Docstoc

Il Piccolo Giornale del Cremasco 13 ottobre 2012

Document Sample
Il Piccolo Giornale del Cremasco 13 ottobre 2012 Powered By Docstoc
					                                                     CREMASCO
                                                       Il   PICCOLO giornale del




                                                            Direttore responsabile: Sergio Cuti • Società editrice: Promedia Soc. Coop. via Del sale 19, Cremona • Amministrazione e diffusione via S. Bernardo 37/a Cremona tel. 0372 435474
                                                                           Direzione e redazione Piazza Premoli 7 Crema tel. 0373 83041 • email cremasco@cuticomunicazione.it • Stampa: SEL Società Editrice Lombarda Cremona
                                                                                         Pubblicità: Immagina srl tel. 0372 435474 direzione@immaginapubblicita.it • Aut. del Tribunale di Crema n° 165 del 31/05/2012
                                                                                  Poste Italiane S.p.a. Sped. in A.P.-45%-art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Cremona • Numeri Arretrati: http://www.immaginapubblicita.it

                                                     SABATO 13 OTTOBRE 2012 • ANNO I • NUMERO 14                                                                                                                   € 0,02 Copia Omaggio


                                    SONO D’ACCORDO SINDACO, GIUNTA E MAGGIORANZA. CHI E’ CONTRARIO


MOSCHEA, «SI’» DAL CENTROSINISTRA
Il termine appropriato è «Centro di preghiera per la comunità islamica». Il luogo: la scelta tra via Pagliari (Ombriano) e via Fermi
(Santa Maria). Agostino Alloni: «Non c’è ancora nulla di deciso». Neppure la data. Ma in municipio la pratica è stata sbloccata

                                                                                 C
                                                                                            rema si appresta a ospitare                                                                  sibilista la posizione di Simone
            IL PUNTO DI VISTA/1                                                             un centro di preghiera per la                                                                Beretta, consigliere del Pdl, e del                      IL PUNTO DI VISTA/2
                            Islamici, dateci
                                                                                            comunità araba. Non si vuo-                                                                  suo coordinatore Enzo Bettinelli,
                                                                                            le usare il termine Moschea.
                                                                                  Ma il concetto è quello. In commis-
                                                                                                                                                                                         che hanno puntualizzato a margine
                                                                                                                                                                                         della riunione: «Si è trattato di una                  Il Grillo
                            però le garanzie                                      sione Ambiente e Territorio, marte-
                                                                                  dì, si è discusso di un luogo di culto.
                                                                                                                                                                                         riunione del tutto inutile, dalla quale
                                                                                                                                                                                         sono emersi da una parte la volontà                    nuotatore
                                            di Renato Ancorotti                   La richiesta presentata dalla comu-                                                                    “pregiudiziale” della giunta a dire
                                                                                                                                                                                                                                                di Enrico Tupone
                                                                                  nità islamica è chiara: vogliono un                                                                    comunque sì a una moschea e



G
                                           rancorotti@gmail.it



                                                                                                                                                                                                                                                E
                                                                                                                                                                                                                                                tuponee@alice.it
                                                                                  luogo per pregare: 200 metri quadri                                                                    dall’altra un’inutile informativa
           li islamici vogliono la loro moschea? Nessun proble-                   in grado di ospitare tra le 50 e le 200                                                                dell’Ufficio urbanistica che ha se-                            dopo il Grillo parlante eccoci al
           ma, ma ci vogliono delle regole. L’Italia è uno Stato di               persone. Due le ipotesi al vaglio                                                                      gnalato due possibili aree di pro-                             Grillo nuotatore. Ha attraversato a
           diritto, che garantisce la libertà religiosa. Così come                dell’amministrazione comunale:                                                                         prietà comunale in cui, previa va-                             nuoto i 2 kilometri e 800 metri dello
           la nostra comunità che si regge su precise regole de-                  Ombriano, in via Pagliari, vicino al                                                                   riante al Pgt, potrebbe sorgere il                             stretto di Messina per iniziare la
mocratiche. Dunque, sì alla moschea a patto che la comunità                       tempio dei Testimoni di Geova, op-                 Battista Arpini: per lui si può fare                Centro culturale». Poiché la deci-                     campagna elettorale nell’isola. Ormai siamo
islamica sottoscriva una “patto di integrazione” nel quale con-                                                                      purché non venga sottratto nulla al-                                                                       abituati ai mezzi di trasporto più diversi di
                                                                                  pure in via Fermi nella zona indu-                                                                     sione di autorizzare la moschea è
danni le disparità tra uomo e donna, la Jihād, la pratica primi-                                                                     la comunità cattolica e agli oratori                                                                       chi fa politica, dai camper ai pullman, dalle
                                                                                  striale di Santa Maria. Residenti ed                                                                   già stata presa a livello di maggio-
tiva e barbara dell’infibulazione, l’imposizione alle donne di                                                                       ormai costretti ad ingegnarsi per                                                                          navi da crociera ai treni, un marketing di
sposare il marito scelto dalla famiglia, e vengano condannati                     imprenditori delle due zone, non                                                                       ranza - hanno attaccato dal Pdl -
                                                                                                                                     raccogliere fondi necessari alle loro                                                                      trasporti e movimenti che non aveva coinvol-
quei Paesi che non concedono la libertà religiosa.                                faranno certo i salti di gioia.                                                                        «allora si abbia il coraggio di dirlo                  to sino ad ora il nuoto. Anche se non è total-
                                                                                     Al di là delle singole posizioni                attività. Aperto anche Antonio                      alla città e di indicarne il luogo esat-
    L’Italia accoglie tutti, indipendentemente dalla loro fede re-                                                                                                                                                                              mente vero; vi ricordate le nuotate di Mao
                                                                                  sul rapporto tra Islam e Cattolici, i              Agazzi, che ritiene di dover valutare               to».
ligiosa. Tutti sono tenuti, però, a rispettare le nostre tradizioni                                                                                                                                                                             nel Fiume Giallo o le esibizioni di Mussolini
come la presenza del crocefisso negli edifici pubblici. La croce                  dubbi sollevati sono molti. I più                  la questione da un punto di vista ur-                  Luogo, tempi e metodi definitivi                    nel mare autunnale, sino ad arrivare al pre-
per noi è un simbolo della nostra religione e della nostra tradi-                 grandi riguardano la viabilità, i par-             banistico, ma precisa: «Tra le varie                per concedere la moschea non ci                        stante Putin nelle sue recenti imprese oppure
zione. Così come quando andiamo nei loro Paesi d’origine, ri-                     cheggi e i servizi. Perché se è vero               libertà vi è anche quella di culto.                 sono ancora. Si è cominciato a par-                    alle nuotate sottacqua di Gianfranco Fini o
spettiamo moschee, sinagoghe, minareti e il mu'adhdhin, in turco                  che è diritto di tutti praticare la pro-           L’Islam, nei Paesi in cui è "egemo-                 larne. Agostino Alloni, della lista                    alle traversate tarantine di Giancarlo Cito
müezzin, che chiama alla preghiera cinque volte al giorno. Se                     pria religione, è anche vero che as-               ne", non assicura certo reciprocità,                Lavoro@Impresa precisa: «Le due                        ed alle esibizioni natatorie di Le Pen?
non vogliono firmare questo documento è chiaro ed evidente che                    sembramenti di 200-300 persone                     essendo notoriamente poco compa-                    aree identificate sono quelle attual-                     Purtroppo per Grillo questi paragoni non
non hanno intenzione di rispettare la nostra religione la nostra                  che si riuniscono in un unico luogo,               tibile con la democrazia e con i prin-              mente disponibili, ma esistono an-                     sono dei più lusinghieri oppure lo sono trop-
libertà, le nostre tradizioni e la nostra democrazia.                             raggiungendolo magari in auto,                     cipi liberali che sono acquisizione                 che altre soluzioni e sicuramente di                   po. Magari anche Lui come i suoi predeces-
    Noi siamo per l’integrazione, l’importante è che lo siano an-                 qualche disagio lo creeranno di si-                del più evoluto pensiero occidenta-                 deciso non c'è ancora nulla». Per                      sori, come qualche ex Magistrato o come
che loro. Del resto, vivendo in un paese che li ospita è giusto che               curo. In commissione si è assistito                le». E aggiunge: «Fatte queste pre-                 Alloni, la questione potrebbe però                     taluni leader dei partiti di estrema sinistra
rispettino tutto ciò che è sancito dalla nostra costituzione. Se                  però, anche a una battaglia tra posi-              messe, posso rilevare che la prima                  trovare presto una soluzione: «Si                      sta perdendo di vista i problemi del paese per
vogliono un luogo dove poter pregare, devono accettare che le                                                                        riunione della “Commissione Am-                                                                            pensare ai problemi di crescita del suo mo-
                                                                                  zioni più o meno ideologiche. Scon-                                                                    tratta di procedure che si possono
donne possano sposare chi vogliono, non siano costrette a indos-                                                                     biente, Territorio e Patrimonio”                                                                           vimento politico. Una sana nuotata in effetti
                                                                                  tato l’appoggio della maggioranza                                                                      fare in sei mesi. Tutto sta nell’avere
sare il velo, ma possano scegliere liberamente. Noi non proibia-                                                                     dell'era Bonaldi affronta complessi-                                                                       farebbe bene a tutti in un paese che sta sof-
mo alle donne italiane di sposare un musulmano e, quindi, chie-                   al sindaco Stefania Bonaldi. Il pri-                                                                   la volontà di farla. Sono anni che si
                                                                                                                                                                                                                                                focando per eccesso di tasse, per follia buro-
                                                                                  mo cittadino ritiene che un luogo di               vamente le richieste pervenute: ver-                chiede di realizzare il centro cultu-
diamo che alle donne musulmane venga lasciato lo stesso diritto                                                                                                                                                                                 cratica, per una Giustizia che di giusto ha
                                                                                  culto per gli Islamici, «sia un diritto            rebbe da dire che ciò che per la giun-              rale, ma è stato fatto di tutto per ri-
di sposarsi con chi professa anche religioni diverse dalla loro.                                                                                                                                                                                veramente poco, per scandali e ruberie di
                                                                                  da rispettare».                                    ta precedente - a giudicare dalle                   mandarlo». Alloni ha ragione. Le
Massima libertà, dunque. Il resto è falso populismo e finta demo-                                                                                                                                                                               una classe politica come minimo vecchia ed
crazia. E’ questo che deve pretendere un sindaco dalla comunità                      Dello stesso parere sono Ema-                   date di protocollo - non era priorita-              richieste prese in esame dalla com-                    inadeguata.
islamica: nessuna concessione a chi non accetta le basi del con-                  nuele Coti Zelati di Sinistra Ecolo-               rio, per l'amministrazione Bonaldi è                missione sono 4. La prima datata                          Ma il populismo di Grillo non può portar-
vivere civile costruite sulla libertà e la democrazia. Siamo favo-                gia e Libertà, così come Mario Lot-                il punto di partenza».                              2009. La giunta Bruttomesso non                        ci nulla di buono se non per quanto potrà
revoli all’evoluzione e non all’involuzione della democrazia. Se                  taroli della Federazione della Sini-                   Contraria la Lega Nord che in                   rispose alla richiesta, ritenendola                    smuovere dell’immobilismo attuale delle for-
per gli islamici la libertà di culto e di espressione in tutti i sensi            stra, Sebastiano Guerini della lista               un comunicato stampa ha ribadito                    non prioritaria. Ora la giunta di Ste-                 ze politiche. Ciò che serve al paese è una
è un limite, per noi è stata una conquista che è stata pagata anche               «Buon Giorno Crema», e Livia Se-                   «la propria posizione di ferma con-                 fania Bonaldi ha deciso di sbloccare                   staffetta in cui ogni nuotatore faccia del suo
col sangue. L’essere liberi è un punto fondamentale al quale nes-                 vergnini del Partito Democratico.                  trarietà all’insediamento, sul territo-             la pratica, e Crema si prepara ad                      meglio per arrivare al bordo della piscina e
suno che vive nella nostre comunità debba rinunciare. In caso                     Possibilista il rappresentante della               rio cittadino, di qualsivoglia struttu-             ospitare un centro islamico di pre-                    ad un appiglio che non ci faccia andare tutti
contrario, nessuno è costretto a rimanere nel nostro paese.                       ex lista civica «Agazzi Sindaco»,                  ra del genere». Più morbida e pos-                  ghiera.                          MBR                   insieme a fondo.
                                                                                    via De Gasperi, 52
                                                                                    CREMA


                            Il piacere della conv
                                                  enienza
               0,99                                0,95
                   lt 1,5                            gr. 200

                                                             Formaggio BRIE
                                                             al Kg. 4,75
                                                                                Banane
                                                                                                                              0,98
                                                                                Prugne                                          al Kg
                                                                              Uva Italia
                      Coca Cola
                      al lt 0,66



                                   3,50
                                      al Kg
                                              -15%
                                                alla cassa
                                                                                                                                   Trapunte
                                               2,95                                    Spalla cotta         14,90                  LETTO MATRIMONIALE
                                                 al Kg                                 di maiale a pezzi


 6,90
  al Kg
           -20%
             alla cassa
                                                                                                          Trapunte
                                                                                                   LETTO SINGOLO


5,50                                  Prosciutto Cotto
                                      Praga a pezzi                                                        9,90
 al Kg                                                                  Salame Campagnolo
                                                                                 Puro suino

                                                   9,90
                                                     al Kg
                                                               -20%
                                                                 alla cassa

                                                 7,90                                                                          0,48
                                                                                                                                 gr. 300
                                                    al Kg
     0,99
          gr. 75            Torrone
                            Vergani

                                                      Zampone
                                                   al Kg. 4,95



                                                                                           4,50
                                                                                            gr. 900                  Wurstel di puro suino
                                                                                                                                   GASSER
                                                                                                                                 al Kg. 1,60



Aperto tutti i giorni dalle ore 8.00 alle 20.00
                                                                               CREMONA                                                                                                                                              3
                                                                                                                                                                                                               Sabato 13 Ottobre 2012




«Stop alla cementificazione selvaggia»
 Approvato dal Consiglio dei Ministri un disegno di legge sul risparmio del territorio, per garantire il giusto equilibrio tra terreni agricoli e aree edificabili



 Secondo l’architetto Terzi, «I cremonesi provengono da una storia di sapienza contadina che potrebbe insegnare molte cose»


S
               di Laura Bosio                                                                                                                me il nostro. Ricordiamo che in città vi         stanti. Abbiamo distrutto, cementificato,

                                                      «Strada sud
                                                                                                                                             sono ben 1.600 alloggi vuoti, che non si         alterato sino ad arrivare ad una crisi che
           trade, case, nuovi quartieri: cre-                                                                                                sa ne' a chi vendere ne' a chi affittare».       ci ha portato sull’orlo del fallimento. Il


                                                     e Terzo ponte:
           sce in modo esponenziale, in                                                                                                          Eppure in città si continua a costrui-       paesaggio è stato cancellato da questa
           Lombardia, la porzione di terri-                                                                                                  re...                                            furia, la produttività e qualità agricola


                                                 interventi che non so
           torio coperta da asfalto e ce-                                                                                                        «Ora non conosco lo stato di elabora-        menomata, la salute alimentare messa in
           mento. In questo scenario si in-                                                                                                  zione del Pgt. Mi si dovrà spiegare se tale      dubbio, il settore turistico indebolito. In


                                                    quanto possano
serisce un disegno di legge, approvato                                                                                                       piano appoggerà la Strada sud, che riten-        tutto questo, i cremonesi provengono da
dal Consiglio dei Ministri circa un mese                                                                                                     go sia un errore, e il Terzo ponte, su cui ho    una storia di sapienza contadina che po-
fa, che pone un limite alla cementificazio-                                                                                                  delle riserve: interventi di cementificazio-     trebbe insegnare molte cose».

                                                   realmente servire
ne. Ne abbiamo parlato con Massimo                                                                                                           ne che non so quanto possano realmente              In che senso?
Terzi, noto architetto cremonese. «Que-                                                                                                      servire al territorio.                              «La generazione che ci ha preceduto

                                                      al territorio»
sto disegno di legge mira a garantire un                                                                                                          Dal punto di vista edilizio avevo già       aveva adottato, suo malgrado, la sobrietà
giusto equilibrio tra terreni agricoli ed                                                                                                    segnalato da tempo la mia contrarietà al-        come vero e proprio stile di vita, non po-
aree edificabili, proteggendo l’agricoltura                                                                               Massimo Terzi      lo sviluppo in verticale come mezzo per          tendosi permettere il lusso di sprecare
ed il paesaggio come elementi essenziali                                                                                                     risparmiare territorio agricolo; ritengo in-     nulla di quanto offriva la natura. Era una
di quella cornice ambientale che si è for-                                                                                                   fatti che tale impostazione possa contra-        civiltà naturalmente “ecologica” perché
mata nei secoli diventando parte fonda-                                                                                                      stare con la morfologia di una città che ha      basata sull’utilizzo di risorse rinnovabili.
mentale di quello che era il nostro bellis-                                                                                                  nel Torrazzo il suo elemento emergente.          Siamo in un territorio dove l'ambiente
simo Paese. Questa legge, allora, rappre-                                                                                                    Sarebbe invece opportuno lavorare sul            dovrebbe essere naturalmente anche più
senta un riconoscimento a quanto pro-                                                                                                        recupero dei vani oggi inutilizzati: solo        prezioso che altrove, stante la qualità dei
clamato dall’art. 9 della Costituzione ed a                                                                                                  quelli sarebbero sufficienti per soddisfare      prodotti ed i guadagni che se ne traggono
quanto è collegato alla tutela della salute                                                                                                  il fabbisogno edilizio dei prossimi 10 anni.     e se ne potrebbero trarre. Ora pur nelle
“come fondamentale diritto dell’individuo                                                                                                    Il nostro territorio va difeso e credo che       gravi difficoltà che contraddistinguono
ed interesse della collettività”. E’ un prov-                                                                                                dovremmo cogliere al balzo l'opportunità         questo momento, questo disegno di leg-
vedimento lungimirante, che potrebbe                                                                                                         offerta da questo disegno di legge, che          ge ci può permettere un serio ripensa-
concretamente contribuire alla “salvezza                                                                                                     potrà rappresentare l'occasione per fare         mento e la difesa di quanto rimane, ma
dell’Italia” indirizzandola sulla retta via,                                                                                                 una ricerca specifica e innovativa sul ter-      nel contempo riabilitare e segnalare tra i
moderando lo spreco e la dissoluzione di                                                                                                     ritorio, creando uno sviluppo sostenibile».      territori virtuosi. Prevede, infatti, una so-
quelle che sono le sue vere e proprie uni-                                                                                                       Quali sono stati gli errori fatti nel        glia massima di superficie agricola edifi-
che grandi risorse. Quelle che, come                                                                                                         nostro Paese, dal punto di vista del             cabile, il continuo monitoraggio del con-
spesso vado ripetendo, “nessuna Cina”                                                                                                        consumo di territorio?                           sumo effettivo di suolo agricolo, un pre-
ci potrebbe copiare. Quelle caratteristi-                                                                                                        «Purtroppo, nell’entusiasmo del mo-          mio per i Comuni virtuosi, l’abrogazione
che uniche ed universalmente ammirate                                                                                                        mento, dobbiamo rimarcare che è un               dell’uso degli oneri di urbanizzazione per
dell’identità italiana che potrebbero per-                                                                                                   provvedimento tardivo, come tutti posso-         le spese correnti ed un incentivo per il
metterci di costruire un modello di svilup-                                                                                                  no giornalmente constatare, perché la            recupero degli edifici rurali. Queste con-
po potenzialmente complementare a               te sembra prendersi in seria considera-         ternative e l'agriturismo».                  Repubblica, proprio quando ci si aspetta-        dizioni possono fornire un terreno di ela-
quello industriale».                            zione un disegno di legge urbanistico a            Lei ha detto che il territorio cremo-     va che fosse portatrice, insieme a spe-          borazione originale per una qualità dello
   Quale potrebbe essere l'impatto di           favore dell’agricoltura, dei suoli fertili e    nese è ancora preservato dall'urbaniz-       ranze ed ideali, di una prassi ed un costu-      sviluppo orientato verso settori “diversi”e
questo disegno di legge, nel nostro             del loro ruolo strategico nella tutela e        zazione incontrollata. C'e' rischio di       me nuovo, ci ha reso testimoni impotenti,        per costruire elementi d’innovazione. Sa-
territorio?                                     sviluppo del nostro territorio che, per una     perdere questa caratteristica?               dal dopoguerra ad oggi, di una devasta-          rebbe conveniente che tutti i rappresen-
   «Quello cremonese è un territorio            serie di motivi, potrebbe essere conside-          «In realtà in parte abbiamo già vissuto   zione del territorio che è impressionante.       tanti della comunità cremonese valutas-
complessivamente ancora preservato da           rato la "svizzera italiana". Nell'agricoltura   un'edificazione eccessiva, negli ultimi 30   Dagli anni cinquanta, - con la giustifica-       sero positivamente questa opportunità e
tutti quegli interventi degradanti che han-     vi sono tantissimi elementi importanti che      anni. Oggi intorno alla città abbiamo una    zione della ricostruzione -, ad oggi - con       dessero tutta la loro disponibilità e colla-
no invece subito le aree metropolitane.         non vanno trascurati: la conservazione          cintura di case con un'estensione pari a     la giustificazione dell’accrescimento dello      borazione perché il progetto abbia un
Per questo, il disegno legge risulta per        del paesaggio, il tema della qualità ali-       cinque volte il centro storico, e questo è   sviluppo - non si è riusciti ad indirizzare la   esito positivo prima della fine della legi-
noi particolarmente importante: finalmen-       mentare, la promozione delle energie al-        decisamente troppo per un comune co-         modernizzazione su criteri meno deva-            slatura».
4      Sabato 13 Ottobre 2012




Esperimento per ridurre il consumo di bottiglie di plastica: in 126 attività, meno 1.5 tonnellate in un anno

AcquA pubblicA nei locAli?
L’idea che venga servita l’acqua del rubinetto è accolta con favore, purchè ne sia garantita la qualità


                                                           P
  L'abbiamo imbroccata - L'iniziativa                              di Martina Pugno                  Secondo i più recenti dati Istat,     paesi già è la normalità. Se è ac-
                                                                                                  la fiducia delle famiglie italiane nei   qua di qualità e se non sa troppo di
     Ad un anno dal lan-
                                                                   erché pagare di più ciò        confronti dell'acqua del rubinetto è     cloro, ben venga in tavola». Ad una
 cio dell'iniziativa "L'ab-
                                                                   che si può ottenere con        aumentata negli ultimi anni: se nel      condizione, però, precisa Alice: «A
 biamo imbroccata", alla
                                                                   meno? Una domanda che          2002 il 40% ammetteva la propria         me andrebbe bene bere acqua di
 quale hanno aderito 126
                                                                   sorge in modo spontaneo        sfiducia, nel 2011 il rapporto è di-     rubinetto, opportunamente purifi-
 locali della Lombardia,
                                                                   e sempre più frequente tra     minuito a solo 3 famiglie ogni 10.       cata magari, purché non ci si in-
 tra pub, bar, ristoranti,
                                                           la gente, soprattutto in questo        Un aumento dell’apprezzamento            venti comunque un costo aggiun-
 circoli Arci e agriturismi
                                                           periodo di particolare attenzione      dovuto        sicura-                                      tivo: all'estero viene
 che hanno scelto di of-

                                                                                                                         La sfiducia nei confronti
                                                           alle spese e di crescente respon-      mente anche agli                                           servita l'acqua di
 frire ai propri clienti ac-
                                                           sabilizzazione nei confronti del       alti costi dell’ac-                                        rubinetto, però non
 qua in brocca anziché in
                                                                                                                          dell’acqua di rubinetto
                                                           consumo e dello spreco di risor-       qua in bottiglia:                                          viene fatta pagare».
 bottiglia, i risultati del risparmio ottenuto mostrano
                                                           se. Consumare meno, ma consu-          la spesa mensile                                           Favorevole anche
 un sicuro successo: ben 1,5 tonnellate di plastica
 sono state risparmiate, riducendo le emissioni in-
 quinanti derivanti dalla lavorazione del materiale e
                                                           mare meglio: questo il principio
                                                           alla base di molte abitudini che si
                                                                                                  per l’acquisto di
                                                                                                  acqua minerale         scende a 3 famiglie su 10           Stefano,       attento
                                                                                                                                                             all'impatto ambien-
                                                           stanno lentamente modificando e        infatti è, in media,                                       tale: «Se l'acqua è
 dal processo di lavorazione di ben 100 tonnellate
                                                           radicando nel nostro Paese. Tra        di oltre 19 euro                                           accuratamente con-
 di Co2. 79 dei 126 esercizi aderenti hanno sede
                                                           queste, anche la scelta di con-        a famiglia, pari quasi a quanto si       trollata e in caso purificata, perché
 a Milano; tra gli altri 47 invece 28 sono serviti da
                                                           sumare acqua di rubinetto invece       paga per il servizio complessivo         no? In questo modo si ridurrebbe-
 Amiacque, ed uno nella provincia di Monza Brianza.
                                                           dell'acqua in bottiglia, che a fron-   mensile di acqua potabile, circa         ro anche i consumi di plastica: un
 Ai partecipanti Amiacque ha messo a disposizio-
                                                           te di una spesa maggiore spesso        20 euro. Chi si affida all’acqua in      risparmio per il consumatore e un
 ne brocche corredate dall’“etichetta dell’acqua” ,
                                                           non è neppure in grado di garan-       bottiglia paga dunque due volte          bene per l'ambiente».
 con indicati i valori dell’acqua del Comune da cui
                                                           tire una migliore qualità.             l’acqua che beve, comprendendo               La proposta, dunque, pare rac-
 proviene. Hanno preso parte al progetto anche am-
                                                                                                  nel prezzo il costo della bottiglia      cogliere ampio consenso, ad una
 ministrazioni locali ed imprese: in 18 aziende appar-
                                                                                                  in plastica, acquistata per esse-        condizione da molti specificata,
 tenenti al progetto i dipendenti hanno sostituito nei
                                                                                                  re gettata. Sulla scia del progetto      come spiega anche Elena: «Biso-
 loro pasti le innumerevoli bottigliette d’acqua con
                                                                                                  "L'abbiamo imbroccata", abbiamo          gna avere la totale garanzia che
 semplici brocche e bicchieri. Il progetto, lanciato
                                                                                                  chiesto alle famiglie se sarebbero       l'acqua sia buona, che venga sot-
 da Fondazione Rete Civica di Milano, Legambiente
                                                                                                  ben disposte ad accettare l’utilizzo     toposta a controlli regolari, che i fil-
 Lombardia, Università Bicocca, con la partecipazio-
                                                                                                  di acqua di rubinetto non solo in        tri usati vengano cambiati regolar-        possibilità di conoscere la qualità
 ne di Amiacque, Altreconomia, Metropolitana Mi-
                                                                                                  casa, ma anche nei locali pubblici,      mente: in tal caso sono favorevole,        dell'acqua, anche per chi la usa
 lanese, Prothea, e con il contributo di Fondazione
                                                                                                  come bar e ristoranti.                   soprattutto in alcune città l'acqua        abitualmente, come Chiara: «A
 Carialo, potrà portato avanti ed esteso anche ad
                                                                                                     Qualcuno mostra perplessità,          di rubinetto è mol-                                        casa la bevo l'ac-
 altri Comuni Lombardi e nel resto d'Italia.
                                                                                                                                           to buona". In caso                                         qua di rubinetto, in
                                                                                                                                                                       All’estero viene servita
                                                                                                  come Costanza: «Assolutamente
     Attraverso l'iniziativa si vuole non solo sensibi-
                                                                                                  no all'acqua di rubinetto, a meno        contrario, afferma                                         questa zona credo
 lizzare verso l'uso dell'acqua potabile pubblica, ma

                                                                                                                                                                        in brocca sulle tavole
                                                                                                  che sia il cliente stesso a chiederla.   Francesco: «Se                                             sia buona, ma non
 anche diffondere buone pratiche come la divulga-
                                                                                                  Semplicemente perché non è pos-          non posso sapere                                           è così ovunque.
 zione sistematica dei dati sulla qualità delle acque di
                                                                                                                                                                      e non viene fatta pagare
                                                                                                  sibile conoscere la qualità dell'ac-     la qualità dell'acqua                                      Anche le tubature
 rubinetto e l’eliminazione delle acque imbottigliate
                                                                                                  qua, lo stato delle tubature, la         che bevo, meglio                                           fanno la differenza:
 nelle mense scolastiche, risparmiando sui costi di
                                                                                                  bontà dell'acqua in una particolare      l'acqua in bottiglia,                                      insomma, nei locali
 produzione e sulle sostanze inquinanti emesse du-
                                                                                                  zona. I clienti devono avere possi-      dove sono indicati                                         pubblici l'acqua di
 rante i vari processi, riducendo inoltre i problemi
                                                                                                  bilità di scelta». Molte, però, sono     tutti i valori, la lavorazione e la pro-   rubinetto va anche bene, ma vor-
 legati allo smaltimento di grandi quantità di rifiuti
                                                                                                  le persone che si rivelano a favore,     venienza».                                 rei in qualche modo la sicurezza di
 plastici.
                                                                                                  come Daniele: «All'estero in molti           A fare la differenza è insomma la      poter sapere cosa bevo».
                                                                                                                                                                                                   5
                                               Fonte Persico: buona e gratis
                                                L’esperienza delle “Case dell’acqua”. Tutto è iniziato a Cremona e si è diffuso in tutto il Paese



                                               Una sinergia: educazione ambientale, educazione alimentare ed educazione al consumo

                                               L
                                                              a        valorizzazione
                                                              dell’acqua di rubinetto                                                                                                    La Fonte Persico
                                                              a Cremona Ë iniziata
                                                              molto precocemente,
                                                              rispetto al resto del Pa-
                                               ese. Risale infatti al 1997 la prima
                                               "Casa dell’acqua", nota in città
                                               come Fonte Persico, che eroga
                                               gratuitamente acqua naturale e
                                               gasata. ´L’idea fu mia, e siamo sta-
                                               ti i primi in Italia a realizzare questa
                                               struttura, che poi tutti hanno co-
                                               piato" spiega Giuseppe Tiranti,
                                               presidente dell’Azienda energeti-
                                               ca municipale (Aem) dal 1990 al
                                               2004. ´In realtà si è trattato di un
                                               intervento semplice: abbiamo rea-
                                                                                          Franco Albertoni
                                               lizzato un piccolo impianto dotato         Attuale presidente AEM spa
                                               di banco refrigerante e addiziona-
                                               tore di Co2, quindi abbiamo co-            biamo voluto mantenere la finalità    rispetto alla normativa europea,         condivisa con il Comitato men-
                                               struito il gazebo con i due rubinetti:     sociale della struttura" sottolinea   con largo anticipo rispetto ad           sa delle scuole cittadine, Ë stata
                                               uno per l'acqua gasata e uno per           ancora Tiranti. Dopo la Persico       altre città spiega Franco Alber-         quella di riuscire a stabilire un
                                               quella naturale". Questa iniziativa        è stata aperta anche una secon-       toni, attuale presidente di Aem.         importante collegamento tra edu-
                                               nacque dalla necessità di avere            da fonte, dietro il Bocciodromo.      ´Tra l'altro abbiamo avuto il merito     cazione ambientale, educazione
                                               un'acqua più limpida, in quanto,           ´Quella più˘ utilizzata è la prima,   di non aver atteso risorse ester-        alimentare ed educazione al con-
                                               da un'indagine conoscitiva, era            mentre l'ultima                                         ne per effettuare      sumo: questi scopi sono esplicita-

                                                                                                                Albertoni: «Abbiamo
                                               emerso che in alcune zone della            ha una grande                                           l'intervento: ab-      mente riassunti nel sottotitolo del
                                               città l'acqua che usciva dai rubi-         frequentazione                                          biamo fatto tutto      progetto: "acqua buona, ambien-

                                                                                                                 sostituito i rubinetti
                                               netti non era perfettamente pulita.        stagionale: in pri-                                     investendo risor-      te pulito e consumo giusto".
                                               ´In via Persico avevamo quindi fat-        mavera e estate                                         se proprie (oltre         Infine, sempre nell'ambito della
Acqua distribuita nel Comune di Cremona
                                                                                                               nelle scuole della città»
                                               to i primi esperimenti in funzione         ne usufruiscono                                         13 milioni di euro,    sostenibilità ambientale, Cremona
                                               di un rifacimento di tutto il sistema      coloro che vanno                                        Ndr).                  Ë uno dei pochi centri in cui l'ac-
(metri cubi di acqua erogata)                  di distribuzione dell'acqua, e poi-        in piscina, alla pi-                                        L'invito a con-    qua che viene raccolta nelle fogne
2011                  2010                     ché per fare i lavori ci sarebbero         sta ciclabile e al                                      sumare acqua di        viene trattata e immessa nel ciclo
                                               voluti almeno una decina di anni,          bocciodromo, o semplicemente          rubinetto Ë arrivata anche nelle         idrico dell'agricoltura, in modo da
6.927.365 mc          7.258.348 mc             abbiamo voluto dare da subito un           chi fa sport" conclude Tiranti.       scuole: da un paio di anni, infat-       poter essere riutilizzata.
                                               forte segnale della qualità dell'ac-          Ma la promozione dell'acqua        ti, grazie al progetto denominato           L’acquedotto di Cremona di-
                                               qua cittadina, attraverso la fonte di      di rubinetto non si è fermata. ´Gli   "Amico rubinetto" l'Aem ha dato          stribuisce acqua potabile nell’in-
Fonte Persico (litri di acqua erogata)         via Persico" spiega ancora Tiran-          interventi di miglioramento della     il via a una serie di interventi per     tero comune di Cremona a cir-
                                               ti. Fonte che è diventata un vero          qualità dell'acqua cremonese si       la sostituzione dei rubinetti, che       ca 80.000 abitanti su un’area di
Tipo di acqua                2010     2011     e proprio punto di riferimento per                                                                                        109 Kmq. Annualmente vengono
                                                                                          sono estrinsecati con la realizza-    in molti casi non erano in buone
                                               moltissime persone, anche prove-           zione di due grandi depuratori e      condizioni. ´Questa operazione Ë         emunti e trattati circa 12.000 mc/
Liscia                       44.982   49.070
                                               nienti da fuori città. ´Oggi in alcuni     di una nuova rete di distribuzione:   stata accompagnata da una for-           anno di acqua, con una punta
Gasata                       29.157   31.895   territori questo servizio viene for-       interventi che ci hanno permesso      te campagna di sensibilizzazione         massima di 700 lt/sec.
                                               nito a pagamento, mentre noi ab-           di mettere a norma i parametri        tra gli studenti". L’idea ispiratrice,                          Laura Bosio
6      Sabato 13 Ottobre 2012                                                                              Cremona



«Il “partito dei sindaci”? Non mi convince»
 Roberto Vitali: «I partiti continuano a essere bloccati nelle loro consuetudini, e sono incapaci di essere al passo con i tempi»




C
              di Laura Bosio                                                                                                                      si di politica, è lontana dai partiti. Basti      E se vogliamo parlare di onestà, la classe
                                                                                                                                                  pensare che tra i cattolici, nonostante vi        dirigente di un tempo non era certo molto


                                                Il nostro sistema è
           ontinua il dibattito sulla pro-                                                                                                        sia il richiamo all'impegno sociale e politi-     meglio: basti pensare a come è stata go-
           posta avanzata, attraverso le                                                                                                          co, il 40% non va a votare».                      vernata l'Italia dal dopoguerra a oggi.


                                                marcio. Formigoni
           pagine del nostro giornale,                                                                                                                                                                 Insomma, in complesso non vedo oggi
           dall'assessore Roberto Nolli:                                                                                                             Nolli propone un nuovo movimento               quel grande declino di cui parlano, e i


                                                avrebbe dovuto
           un nuovo movimento politico                                                                                                            politico, di tipo trasversale, che riparta        momenti di formazione politica non man-
trasversale, basato sulla valorizzazione                                                                                                          da Perri e da tutti i sindaci come lui. Lei       cano, neppure oggi.


                                                dimettersi, in
delle competenze, delle capacità,                                                                                                                 cosa ne pensa?                                       C'è poi un altro aspetto da valutare: i
dell’onestà, delle azioni positive che san-                                                                                                          «Di nuovi movimenti politici ne nasco-         dirigenti di partito e i leader politici devo-


                                                nessun altro paese
no esprimere i territori, in rapporto con i                                                                                                       no ogni settimana. Tuttavia la maggior            no interpretare le idee della politica por-
sindaci: per la nostra zona, in primis                                                                                                            parte di essi vengono ideati dagli organi         tando avanti gli ideali di destra o di sini-


                                                questa situazione
Oreste Perri. Ne abbiamo parlato con                                                                                                              di partito, per mascherare la disaffezione        stra.
Roberto Vitali, consigliere comunale                                                                                                              della gente ai partiti.                              A questo proposito credo che anche


                                                sarebbe tollerata
dell'Udc e promotore del laboratorio di                                                                                                              Ho anche qualche                                                   chi ci governa abbia

                                                                                                                                                                                    «Basta con i governi
cittadinanza attiva Polide.                                                                                                                       dubbio su questo ipote-                                               l'obbligo di portare
                                                                                                                                                  tico "partito dei sinda-                                              avanti i propri ideali po-
    L'assessore Nolli ha dichiarato che
il Pdl è finito, e che non c'è più spazio
                                                                                                                                                  ci": può avere un senso
                                                                                                                                                  in quanto collegato al         tecnici: le nomine devono              litici: per questo non
                                                                                                                                                                                                                        condivido la scelta fat-
per "questa politica": quella dei com-
promessi e dell'interesse personale.
                                                                                                                                                  territorio, tuttavia non
                                                                                                                                                  deve diventare un pre-           essere politiche e non               ta da Perri di mantene-
                                                                                                                                                                                                                        re alle posizioni di po-
                                                                                                                                                                                 basate sulle competenze»
                                                aperto un filone nuovo. Per il resto gli altri   accaduto. Un tempo probabilmente sa-
Lei è d'accordo?                                partiti continuano a essere bloccati nelle       rebbe andata proprio così; ma oggi c'è il        testo per mantenere più                                               tere alcuni esponenti
    «Sono ormai due anni che ho avviato         loro consuetudini, e sono incapaci di es-        Movimento a Cinque Stelle, che ha sapu-          a lungo il potere».                                                   nominati dai suoi pre-
un'esperienza parallela, interessandomi         sere al passo con i tempi».                      to incanalare l'indignazione della gente,                                                                              decessori, come acca-
di politica e cercando di catalizzare per-                                                       cosa che nessuno prima era mai riuscito              Sia Nolli sia il sin-                                             duto per Augusto Galli,
sone interessate ad essa, ma restando               E' vero, secondo lei, che oggi la po-        a fare. Per questo probabilmente In Italia       daco Perri sono convinti che oggi in              Franco Albertoni, Angela Cauzzi o Paolo
fuori del partito; tutto ciò ai vertici non è   litica non sa più ascoltare la gente?            abbiamo 90 parlamentari indagati, con-           politica servano persone capaci, cor-             Bodini. Le nomine devono essere politi-
piaciuto, e per questo mi hanno messo ai            «Come ha detto il cardinale Bagnasco,        dannati e arrestati, appartenenti a tutti i      rette e portatrici di ideali, che facciano        che e non basate sulle competenze. Altri-
margini. Il fatto è che oggi chi ha un ruolo    parlando della "banda degli onesti", la          principali partiti. Questa è la politica?        fare alla politica un salto di qualità...         menti finiremo per essere governati da
nei partiti non vede quello che sta acca-       politica è ormai completamente staccata             Tornando a Formigoni, mi chiedo per-              «I partiti sono sempre stati portatori di     tecnici, un sistema che abbiamo già visto
dendo: ci sono segretari che difendono in       dalla realtà. Prendiamo ad esempio For-          ché quelli del Pd non si siano già dimessi.      ideali, anche se di parte. Ricordiamo che         quali danni può fare: l'esempio del gover-
ogni caso il partito che rappresentano,         migoni, che si rifiuta di andarsene nono-        E la Lega cosa pensa di fare? Insomma, il        il partito-azienda in Italia è stato uno solo,    no Monti è emblematico.
mentre chi ha un ruolo istituzionale cerca      stante tutto quello che è accaduto. In           nostro sistema è marcio, questa è una            Forza Italia, nato da Mediolanum, Publi-             In conclusione, penso sia sbagliato
di tenersene fuori e di prendere le distan-     qualunque altro Stato tutto ciò non sa-          realtà. La vicenda della Lombardia è             talia 80 e via di seguito. Le altre correnti      pensare di raccogliere in un unico movi-
ze. In questo momento l'unico ad aver           rebbe neppure pensabile. Nel tentativo di        l'emblema di quello che è diventata la           politiche, da Sel, al Pd, a Fli, non sono         mento gente di diversa estrazione politi-
capito qual è la strada migliore da perse-      non perdere le redini del potere, loro spe-      politica oggi.                                   nati dalla ricchezza di una sola persona,         ca, perché verrebbero meno gli ideali che
guire, forse, è il Pd, con Bersani che ha       rano che la gente si dimentichi di quanto           Per questo la gente, pur interessando-        ma hanno sempre avuto il proprio ideale.          caratterizzano ogni partito».



