Ha seguito corsi di specializzazione e by HC121004031350

VIEWS: 0 PAGES: 18

									                Piano di sviluppo del corso Post-Qualifica
              per la formazione della figura professionale di:


INSTALLATORE/MANUTENTORE DI RETI PER L’ACQUISIZIONE E
L’ELABORAZIONE DATI IN AMBITO GESTIONALE ED INDUSTRIALE



                       Progetto cofinanziato dal
                     Fondo Sociale Europeo
Programma Operativo 946125 I 1 - Sottoprogramma n.1 - Misura 1.2
“INTERVENTI     DI   PROMOZIONE         DI   NUOVI      SPECIFICI   RUOLI
PROFESSIONALI ” (POST-QUALIFICA)




Titolo:
Installatori/manutentori di reti per l’acquisizione e l’elaborazione
dati in ambito gestionale ed industriale


Classe:
V dei percorsi post-qualifica



Anno scolastico:
1999/2000
                                                                          NOVEMBRE 1999

Profilo societario


La Tightrope è un’azienda che opera nell’ambito dell’informatica, delle telecomunicazioni
e della grafica computerizzata. Fondata a Napoli nel luglio 1995, si è immediatamente
inserita nel settore della consulenza sistematica e applicativa su micro e mini sistemi per
la PMI campana. Ha sviluppato nel corso dell’ultimo anno un notevole know-how nella
progettazione e realizzazioni di reti Internet-Intranet.          Il suo staff è attualmente
composto da 5 professionisti, due dei quali si occupano dell’assistenza hardware e
software, uno dello sviluppo software, uno del supporto clienti ed uno cura
l’amministrazione.
La struttura della Tightrope si divide in:


Divisione Telecomunicazioni
Tightrope è un Internet Access Provider connesso a Internet tramite il service provider
Interbusiness di Telecom Italia. Gestisce un punto pubblico di accesso ad Internet,
l’Internetbar di Napoli, in grado di offrire ai propri clienti tutti i servizi tipici di Internet,
dal World Wide Web alla Posta elettronica, compreso le nuove tecnologie multimediali,
quali video conferenze su Internet ed Internet-phone. Offre, inoltre, soluzioni complete
per server Internet, dalla progettazione e realizzazione di pagine HTML allo sviluppo di
applicativi multimediali. Vengono progettati e realizzati gli allestimenti multimediali per
manifestazioni ed eventi promozionali, culturali, sportivi, ecc.; corsi di informatica e di
navigazione su internet.
La Tightrope è collegata ad Internet tramite una linea a 64 Kbit ed è dotata di 10
Personal Computer direttamente connessi in rete, vengono gestite 16 linee esterne pbx,
equipaggiate con modem a 33.600 bps.



                                                2
Divisione Software
La Tightrope svolge tutte le attività connesse con lo sviluppo software, realizza sistemi e
applicazioni personalizzate sia in ambiente Microsoft (con linguaggi di programmazione
quali Visual Basic, Visual C, Asymetrix       ToolBook), sia su mini-sistemi in ambienti
proprietari (con linguaggi tipo C, Cobol, RPG). Studi ed applicazioni informatiche,
telematiche e di telecomunicazioni, progetti e cablaggi di reti di computer e trasmissione
dati, realizzazione e collaudo di centri di calcolo, formazione ed avviamento operativo per
addetti informatici, telematici e di telecomunicazione.


Divisione Hardware
Altre attività svolte dalla Tightrope sono: commercio all’ingrosso ed al dettaglio di
personal computer, sistemi per l’elaborazione dati, per la stampa, accessori multimediali
e materiale di consumo per computer, studio, progettazione e realizzazione di sistemi con
controllo computerizzato.


