Docstoc

Il Piccolo del Cremasco 21 luglio 2012

Document Sample
Il Piccolo del Cremasco 21 luglio 2012 Powered By Docstoc
					                                                    CREMASCO
                                                     Il   PICCOLO giornale del




                                                          Direttore responsabile: Sergio Cuti • Società editrice: Promedia Soc. Coop. via Del sale 19, Cremona • Amministrazione e diffusione via S. Bernardo 37/a Cremona tel. 0372 435474
                                                                         Direzione e redazione Piazza Premoli 7 Crema tel. 0373 83041 • email cremasco@cuticomunicazione.it • Stampa: SEL Società Editrice Lombarda Cremona
                                                                                       Pubblicità: Immagina srl tel. 0372 435474 direzione@immaginapubblicita.it • Aut. del Tribunale di Crema n° 165 del 31/05/2012
                                                                                Poste Italiane S.p.a. Sped. in A.P.-45%-art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Cremona • Numeri Arretrati: http://www.immaginapubblicita.it

                                                    SABATO 21 LUGLIO 2012 • ANNO I • NUMERO 5                                                                                                                    € 0,02 Copia Omaggio


                                                                           UNA DISCUSSIONE APERTA ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE DEL PD


  OMOSESSUALI, DOVE SI SPINGE IL CENTROSINISTRA
 Matteo Piloni (segretario cremasco Pd): d’accordo sui matrimoni tra gay, possibilista sulle adozioni. Agostino Alloni (consigliere regionale Pd): favorevole
  alle unioni, qualche riserva sull’affidamento. Emanuele Coti Zelati (consigliere Sel): sì a matrimoni e adozioni. Il sindaco? Per dire e non dire...
              IL PUNTO DI VISTA
                                                                         I
                                                                              diritti civili non sono affatto un
                                                                              frutto proibito. Al contrario,                                                                                                                                   IL PUNTO DI VISTA/2
                     Dibattito sulla                                                                                                                                                                                                   Sarò pure un
                                                                              sono un tema centrale della no-
                                                                              stra identità culturale e politi-

                     omosessualità
                                                                        ca» così Rosy Bindi, all’indomani
                                                                        della assemblea nazionale del Pd
                                                                        tenutasi a Roma nei giorni scorsi.                                                                                                                             conservatore
                                      di Enrico Tupone                  Un concetto quello dei diritti civili                                                                                                                          di Renato Ancorotti



L
                                      tuponee@alice.it                  che è emerso spesso nel corso della



                                                                                                                                                                                                                                      S
                                                                                                                                                                                                                                       rancorotti@gmail.it
                                                                        campagna elettorale di Stefania Bo-
           a discussione in corso nel Partito Democratico                                                                                                                                                                                       ono d’accordo sul riconoscimento delle «cop-
                                                                        naldi, oggi sindaco di Crema. Il te-
           sull’omosessualità e sulla regolamentazione                                                                              Da sinistra: Stefania Bonaldi, Emanuele Coti Zelati e Matteo Piloni                                      pie di fatto» indipendentemente dal sesso dei due
           dei relativi rapporti ha una specifica valenza               ma che ha spaccato il Pd a livello
                                                                        nazionale è uno dei temi più roventi                lo è, va accolto e favorito, e conse-              in forte ritardo rispetto al resto                            componenti. Che si tratti di coppie eterosessuali o
           culturale e politica perché rimanda ai temi                                                                                                                                                                                       omosessuali, non importa. Oltre questo però non
dell’uguaglianza dei diritti, della lotta alla discrimina-              con cui, il nostro cattolico paese si               guentemente inserito in un percorso                d’Europa. Sulle adozioni Non ho
                                                                        sia mai dovuto confrontare.                                                                                                                                   vado, soprattutto per quanto riguarda le adozioni o l’af-
zione e della lotta al razzismo. Vale la pena ricordare                                                                     che implichi diritti e doveri verso la             una posizione netta. Sono però a
                                                                                                                                                                                                                                      fidamento di minori a coppie gay. Sarò un conservatore,
come nei campi di sterminio nazisti gli omosessuali fos-                    Le spaccature sono sempre molto                 collettività».                                     conoscenza diretta di storie di cop-
                                                                                                                                                                                                                                      non lo nego, ma per me le famiglie sono composte da
sero costretti a portare un triangolo rosa sugli abiti e                profonde sia a destra che a sinistra,                  «Il tema dell’affidamento, non si               pie omosessuali che hanno avuto un                     mamma e papà, donna e uomo, e ritengo che queste sia-
come circa 10.000 di loro furono vittime non solo di                    quando si parla di riconoscimento                   può affrontare dividendo il campo                  figlio con l’inseminazione artificia-                  no linee di demarcazione insuperabili.
sterminio e di raccapriccianti esperimenti ormonali.                    delle coppie omosessuali e affida-                  in favorevoli e contrari, o peggio                 le all’estero, e vedo che i bambini                        Non si tratta di una questione religiosa. Basta osser-
    Il rapporto fra persone dello stesso sesso è stato per              mento di minori a coppie con geni-                  confezionando le risposte istintive.               crescono in modo assolutamente                         vare la natura stessa: per procreare servono un maschio
anni oggetto di divieti e punizioni carcerarie e solo dagli             tori dello stesso sesso. Ma cosa ne                 I bambini richiedono relazioni sta-                normale. Il problema è semmai lo                       e una femmina. E le famiglie sono formate da un uomo
Anni 70 in poi la maggior parte degli Stati europei ha                  pensa la sinistra cremasca di questi                bili e sane per crescere bene, e tali              scontro con la nostra cultura».                        e da una donna che si uniscono per avere dei figli e
modificato la sua legislazione in materia sia eliminando                temi? Lo abbiamo chiesto diretta-                   requisiti, purtroppo, non apparten-                    Agostino Alloni: «Assolutamen-                     crescerli. Se, poi, due non li vogliono avere, è una scelta
le norme repressive che riconoscendo una serie di dirit-                mente: a una donna, il sindaco Bo-                  gono più per definizione in modo                   te favorevole alle unioni tra persone                  loro; ma così va il mondo per miliardi di persone che vi
ti sia agli individui che alle coppie omosessuali. L’Italia,            naldi; a un trentenne, il presidente                scontato alle coppie eterosessuali.                dello stesso sesso. Sull’affidamento,                  abitano, anche se hanno usi, costumi, filosofie o reli-
come spesso accade, è fanalino di coda nel riconosci-                   del consiglio comunale Matteo Pilo-                 Gli ultimi dati sulla tenuta del ma-               ho qualche riserva. Bisognerebbe                       gioni diverse. Penso quindi che un bambino dato in ado-
mento di diritti alle coppie omosessuali in compagnia,                  ni; a un esponente storico della si-                trimonio sono preoccupanti e prelu-                approfondire, valutando questioni                      zione a una coppia gay è un figlio a cui manca o un
per citare alcuni, di Cipro, Romania, Bulgaria, Esto-                   nistra, Agostino Alloni e a un cri-                 dono a mutazioni sociologiche con-                 etiche, morali e culturali della scel-                 padre o una madre. Quelle due figure genitoriali insosti-
nia.
                                                                        stiano, ex catechista, il consigliere               siderevoli, all'interno delle quali                ta». Emanuele Coti Zelati: «Parto                      tuibili che abbiamo il dovere di sostenere e proteggere
    Il dibattito nel PD, con buona pace della Rosy Bindi,                                                                                                                                                                             perché pilastri fondanti della nostra società.
                                                                        comunale Emanuele Coti Zelati.                      non sempre potremo permetterci il                  dal presupposto che il riconosci-
è una discussione sui diritti della persona, quei diritti                                                                                                                                                                                 Riguardo all’omosessualità, c’è un fatto che mi lascia
che dovrebbero essere al centro dell’azione di un parti-
                                                                        Ecco le loro risposte.                              lusso di scegliere, perché sarà la re-             mento dei diritti e la conseguente
                                                                            Stefania Bonaldi: «Per quanto                   altà a imporsi a noi. Chi si occupa                derivazione di doveri, servano per                     perplesso: non so se è folklore o provocazione, ma non
to progressista ed europeista. In una nota del Commis-                                                                                                                                                                                capisco tutta questa esibizione dell’«orgoglio gay» e
sario europeo alla giustizia e ai diritti fondamentali,                 riguarda il matrimonio, la questione                politica deve fare analisi oneste, do-             garantire stabilità. Sono assoluta-
                                                                        non è terminologica, ma richiama                    mandarsi cos'è meglio fare caso per                mente favorevole al riconoscimento                     questa esaltazione della sessualità. Io penso che non
Viviane Reding (centrodestra) scrive: «E' implicito che                                                                                                                                                                               bisogna essere orgogliosi di essere omosessuali o etero-
ogni cittadino EU deve avere gli stessi diritti e che se                l'esercizio di un diritto fondamenta-               caso. Intanto, personalmente, se do-               di una forma di unione, equiparabile
                                                                                                                                                                                                                                      sessuali – forse non è neppure una scelta, non sono
esiste libertà di movimento dovrebbero applicarsi le                    le che appartiene all'individuo,                    vessi scegliere per mia figlia una                 al matrimonio, per gli omosessuali.
                                                                                                                                                                                                                                      afferrato in materia -; quello di cui bisogna andare
stesse regole fra un paese e l’altro».                                  quello di amare e di essere amato, e                coppia adottiva fatta di due etero-                Sono favorevole anche all’affida-
                                                                                                                                                                                                                                      fieri è di essere degli individui perbene. Che vivono e
    Senza citare la parola “matrimonio” basterebbe san-                 che in quanto tale nessuno può im-                  sessuali violenti e contraddittori, un             mento di bambini alle coppie omo-                      producono nel rispetto delle leggi. E, infine, non penso
cire le norme per il riconoscimento delle coppie di fatto               pedire. Sarebbe davvero ora che si                  anonimo istituto per minori e una                  sessuali. Chi si schiera a priori con-                 che questo tema rappresenti la maggiore preoccupazio-
integrandole con una serie di diritti sanciti dalla legge               mettesse mano ad una seria legisla-                 coppia composta da omosessuali                     tro questa eventualità lo fa su ipotesi                ne degli italiani di oggi che sono stati lanciati sulle
che eliminino i problemi quali il “consenso” nel caso di                zione specifica, che non muova pe-                  seri e animati da forti valori civili,             campate un po’ in aria, per questioni                  montagne russe di una crisi drammatica che sta scuo-
operazioni mediche ad alto rischio, la non reversibilità                rò, come spesso accade nel nostro                   mi metterei a ragionare senza pre-                 ideologiche. C’è uno studio scienti-                   tendo il Vecchio continente.
della pensione, l’assenza di ogni diritto di permanenza                 paese, da posizioni ideologiche o                   giudizi».                                          fico realizzato nel nord Europa, che                       Non capisco, quindi, perché il tema dell’omosessua-
in una casa affittata dal partner defunto. Circa la pos-                confessionali, ma si concentri sulla                   Matteo Piloni: «Per quanto ri-                  dimostra come i figli cresciuti da                     lità sia stato agitato dal Pd mentre molti lavoratori si
sibilità di adozione confesso che non ho ancora una                     persona e sui suoi bisogni. Tutto ciò               guarda il matrimonio lo considero                  coppie dello stesso sesso siano per-                   alzano ogni mattina angosciati dalla prospettiva di ve-
opinione ma ritengo che se ne debba parlare evitando                    che non è antisociale, e la conviven-               una cosa assolutamente normale                     sone assolutamente normali».                           dere chiusi i cancelli delle fabbriche. Non mi è sembra-
fuorvianti posizioni ideologiche.                                       za tra omosessuali certamente non                   sulla quale, come sempre, l’Italia è                          Michela Bettinelli Rossi                    ta una grande idea.
                                                                                                                                 0,99
                                                                            Pennarelli di tutti i colori
               Splendide favole illustrate                                  con cappuccio di sicurezza
                                                                                                                       €                             Portabottiglie
                                                                                                                                                     in plastica colorata




                                                                                                                        ultra
                                                                                                                                stro
                                                                                                                         Inchio vabile
                                                                                                                              la             €     1,59
                                                                                     Vaso in vetro adatto per la
                                                                                     conservazione dei cibi


     €      1,50                                                                                                   €    0,99
                                                             €        1,29
                                                                                                                             l
                                                                                                                       500 m
                                                                                    ml
Detersivo                                                                   1000
in polvere SOLE


                                                      1,99                                                                                   1,10
con bicarbonato
in collaborazione
con "Enel energia"                             €                                                                                         €
                                                                                                                   2,99
                                                                               Set boccali birra in vetro



                                                                         6 pezz
                                                                                i
                                                                                                            €
                  aggi
          18 lav



                                                    lano                                                                                 l
                                             Non vo ia!                                                                            750 m


           1,29
                                               più v

    €
                                                                                                                                                               Hula hoop
                                                                                                                                                               grande divertimento
                                                                                                                                                               per l'estate
             i
      8 pezz




        Appendi abito in metallo
                                                                 €       0,99                          €    1,99
        ricoperto in PVC
                                                     Porta bicchieri in plastica                                            Bagno schiuma NIVEA,
                                                     colorato trasparente                                                   tre fragranze
                                                                                CREMONA                                                                                                                           Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                          3

E se adottassimo una famiglia?
 Il Vescovo e la Caritas lanciano l’iniziativa delle adozioni “a vicinanza”, un sostegno concreto per chi è colpito duramente dalla crisi



 Don Antonio Pezzetti: «A volte non serve molto per aiutare a superare i momenti difficili»                                                                                                 Le parole del vescovo

A
              di Laura Bosio

              dottare una famiglia, una
                                              vicinanza. In questo modo la crisi può
                                              diventare occasione di educare alla
                                              carità: non è solo il "dare" fine a se
                                                                                                                                                                                             al Corpus Domini
              madre sola, un padre in         stesso, ma la conoscenza e un interes-
              cassa integrazione che          se diretto nei confronti del prossimo».                                                                                                        Il Vescovo
              non riesce ad acquistare i         Sono tantissime le situazioni che si                                                                                                        Dante
              libri per i figli, una donna    possono aiutare in questo modo, inter-                                                                                                         Lafranconi
anziana che non ha il denaro per i far-       venendo sulle spese sanitarie o di tipo
maci... il vescovo Dante Lafranconi           scolastico, aiutando chi ha perso il
ha richiamato la comunità cremonese           posto di lavoro o ha subito un ridimen-
alla solidarietà concreta, e la Caritas ha    sionamento degli orari d’impiego. C'è
lanciato l'iniziativa delle adozioni “a vi-   la storia di una madre sola con tre figli
cinanza”, ossia un sostegno economi-          che studiano alle scuole medie e alle
co che ricalca le modalità di aiuto delle     superiori, che ha sempre lavorato co-
classiche “adozioni a distanza”. Non          me precaria e che ora è disoccupata.
un "dare dei soldi", magari senza sape-       C'è la famiglia (genitori e tre figli) il cui
re con esattezza dove saranno desti-          padre si è visto trasformare un contrat-                                                                                                      «Noi tra poco cammineremo per le strade della
nati, bensì una vera e propria presa in       to a tempo pieno con uno a tempo                                                                                                              nostra città. Non conosciamo il vissuto delle fa-
carico di situazioni particolarmente          parziale, con conseguente dimezza-                                                                                                            miglie che abitano le strade che attraverseremo,
difficili.                                    mento dello stipendio, e la cui madre           ma anche alle classi di catechismo, ai          fare altro che contattare la Caritas e        ma sappiamo che a Cremona ci sono tante fa-
   «Si tratta di famiglie che monitoria-      deve prendere farmaci per problemi di           gruppi sportivi e via di seguito. Si tratta     parlare con gli addetti, che illustreran-     miglie povere e bisognose e molte persone che
mo ormai da tempo e per le quali pos-         salute. C'è la famiglia che ora si trova        di scegliere di rinunciare a qualcosa           no quali sono le situazioni di bisogno.       hanno perso il lavoro o che, per motivi di salute,
siamo offrire garanzie» racconta don          in difficoltà perché da un po' di tempo         per aiutare il prossimo».                       La famiglia potrà quindi scegliere chi        si trovano in grosse difficoltà. Non sentiamo ri-
Antonio Pezzetti, direttore della Cari-       a questa parte il padre può contare                 A volte non servirebbe molto per ri-        aiutare e come, programmando gli in-          volto a noi l’invito di Gesù a dar loro da mangia-
tas. «Questa idea era già stata lanciata      solo su lavori saltuari e la figlia più         mettersi in carreggiata e tornare a vive-       terventi anche sulla base degli importi       re? [...]»
nelle parrocchie durante la Quaresima.        grande, che ha finito brillantemente la         re dignitosamente, ma, senza un aiuto           che sono necessari, risparmiando una          «Vorrei che prendeste a cuore anche un altro
In occasione del Corpus Domini, il Ve-        scuola superiore, non può permettersi           esterno, la situazione rischia di peggio-       certa cifra di denaro da devolvere –          aspetto cui ha accennato il Papa domenica
scovo ha richiamato l'attenzione su           di proseguire gli studi all'università. O       rare sempre di più, fino a diventare in-        mensilmente o annualmente – a una             scorsa a conclusione del VII Incontro mondiale
questa iniziativa, rilanciandola a tutta la   ancora, c'è la signora invalida che vive        sostenibile. «Non si tratta, purtroppo,         determinata famiglia messa in ginoc-          delle famiglie. In questi anni sono cresciute le
cittadinanza. Abbiamo così deciso di          con la giovane figlia, disoccupata per-         di casi isolati e straordinari, ma di un        chio dalla crisi, appunto con lo stesso       adozioni a distanza: perché non pensare anche
estenderla a livello diocesano, facendo       ché deve curare continuativamente la            triste quadro che dipinge l’ordinarietà»        meccanismo delle classiche “adozioni          alle adozioni in vicinanza? Perché gruppi di fa-
appello a una solidarietà concreta, di        madre. O ancora, una donna con due              raccontano dagli uffici della Caritas.          a distanza”.                                  miglie, parrocchie o oratori non si prendono a
                                              figli piccoli che deve lavorare part-time       «Ad essere maggiormente colpiti sono               «Abbiamo già ricevuto delle richie-        carico una famiglia bisognosa attraverso un
                                              per gestire gli orari scolastici dei figli, e   i più fragili: genitori soli con figli, gente   ste da parte di famiglie interessate a        aiuto sistematico, anche di carattere economi-
                                              non sempre riesce a far fronte a tutte le       che ha perso il lavoro o non ha più le          partecipare a questo progetto. In que-        co? È un’iniziativa che la Caritas intende fare
                                              spese.                                          garanzie economiche di un tempo,                sto tempo di crisi è possibile rintraccia-    propria: famiglie che si affiancano ad altre fami-
                                                 Tante storie difficili, storie di persone    persone con una salute precaria. Cre-           re un segno di speranza proprio               glie in difficoltà, non soltanto attraverso un’of-
                                              che un tempo appartenevano al ceto              monesi che fino a qualche tempo fa              nell’impegno e nella testimonianza del-       ferta “una tantum”, ma con un accompagna-
                                              medio e che improvvisamente si ritro-           mai avrebbero immaginato di dover               la comunità cristiana che si fa attenta       mento costante che offra maggiore tranquillità e
                                              vano piegate dalle difficoltà. Storie di        bussare alla porta della Caritas».              alla necessità di chi ha accanto. Tutti       sicurezza.
                                              chi non avrebbe mai voluto dover chie-              Naturalmente, per tutti i casi che          siamo chiamati a metterci in gioco».          Gesù è sempre presentato come colui che
                                              dere aiuto, ma che si trova nella situa-        verranno presi in carico sarà mantenu-             Secondo il sacerdote, «il beneficio        spezza il Pane, spezziamo anche noi il nostro
                                              zione di non poter fare altrimenti.             to il completo anonimato, pur garan-            va anche alla famiglia che si impegna         pane con cui è nel bisogno, con quanti cercano
                                                 «A volte basta un piccolo aiuto per          tendo agli “affidatari” un costante e           nella carità: è un'occasione per inse-        un poco di serenità e una maggiore fiducia nel
                                              superare questo momento e ritrovare             puntuale resoconto della situazione.            gnare ai propri figli il valore della soli-   domani. Non temiamo nel porre atti di generosi-
  Don Antonio Pezzetti                        l’autonomia» spiega don Pezzetti.                   Ma come funziona? Chi è interessa-          darietà concreta e di una rinuncia fatta      tà e solidarietà: saranno il miglior investimento
                                              «L'appello è rivolto a tutte le famiglie,       to a portare il proprio aiuto non deve          per il bene di qualcun'altro».                per il tempo futuro!»
4decisione dell’ex premier di ricandidarsi nel 2013 ha suscitato molti commenti
La
         Sabato 21 Luglio 2012




torna berlusconi
...siete contenti?
  La maggioranza delle persone da noi intervistate esprime contrarietà

C
          di Laura Bosio                                                                                           politica». Lo dice Emma, studen-
                                                                                                                   tessa 27enne, che aggiunge. «In
          on un colpo di teatro, al-                                                                               più, sono convinta che gli italiani
          la sua maniera e nel suo                                                                                 ancora non abbiano imparato la
          stile, Silvio Berlusconi,                                                                                lezione. Se lo votassero nuova-
          nei giorni scorsi, ha di-                                                                                mente non mi stupirei».
          chiarato di volersi rican-                                                                                  Si fanno molte critiche al si-
didare per le elezioni politiche del                                                                               stema politico italiano, giudicato
2013. Dopo che, qualche mese                                                                                       spesso troppo “garantista”. «Ci
fa, aveva dichiarato che avreb-                                                                                    sono leggi assurde ed incom-
be ceduto la guida del partito a                                                                                   prensibili fatte ad hoc per la "dife-   precedenti» afferma Salvatore,         ta a capire che gli italiani non lo
Angelino Alfano. “Lo faccio per                                                                                    sa" di chi dovrebbe essere asso-        41enne. «Tuttavia questa scelta        vogliono più. Neppure quelli che
salvare il Pdl, e poi la gente me                                                                                  lutamente indifendibile» afferma        di ricandidarsi mi sembra assur-       prima gli avevano dato fiducia».
lo chiede”, queste le motivazioni.                                                                                 Ivan, 38enne, geometra. «E' as-         da: ha dimostrato di non essere           Ma c’è anche chi vuole con-
Ne sono seguiti commenti e po-                                                                                     surdo che cittadini pluri-indagati      in grado di governare un Paese, e      tinuare a dargli ancora fiducia.
lemiche, e qualcuno ha messo in                                                                                    possano candidarsi, e non mi ri-        credo che il centrodestra dovreb-      «Che si ricandidi pure» afferma
relazione l’annuncio con la ripre-                                                                                 ferisco solo a Berlusconi, eppure       be opporsi, se non vuole perdere       Sergio, 61 anni. «Non è mai sta-
sa della corsa dello spread. E a                                                                                   ci sono leggi che lo consentono.        la corsa: sono convinto, infatti,      to un politico brillante, ma in Italia
Cremona?                                                                                                           Questo è il nostro vero problema.       che, se si ricandidasse, stavolta      c'è di peggio. Le alternative, del
   Abbiamo ascoltato diverse vo-       ro che si aspettavano un ritorno     trodestra, ma sono stufa di vede-      Speriamo solo che stavolta la           perderebbe su tutti i fronti».         resto, sono piuttosto tristi e ose-
ci: chi accoglie la notizia con stu-   in campo dell'ex premier. Lo con-    re sempre il solito "vecchiume",       gente abbia capito con chi ha a            Della stessa opinione anche         rei dire non votabili. Se proprio
pore, chi con perplessità. La cosa     ferma Nicola, 45 anni, secondo       Berlusconi in primis. Senza con-       che fare, e non dia loro il voti di     Michele, 27 anni. «Un nuovo            bisogna dare un voto, preferisco
certa è che la maggioranza delle       cui «rivedere Berlusconi in campo    tare che, con le figuracce che ha      nuovo». «Il problema non è tan-         governo Berlusconi sarebbe un          darlo a lui».
persone si dichiara decisamente        non mi stupisce:                                      fatto, dovrebbe       to la ricandidatura di Berlusconi,      disastro per l'Italia, e lo dico da       Berlusconi ha anche detto di

                                                               «Il Centrodestra
contraria alla candidatura del pre-    quell'uomo non                                        essere lui il primo   ma quei 15-20 milioni e rotti di ita-   persona di centrodestra. Ormai         essersi proposto perché «gli im-
mier, e sostiene che non lo voterà.    ne vuole sapere                                       a non volersi più     liani che lo voteranno di nuovo,        Berlusconi è fuori gioco, e non        prenditori glielo hanno chiesto».

                                                             dovrebbe puntare al
   «Devo essere sincera? Me            di ritirarsi dalla                                    far vedere».          nonostante tutto. Ancora troppe         gode del rispetto degli altri go-      Abbiamo chiesto, e «nessuno co-
l'aspettavo» dice Letizia, 35en-       politica. Purtrop-                                       Nonostante lo      persone si lasciano convincere          vernanti europei. Il centrodestra      me un imprenditore può compren-

                                                           rinnovo generazionale»
ne, casalinga. «Lo stesso Bersani      po per noi, ag-                                       scarso stupore        del fatto che lui faccia i nostri in-   dovrebbe giocare la carta del rin-     dere i problemi dell'imprenditoria
non molto tempo fa aveva detto         giungo». Silvia,                                      per la decisio-       teressi. Forse la verità è che noi      novo generazionale, invece vedo        nel nostro paese» spiega Rober-
che: "La vera notizia sarebbe se       impiegata, inve-                                      ne di correre di      italiani ci meritiamo solo politici     con dispiacere che siamo ben           to, imprenditore 39enne. «Monti
non si ricandidasse". Ovviamente       ce, è convinta                                        nuovo per la pol-     del genere».                            lontani da una svolta».                non fa altro che continuare a tas-
non ne sono contenta, e non lo         che «in politica                                      trona di premier,        Del resto c'è anche chi ammet-          «Devo essere sincera? Mi fa         sarci. Berlusconi potrebbe invece
voterò, come del resto non l'ho        parlano tanto di lasciare spazio     molti cittadini manifestano gran-      te di averlo votato prima, sottoli-     quasi pena» dice Sandra, 55 anni.      permetterci di respirare di nuovo».
mai votato. Spero che gli italiani     ai giovani, ma questa scelta è la    de indignazione per il fatto che il    neando però di esserne pentito.         «Nel bene e nel male, Berlusconi          Una cosa è certa: sarà difficile
abbiano imparato la lezione».          prova che si tratta solo di parole   sistema legislativo italiano «per-     «Sono sempre stato di destra, e         è stato un grosso personaggio          dimenticare un personaggio co-
   Sono numerosi, in realtà, colo-     al vento. Ho sempre votato il cen-   metta ad un pluri-indagato di fare     ho votato Berlusconi alle elezioni      della politica Italiana, e ora sten-   me lui, anche quando uscirà di
                                                                                                                                                                                                                           5
                                         Governo Monti tra consensi e dissensi
                                         L’attuale presidente del Consiglio ha dichiarato che non si ripresenterà, ma non manca chi lo rivorrebbe al potere




                                         M
                                                          a solo Berlusconi è messo                                                                                                        Tuttavia, ci sono anche coloro che
                                                          male, nella scala dei con-                                                                                                   esprimono consensi al premier. Qualcuno
                                                          sensi? In effetti, anche l’at-                                                                                               addirittura spera che cambi idea e decida
                                                          tuale premier Mario Monti                                                                                                    di candidarsi. «Piuttosto che trovarci di
                                                          non sta riscuotendo gran-                                                                                                    nuovo Berlusconi, ben venga una can-
                                         di consensi. Sicuramente non lo si può                                                                                                        didatura di Monti per portare a termine
                                         accusare di non aver fatto niente, visto                                                                                                      quanto fatto sinora» dice Ernesto, 56
                                         che in un anno ha realizzato o avviato                                                                                                        anni. «Sicuramente ha fatto degli errori,
                                         una quantità enorme di riforme; tuttavia,                                                                                                     ma del resto chi fa qualcosa sbaglia, è
                                         le sue scelte sono considerate discuti-                                                                                                       normale. Tuttavia si sta impegnando mol-
                                         bili da molti, che non vivono certo male                                                                                                      to per rimettere in sesto il paese, e sono
                                         il suo annuncio di non volersi candidare                                                                                                      convinto che se gli dessimo la possibilità
                                         nel 2013.                                                                                                                                     di portare a termine quanto ha iniziato
                                             «Un governo con a capo Monti? No                                                                                                          potrebbe ottenere ottimi risultati».
                                         grazie». Un commento secco quello di                                                                                                              Le recenti scelte in tema di spending
                                         Letizia, commessa 29enne. «Non ha fat-                                                                                                        review hanno sicuramente incrementato
                                         to altro che tassarci e vessarci, in questi                                                                                                   il tasso di gradimento di questo governo,
                                         mesi, chi potrebbe mai rivolerlo?».                                                                                                           in quanto vanno incontro alle richieste dei
                                             Il giudizio sull'operato dell'attuale pre-                                                                                                cittadini di fare tagli nel settore pubblico.
                                         mier è piuttosto negativo: dall'Imu alla                                                                                                      «Finalmente qualcuno che ha avuto il co-
                                         riforma del lavoro, sono davvero tante                                                                                                        raggio di fare certe scelte» dice Marco,
scena definitivamente. Ma per co-
                                         le decisioni che provocano malumore.                                                                                                          40 anni. «Decidere di diminuire il numero
sa lo ricorderemo? «Per le corna
                                         «Sono tra coloro che avrebbero dovuto                                                                                                         dei consiglieri di amministrazione nelle
fatte in una riunione europea» dice
                                         andare in pensione ma che invece si so-           tecnico presieduto dal Monti ha dei limiti    d'accordissimo che l'Italia doveva esse-      società partecipate, o accorpare le Pro-
Claudia, 49 anni. «Lo ricorderemo
                                         no trovati improvvisamente con i termini          notevoli: esso si preoccupa esclusiva-        re risanata, ma non condivido la scelta di    vince, sono scelte importanti. Un vero e
per il "cucù" fatto alla Merkel, per
                                         posticipati: con questa premessa non              mente di fare tagli, ma non si pone il pro-   farlo sulle spalle dei più poveri».           proprio segnale della volontà di colpire
le avances a una leader europea,
                                         serve neppure che le dica cosa penso              blema degli investimenti. Se Monti non           Neppure tra i giovani il premier è molto   anche chi occupa posti di rilievo».
per la bandana, per il bunga bun-
                                         di Monti» dice Attilio, 60 anni. «Fa bene         parte da iniziative che possono creare        amato: le scelte in materia di lavoro non         «Finalmente ci si è decisi a fare delle
ga e per tutti i suoi vizi». Da ul-
                                         a non candidarsi nel 2013:                                      posti di lavoro e quindi una    sono molto apprezzate, co-                                    scelte coraggiose e con-
timo Daniele: “Me lo aspettavo,
                                         nessuno sano di mente lo                                        virtuosa economia, invece       sì come sono state criticate                                  trocorrente, quello che
                                                                                 «Sul tema                                                                                «Se lo si lasciasse
non sono né sorpreso né preoc-
                                         voterebbe».                                                     di continuare a tagliare le     aspramente le dichiarazio-                                    nessuno dei governi pre-
cupato. Quello che mi preoccupa

                                                                          delle pensioni ha fatto                                                                          lavorare farebbe
                                             Giudizi pesanti arrivano                                    pensioni ed a non prende-       ni sul precariato. «Un Pre-                                   cedenti ha mai avuto il co-
è l’attuale classe politica nel suo
                                         nei confronti dell'operato                                      re provvedimenti veri sul       sidente del consiglio che                                     raggio di fare» sottolinea
complesso. Quando sento un Ca-
sini che dichiara il suo entusiasmo
per Monti , perché ha cambiato la
                                         dell'attuale presidente del
                                         Consiglio, compresi i dub-        un sacco di danni»            lavoro precario dei giovani,
                                                                                                         si continuerà a indebolire il
                                                                                                                                         afferma che il lavoro fisso è
                                                                                                                                         noioso non può che essere       riemergere l’Italia»          Vittorio, 37 anni. «Questo
                                                                                                                                                                                                       è un governo che "ha le
                                         bi sull’opera di risanamento                                    potere di acquisto dei cit-     biasimato» dice Nicoletta,                                    palle", e la cosa migliore
politica italiana, mi domando: ma
                                         delle finanze italiane. «Sia                                    tadini.                         24 anni, studentessa. «Tra                                    sarebbe potervi fare af-
allora Casini , insieme a tanti altri,
                                         chiaro, su alcune cose non si poteva fare            Spero solo che prima o poi arrivi al       i miei coetanei che non studiano più non      fidamento per un'intera tornata ammi-
che c’è stato a fare, fino ad ora,
                                         diversamente, ma molte scelte di Monti            governo qualcuno che sappia davvero           c'è nessuno con il posto fisso, e questo      nistrativa. Per questo sono dispiaciuto
se per cambiare la politica italia-
                                         appaiono francamente poco compren-                come cambiare le cose in Italia».             è davvero grave. Il governo doveva fare       del fatto che non si voglia ricandidare:
na c’è voluto un “tecnico”? Vede,
                                         sibili» dice Stefano, 56 anni, manager.              «La mia opinione su Monti? Una serie       in modo di eliminare il precariato, non di    sono convinto che se lasciassimo lavo-
signorina, la cosa che veramente
                                         «Quello che mi chiedo è: come si fa a cre-        di decisioni una più sbagliata dell'altra»    incentivarlo».                                rare Monti sarebbe davvero in grado di
dovrebbe indignarci tutti quanti è
                                         are sviluppo tassando? Non capiscono              aggiunge Federica, 65 anni, pensiona-            «La riforma del lavoro voluta da questo    far riemergere il nostro Paese dal baratro
che abbiamo circa 400 deputati
                                         che se non ridanno reddito alle famiglie          ta. «Sul tema delle pensioni ha fatto un      governo è assurda e fa solo danni» ag-        e di farlo ripartire. Se invece al governo
che hanno “giurato” e “spergiura-
                                         non usciremo mai da questa crisi?».               sacco di danni, salvo poi dover mettere       giunge Elisabetta. «Se penso al nostro        avremo l'ennesimo politico che penserà
to” sul fatto che Ruby era la ni-
                                             Non una bocciatura completa, ma le            una pezza all'ultimo. La questione degli      futuro mi vengono i brividi, e devo ringra-   solo ai propri interessi, finiremo con l'af-
pote di Mubarak. Questo la dice
                                         perplessità restano molte. «Il governo            esodati ne è un chiaro esempio. Sono          ziare anche Monti».                           fondare definitivamente».
lunga.».
6        Sabato 21 Luglio 2012                                                                                           Cremona



Orini: «I giovani devono imparare ad adattarsi»
Mille disoccupati in più nel 2011 nel cremonese, a farne le spese è soprattutto la fascia d’età tra i 25 e i 34 anni




P
                                                                                                                                                                                                                                                   .
              di Martina Pugno

           resentati dall'Università Catto-
                                                                                    LAvoro, gLi interventi di provinciA, regione ed enti LocALi
           lica del Sacro Cuore di Piacen-
                                                                   Per fare fronte alla crescente disoc-                                                                                                     volto a favorire la ricollocazione nei
           za e Cremona ed elaborati da-
                                                                cupazione che continua a colpire la                                                                                                          settori che ancora tengono e sono in
           gli istituti Crisp e Istat, i dati
                                                                Provincia e che pare non dare tregua                                                                                                         grado di assorbire le forze lavoro, come
           relativi ai livelli occupazionali
                                                                nemmeno nel corso del 2012, gli enti                                                                                                         quello della cosmesi. Per favorire le
del 2011 rivelano un quadro di difficile
                                                                pubblici hanno la responsabilità di inter-                                                                                                   assunzioni, organizzeremo corsi forma-
ripresa per il territorio cremonese, che
                                                                venire per la tutela dei lavoratori e per il                                                                                                 tivi di carattere specifico, per coloro
pare incontrare particolari difficoltà so-
                                                                rilancio di un'economia sofferente.                                                                                                          che si trovano in mobilità, in cassa inte-
prattutto se confrontata con le altre pro-
                                                                L'unica via possibile, come sottolinea                                                                                                       grazione, per i disoccupati e gli inoccu-
vince lombarde. Con circa 1.000 disoc-
                                                                l'assessore Orini, è quella di fare qua-                                                                                                     pati al fine di formare figure professio-
cupati in più rispetto all'anno preceden-
                                                                drato attraverso una serie di interventi                                                                                                     nali in linea con quelle richieste dalle
te, il 2011 segna un anno difficile per
                                                                ed iniziative attuate sinergicamente con                                                                                                     cosidette "aziende bersaglio", ovvero
l'economia locale e le previsioni per il
                                                                gli enti, le associazioni e le realtà im-                                                                                                    quelle presenti sul territorio locale in
2012 confermano il trend negativo, con
                                                                prenditoriali in modo sinergico.                                                                                                             grado di fornire posti di lavoro e che
particolare difficoltà per le fasce più gio-
                                                                   «L'Atto negoziale stipulato con Re-                                                                                                       richiedono profili specifici».
vani della popolazione, mentre si rivela in                                                                                                                   polazione: abbiamo buone ragioni di
                                                                gione Lombardia prevede interventi forti        versità Cattolica del Sacro Cuore, che                                                           Il progetto non ha ancora una data
crescita l'occupazione femminile. L'as-                                                                                                                       credere che anche i prossimi interventi
                                                                e misure mirate per la ripres dell'intero       ha sottolineato come l'occupazione                                                           certa per l'avvio, ma già sta prendendo
sessore provinciale all'istruzione, alla                                                                                                                      potranno avere altrettanta efficacia».
                                                                territorio. Tra questi, è in lavorazione un     femminile nel 2011 sia aumentata di ben                                                      forma e ha raccolto l'adesione di diver-
formazione e al lavoro Paola Orini analiz-
                                                                progetto pilota per far incontrare do-          2000 unità rispetto all'anno precedente,         Tra le iniziative di prossimo avvio,        se realtà imprenditoriali: «I tempi non
za l'attuale mercato del lavoro territoriale
                                                                manda e offerta tramite i centri per l'im-      a fronte del calo dell'occupazione ma-        spiccano le partnership volute da Re-          sono ancora stati definiti ma in Provincia
sulla base dei dati recentemente rilevati.
                                                                piego: non sempre, infatti, l'incontro          schile di 3000 unità: «Le duemila assun-      gione Lombardia con le aziende locali          sono già arrivate delle proposte, quindi
   Quali sono le cause che rendono la                                                                           zioni in più che nel 2011 si sono verifica-
                                                                avviene in modo semplice ed efficace.                                                         per favorire una mirata ricollocazione         già ci stiamo lavorando, i corsi e le part-
crisi particolarmente sentita e che                                                                             te sono un chiaro segnale dell'efficacia
                                                                Con la Camera di Commercio, le asso-                                                          ed aprire un filo diretto tra le aziende       nership saranno in partenza a breve.
condizionano la lentezza della ripresa?                                                                         degli incentivi, che già lo scorso anno
                                                                ciazioni sindacali e gli istituti di credito                                                  che possono essere in grado di assor-          Inizieremo quest'autunno, o comunque
   «Le difficoltà che colpiscono il cremo-                                                                      avevano riguardato anche l'occupazio-
                                                                stiamo lavorando per rinnovare gli in-                                                        bire nuovi lavoratori e le persone in          entro la fine dell'anno, con risorse di
nese devono essere inserite in un quadro                                                                        ne femminile. Gli incentivi sono tra le
                                                                centivi per le assunzioni tramite il pro-                                                     cerca di occupazione: «Insieme alle            circa due milioni di euro messe a dispo-
nazionale già di per sé problematico. Ri-                                                                       misure che finora si sono rivelati di mag-
                                                                getto “Solidali attraverso il lavoro”».                                                       associazioni di categoria, a Regione           sizione dai singoli enti. E' vero che ci
spetto al resto della Lombardia, però, ha                                                                       giore successo dal punto di vista del
                                                                   L'efficacia degli interventi ad opera                                                      Lombardia, alla Camera di Commercio,           sono dati negativi per quanto riguarda il
fattori sociali e ambientali specifici. Si                                                                      mercato lavorativo e riguardano in parti-
                                                                degli enti locali, prosegue l'assessore                                                       alle imprese, ai Comuni, alle Province e       mondo del lavoro, ma un po' di movi-
tratta di un territorio in larga parte agrico-                                                                  colare modo anche i lavoratori sopra i
                                                                Orini, già è stato attestato e messo in                                                       agli operatori della formazione stiamo         mento c'è e le inziative daranno sicura-
lo, caratterizzato da una forte presenza                                                                        45 anni e le fasce più giovani della po-
                                                                evidenza anche dai dati diffusi dall'Uni-                                                     lavorando all'attivazione di un progetto       mente dei frutti».
di piccole e medie imprese. Questo può
essere visto come un vantaggio dal pun-