Norme antismog in vigore dal 15 ottobre al 15 aprile                                                                       Prevenzione delle dipendenze, torna il progetto Indoor
Dal 15 ottobre scatteranno le                                                     lare: gli autoveicoli a benzina          Ritorna per l’anno scolastico 2012-2013 il Progetto           quali ad esempio l’alcool ed il fumo, e l’uso di sostan-
norme antismog previste da                                                        Euro 0, gli autoveicoli Euro 0,          Indoor, finalizzato alla prevenzione delle dipendenze         ze stupefacenti e quindi non è finalizzata alla generica
Regione Lombardia, che reste-                                                     Euro 1, Euro 2 diesel. Per quan-         da sostanze legali ed illegali e rivolto al biennio delle     prevenzione delle situazioni di disagio adolescenziale.
ranno in vigore fino al 15 aprile.                                                to riguarda i motoveicoli e ciclo-       scuole secondarie di secondo grado e degli istituti di        In tal modo essa si colloca tra l’idea della prevenzione
La normativa prevede il fermo                                                     motori a due tempi Euro 0, non           formazione professionale della città. L’attività di pre-      primaria, finalizzata ad evitare l’accesso e l’iniziazione
di alcuni veicoli, e in particolare                                               potranno invece circolare dal            venzione che l’Amministrazione comunale, insieme              all’uso delle sostanze, e quella di prevenzione secon-
dal lunedì al venerdì, dalle 7.30                                                 lunedì alla domenica tutto il            agli altri partner coinvolti, ha ritenuto di portare avanti   daria, finalizzata alla diagnosi precoce ed alla riduzio-
alle 19.30, non possono circo-                                                    giorno.                                  riguarda in modo specifico l’abuso di sostanze legali,        ne dei rischi correlati all’abuso.
                                                                                                           Cremona
                                                                                                                                                                                                                                      7
                                                                                                                                                                                                                 Sabato 13 Ottobre 2012




 L’assessore Bordi si smarca: «Era l’unica soluzione possibile. Ci sono lavori necessari che il pubblico non può sostenere»

Acqua, forte protesta per il “sì” alla società mista
L’ira delle opposizioni: «Classe dirigente ormai allo sbando». Torchio: «L’ennesima prova muscolare del Cda». Magnoli (Pd): «Un golpe»


H
            di Michele Scolari
                                                                                                                                                                                            comitato acqua pubblica
                                                                                                                                                                                            «E’ l’arroganza del
             anno suscitato una pioggia
             di reazioni polemiche e


                                                                                                                                                                                            potere innamorato
             preoccupate gli esiti della
             votazione con la quale gio-


                                                                                                                                                                                               di sé stesso»
             vedì il Consiglio di ammini-
strazione dell’Ato (Ambito territoriale
ottimale per la gestione del servizio
idrico integrato), accelerando notevol-                                                                                                                                                    «Siamo stati ingenui». Nella nota diffusa ieri
mente l’iter della procedura, ha appro-                                                                                                                                                    dal Comitato Acqua Pubblica cremonese si
vato il modello di gestione per il servizio                                                                                                                                                legge tutta l’amarezza per «lo squallore in
idrico attraverso una società a capitale                                                                                                                                                   cui questi indegni rappresentanti delle isti-
misto. Dopo i voti a favore di Denti,                                                                                                                                                      tuzioni gettano definitivamente la politica
Bordi e Rastelli (assente Cavenaghi;                                                                                                                                                       cremonese e lombarda. Salini non avrebbe
astenuto e in dissenso sul punto all’or-                                                                                                                                                   mai rinunciato ad ottenere il suo scopo, ov-
dine del giorno il sindaco Cavalli di Ro-                                                                                                                                                  vero: privatizzare l’acqua. Combattere è dif-
manengo) e dopo il “sì” che ha sancito                                                                                                                                                     ficile. Combattere obbliga sempre a guar-
                                                                             Da sinistra in senso antiorario: Titta Magnoli (Pd), Maura Ruggeri (Pd),
l’ingresso dei privati nella futura società                                                                                                                                                darsi dentro per scoprire dove prendere la
                                                                             Andrea Virgilio (Pd) e Gabriele Piazzoni (Sel)
unica, sono molte le reazioni del terri-                                                                                                                                                   forza. Il presidente Salini la forza ce l'ha.
torio che parlano di rabbia, sgomento          dell’adozione era infatti stato richiesto    ricevuto questo piano d'ambito sono          mente espressa nei referendum», con-              Gliel’ha conferita chi lo ha votato: tantissima
ed incredulità. Ci si ribella alla logica di   più volte dai primi cittadini «per la ne-    stati negativi».                             dannando duramente «la modalità da                gente, che va rispettata perché ha votato in
quella che il Comitato per l’Acqua Pub-        cessaria rettifica in diminuzione, stante       In prima linea con il consigliere di      “furbetti del quartierino” usata dagli            piena coscienza. Altra forza gli deriva dal
blica bolla, senza mezzi termini, come         l’entità ritenuta del tutto eccessiva de-    Spineda si sono schierati Partito De-        uomini di Salini, per tentare di ottenere         pieno e costante appoggio del presidente
«l’arroganza del potere innamorato di          gli investimenti previsti, con depuratori    mocratico e Sinistra Ecologia e Libertà.     la privatizzazione del servizio idrico            Formigoni, il cui potere in Lombardia si fon-
se stesso». Troppi sarebbero i partico-        posti anche in casolari e frazioni di al-    Titta Magnoli, segretario provinciale        prima che gli scandali giudiziari travol-         da su basi solide. E sempre più note. Ma il
lari oscuri in un colpo di mano che i          cune decine di abitanti», sottolinea         del Pd, definisce «un vero e proprio         gano la giunta Formigoni». Contro le              rispetto non può andare in una sola direzio-
cittadini del Comitato avevano sospet-         Torchio (a dicembre 2011 i Comuni            golpe nonché una sconfessione non            stesse modalità «scorrette e furbe-               ne. Chi decide di privatizzare l'acqua oggi
tato, già la scorsa settimana, tra le          chiesero al Cda Aato di ritirare la deli-    solo dei referendum ma di tutto il per-      sche» si schiera anche il consigliere             (Italia, 2012) non ha alcun rispetto di quegli
mosse possibili del Cda.                       bera sulla società mista, con una ri-        corso seguito in questi mesi con i sin-      provinciale del Pd Andrea Virgilio, ri-           stessi elettori. Poiché è evidente che se la
    A cominciare dalla modalità d’inseri-      chiesta sostenuta da una maggioranza         daci. Un atto che violenta il territorio,    marcando «la schizofrenia di un’ammi-             maggioranza assoluta dei cremonesi vota sì
mento del “Piano d’ambito” nell’ordine         schiacciante di 112 sì su 115). Specifi-     fatto sotto la fretta e la paura di quanto   nistrazione che sul riordino delle pro-           per l'acqua pubblica, tanti di quei sì sono
del giorno, «comunicato solamente              ca a proposito Giampiero Carotti, del        sta accadendo in Regione Lombardia.          vince e sulle gestione associate, richia-         stati tracciati da elettori di centro-destra.
giovedì mattina a distanza di una setti-       Comitato: «la legge lombarda prevede         Una vera vergogna opera di un centro         ma con convinzione alla condivisione,             Chi ripropone la privatizzazione finalmente
mana dalla convocazione del Cda»,              che il piano d'ambito (giustamente) sia      desta allo sbando totale». Un «colpo di      mentre invece sul futuro del servizio             getta la maschera — e di questo dobbiamo
osserva il consigliere provinciale Giu-        approvato con la maggio-                                    mano» al quale, secondo       idrico ci ha abituati a vere e proprie            essergli grati — e con una pernacchia irride

                                                                              Virgilio (Pd):
seppe Torchio: accelerazione sulla             ranza dei voti, cioè ci vuo-                                Maura Ruggeri, «si è re-      imboscate».                                       i tanti sindaci che avevano creduto alla vo-
quale, oltre all’ira del sindaco Cavalli       le la maggioranza dei sì.                                   so partecipe anche l’as-          Immediata la replica dell’assessore           lontà reale di “dialogo”. Nessun rispetto per

                                                                            «Amministrazione
(che ha abbandonato il consiglio in se-        E’ chiaro che la trappola                                   sessore comunale Fran-        all’ambiente Francesco Bordi, che si              la democrazia o per le regole, ma questo
gno di protesta), si allunga l’ombra           del silenzio-assenso può                                    cesco Bordi, e soprattutto    smarca dalle polemiche ponendo l’ac-              non è una novità e oggi in Italia parlare di
della situazione del Pirellone e delle
«difficoltà che potrebbero insorgere in
                                               tentare di aggirare la co-
                                               sa, ma resta sul tappeto,     schizofrenica»                tradendo la volontà popo-
                                                                                                           lare chiaramente espres-
                                                                                                                                         cento sulla scarsità di tempo a disposi-
                                                                                                                                         zione: «Si rischiano sanzioni europee
                                                                                                                                                                                           regole significa quasi fare dell'umorismo.
                                                                                                                                                                                           Per fortuna la magistratura ha scarso senso
tale sede per la sua approvazione fina-        pesante come un maci-                                       sa attraverso l'esito del     se non partono i lavori, e di lavori ce ne        dell’umorismo. Avremmo una gran voglia di
le, soprattutto di fronte all’ipotesi di in-   gno, un piano d'ambito                                      referendum per l'acqua        sono molti: per i depuratori, per elimi-          urlare. E di prendercela con i tanti che hanno
gresso dei privati nella gestione», pro-       che è stato più volte discusso e non ha      pubblica e azzerando il percorso di          nare gli sprechi e per migliorare la qua-         voltato la testa in questi mesi ed anni, che ci
segue Torchio, che pone l’accento so-          mai ricevuto neppure un voto a favore.       partecipazione portato avanti con l’as-      lità. Ma le banche non concedono i fi-            hanno ignorati, che non hanno combattuto
prattutto sulla «sorprendente» adozio-         Per contro, una pronuncia quasi unani-       semblea dei sindaci del territorio». As-     nanziamenti ai Comuni, alcuni dei qua-            con noi. Ma non faremo questo errore, per-
ne del Piano senza l’approvazione              me dei sindaci che ne chiedevano il ri-      semblea che, osserva Gabriele Piaz-          li già li hanno chiesti. Il pubblico non ha       ché abbiamo imparato che le lotte si fanno
dell’Assemblea dei Sindaci, paventan-          tiro. Se ci fossero due votazioni contra-    zoni di Sel, «si è più volte chiaramente     le risorse sufficienti per questo sforzo e        insieme. E’ il momento di buttarli fuori e ri-
do per questi ultimi l’ennesima beffa          stanti dei sindaci la questione della in-    espressa per la società unica di natura      la scelta che abbiamo fatto si è rivelata         prendere dalle loro mani la nostra acqua e la
«con la bestiale ed immotivata forzatu-        certezza o disinteresse dei sindaci si       pubblica, ma anche nei confronti della       l’unica via d’uscita possibile a questa           nostra dignità, oltre i colori politici».
ra del silenzio assenso». Il rinvio            potrebbe porre. Ma gli unici voti che ha     volontà dei cittadini così manifesta-        impasse».




torchIo
                           «Ma la via per mantenere il pubblico c’è»                                                                                                  I sIndacI del terrItorIo
                                                                                                                                                                         «La democrazia e la rappresentanza del territorio sono concet-
                                                                                                                                                                     ti semplici ma basilari. Quando si saltano questi assiomi significa
   Quali i rischi per i cittadini (rischi politi-                                                           cedente amministrazione sono stati scarica-              che siamo caduti estremamente in basso - commenta Carmine
ci, economici e ambientali) a fronte di una                                                                 ti 40 milioni per l’acquisto delle fogne sulla           Lazzarini, sindaco di Castelverde. - Tutta la dinamica dell’inseri-
gestione (semi)privatizzata del servizio                                                                    groppa di Aem e da Aem alla costituenda                  mento del Piano d’Ambito all’ultimo momento nell’ordine del gior-
idrico?                                                                                                     società unica. Ma non risulta, invece, che               no induce ad un giudizio estremamente negativo dal punto di
   «Prima ancora del portafoglio e dell’am-                                                                 Cremona abbia chiesto una riduzione del                  vista dell’etica politica. E una delusione è stato anche constatare
biente c’è un rischio “democrazia”: leggen-                                                                 faraonico piano di investimenti dell’Aato: se            il comportamento del Comune di Cremona, il cui sindaco Perri
do le reazioni scritte e online, i cittadini - il                                                           continuiamo ad alzare l’asticella non trovere-           aveva assicurato la volontà di mantenere pubblico il servizio».
40% che non va a votare e quelli che anco-                                                                  mo nessuno in grado di fare il salto ma se                   «Gli effetti e i benefici del pubblico devono essere tenuti in con-
ra ci vanno - non perdoneranno lo spudora-                                                                  l’abbassiamo al livello delle esigenze reali di          siderazione. - spiega Giuseppe Superti, sindaco di Vescovato. -
to tradimento del volere popolare. Formigo-                                                                 una società in declino industriale ed econo-             Non si può perdere altro tempo: se il pubblico ha delle potenziali-
ni ed i suoi giullari cremonesi hanno più di un                                                             mico troveremo le risorse. Non mi risulta che            tà, vanno sfruttate. Ma il nodo della questione, a mio avviso, non
semplice raffreddore: per questo a Cremo-                                                                   Cassa Depositi e Prestiti e Banche, locali e             è tanto, o solamente, di natura politica bensì amministrativa.
na, con connivenze fino a ieri impensabili, si                                                              non, neghino i finanziamenti a fronte di                 Riguarda la profonda preparazione e competenza in materia che
accelerano processi devastanti, si conferi-                                                                 entrate certe o “captive” come le bollette               dovrebbero avere quei due o tre sindaci inseriti nel c.d.a. per poter
scono le proprietà immobiliari della Provin-                                                                dell’acqua. Tra l’altro, a breve, Padania                essere in grado di affrontare le scelte dell’amministratore delega-
cia, facendoci pagare l’affitto per i palazzi                                                               Acque potrà aggiungere 3 milioni di finanzia-            to. Questo è, a mio avviso, il perno attorno al quale ruota tutta la
usati dall’Ente, si vogliono fare appartamen-                                                               mento derivanti dalla mancata correspon-                 questione. Lì è il vero controllo, che permetterebbe anche di man-
ti nelle caserme dei Carabinieri - e presto                                                                 sione dei dividendi ai soci generando inve-              tenere basse le tariffe e non gravare costi».
succederà anche per il Comune - e si cede                  Il consigliere provinciale Giuseppe Torchio      stimenti potenziali di 15-20 volte superiori.
ai privati l’acqua pubblica. Dall’unità d’Italia                                                            Comunque i ricorsi alla Magistratura prean-
in poi questo non s’era mai verificato. Voglia-        della macchina dei controlli della qualità dei       nunciati dal Comitato per l’Acqua Pubblica,                         COMUNE DI SESTO ED UNITI
mo fare la provincia con Lodi, dove l’acqua            servizi erogati, non solo a livello tariffario ma    uniti al blocco della decisione adottata da un                                Provincia di Cremona
è rimasta pubblica e con Mantova, dove non             anche a livello ambientale ed il rischio di per-     direttivo Aato che non rappresenta la stra-
si cedono le proprietà dell’Ente. Ma con               dere di vista gli interessi comuni in cambio         grande maggioranza dei Comuni e dei citta-                         IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
quale coordinamento? I cittadini, come                 del business dei privati».                           dini e che, necessariamente dovrà essere              ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 comma 2 della L.R. n° 12 del
ovunque s’è privatizzato,                                               L’assessore Bordi giustifica        revocato, a cui si aggiunga la salute precaria        11.03.2005 e ss. mm. ii., rende noto che con propria Determi-
                                         «Non mi risulta
pagheranno di più e non ho mai                                       la scelta come «l'unica via            di Formigoni, obbligheranno, certamente, ad
                                                                     percorribile perché c’è poco           adottare la soluzione qui indicata e che da           nazione ha dato avvio al procedimento relativo alla Variante del
trovato gente di buon cuore che
entrasse in società per spirito
francescano e mossa dalla cari-           che le banche              tempo: si rischiano sanzioni
                                                                     europee se non partono i
                                                                                                            tempo proponiamo a sordi che non vogliono
                                                                                                            sentire. Peraltro Aato e Provincia hanno
                                                                                                                                                                  Piano di Governo del Territorio.


                                        neghino i prestiti»
                                                                                                                                                                  Chiunque abbia interesse, anche per la tutela di interessi diffusi,
tà. E in tutta Europa, Francia e                                     lavori, e ce ne sono molti. E le       pagato consulenze profumatissime allo stu-
                                                                     banche non danno i finanzia-                                                                 può presentare, entro le ore 12.00 del 03.11.2012, le proprie
Germania in testa, le ammini-                                                                               dio Sciumé, Guffanti e Associati di Milano
strazioni locali lavorano per                                        menti ai Comuni, alcuni dei            che è referente italiano della multinazionale         proposte.
riprendersi la gestione del ciclo                                    quali già lo hanno chiesto».           francese Suez-Gaz de France e la proposta             Sesto ed Uniti, 13.10.2012
dell’acqua, non penso perché frau Angela               Non esiste una via alternativa?                      per la gestione pubblica non e' mai giunta a
Merkel è comunista. Al rischio del “trasfor-              «In questi mesi il Comune di Cremona ha           destinazione. Esiste solo l'ipotesi privata,                 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO
mismo”, che in Italia impera dai tempi di              fornito quattro diverse versioni in materia          condita in tutte le salse».                                                   f.to arch. Valeria Rizzi
Depretis, si aggiunge la cronica difficoltà            idrica. Intanto, per responsabilità della pre-                                              mi.sco.
                                                                                                                  Cremona
8    Mercoledì 13 Ottobre 2012




                                                           guardia di finanza Operazione dei militari del Servizio Navale nel Comune di Spinadesco

                                                            Ormeggi abusivi lungo il Po, sequestrate 21 imbarcazioni
                                                              Nella mattinata del 9 ottobre scorso i         località “Manola” con catene e cavi e            sta negativa le Fiamme Gialle sono tor-         la folla di curiosi. I proprietari, se vorran-
                                                           Finanzieri di Cremona hanno sequestra-            senza alcuna indicazione di un’eventua-          nate sul posto accompagnate dai fun-            no rientrare in possesso delle imbarca-
                                                           to 21 imbarcazioni private, ormeggiate            le concessione governativa.Rilevata la           zionari dell’Agenzia cui hanno conse-           zioni, dovranno presentarsi presso gli
                                                           abusivamente lungo la riva del Po nel             posizione degli ormeggi, è stato verifi-         gnato in giudiziale custodia le imbarca-        uffici dell’A.I.P.O., in Cremona, via Car-
                                                           Comune di Spinadesco. Nel corso di                cato se presso l’Agenzia interregionale          zioni risultate in infrazione, dopo aver        nevali nr. 7, per pagare i canoni evasi
                                                           pattugliamenti lungo l’asta del fiume i           del Fuime Po – Ufficio Gestione Naviga-          elevato altrettanti verbali di sequestro        (pari ad euro 14,35 al mq. e per un im-
                                                           militari del Servizio Navale della Compa-         zione Lombarda di Cremona, Autorità              contro ignoti perché nessun natante ri-         porto non inferiore ad euro 130,27) rad-
                                                           gnia di Cremona hanno rilevato la pre-            demaniale per la Regione Lombardia,              portava indicazioni utili per identificarne     doppiati a titolo di penale, la sanzione
                                                           senza di diverse unità da diporto, alcune         risultassero corrisposti i canoni annuali        i proprietari. L’attività della Guardia di      amministrativa per l’occupazione abusi-
                                                           dotate di motore fuoribordo e con una             per l’occupazione del Demanio Idrovia-           Finanza non è passata inosservata in            va del Demanio Idroviario (per un impor-
                                                           lunghezza variabile dai quattro agli otto         rio previsti dalla Legge Regionale Lom-          quanto durante le operazioni di rimozio-        to di euro 120,00) nonché le spese di ri-
                                                           metri di lunghezza, assicurate alla riva in       bardia n. 6 del 4 aprile 2012. Alla rispo-       ne si è radunata lungo la riva una picco-       mozione e di custodia dei natanti.




Il web: un ambiente con molte insidie
Phishing Aumentano i reati informatici, che colpiscono in tutte le direzioni e in più ambiti




                                                                 B
 Acquisti sicuri on line:
                                                                             di Michele Scolari                                                                                                                più spesso vengono attaccati an-
                                                                                                                                                                                                               che gli utenti dei portali di servizio
                                                                             asta un clic»: è la formula                                                                                                       della telefonia fissa e mobile. E non

   il decAlOgO                                                               più diffusa nelle nuove
                                                                             frontiere del commercio al
                                                                             dettaglio, a testimonianza
                                                                                                                                                                                                               è raro neppure imbattersi in false
                                                                                                                                                                                                               offerte di lavoro, riconoscibili ri-
                                                                                                                                                                                                               spetto a quelle “vere” per il fatto di
     1) Installa e mantieni aggiornati software di
                                                                             che acquistare o fare ope-                                                                                                        contenere richieste “strane”, come
 protezione (antivirus e antispyware) ed effettua
                                                                  razioni bancarie online è sempre                                                                                                             il numero di conto corrente o altri
 delle scansioni periodiche. Aggiorna costante-
                                                                  più facile: con tante le possibilità di                                                                                                      dati personali. Infine, vere e proprie
 mente il sistema operativo e gli applicativi del
                                                                  risparmio, tanti i benefici, ma anche                                                                                                        strategie di phishing sono in atto
 computer, installando solo gli aggiornamenti uf-
                                                                  non poche insidie. L’obiettivo pri-                                                                                                          anche attraverso i social network,
 ficiali disponibili sui siti delle aziende produttrici;
                                                                  mario dei possibili truffatori è ga-                                                                                                         soprattutto Facebook, con l'intento
     2) Proteggi il traffico in entrata e in uscita dal
                                                                  rantirsi in modo illecito l’accesso a                                                                                                        di carpire all'utente informazioni ri-
 computer con programmi di filtraggio del flusso
                                                                  quelle operazioni bancarie che so-                                                                                                           servate e credenziali di accesso al
 di dati (firewall);
                                                                  no disponibili via web, spesso                                                                                                               servizio. I nuovi messaggi di phi-
     3) Durante la navigazione in internet, non
                                                                  sfruttando la buona fede di quegli                                                                                                           shing arrivano via email con l’esca
 permettere attività da remoto non autorizzate e
                                                                  utenti che sono invece regolarmen-                                                                                                           di un improbabile aggiornamento
 acconsentire solo all’installazione di programmi
                                                                  te accreditati ad usufruirne.                                                                                                                (“Facebook account update”,
 di cui è possibile verificare la provenienza;
                                                                     Ormai su internet si può compra-                                                                                                          “New login system” e “Facebook
     4) Fai attenzione a qualsiasi modifica improv-
                                                                  re di tutto, dalle scarpe agli spazzo-                                                                                                       update tool”) e sono identici agli
 visa delle impostazioni di sistema o ad eventuali
                                                                  lini da denti, dai dischi agli indu-                                                                                                         inviti ufficiali.
 peggioramenti delle prestazioni generali (rallen-
                                                                  menti, dai cosmetici alla manodo-               blemi di prenotazione e ritardi nel            rentisti online su cinque hanno più               L’Unione Europea si è attivata
 tamenti, apertura di finestre non richieste, ecc.)
                                                                  pera (con spesso il vantaggio di                ricevere la merce acquistata. Ovvia-           di 45 anni (e il 5% ne ha più di 65).         per elaborare una risposta alla pi-
 che possono indicare infezioni sospette;
                                                                  poter trovare anche articoli che ne-            mente, non occorre certo abbando-              In questo settore ultimamente è               rateria informatica: il Comitato per
     5) Verifica l’autenticità della connessione con
                                                                  gli esercizi commerciali non virtuali           nare l’e-commerce, ma semmai se-               assai diffusa la tecnica con la quale         le Libertà Civili del Parlamento Eu-
 la tua banca, controllando con attenzione il nome
                                                                  risulterebbero ormai fuori commer-              guire alcuni semplici accorgimenti:            i pirati informatici creano siti ibridi di    ropeo ha infatti approvato una pro-
 del sito nella barra di navigazione. Se è presente,
                                                                  cio). Ma tra le categorie di consumo            ad esempio non affidarsi semplice-             istituti di credito più o meno noti,          posta legislativa per allargare la
 “clicca” due volte sull’icona del lucchetto (o della
                                                                  più acquistate non mancano risto-               mente al sito del gruppo d’acquisto            indirizzandovi poi i clienti con mail         definizione di cybercrimini e stabili-
 chiave) nella finestra di navigazione e verifica la
                                                                  razione, beauty & wellness, viaggi,             su cui si sta acquistando, ma con-             fasulle. Uno dei casi più eclatanti di        re pene più severe (punibile anche
 correttezza dei dati che vengono visualizzati;
                                                                  tecnologia e casalinghi. E, almeno              tattare la singola struttura cui si fa         quest’anno si è registrato a Milano,          il possesso di dispositivi destinati
     6) Diffida di qualunque richiesta di dati relativi
                                                                  dai dati statistici, la clientela sem-          riferimento (se si tratta ad esempio           scoperto all’inizio dell’estate dalla         all’hacking). E il 2013 vedrà la na-
 a carte di pagamento, chiavi di accesso all’ho-
                                                                  brerebbe composta so-                                         di un centro benessere,          Questura: le indagini si                                      scita dell’European
 me banking o altre informazioni personali. La tua

                                                                                                 “Home Banking”                                                                                  «Siti fasulli per
                                                                  prattutto da donne,                                           un trattamento estetico          sono chiuse con l’inse-                                       Cybercrime Centre
 banca non ti chiederà mai queste informazioni
                                                                  molte di esse laureate,                                       o una cena al ristoran-          rimento nel registro de-                                      (EC3), centro operati-
 via email;
                                                                                                   il servizio più                                                                             carpire le password
                                                                  con un’età tra i 25 e 44                                      te); anche una ricerca           gli indagati di ben 40                                        vo con sede in Olanda,
     7) Per connettersi al sito della tua banca,
                                                                  anni ed impegnate a                                           sui forum che raccolgo-          persone, responsabili                                         dove si sfrutterà la se-

                                                                                                soggetto al phishing                                                                               di accesso»
 scrivi direttamente l’indirizzo nella barra di navi-
                                                                  tempo pieno, con un                                           no le recensioni dei             di una mega truffa onli-                                      de dell’Europol (agen-
 gazione. Non cliccare su link presenti in email
                                                                  reddito medio che si                                          clienti può essere uti-          ne nella quale, grazie al                                     zia anticrimine dell’Ue)
 sospette che potrebbero condurti a siti contraf-
                                                                  aggira sui 40mila euro                                        le».                             phishing, sono riusciti a                                     dell’Aia. Il centro sarà
 fatti, molto simili all’originale;
                                                                  l’anno.                                                          Assieme all’e-com-            sottrarre centinaia di                                        indirizzato verso la
     8) Controlla regolarmente le movimentazioni
                                                                     «Ma si risparmia davvero acqui-              merce, un’altro settore assai colpito          migliaia di euro con falsi siti di ho-        parte operativa della lotta ai pirati
 del tuo conto corrente per assicurarti che le
                                                                  stando sui questi siti? Sicuramente,            dalle incursioni dei cyber-pirati è            me banking. A Cremona l’ultimo                virtuali e sarà supervisionato da
 transazioni riportate siano quelle realmente ef-
                                                                  va detto che rappresentano un buon              l’home banking: il servizio che per-           caso si è avuto all’inizio di settem-         esperti provenienti dai più svariati
 fettuate;
                                                                  escamotage commerciale per acce-                mette l’accesso ai conti correnti              bre, quando un imprenditore si è              ambiti, pronti a mettere la loro
     9) Diffida di qualsiasi messaggio (di posta
                                                                  dere a sconti davvero privilegiate              accesi presso le banche operando               trovato il conto “alleggerito” di qua-        esperienza al servizio della giusti-
 elettronica, siti web, contatti di instant messa-
                                                                  (tra il 30 e il 60 % con punte dell’80          da postazione remota. Secondo                  si 2mila euro (e stava per essere             zia. «Occorre ricordare però - ha
 ging, chat o peer-to-peer) ti inviti a scaricare
                                                                  %) - spiegano dall’Unione Nazionale             l’Abi, i clienti principali che usano          derubato di altri 1.600). In quest’ul-        sottolineato Cecilia Malmstrom,
 programmi o documenti dei quali ignori la pro-
                                                                  Consumatori - ma, d’altra parte, non            l’home banking via internet sono i             timo caso, la pista conduceva alla            Commissaria Ue per gli affari inter-
 venienza;
                                                                  mancano gli inconvenienti: ogni                 giovani (oltre un terzo ha meno di             criminalità dell’Europa orientale,            ni - che per combattere questo
     10) Fai attenzione ad eventuali anomalie ri-
                                                                  giorno, ai nostri sportelli giungono le         35 anni), ma negli ultimi tempi la             piuttosto attiva nell’ambito del              fenomeno è indispensabile una
 spetto alle abituali modalità con cui ti viene ri-
                                                                  segnalazioni dei consumatori che                categoria che ha registrato crescite           cyber-crime.                                  costante sinergia non solo tra for-
 chiesto l’inserimento dei dati personali sul tuo
                                                                  denunciano difficoltà nell’utilizzare il        più rilevanti è stata quella tra i 55 e i         Ma i settori nel mirino del phi-           ze dell’ordine di vari paesi, ma an-
 sito di home banking.
                                                                  coupon prima della scadenza, pro-               64 anni, tanto che adesso due cor-             shing si stanno allargando. Sempre            che tra vittime (aziende o persone
                                                                                                    Territorio
                                                                                                                                                                                                                              9
                                                                                                                                                                                                      Mercoledì 13 Ottobre 2012




La Lega ha salvato Formigoni
L’indignazione di Agostino Alloni: «Le nostre dimissioni sono già sul tavolo»                                                                                    il rimpasto
                                                                                                                                                                   L’ipotesi: otto assessori,
                                                                                                                                                                      di cui solo due del

Resterà in sella fino al 2015?
                                                                                                                                                                   Carroccio e sei del Pdl
                                                                                                                                                                     Sono ore di incertez-
                                                                                                                                                                 za per la Lega Nord.
                                                                                                                                                                 Oggi (sabato, Ndr) si ri-
                                                                                                                                                                 unirà a Milano, il consi-
                                                                                                                                                                 glio federale. Una sedu-




L
          di Sergio Cuti              coledì, Matteo Salvini, segreta-                                                                                           ta straordinaria nella
                                      rio dei lumbard, aveva detto                                                                                               quale Roberto Maroni e
          a Lega ha salvato For-      chiaro e tondo che il Governato-                                                                                           i suoi dovranno valutare
          migoni. Che già da alcu-    re non sarebbe arrivato a fine le-                                                                                         la proposta di nuova
          ni giorni aveva messo a     gislatura. Giovedì, dopo l’incon-                                                                                          giunta guidata da Ro-
          punto questo piano, ac-     tro a tre Maroni-Alfano-Formigo-                                                                                           berto Formigoni.
          cettato giovedì anche       ni, tutto è cambiato.                                                                                                      L’ipotesi più accreditata
dal leader dei leghisti Roberto           Mutano le interpretazioni, ma i                                                                                        è quella di un esecutivo
Maroni, e dal segretario del Pdl,     fatti restano tali. Maroni ha con-                                                                                         a 8 composto da due
Angelino Alfano, con la benedi-       fermato la sua fiducia in Formi-                                                                                           leghisti e sei pidiellini.                            Dino Losa
zione di Silvio Berlusconi: azze-     goni, e nella conferenza stampa                                                                                            Un vero rompicapo la
ramento della giunta del Pirello-     successiva ai vari abboccamenti                                                                                            composizione della nuova giunta. Se in casa del Carroccio
ne e nascita di un                                   che si sono succe-                                                                                          sembra prevalere l’ipotesi di una riconferma di due pezzi da

                       Il Carroccio vuole
governo più snello.                                  duti nella capitale il                                                                                      novanta come Andrea Gibelli, ex vice presidente e asses-
La prima parte del                                   segretario del Car-                                                                                         sore alle attività produttive, e Giulio De Capitani, assesso-

                          la presidenza
piano è già stata rea-                               roccio ha negato di                                                                                         re all’agricoltura, in casa Pdl le cose sembrano essere un
lizzata: dopo giorni di                              avere chiesto e pre-       Roberto Formigoni                                           Roberto Maroni
                                                                                                                                                                 po’ più complicate.

                          del Pirellone
grande nervosismo,                                   teso le elezioni in                                                                                             I sei assessorati restanti, infatti, andrebbero ripartiti
mercoledì sera gli                                   Lombardia ad aprile        dere un loro candidato sulla pol-      non è più tollerabile. Dopo il ca-        all’interno del partito dei berlusconiani che fatica però a
assessori del Caroc-                                 2013, quando si vo-        trona di presidente al Pirellone       so dell’arresto dell’assessore            trovare un quadra che soddisfi l’equilibrio tra l’area laica e
cio si sono dimessi in                               terà anche per le po-      quando succederà che i lombadi         Zambetti, Formigoni non può               l’area che fa capo a Comunione e Liberazione. Un enigma
blocco, mentre quelli del Pdl         litiche. Il Governatore, dunque,          verranno chiamati alle urne. E         più fare finta di niente. E’ giusto       per Roberto Formigoni, che è riuscito sì, a convincere la
hanno offerto le loro dimissioni a    rimarrà in sella fino al 2015? Diffi-     questo può accadere prima del          andare subito alle elezioni e             Lega a deporre le armi e trattare una pace, ma che rischia
Formigoni. Questa è la situazio-      cile dirlo, ma difficile anche che        2015. Quindi, il progetto più          staccare la spina a una giunta            di costringerlo a scelte infelici che poco sanno di rinnova-
ne mentre scriviamo.                  questa prospettiva si realizzi.           semplice da realizzare - se non si     ormai troppo compromessa» ha              mento. In casa Lega l’aria è, nonostante tutto, molto tesa.
   Ma al centro del dibattito e           Si parla, infatti, di tregua. I le-   voleva mandare all’aria il gover-      commentato.                               Non si sprecano i commenti negativi della base nei con-
delle polemiche c’è il comporta-      ghisti non hanno staccato la spi-         no regionale – era proprio quello           «Le nostre dimissioni sono           fronti della scelta di continuare. I leghisti avrebbero voluto
mento della Lega. Ancora mer-         na perché non disperano di ve-            di azzerare la giunta e di proce-      già sul tavolo» ha anunciato.             una presa di distanza forte e decisa da Formigoni. Ma Ro-
                                                                                dere a un rimpasto. Con dentro,        «Abbiamo deciso, per protesta,            berto Maroni ha deciso per una soluzione più soft. Azzera-
                                                                                molto probabilmente, assessori         di disertare le commissioni con-          mento della giunta e nuova agenda politica.
                                                                                tutti nuovi (ed è per questo che,      siliari. Ora facciamo appello al                                                     Il programma cui
                                                                                si dice, Gianni Rossoni, asses-        senso di responsabilità della Le-                                                 dovrà attenersi nei
                                                                                sore all’Occupazio-                                   ga Nord e le chie-                                                 prossimi mesi la nuo-

                                                                                                       «Serve un ricambio
                                                                                ne e alle Politiche del                               diamo di unirsi a                                                  va giunta avrà come
                                                                                Lavoro, potrebbe                                      noi, consiglieri di                                                temi principali la rifor-
                                                                                non entrare stavolta
                                                                                nella stanza dei bot-     della classe                opposizione, al fine
                                                                                                                                      di raggiungere il nu-
                                                                                                                                                                                                         ma della legge eletto-
                                                                                                                                                                                                         rale per l’eliminazione
                                                                                toni).
                                                                                   Dal centrosinistra      dirigente»                 mero dei 41 dimis-
                                                                                                                                      sionari necessari a
                                                                                                                                                                                                         del listino bloccato, il
                                                                                                                                                                                                         welfare, la sanità e so-
                                                                                si dice che è finita a                                far cadere il Consi-                                               prattutto il tema delle
                                                                                tarrallucci e vino, e                                 glio regionale e                                                   autonomie, tanto caro
                                                                                che Maroni è subalterno a For-         quindi andare al voto quanto                                                      alla Lega Nord. L’ipo-
                                                                                migoni. Durissimo è il commento        prima».                                                                           tesi più accreditata tra
                                                                                di Agostino Alloni, consigliere            Per il consigliere del Pd «c’è                                                i corridoi di Regione
                                                                                regionale del Pd, un’opinione la       assolutamente bisogno di un                                                       Lombardia dice che la
                                                                                sua che è conviva da tutto il          nuovo governo e di andare a un            Andrea Gibelli                          vera intenzione sia di
                                                                                gruppo dei democratici di sini-        ricambio della classe dirigente.                                                  chiudere le partite più
Agostino Alloni                                              Gianni Rossoni     stra a Pirellone. «La situazione       Resistere in queste condizioni            importanti come l’Expo 2015 ed il bilancio, per poter poi
                                                                                                                       significa non volere il bene della        lasciare definitivamente il Pirellone ed andare al voto in


                           Ristoratore arrestato in casa propria
                                                                                                                       Lombardia e ai lombardi».                 primavera. Bocche cucite in casa Carroccio. Andrea Gibel-
 la ViCENDa                                                                                                                Maroni l’ha pensata diversa-
                                                                                                                       mente. Chi ancora credeva nella
                                                                                                                                                                 li da 48 ore preferisce non commentare. Lui si ritiene ex
                                                                                                                                                                 assessore ed ex vice presidente, sino ad ordine contrario.
                                                                                                                       volontà della Lega di far cadere          «Oggi ci sarà la riunione del consiglio federale» spiega il
      E’ stato arrestato in casa sua, all’al-                       to in contatto Gisana. Come mai?                   Formigoni, ha dovuto ricredersi.          segretario cittadino Dino Losa. «Preferisco non dire nulla
  ba di giovedì scorso, nell’apparta-                               Secondo l’accusa, l’uomo sarebbe                   La Lega ha sospinto il Governa-           fino a che non sarà terminato. Vedremo quello che si discu-
  mento che sta sopra il ristorante di cui                          stato avvicinato da un personaggio                 tore ad andare avanti. Forse              terà. E le decisioni che verranno prese».
  titolare è la moglie. Per Valentino Gi-                           che gli fa capire che vuole il pizzo.              perché la Lega pensa che una                  I leghisti cremaschi si dividono equamente tra chi
  sana, 39 anni, che lavora nella struttu-                          Altrimenti… Gisana, non si sa per                  crisi istituzionale dentro una cri-       avrebbe voluto un taglio netto dei rapporti con il Pdl e
  ra, si sono aperte le porte del carcere                           quali vie, si sarebbe rivolto all’ndran-           si economica gravissima po-               quindi la fine della alleanza e chi invece sostiene la scelta
  di Opera. Con l’accusa di estersione e                            gheta perché lo liberi dall’estorsore. I           trebbe creare più problemi che            di Maroni nel voler continuare per salvare il salvabile. Nel
  concorso esterno in associazione ma-                              carabinieri lo seguono. L’uomo si sa-              vantaggi a famiglie e imprendi-           consiglio federale, che, lo ricordiamo, è il massimo organo
  fiosa e del possesso di due pistole. E’ Domenico Zambetti         rebbe incontrato varie volte con il po-            tori. Cero è che il Carroccio,            direttivo del movimento leghista, questa mattina verranno
  entrato nel gorgo dello tsunami pro-                              tente clan calabrese. Quali “favori”               l’unico che può tenere in vita il         discusse priorità ed accordi, ma soprattutto verrà fatto il
  vocato da Domenico Zambetti, ex assessore re-        avrebbe fatto o sarebbe stato costretto a fare alla             governo regionale, ora può, più           punto della situazione. Roberto Maroni chiederà ai suoi
  gionale alla Casa, accusato di avere comprato        mafia calabrese? E le pistole che teneva in casa, a             di prima, condizionare «politica-         colonnelli quali sono gli umori del movimento rispetto alla
  4mila voti dalla ‘ndrangheta, e precisamente dal     chi appartenevano? Gli investigatori stanno cer-                mente» Formigoni. Il quale ha             strada intrapresa.
  clan Grillo-Mancuso, lo stesso con il quale è entra- cando di rispondere a queste domande.                           ringraziato Maroni «per il gesto                                               Michela Bettinelli Rossi
                                                                                                                       di responsabilità».




