� tenuta alla compilazione e all invio al Comitato Provinciale di appartenenza dell apposito Modulo di Censimento by KHm9im6

VIEWS: 75 PAGES: 12

									                                                           Federazione Italiana Giuoco Calcio
                                                                    Lega Nazionale Dilettanti


                                           COMITATO PROVINCIALE DI GENOVA
                                                                          VIA N. BACIGALUPO 4/28 -16122- GENOVA


                                                                           TEL. (010) 880467   FAX. (010) 8371042
                                                                                       E-Mail cplnd.genova@figc.it
                                                                                               Genova.sgs@figc.it


                                 Stagione Sportiva 2006/2007
                  Comunicato Ufficiale N° 8 del 14/9/2006

1 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
AFFILIAZIONE ALLA F.I.G.C.:

1.       Matr. 917474     A.C.D. SPORTING ALBENGA                            Dal 24.07.2006


RINUNCIA SOCIETA’ A.C.D. SESTIERI A PARTECIPARE PER LA STAGIONE 2006/2007 AL
CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA PER DISPUTARE IL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA, CON
ISTANZA PER ESSERE AUTORIZZATA ALLA CONSERVAZIONE DEL VINCOLO DEI CALCIATORI
PER LA SOCIETA’ TESSERATI NELLA STAGIONE SPORTIVA 2005/2006.

Si comunica che il Commissario Straordinario della F.I.G.C.,
         vista l’istanza di codesta Società, portante rinuncia al Campionato di 1^ Categoria, con richiesta
          di partecipare al Campionato di 2^ Categoria;
         visti i pareri in merito espressi dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal Comitato Regionale Liguria;
         ritenuti validi i motivi che giustificano la rinuncia da parte della società a prendere parte al
          Campionato di competenza ed a partecipare al Campionato di 2^ Categoria;
         premesso quanto sopra;
         ha accolto l’istanza, autorizzando la A.C.D. Sestieri a partecipare per la stagione sportiva
     2006/2007 al Campionato di 2^ Categoria, autorizzando, altresì, il mantenimento del vincolo dei
     calciatori già per essa tesserati.

                                                                      IL SEGRETARIO
                                                                      Antonio Di Sebastiano
RINUNCIA SOCIETA’ POL.D. BORGOROSSO ARENZANO A PARTECIPARE AL CAMPIONATO DI
CALCIO A CINQUE SERIE C1 CON ISTANZA DI AMMISSIONE AL CAMPIONATO DI CALCIO A
CINQUE SERIE D.

Si comunica che il Commissario Straordinario della F.I.G.C.,

      vista la rinuncia di codesta Società al Campionato di Calcio a Cinque Serie C1 con richiesta di
       partecipare al Campionato di Calcio a Cinque Serie D, organizzato dal Comitato Regionale
       Liguria;
      visti i pareri in merito espressi dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal Comitato Regionale Liguria;
      ritenuta la possibilità di concedere l’autorizzazione alla Società a partecipare al Campionato di
       Calcio a Cinque Serie D, conservando l’anzianità di affiliazione e il numero di matricola;
      premesso quanto sopra;
       ha accolto l’istanza autorizzando la Pol. D. Borgorosso Arenzano a partecipare per la stagione
   sportiva 2006/2007 al Campionato di Calcio a Cinque Serie D, conservando l’anzianità di affiliazione
   (12.6.1990) e il numero di matricola (78802), disponendo, altresì, il mantenimento del vincolo dei
   calciatori già per essa tesserati.
                                                                  IL SEGRETARIO
                                                                  Antonio Di Sebastiano

RINUNCIA SOCIETA’ CLUB UGUAGLIANZA AG 92 A PARTECIPARE AL CAMPIONATO DI
CALCIO A CINQUE SERIE C2 CON ISTANZA DI AMMISSIONE AL CAMPIONATO DI CALCIO A
CINQUE SERIE D.
Si comunica che il Commissario Straordinario della F.I.G.C.,

