Docstoc

programma - Home - Centro Volta

Document Sample
programma - Home - Centro Volta Powered By Docstoc
					                      PROGRAMMA SCIENTIFICO
                               MERCOLEDI’ 21 MAGGIO

                                             TEATRO

                                                                                       Modulo ECM 1

11.00-13.00 Quali opportunità per la cura condivisa fra Medico di Medicina Generale (MMG) e
             Neurologo nella gestione di Pazienti con particolari patologie?
             Moderatori Domenico Consoli (Vibo Valentia), Augusto Zaninelli (Firenze), Maurizio
             Mancuso (Como)

             TIA, ischemia cerebrale silente, emicrania con aura
11.00 -11.20 Il punto di vista del MMG. Francesco Mazzoleni (Sondrio)
11.20 -11.40 Il punto di vista del Neurologo. Paolo Cerrato (Torino)
11.40 -12.00 Discussione

             L'anziano con sintomi indicativi di depressione o iniziale deficit cognitivo
12.00 -12.20 Il punto di vista del MMG. Giuseppe Grasso (Roma)
12.20 -12.40 Il punto di vista del Neurologo. Leonardo Pantoni (Firenze)
12.40 -13.00 Discussione
                                                                                _____________

13.00 - 14.00 Pausa

                                                                                       Modulo ECM 2

14.00-16.00 Indicatori di recupero e outcome in riabilitazione (SIMFER e SNO)
             Moderatori: Raffaele Gimigliano (Napoli), Assunta Angela Troisi (Isernia), Giovanna
             Beretta (Milano)

14.00 -14.15 L’outcome in riabilitazione. Mauro Zampolini (Perugia)
14.15 -14.30 Strumenti di misura. Luigi Tesio (Milano)
14.30 -14.45 Indicatori precoci di recupero. Nicola Smania (Verona)
14.45 -15.00 Indicatori di outcome nell’ictus. Stefano Paolucci (Roma)
15.00 -15.15 Il protocollo di minima dell’ictus (verso un registro di rilevazione outcome). Marco
             Franceschini (Modena)
15.15 -16.00 Discussione
                                                                                       _____________

17.00-18.00 Saluti Autorità

18.00-18.30 Lettura Magistrale
             Anima: realtà o rappresentazione? Il se e il dove delle Neuroscienze. Laura Bossi
             (Parigi)
                                                  1
18.30-19.15 Concerto

19.15-20.00 Cocktail di benvenuto


                                             SALA PICCOLA

               neurologia d’urgenza: le attese dei giovani neurologi e le risposte organizzative
                La
                del sistema sanitario. Incontro dei Giovani Neurologi.
                Presentazione della giornata: Elio Agostoni (Lecco), Pietro Bassi (Milano), Alberto Zoli
                (Lecco)

                                                                                         Modulo ECM 3
11.00-13.00     I° Sessione
                Moderatori : Elio Agostoni (Lecco), Domenico Consoli (Vibo Valentia)
                Discussione guidata di 5 casi clinici a cura di giovani neurologi.

11.00 -11.15    Maria Grasso (Cuneo)
11.15 -11.30    Jessica Moeller (Cagliari)
11.30 -11.45    Maria Luisa Piatti (Monza)
11.45 -12.00    Andrea Rigamonti (Lecco)
12.00 -12.15    Chiara Spreafico (Milano)
12.15 -13.00    Discussione

13.00 - 14.30 Pausa


14.30-16.30     II° Sessione
                Moderatori: Elio Agostoni (Lecco), Domenico Consoli (Vibo Valentia)

14.30 -14.40 Introduzione: Elio Agostoni (Lecco), Alberto Zoli (Lecco)
14.40 -15.00 Il neurologo clinico e il panorama operativo della neurologia d’urgenza. Marco Longoni
             (Lecco)
15.00 -15.20 Il ruolo della diagnostica strumentale neurovascolare non invasiva nella neurologia
             d’urgenza. Lorenzo Fumagalli (Monza)
15.20 -15.40 Il ruolo della neurofisiologia clinica nelle urgenze neurologiche. Lorenzo Stanzani
             (Saronno)
15.40 -16.00 Il valore della diagnostica liquorale nelle urgenze neurologiche. Simona Iurlaro (Lodi)
16.00 -16.30 Discussione interattiva

                                                                                      _____________

                                         SALA TERRAZZA

                                                                          Corso ECM per Tecnici di NFP
09.00-13.20 e 14.20-17.00 Sessione per Tecnici di Neurofisiopatologia.
             Apertura dei Lavori: Dante Facchetti (Milano), Angelo Mastrillo (Bologna), Pierangelo
             Genta (Milano)

09.00-11.00     Tecniche di Valutazione del Sistema Nervoso Vegetativo
                Moderatore: Alberto Albanese (Milano)

09.00 - 09.30   Fisiologia del Sistema Nervoso Vegetativo. Giuseppe Micieli (Milano)
09.30 -10.00    Tests Neurofisiologici per lo studio del SNV. Gabriella Capone (Pavia)
10.00 -10.30    Sincope: linee guida. Maria Vecchi (Milano)
10.30 -11.00    Patologie del Sistema Nervoso Vegetativo. Anna Cavallini (Pavia)


                                                    2
11.20-13.20    Ruolo della Neurofisiopatologia nel Dipartimento di Emergenza
               Moderatore: Angelo Mastrillo (Bologna)

             Urgenze del Sistema Nervoso Periferico e Mielopatie acute
11.20 -11.40 Inquadramento clinico. Dante Facchetti (Milano)
11.40 -12.00 Tecniche Neurofisiologiche. Grazia Palmisano (Milano)

             Il paziente con disturbi acuti dello stato di coscienza
12.00 -12.20 Inquadramento clinico. Renzo Causarano (Milano)
12.20 -12.40 Tecniche Neurofisiologiche. Milena Manzoni (Milano)

             Il paziente con Trauma Cranico Severo
12.40 -13.00 Inquadramento clinico. Stefania Meregalli (Milano)
13.00 -13.20 Tecniche Neurofisiologiche. Pierangelo Genta (Milano)

13.20 - 14.20 Pausa

14.20-17.00    Neurofisiologia della Prima Infanzia
               Moderatore: Pierangelo Genta (Milano)

14.20 -15.00   L’EEG Neonatale. Massimo Mastrangelo (Milano)
15.00 -15.40   Tecniche poligrafiche in età neonatale. Manuela Beretta (Milano)
15.40 -16.20   La VideoElettroEncefaloGrafia nella prima infanzia. Alessandra De Ponti (Milano)
16.20 -17.00   Soglia Uditiva e Screening Neonatale. Laura Orlando (Milano)

                                                                                    _____________

                                           SALA CORO

                                                             Corso ECM per Tecnici di Neuroradiologia

09.30-12.30 Sessione per Tecnici di Neuroradiologia.
             Moderatore e Discussant: Sebastiano Bodini (Bologna)

09.30 -12.00 Neuroimaging dell’Epilessia: il punto di vista del tecnico di Neuroradiologia. Luciana
             Gennari (Milano)
12.00 -12.30 Discussione

                                                                                    _____________




                                                   3
                                  GIOVEDI’ 22 MAGGIO

                                              TEATRO

                                                                                         Modulo ECM 4
08.30-10.30 Le tecniche avanzate in neuroradiologia: evidenze di utilità.
             Moderatori: Marcello Bartolo (Pozzilli, IS), Pierluigi Lanza (Cosenza)

08.30 - 08.55 La Spettroscopia-RM nelle malattie metaboliche. Laura Farina (Milano)
08.55 - 09.20 Utilità del mismatch diffusione-perfusione (RM e TC) nell’ictus acuto. Antonio Armentano
              (Cosenza)
09.20 - 09.45 Utilità della perfusione con RM nei tumori cerebrali. Italo Aprile (Terni)
09.45 - 10.10 Trattografia della sostanza bianca con Diffusion Tensor Imaging: fra mito e realtà.
              Alberto Bizzi (Milano)
10.10 -11.00 Discussione

                                                                                      ________________

                                                                                         Modulo ECM 5

10.30-13.00 Chirurgia e radiochirurgia nei gliomi endocranici.

10.30 -10.35 Presentazione: Massimo Collice (Milano)

               Gliomi “Low Grade”
               Moderatori: Giovanni Broggi (Milano), Massimo Gerosa (Verona)

10.35 -10.45 L’opzione chirurgica. Miran Skrap (Udine)

             L’opzione radiochirurgica:
10.45 -10.55 L’esperienza dell'Ospedale San Raffaele di Milano. Pietro Mortini (Milano)
10.55 -11.05 L’esperienza dell’Ospedale Maggiore di Verona. Antonio Nicolato (Verona)
11.05 -11.20 Tavola rotonda: Eugenio Benericetti (Parma), Leonardo Gorgoglione (San Giovanni
             Rotondo, FG)

               Gliomi “High Grade” a sede critica
               Moderatori: Giovanni Gazzeri (Roma), Vincenzo D’Angelo (San Giovanni Rotondo, FG)

11.20 -11.40 L’opzione chirurgica. Sergio Turazzi (Verona)
11.40 -12.00 L’opzione radiochirurgica. Laura Fariselli (Milano)
12.00 -12.20 Tavola rotonda Emanuele Occhipinti (Roma), Leopoldo Casentini (Vicenza)

               Le recidive
               Moderatori: Fausto Ventura (Catania), Giuseppe Corriero (Cosenza)
12.20 -12.30   L’opzione chirurgica. Francesco Biroli (Bergamo)
12.30 -12.40   L’opzione radiochirurgica. Massimo Gerosa (Verona)
12.40 -12.50   L’opzione brachiterapica. Alessandro La Camera (Milano)
12.50 -13.00   Boron Neutron capture. Luigi Pellettieri (Göteborg)

13.00 - 14.10 Pausa

14.10-14.30 Lettura:
             Comunicare in Medicina: da presupposto deontologico a dovere giuridico: la
             comunicazione di confine. Rosaria Elefante (Napoli)

14.30-16.30 Tecniche localizzatorie pre e intraoperatorie in Neuroradiologia e Neurochirurgia:
             correlazione con l’outcome clinico.
             Moderatori: Giuseppe Scialfa (Milano), Mario Muto (Napoli)

                                                   4
14.30 -14.50   Tecniche di centraggio multimodale per Radiochirurgia. Francesco Causin (Vicenza)
14.50 -15.10   Radiochirurgia con CyberKnife: Risultati. Leopoldo Casentini (Vicenza)
15.10 -15.20   Discussione
15.20 -15.40   Pianificazione preoperatoria: ruolo del neuroradiologo. Carmelo Maccagnano (Milano)
15.40 -16.00   Le conferme neurochirurgiche in sala operatoria. Miran Skrap (Udine)
16.00 -16.20   Neuronavigazione assistita da computer portatile. Vincenzo Esposito (Roma)
16.20 -16.30   Discussione



16.30-18.30 La stimolazione cerebrale profonda in neuropsichiatria: controversie e prospettive.
             Moderatori: Orso Bugiani (Milano), Pantaleo Romanelli (Isernia)

16.30 -16.50   Tecniche e Casistica. Angelo Franzini (Milano)
16.50 -17.10   Basi anatomiche e funzionali. Roberto Eleopra (Mestre)
17.10 -17.30   Il problema dell'indicazione: quali malattie, quali condizioni. Orsola Gambini (Milano)
17.30 -17.50   Problemi di bioetica. Carlo Alberto Defanti (Bergamo)
17.50 -18.10   Lo psichiatra di fronte a questa terapia. Romolo Rossi (Genova )
18.10 -18.30   Conclusioni e discussione.
                                                                                        _____________

