090 BANDO laboratorio mondragonedefinitivo

Document Sample
090 BANDO laboratorio mondragonedefinitivo Powered By Docstoc
					                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com




                                                                                 Unione Europea
                                                                      Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale




Prot. n 4826/C40                                                   Mondragone, 20 ottobre 2011



                                                BANDO DI GARA

                                              Il Dirigente Scolastico

VISTA         la circolare straordinaria prot. 5685 del 20/04/2011
VISTA         l’Autorizzazione della Direzione Generali Affari internazionali Ufficio IV nell’ambito del
              Piano FESR06_POR_Campania, anno 2011 “Ambienti per l’apprendimento” con cui sono
              stati finanziati i progetti:Codici Piano:
              A2         Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le        A-2-FESR06_POR_CAMPANIA-
                         scuole del secondo ciclo                                       2011-135
              B 2.A      Laboratori e strumenti per l’apprendimento delle               B-2.A-FESR06_POR_CAMPANIA-
                         competenze di base nelle istituzioni scolastiche del II        2011-119
                         ciclo - Matematica e scienze
              B 2.B      Laboratori e strumenti per l’apprendimento delle               B-2.B-FESR06_POR_CAMPANIA-
                         competenze di base nelle istituzioni scolastiche del II        2011-98
                         ciclo - lingue
               con nota prot. n. AOODGAI/10370 del 15/09/2011, con la quale viene assegnato a questa
               Istituzione Scolastica l’importo di euro           100.000,00 comprensivo di progettazione,
               installazione, collaudo, pubblicità e piccoli adattamenti edilizi;
VISTA          la delibera n° 7 del Collegio dei docenti del 10/05/2011 con la quale detto progetto è stato
               approvato;
VISTA          la delibera n° 22 del Consiglio d’Istituto del 10/10/2011 e la relativa iscrizione a Bilancio
degli importi autorizzati;
Visto          il D.I. n. 44 /2001 concernente le – Istruzioni generali sulla gestione amministrativo –
               contabile delle Istituzioni scolastiche –
Visto          il Decreto legislativo 163/2006,in particolare gli artt.124, 125, 140;
Viste          Le Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi
               Strutturali Europei – Edizione 2009
Considerata l’obbligatorietà del codice C.I.G per i bandi di servizi e forniture;

                        EMANA IL PRESENTE BANDO (numero gara 3463686)

per la fornitura di attrezzature e materiali per:
1.      LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE “Conoscere le scienze” (sede staccata via
_______________________________________________________________________________________________________ 1
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


Asti, Mondragone)
2.      LABORATORIO LINGUISTICO “Linguistic Lab” (sede centrale via Pitagora, Mondragone)
3.      RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE ”Ristrutturazione di un
Medialab” (sede centrale via Pitagora, Mondragone)
Modalità, criteri di aggiudicazioni e specifiche tecniche delle attrezzature richieste sono indicati negli
allegati al presente bando:
1. Disciplinare di gara
2. Scheda Tecnica.
L’istituto espleta la gara con la formula dell’offerta più vantaggiosa valutata in termini di caratteristiche
tecniche superiori, piena aderenza alle richieste del capitolato, rapporto qualità/costo, referenze dimostrabili
ed assistenza post vendita.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE
Le aziende interessate dovranno far pervenire domanda di partecipazione alla gara e relativa offerta, presso
la Segreteria di questo istituto sita in via Galilei n. 17, 81034 Mondragone (CE) entro e non oltre le ore
13.00 del giorno 5 NOVEMBRE 2011, secondo le modalità e i termini contenuti nel Disciplinare di gara.
La fornitura delle attrezzature si suddivide in n. 4 lotti corrispondenti alle seguenti voci:
LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE
            LOTTO 1: STRUMENTAZIONE INFORMATICA E SOFTWARE (CIG 3454741E72)
            LOTTO 2: STRUMENTAZIONE DEL LABORATORIO SCIENTIFICO ( CIG
               34547684BD)
LABORATORIO LINGUISTICO
                LOTTO 3: STRUMENTAZIONE E ARREDI (CIG 3454779DCE)
RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE
                LOTTO 4 STRUMENTAZIONE E ARREDI (CIG345478853E)
 Le ditte potranno presentare offerta per uno o più lotti, non per singoli componenti o gruppi di
componenti di ciascun lotto pena l’esclusione dalla gara.
L’importo complessivo delle forniture a base di gara per ciascun lotto è di:
LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE
                LOTTO 1 € 8.040,00
                LOTTO 2 € 12.210,00
(€ 1.125,00 per piccoli adattamenti edilizi)
LABORATORIO LINGUISTICO
                LOTTO 3 € 45.000,00
(€ 2.500,00 per piccoli adattamenti edilizi)
RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE
                LOTTO 4 € 24.750,00
(€ 1.375,00 per piccoli adattamenti edilizi)

Per ogni informazione rivolgersi all’Ufficio di Segreteria dell’Istituto: via Galilei n. 17, 81034 Mondragone
(CE) tel .0823 979144- Uffici Amministrativi.
                                                                    f.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                            prof Giuseppe di Chiara




_______________________________________________________________________________________________________       2
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


                           ALLEGATO 1 - DISCIPLINARE DI GARA
Premessa
Il presente disciplinare contiene le condizioni e le modalità di partecipazione alla procedura di gara di
Licitazione privata per l’affidamento della fornitura di attrezzature e materiali per la realizzazione di
1.      LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE “Conoscere le scienze” (sede staccata via
Asti, Mondragone)
2.      LABORATORIO LINGUISTICO “Linguistic Lab” (sede centrale via Pitagora, Mondragone)
3.      RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE ”Ristrutturazione di un
Medialab” (sede centrale via Pitagora, Mondragone)
L’istituto scolastico espleta la gara con la formula dell’offerta più vantaggiosa valutata in termini di
caratteristiche tecniche superiori, piena aderenza alle richieste del capitolato, rapporto qualità/costo,
referenze dimostrabili ed assistenza post vendita, fissando i requisiti di partecipazione, le modalità di
partecipazione e di celebrazione della gara, le prescrizioni per la redazione dell’offerta con i relativi criteri di
valutazione, le modalità di aggiudicazione della fornitura e del perfezionamento del contratto.
Con la presentazione dell’istanza e/o dell’offerta si intendono accettate, incondizionatamente, tutte le
clausole e condizioni del Disciplinare di gara e della scheda tecnica. Tutte le dichiarazioni formulate ai fini
della partecipazione alla presente procedura di gara devono essere rese secondo le modalità previste dal
D.Lvo n° 163/2006.