Attività svolta
Nell’ambito della propria attività di consulenza, assistenza sistemistica, progettazione ed
installazione di reti di telecomunicazioni e di formazione, la Tightrope è intervenuta
presso i seguenti clienti:
-   Istituto Universitario Orientale di Napoli (progettazione e realizzazione di laboratori
    informatici didattici);
-   Università degli studi di Salerno, facoltà di Ingegneria, sede di Benevento
    (realizzazione del laboratoro informatico);
-   OMPN di Angri (progettazione e realizzazione della rete locale per la gestione
    integrata della produzione);
-   F.lli De Maria Gioielli S.p.A, (progettazione, realizzazione e gestione della rete locale
    per l’automazione d’ufficio);



                                              3
-   Luigi De Maria e Figli S.r.l. (progettazione, realizzazione e gestione della rete locale
    per l’automazione d’ufficio);
-   Federazione Nazionale Grossisti Orafi (progettazione e realizzazione della rete locale
    con interconnessione ad internet, sviluppo di software e di applicativi multimediali,
    studi di fattibilità);
-   Ascom Servizi (applicazioni in ambito Internet, realizzazione e gestione del sito web);
-   II Università degli studi di Napoli, Facoltà di Ingegneria, sede di Aversa (fornitura di
    attrezzature per i laboratori didattici e per l’automazione della segreteria);
-   Biblioteca Universitaria di Napoli (progettazione e realizzazione della rete locale con
    interconnessione su rete geografica, progettazione e realizzazione di manifestazioni
    con l’uso di attrezzature multimediali
-   Realizzazione rete locale Istituto di Chimica Biologica dell'Università degli Studi di
    Napoli;
-   Partner accreditato Olivetti S.p.A. per il progetto multimediale di formazione a
    distanza su rete internet dei manager della piccola e medio impresa campana.


Profili professionali


Dott. Luca Serino
Nato a Napoli il 27/3/62, nel maggio del 1991 si laurea in Scienze dell’Informazione
presso l’Università di Salerno, con la votazione di 110/110 e lode.
Dal 1991 al 1992 collabora con l’Istituto di Cibernetica del CNR per lo studio di sistemi
automatici di elaborazione di immagini. Usufruisce in seguito, dal 1993 al 1994 di una
borsa di studio presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica dell’Università di
Napoli. Collabora fin dall’inizio con la Tightrope per tutte quelle problematiche relative
alla progettazione software e allo sviluppo di applicativi multimediali, realizzando tra
l’altro diversi CD Rom multimediali per beni culturali ed architettonici. Attualmente si



                                               4
occupa dello sviluppo di applicativi multimediali e di sistemi software interattivi
nell’ambito dei sistemi elettromedicali.


Sig. Giuseppe Porrazzo
Nato a Napoli il 4/6/65, consegue il diploma di Maturità Scientifica nel 1983, inizia
immediatamente l’attività di sistemista per medi e grandi elaboratori. Svolge un corso di
formazione presso la IBM per lo sviluppo di applicativi software in ambiente gestionale.
Collabora dal 1984 con la Pointer Snc e la Red-Point Srl per le quali svolge la funzione
di analista programmatore e, poi, quella di sistemista senior. Durante gli oltre dieci anni
di esperienza nel settore informatico, partecipa all’attività di progettazione e realizza
diversi importanti sistemi informativi per aziende di produzione campane e nazionali
(Magnaghi SpA, Cirio Bertolli De Rica SpA, Snibeg SpA,, Alven SpA, Metalrame SpA,
ecc.). Dal 1995 è Amministratore Unico della Tightrope                 Srl   per la quale svolge il
coordinamento delle attività tecniche, la strutturazione e l’esecuzione di corsi di
formazione professionale in ambito informatico e di navigazione Internet, lo sviluppo e
l’assistenza di reti di calcolatori e di sistemi di trasmissione dati . Si occupa inoltre della
stesura dei progetti e degli studi di fattibilità, dell’istruttoria di programmi di
finanziamento e di collaborazione.


