Docstoc

Tesi D'Amato Francesco - COMPLETA -03-07-2013

Document Sample
Tesi D'Amato Francesco - COMPLETA -03-07-2013 Powered By Docstoc
					         UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO
                E DEL LAZIO MERIDIONALE


DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, SOCIALI E DELLA SALUTE
Corso di Laurea in Lingue e Letterature per la Comunicazione Multimediale



        TESI DI LAUREA IN LINGUA E TRADUZIONE INGLESE


      "HAVE YOU SEEN MARIE?" DI SANDRA CISNEROS:
                      ANALISI E TRADUZIONE




             RELATORE:                       Tesi di Laurea di:
             Chiar.mo Prof.                Francesco D'AMATO
         Saverio TOMAIUOLO                    Matr. 0021956




                   ANNO ACCADEMICO 2012 - 2013
    A mio padre e a mia madre




2
                                       Introduzione


      Lo scopo di questa tesi è di proporre una traduzione in lingua italiana di "Have
you seen Marie?", ultima fatica dell’autrice statunitense Sandra Cisneros, che per i
suoi romanzi ed il suo impegno è ormai considerata una delle maggiori scrittrici di
letteratura chicana, oltre ad essere portavoce di spicco degli immigrati messicani
negli Stati Uniti. Della sua produzione sono stati tradotti in italiano i lavori che
praticamente l'hanno resa famosa in tutto il mondo (The House on Mango Street,
Woman Hollering Creek and Other Stories e Caramelo) ma nessuno per il momento,
almeno in via ufficiale, ha tradotto "Have you seen Marie?". Prima di addentrarci
nella traduzione e nel commento di questo racconto – che sarà oggetto di discussione
del capitolo 1 – è opportuno soffermarsi su quella che è stata la vita ed il percorso
letterario della scrittrice chicana.
      Sandra Cisneros nasce a Chicago, in Illinois, il 20 Dicembre del 1954 da padre
messicano e madre chicana, terza di sette fratelli e unica figlia. La sua famiglia si
sposta in continuazione tra Chicago e Città del Messico prima di stabilirsi
definitivamente in una zona di Chicago conosciuta come Humboldt Park, un quartiere
che avrebbe poi fornito ispirazioni per The House on Mango Street, opera che solo in
lingua inglese ha venduto più di due milioni di copie. Questo racconto mette in risalto
la ricerca di una propria identità del personaggio principale, Esperanza Cordero,
durante il suo percorso di crescita in una fase in cui i valori e le regole di due culture
(quella americana e quella messicana) interagiscono: è presente la trattazione di una
fase cruciale nella vita della protagonista che racconta la propria storia in un contesto
di lotta interiore tra chi è lei realmente e chi vorrebbe davvero essere, scoprendo di
essere “diversa” e cercando di dare una nuova forma alla sua personalità. Nel
processo di formazione della sua identità trova una combinazione ideale all'interno
degli aspetti storici, sociali e culturali della sua comunità e della società dominante
angloamericana, due mondi totalmente differenti.
                                            3
        In un'intervista, a chi le chiedeva se gli immigrati messicani e i chicanos
stabiliscono relazioni tra loro, la Cisneros risponde:


            C'è una distinzione da fare tra chicanos e messicani. I chicanos sono cittadini di
    discendenza messicana ma nati negli Usa. Spesso non conoscono affatto la storia messicana,
    le oppressioni del colonialismo. Puoi essere, ad esempio, una donna e non essere femminista.
    Ci sono molti chicanos nati negli Usa, americani di prima, seconda, terza generazione, e
    anche oltre, che non hanno alcun contatto con il Messico e non si sentono appartenenti
    all'identità culturale messicana. Anzi, c'è rivalità tra chicanos e messicani appena arrivati
    dall'altra parte del confine. E non è raro che degenerino in violenze. E' una guerra tra poveri
    che fanno parte dello stesso popolo. E' molto triste. Vivono negli stessi quartieri, ma i
    chicanos vogliono distinguersi dai nuovi arrivati, vogliono essere come i bianchi delle classi
    sociali più elevate. Non sospettano d'essere vittime di una colonizzazione culturale1.


        Ma chi erano davvero questi chicanos?
        Per comprendere meglio la produzione di Sandra Cisneros è necessario fare un
salto nel passato e dare uno sguardo alla situazione geopolitica di circa tre secoli fa.
Alla fine del secolo XVIII la parte ovest del Mississippi apparteneva agli Spagnoli
ma questo dominio non durò molto a lungo poiché dall'Inghilterra giunsero bianchi
protestanti di classe media. Nel 1821 l'indipendenza del Messico, che era due volte
più grande dello Stato che oggi conosciamo, rappresentò la fine del dominio
spagnolo. Il ridimensionamento dello stato iniziò nel 1836, quando gli inglesi del
Texas si ribellarono ai messicani con uno stato indipendente chiamato Texas. In
questo periodo iniziò il cattivo rapporto tra Stati Uniti e Messico quando invece negli
anni precedenti le due nazioni erano alleate contro l'influenza degli spagnoli.
        Nel 1846 il Texas divenne uno stato degli Stati Uniti d'America: gli Stati Uniti
uscirono vincitori dalla guerra contro il Messico. Nel 1848 fu firmato il trattato di
Guadalupe Hidalgo, che avrebbe dovuto riportare la pace; in realtà, non ci fu una vera
pace ma un trionfo per gli Stati Uniti perché avevano nelle loro mani tutto il potere
1
  Sandra Cisneros, intervista per Marx Ventuno, Sandra Cisneros: «Ridò voce ai latinos senza identità»:
http://www.marx21.it/component/content/article/42-articoli-archivio/5922-sandra-cisneros-rido-voce-ai-latinos-senza-
identita.html
                                                          4
politico, economico e culturale della regione messicana. La regione che fu annessa
conteneva oltre al Texas e California, Nuovo Messico, Arizona, Nevada, Utah e parti
del Colorado. Nel trattato di Guadalupe Hidalgo fu disposto che i messicani residenti
negli Stati del sud-ovest avrebbero avuto l'opportunità di scegliere di vivere negli
Stati Uniti o spostarsi in Messico. Permetteva a chi era rimasto nella nuova area
americana di mantenere la propria lingua, cultura, religione e i loro affetti personali.
L'annessione del Messico era parte del “Manifest Destiny” degli Stati Uniti, era
presente cioè l'intento di avere più influenza politica, economica e ideologica su tutto
il continente americano. Questa ideologia era un'unione tra protestantesimo,
patriottismo americano e capitalismo. Durante questa trasformazione politica ed
ideologica della regione annessa, i chicanos divennero una minoranza etnica sotto il
controllo politico del grande sovrano. Le differenze di classe, di razza e di religione
tra i due gruppi, alimentarono un forte odio tra gli angloamericani e i messicani.
Questo è dunque il momento in cui si può parlare realmente dell'inizio dell'unione tra
due culture: quella indigena e ispana e quella nordamericana e anglosassone; è in
questa nuova realtà che si sviluppano varie forme di discriminazione e pregiudizio
nei confronti di quei messicani che restarono nello spazio nordamericano. Si deve
sottolineare, inoltre, che il trattato che aveva promesso uguali diritti e benefici legali
alla popolazione messicana iniziò ad essere un'utopia che dura fino ai nostri giorni.
Parallelamente all'asservimento degli abitanti di discendenza messicana si formò un
fronte di resistenza e di protesta sociopolitica che culminò in una manifestazione
letteraria in forma di poema epico chiamato corrido. Senza dubbio, questi poemi,
oltre alla tradizione orale presente in questa comunità, sono stati le prime
manifestazioni dell'identità culturale e letteraria chicana. In pratica nei corridos era
evidente il rifiuto profondo degli stereotipi angloamericani ed era presente un acuto
orgoglio razziale come affermazione della propria cultura messico-americana.
      Nel 1954 si completò l'operazione Wetback, un'iniziativa compiuta dal
Servizio di Immigrazione Naturalizzazione degli Stati Uniti (INS - Immigration and
Naturalization Service) con lo scopo di deportare circa un milione di immigrati

                                            5
illegali dal sud-ovest degli Stati Uniti e si rivolse soprattutto agli irregolari messicani,
chiamati volgarmente wetbacks (mojados in lingua spagnola).