Articolo 1. Caratteristiche tecniche generali della fornitura e requisiti dell’offerta
Tutti i prodotti offerti dovranno essere nuovi di fabbrica, di marche primarie di fama internazionale ed in
produzione al momento della fornitura. Le attrezzature acquisite devono assolutamente essere in regola con
la normativa sulla sicurezza e i luoghi di lavoro (DLs. 81/2008 e L. 242/96) e con le norme relative alla
sicurezza e affidabilità degli impianti (L. 46/90). La ditta fornitrice, pena l’esclusione dalla gara, nel caso di
adeguamento di impianti esistenti o da cablare ex novo, dovrà rilasciare la certificazione di conformità
d’istallazione a norma secondo Legge 46/90.
Il materiale della fornitura, corredata da depliant e/o manuali illustrativi chiari e dettagliati, dovrà essere di
una delle marche indicate e conforme alle specifiche tecniche minime descritte nella scheda tecnica allegata.
Non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a quelle
previste. Per le caratteristiche tecniche le ditte potranno produrre, per singola voce richiesta, anche proposte
migliorative, purché tutta l’offerta sia corredata da depliant e/o manuali illustrativi chiari e dettagliati. Tutti
gli apparecchi e i materiali impiegati devono essere adatti all’ambiente in cui sono installati.
I materiali e gli apparecchi, per i quali è prevista la concessione del marchio di qualità, devono essere muniti
di detto marchio (IMQ).
Tutte le apparecchiature dovranno possedere le seguenti certificazioni:
  - Certificazione ISO 9001 2000 del produttore rilasciata da enti accreditati,
  - Certificazioni richieste dalla normativa europea per la sicurezza elettrica,
  - Certificazione EN 55022 con marcatura CE apposta sull’ apparecchiatura o sul materiale.
E’ ammessa l’apposizione del marchio CE sui documenti allegati al prodotto solo qualora ne sia impossibile
l’apposizione diretta sul componente.
In particolare, per quanto riguarda il lotto n. 2, la ditta fornitrice deve assicurare, pena l’esclusione, la
completa e non condizionata effettuabilità delle sperimentazioni documentate dalle istruzioni a
corredo del materiale offerto, con le attrezzature, i dispositivi e i materiali presenti nel lotto.
Articolo 2. Importo a base d’asta
La base d’asta per la fornitura nel suo complessivo è pari a € 95.000 - Iva inclusa, suddivisa in n. 4 lotti
corrispondenti alle seguenti voci:
_______________________________________________________________________________________________________          3
          con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                    LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                           “Galileo Galilei”
                                      Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                            Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                             e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                    www.liceogalilei.com


LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE
                 LOTTO 1 € 8.040,00 ((CIG 3454741E72)
                 LOTTO 2 € 12.210,00 (CIG 34547684BD)
(€ 1.125,00 per piccoli adattamenti edilizi)
LABORATORIO LINGUISTICO
                 LOTTO 3 € 45.000,00 (CIG 3454779DCE)
(€ 2.500,00 per piccoli adattamenti edilizi)
RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE
                 LOTTO 4 € 24.750,00 (CIG 345478853E)
(€ 1.375,00 per piccoli adattamenti edilizi)
Le ditte potranno presentare offerta per uno o più lotti, non per singoli componenti o gruppi di
componenti di ciascun lotto pena l’esclusione dalla gara.
Non sono ammesse variazioni nella ripartizione dei costi riferiti ai 4 lotti del piano acquisti.
L’offerta, per ciascun lotto, è omnicomprensiva di tutti i costi necessari al trasporto delle attrezzature, alla
installazione e collaudo delle stesse. I prezzi relativi ai software applicativi e specifici, oggetto del presente
disciplinare, devono intendersi comprensivi d’istallazione e corretta attivazione e/o configurazione.
In ogni caso tutti i prezzi dei componenti del lotto dovranno essere riportati in forma analitica nella modalità
riportata nell’allegato 2:

Saranno escluse dalla procedura di selezione offerte incomplete o redatte non in conformità con
quanto richiesto o non riferite a tutti gli articoli di un lotto.

Articolo 3. Requisiti di partecipazione alla gara
Per essere ammesse a presentare offerta le imprese interessate dovranno possedere i seguenti requisiti di
carattere generale:
a) aver preso visione e obbligarsi all’osservanza di tutte le disposizioni previste dal Disciplinare di gara.
b) iscrizione, al registro delle imprese della C.C.I.A.A. con attività esercitata analoga all’oggetto della
Fornitura nonché l’abilitazione all’installazione, alla trasformazione, all’ampliamento e manutenzione degli
impianti, di cui all’Art. 1 della legge 46/90 ;
c) requisiti di ordine generale previsti dalle vigenti norme e insussistenza delle cause di esclusione dalla
partecipazione alle gare previste dall’art. 38 del D.Lgvo 163/2006 e s.m.i.;
d) possesso dei requisiti previsti dall’art. 28 del DPR 34/2000;
e) di non trovarsi nelle condizioni di controllo di cui all’art. 2359 c.c. nei confronti di altro partecipante, in
forma singola o associata alla gara;
f) essere in regola con la normativa (L. 68/99) in materia di diritto al lavoro dei disabili.
g) rispettare il C.C.N.L. ed essere in regola con gli obblighi previdenziali, assistenziali e assicurativi
(INPS,INAIL,CASSA EDILE), previsti dai C.C.N.L. di categoria;
h) che non sussistano a carico di coloro i quali rivestono la legale rappresentanza dell’impresa condanne
irrogate con sentenze passate in giudicato o con sentenze di applicazione della pena a richiesta ai sensi
dell’art. 444 C.P.P. per qualsiasi reato che incida sulla moralità professionale o per delitti finanziari.
Le ditte partecipanti dovranno presentare in sede di offerta la seguente documentazione, pena la immediata
esclusione:
- Copia del certificato di iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A., non anteriore a tre mesi,
comprovante l’esercizio di attività analoghe all’oggetto della fornitura.
- Dichiarazione del possesso dei requisiti di cui ai punti da c) a h);
La presentazione di dichiarazioni rese ai sensi del D.P.R. 445/00 e successive modifiche ed
integrazioni, per comprovare il possesso dei requisiti richiesti, prevede di allegare alla stessa, a pena
_______________________________________________________________________________________________________          4
          con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


di esclusione, la fotocopia di un documento di riconoscimento del sottoscrittore in corso di validità.
Si rammenta, altresì, che qualora si riscontrasse che le dichiarazioni sostitutive di certificazioni e di atti
notori siano non veritiere, oltre alle responsabilità penali cui va incontro il dichiarante, l’impresa può essere
esclusa, ai sensi dell’art.11 del d.lgs.n.358/92 e succ. mod. e int., dalla partecipazione a questa ed
eventualmente a future gare indette dalla nostra istituzione scolastica.