                                         SALA PICCOLA

                                                                                        Modulo ECM 6

12.00-14.00 Disturbi del movimento: sviluppi diagnostici e terapie combinate.
             Moderatori: Alberto Albanese (Milano), Luigi Curatola (San Benedetto del Tronto)

12.00 –12.15 Malattia di Parkinson: terapie della fase iniziale. Marco Guidi (Ancona)
12.15 –12.30 Malattia di Parkinson: terapie infusive e chirurgiche. Leonardo Lopiano (Torino)
12.30 –13.00 Distonia: diagnosi e terapie innovative. Anna Rita Bentivoglio (Roma)
13.00 –13.15 Quali test chiedere per la diagnosi dei disturbi del movimento (e quando). Roberto
             Marconi (Grosseto)
13.15 –13.30 Neuroimaging nei disturbi del movimento. Marina Grisoli (Milano)
13,30 –14.00 Discussione

14.00 – 15.00 Pausa

15.00-16.30 Mente e Movimento.
               Realizzato con il sostegno non condizionato di Novartis
               Moderatori/Discussants: Roberto Sterzi (Milano), Emilia Martignoni (Pavia)

15.00 –15.20 AD/PD overlap. Paola Soliveri (Milano)
15.20 –15.40 Funzioni cognitive con modulazione sottocorticale. Annachiara Cagnin (Padova)
15.40 –16.00 Il potenziale terapeutico della stimolazione dopaminergica continua nella Malattia di
             Parkinson. Leonardo Scarzella (Torino, Valdese)
16.00 –16.30 Discussione

16.30-18.30 Malattia di Alzheimer: diagnosi precoce e prospettive terapeutiche.
             Moderatori: Ferdinando Cornelio (Milano), Erminio Costanzo (Catania)

16.30 –16.40 Introduzione. Ferdinando Cornelio (Milano)
16.40 –16.55 Markers genetici e indicatori biologici di malattia di Alzheimer. Amalia Bruni (Lamezia
             Terme)
16.55 –17.10 Marcatori di neuroimmagine ed elettrofisiologici per la diagnosi precoce di Malattia di
             Alzheimer. Giovanni Frisoni (Brescia)
17.10 –17.25 Diagnosi precoce e prospettiive terapeutiche etiologiche per l’MCI e la Malattia di
             Alzheimer. Fabrizio Tagliavini (Milano)
                                                    5
17.25 –17.40 Indicatori cognitivi e comportamentali di Mild Cognitive Impairment. Alessandro Padovani
             (Brescia)
17.40 –17.55 Nuovi test per la diagnosi precoce di demenza: il MOCA. Giuseppe Zappalà (Catania)
17.55 –18.30 Discussione: Discussant: Francesco Iemolo (Ragusa)
                                                                              ____________________

                                        SALA TERRAZZA

10.30-12.00 Nuovi farmaci nel trattamento della Sclerosi multipla.
               realizzato con il sostegno non condizionato di Dompè
               Moderatori: Ruggero Capra (Brescia), Ciro Florio (Napoli)

10.30 -10.50   L’esperienza clinica con natalizumab. Luigi Grimaldi (Cefalù)
10.50 -11.10   Aggiornamento dati di farmacovigilanza. Giovanni Luigi Mancardi (Genova)
11.10 -11.30   La safety dei nuovi farmaci. Loredana Guidolin (Milano)
11.30 -12.00   Discussione

                                                                                       Modulo ECM 7

12.00-14.00 Sclerosi multipla: recenti sviluppi.
             Moderatori: Giancarlo Comi (Milano), Giancarlo Di Battista (Roma)

12.00 -12.30   Eziopatogenesi. Gianluigi Mancardi (Genova) Discussant: Davide Maimone (Catania)
12.30 -13.00   Diagnosi. Vittorio Martinelli (Milano) Discussant: Giancarlo Di Battista (Roma)
13.00 -13.30   Terapia eziologica. Giancarlo Comi (Milano) Discussant: Antonio Bertolotto (Torino)
13.30 -14.00   Terapia sintomatica. Angelo Ghezzi (Gallarate) Discussant: Domenico Caputo (Milano)
                                                                                       _____________

14.00 - 15.30 Pausa

                                                                                       Modulo ECM 8
15.30-16.30 Lettura con discussione
               realizzata con il sostegno non condizionato di Boehringer-Ingelheim

15.30 -16.00 Neuropatie dolorose: dai sintomi alla neuropatologia. Giuseppe Lauria (Milano)
             Moderatore/Discussant: Giuseppe Neri (Terni)
16.00 -16.30 Discussione

16.30-18.30 La Neurosonologia nella pratica clinica: istruzioni per l’uso (SINSEC e SNO).
             Moderatore/Discussant: GianAndrea Ottonello (Genova)

16.30 -16.50   Vasospasmo post emorragico. Massimiliano Visocchi (Roma)
16.50 -17.10   Ictus ischemico acuto. Massimo Del Sette (Genova)
17.10 -17.30   Stenosi carotidea - Monitoraggio. Paolo Limoni (Bologna)
17.30 -17.50   Diagnosi di morte cerebrale. Marinella Marinoni (Firenze)
17.50 -18.10   Procedure neuroradiologiche. Giovanni Orlandi (Pisa)
18.10 -18.30   Discussione
                                                                                     _____________

                                           SALA CORO

                                                                                       Modulo ECM 9
10.30-12.00 Linee guida (LG) in Neurologia.
             Moderatori: Rudolf Schoenhuber (Bolzano), Antonietta Citterio (Pavia)

10.30 -10.45 Piacciono le LG ai neurologi italiani? Rudolf Schoenhuber (Bolzano)
10.45 -11.00 Quale diffusione e quale valenza hanno le LG nei reparti di Neurologia? Vittorio Crespi
             (Vimercate)
11.00 -11.15 Discussione
                                                   6
               Interventi preordinati:
11.15 -11.30   Le LG in un IRRCS. Antonietta Citterio (Pavia)
11.30 -11.45   Le LG in un Ospedale. Carlo Serrati (Imperia)
11.45 -12.00   Le LG in un servizio neurologico territoriale. Tatiana Mazzoli (Perugia)

12.00-13.30   Cochrane Collaboration: Le revisioni diagnostiche in neurologia.
               Moderatori: Alfonso Ciccone (Milano), Teresa Cantisani (Perugia)

12.00 -12.15 Sono utili alla pratica clinica le revisioni diagnostiche in campo neurologico? Enrico
             Righetti (Perugia)

               Presentazioni delle revisioni Cochrane:
12.15 -12.30 Accuratezza della RMN nella diagnosi di sclerosi multipla. Graziella Filippini (Milano) (15
               minuti)
12.30 -12.45 Discussione. Discussant: Pierfausto Ottaviano (Terni) (15 minuti)
12.45 -13.00 TC e RMN in diffusione: accuratezza diagnostica nella fase acuta dell’ ictus. Maria
               Grazia Celani (Perugia)
13.00 -13.15 Discussione. Discussant: Roberto Gasparotti (Brescia)
13.15 -13.30 Diagnosi, raccomandazioni, grading e revisioni diagnostiche sistematiche. Stefano Ricci
               (Perugia)
                                                                                   _____________
13.30 - 14.30 Pausa

                                                                                          Modulo ECM 10

14.30-16.30 Storia della Neurologia: l’esame neurologico, retrospettiva storica.
             Moderatori: Lorenzo Lorusso (Chiari), Bruno Lucci (Udine)

14.30 -14.50 La nascita della clinica. Giorgio Cosmacini (Milano)
14.50 -15.10 Ruolo dell’esame neurologico e sviluppo tecnologico. Antonia Francesca Franchini
             (Milano)
15.10 -15.30 Il martello e dintorni: gli strumenti del neurologo. Alessandro Porro (Brescia)
15.30 -15.50 Il contributo degli italiani alla semeiotica neurologica. Bruno Lucci (Udine)
15.50 -16.10 Charcot e il metodo "pittorico" in neurologia, ovvero l'osservazione. Fabio Simonetti
             (Milano)
16.10 -16.30 La semeiotica neurologica e la caricatura: dal 1800 ai nostri giorni. Lorenzo Lorusso
             (Chiari)
                                                                                      _____________

16.30-18.30 La presa in carico del paziente neurologico: un impegno per la SNO per superare
             le differenze territoriali. Incontri con le Associazioni (FIAN – Federazione Italiana
             Associazioni Neurologiche di pazienti).
             Moderatori: Matilde Leonardi (Milano), Roberto Sterzi (Milano)

16.30 -16.50 Saluti e Introduzione: Domenico Consoli, Presidente SNO - Massimo Osler, Presidente
             FIAN
16.50 -17.00 Massimo Osler (FIAN) Una visione d’insieme per aprire un dialogo in Italia
17.00 -17.10 Matilde Leonardi (FIAN) La ricerca FIAN: Presenza delle Associazioni sul territorio
             nazionale
             Interventi di:
17.10 -17.20 Mario Melazzini (AISLA - Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica)
17.20 -17.30 Alberto Battaglia (AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla)
17.30 -17.40 Marina Rizzo (PI – Parkinson Italia)
17.40 -17.50 Donatella Panigada (AICH - Associazione Italiana Corea di Huntington)
17.50 -18.00 Maria Luisa Sacchetti (ALICe Italia - Associazione Italiana Lotta Ictus Cerebrale)
18.00 -18.30 Conclusioni e Discussione: Matilde Leonardi e Roberto Sterzi

                                    SALA MIRÓ UNA Hotel
                                                    7
08.30-13.30 Comunicazioni

Vedi pagina 15.

13.30-15.00 SYNTHESIS Expansion.
              Studio randomizzato di confronto fra trombolisi intra-arteriosa locoregionale ed
              endovenosa sistemica con Alteplase nell’ictus ischemico acuto. Secondo Investigator
              Meeting
              Moderatori: Luca Valvassori (Milano), Alfonso Ciccone (Milano)

13.30 -13.45 Stato di avanzamento dello studio. Emanuela Botto (Milano)

             Selezione del paziente: quale paziente randomizzare?
13.45 -14.00 Occorrono criteri definiti: SI. Clara Mandelli (Milano)
14.00 -14.15 Occorrono criteri predefiniti: NO. Elena Ballabio (Milano)
14.15 -14.30 Discussione
14.30 -14.50 Discussione di singoli casi: Maria Luisa Zedde (Reggio Emilia), Antonia Nucera (Reggio
             Emilia), Marco Longoni (Lecco), Emanuela Botto (Milano).
14.50 -15.00 Discussione

15.00-17.00 La Medicina dell’Ictus e la Comunicazione, l’Innovazione e l’Interattività (SINV e
             SNO).
             Moderatori: Giuseppe Pistollato (Mestre), Bruno Zanotti (Udine)

               Il medico dell’ictus dialoga con:
15.00 -15.20   il medico del DEA. Roberto Frediani (Verbania) con Mauro Pratesi (Firenze)
15.20 -15.40   il cardiologo. Giorgio Meneghetti (Padova) con Giuseppe Di Pasquale (Bologna)
15.40 -16.00   il neuroradiologo. Giovanni Malferrari (Reggio Emilia) con Marcello Bartolo (Pozzilli, IS)
16.00 -16.20   il chirurgo vascolare. Stefano Ricci (Perugia) con Gaetano Lanza (Castellanza)
16.20 -17.00   Discussione: Discussants: Nicola Carraro (Trieste), Sergio Castellani (Firenze)

17.00-18.30 Registro terapia endovascolare.
             Moderatori: Salvatore Mangiafico (Firenze), Danilo Toni (Roma) 

                              SALA MODIGLIANI UNA Hotel

10.30-12.30 Corso di microsimulazione (Simulearn).
               realizzato con il sostegno non condizionato di Sanofi-Aventis e Bristol-Myers Squibb

               Istruttore: Giuseppe Micieli

               La gestione del paziente iperteso con F.A. nella prevenzione dell’ictus.