      vista la rinuncia di codesta Società al Campionato di Calcio a Cinque Serie C2 con richiesta di
       partecipare al Campionato di Calcio a Cinque Serie D, organizzato dal Comitato Regionale
       Liguria;
      visti i pareri in merito espressi dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal Comitato Regionale Liguria;
      ritenuta la possibilità di concedere l’autorizzazione alla Società a partecipare al Campionato di
       Calcio a Cinque Serie D, conservando l’anzianità di affiliazione e il numero di matricola;
      premesso quanto sopra;
        ha accolto l’istanza autorizzando la Società Club Uguaglianza AG 92 a partecipare per la
   Stagione Sportiva 2006/2007 al Campionato di Calcio a Cinque Serie D, conservando l’anzianità di
   affiliazione (19.7.1997) e il numero di matricola (665121), autorizzando, altresì, il mantenimento del
   vincolo dei calciatori avendo gli stessi espresso la volontà di rimanere tesserati per il Club
   Uguaglianza AG 92.
                                                                  IL SEGRETARIO
                                                                  Antonio Di Sebastiano

2 COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.
Nessuna comunicazione

3 COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE L.N.D.
3.1 Consiglio Direttivo
Nessuna comunicazione




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.      2
3.2 Segreteria

                                        SOCIETA’ INATTIVE
Le Società

                915.916          F.C.             BINGO MIRAMARE
                914.240          A.S.             MIGNANEGO LA VITTORIA
                915.901          A.S.D.           POLISPORTIVA CA’ NOVA
                665.374          U.S.             S. ANTONINO
                665.405          U.S.D.           VALBISAGNO

Non hanno provveduto all’iscrizione al campionato di competenza.
Pertanto ai sensi dell’Art. 110 comma 1 delle N.O.I.F. /F.I.G.C. i calciatori tesserati per le predette
società sono svincolati d’autorità, e sono liberi di tesserarsi per altre società dalla data di pubblicazione
del presente Comunicato.


                  RINUNCIA ALL’ATTIVITA’ CALCIO A 11 MASCHILE
La Società
U.C.S. CAMPUS            Matricola 911.391
Non ha provveduto all’iscrizione all’attività di Calcio a 11 maschile per la stagione 2006/2007.
Pertanto ai sensi dell’Art. 110 comma 1 delle N.O.I.F./F.I.G.C. i calciatori tesserati per la predetta
Società sono svincolati d’autorità, e sono liberi di tesserarsi per altre società dalla data di pubblicazione
del presente Comunicato.


                      AUTORIZZAZIONE SCRITTE PUBBLICITARIE
         Si ricorda che l’autorizzazione all’apposizione sulle maglie di scritte o marchi pubblicitari nella
misura consentita dal regolamento di 200 CM quadrati deve essere richiesto per iscritto allegando alla
richiesta medesima la bozza con la dicitura esatta nel nome e nelle misure al Comitato Regionale
Liguria Lega Nazionale Dilettanti..
         La sottonotata Società a seguito di formale richiesta è autorizzata alla apposizione sulle maglie
delle scritte o marchi pubblicitari sotto indicati:



A.S.D. G.S. BOGLIASCO CALCIO 76 EMILIANI                   “WWW.CULTIMO.IT”
A.S.D. G.S. BOGLIASCO CALCIO 76 EMILIANI                   “LIGURCONTROL” (Juniores Regionale)




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.         3
4 COMUNICAZIONI DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

                                         ATTIVITA’ DI BASE
CORSI CONI/FIGC PER TECNICI PRIVI DI QUALIFICA ASPIRANTI ISTRUTTORI DI
SCUOLE DI CALCIO
         Anche per la presente Stagione Sportiva 2006/2007, secondo quanto stabilito dal C.U. nr. 1 del
1° luglio 2006 del Settore, par. A - punto 1 - comma a), ogni Società è tenuta alla compilazione e
all’invio al Comitato Provinciale di appartenenza dell’apposito Modulo di Censimento, per ottenere il
riconoscimento della Scuola Calcio o del C.C.B.
       Al fine di predisporre una programmazione dei futuri “Corsi CONI/FIGC per Tecnici privi di
Qualifica Aspiranti Istruttori di Scuole di Calcio”, i Presidenti di tutte le Società sono tenuti a fornire,
allegato al Modulo di cui sopra, un elenco nominativo dei candidati che intendono partecipare ai Corsi
succitati, indicando OBBLIGATORIAMENTE almeno un nominativo.
RIUNIONI CON SOCIETA’ SPORTIVE
       Si rammenta che ogni Società svolgente Attività di Base è tenuta a comunicare al Comitato
Regionale entro il 21 settembre 2006 il nominativo del Responsabile Tecnico rappresentante la
Società stessa nelle riunioni indette dal Comitato di competenza e/o di un eventuale suo Delegato, in
quanto la rappresentanza nelle suddette riunioni è OBBLIGATORIA.
RED CARD - GREEN CARD
       I Responsabili dell’Attività di Base nello svolgimento delle loro funzioni istituzionali di verifica e
di controllo (che sarà sistematico) delle Strutture Addestrative, avranno la facoltà, tramite una RED
CARD o GREEN CARD di segnalare:
      quale valore aggiunto, il buon funzionamento della struttura visitata (GREEN CARD);
      quale criticità, le disfunzioni accertate (RED CARD).
       L’operazione avrà effetto condizionante nel giudizio di merito riguardante la Struttura.