Articolo 4. Modalità di partecipazione alla gara
Le offerte redatte in lingua italiana andranno indirizzate al Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “G.
Galilei” via Galilei 81034 Mondragone (CE) e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del giorno
5 Novembre 2011 alla segreteria scolastica – di cui al predetto indirizzo – a mezzo posta con raccomandata
A.R. ovvero tramite agenzie di recapito autorizzate, oppure con consegna a mano in un plico sigillato con
ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, con firma leggibile, e per esteso, del legale rappresentante e
sul quale dovrà essere riportata la seguente dicitura:
“CONTIENE OFFERTA PER LA FORNITURA DI

LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE A-2-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-135
        LOTTO 1: STRUMENTAZIONE INFORMATICA E SOFTWARE (CIG 3454741E72)
        LOTTO 2: STRUMENTAZIONE DEL LABORATORIO SCIENTIFICO ( CIG
         34547684BD)
LABORATORIO LINGUISTICO B-2.A-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-119
          LOTTO 3: STRUMENTAZIONE E ARREDI (CIG 3454779DCE)
RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE B-2.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-
98
                  LOTTO 4 STRUMENTAZIONE E ARREDI (CIG 345478853E)

NON APRIRE – CIG DEI LOTTI PER I QUALI SI CONCORRE:……………”
Non farà fede il timbro postale, bensì la data di recapito all’istituto scolastico.
Con la presentazione dell’istanza e/o dell’offerta si intendono accettate, incondizionatamente, tutte le
clausole e condizioni del Disciplinare di gara e della scheda tecnica.
Il plico (in busta sigillata) dovrà contenere 2 buste differenti:
1) Busta A debitamente sigillata con l’indicazione “documentazione amministrativa” contenente:
- Copia del Certificato di Iscrizione alla C.C.I.A.A. della Ditta invitata alla gara, con attività esercitata
     analoga all’oggetto della Fornitura nonché l’abilitazione all’installazione, alla trasformazione,
     all’ampliamento e manutenzione degli impianti, di cui all’Art. 1 della legge 46/90 per i punti A) B) come
     dettato dalla Circolare del MIUR prot IntJ306/5 del 27/01/2005 (Linee Guida per i Progetti cofinanziati
     FSE - FESR)
- Dichiarazione del possesso dei requisiti di cui ai punti da c) a h);
- Copia dell’istanza di partecipazione, recante la sottoscrizione del legale rappresentante dell’impresa
     partecipante. Qualora l’istanza sia firmata da procuratore speciale è necessario allegare copia del
     documento giustificativo dei poteri. Nell’istanza di partecipazione, il concorrente deve dichiarare il
     possesso dei requisiti di partecipazione;
- Copia dei verbali di collaudo della Ditta invitata alla gara con la quale si attesti di aver realizzato negli
     ultimi 5 anni, presso Scuole, Università, ecc…, installazioni affini.
2) Busta B, sigillata e contrassegnata dall’etichetta “offerta Tecnica ed economica” contenente:
  - Offerta Tecnica per le attrezzature richieste nell’Allegata scheda tecnica completa a pena di esclusione
       di documentazione tecnica. L’offerta dovrà contenere, per ciascun lotto, l’indicazione delle specifiche
       tecniche di tutti gli elementi costituenti la fornitura. Inoltre la ditta dovrà allegare le certificazioni in
_______________________________________________________________________________________________________            5
           con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


      possesso alle apparecchiature offerte (almeno per quelle espressamente richieste quali computer e
      monitor) non sono ammessi dichiarazioni parziali o verbali rilasciate dalle ditte concorrenti, ma solo le
      certificazioni che accompagnano le apparecchiature e rilasciate dalle ditte produttrici. La ditta fornitrice
      deve altresì dichiarare l’effettiva fattibilità delle sperimentazioni previste nelle istruzioni a corredo con
      le attrezzature proposte e/o con quelle previste nel bando.
  - Offerta - Economica per le attrezzature richieste nella Scheda Tecnica. L’offerta dovrà contenere, per
      ciascun lotto, i prezzi unitari dei singoli pezzi e il prezzo complessivo IVA inclusa come richiesto nella
      tabella guida.
L’offerta economica dovrà essere predisposta come da modello (allegato 2)
Si precisa che la sottoscrizione di dichiarazioni sostitutive non è soggetta ad autenticazione, ma è
necessario –a pena di esclusione- allegare alla stessa la fotocopia di un documento di riconoscimento in
corso di validità del titolare ovvero del rappresentante che abbia sottoscritto la prescritta
documentazione.
Farà fede esclusivamente la data di ricezione del plico presso la sede dell’Istituto Scolastico all’indirizzo
sopra citato. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente; pertanto,ove, per qualsiasi motivo
lo stesso non fosse giunto a destinazione in tempo utile, determinando l’esclusione dalla procedura di
selezione dell’Istituto, non si potranno accampare diritti o pretese di alcun genere a causa di tale esclusione.
Resta inteso che:
• L’Istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo o ragione alle
ditte per i preventivi-offerta presentati;
• Non è ammesso il ricorso al SUB-Appalto, ad Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) o ad
Avvalimento anche per piccoli interventi, quali Impianto elettrico e cablaggio, pena l’esclusione;
Le istanze aggiuntive o sostitutive di altra offerta pervenuta nei termini non saranno prese in considerazione.
Le istanze incomplete, condizionate o comunque non conformi alle indicazioni del Disciplinare di gara
saranno escluse.
Il mancato rispetto anche di una sola delle modalità di partecipazione richieste per la compilazione e
la presentazione dell’offerta e la mancata allegazione anche di uno solo dei documenti richiesti, sarà
causa di esclusione.

Articolo 5. Modalità di celebrazione della gara e di aggiudicazione della fornitura
L'esame delle offerte è demandata ad un'apposita commissione interna nominata dalla scuola committente.
L'Istituzione scolastica si riserva la facoltà di acquistare anche solo parte del materiale o delle attrezzature
offerte, di procedere all'aggiudicazione di gruppi di materiale e di attrezzature a ditte diverse ed
eventualmente, di non procedere ad alcuna aggiudicazione, qualora le offerte non siano ritenute idonee,
senza che per questo possa essere sollevata eccezione o pretesa alcuna da parte dei concorrenti stessi.
L'amministrazione si riserva di procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ai
sensi dell'art.69 R. D. 23/51924 n. 827 Per le offerte che presentino carattere anormalmente basso rispetto
alla prestazione, troverà applicazione l’art.86 del D.L/vo n. 163/2006.
L’aggiudicazione sarà subito impegnativa per l’aggiudicatario provvisorio, mentre per l’Amministrazione lo
sarà solo dopo intervenuta approvazione in via definitiva.
Non saranno ammesse:
a) offerte in aumento rispetto alla base di gara;
b) offerte condizionate o parziali.
La procedura di apertura dei plichi avverrà presso la sede della scuola e all’apertura dei plichi sarà effettuata
la verifica dei requisiti previsti per la partecipazione, contenuti nella Busta A. Non saranno valutate offerte
incomplete o condizionate o mancanti di uno dei documenti richiesti o non recanti la firma del legale
rappresentante con la quale si accettano senza riserve tutte le condizioni riportate nel presente disciplinare.
_______________________________________________________________________________________________________          6
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


Si procederà di seguito all’apertura delle Buste B solo per le ditte in possesso dei requisiti richiesti. Si
passerà, quindi, per ciascun lotto, alla analisi delle caratteristiche tecniche delle attrezzature offerte in
riferimento alle richieste espresse nella scheda tecnica allegata al bando alla comparazione delle offerte
economiche. Saranno ritenute nulle e comunque non valide offerte di attrezzature con caratteristiche
tecniche inferiori o non conformi al capitolato.