                                                                                                      «A soffrire
to di vista della qualità della vita lavorati-              cosmesi cremasco o l'ac-                                         non tiene di chi, ormai sco-     mento: non si trovano giovani disponibili        dei lavori che attualmente avrebbero un
va, ma in periodo di crisi può portare a                    ciaieria Arvedi. Nel cremo-                                      raggiato, non cerca più».        per certi settori e certi lavori, che invece     mercato, ad esempio il settore metal-

                                                                                                   sono soprattutto
maggiori difficoltà. Le grandi imprese,                     nese la crisi ha influito sulla                                     Dai dati si evince che a      gli stranieri accettano con maggiore fre-        meccanico ha bisogno di personale tec-
infatti, hanno solitamente risorse mag-                     chiusura di molte aziende                                        fare le spese di questa          quenza. Non sempre i giovani mostrano            nico di media preparazione. Il percorso di

                                                                                                 le piccole aziende»
giori per fare fronte alla crisi. Rispetto alle             del territorio, in particolare                                   crisi sono soprattutto gli       spirito di adattamento in questo senso,          studi, però, spesso non viene scelto va-
altre province, il nostro territorio si carat-              medie e piccole. E' vero che                                     uomini tra i 25 e i 34 anni e    anche se ciò spiega solo in minima parte         lutando le richieste del mondo del lavoro.
terizza inoltre per una popolazione di età                  la provincia di Cremona ha                                       comunque le fasce più            il problema».                                    Non si può più continuare a pensare che
più avanzata. Dal punto di vista produtti-                  una ripresa un po' più diffi-                                    giovani della popolazione.           E' necessario un cambiamento, in             chi è bravo va al liceo classico, mentre
vo e commerciale, Bergamo e Brescia,                        coltosa se messa a confronto con le altre          Si tratta di un fenomeno particolar-           questo senso, per favorire la ripresa?           chi è meno predisposto allo studio si
per esempio, hanno anche una produzio-                      province lombarde, ma risulta comunque             mente grave perchè esse dovrebbero                 «Non sarebbe l'unica soluzione a tutti       iscrive agli istituti professionali. Bisogna
ne più vasta con forti rapporti con l'este-                 sopra la media se messa a confronto con            costituire la fascia più produttiva delle      i mali, ma la mentalità e l'orientamento         invece saper valutare i bisogni degli anni
ro. Noi, in particolare dopo la chiusura di                 il resto d'Italia. Questo tenendo conto del        forze lavoro. Come si spiega il feno-          professionale devono comunque cam-               futuri nel mercato del lavoro. Non si risol-
Tamoil, non abbiamo molte aziende di                        fatto che i dati Istat si basano sui numeri        meno?                                          biare, sia da parte dei giovani e delle fa-      verebbero tutte le difficoltà del mondo
grandi dimensioni, ad eccezione di alcu-                    di chi ha cercato attivamente lavoro nelle            «E' un trend difficile da analizzare. In    miglie, sia da parte delle scuole e degli        del lavoro, ma sicuramente sarebbe
ne punte di diamante come il polo della                     settimane prima della rilevazione, ma              parte è legato al fattore ricerca e adatta-    enti preposti all'orientamento. Ci sono          d'aiuto».




 che, venendo in negozio, consegneranno questo avviso, o semplicemente diranno di averlo letto
 PROVE GRATUITE A DOMICILIO
 Vieni a scegliere il modello più adatto a te
 “Acufeni? Fischi alle orecchie? abbiamo la soluzione.
 Assistenza per rinnovo patente..
            Chiama subito per una
   PROVA GRATUITA anche a domicilio
                Tel. 0372.41.17.21
 CREMONA - Piazza Marconi, 3
 CREMA - Viale Repubblica, 34 - SANITARIA CHICCO
 SORESINA - Via 11 Febbraio OTTICA CABRINI
 PIADENA - Via Libertà FARMACIA PRIORI
 CASALMAGGIORE - P.zza Garibaldi LA SANITARIA
                                                                                                             Cremona                                                                                                       Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                                   7
                                                 «Si vada avanti con il polo Di Tencara»
                               assemblea degli industriali, caldonazzo punta sullo sviluppo
        Avanti tutta con il polo pro-
    duttivo di Tencara: l'appello del
    presidente cremonese dell'As-
    sociazione Industriali, Mario
    Caldonazzo, è arrivato forte e
    chiaro durante l'assemblea               con alcune scelte per lo svilup-       nità di gravare ulteriormente           ritrovare una nuova funzione del       capace di valutare i progetti
    dell'associazione, svoltasi pres-        po economico, fatte investendo         con imposte locali le attività di       credito bancario» ha detto Cal-        aziendali».
    so il teatro Ponchielli giovedì          sui settori trainanti, l’agroali-      impresa anziché intervenire ta-         donazzo. «Più che mai il sistema          Il terzo ambito in cui è neces-
    pomeriggio alla presenza del             mentare ed il metalmeccanico.          gliando gli sprechi ed ottimiz-         produttivo locale e le sue impre-      saria una svolta per il nostro
    presidente nazionale di Confin-          «Si devono mettere in campo:           zando le risorse. Fondamentale          se hanno bisogno di avere al           territorio riguarda le politiche
    dustria, Giorgio Squinzi. Il presi-      azioni di sostegno per la ricerca      infine la realizzazione del Polo di     loro fianco banche per il territo-     per i giovani. «La nostra atten-
    dente ha sottolineato la neces-          e l’innovazione; iniziative di         Tencara, prima esperienza di            rio, non semplicemente del ter-        zione continuerà ad essere ri-                          Mario Caldonazzo
    sità di un nuovo percorso di             marketing territoriale perché il       zona franca per le attività pro-        ritorio. Il nostro auspicio è quel-    volta a migliorare le scuole cre-
    sviluppo per il territorio, «basato      Made in Cremona sia conosciu-          duttive, creando le condizioni          lo di una banca che guardi al          monesi, rendendole più com-              d’impresa anche con meccani-
    su un fattivo clima collaborativo        to ed esportato; supporto alle         perché si insedino nuove realtà         futuro con gli occhi di un positi-     petitive e sempre aggiornate, a          smi di incentivazione e soste-
    che possa portare le ammini-             reti di impresa, unica soluzione       industriali, con positive ricadute      vo passato, fondato sulla com-         fare sì che le nostre università         gno per chi apre una attività sul
    strazioni locali, le associazioni,       per battere i limiti dimensionali      su tutto il territorio».                petenza consolidata del perso-         siano più appetibili e soprattut-        territorio. Abbiamo bisogno che
    le banche, i sindacati e la collet-      della Pmi; impegno delle ammi-             Il secondo ambito di forte ri-      nale di filiale, profondo conosci-     to parti integranti del territorio,      i talenti restino, non possiamo
    tività a lavorare uniti su alcuni        nistrazioni ad accelerare le ri-       chiamo locale è quello del cre-         tore del territorio, delle imprese,    a potenziare i centri di ricerca         permetterci di continuare a per-
    ambiti». Si punta soprattutto            sposte, a riflettere sull’opportu-     dito. «Cremona ha necessità di          dell’imprenditore e soprattutto        attivi. Stimoliamo la creazione          derli».




Se la “monnezza” diventa una risorsa
L’iniziativa ha già raccolto una trentina di proseliti sul territorio, tra associazioni, amministratori e scuole


Nasce “Amali”, un progetto da Vescovato a Madignano per ripensare lo smaltimento dei rifiuti


M
             di Michele Scolari                                                                        L’impianto è destinato coprire una             do sono previsti punti di analisi del rifiuto
                                                                                                    porzione specifica o l’intero territorio          urbano residuo (Rur) che devono dare in-
                a come facevano i nostri                                                            provinciale?                                      formazioni sulla composizione dello stes-
                vecchi, i contadini? Mica                                                              «Gli impianti in questione sono a sca-         so, informazioni che in un meccanismo di
                buttavano via tutto! E allo-                                                        lare, quindi modulabili sulle necessità e         feedback consentono di individuare le
                ra impariamo da loro!».                                                             non rigidamente impostati su quantitativi         aree di ulteriore miglioramento delle Rd
                Parola del “Re Mida” sve-                                                           fissi predefiniti».                               (frazioni non sufficientemente intercetta-
dese Lars Bernhardsen, amministratore                                                                                                                 te); fornire informazioni agli Enti Locali,           Parlando di risparmio, la differenzia-
delegato della Hem di Helmstad, la so-                                                                  In che modo l’impianto potrebbe               sulla produzione di campagne informati-            ta e il riciclaggio inciderebbero sensi-
cietà che trasforma la “monnezza” cam-                                                              assicurare un miglioramento della rac-            ve mirate per richiamare l’attenzione su           bilmente sui costi, alleggerendo di
pana in “oro”, importandola per produrre                                                            colta differenziata, obbligatoria per             comportamenti di differenziazione non              conseguenza anche la tariffa provin-
energia e facendosi pure pagare per que-                                                            legge?                                            ancora ottimizzati; individuare i materiali        ciale e le Tia o Tarsu comunali?
sto (come segnalato da "La Stampa").                                                                    «Gli adempimenti normativi riguardano         presenti nel Rur non riciclabili né altri-            «Gli esempi si sprecano nelle realtà che
Proverbiale “efficienza” nordeuropea?                                                               sia la percentuale di RD che di recupero          menti recuperabili, e classificarli in ordine      attuano già da almeno un decennio il rici-
Ma anche in parecchie regioni italiane c’è                                                          di materia. Quest’ultimo già nel 2008 do-         di importanza (ponderale e di pericolosi-          claggio, l’abbattimento della Tarsu è mini-
chi ha provato a ripensare lo smaltimento         rie vergini e acqua), alla creazione di oc-       veva essere il 60% dell’immesso, mentre           tà) allo scopo di impostare strategie e            mo del 20% subito oltre a tutti i vantaggi
dei rifiuti in modo più produttivo e meno         cupazione (1 a 20 rispetto all'incenerito-        la provincia di Cremona si attesta al             pratiche locali per la riduzione della im-         che abbiamo già detto in termini di occu-
dispersivo. Questo anche nel cremone-             re), a rafforzare le risorse base per l'eco-      52,8% della porzione di raccolta differen-        missione al consumo di tali materiali o lo         pazione, risparmio per le imprese, rispetto
se, dove è nato “Amali, rifiuti = risorse”,       nomia (le materie prime seconde consen-           ziata del 59,6%. La raccolta differenziata        sviluppo di comportamenti mirati».                 dell’ambiente, tutela della salute».
un progetto per ripensare i rifiuti come          tono un risparmio del 60/70% alle azien-          deve essere di qualità per permettere il
una risorsa, ottimizzando la raccolta ed i        de). Il riciclo consente un notevole rispar-      riciclaggio (le MPS, materie prime secon-             Nel progetto è contemplata anche la               Il primato che, negli anni 80, dete-
suoi costi. Ne abbiamo parlato con i fir-         mio energetico, la riduzione della Tarsu;         de, sono normate nei requisiti) e ormai è         diminuzione (o l’eliminazione) dell’at-            neva la nostra regione in tema di trat-
matari dell’iniziativa (inviata a tutti i sin-    può essere collocato in area dismessa             provato che la si ottiene con il servizio         tuale sperequazione di tariffe fra i cit-          tamento rifiuti è andato scemando.
daci della Provincia): Maria Grazia Bon-          senza consumo di suolo ed è un impianto           “porta a porta”. Servizio che è già stato         tadini della provincia (che dipende dal            Perché?
fante, Capogruppo Consiliare “Vescova-            a scalare, ha un ritorno sull’investimento        ottimizzato in altri territori introducendo la    gestore e dalla percentuale di raccolta               «La nostra regione ha sempre incenti-
to insieme si cambia” (Vescovato), Fer-           di 2,5 anni, non usufruisce di contributi         tariffazione puntuale (pago quello che            differenziata)?                                    vato nei piani regionali dei rifiuti lo smal-
ruccio Rizzi, Consigliere Comunale Co-            pubblici lasciandoli alle vere rinnovabili,       produco) con la conseguente significativa             «La tariffa a livello provinciale tiene        timento anziché il riciclaggio, infatti i fi-
mune di Casalmorano, Riccardo Ulivi,              fa decadere le procedure di infrazione            riduzione della produzione di rifiuti, por-       conto di tutti i costi che si sostengono           nanziamenti sono andati a inceneritori e
Capogruppo Consiliare “Apertamente”, e            Ue».                                              tando un notevole miglioramento della             nella gestione, poi declina a livello comu-        a discariche. Impianti rigidi che necessi-
Guido Ongaro, Vicesindaco Comune di                                                                 percentuale, riducendo i costi attraverso         nale in base al gestore e alla percentuale         tano di quantitativi fissi e costanti di rifiu-
Madignano.                                            Il progetto contempla la fattibilità di       un bilanciamento fra minori prese dell’in-        di Rd. E’ chiaro che                                                 ti, quindi anacronistici e

                                                                                                                                                                                    «Il sistema del riciclo
                                                  un impianto di riciclaggio nella provin-          differenziato (produzione bassa) e ricavi         sempre di più diventa                                                onerosissimi rispetto
    Come nasce il progetto “Amali”?               cia di Cremona. Di che si tratta esatta-          dalla vendita della frazione differenziata».      oneroso mantenere un                                                 all’evoluzione della nor-

                                                                                                                                                                                    è una vera e propria
    «Dallo scorso mese di novembre ab-            mente?                                                                                              inceneritore se via via                                              mativa e dell’economia.
biamo iniziato a documentarci incontran-              «Innanzitutto si deve affrontare la pro-          Il progetto potrebbe offrire anche            tutti i comuni rispettano                                            Diventa poi insostenibi-

                                                                                                                                                                                     filiera industriale»
do persone, visitando esperienze funzio-          gressiva restrizione del Rifiuto urbano re-       una soluzione a fronte delle linee del            la normativa di minimo                                               le tenerli alimentati e as-
nanti, perché comuni e territori virtuosi         siduo (Rur) per l’effetto convergente di          prossimo programma ambientale Ue,                 di Rd tenendo conto che                                              sicurare i livelli di RD ri-
esistono e già da dieci anni considerano i        pratiche di prevenzione e di aumento del          nel quale è prevista una netta riduzione          il 65% per la provincia di                                           chiesti dalla legge. E le
rifiuti come risorse. In effetti, dal punto di    livello di Rd (porta a porta puntuale: pago       della produzione dei rifiuti, il divieto di       Cremona è obiettivo da                                               infrazioni chi le paga?
vista energetico, bruciare i rifiuti sarebbe      quello che produco), garantire la stabiliz-       incenerimento dei rifiuti riciclabili o           raggiungere, per l’UE sarà il minimo da            La riduzione, fra le altre, si ottiene con la
un non senso, perché azzeriamo tutta              zazione delle frazioni organiche ancora           compostabili e il divieto di smaltimento          cui partire. Non è possibile far coesistere        tariffazione puntuale ossia pago quello
l’energia che è servita a produrli, anziché       contenute nel Rur, sottrarre dai flussi resi-     in discarica per quelli raccolti separa-          un inceneritore con il rispetto del livello di     che produco, il cittadino è motivato a ri-
riusarli o riciclarli. E le zone virtuose sono    dui destinati a collocazione finale in di-        tamente?                                          RD, se questa incongruenza cessa anche             durre la quantità che produce. Spesso
accanto a noi, in Veneto, in Piemonte, in         scarica, le frazioni cellulosiche, plastiche,         «Sì, attraverso le fasi anzidette di sta-     le tariffe/tasse diventano eque e il cittadi-      conoscendo il solo dato di Rd si rende
Toscana, in Friuli, in Trentino. Da qui ab-       metalliche, ecc. in modo da conseguire il         bilizzazione biologica , riduzione del Rur e      no si sente maggiormente coinvolto ad              poco conto delle tonnellate che a fine
biamo iniziato con grande determinazio-           duplice effetto di minimizzare il ricorso         riciclaggio delle frazioni secche . A corre-      una gestione dei rifiuti come risorse».            anno sono prodotte e vengono smaltite.
ne e utopia a pianificare incontri indivi-        alla discarica e dare risposta alle previsio-                                                                                                          Senza parlare della discussione ancora
duali con associazioni del territorio pro-        ni del D.lgs. 36/03 sul divieto di conferi-                                                                                                            in corso sugli effetti sulla salute nono-
vinciale, con amministratori sensibili, con       mento a discarica di materiali ad elevato                                                                                                              stante ci sia un’ampia letteratura scienti-
scuole. La prima associazione è stata             potere calorifico. Ricordiamo che l’ince-                                                                                                              fica al riguardo con studi ufficiali di Ger-
Luci di Cremona, una realtà attenta che           neritore non ha l’impianto di preselezione                                                                                                             mania e Francia».
ha condiviso da subito l’idealità e insieme       attivo e neppure lo prevede con l’ammo-
abbiamo iniziato la ricerca di numeri e in-       dernamento, quindi non stiamo rispettan-                                                                                                                  Se si dovesse diffondere, questo
terlocutori. Altri contatti                                          do il dettato normativo.                                                                                                            progetto potrebbe contribuire a ripor-

                                «Con il riciclaggio
sono venuti dal Comita-                                              Valorizzare i materiali an-                                                                                                         tare la Lombardia ai livelli qualitativi di
to “Salviamo il paesag-                                              cora contenuti nel Rur si                                                                                                           10-15 anni fa?
                                                                     può perseguire efficace-
                              la Tarsu diminuirebbe
gio” e poi è stato un pas-                                                                                                                                                                                  «Potremmo anche fare di più visto
sa parola, perché la pro-                                            mente integrando gli im-                                                                                                            che il sistema del riciclo è una vera e
                                                                     pianti di Tmb (Tratta-
                                 almeno del 20%»
posta replica esperienze                                                                                                                                                                                 propria filiera industriale e l’Italia è al se-
già collaudate. Ed è in-                                             mento meccanico biolo-                                                                                                              condo posto in Europa dopo la Germa-
credibile, a guardare i                                              gico, ndr) con linee di                                                                                                             nia. Non solo, nel rapporto RU 2012
vantaggi che porta, che                                              trattamento delle frazioni                                                                                                          (dati 2010) abbiamo importato 202 mila
nessuno ci abbia ancora                                              secche, che combinan-                                                                                                               ton di cui il 76% rifiuti di legno destinato
pensato. E’ stata accolta ogni volta che è        do vari tipi di selezione (dimensionale,                                                                                                               a impianti di produzione di pannelli tru-
stata illustrata. E’ necessario un cambio         densimetrica, ottica, manuale ecc.) ed                                                                                                                 ciolari e la Lombardia con l’Emilia Roma-
culturale, modificando la logica di lineari-      ulteriori trattamenti di valorizzazione                                                                                                                gna sono le due regioni maggiori impor-
tà dei nostri comportamenti che ci indu-          (quali la estrusione delle componenti pla-                                                                                                             tatrici. La provincia di Cremona ha auto-
cono ad estrarre, utilizzare e buttare in         stiche eterogenee per la produzione di                                                                                                                 rizzato 140 impianti fra biogas e biomas-
una logica circolare di riuso e riciclo per       granulati sintetici da usare in edilizia) con-                                                                                                         se legnose e sta terminando la costru-
“n” volte. Il riciclo è una delle componen-       sentano di recuperare materiali, riducen-                                                                                                              zione di quella adiacente all’incenerito.
ti più dinamiche della green economy e            do il volume complessivo degli scarti da                                                                                                               Per il teleriscaldamento? Nel Nord Euro-
contribuisce alla riduzione dei carichi           avviare a discarica e diminuendone il Pci                                                                                                              pa è da vent’anni che l’hanno abbando-
ambientali (emissioni e risparmio di mate-        (Potere calorifico inferiore, ndr)».                                                                                                                   nato perché troppo oneroso».
8       Sabato 21 Luglio 2012                                                                          Cremona

                                                                                                           CalCiosCommesse

    Le proposte del Cta Acli
  per viaggiare insieme in
                                      Semeraro nega ma restano i sospetti sul Lecce   Con l’audizione del presidente Andrea               interposta persona, 230mila euro a
  estate.
                                                                                      Semeraro giovedì pomeriggio a Roma, la              Masiello, ed agli amici di questi, Fabio
                                                                                      procura federale ha chiuso il terzo filone          Giacobbe e Gianni Carella, per compra-
      • Fino al 28 luglio. Sog-
                                                                                      dell’inchiesta sportiva sul calcioscom-             re la vittoria che avrebbe permesso al
  giorni con turni quindicinali ad
                                                                                      messe. Assistito dai legali Saverio Stic-           club salentino la permanenza in Serie A.
  Andalo presso l’Hotel Stella
                                                                                      chi Damiani e Andrea Sambati, Semera-               Ma, giovedì, i legali di Semeraro hanno
  Alpina 3***.
                                                                                      ro sarebbe rimasto quasi tre ore in Pro-            presentato un’ampia documentazione
      • Fino al 29 luglio. Turni
                                                                                      cura Figc per dimostrare la propria inno-           per dimostrare che quei movimenti di
  settimanali e quindicinali al
                                                                                      cenza nella presunta combine del derby              denaro non sono riconducibili a quella
  Mare in Calabria a Cassano
                                                                                      Bari-Lecce del maggio 2011 per la quale,            partita. «Tutto bene», ha fatto sapere l’ex
  allo Ionio (Cosenza) presso il
                                                                                      in aprile, finì in manette l’ex calciatore          presidente ai cronisti dopo l’interrogato-
  Villaggio Sibari Green 4****.
                                                                                      biancorosso Andrea Masiello. Dopo che               rio. Il prossimo mercoledì, davanti agli
      • Dal 24 al 31 luglio. Sog-
                                                                                      i conti correnti e le conversazioni telefo-         007 del superprocuratore federale, è
  giorno con Escursioni in Val
                                                                                      niche sono stati passati al setaccio dai            atteso il direttore sportivo della Cittadel-
  Pusteria.
                                                                                      pm pugliesi, sull’ex presidente gialloros-          la, Stefano Marchetti, ma già da domani
      • Dal 12 al 18 agosto. Tour
                                                                                      so, accusato di frode sportiva, pende-              il pool di Palazzi si metterà al lavoro per
  della Polonia. Si visiteranno:
                                                                                      rebbe un grave sospetto: potrebbe esse-             scrivere i deferimenti, attesi per la metà
  Wadowice, Auschwitz, Craco-
                                                                                      re stato Semeraro infatti a versare, per            della prossima settimana.
  via, Breslavia e Czestochowa.
      • Dal 14 al 18 agosto. Tour




                                      Rottami, fatture false per 475 milioni
                                      E’ rimasta coinvolta anche un’azienda cremonese nell’operazione “Black iron” delle Fiamme Gialle vcentine
  dell’Austria con la visita di
  Salisburgo, Vienna e Boschi
  viennesi.
      • Dal 24 al 26 agosto.
  Viaggio tra natura e storia con
  la visita di Zagabria e dei
  Laghi di Plitvice.
      • Dal 31 agosto al 7 set-
  tembre. Soggiorno con




                                      A
  escursioni comprese in Sar-
  degna presso il Mormorata                       di Michele Scolari                    scarti vendendoli in larga parte “in nero”,
  Village 3*** di Santa Teresa di                                                       rappresentano una merce appetibile per
  Gallura.                                        nche un’azienda della provin-         chi, attraverso la raccolta di questi resi-
      • Dal 11 al 16 settembre.                   cia di Cremona sarebbe rima-          dui, reperisce metalli da poter rivendere
  Viaggio a Praga…la città                        sta coinvolta nella frode milio-      come materia prima rigenerata. Chi com-
  incantata…. Si visiteranno                      naria scoperta dalla Guardia di       mercializza i rottami, tuttavia, deve farsi
  inoltre: Cesky Krumlov, Kutna                   Finanza di Vicenza.                   carico di trovare un sistema per poter giu-
  Hora e Karovy Vary.                    L’inizio delle indagini risale a due anni      stificare, almeno sul piano formale, l’ori-
      • Dal 22 al 28 settembre.       fa, quando i finanzieri hanno avviato             gine di questi beni. Di qui la frode, in cui
  Tour della Spagna centrale. Si      un'azione di monitoraggio indirizzata nei         sarebbero rimaste coinvolte decine di im-
  visiteranno: Valencia, Madrid,      confronti degli operatori economici attivi        prese, spesso ditte individuali riconduci-
  Toledo, Segovia, Avila e Zara-      nel settore merceologico del commercio            bili per lo più a stranieri di etnia slava sen-
  goza.                               dei rottami metallici, realtà economica ad        za alcun trascorso imprenditoriale e pri-
      • Dal 24 al 30 settembre.       elevato rischio di frodi. Gli inquirenti han-     ve di mezzi propri, vengono costituite per
  Tour della Spagna centrale. Si      no scoperto gravi, precisi e                                     “stampare” le fatture che, su

                                                                         Evasi 306 milioni
  visiteranno: Valencia, Madrid,      concordanti elementi di pe-                                      un piano esclusivamente
  Toledo, Segovia, Avila e Zara-      ricolosità fiscale a carico di                                   documentale, dovrebbero
  goza.                               numerose imprese del setto-
                                      re ubicate, principalmente,       di euro e denunciate           giustificare la provenienza
                                                                                                       dei rottami oggetto di com-
                                                                             32 persone
      • Dal 2 al 07 ottobre. Viag-
  gio a Budapest tra Castelli ed      nel territorio provinciale vi-                                   pravendita, anche con im-
  Abbazie. Si visiteranno:            centino, ma con rapporti ra-                                     porti superiori a quelli effet-
  Sopron, Fertod, Budapest,           mificati con altre province                                      tivamente versati in nero.
  Szekesfehervar e Veszprem.          venete e con la vicina Lombardia, tra cui             I finanzieri, sotto il coordinamento del
      • Dal 20 al 31 ottobre.         anche la provincia di Cremona.                    Sostituto Procuratore della Repubblica di
  Tour dal titolo: ‘Turchia, Cap-        In particolare, è stato individuato un         Vicenza, hanno passato al setaccio deci-
  padocia e i Tesori dell’Asia        complesso ed articolato sistema fraudo-           ne di conti correnti accesi a nome di tali        l'introito, ritirando dallo sportello banca-      po aver controllato a tappeto, nei mesi
  Minore’. Si visiteranno: Salo-      lento, caratterizzato dalla partecipazione        sedicenti imprenditori che, il più delle vol-     rio di appoggio, denaro contante per un           scorsi - 15 le perquisizioni effettuate in
  nicco, Istanbul, Ankara, Cap-       di numerose imprese “cartiera”. I rottami,        te, appena incassato il pagamento della           valore corrispondente alla somma appe-            Lombardia, Veneto e Calabria, con l'im-
  padocia, Pamukkale e Perga-         posti sul mercato da parte di operatori in-       merce formalmente venduta, provvede-              na ricevuta dall'apparente “cliente”. Per         piego di oltre 50 militari - le fantomatiche
  mo.                                 dustriali che intendono disfarsi dei propri       vano immediatamente a "monetizzare"               rendere più “credibile”, e al contempo più        sedi aziendali delle “cartiere”, rilevando
                                                                                                                                          complesso da ricostruire, il percorso “do-        l’assoluta incompatibilità di tali siti con
     Le iscrizioni e tutte le                                                                                                             cumentale” delle merci, poi, i rottami ven-       l’attività di commercio documentalmente
  informazioni relative agli                                                                                                              gono dirottati dalle “cartiere” verso altre       dichiarata, i militari hanno proceduto a
  eventi saranno fornite pres-                                                                                                            strutture “filtro”. I metalli risultano viag-     sottoporre a verifica fiscale le imprese
  so la sede di via Sant’Anto-                                                                                                            giare, anche più volte, tra il Veneto e la        coinvolte nella frode, con sede formal-
  nio del Fuoco, 9/A o contat-                                                                                                            Lombardia, per essere, talvolta, destina-         mente dichiarata nelle province di Reggio
  tando i numeri di telefono                                                                                                              ti a pochi chilometri dal luogo di parten-        Calabria, Agrigento, Cremona, Brescia,
  0372.800423, 800429.                                                                                                                    za risultante dalla documentazione.               Varese, Vicenza, Verona, Mantova, rico-
     Sito: www.ctacremona.it                                                                                                                  I finanzieri, sotto il coordinamento del      struendo la loro reale operatività.
                                                                                                                                          Sostituto Procuratore della Repubblica di            Al termine dell’operazione “Black
                                                                                                                                          Vicenza, hanno passato al setaccio deci-          iron”, le imprese coinvolte sono risultate
                                                                                                                                          ne di conti correnti accesi a nome di tali        30, attraverso le responsabilità penali a
                                                                                                                                          sedicenti imprenditori che, il più delle vol-     carico di 32 persone denunciate.
                                                                                                                                          te, appena incassato il pagamento della              Le fatture false complessivamente ac-
                                                                                                                                          merce formalmente venduta, provvede-              certate dagli investigatori ammontano ad
                                                                                                                                          vano immediatamente a "monetizzare"               un valore complessivo, tra annotate ed
                                                                                                                                          l'introito, ritirando dallo sportello banca-      emesse, di oltre 475 milioni di euro, men-
                                                                                                                                          rio di appoggio, denaro contante per un           tre il recupero a tassazione elementi red-
                                                                                                                                          valore corrispondente alla somma appe-            dituali ammonta ad oltre 306 milioni di
                                                                                                                                          na ricevuta dall'apparente “cliente”. Do-         euro.



Ancora lucciole identificate nella
zona di via Mantova e tre appar-      Scoperte tre “case d’appuntamento”. Ancora lucciole identificate in via Mantova                                                                               dalle segnalazioni dei vicini). Un
                                                                                                                                                                                                    agente si è finto cliente introdu-


                                      Prostituzione, blitz della polizia in centro città
tamenti sequestrati nel centro di                                                                                                                                                                   cendosi nel bilocale, dove era
Cremona. E’ il bilancio delle ope-                                                                                                                                                                  presente una ragazza rumena
razioni antiprostituzione condot-                                                                                                                                                                   36enne, B. L.. Seguendo i rumo-
te dalla squadra mobile della                                                                                                                                                                       ri che provenivano dal bagno,
questura, guidata dal viceque-        indagini sono partite da un                                                                                            un’altra questura e per questo         nella doccia la polizia ha trovato
store aggiunto Sergio Lo Presti, e    annuncio pubblicato su un gior-                                                                                        indagata.                              un’altra ragazza, in abiti succinti
delineato in conferenza stampa        nale che rimandava ad un call                                                                                          Un’altra abitazione dove gli           ed assieme ad un connazionale.
dal sostituto commissario Gian-       center, situato in un immobile, di                                                                                     incontri a luci rosse sono stati       Per B. L. è scattata la denuncia
luca Epicoco e dal capo di Gabi-      via Gerolamo da Cremona, gli                                                                                           stroncati prima dell’arrivo della      per favoreggiamento della prosti-
netto della questura Adele Bellu-     agenti hanno trovato nell’appar-                                                                                       clientela, è stata scoperta in via     tuzione minorile. Assieme all’im-
so.                                   tamento una ragazza di origine                                                                                         Villa Glori: affittuari della casa,    mobile sono stati squestrate
Sette le donne fermate nella          cinese che, oltre a non parlare                                                                                        una coppia di cinesi di cui l’uomo     varie schede sim, ora al vaglio
zona di via Mantova, nota per         italiano, era priva di documenti:                                                                                      è risultato essere clandestino.        degli inquirenti.
essere un’area frequentata dagli      per l’identità si è dovuto ricorrere                                                                                   Un altro ’appartamento dove si         Il capo di Gabinetto della questu-
abituè del sesso a pagamento.         ad un accertamento presso il                                                                                           esercitava ancora la prostituzio-      ra, Adele Belluso, ha fatto sapere
Contestualmente, nel mirino           ministero degli Interni dove la                                                                                        ne è stato cscoperto in un via dei     che i controlli verranno intensifi-
della questura sono finite tre        giovane, N. L. L. di 33 anni, è                                                                                        Mille, anche in questo caso le         cati e pianificati assieme alle
“case d’appuntamento” situate         risultata inoltre destinataria di un                                                                                   indagine sono partite da un            altre forze dell’ordine cittadine.
in centro città. Nel primo caso, le   ordine di espulsione da parte di                                                                                       annuncio sul giornale (oltre che
9   Sabato 21 Luglio 2012                                                                         Cultura



                                                      di Agostino Francesco Poli

                                    Quante volte ci siamo chiesti: se Dante fosse messo davan-
                                 ti allo schermo di un computer, e osservasse la scrittura che
                                 nasce attraverso gli impulsi su una tastiera, piuttosto che dal
                                 movimento articolato della mano, cosa direbbe? E se Newton
                                 conoscesse gli studi sul bosone di Higgs? E Mozart, condot-
                                 to ad un concerto rock? E se Maria Curie potesse osservare

 Chi era                         gli esiti diagnostici e gli sviluppi della scoperta del radio? E
                                 Napoleone, se vedesse una guerra condotta con missili e
                                 droni? Il gioco potrebbe continuare all’infinito, in un rimando

Karl Marx?                       di citazioni e meraviglie ininterrotto. Allora, ci siamo detti:
                                 proviamo. Proviamo a far parlare alcuni di questi personaggi,




                                 Herr Karl Marx, da Treviri
                                 ponendo loro domande sul nostro oggi. Una sorta di “intervi-
    Karl Heinrich Marx na-       ste impossibili”: con quel tanto di leggero ed ironico – voglia-                                                                                                             Friedrich Engels
sce il 5 maggio del 1818 a       mo sperarlo – da risultare di piacevole lettura.                                                                                                                                  e Karl Marx
Treviri (Germania). Dopo gli
studi classici, su impulso
paterno, si reca all'Univer-
sità di Bonn per studiare
diritto, ma coltiva passioni
filosofiche, poetiche, lette-
rarie. Prosegue lo studio
del diritto all'Università di
Berlino, e nel frattempo si


                                 «Nelle mie pagine ci sono ancora molti spunti per cercare di leggere il vostro presente e trovare una via di uscita»
innamora e si fidanza con




                                 B
Jenny von Westphalen, a
cui scrive lettere appassio-
nate e dedica poesie. A
Berlino, incontra l'impronta               uonasera, Herr Marx. Rispon-          “Sbaglio, o qualcuno, dalle vostre par-         produzione esistenti, cioè con i rapporti di      che la storia si svolge su uno scacchiere
intellettuale hegeliana, che               derebbe a qualche domanda?            ti, pochi anni or sono, parlava di “fine del-   proprietà". Le forze produttive dell’Occi-        in cui il giocatore non è unico. Sono tanti
lo segnerà moltissimo, fino                    “Sì, ma ho un po’ di fretta.      la storia”? Stupidaggine! Non mi sono mai       dente sono entrate in contraddizione con          i soggetti e le energie che possono con-
a far parte del circolo dei                Devo discutere di alcune que-         divertito tanto, a leggerlo. Io ho sostenuto    fenomeni che non hanno potuto o saputo            frontarsi e temperare la violenza della ri-
giovani della "sinistra hege-              stioni con il mio amico Friedrich.    che la forza motrice della storia è la lotta    gestire (come la chiamate? La globalizza-         organizzazione capitalistica. È assurdo
liana", movimento caratte-        Abbiamo lasciato in sospeso la definizio-      di classe, che sono sempre esistite classi      zione. O le stesse ondate migratorie, sin-        non riconoscerlo. È antistorico”.
rizzato da un forte impegno       ne del socialismo scientifico”.                dominanti e classi dominate, e che la sto-      tomo e risultato di una incredibile capaci-
sociale e da orientamenti di                                                     ria è un continuo movimento perché que-         tà di circolazione delle merci).                  Sta andando nel difficile…
radicalismo politico.             Mi scusi: Friedrich Engels?                    sta dialettica si trasformi. Altro che fine                                                       “Voglio dire che il vostro mondo, quello che
    Marx si laurea con una        “E chi, altrimenti?”                           della storia! La vostra crisi, lo sa cos’è?”    E allora?                                         chiamate welfare, la protezione sociale e
tesi sulla "Differenza fra la                                                                                                    “Io non ho scritto i Vangeli. Ma nelle mie        sanitaria eccetera sono nate dalla contrad-
filosofia della natura di De-     Bene, faremo presto. Lei ha indubbia-          No, ce lo dica…                                 pagine ci sono anco-                                           dizione, che sempre si rinno-

                                                                                                                                                                    «Il capitalismo
mocrito e quella di Epicu-        mente segnato la storia del mondo, ma          “E’ un terribile, feroce, violento tentativo    ra molti spunti per cerca-                                     va, tra capitale e lavoro. Anche
ro", e, si dedica allo studio     poi, per un po’ di tempo, è parso che il       di riorganizzazione del capitale. Non è ele-    re di leggere il vostro pre-                                   quando il lavoro è poco o nul-

                                                                                                                                                                  non deve essere un
della filosofia. Inizia così      suo pensiero fosse messo in soffitta.          gante autocitarsi, ma …”                        sente e trovare una via di                                     lo, come sta accadendo ora.
una storia di studi, passio-      Salvo essere richiamato proprio oggi,                                                          uscita. Oggi, lo so, è tutto                                   Ho scritto che la macchina,