              È evidente come la frontiera non costituisca per i chicanos un concetto esclusivamente
      geografico, ma riproduca in forma spaziale la "traduzione" cui è soggetto l'individuo
      fronterizo come figura appartenente a sistemi culturali spesso antitetici quali l'America e il
      Messico, la fede cattolica e il retaggio pagano, la lingua spagnola e la global language inglese
      cui talvolta si innesta il nauhatl. Il fatto che il verbo to translate sia affine allo spagnolo
      trasladar (inteso come "trasferirsi, cambiare residenza", dall'etimo latino tradere) suggerisce
      come la traduzione identifichi per i chicani una pratica linguistica e un complesso paradigma
      che permea la loro esistenza in tutte le sue espressioni, al punto che essi stessi sono soliti
      affermare che non è la frontiera ad essere attraversata da loro ma che "the border crossed us"2.


           Si viene in questo modo a formare un "terzo spazio" aporetico (linguistico,
geografico, religioso e culturale), una terra di tutti e di nessuno, una herida abierta.
La stessa Sandra Cisneros in numerose interviste dichiara di sentirsi una scrittrice
fronteriza, una sorta di nuova Malinche affermando nei suoi scritti che si può essere
latini ma allo stesso tempo americani. D'altronde lei crebbe con una madre chicana ed
un padre messicano: quando si rivolgeva alla mamma parlava in inglese mentre con il
papà parlava in spagnolo. La Cisneros ha sempre pensato che essere bilingue è una
fortuna perché in questo modo si ha due modi di guardare il mondo. Tuttavia afferma
di sentirsi spesso quasi una straniera perché in un certo senso non si sente né
messicana né americana.
           Anche l'inglese utilizzato da Esperanza Cordero, la protagonista di The House
on Mango Street, e dalle persone che la circondano affonda le sue radici sintattico-
grammaticali nello spagnolo: questo avviene anche in altri lavori della Cisneros,
nonostante lei stessa affermi di usare lo spagnolo nei suoi libri in maniera limitata
rispetto a quanto venga effettivamente parlato ai confini con il Messico, aggiungendo
che se nei suoi romanzi imitasse in modo più aderente la maniera di parlare a ridosso


2
    Saverio Tomaiuolo, Ricreare in lingua. La traduzione dalla poesia al testo multimediale, Roma, Carocci, 2008, p. 69.
                                                             6
della frontiera, i lettori che non parlano spagnolo non riuscirebbero a comprendere
assolutamente nulla.
      Quando in pubblico legge brani dei suoi libri, Sandra Cisneros restituisce anche
con la voce ed i gesti l'atmosfera dei suoi racconti e dei suoi romanzi. Per lo più si è
già detto che l'ambiente di cui scrive è quello chicano, degli immigrati messicani
negli Stati Uniti, di cui la Cisneros (nata negli USA) è una delle portavoci più
convinte. Caramelo è il suo maggior successo, tradotto in quindici lingue. Questa
storia è come un grande intreccio di storie sospese tra realtà e fantasia. In una serie di
interviste la scrittrice ripete più volte che è cresciuta in una casa di nove persone dove
tutti parlavano nello stesso momento e quasi nessuno ascoltava. Ed è per questo
motivo che la Cisneros ha imparato che per essere ascoltati bisognava parlare alla
svelta, bisognava essere divertenti e questo le ha insegnato molto sul potere delle
storie. Una bella storia è quella che fa stare in silenzio gli altri e li mette in ascolto, e
lei ha provato ad usare questa opportunità in modo responsabile; è cresciuta
ascoltando tutte queste voci intorno a sé, era convinta di non sentirle e invece hanno
lasciato la loro impronta nel suo cuore. Quando la scrittrice ha avuto il bisogno di
mettere insieme queste storie non ha avuto grandi difficoltà forse perché tutti
parlavano e strillavano contemporaneamente: così funzionava nella sua famiglia e
quelle voci l'accompagnano ancora benché la sua famiglia vivesse a Chicago, mentre
lei in Texas.


         Io vengo da una famiglia di grandi bugiardi, una famiglia che ama raccontare storie
  invece di dire la verità e loro amano raccontarti una versione della storia in cui ci sia
  un'immagine positiva della famiglia. La mia famiglia era famosa per raccontare mentiras
  sanas, bugie bianche, positive. E loro lo facevano non per farti del male o perché non era
  corretto per un padre dare una versione negativa della propria vita al figlio. Ho capito che la
  mia famiglia non avrebbe mai potuto dirmi la verità o almeno la verità che io volevo sentire,
  loro mi davano la versione che pensavano dovessi ascoltare come figlia. In questo libro uso
  persone reali della mia vita, ma non racconto storie reali perché non conosco le storie reali di
  come mia nonna si sia sposata avendo già un figlio. Loro non raccontano la storia, ma
  mormorano sul fatto che aveva un bambino. Quindi io ho dovuto inventare le storie, perché
                                            7
      non so molto di quando mio padre è arrivato negli Stati Uniti, ha combattuto la seconda
      guerra mondiale ed è diventato cittadino statunitense mentre aveva una bella casa a Città del
      Messico e avrebbe potuto vivere una vita migliore lì. Quindi io devo creare la storia. Le
      persone non sono disposte a dirti la verità, ti dicono una verità ma un po’ alterata o esagerata.
      Quindi io ho preso queste storie, le ho alterate un po’, forse devo mentire un po’, inventare la
      verità, ma per una scrittrice è bene avere un po’ della storia, è già abbastanza, ma non troppo,
      così posso usare la mia immaginazione ed entrare in una storia che può essere più interessante
      ed eccitante di ciò che è successo realmente3.


           Per il fatto di essere considerata una figura chiave nella letteratura chicana
Cisneros ha ottenuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro tra cui un "National
Endowment for the Arts Fellowship". Per la sua perspicace critica sociale e lo stile di
prosa potente, la scrittrice ha avuto numerosi riconoscimenti naturalmente anche oltre
la comunità chicano-messicana e gli Stati Uniti. Il suo già citato capolavoro The
House on Mango Street, ad esempio, è stato tradotto in tutto il mondo. Gli scritti della
Cisneros sono spesso influenzati dalle sue esperienze personali e dalle osservazioni
della gente della sua comunità. Il fatto di essere cresciuta come la figlia di una
famiglia di sei fratelli, situazione che spesso l'ha fatta sentire isolata (oltre alla
costante migrazione della sua famiglia tra Messico e Stati Uniti), hanno instillato in
lei il senso di "always straddling two countries... but not belonging to either culture."
           È palese in lei l'impegno ad esprimere le voci di persone emarginate, attraverso
il suo lavoro, come le “migliaia di donne silenziose” le cui lotte sono rappresentate in
The House on Mango Street. In alcune storie non è presente un narratore che possa
mediare fra i personaggi e il lettore. Queste tecniche sfidano i lettori a leggere tra le
righe, per scoprire la psiche dei personaggi e analizzare il loro background sociale.
Alla fine, il lettore viene bombardato con complesse informazioni, spesso anche
bilingue, attraverso situazioni e personaggi apparentemente semplici. C'è da
sottolineare, inoltre, che le donne sono spesso sottoposte ad una vita di dipendenza
economica e isolamento sociale.

