Piano di marketing by kellena96

VIEWS: 31 PAGES: 29

									Un’Asta - mercato
   dei Fiori a
    Terlizzi?
    Analisi della situazione
   Tutti i produttori sono costretti a
    “rubarsi” i clienti a vicenda

   Impossibilità di prevenire e
    contrastare le nuove “pressioni”
    esterne e interne

   Mancanza di concentrazione di
    prodotto e difformità di qualità
    offerta
   Conseguente limitazione della
    possibilità di “aprirsi” a tutti i
    mercati, sia nazionali che
    internazionali (soprattutto verso i
    Paesi dell’Est europeo)
Prospettive future con il perdurare
     della stessa situazione
      Le prospettive commerciali
       nazionali sono già in difficoltà e
       non potranno migliorare con il
       mantenimento degli attuali
       sistemi di vendita
      La frammentazione dell’offerta
       non riuscirà più a contrastare la
       pressione estera
   Si assisterà alla crescita delle
    sole aziende grandi a scapito
    delle piccole realtà destinate a
    scomparire
Prospettive future con l’ASTA
           dei fiori

   La concentrazione dell’offerta
    come unico mezzo di “contrasto”
    nei confronti dei super-produttori

   Espansione delle vendite per
    prodotti di qualità
   Espansione di specie coltivabili
    perché offre la possibilità di
    pubblicizzare un nuovo prodotto

   Il metodo di vendita all’asta
    garantisce la totale trasparenza
    dei prezzi e quindi vengono
    premiati i prodotti di qualità, che
    possono sfruttare al massimo le
    potenzialità commerciali
   La vendita dei fiori non viene
    influenzata dalla dimensione
    produttiva dell’azienda stessa ma
    dal mercato all’asta e ciò perché
    le differenti proposte non vengono
    da un solo produttore ma da molte
    realtà produttive singole che,
    assieme, realizzano la
    complessità dell’offerta
……con quali effetti ?


   Aumento   del prezzo medio

   Concentrando    l’offerta e
   accentrando i clienti è più
   semplice “difendere” e
   “diffondere” il proprio prodotto
   Gli obiettivi realizzabili con
    l’asta dei fiori si possono così
    riassumere:
     Concentrazione    dell’offerta di
      molti produttori
     Espansione del mercato

     Aumento delle vendite e
      trasparenza dei prezzi
     Contrasto alle infiltrazioni di
      prodotti esteri
          Aspetti finanziari
   Garanzia di incasso delle
    vendite
   Garanzia della fatturazione
   Costi del servizio pari a quelli di
    un comune rapporto di
    rappresentanza ma … senza
    rischio d’incasso
   Profitti e costi certi sin dal
    momento in cui si realizza la
    vendita
    Ma come fare a realizzare
        un’asta-mercato?
   Un gruppo significativo di
    produttori si riunisce per
    vendere assieme il proprio
    prodotto, ma ciascuno nella
    propria individualità
   La costituzione di una società di
    capitali (tipo s. r. l.) si ritiene la
    forma da preferire.
   Assieme si devono dare ed
    ACCETTARE alcune regole
    fondamentali:
              Le Regole
   Tutto il prodotto dei floricoltori
    aderenti deve essere venduto
    all’asta
   Si devono rispettare i turni di
    vendita e le giornate di asta
   Le confezioni DEVONO
    rispettare gli standard del
    mercato
   I difetti devono essere dichiarati
    prima della vendita ed in modo
    chiarissimo
  Visto?

Solo poche
 regole!!!
     PRODUTTORI


      PRODOTTO


           ASTA


FIORISTI      GROSSISTI


 CONSUMATORI FINALI
La presentazione dei fiori a Florabella
                    Confronto Quantità e Prezzo medio mensile di rose

00000                                                                             0,700




                                                                                  0,600
00000



                                                                                  0,500
00000


                                                                                  0,400

00000

                                                                                  0,300


00000
                                                                                  0,200



00000
                                                                                  0,100




   0                                                                              0,000
        1   2   3   4      5       6       7       8       9      10    11   12
Un’orologio virtuale
TELECOMANDO A DUE
     PULSANTI
   Momenti dell’asta a Florabella
   Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
Momenti dell’asta a Florabella
…forse qui?
Grazie per la
Vostra
attenzione

								
To top