Traccia per la stesura del piano di lavoro by morgossi7a2

VIEWS: 0 PAGES: 3

									Traccia per la stesura del piano di lavoro
annuale del docente

                                        ANNO SCOLASTICO 2009/2010 CLASSE ……….


           Insegnante: ….……………………………… Materia d’insegnamento: …………….………………………..

1) PRESENTAZIONE DELLA CLASSE

       Analisi della situazione iniziale:
           composizione della classe,
           caratteristiche che connotano la classe,
           elementi distintivi di spicco,
           comportamenti abituali,
           atteggiamenti verso il lavoro scolastico,
           modalità relazionali
           ………

2) OBIETTIVI

       Definizione delle competenze chiave di cittadinanza 1:

       a) a carattere metodologico e strumentale:
            imparare ad imparare
            progettare, risolvere problemi
            individuare collegamenti e relazioni
            acquisire e interpretare informazioni
            risolvere problemi
             b) di relazione e interazione:
                            comunicare
                            collaborare e partecipare
             a)   legate allo sviluppo della persona nella costruzione di sé:
            agire in modo autonomo e responsabile.

       Definizione delle conoscenze teoriche e pratiche, delle abilità tecniche sia di tipo cognitivo che pratico
                             2
       e delle competenze :
       (ciascun insegnante indica le abilità, le competenze e le conoscenze proprie della sua disciplina in rif erimento
       a quanto stabilito dai Dipartimenti)

3) CONTENUTI SPECIFICI DELLA DISCIPLINA
    (in riferimento alle abilità da raggiungere nell’anno in corso e alle sequenz e di apprendimento)

4) ATTIVITÀ EXTRACURRICOLARI
   (eventuali proposte)
5) INTERVENTI INDIVIDUALIZZATI PER RECUPERO E APPROFONDIMENTO
    (eventuali scelte curriculari per garantire il successo formativo)

1
    DM 22.08.2007 – Documento tecnico – Allegato 2
2
    Si fa riferimento alla Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006. Il Quadro europeo delle
    Qualifiche e dei Titoli contiene le seguenti definizioni:
             “Conoscenze”: indicano il risultato dell’assimilazione di informazioni attraverso l’apprendimento. Le conoscenze sono
              l’insieme di fatti, principi, teorie e pratiche, relative a un settore di studio o di lavoro; le conoscenze sono descritte come
              teoriche e/o pratiche.
             “Abilità”, indicano le capacità di applicare conoscenze e di usare know-how per portare a termine compiti e risolvere problemi;
              le abilità sono descritte come cognitive (uso del pensiero logico, intuitivo e creativo) e pratiche (che implicano l’abilità manuale
              e l’uso di metodi, materiali, strumenti).
             “Competenze” indicano la comprovata capacità di usare conoscenze, abilità e capacità perso nali, sociali e/o metodologiche,
              in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e/o personale; le competenze sono descritte in termine di
              responsabilità e autonomia.
6) SUSSIDI che si intendono utilizzare
   (es. libri di testo, manuali, diapositive, video proiezioni da PC, filmati ……….)

7) METODOLOGIA
   Strategie di intervento in riferimento alla tipologia della classe e/o di specifici gruppi di studenti :

    Esempio

                   Lezione frontale e/o dialogata                   Cooperative learning
                   Conversazioni e discussioni                      Ricerche individuali
                   Problem solving                                  Correzione collettiva dei compiti
                   Lavoro individuale                               ……………………………….

8) VERIFICA

    Tipologie di verifiche utilizzate a scopo:

    -    formativo o diagnostico (domande informali durante la lezione, controllo del lavoro domestico, test di
         comprensione, esercizi orali, scritti o grafici, produzione scritta o grafica, …………..)
    -    sommativo (interrogazioni orali, prove scritte di diverso tipo, prove strutturate o semistrutturate, t est di
         comprensione, ………..)

    Scansione temporale delle verifiche:
    -  Indicazione del numero di prove previste per ogni quadrimestre e loro tipologia
    -  Indicazione dei tempi di svolgimento delle singole prove.

9) VALUTAZIONE
   (Allegare le griglie di valutazione per le prove scritte o scritto-grafiche)




         ……………………………………………….                                     ……………………………………………………
                           data                                                   firma

								
To top