12.30 - 14.30 Pausa

14.30-16.30 Corso di microsimulazione (Simulearn).
               realizzato con il sostegno non condizionato di Sanofi-Aventis e Bristol-Myers Squibb

               Istruttore: Giuseppe Micieli

               La gestione del paziente iperteso con F.A. nella prevenzione dell’ictus.




                                                     8
                                      VENERDI’ 23 MAGGIO

                                              TEATRO

                                                                                    Modulo ECM 11

08.30-10.30 La Barriera EmatoEncefalica nelle malattie neurologiche (BEE).
             Moderatori:Andrea Salmaggi (Milano), Domenico Inzitari (Firenze)

08.30 - 08.50Anatomia e fisiopatologia della BEE. Beatrice Nico (Bari)
08.50 - 09.10Imaging della BEE. Maria Grazia Bruzzone (Milano)
09.10 - 09.30La BEE nelle malattie infettive/infiammatorie. Davide Maimone (Catania)
09.30 - 09.50La BEE nello stroke ischemico. Giuseppe Micieli (Milano)
09.50 -10.10 La BEE nei tumori. Carmine Carapella (Roma)
10.10 -10.30 Discussione
                                                                                  _____________
                                                                                                  
                                                                                     Modulo ECM 12
10.30-13.30 Il trauma vertebro-midollare.
             Moderatori: Giancarlo Guizzardi (Firenze), Maurizio Fornari (Milano)

10.30 -10.45 L’instabilità vertebrale traumatica. Massimo De Bellis (Napoli)
10.45 -11.00 Classificazione delle fratture. Gianpiero Tonnarelli (Legnano)

                Fratture Cervicali:

11.00 -11.15 Fratture C0-C2. Giorgio Fachinetti (Varese)
11.15 -11.30 Fratture C3-C7. Giuseppe Corriero (Cosenza)
11.30 -11.50 Tavola Rotonda e discussione di 2 “case problem”. Franco Guida (Mestre-Venezia),
             Angelo Taborelli (Como)

                Fratture dorso lombari:
                Moderatori: Franco Faccioli (Verona), Umberto Agrillo (Roma)

11.50 -12.05 Trattamento per via posteriore. Alfredo Cigliano (Napoli)
12.05 -12.20 Trattamento per via anteriore. Giuseppe D’Aliberti (Milano)
12.20 -12.35 Ruolo della cifoplastica. Natale Francaviglia (Caltanissetta)
12.35 -12.55 Tavola rotonda e discussione di 2 “case problem”. Antonio Franco (Napoli), Marco
             Bortoluzzi (Brescia), Antonino Zagra (Milano)
12.55 -13.15 Ruolo delle Unità spinali unipolari. Tiziana Redaelli (Milano)
13.15 -13.30 Discussione

13.30 - 14.30 Pausa

14.30-16.30 Controversie in Neuroradiologia interventistica: trattare o non trattare?
             Ictus cerebrale e dissezione
             Moderatori: Vincenzo Branca (Milano), Pasquale Caiazzo (Napoli)

14.30 -15.00 Presentazione di due casi e discussione. Martino Cellerini (Firenze)
15.00 -15.30 Presentazione di due casi e discussione. Maurizio Isalberti (Milano)
             Discussant: Concetto Cristaudo (Catania)

                                                   9
               MAV Cerebrali
               Moderatori: Enrico Cotroneo (Roma), Elisa Ciceri (Milano)

15.30 -16.00 Presentazione di due casi e discussione. Sandra Bracco (Siena)
16.00 -16.30 Presentazione di due casi e discussione. Riccardo Boccaletti (Torino)
             Discussant: Nevia Caputo (Terni)

Sessione Neuroscienziati italiani in Italia e all’estero: le motivazioni di una scelta.
             (Riunione congiunta NeuroTube-SNO)
             Presentazione: Angelo Sghirlanzoni (Milano)
             Moderatori: Giovanni Alemà (Roma), Salvatore Mangiafico (Firenze), Angelo
             Sghirlanzoni (Milano)

             Il perché del neurochirurgo
16.30 -16.50 Isabelle Germano - Mount Sinai (New York)
16.50 -17.10 Maurizio Fornari - Istituto Galeazzi (Milano)

             Il perché del neuroradiologo
17.10 -17.30 Donatella Tampieri - Neurological Institute (Montreal)
17.30 -17.50 Giuseppe Scotti - Università San Raffaele (Milano)

             Il perché del neurologo
17.50 -18.10 Massimo Pandolfo -Hôpital Erasme - Université Libre de Bruxelles (Bruxelles)
18.10 -18.30 Conclusioni: Ferdinando Cornelio - Istituto Neurologico “C. Besta” (Milano)
                                                                                   _____________

18.30-20.00 Assemblea dei Soci

                                          SALA PICCOLA

                                                                                           Modulo ECM 13
10.30-11.00 Lettura:
             Fattori biologici modulanti l'evoluzione e la risposta ai trattamenti nell'ischemia cerebrale.
             Domenico Inzitari (Firenze)

11.00-12.30 Gestione del paziente cerebrovascolare dal ricovero alla prevenzione secondaria.
              realizzato con il sostegno non condizionato di Sanofi-Aventis e Bristol-Myers Squibb

               Moderatori: Pietro Bassi (Milano), Maurizio Melis (Cagliari)
11.00 -11.15 Trattamento precoce del paziente con evento cerebrovascolare acuto in pronto soccorso:
               quali decisioni prendere? Giuseppe Neri (Roma)
11.15 -11.30 La polivascolarità nei registri dell’aterotrombosi: quali implicazioni per il paziente
               cerebrovascolare? Antonio Carolei (L’Aquila)
11.30 -11.45 Linee guida SPREAD e determinazione AIFA: gli antiaggreganti nella prevenzione
               secondaria dell’ictus. Paolo Cerrato (Torino)
11.45 -12.00 Cosa ci hanno insegnato i trial con gli antiaggreganti in associazione nel paziente con
               ictus ischemico? Claudio Cimminiello (Vimercate)
12.00 -12.30 Discussione

12.30-13.00 Lettura:
               Le malattie rare genetiche in neurologia: reali possibilità terapeutiche. Alessandro Burlina
               (Bassano del Grappa)

13.00-13.20 Lettura:
               Encefalite limbica immunomediata: aspetti clinici ed immunologici. Bruno Giometto
               (Treviso)

13.20 - 15.00 Pausa
                                                    10

15.00-16.30 L’Ictus oggi: cura e prevenzione.
               realizzato con il sostegno non condizionato di Boheringer-Ingelheim
               Moderatori/Discussants: Domenico Consoli (Vibo Valentia), Roberto Sterzi (Milano)

15.00 -15.20 La trombolisi intravenosa dopo il SITS-MOST: predittori di prognosi ed analisi di
             sottogruppi. Svetlana Lorenzano (Roma)
15.20 -16.00 Prospettive di prevenzione secondaria: lo studio PROFESS. Leandro Provinciali
             (Ancona), Danilo Toni (Roma)
16.00 -16.30 Discussione



16.30-18.30 Stroke acuto: le situazioni “difficili”.
             Moderatori: Antonio Carolei (L’Aquila), Maurizio Melis (Cagliari)

16.30 -16.50 Gli anticoagulanti e l’ictus acuto: le situazioni difficili. Giuseppe Micieli (Milano)
16.50 -17.10 La trombolisi venosa: Le situazione difficili. Donata Guidetti (Piacenza)
17.10 -17.30 L’infarto cerebrale maligno: diagnosi precoce e trattamento. Villiam Dallolio (Lecco)
17.30 -17.50 L’ecodoppler nell’ictus acuto. Gianandrea Ottonello (Genova)
17.50 -18.00 Intervento preordinato: Proposta di organizzazione della rete abruzzese: una situazione
             difficile. Simona Sacco (L’Aquila)
18.00 -18.30 Discussione
                                                                                          _____________

                                        SALA TERRAZZA

                                                                                 Modulo ECM 14
10.30-12.30 Le cefalee: trattamento e valutazione della disabilità secondo l’EBM.
               realizzato con il sostegno non condizionato di Janssen-Cilag
               Moderatori: Gennaro Bussone (Milano), Marco Aguggia (Alessandria)

10.30 -10.50   Emicrania, disabilità e qualità di vita. Franca Moschiano (Lecco)
10.50 -11.10   ICF ed emicrania. Matilde Leonardi (Milano)
11.10 -11.30   Le strategie terapeutiche: approccio EBM. Piero Barbanti (Roma)
11.30 -11.50   Impatto delle terapie su disabilità e qualità di vita. Domenico D’Amico (Milano)
11.50 -12.30   Discussione
   
12.30-14.00   La gestione della Cefalea in fase acuta e post-acuta.
               realizzato con il sostegno non condizionato di Glaxo Smith Klein
               Moderatori: Gennaro Bussone (Milano), Pietro Bassi (Milano)

12.30 -12.50 Trattamento precoce della crisi emicranica (revisione della letteratura). Domenico
               D'Amico (Milano)
12.50 -13.10 Gestione delle cefalee in Pronto Soccorso. Pietro Cortelli (Bologna)
13.10 -13.30 Gestione della cefalea primaria nella fase che segue l’acuzie. L'esperienza del Policlinico
               Umberto I°. Rosanna Cerbo (Roma)
13.30 -14.00 Discussione
                                                                                    _____________
                                                                                                         
14.00 - 14.30 Pausa

                                                                                        Modulo ECM 15

14.30-16.00 Verso un terapia antiepilettica razionale e personalizzata: dalla parte del paziente.
               realizzato con il sostegno non condizionato di UCB
               Moderatore: Vittorio Crespi (Vimercate)

14.30 -14.50 La diagnosi di epilessia: quali informazioni essenziali? Paolo Aloisi (L’Aquila)

                                                    11
14.50 -15.10   Esiste il farmaco antiepilettico ideale? AEDs a confronto. Nicola Paciello (Potenza)
15.10 -15.30   Paziente – Antiepilettico: una vita vissuta insieme… Alfonso Iudice (Pisa)
15.30 -16.00   Discussione: Discussant: Gianandrea Ottonello (Genova)

16.00-16.30   Epilessia Tumorale.
               realizzata con il sostegno non condizionato di Novartis
               Moderatore/Discussant: Carmine Carapella (Roma)

16.00 -16.20 Certezze e controversie nella gestione dell'epilessia tumorale-Raccomandazioni AINO.
             Marta Maschio (Roma)
16.20 -16.30 Discussione

16.30-18.30 Epilessia: classificazione e strategie terapeutiche.
             Moderatori: Bruno Passarella (Brindisi) Gianpaolo Cantore (Pozzilli, IS)

16.30 -16.50 La classificazione ILAE delle sindromi epilettiche: perché e quando serve? Vittorio Crespi
             (Vimercate)
16.50 -17.10 Correlazioni anatomo cliniche nelle epilessie parziali: una realtà consolidata? Lino Nobili
             (Milano)
17.10 -17.30 Quale terapia per quale tipo di crisi sintomatica: il caso della epilessia post-traumatica.
             Antonio Fels e Francesco Habetswallner (Napoli)

             Terapie innovative: stimolazione vagale e stimolazione cerebrale profonda:
17.30 -17.50 Lo stato dell'arte e l'esperienza di Ancona e dell’Istituto Besta. Angelo Franzini (Milano)
17.50 -18.30 Discussione
                                                                                      _____________

                                             SALA CORO

                                                                                 Modulo ECM 16

10.30-11.45 Sindromi da ipereccitabilità del muscolo scheletrico, cardiaco e canalopatie
             ereditarie.
             Moderatore: Giovanni Meola (Milano)

10.30 -10.50 Recenti sviluppi nella definizione dei ruoli funzionali dei canali ionici voltaggio-attivati.
             Enzo Wanke (Milano)
10.50 -11.10 Canalopatie cardiache ereditarie. Silvia Priori (Pavia)
11.10 -11.30 Miotonie distrofiche e non (Canalopatie muscolari ereditarie). Giovanni Meola (Milano)
11.30 -11.45 Discussione

11.45-13.00 Neurofibromatosi.
             Moderatore: Marco Poloni (Bergamo)

11.45 -12.05   Aspetti neurologici delle neurofibromatosi tipo 1. Marco Poloni (Bergamo)
12.05 -12.25   Aspetti neuroradiologici delle neurofibromatosi. Regina Barbò (Bergamo)
12.25 -12.45   Aspetti chirurgici delle neurofibromatosi tipo 2. Antonio Mazzoni (Milano)
12.45 -13.00   Discussione

13.00-13.45   Lettura con intervento.