3
    Sandra Cisneros: intervista di Luciano Minerva, Mantova, Rainews 24, 2005.
                                                           8
        Nel suo ultimo lavoro Have you seen Marie? (2013) Sandra Cisneros sembra
aver momentaneamente messo da parte i temi presenti in quasi tutti i suoi scritti
precedenti, anche se non è propriamente così. Sandra Cisneros ha scritto una bella
favola per adulti sulla perdita di una persona cara e la possibilità di rinnovamento che
offre questa difficile esperienza. Have you seen Marie? è un breve libro in formato
illustrato (le illustrazioni sono a cura di Ester Hernàndez) la cui lingua semplice
potrebbe facilmente confonderlo con un libro per bambini. Tuttavia, è una storia per
adulti, soprattutto per chi ha sofferto la perdita di una persona cara. Questa storia
commovente esplora i sentimenti di una perdita, di lutto e di ricordo che l'autrice vive
dopo la morte di sua madre. Ispirato da eventi reali, la storia inizia con la visita della
sua amica Rosalinda, accompagnata dal suo gatto Marie, che scompare subito dopo il
suo arrivo: “I felt like crying and taking off, too. My mother had died a few months
before. I wash fifty-three years old and felt like an orphan”4.
        La Cisneros descrive quel sentimento di abbandono e desolazione come "come
un guanto abbandonato alla stazione degli autobus". Ma ora che la sua amica ha perso
la sua amata gatta non ha altra scelta che lasciare la casa dove aveva trovato rifugio
durante i mesi e lanciarsi completamente nella ricerca. Le amiche vagano per il
quartiere, attaccando ovunque volantini e chiedono a tutti se hanno visto la gattina
bianconera. La ricerca è da identificarsi in un certo qual modo con il desiderio della
scrittrice di trovare conforto per la perdita di colei che le ha dato la vita e di ricevere
qualche risposta al dolore che l'accompagna dal giorno della morte di sua madre. Il
modo in cui la Cisneros affronta il suo dolore è estremamente commovente, come
quando le due donne passano per una casa dove all'esterno su una sedia a dondolo
una donna tesseva qualcosa di viola. L'autrice, dunque, ricorda che sua madre era
solita tessere sciarpe molto brutte che nessuno voleva indossare. “Now I wish I had
one of those ugly scarves, and my nose started to tigle”5.



4
  Sandra Cisneros, Hernández Ester (illustrazioni a cura di), Have you Seen Marie? New York, Alfred A. Knopf, 2012,
p. 5.
5
  Ibidem, p. 42.
                                                         9
      Con il progredire della ricerca, il lettore conosce in maniera sempre più
dettagliata il quartiere dove vive la Cisneros, un ambiente davvero diversificato tanto
nell'architettura quanto nel retaggio culturale. Secondo l'autrice, parte del proposito di
questo libro è anche quello di far conoscere in maniere più dettagliata il suo quartiere
a San Antonio (Texas), un luogo che molti associano esclusivamente ai suoi palazzi
storici, senza apprezzare altre più modeste e pittoresche case che caratterizzano l'area.
      La Cisneros ha contattato una sua amica chicana, la pittrice Ester Hernández,
per partecipare con lei al progetto di illustrare il quartiere dove la storia si svolge.
Hernández con suo pennello acquisisce la ricchezza visiva del quartiere, con i suoi
caratteri tipici, il pastore, la vedova, le ragazze appese all'altalena, personaggi
eccentrici nell'abbigliamento oltre a coloro che rifiutano di aprire la porta. Le
illustrazioni sembrano raccontare una storia parallela del quartiere e come tutte queste
persone, per il gusto di essere lì, aiutano Sandra Cisneros a superare la sua perdita,
anche se nessuno dei personaggi sembra esserne a conoscenza.
      Questo bellissimo libro rivela l'amore senza tempo e la possibilità di rinascere
che nasconde ogni perdita. Infatti in Messico dicono che quando una persona cara
muore con lei muore anche una parte di te, dimenticando tuttavia di dire che in te
nasce anche qualcosa di nuovo, non immediatamente ma con il passare del tempo,
passo dopo passo: è questo che ha imparato Sandra Cisneros.




                                           10
                                          Capitolo 1


       La traduzione italiana di Have You Seen Marie? di Sandra
                                 Cisneros




The day Marie and Rosalind arrived on a Il giorno in cui Marie e Rosalind
visit from Tacoma was the day Marie ran arrivarono per una visita da Tacoma fu il
off.                                           giorno in cui Marie scappò. Ci vollero tre
It had taken three days of driving to get giorni di macchina per arrivare fino a San
to San Antonio, and Marie had cried the Antonio, e Marie aveva pianto per tutto il
whole way. (p. 1)                              percorso. (p. 1)


I felt like crying and taking off, too.        Anche io avevo voglia di piangere e
My mother had died a few months before. scappare. Mia madre era morta pochi
I was fifty-three years old and felt like an mesi prima. Io avevo cinquantatré anni e
orphan.                                        mi sentivo come un'orfana.


                                              11
I was an orphan.                         Io ero un'orfana.
Every day I wake up and felt like a glove Ogni giorno mi svegliavo e mi sentivo
left behind at the bus station. I didn't come    un    guanto    abbandonato        alla
know I would feel this way.              stazione degli autobus. Non sapevo che
Nobody told me. (p. 5)                   mi sarei sentita in questo modo.
                                         Nessuno me l’aveva mai detto. (p. 5)


I'd been hiding in my home since.        Da allora mi sono rintanata in casa.
Most days I didn't even comb my hair, La maggior parte dei giorni neppure mi
and most days I didn't care.             pettinavo e la maggior parte dei giorni
The thought of talking to people made me non mi importava di nulla.
feel woozy.                              Il pensiero di parlare con la gente mi
And now Rosalind was here, and Marie faceva diventare matta. E ora Rosalind
was gone, and I was the only person era qui, Marie era scomparsa e io ero la
Rosalind knew in all of Texas. I put on sola persona che Rosalind conosceva in
my shoes and grabbed my house keys. tutto il Texas. Mi misi le scarpe e
(pp. 6 - 7)                              agguantai le chiavi di casa. (pp. 6 - 7)


I followed Roz up and down the streets of Io seguii Roz su e giù per le strade del
my neighborhood and along both banks mio quartiere e lungo entrambe le sponde
of the San Antonio River.                del fiume San Antonio.
We asked the neighbors.                  Chiedemmo ai vicini.
We put up flyers. (p. 8)                 Attaccammo volantini. (p. 8)




                                        12
         "Have you seen Marie?                         "Avete visto Marie?"
The Reverend Chavana, who lives in the Il reverendo Chavana, che vive nella casa
corner house across the street, said he all'angolo dall'altra parte della strada,
hadn't seen any new cats around, but he disse di non aver visto nessun nuovo
did add as he drove off, "I'll put it on my gatto in giro. Però, mentre si allontanava
request list to God!" (p. 11)               in auto, aggiunse: "Lo metterò nella mia
                                            lista di preghiere!" (p. 11)


Dave, the cowboy next door, came home Dave, il cowboy della porta accanto,
for lunch, his truck backfiring like the giunse a casa per pranzo, il suo furgone
Fourth of July, same as always. "We can scoppiettava come il quattro di Luglio,
do a river search on horseback," he said. come      sempre.    "Possiamo    andare a
"But my kid is coming over this weekend. cercarla al fiume a cavallo," disse. "Ma
Can you wait till next week?" (p. 12)       mio figlio arriva questa settimana. Potete
                                            aspettare fino alla prossima?" (p. 12)


My neighbor Carolina came out to her La mia vicina Carolina si avvicinò al
front gate with her Yorkie yapping at her cancello del suo giardino con il suo
feet.                                       Yorkie che abbaiava sotto di lei.