Articolo 6. Criteri per la valutazione dell’offerta.
La fornitura sarà aggiudicata all’impresa che avrà raggiunto i migliori punteggi.
L’Istituzione scolastica procederà inizialmente alla comparazione con i parametri qualità / prezzo offerti
per le stesse tipologie descritte nel capitolato e dalle convenzioni CONSIP attive alla data della
comparazione delle offerte.
L’aggiudicazione avverrà, a insindacabile giudizio dell’Istituzione scolastica, in base alle caratteristiche
tecniche superiori ed all’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione. Tale valutazione
avverrà a seguito di esame comparativo de i preventivi, sulla base dei seguenti elementi:

a) prezzo offerto : punteggio massimo assegnabile : ………………………………..… punti 50
L’attribuzione del punteggio all’elemento prezzo avverrà secondo quanto di seguito indicato:
Determinazione del punteggio attribuito in base all’applicazione della seguente formula:
p = (Prezzo Min./Prezzo Off.)×50
dove:
p = punteggio da attribuire (max 50 punti)
Prezzo Min. = Offerta Minima relativa all’intero lotto (tra tutte le offerte pervenute)
Prezzo Off. = Offerta fatta dall’Impresa in esame relativa all’intero lotto.

b) caratteristiche tecnico-qualitative-funzionali: punteggio massimo assegnabile.………… punti 25
La valutazione delle caratteristiche qualitative e tecniche dei prodotti offerti verrà effettuata ad
insindacabile giudizio dalla Commissione tecnica dell’Istituto in base alle caratteristiche funzionali,
qualitative e tecnologiche. Si fa presente che il punteggio verrà assegnato tenendo conto, per ciascun lotto,
delle specifiche tecniche dei prodotti offerti in relazione a quanto richiesto nella scheda tecnica allegata. La
determinazione del punteggio sarà effettuata in base all’applicazione della seguente formula:
x = (25/n) * p
dove x è il punteggio da attribuire all’intero lotto (max 25 punti)
n = numero di articoli del lotto
p = numero complessivo di prodotti del lotto che presentino caratteristiche tecnico-qualitative-funzionali
superiori rispetto a quanto richiesto nella scheda tecnica allegata; Questi elementi di valutazione saranno
desunti dall’esame della documentazione tecnica illustrativa dei lavori e forniture che ciascun concorrente
allegherà all’offerta presentata.

c) Assistenza post vendita, possesso di certificazione di qualità, referenze dimostrabili, periodo di
garanzia - punteggio massimo assegnabile … ……………………….…….                                        punti 15
Il punteggio verrà assegnato tenendo conto dei seguenti elementi:
- assistenza tecnica on site (punti 2)
- periodo di garanzia offerto (max punti 10), espresso in anni, dovrà essere unico per tutti gli articoli del
lotto. Il punteggio massimo (punti 10) verrà attribuito all’offerta che dichiarerà il periodo di garanzia più
lungo; le altre offerte otterranno un punteggio decrescente in misura proporzionale;
- possesso della certificazione di qualità della ditta concorrente per la categoria di fornitura prevista dal
capitolato (punti 3)
_______________________________________________________________________________________________________       7
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com




d) Opere similari realizzate negli ultimi 5 anni presso Istituti Scolastici o Enti di Formazione -
punteggio massimo assegnabile …………………………………..………………………. punti 10
Ai fini dell’ assegnazione del punteggio verrà attribuito 1 punto per ogni opera similare realizzata negli
ultimi 5 anni presso Enti Pubblici fino a un massimo di 10 punti.

Il punteggio definitivo per ciascun concorrente, tenuto presente che il punteggio massimo è
complessivamente 100, sarà calcolato come somma dei singoli punteggi .
In caso di parità l’aggiudicazione andrà alla Ditta iscritta da più tempo alla Camera di Commercio.

La Ditta aggiudicataria si impegnerà a effettuare almeno 12 ore di formazione , da concordare con il
Dirigente Scolastico. In tale periodo il personale scolastico dovrà essere edotto sul funzionamento delle
attrezzature.

Esclusione delle offerte anomale
Le offerte anormalmente basse saranno sottoposte a verifica ai sensi dell’art 86 del D.Lgs. 163/2006

Nella valutazione delle offerte si terrà conto, esclusivamente, di quanto sopra. Apparecchiature offerte con
caratteristiche superiori a quanto richiesto non daranno luogo all’attribuzione di ulteriori punteggi oltre
quelli previsti nel punto B. Se, viceversa, anche uno solo dei componenti offerti è inferiore o diverso per
caratteristiche o per marca da quanto richiesto, la ditta interessata sarà esclusa dalla gara. La scuola, dal
canto suo, provvederà a comunicare tempestivamente, a tutte le ditte partecipanti alla gara, eventuali
integrazioni e rettifiche, ove prendesse atto di errori materiali contenuti negli atti trasmessi.

Articolo 7. Prescrizioni per la redazione dell’offerta
L’offerta economica deve essere sottoscritta dal legale rappresentante (o da persona munita dei necessari
poteri), (pena l’esclusione). La validità dell’offerta non potrà essere inferiore a 60 giorni.

Articolo 8. Aggiudicazione e perfezionamento del contratto
La Commissione di gara si riserva la facoltà di non dar luogo alla gara stessa o di prorogarne la data,
dandone comunque comunicazione ai concorrenti. La Commissione si riserva inoltre di procedere
all’aggiudicazione della gara anche alla presenza di 1 (una) sola offerta valida, ai sensi dell’art. 69 del Regio
Decreto 23/5/1924 n° 8 27. La sottoscrizione del provvedimento di aggiudicazione definitiva, da parte del
Dirigente Scolastico, equivale ad ogni effetto alla stipula del contratto. Il vincolo giuridico tra le parti
sorgerà dalla data della comunicazione al vincitore dell’avvenuta aggiudicazione definitiva della gara. In
ordine alla veridicità delle dichiarazioni rese, l’Istituzione scolastica si riserva il diritto di procedere a
verifiche in capo all’aggiudicatario.