                                                                                                                                                                 despota irresistibile»
ne, impegno politico.             nella crisi attuale, in cui si parla di cri-   Lo faccia, lo faccia…                           cambiato. Continuo a stu-                                      nella sua relativa indipenden-
    E' del 1847 la stesura del    si di capitalismo, di rapporti di produ-       “Ho scritto: "a un certo livello di sviluppo,   diare, sa? L’organizzazio-                                     za, trasmette sì valore al pro-
"Manifesto del Partito Co-        zione etc.. Come ci si sente a sapere di       le forze produttive materiali della società     ne del lavoro e dei merca-                                     dotto, ma come lavoro morto.
munista", nel 1867 esce il        averci visto giusto?                           entrano in contraddizione con i rapporti di     ti è sconvolta, la divisione                                   Solo l’attività degli operai, il la-
primo libro de "Il Capitale":                                                                                                    del lavoro e della geografia del potere pu-       voro vivo, permettono alle macchine di es-
opera che non sarà termi-                                                                                                        re; insomma, c’è una nuova configurazio-          sere produttive. Sento parlare tanto di ca-
nata, fermandosi al terzo                                                                          Jenny von Westphalen          ne dei soggetti che si confrontano. Ci so-        pitale finanziario, di finanziarizzazione. A
                                                                                                           con Karl Marx
libro edito, e ad un colossa-                                                                                                    no nuove figure dello sfruttamento ( so dei       parte che la parola è orribile (io scrivevo
le lascito di lavori prepara-                                                                                                    precari, so dei lavoratori in nero), ma cre-      bene, sa?), ma dove sta, lì, il lavoro vivo?
tori e appunti per il quarto.                                                                                                    do anche sia possibile fare leva sui pun-         Non sarà che da lì nascono tanti problemi?
Nel frattempo il suo amico,                                                                                                      ti di crisi e elaborare una nuova teoria del      Ma ora mi scusi, ho davvero un impegno”.
Engels vende la sua parte                                                                                                        “valore comune”. Specie dopo quel che è
di proprietà di una fabbrica                                                                                                     successo al comunismo …”                          Con Engels…
a Manchester e si impegna                                                                                                                                                          “Mmm … beh, no: con Jenny, mia mo-
a corrispondere una som-                                                                                                         Già. Uno dei motivi per cui lei è stato           glie. È baronessa di nascita, sa? Ed è in-
ma fissa alla famiglia di                                                                                                        messo nella soffitta di cui parlavamo…            telligentissima, colta, politicamente mol-
Marx, che finalmente può                                                                                                         “Bah. A parte che le soffitte sono luoghi         to consapevole. Ci scambiamo lettere an-
risolvere, in modo definiti-                                                                                                     molto interessanti, devo dirle che il crollo      che se stiamo lontani solo un giorno. Og-
vo, i propri problemi eco-                                                                                                       dell’URSS non mi ha fatto strappare i capel-      gi ne è arrivata una: io le avevo scritto …
nomici. Nel dicembre del                                                                                                         li (e guardate che ne ho ancora tanti!). Chi ha   lo vuole sapere?
1881, Jenny muore. Nel                                                                                                           voluto l’URSS fatta nel modo in cui venne re-
gennaio successivo, muore                                                                                                        alizzata, aveva letto poco di mio. Mi creda”.     Certo!
a soli 38 anni anche la pri-                                                                                                                                                       “Io ti ho viva davanti a me e ti porto in pal-
mogenita. Marx non si ri-                                                                                                        Torniamo alla crisi. Ne usciremo?                 mo di mano, e ti bacio dalla testa ai pie-
solleverà più da questi do-                                                                                                      “Non allo stesso modo in cui eravate,             di, e cado in ginocchio e sospiro: "Mada-
lori: muore il 14 marzo                                                                                                          quando ci siete entrati. Ma senta, ades-          me, io vi amo!”.
1883, e viene sepolto nel                                                                                                        so faccio io una domanda: perché vi fan-
cimitero londinese di High-                                                                                                      no tanta paura parole come “conflitto”,           Bellissima frase! E sua moglie?
gate. Engels recita una bre-                                                                                                     “classe”, “sfruttamento”? Basta assu-             “Mi ha scritto una dolce lettera, indirizzata
ve orazione:”… Il suo nome                                                                                                       mere il fatto che esiste il punto di vista del    al “mio barbuto cinghialotto”
vivrà nei secoli, e così la                                                                                                      capitalista, ma anche il punto di vista del
sua opera".                                                                                                                      lavoratore. Basta accettare che il capita-        Grazie, Herr Marx. E porti i miei rispetti al-
                                                                                                                                 lismo non sia un despota irresistibile, ma        la sua signora.
10         Sabato 21 Luglio 2012


                                                                                                                CREMA
                                                                                                      La politica degli annunci
                                                                                                      Almeno due nell’ultima settimana. Per concludere che le opere si faranno se... ci saranno i soldi
Soffientini, presidente
                 NUOVE NOMINE/1


della Colonia Finalpia
    Il sindaco Stefania Bonaldi
ha provveduto a nominare i
membri del nuovo Consiglio di
aministrazionde della Fonda-
                                                                                                      I primi contagi in giunta
                                                                                                      U
zione Opera Pia Marna e Clima-
tica: Pierpaolo Soffientini (pre-                                                                               di Gionata Agisti                                                                                            Regione. Si parla di volumi do-
sidente), Marta Guerini Rocco,                                                                                                                                                                                               tati di microchip, che gli utenti
Roberto Branchi, Camillo Cu-                                                                                       na delle critiche che                                                                                     possono prendere in prestito
gini e Alberto Scaravaggi.                                                                                         venivano rivolte più                                                                                      senza dover ricorrere al perso-
    Ha provveduto inoltre a no-                                                                                    spesso all'ex ammini-                                                                                     nale, di comunicazioni e avvisi
minare i nuovi membri del Col-                                                                                     strazione Bruttomes-                                                                                      all'utenza via sms. Insomma: un
legio Revisori dei Conti della                                                                                     so era quella di lancia-                                                                                  progetto che consentirebbe un
stessa Fondazione: Luciano                      Pierpaolo Soffientini                                 re proclami destinati a rimanere                                                                                       notevole salto di qualità alla bi-
Gorlani (Presidente), Vittorio                                                                        sulla carta. Una pratica a cui il                                                                                      blioteca comunale, che è impe-
Belviolandi e Laura Maccalli (membri effettivi), Giovanna Pilo-                                       centrodestra aveva abituato la                                                                                         gnata nella partita insieme a Ca-
ni e Giordano Riboli (membri supplenti).                                                              città e che, probabilmente, ha in-                                                                                     salmaggiore - a nome di tutti i
    «Il nuovo Cda» sottolinea il sindaco, «si troverà ad affrontare                                   ciso non poco nella sconfitta di                                                                                       Comuni aderenti alla rete biblio-
soprattutto la gestione della concessione per la gestione della                                       quella stessa compagine alle ulti-                                                                                     tecaria provinciale -, alla Provin-
Colonia di Finalpia e chiederemo naturalmente una puntuale                                            me elezioni comunali. A maggior                                                                                        cia e al Politecnico di Milano.
                                                                                                                                               Fabio Bergamaschi, assessore                               Paola Vailati,         Il costo del progetto, però,
verifica sul rispetto delle previsioni contrattuali e un impegno                                      ragione, dunque, la nuova ammi-
                                                                                                                                               a Edilizia e Lavori pubblici                       assessore alla Cultura
perché la Fondazione continui ad essere un importante punto di                                        nistrazione comunale, targata                                                                                          ammonta a 300mila euro e, di
riferimento per le situazioni di bisogno, che sappiamo essere                                         Stefania Bonaldi, dovrebbe fare          restauro ma, finora, sono rimasti      lancio, non ne ha. Dovrà quindi        questi, oltre la metà - 200mila –
sempre più pressanti in città, in ossequio ai principi stessi per                                     attenzione, per evitare di cadere        inutilizzati, nonostante le nume-      cercare risorse altrove, coinvol-      sono vincolati all'approvazione
cui la Fondazione è nata».                                                                            nello stesso errore. È facile, so-       rose richieste per poterli utilizza-   gendo privati o fondazioni.            della Regione. Ne rimarrebbero
                                                                                                      prattutto a inizio mandato, la-          re, in particolare da parte dell'ex       Non è tutto: nel caso in que-       comunque altri 100mila a carico
                                                                                                      sciarsi prendere la mano e non           presidente della Fondazione            stione, ci vuole anche il nulla        delle istituzioni locali. Non era




Farmacie comunali,
                NUOVE NOMINE/2                                                                        tener conto degli eventuali osta-
                                                                                                      coli o imprevisti, non rari di questi
                                                                                                                                               San Domenico, Umberto Cabini
                                                                                                                                               e del direttore del Folcioni, Ales-
                                                                                                                                                                                      osta da parte della Soprinten-
                                                                                                                                                                                      denza. «Sostanzialmente occor-
                                                                                                                                                                                                                             meglio aspettare l'esito del ban-
                                                                                                                                                                                                                             do prima di procedere con l'an-
                                                                                                      tempi, vista la magra situazione         sandro Lupo Pasini.                    re una scala per accedere agli         nuncio? L'assessore alla Cultu-




 le presiede Guerci
                                                                                                      finanziaria.                                Nei giorni scorsi, appunto,         ambienti già restaurati» ci spie-      ra, Paola Vailati, precisa: «Indi-
                                                                                                         Ci riferiamo a quanto annun-          l'annuncio dato su un altro gior-      ga l'assessore. «In futuro, si po-     pendentemente dall'approva-
                                                                                                      ciato nei giorni scorsi, in merito       nale locale dal portavoce del          trebbe pensare anche a un              zione del bando, è certo che la
                                                                                                      a due operazioni di indubbio in-         sindaco, Vittorio Vantadori: «La       ascensore ma, ripeto, per il mo-       biblioteca migliorerà comunque
                                                                                                      teresse che, se concretizzate,           destinazione è ancora tutta da         mento dovremo accontentarci,           la sua struttura informatica, che
                                                                                                      sarebbero due ottimi risultati in-       valutare ma quel che è certo è         sempre che la Soprintendenza           verrà potenziata a breve, tramite
   Il sindaco Stefania Bonaldi                                                                        cassati dall'amministrazione: la         che gli spazi sopra all'au-            ci dia il suo permesso e che si        i fondi a disposizione della rete
ha provveduto a nominare i                                                                            valorizzazione degli spazi del           stroungarico verranno finalmen-        riescano a trovare i soldi neces-      interbibliotecaria. In questo mo-
membri del nuovo Consiglio dio                                                                        San Domenico, che sovrastano             te sfruttati». Il problema, però, è    sari».                                 do, si velocizzeranno i servizi, a
amministrazione delle farmacie                                                                        il mercato austroungarico e la           che occorrono soldi - 25mila              Altra questione, come si dice-      tutto vantaggio degli utenti. Sa-
comunali: Agostino Guerci                                                                             cosiddetta «Biblioteca del futu-         euro, precisa l'assessore ai La-       va, quella relativa alla «Bibliote-    rà un primo passo, in attesa di
(presidente), Attilio Galmozzi,                                                                       ro». Riguardo agli spazi del San         vori pubblici, Fabio Bergama-          ca del futuro» che rischia di ri-      poterci aggiudicare il bando. Le
Cristina Colombi, Nadia Caz-                                                                          Domenico, sono ormai dieci an-           schi - e l'amministrazione, salvo      manere tale, se non ci si aggiu-       possibilità di riuscita sembrano
zamalli, Luca Avaldi.                                                                                 ni che è stato completato il loro        reperirli in qualche piega di bi-      dicherà il bando indetto dalla         concrete».
   «Il nuovo Cda» ha sottolinea-

                                                                                                      PARI OPPORTUNITÀ Gabriella Gravili è la nuova coordinatrice della Consilta comunale
to il sindaco «si troverà ad af-
frontare alcune questioni stra-



                                                                                                      «Vogliamo tutelare tutte le categorie più deboli»
tegiche di estrema importanza:
dalla realizzazione della nuova                      Agostino Guerci
sede della farmacia comunale
di Crema Nuova in Via Samarani nell’immobile recentemente
acquistato dal Comune, alla impostazione di un sistema più raf-
finato di controllo di gestione interno; fino alla possibilità, che il                                  Bisogna creare una sinergia tra uomini
Comune intende perseguire con decisione, di affidare all’azienda                                      e donne per valorizzare le differenze di
alcuni servizi omogenei, afferenti i servizi alla persona e alla co-                                  genere. Questo l’obiettivo della nuova
munità» Ha continuato il primo cittadino, «formuleremo indirizzi                                      coordinatrice della Consulta per le Pari
precisi al Cda in corso di insediamento relativamente alla revisio-                                   opportunità, con la quale abbiamo parla-
ne dello statuto per ampliare l’oggetto sociale e per pervenire                                       to di violenza sulle donne e dei progetti
alla riduzione dei membri del consiglio di amministrazione dagli                                      per il suo mandato.
attuali 5 a 3 consiglieri ed a quella del collegio di revisione a or-
gano monocratico».                                                                                       Gabriella Gravili è la nuova coordinatri-
                                                                                                      ce della Consulta comunale per le Pari op-
                                                                                                      portunità. Nella vita privata, è formatrice e
                                                                                                      coach aziendale, nonché consulente per
                                                                                                      terapie individuali e di coppia. È entrata in         Gabriella Gravilli
                                                   Le ricerche sono rivolte a candidati dell’uno e
                                              dell’altro sesso (L:903/77 e L. 125/91) - Trattamen-
                                                                                                      carica da tre settimane ma sono già diversi
                                                       to dati personali secondo D.Lgs. 196/2003      anni che fa parte della Consulta. Le abbia-           istituito la “Rete Contatto”, un’esperienza         sinergia feconda, tanto in ambito di coppia,
                                                  visionabile sul sito www.maxwork.it • Aut. Min.     mo chiesto di spiegarci cos’è esattamente             pilota che funziona da un anno e mezzo,             che di associazione o di società. L’obiettivo
                                                                  Prot. N° 1239 - SG del 22/12/2004
                                                                                                      quest’ultima e di cosa si occupa:                     coinvolge i 48 Comuni del Cremasco e met-           del mio mandato è incidere il più possibile
   Maxwork S.p.A. - Agenzia per il lavoro Sede Legale – via Dell’Esquilino, 38 – 00185 Roma              «La Consulta è nata nel 2006, con l’obiet-         te la Consulta e “Donne contro la violenza”         sulla sensibilità dei cittadini, perché questa
       Sede Amministrativa e Direzione Generale - Largo Porta Nuova, 14 - 24122 Bergamo                                                                     in sinergia con le forze dell’ordine e il pronto    visione divenga sempre più una realtà. So-
                                                                                                      tivo di promuovere l’attuazione dei principi
                                                                                                      di parità e di uguaglianza tra i cittadini, dif-      soccorso dell’ospedale, in modo da inter-           no convinta che non sia un’utopia».
 OPERAI/E ISCRITTI ALLE LISTE REGIONALI DI MOBI-                                                                                                            cettare i casi di violenza fisica e psicologica         «A Crema e nel Cremasco si vedono già
                                                                                                      fondendo una cultura di superamento degli
 LITA’ per aziende del cremasco operanti in diversi settori.                                                                                                e intervenire per tempo. Nei casi estremi,          risultati concreti: a partire dalla vittoria alle
                                                                                                      ostacoli che impediscono una collaborazio-
 Richiesta la disponibilita’ a turni anche notturni.                                                  ne reciproca tra i generi. Inizialmente, la           anche accogliendo le donne in questione in          elezioni comunali di un sindaco donna, non
 INGEGNERE CHIMICO per azienda operante nel settore                                                   nostra attenzione era rivolta solo ai diritti         centri specifici, con assistenza legale».           dimenticando che altre tre donne ricoprono
 cosmetico. Sede di lavoro: vicinaze Crema                                                            delle donne, ora siamo coinvolte nella tutela            Tra le altre iniziative della Consulta in        l’incarico di assessore. Spiace che, nel cen-
                                                                                                      di tutte le categorie più deboli: dai portatori       programma: un musical, il prossimo 15 set-          trodestra, non sia stato evidente uno sforzo
 OPERAIE PER SETTORE COSMETICO con esperienza                                                         di handicap agli anziani».                            tembre, presso la Casalbergo, per il proget-        di uguale segno. Si tratta di un segnale forte
 nella compattatura e nel confezionamento. Richiesta la di-                                              Il femminile è d’obbligo, dato                                   to “Età della saggezza”; una          e chi storce il naso nei confronti delle “quote
 sponibilita’ a turni anche notturni. Sede di lavoro: vicinan-                                                                                                            borsa di studio per le scuole, a      rosa” dovrebbe ricordare che in quei Paesi
                                                                                                                                              «Rete Contatto»
                                                                                                      che la Consulta è composta
 ze Crema-Lodi.                                                                                       esclusivamente da donne - una                                       maggio, dedicata ad Anna Adel-        oggi molto più avanzati del nostro, in termini

                                                                                                                                              esperienza pilota
                                                                                                      ventina le più attive - di diverso                                  mi, la prima segretaria donna         di pari opportunità – penso a quelli scandi-
 MONTATORE MECCANICO CON ESPERIENZA nel
                                                                                                      orientamento politico o del tut-                                    della Camera del Lavoro di Cre-       navi – si è passati proprio da lì. Anche nel
 montaggio di macchine per la lavorazione della cellulosa.
                                                                                                                                                nel Cremasco
                                                                                                      to apartitiche. Dell’organo fa                                      ma e il concorso “Donne in te-        privato, però, abbiamo molte imprenditrici
 Sede di lavoro: vicinanze madignano.                                                                                                                                     si”, dedicato a donne e uomini        che si stanno facendo strada, sebbene non
                                                                                                      parte anche l’associazione
 OPERAI SPECIALIZZATI NELLA STAMPA FLEXOGRA-                                                          «Donne contro la violenza» che,                                     residenti in Lombardia, che ab-       mi nasconda il fatto che ci sia molto da lavo-
 FICA per azienda operante nel settore della gomma-pla-                                               come ci spiega sempre la coor-                                      biano dedicato una tesi alla          rare nell’ambito delle grandi aziende, dove
 stica; richiesta la disponibilita’ a turni a ciclo continuo.                                         dinatrice, non è una sorta di                                       questione delle pari opportuni-       fare carriera risulta ancora difficile. Penso
 Sede di lavoro: vicinanze lodi.                                                                      doppione della Consulta ma una realtà con             tà. Il bando di partecipazione scade il pros-       comunque che Crema sia uno dei fiori all’oc-
                                                                                                      cui vi è piena collaborazione, viste le finalità      simo 8 settembre e l’iniziativa è nata grazie       chiello di tutta Italia per la parità di diritti e
 SALDATORE CON ESPERIENZA nella saldatura a tig                                                       comuni. «I casi di violenza contro le donne           alla collaborazione con il Soroptimist Club         possa essere considerata un modello di cui
 e/o a elettrodo radiografato. Sede di lavoro: vicinanze                                              sono molti e in aumento. Per questo,                  cittadino, sodalizio anch’esso tutto in rosa,       andare fieri». Chi volesse un primo contatto
 Crema.                                                                                               nell’ambito delle iniziative volte alla sensibi-      presieduto da Veronica Grazioli.                    con la Consulta, per conoscere la sua realtà
                                                                                                      lizzazione della società, abbiamo organizza-             «Con il Soroptimist, condividiamo l’esi-         più da vicino e approfondire i contenuti delle
         MAXWORK S.P.A. - FILIALE DI CREMA                                                            to un incontro per la prossima edizione del           genza di puntare alla valorizzazione delle          sue iniziative, può rivolgersi direttamente
      • Via Lago Gerundo, 18/3 - 26013 Crema (CR)                                                     Caffè letterario, dedicato all’ultimo libro sul-      diversità di genere. Non esiste superiorità         alla coordinatrice, scrivendo all’indirizzo
           Tel. 0373 200471 - Fax. 0373 203449                                                        la violenza in famiglia, della criminologa            dell’uno rispetto all’altro ma differenze che       mail: gabriella.gravili@yahoo.it
                                                                                                      Cinzia Mammoliti. Ma, soprattutto, abbiamo            possono essere integrate e dare vita a una                                          Gionata Agisti
   • mail: maxddlcrema@maxwork.it • www.maxwork.it
                                                                                                             Crema                                                                                          Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                    11
    Reima: «Un nuovo palazzetto da 2.500 posti»                                                                                                                                Ma Walter Della Frera risponde così
                                                                                                                                                                                  Comprendo la preoccupazio-
                                                                                                                                                                              ne di Michele Rota. Da parte mia
      Michele Rora, manager della rai-                                                                                             guriamo, Crema Volley raggiun-             sono convinto che, indipenden-
   ma è preoccupato. Scrive infatti:                                                                                               gesse le semifinali e finali dei pla-      temente dai risultati sportivi otte-
   «A breve partiranno i lavori di am-                                                                                             yoff scudetto non potrebbe giocar-         nuti dalle Società sportive, Cre-
   pliamento della Bertoni: la capien-                                                                                             li alla Bertoni perché la capienza         ma abbia bisogno di un vero pa-
   za passerà da 1.006 a 1.506 posti,                                                                                              minima imposta dal regolamento             lazzetto polifunzionale, che viva
   consentendo alla Crema Volley la                                                                                                federale è di 3.000 posti: quindi          non solo durante le partite o gli
   disputa della Regular Season della                                                                                              Crema perderebbe comunque un               allenamentima durante tutta la
   Serie A1 femminile. In un momento                                                                                               (altro) appuntamento con la storia.        settimana, che sia utilizzabile per eventi sportivi importan-
   economicamente difficile come                                                                                                      E’ per questo che ci auguriamo          ti ma anche per altri eventi quali congressi, concerti, ecc.,
   quello che si sta vivendo, onore                                                                                                che si guardi avanti: al futuro della      che sia fruibile anche con spazi all'aperto, luogo da utiliz-
   alla Crema Volley che pagherà il                                                                                                città di Crema, che in campo na-           zare dai giovani e dale famiglie. Al momento della mia
   costo dell’operazione per 2/3. Sia-                                                                                             zionale eccelle per risultati sportivi     nomina ho detto che il mio sogno sarebbe poter costruire
   mo fortemente convinti che far vi-                                                                                              pur essendo drasticamente caren-           il palazzetto enro i 5 anni del mandato, ma sono ben con-
   vere a Crema l’emozione della Se-                                                                                               te di impianti sportivi: una contrad-      scio che in questo momento storico il Comune non sareb-
   rie A1 femminile è buona cosa: ciò        domanda, cui certamente sarà da-          va l'idea e la volontà di dotare, un        dizione nei termini.                       be in grado di affrontare questo impegno se non con l'in-
   nonostante, temiamo che interve-          ta risposta: la Bertoni sarà ancora,      domani, la città di un nuovo palaz-            Il segreto del successo dello           tervento dei privati, che attualmente non ci sono.
   nire con costi di 600mila euro ri-        per i prossimi dieci – vent’anni,         zetto dello sport. Facciamo notare          sport a Crema? La forza e la gene-             Quindi alla domanda se «la Bertoni sarà ancora per I
   mettendo a nuovo una struttura            l’unico palazzetto dello sport di         che un palazzetto da 2.500 posti            rosità delle società sportive. Ci          prossimi anni l’unico Palazzetto dello Sport di Crema o se
   obsoleta come la Bertoni possa            Crema o rimane ancora viva, in            consentirebbe sia la disputa della          auguriamo che queste ultime, noi           rimane ancora viva, in seno al governo locale, la volontà di
   determinare la parola fine sulla esi-     seno al governo locale, la volontà        Serie A1 maschile di Volley (ca-            compresi, possano, un giorno,              prospettare per il futuro la costruzione di un nuovo palaz-
   genza di un nuovo palazzetto, per         di prospettare, per il futuro, la co-     pienza minima 2.000 posti) sia la           condividere questo successo an-            zotto adeguato alle esigenze di tutti”, rispondo che questa
   cui tanto, noi della Reima, ci siamo      struzione di un nuovo palazzetto          disputa del campionato di Lega-             che con chi amministra la città:           volontà non viene meno, l'adeguamento della Bertoni non
   battuti. Sappiamo che questa Am-          adeguato alle esigenze di TUTTI?          due di Basket (2.500 posti), oltre,         vorrà dire che Crema eccellerà non         pregiudica la volontà di dotare, un domani, la città di un
   ministrazione è ben sensibile alle           Noi speriamo di cuore che l’in-        ovviamente alla disputa della Serie         solo per i risultati ma anche per gli      nuovo Palazzetto; ci impegneremo in questo indipenden-
   tematiche dello Sport.                    tervento di adeguamento alla Ber-         A1 femminile; a proposito: ricor-           impianti sportivi, teatro delle im-        temente dalla ristrutturazione del Pala Bertoni»
      Poniamo allora questa semplice         toni non pregiudichi in via definiti-     diamo anche che se, come ci au-             prese dei nostri bravi atleti.                                                        Walter Della Frera




 Fiori: «Stufo di queste veglie funebri»                                                                                                                           La Pergolettese dividerà
 Consiglio comunale straordinario per il tribunale: l'assenza degli avvocati cremaschi è stata quasi totale

                                                                                                                                                                     il Voltini con il Crema

G
        di Gionata Agisti                                                                                               sono stufo di queste veglie fune-             Il consigliere incaricato allo sport, Walter Della Frera, comunica
                                                                                                                        bri. Credo che chi ricopre dei            che è stato definito con Fogliazza, referente della Pergolettese, un
            iovedi sera, si è tenuto                                                                                    ruoli di rappresentanza istituzio-        accordo per il ripristino e la gestione del Bertolotti a cura della so-
            presso la sala degli                                                                                        nali o politici debba cominciare a        cietà sportiva. A fronte del suo utilizzo, la società si impegna a ripri-
            Ostaggi del comune                                                                                          fare la persona seria ed evitare il       stinare a regola d'arte l'impianto sportivo che, purtroppo per l’incu-
            dl Crema, il consiglio                                                                                      populismo o il localismo a tutti i        ria delle precedenti gestioni, deve essere profondamente sistema-
            comunale straordina-                                                                                        costi». Una posizione piuttosto           to, sia per quanto riguarda i 2 campi, sia per quanto riguarda la
rio per cercare di salvare il tribu-                                                                                    tranchant… «Vede, nonostante              zona spogliatoi. I lavori inizieranno immediatamente per consentire
nale della città. E’ stato approva-                                                                                     tutte le belle parole di questi           l'inizio della preparazione estiva alla squadra.
to all’unanimità un ordine del                                                                                          giorni, non dobbiamo dimentica-               A fronte di questi interventi, il Comune verserà nel corso del 2012
giorno proposto al consiglio co-                                                                                        re che i nostri rappresentanti,           una quota una tantum di 40.000 euro previa verifica che i lavori
munale dall’Ordine degli avvoca-                                                                                        sono poi alla fine quelli che a           siano stati compiuti a regola d’arte (somma che è stata dichiarata
ti, che verrà inviato a Roma per                                                                                        Roma alzano la mano, a favore di          congrua dall’Ufficio tecnico comunale). Inoltre per quanto riguarda
chiedere al ministro Severino di        Ermete Aiello                                                    Sergio Fiori   questo governo che taglia. Mi             la normale stagione agonistica 2012/2013 è allo studio in base alla
rivedere la decisione di chiudere          Ma presenti in sala Ostaggi,       Libertà, il presidente dell’ordine        sembra tutta una commedia                 richiesta della Pergolet-
il tribunale di Crema, imposta          meno di una ventina di persone.       degli avvocati Ermete Aiello, il          dell’arte, che offende i cittadini».      tese uno schema di
dalla spending review. Una sera-        C’erano l’assessore Gianni Ros-       giudice Antonino Andronico,                   A proposito di cittadini, l’al-       convenzione in cui la
ta di lunghi interventi: molte belle    soni con gli omologhi provinciali     l’avvocato Martino Boschiroli e           tra sera in sala erano davvero            società sportiva si as-
parole e tanta sintonia tra le forze    Paola Orini e Matteo Soccini, la      il presidente della Autonoma Ar-          pochi. «Non c’è da stupirsi. La           sumerà la gestione
politiche, tutti vogliono che il tri-   senatrice Cinzia Fontana, tutto il    tigiani Cremaschi, Pier Paolo             gente ha capito che non possia-           completa dell'impianto
bunale resti a Crema.                   direttivo di Sinistra Ecologia e      Soffientini. A colpire giovedì            mo continuare a vivere al di so-          sportivo Bertolotti (in-
                                                                              sera è stata però, la quasi totale        pra delle nostre possibilità. Che         cluse le utenze dei ser-
                                                                              assenza della città e degli avvo-         dobbiamo tagliare anche in que-           vizi luce, gas e acqua) a
                                                                              cati cremaschi. Un dato signifi-          ste cose». Considera il tribuna-          condizioni che verranno
                                                                              cativo che offre una ulteriore sfu-       le di Crema ormai perso? «Io              dettagliate nelle prossi-
                                                                              matura alla questione del futuro          penso sia inutile continuare a fa-        me settimane, mentre lo
                                                                              del tribunale di Crema.                   re questa battaglia. Siamo tutti          stadio Voltini invece re-
                                                                                  Se la politica si ostina a cerca-     d’accordo che vadano fatti dei            sterà in gestione al Co-
                                                                              re di salvare, fuori tempo massi-         tagli e dei sacrifici. Allora smet-       mune e la Pergolettese si alternerà nel suo utilizzo per le gare inter-
                                                                              mo, qualcosa che non è più sal-           tiamola di urlare quando i tagli          ne della serie D con l’AC Crema 1908 partecipante al campionato
                                                                              vabile, c’è la città che non è più        riguardano anche noi o un inte-           di Eccellenza.
                                                                              interessata (o non è mai stata in-        resse specifico della categoria               Per quanto riguarda il PalaBertoni, proseguono le trattative con
                                                                              teressata) alla battaglia ed ab-          degli avvocati. Dobbiamo dimo-            la Crema Volley per la ristrutturazione dell'impianto e per la con-
                                                                              bandona il campo. Assente al              strare il nostro senso civico an-         seguente stipula di adeguata convenzione che includerà comun-
                                                                              consiglio comunale di giovedì             che in queste cose. Stiamo spre-          que il proseguimento dell’utilizzo dell’impianto anche per le altre
                                                                              sera, nonostante fosse tra gli in-        cando tempo, risorse ed energie.          attività (scuole al mattino, allenamenti e gare della Reima, eventi
                                                                              vitati, anche uno degli avvocati          Dovremmo preoccuparci, invece,            patrocinati dal Comune). Anche in questo caso, data l'urgenza
                                                                              più importanti della nostra città:        di trovare soluzioni per il futuro.       dell'inizio preparazione per le due squadre cremasche di Volley, si
                                                                              Sergio Fiori. Avvocato, lei non           Il rischio adesso è di arrivare im-       stanno accelerando i tempi e si confida di arrivare a un accordo
                                                                              c’èra: perché? «Sinceramente              preparati all’appuntamento.               al più presto.
12             Sabato 21 Luglio 2012                                                                       Crema



                                                                           «A Crema conviene unirsi a Lodi»
                   Nuove manovre nel Pdl                                  Nuove province. «Se Cremona guarda a Piacenza o a Mantova...», Alloni e Tupone non hanno dubbi
   Si torna a Forza Italia?
   Gli ex An si riuniscono

                                                                          L
                                                                                    di Gionata Agisti                                                                                                 bero, se i rapporti tra le due città si


                                                                                                                                                             Più attinenza con
      «Torniamo a Forza Italia». La pro-                                                                                                                                                              facessero più stretti».
  posta lanciata da Silvio Berlusconi,                                                e province sono in fibril-                                                                                           A proposito dell’iniziativa del
  dalle colonne di Bild, non ha mancato

                                                                                                                                                              questo territorio
                                                                                      lazione. La spending re-                                                                                        sindaco, c’è però chi ha qualcosa
  di suscitare polemiche e prese di po-                                               view del governo Monti                                                                                          da contestare: “Al sindaco e al
  sizione all’interno del centrodestra. I                                             ha deciso di procedere                                                                                          consigliere Alloni avremmo sug-

                                                                                                                                                            col quale eravamo
  rappresentanti territoriali del Pdl,                                                con le forbici anche in                                                                                         gerito e suggeriamo più senso
  mantengono un certo equilibrio. Ber-                                     questa direzione, fissando dei pa-                                                                                         delle istituzioni» fa sapere il Pdl.

                                                                                                                                                           accorpati nei primi
  lusconi si è affrettato a specificare                                    rametri sulla base dell’estensione                                                                                         «Per poter comprendere le esi-
  che si tratta solo di un’opzione, che                                    e del numero di abitanti: tutti gli                                                                                        genze complessive del territorio,


                                                                                                                                                              decenni dell’800
  sembra però piacere ai cremaschi.                                        enti che non hanno una popola-                                                                                             avremmo promosso una riunione
  Luca Rossi, coordinatore provinciale                                     zione di almeno 350 mila abitanti,                                                                                         con tutti i sindaci interessati, con
  del partito saluta con favore la propo-                                  un minimo di 50 Comuni ammini-                                                                                             la Provincia di Cremona, con gli
  sta. «L’idea non mi dispiace - com-                Maurizio Borghetti    strati e non occupano almeno                                                                                               assessori e i consiglieri regionali,
  menta il coordinatore - purché sia chiaro che non deve essere            3mila chilometri quadrati verranno       Agostino Alloni                                                                   con i parlamentari, con le catego-
  una pura operazione di marketing. Se stiamo parlando di un               soppressi. Per molti territori, scon-                                                                                      rie socio-economiche e con i par-
  ritorno ai valori che hanno ispirato la Forza Italia del 1994,           tenti della loro attuale collocazio-     ficare la decisione. Considerata la    glio. Non sfugge che, in questo            titi politici. Solo così sarebbe stato
  quindi i valori liberali, l’idea non può che accogliere il mio favo-     ne, un simile clima di riassetto         pausa di agosto, possiamo ben          modo, si potrebbe riaprire la parti-       possibile comprendere cosa sa-
  re. Ben venga, una nuova fase in cui si dovrà lavorare per               istituzionale è un’opportunità da        dire di avere l’acqua alla gola: non   ta riguardo al tribunale di Crema.         rebbe più conveniente per la co-
  mettere la centro della nostra proposta politica tutte le risposte       non perdere.                             c’è tempo da perdere, se non vo-       All’idea di un’unione tra Crema e          munità cremasca e cremonese. E’
  che il nostro elettorato di riferimento (imprenditori, partite iva,          Soprattutto per Crema e per il       gliamo subire gli eventi. Di fatto,    Lodi guarda con favore anche En-           vero che i tempi per definire i con-
  artigiani) sta chiedendo. E se l’entusiasmo è quello della Forza         Cremasco in generale, la cui su-         Milano e Brescia sono le uniche        rico Tupone, esponente della lista         fini delle nuove province sono
  Italia del 1994, meglio. Ma prima vengono i contenuti».                  bordinazione a Cremona è sempre          province che hanno i requisiti per     «Lavoro@Impresa» che, insieme              stretti ma da questo a pensare
      Ma il dibattito più acceso si è diffuso, come prevedibile. tra       stata stretta e che, nell’ottica di un   rimanere al loro posto, mentre         allo stesso Alloni, ha sostenuto la        che il sindaco possa spendersi da
  gli ex Alleanza Nazionale. A Crema, sembravano inesorabil-               rilancio del settore produttivo,         tutte le altre devono decidere co-     candidatura a sindaco di Stefania          sola per il territorio ce ne corre. Se
  mente spariti dopo la debacle elettorale di Maurizio Borghet-            hanno individuato in Lodi un part-       sa fare e, dal momento che Cre-        Bonaldi. Tra le priorità della lista, vi   questa è la Crema capo compren-
  ti. L’ex segretario di An, avrebbe pagato un progressivo appiat-         ner più affine, rispetto al tessuto      mona guarda a Piacenza e a             sono proprio le esigenze delle ca-         sorio che lei immagina, piena di
  timento all’ombra degli ex democristiani del Pdl perdendo i              economico cremonese. Un’unione           Mantova, è evidente che al Cre-        tegorie produttive.                        confronto e condivisione, non è
  voti della destra cremasca, sparita di fatto dal territorio cittadi-     di questo tipo potrebbe favorire,        masco convenga indirizzarsi al-           «Se guardiamo al contesto eco-          certamente quella che i sindaci
  no. Nei giorni scorsi però, a seguito della semi deserta assem-          per esempio, la riqualificazione         trove. L’incontro che il sindaco       nomico, il Cremasco si rivolge na-         del Cremasco si aspettavano: un
  blea degli iscritti del Pdl, qualcosa si è mosso nei cuori dei           della provinciale Crema-Lodi,            Stefania Bonaldi ha chiesto al         turalmente al Lodigiano e al Mila-         incontro mediaticamente montato
  superstiti della corrente di An, e la voglia di ricominciare si è        chiesta a gran voce dagli impren-        collega di Lodi, Lorenzo Guerini,      nese, basti pensare che a Lodi,            come istituzionale si è trasformato
  concretizzata in una e-mail.                                             ditori locali.                           peraltro prima del decreto del go-     come a Crema, esiste un polo del-          in un incontro da sezioni del Pd.
      Una semplice convocazione tra amici, che avrà però il com-               «Occorre fare una premessa»          verno, va proprio in questa dire-      la cosmesi. Sempre Lodi, poi, rap-         Mancavano solo i coordinatori di
  pito di rispondere a due domande: quanti siamo? Cosa pos-                interviene il consigliere regionale      zione. Non abbiamo alcuna atti-        presenta il nostro collegamento            partito».
  siamo proporre? La conferma della riunione, indetta per il               Agostino Alloni, a cui abbiamo           nenza con Piacenza o con Man-          all’autostrada del Sole ma i 15                 Anche dalla maggioranza arriva
  prossimo 27 luglio, arriva direttamente da uno degli organizza-          chiesto un parere in merito. «Le         tova, mentre ne abbiamo molta          chilometri che ci separano an-             qualche critica e precisamente da
  tori, Giovanni De Grazia. Lo storico esponente di An, siede              nuove province devono essere             con il Lodigiano, a cui, va ricorda-   drebbero resi più scorrevoli. Anni         Sel, che ritiene grave la mancanza
  oggi nel coordinamento del Pdl, e non vuole sentire parlare di           decise entro la metà del prossimo        to, siamo già stati accorpati nei      fa, Crema aveva già proposto al            di una strategia comune e sugge-
  riunioni segrete e progetti autonomi. «Ci sarà quest’incontro,           ottobre, lo prevede espressamen-         primi decenni dell’800».               Comune di Lodi un raddoppio del-           risce di convocare urgentemente
  ma non è una reazione alla dichiarazione di Berlusconi. Piutto-          te la spending review, che affida           L’intento, però, precisa Alloni,    le corsie ma l’allora amministra-          gli «Stati Generali del Territorio» e
  sto sarà un momento di confronto. Vorremmo poter portare                 questo compito al Consiglio per          non è di guardare solo a Lodi ma       zione comunale aveva rifiutato,            costituire un Coordinamento Cre-
  all’interno del Pdl delle proposte. E’ chiaro a tutti dopo l’as-         le Autonomie Locali. La Regione          anche ai territori della Bassa Ber-    perché non ne vedeva l’interesse.          masco, composto da rappresen-
  semblea dei giorni scorsi, che qualcosa non va, ora vogliamo             ha poi 10 giorni di tempo per rati-      gamasca e, quindi, anche a Trevi-      È evidente che le cose cambiereb-          tanti istituzionali e non.
  poter fare delle proposte».
      La notizia della riunione degli ex An, non turba Rossi cheri-
  lancia: «Liberi di riunirsi. Se l’area di An ritiene di voler presen-   la segNalazioNe
  tare delle proposte, ben venga». Michela Bettinelli Rossi
                                                                               Plateatico: chi paga, chi no? Beneficenza: e gli scontrini?
  Volevano derubare due
                                                                              (G.A.) In occasione della notte bianca di sa-     di fissare una tariffa più bassa,                                 mia intenzione presentare a bre-
                                                                          bato scorso, organizzata dalla Confcommercio          per l'utilizzo del plateatico».                                   ve, in giunta, una proposta che
                                                                          con un ottimo risultato, l'amministrazione co-           L'assessore al Commercio,                                      definisca gli indirizzi per la con-

anziani in centro: arrestate                                              munale, per andare incontro alle esigenze dei
                                                                          commercianti, aveva deciso di non far pagare il
                                                                          plateatico ai negozi del centro storico, che
                                                                                                                                Morena Saltini, precisa: «Il non
                                                                                                                                aver chiesto il canone in quella
                                                                                                                                parte della piazza Moro dove si è
                                                                                                                                                                                                  cessione di patrocini, agevola-
                                                                                                                                                                                                  zioni economiche e contributi
                                                                                                                                                                                                  per gli enti, pubblici o privati, e le
    Mercoledì scorso, nel pri-         prontamente respinta dall'av-      hanno potuto quindi occupare il loro fronte ve-       svolta l’attività di assaggio di                                  associazioni che richiedono al
mo pomeriggio, due nomadi              veduto padrone di casa che         trina con i propri prodotti o con i tavoli, nel ca-   prodotti, è collegato al fatto che                                Comune un sostegno delle pro-
di origine italiana si sono pre-       temeva di poter essere vittima     so dei locali pubblici. Esentata anche la mini        si era in presenza di offerta libera                              prie iniziative. Già martedì scor-
sentate a casa di due anziani          di un furto.                       Tortellata organizzata in piazza Moro perché          e che il ricavato verrà devoluto ai                               so, mi sono incontrata con le
fratelli residenti in centro e si          Immediatamente è stata in-     l'inziativa era legata a una finalità benefica: una   terremotati dell’Emilia, mentre                                   associazioni di categoria e ho
sono introdotte nell'abitazione        viata una volante a casa degli     raccolta di fondi per i terremotati dell'Emilia.      l'aver considerato come «com-                                     dato disposizione all'Ufficio Tec-
con una scusa. Una volta en-           anziani, che ha preso in con-          La scelta, legittima, dell'amministrazione        merciali» tutti gli altri spazi con-                              nico perché prepari un vademe-
trate nell'appartamento hanno          segna le due ragazze - L.M. di     comunale ha però suscitato qualche perplessi-         cessi in città e quindi soggetti a                                cum a cui le stesse associazioni
finto di conoscere bene i pa-          32 anni e L.S. di 23 - domici-     tà da parte di chi, in passato, ha organizzato        pagamento è stata una scelta in Morena Saltini,                   possano fare riferimento».
droni di casa e hanno iniziato         liate in Treviglio. Le due sono    iniziative simili eppure il plateatico ha dovuto      linea con quanto già previsto e assessore al Commercio               Qualcuno lamenta che, in oc-
a conversare con la donna.             state accompagnate in com-         pagarlo lo stesso. L'Ascom, presieduta da An-         ritenuto giusto dall’amministra-                                  casione della raccolta fondi per
    Il fratello, insospettitosi per    missariato dove, accertati i       tonio Zaninelli, chiede, infatti, un regolamento      zione comunale».                                 l'Emilia, gli organizzatori non abbiano rilasciato
la presenza delle due ragazze          loro numerosi precedenti per       preciso: «Per come la vedo io, occorrono delle           «Per rispondere invece alla polemica relativa una ricevuta che attestasse l'offerta versata.
e per il loro comportamento,           reati contro il patrimonio, è      regole e bisogna che queste regole vengano            al fatto che alcuni hanno pagato nel passato     «Dal punto di vista normativo, le associazioni di
ha chiamato - non visto - il           stato avviato il procedimento      poi rispettate. In questo modo, non ci saranno        spazi concessi per iniziative simili, chiarisco  volontariato non sono obbligate a consegnare
"113" e ha riferito la situazione      per il rimpatrio con foglio di     più discussioni. La liberalizzazione senza un         che, nello specifico, l’importo addebitato era   ricevute, tuttavia, per questioni di trasparenza
all'operatore della polizia; nel       via obbligatorio e il divieto di   regolamento non funziona. Capisco che le ini-         comprensivo delle spese per le utenze: allaccio  suggerisco sempre di rilasciarne una. Le asso-
frattempo una delle due ra-            ritorno in Crema mentre i due      ziative di beneficenza non abbiano la stessa          e consumo della corrente presa dai pozzetti in   ciazioni in questione sono tenute a rendiconta-
gazze ha chiesto di poter usu-         anziani sporgevano la querela      natura di quelle commerciali ma ciò non toglie        piazza, spese che non possono essere messe       re i propri introiti all'Agenzia delle Entrate o
fruire del bagno, richiesta            per il tentativo di furto.         che, in questo caso, il Comune possa decidere         a carico dell'amministrazione. È comunque        delle onlus, a seconda della forma giuridica».
                                                                                                             Crema
                                                                                                                                                                                                                              13
                                                                                                                                                                                                          Sabato 21 Luglio 2012




