Docstoc

DIA

Document Sample
DIA Powered By Docstoc
					MOD. 200 – Denuncia di inizio attività – Modulistica unificata - Versione 1 del 22/05/2007

                                                                  SPAZIO RISERVATO ALL’UFFICIO



                                                                  P.E. N°                 Codice Posizione del       PROTOCOLLO
                                                                                          fabbricato
                                                                  DEL




                                                                                          Al Comune di


OGGETTO:
                                                     DENUNCIA INIZIO ATTIVITA’
                                   (artt.22 e 23 del Testo Unico dell’Edilizia D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 e succ. modifiche)

PER LAVORI di:



                                                                                Aut. Ed. N°                   del
                                  NUOVO                                         Conc. Ed. N°                  del                        ACCERTAMENTO
TRATTASI DI:                    PROGETTO
                                                           VARIANTE A
                                                                                                                                         DI CONFORMITA’
                                                                                Perm. C. N°                   del
                                                                                D.I.A. Prot.                  del
UBICAZIONE:                     loc.                   Via/Piazza                                                                   N°
CATASTO:                        Foglio N°                     Particella/e                                           Subalterno/i

I Sottoscritti:
1) DITTA               Nominativo

                       Residente in                                                  Prov.                             C.A.P.

                       Via/Piazza                                                                                                            N°
                       Telefono                                Cell.                                e-mail:
                       C.F./P. IVA

Altre ditte intestatarie sono indicate nell’apposito modulo allegato (MOD 101)                          (barrare la casella se presente)

In qualità di (specificare il titolo abilitante ai sensi dell’art.19 del R.E.C.):
   PROPRIETARIO              RAPPRESENTANTE LEGALE PERS. GURIDICA PROPRIETARIA                                      LOCATARIO              USUFRUTTUARIO

   ALTRO (SPECIFICARE):

Affidato l’incarico di progettazione al tecnico:
1) PROGETTISTA         Cognome                                                          Nome

                        Iscritto all’Albo degli                                 al N°             Della Provincia di

                        Con studio in                                                                                Prov.             C.A.P.

                        Via/Piazza                                                                                                     N°

                        Telefono                               Cell.                              e-mail:

                        C.F./P. IVA

Altri tecnici progettisti sono indicati nell’apposito modulo allegato (MOD 101)                          (barrare la casella se presente)




                     Modulistica unificata dei Comuni della Comunità Montana Alto e Medio Metauro:
       Borgopace, Mercatello sul Metauro, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Peglio, Fermignano, Urbino, Petriano, Montecalvo in Foglia
                                                                                                                                              Pagina 1 di 4
                                                                   COMUNICANO che:
       I lavori avranno inizio non prima del termine stabilito dall’art. 23 del D.P.R. n. 380/2001.
       La Ditta si impegna a comunicare l’effettivo inizio dei lavori su modulo predisposto (MOD 112 Inizio
       Lavori);
       Si omette di indicare la data considerando che i lavori sono già iniziati;
       Si omette di indicare la data in quanto trattasi di varianti in corso d’opera di cui all’art.22, comma 2, del D.P.R. 6
       giugno 2001, n. 380.

I sottoscritti comunicano di svolgere i lavori tramite - art.23, comma 2 del D.P.R. n°380/2001:

    IMPRESA (art.20, comma 2, lett. d del R.E.C.)
Nominativo

Residente in                                                       Prov.               C.A.P.

Via/Piazza                                                                                   N°

Telefono                         Cell.                             e-mail:
                                                                                                                  ………………………………………
                                                                                                                       TIMBRO E FIRMA IMPRESA PER
C.F./P. IVA                                                                                                                  ACCETTAZIONE




    LAVORI IN ECONOMIA DIRETTA – Responsabile dei lavori (art.20, comma 2, lett e del R.E.C.)

Cognome                                           Nome

Residente in                                                       Prov.               C.A.P.

Via/Piazza                                                                                  N°

Telefono                         Cell.                             e-mail:
                                                                                                                  ………………………………………
C.F./P. IVA                                                                                                      FIRMA RESPONSABILE PER ACCETTAZIONE


I sottoscritti comunicano di aver affidato l’incarico per la direzione lavori a (1):
Cognome                                            Nome

Iscritto all’Albo                          della Provincia di                              al N°
                                                                                 C.A.P
Con studio in                                              Prov.                 .