13.00 -13.30 La terapia della miastenia nella fase cronica. Ciriaco Scoppetta (Roma)
13.30 -13.45 Intervento preordinato sulla fase acuta di Francesco Habetswallner (Napoli)
                                                                                  _____________
13.45 - 14.30 Pausa

                                                                                           Modulo ECM 17

14.30-16.00 Atelier di lavoro per piccoli gruppi Neuro-oncologia: sessione interattiva.
                                                     12
                Moderatori: Bruno Jandolo (Roma), Amerigo Boiardi (Milano)

14.30 -14.45 Steroidi: quali, quando, per quanto tempo. Marta Maschio (Roma)
14.45 -15.00 Biopsia o intervento nei gliomi ad alto grado. Rocco Cangialosi (Napoli)
15.00 -15.15 Profilassi degli eventi tromboembolici: con quale farmaco, a che dose, per quanto
             tempo? Andrea Salmaggi (Milano)
15.15 -15.30 Radioterapia nei glomi a basso grado: a chi e quando? Roberta Rudà (Torino)
15.30 -15.45 Chemioterapia nei gliomi alla prima diagnosi. Antonio Silvani (Milano)
15.45 -16.00 Trattamento antiepilettico: a chi e quando? Maurizio Riva (Lodi)

16.00-17.00 Neuroradiologia: sessione interattiva.

16.00 -16.40 Se non è un glioma che cos’è? Alessandra Erbetta (Milano)
16.40 -17.00 Discussione

17.00-18.30 Il ruolo del laboratorio nelle malattie del Sistema Nervoso Vegetativo.
             Moderatori: Alberto Albanese (Milano), Vincenzo Rossi (Napoli)

17.00 -17.20 Il ruolo del laboratorio del SNV nelle U.O. di Neurologia e Neurofisiopatologia e suo
             valore diagnostico. Pietro Cortelli (Bologna)
17.20 -17.40 Organizzazione pratica del laboratorio: i test di esplorazione del SNV. Gabriella de
             Joanna (Napoli)
17.40 -18.00 Il ruolo del laboratorio del SNV nelle malattie cerebro-vascolari. Giuseppe Micieli (Milano)
18.00 -18.30 Discussione
                                                                                     _____________

                                    SALA MIRÓ UNA Hotel

08.30-18.30 Poster

Vedi pagina 18.




                                     SABATO 24 MAGGIO

                                               TEATRO

                                                                                         Modulo ECM 18
08.30-10.30 Le malformazioni della cerniera cranio cervicale.
             Moderatori: Sergio Acampora (Napoli), Angelo Taborelli (Como)

08.30 - 08.45 Le Malformazioni della cerniera cranio cervicale: inquadramento clinico e indicazioni alla
              chirurgia. Nicola Di Lorenzo (Firenze)
08.45 - 09.00 La Neuroradiologia delle malformazioni della cerniera cranio cervicale: Arnold Chiari e
              Siringomielia. Luisa Chiapparini (Milano)
09.00 - 09.15 La Neurofisiopatologia: ruolo e affidabilita nel follow up del paziente affetto da
              malformazione di Arnold Chiari. Vincenzo Rossi (Napoli)

                La chirurgia nelle malformazioni:
09.15 - 09.25   del bambino. Lorenzo Genitori (Firenze)
09.25 - 09.35   dell’adulto. Alessandra Isidori (Isernia)
09.35 - 09.55   Interventi preordinati: Pietro Versari (Alessandria) e Umberto Godano (Cagliari)
09.55 -10.30    Discussione


                                                    13
10.30-12.30 ll futuro della neurologia verso l'emergenza/urgenza. Viaggio tra la old e la new
             Neurology. (riunione congiunta SIN/SNO).
             Moderatori: Domenico Consoli (Vibo Valentia), Gioacchino Tedeschi (Napoli)

10.30 -10.50 Dalla Neurocontemplazione al Fast Track. Giuseppe Neri (Terni)
10.50 -11.10 L'Urgenza in Neurologia. Donata Guidetti (Piacenza)
11.10 -11.30 Urgenze neurologiche: pluricompetenza o multidisciplinarietà. Fabrizio De Falco (Napoli)
11.30 -11.50 L'approccio all'ictus cerebrale in emergenza-urgenza. Danilo Toni (Roma)
11.50 -12.10 La neurologia d’urgenza nel panorama organizzativo dell’emergenza-urgenza. Elio
             Agostoni (Lecco)
12.10 -12.30 Discussione
                                                                                  _____________
12.30-13.00 Premio Scarda

                                            SALA PICCOLA

                                                                                        Modulo ECM 19
08.30-10.30 Dipartimento di neuroscienze e governo clinico.
             Moderatori: Dario Giobbe (Torino), Giovanni Regesta (Genova)

08.30 - 08.55 Cosa significa la clinical governance applicata alle neuroscienze cliniche in un ospedale?
              Rudolf Schoenhuber (Bolzano)
08.55 - 09.10 Il modello “classico“ di dipartimento di neuroscienze. Giuseppe Neri (Roma)
09.10 - 09.25 Il dipartimento, l’ hub & spoke e la “area vasta “. Fabrizio Rasi (Ravenna)
09.25 - 09.40 La neurologia nel dipartimento internistico. Emilio Ursino (Alessandria)
09.40 - 09.55 Il dipartimento di Neurologia e Riabilitazione. Maurizio Gionco (Torino)
09.55 -10.10 Quale futuro per le neuroscienze cliniche in ospedale? Luigi Pastore (Palermo)
10.10 -10.30 Discussione

10.30-12.30 Clinical Round.
             Moderatori: Lucio Lazzarino (Grado), Gianfranco Perticoni (Perugia)

10.30 -10.50   Gianfranco Perticoni (Perugia)
10.50 -11.10   Elisa Candeloro (Milano)
11.10 -11.30   Stefano Jann (Milano)
11.30 -11.50   Mauro Brogi (Roma)
11.50 -12.10   Anna Fiumani (Lecco)
12.10 -12.30   Discussione generale
                                                                                     _____________

                                        SALA TERRAZZA
09.00-12.45 e 14.00-16.30 Corso per Infermieri di Neuroscienze.
     -12.45 1° Modulo
             Moderatore: Nella Boni (Parma)

09.00 - 09.30 Aspetti organizzativi dell’assistenza al paziente con ictus: percorsi intra-extra
              ospedalieri. Milena Cavazzuti (Modena)
09.30 -10.00 La presa in carico del paziente con Stroke. Tiziana Taggiasco (Genova)
10.30 -11.00 L'assistenza al paziente con ictus acuto in una Stroke Unit semi-intensiva. Esperienza di
              due anni di lavoro a Modena. Francesca Prompica (Modena)
11.00 -11.30 La disfagia nel paziente con ictus cerebrale acuto: aspetti infermieristici e riabilitativi.
              Laura Bassani (Milano)
11.30 -12.00 Stroke emorragico: evidenze e raccomandazioni. Lorena Polonini (Brescia)
12.00 -12.30 La presa in carico del paziente con Grave Cerebrolesione Acquisita (GRACER). Sonia
              Marini (Cesenatico)
12.30 -12.45 Dibattito. Discussants: Milena Cavazzuti (Modena), Tiziana Taggiasco (Genova)

12.45 - 14.00 Pausa

                                                   14
14.00-16.30   2° Modulo
              Moderatore: Vanna Pelizzoli (Brescia)

14.00 -14.30 I Dispositivi medici: dal semplice uso alla buona gestione. Matteo Moro (Milano)
14.30 -15.00 Responsabilità professionale sanitari, la normativa vigente in tema di dispositivi medici e
             responsabilità medica ed infermieristica in sede penale. Daniela Adornato (Milano)
15.00 -15.30 La prevenzione delle infezioni nella Derivazione Liquorale Esterna. Sabrina Prati
             (Cesena)
15.30 -16.00 Cranioplastiche Custom Made: dal progetto al prodotto finito, utilizzo e gestione. Roberta
             Guezzoni, Matteo Bonacina (Ferrara)
16.00 -16.30 Dibattito. Discussant: Daniela Adornato (Milano)

                                              SALA CORO

10.30-12.30 Sessione comunicazioni video.

        Posizione concorde modificata per approcci chirurgici al tronco encefalico in neuronavigazione.
        S. Acampora, A. Frati, V. Esposito, G. Innocenzi, G. Cantore (Pozzilli IS, Roma)

        Trattamento della sindrome da ipotensione liquorale spontanea. E. Ferrante, I. Arpino, A. Citterio,
        M. Sberna, G. Pero, R. Sterzi (Milano)


        Monitoraggio funzionale intraoperatorio nelle MAV cerebrali. S. Paolini, S.Tola, V. Esposito,
        G.Cantore (Pozzilli IS)

                                     SALA MIRÓ UNA Hotel

08.30-12.30 Poster

Vedi pagina 18.

                                  SALA MODIGLIANI UNA Hotel


10.30-12.30 Corso di microsimulazione (Simulearn).
              realizzato con il sostegno non condizionato di Sanofi-Aventis e Bristol-Myers Squibb

              Istruttore: Giuseppe Micieli
              La gestione del paziente iperteso con F.A. nella prevenzione dell’ictus.




                                      COMUNICAZIONI


                                    GIOVEDI’ 22 MAGGIO

                                     SALA MIRÓ UNA Hotel

08.30-10.00 Comunicazioni sul tema: Neurologia – Varie.
              Moderatori: da definire, Antonino Pavone (Catania)
La durata prevista per ogni comunicazione è di 7 minuti di presentazione più 4 minuti di discussione.

