Docstoc

CS_16022009

Document Sample
CS_16022009 Powered By Docstoc
					Una mostra per imparare ad amare la matematica

Corsico (13 febbraio 2009) Un modo piacevole e interattivo per imparare ad
amare la matematica: è la mostra “Simmetria, giochi di specchi”, che
verrà inaugurata domenica 15 febbraio alle ore 11, alla presenza di Maria
Dedò del Dipartimento di matematica dell’Università degli Studi di Milano.
Organizzata dall’assessorato alla Cultura, sarà visitabile fino all’8 marzo al
centro di via Foscolo 3/D, dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 e
dalle 14 alle 17, il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.
L’ingresso è gratuito. Per ulteriori informazioni: centro Foscolo, tel.
02.4480.697/639.
Tutto ruota attorno al concetto di simmetria, presente non solo in matematica
a differenti livelli, ma anche nella scienza, nell’arte e nella vita quotidiana, per
il suo fortissimo richiamo di carattere estetico. La mostra utilizza camere di
specchi per illustrare il concetto di “classificazione” di una figura
rispetto al suo tipo di simmetria. I contenuti sono adatti a interlocutori
estremamente differenziati: studenti delle scuole elementari, medie e
superiori, studenti universitari e pubblico adulto. A guidare i visitatori
saranno degli “animatori” d’eccezione: diciotto piccoli Einstein, tutti
studenti del liceo “Gianbattista Vico” di Corsico, e in particolare delle classi
terze e quarte dell’indirizzo sperimentale di matematica e fisica.
Si alterneranno a due a due nel turno mattutino e quello pomeridiano,
mostrando ai visitatori come fare i giochi di matematica, che non sono certo
facili. Lo assicura la professoressa di matematica del “Vico”, Angela Curti. “I
nostri studenti – sottolinea – si sono prestati perché si ricordano quali erano le
loro curiosità quando erano piccoli, e che cosa avrebbero voluto scoprire se
avessero partecipato a una mostra come questa. Sono stati selezionati in base
all’interesse, e sono tutti molto motivati”. Altro che disinteresse per le materie
scientifiche: al “Vico” si ribalta il trend nazionale. “Noto un interesse crescente
nei giovani – evidenzia la professoressa – soprattutto negli anni in cui gli
studenti frequentano il liceo. Interesse che cresce costantemente, e che si
concretizza dopo la maturità nella scelta di indirizzi universitari come medicina
ed economia”.
La mostra si inserisce in un percorso che l’Amministrazione comunale di
Corsico, in particolare l’assessorato alla Cultura, sta portando avanti da alcuni
anni, attivando una stretta relazione con le scuole del territorio, sia primarie
sia secondarie di primo grado, ma anche con università e centri di ricerca sia
nazionali sia stranieri. “Riteniamo che le materie scientifiche – spiega il
sindaco, Sergio Graffeo – abbiano, negli anni, perso un po’ di appeal
nell’ambito scolastico. Per questo, abbiamo scelto di sostenere progetti o
proposte che valorizzano e soprattutto facciano crescere, anche tra i
giovanissimi, la passione per la matematica, la chimica, la fisica. Non
abbiamo certo la pretesa di far nascere nelle nostre scuole dei piccoli geni, ma
far comprendere che, ad esempio, all’origine dei videogiochi, tanto amati da
bambini e ragazzi, c’è la matematica credo sia utile per decifrare e interpretare
molte cose intorno a noi nella vita di ogni giorno”. Senza spingersi a


                                                  scaricato dal sito: www.comune.corsico.mi.it
considerare necessariamente che la matematica, come sostiene lo scrittore
Piergiorgio Odifreddi, sia addirittura all’origine della lingua italiana.
La mostra organizzata al centro Foscolo di Corsico tenterà di trasformare la
matematica in un gioco, nel far comprendere che la simmetria delle figure apre
le porte verso un mondo fantastico, fatto non solo di numeri e di logica, ma
anche di mistero. Una mostra, quindi, per tutti, assolutamente da non perdere.




                                                          Ufficio stampa di Corsico




                                              scaricato dal sito: www.comune.corsico.mi.it

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:4
posted:11/28/2012
language:Italian
pages:2