                                                                                                                 Una scuola di calcio per non vedenti
                                                                                                                       Ritiro il 20 e 21 ottobre presso gli impianti della Dinamo Zaist
                                                                                                                     Nel corso dell'ultima edizio-      Due Giorni dimostrativa, il tecni-      Cremona, i tecnici Di Malta e Bo-
                                                                                                                 ne della settimana "Diversamen-        co di Atletica-Mente Aics, Mauri-       nioli riprenderanno il discorso ini-
                                                                                                                 te Uguali", organizzata dalla Coop     zio Bonioli, che, immediatamente,       ziato a maggio e proseguito nel
                                                                                                                 Sociale Agropolis, e dedicata allo     entusiasta, si era messo a dispo-       mese di luglio in uno stage esti-
                                                                                                                 sport per atleti abili a modo loro,    sizione per l'avvio della sperimen-     vo per giovani calciatori, nel cor-
                                                                                                                 il calcio per non vedenti ha avuto     tazione calcistica.                     so del quale Maurizio Bonioli ha
                                                                                                                 un ruolo primario.                        In successivi incontri, l'Unio-      allenato un ragazzino non veden-
                                                                                                                     A maggio la Cittadella dello       ne italiana ciechi ed ipovedenti di     te milanese insieme agli altri cal-
                                                                                                                 Sport "Giovanni Arvedi", dell'Us       Cremona, la Coop Agropolis, l'Ai-       ciatori normodotati partecipan-
                                                                                                                 Cremonese, aveva, infatti, ospita-     cs provinciale e l'Asd Dinamo Zai-      ti al ritiro.
                                                                                                                 to una pattuglia di calciatori non     st, oltre al Liguria Calcio, hanno          Dell'iniziativa cremonese è
                                                                                                                 vedenti ed ipovedenti, provenienti     dato la loro piena disponibilità al     stata adeguatamente informata
                                                                                                                 da molte località dello Stivale, al-   tentativo di realizzare una “Scuola     dell'Uici Lombardia che si rende-
                                                                                                                 lenati dal tecnico del Liguria Cal-    Calcio per non vedenti” del Nord        rà parte attiva nel coinvolgere le
                                                                                                                 cio, Giancarlo Di Malta, che, con      Italia a Cremona.                       altre Unioni del Nord Italia per re-
                                                                                                                 la dimostrazione, voleva suscita-         Nei giorni 20 e 21 ottobre,          alizzare la Scuola Calcio perma-
                                                                                                                 re interesse per questa discipli-      presso gli impianti della Asd Di-       nente per Non Vedenti della Città
                                                                                                                 na in crescita. Tra i presenti alla    namo Zaist, via Fatebenefratelli a      del Torrazzo.
10          Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                            CREMA
 Beretta: «Bonaldi e assessori inadeguati»
D
   di Michela Bettinelli Rossi
                                         «Il progetto Stalloni assomiglia a quello del centrodestra». «Sui temi etici, scontri in maggioranza»                                                          pensa il cattolico consigliere
                                                                                                                                                                                                        Beretta?
             a quando non è più                                                                                                                                                                            «Io sono un estremo difensore
             assessore, Simone           per camminare. Fantasie che al-          sponsabilità della struttura».                                                to confermando lo stesso spirito        delle radici giudaico-cristiane e il
             Beretta, appare più         la fine allontanano il politico e la        E di questa giunta, cosa di-                                               di allora, l’Istituto Spallanzani       mio impegno politico nasce e si
             rilassato. Si presta al-    politica dal sentire comune».            ce? Anche Alloni ammette che                                                  ottiene quello che aveva chiesto.       radica nella dottrina sociale della
             le schermaglie dialet-         Alla fine l’interpellanza su          adesso è un po’ inesperta, ma                                                 Mi sembra una proposta accet-           Chiesa. Faccio fatica a com-
tiche sorridendo. Giocherella            Palabertoni e soprattutto que-           che secondo lui si farà. Cosa                                                 tabile. Per quanto riguarda il          prendere come questa maggio-
con una penna e ribatte punto            stione Bertolotti, con 40 do-            ne pensa?                                                                     collegamento del centro storico         ranza possa sopravvivere a se
su punto alle critiche degli av-         mande… la farà?                             «Trovo poco edificante che                                                 con il quartiere di Crema Nuova,        stessa su temi come il registro
versari politici. Solo quando si            «Certo! (sorride ndr) Sono 39         Alloni confermi la totale inade-                                              il progetto si attiene sostanzial-      delle coppie di fatto, anche omo-
tocca il tema della legittimità          domande e le ho già protocollate         guatezza, seppur “momenta-                                                    mente alle linee che noi abbiamo        sessuali. Sono proprio curioso in
delle convenzioni stipulate dalla        con un’interpellanza».                   nea”, di questa giunta. Un sinda-                                             tracciato con il nuovo PGT. Non         consiglio comunale di compren-
passata amministrazione, si fa              E sulla convenzione del               co e degli assessori non ammini-                                              condivido, di questa proposta,          dere quali altri compromessi po-
serio. «La convenzione con Bri-          2011 con Briganti? Alloni ha             strano una città per imparare a                                               la presenza del Sert per ovvie          tranno essere raggiunti tra i Cap-
ganti del 2011? Che Alloni alzi il       sollevato dubbi in merito…               gestirla, ma avrebbero dovuto                                                 ragioni. Non certo perché viene         pelli e i Lottaroli di Rifondazione
telefono e chieda alla struttura.           «Io credo che Alloni prenda           già essere pronti a mettere in                                                meno la mia sensibilità rispetto        comunista di turno piuttosto che
Noi, abbiamo fatto tutto con tra-        lucciole per lanterne. E consi-          campo un know how consono                                                     al recupero dei tossicodipen-           tra i due Guerini e Coti Zelati del
sparenza. Sempre» puntualizza            derato che è consigliere comu-           alla soluzione dei tanti problemi                                             denti; sono però dell’idea che          Sel. Certo è che su questi temi i
l’ex assessore Beretta.                  nale ed è in maggioranza, alzi il        in campo. Una scelta totalmente                          Simone Beretta       questo non sia il luogo adatto.         voti di alcuni consiglieri di mino-
    Alloni l’ha accusata di fare         telefono e chieda alla struttura         sbagliata quella della Bonaldi.           A proposito di Stalloni. Il         Concordo infine con la nostra           ranza potrebbero fare la diffe-
un’opposizione poco costrut-             se mentre noi eravamo al go-             Bastava poco portando in giunta        progetto è molto simile a quel-        capogruppo Zanibelli: l’obietti-        renza, nel bene o nel male. La
tiva. Cosa replica?                      verno della città abbiamo fatto          almeno un paio di assessori            lo che voleva l’amministrazio-         vo di fondo è che la struttura          famiglia è la famiglia, e per me è
    «La cosa mi lascia tranquillo.       qualcosa al di fuori delle regole.       esperti di amministrazione,            ne Bruttomesso. Parcheggi              definitivamente messa a reddito         quella che mette insieme un uo-
Per Alloni è naturalmente in-            Come ho già avuto modo di di-            Avrebbero fatto evitare le tante       interrati, uffici per lo Spallan-      non generi debiti; una regola per       mo e una donna. I genitori di un
sopportabile che esista l’opposi-        re a qualcun altro della sua             gaffe alle quali sta abituando la      zani, Museo della Carrozza…            valga per chiunque, associazioni        figlio sono madre e padre, non
zione. Il nodo è che questo si-          giunta un conto è scegliere              città. Se penso che la Bonaldi ha      non le pare?                           comprese».                              due madri o due padri, e ho ac-
gnore sembra mancare di fonda-           l’obiettivo e la priorità da perse-      dismesso Corlazzoli nel modo              «Penso sostanzialmente bene             Si dice che sarà un inverno         colto con molto favore e grande
mentali per saper leggere criti-         guire, altra cosa implementarli.         con il quale l’ha fatto e oggi non     di questo progetto e anch’io tro-      caldo. Le anime della sinistra          sollievo il premio nobel sulle
camente, guardando un po’ lon-           La maggioranza di prima ha la            dismette l’assessore Vailati, no-      vo che tra la proposta del primo       che sostengono il sindaco ri-           staminali che ridà fiato, fonda-
tano, le osservazioni che muovo          coscienza a posto perché, mol-           toriamente di Rifondazione Co-         programma quadro, della nostra         schiamo lo scontro sui temi             mentale, al ringiovanimento del-
rispetto ai tanti temi troppo pa-        to ligia alla legge, ha stabilito        munista, che non ha votato un          giunta, e l’attuale non muti di        etici. Da un lato i cattolici,          le cellule senza far uso degli em-
sticciati messi in campo in que-         barriere insormontabili tra la           atto importante e strategico per       una virgola la filosofia in campo.     dall’altro la sinistra più radica-      brioni. La mia posizione è chiara.
sti primi mesi dalla giunta di sini-     scelta di indirizzo che spettava         la città come quello relativo alla     Nulla in contrario se al posto di      le di Sel e Rifondazione che            E’ tra loro, tra Pd, tra i cattolici
stra. O, che mette in campo              al consiglio comunale e alla             messa a reddito, ma non solo,          un hotel vi saranno parte degli        vuole la realizzazione di alcu-         del Pd, Sel, Rifondazione comu-
pure lui come ad esempio la bat-         giunta stessa, per quanto di lo-         del Centro di incremento ippico,       uffici dell’Asl. I parcheggi sono      ne promesse: registro delle             nista, liste civiche oratoriali e
taglia su una pseudo provincia           ro competenza, e la concretiz-           la dice lunga su cosa in questo        rimasti, il museo della Carrozza       coppie di fatto, sala del com-          sagrestane che sono curioso di
tra il Cremasco, il Lodigiano e il       zazione e gestione delle scelte          momento conta per questa giun-         viene collocato dove lo avevamo        miato laico, e registro del te-         capire come metteranno in fila le
Trevigliese che non ha le gambe          stesse in capo alla totale re-           ta: più apparire che realizzare».      pensato noi, il Cre viene garanti-     stamento biologico. Cosa ne             cose».




                                                                                                                            Lottaroli: «Cara Stefania, così non va
LUNEDÌ, IL VIA ALLE LEZIONI

Corso infermieri, tre anni                                                                                                   Nulla di nuovo, è il solito tra tran»
Sono 20 gli studenti, di cui 14 cremaschi. Docenti da Statale e ospedale                                                       La luna di miele con gli eletto-                                         questi mesi. «I cittadini si aspet-
    Dopo un periodo di turbolenza,                                                                                         ri è finita. Il commento, lapidario,                                         tano molto da quest’ammini-
in cui il corso di laurea in infermie-                                                La sede del corso di laurea,
                                                                                                                           arriva a sorpresa da Mario Lot-                                              strazione» spiega, «ma non ve-
ristica sembrava essere stato                                                                 vicino all'ospedale
                                                                                                                           taroli che rincara la dose: «Cara                                            dono nulla di nuovo, se non il
messo in dubbio, è ormai tutto                                                                                             Stefania, così non ci siamo».                                                solito tran tran. Dove sono i pro-
pronto per l’inizio delle lezioni, che                                                                                     L’esponente dei Comunisti Ita-                                               grammi di partecipazione che
prenderanno il via lunedì mattina,                                                                                         liani se la prende, anche se bo-                                             avevamo promesso? Il contatto
alle 8.30, in via Pombioli. Il percor-                                                                                     nariamente, con il sindaco Ste-                                              con i quartieri dove è finito?».
so burocratico è iniziato il 19 di-                                                                                        fania Bonaldi. Non è piaciuta la                                                Niente rottura però tra Rifon-
cembre del 2011, mentre all’8                                                                                              gestione con cui il primo cittadi-                                           dazione Comunista e il sindaco
marzo di quest’anno risale la firma                                                                                        no ha affrontato il progetto per                                             Bonaldi. «Noi non rompiamo
della convenzione per la sede.                                                                                             la riqualificazione degli Stalloni.                                          nulla. Siamo un bel gruppo di
Sembrava già cosa fatta, quando                                                                                            «E’ mancata la partecipazione e                                              persone oneste che si dicono le
a luglio si disse che non c’erano                                                                                          tutto è stato fatto troppo in fret-                                          cose in faccia» spiega l’espo-
più i soldi per poter garantire la                                                                                         ta. Ci aspettavamo un percorso                                               nente di Rifondazione. Lottaroli
partenza del corso e fu allora che                                                                                                                                                 Mario Lottaroli
                                                                                                                           diverso» puntualizza Lottaroli.                                              e Bettenzoli rimangono, quindi,
intervenne la Fondazione Bene-                                                                                                 Non c’è malumore da parte di Lottaroli e Pier-      a sostegno della Bonaldi. Ma chiedono un cambio
fattori Cremaschi che, contribuen-                                                                                         giuseppe Bettenzoli che assieme siedono in              di passo. «Anche sugli Stalloni» precisa Lottaroli,
do alle spese per l’affitto, permise                                                                                       consiglio comunale. C’è però la voglia di punzec-       «non c’è stato il coinvolgimento che avrebbe do-
quello scatto di reni che ha porta-      docenti del corso, parte proven-         professionale. La sede del corso         chiare il sindaco a fare meglio di quanto fatto sino    vuto esserci. Un progetto così complesso andava
to fin qua e che ora si dichiara di-     gono dalla Statale e parte               di laurea è stata inaugurata ieri        ad oggi. «Lo chiede la città» dice Lottaroli. «I miei   preparato con più calma e più riunioni. Anche con
sponibile ad accogliere i tirocinan-     dall’ospedale Maggiore di Crema          mattina, dopo la presentazione           ex colleghi, ma anche la gente del mercato, mi          la città. Noi adesso ci aspettiamo che la giunta usi
ti nella propria struttura.              per poter garantire agli studenti la     nella sala Polenghi dell’ospedale        fermano per strada e mi fanno delle domande».           tutte le potenzialità che ha a disposizione per cam-
    Il corso di laurea è triennale e     necessaria varietà di competenze.        Maggiore.                                Quali? «Mi dicono: perché fate queste cose?»            biare marcia, perché così non va. La gente è per-
professionalizzante, nel senso che          «Nonostante sia stato registra-           Erano presenti il direttore ge-      racconta, riferendosi alle gaffe e alle polemiche più   plessa».
una volta laureati, non ci sarà bi-      to un lieve calo» fa notare la pro-      nerale dell’Azienda ospedaliera,         o meno pesanti inanellate dalla giunta comunale in                                   Michela Bettinelli Rossi
sogno di abilitazione per poter          fessoressa Milani, «resta il fatto       Luigi Ablondi, il sindaco Stefa-
esercitare il proprio lavoro. Gli stu-   che circa il 94% dei laureati in in-     nia Bonaldi, l’assessore regiona-
denti iscritti sono 20, di cui 14        fermieristica trova un impiego           le Gianni Rossoni e l’ex assessore
cremaschi, selezionati dal test          stabile nell’arco di un anno». Que-      comunale all’Istruzione Laura
d’ingresso. Come ci ha spiegato          sto corso di laurea si dimostra.         Zanibelli, poi raggiunti dalla se-
la professoressa Laura Milani,           Infatti, uno di quelli maggiormen-       natrice Cinzia Fontana, dall’as-
coordinatrice del distaccamento          te in grado di garantire un posto        sessore provinciale all’Istruzione
dell’Università Statale di Milano,       di lavoro al termine del percorso        e al Lavoro, Paola Orini e dal ve-
tutti gli esami si svolgeranno a         di studi, vista l’elevata domanda        scovo, monsignor Oscar Canto-
Crema, così da ridurre al minimo         di personale infermieristico. Il tito-   ni, che ha benedetto i locali. Se il
gli spostamenti e, laddove le le-        lo conseguito consente di svolge-        corso di laurea ha potuto vedere
zioni si svolgessero a Milano, la        re l'attività in strutture sanitarie,    la luce è stato merito anche della
sede di Crema è dotata di una            pubbliche o private, nel territorio      continuità di vedute tra l’ammini-
sala per il collegamento in video-       e nell'assistenza domiciliare, in        strazione comunale precedente e
conferenza. Per quanto riguarda i        regime di dipendenza o libero            quella attuale.
                                                                                      L’ottimo lavoro dell’ex asses-
                                                                                  sore Zanibelli è stato riconosciuto
                                                                                  pubblicamente dal sindaco, che
                                                                                  ha dichiarato di aver trovato la
                                                                                  pratica sostanzialmente pronta e
                                                                                  solo da completare. «Onore al
                                                                                  merito» ha commentato il sindaco
                                                                                  Bonaldi. «Questo è un esempio di
                                                                                  autentica politica, capace di guar-
                                                                                  dare solo al bene comune, senza
                                                                                  essere ostacolata dalle logiche di
                                                                                  parte».
                                                                                                      Gionata Agisti
                                                                                                                        Crema                                                                                          Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                                                                                                                                                                                11
 A fine novembre aperto il tratto Bagnolo-Dovera. Cantiere lotto Dovera-Spino nel primo semestre 2013

Paullese, ritardi. Niente metrò
                                                                                                                                                                                                                      Soncino
                                                                                                                                                                                                        I «ragazzi del ponte»
                                                                                                                                                                                                       festeggiano le stagioni


M
           di Gionata Agisti

               ercoledì sera, a Pandino,
               i rappresentanti del Cre-
               masco e del Milanese si
               sono ritrovati per fare il                                                                                                                                                                Soncinesi in posa per la foto di fine estate
               punto della situazione
sul fronte Paullese. Per il nostro terri-                                                                                                                                                                  A Soncino, il ponte del naviglio verso
torio c'erano il sindaco di Spino, Pa-                                                                                                                                                                 Borgo Sera è sempre stato un punto di rife-
olo Riccaboni, coordinatore dei Co-                                                                                                                                                                    rimento nel lungo passare degli anni. Un
muni interessati dai lavori di raddop-                                                                                                                                                                 tempo era particolarmente vissuto dai gio-
pio della Paullese, l'assessore provin-                                                                                                                                                                vani. Oltremodo vivace il periodo dei “te-
ciale ai Lavori pubblici, Giuseppe                                                                                                                                                                     naì”, i giovani di estrema sinistra che nel
Fontanella, il consigliere regionale              l'approvazione da parte della provin-               mo assolutamente cercare il dialogo           mo far leva su questo aspetto e dimo-              simbolo del loro schieramento avevano
Agostino Alloni e l'assessore regio-              cia, si andrebbe subito a gara, con                 con gli enti competenti: Regione e            strare che anche la Paullese riveste un            anche un tenaglia: qui preparavano le gran-
nale Gianni Rossoni. I lavori di com-             l'apertura del cantiere nel primo seme-             Governo, perché i costi sono notevoli         ruolo importante nel contesto, perché,             di battaglie tra cui quella contro i grandi
petenza della nostra Provincia stanno             stre 2013».                                         e i ribassi d'asta per i lavori alla Tem      venendo meno un tassello del mosai-                allevamenti suini che stavano infestando la
procedendo con regolarità, tant'è                    Diversa, come si diceva, la situazio-            non sono sufficienti. Servono infatti         co, ne risentirebbe l'intera area».                verde campagna di Soncino. La Soncino
che, entro il 2015, dovrebbero essere             ne sul versante milanese: «Il primo                 23,5 milioni di euro per il secondo              Al tavolo di mercoledì, si è discusso           “porcopoli”, con oltre centomila maiali che
terminati, proprio in tempo per l'Expo            tratto, quello che va da San Donato                 stralcio del secondo lotto e altri 20,5       anche del prolungamento della metro-               appestavano l’aria ed inquinavano le ac-
ma non è detto che sia così anche                 alla Cerca, è praticamente completa-                milioni solo per il ponte. Guardiamo,         politana fino a Paullo ma questo sem-              que. Le nuove generazioni ora si contatta-
per il tratto milanese e, difatti, la riu-        to. Rimangono però i due stralci del                però, l'aspetto positivo: l'intera opera      bra essere uno scoglio difficilmente               no con internet e il ponte lo usano magari
nione di mercoledì serviva proprio a              secondo lotto e, soprattutto, il terzo              di riqualificazione costava più di 300        superabile, almeno per il momento.                 per mettere una catena ed un lucchetto
ottenere chiarimenti in merito.                   lotto: il ponte sull'Adda. Il primo stral-          milioni di euro e, ad oggi, oltre l'80%       «Occorrono 749 milioni di euro: una                come simbolo di amore eterno. Il ponte
    Ci sono i soldi necessari e, se sì,           cio va dalla Cerca all'intersezione con             dei lavori è stato completato o finan-        cifra molto elevata per la situazione              oramai è riservato a coloro che ancora si
entro quanto si prevede di portare a              la Tem ed è in fase di realizzazione,               ziato».                                       economica in cui ci troviamo. La vo-               parlano guardandosi negli occhi: a sud gli
termine l'opera? «In questo senso, la             mentre il secondo porta fino al ponte.                  Il sindaco di Spino va oltre: «La co-     lontà, però, c'è e l'intenzione è quella           indiani (che tengono in piedi le nostre
Provincia di Milano è più indietro ri-            Per quanto riguarda il primo stralcio, la           sa importante è non perdere di vista la       di cercare il dialogo con il comune di             aziende agricole e le nostre piccole indu-
spetto alla nostra, che ha lavorato               Provincia di Milano ha confermato che               prospettiva dell'unitarietà dell'opera:       Milano, chiedendo l'apertura di un ta-             strie pesanti), sul lato sud i soncinesi, quel-
molto bene» spiega il sindaco Ricca-              ci sono un po' di difficoltà in merito al           l'obiettivo deve essere quello di riqua-      volo in cui discutere di questo proble-            li che la gioventù l’han salutata da un pez-
boni. «Da Bagnolo a Dovera, è stato               tratto di competenza della Tem, ma                  lificarla tutta e per questo ci vuole il      ma. Di contro, portiamo a casa una                 zo. Si trovano a piccoli gruppetti per rac-
completato l'80% dei lavori di raddop-            non si tratta di problemi insuperabili».            coraggio di guardare avanti. La Lom-          bella notizia: la Provincia di Milano ha           contarsi l’ultima barzelletta o per parlare di
pio ed entro la fine del mese prossimo               Relativamente al secondo stralcio?               bardia orientale è interessata da una         dato il via libera al progetto per l'elimi-        pesca, di caccia, di funghi.
il tratto potrebbe essere aperto al traf-         «E’ già stato approvato un progetto in              serie di importanti lavori infrastruttura-    nazione dell'intersezione semaforica                   Da qualche anno i “ragazzi del ponte”
fico. Riguardo al lotto Dovera-Spino,             via definitiva ma, per la riqualificazione          li: la BreBeMi, la Rivoltana, la A1 a         di San Donato. Si trattava di un'altra             festeggiano i cambi di stagione. Alla buo-
si sta completando il progetto esecuti-           del ponte, il progetto è solo prelimina-            quattro corsie per Bologna e la Tem,          questione sul tappeto, che attendeva               na, con la regia di Silvano e Lino, con le
vo e, se a novembre dovesse arrivare              re. Per superare questa fase, dobbia-               che serve a raccordarle tutte. Dobbia-        da tempo una risposta».                            tartine casarecce di Roberto (il custode del
                                                                                                                                                                                                       ponte che si gode il sole e la frescura della

 Il «Festival di Franciacorta» ritorna a Milano: in degustazione i vini di 45 cantine
                                                                                                                                                                                                       brezza del naviglio da primavera ad autun-
                                                                                                                                                                                                       no), col salame nostrano di Gino e con
                                                                                                                                                                                                       l’ottimo vino procurato da Bibe, fiero cu-
   Lunedì 15 ottobre Milano sarà di nuovo protagonista               Vinci» in via S.Vittore 21. Dalle ore 16 alle 18 l'ingresso è   ciacorta con degustazione di riserve nelle tipologie Pas          stode del più schietto dialetto del tempo
del Festival di Franciacorta.Un pomeriggio dedicato alle             riservato alla stampa e agli operatori. L'apertura al pub-      Dosé, Extra Brut, Satèn e Rosé guidata da Nicola Bone-            passato. (quest’anno è arrivata da un am-
bollicine più famose d'Italia: 45 cantine proporranno in             blico sarà dalle ore 18 alle 22, l'ingresso costa 15 euro       ra, miglior sommelier d'Italia AIS 2010. L'altro interes-         miratore toscano una damigiana di ottimo
degustazione i loro prodotti, Brut, Extra Brut, Satèn e              (soci Fisar, AIS, Onav e Slowfood 10 euro). Durante il          sante appuntamento e alle ore 18.30 «...Sfumature in              Chianti). Alla festa non manca mai la ban-
Rosé serviti in banchi d'assaggio dai migliori sommelier             Festival due gli appuntamenti da non perdere riservati a        Rosa. Il Franciacorta raccontato dalle donne» condotto            diera tricolore.
AIS della Lombardia. Location d'eccezione i Chiostri del             stampa e ad operatori: alle ore 16.30 «Franciacorta Sto-        da Katia Soardi, sommelier AIS e con la partecipazione                                           Franco Occhio
Museo della Scienza e della Tecnologia «Leonardo da                  ry»: un seminario dedicato alle Grandi Riserve di Fran-         di tre produttrici franciacortine.    Isabella Radaelli


     Guardia di Finanza: armi e droga
    sequestrate. Denunciato agricoltore
                                                                             Nuove aziende cremasche invitate al «Turin start up day»
    per sfruttamento della manodopera
                                                                               Il 12 ottobre 2012 a Torino, nella splendida strut-      centinaio di investitori, imprenditori e manager di         evoluzione. L’evento ha preso forma grazie alla
                                                                            tura del nuovo Juventus Stadium, il gruppo torine-          aziende italiane e straniere. Le applicazioni che           collaborazione che il CLN ha intrecciato con l’incu-
                                                                            se CLN SpA ha organizzato il TURIN START UP                 saranno presentate riguardano le tecnologie medi-           batore I3P del Politecnico di Torino, collaborazione
       Nei giorni scorsi l’attività di controllo del territorio da
                                                                            DAY. Nel corso di questa giornata dedicata all’inno-        cali, l’informatizzazione, l’automazione, la robotica       che di comune accordo hanno voluto estendere ad
   parte dei Finanzieri cremonesi ha portato, in due distin-
                                                                            vazione, presieduta dal Prof. Marco Cantamessa,             e altre applicazioni industriali. L’incontro è finalizza-   altre realtà italiane impegnate nell’individuazione e
   te operazioni, al sequestro di due armi da fuoco illegal-
                                                                            Presidente I3P e moderata da Silvia Rosa Brusin e           to a creare opportunità di business per le idee più         nella promozione di startup. Sono state quindi
   mente detenute da un cittadino di origini albanesi e a
                                                                            Marco Ferrando, una ventina di startup avranno              promettenti, considerando l’attuale contesto di             coinvolte anche la Scuola Superiore S.Anna di Pi-
   quello di oltre otto chili di marijuana posseduti da un
                                                                            l’opportunità di presentare i loro progetti di impresa      mercato, dominato da uno scenario tecnologico,              sa, l’Università di Padova, l’Istituto Tecnologico di
   cittadino di origini africane. I sequestri effettuati sono il
                                                                            a un pubblico altamente reattivo, composto da un            industriale, culturale ed economico in continua             Genova e il Consorzio Crema Ricerche.
   risultato della giornaliera e continua attività di controllo



                                                                                                                            «Amici del Montessori»: Ipad
   del territorio attuata nell’ambito del «Servizio di Pubbli-
   ca Utilità 117», un servizio di prossimità alla collettività                Si è svolta mercoledì scorso nel                                                                                                   dei bambini. «L'uso dell'iPad, come
   che garantisce una risposta immediata alle richiesta dei                 municipio di Crema la conferenza                                                                                                      sussidio all’insegnamento» spiega


                                                                                                                             ai bambini per comunicare
   cittadini.                                                               stampa in cui l'associazione «Amici                                                                                                   Garraffo «sarà rivolto ai bambini
       È questo il caso di un giovane indiano che si è pre-                 del Montessori» ha presentato il pro-                                                                                                 coinvolgendo alunni frequentanti le
   sentato alla Tenenza di Crema per denunciare il datore                   getto pilota «Laboratorio Itinerante                                                                                                  scuole dell’infanzia comunale pre-
   di lavoro che dal 2003 lo impiegava nell’azienda agrico-                 Ipad per bambini: nuove tecnologie                                                                                                    senti sul territorio, nonché le prime
   la in condizioni di particolare sfruttamento e rifiutandosi              per superare le barriere». Il progetto         presenza del sindaco, di Antonio            dell'Università degli Studi di Milano,     classi delle scuole primarie, abili e
   di regolarizzarne la posizione. L’imprenditore agricolo,                 è cofinanziato con 10mila euro dalla           Agazzi, della coordinatrice delle in-       la presidente dell'associazione «Ami-      diversamente abili, al fine di poter
   M.B. di 54 anni, è stato segnalato all’autorità giudiziaria              regione Lombardia che lo ha colloca-           segnanti della scuola dell'infanzia         ci del Montessori» Selene Garraffo,        creare una rete di comunicazione tra
   e l’immigrato potrà ora accedere ai benefici previsti per                to al primo posto fra i progetti vinci-        comunale Emila Caravaggio e di              ha presentato il progetto che per-         le stesse e di instaurare un filo con-
   la concessione del permesso di soggiorno.                                tori del «Bando Volontariato 2012»             Stelvio Cimato in rappresentanza            metterà di introdurre l’iPad come          duttore nel programma istruttivo ed
                                                                            per la provincia di Cremona. Alla              del Dipartimento di Informatica             strumento di ausilio nella didattica       educativo di questi piccoli studenti».
12           Sabato 13 Ottobre 2012                                                                        Crema

                                                                                   Duomo, dubbi e retroscena che riguardano la stesura del documento: inesattezze

                                                                                  Le nuove verità sull’organo
   ex olivetti




                                                                                  F
                                                                                          onti vicine alla Curia smentisco-
                                                                                          no il comunicato stampa della
                                                                                          Commissione per il restauro
                                                                                          della Cattedrale: «Non è vero


    Immondizia, gli stessi cumuli
                                                                                          che l’organo Tamburini era in
                                                                                  stato di degrado» e negano che lo stru-
                                                                                  mento tornerà al suo posto. «È già stata


     da 22 giorni: che tempismo!
                                                                                  contattata una ditta friulana»

                                                                                      Come è ormai noto, siamo stati i primi
      La spazzatura è ancora lì. In         parole» attacca l’imprenditore        ad annunciare che l’organo Tamburini del
   via del Commercio. Sono ormai            Renato Ancorotti. «sono passa-        Duomo sarebbe stato sostituito da uno
   passati 28 giorni da quando il           to di lì ancora stamattina (giove-    strumento di produzione olandese e a sol-
   consigliere comunale del Pdl             dì, ndr) e la situazione non è        levare dubbi riguardo al suo destino. Nei
   Renato Ancorotti, ha protocolla-         cambiata». Il sindaco Stefania        giorni scorsi, la Commissione per il restau-
   to in comune un’interpellanza            Bonaldi, dicevamo, si è attivata.     ro del Duomo ha tentato di mettere fine alle         cordo con le decisioni prese da quest’ulti-           progetto, sebbene in attesa di approvazio-
   diretta al sindaco chiedendole           Ha chiamato chi di competenza,        polemiche, dichiarando apertamente con               ma, confermano la fondatezza di questi                ne definitiva, che del Tamburini prevede di
   di intervenire. Sono passati 22          l’ufficio ambiente, che a sua vol-    un comunicato che l’organo olandese è                dubbi e svelano alcuni retroscena riguar-             conservare solo parte delle canne, nem-
   giorni invece, da quando il sin-         ta dovrebbe aver segnalato il         solo temporaneo, in attesa che il Tamburini          danti la stesura del comunicato stampa,               meno tutte».
   daco ha dichiarato al nostro             problema alla società che si oc-      venga convertito da strumento a trasmis-             che conterrebbe alcune inesattezze.                      «Le altre componenti dell’organo storico
   giornale di aver fatto quanto            cupa di smaltimento rifiuti.          sione elettrica a strumento a trasmissione              «Non è vero quanto dice il comunicato              del Duomo» continua il nostro informatore
   nelle sue possibilità per far ri-           «Nella interpellanza mi augu-      meccanica. Tutto questo senza nasconde-              della Commissione in merito allo stato di             ben dentro le vicende legate alla Curie,
   muovere il cumulo, perché di             ravo che il sindaco risolvesse la     re il costo notevole dell’operazione. A stret-       degrado del Tamburini: l’organo aveva sì              «non verranno più utilizzate ma saranno
   cumulo si tratta, di spazzatura.         questione prima di darmi una          to giro di posta, è seguito un contro comu-          bisogno di un restauro complessivo ma                 sostituite da altre provenienti da un ditta di
      Lo ricordiamo ai nostri lettori:      risposta» spiega l’imprenditore.      nicato, da parte del gruppo ‘Percrem@’,              tutte e tre le sue tastiere funzionavano be-          Codroipo, in provincia di Udine. Perciò, il
   carte, cartoni, elettrodomestici,        «A questo punto sono davvero          costituitosi in difesa del Tamburini.                nissimo. È stato utilizzato al massimo delle          nuovo strumento che ne deriverà non avrà
   addirittura vecchi sanitari, e           pessimista. In quei giorni saran-         Il gruppo teme che la conversione                potenzialità fino a un momento prima del              praticamente nulla del Tamburini originale
   sacchi delle spazzatura giaccio-         no trascorsi 40 giorni esatti dalla   dell'organo, da elettrico a meccanico, pre-          restauro del Duomo, non si può dire che               e, soprattutto, nulla di cremasco. Un’ope-
   no abbandonati nel cuore della           data di protocollo, troppi per chi    serverà al massimo solo le canne dello               era in degrado. Quanto alla decisione di              razione del genere costa all’incirca 500mila
   zona industriale di S.Maria. Non         aspira a innovare e rendere più       strumento originale, mentre tutto il resto           convertirlo, va ricordato che si tratta di uno        euro, con il risultato che dell’organo storico
   in una favela, non nella Napoli          snella, vicina alla gente e veloce    sarebbe nuovo. «Perché il comunicato del-            strumento ormai storico, perché sempre                rimarrebbe poco e niente. La si sarebbe
   dell’emergenza rifiuti. A Crema,         l’amministrazione pubblica».          la Commissione non lo dice, facendo tra-             più raro. Scegliere di trasformarlo in uno            potuta evitare, limitandosi a un intervento
   alla Pierina. «Sono ancora senza                                       Mbr     pelare l'idea di una piccola trasformazione,         strumento a trasmissione meccanica signi-             di manutenzione sul Tamburini ma la verità
                                                                                  quando invece si tratterà di un organo nuo-          fica snaturarlo: sarebbe come mettere il              è che la Curia è solo una vittima in tutta
                                                                                  vo a tutti gli effetti?» si legge nel comunica-      motore di una Ferrari su una Cinquecento.             questa vicenda. Fosse stato per lei, non
Solidarietà                                                                       to di «Percrem@». Ebbene, fonti vicine
                                                                                  all’ambiente della Commissione, in disac-
                                                                                                                                       È talmente evidente che, a conferma dei
                                                                                                                                       dubbi del gruppo ‘Percrem@’, esiste un
                                                                                                                                                                                             avrebbe rinunciato all’organo originale»
                                                                                                                                                                                                                            Gionata Agisti

 «Terre in movimento»: show
con tanti artisti al S. Domenico
   «Terre in movimento» è un spettacolo benefico – che si terrà il 26 otto-
                                                                                   Offanengo, il successo del cortometraggio
                                                                                     Si è conclusa la tre giorni                                                                                          il corto «La cosa giusta da fa-
bre alle 20,30 al San Domenico - nato dall'idea di Marina Taffettani, core-
                                                                                  dell’Offanengo film festival, fe-                                                                                       re». Un ringraziamento al liceo
ografa e insegnante di danza a Crema . Lo spettacolo ha l’obiettivo di
                                                                                  stival del cortometraggio del                                                                                           «La Mura» di Angri e alla pro-
raccogliere fondi per le comunità emiliane vittime del terremoto. Il titolo
                                                                                  Comitato settembre Offanen-                                                                                             fessoressa Cristina Ferrigno
«Terre in movimento», ha il significato di cercare, attraverso il movimento
                                                                                  ghese. Un sentito ringrazia-                                                                                            Di Landro per l’impegno dei
dei corpi e delle voci, di ricordare e allo stesso tempo sublimare, la paura
                                                                                  mento al Liceo artistico «Bruno                                                                                         suoi ragazzi e suo nel realizza-
che ci attraversa ogni qualvolta capita un disastro come quello del terre-
                                                                                  Munari» della preside Maria                                                                                             re un buon prodotto audiovisi-
moto.La serata vedrà la partecipazione e l'esibizione di musicisti, balle-
                                                                                  Luisa Carnini che dallo scorso                                                                                          vo. Il primo premio per la sezio-
rini e attori, locali e non, che gratuitamente hanno voluto dare il loro
                                                                                  anno supporta la manifestazio-                                                                                          ne miglior cortometraggio stra-
contributo.
                                                                                  ne. Un gruppo di circa cento                                                                                            niero va al film «Decapode
    Ci sarà la presenza della scrittrice e giornalista de «Il Fatto Quotidia-
                                                                                  alunni si sono accomodati al            gno a fumetti, delle più famose         partecipante d’oltre oceano.            Shock» di Javier Chillon, cor-
no», Caterina Cavina. La regia è di Alberto Olivero, importante doppiato-
                                                                                  Multisala Porta Nova, partner           società di animazione.                  Sono tutti arrivati in lingua ma-       to di fantascienza. Quest’anno
re nazionale, nonché attore e regista teatrale. Gli artisti che partecipano
                                                                                  del comitato organizzatore: i              Una cinquantina di cortome-          dre con sottotitoli in italiano.        non sono pervenuti corti dalle
sono Barbara Boffelli (cantante cremasca ha fondato il Barbara Boffelli
                                                                                  ragazzi hanno visto due ore e           traggi da tutta Italia, ma la sor-         L’Off edizione 2012 è stato          scuole primarie di primo grado,
quintet, con il quale si esibisce nei migliori locali di jazz della Lombardia),
                                                                                  mezza di cortometraggi con              presa più grande è avere rice-          vinto dal cortometraggio poeti-         pertanto il premio da attribuirsi
Enrico Santangelo (batterista, compositore e nell'occasione si esibirà al
                                                                                  una pausa a titolo di intervallo,       vuto alcuni corti dall'estero:          co e toccante «Audition» di             a loro è stato dirottato verso
pianoforte con brani di sua composizione),
                                                                                  per poi ascoltare Gianfranco            Inghilterra e Spagna in testa           Marco Ongania. Per la sezione           l’emissione di targhette nomi-
   Francesco Garolfi, tra i più raffinati ed interessanti musicisti emergenti,
                                                                                  Florio, professionista del dise-        alla lista, senza escludere un          scuola ha vinto il primo premio         native.
ha già realizzato 3 album che vanno dal rock al blues alla classica con-
temporanea (ha partecipato con un suo brano alla manifestazione «VII


                                                                                                                         Celebrato con una candela a forma di rosa
Incontro mondiale della famglia 2012», esibizione che si è tenuta davanti
al Papa Benedetto XVI), Roberto Cairo (chitarrista e insegnante). Il grup-
po Sabrina Sambolè (gruppo musicale dove spicca la voce di Sabrina
                                                                                  day of the girl
Cuccu) Paola Cadeddu (insegnante e ballerina dirige la scuola di danza
«Dinamica corporale US Acli di Crema» e presenterà una coreografia in-               Il sindaco di Crema ha che l’11 ottobre          nere viva la luce dei diritti delle bambine e          ta ad un tema» osserva il sindaco «è che dopo
sieme al ballerino Alessio De Giulli), «I Mosaico» diretti dalla scenografa e     2012, è stato dichiarato dall’Onu «1° Giornata      delle ragazze in tutto il mondo. I più recenti         l’enfasi che viene data in quel giorno, ci si di-
ballerina Silvia Illari, la scuola di danza US Acli di Ombriano diretta da        Internazionale delle Bambine e delle Ragaz-         studi riferiscono dati allarmanti circa abusi e        mentichi rapidamente. In questo caso non è
Marina Taffettani e «I Complici teatranti in Bologna»                             ze». Come gesti simbolici per ricordare un          maltrattamenti subiti anche in Italia da bambi-        possibile perché chiunque abbia a che fare
   I biglietti (costo 18 euro) saranno in vendita presso il teatro S. Dome-       avvenimento così significativo, il sindaco ha       ne e ragazze, per non parlare delle troppe di-         con una bambina od una ragazza, come
nico. Chi vorrà fare delle donazioni o contribuire alla serata con sponso-        aderito alla Campagna internazionale «Day of        scriminazioni di natura sociale in ogni ambito         mamma o per altri motivi affettivi o professio-
rizzazioni, può chiamare il seguente numero 3395734578, mettersi in               the Girl» e «I am a girl»: giovedì scorso una       di vita e di attività ancora presenti e di tutti gli   nali, non può che condividere lo stimolo ‘pren-
contatto tramite mail angelo.nisi@yahoo.it, oppure contattare l'assesso-          candela a forma di rosa è rimasta accesa sulla      episodi di violenza anche psicologica.                 diamoci cura delle bambine e penseranno loro
rato alla Cultura del Comune di Crema.                                            finestra dell’ufficio del primo cittadino per te-      «Il rischio di dedicare una specifica Giorna-       a fare il resto».
                                                                                                                 Crema                                                                                       Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                                                                                                                                                                      13
Quali sono i quartieri di Crema con il maggior numero di anziani. Meglio a casa che in ospizio


E’un città per vecchi
                                                                                                                                                                           gruppo di acquisto solidale
                                                                                                                                                                  Sant’Agostino, fiera
                                                                                                                                                                  del tessile: le novità
C
               di Gionata Agisti                                                                            liarità, residenzialità, risorse e tempo libero.          Domenica 14 ottobre il            metalli pesanti dannosi per la
                                                                                                            Da ciascuno di questi gruppi, nascerà un              Gruppo Tessile dei Gas (Grup-         nostra pelle.
              rema è una città anziana, una ca-                                                             confronto sotto la regia dell'amministrazione         po di acquisto solidale) di Cre-         Nella cornice dei chiostri
              ratteristica che la rende rappre-                                                             comunale, che dovrà portare a un progetto             ma, Lodi, Spino D'Adda e Son-         presso il Centro Culturale
              sentativa dell'intera situazione                                                              concreto per un nuovo modo di affrontare il           cino organizzano la IV edizione       S.Agostino si potranno incon-
              nazionale. Gli over 75 sono                                                                   problema».                                            della Fiera del tessile eco-so-       trare alcuni produttori che pro-
              l'11,5% dell'intera popolazione e,                                                                «La nostra idea di fondo è che non si deb-        stenibile «Il Diritto e il Rovescio   pongono una via diversa,
con ogni evidenza, la percentuale è destinata                                                               ba pensare alle persone ultra 65enni solo             oltre l'etichetta» in collabora-      un'alternativa possibile e prati-
ad aumentare ulteriormente. Anche il numero                                                                 come destinatarie di un'assistenza, ma come           zione con l'assessorato alla          cabile. Aziende che con pas-
di chi ha più di 65 anni è in crescita: si tratta                                                           risorse, soggetti attivi in materia di interventi     cultura del Comune di Crema e         sione e costanza hanno scelto
all'incirca di un quarto della cittadinanza - e ci                                                          e supporti nella vita comunitaria» avverte            con i volontari del Touring Club      di produrre utilizzando fibre
sono perfino diversi centenari («Almeno una                                                                 sempre l’assessore. «Il tema è proprio que-           Crema. Proseguono gli appun-          biologiche, coloranti vegetali
decina» precisa l'assessore alle Politiche so-                                                              sto: come è possibile impiegare al meglio le          tamenti volti a stimolare una         anziché chimici, di attribuire il
ciali, il vice sindaco Angela Beretta). Il quar-                                                            loro capacità? Inoltre, la prospettiva attuale ci     riflessione su cosa si nasconde       giusto valore al lavoro delle
                                                              Angela Beretta, vice sindaco di Crema                                                                                                     persone, di riscoprire antichi
tiere dove risulta concentrata la maggior                                                                   pare troppo concentrata su un unico aspetto:          dietro il capo che indossiamo,
parte della popolazione anziana è quello di           comunale: distinguere le tipologie, per diffe-        quello della residenzialità, ma ci sono perso-        quali sono gli impatti ambien-        saperi artigiani e sartoriali altri-
Crema Nuova: qui, si registra il 26,4% di per-        renziare le modalità di intervento.                   ne anziane che, grazie a un minimo di assi-           tali e sociali provocati dalle no-    menti persi, di porre particolare
sone con più di 65 anni di età.                          «La prima fase era quella di “aggancio”»,          stenza, potrebbero benissimo vivere nelle lo-         stre scelte di acquisto anche         attenzione alla qualità del ca-
    Le altre zone con la media più alta sono:         riepiloga l'assessore Beretta. «Serviva a chia-       ro abitazioni, con tutti i benefici, anche psico-     nel campo dell'abbigliamento.         po.
San Bernardino, Crema Centro e Crema Sud,             mare a raccolta tutti gli addetti ai lavori: asso-    logici, del caso. Tanto è vero che sempre più             Dietro l'etichetta di un no-         La manifestazione sarà
ma neppure Ombriano è da meno, con 980                ciazioni, gruppi e fondazioni, che si occupano        anziani si cancellano dalle liste di attesa delle     stro vestito e dietro un prezzo       aperta al pubblico dalle 10 alle
anziani su un totale di 4.791 residenti e Santa       di servizi per la terza età. La seconda, che è        case di riposo, perché troppo costose, prefe-         illusoriamente conveniente            12.30 e dalle 14 alle 17.30.
Maria, dove gli ultra 65enni sono 895 su              quella appena terminata, era necessaria per           rendo ricorrere proprio al servizio di assisten-      spesso ci sono filiere lunghe         Dalle 15 alle 17.30 sarà possi-
4.258. Questa mappatura, in cui è la seconda          conoscere il fenomeno, perché degli anziani           za domiciliare, svolto da diverse cooperative         ed irrintracciabili, delocalizzate    bile visitare «La Casa Crema-
delle tre fasi del progetto comunale «Azione          se ne parla da tempo, ma finora sono sempre           della nostra città, tramite il sistema del vou-       in paesi dove non vengono tu-         sca», «La Sala delle Piroghe» e
Anziani», è servita a raccogliere i dati, in base     mancati dei dati precisi su cui ragionare per         cher regionale». Ed ecco i dati forniti dal vice-     telati i diritti dei lavoratori del   la sala «Pietro da Cemmo». Per
ai quali si potrà ora procedere all'elaborazio-       trovare delle soluzioni realistiche. La terza         sindaco: «Attualmente sono 63 gli anziani             settore, coltivazioni che creano      i bambini è possibile parteci-
ne di politiche attive nei confronti della terza      fase, che prenderà il via giovedì prossimo,           assistiti a domicilio e la maggior parte di loro      danni all'ambiente ed agli agri-      pare a un laboratorio di cucito
età. Politiche diverse a seconda della diversa        consiste nell'individuare quattro gruppi di la-       ha un’età compresa fra gli 80 e i 90 anni.            coltori dovuti all'utilizzo mas-      creativo grazie a Santina Lon-
tipologia di anziani, perché era proprio que-         voro, che si occupino, rispettivamente, degli         Quello che vorremmo fare è precisamente               siccio di pesticidi, processi di      gari, in programma dalle 15.
sto lo scopo principale dell'amministrazione          altrettanti filoni operativi individuati: domici-     incoraggiare questa tendenza».                        lavorazione che lasciano sul          L'ingresso e le attività culturali/
                                                                                                                                                                  capo residui di colorazioni e         ricreative sono gratuite.