Via/Piazza                                                                                 N°

Telefono                          Cell.                         e-mail:
                                                                                                                  ………………………………………
                                                                                                                  TIMBRO E FIRMA DIRETTORE DEI LAVORI
C.F./P. IVA                                                                                                                PER ACCETTAZIONE


I sottoscritti eleggono il domicilio nel Comune come segue (2):
Nome                                                                         Cognome

Comune di                                          località                                        C.A.P.                   Prov.    PU

Via/Piazza                                                                                                                           N°

Telefono                                           Cell.                                           e-mail:

(1) Tale indicazione e firma possono essere differite all’atto della comunicazione dell’inizio dei lavori.
(2) ai sensi dell’art.20, comma 3, lett. a del R.E.C. deve essere eletto un domicilio nel Comune ove localizzato l’intervento dove trasmettere tutti gli atti ed
affari relativi al rilascio del Permesso di Costruire ed alla esecuzione dei lavori.


                     Modulistica unificata dei Comuni della Comunità Montana Alto e Medio Metauro:
       Borgopace, Mercatello sul Metauro, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Peglio, Fermignano, Urbino, Petriano, Montecalvo in Foglia
                                                                                                                                               Pagina 2 di 4
                                          PARERI – NULLA OSTA - AUTORIZZAZIONI
I sottoscritti dichiarano di aver provveduto in merito ai pareri - nulla osta - autorizzazioni necessari all’intervento
come segue(1):
(1)
      con la sigla [A] devono essere indicati i Pareri Nulla osta Autorizzazioni allegati alla richiesta;
      con la sigla [C] devono essere indicati i Pareri Nulla osta Autorizzazioni per cui si richiede la definizione da parte dell’ufficio;

[A]        [C]                                                               [A]        [C]
                   Parere Settore LL.PP. del Comune                                             Nulla Osta Provincia per Vincolo zona sismica
                                                                                                (Genio Civile) – art. 90 D.P.R. n. 380/2001
                   Parere igienico-sanitario                                                    Nulla Osta Provincia per fascia di rispetto strada
                                                                                                provinciale (recinzioni, accessi carrabili, ecc.)
                   Parere MEGAS/ASPES                                                           Autorizzazione per nuovo passo carraio (Settore
                                                                                                LL.PP. del Comune)
                   Autorizzazione Scarico Acque Reflue                                          Nulla Osta A.N.A.S. per fascia di rispetto strada
                   (Settore LL.PP. del Comune)                                                  statale
                   Parere smaltimento acque reflue Provincia                                    Nulla Osta ente ferrovie

                   Parere VV.F.                                                                 (altro)
                   Parere ARPAM                                                                 (altro)
                   Parere Soprintendenza Beni Architettonici                                    (altro)
                   Parere Soprintendenza Beni Archeologici                                      (altro)

In relazione ai pareri di cui alla lettera A i sottoscritti trasmettono copia del parere completo di allegati timbrati e
firmati dall’ente competente;
In relazione ai pareri di cui alla lettera C si allegano le copie del progetto necessarie per l’acquisizione dei pareri e le
ricevute di versamento dei diritti istruttori da trasmettere agli enti interessati.

I sottoscritti allegano alla presente Denuncia Inizio Attività:
          Una relazione tecnica di asseverazione su apposito modello Comunale con i relativi allegati in esso previsti (MOD 201),
          firmata dal progettista incaricato, che assevera la conformità delle opere da realizzare agli strumenti urbanistici adottati
          e/o approvati e al Regolamento Edilizio Comunale;
          Gli elaborati progettuali previsti nell’allegato A e B del Regolamento Edilizio Comunale per la tipologia di intervento,
          firmati dal Progettista abilitato e dai sottoscritti;
          Il calcolo del contributo di costruzione di cui all’art.16 del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 se dovuto, firmato dal
          progettista incaricato e controfirmato dai sottoscritti;
          La denuncia sismica relativa al presente progetto da trasmettere alla Provincia di Pesaro e Urbino Servizio 4.4 Acque
          Pubbliche Rischio Idraulico e Sismico per l’ottenimento dell’attestazione di avvenuto deposito;
          La prova dell’avvenuto pagamento del contributo di costruzione, corrisposto nel modo seguente:
                     unica soluzione: il pagamento dell’intero contributo avviene contestualmente alla consegna della presente
                     attraverso l’esibizione della ricevuta di pagamento di tutto il contributo dovuto (scelta obbligatoria nei casi
                     di varianti per le quali la documentazione allegata ne abbia determinato la necessità di aggiornamento);
                     rateizzato: la corresponsione del contributo relativo agli oneri di urbanizzazione avviene attraverso la
                     presentazione della ricevuta del pagamento del primo quarto dell’importo; il pagamento della seconda, terza
                     e quarta rata dovrà avvenire rispettivamente entro 6, 12 e 18 mesi dalla data di consegna della presente
                     denuncia.
                     La corresponsione del contributo relativo al costo di costruzione avviene attraverso la presentazione della
                     ricevuta di pagamento del 20% dell’importo; il pagamento della restante parte avverrà entro la
                     dichiarazione di ultimazione dei lavori o la richiesta di agibilità parziale.
                     Sull’importo dei contributi sopra detti soggetti a rateizzazione si presenta contestualmente alla presente
                     denuncia una polizza fidejussoria per l’importo dovuto a garanzia dei pagamenti da effettuare.
          La prova dell’avvenuto pagamento dei Diritti di Segreteria.
                         Modulistica unificata dei Comuni della Comunità Montana Alto e Medio Metauro:
          Borgopace, Mercatello sul Metauro, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Peglio, Fermignano, Urbino, Petriano, Montecalvo in Foglia
                                                                                                                                             Pagina 3 di 4
      Altro (specificare);
      Altro (specificare);