                                 FUORICLASSE CUP 2006/2007
          Con l’avvio del nuovo anno scolastico si darà inizio alla quinta edizione del Fuoriclasse Cup ,
il programma sportivo e didattico promosso ed organizzato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, dal
Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca e da Coca-Cola, per promuovere presso le
scuole italiane i valori dello sport e sensibilizzare gli studenti sull’importanza di uno stile di vita attivo.
          La quinta edizione si presenta come un consolidamento del programma innovativo e fondato
sulla formula “50% sport e 50% didattica”: si mantengono perciò le fasi, la formula, le categorie, mentre
le città partecipanti passano da 52 a 55.

         La sezione didattica continua a offrire la possibilità di creare Fuoriclasse Cup News attraverso
differenti modalità espressive. Oltre al giornale di classe, gli studenti potranno realizzare un disegno, un
telegiornale, un radio-giornale e un sito internet. Questi strumenti potranno essere utilizzati dai ragazzi
per raccontare la loro Fuoriclasse Cup.

        In tutte le 55 città si svolgerà la Finale Cittadina, durante la quale saranno premiati i
“Campioni della Città” per ciascuna delle otto categorie. I vincitori delle categorie under 16 ed under
19 della fase cittadina parteciperanno alla Finale Nazionale in programma per l’ultimo week-end
di maggio 2007 a Coverciano.




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.           4
                   OBBLIGO ALLA COMPILAZIONE DELLE DISTINTE
                         CON DATI ANAGRAFICI COMPLETI
      E’ fatto obbligo a tutte le Società di indicare nella distinta di gara presentata all’Arbitro ed alla
squadra avversaria la data di nascita completa (gg:mm:aa) dei singoli giocatori.
       Le Società inadempienti incorrono nelle seguenti sanzioni:
      1a Constatazione: Ammenda             €.     25,00;
      2a Constatazione: Ammenda             €.     31,00;
      3a Constatazione: Ammenda             €.     36,00.


 TESSERE ACCOMPAGNATORE UFFICIALE E ASSICURAZIONE DIRIGENTI
       Le Società che inviano, per la vidimazione, tessere per Accompagnatori Ufficiali, devono allegare
un elenco nominativo attestante che le persone stesse sono Dirigenti in carica.
        Si precisa che le tessere di cui sopra vengono vidimate oltre che presso il Comitato Regionale
“Liguria” S.G.S., anche presso i Comitati Provinciali/Locale, su delega del Presidente Regionale.
        Le Società di Puro Settore sono tassativamente tenute ad assicurare i propri dirigenti al costo
unitario di €. 9,50 tramite cartellino.


        PARTECIPAZIONE A TORNEI NON AUTORIZZATI DALLA F.I.G.C.
         Si fa presente che è tassativamente vietato a Società e giocatori tesserati per la Federazione
Italiana Giuoco Calcio organizzare o partecipare a Tornei non espressamente autorizzati dalla
Federazione stessa.
         Per quelli giovanili autorizzati, se fuori Regione, le Società dipendenti dovranno richiedere il
nulla osta alla partecipazione al Comitato Regionale “Liguria” S.G.S. Gli inadempienti verranno deferiti
ai competenti Organi Disciplinari.
         Si ricorda altresì che eventuali infortuni occorsi in manifestazioni non autorizzate dagli Organi
Federali non possono essere ammessi al beneficio del risarcimento.