Maurizio Iori è stato rinviato a giudizio                                                                                                                         Carabinieri arrestano ai giardini
                                                                                                                                                                  un tunisino per spaccio di droga
                                          Si attende la data del processo a Cremona                                                                                   Ore 17circa del 19 luglio in
                                            Maurizio Iori, ex primario di          dizio. Lo ha deciso venerdì mat-                                               Crema, piazzale Rimembranze,
                                         oculistica dell’ospedale di Cre-          tina il giudice di Crema Antonia                                               giardini di Parco al serio: i carabi-
                                         ma, accusato di aver ucciso, la           Gradi. Iori, difeso dagli avvocati                                             nieri del nucleo operativo e radio-
                                         notte tra il 20 e il 21 luglio del        Cesare Gualazzini e Marco Giu-                                                 mobile, coadiuvati dalla pattuglia
                                         2011, la figlia Livia, di due anni, e     sto, è in carcere dal 14 ottobre                                               della stazione di Bagnolo Crema-
                                         la sua ex compagna e madre                dell’anno scorso. Ora si attende                                               sco, nel corso di uno specifico
                                         della bambina, Claudia Ornesi,            la data del processo che si terrà                                              servizio di contrasto al traffico il-
Sopra Maurizio Iori. A destra,                                                                                                                                    lecito di sostanze stupefacenti,
Claudia Ornesi con la figlia Livia       di 42 anni, è stato rinviato a giu-       in corte d’assise a Cremona.
                                                                                                                                                                  ha tratto in M.M., tunisino 36en-
                                                                                                                                                                  ne, domiciliato in via Torre a Cre-




Dirigenti, niente aumenti
 Monti è intenzionato a bloccare fino al 2014 i contratti in scadenza nel 2013. Sono davvero finiti i tempi d’oro?
                                                                                                                                                                  ma, divorziato, disoccupato, cen-
                                                                                                                                                                  surato, ritenuto responsabile di
                                                                                                                                                                  detenzione ai fini di spaccio so-
                                                                                                                                                                  stanze stupefacenti e porto ingiu-
                                                                                                                                                                  stificato di coltello.
                                                                                                                                                                      Trovato in possesso dieci dosi per complessivi 15 grammi di so-
                                                                                                                                                                  stanza stupefacente tipo hashish, chiaramente destinata allo spac-
                                                                                                                                                                  cio, un cellulare e un coltello a serramanico veniva condotto in ca-
                                                                                                                                                                  serma. Rispondendo alle telefonate in arrivo si ottenevano conferme
                                                                                                                                                                  della sua attività ed informazioni sul suo domicilio che egli si rifiuta-




L
  di Michela Rossi Bettinelli           di un posto sicuro tra le braccia                                                                                         va di fornire. La perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire
                                        della pubblica amministrazione e                                                                                          ulteriori 450 grammi della medesima sostanza, materiale per confe-
            a spending review di        lo svantaggio invece di chi il ma-                                                                                        zionamento, altri 160 euro e telefoni cellulari. Arrestato e pèrocessa-
            Monti, si abbatte anche     nager lo fa sul mercato privato e                                                                                         to è già stato scarcerato ed è in libertà provvisoria.
            sugli stipendi dei diri-    lotta quotidianamente per man-


                                                                                                                                                                  Lega contro i tumori: pausa estiva
            genti comunali. I vertici   tenere una posizione. Senza vo-
            della struttura operati-    ler sminuire il lavoro di nessuno, i
va di piazza Duomo saranno              dirigenti del comune di Crema, si
chiamati come tutti i cittadini ita-    trovano spesso a dover fare i
                                                                                                                                                                       La lega italiana per la lotta contro i tumori – sezione di crema
liani a stringere la cinghia, se cosi   conti con carichi di lavoro signifi-
                                                                                                                                                                 – comunica che la sede di largo u. Dossena, 1 – rimarrà chiusa dal
possiamo dire, almeno per il            cativi; ma chi non vorrebbe poter
                                                                                                                                                                 27 luglio al 26 agosto per la pausa estiva.
prossimo anno. La conferma arri-        godere della certezza di un posto
                                                                                                                                                                    Nel periodo di chiusura rimarrà attiva la segreteria telefonica
va direttamente da Flavio Paie-         tranquillo e ben retribuito come
                                                                                                                                                                 presso la quale potranno essere lasciati messaggi: provvederemo
ro, dirigente del settore risorse       quello di un dirigente comunale?
                                                                                                                                                                 a richiamare chi ci contattera’ non appena possibile.
umane del comune di Crema che              Basta scorrere le tabelle ripor-
conferma: «Monti sembra inten-          tate sul sito del comune per ca-         stesso dello stipendio che è           dio medio di 70 mila euro lordi

                                                                                                                                                                 Festa dello Sport a Palazzo Pignano
zionato a bloccare i rinnovi dei        pirci di più. In pochi, crediamo,        spettato a Maurizio Redondi; il        all’anno, a cui vanno aggiunte le
contratti, che erano in scadenza        non vorrebbero essere al posto           dirigente dell’area Affari Generali    retribuzioni di risultato. Ovvero
nel 2013, bloccan-                                       del direttore ge-       è al secondo posto della classifi-     un incentivo concesso ai dirigen-
doli almeno fino al                                      nerale Giuseppe         ca con 90.215,38 euro. Terzo           ti che cambia di anno in anno in            Nuovo appuntamento per la Festa dello Sport organizzata dalla
2014».
   Il che significa,     Ma il loro lavoro               Cattaneo. Nel
                                                         2011 la sua retri-
                                                                                 posto per il dirigente dei lavori
                                                                                 pubblici Federico Galli con
                                                                                                                        base alle risorse a disposizione
                                                                                                                        ed ai risultati raggiunti dai singoli.
                                                                                                                                                                 società A.S.D. Palazzo Pignano, scelta ancora come location
                                                                                                                                                                 l'oratorio del paese. Le date della festa sono il 20-21-22 luglio e
niente aumento di
stipendio o ade-       resta ben retribuito:             buzione lorda, tra
                                                         stipendio base e
                                                                                 85.602,82 euro, seguito da Fla-
                                                                                 vio Paiero, dirigente area Risorse
                                                                                                                        Nel 2011, per esempio, la media
                                                                                                                        dei premi dei dirigenti è stata
                                                                                                                                                                 28-29 luglio, tutte le sere oltre a trovare bar e cucina con cui risto-
                                                                                                                                                                 rarsi, si esibirà un complesso diverso. In programma una serata
guamento all’infla-
zione per i 4 diri-    quanto guadagnano                 premi, è stata di
                                                         circa 94.523 euro.
                                                                                 umane: a lui sono spettati circa
                                                                                 85.200 euro lordi. Chiude la clas-
                                                                                                                        poco più di 10 mila euro lordi a
                                                                                                                        testa. L’ammontare dei premi del
                                                                                                                                                                 speciale di Palazzo Pignano lunedì 23 luglio con la partecipazione
                                                                                                                                                                 di Marco la voce di Radio Zeta. «Abbiamo voluto dedicare questa
genti del nostro                                         Una cifra che, an-      sifica Angelo Stanghellini, diri-      2012, sarà reso disponibile nei          serata a tutti i cittadini del comune e delle frazioni» spiega il presi-
comune. Non che                                          che se decurtata        gente area Servizi al cittadino        primi mesi del 2013, ma c’è già          dente Marco Dossena. «Un ringraziamento particolare va all'am-
i nostri dirigenti abbiamo di che       delle tasse e delle ritenute fiscali     con 82.708,04.                         chi giura che grazie al governo          ministrazione comunale che ha messo a disposizione gli impianti
lamentarsi. Le cifre, disponibili       che si aggirano attorno al 40%               Cifre di un certo peso, calco-     Monti anche per i dirigenti del          sportivi permettendoci di utilizzarli per i nostri ragazzi, e a don
sul sito del comune, riaprono           dell’importo, farà sognare molti         late partendo da contratti stan-       comune di Crema, i tempi d’oro           Benedetto Tommaseo e ai suoi collaboratori, per averci dato la
l’antico dibattito tra il vantaggio     cremaschi. Possiamo dire lo              dard che prevedono uno stipen-         sono finiti.                             possibilità di utilizzare gli spazi dell'oratorio». Claudio Assandri
14         Sabato 21 Luglio 2012

                                                         CASALMAGGIORE                                                                                                                                   casalmaggiore@ilpiccologiornale.it




                                                                 Stesso incrocio, altro mortale
      NEL WEEK END                                              Silla: «Il caso Varasi era diverso, la rotonda non avrebbe cambiato le cose». I pareri di Bongiovanni, Gardani e Leoni
Borgo di Castelponzone
e International Festival
    CASTELPONZONE - Secondo e conclusi-
vo weekend di festa a Castelponzone, dove è
sbarcata la rassegna “La tavola del territorio”
nell’ambito di Akropolis-Il territorio si raccon-
                                                                 Germana Bolsi viaggiava in bicicletta ed è stata travolta da un camion della raccolta rifiuti


                                                                P
ta. La Sagra di Luglio prosegue dunque oggi e                               di Giovanni Gardani
si conclude domani col seguente programma.
Oggi, sabato 21 luglio, dalle 17 alle 19 visite                            ortava dei fiori, probabilmen-
guidate nel Borgo e al museo della corda. Alle                             te al marito al cimitero di Ca-
18 “A teatro con i nobili Ponzone”: costruzio-                             salmaggiore, perché una si-
ne di una maschera colorata sotto i portici di                             gnora che conosceva bene
via Mazzini. In serata alle 21,30 La musica di                             Germana Bolsi, fa notare
Terre d’Acqua, con il concerto “Dalle corti alle                che la 71enne deceduta tragicamente
luci di Broadway” proposto dal Coro Polifoni-                   giovedì, investita da un camion della
co Schola Cantorum P. Pomponazzo di Man-                        Casalasca Servizi in uscita dalla Nuo-
tova. Alle 23 Itinerari d’arte con “Borgo sotto                 va Cogeme, era solita procurarsi qual-
le stelle”, visita notturna al Borgo.                           che mazzetto in territorio viadanese,
    Anche il programma di domani si inaugura                    dai parenti, per poi posarli sulla tomba      A sinistra la terribile scena dell'incidente mortale di giovedì. A destra un telo bianco copre Germana Bolsi accanto alla bici e ai fiori
dalle 17 alle 19 con le visite guidate nel Borgo                del caro estinto.
e al museo della corda. Alle 18 spettacolo di                       Sempre in bici, una vita sulle due        maledetta, l’incrocio che congiunge                Filippo Bongiovanni, nella doppia               Giovanni Leoni, ex assessore alla
burattini per i bambini presso i portici, alle 19               ruote, anche nel mondo del volonta-           Centro Commerciale, via del Porto e            veste di assessore provinciale e consi-         viabilità della provincia di Cremona e
la Tavola del Territorio con “La magia dei sa-                  riato oratoriale. Alla fine, quei fiori so-   via Manzoni, che unisce Casalmag-              gliere comunale per la Lega Nord,               casalasco doc (è di Gussola, di cui è
pori”: attraverso l’uso dei sensi impariamo a                   no stati l’ultimo suo dono terreno, e         giore e Viadana, ma i problemi sono            spiega che «la strada era provinciale,          stato sindaco) sottolinea la difficoltà
riconoscere i prodotti tipici locali, un laborato-              all’immagine di quella bicicletta river-      diversi. «E’ vero» spiega il sindaco           ma è in procinto di divenire comunale.          nel trovare una soluzione che possa
rio per i bambini dai 5 ai 9 anni sotto i portici.              sa sull’asfalto Casalmaggiore si è ri-        Silla «che in quella zona la viabilità         Il che comunque non cambia il proble-           regolare il caso specifico che ha por-
Alle 21 ancora la Tavola del Territorio con “I                  svegliata sgomenta. Al passaggio di           può essere migliorata e tecnicamente           ma: un incrocio così trafficato va mi-          tato alla tragedia di giovedì: «Dobbia-
cinque sensi nel piatto”, cena e degustazione                   un’auto con il semaforo rosso, il pas-        ci sarebbe lo spazio per costruire una         gliorato assolutamente».                        mo però trovarci attorno a un tavolo,
gratuita in piazza a cura dell’esperto gastro-                  sante butta lì un “poi per forza succe-       rotatoria. Ma, fermo restando il fatto             Carlo Gardani del Listone intende           creare un regolamento preciso per la
nomo Gilberto Polloni; la cena sarà allietata                   dono gli incidenti” di circostanza, ma        che mancano i fondi, nel caso specifi-         invece porre sotto la lente la situazio-        fruizione delle ciclabili e migliorare la
da un intrattenimento musicale. Infine, alle                    anche di preoccupazione. Poi, oltre la        co dell’ultima tragedia, la rotatoria non      ne di tante altre ciclabili: «Segnalai il       visibilità anche di chi esce da Coge-
21,30 e alle 22,30 visite notturne al Borgo con                 saggezza popolare e il luogo comune,          avrebbe risolto nulla. La signora è in-        problema a mezzo stampa tempo fa,               me. Probabilmente è stata una fatalità,
il “Borgo sotto le stelle”. Da segnalare che la                 ci sono i pareri delle istituzioni. Che, in   fatti stata investita sulla ciclabile e so-    parlandone anche con il senatore Bol-           ma concertando insieme Comune e
partenza delle visite guidate è prevista ogni                   primis, distinguono l’incidente costato       lo una maggiore attenzione, dunque             drini. Anche in via Cavour la situazio-         Provincia possono iniziare un dialogo
ora presso la Porta Sud.                                        la vita a Germana Bolsi da quello che,        non un intervento di viabilità, avrebbe        ne è rischiosa, come in molti altri pun-        in tal senso. Resta inteso che il proble-
    CASALMAGGIORE - Va verso il rush finale                     un anno fa, spense i sogni del giova-         evitato il peggio, Si potrebbero regola-       ti ciclabili: quando si rischiano vite          ma di un’eventuale rotatoria, per
il Casalmaggiore International Festival: la                     nissimo Alessandro Varasi, più o me-          re gli accessi sulla ciclabile, ma mi          umane dobbiamo parlare di una vera e            quanto attuale, non ha nulla a che ve-
giornata conclusiva sarà domenica 29 luglio,                    no nello stesso punto. E’ una zona            sembra un piano poco percorribile».            propria emergenza».                             dere con l’ultimo incidente».
ma non manca lo spazio per i botti finali. Nella



                                                                Imu, il primo bilancio è positivo, ma piano ad esultare
giornata odierna, per esempio, triplo appun-
tamento con le sette note: alle 14.30 “Concer-
to degli insegnanti” presso la Cappella di
Santa Chiara, mentre alle 16 l’Auditorium
Santa Croce ospiterà il “Concerto per fami-
glie”. Chiude, alle 21.15, “Prevalentemente
Mozart?”, sempre presso l’Auditorium. Do-
                                                                 Il sindaco di Casalmaggiore invita ad attendere i dati definitivi. Le minoranze: abbassiamo le aliquote
menica invece alle ore 17 “Contemporary                            CASALMAGGIORE – La prima rata dell’Imu fa re-              avuto un buco di bilancio. Non solo, faccio notare             ne sottolinea gli impegni presi dall’amministrazione.
Pops” (Auditorium Santa Croce ore 17) e “I                      spirare il comune di Casalmaggiore anche se il getti-         che in un anno i comuni hanno subito tagli di quasi            Filippo Bongiovanni sostiene che «le aliquote sono
Mainzer Virtuosi suonano Schubert, Arnold e                     to ricavato è superiore al previsto, ma non in misura         un milione di euro e che presto altri 150mila euro             troppo alte, come avevamo evidenziato da tempo, e
Seabourne” (stesso luogo ore 21.15). Di se-                     eccessiva. Questo il pensiero del sindaco Claudio             saranno ulteriormente cancellati. Di conseguenza               il fatto che molte attività commerciali non abbiano
guito il programma per l’inizio della prossima                  Silla, che corregge alcuni interpretazioni più ottimi-        questa scorta inattesa potrebbe rivelarsi vitale».             ancora pagato la prima rata lo testimonia, perché è
settimana: lunedì ore 14.30 “Etudes, Prélu-                     stiche apparse recentemente. «Il problema di fondo»              Per il sindaco è presto per fare previsioni. «L’Imu         sulla seconda casa che il rialzo è stato esagerato.
des, Caprices” (Cappella Santa Chiara), ore                     spiega il primo cittadino «è che non dobbiamo ba-             sulla prima casa pesa un 20% del totale. Non solo:             Sulla prima casa la situazione è buona, forse era
17 “Schumann e Brahms” (Aula magna Santa                        sarci sulle previsioni del Ministero, che ha parlato di       se sulla prima casa stiamo andando bene, oltre le              meglio evitare di alzare dallo 0.4 allo 0.5% l’aliquota,
Chiara), ore 21.15 “Schubert & Co.” (Aula                       2milioni e 200mila euro di entrate per Casalmaggio-           previsioni, per seconde case e attività commerciali            ma aspettiamo dati certi per pronunciarci».
magna Santa Chiara); martedì alle ore 17 per                    re. La previsione da tenere in conto è quella della           dobbiamo aspettare ancora, ci sono difficoltà. Di                  Carlo Gardani invece chiede che «come garantito
il ciclo “Stelle nascenti” spazio a Yena Lee al                 nostra amministrazione: a bilancio abbiamo indicato           conseguenza le prospettive attuali ci garantiscono             in consiglio comunale, eventuali fondi eccedenti
violino e a Hyoung Joon Jo al violoncello                       2milioni e 750mila euro. Ciò detto, confermo che              tranquillità, ma aspettiamo a cambiare aliquote o ri-          portino o ad un abbassamento dell’aliquota, oppure
(Cappella Santa Chiara), mentre alle 21.15                      avevamo sbagliato qualche calcolo, ma detto che il            pensare percentuali».                                          ad uno stanziamento maggiore nei servizi al cittadi-
ennesima uscita esterna a Parma (Casa della                     calcolo Imu è complesso e quindi l’errore ci può                 Silla conferma che i residenti delle case di riposo         no».
Musica) con “Mainzer Virtuosi e Borealis                        stare, evidenzio il fatto che è meglio sbagliare valuta-      (questione spinosa) dovranno pagare il loro “sog-                  Silla, su questo punto, rimanda il verdetto. «Ci
Quartet”.                                                       zione in eccesso che non in difetto. Se infatti avessi-       giorno” come se si trattasse di una prima casa,                serve un mese per capire il reale valore dell’introito.
                                                                mo previsto più entrate del reale, allora avremmo             mentre dall’altro lato la Lega Nord attacca e il Listo-        Aspettiamo e poi trarremo le debite conclusioni».



                di Rigolli Giovanni - Piazza Turati 4/5 Casalmaggiore (CR)
               Tel./fax 0375 201227- Cell. 333.3062105 E-mail: giovannirigolli@alice.it
                    www.diamanteimmobiliarecr.com - siamo anche su casa.it                                                                                                                               Riparazione auto, moto, scooter multimarche
                             PROPOSTE IMMOBILIARI:                                                                                                                                                                       e attrezzatura da giardinaggio
• Vendesi appartamento in Ri-             salmaggiore circa 9000 mq di                                                                                                                                                 Revisioni-Collaudo auto e moto
                                          terra artigianale con capannone
varolo del re pronto da abitare
                                          e uffici (pronti) Prezzo 400.000€                                                                                                                               Vendita al dettaglio • Ricambi accessori moto
di 100 mq con box e cantina no
                                          esente da cert. IPE.                                                                                                                                                                e attrezzature da giardino
spese di condominio
Prezzo € 70.000,00!!! cert. energ.
                                          • Vendesi 20 ha di terra agricola                                                                                                                                     Abbigliamento sportivo motociclistico
                                          nel Basso Casalasco (possibilità
ipe classe G kwhmqa 205,48                di cascina annessa con portici e                                                                                                                                                        Assistenza gare cross
• Vendesi a pochi Km da Ca-               magazzino) Esente da cert. IPE.
                                                                                                   Casalmaggiore                                                                                                          Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                                    15
Il governo abbassa a 2500 kmq l’area minima per mantenere l’autonomia

Nuove province, Cremona s’avvicina
 a Lodi e si allontana da Mantova
D
                                                                                                   I PARAMETRI DELLE
                                                                                                                                                              Agostini e la MV Agusta
              di Vanni Raineri                   tive di Cremona. Non solo, ma a questo
                                                 punto Cremona unita a Lodi strappa l’auto-
                                                                                                   PROVINCE LOMBARDE
                                                                                                                                                               girano a San Martino
             opo le prime anticipazioni, era     nomia, arrivando a 2554 kmq e salvandosi
             attesa la decisione del consi-      di misura. Di poco out rimarrebbe Mantova,
             glio dei ministri per la defini-    a posto quanto ad abitanti ma con 2339             Provincia         Nº Abitanti            Kmq
             zione delle nuove province          kmq. Mantova sarebbe tranquilla con l’ag-          MI                3188000                1575
             nell’ambito della famigerata        giunta del casalasco, ma a questo punto
                                                                                                    BS                1263000                4784
spending review. Ed è arrivata ieri. Rispetto    non ce la farebbe Cremona-Lodi. Stando
a quanto anticipato la differenza sembre-        così le cose dunque, se Cremona trovasse           BG                1105000                2723
rebbe minima, ma per la Lombardia, e Cre-        l’accordo con Lodi a Mantova non reste-            PV                548000                 2965
mona, non lo è.                                  rebbe che chiedere una “annessione” a
   Le Province dovranno avere 350mila            Cremona-Lodi o a Brescia; l’unica altra al-        CO                599000                 1288
abitanti, e qui nulla è cambiato, ed una         ternativa (a scanso di deroghe, s'intende, o       CR                365000                 1772
estensione territoriale di 2500 chilometri       dello sbarco in Lombardia di Piacenza) sa-
                                                                                                    MN                415000                 2339
quadrati (erano 3000). Questo salva di fatto     rebbe “occupare” una parte della bassa
l’autonomia delle province di Bergamo            bresciana, ipotesi in verità poco probabile.       MB                854000                 405
e Pavia, il che                                         Complessivamente, il governo cal-           VA                887000                 1199
cambia radica-                                              cola che in Italia si arriverà a 10
lente le prospet-                                           aree metropolitane e 40 province,       SO                183000                 3211
                                                           in Lombardia probabilmente Mila-         LE                341000                 816
                                                           no e altre 6 province. Le nuove                                                                    Da sinistra un primo piano
                                                                                                    LO                229000                 782
                                                          province eserciteranno le compe-                                                                    di Agostini, “Ago” in pista a San Mar-
                                                          tenze in materia ambientale, di tra-
                                                          sporto e viabilità (le altre compe-
                                                                                                   • Provincia metropolitana                                  tino del Lago. (Photohouse)
                                                                                                   • Entrambi i parametri in regola
                                                             tenze finora esercitate dalle Pro-    • In regola solo per popolazione                              SAN MARTINO DEL LAGO - E’ venuto di martedì, quando il circu-
                                                             vince vengono invece devolute ai      • In regola solo per l’estensione territoriale             ito di San Martino è chiuso. Per i mortali, non per lui, che non ama le
                                                            Comuni, come stabilito dal de-         • Nessun parametro in regola
                                                                                                                                                              luci dei riflettori, e che è stato un maestro nel gestire la sua immagine
                                                            creto “Salva Italia”). La soppres-                                                                quando gli sportivi ancora non conoscevano il valore aggiunto della
                                                            sione delle province che corri-        sindaco di Casalmaggiore Silla ci tiene a                  propria celebrità.
                                                            spondono alle Città metropolita-       dire la sua: «Cremona storicamente è divisa                   Giacomo Agostini è stato ospite del Moto Club Torrazzo di Cre-
                                                          ne avverrà contestualmente alla          in tre distretti: resto dell’idea che si possa             mona, e martedì è venuto a dare un’occhiata al nuovo circuito, non
                                                          creazione di queste, entro il 1° gen-    creare una questione cremasca, ma non                      solo dall’esterno, certo, è salito sulla MV Agusta numero 1 messagli
                                                                naio 2014.                         una casalasca. Questo perché l’asta del                    a disposizione del “Torrazzo” ed ha fatto alcuni giri di pista. Con gli
                                                                     La revisione dei criteri di   Po, che racchiude casalasco e cremonese,                   organizzatori e i cremonesi del Moto Club era presente anche il Pre-
                                                                     accorpamento tra Provin-      non può essere separata arbitrariamente.                   fetto di Cremona Tancredi Bruno di Clarafond, appassionato di
                                                                       ce dunque avvicina          Per conto mio questa zona deve restare                     motori. “Ago” ha da poco compiuto 70 anni, ma dalle immagini si può
                                                                         Cremona a Lodi, an-       unita, per le affinità intrinseche che vanta e             tranquillamente dire che li porta splendidamente.
                                                                         ziché Mantova, ma il      dovrebbe essere unita a Mantova”.




 Nuova Luna
   Cambio                             Beffa provinciale, il rimedio grazie a Torchio e Pizzetti
  di gestione                         Anche Comuni della provincia di Cremona inseriti nell’elenco di chi avrà aiuti per i danni del terremoto
                                         “Chiese danneggiate, beffa           do l’articolo pubblicato sabato                                                                                                         (chiesa di Bosco ex Parmigiano)
                                      provinciale”. Così intitolavamo         scorso da Il Piccolo, ha solleci-                                                                                                       e sono oggetto di segnalazione
                                      sabato scorso il pezzo sull’in-         tato l’intervento di parlamentari                                                                                                       alla Regione che è chiamata ad
                                      tervista a don Achille Bonazzi          locali, assessori e consiglieri re-                                                                                                     applicare l'ordinanza inserendo
                                      che illustrava una situazione pa-       gionali, prefetto e presidente                                                                                                          le richieste modifiche”.
                                      radossale. Lui, responsabile dei        della provincia di Cremona. E la                                                                                                           In questo contesto, si atten-
                                      Beni Culturali della Diocesi di         notizia attesa, che pone fine                                                                                                           de la visita che il Vescovo di
                                      Cremona, tiene monitorata la            all’assurdità, è giunta rapida-                                                                                                         Cremona Mons. Dante Lafran-
                                      situazione post-terremoto di            mente, comunicata dal deputa-                                                                                                           coni effettuerà nel casalasco.
 Cambio della guardia per il          parecchi edifici ecclesiastici nel      to cremonese del PD Luciano                                                                                                             Domenica mattina, accompa-
 bar “La Nuova Luna” di via           cremonese ma anche in parte             Pizzetti, che dal canto suo ave-                                                                                                        gnato proprio da Mons. Achille
 Roma 7 a Torricella del Piz-         della provincia di Mantova, che         va richiesto inserimento nell'or-                                                                                                       Bonazzi, sarà a Casalmaggiore
                                                                                                                        Giuseppe Torchio                                                  Luciano Pizzetti
 zo. Dopo 16 anni di condu-           fanno parte della diocesi cre-          dinanza riferita al terremoto dei                                                                                                       nell’ambito degli incontri con le
 zione (aveva iniziato il 15 lu-      monese. Questi ultimi però era-         comuni di Casalmaggiore, Ca-              solo alle chiese ma anche agli             iniziale. Un altro elenco di chie-                 comunità parrocchiali che, a se-
 glio 1996), ha ceduto l’attivi-      no gli unici destinatari dei fondi      steldidone, Piadena, San Danie-           altri edifici comunali.                    se e monunenti e' stato notifica-                  guito del terremoto, hanno subi-
 tà Debora Pelizzoni (nella           stanziati dal governo per soste-        le Po, Corte de' Frati e Robecco             Don Achille Bonazzi plaude              to alla Prefettura e riguarda i                    to danni agli edifici di culto. Alle
 foto) che gestiva con la so-         nere gli interventi di recupero: la     d'Oglio. E così il decreto svilup-        alla riuscita dell’iniziativa, e lo        comuni di Motta Baluffi, Ca'                       ore 10.30 il Vescovo presiederà
 rella Dania il locale, che oltre     provincia di Cremona vi era to-         po del ministro Passera ha in-            stesso fa Giuseppe Torchio, che            d'Andrea (Casanova d'Offredi),                     la S. Messa nel Duomo di Ca-
 a bar è edicola, tabaccheria         talmente esclusa.                       serito i comuni suddetti                  però non si ferma qui: “Il prov-           Gussola, Cremona (chiese di S.                     salmaggiore, e non come inizial-
 e ricevitoria del lotto. La             Sulla base della sua denun-          nell’elenco degli aventi diritto a        vedimento in discussione alla              Sigismondo, S. Omobono, Bo-                        mente annunciato nella chiesa
 nuova gestione inaugurerà            cia, all’inizio di questa settima-      risarcimento, dopo aver ovvia-            Camera – recita il comunicato              schetto), Castelleone (chiesa                      di S. Francesco. Domenica
 giovedì 26 luglio.                   na il presidente del Gal Giusep-        mente documentato i danni che             del presidente del Gal – ha con-           Trinità), Persico Dosimo (chiesa                   prossima, 29 luglio, la tappa
                                      pe Torchio (nella foto), allegan-       il terremoto ha provocato non             tribuito a rompere l'isolamento            di Persico), Gerre de' Caprioli                    toccherà Gussola.




                                                                                                                                                                                  lucidatura auto - riparazione, sostituzioni e oscuramento vetri
                                                                                                                                                                                   sanidicazione e lavaggio degli interni - ripristino fari ingialliti
                                                                                                                                                                             ripristino sedili in pelle/stoffa - gestione sinistri - sostituzione lampade
16                                                           Speciale Università
                                                             Studiare informatica a Crema
            Sabato 21 luglio 2012




                                                             D
                                                             Pagine a cura di Martina Pugno

                                                                         opo le fatiche degli
                                                                         esami di Stato, il meri-
                                                                         tato riposo si accom-



     La città e i suoi atenei:
                                                                         pagna ad un importan-
                                                                         te quesito: a quale fa-
                                                             coltà universitaria iscriversi alla


 perchè studiare a Cremona
                                                             fine dell'estate? Il territorio offre
                                                             molte possibilità a seconda delle
                                                             attitudini e del ramo che si deside-
                                                             ra intraprendere, grazie alla pre-
     La scelta della facoltà universitaria da frequentare    senza radicata di Atenei che van-
è un passo importantissimo nel percorso formativo            tano massima qualità. Tra questi,
dello studente, che con sempre maggiore precisione           una realtà ormai di storica impor-
si prepara a compiere un percorso volto all'inserimen-       tanza è l'Università degli Studi di
to specifico all'interno del mercato del lavoro. Non         Milano, presente anche a Crema
solo il corso di studi, però, è un elemento da tenere in     con il Dipartimento di Informatica,
considerazione: anche l'ateneo e la sua sede sono ca-        in grado di offrire percorsi di studi
ratteristiche da tenere bene in considerazione. Affidar-     particolarmente al passo con i
si ad una Università prestigiosa e radicata nel territorio   tempi e in stretta collaborazione
significa poter affrontare un percorso formativo com-        con il mondo del lavoro.
pleto ed approfondito, in grado di fornire solide basi e     Il polo didattico e di ricerca di Cre-
competenze che renderanno lo studente stesso una             ma è il risultato di un progetto na-
figura di particolare valore e spendibile nel mondo pro-     to nel 1987 con la richiesta da
fessionale. Scegliere di studiare a Cremona significa        parte del Comune di Crema e               temente occupati dalla Olivetti          confluiti nel Dipartimento di infor-       del dipartimento) che svolgono
scegliere tra Atenei in grado di offrire la massima qua-     dell'amministrazione provinciale          SpA. Il 1 gennaio 2001 la sezione        matica con sedi a Milano e Crema.          attivamente ricerca scientifica in
lità nella preparazione, affrontando un percorso forma-      di Cremona all'Università degli           dislocata a Crema del Dipartimen-        Oggi il Dipartimento di Informatica        diversi settori dell'informatica. Il
tivo completo e in linea con le esigenze e le richieste      Studi di Milano di istituire nella cit-   to di scienze dell'informazione          ospita cinque corsi di laurea (Lau-        corpo docente è ulteriormente ar-
di un mondo lavorativo in continua evoluzione.               tà un corso di laurea in discipline       dell'Università degli Studi di Mila-     rea triennale in Informatica, Lau-         ricchito dalla collaborazione di
    Tra i principali vantaggi degli atenei con sede nella    informatiche. Il primo corso di lau-      no si è costituita nel Dipartimento      rea triennale in Sicurezza dei si-         docenti esterni, provenienti sia
città del Torrazzo, non va sottovalutato neppure il bas-     rea in Informatica a Crema venne          di tecnologie dell'informazione.         stemi e delle reti informatiche,           dall'ambito accademico che indu-
so rapporto tra il numero di iscritti e quello dei docen-    attivato nell'anno accademico             Dal 26 aprile 2012, i tre diparti-       Laurea triennale in Sicurezza dei          striale. Il Dipartimento informativo
ti, che favorisce l'incontro diretto, l'interazione e un     1995-96 in una sede provvisoria.          menti dell'area informatica              sistemi e delle reti informatiche          di Crema ospita attualmente nei
rapido accesso ai servizi di segreteria. Ne risulta incen-   L'anno successivo, il 12 dicembre         dell'Università degli Studi di Mila-     on-line, Laurea magistrale in Infor-       suoi laboratori una quindicina di
tivata anche la collaborazione e la cooperazione tra         1996, il polo didattico e di ricerca      no (Scienze dell'Informazione,           matica, Laurea magistrale in Sicu-         studenti di dottorato e assegnisti
studenti, per una relatà viva e In territorio particolar-    di Crema venne inaugurato uffi-           Tecnologie dell'Informazione, In-        rezza informatica) e vi afferiscono        di ricerca che prestano la loro at-
mente ricco di aziende e produzioni, la forte interazio-     cialmente negli edifici preceden-         formatica e Comunicazione) sono          ventitrè docenti (degli ottantasei         tività all'interno dei laboratori.