Art. 9 – Modalità di fornitura e tempi di consegna – Ordinativi di fornitura
9.1 – Ordinativi di fornitura
L’ordinativo di fornitura sarà emesso dalla Istituzione Scolastica. Il fornitore si impegna a dare conferma
scritta all’Amministrazione della ricezione rinviando copia dell’ordinativo alla stessa controfirmato per
accettazione.
9.2 – Tempi di consegna ed installazione
La consegna delle attrezzature complete della relativa documentazione (libretto d’uso, istruzioni, garanzie,
certificazioni,ecc…) e l’ installazione dovranno avvenire nel termine massimo di 20 gg, decorrenti dalla data
di emissione dell’ordinativo di fornitura. Il termine fissato può essere prorogato solo su autorizzazione
_______________________________________________________________________________________________________        8
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                      LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                             “Galileo Galilei”
                                        Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                              Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                               e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                      www.liceogalilei.com


espressa della Dirigenza scolastica. La consegna e l’installazione delle attrezzature avviene nei siti indicati
dall’Amministrazione, con esclusione di qualsiasi aggravio economico.
La ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta istallazione delle attrezzature. In particolare resta
a carico della ditta aggiudicataria: il trasporto, lo scarico e l’installazione del materiale nei locali
dell’istituto, il personale specializzato per l’istallazione delle attrezzature, i procedimenti e le cautele per la
sicurezza del personale ai sensi della L. 81/2008 e del D. Lgs. 46/09, la verifica e la certificazione degli
impianti realizzati.
L’accettazione dei prodotti non solleva il fornitore dalla responsabilità per vizi apparenti od occulti dello
stesso non rilevati all’atto della consegna.

Art. 10 – Collaudi e verifiche
Il collaudo è inteso a verificare che i prodotti forniti siano conformi alle caratteristiche descritte nelle schede
tecniche e che siano in grado di svolgere le funzioni richieste. Entro i successivi 5 giorni dalla data in cui è
stata ultimata la fornitura delle attrezzature, la commissione tecnica procederà al collaudo, inteso a
verificare, se tutte le apparecchiature siano conformi al tipo o ai modelli descritti nell’ordinativo e che siano
in grado di svolgere le funzioni richieste, anche sulla scorta di tutte le prove funzionali o diagnostiche
stabilite nella documentazione.
In particolare, sarà anche verificato che tutte le sperimentazioni previste dalle istruzioni a corredo delle
attrezzature offerte siano tutte completamente eseguibili con il materiale acquisito.
Qualora nel corso del collaudo vengano rilevati guasti o inconvenienti, la Ditta fornitrice dovrà provvedere
ad eliminarli entro 10 giorni dalla data di collaudo con esito negativo. Qualora le cause del
malfunzionamento dovessero permanere oltre il termine indicato, l’Istituzione scolastica ha la facoltà di
restituire in tutto o in parte la fornitura: i prodotti rifiutati sono posti a disposizione della Ditta fornitrice che
deve provvedere al loro ritiro ed alla loro sostituzione se richiesta, a sua cura e spese, entro 10 giorni dalla
comunicazione. L’Istituzione scolastica si riserva il diritto di ricorrere anche a personale esterno per la
verifica della regolare esecuzione della fornitura. La verifica della regolare consegna delle apparecchiature e
il rilascio del relativo certificato di collaudo avverrà entro 10 giorni dalla data della fornitura. L’Istituzione
scolastica si riserva di valutare a proprio insindacabile giudizio se i malfunzionamenti emersi durante il
collaudo possano anche determinare l’annullamento dell’aggiudicazione stessa. In tal caso l’onere del ritiro
di tutte le attrezzature e del ripristino dei luoghi sarà a totale carico della Ditta aggiudicataria. In
quest’eventualità l’Istituzione appaltante provvederà a rifornirsi presso la Ditta che ha fatto l’offerta
successivamente più vantaggiosa, addebitando all’inadempiente l’eventuale maggiore prezzo pagato rispetto
a quello pattuito.

Art. 11 – Pagamenti
Il pagamento della fornitura sarà effettuato a seguito di certificato di collaudo con esito positivo e dietro
presentazione di fattura, a condizione che, nel frattempo, sia pervenuto alla scuola il finanziamento
assegnato da parte dell’autorità di gestione del fondo FESR POR. La ditta appaltatrice non potrà pretendere
nulla dalla scuola come interessi o altro fino ad avvenuto accredito da parte dell’autorità di gestione del
Fondo; La verifica della regolare consegna delle apparecchiature, con esito positivo, e l’effettuato
pagamento non esonerano la Ditta dalle responsabilità sancite dalle leggi vigenti nel settore delle forniture
pubbliche nonché dal vigente Codice Civile.

Art. 12 – Penali
Per ogni giorno di ritardo nella consegna delle apparecchiature , rispetto ai termini di cui ai precedenti
articoli, sarà applicata una penale pari all’1% dell’ammontare complessivo al netto dell’IVA. L’eventuale
penale sarà ritenuta in corrispondenza della liquidazione finale dei lavori. L’applicazione della penale non
_______________________________________________________________________________________________________             9
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


solleva, comunque, l’appaltatore dalla consegna delle apparecchiature, come prescritto dal Codice Civile.
L’Istituzione scolastica appaltante si riserva di procedere, in alternativa all’applicazione della penale, alla
risoluzione del contratto. In quest’eventualità l’Istituzione appaltante provvederà a rifornirsi presso la Ditta
che ha fatto l’offerta successivamente più vantaggiosa, addebitando all’inadempiente l’eventuale maggiore
prezzo pagato rispetto a quello pattuito.

Art. 13 – Risoluzione del contratto
Dopo due contestazioni scritte da parte di questa Amministrazione, concernenti consegne quantitativamente
o qualitativamente difformi rispetto all’offerta o inadempienze e/o inosservanza delle clausole contenute nel
presente capitolato e/o difformità da quanto previsto nell’offerta dell’impresa aggiudicataria,
l’Amministrazione avrà facoltà di recedere dal contratto, mediante preavviso scritto di giorni sette da
effettuarsi con lettera raccomandata A.R.

Art. 14 – Informazioni e responsabile del procedimento
Per ogni ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio di Segreteria del Liceo Scientifico“G.
Galilei”, Via Galilei - 81034 Mondragone (CE) - tel. 0823 979144. Responsabile del procedimento è il
D.S.G.A. dell’Istituto sig. Giuseppe Fardella.