Sig. Massimiliano Burattini
Nato a Napoli il 01/04/1969, consegue il diploma di Maturità Scientifica nel 1987.
Ha collaborato con la HP in qualità di consulente informatico con particolare riferimento
all'intelligenza artificiale, ai sistemi multimediali e alle reti di calcolatori.
Ha seguito corsi di specializzazione e collaborato con l'Istituto di cibernetica del CNR
sulla problematica delle reti di comunicazione.
Collabora con la Tightrope per le problematiche relative alla progettazione e alla
installazione di reti locali, Internet ed Intranet, nonché allo sviluppo di pagine HTML con
l’implementazione     dei    linguaggi    Java       e   JavaScript.    Attualmente     si   occupa

                                                 5
dell’organizzazione e della realizzazione di corsi di istruzione all’uso di tecnologie
Internet-Intranet, protocolli di telecomunicazione e trasmissione dati.


Sig. Rita Porrazzo
Nata a Napoli l’11/3/68, consegue il diploma di Maturità Scientifica nel 1987, inizia
immediatamente l’attività lavorativa in qualità di sistemista presso la società S.a.&T. Srl
nella quale coordina gli interventi di progettazione, realizzazione e manutenzione di
sistemi   per l’architettura, topografia e cartografia, Inizia in tale fase un’attività di
sviluppo in ambienti grafici su workstation dedicate conseguendo una notevole maturità
professionale nell’utilizzo di tutti i principali prodotti di progettazione CAD/CAM e
nell’uso di vari programmi di Office in ambiente personal computer. Nel 1994 per la
Geven Srl si occupa della progettazione di componentistica aeronautica. Nel 1995-96
collabora con la Mita Progetti Srl in qualità di addetta alla progettazione computerizzata
di macchine per l’automazione industriale. Dal 1997 collabora con la Tigtrope Srl per lo
sviluppo e la manutenzione di software di reti, svolge inoltre, il ruolo di coordinatrice dei
progetti grafici di siti Web e di progetti di integrazione di Database on-line.




                                              6
PROFILO PROFESSIONALE


L’abbandono della specializzazione dei ruoli, provocato dalla massiccia introduzione della
automazione e dell’informatica nel mondo del lavoro, richiede sempre più la figura di un
operatore/tecnico multiruolo ed una nuova cultura tecnica, caratterizzata da:

          Flessibilità         : la capacità di fare lavori diversi e di giocare ruoli
                                 diversi.
          Imprenditorialità    : Responsabilizzazione sia in un lavoro autonomo che
                                 dipendente, come adesione a criteri di “qualità del
                                 prodotto”.
          Trasversalità        : il ricorso a conoscenze logiche di base, sulle quali
                                 innestare aspetti applicativi e specialistici del
                                 sapere.

Il profilo professionale dell’ “Installatore/manutentore di Reti per l'acquisizione e
l'elaborazione dati in ambito gestionale ed industriale”, è finalizzato ad un rapido
accesso al mondo del lavoro, sia esso rivolto verso l’industria che autonomo. Si pone,
quindi, l’obiettivo di dare agli allievi una concreta e spendibile identità professionale.



Contenuto professionale
L'installatore/manutentore di reti per l'acquisizione e l'elaborazione dati in ambito
gestionale ed industriale deve svolgere un ruolo attivo e responsabile di esecuzione di
compiti, coordinamento di interventi di manutenzione e gestione di unità
produttive nel settore della progettazione installazione e manutenzione delle reti di
acquisizione dati e dell’automazione ad esse collegata con particolare riferimento alle
applicazioni in ambito gestionale che in un contesto produttivo industriale; la figura
professionale descritta è in grado di:

   Intervenire sulla messa in opera delle apparecchiature e degli eventuali programmi
    software di gestione.
   Saper scegliere ed utilizzare i normali dispositivi di interconnessione in rete.
   Utilizzare la documentazione tecnica relativa ai componenti degli strumenti di
    controllo, regolazione e di interconnessione.
   Realizzare impianti di trasmissione dati di comune applicazione.
   Partecipare alla realizzazione e alla messa in servizio di apparecchiature sia in
    ambito locale che su reti telematiche.