                                        TORNEI FASCIA “B”
        Con riferimento a quanto pubblicato sul Comunicato Ufficiale nr. 1 del Settore, questo Comitato
organizza i seguenti Tornei:

      Ctg. ALLIEVI fascia ‘B’                      Leva ‘91;
      Ctg. GIOVANISSIMI fascia ‘B’                 Leva ‘93.
       Saranno ammesse a detti Tornei le Società che si iscrivono anche al Campionato
Provinciale/Locale della stessa categoria.
       Le domande dovranno pervenire al Comitato Regionale Liguria - F.I.G.C./S.G.S. - Via
Serra 6B - 16122 Genova, entro e non oltre SABATO 30 SETTEMBRE 2006.




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.             5
                      PROCEDURA PER L’INOLTRO DEI RECLAMI
        Per migliore informativa si riassumono le procedure per i casi più comuni di reclami:
1) RECLAMO AL GIUDICE SPORTIVO DI 1° GRADO può essere proposto esclusivamente
   nei casi previsti dall’art. 24 commi 2 – 3 – 6 – 8 del C.G.S., nei termini dal medesimo stabiliti, e con
   le modalità di cui all’art. 29 comma 5.
   Il preannuncio di reclamo, cui non viene fatto seguito, sarà gravato della relativa tassa che verrà
   automaticamente addebitata;
2) RECLAMO AL GIUDICE SPORTIVO DI 2° GRADO per il Settore per l’Attività Giovanile e
   Scolastica nei confronti delle decisioni prese dal Giudice di 1° Grado (Artt. 32 e 42 comma 5
   C.G.S)

        a) devono essere spediti, in raccomandata, entro il 10° giorno successivo alla data di
           pubblicazione della delibera che si vuole impugnare;
        b) deve essere allegata la tassa;
        c) copia del reclamo deve essere inviata alla controparte con lettera raccomandata:
        d) la ricevuta originale di tale raccomandata deve essere allegata al reclamo.
3) RECLAMO AL GIUDICE SPORTIVO DI 2° GRADO per il Settore Giovanile e Scolastico
   avverso la posizione di tesserati che abbiano preso parte ad una gara, anche con
   l’utilizzazione quali guardalinee di parte (Art. 42 C.G.S. – comma 3).
   Si precisa che posizione di tesserati deve intendersi: “legittimo e personale titolo del soggetto
   (calciatore o guardalinee) a prendere parte alla gara” con riferimento alla regolarità di tesseramento,
   alla assenza di provvedimenti disciplinari in corso a proprio carico (squalifiche – inibizioni) nonché al
   rispetto dell’età prevista per la partecipazione a gare delle singole categorie del Settore Giovanile e
   Scolastico.

        a) deve essere spedito, in raccomandata, entro 7 giorni dallo svolgimento della gara stessa,
           ma comunque non oltre 7 giorni dalla chiusura del campionato o torneo cui i reclami si
           riferiscono;
        b) deve essere allegata la tassa;
        c) deve essere inviata copia del reclamo alla controparte con lettera raccomandata;
        d) la ricevuta originale di tale raccomandata deve essere allegata al reclamo.
4) RECLAMO ALLA C.A.F. avverso le decisioni adottate dai Giudici di 2° Grado è ammesso da
   parte delle società quando riguarda (Artt. 33 e 40 C.G.S.):

       squalifiche per i tesserati od inibizioni per i dirigenti che vadano oltre i 12 mesi;
       squalifiche di campo che vadano oltre i 4 mesi;
       penalizzazioni in classifica;
       decisioni di carattere tecnico disciplinare in ordine alla regolarità od allo svolgimento delle gare.

        a) deve essere spedito, in raccomandata, entro il 7° giorno successivo alla data di
           pubblicazione del comunicato ufficiale. In caso di delibera per la quale è prescritto l’obbligo
           di diretta comunicazione alle parti, entro il 7° giorno successivo alla data in cui è pervenuta
           la comunicazione;
        b) deve essere allegata la tassa;
        c) deve essere inviata copia del reclamo alla controparte con lettera raccomandata;
        d) la ricevuta originale di tale raccomandata deve essere allegata al reclamo.