Articolo 15. Subappalto
È fatto divieto al fornitore di cedere in subappalto la fornitura senza l’autorizzazione scritta dell’Istituzione
scolastica appaltante, pena la risoluzione del rapporto nonché il risarcimento di ogni conseguente danno.

Articolo16. Informativa ai sensi del D. Lgs. 196/03
L’Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dalle ditte concorrenti per le finalità connesse alla gara di
appalto di cui al presente invito, e per l’eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dalla
Scuola in conformità alle disposizioni del D. Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi
inerenti la stipula e la gestione del contratto. Le ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i
diritti previsti dall’art. 7 del D. Lgs.196/03.

Art. 17 – Richiamo alle norme e alle leggi vigenti
Per quanto non è espressamente indicato dal presente disciplinare di gara si fa riferimento in quanto
applicabili al D.P.R. DEL 18/04/1994 N. 573, in materia di semplificazione dei procedimenti di
aggiudicazione di Pubbliche Forniture di valore inferiore alla soglia comunitaria. (Aggiornato in G.U. n. 83
del 10/04/1999).

PUBBLICIZZAZIONE
Il presente BANDO viene:
- affisso all’albo delle scuola;
- inviato nella rete intranet delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Provincia di Caserta;
- pubblicato sul sito WEB www.liceogalilei.com
- inviato alle ditte fornitrici accreditate presso il Liceo Scientifico “G. Galilei” Mondragone.

                                                                   f.to       Il Dirigente Scolastico
                                                                             Prof Giuseppe di Chiara




_______________________________________________________________________________________________________           10
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                       LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                              “Galileo Galilei”
                                         Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                               Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                                e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                       www.liceogalilei.com


                         ALLEGATO 2 – (modello per offerta economica)

 LABORATORIO DI MATEMATICA E SCIENZE “Conoscere le scienze” (sede staccata via Asti,
 Mondragone)
                                        SCHEDA TECNICA Lotto 1

Quantità     Tipologia e descrizione caratteristiche tecniche            Prezzo           Prezzo
richiesta                                                                unitario iva     complessivo
                                                                         inclusa          iva inclusa
10           PC notebook: intel core i5 2,3 GHZ -Memoria
             cache 3MB- Ram 4GB DDR3 1333MHZ- HD
             500 GB- Memorizzazione ottica DVD+/- RW
             DVD RAM- Schermo 15,6” TFT 1366X768
             (WXGA)- SK video 1024 mb integrata- SK
             audio integrata, Sk di rete gigabite ethernet
             integrata- Wifi integrato IEEE 802.11b,g,n-
             Dispositivo di input tastiera + touchpad. Porte
             usb 2.0 almeno n°3
             Mouse. Sistema operativo windows7 home
             premium licenza edu
1            Lapbus: carrello per contenere fino a 10
             notebook (max 17”). Quattro ruote girevoli, 10 +
             2 prese di ricarica per notebook e dispositivi
             aggiuntivi.

 IMPORTO MAX LOTTO 1 €8.040,00 (ottomilaquaranta,00) IVA INCLUSA
     L’installazione dovrà avvenire in conformità delle leggi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.


                                        SCHEDA TECNICA Lotto 2

Quantità     Tipologia e descrizione caratteristiche tecniche            Prezzo           Prezzo
richiesta                                                                unitario iva     complessivo
                                                                         inclusa          iva inclusa
10           Colorimetro: rilevazione trasmissione luce a
             quattro diverse lunghezze d’onda.
10           Sonda di conducibilità: misura della
             conducibilità elettrica di una soluzione o di una
             concentrazione di ioni
10           Sensore di tensione per circuito a bassa tensione
             in corrente continua ed alternata Range (-10V
             10V)
10           Sensore di temperatura – RANGE (-18° +100°)
10           ULAB interfaccia datalogger e/o prodotto
             equivalente: interfaccia datalogger portatile,

 _______________________________________________________________________________________________________   11
            con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


           multimetro, display a cristalli liquidi, 4 ingressi
           analogici, 2 ingressi digitali, 8 uscite digitali,
           display grafico, frequenza di campionamento
           max 100KHZ per canale, convertitore A/D a 12
           bit, memoria flash. Collegamento PC seriale o
           USB, alimentazione a batterie, completo di cavi
           di collegamento.
10         Ph-metro: elettrodo di tipo Ag- Agci, misura del
           ph da 1 a 14.
2          Sensore di torbidezza RANGE da almeno 0 a
           100 NTU
2          Sensore di pressione RANGE da almeno 0 a 7
           atmosfere.
1          Spettofotometro digitale: connessione usb, range
           350-850, 250 data points, risoluzione 2nm pixel.

IMPORTO MAX LOTTO 2 €12.210,00 (dodicimiladuecentodieci,00) IVA INCLUSA
Impiantistica necessaria al laboratorio
TOTALE lotto 1+ lotto 2 = €20.250,00 (ventimiladuecentocinquanta,00) IVA INCLUSA
Eventuali adattamenti edilizi sono previsti per un importo max di € 1.125,00 per ambo i lotti.
Rientrano in tale voce tutti gli impianti e gli adeguamenti necessari per l’installazione del laboratorio.




_______________________________________________________________________________________________________   12
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                       LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                              “Galileo Galilei”
                                         Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                               Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                                e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                       www.liceogalilei.com




 LABORATORIO LINGUISTICO “Linguistic Lab” (sede centrale via Pitagora, Mondragone)

                                       SCHEDA TECNICA Lotto tre

Quantità     Tipologia e descrizione caratteristiche tecniche            Prezzo           Prezzo
richiesta    minime                                                      unitario iva     complessivo
                                                                         inclusa          iva inclusa
1            PC Desktop: intel core i5 3,2 GHZ- Memoria
             cache 3MB- Ram 4GB DDR3 1333MHZ- HD
             500 GB- Memorizzazione ottica DVD+/- RW
             DVD RAM- SK video 1024 MB - SK audio
             integrata, Sk di rete gigabite ethernet integrata-
             Porte usb 2.0 almeno n°6.Tastiera usb.Mouse
             casse acustiche. Sistema operativo windows7
             home premium licenza edu
24           PC Desktop: intel core i3 3,2 GHZ- Memoria
             cache 3MB- Ram 4GB DDR3 1333MHZ- HD
             500 GB- Memorizzazione ottica DVD+/- RW
             DVD RAM- SK video 1024 MB- SK audio
             integrata, Sk di rete ethernet integrata- Porte usb
             2.0 almeno n°6.Tastiera usb.Mouse casse
             acustiche. Sistema operativo windows7 home
             premium licenza edu
1            Videoproiettore : focale ultracorta – risoluzione
             reale 1024x768 (min.) luminosità 1500 ANSI
             lumen (min.) .
1            Lavagna interattiva multimediale: dimensioni
             diagonale attiva 77”,USB, input dita e penne,
             moultitouch, ancoraggio a parete, staffa per
             videoproiettore, kit wireless, altoparlanti.
1            Monitor 21” LCD, formato 16:9, tempo di
             risposta 5ms, ingresso analogico e digitale DVI,
             contrasto 80000, risoluzione 1920x1080, angolo
             visuale 176°/170°, cavi di collegamento.
24           Monitor 19” LCD, formato 16:9, tempo di
             risposta 5ms, ingresso analogico e digitale DVI,
             contrasto 80000, risoluzione 1440x900, angolo
             visuale 176°/170°, cavi di collegamento.
1            Stampante laser colori: A4, multifunzione, A4
             fino a 20 ppm colore b/n mem.128 MB ris.3600
             dpi . USB, Sk di rete.
1             Stampante - colore - laser - A3 - 600 dpi x 600
             dpi - fino a 20 ppm (mono) / fino a 20 ppm
             (colore) - capacità 350 fogli - USB, 10 /
             100Base-TX