                                            7
Competenze
Il Corso deve quindi tendere a dare all'Installatore/manutentore di Reti per l'acquisizione
e l'elaborazione dati in ambito gestionale ed industriale le seguenti competenze ed
abilità:

   Intervenire nella realizzazione, collaudo, conduzione e manutenzione di semplici
    apparecchiature di rete nell’ambito delle proprie competenze.
   Saper scegliere ed utilizzare dispositivi elettronici e di trasmissione dati offerti dal
    mercato, per applicazioni di automazione e di telecomunicazioni.
   Conoscere gli aspetti fondamentali della prevenzione, della sicurezza e dell’igiene del
    lavoro, con riferimento alla normativa e alle leggi vigenti.
   Descrivere e documentare il lavoro svolto.
   Consultare manuali d’uso, fogli di specifiche, documenti tecnici vari e software
    applicativi nel campo delle reti di trasmissione dati.
   Affrontare in un’ottica sistemica problemi tecnici, economici, gestionali e di impatto
    ambientale.


Autonomia
L'Installatore/manutentore di reti per l'acquisizione e l'elaborazione dati in ambito
gestionale ed industriale è preparato a svolgere un ruolo complesso in riferimento alla
gestione delle risorse materiali e possedendo oltre a capacità professionali specifiche del
settore di intervento, spiccate qualità umane che gli permettono di lavorare in gruppo, è
in grado di partecipare alla installazione, manutenzione e controllo di interi reti sia in
ambito locale che geografico.

Inoltre, conosce e applica, oltre che le nozioni tecniche specifiche delle mansioni
professionali assunte, le norme di sicurezza in vigore, al fine di realizzare opere a “regola
d’arte”.


Settore di Attività
Installazione, manutenzione e controllo di apparecchiature per le trasmissioni dati e delle
problematiche di interfacciamento dei sistemi di controllo programmabili.


Requisiti Culturali, Iter Formativo, Titolo di Studio
Istruzione secondaria superiore, ramo professionale. Diploma di qualifica professionale.




                                              8
Durata
Tale corso è articolato con una programmazione realizzata sulla base di un numero di 300
ore annue, che vengono così suddivise:

     180 ore di lezione in aula-laboratorio con la presenza di esperti del mondo del
      lavoro

     120 ore di stage in aziende del settore e/o in laboratori attrezzati per simulazioni
      aziendali.




                                            9
FINALITÀ DEL CORSO

Oggetto dell’intervento sono i curricoli dei corsi post-qualifica.
Il Corso è rivolto agli studenti che proseguono gli studi in attesa di prima occupazione.
Gli studenti iscritti alle classi dei corsi post-qualifica degli Istituti Professionali di Stato
sono infatti in possesso di Diploma di qualifica che permette l’iscrizione, come personale
qualificato di primo livello agli uffici di collocamento del Ministero del Lavoro e della
Previdenza Sociale.
Con il Corso si vuole offrire ad essi il conseguimento di una solida professionalità
caratterizzata da istruzione scientifico-tecnologica orientata a settori specifici ed
integrata da una specializzazione costruita su definite richieste di forza lavoro.


Il Profilo Professionale che si intende delineare è quello di Installatore/manutentore di
Reti per l'acquisizione e l'elaborazione dati in ambito gestionale ed industriale con
capacità di gestione delle problematiche di interfacciamento di sistemi di controllo a
microprocessore, ed è coerente con tutte le iniziative di aggiornamento, formazione e
collegamento con la realtà produttiva, che l’Istruzione Professionale ha avviato e
realizzato negli ultimi anni, tanto in applicazione del nuovo ordinamento Progetto 92,
tanto in adesione ai progetti di Fondo Sociale Europeo.


Il corso, che si propone, è in linea con l’attuale quadro della domanda e dell’offerta di
formazione professionale: le conoscenze, le abilità, e i comportamenti che si vogliono far
acquisire ai partecipanti sono strettamente legati alla evoluzione delle tecnologie e ai
nuovi sistemi di organizzazione del lavoro. Obiettivo centrale è anche quello di un efficace
“orientamento professionale”.