                                                                                                                                     Negli atenei aumentano i corsi di inglese
ne delle Università presenti con le diverse realtà esi-
stenti sul territorio offre un ulteriore punto di forza a
favore degli studenti, per un più semplice e rapido in-
serimento nel mondo del lavoro, grazie alla collabora-
zione con aziende sovvenzionate. La qualità della for-                                                                       Si è passati dai 102 corsi in inglese del 2011 ai 130 di quest’anno. Un aumento che tra non
mazione si accompagna, a Cremona, con la possibilità                                                                         molto tempo potrebbe far allineare l’università italiana a quella degli altri Paesi europei: «Si
di permanere in strutture di alloggi per studenti a costi                                                                    tratta di corsi – dichiara il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo – aperti anche agli
contenuti, mentre l'accesso alle numerose borse di                                                                           italiani, che avranno una marcia in più per spendersi sul mercato europeo se si laureeranno
studio erogate dagli enti locali sarà una ulteriore garan-                                                                   con un percorso in lingua». Nei nostri atenei i corsi in lingua inglese hanno registrato un
zia del diritto allo studio e alla formazione. A disposi-                                                                    aumento del 28 per cento rispetto all’anno scorso. Le università italiane che offrono la pos-
zione degli studenti dei singoli atenei viene inoltre of-                                                                    sibilità di ottenere il doppio titolo, in italiano e in inglese, sono sempre di più In realtà, questa
ferta la University Card, che concede sconti agli stu-                                                                       tendenza si sta registrando un po’ in tutte le università europee di Paesi non anglofoni, dove
denti nell’acquisto di beni e servizi in diversi esercizi                                                                    a quanto pare il 21 per cento degli insegnamenti sarebbe tenuto in lingua inglese. In parti-
commerciali della città.                                                                                                     colare, secondo un rapporto dell’Institute of International Educational, erano 1,028 nel 2007
                                                                                                                             e 4.644 l’anno scorso. A marzo 2012, invece, ne sono stati conteggiati ben 5.444.
                                                                                          Speciale Università
                                                                                                                                                                                                                               17
L’offerta formativa di Bergamo e Parma
                                                                                                                                                                                                       Sabato 21 Luglio 2012




L’
            Università di Parma è in                                                                                        chia, cioè nel cuore della città, se-
            grado di offrire ai suoi                                                                                        gnò l'avvio di un nuovo rapporto
            studenti tutta la qualità e                                                                                     con il centro storico, efficace an-
            l'eccellenza derivante da                                                                                       che ai fini della rivitalizzazione at-
            una tradizione secolare,                                                                                        traverso la nobiltà della nuova fun-
che fanno dell'ateneo uno dei più                                                                                           zione. Con la costituzione, il 16
antichi sul territorio italiano. Sicura-                                                                                    novembre 1968, del Consorzio per
mente già nell'alto medioevo esi-                                                                                           l'istituzione di facoltà universitarie
stono in città scuole di arti liberali                                                                                      in Bergamo si crearono le condizio-
entro le quali si sviluppa per tempo,                                                                                       ni per l'avvio di iniziative espresse
anche per impulso della chiesa cat-                                                                                         direttamente dalla città e per l'ef-
tedrale, una propensione all'appro-                                                                                         fettiva nascita dell'Università di
fondimento della cultura giuridica.                                                                                         Bergamo. Originale ed efficace è

                                                                                                                                                                       Atenei e mondo del lavoro,
Nel corso dei secoli, Parma si è af-                                                                                        poi il sistema di relazioni attivate
fermata sempre più quale polo cul-                                                                                          con il territorio. L'Università degli
turale di estrema rilevanza fino                                                                                            Studi di Bergamo costituisce oggi
all'Ottocento, quando a partire dal-
la fine del secolo l'Ateneo si svilup-
                                                                                                                            una presenza forte e significativa
                                                                                                                            nella realtà bergamasca e lombar-           le risorse per gli studenti
pa in modo costante e cospicuo                                                                                              da. La sua stessa dislocazione in
fino a raggiungere i livelli odierni.                                                                                       alcuni complessi monumentali del-              Compito delle Università non è solo offrire una solida
    Oggi, l'Università degli Studi di                                                                                       la Città Alta, in sedi funzionali nella    preparazione, ma anche costituire un valido canale di
Parma è in grado di garantire ai                                                                                            Città Bassa, nonché nella partico-         collegamento tra i laureati e il mondo del lavoro. Molti
suoi studenti un'offerta formativa                                                                                          lare realtà urbanistica di Dalmine         sono i sistemi messi a disposizione dai singoli atenei, in
ampia e variegata, con le facoltà di                                                                                        con i suoi laboratori all'avanguar-        primi gli uffici per il placement, punti operativi di incon-
Agraria, Architettura, Economia,           una intensa attività di cooperazio-      blematiche dell'Unione Europea e        dia, rende evidente il suo radica-         tro tra il mercato del lavoro e l’Università utili per inten-
Farmacia, Giurisprudenza, Inge-            ne nell'ambito dei programmi             di fornire un peculiare contributo      mento nella città e nel territorio.        sificare le relazione tra le due parti, a beneficio degli
gneria, Lettere e Filosofia, Medici-       dell'Unione Europea e di altri pro-      alla costruzione di una società eu-         Attualmente l'Ateneo bergama-          studenti laureati. Si tratta di un ufficio relativamente re-
na e Chirurgia, Medicina Veterina-         getti internazionali. In questa pro-     ropea ed internazionale fondata         sco, grazie al suo impegno costan-         cente, che nel corso dell'ultimo decennio ha favorito in
ria, Psicologia, Scienze MM. FF.           spettiva si inserisce anche l'attività   sul riconoscimento, sulla tutela,       te per il rinnovamento e l'amplia-         larga parte le assunzioni permettendo la stipula di oltre
NN, Scienze Politiche. L'Università        del Collegio Europeo che ha la fi-       sulla promozione dei diritti, vecchi    mento dell'offerta formativa e delle       trentasettemila convenzioni con le realtà imprenditoria-
è impegnata altresì a sviluppare           nalità di formare esperti nelle pro-     e nuovi, della persona umana e dei      strutture, consta di sei facoltà (Eco-     li più affermate. Attivate annualmente sono invece le
                                                                                    popoli.                                 nomia, Giurisprudenza, Ingegneria,         borse di ricerca, strumento che mette in contatto i ri-
                                                                                       Tra le realtà più consolidate in     Lingue e Letterature straniere,            cercatori universitari e le aziende a caccia di “talenti”
                                                                                    Lombardia spicca l'Università di        Scienze della Formazione, Scienze          qualificati. La borsa prevede una rete di incontri speci-
                                                                                    Bergamo, seppur di più recenti ori-     umanistiche), quattordici corsi di         fici nei quali i ricercatori presentano le proprie proposte
                                                                                    gini: l'innesto di una struttura uni-   laurea triennali, quindici corsi di        ai responsabili di ricerca e sviluppo di alcune tra le prin-
                                                                                    versitaria nella città di Bergamo       laurea magistrale, tre corsi di laurea     cipali aziende italiane. Le prime esperienze professio-
                                                                                    avvenne nel 1961 con l'apertura         magistrale tenuti in inglese e una         nali possono essere svolte anche all'interno dei singoli
                                                                                    della Scuola superiore di giornali-     laurea magistrale a ciclo unico in         atenei, grazie agli stage attivati nel corso dell'anno sco-
                                                                                    smo e mezzi audiovisivi, scuola         Giurisprudenza.                            lastico, che possono durare dai tre ai dodici mesi. Tra
                                                                                    biennale di specializzazione post-          L'organizzazione didattica si av-      le risorse universitarie a disposizione degli studenti c'è
                                                                                    laurea, nata su iniziativa dell'Uni-    vale di varie opportunità offerte agli     anche l’apprendistato di alta formazione e ricerca, un
                                                                                    versità Cattolica del Sacro Cuore di    studenti: scambi con l'estero (la          piano di crescita che consente agli studenti di conse-
                                                                                    Milano e con il concorso del Co-        percentuale di scambi del pro-             guire un titolo di studio (laurea, dottorato, master)
                                                                                    mune di Bergamo, sotto la direzio-      gramma Erasmus è fra le più alte in        nell’ambito dell’apprendistato, ovvero lavorando rego-
                                                                                    ne del prof. Mario Apollonio. La        Italia), stages presso aziende ed          larmente alle dipendenze delle aziende. Con cadenza
                                                                                    scuola, sebbene di breve durata         enti sia in provincia, sia in Italia che   periodica gli atenei organizzano inoltre i “career day”, le
                                                                                    nella realtà bergamasca, contribuì      in tutto il mondo, tirocini, tutorato,     giornate di orientamento al lavoro dedicate a coloro che
                                                                                    significativamente a creare le pre-     corsi propedeutici, corsi di perfe-        cercano una prima occupazione, o desiderano cambia-
                                                                                    messe per una nuova sensibilità.        zionamento post-laurea, master di          re quella attuale. Generalmente, le giornate vengono
                                                                                    La sua stessa ubicazione nel Pa-        primo e secondo livello, per un'of-        organzzate con suddivisioni per settori professionali,
                                                                                    lazzo del Podestà sulla Piazza Vec-     ferta formativa ampia e di qualità.        garantendo l'incontro tra realtà specifiche.
                                                      &
                                               Cultura Spettacoli
                                                   Sabato sera                  Sabato 21 luglio alle 21.15, il festival “L’isola        sco. Una visita alle Galere ci introduce in un

                                                   “Storie
                                                                             che non c’è” propone “Storie di briganti”, un even-         mondo antico ed evocativo. La voce di un esperto
                                                                             to per vivere le Galere delle Mura di Pizzighettone.        ci conduce indietro nel tempo alla scoperta di fatti

                                                   di briganti”              Si tratta di una serie di racconti su briganti e bri-
                                                                             gantaggi a cura del Gruppo Antropologico Crema-
                                                                                                                                         e misfatti compiuti da noti bravi, malfattori e bri-
                                                                                                                                         ganti vissuti nel territorio locale.


“Odissea - Festival della Valle dell’Oglio” porta in scena domenica sera “Miti d’acqua”
 Spettacolo suggestivo sul greto del fiume
D
          di Federica Ermete

           omenica 22 luglio alle ore
           21, lungo il fiume Oglio
           a Soncino, “Odissea
           – Festival della Valle


                                                                                                                                                                                     “Mater Strangosciàs”
           dell’Oglio” propone un
appuntamento alquanto suggestivo.
Il fiume Oglio, vita di questo terri-


                                                                                                                                                                                     in scena martedì sera
torio, accoglie “Miti d’acqua”, uno
spettacolo di narrazione per voce,
viola e Genius Loci tratto da “Le
Metamorfosi” di Ovidio. A portarlo in
scena, sul greto, alla sola luce di fiac-                                                                                                                                               Martedì 21 luglio alle 21.30, a Stagno Lombardo
cole, O’Thiasos – Teatro Natura gui-                                                                                                                                                 (Brancere), il festival “Il Grande Fiume” propone
dato dalla ‘Musa del Teatro Natura’,                                                                                                                                                 “Mater Strangosciàs”, l’ultimo dei “Tre lai”, i tre mo-
Sista Bramini. Il testo è stato scrit-                                                                                                                                               nologhi scritti da Giovanni Testori negli ultimi giorni
to e viene narrato dalla stessa Sista                                                                                                                                                della sua vita. Tre lamenti funebri ispirati a tre stra-
Bramini, mentre la musica per viola                                                                                                                                                  ordinarie figure femminili: Cleopatra, Erodiade e La
                                                 Un momento
è stata scritta e viene interpretata da          dello spettacolo                                                                                                                    Madonna. “Mater strangosciàs”, una donna del po-
Camilla Dell’Agnola. Non si tratta di un                                                                                                                                             polo, umile, semplice, pura, originaria della Valassi-
semplice spettacolo, ma di un’azione                                                                                                                                                 na brianzola, piange la perdita del figlio; si rivolge a
teatrale che coinvolge direttamente          natura, sua casa originaria, ancora si        cezione di una parentela e da un sen-        un luogo naturale, un mito e la melo-        lui, gli domanda la ragione della sofferenza e del
lo spettatore nelle sue corde più pro-       sentiva parte di essa; era l’epoca in         tirsi in quella quasi risucchiati, tentati   dia che ne scaturisce, evoca un'emo-         patimento, suoi e di tutti i viventi; gli domanda la
fonde. Una narrazione per voce e vio-        cui il dialogo con le rocce, gli alberi, i    all’abbandono nel flusso vitale. Nelle       zione pura, inconsueta, che ci parla         ragione, il senso di quel “sacrificio” che lo ha porta-
la, che racconta l’innamoramento del         cervi, i fiumi, le grotte era ancora vivo     “metamorfosi acquatiche” di Ovidio           di un'appartenenza reciproca forse           to al sacrificio più grande tutti: la vita. Mater stran-
fiume Alfeo per il fiume Aretusa, la         e vive erano le reazioni, le doman-           ritroviamo i frammenti di questo amo-        dimenticata: tra ciò che scorre den-         gosciàs parla in dialetto brianzolo, la lingua della
quale, per sfuggire all’amante, s’ina-       de sul senso di questo nostro essere          re perduto dove il mondo delle pas-          tro di noi e ciò che scorre fuori, nella     terra sua e dello stesso Testori. Una lingua che il
bissò nella terra rispuntando come           immersi in un mondo naturale di tanta         sioni umane e quello degli elemen-           natura circostante. Per questo spet-         poeta ha reinventato mescolandola al latino, allo
sorgente sacra nell’isola di Ortigia.        struggente bellezza quanto di terribi-        ti naturali vivono ancora in un con-         tacolo Sista Bramini è stata segnalata       spagnolo e al francese. Condotti dalla regia di Gigi
C’è stato un tempo in cui l’umanità,         le potenza. Domande scaturite dallo           tatto fecondo di straordinari riflessi.      (Nico Garrone, La Repubblica) al pre-        dall’Aglio, protagonisti sulla scena sono Arianna
nel viaggio che la allontanava dalla         stupore dei sensi, turbate dalla per-         Ascoltare, nella vivente presenza di         mio Ubu tra le migliori attrici del 2004.    Scommegna e Giulia Bertasi.
FESTIVAL

Alan Kelly Gang protagonista sul palco de “L’Isola che non c’è”
    Il festival “L’Isola che non c’è” propone un       te riconosciuto come il più raffinato esponen-          so musicale. Moltissime sono le sue collabo-
nuovo appuntamento inserito nella rassegna             te della fisarmonica nella musica tradizionale          razioni (Arty McGlynn, Nollaig Casey, Micha-
“Dal Mississippi all’Adda – Festival interna-          irlandese, impegnato a ravvivarne le fortune            el McGol - Drick, Karen Casey, Cathal
zionale di World Music”.                               nella musica popolare. Due album solisti,               Hayden, Eddie Reader, Sean keane, Niamh
    Domenica 22 luglio alle ore 21.15, presso          “Out of Blue” e “Mosaic”, ed uno condiviso              Parsons, etc…) e le sue partecipazioni a
il Fossato del Rivellino, lungo le Mura di Piz-        con il fratello John, “Fourmilehouse”, tutti e          grandi ed importanti festival. Prima e dopo il
zighettone, la Alan Kelly Gang è protagonista          tre ottimamente accolti sia da critica che da           concerto ci si può divertire con celtic Dj-set
della Celtic Night. Alan Kelly è universalmen-         pubblico, fotografano appieno il suo univer-            e balli scozzesi.



Stasera spazio alla musica del duo Maurizio Rizzato & Matteo Scaioli
Le percussioni infiammano Ostiano
   Fascinazione ed incanto. Questi gli ingredienti            tamburi, di grande impatto scenografico, sono la
alla base del concerto proposto da “Odissea – Fe-             tavolozza espressiva dei due percussionisti che pro-
stival della Valle dell’Oglio”. Sabato 21 luglio alle ore     pongono pezzi originali, e brani del repertorio di mu-
21.30, sul sagrato parrocchiale di Ostiano, il duo            sica giapponese suonati per lungo tempo col mae-
“Percussion voyager”, costi-                                                           stro Joji Hirota. Il pubblico
tuito da Maurizio Rizzato &                                                            viene coinvolto in un viaggio,
Matteo Scaioli, si esibisce in                                                         dove la magia del suono del-
una coinvolgente performan-                                                            le tabla e delle tabla tarang
ce musicale di percussioni                                                             (insieme di più tabla intona-
per tabla, tamburi giapponesi                                                          te) si fonde con la grande
e musica elettronica. Si tratta                                                        forza ritmica delle composi-
di un concerto di percussioni                                                          zioni per tamburi giappone-
che comprende pezzi scritti                                                            si. I “Percussion voyager”
appositamente per tabla,                                                               nascono nel 1998. Il loro fa-
tamburi ed elettronica, non-                                                           scino risiede nel linguaggio
chè pezzi prettamente ritmici                                                          musicale elaborato dai due
dove i tamburi giapponesi, fatti realizzare apposita-         musicisti, che coniuga esperienze di musica con-
mente da artigiani dello Sri Lanka, coinvolgono il            temporanea, indiana, giapponese e improvvisazione
pubblico in un crescendo di suoni e di emozioni. I            jazzistica miscelate insieme.

                             CINEMA - Programmazione settimanale
         CREMONA                             Filo (0372-411252)                   CREMA
         Spaziocinema Cremonapo              • Chiusura estiva                    Porta Nova (0373-218411)
         (0372-803674)                                                            www.multisalaportanova.it
         www.spaziocinema.info               PIEVE FISSIRAGA                      • La leggenda del cacciatore
         • The amazing                       Cinelandia                             di vampiri
            Spiderman                        (0371-237012)                        • Biancaneve e il cacciatore
         • Freerunner                        www.cinelandia.it                    • Il Dittatore
           corri o muori                     • Freerunner: corri o muori          • Contraband
         • Emotivi anonimi                   • Contraband                         • Spiderman 2D/3D
         • Il dittatore                      • Biancaneve e il cacciatore         Cineforum
         • La leggenda del cacciatore        • La leggenda del cacciatore         • Le donne del sesto piano
           di vampiri                          di vampiri                         • Young Adult
         • Biancaneve                        • The amazing                        Over 60
           e il cacciatore                     Spiderman 2D/3D                    • Le donne del sesto piano
                                                                              Cultura CREMA
                                                                             Spettacoli                           &                                                                                                                 19
                                                                                                                                                                                                                Sabato 21 Luglio 2012




   "La vita è difficile, ma non è grave".
Olandese, di famiglia ebraica, nata nel
1914, Etty Hillesum si laureò in giurispru-
                                                                                                    Un “cuore pensante”                                                                              potrà esser veramente tale solo se prima
                                                                                                                                                                                                     sarà stata trovata da ognuno in sé stesso
                                                                                                                                                                                                     – se ogni uomo si sarà liberato dall'odio
denza ad Amsterdam. Era una giovane            gioco per noi ebrei. [...] Continuo a lavo-       ismo radicale” (così Dario Arkel e Elena          di Dio”, perché “Dio non è responsabile           contro il prossimo, di qualunque razza
donna appassionata, di intelligenza viva-      rare e a vivere con la stessa convinzione e       Petrassi): “Si vorrebbe essere un balsamo         verso di noi, siamo noi a esserlo verso di        o popolo, se avrà superato quest'odio e
ce e capace di riflessioni molto profonde,     trovo la vita ugualmente ricca di significa-      per molte ferite”. Nel diario e nelle lette-      lui”. E, nell’ultima lettera di Etty, leggiamo:   l'avrà trasformato in qualcosa di diverso,
a volte abbaglianti. Un “cuore pensan-         to”. Affida ad un diario (scritto tra il marzo    re leggiamo il suo itinerario della mente e       “Dio è in buone mani”. Viene deportata ad         forse alla lunga in amore se non è chiede-
te”. Etty Hillesum e la famiglia subisco-      del ’41 e l’agosto del ’43) il suo percorso       dello spirito verso Dio, il racconto di amori     Auschwitz e lì muore, il 30 novembre del          re troppo. E' l'unica soluzione possibile. E
no, a partire dall’estate del 1940, come       spirituale: sarà l’opera che la farà cono-        e rapporti umani, l’empatia totale con l’al-      1943, a 29 anni, con il padre, la madre e         così potrei continuare per pagine e pagi-
tutti gli olandesi, l’occupazione nazista.     scere, insieme alle sue lettere, anche se         tro. Una sovrabbondanza di vita: “E’ vero         un fratello. Aveva scritto, in piena occu-        ne. Quel pezzetto d'eternità che ci por-
nazista del popolo ebraico. Etty dappri-       con ritardo, negli anni Ottanta dello scor-       che vivo intensamente, a volte mi sembra          pazione: “Trovo bella la vita, e mi sen-          tiamo dentro può esser espresso in una
ma scrive: “Paura di vivere su tutta la        so secolo. Iniziano le deportazioni di ebrei      di vivere con un’intensità demoniaca ed           to libera. I cieli si stendono dentro di me       parola come in dieci volumi. Sono una
linea. Cedimento completo. Mancanza di         nei campi di sterminio (di cui è simbolo la       estatica, ma ogni giorno mi rinnovo alla          come sopra di me. Credo in Dio e negli            persona felice e lodo questa vita, la lodo
fiducia in me stessa. Repulsione. Paura”,      giovanissima Anna Frank): Etty potrebbe           sorgente originaria, alla vita stessa, e di       uomini e oso dirlo senza falso pudore. La         proprio, nell'anno del Signore 1942, l'en-
per poi giungere a “Bene, accetto questa       forse salvarsi, ma parte volontariamente          tanto in tanto mi riposo in una preghiera”.       vita è difficile, ma non è grave. Dobbiamo        nesimo anno di guerra”.
nuova certezza: vogliono il nostro totale      per Westerbork, il campo di transito usato        Ella stessa racconta di essersi ritrovata,        prendere sul serio il nostro lato serio, il                                         Agopoli*
annientamento. Ora lo so. Non darò fasti-      dai nazisti prima della deportazione verso        un giorno, “spinta a terra da qualcosa che        resto verrà allora da sé: e “lavorare sé             *Agopoli (pseudonimo) si occupa di
dio con le mie paure, non sarò amareg-         Auschwitz, perché non intende sottrar-            era più forte di me”, per cui “si deve avere      stessi” non è proprio una forma di d'in-          economia e finanza, ma coltiva una grande
giata se gli altri non capiranno cos'è in      si alla sorte comune. Etty e il suo “altru-       anche il coraggio di pronunciare il nome          dividualismo malaticcio. Una pace futura          passione: la filosofia




  “Alice nella città” propone mercoledì il film “Ruggine”                                                                                                                       Filosofi lungo l’Oglio,
                                             Proseguono gli incontri della rassegna cinema-
                                         tografica dal titolo “E ci arrivava l’eco di un cinema
                                                                                                       to per quanto è bravo. Siamo nella Torino degli anni
                                                                                                       settanta e alcuni giovani ricordano la loro dolorosa
                                                                                                                                                                                ultimo appuntamento
                                         all’aperto” proposta dalla associazione “Alice nel-           infanzia: la guerra di Liberazione, il viaggio dal Sud                     Si conclude, con l’ultimo appuntamento, la VII edizione
                                         la città” nella propria sede in via Cappi a Castel-           al Nord, gli incontri difficili con gli adulti. Tratto dal             della rassegna “Filosofi lungo l’Oglio” che ha presentato ben
                                         leone. Mercoledì 25 luglio alle ore 21.15 verrà pro-          romanzo di Stefano Massaron, il film sembra descri-                    15 incontri fra giugno e luglio sul tema della “dignità”. Lune-
                                         posta la pellicola “Ruggine” di Daniele Gagliano-             vere «l’origine ideale di un male (l’attuale crisi eco-                dì 23 luglio alle ore 21.15 nella chiesa di S. Maria delle Grazie
                                         ne (Italia 2011), con Filippo Timi e Valerio Mastran-         nomica) già tutto implicito nella mancata democra-                     a Soncino a trattare il tema “Dignità umana e libertà religiosa.
                                         drea. Una “favola nera e dolente” la definisce Giona          tizzazione del lavoro nel nostro Paese favorita dalle                  La lezione del Concilio Vati-
                                         A. Nazzaro. Il regista Gaglianone non è riconosciu-           ragioni del profitto» (MicroMega).                                     cano II” sarà il filosofo-teolo-
                                                                                                                                                                              go Piero Coda. Già presiden-



Fondazione San Domenico, bilancio positivo
                                                                                                                                                                              te della Associazione Teologi-
                                                                                                                                                                              ca Italiana, monsignor Piero
                                                                                                                                                                              Coda è ordinario di Teologia
                                                                                                                                                                              sistematica presso la Pontifi-
                                                                                                                                                                              cia Università Lateranense di




U
Sia il teatro che l’Istituto Folcioni si rafforzano nel gradimento del territorio                                                                                             Roma e preside dell’Istituto
                                                                                                                                                                              universitario “Sophia” di Lop-
            mberto Cabini presidente e Enrico          tanti, ogni anno aumentando il interesse e par-                                                                        piano in provincia di Firenze.
            Coffetti consulente artistico, hanno       tecipazione. Anche le cifre per la scuola civi-            ll Teatro San Domenico                                      Il festival della filosofia “itine-
            presentato il rapporto della Fonda-        ca musicale Folcioni sono più che confortanti:                                                                         rante” lungo le sponde dell’Oglio ideato, organizzato e strut-
            zione San Domenico (Teatro e Fol-          250 iscritti (in pratica il numero massimo che la                                                                      turato da Francesca Nodari, allieva italiana prediletta di Ber-
            cioni) a conclusione della stagione        scuola può reggere) più 25 coristi dello storico                                                                       nhard Camper, ha raggiunto quest’anno un successo ancora
2011-2012. Oltre 21mila gli spettatori per 101         coro Marinelli, cui si aggiungono 70 partecipan-                                                                       maggiore di quello, già splendido, dello scorso anno. Dopo i
aperture di sipario, col 45% della program-            ti ai Master Class organizzati. In più il brillantis-                                                                  primi anni di approccio organizzativo, ora la rassegna ha un
mazione dedicata alla prosa (stagione di pro-          simo esito degli allievi agli esami del Conserva-                                                                      suo stabile ruolo nel panorama culturale estivo fra Brescia e
sa e Crema in Scena) e il 30% alla musica; una         torio “Nicolini” di Piacenza con cui il Folcioni ha                                                                    Cremona, raggiungendo, con una media di 200-300 presenze
media di presenze in sala di 240 spettatori su         stretto una importante e funzionale convenzio-                                                                         ogni volta (ma anche con punte di 400-500) il ragguardevole
una capienza di poco inferiore ai 400 posti. Ma        ne. Dice Enrico Coffetti: «Si tratta di continua-                                                                      traguardo di 5-6 mila presenze in una stagione. Per un tema
anche molto altro: 8 big nazionali della musi-         re a crescere insieme, pubblico e teatro, per-                                                                         impegnativo come quello filosofico, ci pare un ottimo risultato.
ca leggera in data zero, ad esempio che han-           ché il teatro non sia stanca abitudine ma con-
no proiettato il teatro di Crema sui media nazio-
nali, oppure 13 mostre organizzate nei chiostri
                                                       fronto vitale di crescita e di piacere». E Umber-
                                                       to Cabini, alla fine del suo secondo mandato,             fè Letterario… Il teatro S. Domenico e l’Istitu-
                                                                                                                 to musicale Folcioni hanno dimostrato di saper
                                                                                                                                                                                Alejandro Escovedo
                                                                                                                                                                                martedì a CremArena
con artisti – pittura, scultura, fotografia… - di      conclude: «Sono stati sei anni in crescendo,
oggi ma anche importanti retrospettive. I dati         non solo dal punto di vista delle presenze, ma            navigare anche nella crisi e di aver raggiunto il
sono confortanti e dimostrano una crescen-             anche per le nuove offerte culturali presentate,          giusto equilibrio tra costi e benefici per il con-
te influenza positiva del teatro nella città e nel     dalle proposte della rassegna cinematografica,            seguimento del pareggio di bilancio».
territorio, che peraltro risponde, nei suoi abi-       alle mostre nei chiostri, agli incontri del Caf-                                           Tiziano Guerini                Martedì 24 luglio nel-
                                                                                                                                                                              lo spazio teatrale all’aper-
INIZIATIVA                                                                                                                                                                    to di CremArena in via Dan-


“Terre in moto” per aiutare il Comune di Concordia sul Secchia
                                                                                                                                                                              te a Crema, alle ore 21 per
                                                                                                                                                                              la rassegna “Dal Mississip-
                                                                                                                                                                              pi all’Adda” sarà presente
                                                                                                                                                                              per il Festival internaziona-
                                          Paola Vailati, assessore alla Cultura del Comune di            dell’intrattenimento: numerosi giochi verranno proposti              le di world music, Alejan-
                                       Crema, ha presentato il programma del progetto solida-            per l’intera giornata. Scacchi, gare robotiche, costruzio-           dro Escovedo (nella foto). Il
                                       le che si tiene domani dalle 10 alle 24 presso i chiostri         ni Lego e alle 17 un coinvolgente “murder party”. Si svol-           cantante statunitense è uno
                                       del Sant’Agostino in via Dante. “Terre in moto”, nome             gerà un mercatino di giochi usati e ognuno potrà colla-              dei pochi rimasti della lonta-
                                       scelto dai ragazzi di CremaCrea, è la prima di una serie          borare donando giocattoli che verranno venduti sempre                na generazione dei ribelli del
                                       di iniziative per aiutare Concordia sul Secchia, uno dei          per aiutare la popolazione di Concordia. Alle 19 spazio              rock. Nato nel 1951 in Texas
                                       Comuni modenesi colpito dal terremoto. All’evento par-            alla musica con numerose band del territorio (Giò Bres-              da una famiglia numerosa di
                                       teciperanno anche alcune aziende di prodotti agricoli di          sanelli, ai CapoNord, Overdreams e altri) accompagnerà               origine messicana, in cui la musica era di casa (il fratello è
                                       Concordia che potranno vendere i loro prodotti tipici. La         gli spettatori fino alle ore 24. Per offerte in denaro ecco          stato batterista nel gruppo di Santana), già nel 1975 fonda il
                                       zona mercatini, curata dall’mprenditore Daniele Canni-            il codice Iban: IT57H0538766730000000944949, inte-                   gruppo punk-rock dei Nuns, cui seguiranno altre esperien-
                                       strà, ospiterà sopratutto aziende cremasche che devol-            stato al Comune di Concordia sul Secchia (per informa-               ze musicali in altri gruppi. Agli inizi degli anni novanta inizia
                                       veranno il ricavato della vendita dei loro prodotti al Co-        zioni: www.concordiaterremoto.it).                                   la carriera da solista. Ultimo album pubblicato – nel 2012
                                       mune terremotato. Lorenzo Sartori, invece, si occuperà                                                  Valentina Piacentini           – è Big Station.
20         Sabato 21 Luglio 2012                                                                                 Programmi Tv
                          sabato 21                               domenica 22                                Lunedi’ 23                                martedi’ 24                           mercoLedi’ 25                                    giovedi’ 26                               venerdi’ 27
                10.05	   un	ciclone	in	convento.t       09.05	    la	caSa	del	guardiaboSchi.t     06.45	    unomattina.	attualità            06.45	    unomattina.	attualità            06.45	    unomattina.	attualità            06.45	    unomattina.	attualità            06.45	    unomattina.	attualità
                10.50	   overland.	documenti            09.55	    linea	verde	orizzonti.att       10.00	    tg1	telegiornale                 10.00	    tg1	telegiornale                 10.00	    tg1	telegiornale                 10.00	    tg1	telegiornale                 10.00	    tg1	telegiornale
                12.00	   la	prova	del	cuoco.att         10.30	    a	Sua	immagine                  11.00	    unomattina.	attualità            11.00	    unomattina.	attualità            11.00	    unomattina.	attualità            11.00	    unomattina.	attualità            11.00	    unomattina.	attualità
                13.30	   tg1/telegiornale               10.55	    Santa	meSSa/angeluS             12.00	    e	State	con	noi	in	tv.Show       12.00	    e	State	con	noi	in	tv.Show       12.00	    e	State	con	noi	in	tv.Show       12.00	    e	State	con	noi	in	tv.Show       12.00	    e	State	con	noi	in	tv.Show
                14.00	   lineablu.	attualità            12.20	    linea	verde	eState              13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia        13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia        13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia        13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia        13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia
                15.45	   quark	atlantide                13.30	    tg	1	/	tg1	focus/economia       14.10	    verdetto	finale                  14.10	    verdetto	finale                  14.10	    verdetto	finale                  14.10	    verdetto	finale                  14.10	    verdetto	finale
                16.15	   dream	road	2011                14.00	    g.p.di	germania	formula1        15.15	    onde	d'eState.	film              15.15	    un'altra	occaSione.	film         15.15	    la	caSa	Sul	lago.	film           15.15	    il	promontorio	di	annie.	f       15.15	    toScana	andata	e	ritorno.	f
                17.00	   tg1/che	tempo	fà               16.35	    da	da	da	in	tavola.	var         17.15	    heartland.	telefilm              17.15	    heartland.	telefilm              17.15	    heartland.	telefilm              17.15	    heartland.	telefilm              17.15	    heartland.	telefilm
                17.15	   a	Sua	immagine                 17.00	    italia	che	non	Sai.	att         18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm      18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm      18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm      18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm      18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm
                17.45	   homicide	hillS.	telefilm       18.00	    il	commiSSario	rex.telefilm     18.50	    reazione	a	catena.	game          18.50	    reazione	a	catena.	game          18.50	    reazione	a	catena.	game          18.50	    reazione	a	catena.	game          18.50	    reazione	a	catena.	game
                18.50	   reazione	a	catena.	game        18.50	    reazione	a	catena.	game         20.00	    tg1	telegiornale                 20.00	    tg1	telegiornale                 20.00	    tg1	telegiornale                 20.00	    tg1	telegiornale                 20.00	    tg1	telegiornale
                20.00	   tg1	telegiornale               20.00	    tg1	telegiornale/Sport          20.30	    techetechetè.	varietà            20.30	    techetechetè.	varietà            20.30	    techetechetè.	varietà            20.30	    techetechetè.	varietà            20.30	    techetechetè.	varietà
                20.30	   techetechetè.	varietà          20.40	    techetechetè.	varietà           21.20	    glory	road.	film                 21.20	    laSt	cop:l'ultimo	Sbirro.f       21.20	    luna	di	miele	tutta	Sua.film     21.20	    Superquark.	documenti            21.05	    rai	Sport	olimpiadi	2012
                21.20	   due	partite.	film              21.20	    un	paSSo	dal	cielo.fiction      23.35	    un'eState	italiana.att           23.10	    paSSaggio	a	nord	oveSt           23.05	    Speciale	taormina	film           23.35	    le	vie	dell'amicizia             22.00	    olimpiadi	2012	
                02.15	   kidnappet.	film                23.25	    Speciale	tg1                    00.55	    tg1	notte                        00.15	    tg1	notte/focuS                  24.00	    tg1	notte/focuS                  01.15	    tg1	notte/che	tempo	fa           	 	       cerimonia	d'apertura

                10.15	   Sulla	via	di	damaSco.	att      08.55	    battle	dance	55.	talent         12.10	    la	noStra	amica	robbie.tel       10.35	    tg2	inSieme.	attualità           11.20	    il	noStro	amico	charly           11.20	    il	noStro	amico	charly           10.35	    tg2	inSieme.	attualità
                10.50	   benvenuti	a	"the	captain"t     09.50	    numero	1	gp.	Sport              13.00	    tg2/coStume	Societa'             11.20	    il	noStro	amico	charly           12.10	    la	noStra	amica	robbie.tel       12.10	    la	noStra	amica	robbie.tel       11.20	    il	noStro	amico	charly
                11.30	   la	nave	dei	Sogni.	film        09.55	    gp2	di	germania.	autom          13.50	    medicina	33.	attualità           12.10	    la	noStra	amica	robbie.tel       13.00	    tg2/coStume	Societa'             13.00	    tg2/coStume	e	Societa'           12.10	    la	noStra	amica	robbie.tel
                13.00	   tg2	giorno                     11.30	    la	nave	dei	Sogni.	film         14.00	    Senza	traccia.	telefilm          13.00	    tg2/coStume	Societa'             13.50	    medicina	33.	attualità           13.50	    tg2	Si	viaggiare.	attualità      13.00	    tg2/coStume	e	Societa'
                13.30	   pit	lane.	Sport                13.00	    tg2	giorno/motori/meteo         15.30	    guardia	coStiera.	telefilm       13.50	    medicina	33.	attualità           14.00	    Senza	traccia.	telefilm          14.00	    Senza	traccia.	telefilm          13.50	    tge	eat	parade.	attualità
                14.00	   g.p.	di	germania.	autom        13.45	    il	commiSSario	herzog.t         16.15	    the	good	wife.	telefilm          14.00	    Senza	traccia.	telefilm          15.30	    guardia	coStiera.	telefilm       15.30	    guardia	coStiera.	telefilm       14.00	    Senza	traccia.	telefilm
                15.30	   Squadra	Speciale	lipSia        14.45	    delitti	in	paradiSo.	film       17.00	    one	tree	hill.	telefilm          15.30	    guardia	coStiera.	telefilm       16.15	    the	good	wife.	telefilm          16.15	    one	tree	hill.	telefilm          15.30	    guardia	coStiera.	telefilm
                16.20	   Squadra	Speciale	Stocc         15.45	    torbidi	Segreti.film            17.45	    tg2	flash	l.i.S./Sport/notizie   16.15	    the	good	wife.	telefilm          17.00	    one	tree	hill.	telefilm          17.50	    tg2	flash	l.i.S./Sport/notizie   16.15	    one	tree	hill.	telefilm
                17.05	   chaoS.	telefilm                17.20	    due	uomini	e	mezzo.telefilm     18.45	    cold	caSe.	telefilm              17.00	    one	tree	hill.	telefilm          17.45	    tg2	flash	l.i.S./Sport/notizie   18.45	    cold	caSe.	telefilm              17.45	    tg2	flash	l.i.S./Sport/notizie
                17.40	   due	uomini	e	mezzo.	tele       18.05	    i	ricordi	di	eve.	film          19.35	    ghoSt	whiSpeper.	telefilm        17.45	    tg2	flash	l.i.S./Sport/notizie   18.45	    cold	caSe.	telefilm              19.35	    ghoSt	whiSpeper.	telefilm        18.45	    cold	caSe.	telefilm
                18.05	   in	buona	Salute.	attualità     19.35	    il	clown.	telefilm              20.30	    tg2	notizie                      18.45	    cold	caSe.	telefilm              19.35	    ghoSt	whiSpeper.	telefilm        20.25	    eStrazioni	lotto	/	tg2	          19.35	    ghoSt	whiSpeper.	telefilm
                18.35	   Sea	patrol/il	clown.	tel       20.30	    tg2	notizie                     21.05	    100%	comico.	varietà             19.35	    ghoSt	whiSpeper.	telefilm        20.30	    tg2	notizie                      21.05	    private	practice.	telefilm       20.30	    tg2	notizie
                20.25	   eStrazioni	del	lotto/tg2       21.05	    ringer.	telefilm                23.40	    tg2	notizie                      20.30	    eStrazioni	lotto	/	tg2	          21.05	    Squadra	Speciale	cobra	11        22.40	    brotherSS	&	SiSterS.	tel         21.05	    nciS	unità	anticrimine.	t
                21.05	   rete	di	bugie.	film            23.20	    la	domenica	Sportiva	eState     23.55	    emozioni.	documenti              21.05	    la	Spada	della	verità.tel        21.55	    una	Scatenata	coppia	di	         23.25	    tg2	notizie	                     23.40	    tg2/ultima	parola.	att	
                22.40	   brotherS	&	SiSterS.	tel        00.50	    proteStanteSimo                 01.15	    tg	parlamento                    22.40	    Supernatural.	telefilm           	 	       Sbirri.	telefilm/tg2/eva.at      23.40	    fratelli	d'italia.	doc           23.40	    anna	winter.	film