 _______________________________________________________________________________________________________   13
            con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com




1          Scrivania docente con penisola ancorata:
           dimensioni tavolo principale: 160X85X72
           cm(lxpxh); dimensioni penisola da
           ancorare:90x85x72 cm (lxpxh) . Piano di lavoro
           in laminato ligneo mm25 circa, bordi rivesti e
           arrotondati. Canalizzazione per cavi a
           scomparsa. Porta cpu pensile. Multipresa
           elettrica n° cinque punti luce. Conformità norme
           di legge.
24         Banchi dim 80x80x72 cm (lxpxh) Piano di
           lavoro in laminato ligneo mm25 circa, bordi
           rivesti e arrotondati. Canalizzazione per cavi a
           scomparsa. Porta cpu.
24         Gruppi di continuità: Potenza nominale:
           500VA/300W
            Tensione di ingresso: 230VAC -22% + 15%
            Frequenza di ingresso: 50Hz +/- 5%
            Corrente di ingresso (a batt. cariche): 2,7 A
            Tensione d'uscita: 230VAC +/- 5%
            Frequenza d'uscita (mod.batteria): 50Hz +/- 0,5
           Hz. Forma d'onda Pseudo-sinusoidale
            Batterie Pb-Gel ermetiche,senza manutenzione
            Autonomia: 5/10 minuti (100%/50%)
            Prese di uscita: almeno due.
           - Certificazioni: secondo norme di legge.
1          Access point: wireless 108 mbps. Porta lan
           10/100 Mbps RJ45.
31
           Sedie: Schienale alto inclinabile, a contatto
           permanente e regolabile in altezza profondità e
           inclinazione. Regolazione altezza mediante
           pompa a gas. Ruote pivettanti autofrenanti.
           Braccioli. Imbottitura e rivestimento in materiale
           ignifugo. Rispondenza alle norme di legge.

25         Software audio comparativo digitale
1          Master per laboratorio linguistico
24         Centraline per slave rete hardware
1          Convertitore pal vga
30         Cuffie: auricolare con microfono per rete
           linguistica.
1          Pc protection: Software di gestione centralizzata
           di blocco dell’accesso degli allievi al Sistema
           Operativo con almeno 18 restrizioni, blocco

_______________________________________________________________________________________________________   14
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                      LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                             “Galileo Galilei”
                                        Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                              Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                               e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                      www.liceogalilei.com


           delle chiavette USB, dischi fissi USB, CD, ecc.,
           limitazioni in Internet: - blocco totale, - blocco
           dei siti XXX e/o blocco di una lista
           personalizzabile di siti proibiti (chat, Facebook,
           ecc.), - accesso solo ad una lista siti consentiti)
           tutti attivabili/disattivabili singolarmente a tutta
           la classe in modo istantaneo dalla cattedra con un
           click.

1          Data switch : 10/100/1000 mbs- 25 porte
1          Armadio rack: 19”con multipresa protetta da
           magneto termico dedicato. Patch panel 25 porte.
           TOTALE €

    LA RETE DIDATTICA HARDWARE LINGUISTICA dovrà avere le seguenti caratteristiche
    principali:
    Scambio audio, video, tastiera, mouse e dati, in tutte le combinazioni, tra personal computer
    interconnessi via LAN e tramite cablaggio dedicato.
    Invio dello schermo del Docente alla classe (Lezione) anche a PC allievi spenti, completo di audio.
    Visione contemporanea di tutti gli schermi degli allievi nella mappa del pannello di comando.
    Centraline esterne ai PC, interconnesse con un unico cavo standard Cat. 5 o 6, che consentano l’invio
    di audiovisivi e la conversazione tra Docente e allievi anche a PC degli allievi spenti.
    Accensione e spegnimento collettivo istantaneo dei PC allievi dalla cattedra.
    Blocco centralizzato delle tastiere e dei mouse degli allievi.
    Oscuramento degli schermi degli allievi.
    Invio dello schermo del Docente agli allievi in finestra, lasciando loro l’utilizzo del PC.
    Funzione Allievo Fonte di Programma.
    Auto-ascolto in cuffia degli allievi durante l'ascolto di una sorgente audio/video inviata dalla cattedra e
    durante l'esercitazione comparativa.
    Ascolto discreto dell'attività dell'allievo (sia del microfono che della sua scheda audio).
    Conversazione riservata con un allievo senza interrompere l'invio alla classe di una sorgente dalla
    cattedra, con un pulsante dedicato.
    Pulsante di attivazione del microfono allievo posto in ogni icona-allievo della mappa, per una
    immediata gestione degli interventi, anche più di uno alla volta.
    Pulsanti "TALK", posti nelle centraline allievi, per consentire agli allievi di inserirsi autonomamente a
    parlare, sollevando il Docente dal doverli selezionare. Disinseribile.
    Conversione PAL/VGA hardware esterna e invio audiovisivi alla classe senza impegnare il PC del
    Docente.
    Invio messaggi alla classe, a gruppo o al singolo allievo.
    Chat collettiva per stimolanti esercitazioni di scrittura dal vivo in Lingua straniera.
    File Manager per distribuzione/ritiro compiti e pulizia collettiva dei PC allievi.
    Application Manager per apertura centralizzata dei programmi agli allievi, con o senza esercizio

_______________________________________________________________________________________________________      15
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                     LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                            “Galileo Galilei”
                                       Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                             Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                              e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                     www.liceogalilei.com


   incluso.
   Appello stampabile, con archivio storico delle presenze e visualizzazione del nome dell’allievo nella
   mappa.
   Il sistema deve essere dotato di modulo QUIZ multimediale, funzionante anche in tempo reale, per quiz
   improvvisati e sondaggi. Risposte a scelta multipla, parola mancante e testo libero.
   Pulsante CALL di richiesta di aiuto dello studente
   Login collettivo degli allievi dalla cattedra
   Accensione dei PC allievi
   Per la parte LINGUISTICA si richiedono inoltre:
   Quattro gruppi video aggiuntivi simultanei, per un totale di cinque gruppi audio/video.
   16 gruppi audio di conferenza
   Pairing a libero abbinamento

Installazione rete dati 25 punti certificati
Adeguamento impianto elettrico certificato

IMPORTO MAX LOTTO 3 € 45.000,00(quarantacinquemila,00) IVA INCLUSA
        L’installazione dovrà avvenire in conformità delle leggi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e
certificata secondo le norme vigenti.
Eventuali adattamenti edilizi sono previsti per un importo max di € 2.500,00.
Rientrano in tale voce tutti gli impianti e gli adeguamenti necessari per l’installazione del laboratorio.