La formazione prodotta è idonea a facilitare la mobilità e la costante riconversione dei
lavoratori, richieste dai frequenti cambiamenti nel mondo produttivo nei diversi settori,
con particolare riferimento a quelli dove si manifesta un deficit nella offerta formativa di
qualificazioni avanzate rispetto al tessuto economico produttivo.
I metodi didattici si caratterizzano per la costruzione di occasioni di professionalizzazione
mirate all’acquisizione di attitudini, atteggiamenti e capacità riferite allo svolgimento
dello specifico ruolo lavorativo.


                                               10
STRUTTURA DIDATTICA ED ORGANIZZATIVA



Il Corso si articola in modo aperto e flessibile e si innesta in maniera omogenea nel
curricolo scolastico degli allievi del V anno di corso post-qualifica . I contenuti presenti
nel corso si calano perfettamente nella struttura dell’area di professionalizzazione
prevista dal D.M. 15/04/1994 per il profilo T.I.E.N., che prevede, appunto, percorsi
integrati.


La struttura didattica è comunque divisa in moduli ed unità che sono caratterizzati dagli
obiettivi, dai livelli di partenza riscontrati, dalle risorse disponibili, dalle metodologie e
quindi dai contenuti professionali richiesti.


Nella parte iniziale di ogni fase è opportuno un chiaro approccio teorico-applicativo, che
privilegi l’aspetto formativo e consenta l’eventuale recupero di prerequisiti e motivazioni
alla partecipazione attiva degli allievi.


Negli Stage gli allievi saranno incentivati alla conoscenza della realtà produttiva ed
impegnati a responsabilità operative, ove possibile, a momenti di affiancamento nel ciclo
produttivo.




                                              11
4. SVILUPPO DIDATTICO DEL CORSO:


Titolo: Installatori/manutentori di reti per l’acquisizione e l’elaborazione dati
in ambito gestionale ed industriale

Obiettivo: L’obiettivo dell’attività è quello di dare all’allievo non tanto delle specifiche
abilità nei riguardi di un particolare tipo di rete di trasmissione dati o di uno specifico
apparato di acquisizione, ma di introdurlo allo studio della logica di un sistema integrato
per la rilevazione, l’elaborazione e la trasmissione dei dati acquisiti o misurati.

L’acquisizione di tecniche per l’installazione, la manutenzione ed il monitoraggio di reti
di elaboratori in interconnessioni globali rappresenta l’obiettivo di una formazione
moderna che prevede l’integrazione di sistemi su aree geografiche vaste. Le applicazioni
di telediagnostica, telecontrollo e telemanutenzione ne rappresentano il case-studio.

 Il completamento dell’obiettivo formativo è rappresentato dall’acquisizione da parte
dell’allievo delle conoscenze relative all’organizzazione aziendale moderna, sia
nell’ambito della produzione sia nei servizi, delle nuove metodologie di produzione con
particolare riferimento al controllo di qualità ed ai sistemi di qualità totale, della
capacità di analisi e di elaborazione di capitolati per la presentazione delle offerte.




                                             12
                             CLASSE: V a.s. 1999/2000


Azione 1.2.1 Progettazione e formazione propedeutica:

60 ore di lezioni teoriche effettuate dai docenti interni


Denominazione: Fondamenti di teorie dei segnali per le telecomunicazioni


Moduli:

1      Analisi dei segnali e rumore.

2      Modulazione analogica.

3     Sistemi telefonici a divisione di frequenza

4     Modulazione impulsiva e numerica


Obiettivi formativi:
Conoscenza delle principali caratteristiche dei segnali in uso nelle telecomunicazioni e
delle principali tecniche di modulazione e demodulazione dei segnali analogici e digitali.

Metodologia:
Lezione frontale con uso di lavagna luminosa per la proiezione di slides tematiche, uso
del Personal computer.

