Documents
Resources
Learning Center
Upload
Plans & pricing Sign in
Sign Out

3 PNA latino

VIEWS: 3 PAGES: 3

									3 PNA                                                                 a.s. 2011-‘12


                                         LATINO: programma svolto


1)Le strutture sintattiche

Sintassi dei casi: dal Nominativo all’Ablativo

Sintassi del verbo:

Passivo impersonale- Uso dei verbi servili(costruzione con infinito passivo)
Verbi ed espressioni con valore causativo
Congiuntivi indipendenti: ESORTATIVO-CONCESSIVO-OTTATIVO-DUBITATIVO-POTENZIALE-
IRREALE-SUPPOSITIVO
Imperativo
Infinito( storico ed esclamativo) e participio

2)L’evoluzione della letteratura latina

L’età arcaica

        Le origini ( Forme preletterarie e prime forme letterarie)
        ‘Il Carmen Arvale’
         Mito e storia: Livio Andronico G. Nevio Ennio

        Il teatro
        I modelli greci(tragedia e commedia)
        Il teatro popolare a Roma
         Plauto: strutture,significati,intrecci. Il meta teatro.
        Da ‘Pseudolus’(in traduzione) Il giovane innamorato- L’arte dell’insulto- Il servo-poeta- Il meta
        teatro
        Da ‘Miles gloriosus’(in traduzione): Il soldato spaccone
        Terenzio: la ‘commedia di carattere’ e l’ideale dell’ ‘humanitas’
        Da ‘ Heautontimorumenos’(Il punitore di se stesso): (in traduzione) Nulla di ciò che è umano mi è
        estraneo
        Da ‘Adelphoe’(in traduzione): Padre e figlio a confronto


       Cultura greca e cultura latina a confronto: Antiellenismo e filellenismo: Catone e il Circolo degli
        Scipioni


3)Gli sviluppi della ‘res publica’ attraverso i generi (storiografia, poesia lirica)


Cesare e la letteratura di propaganda: i Commentarii



Dal “ De bello Gallico”, I, 1 ( La mappa della Gallia)
                          , 34-36 ( Cesare e Ariovisto)
                         VI,13-14 (I druidi)
                        VII,4 (Vercingetorige)
                        VII, 83-85(Lo scontro finale ad Alesia)
Dal “De bello civili”, I,7-8, 1(L’inizio della guerra civile)

Catullo e la testimonianza umana del “LIBER”

dal ‘Liber’,

I (Dedica),II (Il passero di Lesbia)-III (L’epicedio del passero)-V (L’estasi dell’amore)-VIII (A se stesso)-
XXXI( A Sirmione)-LI (Sintomi d’amore)-LXXII(Amare e bene velle)-LXXXV(Amore e odio)-
LXXXVI(Un ideale di bellezza)- CI (Sulla tomba del fratello)- CIX ( Un patto eterno e inviolabile)


Sallustio e la scelta monografica
Dal “De Catilinae coniuratione”:
capp. 1-4,1-2 (Il proemio)
5 (Catilina)
20(Il discorso di Catilina ai congiurati)
53,5-6;54 (Cesare e Catone)
60-61 (Lo scontro finale)


MANUALI IN USO:

P. Di Sacco-M. Serio, Scrinium,1,B.Mondadori
N.Flocchini-P.Guidotti Bacci-M.Moscio, Maiorum lingua, C




La Docente
(Prof. Luciana Fiammenghi)


…………………………………………………….
                                           COMPITI PER LE VACANZE


                                                         LATINO

Per tutta la classe:

    o   Ripassare la sintassi acquisita nel corso dell’anno (come da programma)
    o   **Studiare, in ‘Scrinium 1’, l’unità 5 (Terenzio, pp. 116-121, con i testi relativi indicati nel
        programma allegato), l’unità 13(da pag. 478 a pag.488, compresi i testi 81-82, in traduzione)[n.b.: il
        manuale sarà utilizzato ancora nella classe quarta].
    o   Da ‘Maiorum lingua’, C: n.3 p.135- n.14 p.139- n.17 p.140- n. 4 p.202, n. 259-263 pp.193-195



In caso di sospensione del giudizio o di sufficienza segnalata con lettera alla famiglia per lavoro
autonomo [*]
                                                 aggiungere

agli esercizi assegnati a tutta la classe i seguenti :

da ‘Maiorum lingua’: -n. 3 p. 177, n. 232 p.131- n.9 p.137- n.12 p.138- n.16 p.139,n.248 p.170 , n. 10
p.298(frasi n.9-10)


[*]= per chi accederà alla classe quarta solo con lavoro di recupero autonomo(=senza sospensione di
giudizio) la correzione e verifica degli esercizi assegnati sarà oggetto di immediata verifica orale al rientro a
settembre.


[**] argomento non richiesto alla prova di settembre



                                                                                                 LA DOCENTE
                                                                                      Prof. Luciana Fiammenghi

								
To top