                                                      15
8.30    Pattern clinico e neurosiologico di 11 casi di polineuropatia demielinizzante associata ad una
        igm monoclonale con attività anti-mag. F. Bombelli, L. Lispi, F. Petrucci, C. Scoppetta (Roma)
8.41    Il coinvolgimento del sistema nervoso centrale nella sarcoidosi: Presentazione di una casistica.
        M. Curone, M. Leone, G. Bussone (Milano)
8.52    Lo stato di male mioclonico da sofferenza anossica: quale prognosi e quale terapia? E. Poloni, E.
        Dezuanni, P. Lattuada, A. Colleluori, P. Bassi (Milano)
9.03    Un progetto interdisciplinare sulla Corea di Huntington: dall’assistenza alla ricerca (2°). R.
        Lonigro, E. Bregant, S. Serpentini, N. Passon, L. Verriello, G. Pauletto, P. Bergonzi, G. Damante, B. Lucci
        (Udine, Pordenone)
9.14    Mitoxantrone a basse dosi come terapia add-on nei pazienti con sclerosi multipla non
        rispondenti all’interferone-beta. D. Maimone, M. Bianca, G. Zappalà, V. Virzì, F. Matta, M. Leonardo,
        A. Pavone (Catania)
9.25    Approccio alla gestione del paziente con meningite acuta batterica: produzione ed
        implementazione di un percorso diagnostico-terapeutico aziendale. A.Protti, A.Volonterio,
        L.Bevilacqua, D.Coen, G.Gesu, R.Sterzi (Milano)
9.36    Dallo studio dei pedigrees agli studi di popolazione: la demenza frontotemporale in un’area della
        Calabria. AC. Bruni, G. Puccio, F. Frangipane, M. Mirabelli, N. Smirne, S. Marzano, L. Bernardi, C.
        Tomaino, M. Anfossi, M. Gallo, S. Geracitano, R. Maletta e R. Colao (Lamezia Terme)
9.47    Effetto delle radiazioni ionizzanti sull’espressione di molecole di chemioresistenza. A. Salmaggi,
        C. Calatozzolo, A. Canazza, E. Ciusani, M. Botturi, L. Fariselli, L. Fumagalli, F. Ghielmetti, A. Boiardi, D.
        Croci, G. Lauro (Milano, Roma)

10.00-11.00 Comunicazioni sul tema: Neurochirurgia.
              Moderatori: Vitaliano Nizzoli (Reggio Emilia), Massimo De Bellis (Napoli))
La durata prevista per ogni comunicazione è di 7 minuti di presentazione più 3 minuti di discussione.

10.00 Biopsia stereotassica e tumori cerebrali: la selezione del target guidata dal “neuroimaging
      avanzato”. R. Cangialosi, M. Muto, A. Diano, O. Nappi, A. Buonaguro (Napoli)
10.10 Ruolo della microchirurgia nel trattamento della radionecrosi sintomatica post-radiochirurgica nei
      tumori cerebrali. A. Nicolato, M. Ganau, R. Foroni, C. Ghimenton, F. Lupidi, M. Longhi, A. Talacchi, A.
        Pasqualin, G.K. Ricciardi, A. De Simone, A. Visca, N. Schiavo, A. Beltramello, S. Turazzi, M. Gerosa
        (Verona)
10.20 Craniofaringioma in età pediatrica: revisione della casistica chirurgica del Dipartimento di
      Neurochirurgia di Verona. B. Masotto, T. Fasano, C. Mazza, A. Bricolo, A. Turazzi (Verona)
10.30 Efficacia del trattamento delle fratture vertebrali dorsali mediante cifoplastica percutanea. F.
        Floris, L. Polizzi, G.F. Lobina, L. Secci, U. Godano (Cagliari)
10.40 Rischio-beneficio della terapia antiaggregante e/o anticoagulante nel follow-up di aneurismi
      cerebrali embolizzati. A.Montinaro, C.D.Gianfreda, P.Cantisani, G.Caggia, F.Lupo (Lecce)
10.50 Sindrome di Aarnold-Chiari e siringomielia: nostra esperienza su una serie consecutiva di 27
      casi trattati chirurgicamente. M. Vindigni, S. Baldo, M. Skrap (Udine)

11.00-12.30 Comunicazioni sul tema: Neurologia – Patologia Vascolare.
              Moderatori: Patrizia Lattuada (Milano), Francesco Monaco (Novara)
La durata prevista per ogni comunicazione è di 7 minuti di presentazione più 4 minuti di discussione.

11.00 Significativa prevalenza di PFO in giovani pazienti affetti da episodi ricorrenti di fibrillazione
      atriale parossistica. P. De Campora, G.Malferrari, S. Sanguigni, ML.Zedde, R.Sangiuolo (Napoli, Reggio
        Emilia, San Benedetto del Tronto)
11.11 Ictus ischemico e forame ovale pervio: caratteristiche, outcome a breve e medio termine e
      esperienza preliminare nella chiusura percutanea della pervietà interatriale. G. Paglia, A. Balducci,
        R. Ferri, P. Scacciatella, M. Giorgi, A. Fava, G. Amato. S. Marra, D. Giobbe (Torino)
11.22 Ruolo prognostico delle infezioni e degli eventi infiammatori nell’ictus ischemico acuto: lo studio
      IN2. D. Consoli, S. Vidale, U. Aguglia, P. Bassi, A. Cavallini, D. Guidetti, N. Marcello, G. Micieli, G. Neri,
        G. Pracucci, M. Rasura, A. Siniscalchi, R. Sterzi, D. Toni, D. Inzitari (Vibo Valentia, Como, Reggio
        Calabria, Milano, Pavia, Piacenza, Reggio Emilia, Terni, Firenze, Roma, Cosenza)
11.33 La gestione dell'ictus in fase acuta in una Macro-area della Regione Lombardia: l'esperienza
      nelle Province di Sondrio, Lecco, Como e Varese. S. Vidale, M. Longoni, M. Arnaboldi, G. Bezzi, G.
        Bono, M. Guidotti, G. Grampa, M. Landriscina, R. Massei, D. Porazzi, D. Zarcone, G. Villa, E. Beghi, E.
        Agostoni (Como, Lecco, Sondalo, Varese, Saronno, Busto Arsizio, Gallarate, Milano)
11.44 Un caso di occlusione dell’arteria basilare con completa ricanalizzazione e regressione totale dei
      sintomi dopo trombolisi e.v. alla sesta ora dall’esordio. Riflessioni su un esito eccezionalmente
                                                          16
      favorevole. F. M. Corsi; C. Gerace; R. Gigli, P. Morganti (Roma)
11.55 Trombolisi intravenosa con r-TPA nell’ictus ischemico: una casistica ospedaliera. D. Ferrandi, C.
       Prevost, L. Barletta, R. Bottaro, M. Melato, M. Palermo, L. Ruiz, E. Ursino (Alessandria)
12.06 Trombolisi over-80. I dati di 2 centri con unica esperienza clinica. R. Grosso, A. Mascolo, A.
       Nucera, G. Malferrari, F. Magnifico, M.L. Zedde, E. Terlizzi, P. De Mitri, N. Marcello, D. Guidetti (Reggio
       Emilia)
12.17 I tempi della trombolisi nell’ organizzazione territoriale provinciale HUB e SPOKE. L’ esperienza
      di due province emiliane con protocolli condivisi. D. Guidetti, V. Manicardi, A.M. Ferrari, N. Marcello,
       F. Nicoli, A. Nucera, B. Sala, G. Malferrari, M. Arvedi, A. Piraccini (Piacenza, Montecchio, Reggio Emilia)

12.30-13.30 Comunicazioni sul tema: Neuroradiologia.
              Moderatori: Salvatore Mangiafico (Firenze), Luca Valvassori (Milano)
La durata prevista per ogni comunicazione è di 8 minuti di presentazione più 4 minuti di discussione.

12.30 Contributo diagnostico della RM nelle sindromi atassiche . R.Luna, M.Giacanelli, A.Petrucci, L.Lispi,
       E. Cotroneo, C. Scoppetta (Roma)
12.42 Modelli anatomici 3d di patologie cerebrali per la pianificazione e simulazione chirurgica. V.
       Dallolio, M. Bonacina (Lecco, Milano)
12.54 Trattamento dei tumori infiltranti dell’area sensitivo-motoria. Analisi estensiva della diagnostica
      funzionale e del mappaggio cerebrale. M Mondani, S. D’Auria, G. Pauletto, R. Budai, M. Skrap
       (Udine)
13.06 Utilizzo della trattografia basata su DTI per l’ottimizzazione del piano di trattamento con gamma
      knife nelle malformazioni artero-venose in prossimità del tratto cortico-spinale. G.K. Ricciardi, R.I.
       Foroni, F. Lupidi, A. Sboarina, A. De Simone, M. Longhi, A. Nicolato, F. Alessandrini, F. Pizzini, A.
       Beltramello, M. Gerosa (Verona)
13.18 Follow-up clinico a 5 anni dal trattamento negli aneurismi rotti trattati in acuto con
      embolizzazione. E. Cotroneo, R. Gigli, F. Ricciardi (Roma)




                                                        17
                                                     POSTER


                                      VENERDI’ 23 MAGGIO

                                       SALA MIRÓ UNA Hotel

09.00-12.00 Sessione Poster – discussione poster ore 10.30.

Poster sul tema Neurologia - Oncologia
Moderatori: Gianluigi Valenti (Milano), Claudia Gasperini (Roma)

P1.    Trattamento integrato, medico-chirurgico dell’acromegalia da macroadenoma Gh secernente.
       S.Lodrini, R.Cozzi, A.Colao, R. Attanasio, P. Cappabianca, G. Lasio (Milano, Napoli)
P2.    Studio in vitro sugli effetti radiobiologici di radiochirurgia su linee di glioma umano: confronto tra
       Linac e Cyber-Knife. A. Salmaggi, A. Canazza, L. Fumagalli, F. Ghielmetti, I. Milanesi, L. Brait, L.
       Fariselli, A. Boiardi, D. Croci, E. Ciusani (Milano)
P3.    Applicazione di un data-base per la valutazione degli effetti collaterali e complicanze in
       neurooncologia: risultati preliminari. A. Salmaggi, E. Lamperti, C. Falcone, A. Silvani, A. Botturi, M.
       Eoli, P. Gaviani, A. Boiardi (Milano)

Poster sul tema Neurologia - Sclerosi Multipla
Moderatori: Gianluigi Valenti (Milano), Claudio Gasperini (Roma)

P4.    Differential diagnosis between antiphospholipid antibodies syndrome and Multiple Sclerosis: a
       case report. P. Annovazzi, S. Baldini, A. Rizzo, M. Zaffaroni, A. Ghezzi, G. Comi (Gallarate, Milano)
P5.    Sclerosi Multipla e malattia di Behçet: una diagnosi differenziale. C. Condello, M. Vercellino, A.
       Mattioda, A. Romagnolo, S. Masera, A. Merola, P. Cavalla, M.C. Vigliani, R. Mutani (Torino)
P6.    Correlazione tra Epilessia e Sclerosi Multipla: uno studio retrospettivo. C. Condello, M. Vercellino,
       A. Mattioda, A. Romagnolo, S. Masera, A. Merola, P. Cavalla, R. Mutani (Torino)
P7.    Osservazione longitudinale post marketing per la terapia immunomodulante nella sclerosi
       multipla: dati a undici anni. G. Iuliano, R. Napoletano (Salerno)
P8.    Terapia con Duloxetina in pazienti affetti da Sclerosi Multipla: dati preliminari di uno studio in
       corso. A. Mattioda, A. Merola, C. Condello, E. Gentile, S. Tagliente, A. Romagnolo, S. Masera, M.
       Vercellino, P. Cavalla, P.F. Macario, R. Mutani (Torino)
P9.    Dati di safety della terapia con Azatioprina nella Sclerosi Multipla: una valutazione retrospettiva.
       A. Mattioda, A. Merola, C. Condello, S. Masera, A. Romagnolo, M. Vercellino, P. Cavalla, R. Mutani
       (Torino)
P10.   Un raro caso di coesistenza di sclerosi multipla e cadasil nello stesso paziente. A. Paolucci, G.
       Iannucci, M. Mansour, F. Causin, M.D. Marchi, F. Ranzato, F. Perini, V. Pinna (Vicenza)
P11.   Efficacia del primo anno di trattamento con natalizumab nella sclerosi multipla. G. Santuccio, F.
       Torrisi, G. Vitello, R. Costa, L.M.E. Grimaldi (Cefalù)
P12.   Studio molecolare di Toll Like Receptors in pazienti con Sclerosi Multipla: dati preliminari. C.
       Spreafico, L. Cozzi, C. Regna-Gladin, R. Marazzi, C. Erminio, M. Cristina Patrosso, A. Marocchi, R.
       Sterzi, A. Protti, S. Penco (Milano)
P13.   Treatment of spasticity with intrathecal baclofene therapy in multiple sclerosis - experience,
       observations and results. N. Stefani, G. Rea, D. Mangeruga, P.V. Nardi (Roma)
P14.   Screening e monitoraggio dell’infezione da JCV in un gruppo di 33 pazienti affetti da sclerosi
       multipla relapsing-remitting in trattamento con Natalizumab. G. Vitello, F. Torrisi, G. Santuccio, M.
       Andriolo, F.Lillo, L.M.E. Grimaldi (Cefalù)