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.          6
5) NON SONO IMPUGNABILI IN ALCUNA                       SEDE     (2°   GRADO      O   CAF)    I   SEGUENTI
   PROVVEDIMENTI (ART. 41 – COMMA 3):
       squalifiche dei calciatori fino a 2 giornate di gara o squalifica a termine fino a 15 giorni;
       inibizioni per dirigenti – allenatori – massaggiatori fino a 1 mese;
       squalifiche di campo di gioco per 1 giornata;
       ammenda inferiore a € 52 per società di 2a e 3a Ctg. o del Settore Giovanile e Scolastico;
       ammenda inferiore a € 155 per società interregionali – promozione - 1a Ctg. – calcio femminile o
        calcio a 5.
6) NORME GENERALI (ART. 29 C.G.S.)
   I reclami redatti senza motivazione e comunque in forma generica sono inammissibili.
   Irregolarità procedurali che rendano inammissibile il reclamo non possono essere sanate con i
   reclami in successiva istanza.
   I termini sono computati non tenendo conto del giorno in cui è iniziata la decorrenza e considerando
   invece il giorno finale. Se il termine scade in giorno festivo è prorogato di diritto al giorno successivo
   non festivo.
7) TASSE RECLAMI
   I reclami al Giudice Sportivo di 1° Grado e/o al Giudice Sportivo di 2° Grado dovranno essere
   accompagnati dalla relativa tassa – vedi C.U. n° 53 del 30/06/2006 – con assegno circolare intestato
   a: F.I.G.C. – COMITATO REGIONALE LIGURIA – S.G.S.
8) MODALITA’ DI TRASMISSIONE DEGLI ATTI
   Si evidenzia che la nuova stesura del C.G.S. stabilisce all’art. 34 comma 7 le modalità di
   trasmissione di tutti gli atti previsti dallo stesso codice; tali atti potranno d’ora in poi essere inviati
   anche a mezzo fax o posta elettronica “a condizione che sia garantita e provabile la ricezione degli
   stessi da parte dei destinatari”.
   Fa eccezione il preannuncio di reclami e ricorsi che devono essere esclusivamente trasmessi via
   telegramma o telefax.

                  TABULATI TESSERAMENTO SETTORE GIOVANILE
         Si informa che è in fase di consegna a ciascun Comitato Provinciale/Locale una stampa
completa, distinta per Società, dei tesserati del Settore, in forza al 30 giugno 2006.
         I dati riportati nelle stampe, per ciascun calciatore, sono: numero di matricola, cognome, nome,
status, data di nascita, data di tesseramento, categoria di appartenenza e nazionalità.
         Le Società devono, una volta ricevuta una E-Mail da parte del Comitato Provinciale, eseguire
un controllo ed una eventuale correzione dei dati dei propri tesserati (rettifiche nome, cognome,
data di nascita, doppi inserimenti, ecc). Le stesse società, una volta eseguite tali operazioni, dovranno
rispedire sempre via E-Mail allo stesso Comitato Provinciale/Locale, i dati ENTRO IL 10 SETTEMBRE
2006.

                                   DEROGA TESSERAMENTO
(ROMA 12 AGOSTO 2006)
        Il Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico, riunitosi a Roma il 28 luglio u.s.,
ha deliberato:
          La società sportiva che intenda tesserare anche per la stagione sportiva 2006/07 il
giovane calciatore già tesserato per la medesima società nella precedente stagione sportiva con
vincolo annuale o biennale, può presentare al Comitato Provinciale di competenza per territorio,
la richiesta di tesseramento senza l’obbligo di corredare tale richiesta dei certificati di residenza
o stato di famiglia del minore già tesserato, corredando la richiesta del cartellino rilasciato per la
stagione sportiva precedente.
          Al sol fine del riconoscimento del calciatore da parte del Direttore di gara, fino al 31
dicembre 2006, sarà valido quale documento, il vecchio cartellino, anche se di altra società.

    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.          7
                             ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA
(LETT. 2 AGOSTO 2006)
        A seguito di un incontro con i rappresentanti degli Enti di Promozione Sportiva svoltosi presso il
Settore Giovanile e Scolastico, si è concordato, in attesa della stesura di un nuovo protocollo d’Intesa,
quanto di seguito riportato:
        1. Gli Enti Nazionali di Promozione Sportiva si impegnano a trasmettere al Settore
           Giovanile e Scolastico Nazionale i propri programmi e regolamenti di Tornei che
           intendano svolgere prima della stesura dell’accordo, almeno 15 giorni prima dell’inizio,
           precisando la regione e/o provincia di svolgimento;
        2. Il Settore Giovanile e Scolastico esaminerà il programma e, nel caso di incongruenze,
           lo segnalerà all’Ente di Promozione interessato che si impegna ad apportare le
           opportune modifiche;
        3. Il Settore Giovanile e Scolastico, ricevuti ed approvati i programmi, non procede
           all’applicazione delle sanzioni previste dal punto h) del paragrafo 4) (Attività di Base)
           capitolo 2) del Comunicato Ufficiale n.1.