                                          13
"Oh my, my, my," she said.                   "Oh mamma mia," disse lei. "Morirei di
"My heart would break if I lost my crepacuore se perdessi il mio Coco."
Coco."                                       Di crepacuore se ne intendeva bene lei.
She knew about heartbreak all right. Her Suo fratello e sua madre erano morti
brother and mother had both died within entrambi entro un anno e la lasciarono
a year left her all alone. (p. 14)           tutta sola. (p. 14)


Across the street under the shade of a Dall'altra parte della strada, all'ombra di
giant pecan tree, the widow Helen sat on un gigantesco albero di noce, la vedova
the sidewalk doing business with weeds.      Helen se ne stava seduta sul marciapiedi
"I can't see much of anything till my indaffarata con le erbacce.
cataracts   are    removed,"     she   said. "Non vedo un granché fin quando non mi
"Would you like a Big Red soda? (p. 15)      toglieranno      le   cataratte,"   disse.
                                             "Gradireste una Big Red soda?" (p. 15)


In the blue house that faces mine, Roger Nella casa blu di fronte alla mia, Roger e
and Bill stopped their garden work long Bill interruppero il giardinaggio il tempo
enough to read the flyer and shake their sufficiente per leggere il volantino e
heads. Bill had lost his oldest boy a few scuotere le teste. Bill aveva perso suo
Thanksgivings ago, and Roger's sister figlio maggiore qualche Ringraziamento
was in the hospital again with cancer. fa e la sorella di Roger era all'ospedale di
"We haven't seen nothing," they said, but nuovo con il cancro. "Non abbiamo visto
I knew they had seen a lot. (p. 16)          nulla," dissero, ma io sapevo che
                                             avevano visto molto. (p. 16)


Down the block where Stieren meets Lungo l'isolato in cui via Stieren incontra
Guenther, a father trimmed a lantana via Guenther, un padre potò un cespuglio
bush, his two girls hanging upside down di lantana, le sue due bambine stavano
from the porch rail like possums. (p. 17)    appese a testa in giù dal parapetto come

                                            14
                                             opossum. (p. 17)


The bigger and snatched the flyer from La         ragazza     più     grande     strappò   il
her daddy's hands he even had a change volantino dalle mani di suo padre persino
to read it.                                  prima che egli avesse la possibilità per
"How much is the reward?" she asked leggerlo.
upside down. "One hundred dollars," I "Quanto               danno      di      ricompensa?"
said, making up the amount on the spot.      domandò lei a testa in giù.
"A hundred dollars!" A boy sailing past "Cento dollari," risposi io inventando di
in a bicycle tumbled into the lantana, sana pianta la somma.
bike and all.                                "Cento dollari!" un ragazzino che andava
The smaller girl leapt off the porch rail velocemente in bici ruzzolò contro la
and took the flyer over to her cat.          lantana, bici e tutto.
"Muffin, have you seen this kitty?"          La ragazza più piccola saltò dalla
Muffin sniffed the flyer, but did not or veranda e portò il volantino al suo gatto.
would not say. (p. 20)                       "Muffin hai visto questo micio?"
                                             Muffin annusò il volantino, ma non lo
                                             disse o non volle dirlo. (p. 20)


We    walked    past     the   wedding-cake Passammo davanti ai palazzi a forma di
mansions on King William Street and torta nuziale su King William Street oltre
over to the O. Henry footbridge, the iron il     sentiero    pedonale       O.   Henry,    il
walkway bouncing and pinging beneath passaggio in ferro che rimbalza e emette
our shoes. Midway we stopped to watch un suono metallico sotto le nostre scarpe.
the sky and clouds floating in the water. A metà strada ci fermammo a guardare il
A jogger mom trotted by pushing a baby cielo e le nuvole che galleggiavano in
in a runner's buggy. (p. 22)                 acqua. Una mamma che faceva jogging
                                             trotterellava spingendo un bambino nel
                                             passeggino da corridore. (p. 22)

                                           15
Our voices echoed off stone and metal. Le nostre voci fecero eco contro pietra e
She was out of sight before we could metallo. Lei fu fuori dalla visuale prima
even finish. (p. 23)                         che noi potessimo persino finire. (p. 23)


In a hackberry tree shading the Acapulco Su un bagolaro che faceva ombra alla
Ice House, a squirrel flicked her tail like casa di ghiaccio di Acapulco, uno
a housewife shaking a dirty dust rag. (p. scoiattolo dava colpetti con la sua coda
24)                                          come una casalinga scrolla un panno
                                             impolverato. (p. 24)


The squirrel stared at us suspiciously as Lo scoiattolo ci fissò con sospetto come
if we'd steal her secret stash of pecans,    se avessimo rubato un bottino secreto di
"Okay, well... Let us know if you hear noci.
something." (p. 25)                          "Okay, d'accordo... facci sapere se senti
                                             qualcosa." (p. 25)


We    walked     down     alleys,   graved Camminammo lungo i violetti, con la
crunching underfoot. We talked in ghiaia che scricchiolava sotto di noi.
between fence slats to folks getting ready Parlammo tra le sbarre di recinzione a
to barbecue, the scent of mesquite and gente intenta a fare il barbecue, mentre il
fajatas reminding us we hadn't had lunch profumo di mezquite e fajiatas ci
yet. (p. 26)                                 ricordava che ancora non avevamo
                                             pranzato. (p. 26)


Over on Adams Street, we interrupted the Là, in Adam Street, interrompemmo la
family Ozuna's Sunday get-together. (p. riunione        domenicale     della   famiglia
27)                                          Ozuna. (p. 27)




                                            16
"¿Qué, qué, qué?" Grandma Ozuna said. "Cosa, cosa, cosa?" Disse nonna Ozuna.
"They're looking for a cat, Yaya."         "Cercano un gatto, Yaya"
"A hat?"                                   "Un pacco?"
"No, Yaya, un gato, a cat.                 "No, Yaya, un gatto, un micio. Un gatto.
A cat. CAT," they shouted into her ear.    GATTO!" le urlarono nell'orecchio.
"Cake? No, I don't want any queque."       "Piatto? No, non voglio nessun piatto."
Poor Grandma Ozuna.                        Povera nonna Ozuna.
She'd lost more than a cat, pobrecita. Aveva perso più di un gatto, poverina.
(pp. 27-28)                                (pp. 27-28)


We shouted into the muddy crawl space Urlammo all'interno del fangoso cunicolo
under houses, in the damp chink between sotto le case, nell'umida fessura tra le
garage doors, under peeling plaster and porte      dei   garages,   sotto   l'intonaco
boards loose as rotten teeth. We sent our screpolato e gli assi scardinati come denti
voices in places too dangerous to go marci. Facemmo arrivare le nostre voci
ourselves. Beyond fenced driveways, into in luoghi troppi pericolosi per andarci noi
dark crannies sticky with cobwebs, stessi. Oltre i vicoli di ghiaia, in oscure
                                          17
between the floor planks of porches, into fessure appiccicose con ragnatele, tra le
the mouths of scary hallways. But panche del pavimento dei portici, dentro
nothing and no one answered. (p. 30)       la bocca di corridoi spaventosi. Tuttavia
                                           niente e nessuno rispose. (p. 30)


On Cedar six bossy Pekingese dogs and A Cedar sei cani pechinesi autoritari e un
one rat terrier with sad, watery eyes triste          terrier,   occhi     lacrimosi,   si
threw their bodies against the chain-link avventarono con rabbia contro la rete
fence in a fury.                           metallica.
But they just barked above our voices, Però abbaiarono solamente coprendo le
except for the rat terrier, who said nostre voci, ad eccezione del terrier che
nothing, too ashamed to disagree with non disse niente, troppo timido per non
his friends. (p. 32)                       essere d'accordo con i suoi amici. (p. 32)


At a freshly painted house on South Saint In una casa verniciata da poco a sud di
Mary's, an old man in painters' whites Saint Mary un vecchio uomo vestito di
pumped my hand and smiled at my teeth. bianco come un imbianchino mi strinse
"I lost my wife a while back. Pardon me la mano e sorrise guardandomi i denti.
for asking, but do you have a husband?"    "Ho       perso   mia   moglie      da   poco.
(p. 34)                                    Perdonate la domanda, ma siete sposata?
                                           (p. 34)


A teenager working at the Ay Tu Car Un                giovanotto         che     lavorava
Wash said he hadn't seen our Marie, but all’autolavaggio Ay Tu disse di non aver
asked if we could be on the lookout visto la nostra Marie, ma ci chiese che se
please for a white cat named Luna. We per favore potessimo cercare una gatta
promised to let him know if we ran into chiamata Luna. Promettemmo di fargli
his cat. (p. 35)                           sapere se ci fossimo imbattuti nel suo
                                           gatto. (p. 35)

