Il foglio by ajizai

VIEWS: 14 PAGES: 2

									                                                                Il foglio
                                                                M.T. CICERONE FORMIA
                                                             Viaggio all’insegna della cultura…
POESIA: sogni, emozioni, stati d’animo in                     UNA GIORNATA MEMORABILE!                            provenienti da paesi con differenze climatiche
versi…                                                                                                            notevoli. Quest’esperienza diretta di contatto con la
                                                                                                                  natura è servita ad apprezzare questo “piccolo
Bassiano: “ Pensieri Liberi ” in presentazione
                                                                                                                  mondo” purtroppo lontano dalla realtà. Oggi infatti
                                                        Centro storico di Bassiano
                                                                                                                  viviamo nel caos, nello smog e non riusciamo più a
                                                                                                                  respirare aria pura. I ragazzi a Ninfa hanno imparato
                                                        Fondata probabilmente dall’imperatore Caracalla,
                                                                                                                  che la natura è un bene culturale e ambientale da
                                                        Bassiano è un piccolo borgo medioevale costellato
                                                                                                                  tutelare per una speranza di vita migliore.
                                                        da maestose mura fatte costruire dalla famiglia
                                                        Caetani nel 1200. Torrioni, chiese, piazze sono le
                                                        testimonianze che il passato è sempre tra noi; i
                                                        monumenti lo testimoniano a Bassiano! Alcune
                                                        fonti storiche, riguardo all’epoca di fondazione,
                                                        sostengono che un nobile o uomo d’armi avrebbe
                            Avvicinare i giovani alla
                                                        reclutato gente dalla palude pontina infestata dalla
poesia non è semplice, solo dopo che cominciano
                                                        malaria e soggetta alle incursioni dei saraceni. Sul
ad apprezzarla, e a esprimere le proprie emozioni
                                                        colle da fortificare, le famiglie ricevettero un pezzo
attraverso i versi, sono realmente vicini ad essa. In
                                                        di terra, dove costruirono le case e un fazzoletto di
questo sono riusciti gli alunni della terza C del Liceo
                                                        terra per l’orto accanto al tracciato delle mura. Gli
“Marco Tullio Cicerone” di Formia che, sostenuti
                                                        edifici addossati gli uni agli altri seguivano una
dalla loro docente di italiano, la Prof.ssa Lodovica
                                                        struttura a spirale che terminava nel punto più alto
De Cinti, hanno raccolto durante l’anno scolastico                                                                Il Giardino di Ninfa è infatti: un monumento
                                                        con piazza della Torre e la Chiesa di S. Erasmo
un insieme di poesie assemblate poi in un libriccino                                                              naturale,un Paradiso terrestre. Il clima
                                                        dedicate al vescovo di Formia. Un'altra chiesa            particolarmente mite a Ninfa permette infatti la
intitolato “Pensieri Liberi”. Inizialmente i ragazzi
                                                        importante è quella di Santa Maria che nasce come         coltivazione di piante tropicali come l’avocado, la
sono stati diffidenti nei riguardi della proposta fatta
                                                        parte di un convento Benedettino e la chiesa di San       gunnera manicata del Sud America e le banane.
dalla loro insegnante ma, con il passar del tempo
                                                        Nicola dedicata originariamente a San Pietro              Ninfa: un hortus conclusus, un giardino delimitato
hanno iniziato a scrivere brevi componimenti un po’
                                                        apostolo. Il palazzo Caetani, fatto costruire da          da mura che ha, tra le tante specie botaniche,
per gioco e un po’ per esternare sentimenti che                                                                   alcune piante provenienti da diverse parti del
                                                        questa nobile famiglia nel 500, ospita il Museo Delle
spesso è difficile manifestare. Alcune poesie inoltre                                                             mondo che hanno trovato in questa zona un ottimo
                                                        Scritture, dedicato all’editore Aldo Manuzio, nato a
sono state accompagnate da disegni realizzati                                                                     clima dove poter crescere e riprodursi. La città di
                                                        Bassiano dove sono conservate molte opere                 Norma protegge Ninfa dai freddi venti del nord… il
sempre dagli alunni che alla fine, si sono lasciati