5 COMITATO PROVINCIALE DI GENOVA
            COPPA LIGURIA 2ª E 3ª – STAGIONE SPORTIVA 2006/2007
          I risultati della 1ª giornata - 1° turno e la programmazione della 2ª giornata - 1° turno saranno
visibili sul seguente sito internet: www.figc-lndcrliguria.it – orario gare.

  CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA – STAGIONE SPORTIVA 2006/2007
    Inizio campionato:           24 settembre 2006

    Soste previste:              24 dicembre 2006;
                                 31 dicembre 2006;
                                 07 gennaio 2007;
                                 08 aprile 2007.


    CAMPIONATO TERZA CATEGORIA – STAGIONE SPORTIVA 2006/2007

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Martedì 19 settembre 2006 alle ore 18,00 presso la “sala riunioni” FIGC (piano terra Via
Bacigalupo, 4 si terrà una riunione della massima importanza inerente l’organizzazione
del campionato in questione.
Si richiede la presenza del Presidente della Società o di Dirigente appositamente
delegato e con potere di firma. Sarà presente il Presidente del Comitato Regionale
Liguria Dr. Antonio Sonno.




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.       8
Si comunica che per la Stagione Sportiva 2006/2007 ai sensi di quanto stabilito dalle disposizioni di cui
all’art. 49/1c – 2a delle N.O.I.F. ed all’art. 25/4 del Regolamento della L.N.D. l’organico assegnato ai
singoli Comitati sarà il seguente:

Comitato             GENOVA                 n°   35 Società                    (3 Gironi)

                                     3° CATEGORIA – GENOVA
   1.         A.V.L. 2006                               19.     NUOVO RAVECCA
   2.         ALCOR REAL GAVETTE                        20.     OLIMPIA
   3.         ATLETICO QUARTO                           21.     PRO SEA OLYMPIA
   4.         B.C.S. MEDIOLEVANTE 2006                  22.     PRO SESTO GENOVA
   5.         C.E.P.                                    23.     SAN BERNARDINO
   6.         CFFS POLIS SAMPIERDARENA                  24.     SAN MARTINO 2006
   7.         CIRCULO DEPORTIVO PERUANO                 25.     SARISSOLESE
   8.         CISA                                      26.     SAVIGNONE
   9.         CITTA’ GIARDINO                           27.     SCIARBORASCA CALCIO
   10.        CROCE VERDE PRAESE                        28.     SCOFFERA CALCIO
   11.        DAVAGNA 1979                              29.     SPORTING CASELLA
   12.        DOPOLAVORO FERROVIARIO GE                 30.     TRASO
   13.        F.C. LEADER                               31.     VECCHIO CASTAGNA QUARTO
   14.        GENOA CLUB CASELLA                        32.     VERNAZZA 96
   15.        GENOA CLUB TORRIGLIA                      33.     VIRTUS MIGNANEGO
   16.        GREEN TEAM SAN BIAGIO                     34.     VOLTRI 87
   17.        GUIDO MARISCOTTI                          35.     ZENA 2003
   18.        MASONE


                            JUNIORES PROVINCIALE 2006/2007
Si comunica che per la Stagione Sportiva 2006/2007 ai sensi di quanto stabilito dalle disposizioni di cui
all’art. 49/1c – 2a delle N.O.I.F. ed all’art. 25/4 del Regolamento della L.N.D., il Consiglio Direttivo del
Comitato Regionale Liguria ha deciso quanto segue:
Comitato             GENOVA                n° 10 Società – 1 Girone
Comitato             CHIAVARI              n° 10 Società – 1 Girone
                                        Totale           20

                         GENOVA                                                     CHIAVARI
          1   A.N.P.I. SPORT E. CASASSA                    1   CARASCO V. SPORT
          2   C.U.L.M.V.                                   2   CARIGNANO
          3   CAMPESE                                      3   CASARZA LIGURE
          4   CASELLESE 1976                               4   COGORNESE
          5   CFFS COGOLETO CALCIO                         5   LEIVI
          6   MEDIO PONENTE FEGINO                         6   MEDIOLEVANTE
          7   RIVAROLESE 1919                              7   POLISPORTS PIEVE LIGURE
          8   RONCHESE 1916                                8   PRO RECCO
          9   S. OLCESE                                    9   SAN DESIDERIO
         10   VOLTRI 87                                   10   SAN MICHELE