_______________________________________________________________________________________________________   16
         con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                       LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                              “Galileo Galilei”
                                         Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                               Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                                e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                       www.liceogalilei.com


                    RISTRUTTURAZIONE DEL LABORATORIO MULTIMEDIALE ”

                                        SCHEDA TECNICA Lotto 4

Quantità     Tipologia e descrizione caratteristiche tecniche            Prezzo           Prezzo
richiesta    minime                                                      unitario iva     complessivo
                                                                         inclusa          iva inclusa
21           PC Desktop: intel core i5 3,2 GHZ Memoria
             cache 3MB- Ram 4GB DDR3 1333MHZ- HD
             500 GB- Memorizzazione ottica DVD+/- RW
             DVD RAM- SK video 1024MB- SK audio
             integrata, Sk di rete Gigabit ethernet integrata-
             Porte usb 2.0 almeno n°6.Tastiera usb.Mouse.
             Sistema operativo windows7 home premium
             licenza edu
1            Server di rete: Intel Xeon x3430, 2,4Ghz (quad-
             core) calcolo 64 bit, raid 0, 1, 10. - Ram 4GB
             DDR3 1333MHZ- HD 500 GB-
             Memorizzazione ottica DVD+/- RW DVD
             RAM- SK video 512 MB integrata- SK audio
             integrata, Sk di rete Sk di rete Gigabit ethernet
             integrata- Porte usb almeno n°6.Tastiera
             usb.Mouse. Sistema operativo windows7 home
             premium licenza edu
1            Server di rete: Intel Xeon x3430, 2,4Ghz (quad-
             core)calcolo 64 bit, raid 0, 1, 10. - Ram 4GB
             DDR3 1333MHZ- HD 500 GB-
             Memorizzazione ottica DVD+/- RW DVD
             RAM- SK video 512 MB integrata- SK audio
             integrata, Sk di rete gigabit ethernet integrata-
             Porte usb almeno n°6.Tastiera usb.Mouse.
             Sistema operativo windows7 home premium
             licenza edu
1            Videoproiettore : focale ultracorta – risoluzione
             reale 1024x768 (min.) luminosità 1500 ANSI
             lumen (min.) .
1            Lavagna interattiva multimediale: dimensioni
             diagonale attiva 77”,USB, input dita e penne,
             moultitouch, con ancoraggio a parete, staffa per
             videoproiettore, kit wireless, altoparlanti.
1            Monitor 21” LCD, formato 16:9, tempo di
             risposta 5ms, ingresso analogico e digitale DVI,
             contrasto 80000, risoluzione 1920x1080, angolo
             visuale 176°/170°, cavi di collegamento.
22           Monitor 19” LCD, formato 16:9, tempo di
             risposta 5ms, ingresso analogico e digitale DVI,
 _______________________________________________________________________________________________________   17
            con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
                                           LICEO SCIENTIFICO STATALE
                                                  “Galileo Galilei”
                                             Trav. Galileo Galilei - 81034, Mondragone (CE)
                                                   Tel. 0823 979144, fax 0823 975531
                                                    e mail ceps07000v@istruzione.it
                                                           www.liceogalilei.com


            contrasto 80000, risoluzione 1440x900, angolo
            visuale 176°/170°, cavi di collegamento
1           Stampante laser colori: A4, multifunzione, A4
            FINO A 20 PPM COLOR E B/N MEM.128 MB
            RIS.3600 DPI . USB, Sk di rete.
22          Office professional plus 2010 licenza edu.
1           Scrivania docente con penisola ancorata:
            dimensioni tavolo principale: 160X85X72
            cm(lxpxh); dimensioni penisola da
            ancorare:90x85x72 cm (lxpxh). Piano di lavoro
            in conglomerato ligneo mm25 circa, bordi rivesti
            e arrotondati. Canalizzazione per cavi a
            scomparsa. Porta cpu pensile. Multipresa
            elettrica n° cinque punti luce. Conformità norme
            di legge.
1           Isola per appoggio Stampanti/: dimensioni tavolo
            principale: 80X85X72 cm(lxpxh); Piano di
            lavoro in conglomerato ligneo mm25 circa, bordi
            rivesti e arrotondati. Canalizzazione per cavi a
            scomparsa.. Multipresa       elettrica n° due punti
            luce. Conformità norme di legge.

IMPORTO MAX LOTTO 4 € 24.750,00 (ventiquattromilasettecentocinquanta,00) IVA INCLUSA

   1) Eventuali collegamenti di rete e/o elettrici certificati secondo le norme vigenti.
   2) Sostituzione computer del Laboratorio esistente e installazione scheda rete multimediale già
       installata sui vecchi computer.
   L’installazione dovrà avvenire in conformità delle leggi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Eventuali adattamenti edilizi sono previsti per un importo max di € 1.375,00.
Rientrano in tale voce tutti gli impianti e gli adeguamenti necessari per l’installazione del laboratorio.

Le ditte potranno presentare offerta per uno o più lotti, non per singoli componenti o gruppi di componenti di ciascun
lotto.
L’Istituto procederà alla valutazione qualitativa dei singoli componenti di ciascun lotto e, per ciascun lotto, alla comparazione
economica delle varie offerte cumulativa dell’intero lotto come da Disciplinare di gara Art. 5 e 6.
Non sono ammesse variazioni nella ripartizione dei costi riferiti ai lotti del piano FESR.
In particolare, per quanto riguarda il lotto 2, la ditta fornitrice deve assicurare, pena l’esclusione, la completa e non
condizionata effettuabilità delle sperimentazioni, documentate dalle istruzioni a corredo del materiale offerto, con le
attrezzature, i dispositivi e i materiali presenti nei lotti elencati.

SERVIZI



                         igurazione software.


                                                                                   f.to Il Dirigente Scolastico
                                                                                     prof. Giuseppe di Chiara

_______________________________________________________________________________________________________                             18
          con l’Europa, investiamo nel vostro futuro

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:1
posted:10/1/2012
language:Latin
pages:18