani di età compresa
tra i 18 e i 35 anni;
- abbiano tra i loro compiti statutari e/o oggetto sociale l’organizzazione e la realizzazione
di eventi culturali e di spettacolo;
- non si trovino in nessuna delle condizioni ostative alla contrattazione con le
amministrazioni di cui all’art. 38 del D.Lgs 163/06.
I soggetti partecipanti devono avere la propria sede legale ed operativa all’interno della
provincia di Firenze.
Nel caso in cui due o più soggetti intendano realizzare congiuntamente un progetto, la
relativa domanda di finanziamento è presentata dal capofila dell’iniziativa ed è
sottoscritta per adesione dagli altri rappresentanti legali.
Ogni conseguente rapporto amministrativo e finanziario è intrattenuto con il solo capofila.
E’ ammessa la presentazione di un solo progetto per ciascun soggetto.
Non saranno ammessi al contributo progetti già direttamente o indirettamente finanziati
dall’Amministrazione Comunale.
I costi complessivi del progetto, preventivati al momento della presentazione del progetto
dovranno essere rendicontati tramite documentazione delle spese sostenute, pena la
revoca del contributo assegnato.
I soggetti interessati devono presentare domanda, utilizzando esclusivamente il modulo
allegato, indirizzata al Comune di Firenze – Assessorato alle Politiche Giovanili -
Ufficio Politiche Giovanili, Via Nicolodi, 2 – 50131 Firenze. Sul retro della busta dovrà
essere indicato oltre al mittente anche la dicitura : DOMANDA PER LA
PARTECIPAZIONE AL BANDO EMERGENZE CREATIVE 2010.
Le domande, dovranno pervenire entro e non oltre il 22/03/10, pena l’esclusione e
possono essere trasmesse con le seguenti modalità:

- consegnate a mano, all’Ufficio Protocollo dell’ Assessorato alle Politiche Giovanili, Via
Nicolodi, 2 – 1° piano Comune di Firenze, Ufficio Politiche Giovanili;
- inviate a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R., in tal caso farà fede la
data del timbro postale.

Le domande presentate oltre il termine non saranno accettate.
La domanda di partecipazione è scaricabile dalla rete civica del Comune di Firenze
www.comune.fi.it e dal sito www.portalegiovani.it .
                                                                                             2
                             Art. 4 - Requisiti di ammissibilità


Ciascuna domanda deve essere corredata, a pena di esclusione, da:

a) Statuto e Atto costitutivo dell’Associazione;

b) Nominativo e dati anagrafici del Legale Rappresentante e degli altri soggetti
partecipanti;

c) Relazione illustrativa e dettagliata del progetto e relativo elaborato contenente le
indicazioni di cui al successivo art.5;

d) Bilancio preventivo relativo al progetto per cui si fa richiesta di contributo, che evidenzi
le voci analitiche di spesa e di entrata previste.



                     Art.5 – Modalità di presentazione del progetto

Ciascun elaborato dovrà essere presentato in versione cartacea e su supporto
informatico (Cd-rom) in uno dei formati di Microsoft Office oppure in uno dei formati di
OpenOffice, rispettando la seguente traccia :



a) denominazione del Progetto;
b) progetto, che deve corrispondere ad uno o più settori artistici indicati nel presente
   bando all’art. 2;
c) abstract del progetto;
d) piano finanziario relativo al progetto;
e) presentazione dei curricula degli artisti coinvolti.




               Art. 6 - Criteri di selezione e definizione della graduatoria

I progetti pervenuti e per i quali non siano stati riscontrati dall’Ufficio Politiche Giovanili –
Assessorato alle Politiche Giovanili, motivi di esclusione, saranno esaminati da una
Commissione di esperti, appositamente nominata con successivo provvedimento, che
valuterà le proposte progettuali sulla base dei seguenti criteri:

         criterio                                                        punteggio max

         qualità del progetto                                            40
         originalità delle attività e dei prodotti da realizzare         20
         Profilo degli artisti coinvolti                                 20
         rapporto costi/efficacia (adeguatezza del piano di              20
         gestione che dovrà essere coerente, convincente ed
                                                                                               3
             economicamente sostenibile



    Sulla base del punteggio ottenuto verrà predisposta una specifica graduatoria.

                                Art. 7 - Erogazione del contributo

    Il contributo, così come indicato all’ art. 2 non potrà superare il 40% del costo
    complessivo del progetto per l’importo massimo di € 5.000. La sua erogazione è
    subordinata alla verifica della condizione di non morosità da parte del soggetto
    proponente nei confronti dell’Amministrazione Comunale oltre all’effettivo e regolare
    svolgimento del progetto e sarà attribuito con le seguenti modalità:

            la prima erogazione, corrispondente al 40% contributo assegnato al progetto
    verrà corrisposto all’atto della premiazione;
            il saldo, corrispondente al 60% del contributo verrà corrisposto a progetto
    ultimato, in seguito alla presentazione di una relazione finale sulle attività progettuali
    correttamente realizzate, alla verifica da parte dell’Ufficio Politiche Giovanili ed al
    controllo contabile della documentazione giustificativa delle spese effettivamente
    sostenute.

                                Art. 8 - TUTELA DELLA PRIVACY

    In applicazione del T.U. 196/2003 il titolare del trattamento dei dati personali è il Comune
    di Firenze. I dati personali forniti dai soggetti partecipanti saranno trattati esclusivamente
    per le finalità connesse all’espletamento del bando.

    INFORMAZIONI: Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso l’ Ufficio
    Politiche Giovanili, ai seguenti numeri di telefono 055/2625813 – 055/2625644, o
    scrivendo    agl’indirizzi     di   posta    elettronica  l.nencetti@comune.fi.it -
    g.disacco@comune.fi.it




                                                                                                 4

				
DOCUMENT INFO