                11.10	   agente	pepper.	telefilm        09.25	 totò	diabolicuS.	film              08.00	    all'ombra	di	una	colt.	f         08.00	 i	figli	del	leopardo.	film          08.00	    i	due	figli	di	trinità.	film     08.00	 non	c'è	pace	tra	gli	ulivi.f        08.00	 cuori	nella	tormenta.	film
                12.00	   tg3	Sport	-	meteo	/	tgr        11.15	 agente	pepper.	telefilm            09.40	    la	Storia	Siamo	noi.	doc         09.40	 la	Storia	Siamo	noi.	doc            09.30	    la	Storia	Siamo	noi.doc          09.30	 la	Storia	Siamo	noi.doc             09.30	 la	Storia	Siamo	noi.doc
                12.45	   timbuctu.	documenti            12.00	 tg3	/	meteo3	/	telecamere          10.40	    cominciamo	bene	eState           10.40	 cominciamo	bene	eState              10.40	    cominciamo	bene	eState           10.40	 cominciamo	bene	eState              10.40	 cominciamo	bene	eState
                13.10	   14°	diStretto.	telefilm	       12.55	 prima	della	prima                  13.10	    la	Strada	per	la	felicità        12.00	 tg3-Sport-meteo	3-fuori	tg          13.10	    la	Strada	per	la	felicità        12.00	 tg3-Sport-meteo	3-fuori	tg          12.00	 tg3-Sport-meteo	3-fuori	tg
                14.00	   tg3/regione/meteo	3            13.25		 paSSepartour.	rubrica             14.00	    tg	regione	-	meteo	-tg	3         13.10	 la	Strada	per	la	felicità           14.00	    tg	regione	-	meteo	-tg	3         13.10	 la	Strada	per	la	felicità           13.10	 la	Strada	per	la	felicità
                14.50	   tour	de	france.	ciclismo       14.00	 tg	regione/meteo/tg3               14.45	    tgr	piazza	affari                14.00		 tg	regione	-	meteo	-	tg3           14.50	    tgr	piazza	affari                14.00		 tg	regione	-	meteo	-	tg3           14.00		 tg	regione	-	meteo	-	tg3
                18.10	   le	Sorelle	mcleod.telef        14.30	 tour	de	france.	ciclismo           14.55	    la	caSa	nella	prateria           14.50	 tgr	piazza	affari/tg3	liS           14.55	    la	caSa	nella	prateria.t         14.55	 la	caSa	nella	prateria.t            14.55	 la	caSa	nella	prateria.t
                19.00	   tg3/regione/meteo	             18.30	 geo	magazine                       15.40	    io	ti	Salverò.	film              14.55	 la	caSa	nella	prateria.t            15.40	    la	carbonara.	film               15.40	 il	Soldato	di	avventura.f           17.35	 geo	magazine	2012.	attualità
                20.00	   blob.	attualità                19.00	 tg3	-	tg	regione	-	meteo           17.30	    geo	magazine	2012.	attualità     15.45	 una	Su	13.	film                     17.35	    geo	magazine	2012.	attualità     17.35	 geo	magazine	2012.	attualità        19.00	 tg3	-	regione	-	meteo	-blob
                20.10	   un	caSo	per	due.	telef         20.00	 blob.	varietà                      19.00	    tg3/tg	regione/meteo             17.15	 geo	magazine	2012.	attualità        19.00	    tg3/tg	regione/meteo             19.00	 tg3	-	regione	-	meteo	-blob         20.00	 blob
                20.40	   007:la	Spia	che	mi	amava       20.25	 pronto	eliSir.	attualità           20.00	    blob/cotti	e	mangiati            19.00	 tg3	-	regione	-	meteo	-blob         20.00	    blob                             20.00	 blob                                20.10	 cotti	e	mangiati
                23.25	   tg3/tg	regione                 21.00	 kilimangiaro.	attualità            20.35	    un	poSto	al	Sole.	Soap           20.00	 blob/cotti	e	mangiati               20.10	    cotti	e	mangiati                 20.10	 cotti	e	mangiati                    20.35	 un	poSto	al	Sole.	Soap
                23.45	   Storie	maledette.	doc          23.15	 tg3/tg	regione                     21.05	    l'amore	ai	tempi	del	            20.35	 un	poSto	al	Sole.	Soap              20.35	    un	poSto	al	Sole.	Soap           20.35	 un	poSto	al	Sole.	Soap              21.05	 la	grande	Storia.doc
                00.50	   tg3	Salute	in	forma	eState     23.30	 Soul	kitchen.	film                 	 	       colera.film                      21.05	 circo	eState.	Show                  21.05	    rugantino.	film                  21.05	 law	&	order.telefilm                23.15	 tg3	regione/linea	notte	
                01.10	   tg3	Sabato	notte	              01.20	 telecamere	Salute                  23.20	    tg3	regione/linea	notte          23.15	 tg3	linea	notte	                    23.15	    tg3	linea	notte	                 22.4t5	tg3	regione/linea	notte	            23.55	 lucarelli	racconta

               09.50	 detective	monk.telefilm           07.45	    vita	da	Strega.	Sitcom          08.40	    the	Sentinel.	telefilm           08.40	    the	Sentinel.	telefilm           09.50	    detective	monk.telefilm          08.40	    the	Sentinel.	telefilm           07.45	    più	forte	ragazzi.	telefilm
               10.50	 ricette	di	famiglia.	att          08.50	    Slow	tour.	attualità            09.50	    detective	monk.telefilm          09.50	    detective	monk.telefilm          10.50	    ricette	di	famiglia.	att         09.50	    detective	monk.telefilm          08.40	    the	Sentinel.	telefilm
               11.30	 tg	4/meteo/notizie/traffico       09.25	    correndo	per	il	mondo.d         10.50	    ricette	di	famiglia.	att         10.50	    ricette	di	famiglia.	att         11.30	    tg	4/meteo/notizie/traffico      10.50	    ricette	di	famiglia.	att         09.50	    detective	monk.telefilm
               12.00	 pacific	blue.	telefilm            10.00	    Santa	meSSa	                    11.30	    tg	4/meteo/notizie/traffico      11.30	    tg	4/meteo/notizie/traffico      12.00	    pacific	blue.	telefilm           11.30	    tg	4/meteo/notizie/traffico      10.50	    ricette	di	famiglia.	att
               12.55	 diStretto	di	polizia.	tel         11.00	    pianeta	mare.	attualità         12.00	    diStretto	di	polizia.	tel        12.00	    pacific	blue.	telefilm           12.55	    diStretto	di	polizia.	tel        12.00	    pacific	blue.	telefilm           11.30	    tg	4/meteo/notizie/traffico
               13.50	 il	tribunale	di	forum             11.30	    tg	4	telegiornale               12.50	    renegade.	telefilm               12.55	    diStretto	di	polizia.	tel        13.50	    il	tribunale	di	forum            12.55	    diStretto	di	polizia.	tel        12.00	    pacific	blue.	telefilm
               14.05	 forum                             12.00	    melaverde.	attualità            13.50	    il	tribunale	di	forum            13.50	    il	tribunale	di	forum            15.10	    wolff.telefilm                   13.50	    il	tribunale	di	forum            12.55	    diStretto	di	polizia.	tel
               15.05	 Suor	thérèSe.	telefilm            13.20	    pianeta	mare.	attualità         15.10	    wolff.tel/my	life.	Soap          15.10	    wolff.tel/my	life.	Soap          16.05	    my	life.	Soap	opera              15.10	    wolff.tel/my	life.	Soap          13.50	    forum.	att/my	life.Soap
               17.00	 lie	to	me.telefilm                14.00	    donnavventura.	attualità	       16.40	    il	commiSSario	navarro.	f        16.05	    my	life.	film                    16.30	    obiettivo	braSS.	film            16.30	    i	due	carabinieri.film           16.10	    colpo	groSSo.film
               17.55	 pianeta	mare.	attualità           15.10	    dimmi	la	verità.	film           18.55		   tg4	-	meteo	4                    16.30	    riccardo	cuor	di	leone           18.55		   tg4	-	meteo	4                    18.55		   tg4	-	meteo	4                    18.55		   tg4	-	meteo	4
 rete 4        18.55		 tg	4	-	meteo	4                   16.45	    Salto	nel	buio.	film            19.35	    renegade.	telefilm               18.55		   tg4	-	meteo	4                    19.35	    renegade.	telefilm               19.35	    renegade.	telefilm               19.35	    renegade.	telefilm
               19.35	 colombo.	telefilm                 18.55		   tg4	telegiornale	-	meteo	4      20.30	    tempeSta	d’amore.	Soap           19.35	    renegade.	telefilm               20.35	    tempeSta	d’amore.	Soap           20.35	    tempeSta	d’amore.	Soap           20.30	    tempeSta	d’amore.	Soap
               21.10	 the	mentaliSt.	telefilm           19.35	    colombo.	telefilm               21.10	    aSSaSSinS.	film                  20.35	    tempeSta	d’amore.	Soap           21.10	    chaSe.	telefilm                  21.10	    due	imbroglioni	e..mezzo         21.10	    julie	leScaut.	film
               23.50	 keith.	film                       21.30	    la	tempeSta	perfetta.	f         23.55	    black	dog.	film                  21.10	    il	padrino.	film                 22.50	    criminal	intent.	telefilm        23.05	    Sono	pazzo	di	iriS	blond.	f      22.50	    la	Sottile	linea	roSSa.f
               01.35	 tg4	night	newS                    24.00	    the	weather	man.	film           01.50	    tg4                              00.45	    corleone.	film                   23.40	    gardener	of	eden.	film           01.15	    tg4                              02.00	    l'italia	che	funziona

                07.55	   traffico/meteo/tg5	mattina     07.55	    traffico-meteo	5/tg5	           08.00	 tg	5	mattina                        08.35	 una	tata	a	quattro	                 08.00	 tg	5	mattina                        07.55	 traffico	-	meteo	5                  07.55	 traffico	-	meteo	5
                08.00	   tg5	mattina                    08.50	    circle	of	life.	telefilm        08.35	 il	Sogno	di	mary	.film              	 	 zampe.film                             08.35	 un	roditore	per	amico.	f            08.00	 tg	5	mattina                        08.00	 tg	5	mattina	
                09.35	   circle	of	life.	attualità      09.50	    tg	com                          10.55	 giffoni	film	feStival.att	          10.55	 giffoni	film	feStival.att	          11.00		 forum.	attualità                   08.35	 io	e	max	minSky.film                08.35	 un	fratello	a	4	zampe.	film
                10.55	   giffoni	film	feStival.att      11.10	    giffoni	film	feStival.att	      11.00		 forum.	attualità                   11.00		 forum.	attualità                   13.00	 tg5	telegiornale	-	meteo	5          11.00		 forum.	attualità                   11.00		 forum.	attualità
                11.00	   piccoli	intriganti.	film       11.15	    l'ultima	eState	inSieme.f       13.00	 tg5	telegiornale	-	meteo	5          13.00	 tg5	telegiornale	-	meteo	5          13.40	 beautiful.	Soap                     13.00	 tg5	telegiornale	-	meteo	5          13.00	 tg5	telegiornale	-	meteo	5
                13.00	   tg5	telegiornale/meteo	5       13.00	    tg5	telegiornale	-	meteo	5      13.40	 beautiful.	Soap                     13.40	 beautiful.	Soap                     14.10	 Sogni	Sul	ghiaccio.	film            13.40	 beautiful.	Soap                     13.40	 beautiful.	Soap
                13.40	   il	mammo.	film                 13.40	    il	peccato	e	la	vergogna.fict   14.10	 un	nuovo	look	per	pete              14.10	 inga	lindStrom.	film                16.10	 la	clinica	Sui	monti                14.10	 roSamunde	pilcher                   14.10	 un	Soldato	un	amore.	f
                14.10	   non	Smettere	di	               16.00	    baciati	dall'amore.	film        16.30	 il	cammino	per	la	                  15.10	 parenthood.	telefilm                	 	 i	Sentimenti	del	cuore.f               16.30	 l'amore	non	ha	prezzo.	f            16.30	 un	domeStico	milionario
                	 	      Sognare.	fiction               18.30	    la	ruota	della	fortuna          	 	 felicità.	film                         16.30	 cooper.	film                        18.30	 la	ruota	della	fortuna.	q           18.30	 la	ruota	della	fortuna.	q           18.30	 la	ruota	della	fortuna.	q
                16.10	   anni	'60.	fiction              20.00	    tg	5	telegiornale	-	meteo	5     18.30	 la	ruota	della	fortuna              18.30	 la	ruota	della	fortuna.	q           20.00	 tg	5	-	meteo	5                      20.00	 tg	5	-	meteo	5                      20.00	 tg	5	-	meteo	5
                18.30	   la	ruota	della	fortuna         20.00	    tg	5	-	meteo	5                  20.00	 tg	5	-	meteo	5                      20.00	 tg	5	-	meteo	5                      20.30	 veline.	varietà                     20.30	 veline.	varietà                     20.30	 veline.	varietà
canaLe 5        20.00	   tg	5	telegiornale	-	meteo	5    20.30	    veline.	varietà                 20.30	 veline.	varietà                     20.30	 veline.	varietà                     21.20	 turbulent	SkieS.film                21.10	 una	propoSta	per	dire	Si            21.10	 ficarra	e	picone-
                20.30	   veline.	varietà                21.20	    il	peSce	innamorato.	film       21.20	 la	donna	della	mia	vita.	f          21.10	 quinta	colonna.	attualità           21.20	 tg5	notte/meteo	5	                  23.30	 french	kiSS.	film                   	 	 ma	chi	ce	lo	doveva	dire?
                20.40	   trofeo	tim.	calcio             23.30	    le	due	facce	dell'amore.	f      23.30	 i	giorni	dell'abbandono.f           24.00	 rubicon.	telefilm                   23.30	 la	rivale.	film                     01.00	 tg5	notte/meteo	5	                  23.30	 perdiamoci	di	viSta.	f
                23.30	   avvocati	a	new	york.	tel       01.30	    tg5	notte/meteo	5	              01.15	 tg5	notte/meteo5                    01.00	 tg5	notte/meteo	5	                  01.30	 tg5	notte/meteo	5	                  01.30	 veline.	varietà                     01.30	 tg5	notte/meteo	5

                07.00	   cartoni                        07.40	    cartoni                         07.20	    hannah	montana.	Sitcom           07.10	    hannah	montana.	Sitcom           07.10	    hannah	montana.	Sitcom           07.10	    hannah	montana.	Sitcom           07.10	    hannah	montana.	Sitcom
                07.40	   teen	titanS.	cartoni           10.00	    ed-un	campione	per	amico        08.10	    cartoni                          08.40	    cartoni                          08.10	    cartoni                          08.10	    cartoni                          08.40	    cartoni
                11.00	   Stuar	little	3.film            11.40	    grand	prix.	Sport               10.30	    dawSon'S	creek.	telefilm         10.30	    dawSon'S	creek.	telefilm         10.30	    dawSon'S	creek.	telefilm         10.30	    dawSon'S	creek.	telefilm         10.30	    dawSon'S	creek.	telefilm
                12.25	   Studio	aperto	-	meteo          12.15	    giffoni.	attualità              12.15	    giffoni.	attualità	              12.15	    giffoni.	attualità	              12.15	    giffoni.	attualità	              12.25	    Studio	aperto/meteo/Sport	       12.25	    Studio	aperto/meteo/Sport	
                13.30	   my	dad	SayS.	Sitcom            12.25	    Studio	aperto	-	meteo           12.25	    Studio	aperto/meteo/Sport	       12.25	    Studio	aperto/meteo/Sport	       12.25	    Studio	aperto/meteo/Sport	       13.40	    cartoni                          13.40	    cartoni
                14.10	   life.	film                     13.00	    my	dad	SayS.	Sitcom             13.40	    cartoni                          13.40	    cartoni                          13.40	    cartoni                          15.00	    goSSip	girl.	telefilm            15.00	    goSSip	girl.	telefilm
                16.20	   la	leggenda	del	teSoro		       13.55	    due	gemelle	a	parigi.	f         15.00	    goSSip	girl.	telefilm            15.00	    goSSip	girl.	telefilm            15.00	    goSSip	girl.	telefilm            15.55	    glee.	telefilm                   15.55	    glee.	telefilm
                	 	      ScomparSo.	film                15.45	    due	gemelle	in	auStralia        15.55	    glee.	telefilm                   15.55	    glee.	telefilm                   15.55	    glee.	telefilm                   16.45	    giovani	campioneSSe.	tf          16.45	    giovani	campioneSSe.	tf
                18.30	   Studio	aperto	-	meteo          17.40	    due	coSe	che	amo	di	te.Sit      16.45	    giovani	campioneSSe.	tf          16.45	    giovani	campioneSSe.	tf          16.45	    giovani	campioneSSe.	tf          17.35	    mercante	in	fiera.game	S         17.35	    mercante	in	fiera.game	S
                19.00	   the	laSt	Song.	film            18.30	    Studio	aperto/meteo             17.35	    mercante	in	fiera.game	S         17.35	    mercante	in	fiera.game	S         17.35	    mercante	in	fiera.game	S         18.30	    Studio	aperto	-	Sport            18.30	    Studio	aperto	-	Sport
                21.10	   material	girlS.	film           19.00	    la	vita	Secondo	jim.Sit         18.30	    Studio	aperto	-	Sport            18.30	    Studio	aperto	-	Sport            18.30	    Studio	aperto	-	Sport            19.25	    cSi:	ny.	telefilm                19.25	    cSi:	ny.	telefilm
itaLia 1        23.10	   top	model	per	caSo.film        19.30	    Scuola	di	polizia.f             19.25	    cSi:	ny.	telefilm                19.25	    cSi:	ny.	telefilm                19.25	    cSi:	ny.	telefilm                21.10	    human	target.	telefilm	          21.10	    terminator	3.	film
                01.00	   miami	medical.	telefilm        21.25	    faSt	and	furiuS.	film           21.10	    grey'S	anatomy.telefilm          21.10	    duplex.	film                     21.10	    matricole	e	meteore.var	         23.00	    jennifer'S	body.	film            23.20	    artic	predator.	film
                01.55	   Studio	aperto	-                23.35	    torque.	film                    23.00	    rookie	blue.telefilm             23.00	    il	bivio.attualità               23.50	    radio	italia	live.	musica        01.00	    nip/tuck.	telefilm               01.15	    nip/tuck.	telefilm
                	 	      la	giornata                    00.25	    trauma.	telefilm                00.50	    l'italia	che	funziona            02.00	    Studio	aperto	la	giornata        00.50	    nip/tuc.	telefilm                01.50	    reScue	me.	telefilm              03.10	    u-zone

                06.00	   tg	la7                         06.00	    tg	la	7	-	meteo	-	oroScopo      07.00	    omnibuS                          06.00	    tg	la	7	-	meteo	-	oroScopo	      06.00	    tg	la	7	-	meteo	-	oroScopo	      06.00	    tg	la	7	-	meteo	-	oroScopo	      06.00	    tg	la	7	-	meteo	-	oroScopo	
                07.00	   omnibuS.	attualità             07.00	    omnibuS.	attualità	             09.45	    coffee	break.	attualità          07.00	    omnibuS                          07.00	    omnibuS                          07.00	    omnibuS.	attualità	              07.00	    omnibuS.	attualità	
                10.00	   that'S	italia.	attualità       10.00	    ti	ci	porto	io.	attualità       11.00	    in	onda.	attualità               11.00	    in	onda.	attualità               09.45	    coffee	break.	attualità          09.45	    coffee	break.	attualità          09.45	    coffee	break.	attualità
                11.00	   the	Show	muSt	go	Short         11.40	    g.p.	della	repubblica	          11.40	    agente	Speciale	Sue	thomaS       11.40	    agente	Speciale	Sue	thomaS       11.00	    in	onda.	attualità               11.00	    in	onda.	attualità               11.00	    in	onda.	attualità
                11.20	   g.p.	della	repubblica	         	 	       ceca.	Superbike                 12.25	    i	menù	di	benedetta              12.30	    i	menù	di	benedetta              11.40	    agente	Speciale	Sue	thomaS       11.40	    agente	Speciale	Sue	thomaS       11.40	    agente	Speciale	Sue	thomaS
                	 	      ceca.	Superbike                13.30	    tg	la7                          13.30	    tg	la7                           13.30	    tg	la7                           12.25	    i	menù	di	benedetta              12.25	    i	menù	di	benedetta              12.25	    i	menù	di	benedetta
                12.30	   l'erba	del	vicino.	attualità   14.05	    la	regina	di	Spade.	tf          14.10	    in	nome	del	papa	rea.	film       14.10	    hollywooh	party.	film	           13.30	    tg	la7                           13.30	    tg	la7                           13.30	    tg	la7
                13.30	   tg	la7                         15.00	    g.p.	della	repubblica	          16.10	    l'iSpettore	barnaby.tel          16.10	    il	commiSSario	cordier.tel       14.05	    lettera	al	kremlino.	film        14.10	    un	tocco	di	claSSe.	film         14.10	    piedipiatti.	film
                14.05	   la	regina	di	Spade.	tf         	 	       ceca.	Superbike                 18.00	    i	menù	di	benedetta              18.00	    i	menù	di	benedetta              16.10	    l'iSpettore	barnaby.tel          16.10	    il	commiSario	cordier.tel        16.10	    l'iSpettore	barnaby.tel
                15.00	   g.p.	della	repubblica	         16.25	    the	diStrict.	telefilm          18.55	    cuochi	e	fiamme.	game            18.55	    cuochi	e	fiamme.	game            18.00	    i	menù	di	benedetta              18.00	    i	menù	di	benedetta              18.00	    i	menù	di	benedetta
  La 7          	 	      ceca.	Superbike	               18.05	    l'iSpettore	barnaby.tel         20.00	    tg	la7	                          20.00	    tg	la7	                          18.55	    cuochi	e	fiamme.	game            18.55	    cuochi	e	fiamme.	game            18.55	    cuochi	e	fiamme.	game
                16.10	   jag.	telefilm                  20.00	    tg	la7                          20.30	    in	onda.	attualità               20.30	    in	onda.	attualità               20.00	    tg	la7	                          20.00	    tg	la7	                          20.00	    tg	la7	
                18.00	   l'iSpettore	barnaby.tel        20.30	    caSh	taxi.	quiz                 21.10	    148	Stefano.	film                21.10	    il	lecito.attualità              20.30	    in	onda.	attualità               20.30	    in	onda.	attualità               20.30	    in	onda.	attualità
                20.00	   tg	la7/caSh	taxi.	quiz         21.10	    le	piStole	dei	magnifici	7      22.30	    film	cronaca.	film               22.35	    carloS.	fiction                  21.10	    miSSione	natura.doc              21.10	    puerto	eScondido.	film           21.10	    return	to	me.	film
                21.10	   impero.	film                   23.20	    tg	la7/	tg	la7	Sport            23.10	    carloS.	fiction                  00.35	    n.y.p.d.	telefilm                23.15	    n.y.p.d.	telefilm                23.00	    la	valigia	dei	Sogni/tg	la7      23.30	    l'amante.	film
 «Medea: Festa d’estate» questo fine settimana ad Azzanello
                                                                                                                 Salute                                                                                                                       Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                                                         21
                                                                                                                                                                                    GLI ORARI                                           PRESIDIO OSPEDALIERO
                                                                                                                                                                                                                                             DI CREMONA
   “Medea: Festa d’estate” ritorna sabato 21                    altre aree geografiche» dicono gli organizzato-             muovere stili di vita sani: mangiare sano e vive-
e domenica 22 luglio ad Azzanello. Promossa,                    ri. «I dati confermano l'urgenza e la necessità            re sano si può senza dover per forza pensare              CUP Centro Unificato di Prenotazione                        CENTRO DIABETOLOGICO
                                                                                                                                                                                       Dove: padiglione n. 12, a fianco del                   Dove: piano 6, corpo H (lato destro),
organizzata e realizzata da un gruppo di volon-                 di mettere in atto nella nostra provincia di stu-          alle rinunce. I piatti proposti dalla cucina della       Centro Prelievi, prospiciente Largo Priori                      monoblocco ospedaliero.
tari e soci di Medea del gruppo territoriale so-                di conoscitivi ed interventi mirati a ridurre l'im-        festa di Azzanello ne sono una dimostrazione:                 Orari di apertura al pubblico:                             Orari: da lunedì a venerdì
resinese, mobilita simpatizzanti, pazienti ed ex                patto di questa malattia. Lo studio nasce in               sono stati selezionati con cura e appartengono              lunedì - venerdì dalle 7.30 alle18.00                          dalle 08.00 alle 13.30
pazienti con i loro famigliari.                                 collaborazione tra l'Azienda Istituti Ospitalie-           al territorio o a zone limitrofe: salame nostrano,                    orario continuato,                             (prima visita per inquadramento
                                                                                                                                                                                          il sabato dalle 8.00 alle 12.00;                diagnostico-terapeutico e visita di controllo
   “Medea festa d’estate” è alla sua terza edi-                 ri di Cremona e l'Asl di Cremona, va ad inda-              formaggi e verdure locali, culatello, casoncel-            Prenotazioni telefoniche: è possibile                per monitoraggio metabolico e screening
zione ed è finalizzata alla raccolta di fondi. In                gare sia la reale incidenza di questa patologia».          li, testaroli, pizze cotte nel forno a legna e tan-      telefonare al numero verde 800.638.638,                       delle complicanze croniche).
particolare, tutte le iniziative realizzate del grup-               Il progetto è in parte finanziato dal gruppo            to altro ancora.                                         da lunedì a sabato dalle 08.00 alle 20.00.                 Per le prime visite è preferibile che
po soresinese di Medea vanno a finanziare il re-                 territoriale soresinese di Medea, che mette a di-               L’Ascom della provincia di Cremona, grazie                                                              la prenotazione avvenga di persona comunque
                                                                                                                                                                                                 PRENOTAZIONI                                 possibile prenotare telefonicamente
gistro provinciale specializzato dei tumori allo                sposizione tutto il ricavato delle proprie inizia-         alla disponibilità dei panificatori soresinesi, ha          CHE NON SI EFFETTUANO AL CUP                         da lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.30.
stomaco. «Nonostante l’incidenza e la mortali-                  tive. Questo finanziamento iniziale si è accre-             assicurato la fornitura del pane per le due se-             Attraverso il CUP si prenotano tutte                          Telefono: 0372 405715.
tà per neoplasia dello stomaco siano in calo in                 sciuto grazie ai contributi messi a disposizione           rate. Un'ampia tensostruttura garantisce inol-          le prestazioni ad eccezione delle seguenti,
molte parti del mondo e anche in Italia, Cremo-                 dalla Banca Cremonese di Credito Cooperati-                tre la copertura dello spazio dedicato alla cena.       che devono essere prenotate direttamente             CENTRO PRELIEVI - LABORATORIO ANALISI
                                                                                                                                                                                    presso le singole unità operative o servizi              accesso diretto da parte dei cittadini,
na mantiene un'alta mortalità che sembra es-                    vo, dalla Fondazione "Città di Cremona" e da               Per info e prenotazioni: 366.3413072 – festa-                    come indicato di seguito:                       con la richiesta del Medico di famiglia
sere in controtendenza con quanto avviene in                    Aem Gestioni srl. Con la festa si intendono pro-           medea@gmail.com                                                                                                            o dello specialista.
                                                                                                                                                                                            ANATOMIA PATOLOGICA                         Dove: Centro Prelievi all'ingresso dell'ospedale.
                                                                                                                                                                                 secreti e agoaspirati (non Tac e non Ecoguidati)                 Orario: da lunedì a venerdì

Aldo Riccardi: «Bisogna fare attenzione all’equilibrio idrico: tanta acqua, frutta e verdura»
                                                                                                                                                                                         Dove: Poliambulatori, piano Terra.                       dalle ore 07.30 alle 10.30.




Gravidanza in estate senza problemi
                                                                                                                                                                                  Orario: giovedì dalle 15 alle 16. Per prenotare           Telefono: 0372 405663 - 0372 405452
                                                                                                                                                                                 contattare la segreteria dell’Anatomia Patologi-
                                                                                                                                                                                  ca dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 16.00.          CENTRO EMOSTASI E TROMBOSI
                                                                                                                                                                                   Telefono: 0372 405477, dalle 9.30 alle 16.00.           Monitoraggio delle terapie anticoagulanti.
                                                                                                                                                                                                                                         previsto accesso con prenotazione al numero
                                                                                                                                                                                  Consegna campioni istologici e citologici                       0372 405666 - 0372 405663.
                                                                                                                                                                                  La consegna dei campioni citologici urinari è                Dove: Presso la palazzina del Cup
                                                                                                                                                                                        prevista, presso il padiglione 5,               Orario: dalle 07.30 alle 12.00 da lunedì a venerdì.
                                                                                                                                                                                   da lunedì a venerdì, dalle 08.00 alle 09.30;




L
                                                                                                                                                                                      per gli altri esami da lunedì a venerdì
          di Laura Bosio                                                                                                                                                            dalle 08.00 alle 16.00 (accesso diretto).
                                                                                                                                                                                                                                         CENTRO AZIENDALE DI ALLERGOLOGIA
                                                                                                                                                                                                                                        Dove: presso la Medicina del Lavoro, Padiglione 10
                                                                                                                                                                                                                                            Accesso avviene mediante impegnativa
            a gravidanza è un pe-                                                                                                                                                                 RADIOLOGIA                                           del medico curante.
            riodo molto particolare                                                                                                                                                    Dove: piano 1, corpo H (ala destra).             Le prenotazioni vengono effettuate telefonando
                                                                                                                                                                                 TC, risonanza magnetica, ecografie urgenti
            per la donna: un'espe-                                                                                                                                                e richiesta di prestazioni con bollino verde
                                                                                                                                                                                                                                                        allo 0372 408178
            rienza indimenticabile                                                                                                                                                                                                         da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 13.00;
                                                                                                                                                                                         Le prenotazioni vanno effettuate
                                                                                                                                                                                                                                                    oppure personalmente
            e unica, che si ricorda                                                                                                                                                            di persona o via fax.
                                                                                                                                                                                                                                              presso l’Ambulatorio di Allergologia
per tutta la vita. Per viverla al me-                                                                                                                                                    Orario: da lunedì a venerdì dalle
                                                                                                                                                                                                                                           da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00.
                                                                                                                                                                                 08.00 alle 13.00, sabato dalle 08.00 alle 12.00.
glio, allora, è importante rispetta-                                                                                                                                                            Tel: 0372 405760.
re alcune precauzioni, special-                                                                                                                                                                                                                      IMMUNOEMATOLOGIA
                                                                                                                                                                                                   Angiografia
                                                                                                                                                                                                                                               E MEDICINA TRASFUSIONALE:
mente nella stagione estiva.                                                                                                                                                      Le prenotazioni vanno effettuate di persona.
                                                                                                                                                                                                                                        Emotrasfusioni, salassi, autotrasfusioni, terapia
    «La gravidanza in estate non va                                                                                                                                                         Orario: da lunedì a venerdì
                                                                                                                                                                                                                                          marziale endovenosa, preparazione di nuovi
                                                                                                                                                                                 dalle 08.00 alle 15.30. Telefono: 0372 405367.
vissuta con preoccupazione o                                                                                                                                                                                                             emocomponenti ad utilizzo non trasfusionale:
particolari ansie» sottolinea il dot-                                                                                                                                                                 SENOLOGIA:                         Gel Piastrinico, Concentrato Leucopiastrinico.
                                              Il dottor Aldo Riccardi, direttore                                                                                                                                                        Dove: Piano terra, corpo D, monoblocco ospedaliero.
tor Aldo Riccardi, direttore                  dell'unità operativa di ostetricia
                                                                                                                                                                                     Screening mammografico preventivo
                                                                                                                                                                                                                                                Tel: 0372 435887 - 0372 405461
dell'unità operativa di ostetricia e                                                                                                                                                    biennale Asl Cremona (45-69 anni)
                                              e ginecologia dell’Ospedale di Cremona                                                                                               Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30, il mercoledì      dalle 10.00 alle 17.00 da lunedì a venerdì
ginecologia dell'Azienda ospeda-                                                                                                                                                  dalle 14 alle 16. La prenotazione va effettuata
liera di Cremona. «Tuttavia consi-            mori anche in merito alle vacan-                "sgranchirsi le gambe"».                   rire l'insorgere della patologia. A                 al CUP dell'Asl 800 318 999.                                GENETICA
                                                                                                                                                                                                                                          Dove: piano 2 lato destro del monoblocco
glio alle donne di fare particolare           ze. A questo proposito il medico                    Fortunatamente il caldo non            questo proposito, quindi, è bene             Prestazioni con carattere di urgenza,
                                                                                                                                                                                 risonanze alla mammella, agoaspirati, ecografie            ospedaliero. Prenotazioni telefoniche:
attenzione all'equilibrio idrico,             rassicura: «Sicuramente una va-                 provoca complicazioni particolari          stare attenti all'alimentazione an-                                                                            0372 405783
                                                                                                                                                                                                Dove: piano 1, corpo M.
che è la cosa più a rischio, soprat-          canza non può fare che bene,                    legate alla gravidanza, «a parte il        che quando si viaggia, special-         Ora: da lunedì a venerdì dalle 11.00 alle 13.00.         da lunedì a venerdì dalle 13.00 alle 14.30.
tutto quando il caldo è particolar-           piuttosto che restare nel pessimo               rischio di svenimenti, che però            mente se si mangia spesso al ri-                       Telefono: 0372 405614.
mente forte e afoso. Esporsi al so-                                                                                                      storante».                                                                                                  MEDICINA LEGALE
                                              clima del nostro territorio» spiega             non crea problemi al feto» sottoli-                                                 Per ulteriori informazioni è stata inoltre attivata
                                                                                                                                                                                           una nuova linea telefonica dotata            Prenotazioni presso Direzione Medica di Presi-
le o praticare attività fisica, per           Riccardi. «L'unica cosa a cui bi-               nea Riccardi. Bisogna invece fare              A parte queste piccole precau-                                                              dio piano Rialzato monoblocco ospedaliero.
                                                                                                                                                                                               di risponditore automatico
una donna in gravidanza, può                  sogna fare attenzione sono le al-               attenzione se ci sono già compli-          zioni, l'estate può essere vissuta           in funzione 24 ore su 24: 0372 405612.                          Tel: 0372 405200.
causare una forte perdita di liqui-           titudini: in quei mesi la donna sof-            cazioni in corso, e in particolar          senza paura, e lo testimonia an-
di, che devono essere reintegrati             fre spesso di difficoltà respirato-             modo il diabete. «La donna che             che il fatto che è il periodo con il      RADIOTERAPIA E MEDICINA NUCLEARE                                       PSICOLOGIA
                                                                                                                                                                                    Dove: piano Cantina, (utilizzare la scala o                  Dove: settimo piano a sinistra.
subito. Bere molto è quindi impe-             rie, e per questo motivo non è                  soffre di diabete gestazionale de-         più elevato tasso di nascite. «Tra                                                                     Prenotazioni da lunedì a venerdì
                                                                                                                                                                                 ascensore a sinistra vicino l'Ufficio Informazioni
rativo per la donna in gravidanza,            consigliabile andare in villeggia-              ve fare particolarmente attenzio-          l'altro quest'anno qui al nostro                      nell'atrio di ingresso)                   dalle ore 09.00 alle ore 10.00 presso il servizio
al fine di garantire una massa san-           tura ad alte quote, oltre i 2mila               ne all'alimentazione: il diabete ge-       punto nascita i numeri stanno sa-              corpo M, monoblocco ospedaliero.                 di Psicologia, oppure anche telefonicamente
guigna sempre corposa, che per-               metri, in quanto la carenza di os-              stazionale deve essere trattato            lendo ancora: siamo già a circa 40                 Orario:da lunedì a venerdì                      agli stessi orari al numero 0372 405409.
metta di nutrire il bambino».                                                                                                            nascite più dell'anno scorso, nel-       dalle 07.30 alle 17.30. Telefono: 0372 405485.
                                              sigeno potrebbe creare proble-                  con attenzione e in modo multidi-                                                                                                                     ONCOLOGIA MEDICA
    Nessuna limitazione neppure               mi». Anche la durata del viaggio                sciplinare e prevede un rigore ali-        lo stesso periodo. In più, in netta                MEDICINA DEL LAVORO:                        Dove: Piano 4 ala Destra Prenotazione in reparto
per l'esposizione al sole, anche se           può essere un problema: «Per la                 mentare notevole. A Cremona se-            controtendenza rispetto al resto           Dove: Medicina del Lavoro, padiglione 10            da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00.
sarebbe consigliabile evitare le              donna incinta restare ore ferma                 guiamo le donne che presentano             d'Italia, qui registriamo un calo di            Impegnativa del medico curante.                               Tel: 0372 405248.
ore più calde.                                                                                                                                                                       Allergologia per sospetti professionali
                                              seduta è tutt'altro che salutare, in            il rischio di questa patologia con         tagli cesarei (in Italia sono il 38%,                                                                      TERAPIA DEL DOLORE
                                                                                                                                                                                      Tel. 0372 408178 da lunedì a venerdì,
    «Oltre all'idratazione attraverso         quanto potrebbe provocare la                    la collaborazione della dottoressa         a Cremona solo il 23%). Ciò di-         dalle 10.30 alle 13.00; oppure, personalmente                Dove: palazzina n. 9 La prenotazione
il bere, può essere utile consuma-            formazione di trombi o emboli.                  Ruggeri, direttrice del Centro dia-        pende dal fatto che al giorno                  presso l’Ambulatorio di Allergologia                  può essere effettuata telefonicamente
re molta frutta e molta verdura,              Dunque se si viaggia in aereo è                 betologico di Cremona. L'appor-            d'oggi nel nostro paese c'è molta          dalle 09.00 alle 13.00 da lunedì a venerdì.                      al numero 0372 405330
                                                                                                                                                                                 Visite specialistiche di medicina del lavoro              dalle 11.00 alle 15.00, da lunedì a venerdì.
che contengono vitamine, sali e               meglio evitare viaggi lunghi di-                to alimentare deve essere funzio-          paura da parte di medici e ostetri-
                                                                                                                                                                                     Tel: 0372 405777 da lunedì a venerdì, d                   Negli altri orari è possibile chiamare
acqua».                                       verse ore. E anche per chi utiliz-              nale ai livelli glicemici della donna,     che ad assecondare un travaglio          alle 08.00 alle 15.30; oppure, personalmente             lo stesso numero lasciando un messaggio
    Molte donne, nei mesi della               za l'auto, è bene, in caso di lun-              in quanto in gravidanza c'è un or-         naturale. Cosa che invece qui non               presso l’Ambulatorio Specialistico              in segreteria telefonica con il nome e numero
gravidanza, vivono un sacco di ti-            ghi tragitti, fare diverse soste per            mone diabetogeno che può favo-             accade».                                    di Medicina del Lavoro negli stessi orari.            di telefono: al più presto sarete richiamati.