                                          18
Roz and I wedged flyers on doorknobs, Roz ed io incastrammo i volantini nei
tucked them inside the curlicues of gates, pomelli delle porte, li infilammo dentro
clamped them beneath the mousetraps of le sbarre dei cancelli, li tenemmo fermi
windshield wipers, stapled them on sotto i tergicristalli intrappolandoli come
telephone poles and fences.                le trappole per topi, li appendemmo con
We stopped a bearded man in his graffette sui pali dei telefoni e sulle
wheelchair collecting empty cans from inferriate.
the recycling bins of houses on Mission Fermammo un uomo barbuto sulla sedia
Street. He took our flyer and said, "Man, a rotelle che raccoglieva lattine vuote dal
I'm sorry about your cat. I lost my own cestino dei rifiuti di Mission Street. Prese
cat once and cried like a baby." You only un nostro volantino e disse: "Ragazze, mi
had to look at his faded blue eyes to see dispiace per il vostro gatto. Ho perso il
that this was probably true. (p. 36)       mio gatto una volta e ho pianto come un
                                           bambino."     Bastava guardare i suoi
                                           sbiaditi occhi azzurri per vedere che
                                           probabilmente questo era vero. (p. 36)




                                         19
The neighbor Luli walked by with her La vicina Luli passò di lì con i suoi
pets following behind her in single file animali che la seguivano in fila come in
like a parade: a cat, a Chihuahua, and a una parata: un gatto, un chihuahua e un
dog as fat as a brown bear. Luli has cane grasso come un orso bruno. Luli è
witnessed too much grief for one lifetime stata testimone di troppe perdite per una
and has a teardrop etched near her left sola esistenza ed ha una lacrima impressa
eye to prove it, but, no, she hadn't seen vicino l'occhio sinistro per dimostrarlo.
Marie. (p. 38)                             Ma, no, non aveva visto Marie. (p. 38)


"Isn't it a shame to lose the one you "Non è un peccato perdere l'unico che
love?" Luli asked.                         ami?" Chiese Luli.
"Yes it is," I agreed, and when I said it, "Sì lo è," fui d'accordo e quando lo dissi
my heart felt as if someone squeezed it. sentii come se qualcuno mi stesse
(p. 39)                                    strizzando il cuore. (p. 39)


The day grew hot. The top of our heads La giornata si riscaldò. La cima delle
felt soft as tar. On San Arturo Street a nostre teste era soffice come catrame. A
grandmother watering her thirsty roses San Arturo Street una nonna che
told us, no, she hadn't seen Marie.        innaffiava le sue rose assetate ci disse,
"Would you mind watering us please?" no, non aveva visto Marie.
We pointed to our heads.                   "Potrebbe     bagnarci     per   favore?"
She did, laughing as she sent a lazy jump Indicammo le nostre teste.
rope of water toward us. (p. 41)           Lei lo fece, ridendo mentre lanciava
                                           verso di noi un lento getto d'acqua come
                                           una corda per saltare. (p. 41)


At a lacy Victorian on Barrera Street, we In una casa vittoriana a Barrera Street ci
stopped to chat with a woman pretty as a fermammo a parlare con una donna
mermaid. She was swinging on a porch graziosa come una sirena. Lei si stava

                                         20
swing knitting something purple.           cullando su una sedia a dondolo mentre
I thought about my mother and how she cuciva qualcosa di verde.
used to knit ugly scarves no one wanted Pensai a mia madre e come era solita
to wear.                                   cucire brutte sciarpe che nessuno voleva
Now I wish I had one of those ugly indossare.
scarves, and my nose started to tingle. (p. Proprio adesso avrei voluto una di queste
42)                                        brutte sciarpe e il mio naso iniziò a
                                           prudermi. (p. 42)


Under the shadow of the Hemisfair Sotto l'ombra della torre dell'Hemisfair,
tower, at a wooden house off Refugio and all'esterno di una casa di legno a poca
Matagorda, a nice couple dining on their distanza da Refugio e Matagorda, una
bamboo. There was a family of wild cats simpatica      coppia       che    mangiava   in
living there, but the cats wouldn't answer veranda ci invitò a cercare tra i loro
when we asked about Marie, except for a bambù. C'erra una famiglia di gatti
fat gray one with eyes like hubcaps who selvaggi che viveva lì, ma i gatti non
curled its tail into a question mark. We vollero rispondere quando domandammo
left with paper plates of brisket, beans, loro di Marie, tranne uno grasso dal color
potato salad, and cups of iced tea. (p. 45) grigio, con occhi come coprimozzi che
                                           arricciò   la     coda     in     segno    di
                                           interrogazione. Uscimmo con piatti di
                                           carta pieni di fette di petto di manzo,
                                           piselli, insalata di patate e tazze di tè
                                           freddo. (p. 45)


Outside the doors of the Torres Taco Fuori dalle porte del Taco Haven di
Haven, we caught up with John the Torres, raggiungemmo John il postino
mailman, who knows everything about che conosceva tutto di tutto nel quartiere.
everything in the neighborhood. John let John lasciò scivolare la sua borsa postale

                                         21
his mailbag slide off his shoulder, dalla spalla, si sistemò il berretto e poi
readjusted his caps, and then announced, annunciò: "No, non posso dire di aver
"Nope. Can't say I've seen any black- visto un gatto bianco e nero... però
and-white cat... But I know a lady over conosco una donna a Beauregard il cui
on Beauregard whose cat just had gatto stava per avere gattini." (p. 46)
kittens." (p. 46)


Anne the artist lives next door to the gas Anne l'artista vive accanto al distributore
station,    We      found     her   planting di benzina. La trovammo a seminare
paperwhites in her front yard in memory narcisi bianchi davanti al suo giardino in
of her mother. We didn't say much to memoria di sua madre. Non ci dicemmo
each other, but that said everything. (p. molto ma ciò disse tutto. (p. 48)
48)


              "Marie, Marie!"                               "Marie, Marie!"
We called up to trees. We crawled on our Facemmo            voci     verso    gli    alberi.
hands and knees and peered under Avanzammo a carponi e sbirciammo
parked cars. We walked behind houses sotto             le          auto      parcheggiate.
and into scratchy, deserted gardens.        Camminammo dietro case e all'interno di
But there was no Marie to be found. (p. ruvidi, deserti giardini. Però non c'era
49)                                         nessuna Marie da trovare. (p. 49)


At a tiny house on Claudia Street with a In una casetta a Claudia Street con una
Virgen de Guadalupe nicho in the front nicchia della Vergine di Guadalupe nel
yard, silver woman in their silver years giardino davanti, donne argentate nei
laughed like bells.                         loro   anni     argentati     ridevano    come
I felt better for a little while.           campane.        Per un attimo mi sentii
"May La Virgen look over you, honey meglio. Che la Vergine accompagni voi,
bunnies, and your kitty cat, too." (pp. 50- dolci conigliette, e anche la vostra

                                           22
51)                                          gattina. (pp. 50-51)


"Marie, Marie," we shouted. But inside "Marie, Marie" urlavamo. Però, dentro di
my heart wheezed, "Mama, Mama."              me, il mio cuore ansimava: "Mamma,
The sky let out a sigh and soured into a mamma."
bruise. Wind whirled the flyers we had Il cielo sospirò e si inacidì in un livido. Il
left in dry hot circles, and big, sad drops vento fece girare i volantini che avevamo
of rain began as if to say, "Despair, lasciato in cerchi aridi e caldi, e grandi e
despair."                                    tristi gocce di pioggia iniziarono a cadere
"Oh, Marie," Rosalind said out loud, "I come            a     dire:     "Disperazione,
miss you."                                   disperazione."
I said nothing, but swallowed. (p. 53)       "Oh Marie", disse Rosalind a voce alta,
                                             "mi manchi". Io non dissi nulla, ma mi si
                                             formò un groppo in gola. (p. 53)


A woman named Beverly called out to us Una donna chiamata Beverly ci chiamò
from the corner house on Crofton, the dalla casa all'angolo a Crofton, quella
one with the five palm trees. "Hey, I think con cinque alberi di palme. "Hey, penso
I've found your Marie!"                      di aver trovato la vostra Marie!"
"Hallelujah   and    amen!     Bless     the "Alleluia e amen! Sia benedetto il
Reverend Chavana," Rosalind said.            reverendo Chavana," disse Rosalind.
But when we went to look, it was a big Però quando andammo a vedere, si
male cat with a white face and black trattava di un gran gatto con una faccia
body. Who knew there were so many bianca e un corpo nero. Chi sapeva ci
tuxedo cats in the neighborhood?             fossero così tanti gatti in smoking nel
"Aw, sweetie," Beverly said, "I'm so quartiere?
sorry," and hugged Rosalind. I felt like "Ahi, cara," disse Beverly, "mi dispiace
asking for a hug too. (p. 54-55)             tanto!" e abbracciò Rosalind. Anche a me
                                             venne voglia di chiederle un abbraccio.