I sottoscritti dichiarano che l’allegato progetto è compilato in piena conformità alle norme di legge e dei vigenti
regolamenti comunali, nei riguardi pure delle proprietà confinanti, sollevando da ogni responsabilità il comune di
fronte a terzi.

I sottoscritti dichiarano inoltre di essere a conoscenza degli adempimenti e prescrizioni di cui alla L. 626/94 e alla L.
494/96 e succ. modifiche e integrazioni in merito al rispetto delle NORME DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI
LAVORO E NEI CANTIERI EDILI e si impegnano a provvedere agli adempienti e prescrizioni in esse previste.

I sottoscritti dichiarano infine di accettare le modalità di comunicazione con lettera raccomandata A/R e/o fax
effettuate dal comune per l’eventuale notifica dell’ordine motivato di non effettuare il previsto intervento, ai sensi
dell’art 23 comma 6 del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380, all’indirizzo indicato per le comunicazioni.

Il presente modello di denuncia con i relativi allegati sopra elencati viene presentato in duplice copia affinché una
copia possa essere restituita, al momento della consegna allo sportello unico dell’edilizia del comune, con timbro e
visto di protocollazione al fine di comprovare la sussistenza del titolo ai sensi dell’art. 23, comma 5, del D.P.R. 6
giugno 2001, n.380.


Nota bene:
E’ fatto obbligo al committente e al D.L. di dare congiuntamente comunicazione di fine lavori allegando
apposito CERTIFICATO DI COLLAUDO FINALE a firma di un tecnico abilitato, con il quale si attesta la
conformità dell'opera al progetto presentato con la denuncia di inizio attività. Contestualmente si allega la
ricevuta dell'avvenuta presentazione della variazione catastale conseguente alle opere realizzate ovvero
dichiarazione che le stesse non hanno comportato modificazioni del classamento. In assenza di tale
documentazione si applica la sanzione di cui all'articolo 37, comma 5 del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 fermo
restando l’obbligo richiamato.

Si rammenta inoltre che i lavori oggetto della presente denuncia dovranno essere ultimati entro 3 anni dalla
presentazione della denuncia stessa al comune e che dichiarazioni non veritiere nella relazione di asseverazione
allegata saranno oggetto di comunicazione da parte dell’amministrazione comunale all’autorità giudiziaria e al
competente ordine professionale per l’irrogazione delle sanzioni disciplinari.


N.B. IL PRESENTE MODELLO DEVE ESSERE PRESENTATO SU FOGLIO FORMATO A3 PIEGATO E NON SU FOGLI
FORMATO A4 SPILLATI.




      ,

      GLI INTESTATARI                                                                         IL TECNICO INCARICATO

1 ………………………………….. 5 …………………………………..

2 ………………………………….. 6 …………………………………..

3 ………………………………….. 7 …………………………………..                                                          ………………………………….
                                                                                                      TIMBRO E FIRMA
4 ………………………………….. 8 …………………………………..



INFORMATIVA IN MATERIA DI DATI PERSONALI ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. 30/06/2003, n.196. La informiamo che il
trattamento dei dati personali forniti è finalizzato alle operazioni connesse con la gestione della Sua pratica ed avverrà presso l’Ufficio
Edilizia del Comune ove è localizzato l’intervento, anche tramite l’utilizzo di procedure informatiche, nei modi e nei limiti necessari per
perseguire le predette finalità. Il responsabile del trattamento dei dati è il Responsabile del Servizio Edilizia.




                   Modulistica unificata dei Comuni della Comunità Montana Alto e Medio Metauro:
      Borgopace, Mercatello sul Metauro, Sant’Angelo in Vado, Urbania, Peglio, Fermignano, Urbino, Petriano, Montecalvo in Foglia
                                                                                                                            Pagina 4 di 4

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:3
posted:10/24/2012
language:Latin
pages:4