Sussidi didattici:
Libro di testo di telecomunicazioni
Data Book dei principali componenti elettronici

Verifiche:
N. 1 Test di verifica sui contenuti dei moduli




                                             13
                    II° ANNO            CLASSE: V a.s. 1999/2000




60 ore di lezioni teoriche


Denominazione: Dalla trasmissione del segnale fonico alla trasmissione dati



Moduli:

Descrizione                                                                 N. Ore

1        Trasmissione in tecnica PCM                                           8

2        Sistemi di trasmissione dati                                         10

3        Circuiti di interfaccia per la trasmissione dati                     10

         I modem e le misure sui sistemi di trasmissione dati                  8
4
5        I protocolli per la trasmissione dati                                 8

6        Le reti locali e le tecniche trasmissive                              8

7        Gli standards ISO-OSI ed il TCP IP                                    8




Obiettivi formativi:
Conoscenza delle principali tecniche di trasmissione dati e di trasmissione su reti locali di
elaboratori. Capacità di diagnostica nelle problematiche di trasmissione dati. Conoscenza
dei servizi gestibili in rete.

Metodologia:
Lezione frontale con uso di lavagna luminosa per la proiezione di slides tematiche, uso
del Personal computer; aula multimediale e laboratorio di informatica.
                                             14
Sussidi didattici:
Manuali di modems in commercio
Manuali utenti e manuali d’uso dei principali sistemi operativi di rete.

Verifiche:
N. 1 Test di verifica sui contenuti dei moduli
Rilievo delle caratteristiche di un modem e misure sulle linee di trasmissione




                                            15
120 ore di lezioni teoriche effettuate dagli esperti esterni


Denominazione: Dal cablaggio all’Internetworking


Moduli:

Descrizione                                                                  N. Ore

1        Il cablaggio strutturato e gli standard europei ed americani          24

2        Approfondimento sui livelli OSI e sul TCP IP                          8

3        L’Internetworking e gli apparati di rete                              32

4        Reti locali e reti geografiche                                        24

5        Reti numeriche integrate                                              32




Obiettivi formativi:
Conoscenza delle strutture hardware e software delle reti di elaboratori. Capacità di
installazione e diagnostica di reti locali e degli apparati di rete.
Conoscenza delle principali modalità di accesso alle reti geografiche.

Metodologia:
Lezione frontale con uso di lavagna luminosa per la proiezione di slides tematiche, uso
del Personal computer. Utilizzazione di apparati di simulazione per le telecomunicazioni.

Sussidi didattici:
N. 1 dispensa sul cablaggio strutturato
N. 1 dispensa “I devices di rete: Modems, Hubs, Switchs, Bridges, Routers”
Manuali utenti e manuali d’uso dei principali devices di rete.
Libro di testo di Telecomunicazioni

Verifiche:
N. 1 Test di verifica sui contenuti dei moduli
Esercitazioni di laboratorio
                                             16
120 ore di stage aziendale   con tutors interni e/o esterni

       Lo stage verrà progettato sulla base di della preparazione di base conseguita
       dagli allievi e su percorsi formativi concretamente verificabili. Sarà prevista una
       fase di implementazione di un sistema didattico di trasmissione su linee ISDN e
       la realizzazione di una rete locale complessa.


Al termine dell’anno di attività è previsto un esame finale per il conseguimento di un
attestato di qualifica professionale di II livello.




                                           17
5. TEMPI E COSTI


I tempi di realizzazione dell’intervento saranno funzione delle scelte che l’Istituto
adotterà in termine di orario delle lezioni teoriche e dei periodi di Stage; la Tightrope
sarà disponibile a collaborare per la stesura definitiva di un calendario.


N.B. Lo stage è stato articolato nel tempo in modo da svilupparsi durante tutto lo
     svolgimento del corso, per poter meglio integrare le fasi di sperimentazione su
     campo con gli argomenti teorici trattati.


Il costo dell’intervento previsto
Lit. 50.000/ora per le lezioni teoriche svolte da esperti della Tightrope, per un totale
complessivo di N. 180 ore di teoria previste di L. 9.000.000.

Lit. 8.000.000 complessivi per le fasi di stage per un totale complessivo di N. 120 ore,
svolte sia presso l'Istituto con un numero massimo di 90 ore di simulazione aziendale che
presso i locali della Tightrope, includendo anche eventuali trasporti e pasti degli allievi.

Tutti i costi sono comprensivi di qualsiasi onere o imposta, laddove prevista.



                                                           Tightrope Srl




                                             18

								
To top