                                           23
                                            (pp. 54-55)


The evening smelled of skunk and La sera sapeva di canapa e gelsomino.
jasmine. Rosalind let out a "Have Rosalind lanciò un "Abbiate pietà!"
mercy!" We walked and walked and said Camminammo e camminammo e non
nothing, our long shadows dawdling dicemmo nulla, mentre le nostre lunghe
behind us as if they were tired. (p. 56)    ombre ci seguivano lentamente come se
                                            fossero stanche. (p. 56)


A house like a black eye haunted with Una casa come un occhio nero, infestata
rusty vines, a pickup sagging beneath di viti arrugginite, un furgone sfondato
refrigerators. The door and a voice sotto il peso di alcuni frigoriferi. Si aprì
behind a raggedy screen said, "Can't una fessura nella porta e una voce dietro
help," slamming the door before we la zanzariera strappata disse: "Non vi
could say what we came from. (p. 57)        posso aiutare", chiudendo con forza la
                                            porta prima che noi potessimo dire per
                                            quale motivo eravamo venute. (p. 57)


A girl in a fiesta dress and sleeves of Una ragazza con un vestito da festa e
tattoos got out of her pickup and said maniche di tatuaggi scese dal suo
she'd give us her landlord's number so furgone e disse che ci avrebbe dato il
we could look in the back shed. "I have numero            del   proprietario   affinché
his phone number on a magnet on my potessimo cercare nel capanno di dietro.
fridge. I'll be right back"                 "Ho il suo numero di telefono su una
She disappeared into the sad apartment calamita nel mio frigo. Torno subito."
house on South Presa, the one with a Scomparve nel triste edificio a South
lightbulb always on, and the front and Presa, quello con la lampadina sempre
rear door open like a mountain tunnel. accesa e le porte di dietro e davanti
But she never came back, and we didn't aperte come un tunnel di montagna. Però

                                           24
know which apartment door to knock on. non tornò mai e non sapevamo a quale
(p. 59)                                    porta bussare. (p. 59)


Someone sent us to the Cat Lady on Qualcuno ci mandò dalla signora dei
Pereida Street across from the Family gatti a Pereida Street dall'altro lato del
Dollar store, but there was no one at negozio Family Dollar, ma non c'era
home except for eleven cats, who looked nessuno a casa tranne undici gatti che
spooked when we asked about Marie. (p. sembrarono            spaventati         quando
60)                                        chiedemmo di Marie. (p. 60)


On Wickes Street, my friend Craig came A Wickes Street, il mio amico Craig uscì
out in his plaid boxers, his pale chest indossando i suoi boxers a quadri, col
sprouting white hairs, the blue light of petto    pallido   sul quale spuntavano
the news of fried pork chops.              bianchi peli, la luce triste che raccontava
"I'm having my supper, sweetheart. I'll di costolette fritte di maiale.
come and help you look later." But later "Sto cenando, tesoro. Dopo vengo e vi
came and went and he forgot. (p. 63)       aiuterò a cercare." Però dopo venne, se
                                           ne andò e se ne dimenticò. (p. 63)


We consulted with the wise neighbor- Ci consultammo con la vicina saggia a
lady Blanca on Barbe Street.               Barbe Street.
"Well, I haven't seen a cat, exactly, but I "Beh, non ho visto un gatto esattamente,
dreamed just this morning of a black iron però proprio questa mattina ho sognato
fence. Does that mean anything to you?"    un'inferriata nera. Significa qualcosa per
We shrugged and said thank you. (pp. voi?"
64-65)                                     Noi    alzammo      le    spalle     e   la
                                           ringraziammo. (pp.64-65)


Clouds dark and in a hurry swept past. Nubi oscure sfrecciavano in fretta. Folate

                                          25
Wind chimes rang. The trees shook their di          vento     risuonavano.     Gli    alberi
wild, loose hair. Rosalind and I agreed agitavano i selvaggi capelli sciolti.
to split up and meet in an hour before it Rosalind ed io ci accordammo di
grew too dark to see.                          separarci e incontrarci un’ora prima che
Rosalind went upriver toward the flour diventasse troppo buio per vedere.
mill. I went downriver toward the Big Rosalind andò a monte verso il mulino
Tex granary and the old Lone Star per macinare il grano. Io andai a valle
Brewery. (p. 66)                               verso il granaio Big Tex e il vecchio
                                               birrificio Lone Star. (p. 66)


The sun was already behind the freeway. Il sole era già dietro l'autostrada. Dei
Grackles gathering in the trees called merli che si raccoglievano negli alberi
out, "Marie? Marie? Marie?"                    chiamavano: "Marie? Marie? Marie?"
I asked the river, "Have you seen Io chiesi al fiume: "Hai visto Marie?"
Marie?"                                        Il fiume disse: "Mamita, quella di cui
River said, "Mamita, you name it, I've parli io l'ho vista."
seen it."                                      "Intendi che l'hai vista?"
"Do you mean you've seen her?"                 "Io ho visto tutto, corazón de melón.
"I've seen everything, corazón de melón.       Tutto, tutto, tutto, tutto, tutto..." continuò
Everything,    everything,       everything, il fiume. (p. 68)
everything,        everything...,"    River
continued. (p. 68)




                                              26
"But I don't understand what you mean."    "Ma non capisco cosa vuoi dire."
There was a something in my throat. I Avevo un groppo in gola. Mi sentivo
felt like I'd swallowed a spoon. I put my come se avessi ingoiato un cucchiaio.
face under the water and cried. (p. 70)    Misi la faccia sotto l'acqua e piansi. (p.
                                           70)


River said, "Don't you cry, mamas. I will Il fiume disse: "Non piangere, mamas.
take your tears and carry them to the Prenderò le tue lacrime e le trasporterò
Texas coast where they'll mix with the fino alla costa del Texas dove si
salty tears of the Gulf of Mexico, where mischieranno con le lacrime salate del
they will swirl waters of the Caribbean, golfo del Messico, dove vorticheranno
with the wide sea called Sargasso, the con le acque del Carribean, con l'ampio
water roads of the Atlantic, with the mare dei Sargassi, le vie d'acqua
whorls and eddies around the Cape Of dell'Atlantico, con i vortici e mulinelli
Good Hope, around that hat called intorno al Capo di Buona Speranza, in
Patagonia, the blue waters of the Black tutto quel cappello chiamato Patagonia,
Sea and the pearl-filled waters around le acque blu del Mar Nero e le acque
                                          27
the islands of Japan, the coral currents sature di perle intorno alle isole del
of Java, the rivers of the several Giappone, le correnti di corallo di Java, i
continents, the Aegean of Homer's fiumi dei vari continenti, l'Egeo della
legend, the mighty Amazon, and the wise leggenda di Omero, il possente Rio delle
Nile, the grandmother and grandfather Amazzoni, e il saggio Nilo, i fiumi nonna
rivers Tigris and Euphrates, the great e nonno del Tigri e l'Eufrate, il grande
mother river the sandy Yangtze, the fiume madre il sabbioso Yangtze, il
dancing Danube, and through the strait danzante Danubio, e per lo stretto dei
of the Dardanelles, along the muddy Dardanelli, lungo il fangoso Mekong e
Mekong and the sleepy Ganges, waters l'assonnato Gange, acque calde come
warm as soup and waters cold to the zuppa e acque fredde per i denti, acque
teeth, waters carrying away whole che portano via interi villaggi, acque che
villages, waters washing away the dead, trasportano via i morti, acque che portano
and waters bringing new life, the salty nuova        vita,   il   salato   e   il   dolce,
and sweet, mixing with everything, mescolando con tutto, tutto, tutto, tutto."
everything, everything, everything." (pp. (pp. 72-73)
72-73)