Santacrus: il 28                            Evento: «I vini argentini incontrano il tango»                                                                      associazione Nazionale Mutilati e invalidi del lavoro
ottobre milonga                                Lunedì 15 ottobre a Milano, Onav                                    quello di Messi non sarà l'unico vino.
                                                                                                                                                                  Celebrazione Anmil a Spino
                                            Lombardia organizza un evento mol-                                     In collaborazione con i distributori D
    Domenica 28 ottobre prima
                                            to particolare: «I vini argentini incon-                               Way di Piacenza e Quality Wines di
milonga della stagione dalle                                                                                                                                         Domenica 14, l’ANMIL celebrerà a Spino d’Adda la Giornata dedica-
                                            trano il tango». La presentazione di                                   Forlì, l'Onav Lombardia allestirà un
21in poi. Musicalizza Walter «El                                                                                                                                  ta ai Caduti per cause da Lavoro. La media complessiva registra che in
                                            «Leo Malbec», vino del fuoriclasse                                     ricco banco di assaggio, dove gli ospi-
Zorro Gris». Ingresso 5 euro a                                                                                                                                    Italia muoiono 3 persone al giorno sul lavoro, 30 mila subiscono la con-
                                            argentino Leo Messi, prodotto dalla                                    ti potranno scoprire l'Argentina viticola
persona. Viene anche proposto                                                                                                                                     dizione di invalidità permanente, confermando la persistente gravità del
                                            Bodega Valentin Bianchi. L'appunta-                                    dal Malbec al profumatissimo Torron-
in prima serata uno stage gra-                                                                                                                                    fenomeno che, pur registrando una tendenza a ridursi, appare ricondu-
                                            mento è presso lo showroom JVsto-                                      tes, ma anche Bonarda, Petit Verdote,
tuito di canyengue con i maestri                                                                                                                                  cibile più alla minore consistenza degli addetti e delle ore lavorate, in
                                            re di Jannelli&Volpi, in via Melzo 7,                                  Tempranillo e altre varietà internazio-
Jolanda e Roberto dalle ore 20                                                                                                                                    molti settori per effetto del massiccio ricorso alla cassa integrazione
                                            dalle ore 19 alle 21.30. L'Onav raggiunge l'Ame-           nali. Il tutto accompagnato dalle specialità del
alle 21. Lo scopo di tale stage è                                                                                                                                 guadagni. Questo il programma definito: ore 8.15 ritrovo dei parteci-
                                            rica Latina in un viaggio sensoriale tra varie eti-        ristorante argentino Carne & Dintorni di Milano e
quello di introdurre tale specia-                                                                                                                                 panti, ore 8.30 corteo per le vie cittadine e deposizione di una corona di
                                            chette tra cui quelle del calciatore del Barcellona        arricchito da uno spettacolo di tango offerto
lità al fine di valutare un even-                                                                                                                                 alloro al monumento dedicato ai Caduti, ore 9 messa nella parrocchiale
                                            che ha inserito i vini tra i progetti della sua Fon-       dall'Associazione «Casa Cambalache» con i ma-
tuale interesse per un pacchet-                                                                                                                                   di San Giacomo e al termine della cerimonia religiosa, il corteo si reche-
                                            dazione impegnata nel sostegno dei medici ar-              estri Stefano Ganelli e Marzia Colangelo
to di lezioni pre-milonga.                                                                                                                                        rà nel cinema Teatro Vittoria dove si terrà la cerimonia civile.
                                            gentini per la cura delle malattie infantili. Ma                                              Isabella Radaelli
14                                                                    Speciale Terza età
                                                                            Invecchiamento attivo e solidarietà
           Sabato 13 Ottobre 2012




SEGUIRE UN CORRETTO REGIME ALIMENTARE
PER MANTENERSI IN FORMA A QUALSIASI ETÀ

                                                                             Sabato il convegno Auser per l’incontro e lo scambio generazionale

                                                                            I
                                                                            Pagine a cura di Martina Pugno        che come percorsi partecipativi        getti di promozione sociale che           concetto di "arco della vita".
                                                                                                                  di prevenzione sociale e di co-        sollecitino la partecipazione at-            L’Auser si propone in genera-
                                                                                  l Consiglio e il Parlamento     struzione culturale di un'altra        tiva delle persone.                       le, nella continuità del lavoro
                                                                                  Europeo hanno designato il      idea di vecchiaia.                         Per ottenere risultati concre-        svolto sino ad oggi, di dare con-
                                                                                  2012 come l'anno europeo            Vi è la "costruzione sociale"      ti è fondamentale un lavoro di            cretezza alle considerazioni fin
                                                                                  per l'invecchiamento attivo     di un'idea di vecchiaia che la         rete a tutti i livelli, regionale, pro-   qui espresse, promuovendo una
                                                                                  e la solidarietà tra le gene-   riconduce ad una categoria in-
                                                                            razioni. L’Auser promuove una         distinta, senza voce, identità e
                                                                            nuova idea di invecchiamento          ruolo considerandola un costo,
                                                                            legata al concetto di "arco della     un'emergenza, un peso, e per



  Proteine per combattere
                                                                            vita". Di questi temi si discuterà    queste motivazioni la si teme.
                                                                            in occasione del convegno                 Occorre mettere in atto poli-
                                                                            dell’Auser sul tema “Invecchia-       tiche culturali, di comunicazio-




l’indebolimento muscolare
                                                                            mento attivo e solidarietà tra le     ne, di formazione permanente
                                                                            generazioni”, previsto per saba-      di tutte le età per aprire una pro-
                                                                            to alle 9.30 presso il teatro Mon-    spettiva innovativa sui temi
                                                                            teverdi. All'incontro prenderà        dell'invecchiamento, per arriva-
                                                                            parte Claudio Regazzoni, vice-        re a vivere bene la vecchiaia.
   L'attenzione al proprio regime alimentare è importante a qual-           presidente nazionale Auser.               Le Istituzioni pubbliche, i pri-
siasi età: soprattutto con passare degli anni, si riscontra come una            Le azioni messe in atto in        vati, le forze sociali, il mondo
corretta alimentazione possa prevenire disturbi e migliorare lo sta-        questi anni dall’Auser del com-       del terzo settore, la società civi-
to di salute. Tra gli elementi che assolutamente non devono man-            prensorio di Cremona hanno            le, fermo restando la priorità
care nella dieta quotidiana degli anziani vi sono le proteine: con          contribuito a valorizzare l'impor-    d'intervento, di protezione ver-
l’avanzare dell’età uno dei problemi che si verifica con maggiore           tanza di politiche sociali integra-   so le persone anziane che en-
maggiore frequenza è la perdita di massa muscolare, detta sarco-            te messe in atto attraverso atti-     trano in percorsi di non autosuf-
penia, che si aggira in media attorno all’ 1 o 2% ogni anno dopo i          vità di promozione e protezione       ficienza e/o di fragilità sociale e
50 anni. Per ovviare a questo problema è buona abitudine reintro-           non solo come sostegno alle           sanitaria complessa, devono
durre a tavola un’adeguata quantità di proteine, dedicando del              persone anziane fragili, ma an-       mettere in atto politiche e pro-
tempo anche all’attività fisica. A confermarlo è uno studio realiz-
zato dallo Human Nutrition Research Center on Aging – Tufts Uni-
versity di Boston, condotto su 2.245 persone con un età media di
63 anni, in cui sono stati esaminati dieta, esercizi fisici e massa
muscolare. Dalla ricerca – pubblicata sul British Journal of Nutri-
tion – emerge una relazione diretta tra apporto proteico, sport e
massa muscolare. Infatti, i volontari obesi che facevano ginnastica
ma non avevano una giusta quantità di proteine mostravano una
massa muscolare inferiore ai volontari fisicamente inattivi.
   Prevenire gli effetti della sarcopenia permette di ridurre rischi                                                                                     vinciale, comunale, territoriale,         nuova idea di invecchiamento
collaterali per la salute: l'indebolimento dovuta alla carenza di                                                                                        per approntare progetti integra-          legata a tale concetto attraverso
massa muscolare è infatti tra le cause di cadute e conseguenti                                                                                           ti da costruire con il coinvolgi-         cui proporci di riconoscere e
fratture, più difficili da rimarginare in un anziano piuttosto che nel-                                                                                  mento delle persone a cui ven-            abitare la vecchiaia vivendola in
la popolazione giovane. La sarcopenia è inoltre responsabile di un                                                                                       gono finalizzati. Oggi, attraver-         modo positivo come età libera
generale deterioramento delle funzioni fisiche, che si può evitare                                                                                       so il lavoro di studio e ricerca          da stereotipi e pregiudizi met-
attraverso una dieta sana, equilibrata e variegata. Accanto alle                                                                                         compiuto dalla scienza e da               tendo al centro dell'iniziativa le
proteine, non devono mancare antiossidanti, assorbiti tramite un                                                                                         molti intellettuali impegnati su          persone nel loro divenire socia-
corretto apporto di frutta e verdura nella dieta, e la vitamina D,                                                                                       questi temi, sta avanzando                le, titolari di diritti-doveri, capaci
anch'essa in grado di favorire la conservazione della massa mu-                                                                                          un'idea che l'invecchiamento              di apprendere, di riprogettarsi, di
scolare. Una sana alimentazione è la principale chiave per mante-                                                                                        non deve più essere considera-            stabilire relazioni intergenerazio-
nersi in salute a qualsiasi età e per prevenire i disturbi legati all'in-                                                                                to come un periodo residuo,               nali, interculturali e di impegnar-
veccchiamento.                                                                                                                                           bensì come un'epoca della vita            si nella cittadinanza attiva e nel
                                                                                                                                                         nella sua interezza: da qui il            volontariato.
                                                                                          Speciale Edilizia
                                                                                                                                                                                                                 15
                                                                                                                                                                                            Sabato 13 Ottobre 2012




La curiosità mantiene giovani
  Recenti studi dimostrano che interessi e buonumore combattono l'invecchiamento cerebrale
                                                                                                                                                           Largo ai “Super vecchi”


I
         nvecchiare fa paura, soprattutto da
         quando il nostro mondo occidentale
         ha svalutato il valore dell’avanzare
         dell’età come sintomo di saggezza
         tendendo a considerare l'individuo so-
lamente dal punto di vista della sua utilità pro-
duttiva. Eppure, procedere lungo il cammino
della vita significa divenire più ricco di espe-
rienza e capacità di diffondere la saggezza
acquisita: un valore aggiunto che troppo
spesso la società non tiene in considerazione,
finendo per far sentire le persone in età avan-
zata come un peso anzichè una risorsa.                                                                                                                        Giuseppe Verdi continuò a comporre musica fino all'età
    Proprio sul tema legato all'invecchiamento                                                                                                             di 84 anni, mentre in tempi più recenti Rita Levi Montalci-
della popolazione e sullo rapporto solidale tra                                                                                                            ni ha vinto il premio Nobel all'età di 77 anni e a 92 ha
le generazioni il mondo medico cerca di atti-                                                                                                              fondato l’Istituto Europeo di Ricerca sul Cervello: cosa
rare l'attenzione, mentre sempre più studi ri-                                                                                                             rende alcune persone perfettamente in grado di mante-
velano come sia possibile affrontare in modo                                                                                                               nere le proprie capacità cognitive anche in età avanzata?
più sereno e attivo la terza età. E' il caso del-                                                                                                          Ha voluto scoprirlo uno studio della Northwestern Univer-
la terapia dell'apprendimento portata avanti                                                                                                               sity di Chicago pubblicato sul Journal of the International
dal neuroscienziato giapponese Ryuta Kawa-                                                                                                                 Neuropsychological Society che ha utilizzato la risonanza
shima, ma anche delle indicazioni sulle quali                                                                                                              magnetica per confrontare il cervello di 80enni che, valu-
la comunità scientifica, a fronte di studi ed                                                                                                              tati con adatti test neuropsicologici, risultavano alla pari
esperimenti, si trova concorde: mantenere                                                                                                                  di 50enni e 65enni. I loro cervelli sono stati messi a con-
attivo il cervello con costante allenamento                                                                                                                fronto sia con quelli di soggetti di pari età, ma che ai test
aiuta non solo l'umore, ma è utile anche nella                                                                                                             erano risultati meno brillanti, sia con quelli di soggetti più
prevenzione delle varie forme di demenza se-                                                                                                               giovani di 20 o 30 anni. I ricercatori hanno scoperto che
nile e disturbi cognitivi legati all'età.                                                                                                                  esistono davvero dei super vecchi, i cosiddetti Super-
    Già da molti anni studi scientifici hanno                                                                                                              Ages, che a oltre 80 anni mantengono una memoria che
provato che chi mantiene in vita l’interesse                                                                                                               non ha nulla da invidiare a chi ne ha da 50 a 65.
intellettuale anche in età avanzata, chi attiva                                                                                                               La loro corteccia cerebrale è più spessa di quella dei
la curiosità verso l'esistenza e ciò che lo cir-                                                                                                           loro coetanei meno brillanti e presenta addirittura meno
conda, va incontro con minore frequenza a                                                                                                                  aree di atrofia dei 50-65enni. In particolare un’area del
questo tipo di disturbi legati all'invecchiamen-                                                                                                           loro cervello, la cingolare anteriore sinistra, è significativa-
to cerebrale, contrariamente invece a quanto                                                                                                               mente più sviluppata sia dei loro coetanei sia dei 50-65en-
accade a chi cade in forme depressive più o                                                                                                                ni. «Ciò ha dell’incredibile - commenta Emily Rogalski,
meno gravi, proprie in particolare dei sogget-                                                                                                             principale autrice dello studio -. Si tratta di una regione
ti che non accettano l'invecchiamento come                                                                                                                 fondamentale per l’attenzione e l’attenzione è il pilastro
fase dell'esistenza. Lo suggeriscono due nuo-                                                                                                              della memoria: forse qui è nascosta la chiave della loro
ve ricerche apparse di recente sulla rivista                                                                                                               eccezionalità. Senza contare che una corteccia cerebrale
medica Neurology, che indicano come le due                                                                                                                 in generale più spessa indica la conservazione di un mag-
condizioni spesso vanno di pari passo. Anche        creatività. Tre mezzi di prevenzione, ma anche     nante nel garantire la giovinezza dell'organi-      gior numero di neuroni e quindi è una misura indiretta
se, ribadiscono i ricercatori dell’Università del   tre obiettivi, che possono essere raggiunti at-    smo, ma anche delle cellule cerebrali: anche        della buona salute del loro cervello». Lo studio dei super-
Massachusetts, non è ancora chiaro quale sia        traverso un vivo interesse per la vita e tutti i   in età avanzata occorre prestare attenzione         vecchi potrebbe suggerire quale chiave avvia lo sviluppo
il rapporto causa/effetto tra i due eventi.         suoi aspetti, senza perdere mai l'interesse per    all'alimentazione e al movimento, senza esa-        cerebrale verso un cervello super, un cervello normale
    Di pari passo, anche lo stress riduce que-      la scoperta e per l'espressione di sé. A queste    gerare. Fare esercizio, compatibilmente con i       oppure una malattia di Alzheimer: probabilmente il mec-
sto fattore e quindi infiamma ed ossida, invec-     qualità da sviluppare e ricercare già in giovane   bisogni e le possibilità per l'età, permette di     canismo è genetico o, se di altro tipo, ha un effetto finale
chiandoli, i tessuti del nostro organismo (in-      età, occorre affiancare uno stile di vita il più   mantenersi attivi, con effetti positivi sull'umo-   comunque simile a quello indotto dai geni e potrebbe in
cluso quello nervoso). La strategia preventiva      possibile corretto e salutare, ricordandosi che    re e, come visto, anche sul mantenimento            futuro essere sfruttato per la cura e la prevenzione.
è riassumibile in 3 C: contentezza, curiosità e     anche lo stile di vita fa la sua parte determi-    delle capacità cognitive.
16        Sabato 13 Ottobre 2012                                                    Speciale Terza Età



                                                             Mente allenata con carta e penna
 un ministero                                                L’inventore del Brain training presenta la teoria dell’apprendimento contro la demenza senile
della vecchiaia?



                                                             I
                                                                       n fatto di apprendimento e
                                                                       di memoria è una vera e
                                                                       propria autorità mondiale:
                                                                       è il neuroscenziato Ryuta
                                                                       Kawashima, intentore del
                                                             videogioco Brain training. Ospite
                                                             dell'Università Milano Biccocca, il
                                                             professore ha recentemente illu-
                                                             strato i benefici di sollecitazioni
                                                             legate alla memoria anche per gli
                                                             anziani. Non ci sono farmaci nella
   Con il 30% della popolazione al di sopra dei 65           sua ricetta per limitare l'avanza-
anni, l'Italia si conferma cone uno dei Paesi più anzia-     mento della demenza senile, ma
ni al mondo. Uno specchio dell'allungamento delle            solo carta e penna: questi gli stru-
prospettive di vita è anche la più recente Riforma del       menti per mantenere agile e in for-
Governo che allinea i tempi di pensionamento alle            ma il cervello.
aspettative di vita, aumentando di tre mesi il periodo           Il neuroscienziato ha inizialmen-
lavorativo con successivi scatti nei prossimi anni. Le       te tracciato un quadro della popo-
risorse recuperate, dunque, sono fondamentali non            lazione mondiale che si rivela in
solo per raggiungere il pareggio di bilancio, ma anche       fase di invecchiamento: proprio
per trovare risorse tali da garantire una forma previ-       con l'Italia ha avviato un progetto
denziale e un adeguato sistema sanitario in grado di         dedicato allo studio e all'analisi
garantire il giusto supporto alla popolazione in fase di     dell'invecchiamento della popola-       "tecnologica", celebre in tutto il    in esercizio e migliorare la funzione   sistema di riabilitazione cognitiva
invecchiamento. A fronte di questi dati, l'associazione      zione tra due paesi, il nostro e il     mondo e sviluppata proprio sulla      pre-frontale, compresa quella co-       permettendo una riduzione del ca-
italiana Italiana Longeva propone l'istituzione di un        Giappone, dalle caratteristiche         base di queste teorie, permette in-   gnitiva, la capacità di comunica-       rico assistenziale e quindi del rela-
apposito Dicastero, che si occupi del recupero e del-        molto simili. Con una popolazione       fatti di individuare la propria età   zione e d’indipendenza. L’efficacia     tivo costo sociale".
la gestione delle risorse per una fascia sociale in con-     mondiale sempre più anziana, la         mentale e di migliorarla attraverso   di questo trattamento, prosegue             Risultati evidenti dunque sono
tinuo aumento. Una nuova visione burocratica, che            prevenzione non è solo un dovere        esercizi di logica e matematica.      Kawashima, "è confermata su pa-         stati riscontrati in sede sperimen-
sia accompagna ad una nuova visione anche della              del singolo, ma anche dello Stato:         L’effetto della terapia dell'ap-   zienti giapponesi affetti da demen-     tale e lasciano buone speranze per
società, come spiega il presidente dell'associazione         secondo il neuroscienziato, la tera-    prendimento è quello di mantenere     za senile, sui quali ha agito come      l'intera popolazione mondiale.
Roberto Bernabei: "Bisogna mappare il territorio e           pia dell'apprendimento nella de-                                                                                          Kawashima ha quantificato il
riconoscere le strutture che stanno lavorando bene           menza senile costerà alle istituzio-                                                                                  risparmio per le casse del sistema
con gli anziani. Nessuno di noi, oggi, sa che lavoro         ni un quinto rispetto alla terapia                                                                                    sanitario Giapponese: 865 dollari
viene fatto sugli ospiti delle case di cura”. Dallo studio   farmacologica. La terapia dell'ap-                                                                                    all’anno per ciascun paziente
della popolazione, secondo Bernabei, dovrebbero              prendimento nella demenza senile,                                                                                     (1054 dollari è il costo pieno del
ripartire anche le aziende:"Il mondo industriale, so-        ha spiegato Kawashima, "è una                                                                                         trattamento convenzionale contro i
prattutto quello in crisi, dovrebbe concentrarsi sugli       risposta al problema del decadi-                                                                                      189 dollari della terapia dell'ap-
anziani. L’Italia è un laboratorio su cui lavorare per       mento delle capacità cognitive de-                                                                                    prendimento). "Le conseguenze
creare prodotti che non ci sono nel resto del mondo".        gli anziani. Si tratta di un percorso                                                                                 del progressivo invecchiamento
Anche il mercato, dunque, dovrebbe adattarsi alle            di formazione, ormai somministra-                                                                                     globale della popolazione - ha con-
caratteristiche della popolazione italiana, per rilancia-    to a più di diecimila persone in                                                                                      cluso Stefania Bandini, ordinario di
re l'economia e fornire servizi e prodotti in linea con      Giappone. Solo lo scorso mese                                                                                         Intelligenza artificiale nel Diparti-
le reali esigenze del Paese. Le direzioni indicate da        sono stati in 15mila a partecipare.                                                                                   mento di Informatica dell’Universi-
Bernabei sono principalmente legate alla nascita di          La terapia si basa su semplici ope-                                                                                   tà Bicocca e coordinatrice del Pro-
una nuova categoria di anziani, i "saggi digitali": la       razioni con i numeri fatte con carta,                                                                                 getto Alias - sono importanti so-
tecnologia sarà sempre più padronanza anche della            matita, lettura ad alta voce e inte-                                                                                  prattutto in termini di aumento
terza età, creando enormi differenze rispetto alle ge-       razione verbale con un allenatore".                                                                                   della spesa pubblica e della con-
nerazioni precedenti. Altro campo che lascia ampio           Questo sistema, ha aggiunto il                                                                                        temporanea contrazione della cre-
spazio di sviluppo è quello della domotica, per l'adat-      neuroscienziato, "è stato anche il                                                                                    scita economica, dovuta alla dimi-
tamento della casa con l'avanzare dell'età.                  punto di partenza per lo sviluppo                                                                                     nuzione del numero di lavoratori e
                                                             del mio videogioco". La versione                                                                                      al rallentamento del risparmio".
                                                                                                              Speciale Edilizia
                                                                                                                                                                                                                                                   17
                                                                                                                                                                                                                              Sabato 13 Ottobre 2012




                                                                                                                                                                                        Esercizio fisico
                                                                       Gentile Naturopata, quando i pensieri invadono la mente e continuano a girare senza fermarsi,
                                                                   portando stanchezza e poca voglia di affrontare una nuova giornata, c'è qualcosa che si può fare per                 PER EVITARE IL RISCHIO DI CADUTE
                                                                   fermare questa giostra che toglie vitalità? Può fare qualcosa per aiutarmi? grazie e complimenti per
                                                                   la Sua rubrica. Raffaella




                                                                                                                                                                                         ed equilibrio
                                                                        Quando ci si rende conto che i pensieri continuano a girare in testa sempre uguali, che stancano e tol-
                           di Ermanna Allevi                       gono vitalità, si potrebbe provare a fare così: socchiudere gli occhi e iniziare a immaginare, a fantasticare
                     Diplomata presso la scuola di Naturopatia
                                 dell'istituto RIZA
                                                                   come se si fosse in un sogno. Lasciare emergere figure, frammenti di ricordi, associazioni spontanee, sen-
                                                                   sazioni. In questo modo lentamente la coscienza si allarga, perde i confini del proprio Io e tutti quelli che
                                Iscritta alla FINR
                      (federazione italiana naturopati RIZA)       sono i problemi da risolvere svaniscono, lasciando spazio al benessere di un nuovo modo di stare con sè
                                                                   stessi. Se si impara a stare con sè stessi si scopre il benessere che viene dall'essenza, dal Sè. Bisogna
        Ermanna Allevi risponde alle vostre domande                imparare a non dirsi nulla, a smettere di rimproverarsi, a non colpevolizzarsi. Solo così ci avviciniamo al
        scrivendo a: info@naturopatia-cremona.com                  nostro mondo interiore trovando il respiro che ci aiuta a liberare la nostra energia e la nostra creatività. Riem-
            Oppure a: ilpiccolocremona@fastpiu.it                  pire la casa di fiori e di profumi che ci sono particolarmente graditi. Trovare il tempo per fare ciò che più ci
  • Riceve a Cremona in via Pallavicino 6 tel. 0372-412372.        piace, recuperando il piacere di vivere la propria giornata. Nella situazione che mi presenta trovo di grande
       • Riceve a Crema telefonando al 388 9037275.                efficacia trattamenti fatti con i colori e con i cristalli.




Linee guida per vivere più a lungo
Oms: Una vita in movimento per ritrovare autonomia e fiducia in se stessi




P
           er vivere meglio e più a lungo non è                                                                                tante è che la caduta provoca stress e tale
           necessaria una vita di diete ferree,                                                                                conseguenza psicologica comporta paura
           rinunce e sacrifici: una corretta atti-                                                                             di cadere di nuovo, causando nell’anziano
                                                                                                                               insicurezza e quindi una precoce riduzione                   Uno dei principali pericoli per le persone anziane sono le
           vità fisica, commisurata alle possi-
                                                                                                                               di autosufficienza. Una vita attiva permette-            cadute, che possono provocare ulteriori problematiche all'an-
           bilità legate all'età, sono condizioni
                                                                                                                               rà di avere una maggiore fiducia in se stessi            ziano. Le cadute delle persone anziane possono però essere
fondamentali e di sicuro impatto sullo stato
                                                                                                                               e la sicurezza di una ritrovata autonomia.               prevenute: secondo i ricercatori della Cochrane Collaboration,
di salute e sulla qualità della vita dell'anzia-
                                                                                                                               Per evitare gli incidenti domestici, ad ogni             esistono degli interventi utili per prevenire le cadute in perso-
no. sono necessarie diete e sacrifici alimen-
                                                                                                                               modo, occorre adeguare anche l'abitazione                ne che hanno oltre 65 anni di età e vivono in casa. Occorre
tari ma più che altro una adeguata attività
                                                                                                                               in modo tale da renderla un luogo accoglien-             innanzitutto individuare le cause delle cadute: le persone, in-
fisica. L'Organizzazione mondiale della sa-
                                                                                                                               te e sicuro: basteranno semplici accorgi-                vecchiando, spiega una nota della Cochrane, possono cadere
nità, in particolare, fornisce delle direttive e
                                                                                                                               menti come eliminare tutti quegli oggetti che            più spesso per problemi di equilibrio, della vista o per disturbi
delle linee guida per il mantenimento di una
                                                                                                                               possono essere d’intralcio, come tappeti,                come la demenza.
corretta forma fisica, che permetterà il man-
                                                                                                                               fili elettrici o del telefono volanti. Meglio po-            Un anziano su tre, considernando all'interno della categoria
tenimento di una maggiore autonomia an-
                                                                                                                               sizionare gli scaffali ad un’altezza tale da             le persone con oltre 65 anni di età e che vivono in casa, subi-
che in età avanzata. Nella terza e quarta età
                                                                                                                               renderli facilmente raggiungibili, per evitare           scono in media una caduta ogni anno (una caduta su cinque
è particolarmente importante abbandonare
                                                                                                                               che l'anziano debba sporgersi eccessiva-                 richiede un intervento del medico e una su 10 causa una frat-
la sedentarietà in favore di uno stile di vita
                                                                 lume compromettendo non solo la forza fi-                     mente o salire delle scale per raggiungerli. Il          tura, per gli anziani di difficile rimarginazione). Per questo i ri-
attivo, per mantenere la coordinazione mo-
                                                                 sica ma anche l'equilibrio, la velocità e le                  bagno deve essere dotato di maniglie o ap-               cercatori del Cochrane Collaboration hanno cercato una solu-
toria e il tono muscolare (fibre veloci in par-
                                                                 capacità motorie in genere.                                   pigli vicino alla vasca, al water o alla doccia          zione efficace contro i cedimenti delle persone di età avanza-
ticolare), fattori essenziali per mantenere
                                                                    Uno stile di vita sano, una alimentazione                  per evitare di scivolare, rishcio ancora mag-            ta. Considerando le prove fornite da 159 studi condotti su
elasticità, equilibrio e dinamismo psico-fisi-
                                                                 equilibrata e ricca di cibi naturali unita a una              giore in ambiente frequentemente umido o                 oltre 79.000 persone in Nuova Zelanda, Regno Unito e Austra-
co.
                                                                 attività fisica frequente e sostenibile sono                  con il pavimento bagnato. Anche l'illumina-              lia, sono arrivati alla conclusione che alcuni esercizi di ginna-
    I risultati saranno una maggiore indipen-
                                                                 accorgimenti più utili ed efficaci di qualsiasi               zione svolge ruolo fondamentale: gli inter-              stica eseguiti sia in gruppo, sia da persone singole nelle pro-
denza ed autonomia e la riduzione di rischi
                                                                 terapia farmacologica.                                        ruttori devono essere facilmente raggiungi-              prie case e concordati con il medico o il farmacista, riducono
per la salute, pur non dimenticando che con
                                                                    Una corretta forma fisica permetterà di                    bili e la luce deve essere sufficientemente              significativamente il numero di cadute e il rischio individuale
il passare del tempo sarà necessaria qual-
                                                                 evitare, ad esempio, il rischio di caduta:                    intensa da garantire la migliore visione, pro-           di cadere.Concordare gli esercizi con il proprio medico, così
che accortezza in più per rendere la casa
                                                                 qualunque sia la causa, le cadute hanno co-                   prio per evitare i piccoli ostacoli che potreb-          come l'attività sportiva, sulla base delle personali condizioni di
sicura e a prova di incidente.
                                                                 munque per l’anziano gravi conseguenze,                       bero essere causa di incidenti domestici.                salute è la soluzione più indicate. Perché gli anziani non cada-
     È utile ricordare che il peso corporeo è
                                                                 sia fisiche che psicologiche. In primo luogo,                 Una casa a misura di anziano sarà un luogo               no devono quindi aumentare la sicurezza e cambiare le abitu-
dato dalla somma di diversi distretti corporei
                                                                 la caduta provoca quasi sempre danni fisici                   non solo sicuro, ma anche nel quale sentirsi             dini e i comportamenti in casa. Fare sport e muoversi rende gli
(ossa, grasso, muscolo e acqua) e la massa
                                                                 che, nella condizione di fragilità in cui versa               a proprio agio, ritrovando la sicurezza di sé            ultra sessantenni agili, equilibrati e longevi, aiutandoli a man-
magra è la sola componente attiva, essendo
                                                                 l’anziano, contribuiscono ad accelerare il                    da rafforzare poi con la consapevolezza del-             tenere la propria autonomia e la possibilità di vivere all'interno
la costituente principale della muscolatura.
                                                                 suo declino nelle attività quotidiane, fisiche                la propria autonomia, riscoperta anche at-               della propria casa senza pericoli.
In assenza di allenamento e di utilizzo, i mu-
scoli tendono a rilassarsi e diminuire di vo-                    e sociali. Ma quel che è ancora più impor-                    traverso lo sport.