Poster sul tema Neurologia - Disordini del Movimento
Moderatori: Gianluigi Valenti (Milano), Claudio Gasperini (Roma)

P15.   Efficacia della MIBG nella diagnosi differenziale tra malattia di Parkinson e altri Parkinsonismi.
       D. Alimonti, U. Guerra, M. Poloni (Bergamo)
P16.   Il parkinsonismo tra infiammazione, neurodegenerazione e processo eteroformativo: un rapporto

                                                          18
       difficile, descrizione di un caso clinico. G. Bianchi, R. Balgera, A. Fiumani, M. Longoni, A. Aliprandi, A.
       Rimonti, E. Agostoni (Lecco)
P17.   Multiple targets in deep brain stimulation for Parkinson’s disease . A. Buonaguro, E. Scarnati,
       R. Cangialosi, P. Mazzone (Roma, L’Aquila, Napoli)
P18.   D-BASE Informatico per la gestione dei pazienti con Malattia di Parkinson. B. Ferraro, C. Ferrante,
       C. Foresti, E. Ubiali, R. Donati, F. Biroli, G. Molinero (Bergamo, Zingonia)
P19.   Human fetal striatal transplantation in Huntington’s disease. The Italian clinical trial at the
       University of Florence. P. Gallina, M. Paganini, L. Lombardini, A. Di Rita, M. Capozza, D. Giraldi, E.
       Bertini, C. Mechi, S. Urbani, M. Marini, E. Sarchielli, M.T. De Cristofaro, P. Simonelli, S. Piacentini, M.
       Campolo, G. B. Vannelli, N. Di Lorenzo (Firenze)
P20.   Localizzazione del nucleo sub-talamico mediante utilizzo della RM a 3 tesla: l’esperienza
       preliminare del gruppo DBS di Verona. M. Longhi, G. Ricciardi, G.Tommasi, A. Nicolato, F. Lupidi, R.
       Foroni, M. Ganau, E. Fincati, S. Ottaviani, L. Bertolasi, A. Beltramello, M. Tinazzi, G. Moretto, M. Gerosa
       (Verona)
P21.   Painful legs and moving toes: a case study. P. Proserpio, P. Canovaro, S. Reggiani, M.G. Albizzati,
       P. Marchettini (Milano)
P22.   Effetti della modulazione cerebellare sulla corteccia motoria di pazienti con distonie focali. M.
       Romano, G. Giglia, F. Brighina, G. Cosentino, M.L. Panetta, A. Puma, V. Saia, B. Fierro (Palermo)
P23.   Distonia generalizzata ad esordio infantile: case report. M. Romano, L. Pastore, F. Molteni
       (Palermo, Costamasnaga LC)


Poster sul tema Neurochirurgia
Moderatori: Rocco Cangialosi (Napoli), Ettore Fiumara (Palermo)

P24.   Cage stand alone (B-TWIN ESS) nel trattamento di ernia discale lombare associata a patologia
       degenerativa lombare. Nostra esperienza in 43 casi. A. Bolognini, V. Gammone, G. Petrella, G.M.
       Callovini (Roma)
P25.   La stabilizzazione elastica nelle microinstabilità del rachide. A. Buonaguro, R. Cangialosi (Napoli)
P26.   Una demenza curabile: l’Idrocefalo Normoteso e suo trattamento con III ventricolocisternostomia
       endoscopica. R. Cangialosi, A. Buonaguro (Napoli)
P27.   Neurinoma dorsale associato ad idrocefalo: caso clinico. C. Ceccotti, A. Veraldi, D. Iaconantonio,
       M. Pellegrino, C. Bombardieri, F.B. Nicoletti (Catanzaro)
P28.   Terzo ventricolo cisternostomia endoscopica per il trattamento di siringomielia associata a
       malformazione Chiari 1 con idrocefalo. V. Dallolio (Lecco)
P29.   Confronto tra le indagini statistiche 2001-2007 relativamente alle ricostruzioni craniche in Italia:
       analisi dei fallimenti. V. Dallolio (Lecco)
P30.   Cisti dermoide della fossa posteriore: presentazione di due casi. F. De Gonda, M. Sicignano, B.
       Resmini, C. Brembilla, F. Biroli (Bergamo)
P31.   Analisi multivariata del trattamento endovascolare e della condizione clinica nella prognosi
       dell’emorragia subaracnoidea secondaria a rottura di aneurisma. A. De Simone, V. Alvino, G.
       Buono, C. Panzanella, C. Sicignano, L. Delehaye, R. Apolito (Napoli)
P32.   Trattamento endovascolare precoce o differito degli aneurismi intracranici che abbiano
       sanguinato. A. De Simone, G. Buono, G. Bruzzese, V. Piscitelli, C. Sicignano, L. Delehaye, R. Apolito
       (Napoli)
P33.   Pseudotumor fibro-condroide dorsale: case report e review della letteratura. R. Ghadirpour, C.
       Iaccarino, A. Pisanello, R.Rizzi, P.Mainini, E. Nigrisoli, N.Marcello, F.Servadei (Reggio Emilia)
P34.   Evoked Potentials (SSEPs) during itraoperative spinal cord monitoring in Multiple Sclerosis
       patiens: potential role of normal appering white matter (NAWM) (case report). D. Mangeruga, N.
       Stefani, P.V. Nardi (Roma)
P35.   Multidisciplinary approach for evaluation of radicular levels in spinal neurosurgical pathologies: a
       retrospective study with MRI, neurophysiological and clinical correlations. D. Mangeruga, N.
       Stefani, P.V. Nardi (Roma)
P36.   Valutazione neurofisopatologica intraoperatoria mediante PES durante decompressione
       chirurgica in un caso di mielopatia-spondilogena: osservazione della variazione del potenziale
       N20. D. Mangeruga, N. Stefani, P.V. Nardi (Roma)
P37.   Risultati clinici dei trattamenti radioterapici basati sull’imaging biologico. I. Milanesi, M. De Santis,
       F. Ghielmetti, A. Salmaggi, L. Fumagalli, E. Di Betta, L. Fariselli (Milano)
P38.   Le stabilizzazioni vertebrali con tecnica mini-invasiva e tecnica open: valutazioni e carico
       assistenziale nella nostra U.O.C. di Neurochirurgia nel periodo 2003-2007. A. Mola, A. Carrano,
       A. Allegrini, L. Muscas, D. Molina D. (Roma)

                                                         19
P39.   Studio dell’espressione di una nuova classe di geni RNA non codificanti (ncRNA) volto
       all’identificazione di nuovi candidati coinvolti nella progressione di meningiomi. (Work in
       progress). A.Montinaro, C.D.Gianfreda, P.Cantisani, F. D’Urso*, P. Poltronieri (Lecce)
P40.   Radiochirurgia con Gamma Knife delle neoplasie della regione sellare: indicazioni e risultati. A.
       Nicolato, M. Ganau, R. Foroni, F. Lupidi, M. Longhi, A. Alessandrini, G.K. Ricciardi, A. De Simone, A.
       Beltramello, R. Castello, M.V. Davì, G. Francia, S. Turazzi, M. Gerosa (Verona)
P41.   Ematoma epidurale ritardato: caso clinico. F.B. Nicoletti, C. Migliaccio, A. Veraldi, F. Vitalone, A.
       Iannello, A.P. Mazza, C. Ceccotti (Catanzaro)
P42.   Trattamento delle fratture vertebrali dorso-lombari mediante approccio posteriore: nostra
       esperienza e review. M. Passanisi, S. Blanco, M. Fricia, F. Inserra, F. Ventura (Catania)
P43.   Craniectomia decompressiva nell’ipertensione endocranica maligna secondaria a lesioni non
       traumatiche: nostra esperienza. M.Passanisi, M.Fricia, F.Inserra, O.Giliberto, P.Seminara, F.Ventura
       (Catania)
P44.   Trattamento della mielopatia cervicale da stenosi osteodiscoartrosica multimetamerica mediante
       laminotomia open-door e stabilizzazione con miniplates in titanio: nostra esperienza. M.
       Passanisi, M. Fricia, S. Blanco, F. Inserra, P. Seminara, F. Ventura (Catania)
P45.   Cisti epidermoide intradiploica gigante dell’osso occipitale con invasione della fossa cranica
       posteriore: case report e review. M.Passanisi, P.Seminara, F.Inserra, G.Di Stefano, F.Barone,
       M.Fricia, F.Ventura (Catania)
P46.   L’utilizzazione del dispositivo interspinoso “X-stop” nel trattamento delle patologie
       osteodiscoartrosiche lombari: nostra esperienza. M. Passanisi, M. Fricia, O. Giliberto, G. Di Stefano,
       F. Inserra, P. Seminara, F. Ventura (Catania)
P47.   Stenosi del forame magno nell’acondroplasia: approccio multidisciplinare e trattamento
       chirurgico. G.Piatelli, M.Ravegnani, A.Consales, M.Pavanello, A.Cama (Roma)
P48.   Angioma cavernoso gigante del trigono con esclusione ventricolare selettiva. F. Prada, S. Lodrini,
       S. Giombini (Milano)
P49.   Condroma del foro giugulare: un caso clinico. C. Prevost, D. Ferrandi, L. Barletta, R. Bottaro, M.
       Melato, M. Palermo, L. Ruiz, E. Ursino (Alessandria)
P50.   L’uso di 2 octyl-cianoacrilato (Dermabond) nella chiusura cutanea in Neurochirurgia. Nostra
       esperienza preliminare. G. Rizzo, C. Conti, M. Pellizzari, F. Guida, G. Trincia (Mestre)

15.00-18.00 Sessione Poster – discussione poster ore 16.30

Poster sul tema Neurologia - Cefalea
Moderatori: Mario Loiero (Milano), Davide Zarcone (Gallarate), Domenico Carratelli (Roma)