                                       di Ermanna Allevi
                        Diplomata presso la scuola di Naturopatia dell'istituto RIZA
                        Iscritta alla FINR (federazione italiana naturopati RIZA)

        Gentile Naturopata buongior-              Secondo la cosmesi naturale, per
    no e complimenti, siamo un grup-          prendersi cura al meglio della pelle del
    po di amiche dai trenta agli anta         viso è necessario sottoporla due volte la
    (sig) e la pelle del nostro viso co-      settimana al trattamento con una ma-
    mincia a mostrare segni più o me-         schera naturale. Se ne possono prepa-
    no evidenti di stanchezza. Abbia-         rare di vario genere, a seconda del tipo
    mo sempre avuto cura del viso e           di pelle (non indicata). Se la pelle è gras-
    del corpo, ma sembra non rispon-          sa: grattuggiare una mela a cui si unisce
    dere come una volta, allora abbia-        un cucchiaio di aceto di mele, applicare
    mo deciso di chiedere a lei se c'è        sul viso e lasciare in posa 5 minuti, ri-
    qualcosa di naturale come creme           sciacquare con acqua tiepida e pic-
    o maschere che possiamo fare. Il          chiettare la pelle con acqua di rosmari-
    sabato sera ci ritroviamo sempre          no. Se la pelle è mista: con l'aiuto di una
    insieme ed ognuna ha un compito           forchetta schiacciare una papaya ben
    (che varia), fra questi c'è procura-      matura e unire 2 gocce di olio di germe
    re "Il Piccolo" per leggere la sua        di grano e 1 goccia di olio ess. di neroli.
    rubrica, abbiamo poi scoperto             Lasciare in posa 10 minuti e risciacquare
    che scrive anche sulla copia del          con acqua tiepida e picchiettare la pelle
    mercoledì e così, dopo cena fra           con acqua di fiori d'arancio. Se la pelle è
    una chiacchiera e l'altra leggiamo        secca: yogurt magro, con qualche goc-
    i suoi articoli. Ci sorprende il suo      cia di succo d'arancia e polpa di ciliegie
    modo di scrivere, quando parla            (sostitutivo delle ciliege l'olio di jojoba 1
    delle erbe sembra raccontare una          cucchiaio). Lasciare in posa 15 minuti e
    favola e la rubrica del sabato            risciaquare, picchiettare poi la pelle con
    sempre chiara, diretta, semplice,         acqua di rosa. Se non faranno al caso
    ma molto esaustiva. complimenti           vostro, vi suggerisco di darmi dettagli
    dalla company. R.M.S.A.V.C.               sul tipo di pelle. Buon sabato

           Ermanna Allevi risponde alle vostre domande scrivendo a:
     info@naturopatia-cremona.com Oppure a: ilpiccolocremona@fastpiu.it
           • Riceve a Cremona in via Pallavicino 6 tel. 0372-412372.
                • Riceve a Crema telefonando al 388 9037275.
22                 Sabato 21 Luglio 2012               Per dire la vostra, scrivete a: lettere@ilpiccologiornale.it • cremasco@cuticomunicazione.it                                      Lettere & Opinioni
                                                                                                                                                                                                 telecamere che riprendono gli accessi
"       sui condizionatori
                                                  Come difendersi                                                                                                                                dei veicoli per multare chi non è auto-
E’ inesatto parlare di mancato                                                                                                                                                                   rizzato, sono in funzione tutti i giorni
                                                  dalle immissioni                                                                                                                               dalle 19 alle 9: tutte le notti, ovvero
rispetto del regolamento edilizio                 maleodoranti                                                                                                                                   quando i cremonesi sono a dormire. Il
                                                                                                                                                                                                 Comune di Milano per l’ingresso in
   Egregio direttore,                                 Buongiorno avvocato, a              A cura di Emilia Rosemarie Codignola*                                                                  quell’Area C aveva già stabilito che:
è doveroso fare chiarezza rispetto ai con-        confine con il giardino di ca-
                                                                                                                                                                                                 «Hanno divieto di accesso e transito i
tenuti della lettera, a firma Ermes Viani,        sa mia hanno messo da po-          lazioni, i rumori, gli scuoti-     tollerabile, per altri può es-
                                                                                                                                                                                                 seguenti veicoli: diesel Euro 0, 1, 2 ed
pubblicata sabato 14 luglio, in cui si stig-      co diversi contenitori di rifiu-   menti e simili propagazioni        sere invece una esalazione
                                                                                                                                                                                                 Euro 3 senza filtro antiparticolato, ben-
matizza il comportamento degli uffici co-         ti che provocano cattivi           derivanti dal fondo del vici-      sopportabile. In tali casi, il
                                                                                                                                                                                                 zina Euro 0, con lunghezza superiore a
munali in merito all’esposto contro il posi-      odori, soprattutto adesso          no, se non superano la nor-        Giudice di Pace (competen-
                                                                                                                                                                                                 7 metri». A Cremona, anche dopo la
zionamento di un’unità di climatizzazione         che fa caldo. Vorrei sapere        male tollerabilità, avuto an-      te in materia di immissioni)
sulla facciata del condominio in cui il let-                                                                                                                                                     comunicazione del 12 giugno scorso
                                                  se la legge prevede una di-        che riguardo alla condizione       deve affidarsi a nozioni di
tore risiede. Esaminato l’esposto ed effet-                                                                                                                                                      dello Iarc/Oms (International agency for
                                                  stanza particolare che de-         dei luoghi...”. Per “normale       comune esperienza, delle
tuati i necessari accertamenti, è stata con-                                                                                                               di tollerabilità, può essere la       research on cancer/Organizzazione
                                                  vono avere i cassonetti ri-        tollerabilità” deve intendersi     quali al giudice è consentito
testata all’esecutore, con apposita ordi-                                                                                                                  potenziale presenza di in-            mondiale della sanità) in cui si è dichia-
                                                  spetto alle abitazioni private     la soglia oltre la quale l’im-     avvalersi, ai sensi dell’art.
nanza, l’installazione senza l’attivazione di                                                                                                              convenienti igienico-sanita-          rato che le emissioni dei motori diesel
                                                  e come mi posso tutelare.          missione diventa illecita.         115, comma 2, c.p.c. Nella
alcuna procedura edilizia. E’ seguita una                                                                                                                  ri, anche se solo supposti.           sono “certamente” cancerogene, c’è
                                                                        Marcella     Dimostrare, nell’eventuale         fattispecie concreta descrit-
nota difensiva, attualmente in esame, in                                                                                                                   Per quanto riguarda le con-
                                                                                                                                                                                                 chi teme, anche tra qualche ambienta-
                                                                  ***                contenzioso instaurato, il         ta dal lettore, deve operare
cui i responsabili dell’installazione, nel                                                                                                                                                       lista, il “furore” del popolo se si chiede
                                                      Quando si rimane vittima       superamento della normale          la presunzione secondo cui         seguenze del danno da im-
motivare la scelta del posizionamento e le                                                                                                                                                       al Comune la messa al bando in città di
                                                  di immissioni moleste di ri-       tollerabilità (in genere stabi-    la presenza di determinati         missione arrecato a terzi,
mimetizzazioni messe in atto, chiedono la                                                                                                                                                        ogni mezzo pubblico a gasolio e il di-
                                                  fiuti, esalazioni maleodoran-      lita per legge o regolamento)      materiali in certe condizioni      andrà dato ristoro al pregiu-
revisione del provvedimento adottato.                                                                                                                                                            vieto del transito a quelli privati con
                                                  ti e così via, ci si può tutela-   non è, tuttavia, agevole. Ciò      oggettive, porta innegabil-        dizio patito per l’indebita
Non è dunque corretto parlare di inerzia e                                                                                                                                                       questo propellente. Una notizia, si di-
                                                  re scegliendo diverse stra-        in particolar modo quando          mente alla produzione di           immissione di vapori maleo-
di mancata considerazione del vigente                                                                                                                                                            rebbe, da non prendere sottogamba,
                                                  de: civile, penale, pubblico-      le immissioni non sono mi-         odori che superano la soglia       doranti eccedenti la soglia
Regolamento edilizio. Quest’ultimo, non                                                                                                                                                          visto anche che il Codacons, Coordina-
                                                  amministrativo. Da un punto        surabili scientificamente co-      della normale tollerabilità.       della normale tollerabilità,
dettando puntuali norme al riguardo, trova                                                                                                                                                       mento delle associazioni per la difesa
                                                  di vista civilistico, al proble-   me, ad esempio, gli odori,         Secondo la Cassazione Ci-          per la perdita di godimento
applicazione per il rispetto dei requisiti di                                                                                                                                                    dell’ambiente e dei diritti degli utenti e
                                                  ma de quo viene in soccor-         qualora non siano rappre-          vile (sentenza n.2166 del          dei propri beni, o per ’inde-
decoro e di ordine da osservare anche                                                                                                                                                            dei consumatori, ha addirittura presen-
                                                  so il criterio della “normale      sentati da gas tossici o da        31-01-2006), la prova del-         bita limitazione del pieno
nell'installazione degli impianti tecnologici                                                                                                                                                    tato un conseguente esposto alla Ma-
                                                  tollerabilità”. Il nostro ordi-    vapori percepibili da stru-        l’intollerabilità delle immis-     godimento degli stessi in
(art. 41). La Commissione edilizia proprio                                                                                                                                                       gistratura: «In 45 città italiane si registra
                                                  namento prevede, infatti,          menti. In tali casi, il concetto   sioni può essere data con          termini di diminuita comodi-
per le unità esterne di climatizzazione ha                                                                                                                                                       un eccessivo sforamento alle soglie li-
                                                  all’art. 844 c.c. che “il pro-     di normale tollerabilità assu-     ogni mezzo anche mediante          tà, salubrità e tranquillità.
individuato quale criterio d’esame la col-                                                                                                                                                       mite giornaliere di Pm10 nell’aria impo-
                                                  prietario di un fondo non          me una connotazione sog-           prove testimoniali. Altro in-                *avvocato stabilito
locazione a pavimento. E’ bene chiarire                                                                                                                                                          ste dalle norme, soglie che non posso-
                                                  possa impedire le immissio-        gettiva: ciò che per qualcu-       dizio che può far presumere                   e Mediatore civile
comunque che la disciplina in materia è                                                                                                                                                          no essere superate per più di 35 giorni
                                                  ni di fumo o di calore, le esa-    no può essere un odore non         il superamento della soglia             emiliacodignola@libero.it
trattata in modo dettagliato nel nuovo Re-                                                                                                                                                       all’anno». Precisa quindi che le Regioni
golamento adottato il 16 luglio scorso dal                                                                                                                                                       e i Comuni, pur essendo obbligati a
Consiglio comunale.                                                                                                                                                                              monitorare costantemente gli agenti
   ufficio stampa comune di cremona             perché ho voluto che l’indignazione, la         oggi. Specialmente in un momento in                                                              inquinanti e conseguentemente ad
                     ***                        rabbia, la frustrazione non parlassero          cui l’economia sta riscoprendo il valore         "       sottopassi                              adottare tutte le misure necessarie atte
                                                per me. Vengo al punto: ho chiesto alla         del rigore sulla spesa. Chiediamo che i          perché la maggioranza boccia                    ad evitare i gravissimi danni per la sa-
"       stipEndi troppo alti                    mia banca un fido di 2000 (duemila)             contributi pubblici regionali prima de-
                                                                                                                                                 le varienti ai progetti?
                                                                                                                                                                                                 lute, «continuano a non tutelare la salu-
                                                                                                                                                                                                 te dei cittadini, con la conseguenza che
i politici e i dirigenti comunali               euro e mi sono sentita rispondere che           stinati a questi inutili e devastanti nastri
                                                                                                                                                                                                 oltre 8.500 persone muoiono ogni anno
                                                mi sarebbe stato concesso solo se               di asfalto vengano ora utilizzati per il
non rinunciano a un euro                        avessi contratto con loro una polizza           potenziamento dell’asse ferroviario
                                                                                                                                                     Egregio direttore,                          in Italia a causa dello smog». In fin dei
                                                assicurativa. Al mio no iniziale, la loro                                                        la maggioranza di centrodestra ha in-           conti un dato molto prudente, visto che
                                                                                                padano che collega Alessandria a
    Egregio direttore,                          risposta è stata: «Se non fa la polizza,                                                         spiegabilmente bocciato due ordini del          l’Oms e la Commissione europea de-
                                                                                                Mantova e al basso Veneto: attualmen-
sono anni che si discute sulle esagerate        niente fido!». Io ho già due polizze con                                                         giorno del Pd relativi alle varianti di pia-    nunciano numeri molto più alti. Questa
                                                                                                te un binario sottoutilizzato che invece
paghe e premi vari dati al direttore gene-      questa banca ed ho sempre onorato i                                                              no inerenti la soppressione dei passag-         associazione suscita invece qualche
                                                                                                potrebbe supportare un adeguato tra-
rale che costa al contribuente cremone-         miei impegni, quello che mi chiedo e                                                             gi a livello di via Brescia, via Persico e      sospetto di strumentalizzazione, che
                                                                                                sporto di merci e passeggeri. Ciò con-
se oltre 150mila euro, ai dirigenti comu-       che chiedo a lei: è giusto? E’ giusto che                                                        San Felice ed il raddoppio della tratta         speriamo risulti almeno utile per tenere
                                                                                                tribuirebbe anche, ed in modo determi-
nali, che costano oltre 100mila euro            un dipendente (con il consenso del di-                                                           di Cavatigozzi. Gli ordini del giorno si        vivo il dibattito, quando dà l’avvio ad
                                                                                                nante, a togliere veleno dall’aria di una
all’anno, ma non si smuove nulla, si fan-       rettore, s’intende) di una banca si per-                                                         facevano interpreti delle proposte dei          una gigantesca “class action” per un
                                                                                                delle zone più inquinate del pianeta,
no riunioni con i sindacati, che non pos-       metta di ricattare una persona in diffi-                                                         cittadini che, attraverso i comitati di         risarcimento di 2.000 euro, previo ver-
                                                                                                così come ci sta chiedendo insistente-
sono certamente contrastare la linea            coltà economica solo per avere un                                                                quartiere, avevano fatto sentire la pro-        samento di soli 6 euro, ad ogni cittadi-
                                                                                                mente l’Europa. Per quanto riguarda il           pria voce. Per quanto riguarda San Fe-
comunale, poiché alcuni dirigenti sono          premio più alto a fine anno o quando                                                                                                             no residente nelle 45 città anche in
                                                                                                supposto finanziamento privato delle             lice si chiedeva alla Giunta di verificare
iscritti ai loro sindacati. Ai dipendenti si    glielo danno? E’ giusto che non ci sia il                                                                                                        assenza di danni alla salute e per il so-
                                                                                                infrastrutture, si tratta di risorse che         la possibilità di procedere alla realizza-
danno dei premi ridicoli e dovrebbero           minimo rispetto per la dignità delle per-                                                                                                        lo fatto di essere stato costretto a vive-
                                                                                                devono essere messe a disposizione               zione di un sottopasso ciclopedonale,
essere i primi a criticare gli assurdi premi    sone? E’ giusto trattare una persona da                                                                                                          re in un ambiente e a respirare aria
                                                                                                delle imprese e delle famiglie. Le asso-         in concomitanza con i lavori del so-
assegnari a dirigenti e direttore generali      pezzente solo perché l’assicurazione                                                                                                             malsana. Una chiosa ancora sullo stu-
                                                                                                ciazioni ambientaliste ed i comitati del-        vrappasso per l’eliminazione del pas-
che hanno stipendi elevatissimi, che gri-       “imposta” non è nemmeno troppo ca-                                                                                                               dio dello Iarc. Com’era da prevedere,
                                                                                                la bassa, da anni impegnati a sma-               saggio a livello, per garantire la possi-
dano vendetta nel contesto dell’attuale         ra? Che dire signor direttore, l’indigna-                                                                                                        c’è chi lo contesta (ed anche qui si tro-
                                                                                                scherare il bluff delle autostrade regio-        bilità di un pieno utilizzo della pista ci-
grave crisi economica. Ma come da co-           zione è passata, quando si ha a che                                                                                                              va qualche ambientalista) sulla base di
                                                                                                nali lombarde, sottolineano come, fa-            clabile che potrebbe essere fortemente
pione, su 751 dipendenti solo uno sta           fare con persone che non hanno mora-                                                                                                             due considerazioni: lo studio è partito
                                                                                                cendo a meno di queste devastanti                compromesso dalla realizzazione del
criticando lo sperpero di denaro pubbli-        le né dignità, queste sono le conse-                                                                                                             molti anni fa (1988), quindi su motori a
                                                                                                autostrade, non solo verranno salvati            sovrappasso stesso. Per quanto ri-
co, mentre tutti gli altri tacciono, forse      guenze, la rabbia va a braccetto con la                                                                                                          gasolio di vecchia generazione (qual-
                                                                                                migliaia di ettari di buona terra agrico-        guarda il raddoppio della tratta ferro-
perché diciamoci la verità, se sono lì de-      frustrazione, si ripresenta a tratti solo                                                                                                        cuno ha accennato addirittura su vec-
                                                                                                la, ma si permetterà al sistema finan-           viaria Cremona-Cavatigozzi, s’impe-
vono ringraziare qualcuno, tipo partiti         perché non mi è stato possibile dire di                                                                                                          chi trattori americani); da qualche anno
                                                                                                ziario lombardo, pubblico e privato, di          gnava la Giunta ad intervenire presso
locali, amici comunali, parenti, genitori in    no. Farò anche un esposto alla Banca                                                                                                             ci sono i fap, i filtri anti particolato. Pre-
                                                                                                non gettare al vento 2 miliardi di euro,         Rfi affinché venissero introdotte, in al-
pensione che hanno lasciato ai figli il po-     d’Italia, quando conoscerò la procedu-
                                                                                                che potranno invece essere meglio                cuni punti critici del percorso, soluzioni      messo che su aspetti che toccano non
sto, ecc. Se i dirigenti e soprattutto il di-   ra. La ringrazio per avermi donato la
                                                                                                spesi per offrire credito e sostegno a           di mitigazione dell’impatto ambientale,         solo e non tanto la qualità della vita
rettore generale, gli amministratori delle      sua attenzione e parte del suo tempo.
                                                                                                imprese e famiglie, ma anche per fare            con particolare riguardo al problema            quanto la salute e la stessa vita, un er-
partecipate che ricoprono i posti per gra-                                lettera firmata
                                                                                                le infrastrutture davvero utili.                 dell’inquinamento acustico. Si trattava         rore commesso dal più autorevole or-
zia ricevuta, gli assessori del Comune e                            ***
                                                                                                                   legambiente lombardia,        di indirizzi per far fronte a problemi re-      ganismo internazionale per la difesa
della Provincia, avessero a cuore le sorti
della città chiederebbero la riduzione in       "      nuovi progEtti                           Wwf cremona, coordinamento comitati
                                                                                                                   ambientalisti lombardia,
                                                                                                                                                 ali, in vista della stesura dei progetti
                                                                                                                                                 definitivi delle opere sopracitate e di cui
                                                                                                                                                                                                 della salute risulterebbe devastante per
                                                                                                                                                                                                 la sua credibilità, va detto che 24-25
modo consistente dei loro stipendi e pre-
mi assurdi, per dirottarli in un fondo di
                                                smascherato finalmente il bluff                       coordinamento dei comitati contro          era riconosciuta la fondatezza da tutti.        anni fa la pericolosità dei gas di scarico
                                                delle autostrade lombarde                                     le autostrade cr-Mn e ti-Bre,      Il Pd inoltre chiedeva di dar massima           di un motore diesel era già classificata
solidarietà per i veri indigenti, dando
                                                                                                        salviamo il paesaggio-difendiamo         diffusione ai progetti esecutivi relativi       del “gruppo 2”, ovvero gas probabil-
l’esempio anche a livello nazionale ai
                                                   Egregio direttore,                                  i territori comitato del cremonese,       alla soppressione dei passaggi a livello        mente cancerogeni. Diventa persino
parlamentari, consiglieri regionali, alti
                                                adesso lo scoprono anche i promotori:                                cremasco e casalasco        di via Brescia, via Persico e sovrappas-        banale fare notare che, rispetto ad og-
funzionari dello Stato, tutti strapagati con
soldi pubblici, che non hanno nessuna           le autostrade della “bassa” lombarda                                  ***                        so di via San Felice creando un’appo-           gi, se da un lato i motori a scoppio era-
intenzione nonostante la crisi, di rinun-       sono un grande bluff, che non si giusti-                                                         sita pagine web sul sito del Comune e           no sicuramente meno attenti alla peri-
ciare ad un euro di stipendio. E mentre si      fica in termini di reale domanda di traf-       "        una crEMona                             di condividere con la Commissione               colosità delle emissioni, dall’altro la
                                                                                                                                                                                                 percezione del rischio era più bassa, i
richiedono ulteriori sacrifici a coloro che     fico e che quindi sono destinate a di-          Finalmente green Hill                            competente, con i comitati di quartiere
                                                                                                                                                                                                 dati statistici meno curati, gli strumenti
sono alla canna del gas, i privilegiati,        ventare una voragine finanziaria. Nei                                                            e con tutti i cittadini interessati i proget-
nell’indifferenza generale italica, conti-      giorni scorsi è stato il presidente di          è sotto sequestro                                ti ed il crono programma dei lavori.            d’indagine dei centri di ricerca meno
nuano ad occupare poltrone a go-go.             Stradivaria, la società incaricata di co-                                                        Dunque, perché respingerli?                     sofisticati. Oggi, pur a fronte di una
                                                struire l’autostrada Cr-Mn, a ricono-               Signor direttore,                                                        Maura ruggeri       maggiore attenzione al problema dei
Citerò alcuni esempio noti a Cremona:
vedi Cabrini, Associazione degli indu-          scere che su quella direttrice i flussi di      crediamo sia doveroso rendere noto che,                                   Capogruppo del Pd      costruttori di auto, i mezzi di ricerca dei
striali che da 45 anni è direttore, Aurichio    traffico non sono tali da giustificare un       dopo oltre due anni di battaglie, di mani-                             ***                       laboratori si sono fatti sofisticati e in
presidente della Camera di commercio di         investimento di tipo autostradale, che          festazioni alle quali siamo sempre stati                                                         grado di convincere definitivamente,
Cremona, che recentemente ha conqui-            sicuramente non riuscirebbe a ripagar-          presenti, di corrispondenza intercorsa
                                                                                                con politici vari, con prefetti, con sindaci,
                                                                                                                                                 "       polvEri sottili                         aldilà di ogni dubbio, l’Oms a classifi-
                                                                                                                                                                                                 care nel “gruppo 1”, ovvero certamente
stato un’altra poltrona, per cui devo am-       si con gli introiti da pedaggio. Meglio
                                                                                                con ricorsi gerarchici (costosi!), Green Hill    Ma comuni e regioni tutelano                    cancerogeno, le emissioni dei gas di
mettere che ne ho perso il conto, non so        tardi che mai, viene da dire. Da anni gli
se ne occupa 23 o 24... Fatemi sapere,          ambientalisti, inascoltati, sostengono          è sotto sequestro! Il Corpo Foreste dello        la salute dei cittadini?                        scarico dei motori a gasolio. Per quan-
che devo telefonare a Striscia la notizia,      le stesse tesi. Ma anche al Ministero           Stato e il personale della Questura di Bre-                                                      to riguarda invece i fap, tutto dipende
per conferirgli il giusto riconoscimento di     dell’Ambiente si sono accorti che qual-         scia, su disposizione della Procura di              Egregio direttore,                           dalla loro efficienza reale e dal loro
recordman lombardo.                             cosa non va sull’altra grande opera             Brescia, ha posto sotto sequestro il mega        a Milano, nell«Area C», tanto discussa          comportamento nel tempo. Ad ogni
                               Elia sciacca     concepita per sconquassare le risaie            allevamento di cani beagle destinati alla        per il suo rigore contro il traffico, si è      modo, non esiste efficienza al 100% e
                                   cremona      della Lomellina, l’autostrada tra Broni         vivisezione situato a Montichiari: fra i re-     ottenuto un abbattimento del 40% del            questo specialmente per il particolato
                      ***                       e Mortara: e così ci si è presi una pau-        ati contestati vi è anche quello di maltrat-     “black carbon” (il composto presente            ultrafine, il più pericoloso. Dunque la
                                                sa di riflessione di 6 mesi nella istrutto-     tamento! Un grazie a tutti i cittadini che       nel particolato fine più tossico e nocivo       tecnologia e la qualità dei carburanti
"       la protEsta                             ria del progetto, per esaminare le serie        hanno firmato la petizione ai nostri tavoli
                                                                                                e che ci hanno incoraggiato a continuare
                                                                                                                                                 per la salute umana). I controlli sono
                                                                                                                                                 attivi dal lunedì al venerdì, dalle 7.30
                                                                                                                                                                                                 possono ridurre i danni, non eliminarli.
                                                                                                                                                                                                 Possono incidere sulla quantità delle
                                                osservazioni presentate da associazio-
il ricatto della mia banca                      ni e comitati. Non è ancora un de pro-          nella lotta per la chiusura di questo enor-      alle 19.30 , mentre l’accesso è libero          emissioni ma non sulla loro natura. Per
lede la dignità umana                           fundis per l’autostrada della bassa             me allevamento che, anche solo a veder-          nei giorni festivi e nella fascia oraria        i cancerogeni non c’è una soglia sotto
                                                pavese, ma è difficile che tra sei mesi         lo, fa rabbrividire.                             dalle 19.30 alle 7.30. A Cremona,               cui il rischio è zero.
  Stimatissimo direttore,                       quel progetto devastante possa essere                                  Francarita catelani       l’esatto contrario: i varchi elettronici                                          Benito Fiori
ho aspettato a scriverle questa lettera         ritenuto meno inutile di come appare                     Presidente di Una Cremona onlus         delle ztl e aree pedonali, ossia quelle              Circolo culturale “AmbienteScienze”
                                                                                            Agricoltura                                                                                                                           Sabato 21 Luglio 2012
                                                                                                                                                                                                                                                          23
Siglato il prezzo di riferimento per sei mesi, ma secondo i produttori è troppo basso e non viene rispettato

Latte, incontro con il ministro Catania
                                                                                                                                                                                   SICUREZZA ALIMENTARE
                                                                                                                                                                                    Dacian Ciolos, proposte
                                                                                                                                                                                   per riequilibrare la filiera
N
     • A cura di Libera Agricoltori •

              onostante sia stato siglato un
                                                                                                                                                                                      Il problema della sicurezza              consumatori, degli agricoltori e
              prezzo di riferimento per sei mesi,
                                                                                                                                                                                  alimentare e del suo approv-                 dell’industria, assicurando ele-
              cioè fino a settembre, con il grup-
                                                                                                                                                                                  vigionamento è particolarmen-                menti di alta qualità».
              po Italatte, la questione del prezzo
                                                                                                                                                                                  te sentito in Europa ed in Italia,               I commissari interessati, tra i
              del latte continua a tenere banco
                                                                                                                                                                                  dove esiste una grande tradi-                quali anche il responsabile per
tra i produttori. E per almeno tre ordini di moti-
                                                                                                                                                                                  zione nell’agroalimentare.                   la sicurezza alimentare, John
vi: il prezzo siglato viene giudicato già supera-
                                                                                                                                                                                      Nell’Ue, dopo il fallimento              Dalli, stanno lavorando per in-
to e troppo basso; nonostante sia stato firma-
                                                                                                                                                                                  del gruppo ad alto livello per               tervenire con una proposta le-
to da una ‘primaria società’ e quindi essendo
                                                                                                                                                                                  definire nuove pratiche nella                gislativa che fonti bene infor-
potenzialmente in grado di assumere il ruolo
                                                                                                                                                                                  filiera agroalimentare tra agri-             mate sperano possa essere
di riferimento per l’intero settore, non viene ri-
                                                                                                                                                                                  coltori, industriali e la grande             già pronta alla fine dell’anno. E
spettato nemmeno da tutti gli industriali; e in-
fine perché il leggero aumento ottenuto è già
                                                           Piva: «La situazione                                                                                                   distribuzione, il commissario                questo per accelerare la deci-
stato ampiamente superato dall’incremento                    per tutto il settore                                                                                                 all’agricoltura Dacian Ciolos
                                                                                                                                                                                  ha annunciato - insieme al vi-
                                                                                                                                                                                                                               sione da parte del Consiglio e
                                                                                                                                                                                                                               del Parlamento europeo. In Eu-
dei costi di produzione.
    Antonio Piva, presidente della Libera asso-             è davvero difficile»                                                                                                  cepresidente dell’Esecutivo e
                                                                                                                                                                                  responsabile per l’industria,
                                                                                                                                                                                                                               ropa secondo gli esperti sono
                                                                                                                                                                                                                               solo una decina le piattaforme
ciazione agricoltori cremonesi e vice di Con-
                                                                                                                                                                                  Antonio Tajani, e con il collega             di acquisto alimentare che de-
fagricoltura con delega alla zootecnia, come              Antonio Piva - gli elaborati dei dati dell’ultimo          sottraendole così a tutti gli altri agricoltori-             al mercato interno ed ai servizi             cidono, di fatto, cosa mangia-
annunciato in un recente incontro con i pro-              censimento: gli allevamenti sono diminuiti, nel            allevatori. A fronte di queste dichiarazioni e               finanziari Michel Barnier - l’in-            no 500 milioni di europei.
duttori, ha incontrato il ministro delle politiche        loro complesso, di oltre il 41%. I produttori di           delle non risposte, non mi resta che ribadi-                 tenzione di presentare per l’ini-                In Italia, in particolare, poi ci
agricole Mario Catania proprio su questo ar-              latte e gli allevatori di suini, i prodotti che sono       re quanto affermato nell’assemblea dei soci                  zio del 2013 proposte legislati-             siamo avvicinati a questi nuo-
gomento ottenendo risposte non certo inco-                alla base delle Dop (formaggi e                                           della Libera di poche settima-                ve per riequilibrare la filiera.             vi concetti grazie all’introduzio-
raggianti. «La situazione è veramente difficile           prosciutti) che hanno fatto gran-                                         ne fa. La nostra agricoltura e
                                                                                                    «L’agricoltura
                                                                                                                                                                                      Bruxelles prende quindi atto             ne dell’articolo 62 del Decreto
per tutto il settore, e in particolare per que-           de il made in Italy agroalimenta-                                         gli imprenditori hanno bisogno                del fallimento, constatato due               Sviluppo che prevede tempi di
                                                                                                    ha bisogno di
sti produttori», ha proseguito Piva. Produttori           re nel mondo, sono stretti in una                                         di un governo ‘politico’ in gra-              settimane fa, del tentativo del              pagamento certi.
«che stanno lavorando in perdita. La soia or-             morsa tra i bassi prezzi e gli alti                                       do di dare risposte per favorire              gruppo ad alto livello della Ue                  Inoltre si sta già lavorando
mai sta superando nelle quotazioni i 50 euro al
quintale, e si appresta ad arrivare ai sessanta.
                                                          costi. Il ministro si preoccupa di
                                                          incrementare l’approvvigiona-          un Governo politico»               la crescita. Gli incassi dell’Imu,
                                                                                                                                    anche da parte agricola hanno
                                                                                                                                                                                  di migliorare le relazione nella
                                                                                                                                                                                  filiera agroalimentare rispetto
                                                                                                                                                                                                                               alacremente alla predisposi-
                                                                                                                                                                                                                               zione di un decreto legge che
I costi delle materie prime alimentari sono di-           mento di carne con gli incroci                                            dato risultati migliori di quanto             agli obiettivi, che erano stati in-          va a recepire in pieno le nor-
ventati insostenibili».                                   sulle vacche da latte.                                                    atteso; ora abbiamo bisogno di                dicati dal vicepresidente Taja-              me dettate dal “pacchetto lat-
    Abbiamo la necessità di certezze sul prezzo              E di salvaguardare un sistema organizzato               misure per il sostegno della crescita. A partire             ni, «di accrescere la competiti-             te” inerenti la cessione del latte
del latte pagato ai produttori. «Abbiamo visto            ormai decotto e fuori da ogni modello mon-                 da un prezzo del latte equo, in grado di remu-               vità del settore a vantaggio dei             fresco all’industria.
proprio in questi giorni - precisa il presidente          diale attraverso risorse da reperire dai Psr,              nerare gli sforzi dei produttori».


                                                                                                             SICCITÀ
Il Quinto conto energia nasce senza portafoglio                                                               La carenza di acqua causa un deperimento di mais, girasole, soia e bietola
    Dopo un avvio tra polemiche e media-         che gli operatori stanno dando agli impianti
zioni il Quinto Conto Energia che taglia gli     per rientrare nel più favorevole quarto con-                    La carenza d’acqua e soprattutto             ne delle acque irrigue è limitata per                sostenere le aziende nelle scelte col-
incentivi al fotovoltaico rischia di nascere     to energia, il 12 luglio è stato ufficialmente              le temperature record di questo pe-              problemi alle centrali di pompaggio                  turali e produttive e per individuare
“senza portafoglio”: il “tetto massimo an-       raggiunto il tetto massimo dei 6 miliardi di                riodo causano un deperimento or-                 conseguenti al terremoto, quindi si                  nuove varietà di piante a minore esi-
nuale” delle risorse dedicate, ovvero 6,7        euro di incentivo annuo cumulato oltre il                   ganico delle piante di mais, giraso-             ha minore afflusso per le irrigazioni                genza idrica, finanziamenti per favo-
miliardi di euro di incentivo cumulato ri-       quale scattano appunto i 45 giorni di “ulti-                le, soia, bietola, falcidiando i prossi-         di soccorso. Oltre tutto la piovosità                rire investimenti aziendali per un mi-
schiano di esaurirsi ancora prima della          ma corsa” prima dell’entrata in vigore del                  mi raccolti.                                     nella regione è stata di 25 mm inferio-              gliore uso delle acque”.
partenza del nuovo regime, fissata a fine        nuovo e meno generoso sistema. Un’ultima                        Secondo Confagricoltura che sta              re alla media 1991-2005 (dato Arpa).                    Problemi ci sono anche sul mer-
mese, o comunque di durare assai meno            corsa che garantisce comunque la vecchia                    monitorando le conseguenze della                 “Anche al Nord, la siccità non è più un              cato mondiale delle commodity a
dei “cinque semestri” che erano stati a suo      remunerazione.                                              siccità, «caldo africano e siccità por-          evento episodico ma una situazione                   causa della grande siccità negli Usa,
tempo stimati dal Governo.                          Ma ecco il contatore dei sussidi aggior-                 tano a perdite del 20-30% per il mais            strutturale che va fronteggiata con                  che porterà ad una sensibile riduzio-
    Le stime vengono dagli analisti specia-      nato sul sito del Gse è già ad un passo dai                 e del 40-50% per la soia. Inoltre si             una politica pluriennale impernia-                   ne dei raccolti cerealicoli (il 38% del
lizzati che danno per superato il Quinto         6,1 miliardi, ossia 100 milioni di euro di                  prevedono perdite di qualità e quan-             ta su azioni ed interventi di fondo su               prodotto non è in condizioni ottimali)
conto energia prima della partenza o che         nuovi incentivi in meno di una settimana,                   tità per la frutta estiva».                      obiettivi concreti. Pertanto, occorro-               con conseguente aumento dei prezzi
comunque tracciano orizzonte di “soprav-         con un ritmo di 20 milioni al giorno, e con                     In Emilia Romagna, la situazione è           no invasi adeguati, politiche indirizza-             e relative ricadute sui mercati inter-
vivenza” di poche settimane o al massimo         questo trend il tetto dei 6,7 miliardi verrà                aggravata dal fatto che la distribuzio-          te alla ricerca ed all’innovazione per               nazionali.
qualche mese. Sta di fatto che l’accelerata      raggiunto entro il 20 agosto.




             TABELLA AGGIORNATA A GIOVEDI’ 19 LUGLIO 2012                                                                         PRODOTTO                        UNITA’ DI          CREMONA                MILANO               MANTOVA               MODENA
                                                                                                                                                                   MISURA
 PRODOTTO                     UNITA’ DI        CREMONA                 MILANO            MANTOVA              MODENA               VACCHE Frisone                       kg.            p.v. 1,17-1,40      MONTICHIARI              da macello                --
                               MISURA                                                                                                                                                  p.m 2,65-3,05        1,30-1,42               1,240-1,340
                                                                                                                                   1ª qualità peso vivo
 FRUMENTO tenero                  Tonn.               221-225              n.q.                n.q.               (fino)           VACCHE Frisone                      Kg.             pv 0,97-1,10         MONTICHIARI              1,06-1,16
                                                                                                                 238-243                                                               pm 2,30-2,55          0,85-1,10                                Vitelloni femm. da
 buono mercantile                                                                                                                  2ª qualità peso vivo                                                                                               macello pezz. ne-
                                                                                                                                                                                                                                                       re (kg. 450-500)
 GRANOTURCO                       Tonn.               229-230            244-245             236-238             244-245                                                kg.            pm 2,50-3,15      Vitelloni da macel-         1,30-1,47          p.v. 1,37–1,52
 ibrido naz.14% um.                                                                                                                MANZE SCOTTONE                                                           lo 24/30 mesi                                pm 2,69-2,99
                                                                                                                                   24 mesi                                                                    1,45-1,63
 SEMI di SOIA                     Tonn.                 n.q.               n.q.                n.q.          Sorgo nazionale                                                             2,00-2,55          MONTICHIARI           (da 46 a 55 kg)         (45-55 kg)
 Nazionale                                                                                                        n.q.             VITELLI BALIOTTI p.vivo              kg.                                (1° q. 56/60 kg)          2,60-2,90            2,40-2,90
                                                                                                                                   (50-60 kg ) frisona                                                        2,10-2,50
 ORZO naz.                        Tonn.               206-210              n.q.             Fino a 65         (p.spec. 63-65)
                                                                                                                                                                        kg.              3,00-4,55         MONTICHIARI               5,20-5,60        (pregiate 70 kg)
 Peso spec. 55-60                                     211-216            240-242            219 – 224            228 – 230         VITELLI BALIOTTI                                                         4,50-4,75                                    4,91-6,05
 peso spec. 66-68
                                                                                            Fino a 70                              p.vivo (50-60 kg)
                                                                                            225– 230                               pie blue belga
 CRUSCA                           Tonn.               152–154            144–145            in sacchi            139-140                                                kg.              2,10-2,15           past. 1,85                1,60            Zangolato di
                                                                                            183-186                                BURRO pastorizzato
 Alla rinfusa                                                                                                                                                                                                centr. 2,50                              creme X burrifi-
                                                                                                                                                                                                                                                         caz. 1,30
                                  Tonn.              120 – 130           120-130            Mag. 1° t.        Medica fienata
 FIENO Maggengo                                       loietto:             n.q                n.q.             (1° t. 2012)        PROVOLONE                            kg.               (dolce)            5,05-5,20                  n.q.                   --
 Agostano                                            120 – 130                                                 105,0-125,0         VALPADANA                                             4,95-5,15
 PAGLIA                           Tonn.              Paglia 2012          95-102        Paglia di frumento   Paglia di frumen-     fino a 3 mesi
                                                       75-85                                r.b. 75-80        to press. ball.
 press. (rotoballe)                                                                                                45-50           PROVOLONE                                             (piccante)          5,25-5,50                  n.q.           PARMIGIANO
                                                                                                                                   VALPADANA                            kg.              5,10-5,50                                                      REGGIANO
 SUINI                            15 kg                3,490              3,540                n.q.                3,490           oltre 3 mesi                                                                                                           12 mesi
 Lattonzoli locali                                                                                                                                                                                                                                       8,75-9,05

 SUINI                                                                                                                                                                                   7,20-7,45           7,20-7,45               7,15-7,40         PARMIGIANO
                                  25 kg                2,750              2,780                n.q.               2,750            GRANA scelto                         kg.                                                                             REGGIANO
 Lattonzoli locali
                                                                                                                                   stag. 9 mesi                                                                                                         fino a 24 m
 SUINI                            30 kg                2,560              2,630                n.q.               2,550                                                                                                                                 11,05-11,40
 Lattonzoli locali                                                                                                                                                                                                                                    PARMIG. REGG.
                                                                                                                                   GRANA scelto                         kg.              8,20-8,40            8,55-9,10              8,50-8,75
                                  40 kg                2,320              2,360                n.q.               2,320                                                                                                                                30 mesi e oltre
 SUINI                                                                                                                             stag. 12-15 mesi                                                                                                     12,60-13,00
 Lattonzoli locali
                                 156 kg                1,445              1,500                n.q.           (da 144 a 156
 SUINI da macello                                                                                               kg) 1,458           N.B. Le quotazioni del bestiame bovino e del foraggio sul mercato di Cremona avvengono il primo e terzo mercoledì del
                                                                                                                                 mese. Questo dato, conseguentemente, va letto ed interpretato con la dovuta attenzione rispetto agli altri dati pubblicati. Le
 SUINI da macello                176 kg                1,505              1,500                n.q.           (da 156 a 176      quotazioni del mercato di Milano avvengono in due giorni separati: il martedì per il comparto dei cereali e derivati, il lunedì
                                                                                                                kg) 1,502
                                                                                                                                 per quello zootecnico che fa riferimento a Montichiari. Anche questo aspetto va tenuto in considerazione nel confronto dei
 SUINI da macello              Oltre 176 kg            1,475              1,475                n.q.            (da 176 a 180     dati suindicati. Il mercato di Mantova avviene in un solo giorno e cioè il giovedì. Modena il lunedì. Tutti gli aggiornamenti della
                                                                                                                 kg) 1,486       tabella mercati, insieme ai collegamenti alle principali borse, sono sul sito: www.cremona.coldiretti.it.
                                                   PROMOZIONE
                                                                                          lo
                                                                                               SPORT
                                                 Casalese,              (G.G.) Si accasano anche gli ultimi due pezzi pregia-      Leoncelli, restando quindi in provincia e resistendo alle

                                                 Buoli va
                                                                    ti del mercato in uscita della Casalese: Buoli ritrova il      sirene viadanesi. Assieme a Bernuzzi, un altro ex di
                                                                    suo mister e mentore degli anni biancocelesti Mauro            vecchia data, Fabio Chiappani, sceglie la strada di




                      Possanzini deve lasciare il calcio
                                                 all’Asola
                                                                    Franzini ad Asola, non cedendo dunque alla corte del           Vescovato. Tutto fermo in entrata e la sensazione è che
                                                                    Colorno, mentre Bernuzzi ha trovato l’accordo con la           sarà così almeno per altri quindici giorni.