                                                                                      a
                                                                 La q ualità della vit
                                                                   non ha età
18                                                                             Speciale Edilizia
                                                                                Infissi, la qualità che fa la differenza
         Mercoledì 13 Ottobre 2012




Le caratteristiche che garantiscono
la qualità degli infissi e delle finestre

                                                                                 Legno, alluminio o pvc: le soluzioni per ogni abitazione

                                                                                L
                                                                                       Pagine a cura di Martina Pugno

                                                                                            a scelta dei serramenti esterni è
                                                                                            importante dal punto di vista este-
                                                                                            tico, ma deve essere guidata anche
                                                                                            da una corretta valutazione delle
                                                                                            carattestiche tecniche degli ele-
                                                                                menti scelti, che devono poter garantire du-
                                                                                rata nel tempo e massima resa. I serramen-




La classificazione
                                                                                ti rivestono infatti duplice funzione: di aper-
                                                                                tura, per lasciare passare aria e luce negli
                                                                                ambienti; di chiusura, per mantenere all'in-
                                                                                terno degli ambienti condizioni climatiche



di infissi e finestre
                                                                                adatte alle esigenze di abitabilità e per garan-
                                                                                tire una sicurezza. A ciò si aggiunge l'isola-
                                                                                mento acustico, sia verso l'interno che verso
                                                                                l'esterno.
                                                                                Per questo, i serramenti devono poter garan-
    Per stabilire l'effettiva qualità di infissi e finestre, esistono diver-    tire i requisiti e le prestazioni richieste dalle
si livelli di classificazione regolati da una normativa europea che si          attuali normative di legge. Vi sono, tuttavia,
fonda su determinati criteri e settori di valutazione.                          alcune differenze a seconda del tipo di ma-
    Permeabilità all'aria: è la caratteristica di una finestra chiusa di        teriale che viene scelto: tra i più diffusi spicca
lasciare filtrare aria nel caso di una differenza di pressione tra l’in-        il pvc, che consente di raggiungere un ottimo
terno e l’esterno. L’infisso viene fissato alla parete di prova che             isolamento termico, direttamente riscontra-
consente di provocare una differenza di pressione tra la faccia                 bile sulle spese per il riscaldamento. Elevato
esterna dell’infisso e quella interna, e di misurare il volume d’aria           anche l'isolamento acustico, che permette di
disperso; viene così determinata la permeabilità all’aria dell’infis-           attutire i fastidiosi rumori della vita moderna.
so. La classificazione viene effettuata secondo la norma UNI EN                 I serramenti in pvc non richiedono manuten-
12207, che prevede quattro classi di prestazione (1,2,3,4).                     zione, è sufficiente pulirli regolarmente con
                                                                                acqua e detersivo.                                   Per chi ama il legno e desidera rendere più
    Resistenza al vento: è la capacità di un infisso sottoposto a
                                                                                    Il pvc, infatti, è un materiale quasi inalte-    caldo l'ambiente interno, è possibile optare
violente pressioni e/o depressioni, come quelle causate dal vento,
                                                                                rabile: le variazioni termiche, i raggi solari, la   per la combinazione di legno e alluminio,
di mantenere una deformazione ammissibile. L’infisso viene sot-
                                                                                salinità e l'umidità hanno un'influenza mini-        che offre queste prestazioni: assenza di ma-
toposto a brusche e violente differenze di pressione, dopodichè
                                                                                ma su questi serramenti, che garantiscono            nutenzione, grazie alla resistenza dell'allu-
si verifica che esso abbia mantenuto le proprie caratteristiche fun-
                                                                                inoltre l'impermeabilità all'acqua e all'aria. I     minio, inalterabile nel tempo; tenuta all'aria
zionali e prestazionali. Secondo la norma UNI EN 12210, l’infisso
                                                                                serramenti in pvc sono disponibili sul mer-          e all'acqua; isolamento termico e acustico,
può venire classiticato in 5 classi per la pressione del vento (1,2,
                                                                                cato in una infinita gamma di colori, pronti         tramite un profilo continuo in resina prima-
3, 4, 5) e 3 classi per la freccia relativa frontale (A, B, C).
                                                                                ad adattarsi a qualsiasi ambiente, e sono            ria, che unisce l'alluminio al legno; stile e
    Tenuta all'acqua: è la capacità di impedire infiltrazioni d’acqua
                                                                                ecologici in quanto completamente ricicla-           armonia: la possibilità di usare qualsiasi tipo
anche sotto l’azione di una pressione differenziale tra interno ed
                                                                                bili.Serramenti e infissi in alluminio, invece,      di legno, anche il massello pregiato, e la
esterno. A seconda della pressione raggiunta prima che si eviden-
                                                                                offrono tra i vantaggi principali l'inalterabilità   possibilità di scegliere qualsiasi colore
zi la perdita, l’infisso viene classiticato in base alla norma UNI EN
                                                                                nel tempo, l'impermeabilità all'aria e all'ac-       dell'alluminio, rendono i serramenti in legno
12208, che prevede fino a nove classi.
                                                                                qua, l'isolamento termico ed acustico.               e alluminio adatti a qualsiasi tipo di ambien-
    Resistenza meccanica: le prove meccaniche effettuate sulle
                                                                                La moderna tecnologia permette inoltre di            te, dagli edifici di nuova costruzione agli
finestre consentono di determinare gli sforzi necessari alla sua
                                                                                superare i limiti relativi a modelli e colori:       edifici ristrutturati.
apertura e chiusura, esaminarne il comportamento durante solle-
                                                                                trattamenti particolari, colori speciali, tinte      Per i più amanti della tradizione, invece, è
citazioni meccaniche che simulano errate manovre, esaminare
                                                                                che riproducono le venature del legno fanno          sempre possibile optare per il legno, che a
l’efficacia dei dispositivi d’arresto e d’apertura, verificare la dura-
                                                                                sì che i serramenti in allumino possano ar-          pari qualità tecniche degli altri materiali ri-
bilità dell’insieme serramento-accessori. I limiti di accettazione
                                                                                monizzarsi in qualsiasi ambiente, sia nelle          sulta elegante e adatto a qualsiasi tipo di
sono definiti dalla norma UNI 9158.
                                                                                costruzioni moderne sia in quelle d'epoca.           ambiente.
                                                                                              Speciale Edilizia
                                                                                                                                                                                                                     19
                                                                                                                                                                                                Sabato 13 Ottobre 2012




Spazio al colore e alla fantasia
  Le linee guida per la scelta delle tinte più adatte ai singoli ambienti                                                                                       Decorare con gli stucchi
                                                                                                                                                                   Per personaliz-
                                                                                                                                                               zare le pareti della
                                                                                                                                                               propria abitazione,




P
                                                                                                                                                               le soluzioni dispo-
                                                                                                                                                               nibili sono davvero
           er la propria abitazione si desidera                                                                                                                infinite: si va dalla
           poter ricreare atmosfere accoglienti                                                                                                                scelta cromatica
           e dare vita ad ambienti che riflettano                                                                                                              fino alla scelta del-
           la personalità di chi li vive nel quoti-                                                                                                            la tecnica realizza-
           diano: si curano quindi tutti i dettagli,                                                                                                           tiva, in grado di
dalla scelta dell'arredamento ai complementi                                                                                                                   influire notevol-
puramente estetici. Riveste un ruolo altrettan-                                                                                                                mente sul risultato
to importante la scelta del colore delle pareti,                                                                                                               finale. La cura del
in grado di conferire una personalità definita                                                                                                                 dettaglio, poi, fa la
agli ambienti sin dal primo impatto.                                                                                                                           differenza: per un
Essendo un intervento pensato per durare nel                                                                                                                   tocco ulteriore di
tempo, la scelta dei colori delle pareti deve                                                                                                                  eleganza e creati-
essere accuratamente valutata, sulla base dei                                                                                                                  vità è possibile va-
gusti personali ma anche delle caratteristiche                                                                                                                 lutare l'applicazio-
proprie degli ambienti interessati. Il consiglio                                                                                                               ne di stucchi de-
primario è quello di affidarsi ad esperti, che                                                                                                                 corativi. Solitamente realizzati in gesso, gli stucchi deco-
siano in grado di guidare il cliente nella deci-                                                                                                               rativi possono venire sfruttati per dare vita a cornici o
sione e soprattutto di realizzare lavori di qua-                                                                                                               decorazioni alle pareti o al soffitto: una volta scelta la rea-
lità dal punto di vista tecnico ed estetico.                                                                                                                   lizzazione è possibile colorare gli stucchi con le stesse
La prima fondamentale distinzione da com-                                                                                                                      tinte delle pareti, creando un effetto unitario ed omoge-
piere, nel momento in cui ci si accinge a sce-                                                                                                                 neo, oppure optare per cromature che diano vita ad origi-
gliere il colore, è stabilire se si desidera una                                                                                                               nali contrasti. La decorazione a stucco era conosciuta già
casa monocromatica o policromatica. Le ca-                                                                                                                     dai romani, che ne facevano largo uso nell'abbellimento e
se monocromatiche possono essere poi per-                                                                                                                      nella personalizzazione di ville, palazzi e terme, imprezio-
sonalizzate con dettagli di diverse tonalità o                                                                                                                 sendo pareti e soffitti. Non si tratta quindi una scoperta
con giochi di contrasto tra le pareti e gli ele-                                                                                                               dei nostri giorni ma una tradizione millenaria frutto dell'in-
menti d'arredo, per un insieme elegante ed                                                                                                                     gegno di maestri artigiani, ancora oggi estremamente at-
armonico. Gli amanti del colore possono in-                                                                                                                    tuale. Mentre negli anni Cinquanta e Sessanta si preferi-
vece optare per le case o perfino le stanze                                                                                                                    vano stucchi dall'andamento più elaborato e ricco di
policromatiche, stando però attenti ad effet-                                                                                                                  dettagli, oggi si prediligono linee più essenziali, in grado
tuare abbinamenti che possano valorizzare gli                                                                                                                  di adattarsi a spazi di design, anche se non vi sono limiti
spazi. Solitamente si opta per la scelta di un                                                                                                                 al gusto e alla fantasia.
colore unico o predominante per ogni am-                                                                                                                           Lo stuccatore deve avere competenza nelle tre arti che
biente, creando così nette distinzioni a secon-                                                                                                                interessano il decoro architettonico (la pittura, la scultura
da della funzionalità della singola stanza.                                                                                                                    e l’architettura) trovando nella costruzione di stucchi a ri-
Nel caso scegliate più colori e scegliate di ab-                                                                                                               lievo una continuità naturale che eleva la figura dell’arti-
binarne due insieme, le possibilità sono diver-                                                                                                                giano e l’importanza della sua opera ( si parla infatti sem-
se: accostare colori fra loro molto contrastan-                                                                                                                pre di artigianato artistico). Oggi come ieri il decoro in
ti, come un colore freddo con uno caldo, op-                                                                                                                   gesso rappresenta un arricchimento, che il gusto dei tem-
pure accostare colori fra loro complementari,                                                                                                                  pi moderni vuole molto spesso anche per ambienti mo-
che abbiano cioè una tinta primaria in comune                                                                                                                  derni, dalle linee dritte, di puro design. Oggi si prediligono
o che siano uno una sfumatura dell’altro.              dalle altre pareti evitando un effetto di soffo-     rilassanti per camere da letto e aree adibite al   stucchi lisci, gusci e cornici, che non appesantiscono gli
Per stanze policromatiche, le opzioni di mag-          camento e di rimpicciolimento degli ambienti.        relax, mentre per la zona giorno è possibile       ambienti con decori particolari, anche se in un ambiente
giore impatto e gradevolezza sono la realizza-         Questa soluzione lascia ampio spazio ai forti        sbizzarrirsi maggiormente anche su tinte più       ricercato stucchi elaborati potranno fornire ulteriori ele-
zione di una parete di un colore e le altre tre        contrasti, mentre per pareti colorate a due a        accese, tenendo sempre presente l'effetto di       menti di decoro e valore all'intero ambiente. L’importante,
di un altro, oppure la realizzazione di coppie         due si consiglia di prediligere delle cromature      luminosità che si andrà a creare, per evitare di   come in ogni ambito, è saper dosare per ottenere il giusto
di colori su pareti opposte o contigue.                complementari.                                       dare vita ad ambienti troppo cupi e oscuri.        effetto, la giusta combinazione in grado di personalizzare
Nel caso si scelga di effettuare una parete            va sempre tenuta presente, infine, la funzione       Una volta scelto il colore, si può lasciare spa-   una stanza secondo il vostro modo d’essere e in linea con
singola di un colore, essa dovrà presentare la         della stanza e in base ad essa si può sceglie-       zio alla fantasia per quanto riguarda la tecnica   la tipologia di arredo presente.
tinta più intensa, che verrà poi stemperata            re il colore o i colori da applicare: meglio tinte   realizzativa.
20          Sabato 13 Agosto 2012                                                             Speciale Edilizia

Manutenzione della caldaia: come
 ottenere un’efficienza ottimale



                                                                                           Pavimenti, come scegliere
                                                                                           Q
                                                                                                        uanto è importante il pavimen-   che genera toni differenti tra una partita      anche se ciò può variare a seconda dei
                                                                                                        to in una casa? Spesso vi si     ed un’altra, per cui vi sarà sicuramente        locali da pavimentare. Questa scelta può
                                                                                                        presta poco attenzione, eppu-    una certa differenza tra il campione visto      rivelarsi particolarmente fortunata in se-
                                                                                                        re è una parte fondamentale      in sala mostra e quello che Vi verrà con-       guito, qualora si rivelino necessari inter-
                                                                                                        della casa e conferisce perso-   segnato. Tali differenze, per ovvie ragioni,    venti e dunque una parziale ripavimenta-
                                                                                           nalità agli spazi. La scelta del giusto ma-   sono ancora più evidenti nel marmo e nel        zione, dal momento che individuare ma-
                                                                                           teriale non è fondamentale solo dal punto     legno.                                          teriale identico a distanza di tempo sa-
                                                                                           di vista estetico, ma anche delle caratte-        La posa comporta un lavoro comples-         rebbe estremamente difficile e non sem-
                                                                                           ristiche qualitative: ecco alcuni consigli    so e destinato a rimanere effettivo per         pre possibile.
    Le temperature sono in calo, e l'inverno alle porte. Ma siamo certi che la nostra      per evitare passi falsi.                      lungo tempo: prima che essa abbia ini-              Se il pavimento in lavorazione è per una
caldaia sia pronta a riscaldarci per tutta la stagione fredda? Per garantire il cor-          Tenete presente, in primis, che le illu-   zio, controllate attentamente che tutto         casa di prossima abitazione, è bene cal-
retto funzionamento e la sicurezza dell'impianto una delle operazioni più impor-           strazioni di cataloghi, depliants, riviste,   sia nel rispetto dei propri ordini, dal colo-   colare tempi abbondanti poiché potreb-
tanti è la manutenzione. Non si tratta, però, dell'unica risorsa a disposizione degli      così come i campioni di piastrelle, mar-      re alle dimensioni fino al taglio dei singo-    bero rivelarsi degli imprevisti che rallenta-
utenti per mantenere la migliore efficienza possibile anche con il passare degli           mo e legno presenti in sala mostra sono       li elementi.                                    no il lavoro: meglio attendere qualche
anni. Se l’impianto è a gas, metano o gpl, bisogna stare attenti ad evitare che le         solo indicative e servono a dare un’idea          È assolutamente consigliato conser-         giorno in più per un risultato di qualità.
fiamme non si spengano per mancanza di ossigeno mantenendo però la fuoriu-                 di massima del risultato finale. La cera-     vare al termine dei lavori una quantità di          Nel caso in cui abbiate il sospetto che
scita di gas. È per questo che, per le caldaie installate all’interno della casa, bi-      mica, infatti, subisce una fase di cottura    piastrelle di riserva pari almeno al 10%,       le murature non siano diritte, preferite i
sogna per prima cosa provvedere alla realizzazione di prese d’aria che colleghino                                                                                                        pavimenti in diagonale. Se le murature
l’interno e l’esterno della casa. Le dimensioni delle prese varieranno a seconda                                                                                                         non sono planari, ovvero presentano par-
della potenza dell’apparecchio. Le case nuove sono, generalmente, costruite già                                                                                                          ti concave o convesse, sarà opportuno
a norma, ma per le più vecchie è il caso di informarsi riguardo alla normativa vi-                                                                                                       richiedere già da subito che il posatore o
gente e provvedere alla messa a norma, per garantire l'adeguata sicurezza.                                                                                                               il responsabile degli intonaci faccia una
    Partendo dal presupposto che una caldaia non ben regolata produce meno                                                                                                               rasatura di correzione, prima dell’appli-
calore e consuma più combustibile, una manutenzione regolare permetterà inol-                                                                                                            cazione del prodotto. Così come si po-
tre di risparmiare, perché assicurerà il corretto funzionamento di tutte le parti e                                                                                                      tranno stabilizzare, e cioè rendere pro-
evitando gli sprechi, mantenendo costante il consumo e diminuendo il costo                                                                                                               porzionali, le scale. Solitamente, questi
della bolletta in tutta sicurezza. La manutenzione deve essere svolta da tecnici o                                                                                                       costi esulano da quelli inseriti nel preven-
imprese specializzate in possesso dei requisiti specificati e richiesti dalla legge e                                                                                                    tivo, proprio perchè difficilmente preve-
preferibilmente iscritti alla Camera di Commercio e all’Associazione Artigiani. I                                                                                                        dibili prima di iniziare i lavori e visionare
tecnici devono, al momento dell’installazione, rilasciare la “dichiarazione di con-                                                                                                      da vicino la superficie da rivestire: per un
formità dell’impianto”, che comporta la verifica del corretto tiraggio della canna                                                                                                       effetto finale soddisfacente, tuttavia, si
fumaria e del funzionamento dell’intero impianto. La legge, inoltre, stabilisce che                                                                                                      consiglia di non cedere alla tentazione di
ogni impianto di riscaldamento autonomo sia provvisto di un “Libretto di Impian-                                                                                                         evitare l'intervento, poiché il rivestimento
to” che viene rilasciato all’atto dell’installazione e ne segue la vita. Per le caldaie                                                                                                  andrebbe ad accentuare la percezione
già attive questo deve essere fornito dall’impresa che effettua la manutenzione                                                                                                          dei difetti anzichè nasconderli.
annuale.                                                                                                                                                                                     Infine, siate presenti almeno nelle fasi
    Questo documento ufficiale, che deve poter essere esibito in caso di necessi-                                                                                                        iniziali dei lavori e non mancate di fare dei
tà ai controlli di comuni e province, deve riportare tutte le operazioni effettuate                                                                                                      periodici sopralluoghi, per poter seguire
sulla caldaia, ordinarie e straordinarie, e i risultati delle verifiche biennali. La re-                                                                                                 al meglio ogni operazione e collaborare
sponsabilità del suo aggiornamento è dell’occupante della casa, ma deve essere                                                                                                           con gli incaricati nella realizzazione del
compilato dal tecnico.                                                                                                                                                                   pavimento perfetto.
casalmaggiore@ilpiccologiornale.it                      CASALMAGGIORE                                                                                                                                               Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                                                                                                                                                                                   21

 Croce Rossa, nuova sede?
 Intanto decolla l’iniziativa “Un camper per la vita” e si reclutano nuovi volontari                                                                                     OBESITA’ INFANTILE, UN PROBLEMA ANCHE NOSTRO




Il comitato locale potrebbe trasferirsi da via Formis in un’area in località Baslenga


S
               di Simone Arrighi                                                                                                                                             SABBIONETA - Obesità: problema sempre più pressante an-
                                                                                                                                                                         che in Italia, e anche in età pediatrica: fra i bambini dagli 8 ai
          empre più dinamico, sempre più giova-                                                                                                                          12 anni, uno su 4 è obeso, uno su 3 è sovrappeso. E' stato il
          ne ed in costante crescita, il comitato                                                                                                                        tema dell'ultima conviviale del Rotary Club Casalmaggiore-Via-
          locale di Casalmaggiore della Croce                                                                                                                            dana-Sabbioneta presso la Loggia del Grano di Sabbioneta, af-
          Rossa Italiana sarà impegnato nei                                                                                                                              frontato dal dott. Franco Bontempi, laureato in Medicina e Chi-
          prossimi giorni su più fronti. Il primo in                                                                                                                     rurgia a Modena, specializzato in Endocrinologia, e da qualche
ordine cronologico riguarda la raccolta fondi per                                                                                                                        mese pediatria a Viadana, introdotto dal presidente Pietro Alber-
l’acquisto di “Un camper per la vita”. Il secondo                                                                                                                        to Grazzi. L'obesità ha complicanze tali da ridurre drasticamen-
fa riferimento alla campagna di reclutamento                                                                                                                             te le aspettative di vita - problemi cardiovascolari, diabete, iper-
volontari.                                                                                                                                                               tensione, disturbi dell'apparato locomotore e psicologici, asma,
   Il terzo, ancora senza conferme ufficiali («Non                                                                                                                       tumori… - e ne soffre già un quarto dei ragazzini italiani. E' tutta
ci pronunciamo prima dei fatti»: parola di Rino                                                                                                                          questione di calorie introdotte e calorie consumate: da una parte
Berardi, commissario C.R.I.) verterebbe su un                                                                                                                            colazioni saltate, cibi sbagliati, bibite, voracità, dall'altra poca at-
futuro trasferimento dall’attuale sede, sita in via                                                                                                                      tività fisica ed eccessive ore davanti a uno schermo, gioco pas-
Formis presso la Fondazione Busi. Un progetto                                                                                                                            sivo e al chiuso. Il dott. Bontempi ha affrontato l'argomento sotto
che sarebbe ancora in fase del tutto preliminare,                                                                                                                        tutti i punti di vista, lasciando poi la parola al dottor Enzo Rosa
ma che potrebbe prevedere la creazione di una                                                                                                                            per un quadro della situazione nel nostro territorio: dai dati rac-
nuova struttura su un’area edificabile in zona                Nell’immediato, la Croce Rossa ha organiz-           fondi. Poco oltre, il 23 ottobre, avrà luogo a        colti fra i ragazzi di I e III media nel 2010 (per un service nel-
Baslenga, più precisamente dietro all’edificio            zato per i prossimi giorni alcuni appuntamenti a         Casalmaggiore il corso base di formazione: la         le scuole promosso dall'allora presidente Pia Sirini), è emersa
che accoglie il tiro a segno. Il terreno, secondo         scopo benefico, per sostenere l’acquisto di “Un          campagna di reclutamento volontari (per infor-        un'incidenza di obesità inferiore alla media nazionale, ma co-
una cessione di standard urbanistico di lottizza-         camper per la vita”: mezzo che verrà utilizzato          mazioni: crisegreteria.info@libero.it) è già avvia-   munque preoccupante. Al dibattito è intervenuto anche Ernesto
zione, è già stato richiesto dal comune alla ditta        per una campagna di prevenzione contro l’uso             ta e le iscrizioni aumentano rapidamente, come        Laterza, che all'Oglio Po, in un anno, ha effettuato 50 interven-
Edilmax Srl: secondo una variante al piano ur-            e l’abuso di alcool e droghe, con screening per          racconta soddisfatto Berardi. Senza dimentica-        ti di bendaggio restrittivo gastrico, ovviamente su pazienti adulti.
banistico approvata in passato, sarà consentito           persone di tutte le età. Come conferma il com-           re il corso avviato il primo ottobre a Piadena e
inserirvi attività anche di tipo sanitario. Una vol-      missario della C.R.I. casalese Rino Berardi,             tutte le attività che vedono impegnato il comita-     CON ARALDI SI DISCUTE DEL PROGETTO TIBRE
ta completato l’atto di cessione, spetterà al co-         continuano ad aumentare le adesioni alla cena            to locale della C.R.I., i cui corsi (con personale
mune stabilire eventuali convenzioni con sog-             benefica che si terrà il 16 ottobre, presso il risto-    qualificato) saliranno a tre. Il tutto, per rendere      SOLAROLO RAINERIO – Per far il punto sul
getti richiedenti: al diritto di superficie sarebbe-      rante Corte Bondeno (prenotazione obbligatoria           sempre più capillare la presenza della Croce          progetto TiBre, sarà presente a Solarolo merco-
ro interessate sia la Croce Rossa che la Santa            entro il 14 ottobre, per informazioni: cl.casal-         Rossa, da 135 anni sul nostro territorio. Un per-     ledì prossimo, 17 ottobre, l’ex sindaco di Casal-
Federici, anche se, come fanno sapere dall’uffi-          maggiore@cri.it). L’iniziativa avrà tappe di avvi-       corso secolare che la C.R.I. vorrebbe documen-        maggiore Massimo Araldi, oggi consigliere pro-
cio urbanistica del comune di Casalmaggiore,              cinamento alla cena benefica, come quella del            tare, avviando un vastissimo e capillare proget-      vinciale nonché consigliere all'interno della Auto
risulta prematuro parlare di progetti. Fra un me-         14 ottobre, quando il comitato locale della              to di “Storia della Croce Rossa” nel comprenso-       Cisa spa. Araldi è stato invitato dal Rotary Club
se potremmo (dovremmo…) saperne di più.                   C.R.I. sarà presente a Piadena per la raccolta           rio Oglio-Po.



Torchio, ordine del giorno in difesa dell’Oglio Po
                                                                                                                                                                         Casalmaggiore Oglio Po per illustrare il progetto, le tempistiche,
                                                                                                                                                                         i benefici che la zona Oglio-Po ricaverà da questa importante in-
                                                                                                                                                                         frastruttura e le potenziali commerciali collegate ad essa. Duran-
                                                                                                                                                                         te la serata, Araldi sarà accompagnato dall'ing. Rubini dell'Au-
                                                                                                                                                                         to Cisa, il quale si addentrerà nelle questioni di carattere tecnico.

 Assieme a Massimo Araldi chiede la conferma degli impegni sul futuro dei servizi sanitari                                                                               ECCO CHOCOMOMENTS, DAL 19 AL 21 OTTOBRE
   Da tempo all'ospedale Oglio             Torchio - sono state fornite dai                                                      ra, come testimoniano le foto
Po non vengono coperti i prima-            referenti regionali e delle quattro                                                   nello studio dell'allora sindaco
riati di pedriatria, ortopedia,            aziende sanitarie e ospedaliere                                                       Araldi circondato dalle bandiere
mentre medicina è stata accor-             interessate tutte le rassicurazio-                                                    rosse di Abeni e di Lipreri, a
pata a Cremona come per il                 ni del caso che, finora, sono ri-                                                     dimostrare la piena condivisione
pronto soccorso, inoltre da oltre          maste lettera morta così che                                                          politica.
tre mesi la Direzione Generale,            l'accusa di “procurato allarme”,                                                         «Un disegno condiviso per
in applicazione della “spending            p ro n u n c i a t a d a l D i re t t o re                                            dotare il territorio di un servizio
review” ha deciso di “tagliare” il         dell'Azienda Ospedaliera di Cre-                                                      imprescindibile - conclude Tor-
reparto analisi (migliaia di firme         mona, assume i contorni di una                                                        chio - che dovrebbe essere                  È stata presentata ufficialmente la seconda edizione casalese
sono state raccolte tra i cittadini        beffa».                                                                               esaltato soprattutto in vista delle     della Festa del Cioccolato Artigianale, in programma tra il 19 ed
solo su questo fronte): questa la             «In particolare – prosegue Tor-                                                    nuove aggregazioni territoriali         il 21 di ottobre. Tra le novità, la più significativa è rappresentata
premessa dell'interrogazione               chio - a fronte di un innegabile                                                      previste da Governo e Regione           dal coinvolgimento di Amurt: i volontari dell'associazione, come
presentata già ai primi di luglio          incremento del numero dei nati,                                                       Lombardia». Il riferimento è ov-        confermato da Paolo Bocchi, saranno presenti alla tre giorni con
da Giuseppe Torchio e sotto-               è incomprensibile il blocco della                                                     viamente alle future province           un punto degustazione ove sarà possibile gustare cioccolata cal-
scritta nei giorni scorsi anche da         nomina del primario di pediatria                                                      che mettono in discussione lo           da e altre creazioni di cioccolato contribuendo alla raccolta fondi
Massimo Araldi, consigliere                e comunque non risulta che agli              territoriale e politico per ottenere     stesso futuro delle aziende             a favore de “La Rete” sociale (Chocmoments ha donato 150 chi-
provinciale di “Aleanza per l’Ita-         ospedali di Cremona e Crema                  il nuovo ospedale e si può sicu-         ospedaliere.                            li di cioccolato artigianale ad Amurt per quest’iniziativa). Rispetto
lia”.                                      siano state bloccate le nomine di            ramente affermare che senza                 Di fronte alla risposta, nella       alla prima edizione, sarà presente la tensostruttura già utilizzata
   L'impegno assunto dalla Re-             reparti essenziali al manteni-               Baroni, Rotelli, Beccari e Mi-           seduta del consiglio provinciale        per la Festa della Zucca, che accoglierà la Fabbrica del Ciocco-
gione per rafforzare il livello dei        mento della qualifica di “ospe-              glioli, nelle rispettive realtà di       di martedì, dell'assessore Silvia       lato e i tavolini del punto degustazione: così tutto filerà liscio an-
servizi sanitari nell'area al confi-       dale per acuti” che, oltrettutto             Viadana, Casalmaggiore, Sab-             Schiavi che saranno garantiti i         che in caso di pioggia. Più ampia la collaborazione con gli eser-
ne tra il cremonese e il mantova-          nella fattispecie dell'Oglio Po,             bioneta e Bozzolo, non si sareb-         servizi, Torchio e Araldi, anche        centi: l’introduzione di una Choco-card offrirà sconti in vari negozi
no di fatto non è stato onorato,           vanta un quinto delle proprie en-            be potuto giungere ad un risul-          con riferimento ai nuovi tagli an-      di Casalmaggiore. Tre i ristoranti che proporranno menu a tema:
ad ulteriore prova anche i pro-            trate dall'utenza extra-regionale            tato così coraggioso ed ambi-            nunciati in sede nazionale, han-        La Strada, Trattobene e Pura Vida. Sostituiranno, di fatto, il risto-
blemi e ritardi che investono              nonostante tutte le restrizioni              zioso, non si può dimenticare il         no preannunciato la presenta-           tenda che lo scorso anno venne allestito dalla Pro Loco. Proprio
Bozzolo e Viadana.                         adottate dalla realtà emiliana».             lavoro delle opposizioni di sini-        zione di un ordine del giorno che       l’assenza del patrocinio della Pro Loco (ufficialmente per motivi di
   «Nei consigli comunali aperti              «La nostra area – prosegue il             stra». Torchio ricorda in partico-       impegni tutti i livelli decisionali a   budget) ha già innescato qualche polemica: gli organizzatori au-
tenuti a Bozzolo, Casalmaggiore            consigliere provinciale - ha lavo-           lare iniziative come le finte ed         mantenere gli impegni assunti           spicano più collaborazione per le prossime iniziative.
e Viadana – afferma Giuseppe               rato in piena sinergia a livello             ironiche inaugurazioni dell'ope-         con il territorio.




                                                                                                                                                                                lucidatura auto - riparazione, sostituzioni e oscuramento vetri
                                                                                                                                                                                 sanidicazione e lavaggio degli interni - ripristino fari ingialliti
                                                                                                                                                                           ripristino sedili in pelle/stoffa - gestione sinistri - sostituzione lampade
                                                                                                         Casalmaggiore
22               Sabato 13 Ottobre 2012




                                                Una pensione a tre stelle Michelin
                                                In uscita la Guida Rossa 2013, ultima che porta la firma del martignanese Fausto Arrighi




                                                V
                                                              errà presentata il 14 novembre l’ultima Gui-        ultimi trentacinque anni di ristorazione in Italia». Un             controllore dei controllori implica onestà professionale,
                                                              da Rossa Michelin firmata da un martigna-           lasso di tempo pari alla vita professionale in Michelin di          fermo restando la soggettività dei giudizi».
                                                              nese d’origine: Fausto Arrighi, al nono an-         Fausto Arrighi, che anticipa così i contenuti del testo:               Si parla pur sempre del top: per arrivarvi, il percorso
                                                              no di direzione di quella che, dagli addetti ai     «Negli ultimi trentacinque anni la cucina italiana si è             è stato lungo anche per Fausto Arrighi. Da Martignana
                                                              lavori, viene ancora considerata la “Bibbia         evoluta, da una dimensione classica, devota alla tradi-             alla scuola alberghiera di Bellagio, poi le prime espe-
                                                del gusto”, è prossimo alla pensione.                             zione territoriale, è diventata una cucina creativa, inno-          rienze lavorative: come barman in relais chateaux ita-
                                                   «Dopo trentacinque anni di carriera in Michelin, mi            vativa, che presta attenzione alla qualità dei prodotti,            liani, francesi, tedeschi e americani. Poi, la svolta: un
                                                congederò»: confida Arrighi.                                      all’aspetto estetico della loro presentazione. La ricerca           annuncio scoperto per caso, sulla pagina di un giorna-
                                                   Difficile anche solo immaginarlo senza la sua profes-          di sapori nuovi ha portato molti chef a personalizzare la           le aperta al suolo, mentre a casa Arrighi si dava la pri-
                                                sione, pardon, la sua passione: «Non so ancora con                propria cucina». E per provare l’eccellenza, come da                ma mano di bianco ai muri: «Stavamo imbiancando le
                                                precisione cosa farò da grande - scherza il direttore             anni sostiene Arrighi, non bisogna poi fare molti chilo-            pareti, vero. Ho visto l’annuncio sul giornale e ho par-
                                                della Rossa Michelin – di certo rimarrò nel settore».             metri: «Il mio ristorante preferito? Dal Pescatore, a               tecipato al concorso in Michelin». Uno su cinquanta ce
                                                C’era da scommetterci…                                            Runate di Canneto sull’Oglio, dalla famiglia Santini».              l’ha fatta: ventisei anni da ispettore, nove da direttore,
                                                   «Ho diversi progetti, ma ancora nulla di definito.             Tre stelle Michelin, tanto per intenderci. A proposito di           sotto il segno della “Rossa”, in giro per l’Italia e oltre.
                                                Scriverò articoli per giornali di settore, che già hanno          stelle, quindi di giudizi: cosa significa essere il direttore       Nemmeno la moglie, la casalese Cecilia Sartori,
                                                richiesto la mia collaborazione». Poi? Chissà. «Altri in-         della più temuta guida mondiale? «Significa avere                   s’aspetta di trovarselo in appartamento a Cremona, da
                                                carichi? Vedremo…». Massimo riserbo insomma: una                  un’enorme responsabilità, verso i lettori che devono                gennaio, in panciolle: «Mi farò lasciare un bigliettino
                                                deformazione professionale, visti i decenni passati in            uscire gratificati dai ristoranti selezionati e verso i risto-      con le faccende di casa da sbrigare mentre lei è a lavo-
                                                Michelin come ispettore prima e direttore poi. «Una               ratori, per i quali c’è massimo rispetto rafforzato da              ro», ironizza Arrighi. E chi ce lo vede in città per più di
Fausto Arrighi                                  cosa la posso preannunciare: scriverò un libro sugli              un’approfondita preparazione degli ispettori. Essere il             due giorni di fila?




   Il Listone: “La stagione teatrale doveva passare in Consiglio”
                                                                                                                                                                                                                WEEK END
                                                                                                                                                                                                            Da Italo Calvino
                                                                                                                                                                                                            al giardinaggio
      Non ne fa una questione di gestio-        minoranza ha firmato l’interpellanza          trale distribuita fra il 2012 ed il 2013,
   ne, per la quale il sindaco Silla ha         discussa ieri sera in consiglio, l’arti-      ovvero due bilanci distinti, uno suc-
   assecondato la proposta del consi-           colo 42 del Testo unico delle leggi           cessivo all’altro, il fatto di non averla
   gliere di minoranza Matteo Rossi, ri-        sull’ordinamento degli enti locali (De-       discussa in consiglio comunale risulta
                                                                                                                                                                                                               CASALMAGGIORE - Questa
   ducendo di 15 mila euro i costi: il Li-      creto Legislativo 267 dell’anno 2000),        un atto illegittimo»: spiega Gardani. A
                                                                                                                                                                                                            sera alle ore 21 presso la chiesa
   stone ne fa però una questione di le-        parla chiaro in materia di attribuzione       suffragio della tesi sostenuta dalle
                                                                                                                                                                                                            di San Sebastiano (all’incrocio
   galità, perché la stagione teatrale          dei consigli comunali. Tra gli atti fon-      minoranze (e riportata ieri sera in con-
                                                                                                                                                                                                            tra via Romani e via Baldesio) si
   2012-2013 con relativi conti, presen-        damentali di competenza del consi-            siglio comunale) «esistono in merito
                                                                                                                                                                                                            terrà “Luna e gnac”, lettura
   tata settimana scorsa alla stampa,           glio vi sono infatti quelli che riguarda-     sentenze del Consiglio di Stato che
                                                                                                                                                                                                            drammatizzata dal racconto di
   non è mai passata per l’approvazione         no le “spese che impegnino i bilanci          parlano chiaramente di illegittimità».
                                                                                                                                                                                                            Italo Calvino presentata da Avis
   del consiglio comunale. Per Silla, la        per gli esercizi successivi, escluse          «Non si tratta quindi di un fatto ge-
                                                                                                                                                                                                            Teatro di Casalmaggiore. L’ini-
   legge non contempla la delibera per          quelle relative alle locazioni di immo-       stionale, come ha lasciato intendere il
                                                                                                                                                                                                            ziativa è organizzata dagli as-
   questo tipo di procedure. Ma come fa         bili ed alla somministrazione e fornitu-      sindaco Silla, ma di una questione di
                                                                                                                                                                                                            sessorati alla Cultura e alle Poli-
   notare il consigliere Carlo Gardani,         ra di beni e servizi a carattere conti-       tipo amministrativo». Un errore di for-
                                                                                                                                                                                                            tiche Giovanili del Comune di
   che col Listone e gli altri gruppi di        nuativo”. «Essendo la stagione tea-           ma, insomma.
                                                                                                                                                                                                            Casalmaggiore nell’ambito del




Cisvol, in Cassa Padana la nuova sede di Gussola
                                                                                                                                                                                                            Teatro delle Possibilità.
                                                                                                                                                                                                               COLORNO - La vicina Color-
                                                                                                                                                                                                            no propone un week end inte-
                                                                                                                                                                                                            ressante per gli amanti del giar-
                                                                                                                                                                                                            dinaggio. Il giardino storico della

Ieri l’inaugurazione con la partecipazione di un folto pubblico. La benedizione di fratel Francesco Zambotti
                                                                                                                                                                                                            Reggia di Colorno (inserito nel
                                                                                                                                                                                                            circuito dei Grandi Giardini Ita-
                                                                                                                                                                                                            liani) ospita infatti, oggi e doma-
    GUSSOLA – E’ stata inaugurata nel                                                                                                                                                                       ni, la manifestazione “Nel segno
tardo pomeriggio di ieri la nuova sede ca-                                                                                                                                                                  del giglio”, nella nuova versione
salasca di Cisvol, Centro di Servizio per il                                                                                                                                                                autunnale. Si tratta della terza
Volontariato della provincia di Cremona.                                                                                                                                                                    edizione della mostra mercato
Già presente sul territorio con la sede di                                                                                                                                                                  del giardinaggio di qualità. L’in-
Casalmaggiore di via Corsica, Cisvol dun-                                                                                                                                                                   gresso, al costo di 7 euro, osser-
que raddoppia con la delegazione casala-                                                                                                                                                                    va i seguenti orari: oggi dalle 10
sca. Questa sarà operativa, su appunta-                                                                                                                                                                     alle 18, domani dalle 9,30 alle
mento, in via Garibaldi a Gussola, presso                                                                                                                                                                   18,30. Piante, fiori, frutti, arredi,
la filiale di Cassa Padana BCC nei giorni di                                                                                                                                                                libri, progetti, consigli e incontri.
lunedì, martedì e giovedì dalle ore 10 alle                                                                                                                                                                 C’è di tutto per gli appassionati,
ore 12.                                                                                                                                                                                                     che potranno informarsi sulle
    Ieri la cerimonia di inaugurazione ha vi-                                                                                                                                                               novità del settore e le nuove ten-
                                                                  Da sinistra il taglio del nastro, la benedizione di fratel Francesco, il folto pubblico e il tavolo di presidenza
sto la presenza del presidente Cisvol                                                                                                                                                                       denze, in particolare “Rustico è
Giorgio Reali e del Responsabile Area di         che la scelta della località non è dunque             Nicola Ferrari ha dato il benvenuto al          lità dell'Istituto che prevede tra i propri          bello” (questo il tema prescelto),
Cremona e del Casalasco di Cassa Pada-           casuale.                                           Cisvol e spiegato i motivi di una sede così        scopi sociali proprio la promozione del              ovvero la scelta di varietà dal
na Nicola Ferrari. Con loro al tavolo di            Il gruppo storico “Il Torrione” di Casal-       poco usuale. E' stata Cassa Padana a               volontariato e l’impegno sociale nel Terzo           costo contenuto ma in grado di
presidenza anche il sndaco di Gussola            maggiore e “Joyce Voice” hanno proposto            proporre per tre giorni la settimana la di-        Settore. Cassa Padana e il Cisvol intendo-           ripagare la cura riposta con fiori-
Marino Chiesa e il direttore del Consorzio       un intrattenimento musicale, prima del ri-         sponibilità (gratuita) dei propri locali, de-      no creare un luogo in cui le associazioni            ture corpose.
Casalasco Servizi Sociali Katia Avanzini.        tuale taglio del nastro. A seguire, fratel         stinati all’attività di consulenza e supporto      del Terzo settore del comprensorio casa-                Nell’occasione sarà possibile
    Al primo piano della bella sede gusso-       Francesco Zambotti della Tenda di Cristo           alle associazioni. Ciò avviene sulla base di       lasco possano usufruire dell’attività di             anche effettuare visite guidate
lese dell'istituto di credito erano presenti     ha benedetto la nuova sede, quindi si so-          positive esperienze già in atto in altri terri-    consulenza e assistenza prestata dal Ci-             alla Reggia (durata di un’ora),
circa 150 persone, un grande successo            no susseguiti gli interventi, prima di un          tori. La presenza di un servizio a favore del      svol anche tramite nuove tecnologie, utili           oggi dalle 10 alle 12 e dalle 15
dunque, d'altro canto a Gussola non difet-       nuovo intermezzo musicale e del rinfresco          volontariato all’interno di Cassa Padana,          per un contatto in tempo reale con gli               alle 18 e domani dalle 10 alle 18.
tano di certo i gruppi di volontariato: an-      offerto.                                           ha spiegato Ferrari, è coerente con le fina-       operatori della sede di Cremona.
Lettere & Opinioni                                            Per dire la vostra, scrivete a:   lettere@ilpiccologiornale.it • cremasco@cuticomunicazione.it                                           Sabato 13 Ottobre 2012
                                                                                                                                                                                                                                     23
                                                                                                                                                                                                   di Raitre, condotta da Fazio per smenti-
"       questione province
                                                  In caso di separazione                                                                                                                           re Saviano dichiarando che al Nord
si discute e si litiga                                                                                                                                                                             l’ndrangheta non esisteva, che il popolo
                                                  tra coniugi gli animali                                                                                                                          e la classe politica del Nord erano immu-
ma niente tende a mutare                          vanno trattati come figli                                                                                                                        ni da infiltrazioni di mafia e ’ndrangheta,
                                                                                            A cura di Emilia Rosemarie Codignola*                                                                  ma come dimostrano le inchieste giudi-
   Caro direttore,                                     Buongiorno avvocato,                                                                                                                        ziarie le dichiarazioni del ministro Maro-
siamo alle solite: in questi giorni è d’at-       vorrei sapere, in caso di se-       nel 2008, una proposta di          loro la migliore sistemazione                                             ni furono pretestuose e fuori luogo .
tualità il problema degli accorpamenti            parazione tra coniugi, gli          legge per l’inserimento nel        inerente il profilo della pro-                                                                          elia sciacca
delle Province. Si badi bene accorpa-             animali domestici che ap-           codice civile di alcune di-        tezione degli animali. Il tri-                                                                              cremona
mento, non abolizione come tanta gen-             partengono ad entrambi a            sposizioni riguardanti la tu-      bunale è competente a de-                                                                       ***
te vorrebbe. Tant’é, prendiamone atto.            chi vanno affidati? Ci sono         tela degli animali. In partico-    cidere in merito anche in
I nostri politici (a livello provinciale, ma
anche i sindaci che si agitano come api
                                                  dei criteri?
                                                                     Antonietta
                                                                                      lare, sarà introdotto l’art.
                                                                                      455 bis del codice civile, se-
                                                                                                                         caso di cessazione della
                                                                                                                         convivenza more uxorio”.
                                                                                                                                                                                                   "       A creMA

impazzite) si incontrano, discutono,                             ***                  condo cui “gli animali sono        La norma sopracitata, dun-          cisato che “tutte le garanzie         Felici per la valorizzazione
non decidono, litigano... e non accor-                 Sempre più nella vita          esseri senzienti”. Detta nor-      que, parla chiaro. Il fatto che     che sono previste per l’affi-         urbana dell’ex area stalloni
pano. Perché? Perché ancora una volta             quotidiana vi sono casi di          ma introduce il concetto           il microchip del cane sia in-       do condiviso dei figli minori
guardano indietro, non avanti; guarda-            separazione fra coniugi nei         dell’animale come “essere          testato ad uno dei coniugi          siano specularmente appli-               Gentile direttore,
no i calcoli elettoralistici in funzione del      quali, cani, gatti ed altri ani-    senziente”, capace di pro-         non determina in senso as-          cate per i cani”. Ecco che            le associazioni aderenti al Forum Terri-
proprio partito e della propria poltrona:         mali diventano oggetto del          vare sensazioni ed in quanto       soluto la proprietà dell’ani-       all’animale domestico sem-            toriale del Terzo Settore di Crema e
«Se io mi fondo con quella Provincia,             contendere in un quadro             tale meritevole di diritti e tu-   male. Il cane non è un bene                                               Cremasco esprimono viva soddisfazio-
                                                                                                                                                             brerebbero essere così rico-
che ha la stessa mia maggioranza, vin-            normativo attualmente ca-           tela. Del pari sarà introdotto     oggetto di registrazione (co-                                             ne per la decisione presa dalla Giunta
                                                                                                                                                             nosciuti diritti finora riserva-
ciamo noi e vengo rieletto». Punto. Gli                                                                                                                                                            comunale di Crema di “valorizzazione
                                                  rente. Se, infatti, in ambito       l’art. 455 ter c.c., secondo       me un'automobile per inten-         ti solamente ai figli secondo
interessi del territorio, la costituzione di                                                                                                                                                       urbana dell’ex area Stalloni” con il
                                                  penale, si è posto rimedio al       cui “per gli animali familiari,    derci) pertanto, benché in-         le prescrizioni di cui alla leg-
organismi organici e forti a sufficienza                                                                                                                                                           mantenimento di una vocazione pub-
                                                  vuoto normativo con l’ap-           in caso di separazione di          testato ad un coniuge, il           ge 56/06 in tema di affido
a farsi sentire e valere a Roma (dopo                                                                                                                                                              blica e sociale. Esprimono ulteriore
                                                  provazione della Legge              coniugi il Tribunale, in man-      cane può aver sviluppato            condiviso. Tale orientamen-
anni, decenni ai confini dell’Impero)?:                                                                                                                                                            soddisfazione per l’attenzione dimo-
                                                  n.189 del 20 luglio 2004 che        canza di un accordo tra le         una relazione affettiva con         to venne poi confermato da
un particolare trascurabile. L’impres-                                                                                                                                                             strata verso la richiesta, da alcuni anni
sione che se ne ricava è abbastanza               prevede una disciplina san-         parti, a prescindere dal regi-     l’altro coniuge. In materia, la     un’ordinanza del presidente
                                                  zionatoria di carattere pena-       me di separazione o comu-          prima sentenza rivoluziona-         del tribunale di Foggia che           portata avanti con convinzione dal Fo-
sgradevole e anche, forse, del “dejà                                                                                                                                                               rum del Terzo Settore, di riservare uno
vu”. Poco più di una decina di anni fa            le per reati contro gli anima-      nione dei beni e a quanto          ria cui riferirsi è quella emes-    affidava il cane al marito in-
                                                  li (uccisione, maltrattamenti,      risultante dai documenti           sa proprio dal tribunale di         dipendentemente dall’inte-            spazio (600 metri quadri) alle associa-
(2001), a parti politiche invertite (gover-                                                                                                                                                        zioni per la realizzazione della “Casa
nava il centrosinistra) venne fatto pas-          uso per combattimenti,              anagrafici dell’animale, sen-      Cremona l’11-6-2008 che,            stazione formale, così privi-
                                                  ecc.), in ambito civilistico vi     titi i coniugi, i conviventi, la   dopo aver riconosciuto ai                                                 del volontariato”. Il coinvolgimento del-
sare di tutta fretta, a fine legislatura e                                                                                                                   legiando l’interesse mate-
                                                                                                                                                                                                   le istituzioni pubbliche fanno, a nostro
con maggioranza risicata, la “famosa”             sono evidenti carenze nella         prole e se del caso gli esper-     due coniugi separati di po-         riale e spirituale-affettivo
                                                                                                                                                                                                   avviso, ben sperare sulla realizzazione
modifica all’Art. V della Costituzione            legislazione in tema di ani-        ti di comportamento anima-         tersi prendere cura congiun-        dell’animale conteso.
                                                                                                                                                                                                   di questo importante intervento in tem-
con la quale si toglievano i freni alle au-       mali. Per colmare la lacuna         le, ne attribuisce l’affido        tamente del loro cane, divi-                   *Avvocato stabilito        pi ragionevoli. Il Forum del Terzo Setto-
tonomie regionali. In questi giorni stia-         “L’Intergruppo parlamenta-          esclusivo o condiviso alla         dendo al 50% le spese per                       e Mediatore civile        re e le associazioni ad essa aderenti
mo godendo i frutti venefici e nefasti di         re animali” ha presentato,          parte in grado di garantire        il mantenimento, ha poi pre-              emiliacodignola@libero.it       continueranno a seguire con attenzione
quella modifica. E li subiamo tutti, sini-                                                                                                                                                         tutto l'iter del progetto fino alla sua re-
stra, destra e quel che più conta, spe-                                                                                                                                                            alizzazione finale dichiarandosi dispo-
                                                gano periferico della Corte dei Conti i                                                            Lombardia all’istruzione - di fatto abroga
cialmente i cittadini. Allora, visto che la
lezione l’abbiamo già avuta, vogliamo           bilanci, oltre che del partito provinciale        "       propostA
                                                                                                                                                   i decreti delegati del 1974, azzerando
                                                                                                                                                                                                   nibili ad un costruttivo confronto.
                                                                                                                                                                                                                   Forum del terzo settore
cambiare registro? Vogliamo pensare             e regionale, della gestione delle risorse         sull’istruzione è necessario                     Consigli di istituto e Collegio dei docen-
                                                                                                                                                                                                                  di crema e del cremasco
un po’ di più al territorio ed ai cittadini     assegnate al proprio gruppo consiliare.                                                            ti sostituendoli con Consigli dell’autono-
e un po’ meno al proprio “particulare”?         Presenterà un serio programma per la              un tavolo con la regione                         mia, ossia Consigli d’amministrazione e
                                                                                                                                                                                                                        ***
                         Anselmo Gusperti
                                   cremona
                                                difesa dell’ambiente e della salute dei
                                                cittadini.                                            Egregio direttore,
                                                                                                                                                   Consiglio dei docenti. Non è una que-
                                                                                                                                                   stione terminologica, ma di sostanza.
                                                                                                                                                                                                   "       spino d’AddA