    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.        9
SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
                        TESSERE ACCOMPAGNATORE UFFICIALE
                             E ASSICURAZIONE DIRIGENTI
         Le Società che inviano, per la vidimazione, tessere per Accompagnatore Ufficiali, devono
allegare un elenco nominativo attestante che le persone stesse sono Dirigenti in carica ed indicare il
numero della tessera stessa in corrispondenza del Dirigente accompagnatore.
         Si precisa che le tessere di cui sopra vengono vidimate oltre che presso il Comitato Regionale
“Liguria” S.G.S., anche presso i Comitati Provinciali/Locale, su delega del Presidente Regionale.
         Le Società di Puro Settore sono tassativamente tenute ad assicurare i propri dirigenti tramite
cartellino del costo unitario di €. 9,50.

        PARTECIPAZIONE A TORNEI NON AUTORIZZATI DALLA F.I.G.C.
         Si fa presente che è tassativamente vietato a Società e giocatori tesserati per la Federazione
Italiana Giuoco Calcio organizzare o partecipare a Tornei non espressamente autorizzati dalla
Federazione stessa.
         Per quelli giovanili autorizzati, se fuori Regione, le Società dipendenti dovranno richiedere il
nulla osta alla partecipazione al Comitato Regionale “Liguria” S.G.S. Gli inadempienti verranno deferiti
ai competenti Organi Disciplinari.
         Si ricorda altresì che eventuali infortuni occorsi in manifestazioni non autorizzate dagli Organi
Federali non possono essere ammessi al beneficio del risarcimento.

           TORNEO ESORDIENTI “IXª COPPA PROVINCIA DI GENOVA”

        La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Genova in collaborazione con il Settore
Giovanile e Scolastico, Comitato Regionale Liguria e gestito dal Comitato Provinciale di Genova, alla
quale parteciperanno anche le Società del Comitato Locale di Chiavari, tale partecipazione è
obbligatoria per tutte le scuole calcio e facoltativa per i centri calcistici di base ufficialmente riconosciute
nell’anno 2005/2006.
         Elenco delle Società partecipanti:

                           SCUOLE CALCIO RICONOSCIUTE - GENOVA
AMICIZIA LAGACCIO                                            LIGORNA 1922
ANGELO BAIARDO                                               MERLINO 8 MARZO
ATHLETIC CLUB GENOVA                                         MOLASSANA BOERO 1918
AUDACE GAIAZZA VALVERDE                                      MULTEDO 1930
BOGLIASCO                                                    NUOVA SAN FRUTTUOSO
BOLZANETESE VIRTUS                                           PIEVE LIGURE
BORGORATTI MEETING CLUB                                      POLIS GENOVA 1993
BORGOROSSO ARENZANO                                          PONTEDECIMO
BUSALLA CALCIO                                               PRAESE 1945
CASTELLETTO SOLFERINO 67 AR                                  RIVAROLESE 1919
CFFS COGOLETO CALCIO                                         RONCHESE 1916
CONTUBERNIO D’ALBERTIS                                       SAMPDORIA SPA
CORNIGLIANESE 1919                                           SAMPIERDARENESE 1946
DON BOSCO                                                    SERRA RICCO’
EMILIANI                                                     SESTRESE CALCIO 1919
FULGOR PONTEDECIMO                                           VALLESTURA
GENOA C.F.C.                                                 VOLTRESE VULTUR
GOLIARDICA PRIARUGGIA

    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.            10
                             CENTRI CALCISTICI DI BASE – GENOVA

ANPI SPORT CASASSA                                         OZANAM
BORZOLI                                                    SAMPIERDARENESE SERRA RICCO’
INTERNAZIONALE GENOVA                                      SAN GIOVANNI BATTISTA

                                    SCUOLE CALCIO – CHIAVARI

CALVARESE 1923                                             RIVASAMBA H.C.A.
ENTELLA                                                    SAMMARGHERITESE
GOLFO PARADISO                                             SESTRI LEVANTE
LAVAGNESE 1919                                             VILLAGGIO CALCIO
RAPALLO 1954                                               VIRTUS ENTELLA
RAPALLO RUENTES 1914

                             CENTRI CALCISTICI DI BASE – CHIAVARI
CAPERANESE

       I Centri Calcistici di Base di Genova e Chiavari che non fanno attività nella categoria Esordienti
sono pregati di comunicarlo urgentemente a codesto Comitato.
       Nel prossimo C.U. esporremo il regolamento della manifestazione.