      IL CASO Notizia shock: l’attaccante soffre di una fibrillazione atriale, in pratica problemi al cuore


E’
                                                                                                                                                                         La Cremonese ha già
        di Federico Contini                                                                                                                                                                       IL PUNTO
              arrivata come un ful-


                                                                                                                                                                          una sua fisionomia
              mine a ciel sereno per
              i tifosi della Cremo-
              nese e per tutti gli
              amanti del calcio:
Davide Possanzini ha annunciato
la fine della sua carriera agonistica
per problemi al cuore. Una fibrilla-
zione atriale, persistente ad alta
frequenza, riscontrata durante le
visite mediche di venerdì scorso, è
la causa che ha costretto il bom-
ber a dire basta. L’ambiente gri-
giorosso è stato colto di sorpresa
da questa inattesa notizia, che                                                                                                                                            La nuova punta centrale Djuric
costringerà il bomber, classe ’76,                                                        Davide Possanzini (a sinistra) durante la conferenza stampa di ieri
ad appendere gli scarpini al chio-                                                                                                                                           Un’impronta inizia ad esserci. Il lavoro repentino svolto in
do con qualche anno d’anticipo.                                                                                                                                          sede di mercato da Zocchi ed i suoi collaboratori, ha portato
Nonostante la non più giovanissi-            Non era la prima volta che l’at-      na però c’è un lato positivo della        la priorità è stata data agli ultimi        mister Brevi ad avere a disposizione già gran parte degli
ma età, infatti, l’ex capitano del       taccante di Loreto accusava un            vicenda: l’aver infatti riscontrato la    arrivati. Se non avessimo trovato           effettivi per la Cremonese che sarà. Tra i pali ci sarà Alfonso
Brescia si sentiva in ottima forma,      battito non regolare, ma associava        fibrillazione prima della partenza        uno spazio in quella giornata,              con Grillo e Quaini pronto all’occorrenza. In difesa, dove con
tanto che, dopo le visite di rito,       il fatto ad eventi legati a fattori       per il ritiro ha evitato possibili con-   Davide sarebbe andato a Folgaria            tutta probabilità sarà confermato il modulo a quattro elemen-
sarebbe dovuto partire con i com-        esterni: «Il primo episodio in cui        seguenze dannose per la salute            correndo dei rischi per la sua salu-        ti, a destra troveremo Cangi, con accanto a lui Cremonesi
pagni della Cremonese per il ritiro      ho accusato questa “tachicardia”,         dell’atleta. Il dottor Bozzetti, medi-    te». Ora per ila punta arrivano             (che deve recuperare la gran parte della stagione persa per
estivo di Folgaria, per preparare al     si è verificato due anni fa, quando       co sociale della Cremonese, infat-        mesi di terapie specifiche per il           infortunio) e Minelli con uno tra Visconti o Sales sulla sinistra
meglio la prossima stagione. Alla        militavo nelle file del Brescia.          ti ritiene un “colpo di fortuna” che      monitoraggio della situazione, che          a sostituire Favalli. Da verificare Martinez (in prova) e da non
conferenza indetta nella giornata        Durante un ritiro prima della sfida       il problema si sia manifestato            comunque potrebbe eventual-                 dimenticare Giorgi (ex Piacenza). Il centrocampo sarà quasi
di ieri, Davide Possanzini appariva      con l’Ascoli, infatti, questo proble-     durante i test: «E’ stata una sor-        mente esser risolta con il ricorso a        certamente il reparto con più variabili sotto il profilo del
visibilmente emozionato, ancora          ma era emerso, ma lo stress emo-          presa anche per me. A gennaio             farmaci. La ripresa dell’attività non       modulo tattico. Certo è che Degeri verrà impiegato con mag-
incredulo sulla realtà dei fatti: «Mi    tivo da me subìto per la morte di         infatti non era emerso nulla che          è però contemplata nel futuro di            giore frequenza in cabina di regìa, con Fietta (che dovrebbe
dispiace veramente. Venerdì ho           un magazziniere delle Rondinelle,         facesse pensare ad un simile pro-         Possanzini: «Per ora andrò in               essere confermato anche come capitano), il rientrante
fatto le visite mediche, ero felicis-    con il quale ero molto legato, sem-       blema. In Italia siamo all’avan-          vacanza - sottolinea il bomber - il         Sambugaro, l’esperto Previtali e Magallanes a giocarsi l’equi-
simo anche per il rinnovo del con-       brava essere alla radice del feno-        guardia nella tutela della salute dei     campo mi mancherà, ma nel futu-             librio migliore possibile in mediana. Sulla trequarti, restano
tratto ma poi, durante la prova          meno. Comunque, dopo aver                 calciatori, ma nessuno ha certez-         ro chissà che si apra un capitolo           da verificare i sudamericani in prova, mentre l’attacco al
sulla ciclette, sono stato immedia-      chiesto il parere al medico sociale,      ze assolute; spesso inoltre i ritmi e     nuovo, magari come allenatore».             momento dovrebbe essere imperniato sul giovane Djuric
tamente fermato per un problema          ero      stato       tranquillizzato.     i tempi di questo mondo conce-               Il presidente della Cremonese,           come pivot offensivo, attorno al quale sperare la vena realiz-
al cuore. La prima reazione è stata      Successivamente, durante le altre         dono poco spazio per gli accerta-         Maurizio Calcinoni, comunque                zativa di Le Noci e nell’abnegazione di Filippini. Ma eventua-
di incredulità, mi sono passate          manifestazioni dell’anomalia car-         menti. Possanzini ad esempio è            assicura: «Per Davide le porte              li ciliegine sulla torta (una per reparto) potrebbero arrivare
mille cose per la testa, poi mi è        diaca, cercavo la giustificazione         stato inserito nell’ultimo giorno         della società saranno sempre                anche come colpi di coda di fine mercato, senza dimenticare
stato detto di smettere con il cal-      nell’età che avanzava; ma pur-            utile per le visite mediche prima         aperte. Qui un posto per lui ci sarà        i giovani aggregati dal settore giovanile.
cio per il bene della mia salute».       troppo così non era». Nella sfortu-       della partenza del ritiro, in quanto      in qualsiasi momento».                                                                         Matteo Volpi



                                        SERIE D La dirigenza gialloblu sta sondando il terreno per l’attaccante del Lumezzane, Fausto Ferrari
                                        Il nuovo Pergo cerca rinforzi in Lega Pro
     ECCELLENZA

    Crema 1908,
   cantiere aperto
       Che senso ha rifiutare
   una fusione, o meglio,                             di Stefano Mauri                      portando avanti un lavoro egregio: rico-            guardare indietro: la strada da percorrere,
   un’unione d’intenti per                                                                  struire un club non è impresa facile, ma            infatti, è in salita, ma è proiettata in avanti
   garantire alla città, all’alba           Il presidente Massimiliano Marinelli, il        l’ex patron del Pizzighettone (scelta dolo-         (e l’asse con la Cremonese, nel lungo
   inoltrata del 2012, una sola         deus ex machina (persona splendida)                 rosa, di testa, ma, considerati i tempi,            periodo magari riserverà sorprese interes-
                                        Cesare Fogliazza, il consigliere regionale          ahimè inevitabile, quella di chiudere la            santi, ndr). Fogliazza, Marinelli, Francesco
   squadra competitiva e
                                        Agostino Alloni, Luca Ferla, Damiano Rey e          compagine rivierasca, ndr) conosce bene             Barbaglio e soci meritano applausi e gra-
   seguita, per poi faticare le
                                        soci, lontano da occhi indiscreti lavorano          la materia e sa il fatto suo. A proposito,          titudine: senza il loro intervento, la geo-
   sette proverbiali camicie nel
                                        sodo per alimentare i sogni di gloria della         nei giorni scorsi, lo stesso Fogliazza, l’ex        grafia calcistica degna di tale nome, in
   tentativo di allestire una
                                        Pergolettese. Sul rettangolo verde (eufemi-         presidentissimo “canarino” (nella sua               questo mese di luglio non ospiterebbe più
   rosa degna di tale nome in
                                        sticamente parlando...) del Poli-sportivo           avventura calcistica cremasca, di stonato           il Pergo nella sua galassia. Per carità,
   Eccellenza? Mah, risponde-
                                        Bertolotti, nei prossimi giorni sotto la            c’è stato soltanto l’addio) Stefano                 nessuna polemica, ma le precedenti diri-
   re al quesito, francamente è
                                        supervisione dell’allenatore Roberto                Bergamelli, il ragionier Mario Macalli e il         genze sono state accolte in pompa magna
   impresa ardua, tuttavia se i
                                        Venturato, del suo vice Marco Lucchi Tuelli         consigliere regionale Agostino Alloni, in           al loro arrivo a Crema, il nuovo manage-
   dirigenti cremini hanno rifiu-
                                        (trainer emergente) e dello staff tecnico, la       stretta sinergia col curatore fallimentare          ment merita altrettanto.
   tato di unirsi alla Pergo-           rosa gialloblu inizierà la preparazione in          (professionista serio), a mantenere la Lega             NEWS DI MERCATO Fra gli obiettivi
   lettese, qualche motivazio-          vista dell’imminente e impegnativo cam-             Pro in terra cremasca ci hanno provato,             della neonata società gialloblu ci sono
   ne ce l’avranno pure. In             pionato nazionale dilettanti, torneo che            ma la grave situazione finanziaria eredita-         alcuni giocatori di Lega Pro come la punta
   sordina, senza botti di mer-         (ennesima ipocrisia italica) di dilettantistico     ta ha scoraggiato qualsiasi tentativo di            Fausto Ferrari (del Lumezzane), il difenso-
   cato e con pochi euro da             ormai ha soltanto l’anacronistica denomi-           ripartire nel football professionistico.            re Alfonso Caruso del Mantova) e gli ex del           L’attaccante
   investire, con l’allenatore          nazione. Fogliazza, cuore, cervello, musco-         Quello che conta però adesso è ripartire            Montichiari, Alessandro Bertazzoli,                   Fausto Ferrari
   Maurizio Lucchetti (“canni-          li e tanto altro del nuovo team cittadino, sta      in quarta, ricominciare a correre senza             Leonardo Muchetti e Marco Filippini.
   bale” verace), impegnato



                                        Le due McLaren volano sotto la pioggia Wiggins vicino al trionfo
   alla ricerca di sponsor e            FORMULA 1                                                                                                                        TOUR DE FRANCE
   calciatori, l’annata dell’Ac
   Crema 1908 è partita.
   L’obiettivo è quello di man-
   tenere la categoria: il can-                                                     La pioggia continua a disturbare         (1’27”476), mentre Schumacher è                Mentre il britannico Mark Cavendish (Sky) si è imposto allo
   tiere nerobianco è comun-                                                     la Formula 1. Dopo i temporali di           uscito di pista e ha distrutto la sua       sprint nella 18ª tappa del Tour de France, la Blagnac-Brive La
   que aperto e in piena evolu-                                                  Silverstone, anche il Gp di Germania        Mercedes, ma non ha avuto fortu-            Gaillarde di 222,5 km, il connazionale e compagno di squadra
   zione. E’ invece pratica-                                                     a Hockenheim è iniziato con il mal-         natamente conseguenze fisiche.              Bradley Wiggins è a un passo dalla conquista della Grand
   mente chiuso il calciomer-                                                    tempo. Durante le prove libere di           Oggi sono in programma le qualifi-          Boucle. Ultima insidia la cronometro di 53,5 km (da Bonneval
   cato della Rivoltana, vale a                                                  ieri, disturbate dalla pioggia, le          che (alle 14 su Raidue) e domani si         a Chartres) in programma oggi, anche se difficilmente Froome
   dire l’altra compagine cre-                                                   McLaren hanno fatto la voce grossa          corre il Gp (dalle ore 14 su Raiuno).       e Nibali possono insidiargli la maglia gialla.
   masca militante in Eccel-                                                     al mattino, con il miglior tempo di            CLASSIFICA PILOTI 1) Fernando               CLASSIFICA GENERALE 1) Bradley Wiggins (Gbr), 2)
   lenza. A Rivolta d’Adda,                                                      Jenson Button (1’16”595), seguito a         Alonso 129 punti, 2) Mark Webber            Christopher Froome (Gbr) a 2’05”, 3) Vincenzo Nibali (Ita) a
   mister Gigi Zambelli e i                                                      mezzi secondo da Hamilton. Terzo            116, 3) Sebastian Vettel 100, 4)            2’41”, 4) Jurgen Van Den Broeck (Bel) a 5’53”.
   locali dirigenti, bruciando i                                                 tempo per Alonso a 785 centesimi,           Lewis Hamilton 92, 5) Kimi                     Intanto tiene banco la positività di Franck Schleck, confer-
   tempi, sono riusciti a cen-                                                   mentre Massa è si è piazzato all’ot-        Räikkönen 83, 6) Nico Rosberg 75,           mata dalle controanalisi. «Per me non cambia nulla, so solo
   trare gli obiettivi di mercato.                                               tavo posto. Solo 20° Webber con la          7) Romain Grosjean 61, 8) Jenson            che non ho fatto niente di sbagliato - ha affermato Schleck in
                             S.M.        Jenson Button                           Red Bull. Al pomeriggio, sotto l’ac-        Button 50, 9) Sergio Perez 39, 10)          una nota - continuerò perciò la mia ricerca per scoprire come
                                                                                 qua, il migliore è stato Maldonado          Pastor Maldonado 29.                        la sostanza sia potuta entrare nel mio corpo».
                                                                                                                        Sport                                                                                       Sabato 21 Luglio 2012

                                                                                                                                                                                                                                            25
                      Vanoli tra addii e nuovi arrivi
Malgrado le ristrettezze economiche la società biancoblu è al lavoro per allestire un roster in grado di salvarsi



       SERIE A I dirigenti Portaluppi e Cabrini rassegnano le dimissioni. Ingaggiati gli americani Johnson e Harris


Q
           di Giovanni Zagni                                                                                                                    si è fatto il primo passo, non resta che                 LE SCHEDE

             uesto tormentato mese di
                                                                                                                                  Aaron
                                                                                                                                Johnson
                                                                                                                                                aspettare che cosa ha in mente il coach
                                                                                                                                                e che cosa la società può impegnarsi a                Il nuovo playmaker
                                                                                                                                                                                                      ha convinto a Ostuni
             luglio, ci sorprende con una                                                                                                       spendere. Fare altri nomi, specie sulle
             notizia decisamente negati-                                                                                                        riconferme o meno, non lo riteniamo
             va per noi che ne abbiamo                                                                                                          molto serio e forse anche dannoso per
             stimato le doti umane e tec-                                                                                                       gli stessi atleti e per il club di attuale               Aaron Wesley Johnson, il nuovo
niche, come giocatore prima e dirigente                                                                                                         appartenenza. Ovvio che la curiosità sia              playmaker biancoblu, ha disputato l’ul-
poi, in quanto riguarda le dimissioni del                                                                                                       tanta, ma abbiamo avuto tanta pazien-                 timo campionato in Legadue con la
direttore generale, Flavio Portaluppi, per                                                                                                      za quando si temeva la “serrata della                 maglia di Ostuni, guidandola sino ai
tutti “il Lupo”. Ma come dargli torto, se                                                                                                       saracinesca”, abbiamone ancora un                     playoff grazie ai suoi 14.1 punti, 2.5
si apprende che sarà l’ambiziosissima                                                                                                           po’ ora che invece si continua l’attività.            rimbalzi e 4.6 assist per gara (secondo
Armani Milano ad affidargli la massi-                                                                                                           Non hai mai visto che “il Lupo” faccia                della Lega in questa speciale classifi-
ma carica dirigenziale! Portaluppi aveva          Lance Harris                                                                                  da tramite per l’arrivo di qualche atleta             ca). Nato a Chicago il 27 ottobre 1988
già avuto altre opportunità, essendo                                                                                                            che a Milano di troppo?                               e cresciuto nel quartiere di Englewood,
apprezzato in ogni parte dello stiva-            Cremona e che già la dirigenza, d’ac-           la maglia dell'Halychyna (6.3 punti e 4.4          CABRINI SE NE VA Dopo Portalup-                   ha cominciato a giocare a basket alla
le, ma era rimasto fedele alla società,          cordo con coach Caja, ha provveduto             rimbalzi a partita). Quella delle scelte di    pi, anche Marco Cabrini ha rassegnato                 Hubbard High School, mentre la sua
dov’è passato dal campo alla scrivania,          a porre i primi due tasselli della nuova        mercato, che devono avere una logica           le dimissioni dalla carica di direttore               carriera universitaria si è svolta con la
con soddisfazione da entrambe le parti.          squadra: il ventiquattrenne play statu-         tecnica, non soltanto economica, sono          sportivo da quella di presidente dell’as-             canotta dei Blazers dell’Università di
Stavolta, ed è giusto così, l’occasione          nitense Aaron Johnson e Lance Harris            probabilmente il passo da compiere             sociazione Futurbasket. «Ringraziando                 Alabama at Birmingham.
era troppo ghiotta per lui ed ha fatto           (28 anni, guadia-ala). Johnson lo scorso        più delicato, quello che può segnare           infinitamente il presidente Triboldi che mi              Lance Harris, invece, è nato il 14
bene a prenderla al volo. Vuol dire che          anno in Legadue ad Ostuni, s’è messo            nel bene o nel male l’intera stagione          ha voluto al suo fianco in quest’avven-               novembre 1984 a Columbia nel
la Vanoli avrà un... amico in più tra i suoi     in luce, tanto da meritarsi la chiamata         e qui ci gioca dentro anche un pizzico         tura che ci ha portati sino in serie A, tra           Mississippi. Alto 196 centimetri per 95
avversari e la tifoseria cremonese non           alla categoria superiore. Erano circolate       di fortuna, poiché l’adattamento alla          gioie e difficoltà - queste le sue parole -           kg di peso, ha già giocato in Italia due
mancherà di applaudirlo, quando si pre-          voci che volevano che la società fosse          situazione, la compabilità caratteriale di     mi piace sottolineare come una gestione               stagioni fa, quando fu tesserato da
senterà con i colori di Armani al Pala-          interessata a due espertissimi nel ruolo,       ognuno di noi, il modo di sapersi sacri-       di persone competenti, appassionate                   Venezia prima dei playoff di Legadue
Radi. Da parte nostra un ringraziamento          ma forse un po’ logori, come Bulleri e          ficare per la squadra, possono essere          e ben unite, possa arrivare a risultati               per sostiture l’infortunato Alvin Young.
ed un grossso in bocca al... Lupo. Per           Maestranzi. La scelta è caduta sul più          variabili importantissime. Non è suffi-        eccelsi. Naturalmente mi sento di rin-                Prodotto della Kansas State University,
quel che riguarda i problemi della Vano-         fresco statunitense e forse è meglio            ciente dire, a priori, questo giocatore        graziare l’attuale presidente Aldo Vanoli,            ha giocato anche in Slovenia con lo
li, quelli economici intendiamo, nulla           così. Ieri è stato poi annunciato l’in-         ci va bene, quest’altro no, poi bisogna        tutti i soci, i dirigenti, i collaboratori, gli       Zlatorog Lasko e in Gracia con il Kolos-\
di ufficiale trapela. Resta consolidato          gaggio di Harris, reduce da un’ottima           seguirne da vicino l’inserimento, per          staff con cui abbiamo vissuto momenti                 sos Rodi e l’Ikaros Kallitheas.
il fatto che avremo ancora la serie A a          stagione nella Superleague ucraina con          averne il rendimento migliore. Ora che         indimenticabili».




    Corti e Morelli per la Reima
   VOLLEY B1 Altri nuovi innesti per la prossima stagione, mentre Invernici lascia Crema                                                                                                      Baket serie A2 femminile
                                                                                                                                                                                              Tec-Mar, Giroldi
                                                                                                                                                                                              è il nuovo coach
       E’ Mario Morelli il secondo opposto della Reima Crema. Un          confermato il regista Nicola Mazzonelli (classe ’69), mentre                                                            Giancarlo Giroldi è il nuovo coach del
   nuovo mattone è stato inserito nella costruzione dei blues per         dalle giovanili del Copra Volley Piacenza è arrivato un altro                                                       Basket Team Crema. La società del presidente
   la stagione 2012-2013 nel campionato nazionale di B1. Infat-           alzatore: Andrea Sarubbi. Dopo gli arrivi, una partenza. Dopo                                                       Spinelli ha trovato l’accordo con il tecnico di
   ti, dalla serie C è stato promosso Morelli, classe 1983, berga-        il messaggio inviato su Facebook a società e tifosi (nel grup-                                                      Reggio Emilia che dopo aver guidato la squa-
   masco di Caravaggio e cresciuto nelle giovanili blues. Alto 188        po Wild Kaos Crema), la Reima ha voluto ringraziare Tomma-                                                          dra della sua città, approda a Crema per
   centimetri, l’anno scorso era stato aggregato per alcuni alle-         so Invernici per il lavoro svolto e l’attaccamento alla maglia                                                      affrontare la nuova avventura in A2. Inoltre,
   namenti alla prima squadra, mettendo in mostra tanta grinta            dimostrato nelle ultime due stagioni. «Saluto a nome di tutti                                                       sarà ancora la Tec-Mar Crema il main sponsor
   e tanta potenza in attacco. Nei giorni scorsi è stato annuncia-        Tommy Invernici – dichiara il direttore generale Michele Rota                                                       del Basket Team e quindi sarà ancora il “mar-
   to il primo vero colpo della Reima: Roberto Corti (nella foto),        - che dopo due stagioni in maglia blues continuerà altrove,                                                         chio” della ditta di Crespiatica, specializzata
   l’atleta di Vimercate che ritorna a Crema dopo due stagioni.           non so se come giocatore o come allenatore. Ci siamo lascia-                                                        nelle fornitura di apparecchi di illuminazione, a
   Nato il 31 agosto 1987, ha iniziato la carriera nel settore gio-       ti da amici, come eravamo: da parte nostra c’era l’esigenza                                                         capeggiare sulle maglie della formazione cre-
   vanile del Merate (2002-2003), prima di passare al Volley Mi-          di puntare su una riserva giovane, avendo già in squadra tre                                                        masca. «L’accordo siglato tra Massimiliano
   lano(2003-2007). Due stagioni di gavetta al Pro Victoria Mon-          over (il regolamento federale prevede al massimo 4 atleti na-                                                       Marinelli ed il presidente Spinelli - rivela la
   za e l’arrivo in maglia blues nel 2009 in A2, con la conquista         ti dopo il 1981 a referto): Tommy ha ancora voglia di giocare                                                       società - riveste una vitale importanza, per-
   della finale playoff contro Roma e la serie A1 sfiorata per una        e quindi ciascuno ha fatto la scelta migliore».                                                                     mettendo al Basket Team di affrontare la pros-
   manciata di punti. Quindi l’avventura con la casacca blues di              La preparazione inizierà il 27 agosto e le avversarie dei                                                       sima stagione con una certezze in più, che può
   Loreto ed il campionato scorso a in Sardegna a Sant’Antioco            blues sono: Asti, Cuneo, Genova, Cisano Bergamasco, Bre-                                                            aiutare a sostenere in maniera determinante
   sino a dicembre e poi a Porto Ravenna in B1. Inoltre, è stato          scia, Cantù, Milano, Sant’Antioco, Iglesias, Cagliari, Olbia.                                                       l’impegno di una serie A2».
   VELA
       Si è conclusa a Ledro l’ultima tappa
    del Campionato zonale edizione 2012,
    con il dominio di Dario Bruni. L’atleta
                                                    Dario Bruni ha dominato il Campionato zonale
                                                    calo del numero dei partecipanti. A rap-       Brillanti i risultati ottenuti anche dagli     con vento un po’ (instabile) e due
    cremonese si è infatti aggiudiacato sia il      presentare Cremona si sono schierati           altri equipaggi cremonesi. Contraria-          domenica, anche se la giuria si è trova-
    Trofeo Ledro Snipe, che il Campionato           sulla linea di partenza quattro equipag-       mente al programma iniziale, i regatanti       ta costretta ad accorciare la quinta
    zonale. Il Trofeo Ledro Snipe ha visto la       gi: Bruni-Collotta, Bruni Capelli, Arpini-     hanno chiesto all’unanimità di portare a       prova proprio poco prima che si scate-
    partecipazione di 18 imbarcazioni,              Cabrini, Peri-Villani. Da segnalare, nella     cinque il numero delle prove, anziché le       nasse un forte acquazzone. Alla fine
    record per le regate della XIV zona di          prima prova, la seconda posizione di           quattro previste: così sono state dispu-       primo posto per Dario Bruni-Carlo
    quest’anno che hanno visto un leggero           Renato Bruni dietro al figlio Dario.           tate tre prove nella giornata di sabato        Collotta, seguiti da Demattè-De Rossi.
26     VOLLEY A2
                Sabato 21 Luglio 2012                                                                            Sport
                                                                                                                                                                                                        VOLLEY A1
  Le 14 società                   Nessuna sorpresa nella serie A2 femminile di            tà ammesse al campionato 2012-2013 di A2:             Antares Sala Consilina (Sa), Volley San Vito (Br),
                                                                                                                                                                                                          Dalia (Icos):
  iscritte sono
                               volley. Tutte ammesse le quattordici squadre               Pallavolo Villanterio (Pv), Vbc Pallavolo Rosa        Pallavolo Ornavasso (Vb), Promoball Vbf Flero

                                                                                                                                                                                                        «Non vedo l’ora
                               iscritte, compresa la Pomì Casalmaggiore, che              Casalmaggiore (Cr), Volley Soverato (Cz) Verona       (Bs), Azzurra Volley San Casciano (Fi), Pallavolo

  tutte ammesse
                               comunque aveva tutte le carte in regolare per              Volley Femminile, La Terra del Volley Fonta-          Marsala (Tp), Gs Volley Cadelbosco (Re), Agil

                                                                                                                                                                                                         di cominciare»
                               giocare ancora in A2. Ecco le quattrodici socie-           nellato (Pr), Ihf Volley Frosinone, Polispor-tiva     Volley Novara.




Grande spettacolo a Capergnanica
Malgrado la concorrenza di altre corse, più di un centinaio di baby ciclisti si sono dati battaglia                                                                                                         E’ Ludovica Dalia la nuova pal-
                                                                                                                                                                                                        leggiatrice dell’Icos Crema nel
                                                                                                                                                                                                        prossimo campionato di A1. Nel
                                                                                                                                                                                                        pomeriggio di giovedì la neo regi-
                                                                                                                                                                                                        sta violarosa è stata presentata
                                                                                                                                                                                                        alla stampa presso l’Hotel Ponte di
                                                                                                                                                                                                        Rialto di Crema. «Tanta gente mi
                                                                                                                                                                                                        ha parlato bene di Crema e della

CICLISMO Da segnalare il successo tra i nati nel 2005 di Giuseppe Cavagnoli del Ccc-Arvedi

V
                                                                                                                                                                                                        società - ha esordito Ludovica
                                                                                                                                                                                                        Dalia - quindi sono pronta per que-


                   Elena Bissolati
                                                                                                                                                                                                        sta nuova avventura. La squadra
            ietato criticare la Federciclismo.                                                                                                          Castellano), Marco Bonati (Pol. Albano),
                                                                                                                                                                                                        che si sta formando sarà in grado
            Chiunque critica questo gover-                                                                                                              Daniele Anselmi (Caluschese) e Federico
                                                                                                                                                                                                        di tenere il passo nel prossimo

                    super in pista
            no sportivo, viene bollato come                                                                                                             Aceto (Pagnoncelli). Il bergamasco
                                                                                                                                                                                                        campionato di A1, ma dovremo
            autolesionista. Si è fatto un gran                                                                                                          Nicholas Norbis (Sc Capriolo) ha fatto sal-
                                                                                                                                                                                                        lavorare molto. Sarà fondamentale
            baccano attorno alla promozio-                                                                                                              tare il banco della gara dei 2002, davanti ad
ne giovanile, dei tagli della disciplina su                                                                                                                                                             partire con il piede giusto». Anche
                                                           Elena Bissolati (Pianeta                                                                     Anas Ez Zigati (Pol. Albano), Chiristian
strada e poi i poteri forti demoliscono i                                                                                                               Merati (Pagnoncelli), Andrea Colleoni           il presidente Claudio Cogorno è
                                                       Rosa, nella foto), “principes-                                                                                                                   sulla stessa linea: «Sarà un anno di
calendari sovrapponendo nella stessa                   sina” della pista di S. Giovanni                                                                 (Caluschese) e Mattia Vanelli (Gs Corbellini
regione lo stesso copione di prima. Non è                                                                                                               Crespiatica). Sulla vetta dei nati nel 2001 è   esperienza, ma non mancherà di
                                                       in Croce, già campionessa                                                                                                                        certo l’entusiasmo giusto per coin-
mai bello dire “l’avevamo detto”, però è               italiana della velocita Allieve                                                                  salito Yuri Brioni (Pol. Albano), che ha
così. Malgrado la concomitanza del Trofeo                                                                                                               sprintato sui coetanei Walter Calzoni           volgere la città di Crema e il straor-
                                                       (titolo conquistato ai tricolori                                                                                                                 dinario pubblico. Questo è un
Rosa e del Trofeo Lombardia a Gazzaniga                giovanili di Fiorenzuola), è                                                                     (Vallecamonica),       Riccardo     Locatelli
(Bergamo), i minicorridori della categoria                                                                                                              (Ossanesga), Michele Zucchetti (Ciclo-          punto di partenza, non di arrivo».
                                                       diventata anche campiones-                                                                                                                           La giocatrice di Roma, classe
Giovanissimi sono scesi sulle strade di                sa lombarda della stessa                                                                         team Nenbro) e Lorenzo Longa (Cicli
Capergnanica, per giocarsi la vittoria del                                                                                                              Seracchi Sovere).                               1984, con i suoi quasi 28 anni
                                                       specialità sulla pista di Busto                                                                                                                  porterà un po’ di esperienza nella
“12° Trofeo Movimento Cristiano                        Garolfo (Milano), vincendo il                                                                       Infine, il piacentino Alessandro Moro
Lavoratori”, organizzato dal collaudato                                                                                                                 (Pedale Castellano), favorito dal gioco di      cabina di regia violarosa. Tanti
                                                       duello con le superfavorite                                                                                                                      campionati di A1 alle spalle, l’ulti-
team dell’Unione Ciclistica Cremasca del               Martina      Alzini     (Cesano                                                                  squadra, ha messo il turbo volando al
presidente Albino Ferla. Al via più di un                                                                                                               traguardo tutto solo, mentre il gruppo è        mo con la maglia del Cariparma.
                                                       Maderno) e la cremasca                                                                                                                           La sua carriera è iniziata nel 1999
centinaio di promesse del ciclismo giovani-                                                                                                             stato regolato dal supervincitore crema-
                                                       Miriam Vece (Team Valcar).
le provenienti anche da regioni limitrofe per                                                                                                           sco Anselmo Francesconi (Uc Cremasca)           quando fece il suo esordio in B1 a
uno spettacolo che ha animato la mattina-                                                                                                               su Roberto Bigoni (Cicli Peracchi) e            Frascati, poi Rieti e il salto in A2
ta. Nella gara della classe 2005, sul gradino    Ferrari e Jacopo Risposi (Pedale Castellano)          Luca Pollini (Imbalplast Soncino), Fabio         Roberto Pasta (Uc Ossanesga). Al Pedale         nel 2006 con il Castellana Grotte
più alto del podio è salito il cremonese         e Norbis Michele (Capriolo). Successo del             Stuani (Capriolo) e Matteo Baroni (Pol.          Castellano (Piacenza) sia il trofeo a punti     (con tanto di promozione. Infine,
Giuseppe Cavagnoli (CC Cremonese-                milanese Luca Cani (Cernuschese), invece,             Albano). Volatona tra i nati nel 2003:           che quello per la società con il maggior        quattro stagioni a Urbino, dove ha
Arvedi), che ha distanziato Giorgio Piazza       nella classe 2004: ha respinto allo sprint i          Alessandro Romele (Cicli Seracchi) ha            numero di partecipanti.                         conquistato la Coppa Cev, prima
(Gs Corbellini Crespiatica), Francesco           pur bravi Mirko Mazzoleni (Osio Sotto),               messo in fila Gianluca Brambilla (Pedale                                                  F.C.   di giocare a Parma.

NEL BERGAMASCO                                                                                                                                                                                          BOCCE
La giovane atleta del CC Cremonese-Arvedi ha vinto tra i nati nel 2005. Terzo posto per Mirko Coloberti dell’Imbalplast                                                                                 Mattia Visconti
Trofeo Rosa, exploit di Federica Venturelli
   (F.C.) Assegnati a Gazzaniga (Bergamo) il               Trofeo Rosa. Sempre restando alle bambine nate             società e con regole più restrittive.
                                                                                                                                                                                                         vince ancora
                                                                                                                                                                                                            Ancora un successo per Mattia
                                                                                                                                                                                                        Visconti della Bissolati, che ha
                                                                                                                                                                                                        trionfato nell’8° Trofeo Lomar a
Trofeo Lombardia e il Trofeo Rosa, con maschi e            nel 2005, 7° posto di Angelica Curlo (Imbalplast di            • TROFEO MARIMAR Ripalta Cremasca, un                                         Madignano (categotia C/D). In
femmine a contendersi i titoli: 430 baby ciclisti da       Soncino) e nono di Giada Pisaroni (Imbalplast di           piccolo centro con i cuori che pulsano a mille e                                  finale ha superato nettamente per
7 ai 12 anni a giocare sulla bicicletta. Per quanto        Soncino) nella fascia del 2004.                            non solo per lo sport del ciclismo: il 22 luglio,                                 12-3 Mario Raimondi. Sempre a
riguarda la pattuglia cremonesi, orchestrata dal              Nell’analoga prova maschile (2005), Mirko               giorno in cui la categoria Giovanissimi disputerà il                              Madignano, nell’8° Trofeo Comune
responsabile Alessandro Rossi, malgrado tutto ha           Coloberti (Imbalplast di Soncino) saliva sul podio         10° Trofeo Marimar. Chi brinderà per il successo?                                 (categoria A/B), successo di
comunque colto il sesto posto, più che buobo nel           con il terzo posto (numericamente il secondo in            Montare sulla sella della bici conta più di qualsia-                              Giuseppe Lacchini (S. Stefano) su
contesto delle 11 province schierate. Nella corsa          assoluto della Lombardia capitale del movimento            si cosa, senza lasciarti fregare dalla smania del                                 Antonio Comizzoli per 12-6. Nel
femminile riservata alla categoria del 2005, è             giovanile). Merita di essere menzionato per il suo         trionfo a tutti i costi. Altri aspetti del programma                              Memorial Ferri-Matinetti alla
stata la sanbassanese Federica Venturelli del CC           11° posto della graduatoria Andrea Distasio                verranno svelati dallo speaker Adriano Silvani                                    Grandi, affermazioni di Giuseppe
Cremonese-Arvedi (nella foto) a farla da padrona           (Imbalplast Soncino). Rossi, non molla di un milli-        della Uc Cremasca, società che organizza l’even-                                  Ghisolfi (categoria A/B) e Luciano
conquistando l’oro e anche il posto d’ onore del           metro, lancia messaggi mirati all’armonia con le           to che prenderà il via alle ore 9.30.                                             Leporati (categoria C/D).




                                                  La pista incorona il suo re: Franco Marvulli
         SEI GIORNI
        Franco Marvulli si è quindi confer-                                                                                                                                                       Poco distante, Marguet sorride. Il
    mato il re indiscusso delle Sei Giorni.                                                                                                                                                    maestro lo ha promosso a pieni voti.
    Nello splendore del velodromo Attilio                                                                                                                                                      «E’ la seconda volta che corro con
    Pavesi, ha centrato il pokerissimo,           Repubblica Ceca, Kadlet-Kankovski.                non trovando collaborazione, sono            monumento, per l’immensa qualità, la          Franco in una Sei Giorni e le abbiamo
    entrando di diritto nella storia della        Nel momento decisivo, Marguet ha                  stati inghiottiti come un aspiratore.        costanza e la forza di combattente            vinte entrambe».
    Sei Giorni delle Rose. Stavolta lo sviz-      fatto sua la prima volata, ma i rivali            Pubblico tutto in piedi sugli spalti per     nato mostrata anche stavolta.                    CLASSIFICA FINALE DELLA SEI
    zero superiridato, si è imposto con il        cechi non sono indietreggiati di un               l’ultimo giro: agli svizzeri è bastato un       «Sapevamo che in sessanta giri –           GIORNI 1) Franco Marvulli-Tristan
    connazionale Tristan Marguet.                 solo punto.                                       secondo posto nell’ultima volata per         sottolinea Marvulli - era difficile gua-      Marguet (Ferri) 252 punti; 2) Milan
        I due vincitori sono indubbiamen-            A metà dell’Americana, Marvulli e              il trionfo e “re Franco” ha poi messo il     dagnare il giro, noi abbiamo control-         Kadlec-Alois Kankovsky (Jachymov)
    testati i più forti, reggendo a meravi-       Marguet hanno consolidato il prima-               turbo, inseguito da Kankovsky.               lato la corsa e devo dire che Tristian è      243; 3) Jiri Hochmann-Voitech Hace-
    glia il confronto con gli avversari fino      to, ma non erano ancora al sicuro.                    Folletto, funambolo e giocoliere,        stato bravissimo a mantenere la cal-          sky (Acef) 114; 4) Leonid Krasnov-
    all’ultima volata dell’Americana di 60        Intanto, le speranze di un ribaltone              Marvulli ha entusiasmato il pubblico,        ma, anche quando la coppia ceca ha            Nikolay Zhurkin (Maglificio Rosti) 185
    giri, con le prime due coppie separate        sono sfumate per Hochmann e Hace-                 vincendo l’ultima volata e centrando         cercato di guadagnare il terreno. So-         a un giro; 5) Nicolò Bonifacio-Angelo
    da un solo punto: 217 per Marvulli-           cky (Acef): volati fuori dal mucchio,             così la quinta affermazione nella Sei        no contento perché è stato un grande          Ciccone (Fiorenzuola) 118 a un giro.
    Marguet, 216 per i portacolori della          hanno guadagnato quindici metri, ma               Giorni delle Rose. Bisognerà fargli un       lavoro di squadra».                                              Fortunato Chiodo
                                                                          CREMA - Largo della Pace, 10 (P.ta Nova)
                                                                           tel. 0373 259309 r.a. fax. 0373 259322
                                                                          www.gerundotour.it - info@gerundotour.it
                                                                                                                     a Crema dal 1981
                                                                          Socio Fondatore del Teatro S.Domenico di Crema
                                                                           Viaggi Estate/Autunno 2012
                                                                                       IL LAGO MAGGIORE
                                                                                È l’esterno di S.Caterina del Sasso
                                                                                 MARTEDÌ 11 SETTEMBRE 2012
                                                                                Giorni = 1 • Pullman/Nave • € 59,00
                                                                                 POMERIGGIO ALLE TERME
                                                                              Il parco termale di Lazise del Garda
                                                                          SABATO POMERIGGIO 15 SETTEMBRE 2012
                                                                                  Giorni = 1 • Pullman • € 49,00




               AUTOFFICINA D.F.
             CASA DEL RADIATORE - CENTRO DELLA MARMITTA
                       I NOSTRI SERVIZI
                           • Riparazione di veicoli multimarche
Da oltre 25 anni           • Revisioni
ripariamo                  • Vendita di radiatori e riparazioni
con professionalità        • Elettrauto
ogni tipo e marca di       • Servizio di ritiro e consegna veicolo
autoveicoli                  proprio domicilio
                           • Sostituzione gomme a prezzi scontati
 Qualità, esperienza,
                           • Ricarica climatizzatori
  cortesia e serietà al
                           • Assistenza climatizzatori
               servizio
                           • Preparazioni sportive
   dell’automobilista
                            • Installazione autoradio
 Le nostre riparazioni e   • Sostituzione catalizzatori
 tagliandi sono gratuiti                                            IVI
      fino a 1 anno         • Lucidatura fari opacizzati PREVENT I  IT
                                                            GRATU

Via Stazione, 32 - CREMA (CR) - Tel. 0373/257214

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Tags:
Stats:
views:143
posted:7/22/2012
language:Italian
pages:28