                       ***                                                    Benito Fiori        quando le operazione di razionalizza-            Ogni istituto scolastico potrà munirsi di       La grande scommessa
                                                                    Gruppo di riflessione         zione sono calate dall’alto, seguendo il         propri statuti e auto-organizzarsi al pro-
                                                                                                                                                                                                   dell’istituto “Luigi chiesa”
"       punto di vistA                                                politica “il frantoio”
                                                                    ***
                                                                                                  criterio della riduzione dei costi, ma
                                                                                                  senza tener sufficientemente conto
                                                                                                                                                   prio interno con organi. L’adozione di
                                                                                                                                                   statuti autonomi marcherà differenze
L’italia deve soprattutto                                                                         della realtà su cui vanno ad incidere, le        anche sensibili tra scuola e scuola, tra
                                                                                                                                                                                                       Egregio direttore,
rifondarsi eticamente                           "      criticA                                    conseguenze sono quelle che vediamo
                                                                                                  nel caso del dimensionamento scola-
                                                                                                                                                   diverse aree geografiche e costituisce
                                                                                                                                                                                                   pareva impossibile e nemo ad impossibi-
                                                                                                                                                                                                   lia tenetur. Gli ostacoli erano infiniti, il di-
                                                                                                                                                   una pericolosa minaccia ai principi che
                                                definirla “cittadella sanitaria”                  stico. Questa è stata la valutazione del         garantiscono un’effettiva uguaglianza
                                                                                                                                                                                                   sfattismo di molti era alle stelle, le criticità
    Gentile direttore,                                                                                                                                                                             burocratiche sembravano soffocanti, il
sono moralista e giustizialista. La dissi-      è mancare di rispetto alla realtà                 nostro gruppo nella Commissione poli-            nel diritto alla studio e alla libertà di in-
                                                                                                                                                                                                   pessimismo da parte del contesto circo-
                                                                                                  tiche educative in cui è stata presenta-         segnamento. Al sistema organizzativo
pazione del danaro pubblico e il malgo-                                                                                                                                                            stante aleggiava greve. Il parto del nuovo
                                                    Gentile direttore,                            ta la decisione della Giunta circa il di-        unitario, che di fatto ha assicurato in Ita-
verno sono un umiliante stillicidio quo-                                                                                                                                                           Istituto comprensivo “Luigi Chiesa” di
                                                definire “cittadella sanitaria” gli ambu-         mensionamento degli istituti scolastici,         lia una scuola uguale per tutti, la propo-
tidiano. Ora basta. Ogni limite di de-                                                                                                                                                             Spino d’Adda si presentava difficile e ave-
                                                latori di oculistica e cardiologia, il Cen-       proposta su cui, tra l’altro, il Consiglio       sta di legge 953 sostituisce, con il prete-
cenza e di tolleranza morale è stato
                                                tro prelievi ed il Centro unico di preno-         comunale non è chiamato a deliberare.            sto dell’autonomia e della sussidiarietà,       va assolutamente bisogno di una équipe
cancellato. Questo è moralismo? Eb-
                                                tazione (Cup) in via Dante 104 b (che             Non importa se poi l’effetto è quello di         una scuola con forte connotazione               di ineccepibile affidabilità. Dove trovarla
bene, sono un moralista. I partiti, pur
                                                prima trovavano ampia e comoda sede               creare disagio e di destrutturare realtà         aziendale, con la possibilità di trasfor-       di questi tempi? Un conto è innamorarsi
non essendo tutti uguali, tutti sono sta-
                                                nell’ex Inam) è mancare assolutamente             consolidate e che funzionano, come               marsi in fondazioni, di avere partner pri-      delle utopie, un conto è realizzarle. Nes-
ti infettati, chi più chi meno, dall’ingor-
                                                di senso della realtà, ma ragionare               lamentato dalla scuola Virgilio e da altre       vati rappresentati nei Consigli dell’auto-      suna smagliatura era tollerabile, pena
digia personale dei loro rappresentanti
                                                molto in termini ragionieristici. Quella          realtà scolastiche, si procede a cascata         nomia, in grado di condizionare la ge-          l’aprirsi di falle che avrebbero fatto affon-
nelle istituzioni. Se poi c’è qualcuno
                                                che è stata presentata con tanta enfa-            senza concedere la flessibilità neces-           stione della scuola e la didattica. Sinistra    dare la nave. Qualche volta però la realtà
che esasperato mette nella critica un
                                                si e soddisfazione dal direttore genera-          saria per aggiustare il tiro in sede loca-       Ecologia Libertà chiede alle forze politi-      può superare la fantasia, soprattutto
po’ di battute velenose, viene accusato
                                                le dell’Azienda ospedaliera di Cremona            le, questo almeno ci è stato rappresen-          che presenti in parlamento di aprire un         quando si incontrano le persone giuste al
di fare dell’antipolitica. No, l’antipolitica
                                                non è altro, come sempre abbiamo af-              tato come indirizzo della Regione nei            reale confronto sulla riforma delle istitu-     momento giusto. Come direttrice ammini-
la fanno gli uomini politici corrotti e quei
                                                fermato, che un’operazione meramen-               confronti dei Comuni. Sono possibili             zioni scolastiche con studenti, inse-           strativa Ombretta Bacchi, instancabile,
partiti che non provvedono subito a co-
                                                te economica che punta a “risparmia-              soluzioni ponte o ipotesi meno impat-            gnanti, famiglie, forze sociali, veri porta-    che ha persino sacrificato le ferie estive
stituirsi parti lese contro di loro. Rober-
                                                re” soldi in cambio della riduzione di            tanti? Solo l’apertura di un tavolo con          tori di interessi nel sistema scuola.           per preparare tutto quello che era appron-
to Formigoni dà motivo per parlare
                                                servizi essenziali, come le prestazioni           la Regione può darci la risposta. Il sin-                                   Lapo pasquetti       tabile preliminarmente. Come assistenti
della vituperata giustizia “politica”. Se
                                                mediche e sanitarie. Costringere i cit-           daco e l’assessore verifichino questa                   Sinistra Ecologia Libertà Cremona        amministrativi Gianfranco Grossi, per cui
è vero che la giurisprudenza prevede
                                                tadini a vagare per la città per recarsi          possibilità che, in ogni caso, non si per-                             ***                       pure l’impegno estivo è stato profuso sen-
tre gradi di giudizio, quella “politica”
                                                nelle diverse e sparse sedi della mal-            segue con alcune note di accompa-                                                                za risparmio e Francesco Miele, Giovanni
prevede che a un pubblico amministra-
tore non sia consentito di lasciare nel         concia sanità cremonese, per il nostro            gnamento ad una delibera, ma con
                                                                                                  iniziative precise di interlocuzione diret-
                                                                                                                                                   "        coAs in reGione                        D’Urso, Cristina Marchini, Maria Luisa
                                                                                                                                                                                                   Perrotta, arrivati non immediatamente ma
                                                direttore generale è credere “nella con-
dubbio l’amministrato se esso è onesto
                                                tinuità tra ospedale e territorio”. Certo,        ta con la Regione e con l’apertura del           Le promesse della Lega                          subito entrati nei loro ruoli con la passione
oppure no. Questo è giustizialismo?
Ebbene sono giustizialista. Questo Pa-          chi è giovane e sano può anche per-               confronto in sede politica.                      sono sempre meno affidabili                     di chi ha, senza ritardi, compreso la sua
                                                                                                         daniele Bonali e Maura ruggeri                                                            “mission”. Come collaboratrice vicaria la
ese ha bisogno di rifondarsi eticamente         correre l’intero territorio cittadino per
                                                                                                                Consiglieri comunali del Pd            Egregio direttore,                          professoressa Ornella Vismara e come
(ovviamente si parla di etica civile), di       farsi visitare o sottoporsi a delle cure,
                                                                                                                      ***                          ancora una volta la Lega sbraitante,            ulteriore supporto la maestra Annarosa
togliere dalla melma del malgoverno la          ma per chi giovane non lo è più e ma-
                                                                                                                                                   chiede pulizia e moralità al cospetto dei       Della Torre, per le quali sono un tutt’uno
cultura dell’interesse generale. Da
quando è finito il confronto, anche duro
                                                gari non ha alcun famigliare che possa
                                                accompagnarlo, curarsi diventa un’im-             "       AppeLLo
                                                                                                                                                   suoi militanti, ma quando poi il nuovo          abnegazione e direzionamento sicuro ver-
e dialetticamente violento, tra culture         presa impossibile e costosa, però può             L’uguaglianza nel diritto                        segretario Maroni si riunisce, con i rap-       so gli obiettivi importanti. Come commis-
diverse rispetto all’equa ripartizione          servire a far raggiungere al nostro di-                                                            presentanti dei vertici dell’odiato Pdl e       sario “ad acta” Pierluigi Radaelli, persona
delle risorse, è rimasto solo un pensie-        rettore il risparmio forse di 240mila eu-
                                                                                                  allo studio è minacciata                         del magnifico Formigoni, depone nello           di grande equilibrio e sempre pronto a
ro “unico”, l’arricchimento ed il succes-       ro all’anno. E’ per questo che paghia-                                                             sgabuzzino le scope tanto acclamate             collaborare in spirito di servizio. Il Comu-
                                                                                                      Egregio direttore,                           per fare pulizia e continua a nascondere        ne di Spino d’Adda dal canto suo ha fatto
so personale anche a spese dell’inte-           mo le tasse anche alla Regione Lom-
                                                                                                  è la fine della scuola di Stato. Nel silen-      gli scandali sotto il tappeto dorato, di-       la propria parte secondo una tempistica
resse pubblico e così il degrado mora-          bardia! Perché, anziché fornirci miglio-
                                                                                                  zio delle forze politiche che sostengono         mostrando ancora una volta che le fa-           congruente con le necessità, ragion per
le ha finito per arrivare al livello di me-     ri e più efficienti servizi, li riduca e con
                                                molto “buon senso” li dissemini qua e             il Governo Monti, tutte impegnate sui            sulle minacce di togliere la spina è solo       cui quasi miracolosamente la macchina è
tastasi. Il problema dei problemi è il
debito pubblico? E’ vero, ma fintanto           là per Cremona, incentivando il turismo           temi delle politiche prevalenti a Bruxel-        propaganda per gli ingenui allocchi. E’         partita, i disguidi tecnici sono stati quasi
che non saranno riportati a livelli fisio-      locale visto che la nostra amministra-            les e Francoforte, convinte o assuefatte         una vita che la Lega Nord fa le solite sce-     tutti superati, i piccoli ritardi nell’inizio del-
logici la corruzione (in Italia pesa per 60     zione comunale da sola non è in grado             dall’idea che l’uscita dalla crisi sia pos-      neggiate napoletane, minaccia elezioni          le lezioni a pieno regime sono spiegabili
miliardi all’anno), l’evasione fiscale (in      di farlo. E cosa pensano o dicono i me-           sibile solo smantellando il modello so-          anticipate, pone dei paletti che non sono       unicamente con i vuoti di organico che in
Italia pesa per 150 miliardi in meno per        dici che non hanno avuto la fortuna di            ciale europeo, incentrato sulle garanzie         mai rispettati, per salvare la faccia e         tutte le scuole purtroppo caratterizzano
l’Erario all’anno), per la parte meno for-      vedere insediata nelle vicinanze dei lo-          del reddito e dei diritti, sta per essere        confondere i creduloni, ma nella realtà il      l’avvio. In questo puzzle forse anche un
tunata degli italiani e per quel giovane        ro studi una cittadella sanitaria che             licenziato dalla Commissione Cultura in          dato di fatto è che il celeste Formigoni,       dirigente reggente può non essere stona-
su tre che cerca lavoro, non c’è futuro.        possa favorire anche i loro assistiti?            sede legislativa della Camera, per l’ap-         puro come l’acqua di fonte, per l’enne-         to e riuscire a gestire dignitosamente un
Sta per aprirsi la stagione delle elezioni.     Però ci consola pensare, come com-                provazione definitiva in Commissione             sima volta resta al suo posto, nonostan-        meccanismo complesso, ma già ben olia-
Perché non diventino una liturgia logo-         menta il presidente del Centro tutela             Cultura del Senato e diventare legge             te il rinvio a giudizio e la marea d’inqui-     to, in sinergia con gli insegnanti e con i
ra e un po’maleodorante, voterò quel            dei diritti del malato Tiziano Percudani,         dello Stato, la proposta di legge 953            siti tra consiglieri e assessori della sua      collaboratori scolastici. E’ certamente
partito che farà le primarie per i candi-       che «l’ambiente è ben curato ed orga-             sull’ordinamento scolastico. I temi della        Giunta Regionale. Infine, sarebbe op-           un’avventura, ma le avventure rappresen-
dati che metterà in lista; metterà nel          nizzato e sarà efficace per i cittadini».         scuola e quindi dell’istruzione vengono          portuno che Maroni chiedesse pubbli-            tano anche delle opportunità, senza le
suo statuto la sospensione dal partito          Chissà dove vanno a finire i risparmi,            degradati ad argomenti privi di speciale         che scuse a Saviano, poiché nella sua           quali lo status quo rischia di diventare im-
di qualsiasi suo amministratore pubbli-         qualcuno ce lo farà mai sapere?                   rilevanza di ordine generale e sottratti         veste di ministro dell’Interno, circa due       mobilismo.
co sospettato di disonestà e la costitu-                                    celestina villa       alla discussione parlamentare in aula. La        anni fa, d’imperio anche grazie alla soli-                            prof. pietro Bacecchi
zione a parte lesa in caso di rinvio a                                Segreteria cittadina        proposta di legge 953 - figlia del ddl           ta sudditanza dei vertici Rai ebbe trenta                      Dirigente scolastico reggente
giudizio; sottoporrà al vaglio di un or-                      di Rifondazione Comunista           Aprea oggi assessore regionale della             minuti a disposizione nella trasmissione         dell’Istituto somprensivo di Spino d’Adda
24            Sabato 13 Ottobre 2012
                                                                                                Agricoltura

Nuova Pac Copa-Cogeca a congresso
Gli agricoltori si dichiarano disponibili a dare il proprio contributo per garantire la sicurezza alimentare                                                                                                        AMIANTO, IL CONVEGNO
                                                                                                                                                                                                                Gli agricoltori
                                                                                                                                                                                                              chiedono incentivi
                                                                                                                                                                                                              per la sostituzione
E’
   • A cura di Libera Agricoltori •

               nel pieno del dibattito
               politico europeo la pro-                                                                                                                                                                           La scorsa settimana si è svolta in Sala Maf-
               posta di riforma della                                                                                                                                                                         fei presso la Camera di Commercio di Cremona,
               Pac per il periodo 2014-                                                                                                                                                                       una “due giorni” dedicata ai problemi connessi
               2020. Sull’argomento gli                                                                                                                                                                       all’amianto ed alla sua rimozione su tutto il territo-
agricoltori europei (rappresentati dal                                                                                                                                                                        rio provinciale e regionale, organizzata dalla Pro-
Copa ) e le loro cooperative (rappre-                                                                                                                                                                         vincia di Cremona in collaborazione con Regione
sentate dal Cogeca), hanno tenuto a                                                                                                                                                                           Lombardia.
Budapest il loro congresso, concluso                                                                                                                                                                              Durante       il
con l’approvazione di un documento                                                                                                                                                                            primo incon-
che riveste sia un ruolo programmati-                                                                                                                                                                         tro, si è parla-
co che di richieste ai decisori politici.                                                                                                                                                                     to dell’aspet-
Gli agricoltori e le loro cooperative si                                                                                                                                                                      to tecnico-nor-
                                                 Mario Guidi                                                                                                                   Paolo De Castro
dichiarano disponibili e in grado di                                                                                                                                                                          mativo in tema
fornire il loro contributo per garantire         to creato nell’azienda, accrescendo                missione agricoltura del Parlamento               approvvigionamento, con quelle della                    di neutralizza-
la sicurezza alimentare e prezzi sta-            la trasparenza, vietando le pratiche               europeo, Paolo De Castro, ha riba-                società relative al controllo del cam-                  zione e corret-
bili ai 500 milioni di consumatori eu-           commerciali sleali e incoraggiando le              dito come l’Europarlamento sia a fa-              biamento climatico e della tutela am-                   to smaltimen-
ropei, contribuire alla crescita econo-          organizzazioni dei produttori, segna-              vore dello sviluppo del settore agri-             bientale. Ma si dovrà anche conside-                    to dell’amianto.
mica ed all’occupazione, fronteggia-             tamente le cooperative.                            colo (la cui redditività deve accom-              rare il delicato equilibrio dei merca-                  Dunque, sono
re il cambiamento climatico e fornire            Inoltre deve limitare le misure di in-             pagnare la sostenibilità ambientale);             ti, per giungere sino alla promozione                   stati approfon-
servizi rurali alla collettività. Per farlo      verdimento a quelle che non hanno                  e come in questa logica si debba ar-              della ricerca e di forme assicurative                   diti i temi relati-
non è solo necessario l’impegno della            un impatto negativo sulla capacità di              rivare a profondi cambiamenti della               agevolate che accrescano la fiducia                     vi alla normativa
parte agricola, ma occorrono anche               produzione o sui costi; porre nuova                proposta-Ciolos. Confagri ha inoltre              degli agricoltori. Ciò tenendo in con-                  nazionale e co-
politiche adeguate ed in primo luo-              enfasi sul conseguimento                                         manifestato l’esigenza di           siderazione le questioni economiche                     munitaria, ai pe-
go una Pac forte e dotata di un bilan-           della crescita verde nelle                                       una decisa semplificazio-           e di bilancio collegate alla riforma del-               ricoli cui è sog-
cio solido, come si é pure convenu-              aziende agricole grazie a
                                                 soluzioni che siano be-             Guidi soddisfatto            ne delle procedure e de-
                                                                                                                  gli impegni richiesti agli
                                                                                                                                                      la Pac; è infatti plausibile il rischio per
                                                                                                                                                      l’Italia di perdere importanti risorse,
                                                                                                                                                                                                              getto il personale a diretto contatto con questo
                                                                                                                                                                                                              materiale, alla tipologia di inquinamento atmosfe-
                                                                                     per il documento
to a Budapest. Servono però anche
un migliore accesso a nuove tecniche             nefiche per la capacità di                                       agricoltori. La competiti-          aggravando la sua posizione di con-                     rico conseguente. E’ stata poi fornita una pano-

                                                                                        approvato
e nuovi mercati, per trarre il massi-            produzione, la produttivi-                                       vità del settore passa at-          tribuente netto al bilancio comunita-                   ramica della quantità di amianto stimato ancora
mo vantaggio dall’enorme potenzia-               tà e l’efficienza degli agri-                                    traverso queste due sfide           rio. Al riguardo, Confagri ha già pre-                  presente in Lombardia.
le produttivo dell’agricoltura europea.          coltori.                                                         della prossima riforma.             sentato al Governo ed agli europarla-                       Tramite rilievi satellitari è infatti stato stimato
Secondo gli agricoltori europei e le                Confagricoltura, a Bu-                                        Sarà dunque necessa-                mentari le sue proposte; confidando                     che in tutta la Lombardia rimangono da smaltire
loro cooperative, la nuova Pac deve              dapest con una delegazione guidata                 rio operare su più fronti: coniugando             nel loro accoglimento e - soprattutto                   ancora 2,5 milioni di metri cubi, dei quali 160.000
essere in grado di aiutare gli agricol-          dal presidente Mario Guidi, ha ma-                 le giuste richieste degli imprendito-             - in un quadro finanziario adeguato                     in provincia di Cremona. La normativa preve-
tori a ottenere la loro quota, equa e            nifestato apprezzamento per il docu-               ri agricoli legate alle necessità dello           per il futuro della Pac basata su tre                   de che tutte le aziende ed edifici con presenza
legittima, della catena alimentare del           mento finale approvato dal congres-                sviluppo imprenditoriale, all’aumento             pilastri: competitività, crescita, soste-               di amianto, presentino all’Asl competente il cen-
valore in cambio del valore aggiun-              so. Mentre il presidente della com-                della produttività e del tasso di auto            nibilità.                                               simento, indicando la quantità e la tipologia di
                                                                                                                                                                                                              amianto presente nelle strutture. A partire dal pri-
                                                                                                                                                                                                              mo gennaio 2013, la mancata segnalazione sarà
                                                                                    BENESSERE ANIMALE
Libera, assemblea dei pensionati Martedì 16 ottobre secondo incontro a Cremona
                                                                                                                                                                                                              soggetta a sanzione. Successivamente, entro il
                                                                                                                                                                                                              31/12/2015, la legge prevede due possibili so-
                                                                                                                                                                                                              luzioni: o il completo smaltimento del materiale,
                                                                                                                                                                                                              oppure, nel caso la consistenza dell’amianto lo
   Il prossimo venerdì 19 ot-            cato dei pensionati promuo-                   Dal 1° gennaio 2013 en-                                                  Dopo quello tenuto a Son-                     consenta, una corretta manutenzione o adeguata
tobre presso Villa Calciati a            verà per tutti gli associati e             treranno in vigore anche in                                              cino la scorsa settimana, il                     coibentazione. Nel secondo incontro sono state
Persico Dosimo, si terrà l’as-           per quanti partecipano atti-               Italia le norme comunita-                                                secondo incontro si terrà a                      invece tratte le conclusioni. Il problema è di tutti,
semblea annuale del sinda-               vamente alla vita associativa.             rie sul benessere animale                                                Cremona il prossimo marte-                       ma agricoltori e categorie produttive, per la so-
cato provinciale pensionati di           Sempre a Villa Calciati, termi-            che riguardano in special                                                dì 16 ottobre alle ore 15 pres-                  stituzione chiedono adeguati incentivi; mentre la
Confagricoltura Cremona,                 nata l’assemblea, seguirà un               modo gli allevamenti suini-                                              so l’Ente Fiere. Interverranno                   politica unitamente alla parte tecnica deve trovare
presieduto da Cesare Pa-                 incontro conviviale.                       coli e avicoli. In collabora-                                            in qualità di relatori Maurilio                  le tecnologie ed i luoghi più adatti al trattamento
squali. Nell’ordine del giorno              Per questioni organizzati-              zione con Asl e Regione, la                                              Giorgi e Mario Baietti (Dipar-                   dei residui, tenendo conto delle esigenze del terri-
figurano l’approvazione del              ve è necessaria la prenota-                Libera Associazione Agri-                                                timento di Prevenzione Vete-                     torio. L’elevata vocazione alla produzione agricola
bilancio e la relazione del              zione presso gli uffici centrali           coltori Cremonesi ha dunque organizzato                 rinaria Asl di Cremona) insieme ad Antonio                        di qualità del territorio cremonese, purtroppo mal
presidente. Durante la riunio-           o periferici della Libera Asso-            due incontri informativi rivolti agli allevatori        Vitali dell’Unità Operativa Veterinaria di Re-                    si concilia con il trattamento di prodotti potenzial-
ne, verranno inoltre illustrate          ciazione Agricoltori Cremo-                suinicoli del territorio provinciale.                   gione Lombardia.                                                  mente pericolosi come l’amianto.
alcune iniziative che il sinda-          nesi.



            TABELLA AGGIORNATA A GIOVEDI’ 11 OTTOBRE 2012                                                                               PRODOTTO                        UNITA’ DI          CREMONA                  MILANO             MANTOVA           MODENA
                                                                                                                                                                         MISURA
 PRODOTTO                       UNITA’ DI          CREMONA              MILANO               MANTOVA               MODENA               VACCHE Frisone                        kg.            p.v. 1,17-1,36        MONTICHIARI          da macello              --
                                 MISURA                                                                                                                                                      p.m 2,65-2,95          1,15-1,33            1,20-1,30
                                                                                                                                        1ª qualità peso vivo
 FRUMENTO tenero                       Tonn.           237-241               269                   n.q.                (fino)           VACCHE Frisone                       Kg.             pv 0,95-1,03           MONTICHIARI          1,00-1,10
                                                                                                                      267-272                                                                pm 2,25-2,4             0,80-0,95                           Vitelloni femm. da
 buono mercantile                                                                                                                       2ª qualità peso vivo                                                                                             macello pezz. ne-
                                                                                                                                                                                                                                                          re (kg. 450-500)
 GRANOTURCO                            Tonn.           233-234              245-247              237-242              253-254                                                 kg.            pm 2,50-3,05        Vitelloni da macel-     1,42-1,59         p.v. 1,43–1,58
 ibrido naz.14% um.                                                                                                                     MANZE SCOTTONE                                                              lo 24/30 mesi                           pm 2,80-3,10
                                                                                                                                        24 mesi                                                                       1,42-1,57
 SEMI di SOIA                          Tonn.             n.q.               523-528              503-508                                                                                       1,00-1,10            MONTICHIARI        (da 46 a 55 kg)      (45-55 kg)
 Nazionale                                                                                                                              VITELLI BALIOTTI p.vivo               kg.                                  (1° q. 56/60 kg)       1,45-1,60         0,85-1,65
                                                                                                                                        (50-60 kg ) frisona                                                           1,00-1,10
 ORZO naz.                             Tonn.           220-224                n.q.              Fino a 65          (p.spec. 63-65)
                                                                                                                                                                              kg.              3,00-4,00           MONTICHIARI           4,40-4,90       (pregiate 70 kg)
 Peso spec. 55-60                                      225-230              258-260             239–244                251-253          VITELLI BALIOTTI                                                            3,85-4,00                               3,66-4,80
 peso spec. 66-68
                                                                                                Fino a 70                               p.vivo (50-60 kg)
                                                                                                245– 250                                pie blue belga
 CRUSCA                                Tonn.           190–192              181–182              in sacchi            181-182                                                 kg.                2,60                past. 1,85              2,00         Zangolato di
                                                                                                 217-220                                BURRO pastorizzato
 Alla rinfusa                                                                                                                                                                                                        centr. 2,50                         creme X burrifi-
                                                                                                                                                                                                                                                            caz. 1,70
                                       Tonn.          145 – 160             141-151             Mag. 1° t.         Medica fienata
 FIENO Maggengo                                        loietto:             145-150             140-145             (1° t. 2012)        PROVOLONE                             kg.               (dolce)              5,05-5,20               n.q.                 --
 Agostano                                             145 – 160                                                     130,0-150,0         VALPADANA                                              4,95-5,15
 PAGLIA                                Tonn.            75-85                80-92           Paglia da mietitr.   Paglia di frumen-     fino a 3 mesi
                                                                                                r.b. 45-50         to press. ball.
 press. (rotoballe)                                                                                                     48-53           PROVOLONE                                              (piccante)            5,25-5,50               n.q.         PARMIGIANO
                                                                                                                                        VALPADANA                             kg.              5,10-5,50                                                   REGGIANO
 SUINI                                 15 kg             3,550               3,545                3,520                3,550            oltre 3 mesi                                                                                                         12 mesi
 Lattonzoli locali                                                                                                                                                                                                                                          8,75-9,15

 SUINI                                                                                                                                                                                         7,20-7,45             7,20-7,45           7,15-7,40        PARMIGIANO
                                       25 kg             2,670               2,73                 2,630                2,600            GRANA scelto                          kg.                                                                          REGGIANO
 Lattonzoli locali
                                                                                                                                        stag. 9 mesi                                                                                                       fino a 24 m
 SUINI                                 30 kg             2,350               2,47                 2,340                2,350                                                                                                                               11,05-11,40
 Lattonzoli locali                                                                                                                                                                                                                                       PARMIG. REGG.
                                                                                                                                        GRANA scelto                          kg.              8,20-8,40              8,55-9,10          8,50-8,75
                                       40 kg             2,130               2,17                 2,120                2,130                                                                                                                              30 mesi e oltre
 SUINI                                                                                                                                  stag. 12-15 mesi                                                                                                   12,60-13,05
 Lattonzoli locali
                                   156 kg                1,710               1,770                 n.q.            (da 144 a 156
 SUINI da macello                                                                                                    kg) 1,728            N.B. Le quotazioni del bestiame bovino e del foraggio sul mercato di Cremona avvengono il primo e terzo mercoledì del
                                                                                                                                       mese. Questo dato, conseguentemente, va letto ed interpretato con la dovuta attenzione rispetto agli altri dati pubblicati. Le
 SUINI da macello                  176 kg                1,770               1,770                 n.q.            (da 156 a 176       quotazioni del mercato di Milano avvengono in due giorni separati: il martedì per il comparto dei cereali e derivati, il lunedì
                                                                                                                     kg) 1,772
                                                                                                                                       per quello zootecnico che fa riferimento a Montichiari. Anche questo aspetto va tenuto in considerazione nel confronto dei
 SUINI da macello                Oltre 176 kg            1,740               1,745                  n.q.            (da 176 a 180      dati suindicati. Il mercato di Mantova avviene in un solo giorno e cioè il giovedì. Modena il lunedì. Tutti gli aggiornamenti della
                                                                                                                      kg) 1,756        tabella mercati, insieme ai collegamenti alle principali borse, sono sul sito: www.cremona.coldiretti.it.
                                                                                                      Salute                                                                                                                    Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                                                                                                                                                                                             25
 Appuntamento in ospedale il 20 ottobre con la giornata mondiale: consulenze gratuite                                                                                     GLI ORARI                                           PRESIDIO OSPEDALIERO




Osteoporosi, occhio ai fattori di rischio
                                                                                                                                                                                                                                   DI CREMONA

                                                                                                                                                                           CUP Centro Unificato di Prenotazione                        CENTRO DIABETOLOGICO
                                                                                                                                                                             Dove: padiglione n. 12, a fianco del                   Dove: piano 6, corpo H (lato destro),
                                                                                                                                                                          Centro Prelievi, prospiciente Largo Priori                      monoblocco ospedaliero.
                                                                                                                                                                               Orari di apertura al pubblico:                             Orari: da lunedì a venerdì
                                                                                                                                                                             lunedì - venerdì dalle 7.30 alle18.00




