Docstoc

la novita′ del cristianesimo - MPDRC

Document Sample
la novita′ del cristianesimo - MPDRC Powered By Docstoc
					 SALUTI

DALL’EX ISTITUTO MAGISTRALE
         “G. MAZZINI”
             LOCRI
La Novità
   del
Cristianesimo
IL NOSTRO LAVORO

     Ricerca
     Lettura
     Selezione

     Analisi
   Comparazioni

   Conoscenze
La religione   L’economia
         Dopo il promontorio di Eracle
    si trova quello di Locri, detto Zefirio,
che ha il porto protetto dai venti occidentali,
         e da ciò deriva anche il nome.
 Segue poi la città (detta) Locri Epizefiri...
            (Strabone, Geografia VI, 7)
204 a.C.

      “IOVI OPTIMO MAXIMO
DIIS DEABUSQUE IMMORTALIBUS
                ET
        ROMAE AETERNAE
           LOCRENSES”          I Locresi
                      a Giove Ottimo Massimo
                     agli Dei e alle Dee immortali
                                    e
                           a Roma eterna
62 a. C.
           Cicerone
   Decuriones

Seviri Augustales

    Plebs
Palazzi di Casignana
                                    Eracle
                        Dioscuri
Afrodite      Giunone
                        Persefone



           Attis    Ninfe
 Zeus                               Cibele
 L’avvento
     del
Cristianesimo
Circumlegentes
   Devenimus
      Rhegium       (Atti 28,13)




 Costeggiando toccammo Reggio
  LEPORIVS QVI VIXIT ANNIS
   XL SEX MENS PLVS MINVS
   SEX RECESSET IN PACE D
KAL AUGVSTAS FL TATIANO ET
   AVRELIO SYMMACHO VV
            COSS




                 391 d.C.
                 595 d.C.
Gregorio Magno
        “CRISTOPHORUS indignus episcopus
          Sanctae Cyriacae, concorditer per
        Omnia sanctorum Patrum doctrinas et
        Testimonia eorum quae praelata sunt,
                sequens, subscripsi”
(Migne, “Patrologia Latina, Parigi, 1844-1864, vol. CXXIX, col, 342)

              “GEORGIUS, misericordia Dei
            episcopus SanctaeCyriacae, omnia
           Quae in sancta et universali synodo
            Judicata sunt et definita, libenter
           Suscipiens, subscripsi manu propria”
(Migne, “Patrologia Latina, Parigi, 1844-1864, vol. CXXIX, col, 182)
                          S. Leo
S. Antonio del castello                 S. Giovanni Therestis



                          S. Nicodemo
870-1110
   La dominazione Normanna


  Il Declino dell’Impero Bizantino
 Le
Novità
   Fede negli antichi dei
 Accettazione di culti stranieri
     Indifferenza
        Orfismo
     Spiritualismo
   Influenza degli astri
  Non accettava la concezione magico-astrale
     Usava un linguaggio semplice e diretto
 Si presentava come una religione vicina all’uomo
   Intendeva fornire risposte alle domande esistenziali
“I Cristiani vivono nella loro patria, ma come forestieri; partecipano a
  tutto come cittadini e da tutto sono distaccati come stranieri. Ogni
 patria straniera è patria loro, e ogni patria è straniera. Obbediscono
  alle leggi stabilite, e con la loro vita superano le leggi. Amano tutti, e
     da tutti vengono perseguitati. Non sono conosciuti, e vengono
condannati. Sono uccisi, e riprendono a vivere. Sono poveri, e fanno
ricchi molti; mancano di tutto, e di tutto abbondano. Sono disprezzati,
    e nei disprezzi hanno gloria. Sono oltraggiati e proclamati giusti.
 Sono ingiuriati e benedicono; sono maltrattati ed onorano. Facendo
 del bene vengono puniti come malfattori; condannati gioiscono come
se ricevessero la vita. Dai giudei sono combattuti come stranieri, e dai
greci perseguitati, e coloro che li odiano non saprebbero dire il motivo
   dell'odio. A dirla in breve, come è l'anima nel corpo, così nel mondo
                                sono i cristiani.”


                                                   Lettera a Diogneto
                 Resti di
Stoà ad U   sacrificio animale
                                  Arula


                       Sacrificio pubblico
          In piena luce
           Accessibilità
(tutto è disposto in modo che i fedeli entrino,
    si siedano e partecipano ai riti)
       Pubblicità del culto
   (altare ben visibile e sopraelevato)                 In penombra
                                                       Riservatezza
                                                   Altare  accessibile solo
                                                         al sacerdote
La Cattolica
                              Paganesimo
                         Concezione fredda e disperata
              Sopravvivenza nei Campi Elisi finché dura il ricordo
                                  Fine di tutto
          Cristianesimo
       Momento di passaggio
   Ingresso alla vita eterna
       Vizi
 Caducità del tempo

  Emarginazione

 Crisi Esistenziale      Fratellanza
                          Uguaglianza
                           Solidarietà
                           


                            Riscatto
                               
   GRAZIE
     PER
L’ATTENZIONE

  ALLA PROSSIMA...

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:6
posted:3/25/2013
language:Unknown
pages:33