P1.    Emicrania con aura disfasica sensitivo motoria alternante in soggetto con recente splenectomia
       per cavernoma portale. G. Capo, M. Cianfrani, G. Iuliano, E. Martino, M. Tenuta (Salerno)
P2.    Varianti anatomiche del circolo di Willis negli emicranici. C. Cavestro, L. Richetta, S. Duca, M.R.
       L’Episcopo, I. Pastore, E. Pedemonte, M. Giraudo, M. Dotta, L. Sullo, G. Asteggiano (Alba-Bra, Torino)
P3.    Può la profilassi con topiramato migliorare la disabilità e la qualità di vita in pazienti con “chronic
       migraine”? D. D’Amico, L. Grazzi, S. Usai, F. Moschiano, G. Bussone (Milano)
P4.    L'emicrania emiplegica familiare di tipo 2 non è associata a pervietà del forame ovale. S.
       Gallerini, M. Alessandri, S. Ghiara, L. Grasso, A. Brescia, G. Casari, C. Paradiso, R. Marconi (Grosseto,
       Milano)
P5.    Risultati dello studio (prompt) sulla prevenzione prolungata dell’emicrania con topiramato. L.
       Grazzi, H-C Diener, R. Agosti, G. Allais, G. Bussone, B. Davies, M. Ertas, M. Lanteri-Minet, U. Reuter, M.
       Sanchez Del Rio, J. Schoenen, J. van Oene, P. Bergmans, S. Schwalen, M. Adami (Milano, Duisburg-
       Essen - Germania, Zurigo - Svizzera; Stoke-on-Trent – Regno Unito; Istanbul -Turchia; Nizza - Francia;
       Berlino - Germania; Madrid - Spagna; Liège - Belgio; Tilburg - Paesi Bassi )
P6.    Nuovi approcci terapeutici per la profilassi dell’emicrania: zonisamide. Studio in aperto. V. Pizza,
       V. Busillo, G. Volpe, E. Lamaida, A. Agresta (Vallo della Lucania – Salerno, Eboli - Salerno)
P7.    Profilassi dell’emicrania pediatrica con magnesio, l-triptofano e niacina. Studio in aperto. V.
       Pizza, V. Busillo, G. Volpe, E. Lamaida, A. Agresta (Vallo della Lucania – Salerno)
P8.    Efficacy of duloxetin e in patients with comorbidity of depression and chronic migraine with
       medication overuse. V. Tullo, E. Mea, M. Curone, A. Proietti-Cecchini, G. Bussone, M. Leone (Milano)
P9.    Blocco metabolico nell’emicrania con aura: studio mediante doppler transcranico                      e
       spettroscopia transcranica infrarossa (NIRS). S. Viola, P. Viola, P. Litterio, M.P. Buongarzone
       (Lanciano)

Poster sul tema Neurologia - Epilessia
                                                       20
Moderatori: Mario Loiero (Milano), Davide Zarcone (Gallarate), Domenico Carratelli (Roma)

P10.   Zonisamide in “add on” nell’epilessia parziale farmacoresistente. S. Anfosso, MM. Ricca, C. Serrati
       (Imperia)
P11.   Monitoraggio Video-EEG long term e short term. S. Anfosso, M.M.Ricca, S. Lizzos, C. Serrati
       (Imperia)
P12.   Un gruppo di auto-aiuto per pazienti affetti da sclerosi multipla. R. Coppola, M. Basile, S. Cottone
       (Palermo)
P13.   Rilevanza EEG nel paziente anziano confuso. M.M.Ricca, S. Anfosso, M.T. Rilla, S. Lizzos, C. Serrati
       (Imperia)
P14.   Studio di incidenza dello stato di male parziale nella provincia di Vercelli. G .Tota, D. Audenino,
       L. Bolamperti, F. Coppo (Novara, Vercelli)
P15.   Studio osservazionale sulle disfunzioni dell’alvo in pazienti con sclerosi multipla. C. Zuliani, E.
       Andretta, M. Miolo, A. Masin, M. Pastorello (Mirano - Venezia, Dolo - Venezia, Negrar - Verona)

Poster sul tema Neurologia - Varie
Moderatori: Mario Loiero (Milano), Davide Zarcone (Gallarate), Domenico Carratelli (Roma)

P16.   Superiorità terapeutica di ossibutinina rispetto a tolterodina nella vescica iperattiva neurogena
       da lesione midollare sovrasacrale. E. Andretta, M. Pastorello, C. Zuliani (Dolo - Venezia, Negrar -
       Verona, Mirano - Venezia)
P17.   Patient Safety Walkaround: studio pilota di identificazione del rischio. L. Bevilacqua, G. Muti, E.
       Parravicini, S. Lelli, R. Sterzi, A. Protti, A. Ciccone, N. Ricciardi, L. Bassani (Milano)
P18.   Un caso di sindrome di allgrove diagnosticata in età adulta. A. Botturi, A. Salmaggi, C. Pantaleoni,
       F. Del Sorbo, V. Rochira, A. Boiardi (Milano)
P19.   Un caso di sindrome di Sjogren caratterizzato all’esordio unicamente da sintomi neurologici
       atipici. E. Candeloro, G. Valenti, E. Dezuanni, A. Galli, P. Lattuada, P. Bassi (Milano)
P20.   La presa in carico del paziente con grave cerebrolesione acquisita: un’esperienza di team. S.
       Carnaroli, S. Marini, N. Paganelli (Cesenatico)
P21.   Un caso di ascesso cerebrale da aspergillo in paziente immunocompetente. M. Curone, D.
       D’Amico, E. Maccagnano, G. Bussone (Milano)
P22.   La neurologia ambulatoriale in Lombardia. C. Cusi, L. Manfredi (Milano)
P23.   Blood patch nel trattamento della ipotensione cerebrale da fistola liquorale spinale spontanea.
       G. De Berti, C. Iaccarino, A. Pisanello, R. Ghadirpour, M. Bondavalli, N. Marcello, F. Servadei (Reggio
       Emilia)
P24.   A case of severe fk-506 induced reversible encephalopathy. G.de Rosa, M. Barra, M. Maggio, G.
       Ferrari (Ivrea)
P25.   Sindrome di Lewis Sumner: descrizione di un caso clinico, diagnosi differenziale. P. Ferrigno, D.
       Manca, A. Molari, M. Melis (Cagliari)
P26.   Un caso di meningoencefalite tubercolare in gravidanza. A. Fiumani, G. Bianchi, R. Balgera, M.
       Fossati, C. Molteni, E.C. Agostoni (Lecco)
P27.   Citrullinemia in a puerpera in a spin and agitation. L. Fusi, A. Gomitoni, P. Villa, M. Roncoroni, G.
       Grampa (Varese)
P28.   Sindrome da ipotensione liquorale spontanea con assenza di enhancement durale encefalico e
       presenza di enhancement cervicale spinale. A. Guccione, E. Ferrante, R. Sterzi (Milano)
P29.   Trombosi venosa cerebrale come complicanza di neoplasia extracranica: descrizione di tre casi
       clinici. S. Iurlaro, A. Zilioli, S. Sperber, V. Badioni, L. Cucurachi, R. Sterzi, M. Riva (Lodi, Milano)
P30.   Studying executive dysfunctions in Uganda .What do the handcrafts of diabetic patients teach
       us? A. Lamwaka, A. M. Fasanaro, L. Greco (Gulu - Uganda, Napoli)
P31.   Psychiatric disorders and cognitive impairments in relapsing-remitting and secondary-
       progressive multiple sclerosis: a study with MRI correlations. D. Mangeruga, N. Stefani, P.V. Nardi
       (Roma)
P32.   Trauma cranio-encefalico e sindromi psico-patologiche post-traumatiche: osservazioni a
       margine di personale casistica. D. Molina, D.M. Tancredi, A.M. Cipriani (Roma)
P33.   Neuropsychiatric patients in Uganda: where do they go? D. Musoke, M. Mshilla, A.M. Fasanaro, C.
       Odongo, L. Greco (Gulu - Uganda, Napoli)
P34.   Neuropsychiatric treatment at various levels of the public health system in Uganda. D. Musoke,
       M. Mshilla, A.M. Fasanaro, C. Odongo, G. Gaeta, L. Greco (Gulu - Uganda, Napoli)
P35.   Narcolessia con Cataplessia: risposta alla duloxetina di episodi narcolettici scatenati dalle
       emozioni. N.D. Pugliese, A. Toriello, P. Siano, A. Trotta, G. Glielmi (Salerno)
P36.   Tubercolous myelitis in an immunocompetent patient: histological diagnosis. A.Rizzo, D. Dalla
                                                         21
       Gasperina, M.Zaffaroni, S. Baldini, A.Ghezzi, G.Comi (Gallarate, Varese, Milano)
P37.   Attacchi di panico ed emodinamica cerebrale: monitoraggio con doppler transcranico in corso
       di challenge con clomipramina. F. Rotella, M. Marinoni, F. Alari, F. Lejeune, F. Cosci, M. Ciampelli, D.
       Depinesi, C. Faravelli (Firenze)
P38.   Clinical correlations and results in chronic management of implantable pumps for pain
       treatment: review of personal experience N. Stefani, G. Rea, D. Mangeruga, P.V. Nardi (Roma)
P39.   Giovane donna moldava con cefalea e lesioni demielinizzanti cortico-sottocorticali. E. Terlizzi, F.
       Magnifico, P. De Mitri, A. Porcari, A. Piraccini, D. Guidetti (Piacenza)
P40.   “Un caso di sindrome atassica acuta a rapida risoluzione associata a leucoencefalopatia da
       ipovitaminosi B12”. D. Tessarolo, C. Gerace, M. Manni, C. Scoppetta (Roma)

Poster sul tema Neuroradiologia - Varie
Moderatori: Pierfausto Ottaviano (Terni), Concetto Cristaudo (Catania)

P41.   Asportazione microchirurgica di lesioni sottocorticali in ambiente stereotassico- frame based.
       Considerazioni su 54 casi. G.M. Callovini, A. Bolognini, V. Gammone, G. Petrella (Roma)
P42.   Adenoma apoplettico emorragico con sanguinamento intraventricolare: ruolo dell’imaging e
       revisione della letteratura. L. Castelletti, D. Capello, M. Canevari, L. Allegretti, N. Mavilio, L. Castellan
       (Genova)
P43.   La spettroscopia nel grading dei gliomi. A.L. Di Stefano, A. Pichiecchio, G. Maccabelli, E. Tavazzi,
       G. Poloni, A. Citterio, P. Morbini, L. Magrassi, G. Butti, E. Marchioni, S. Bastianello S. (Pavia)
P44.   Carcinoma squamoso intracranico insorto su cisti epidermoide caso clinico e review della
       letteratura. G.Grillea, V.Calistri, E.Doda, V.Galasso, E.Venditti, C.Colonnese, M.Bartolo (Pozzilli IS)
P45.   Mielo-cysterno MRI 3D in spontaneous liquoral hypotension: Our experience. A. Paladini, F. A.
       Lupo, P. Lupo (Lecce)
P46.   Strategia chirurgica multimodale nel trattamento dei gliomi. A. Talacchi, A. Caramazza, G. Miceli, C.
       Marzi, F. Alessandrini, F. Sala, P. Manganotti, B. Santini, A. Monti, R. Capasso, G. Basso, A. Beltramello,
       A. Fiaschi, M. Gerosa (Verona, Trento)
P47.   Angiomi cavernosi in area critica ed epilessia: strategia chirurgica funzionale (“lesionale” e “non
       lesionale”) per il trattamento dell’epilessia. A.Talacchi, B.Santini, B.Trombetti, S.Bertasini, F. Sala,
       P.Pernigo, G.Moretto, M.Gerosa (Verona)
P48.   Confronto di fMRI pre- e post-operatoria in pazienti con tumori cerebrali in aree eloquenti. B.
       Tommasino, T. Ius, L. Weiss, M. Maieron, M. Mondani, L. Fadiga, M. Skrap (Udine)




                                       SABATO 24 MAGGIO

                                       SALA MIRÓ UNA Hotel

09.00-12.00 Sessione Poster – discussione poster ore 10.30.