L
                                                                                                                                                                                                                                            dalle 08.00 alle 13.30
                                                                                                                                                                                       orario continuato,                             (prima visita per inquadramento
          di Laura Bosio                                                                                                                                                        il sabato dalle 8.00 alle 12.00;                diagnostico-terapeutico e visita di controllo
                                                                                                                                                                            Prenotazioni telefoniche: è possibile                per monitoraggio metabolico e screening
            osteoporosi è un pro-                                                                                                                                         telefonare al numero verde 800.638.638,                       delle complicanze croniche).
            blema sempre più diffu-                                                                                                                                       da lunedì a sabato dalle 08.00 alle 20.00.                 Per le prime visite è preferibile che
                                                                                                                                                                                                                              la prenotazione avvenga di persona comunque
            so, soprattutto in un                                                                                                                                                      PRENOTAZIONI                                 possibile prenotare telefonicamente
            territorio come il nostro,                                                                                                                                      CHE NON SI EFFETTUANO AL CUP                         da lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.30.
            che in inverno è scarsa-                                                                                                                                         Attraverso il CUP si prenotano tutte                          Telefono: 0372 405715.
                                                                                                                                                                         le prestazioni ad eccezione delle seguenti,
mente soleggiato e che quindi
                                                                                                                                                                         che devono essere prenotate direttamente             CENTRO PRELIEVI - LABORATORIO ANALISI
non permette l'assorbimento del-                                                                                                                                          presso le singole unità operative o servizi              accesso diretto da parte dei cittadini,
la vitamina D, essenziale per fis-                                                                                                                                                come indicato di seguito:                       con la richiesta del Medico di famiglia
sare il calcio. Per questi motivi di-                                                                                                                                                                                                       o dello specialista.
                                                                                                                                                                                  ANATOMIA PATOLOGICA                         Dove: Centro Prelievi all'ingresso dell'ospedale.
venta particolarmente importante                                                                                                                                       secreti e agoaspirati (non Tac e non Ecoguidati)                 Orario: da lunedì a venerdì
concentrarsi sulla prevenzione e                                                                                                                                               Dove: Poliambulatori, piano Terra.                       dalle ore 07.30 alle 10.30.
soprattutto conoscere con preci-                                                                                                                                        Orario: giovedì dalle 15 alle 16. Per prenotare           Telefono: 0372 405663 - 0372 405452
sione i fattori di rischio a cui si è                                                                                                                                  contattare la segreteria dell’Anatomia Patologi-
                                         Il dottor Letizia Maninetti,                                                                                                   ca dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 16.00.          CENTRO EMOSTASI E TROMBOSI
soggetti. E proprio questo è lo                                                                                                                                          Telefono: 0372 405477, dalle 9.30 alle 16.00.
scopo delle iniziative messe in          responsabile dell'ambulatorio                                              OSSA NORMALI            CON OSTEOPOROSI                                                                      Monitoraggio delle terapie anticoagulanti.
                                         per l'osteoporosi dell'ospedale Maggiore                                                                                                                                              previsto accesso con prenotazione al numero
campo dall'Ospedale di Cremona                                                                                                                                          Consegna campioni istologici e citologici                       0372 405666 - 0372 405663.
per il 20 ottobre, Giornata mon-                                                                                                                                        La consegna dei campioni citologici urinari è
diale dell'Osteoporosi. Un'inizia-                                LA FRAGILITÀ OSSEA: DI COSA SI TRATTA                                                                       prevista, presso il padiglione 5,
                                                                                                                                                                         da lunedì a venerdì, dalle 08.00 alle 09.30;
                                                                                                                                                                                                                                     Dove: Presso la palazzina del Cup
                                                                                                                                                                                                                              Orario: dalle 07.30 alle 12.00 da lunedì a venerdì.
tiva rivolto a donne e uomini di                                                                                                                                            per gli altri esami da lunedì a venerdì            CENTRO AZIENDALE DI ALLERGOLOGIA
qualsiasi età, che prevede consu-              Nel 2005 in Italia si sono verificati più di 90.000        fratture da fragilità ossea. Per l'ospedalizzazione,             dalle 08.00 alle 16.00 (accesso diretto).           Dove: presso la Medicina del Lavoro, Padiglione 10
lenze gratuite, sia presso il presi-        ricoveri per fratture femorali. Un numero così ele-          la chirurgia e la riabilitazione di tali fratture il servi-                                                              Accesso avviene mediante impegnativa
                                            vato di fratture di femore può essere considera-             zio sanitario nazionale sostiene una spesa supe-                               RADIOLOGIA                                           del medico curante.
dio cremonese che presso l'Oglio                                                                                                                                             Dove: piano 1, corpo H (ala destra).
                                            to alla pari di una vera e propria pandemia che,             riore al miliardo di euro. Si stima che oggi in Italia                                                               Le prenotazioni vengono effettuate telefonando
Po di Casalmaggiore, la mattina                                                                                                                                        TC, risonanza magnetica, ecografie urgenti
                                                                                                                                                                                                                                              allo 0372 408178
dalle 9 alle 13.                            per effetto dell'invecchiamento della popolazione,           circa 3,5 milioni di donne ed un milione di uomi-              e richiesta di prestazioni con bollino verde
                                                                                                                                                                                                                                 da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 13.00;
   «Anche quest'anno abbiamo                è destinata ad aumentare ulteriormente nei pros-             ni siano affetti da fragilità ossea. Tra gli anziani le               Le prenotazioni vanno effettuate
                                                                                                                                                                                                                                          oppure personalmente
                                                                                                         fratture da fragilità ossea sono una delle principa-                        di persona o via fax.
voluto puntare sulla sensibilizza-          simi anni. Infatti, stando alle ultime stime, sem-                                                                                                                                      presso l’Ambulatorio di Allergologia
                                                                                                                                                                               Orario: da lunedì a venerdì dalle
                                            bra che nei prossimi 40 anni, in assenza d'inter-            li cause di mortalità. Fra le donne di età superiore                                                                    da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00.
zione rispetto ai fattori di rischio»                                                                                                                                  08.00 alle 13.00, sabato dalle 08.00 alle 12.00.
spiega Letizia Maninetti, re-               venti terapeutici mirati alla popolazione a rischio,         ai 65 anni, 1 su 2 soffre di fragilità ossea e non sa                        Tel: 0372 405760.
                                                                                                                                                                                                                                           IMMUNOEMATOLOGIA
                                            assisteremo ad un raddoppio dell'incidenza delle             di correre questo rischio.                                                      Angiografia
sponsabile dell'ambulatorio per                                                                                                                                         Le prenotazioni vanno effettuate di persona.
                                                                                                                                                                                                                                     E MEDICINA TRASFUSIONALE:
l'osteoporosi. «Ricordiamo che                                                                                                                                                                                                Emotrasfusioni, salassi, autotrasfusioni, terapia
                                                                                                                                                                                  Orario: da lunedì a venerdì
                                                                                                                                                                                                                                marziale endovenosa, preparazione di nuovi
l'osteoporosi è causa di invalidi-                                                                                                                                     dalle 08.00 alle 15.30. Telefono: 0372 405367.
                                                                                                                                                                                                                               emocomponenti ad utilizzo non trasfusionale:
tà, e grava sulla comunità con co-           Lei ha citato i fattori di ri-         no (tra 1.000 e 1.200 mg) è ne-            anni. Fondamentale è mantenere                                                                  Gel Piastrinico, Concentrato Leucopiastrinico.
                                         schio. Quali sono?                         cessario conoscere con precisio-           l'osso in buone condizioni, e que-                           SENOLOGIA:
sti decisamente elevati (900 mi-                                                                                                                                           Screening mammografico preventivo                  Dove: Piano terra, corpo D, monoblocco ospedaliero.
lioni di euro l'anno). A fronte di           «Essi sono legati al picco di          ne l'apporto nutrizionale dei vari         sto è possibile stimolando l'attivi-           biennale Asl Cremona (45-69 anni)                       Tel: 0372 435887 - 0372 405461
                                         massa ossea raggiunta in età               alimenti. Per questo è importante          tà muscolare. Anche il sottopeso                                                                  dalle 10.00 alle 17.00 da lunedì a venerdì
questo, però, la consapevolezza                                                                                                                                          Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30, il mercoledì
della malattia è ancora molto ri-        adulta. Oltre ai fattori genetici, su      fare una dieta varia, che non              può creare problemi, perché a            dalle 14 alle 16. La prenotazione va effettuata
                                                                                                                                                                                                                                               GENETICA
                                                                                                                                                                                   al CUP dell'Asl 800 318 999.
dotta: una recente indagine              cui non si può agire, a mettere a          escluda niente ma che al contem-           basso peso corporeo è associata                                                                  Dove: piano 2 lato destro del monoblocco
                                                                                                                                                                            Prestazioni con carattere di urgenza,
dell'Istituto superiore di sanità ha     rischio sono: un'alimentazione             po non abusi delle proteine ani-           una bassa massa ossea. Nel mo-          risonanze alla mammella, agoaspirati, ecografie            ospedaliero. Prenotazioni telefoniche:
                                         non corretta, l'assenza di attività        mali. Chi fa una dieta vegetariana         mento in cui si contrae una pato-                      Dove: piano 1, corpo M.                                 0372 405783
evidenziato che solo una donna                                                                                                                                                                                                  da lunedì a venerdì dalle 13.00 alle 14.30.
                                         fisica, l'abuso di alcolici, il fumo       dovrà prestare particolare atten-          logia che può danneggiare l'osso,       Ora: da lunedì a venerdì dalle 11.00 alle 13.00.
su due affetta da osteoporosi è                                                                                                                                                       Telefono: 0372 405614.
consapevole di esserlo. A fronte         di sigaretta. Poi bisogna valutare         zione, soprattutto se intende pri-         come il malassorbimento intesti-         Per ulteriori informazioni è stata inoltre attivata                MEDICINA LEGALE
di questo l'istituto Manners Ardi        la quantità di massa ossea che             varsi anche dei latticini. E' infatti      nale, è necessario utilizzare spe-                una nuova linea telefonica dotata            Prenotazioni presso Direzione Medica di Presi-
                                         viene persa: la menopausa acce-            molto facile entrare in carenza di         cifici integratori di calcio.                         di risponditore automatico                dio piano Rialzato monoblocco ospedaliero.
ha condotto uno studio su oltre                                                                                                                                                                                                             Tel: 0372 405200.
                                         lera questo processo, così come            calcio, e per questo bisogna as-               Anche la mancanza di esposi-             in funzione 24 ore su 24: 0372 405612.
10mila persone, dal quale è
emerso che le donne over 50              l'assunzione di certi farmaci, o           sumere quotidianamente alimen-             zione solare può essere un pro-           RADIOTERAPIA E MEDICINA NUCLEARE                                       PSICOLOGIA
hanno un elevato grado di cono-          determinate patologie. Per que-            ti che ne contengono. Tra l'altro vi       blema, perché porta a una caren-           Dove: piano Cantina, (utilizzare la scala o                  Dove: settimo piano a sinistra.
                                         sto è sempre opportuno chiedere            sono alimenti sostitutivi, come il         za di vitamina D, che non permet-       ascensore a sinistra vicino l'Ufficio Informazioni             Prenotazioni da lunedì a venerdì
scenza della patologia, ma solo il                                                                                                                                                                                             dalle ore 09.00 alle ore 10.00 presso il servizio
                                         al medico di famiglia una valuta-          tofu e il latte di soia, che ne con-       te di assorbire il calcio. Per di più                 nell'atrio di ingresso)
52% ne hanno sentito parlare dal                                                                                                                                              corpo M, monoblocco ospedaliero.                 di Psicologia, oppure anche telefonicamente
medico di famiglia. Alta è anche         zione della propria situazione».           tengono solo se ne vengono ad-             nel nostro Paese gli alimenti ric-                 Orario:da lunedì a venerdì                      agli stessi orari al numero 0372 405409.
la consapevolezza dei danni as-              A quale età una donna do-              dizionati».                                chi di vitamina D - come salmo-          dalle 07.30 alle 17.30. Telefono: 0372 405485.
                                         vrebbe iniziare a preoccuparsi?                A parte l'alimentazione, in            ne, merluzzo, aringhe, sardine -                                                                           ONCOLOGIA MEDICA
sociati all'osteoporosi. Tuttavia                                                                                                                                                                                             Dove: Piano 4 ala Destra Prenotazione in reparto
                                                                                                                                                                                  MEDICINA DEL LAVORO:
sono poche le donne che si sot-              «Dipende da tante cose: se la          quale altro modo si può attuare            sono poco diffusi, essendo tipici                                                              da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00.
                                                                                                                                                                         Dove: Medicina del Lavoro, padiglione 10
topongono a regolari controlli, e        menopausa è arrivata alla giusta           la prevenzione?                            dei Paesi del Nord».                           Impegnativa del medico curante.                                Tel: 0372 405248.
persiste una scrsa fiducia nelle         età e lo stile di vita è corretto gli          «Bisogna fare in modo che in               Quali sono le terapie più effi-        Allergologia per sospetti professionali
                                         eventuali problemi legati all'oste-        tutta la prima parte della vita, fino      caci contro l'osteoporosi?                   Tel. 0372 408178 da lunedì a venerdì,                         TERAPIA DEL DOLORE
terapie farmacologiche, che                                                                                                                                                                                                         Dove: palazzina n. 9 La prenotazione
                                                                                                                                                                       dalle 10.30 alle 13.00; oppure, personalmente
spesso vengono percepite come            oporosi possono insorgere tra i            all'età adulta, il "deposito in ban-           «Si possono suddividere in                presso l’Ambulatorio di Allergologia                   può essere effettuata telefonicamente
scomode. Questo forse accade             60 e i 65 anni.Tuttavia non biso-          ca" relativo alla massa ossea au-          classi farmacologiche: vi sono            dalle 09.00 alle 13.00 da lunedì a venerdì.                       al numero 0372 405330
perché finché non si verifica una        gna sottovalutare determinati fat-         menti il più possibile, in modo da         farmaci che impediscono il rias-        Visite specialistiche di medicina del lavoro              dalle 11.00 alle 15.00, da lunedì a venerdì.
                                         tori, come ad esempio quello ali-          arrivare più tardi ad avere proble-        sorbimento delle ossa, altri che           Tel: 0372 405777 da lunedì a venerdì, d                    Negli altri orari è possibile chiamare
frattura, l'osteoporosi non da sin-                                                                                                                                    alle 08.00 alle 15.30; oppure, personalmente              lo stesso numero lasciando un messaggio
tomi, e quindi l'assunzione rego-        mentare. Per introdurre, infatti, il       mi o fratture ossee. Il picco della        ne stimolano la crescita, e altri              presso l’Ambulatorio Specialistico               in segreteria telefonica con il nome e numero
lare di farmaci è poco accettata».       giusto apporto di calcio quotidia-         massa ossea è intorno ai 30-35             che hanno un effetto misto».               di Medicina del Lavoro negli stessi orari.             di telefono: al più presto sarete richiamati.




                                                                                                                                                                                                               a cura della dottoressa Annalisa Subacchi
                                                                                                                                                                                                   Nutrizionista, specialista in test intolleranze alimentari e
                                                                                                                                                                                                  diete personalizzate. Master in Nutrizione Fitness e Sport •
                                                                                                                                                                                                             Pesidente ALIAC Onlus di Cremona.
                                                                                                                                                                            Gentilissima dottoressa Subacchi, sono impiegata e vivo con l’ango-
                                                                                                                                                                         scia della pausa pranzo. Cosa mi consiglia per corretta alimentazione?
                                                                                                                                                                         Non so mai come comportarmi. Grazie Nadia.

                                                                                                                                                                             Gentile Nadia, di seguito non sapendo le tue abitudini di pausa pranzo, ecco
                                                                                                                                                                         tre proposte.
                                                                                                                                                                             • Se in pausa pranzo ti rechi in trattoria o hai la possibilità di recarti in men-
                                                                                                                                                                         sa, evita i cibi troppo elaborati . Potrai consumare i carboidrati (70-80 gr di pa-
                                                                                                                                                                         sta/riso) o 200 gr di patate (n° 2 patate) per assicurarti sufficiente energia per il
                                                                                                                                                                         resto della giornata. Poi puoi completare il menu’ con carne oppure pesce ( le
                                                                                                                                                                         proteine) e frutta e verdura per le fibre minerali e le vitamine.
                                                                                                                                                                             • Se invece la tua pausa pranzo è al bar, resisti ai panini, toast o tramezzini
                                                                                                                                                                         troppo farciti oppure insalate miste molto ricche di calorie extra. Ottime le insa-
                                                                                                                                                                         late che contengono una sola proteina (pesce, carne, uova o formaggi) abbinata
                                                                                                                                                                         ad un solo tipo di carboidrato (mais, pane o grissini). La scelta giusta è un buon
                                                                                                                                                                         panino imbottito con, per esempio, bresaola oppure grana, prosciutto sgrassa-
                                                                                                                                                                         to e insalata oppure pollo alla piastra e verdure. Completa il pasto con frutta.
                                                                                                                                                                             • Se infine ti porti il pranzo da casa, la scelta giusta in questo caso, è ver-
                                                                                                                                                                         dura (lattuga, spinaci, zucchine), salmone oppure tonno o sgombro in scatola
                                                                                                                                                                         integrando il tutto con 60 gr circa di pane ai cereali, yogurt magro e un frutto.

                                                                                                                                                                            Non saltare mai la pausa pranzo, cerca sempre cibi di stagione, non confe-
                                                                                                                                                                         zionati. Spero di esserti stata utile.

                                                                                                                                                                                     SPECIALISTA IN: Diete personalizzate • Test Intolleranze Alimentari •
                                                                                                                                                                                    Test DNA (Celiachia - Lattosio - Breath Test) www.nutrizionistabiologo.it
                                                                                                                                                                                   www. aliaconlus.org • Faceebook: LISA NUTRIZIONISTA • Cell. 366-4759134

                                                                                                                                                                                  La dottoressa Subacchi risponde alle vostre domande scrivendo a:
                                                                                                                                                                              info@nutrizionistabiologo.it oppure a ilpiccolocremona@fastpiu.it. Riceve a
                                                                                                                                                                           • CREMONA: presso L’ambulatorio Medicenter, via Giuseppina 21 (0372-434988)
                                                                                                                                                                                 • CREMONA: Ambulatorio Med di Gadesco P. Delmona (0372-803801)
                                                                                                                                                                                      • CREMA presso ambulatorio Santa Claudia (366-4759134)
26            Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                      &
                                                                               Cultura Spettacoli
   A Castelverde terzo appuntamento con la rassegna teatrale “Il Sipario”                                                                     Chiusura con il concerto “Verdi e Ponchielli: Grand Opera fin de siecle”

   Stasera... non sparate sul postino Ultimo “Omaggio a Ponchielli”
      Terzo appuntamento con l’ottava edizione de “Il                    Chester (genero della contessa), che ha causato il                     Appuntamento conclusivo con “Omaggio ad                      lo studio e l’esecuzione di brani operistici; ciò ha
   Sipario”, rassegna teatrale organizzata dal Teatro                    loro arresto. Lord Elrood, marito della contessa, è                 Amilcare Ponchielli”, iniziativa voluta dall’asso-              consentito lo sviluppo di un ricco e vario reperto-
   Primo Ferrari di Castelverde. Oggi La Combriccola                     un tipo piuttosto eccentrico: si crede un colonnello                ciazione “Centro Studi Ponchielli” con la dire-                 rio, continuamente arricchito dallo studio di nuovi
   del Baffo porta in scena “Non sparate sul postino”                    in piena guerra e si diletta a sparare al postino che               zione artistica del soprano Federica Zanello.                   brani dei massimi autori e di opere liriche comple-
   di Derek Benfield, per la regia di Gianpaolo Azzara.                  considera una pericolosa spia. Formatasi nel 1990,                  Stasera alle ore 21, presso l’auditorium del-                   te. Il coro svolge principalmente la propria attivi-
   In un castello scozzese la proprietaria, una contes-                  La Combriccola del Baffo ha mantenuto e rafforza-                   la Camera di Commercio, ha luogo il concerto                    tà in ambito provinciale e regionale ma è pron-
   sa a corto di finanze, è costretta ad aprire il castello              to le motivazioni che fin da principio hanno mosso                  “Verdi e Ponchielli: Grand Opera fin de siecle”                 to a toccare mete più lontane e prestigiose. Nel
   al pubblico. Le sale diventano meta di alcuni buffi                   i suoi componenti. L’allegria dei testi rappresentati               con la Corale Ponchielli-Vertova diretta dal mae-               pomeriggio, viene presentato il libro di Francesco
   turisti e di due ladri appena usciti di galera che                    (per scelta sempre brillanti e in lingua), ha raccolto              stro Patrizia Bernelich. Il Coro Lirico Ponchielli-             Bissoli “Storia e fonti della Marion Delorme di
   s’intrufolano nel castello per ritrovare e uccidere                   molti consensi in diversi teatri di Milano.                         Vertova, nato nel 1989, ha come scopo principale                Ponchielli”. L’ingresso è libero.



SORESINA Anche quest’anno la rassegna è organizzata nelle sale del Podestà
                                                                                                                                                                                             Scenografie di Cordani
 Spazio 4m: giovani artisti in mostra                                                                                                                                                       esposte a Cremonabooks

A
         di Federica Ermete                                                                                                                   del Premio “Giacomo Malfanti”,                    Domani alle 17.30, Cre-
                                                     Le sale                                                                                  Riccardo Grassi possiede una ve-              monabooks inaugura la
              nche quest’anno, le                    del Podestà                                                                              na introspettiva invidiabile. Roma-           mostra “L’esperienza crea-
              sontuose sale del Po-                                                                                                           na Romeo propone un personalis-               tiva. Scenografie di Sereno
              destà di Soresina,                                                                                                              simo realismo poetico, Giovanni               Cordani”. Nel corso di una
              ospitano la rassegna                                                                                                            Vincenzini di Laives, attraverso la           decina di anni d’attività con la
              “Spazio 4m”, dedicata                                                                                                           digital art dà vita ad intense “im-           Compagnia Luigi Carini, pres-
ai giovani artisti. Giunta alla 2ª edi-                                                                                                       magini di luce”; la bergamasca                so il Teatro Filodrammatici,
zione, l’esposizione è ideata e cu-                                                                                                           Emanuela Fera, con la sua parti-              dal 1954 e per un decennio,
rata da Simone Fappanni e realiz-                                                                                                             colare tecnica per cui ha conse-              Sereno Cordani ha realizzato
zata sotto la supervisione di Ro-                                                                                                             guito il brevetto, crea opere infini-         le scenografie per gli spetta-
berto Dellanoce. «In questa mo-                                                                                                               tamente armoniche, mentre Ivan                coli. Le idee nascevano dalla
stra - spiega Fappanni nel catalo-                                                                                                            Bellomi possiede una tavolozza                lettura dei testi e dalla parte-
go - a cui sono stati invitati artisti                                                                                                        dalle tinte dense e magmatiche.               cipazione alle prove e veniva-
fra i 20 e i 40 anni, non è stato                                                                                                             Forza espressiva è presente nella             no appuntate inizialmente su
imposto un tema o una tecnica                  risulta estremamente vario e intri-           dio di sentimenti, Valeria Frustaci              produzione astratto-informale di              foglietti volanti che, succes-
determinata o un formato specifi-              gante dal momento che si spazia               è artefice di un complesso e ac-                 Roberta Galvani; mentre Maria                 sivamente in studio, venivano
co, e neppure un numero massi-                 dalla ricerca alla sperimentazione,           cattivante percorso grafico dall’in-             Grazia Conforti presenta una soli-            elaborati in progetti compiu-
mo di opere, ma uno spazio preci-              sia mediante tecniche legate alla             cedere alquanto preciso. Singola-                da paesaggistica moderna e av-                ti. Da sempre appassionato
so: 4 metri lineari. E sta proprio qui         tradizione che multimediali. Sug-             re è la serie di “Personaggi” di                 vincente. Tinte modulate secondo              di teatro, Cordani, durante gli anni 40, strinse amicizia con alcuni
la “sfida”, il fulcro su cui verte que-                                                      Ilaria Oleotti, simbolismo e meta-               velature precisissime sono quelle             giovani milanesi: Giorgio Strehler, Fantasio Piccoli, Paolo Grassi
                                               gestiva è la pennellata della bre-
sta mostra: far conoscere un sag-                                                                                                             dell’acquerellista cremonese Fe-              ed Ugo Tognazzi. In quell’ambiente, il giovane pittore sviluppò
                                               sciana Tiziana Zini, Serenella Bel-           rappresentazione è quello di Fabio
gio significativo della propria arte                                                                                                          derica Ungari, con cui definisce i            i germi di un interesse che nutriva anche di letture e curiosità,
                                               lini di Romano di Lombardia è                 Cordova, interessante è la pittura,
in un’area circoscritta, personaliz-                                                                                                          soggetti con trasporto e sincera              ricercando esperienze ed incontri, di studio della storia teatrale
                                               autrice di un’installazione dai pro-          dai cromatismi intensi e vibranti,
zandola col proprio estro… Il risul-                                                                                                          partecipazione». La mostra chiu-              e del costume, di ricerche e di studio della scenografia storica,
                                               fondi significati simbolici articola-         della cremonese Valeria Romeo.
tato complessivo che ne deriva                                                                                                                de il 21 ottobre.                             ricavandone informazioni ed idee. La frequentazione romana di
                                               ta su un attento e perspicace stu-            Vincitore della recente edizione
                                                                                                                                                                                            attori ed attrici gravitanti sia in teatro che nell’ambiente del cine-


A Sospiro la Compagnia Al Castello porta in scena “Cyrano De Bergerac”
                                                                                                                                                                                            ma, offrì spunti ulteriori, perfezionanti da alcuni interventi mila-
                                                                                                                                                                                            nesi nel nascente gruppo del mitico Piccolo Teatro degli amici
                                                                                                                                                                                            Strleher, Grassi, Piccoli. La prima scenografia, di tipo tradizio-
                                                                                                                                                                                            nale, si riferisce a “Romanticismo” di Rovetta, messa in scena
   Dopo il tutto esaurito ed il successo del pri-                fine fra una sfrenata fantasia e un’analisi di             suo tempo, le ingiustizie, la politica corrotta e               dalla Compagnia delle tre parrucche sia al Filodrammatici che al
mo spettacolo, la rassegna “Sospiro a teatro”                    teorie cosmologiche, è oggi considerato uno                l’avidità che soffoca gli ideali.                               Ponchielli. A partire dalla scenografia successiva, per un recital
presenta il secondo appuntamento. Stasera                        dei precursori della letteratura fantascientifica.            • CASALMAGGIORE Stasera alle 21, nel-                        di testi sulla Natività, si nota una dimensione spaziale innovati-
alle ore 21, presso l’Auditorium di Sospiro, la                  Rostand prese spunto dalla sua vita avventu-               la Chiesa di San Sebastiano a Casalmaggiore,                    va, una sobrietà evocativa ed una suggestione del tutto inusitati
Compagnia Al Castello porta in scena un gran-                    rosa per creare un personaggio dalla parola                ha luogo il terzo appuntamento de “Il teatro                    sulle scene cremonesi, espressione di un linguaggio contempo-
de classico: “Cyrano De Bergerac” di Edmond                      mordente e dal cuore infranto, uno spadacci-               delle possibilità”. Avis Teatro di Casalmaggiore                raneo. Tali meriti furono riconosciuti a livello nazionale e il lavoro
Rostand, con la regia di Claudio Pesaresi.                       no-poeta, romantico e idealista, dotato di sen-            presenta “Luna e gnac”, lettura drammatizzata                   di Cordani ispirò successive produzioni teatrali, anche presso il
Savinien Cyrano de Bergerac fu uno dei più                       timenti profondi ma anche di raffinato umori-              del racconto di Italo Calvino che vede, in veste                Piccolo di Milano. La commistione di antico e moderno, di classi-
estrosi scrittori del seicento francese e gra-                   smo, ironia e sagacia descrittiva, che combat-             di narratori, Annalisa Passerini ed Erminio                     cità e contemporaneità divenne una caratteristica delle scenogra-
zie ai suoi testi mai rigorosi, sempre al con-                   teva “col naso e con la spada” le ipocrisie del            Zanoni. L’ingresso è libero.                                    fie dell’artista. La mostra è allestita fino al 26 ottobre



                        SABATO 13                         DOMENICA 14                                              SABATO 13                             DOMENICA 14
                11.10   DREAMS ROAD 2012. Doc          07.55   G.P. COREA DEL SUD F1                       09.50   CARABINIERI 6.Telefilm            08.20   LA VITA DEI MAMMIFERI.Doc
                12.00   LA PROVA DEL CUOCO.Att         09.45   POLE POSITION                               10.50   RICETTE DI FAMIGLIA. Att          09.20   MAGNIFICA ITALIA. Doc
                13.30   TG1/TELEGIORNALE               10.30   A SUA IMMAINA                               11.30   TG 4/METEO/NOTIZIE/TRAFFICO       10.00   SANTA MESSA
                14.00   EASY DRIVER. Attualità         10.55   SANTA MESSA                                 12.00   UN DETECTIVE IN CORSIA. Tf        11.00   LE STORIE DI VIAGGIO A...Att
                14.30   LINEABLU. Attualità            12.00   RECITA DELL'ANGELUS                         12.55   LA SIGNORA IN GIALLO. Tf          11.30   TG 4 TELEGIORNALE
                15.30   LE AMICHE DEL SABATO.Att       12.20   LINEA VERDE. Att                            14.00   TG4                               12.00   PIANETA MARE. Attualità
                17.00   TG1/CHE TEMPO FÀ               13.30   TG1 Telegiornale                            14.45   LO SPORTELLO DI FORUM.Att         13.10   DONNAVVENTURA. Attualità
                17.15   A SUA IMMAGINE                 14.00   DOMENICA IN L'ARENA                         15.30   PERRY MASON. Film                 14.00   TG4
                17.45   PASSAGGIO A NOR OVEST. Doc     16.30   TG1 Telegiornale                            17.00   MONK. Telefilm                    14.40   TORNA A SETTEMBRE. Film
                18.50   L'EREDITÀ. Game                16.35   DOMENICA IN                                 18.00   PIANETA MARE. Attualità           16.55   IL PISTOLERO. Film
                20.00   TG1 TELEGIORNALE               18.50   L'EREDITÀ. Game                 RETE 4      18.55   TG 4 - METEO 4                    18.55   TG4 Telegiornale - METEO 4
                20.30   AFFARI TUOI. Game              20.00   TG1 TELEGIORNALE                            19.35   TEMPESTA D'AMORE. Soap            19.35   IL COMANDANTE FLORENT.F
                21.10   TI LASCIO UNA CANZONE          20.30   AFFARI TUOI. Game                           20.40   LE INDAGINI DI PADRE CASTELL.Tf   21.30   TIERRA DE LOBOS. Film
                00.40   TG1 NOTTE                      21.30   UN PASSO DAL CIELO 2. Fic                   21.30   LAW & ORDER. Telefilm             23.40   TERRA! Attualità
                00.55   S'È FATTA NOTTE                23.25   SPECIALE TG1                                23.20   LAW & ORDER LOS ANGELES. Tf       00.45   THE HUNTING PARTY. Film                         SABATO 13                           DOMENICA 14
               10.05    APRIRAI. Attualità             09.00   BATTLE DANCE. Talent                   07.55        Traffico/METEO                    08.00 TG5 MATTINA                               06.00   TG LA7                          06.00   TG LA 7 - METEO - OROSCOPO
               10.15    SULLA VIA DI DAMASCO           10.00   PIO MANZÙ. Attualità                   08.00        TG5 MATTINA                       08.50 LE FRONTIERE DELLO                        07.00   OMNIBUS. Attualità              07.00   OMNIBUS. Attualità
               10.55    TERRITORI. Attualità           11.30   MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA                08.50        SUPERPARTES. Attualità                  SPIRITO. Attualità                        10.00   BOOKSTORE. Attualità            07.30   TG LA 7
               11.35    MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA        13.00   TG2 GIORNO/METEO/MOTORI                09.45        MELAVERDE. Attualità              09.40 TG COM                                    11.05   MADAMA PALAZZO. Att             10.00   TI CI PORTO IO. Attualità
               13.00    TG2 GIORNO / DRIBLING          13.45   MUCCHE ALLA RISCOSSA.F                 11.00        FORUM                             10.00 BELLI DENTRO. Sitcom                      11.15   JAG AVVOCATI IN CORSIA. Tf      11.20   NEW TRICKS. Telefilm
               14.00    TEEN MANAGER                   15.00   WALL.E. Film                           13.00        TG5 TELEGIORNALE/METEO 5          10.30 BENVENUTI A TAVOLA. Fiction               13.30   TG LA7                          12.00   DUE NOTTI CON CLEOPATRA.F
               15.00    PECHINO EXPRESS.Reality        16.30   LILO & STICH. Film anim                13.40        ROSAMUNDE PILCHER. F              11.50 MELAVERDE. Att                            14.05   L'ERBA DEL VICINO. Att          13.30   TG LA7
               15.55    BEAUTY AND ME. Att             17.50   CLASSICI DISNEY. Cartoni               15.30        VERISSIMO. Attualità              13.00 TG5 Telegiornale - METEO 5                15.05   MISSIONE NATURA. Doc            14.05   È ARRIVATO MIO FRATELLO.F
               16.30    CATASTROFI NEL MONDO.Doc       18.10   90°MINUTO SERIE B. Sport               18.50        AVANTI UN ALTRO. Game             13.40 L'ARCA DI NOÈ. Varietà                    17.05   LA7 DOC. Doc                    15.50   TRE UOMINI IN FUGA. Film
               17.05    SERENO VARIABILE. Att          19.35   G.P. SUD COREA F1                      20.00        TG 5 telegiornale - METEO 5       14.00 DOMENICA LIVE. Varietà                    18.00   L'ISPETTORE BARNABY.Tf          18.05   L'ISPETTORE BARNABY.Tel
               18.00    TG2 L.I.S./ CHAOS. Telefilm    20.30   TG2 NOTIZIE                   CANALE 5 20.40        STRISCIA LA NOTIZIA. Varietà      18.50 AVANTI UN ALTRO. Game            LA 7     20.00   TG LA7                          20.00   TG LA7
               19.30    SEA PATROL. Telefilm           21.05   NCIS. Telefilm                         21.10        C'È POSTA PER TE. Varietà         20.00 TG 5 - METEO 5                            20.30   IN ONDA. Attualità              20.30   IN ONDA. Attualità
               20.30    TG2 NOTIZIE                    21.45   HAWAII FIVE-0. Telefilm                00.30        AVVOCATI A NEW YORK. Tel          20.40 STRISCIA LA NOTIZIA. Varietà              23.35   UOMINI CHE ODIANO LE DONNE      21.30   SOLDATO JANE. Film
                                                                                                      01.30        TG5 NOTTE/METEO 5                 21.15 BENVENUTI AL SUD. Film                    00.25   OMNIBUS NOTTE                   23.55   OMNIBUS NOTTE
               21.00    CASTLE. Telefilm               22.35   COLD CASE. Telefilm
                                                                                                                                                     23.20 IL GIUDICE MASTRANGELO.F                  01.25   TG LA7 SPORT                    01.00   TG LA 7 SPORT
               21.05    BODY OF PROOF. Telefilm        23.20   LA DOMENICA SPORTIVA                   02.00        STRISCIA LA NOTIZIA. Varietà
                                                                                                                                                                                                     07.30 RASSEGNA STAMPA                   07.15   ROTOCALCO
               07.45    20.000 LEGHE SOTTO TERRA.F    11.40    TGR REGIONEUROPA. Att                       09.05   CARTONI ANIMATI                   07.00   G.P. DEL GIAPPONE GARA                        Le anticipazioni                  08.00   FELTRI SENZA FILTRI
               09.10    CASANOVA FAREBBE COSÌ. F      12.00    TG3 Sport - Meteo / TGR                     11.00   BATMAN. Film                      08.00   CARTONI ANIMATI                         08.30 ROTOCALCO                         09.10   COMMEDIA ITALIANA
               10.10    AGENTE PEPPER. Telefilm       12.55    PRIMA DELLA PRIMA. Mus                      12.25   STUDIO APERTO - METEO             10.20   G.P. GIAPPONE MOTO3                     09.20 COMMEDIA ITALIANA                 11.00   SANTA MESSA IN DIRETTA
               12.00    TG3 Sport - Meteo / TGR       13.25    PASSEPARTOUT. Att                           13.40   CARTONI ANIMATI                   11.50   GRAND PRIX. Sport                       11.10 VETRINA MOTORI                            dal Duomo di Cremona
               12.25    TGR Settimanale               14.00    TG3/REGIONE/METEO 3                         14.05   LA SCIMMIA. Reality               12.25   STUDIO APERTO/                          13.20 FELTRI SENZA FILTRI               12.00   FELTRI SENZA FILTRI
               14.55    TV TOLK. Attualità            14.30    IN 1/2 H. Attualità                         15.30   HO VOGLIA DI TE. Film                     SPORT MEDIASET                          14.15 ROTOCALCO                         13.35   ROTOCALCO
               16.55    tg3 l.i.s.                    15.05    ALLE FALDE DEL                              17.25   TUTTO IN FAMIGLIA. Sitcom         14.00   GP GIAPPONE GARA MOTO GP                15.00 COMMEDIA ITALIANA                 16.00   VETRINA MOTORI
               17.00    TIMBUCTU. Doc                          KILIMANGIARO. Doc                           17.55   MAGAZINE CHAMPIONS                16.00   RED BULL STREET STYLE. Att              19.05 IO E MARGHERITA. Sit com          17.00   SANTA MESSA IN DIRETTA
               17.15    TURNER E IL CASINARO. Film    19.00    TG3/REGIONE/METEO                                   LEAGUE                            17.00   RED BULL FLUTAG. Att                    20.30 RUBRICA RELIGIOSA:                        dal Duomo di Cremona
               19.00    TG3/REGIONE/METEO             20.00    BLOB. Attualità                ITALIA 1 18.30
                                                                                                       19.00
                                                                                                                   STUDIO APERTO - METEO
                                                                                                                   I PINGUINI DI MADAGASCAR
                                                                                                                                                     18.30   STUDIO APERTO/METEO
                                                                                                                                                                                                           giorno del Signore                18.15   PARTITA BASKET
               20.00    BLOB. Attualità               20.10    CHE TEMPO FA. Attualità                                                               19.00   10.000 A.C. Film
                                                                                                           19.25   PLANET 51. Film animazione        19.55   TG COM/METEO                            00.30 VIAGGIO SENTIMENTALE                      Enel Brindisi – Vanoli Cremona
               20.10    ALLEGRI VAGABONDI. Film       21.30    REPORTER                                                                                                                                    NELL’ITALIA DEI DESIDERI          20.15   IO E MARGHERITA
               21.05    ULISSE. Film                  23.25    TG3                                         21.10   SHREK. Film animazione            21.25   CSI. Telefilm
                                                                                                           23.00   PATHFINDER. Film                  23.20   COVERT AFFAIRS. Telefilm                      Vittorio Sgarbi ci porta a co     20.45   ROTOCALCO
               23.20    TG3 REGIONE                   23.20    TG REGIONE                                                                                                                                  noscere le nostre città e a       21.30   COMMEDIA ITALIANA
               23.30    TG REGIONE                    23.40    BORIS. Sitcom                               01.00   POKER1MANIA                       01.10   POKER1MANIA
                                                                                                                                                                                                           scoprire le bellezze artistiche   01.00   VIAGGIO NELL'ITALIA DEI DESIDERI
                              Cultura CREMA
                             Spettacoli                                                                             &                                                                                                              27
                                                                                                                                                                                                               Sabato 13 Ottobre 2012




    Alla scoperta degli organi più prestigiosi del territorio
       All’interno del progetto “In organo pleno” -          te dal maestro Simone Della Torre, docente di           possono seguire da vicino le fasi di lavorazio-
    che si propone di organizzare concorsi, con-             organo presso la scuola musicale Monteverdi             ne e di assemblaggio dei materiali. Addirittura,
    certi, seminari e visite guidate per la promo-           di Crema. L’esperienza ormai collaudata che             su richiesta, sarà possibile realizzare un labo-
    zione dell’organo, strumento musicale presen-            ha riscosso grande successo presso alunni e             ratorio in classe facendo costruire direttamen-
    te in tutte le chiese - l’associazione culturale         insegnanti delle nostre scuole, prevede, oltre          te ai ragazzi piccole canne sonore in legno con


                                                                                                                                                                                      Doppio concerto live
    Musica Sempre propone ai bambini e ai ragaz-             all’esplorazione dei meccanismi, anche attivi-          l’aiuto di un esperto esterno. Le visite, che non
    zi della scuola primaria e secondaria, l’occa-           tà di ascolto ma, soprattutto, di improvvisazio-        prevedono nessun onere per la scuola, posso-
    sione di visite guidate e di approfondimento             ne che vedranno protagonisti i ragazzi stessi.          no essere prenotate telefonando o scrivendo


                                                                                                                                                                                      ad “Alice nella città”
    della conoscenza degli organi più prestigio-             La visita ad strumento può essere preceduta             a Simone Della Torre, associazione culturale
    si del nostro territorio. Le visite sono condot-         dal sopralluogo in una ditta organaria, dove si         Musica Sempre (cell. 333-6777735).




Il Fatf farà ancora leva sulle... passioni
                                                                                                                                                                                     Questa sera alle ore 22, “Alice nella città” presen-
                                                                                                                                                                                  ta nella propria sede di Castelleone in via Cappi 26,
                                                                                                                                                                                  un doppio concerto rock, live con due band: i Bol-
                                                                                                                                                                                  gie Spiders (Milano) e i Sniper Dogs (Soncino). I Bol-
                                                                                                                                                                                  gie sono attivi dal 2010 e il loro album di successo si




N
 Presentata la 15ª edizione, accolta con entusiasmo da scuole e insegnanti del territorio                                                                                         intitola “Fuzz your soul”, una sorta di contaminazio-
                                                                                                                                                                                  ne fra rock, punk e blues. I Sniper hanno pubblicato il
                                                                                                                                     to la nuova offerta formativa per le         loro lp quest’anno dal titolo “Trog’n roll rumble”. Assie-
           ella bella sede di piaz-
                                                                                                                                                                                  me daranno vita sul palcoscenico di Alice ad uno show
           za Premoli a Crema il                                                                                                     scuole ed assicurato che gli inse-
                                                                                                                                                                                  musicale ad alto tasso di divertimento.
           Franco Agostino Teatro                                                                                                    gnanti hanno rinnovato con entu-


                                                                                                                                                                                      Una mostra filatelica
           Festival (Fatf) ha pre-                                                                                                   siasmo la loro collaborazione. Con
           sentato la propria 15ª                                                                                                    la 15ª edizione il Fatf rinnova per la
edizione in svolgimento fra il 2012                                                                                                  quarta volta il concorso di scrittu-
e il 2013 e dedicata alle “passio-                                                                                                   ra creativa. Il concorso è rivolto a            Organizzata dal Circolo Filatelico-Numismatico crema-
ni”. «Le passioni sono il motore                                                                                                     ragazzi di tutta Italia iscritti a scuo-     sco, quest’oggi alle ore 11 nella sala espositiva della Citta-
delle azioni di ciascuno di noi, ani-                                                                                                le medie inferiori e superiori (divi-        della della Cultura in piazzetta Terni de Gregory 5, si inau-
mano le persone e contribuiscono                                                                                                     si in due categorie: under 14 e dai          gura la mostra filatelica “Crema città organaria”. La mostra
a determinarne le scelte», ha detto                                                                                                  14 ai 20 anni) che desiderano met-           rimane aperta al pubblico nelle giornate di sabato 13 e
annunciando il programma la presi-                                                                                                   tersi alla prova nella stesura di un         domenica 14 ottobre (dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19).
dente della associazione culturale                                                                                                   testo narrativo sul tema delle pas-          In occasione della mostra le Poste Italiane disporranno di
Gloria Angelotti. Passione amoro-                                                                                                    sioni. Entro il 10 dicembre dovran-          un annullo postale specifico.
sa, passione amicale, passione per                                                                                                   no arrivare gli elaborati e il vincito-


                                                                                                                                                                                      Il Cai presenta la Scozia
lo sport, per gli studi, per l’esplo-                                                                                                re verrà proclamato il 18 febbra-
razione… in quanti modi si può             agli enti che collaborano con noi e           delle istituzioni locali per il progetto    io. Il primo spettacolo ufficiale del
declinare la passione! «Noi ci sia-        ci sostengono». Presenti Paola Ori-           del Fatf. Un saluto e la promessa di        Fatf per l’inaugurazione della nuo-
mo appassionati a questa iniziati-         ni, assessore alla Scuola della Pro-          sostegno è venuta da Elisa Marino-          va stagione è previsto per domeni-              Il Club Alpino Italiano (Cai), sezione di Crema, organiz-
va del “teatro europeo per ragazzi”        vincia di Cremona e Paola Vaila-              ni neo componente del Consiglio di          ca 28 ottobre al teatro San Dome-            za nella propria sede di via Franco Donati 10, una sera-
- prosegue la presidente - e la per-       ti, assessore alla Cultura delComu-           amministrazione della Fondazione            nico (ingresso gratuito) con il due          ta con ingresso libero di approfondimento su “Scozia, tra
seguiamo ogni anno con rinnovato           ne di Crema. Entrambe hanno con-              San Domenico. La vice presiden-             Milo e Olivia in “Klinke”.                   whisky e castelli”. Verranno presentante e commentate
entusiasmo, grazie alle persone e          fermato l’interesse ed il patrocinio          te della associazione ha presenta-                                Tiziano Guerini        dall’autore, diverse fotografie di Andrea Viari.




                                                             “Dipinti e disegni” di Libero Donarini da oggi in esposizione
                                                                 Nuova mostra di pittura nei chiostri del San Dome-        temente insignificanti e farli diventare momenti poe-        male fino all’attuale espressionismo astratto, come
                                                             nico a Crema: questa sera, alle ore 17 con la presen-         tici». Per questo la maggioranza delle opere è data da       risultato di una intelligente e continua semplificazione
                                                             tazione del critico d’arte Cesare Alpini, si inaugura la      piccoli quadretti di ridotte dimensioni, ma di forte im-     del colore e del segno che dà vita ad opere “silenzio-
                                                             mostra “Dipinti e disegni” di Libero Donarini. Trentot-       patto emotivo.                                               se ma emozionanti, dal colore filtrato quasi distillato”:
                                                             to per l’esattezza le opere esposte che hanno come                A presentare l’iniziativa Giovanni Marotta, neo pre-     pura luce, puro buio… Libero Donarini torna così ad
                                                             filo conduttore le piccole cose della vita quotidiana.        sidente della fondazione San Domenico e Cesare               esporre a Crema dopo tre anni dall’ultima sua perso-
                                                             «L’artista – è lui stesso che lo dice – vuole infatti dar     Alpini che ha accompagnato Libero Donarini in gran           nale mostrando una evoluzione di tecnica e di ispira-
                                                             voce ai piccoli istanti di ogni giorno, anche apparen-        parte del suo percorso artistico, dal materico-infor-        zione coerente eppur mutevole.