I raised my face from the water and Alzai il viso dall'acqua e rabbrividì. (p.
shivered. (p. 77)                          77)


Along the river there are skunks, Lungo il fiume ci sono puzzole, procioni
raccoons, and possums, snakes and e              opossum,    serpenti      e   tartarughe,
turtles, cormorants, cranes, butterflies, cormorani, gru, farfalle, formiche rosse, e
fire ants, and snails. There are hawks in lumache. Ci sono falchi nel cielo, e
the sky, and beetles in the earth. But no coleotteri a terra. Ma non Marie. Timide
Marie. Timid stars came out one by one stelle vennero fuori una ad una e
and started at me. (p. 79)                 iniziarono a guardarmi. (p. 79)


                                         28
Over at the bend where the river snakes Oltre l'ansa dove il fiume si snoda in una
into an S there is a muddy puddle. A little S di serpente c'è una pozzanghera
underground spring bubbles beneath, fangosa. Una piccola sorgente sotterranea
feeding into the river. I sat on the giant bolle sotto, alimentando il fiume. Mi
roots of an ancient Texas cypress wider sono seduta sulle radici enormi di un
than thirteen people holding hands, antico cipresso Texano più largo di
grander than all the fancy mansions in tredici persone che si tengono per mano,
the neighborhood, wiser than any ancient più grande di tutti gli eleganti palazzi del
casita with its lopsided tin roof, prettier quartiere, più saggio di qualsiasi casina
than any house in San Antonio. A tree so antica con il suo tetto di latta sbilenco,
old it had been there since before Texas più bello di tutte le case di San Antonio.
was Texas. Since before Tejas before was Un albero così vecchio che è stato lì
Tejas. Since before me and my mother. prima che il Texas fosse Texas. Prima
Since before before. (pp. 80-81)           che Tejas fosse Tejas. Prima di me e mi
                                           mia madre. Prima di prima. (pp. 80-81)


And when the swirling inside me grew E quando il vortice dentro di me crebbe
still I heard the voices inside my heart. ancora, sentii delle voci dentro del mio
I'm afraid. I'm all alone. I have never cuore. Ho paura. Sono tutta sola. Non ho
lived on this earth without you. Then I mai vissuto sulla terra senza di te. Poi
really felt sorry for myself and began to davvero iniziai ad avere pena per me
shake like branches in rain. Mother, Ma, stessa e iniziai a tremare come rami nella
Mamaaaá.                                   pioggia. Madre, Ma, Mammaaa.
"Here I am, mija," the wind said and 'Eccomi,          mija,'   disse     il        vento   e
mussed my hair. "Here I am, mija," the scompigliò i miei capelli. «Io sono qui,
trees said and shushed me. "Here I am, mija,» dissero gli alberi e mi zittìrono.
mija," said the clouds grazing past. (p. 'Eccomi,      mija,'   dissero        le     nuvole
82)                                        sfiorando al passaggio. (p. 82)


                                         29
And when the night fell, the moon rose E quando cadde la notte, uscì la luna e mi
and blanketed me with her rebozo of avvolse con il suo scialle di stelle.
stars. "Here I am, I've been here all "Eccomi, sono qui da sempre, mijita."
along, mijita." "Here, here, here," said "Qui, qui, qui," dissero le stelline
the little stars laughing. "Here I am, here ridendo. "Eccomi, eccomi qui." La luce
I am." The light filled my bones.             riempì le mie ossa.
After three days, when her heart was Dopo tre giorni, quando il suo cuore era
smooth as river stone, Marie came out liscio come pietra di fiume, Marie venne
from under the house where she'd been fuori da sotto la casa dove si era nascosta
hiding and said, "Here I am." (pp. 83-86) e disse: "Eccomi." (pp. 83-86)




                       (nella foto Ester Hernández e Sandra Cisneros)




                                            30
                                         Conclusioni

      Un libro semplice e potente: basterebbero soltanto questi due aggettivi a
descrivere Have you seen Marie?, l'ultimo lavoro di Sandra Cisneros. La storia è
apparentemente semplice per chiunque, bambini inclusi; persino la forma del libro è
per bambini, dalla copertina alle affascinanti illustrazioni colorate al suo interno ma,
come si è già detto, è senza dubbio un libro per adulti.
      Anche il linguaggio è molto elementare ma allo stesso tempo suscita uno stato
di commossa partecipazione anche attraverso il frequente uso di similitudini e
metafore la cui quasi totalità ha lo scopo di manifestare lo stato d'animo dei
protagonisti.
      La favola illustrata inizia come una ricerca di un gatto ma diventa infatti una
meditazione sulla perdita, un modo per il personaggio principale per elaborare la
morte della madre. Aiutare una sua amica a cercare questo gatto la costringe ad uscire
di casa e conoscere i suoi vicini.
      Sandra Cisneros ha scritto questo un libro soprattutto per aiutare altre persone
che stanno affrontando il dolore per la perdita di una persona cara. Scrivendo questa
storia la scrittrice ha vissuto il suo dolore in una maniera differente, si è sentita
trasformata dalla morte della madre riuscendo a sentire la sua presenza piuttosto che
la sua assenza.
      La primavera successiva alla morte della madre la Cisneros ci ricorda
nell'Epilogo di Have you Seen Marie? di aver rifiutato di prendere persino le
pasticche che un dottore le aveva prescritto per superare la depressione: si comportò
in questo modo per poter scrivere con maggior lucidità ed aver maggior
consapevolezza del viaggio interiore che attraverso la stesura del racconto stava per
iniziare:


            In the spring after my mother died, a doctor wanted to prescribe pills for depression.
  “But if I don't feel” I said, “how will I be able to write?” I need to be able to feel things
                                                  31
    deeply, good or bad, and wade through an emotion to the other shore, toward my rebirth. I
    Knew if I put off moving through grief, the wandering between worlds would only take
    longer. Even sadness has its place in the universe6.


        La scrittrice capì che più scriveva più riusciva a ritrovare se stessa ed in ogni
caso è essenziale creare qualcosa quando lo spirito lentamente sembra morire. Ha
voluto scrivere su questo argomento in modo che altre persone che soffrono
avrebbero capito che, quando si ha una perdita, il proprio cuore si apre, oltre ai
tormenti, anche alle cose dello spirito e alle cose belle, se si presta attenzione:
l’amore non muore e si può continuare a vivere dando e ricevendo amore persino
dopo la morte.
        La traduzione in italiano di Have you seen Marie? svolta nel capitolo centrale
di questa tesi è risultata piuttosto semplice, anche perché la struttura delle frasi in
lingua inglese non si discosta molto da quella in lingua italiana. Per questo motivo
tradurre in maniera letterale, quasi parola per parola, è risultata per lo più la scelta
traduttiva migliore da seguire. Questa strategia traduttiva risponde ad alcune
caratteristiche del pensiero della stessa Cisneros, che ammette di sentirsi una
scrittrice fronteriza e, come una sorta di nuova Malinche, vuol trovare una
conciliazione nella diversità:


           I am a translator. I am an amphibian. I can travel in both worlds. What I am sayng is
    very important for the Latino community, but it is also important for the white community,
    but is also important for the white community to hear. What I am saying in my wrting is that
    we can be Latino and still be American7.