                          ATTIVITA’ DI BASE – TORNEO PULCINI
       Viene richiesto alle Società che svolgono l’attività in oggetto e che dispongono e/o gestiscono un
impianto proprio, di confermare al comitato scrivente con cortese sollecitudine, la volontà di utilizzo dello
stesso per le partite casalinghe.

        Le altre Società sono pregate di comunicare l’impianto prescelto per lo svolgimento delle partite
casalinghe e documentare la relativa autorizzazione ricevuta dal gestore dell’impianto.

         In assenza delle neccessarie indicazioni, provvederemo d’ufficio, applicando nei limiti del
possibile il criterio di vicinorietà.

        Restiamo altresì in attesa dell’indirizzo dell’impianto, del recapito telefonico del gestore e della
natura del fondo.


          RICHIESTA TELEFONICA A DIPENDENTI E COLLABORATORI
             CIRCA INTERPRETAZIONE NORME REGOLAMENTARI
      Si ritiene opportuno richiamare l’attenzione delle Società circa la richiesta
telefonica a dipendenti e collaboratori sulla interpretazione delle Norme Regolamentari
vigenti, per comunicare che le risposte date non possono essere vincolanti e pertanto
prive di validità.
      Invitiamo le Società a proporre per iscritto od eventualmente anche a mezzo Fax e
con lo stesso mezzo verrà data risposta, precisando che il nostro parere non impegnerà
le decisioni degli organi di Giustizia Sportiva che operano in piena indipendenza di
giudizio.




    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.         11
6 CALCIO FEMMINILE
                           COMUNICAZIONE A TUTTE LE SOCIETA’
        Il delegato calcio femminile sarà a vostra disposizione per ogni chiarimento il lunedì e giovedì
         dalle ore 17,30 alle ore 19,00 presso questo Comitato Provinciale.


7 CALCIO A CINQUE
Nessuna Comunicazione


PROGRAMMA GARE DEL 23 E 24 SETTEMBRE 2006
                             Gara                                    Campo             Ora          Data

       2ª Categoria Girone "C"             1ª Giornata

Fulgor PonteX                       Nuova Cartusia           Grondona                10.30   dom-24-set
Santa Tiziana                       Cella                    XXV Aprile              10.30   dom-24-set
Genova Lex                          San Michele              San Desiderio           10.30   dom-24-set
Nuovo Pra 96                        Mediolevante             Praese                  10.30   dom-24-set
Polisp.Struppa S.Eusebio            Burlando 1959            San Eusebio             10.30   dom-24-set
I Quattro Mori Gargiullo            Murta 1992               Mauro Morgavi           10.30   dom-24-set
ConcordiaFedericambi                Mele                     Federico Mario Boero    10.30   dom-24-set
Pegli                               San Gottardo 1995        Cige Begato             10.30   dom-24-set

       2ª Categoria Girone "D"             1ª Giornata

Il Libraccio J.T.Rensen             Bargagli                 N. Gambino (Arenzano)   15.00   sab-23-set
C.V.D Appollonia                    S.Giovanni Battista      3 Campanili Bogliasco   15.15   sab-23-set
Liguria                             Pegliese                 3 Campanili Bogliasco   13.30   sab-23-set
S.Olcese                            Rivarolese 1919          Sant'Olcese             15.00   sab-23-set
G.Mora Castagna Quarto              Vecchia Genova Burgus    Mons. E.Sanguineti      15.00   sab-23-set
Circolo Valtorbella C.              ARCI F.Merlino 8 Marzo   Cige Begato             14.15   sab-23-set
CULMV                               G. Siri                  Cige Begato             16.00   sab-23-set
ANPI Sport E.Casassa                Casellese 1976           XXV Aprile              15.30   sab-23-set



ALLEGATI
Nessun Allegato


                      Il Segretario                                      Il Presidente
                    (Daniele Fossati)                                   (Antonella Carini)

Pubblicato ed affisso all’albo in Genova il 14 Settembre 2006


    Comitato Provinciale di Genova – Stagione Sportiva 2006/2007 – Comunicato Ufficiale N° 8 Pag.         12

								
To top