Poster sul tema Neurologia - Vascolari
Moderatori: Ignazio Santilli (Milano), Giuseppe D’Alessandro (Aosta) [da confermare], Antonella
Gomitoni (Saronno), da definire

P1.    Valutazione ultrasonografica in pazienti con virus HIV non in trattamento con farmaci
       antiretrovirali. F. Alari, C.Martinelli, V.Mastronardi, R.Giuntini, M.Marinoni (Firenze)
P2.    Doppler transcranico nella malattia di Fabry. F. Alari, W.Borsini, A.Caruso, V.Mastronardi, M.Marinoni
       (Firenze)
P3.    Epidemiologia della sindrome di Guillain-Barré: esistono picchi d’incidenza? F. Alberti F. Traverso,
       G. Baldassarre, E. Sanzaro, A. Pisu, L. Peddone (Sanremo)
P4.    La “Malattia senza polso” del mondo occidentale. Un caso clinico apparentemente complicato.
       F. Alberti, E. Sanzaro, G. Baldassarre, L. Peddone, A. Pisu, F. Traverso (Sanremo)
P5.    Iperomocisteinemia e Stroke: valutazione genetica e cognitiva in una casistica ospedaliera. A.
       Balducci, R. Ferri, G. Paglia, G. Amedeo, D. Giobbe (Torino)
P6.    Fattori di rischio per restenosi carotidea dopo tromboendoarterectomia: il ruolo degli indici di
       flogosi. S Bellocchi, S Vidale, C Capuano, M Arnaboldi, A Taborelli (Como)
P7.    Errori nella interpretazione visiva della TAC di perfusione. Una lezione dai pazienti con
                                                         22
       occlusione carotidea. B. Censori, C. Agostinis, T. Partziguian, G. Giussani, M. Poloni (Bergamo)
P8.    TAC di perfusione nell’occlusione carotidea paucisintomatica. B. Censori, C. Agostinis*, T.
       Partziguian, G. Giussani, M. Poloni (Bergamo)
P9.    La gestione dell’ictus in fase pre-ospedaliera: dalle linee guida al mondo reale. A. Chiti, E. Giorli,
       E. Terni, R. Galli, G. Orlandi (Pisa, Pontedera)
P10.   Sindrome Tako-Tsubo e lesioni cerebrali vascolari multiple. F. Cioli, G. Baldassarre, A. Pisu, L.
       Peddone, E. Sanzaro, F. Traverso, R.N. Picca, F. Alberti (Sanremo)
P11.   Riscontro di alterata funzione diastolica in giovani pazienti non ipertesi affetti da ictus cerebrale.
       P. de Campora, G. Malferrari, M.L. Zedde, L. Ottaviano, R. Sangiuolo (Napoli, Reggio Emilia)
P12.   Aspetti ecografici anatomico-funzionali della fossa ovale in giovani pazienti affetti da emicrania
       con aura ed embolismo cerebrale. P. de Campora, G. Malferrari, S. Sanguigni, R. Sangiuolo (Napoli,
       Reggio Emilia)
P13.   Emorragie cerebrali intratissutali multiple da rottura di aneurismi “mixomatosi” in pazienti con
       mixoma atriale. A. de Falco, A. de Marco, R. Santangelo, G. La Tessa, G. Sirabella, F. A. de Falco
       (Napoli)
P14.   Ictus ischemico e disfagia: analisi dei fattori di rischio e di previsione dell’outcome. R. Ferri, G.
       Paglia, A. Balducci, G. Amedeo, D. Giobbe (Torino)
P15.   Reversal of mr-dwi lesion in acute stroke after i.v. thrombolysis: a case report. M. Furlan, M. M.
       Ricca, C. Zat, G. Callari, A. Arrigo, A. Friedmann, C. Serrati (Imperia)
P16.   Alterazioni ematologiche nella Ischemia Cerebrale dell’adulto: studio epidemiologico di 12 mesi”.
       R. Gobbato, C. Paci, T. Carboni, V. Mantini, S. Sanguigni, G. Coccia, L. Curatola (San Benedetto del
       Tronto)
P17.   I potenziali evocati somatosensoriali nel monitoraggio dell’endoarteriectomia carotidea. C.Serrati,
       B.Peluffo, C.Bertoglio, A.Mannari, F.Traverso (Imperia, Sanremo)
P18.   Paresi dell’ ipoglosso di origine centrale: due casi. G. Iuliano, M. Cianfrani, G. Locatelli, Giuseppe
       Capo (Salerno)
P19.   Caratterizzazione genetico-molecolare di Notch3 e ricerca di fattori genetici di rischio
       protrombotico in pazienti con caratteristiche cliniche e neuroradiologiche indicative di CADASIL.
       R. Marazzi, C. Spreafico, A. Bersano, M. C. Patrosso, A. Citterio, A. Protti, E. Scarpini, L. Candelise, A.
       Marocchi, R. Sterzi, S. Penco (Milano)
P20.   Acute stroke in a young adult: a clinical report of cocaine abuse and tabagism. M. Merello, F.
       Mazzucchelli, S. Bernasconi, M. Di Falco, D. Zarcone (Gallarate)
P21.   Trombolisi intra-venosa a Reggio Emilia e Piacenza: 2000-2007. A. Nucera, P. De Mitri, G.
       Malferrari, A. Dallari, A. Mascolo, A. Ragg., A. Magnacavallo, A. Vercelli, E. Cattadori, A. Porcari, A.M.
       Ferrari, N. Marcello, D. Guidetti (Reggio Emilia, Piacenza)
P22.   Aspetti clinici e radiologici in bambini con stroke acuto: clinical and imaging description of
       children with acute stroke. A. Paonessa, N. Limbucci, A. Splendiani, E. Tozzi, G. Tagliaferri, M. Gallucci
       (Civitavecchia, L’Aquila)
P23.   Homocysteine and silent brain infarction: preliminary results in elderly population. M.Ricci, M.
       Magarelli, L.Reggiani , E. Calandriello, C. Di Giulio, R. Stasi, R.G. Tramutoli (Albano Laziale)
P24.   Ischemia del corpo calloso con presentazione clinica atipica: valutazione neuroradiologica e
       neuropsicologica. A. Toriello, N.D. Pugliese, M. Izzi, P. Siano, R. Saponiero (Salerno)
P25.   Profilo di rischio cardio-cerebrovascolare nella popolazione: l’esperienza di Como e Vibo
       Valentia. S. Vidale, G. Franco, F. Galati, A. Vecchio, M. Arnaboldi, D. Consoli (Como, Vibo Valentia)
P26.   Studio del microcircolo cerebrale mediante metodica nirs e doppler transcranico. S.Viola,
       P.Viola, P. Litterio (Lanciano)
P27.   Studio funzionale dei seni venosi intracranici mediante metodica nirs e confronto con la angio
       risonanza venosa. S.Viola, P.Viola, P. Litterio (Lanciano)
P28.   Prevenzione secondaria della patologia cerebro-vascolare in un contesto multidisciplinare. C.
       Zat, M. Furlan, M. Ricca, D. Paradisi, C. Serrati (Imperia)
P29.   PFO e Stroke. C. Zat, M. Furlan, M. Ricca, C. Serrati (Imperia)
P30.   Monitoraggio TDC in terapia trombolitica sequenziale con r-. C. Zat, M. Furlan, M. Ricca, C. Serrati
       (Imperia)
P31.   CADASIL: diagnosi sottostimata? C. Zat, M. Furlan, M. Ricca, C. Serrati (Imperia)

Poster sul tema Neurologia – Sistema Nervoso Periferico
Moderatori: Ignazio Santilli (Milano), Giuseppe D’Alessandro (Aosta) [da confermare], Antonella
Gomitoni (Saronno), da definire

P32.   Un caso di positività per anticorpi anti-GQ1b in paziente con documentata neuro-(no)-patia
       motoria asimmetrica ai 4 arti. M. Barra, G. de Rosa, G. Ferrari (Ivrea)

                                                          23
P33.   Sindrome del tunnel carpale familiare come manifestazione clinica di mucopolisaccaridosi tipo
       VI. E. Buffone, M. Campello, L. Capone, Ph. La Marca, G. Schifferle, R. Paulmichl, R. Schönhuber
       (Bolzano, Prissiano, Merano)
P34.   A case of recurrent Guillain Barré Syndrome (GBS). G.de Rosa, M. Barra, M. Maggio, G. Ferrari
       (Ivrea)
P35.   Ipostenia oculofaringea subacuta: dalla miastenia alla “variante di una variante”. M.L. Fusco, L.
       Tremolizzo, L. Mattavelli, R. Cilia, M. Frigo, P. Apale, I. Appollonio e C. Ferrarese (Monza )
P36.   Radicolopatia cervicale post-cardiochirurgia: descrizione di due casi. L. Quaranta, F. Muzzi, G.
       Mancini, D. Aureli (Roma)
P37.   Sindrome di Ross: studio neurofisiologico e morfologico di un caso. M. Romano, R. Di Leo, F.
       Morgante, V. Provitera, L. Pastore, M. Nolano, G. Vita, P. Girlanda (Palermo; Messina, Telese Terme -
       BN)
P38.   I Pazienti con Miastenia gravis trattati presso gli Ospedali Riuniti di Bergamo (OO.RR.BG) negli
       anni 2004-2007. M. Sgarzi, G. Giussani, D. Alimonti, M. Poloni (Bergamo)
P39.   La neuropatia periferica nella Sindrome di Churg Strauss: studio di 10 pazienti. S.Tonietti, R.
       Sinico, P. Renoldi, P. Bassi (Milano)

Poster sul tema Neurologia – Demenze
Moderatori: Ignazio Santilli (Milano), Giuseppe D’Alessandro (Aosta) [da confermare], Antonella
Gomitoni (Saronno), da definire

P40.   Visual search impairment in the elderly: a new cancellation task. F. Benso, G. Colazzo, C. Serrati,
       C. Chiorri, F. Bracco (Imperia, Genova)
P41.   L’ Aprassia nella Degenerazione Corticobasale. Deficit concettuale o esecutivo? A. Carotenuto,
       A. M. Fasanaro, A. Soddu, M. Papa (Napoli)
P42.   La demenza può innovare l’arte? A. Carotenuto, S. Pollice e A. M. Fasanaro (Napoli)
P43.   Follow-up of Cronos project: the relation between dementia, behaviour, autonomy loss and
       burden stress of care giver. G. Colazzo, D. Pelosi, E. Merlo, A. Lucca, C. Chiorri, R. Boeri, C. Serrati
       (Imperia, Genova)
P44.   Le sincopi nei pazienti trattati con anticolinestarasici. Sorveglianza post marketing nella città di
       Milano. C.Cusi, A.M.Fiori, G.Valenti, M.Mesina, P.Bassi, R.Iannuzzi, P.Piacentini (Milano)
P45.   Sonno e attività motoria durante il sonno rem nella neurodegenerazione associata a deficit di
       pantotenato chinasi (PKAN). M.L. Fantini, G. Cossu, A. Molari, M. Cabinio, M. Melis, R. Cilia, S.
       Antonini, L. Ferini-Strambi (Milano, Cagliari)
P46.   ADarte: a programme for patients with Alzheimer Disease. A.M. Fasanaro,O. Musella, A. Carloni, L.
       Di Marino, C. Federico, E. Di Bartolo, G. Gaeta, P. Di Maggio (Napoli)
P47.   “La P300 può avere un valore predittivo per la diagnosi precoce della malattia di Alzheimer?” C.
       Paci, R. Gobbato, T. Carboni, S. Sanguigni, L. Sessa, S. Sobrini, A. Brandimarti, V. Urbano, D. Moretti, L.
       Curatola (San Benedetto del Tronto)
P48.   Normativi preliminari del test di Recognition di Rey: un modo per verificarne la “efficacia”. S.
       Roncacci, M.C. Massimetti, A. Stefanini, E. Nicolò (Rieti)
P49.   Analyse of the relation between memory complaint, depression, late-life engagement in
       cognitive stimulation and cognitive functioning. C. Serrati, G. Colazzo, F. Benso, A. Lucca, C. Chiorri,
       A. Vada (Genova, Imperia)




                                                        24