        Per la stesura di questo breve racconto, Sandra Cisneros si è servita di un
inglese adatto a tutti e, ovviamente, da buona chicana, ha condito il tutto con alcuni
vocaboli in spagnolo, come d’altronde ha quasi sempre fatto nelle sue precedenti
6
  Sandra Cisneros, Hernández Ester (illustrazioni a cura di), Have you Seen Marie? New York, Alfred A. Knopf, 2012,
p. 90
7
  M. B. W. Tabor, “At the Library With: Sandra Cisneros. A Solo Traveler in two Worlds”, The New York Times,
January 7th 1993, p. 6.
                                                        32
fatiche. Alcune volte queste parole in lingua spagnola sono state tradotte anche’esse
in lingua italiana. Altre volte, invece, si è preferito lasciarle invariate perché si è
pensato rendessero meglio in originale:


"I've seen everything, corazón de melón. Everything, everything, everything,
everything, everything..." River continued (p. 68).


"Io ho visto tutto, corazón de melón. Tutto, tutto, tutto, tutto, tutto..." continuò il
fiume (p. 68).


      Questo è solo uno degli esempi di code-mixing (enunciazione mistilingue),
dove la mescolanza di codici non ha un valore funzionale ma ha il semplice intento di
riprodurre “realisticamente” quello che accade in comunità o in contesti bilingui.
      Ovviamente non sono state tradotte dall'inglese i nomi delle vie o di altri
ambienti:


I went downriver toward the Big Tex granary and the old Lone Star Brewery (p. 66).


Io andai a valle verso il granaio Big Tex e il vecchio birrificio Lone Star (p. 66).


      In un caso è stato necessario operare delle variazioni lessicali perché bisognava
trovare una parola che facesse rima in italiano, creando il medesimo effetto “comico”
del source text:


"¿Qué, qué, qué?" Grandma Ozuna said. "They're looking for a cat, Yaya." "A hat?"
"No, Yaya, un gato, a cat. A cat. CAT," they shouted into her ear. "Cake? No, I don't
want any queque." Poor Grandma Ozuna. She'd lost more than a cat, pobrecita (pp.
27-28).


                                           33
"Cosa, cosa, cosa?" Disse nonna Ozuna. "Cercano un gatto, Yaya" "Un pacco?" "No,
Yaya, un gatto, un micio. Un gatto. GATTO!" le urlarono nell'orecchio. "Piatto? No,
non voglio nessun piatto." Povera nonna Ozuna. Aveva perso più di un gatto,
poverina (pp. 27-28).
      Nella medesima frase si può notare come Sandra Cisneros definisca nonna
Ozuna: poor e pobrecita; è sempre la stessa nonna ma in un primo momento si
riferisce a lei con un aggettivo inglese mentre subito dopo usa il suo diminutivo in
spagnolo. Nella traduzione in italiano in entrambi i casi si è preferito tradurre i due
termini, benché la decisione di lasciare il diminutivo spagnolo pobrecita invariato in
questo caso non sarebbe stata errata.
      In conclusione, questa tesi è stata un’occasione di riflessione “teorica” sulla
poetica cisneriana attraverso una concreta “pratica” traduttiva che ha dimostrato
come questi due aspetti della traduzione siano stati, e continuino ad essere,
strettamente collegati. Si precisa infine che, ad oggi, questa è la prima traduzione
italiana del testo Have You Seen Marie?




                                          34
                                  Bibliografia

Benjamin Walker, “ll compito del traduttore”, in Benjamin Walker, Angelus Novus.
Saggi e frammenti, a cura di R. Solmi, Einaudi, Torino 1995, pp. 39-52.



Bloom, Harold, The House on Mango Street - Bloom's Guides, New York, Infobase
Publishing, 2010;


Brackett, Virginia, A Home in the Heart: The Story of Sandra Cisneros, Greensboro,
North Carolina, Morgan Reynolds Publishing, 2005;


Brackett, Virginia, Sandra Cisneros, ed. Mary R. Reichardt, Westport, CT,
Greenwood Publishing Group, 2004;


Brunk, Beth L., “En otras voces: Multiple Voices in Sandra Cisneros' The House on
Mango Street”, Hispanofila, no. 133 (September 2001), pp. 137-150;


Carbonell, Ana María “From Llorona to Gritona: Coatlicue in feminist tales by
Viramontes and Cisneros”, Melus, 24, 2, (Summer 1999), pp. 53-74;


Cisneros, Sandra, Hernández Ester (illustrazioni a cura di), Have you Seen Marie?
New York, Alfred A. Knopf, 2012;


Cisneros, Sandra, Hernández, Ester (ilustrado por), Traducción de Liliana
Valenzuela, ¿Has Visto a Maria?, New York, Vintage Español, 2012;


Cisneros, Sandra, La casa di Mango Street, traduzione di R. Duranti, Roma, La
Nuova Frontiera, 2007;

                                         35
Cisneros, Sandra, The House on Mango Street, New York, Vintage Books, 1991
(1984);


Cisneros, Sandra, Woman Hollering Creek and Other Stories, New York, Vintage,
1991;


Doyle, Jacqueline, “Haunting the Borderlands: La Llorona in Sandra Cisneros’s
‘Woman Hollering Creek’”, Frontiers: A Journal of Women’s Studies, 16, 1 (1996),
pp. 53-70;


Eco, Umberto, Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione, Milano,
Bompiani, 2003;


Ganz, Robin. "Sandra Cisneros: Border Crossings and Beyond." MELUS, 19, 1
(Spring 1994), pp. 19-29;



García Vizcaíno, María José, “Cisneros’ Code-Mixed Narrative and its Implications
for Translation”, Mutatis Mutandis, 1, 2, Spanish/Italian Department, Montclaire
State University, 2008, pp. 212-224.


Godayol, Pilar. “Interviewing Sandra Cisneros: Living on the Frontera”, Lectora:
revista de dones i textualitat, 2, 1996, pp. 61-68;


González, Myrna-Yamil. "Female Voices in Sandra Cisneros’ The House on Mango
Street", in U.S. Latino Literature: A Critical Guide for Students and Teachers, eds.
Harold Augenbraum and Margarite Fernández Olmos, Westport, Conn., Greenwood
Press, 2000, pp. 101-111;



                                            36
Madsen, Deborah L., "Sandra Cisneros", in Understanding Contemporary Chicana
Literature, ed. Matthew J. Bruccoli, Columbia: University of South Carolina Press,
2000, pp. 105-134;


Mirriam-Goldberg, Caryn, Sandra Cisneros, Latina Writer and Activist, Springfield,
NJ, Enslow, 1998;


Osimo, Bruno, Manuale del traduttore, Milano, Hoepli, 1998;


M. B. W. Tabor, At the Library With: Sandra Cisneros. A Solo Travaler in two
Worlds, in "The New York Times", January 7th 1993, p. 6.


Tomaiuolo, Saverio, Ricreare in lingua. La traduzione dalla poesia al testo
multimediale, Roma, Carrocci, 2008;




                                 Siti Internet

Cisneros,     Sandra,     Have        you        Seen   Marie?      Interview   on
http://www.youtube.com/watch?v=RqsO0s45ovM


Cisneros, Sandra and Hernández, Ester, Have you Seen Marie?, Reading and
discussion of new book on http://www.youtube.com/watch?v=tIF3v1-ZcOU


Cisneros, Sandra, intervista per Marx Ventuno, Sandra Cisneros: «Ridò voce ai
latinos senza identità» http://www.marx21.it/component/content/article/42-articoli-
archivio/5922-sandra-cisneros-rido-voce-ai-latinos-senza-identita.html




                                            37
Rodriguez, Cindy Y. (CNN), Sandra Cisneros writes fable for grieving grown-ups
http://edition.cnn.com/2012/10/18/living/sandra-cisneros-book




                                        38

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:7
posted:10/23/2013
language:Latin
pages:38
Luigi Palumbo Luigi Palumbo Mr. http://www.luigipalumbo.com
About