                                                        stampate dal grande umanista e editore. Vi sono           giardino è attraversato da un corso d’acqua
coinvolgere a pieno in questa iniziativa.
                                                        rappresentate diverse forme di comunicazione, da          cristallina che ne mitiga e regola ancora di più il
Come afferma la prof.ssa nella presentazione del
                                                        quelle più semplici a quelle più complesse, della         clima. Ninfa sembra un luogo magico, abitato da
libriccino “ le poesie non hanno pretese letterarie.
                                                        nostra società attuale. Infine si dà un grande rilievo    ninfe…un Paradiso terrestre!
Sono pensieri agili, spontanei, adeguati all’età,
                                                        alle scritture marginali locali e alle rivoluzioni
raccontati attraverso il gioco di parole”.                                                                        A Bassiano… il museo delle scritture "Aldo
                                                        tecnologiche nelle forme del comunicare e al
L’esperienza si è conclusa insieme ad altre classi                                                                Manuzio"
                                                        diverso rapporto che si è via via creato tra la
dell’istituto nel museo delle scritture “ Aldo
                                                        scrittura e l’oralità.                                    Dedicato all’illustre umanista ed editore Aldo
Manuzio” a Bassiano il 16 maggio 2011. Dopo aver
                                                                                                                  Manuzio, nato a Bassiano, il museo è un percorso
visitato il museo tutti gli studenti si sono recati
                                                                                                                  storico e antropologico delle forme di scrittura.
nell’auditorium annesso al museo in cui ad
                                                                                                                  Visitandolo, noi, alunne del Liceo delle Scienze
attenderli era il Prof. Edoardo Feola che, essendo un                                                             Sociali II AS, abbiamo effettuato un piccolo percorso
grande appassionato di poesia, ha voluto regalare ai                                                              antropologico tra tecniche metodi e sistemi di
“ giovani autori” una voce ai loro versi. È riuscito ad                                                           comunicazione…Abbiamo così riflettuto sulla
interpretare ognuno dei componimenti con enfasi e                                                                 funzione pratica e sulla funzione simbolica della
passione, e ad entrare nelle poesie. Alcuni degli                                                                 scrittura e su come la scrittura nasca con due
                                                                                                                  motivazioni che convivono fin dall’inizio, una di tipo
alunni sentendo interpretare i loro componimenti
                                                                                                                  pratico e contabile, l’altra di natura sacrale e
si sono commossi, altri, in alcuni momenti, hanno                                                                 simbolica. Nel museo abbiamo potuto osservare sia
riso e tutti hanno ottenuto un riconoscimento al        Ninfa: giovani nel verde!                                 scritture di transazioni commerciali, semplici
loro lavoro. Anche se alcune delle poesie presenti                                                                funzioni contabili e amministrative... con la funzione
all’interno del libro non hanno un significato          “Ecco Ninfa, ecco le favolose rovine di una città che     pratica di guidare l’azione sostenendo la memoria e
compiuto, l’importanza dei versi è racchiusa nella      con le sue mura, torri, chiese, giace immersa nella       facilitando il conteggio, sia scritture con funzioni
parte emotiva, nei significati nascosti che i ragazzi                                                             magiche e sacrali… All’interno del museo, il
                                                        palude, sepolta sotto l’edera foltissima’’. Il giardino
                                                                                                                  laboratorio della scrittura “sala Pinocchio” conserva
hanno saputo trasmettere attraverso parole              di Ninfa infatti è stato definito un giardino             quaderni e libri di anni ormai trascorsi… anche qui la
semplici ma dirette riuscendo a svolgere un lavoro      all’inglese, ma questa definizione appare                 scrittura scolastica sembra rispondere sia a
meritevole ed emozionante. La loro speranza è che insufficiente per definire l’unicità. Gli alunni della          necessità di tipo pratico (gli appunti, le note, le
con i loro versi riescano a trasmetterci le gioie, i    classe III C P dell’Istituto M. T. Cicerone hanno         relazioni) sia a necessità più simboliche: al bisogno
dolori, le fantasie ma soprattutto i loro sogni. Allora avuto l’occasione di visitarlo e scoprirlo a seguito di   di esteriorizzare i sentimenti, le riflessioni, le
complimenti ragazzi, ci siete riusciti!                 una gita scolastica, sono rimasti ammaliati dal           costruzioni fantastiche (i testi narrativi, le storie, i
                                                                                                                  romanzi, le lettere, le poesie).
                                                        paesaggio, dai meravigliosi colori, delle tante
                                                        varietà di piante presenti nell’ “oasi’’. La più grande
                                                        sorpresa dei ragazzi è stata la presenza di piante

								
To top