                                                                    Considero valore ogni forma di vita, la neve, la
                                                                 fragola, la mosca.
                                           di Agopoli               Considero valore il regno minerale, l'assem-
       Agopoli (pseudonimo) si occupa di economia e              blea delle stelle.
   finanza, ma coltiva una grande passione: la filosofia            Considero valore il vino finche' dura il pasto,
                                                                 un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si

          VALORE                                                 e' risparmiato, due vecchi che si amano.
                                                                    Considero valore quello che domani non varra'
                                                                 piu' niente e quello che oggi vale ancora poco.
     Ci dice il grande filosofo Ludwig Wittgenstein che             Considero valore tutte le ferite.
il linguaggio è un insieme di “giochi linguistici”. Vuol            Considero valore risparmiare acqua, riparare
dire che il significato di una parola è il suo uso in un         un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un
particolare contesto. Il concetto di gioco linguistico           grido, chiedere permesso prima di sedersi,
rimanda direttamente a quello di “forma di vita”: gio-              provare gratitudine senza ricordare di che .
co e linguaggio sono un codice astratto di regole,                  Considero valore sapere in una stanza dov'e' il
ma devono essere considerati come attività fondate,              nord, qual'e' il nome del vento che sta asciugan-
appunto, su forme di vita agite e condivise da una               do il bucato.
comunità umana. Il linguaggio fa parte di una forma                 Considero valore il viaggio del vagabondo, la
di vita, poiché si trova in relazione con una particolare        clausura della monaca,
situazione concreta, in un contesto di abitudini, sim-              la pazienza del condannato, qualunque col-
boli e credenze. La filosofia, nel suo farsi, deve rife-         pa sia.
rirsi alla varietà ed alla concretezza della quotidianità.          Considero valore l'uso del verbo amare e l'ipo-
È la concretezza che Erri De Luca, poeta, scrittore,             tesi che esista un creatore.
pensatore, esprime nella poesia “Valore”:                           Molti di questi valori non ho conosciuto.


                            CINEMA - Programmazione settimanale

         CREMONA                            Chaplin (0372-453005)                 CREMA
         Spaziocinema Cremonapo             • Un sapore di ruggine e ossa         Porta Nova (0373-218411)
         (0372-803674)                                                            www.multisalaportanova.it
         www.spaziocinema.info              PIEVE FISSIRAGA                       • L'era glaciale 4:
         • L'era glaciale 4 - 2D/3D         Cinelandia (0371-237012)                Continenti alla deriva
         • Ted                              www.cinelandia.it                     • Total recall
         • Step Up Revolution 3D            • All'ultima spiaggia                 • On the road
         • Resident Evil: Retribution       • L'era glaciale 4                    • Paranorman
         • Reality                          • Magic Mike                          • Step Up 4
         • Il rosso e il blu                • Ted                                 • Ted
         • All'ultima spiaggia              • Resident Evil. Retribution          • Cineforum: Padroni di casa
         • Magic Mike                       • Step Up 4. Revolution                 Un giorno speciale
                                                         MOTORI
                                                                                                lo
                                                                                                        SPORT
                                                        Vettel vola            Week end motoristico all’insegna dei duelli. In              compagno di squadra Webber e ad Alonso. Oggi alle 7

                                                        anche
                                                                            Formula 1 la battaglia per il titolo si è fatta entusiasman-    italiane (su Raidue) le qualifiche e domani alle 8 (su
                                                                            te, con Vettel che tallona Alonso (avanti solo 4 punti) e       Raiuno) la gara. Duello anche in MotoGp, con Lorenzo

                                                        in Corea            mostra di essere più in forma, dopo le prove libere del
                                                                            Gp di Corea. Il tedesco è stato il più veloce, davanti al
                                                                                                                                            favorito per il titolo, ma con Pedrosa che non molla ed
                                                                                                                                            è stato il più veloce nelle libere del Gp del Giappone.



         QUALIFICAZIONI Dopo un primo tempo stentato, arrivano le reti decisive (3-1)                                                                                                SERIE B Il Sassuolo
    L’Italia rischia ma vince in Armenia      YEREVAN - Pur senza entusiasmare, l’Italia segna tre                  con un’imperiosa zuccata di De Rossi su cross di Pirlo.
                                                                                                                                                                                    chiede strada al Varese
                                                                                                                                                                                       Sarà finalmente l’anno del Sassuolo? Guardando la classi-
                                                                                                                                                                                    fica, pare proprio di sì. Gli emiliani sono in fuga, con vantaggi
                                           gol e vince in Armenia. Gli azzurri partono bene e all’11                Poi arriva di testa il tris di Osvaldo che mette la parola
                                                                                                                                                                                    davvero consistenti, se consideriamo che siamo solo alla 10ª
                                           passano in vantaggio, con un rigore forse gereroso, per                  fine alle velleità degli armeni.
                                                                                                                                                                                    giornata di campionato. E se dovesse superare anche l’esame
                                           un fallo di mano in area armena. Batte Pirlo e segna con                                 ARMENIA-ITALIA 1-3 (1-1)
                                                                                                                                                                                    Varese, potrebbe già diventare imprendibile. L’altra favorita, il
                                           freddezza. L’Italia sembra avere in pugno la gara, ma                       RETI: 11’ Pirlo (rig.), 27’ Mkhitaryan, 64’ De Rossi,
                                                                                                                                                                                    Verona, cerca i tre punti con il fanalino di coda Grosseto.
                                           come contro Bulgaria e Malta, gioca un calcio troppo                     82’ Osvaldo.
                                                                                                                                                                                       9ª GIORNATA (15-10 h 15) Cesena-Crotone, Cittadella-
                                           lento e prevedibile, che consente all’Armenia di rinfran-                   ARMENIA (4-4-1-1): Berezovsky; Arzumanyan,
                                                                                                                                                                                    Modena, Empoli-Ascoli, Juve Stabia-Bari (14-10 h 18),
                                           carsi. Scherzare col fuoco può essere pericoloso e                       Mkoyan, Aleksanyan, Akt. Yedigaryan; Ozbiliz,
                                                                                                                                                                                    Novara-Brescia (14-10 h 20.45), Sassuolo-Varese, Spezia-
                                           infatti Mkhitaryan al 27’ trova il pareggio con la compli-               Mkrtchyan, Art. Yedigaryan (64’ Harutyunyan),
                                                                                                                                                                                    Ternana, Reggina-Livorno (h 20.45), Verona-Grosseto,
                                           cità di Barzagli, poco efficace sull’attaccante avversa-                 Manoyan (76’ Sarkisov); Mkhitaryan; Movsisyan. All.:
                                                                                                                                                                                    Vicenza-Padova (h 12.30), Virtus Lanciano-Pro Vercelli.
                                           rio. Prandelli protesta per la mancata interruzione del                  Minasyan.
                                                                                                                                                                                       CLASSIFICA Sassuolo 22; Livorno 16; Verona 15; Spezia,
                                           gioco, per l’infortunio patito da Maggio, ma in campo                       ITALIA(4-3-1-2): Buffon; Maggio, Barzagli, Bonucci,
                                                                                                                                                                                    Ternana 13; Varese (-1) 13; Brescia 12; Bari (-7), Modena (-2),
                                           internazionale gli arbitri sono restii a fermare l’azione in             Criscito; Marchisio, Pirlo (74’ Giaccherini), De Rossi;
      Andrea Pirlo
                                                                                                                                                                                    Padova (-2) Cittadella 10; Vicenza, Juve Stabia, Ascoli (-1) 9;
                                           questo tipo di situazioni. Nella ripresa gli armeni parto-               Montolivo (88’ Candreva); Giovinco (60’ El Shaarawy),
                                                                                                                                                                                    Virtus Lanciano, Cesena 7; Novara (-4), Pro Vercelli 6; Reggina




                     Cremo senza alternativa alla vittoria
                                           no fortissimo e l’Italia soffre, ma trova il vantaggio al 64’            Osvaldo. All.: Prandelli.
                                                                                                                                                                                    (-3), Crotone (-2) 5; Empoli (-1) 3; Grosseto (-6) 1.




      LEGA PRO Contro il Treviso i tre punti sono d’obbligo per risalire la classifica. Ingaggiato Bonvissuto


V                                                                                                                                                                                           Crema 1908, fallito
            di Matteo Volpi                                                                                                                                                                                 ECCELLENZA
                                                        AlbinoLeffe-San Marino
              incere. Altro non è con-                  Cremonese-Treviso



                                                                                                                                                                                            l’esame di maturità
                                          7ª Giornata




              templato. La Cremone-                     FeralpiSalò-Como
                                                        Lecce-Virtus Entella
              se si prepara ad ospita-
                                                        Lumezzane-Trapani
              re il Treviso con l’ansia                 Pavia-Carpi
              di chi sa di non avere                    Portogruaro-Tritium
più bonus possibili. Contro una                         SudTirol-Cuneo                                                                                                                         Lo scorso week end il Crema 1908 ha quindi falli-
delle formazioni peggiori del giro-                     Riposa: Reggiana                                                                                                                   to il primo vero esame di maturità (il Giana ha vinto
ne, i ragazzi di mister Scienza sa-                                                                                                                                                        1-0 con merito e in superiorità numerica), ma dome-
ranno sostanzialmente costretti ad                      Lecce                     16                                                                                                       nica, al cospetto del temibile Sancolombano, i cre-
ottenere i tre punti. I trevigiani, in-                 Virtus Entella            13                                                                                                       mini allenati da Maurizio Lucchetti (nella foto) hanno
fatti, fermi a due punti in classifica,                 Carpi                     10                                                                                                       la ghiotta opportunità di rifarsi subito. Squadra am-
sono reduci da due pareggi conse-                       Lumezzane                  9                                                                                                       biziosa con non dichiarate, ma vive ambizioni playoff,
                                                        Portogruaro                9
cutivi (contro AlbinoLeffe e Porto-                                                                                                                                                        da qui a gennaio, la truppa
                                                        Trapani                    9
gruaro) dopo però aver perso le                         Como                       8                                                                                                       nerobianca deve cercare di
                                          Classifica




prime quattro di campionato. I gri-                     SudTirol                   7                                                                                                       navigare a vista nelle zone no-
giorossi, per contro, sono fermi ad                     Reggiana                   6                                                                                                       bili della classifica. Poi nel
una sola vittoria in campionato:                        San Marino                 6                                                                                                       2013 capiremo la reale consi-
troppo poco per una squadra che                         Pavia                      6                                                                                                       stenza del team caro al presi-
puntava (imperfetto d’obbligo a                         Feralpi Salò               6                                                                                                       dente Walter Fornaroli. E pure
questo punto) ad un campionato di                       Cremonese (-1)             6                                                                                                       il settore giovanile cremino,
vertice. In settimana, ennesimo                         Cuneo                      5                                                                                                       caratterizzato da una gestione
sforzo della società, che ha ingag-                     Tritium                    2                                                                                                       indipendente è interessato da
                                                                                               Tedeschi in azione a Cuneo
giato Antonino Bonvissuto, centra-                      Treviso (-1)               1                                                                                                       venti propositivi, tesi al rifiorimento del vivaio: se son
                                                                                               (foto © Ivano Frittoli)
vanti classe ’85 dal fisico possente,                   AlbinoLeffe (-10)         -3
                                                                                                                                                                                           rose, fioriranno a maggio. Reduce dall’incoraggiante
attualmente svincolato dopo un                                                                                                                                                             pareggio per 0-0 di Cantù, la Rivoltana (rosa di qua-
lungo girovagare in serie C e B.          Baiocco e Minelli, dovrebbe essere                   con gol con la Rappresentativa gio-         la sua carriera. In avanti, infine,             lità e quantità) prosegue infine la cura ricostituente
Senza dubbio non un bomber, ma            out anche Moi. In difesa pertanto,                   vanile nazionale, ci auguriamo di           scelte che appaiono piuttosto ob-               avviata con il post Zambelli: è dura la vita in Eccel-
comunque un buon pivot di scorta          probabile conferma per la coppia                     poter vedere all’opera il giovane           bligate con il ballottaggio tra Marti-          lenza, questo è poco ma sicuro.
in grado di poter dare una mano           centrale formata da Cremonesi e                      Lorenzo Degeri, magari in cabina di         nez e Nizzetto.                                     CLASSIFICA (6ª giornata) Giana Erminio 16; Cave-
vista l’assenza di Djuric. Restano        Tedeschi con il ballottaggio tra Ar-                 regìa al fianco di Buchel e capitan            PROBABILE FORMAZIONE (4-                     nago 14; Sancolombano, Ciserano 13; Base 96 Seve-
da valutare le condizioni fisiche,        menise (che rientra dalla squalifica)                Fietta, che peraltro sarà il grande         3-3) Alfonso; Cangi, Cremonesi,                 so 12; Desio, Mariano 11; Crema 1908, Trevigliese 10;
essendo reduce da un fastidioso           e Visconti (che bene ha fatto a Cu-                  ex di turno, essendo cresciuto nel          Tedeschi, Armenise; Fietta, Degeri,             Valle Brembana 8; Ardor Lazzate, Sondrio 6; Rivoltana
infortunio. Quanto a domenica, ol-        neo) sulla fascia sinistra. A centro-                Treviso ed avendovi disputato an-           Buchel; Nizzetto, Marotta, Le Noci.             5; Arcellasco, Cantù 4; Real Milano, Zanconti 3.
tre ai lungodegenti Djuric, Riva,         campo, dopo la bella prestazione                     che l’ultima stagione di serie B del-       All.: Scienza.                                                                                        S.M.


                                                                SERIE D Il successo di Voghera frutta il secondo posto solitario e domenica arriva il Fersina

                                                                La Pergolettese si conferma squadra di rango
   La Casalese sfida
              PROMOZIONE



   la sua bestia nera
      La Casalese attende il Traversetolo, che
   coi biancocelesti ha condiviso momenti                                          di Stefano Mauri                                                                                           Briganti, Manolo Bucci, Ciro Di Pietro , Mario Macalli
   importanti nelle ultime due stagioni in                                                                                                                                                    (sarebbe buona cosa chiarisse modalità e finalità
   Eccellenza. Le sfide decisive sono sempre                       Lanciatissima prima della classe, l’ambiziosa                                                                              d’acquisto del “marchi” canarini), Stefano Bergamelli
   andate ai parmensi: nel 2009 gli emiliani si                 Caronnese viaggia spedita, ma la Pergolettese,                                                                                (qualche mese fa si è nuovamente interessato al
   salvarono grazie ad clamoroso ribaltone                      imbattuta e felice, non molla ed è sul pezzo: non si                                                                          Pergo, poi però il tutto è sfumato), Agostino Alloni
   finale al “Ferrari”, condannando la Casalese                 vince per caso a Voghera (1-0 con rigore di Amodeo),                                                                          (politico del fare ed ispiratore del nuovo “Rinascimento
   ai playout. L’anno successivo, vincendo in                   ergo, il sodalizio allenato dal bravissimo mister                                                                             Canarino”), Walter Della Frera, Max Aschedamini
   casa, il Traversetolo sancì la retrocessione                 Roberto Venturato può guardare avanti con sereno                                                                              (tifosissimo, nonché persona intelligente), Massi-
   biancoceleste in Promozione. Precedenti da                   ottimismo. Domani, allo stadio Giuseppe Voltini di                                                                            miliano Marinelli (presidente in pectore, quando l’in-
   togliere il sonno insomma.                                   Crema è in arrivo il Fersina, club trentino neopromos-                                                                        vestitura ufficiale?) e Fogliazza. Inevitabilmente, il
                                                                so nel Cnd: sulla carta il match è alla portata dei               La Pergolettese                                             fallimento dell’Unione Sportiva Pergocrema, con
      CLASSIFICA Meletolese 13; Povigliese,
   Medesanese, Arcetana e Castellana 10;                        ragazzi di Venturato, ma è meglio tenere alta la guar-                                                                        imprenditori locali e calciatori non pagati e tifosi umi-
   Brescello 9; Montecchio e Castelnovese 8;                    dia. Nei giorni scorsi, intanto, l’ex presidente del            Bergamelli (l’imprenditore orobico, a Crema ha fatto          liati, è una ferita aperta che ancora sanguina, Un
   Carignano, Traversetolo, Cadelbosco 6; Falk                  Pergo Sergio Briganti è tornato a parlare e lo ha fatto         benissimo, soltanto l’epilogo e alcune sfaccettature          confronto sereno farebbe insomma bene a tutti e
   e Borgonovese 5; Langhiranese e Ciano 4;                     nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Roma,             dei suoi rapporti con l’ex trainer Rastelli andrebbero        sarebbe un bel modo per salutare e lanciare la quota-
   Bobbiese 3; Fabbrico e Casalese 2.                           tuonando contro il Palazzo e i poteri forti, vera causa,        approfonditi, ndr) all’avvento di Cesare Fogliazza e          tissima Pergolettese verso nuove avventure.
      In Lombardia, il Casalbuttano, che dovrà                  secondo l’astuto Briganti, delle passate disgrazie              del suo Pizzighettone, la società cannibale è stata               CLASSIFICA (7ª giornata) Caronnese 21; Pergo-
   confermarsi al top in casa del Fanfulla.                     gialloblu. Ora, se da un lato è vero che bisogna vivere         gestita con modalità particolari, metodi che, andreb-         lettese 17; Olginatese 15; Pontisola 14; Pro Sesto 11;
   Giocano in trasferta anche Chieve (a Settala)                concentrati sul presente, quantomeno, una guardati-             bero discussi apertamente, magari in un’assemblea             Montichiari, Voghera 10; Mezzocorona, Caravaggio 9;
   e Soresinese (a Casalmaiocco), mentre la                     na indietro al tristissimo recente passato gialloblu è          pubblica, un confronto che sul banco dovrebbe vede-           Perginese, Seriate, Castellana, Seregno, Lecco (-3) 8;
   Luisiana ospita l’Accademia Sandonatese.                     doverosa, che un po’ di chiarezza non guasta. Dal               re i seguenti invitati: Maurizio Borghetti (ex assessore      St. Georgen 7; MapelloBonate, Alzano Cene, Darfo
                                                                2010 allo scorso mesi di luglio, cioè dal dopo Stefano          allo Sport), Barbara Locatelli (ex dirigente), Sergio         Boario (-1) 6; Sant’Angelo 4; Trento 1.
                                                                                                                           Sport                                                                                 Sabato 13 Ottobre 2012

                                                                                                                                                                                                                                          29
     DNC Appuntamento oggi nel pomeriggio, mentre domani è in programma l’esordio a Montichiari

     L’Erogasmet si presenta ai propri tifosi
                                                                                                                                                                                                  Piadena affronta
                                                                                                                                                                                                 stasera Orzinuovi
       E’ tutto pronto per la grande festa che inaugura                                                                              dei tre secondi, mentre i “baby” ma già rodati Ferri           Ultimo collaudo per la MG K Vis Piadena
    ufficialmente la nuova stagione dell’Erogasmet                                                                                   e Galletta completano una formazione che in attesa          a Bancole contro una squadra neopromos-
    Crema, in programma oggi pomeriggio presso                                                                                       del rientro di Degli Agosti può contare sulle ricon-        sa nel Dnc e avversaria dei piadenesi in
    l’Agriturismo Le Garzide alle ore 17.30. I dirigenti                                                                             ferme di Denti, Chiari e Tagliaferri. Domani poi sarà       campionato. Piadena si è presentata senza
    cremaschi presenteranno agli appassionati ed agli                                                                                finalmente campionato, con l’esordio sull’ostico            Marenzi (ancora alle prese con i postumi
    addetti ai lavori le formazioni che difenderanno i                                                                               parquet di Montichiari, al cospetto della formazione        dell’infortunio all’anca) e costretta sempre
    colori biancorossi, dalle giovanili alla prima squadra                                                                           favorita per la promozione nella categoria superio-         ad inseguire gli avversari, anche se i distac-
    che disputerà il campionato di Divisione Nazionale                                                                               re. I tifosi della formazione di punta del movimento        chi sono sempre stati minimi. Anche il terzo
    C. Ospiti della manifestazione il presidente della                                                                               cestistico maschile cittadino avranno quindi duran-         quarto è rimasto in equilibrio, mentre negli
    federazione regionale Enrico Ragnolini, il general                                                                               te la presentazione l’occasione di conoscere in             ultimo dieci minuti, Piadena ha spinto
    manager della Centrale del Latte Brescia Matteo                     si della categoria. I fratelli Carlo ed Andrea Bianchi       maniera più approfondita il mondo della                     sull’accelleratore ed è riescita ad allungare
    Bonetti, accompagnato dagli atleti di Legadue,                      portano in dote alla “corte” di coach Galli fisicità e       Pallacanestro Crema, che può vantare un movi-               sino 91-78. Ora non resta che attendere
    Barlos, Giddens e Jenkins. La formazione bianco-                    grande costanza di rendimento, oltre a grande                mento giovanile che ricopre tutte le fasce di età e         l’esordio in campionato, in programma sta-
    rossa, profondamente rinnovata rispetto alla scorsa                 esperienza. Il tuttofare Anzivino, autentico jolly in        che schiera formazioni in quattro province diverse          sera alle 21 a Piadena contro Orzinuovi.
    stagione, può comunque contare su un roster di                      grado di occupare quasi tutte le posizioni dello             della Lombardia, alla ricerca dei campionati più            Sicuramente assente Pesenti per squalifica,
    tutto rispetto, sicuramente tra i più validi e talentuo-            scacchiere, contribuirà a blindare in difesa l’area          probanti per favorire la crescita dei propri ragazzi.       sono da valutare le condizioni di Marenzi.




                      Vanoli, è ora di fare un... Brindisi
Anche l’Enel è a zero punti ma vanta un roster pericoloso. I biancoblu devono evitare cali nell’ultimo periodo



       SERIE A Il match in Puglia è assai delicato: vincere sarebbe molto importante per il morale e la classifica


L
            di Giovanni Zagni                                                                                                                          tagonisti. Anche l’amalgama tecnica non               COPPE
                                                              Avellino-Milano
                                                              Biella-Caserta
                                                                                                Kotti a canestro
                                                                                                (foto Castellani)
                                                                                                                                                       può non risentire di questi tardivi inseri-
                                                                                                                                                                                                           In Eurolega, Cantù
                                                3ª Giornata




          a Vanoli è tornata da Caser-                                                                                                                 menti. Guardiamo con soddisfazione al
          ta con qualche rimpianto per
          avervi lasciato due punti che
                                                              Brindisi-Cremona
                                                              Montegranaro-Bologna
                                                              Pesaro-Venezia
                                                                                                                                                       “buono” registrato sin qui ed aspettiamo
                                                                                                                                                       quel balzo in avanti di chi è in ritardo.          travolta dagli sloveni
          forse avrebbe meritato di pren-                                                                                                              Domani alle 18.15, per la terza giornata si           Brutto risveglio in Eurolega per
                                                              Roma-Emilia
          dersi. Una partita giocata alla                     Sassari-Cantù                                                                            gioca a Brindisi, dove troveremo un’altra          Cantù, travolta 84-71 dal Lubiana.
grande nel primo quarto, pareva schiu-                        Varese-Siena                                                                             squadra ancora a zero punti l’Enel Brin-           Un duro colpo per una delle squa-
dere le porte al primo successo della                                                                                                                  disi neo promossa, ma molto ambiziosa.             dre più accreditate nel nostro mas-
stagione. Poi invece pur mantenendo                           Cantù                   4                                                                I pugliesi, che sinora hanno schierato ini-        simo campiomato di basket.
parte del gruzzoletto accumulato prima,                       Siena                   4                                                                zialmente Reynolds cpme play, la guar-
                                                              Sassari                 4                                                                                                                   SERIE A2
dopo l’intervallo si andava spegnendo                                                                                                                  dia Gibson, le ali Viggiano e Robinson
la luce, com’era accauto la settimana
prima quando al PalaRadi contro la Virtus
                                                              Varese
                                                              Bologna
                                                                                      4
                                                                                      4
                                                                                                                                                       e il Grant centro, avendo in panchina
                                                                                                                                                       il bulgaro Simmons, nonché Formenti,                Trasferte difficili
                                                                                                                                                                                                           per Assi e Crema
                                                              Milano                  2
Bologna. Ma nel quarto finale c’è stata                                                                                                                Zerini, Ndoja e Fultz, sono compagine
                                                Classifica




                                                              Roma                    2
una reazione parziale, favorita anche da                      Montegranaro            2                                                                ben assortita e coperta in tutti i ruoli con
alcuni clamorosi svarioni dei campani,                        Venezia                 2                                                                la punta Gibson (34 punti all’esordio) a              Reduci entrambe da un ottimo
sino ad arrivare a giocare gli ultimi palloni                 Pesaro                  2                                                                far da apripista ad un gruppo di giocatori         esordio in campionato, Assi Cre-
che avrebbero potuto riaprire i discorsi                      Caserta                 2                                                                dalla mano calda che forse hanno nella             mona e Tec-Mar Crema tornano in
o chiuderli col sorriso. Purtroppo il tiro                    Reggio Emilia           0                                                                difesa il loro tallone d’Achille, ma che           campo stasera in due trasferte non
decisivo di Vitali batteva sul ferro ed usci-                 Vanoli Cremona          0                                                                sanno farsi valere in attacco. Dunque,             certo facili. L’Assi alle 20.30 è impe-
va. Finale: 63-60 per Caserta. Peccato,                       Avellino                0                                                                la granitica difesa cremonese avrà pane            gnasta a San Martino di Lupari con-
anche se due o indizi non fanno ancora                        Biella                  0                                                                duro da rodere, ma sarà importante che             tro una formazione che nella prima
una prova, il calo preoccupante della                         Brindisi                0                                                                Vitali e compagni non si producano in              giornata è passata con autorità a
squadra nella seconda metà di gara,                                                                                                                    modo ondivago nell’attaccare il canestro           Cagliari. Le cremasche, invece,
dopo che la stessa “musica” era suo-            la Vanoli ha messo a referto la miseria               suoi assistenti, preparatore atletico com-       avversario e soprattutto migliorino la loro        sono ospiti a Marghera di un team
nata con Bologna, non lascia tranquilli         di soli 8 punti! Difficile vincere in trasfer-        preso, poiché siamo soltanto all’inizio          tenuta mentale per tutti i 40’di gioco.            che all’esordio ha sbancato Udine.
sulla tenuta mentale più che fisica della       ta con questi “chiari di luna” offensivi,             e la condizione fisico-atletica non può          Aspettiamo concreti progressi in questo            Due test importanti, per misurare il
squadra di Caja. E’ vero che stavolta c’è       anche se va dato rilievo dei pochi punti              essere, al momento, uniforme nel grup-           senso, magari in concomitanza dei primi            reale valore di Assi e Tec-Mar.
stata reazione finale, ma negli ultimi 10’      subiti. Ma lasciamo lavorare Caja ed i                po, visti i ritardati arrivi di molti dei pro-   due punti in classifica.
BOCCE
                di Massimo Malfatto

    L’Assemblea Generale di domenica scorsa ha
lasciato, come c’era da prevedere, delle contro-
                                                                    «Per molti Crema non è mai esistita»
                                                                    e basta! Siamo molto amareggiati, non capisco                tati, nessuno è mai stato in commissioni: forse è
                                                                                                                                                                                             scusate se è poco!».
                                                                                                                                                                                               Il rapporto con Cremona?
                                                                                                                                                                                               “Il mio legame con il presidente Piccioni non
                                                                                                                                                                                             verrà certamente meno soprattutto sul piano per-
versie nell’ambiente bocciofilo cremasco.                           questo modo di procedere che riteniamo scorret-              mancata l’informazione, ma da parte di chi?».               sonale, ma ci vorrà più riflessione, cautela e pru-
    Il presidente Franco Stabilini aveva lasciato il                to. Collaborare significa anche non cercare di                  Nessuna novità tecnica per il prossimo qua-              denza, anche e principalmente da parte mia».
Ferroviario di pessimo umore, più preoccupato                       creare problematiche, ma forse non tutti l’hanno             driennio?
che deluso e nel day after sono parecchi i pensie-                  capito!».                                                       «Direi di no, le partite andranno ai punti dodici,         • MEMORIAL “RUINI” Epilogo del memorial
ri che agitano il responsabile cremasco: «Iniziamo                     Rapporti con il Coni provinciale sempre                   come sempre e niente sorteggio per territorio               “Ruini” organizzato dalla bocciofila Bagnolese.
dal calendario invernale: solamente in chiusura di                  complicati?                                                  come deciso nella nostra assemblea. Retroces-               Nella categoria A/B hanno conquistato la fase finale
assemblea e non prima ho appreso che si dispu-                         «Francamente mi viene difficile pensare che non           sioni? Da noi da qualche anno non si retrocede              Jacopo Gaudenzi, Giuliano Galantini (che nei quarti
tavano tre nostre gare in collaborazione con                        si sappia il numero delle bocciofile che formano un          dalla categoria C alla D, ma non abbiamo alcuna             ha eliminato Mattia Visconti!), Francesco Vezzoni e
Cremona. Una eventualità da escludere senza                         comitato. Per il Coni, la Crema boccistica non è             intenzione di sacrificare questa categoria dove si          Caterina Bono. Nella categoria C/D sono entrati in
esitazioni, anche perché le nostre manifestazioni                   mai esistita e non è mai stata tenuta in considera-          continua a fare batterie senza problemi. Nella              semifinale Marco Paladini, Antonio Lorenzetti,
si disputeranno solo a Crema come da calendario                     zione. Mai abbiamo avuto riconoscimenti per risul-           gara di Bagnolo abbiamo fatto quattro gironi,               Battista Filini, ed il bresciano Flavio Alghisi.




                                                                                                                                                                                                                  POSSIBILITÀ DI
                                                                                                                                                                                                                              SCALE
                                                                                                                                                                                                                DETRAZIONE FI

                                                                                                                                                                                                                DEL 5A5% MIO
                                                                                                                                                                                                                   ENTI RISPAR
                                                                                                                                                                                                           PER SERRAM
                                                                                                                                                                                                                  ENERGETICO
30 A1 C’è soddisfazione tra i violarosa per la deroga della Lega relativa all’utilizzo del PalaBertoni
                 Sabato 13 Ottobre 2012                                                                        Sport



L’Icos Crema giocherà a casa propria
 VOLLEY




P                                                                                                                                                                   Pomì, positivo test amichevole
            ochi giorniprima dello                                                                                      limitata alla stagione 2012-13, è                 SERIE A2
            storico esordio nella          Il PalaBertoni                                                               inapplicabile ad eventuali partite
            massima serie (il 21                                                                                        di semifinale e finale dei Playoff


                                                                                                                                                                    in vista della sfida di Marsala
            ottobre a Piacenza),                                                                                        scudetto ed è subordinata alla
            l’Icos Crema Voley ha                                                                                       verifica con i competenti organi
ricevuto una bella notizia: grazie                                                                                      locali della possibilità, nel rispet-
alla concessione di una deroga                                                                                          to delle normative, di ampliare la            Sulla strada di avvicinamento al secondo turno di campiona-
da parte della Lega, potrà dispu-                                                                                       capienza attualmente indicata.             to, la Pomì ritrova un po’ di morale superando in amichevole il
tare il primo campionato di serie                                                                                       Inoltre la società Crema Volley            Cadelbosco. Nonostante Zago e Olivotto ferme ai box, per pro-
A1 della sua storia al PalaBertoni                                                                                      dovrà garantire l’afflusso dei             blemi fisici, le casalasche hanno così dimenticando lo smacco
di via Sinigaglia. Ecco l’estratto                                                                                      tifosi ospiti come da principi             subìto in campionato contro San Casciano superando in ami-
del comunicato della Lega Volley                                                                                        approvati dal cda».                        chevole il Crovegli in quattro set (25-15, 24-26, 25-18, 25-22 i
sulla decisione presa nella gior-                                                                                           Ovviamente soddisfatto il pre-         parziali). Gara importante per mister Gianfranco Milano, che ha
nata di martedì: “«Per quanto                                                                                           sidente Claudio Cogorno (e cra-            provato alcune variazioni tattiche che potrebbero tornare utili
riguarda la società Crema Volley,                                                                                       diamo lo siano i tanti tifosi viola-       domenica a Marsala. Per tre set la squadra ha schierato Gua-
il cda ha preso atto che la                                                                                             rosa): «Come società siamo                 telli in posto due e Repice al centro, sostitute rispettivamente
Ssocietà stessa ha tempestiva-                                                                                          molto grati alla Lega Volley fem-          di Zago ed Olivotto, quindi Iso ha trovato spazio in zona quattro
mente predisposto un progetto                                                                                           minile per aver ascoltato le               per Bacchi lasciando a Nasari il ruolo di opposta. Primo, terzo e
per ottenere l’agibilità di 1.509                                                                                       nostre motivazioni e averci con-           quarto i set vinti dalla formazione di Casalmaggiore (il secondo
posti del campo di gioco cittadi-                                                                                       cesso questa deroga. Come si               è andato alle reggiane) con buoni riscontri offerti proprio da
no - il PalaBertoni appunto - e           ne-cessarie altre opere, l’ammi-      di Crema, il cda, prendendo atto        evince dal comunicato questa è             Guatelli, Repice e da una superlativa Beier, autrice di 21 punti.
che nel mese di luglio la giunta          nistrazione di Crema ha comuni-       che lo spostamento in altra sede        una soluzione temporanea, che              In campo nel quarto set spazio anche ad Agrifoglio per Corna e
comunale di Crema ha approva-             cato alla società di non avere le     avrebbe comportato nell’anno in         non risolve il problema ma alme-           D’Ambros nel ruolo di libero per Gibertini. Il tabellino della Pomì:
to una delibera autorizzativa dei         risorse sufficienti a sostenere       corso alla società Crema Volley         no ci permette di affrontare la            Corna 2, Guatelli 8, Bacchi 12, Beier 21, Nardini 13, Repice 13,
lavori di adeguamento nel rispet-         ulteriori e gravosi investimenti      un danno economico tale da              questione con più calma e                  Gibertini (L1), Nasari 12, Agrifoglio, D'Ambros (L2), ne Olivotto,
to del progetto presentato.               sul PalaBertoni e di essere           comprometterne la regolare par-         soprattutto ci daà la possibilità          ne Zago. All.: Milano-Bolzoni.
Succes-sivamente, poiché sulla            costretta a sospendere l’esecu-       tecipazione al campionato, ha           di giocare la A1 nella nostra                 Rinfrancata nel morale, la Pomì cercherà domani alle 18 a
base delle norme nel frattempo            zione dei lavori. In considerazio-    deciso di autorizzare a disputare       città. Ringrazio anche tutti colo-         Marsale di conquistare i primi punti in campionato, contro le
emanate in conseguenza del                ne dunque della documentazio-         le partite interne presso il            ro che hanno perorato la nostra            siciliane sconfitte all’esordio e Montichiari e quindi come Casal-
recente terremoto registratosi in         ne trasmessa dal Crema Volley e       PalaBertoni. Il consiglio ha però       causa inviando lettere formali             maggiore vogliose di riscatto. Chi la spunterà?
quelle zone, si sarebbero rese            dall’amministrazione comunale         stabilito che l’autorizzazione è        alla Lega».

VOLLEY B1                                                                                                              MOTORI

La Reima è pronta per l’esordio Domani spazio al Super Drift
   Reduce dal terzo posto al torneo “Revivre” (un            Gandolfi sarà il secondo allenatore ed affiancherà           SAN MARTINO DEL LAGO – E’ arrivato il momento, per il
successo è una sconfitta), la Reima Crema ha                 alla guida tecnica della squadra Vittorio Verderio.       circuito cremonese di San Martino del Lago, di ospitare il primo
affrontato in amichevole la Caloni Bergamo, test             Trentacinque anni, da sempre appassionato di              appuntamento agonistico, in attesa delle varie omologazioni
importante per sondare lo stato di forma prima               volley e tifoso doc della Reima, Gandolfi nel corso       che permetteranno l’organizzazione di più eventi nel corso della
del debutto di domani in campionato contro la                del tempo ha maturato diverse ed importanti espe-         prossima stagione. Domani, presso l’autodromo casalasco si
Comer Iglesias. I blues si sono imposti per 3-2              rienze nei vari campionati regionali e provinciali in     terrà la competizione Super Drift professional challenge 2012. Ad
(25-20, 18-25, 20-25, 25-21, 15-3), grazie a un              C ad Agnadello ed in D a Ripalta Cremasca come            aumentare l’importanza dell’avvenimento, si tratta del 5° e ultimo
ottimo tie break, che fa ben sperare per il debutto          secondo di Wilma Ruini, a Bagnolo Cremasco,               appuntamento dell’anno, dopo che le prime prove si sono tenute
in campionato. Il tabellino della Reima a: Bigarelli         Romanengo ed al Cr 81 Duemila. «Quando ho rice-           a Modena, Adria e due volte a Battipaglia. Per i non esperti, il drif-
15, Bonizzoni 10, Sarubbi 1, Morelli 2, Faccioli 4,          vuto l’offerta di poter lavorare con Vittorio – afferma   ting è la corsa automobilista delle “derapate”, una guida “sporca”,
Corti 25, Marazzi 1, Egeste 3, Zoadelli, Mazzonelli          Gandolfi – non ho potuto rifiutare. Da tifoso dei         “di traverso” assai spettacolare per il pubblico. Una guida che si
5, Verdelli (L), Zoadelli (L) 1. All.: Verderio.             colori Reima sin dalla promozione dalla C in B2 nel       concentra sul puro controllo dell’automezzo in sbandata da parte
   In tanto, nei giorni scorsi la società ha ufficializza-   1992, colgo quest’importante opportunità per cre-         del concorrente, che viene giudicato da una giuria preposta.
to un nuovo ingresso nello staff tecnico. Giancarlo          scere come allenatore e come persona».                                                                                     V.R.

         RUGBY                                                                              CICLISMO

   Il Crema nel Bresciano L’inglese Cavendish cambia squadra
       Domenica impegnativa per il Rugby Crema. In mattinata sono impegna-
                                                                                               Inutile girarci troppo attorno: l’Italia stavolta è quotata in          La destinazione di Cavendisch sarà (come avevamo già scritto)
   te sul campo amico le formazioni giovanili, mentre nel pomeriggio a
                                                                                            borsa come il due di bastoni quando la briscola è spade e può              l’Omega Pharma - Quick Step con il tedesco superiridato della
   Bagnolo Mella spazio ai Senior. La prima squadra, che cercherà di bissare
                                                                                            solo tirare fuori uno scatto d’orgoglio. La federazione al momen-          crono Tony Martin e Tom Boonen del team manager Lefevere,
   il successo ottenuto nel derby col Codogno, scende in campo sul difficile
   campo della Bassa Bresciana alle ore 15.30. Faranno invece il loro debut-                to sorvola sull’argomento, dopo che siamo tornati dall’Olanda              che corrono su bici Specialized. Joaquin Oliver Rodriquez detto
   to stagionale ufficiale, la Under 16 alle 11 (contro il Dalmine) ed alle 12.30,          senza nemmeno un bronzo. Bettini è finito inevitabilmente nella            “Purito” è stato avvicinato dal team manager Bruyneel di
   sempre al Toffetti di Ombriano, sarà impegnata la Under 20 contro la                     simpatica posizione del cappone sotto Natale: siede sull’ammi-             RadioShack- Nissan, ma non sarà facile liberarsi dai russi della
   Grande Brianza. Da segnale l’appuntamento di giovedì 18 ottobre alle                     raglia azzurra dopo Martini (22 anni con 6 ori, 7 argenti, 7 bronzi,       Katusha Team. Il russo Anton Vorobyev, 21 anni, oro nella crono
   20.30 con la squadra seniores femminile, che incontrerà in amichevole il                 senza Olimpiadi perché allora riservate ai dilettanti) e dopo il           Under 23 a Maastricht (Olanda), ciclisticamente cresciuto nel
   Rugby Lodi sul campo comunale di Crema.                                                  compianto Ballerini (8 anni con 4 ori, 2 argenti, 1 bronzo). Alle          team Itera, serbatoio della Katusha Team in cui ha debuttato
                                                                                            volte, i numeri parlano più di tante disquisizioni: si è torna anche       come stagista ad agosto, è stato confermato per la prossima
      • PATTINAGGIO Oggi e domani il PalaRadi ospita la finale dei Circuiti                 da Valkenburg con il suo zero sbarrato e il confronto comincia a           stagione nel mondo dei professionisti. La voce che circolava da
   di pattinaggio velocità. Alla manifestazione, organizzata dal Circuito Nord              farsi imbarazzante. E qualche conclusione andrà fatta. Nel frat-           tempo, infine, ora è ufficiale: dopo l’uscita a fine anno della
   Ovest (Cno) in collaborazione con l’Asd Eridania, partecipano gli oltre 300              tempo continua il ciclomercato. Gli inglesi della Sky Procycling           Liquigas dal ciclismo, la squadra di Basso, Sagan e Viviani si
   migliori atleti dei circuiti d’Italia: Cno (Lombardia, Piemonte e Liguria),              non ce l’hanno fatta a trattenere Marck Cavendisch, baronetto              chiamerà Cannondale Pro Cycling, di matrice italiana.
   Grand Prix Giovani (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige),                mondiale dei velocisti. Il britannico, nato sull’Isola di Man il 15           NEWS Sebastiano Dal Cappello (General Store Medlago) si
   Challenge Centro Italia (Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo,                       maggio 1985, ha incontrato Dave Brailsford, boss del team,                 è imposto a Calvatone davanti a Massimo Coledan (Trevigiani
   Umbria, Lazio e Campania) e Circuito del Sud (Sicilia).                                  superando anche l’ultimo ostacolo di rescissione di 1,2 milioni di         Dynamon Botoli).
                                                                                            euro, grazie all’intervento della Specialized e lascerà il team Sky:                                                   Fortunato Chiodo

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Tags:
Stats:
views:201
posted:10/13/2012
language:Italian
pages:32