Corso di Sociologia della Comunicazione - PowerPoint by gnAMGr1

VIEWS: 0 PAGES: 27

									   CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E
TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

ISTITUZIONI DI SOCIOLOGIA
  DELLA COMUNICAZIONE
            Prof. Mario Morcellini
              Dr. Gianni Ciofalo


 FACOLTA’ DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

               Sede di Pomezia
               Cattedre di Sociologia della
                     Comunicazione
COMUNICAZIONE
 E MUTAMENTO


    Cattedre di Sociologia della
          Comunicazione
1.     Il Mediaevo. Dove leggere l’impatto della
       comunicazione
1.a    La comunicazione come accesso
a) Modernità come età dell’accesso alla comunicazione (società della
   comunicazione come “infosociety”)

b) Nuovo “impatto” delle tecnologie
           trasformazione degli ambienti sociali in comunicativi
           oltre il determinismo tecnologico
           aumento esponenziale della conoscenza ed incremento dei
             flussi cognitivi (scientia est potentia)

c) Exploit e cambiamento del valore d’uso e di scambio della
   comunicazione (incremento dei flussi cognitivi oltre il mondo
   verbocentrico)


                                Cattedre di Sociologia della
                        Il valore strategico della comunicazione
                                      Comunicazione
                                   Prof. Mario Morcellini
1.     Il Mediaevo. Dove leggere l’impatto della
       comunicazione
1.b La comunicazione professata

a) Impatto della comunicazione pubblica
           fa emergere una dimensione diversa dalle classiche teorie sulla
             comunicazione: la comunicazione “professata”
           Cambiano istituzioni, leggi, comportamenti professionali, attese
             degli utenti etc.

b) Impatto della diffusione sociale – professionale della
   comunicazione




                         Il valore strategico della comunicazione
                                 Cattedre di Sociologia della
                                    Prof. Mario Morcellini
                                       Comunicazione
  2.      Come riassumere le criticità della
          comunicazione
a) Contenuti: deficit e dipendenza nella produzione di contenuti per
                               la comunicazione

b) Linguaggi e generi: i media generalisti usano linguaggi poco
        aggiornati (scarsa innovazione di generi e linguaggi)

c) Professionalità: l’aumento dell’offerta di industria culturale non
   genera un corrispondente ampliamento ed evoluzione delle
                           professionalità

d) “Distorsioni” nello sviluppo della cultura: affidato quasi
        esclusivamente all’insieme di testo/suoni/immagine

e) La mediazione/la “disintermediazione”: si sta affermando
   una comunicazione drasticamente immediata e non mediata
             Naufragio e ritirata dell’intellettuale
             Abdicazione della scuola
             Complicata, indifesa e rischiosa azione individuale

                                   Cattedre di Sociologia della
                           Il valore strategico della comunicazione
                                         Comunicazione
                                      Prof. Mario Morcellini
3.    Stili e dinamiche del cambiamento
      nel sistema socioculturale


3.a Perché cambia un assetto socioculturale

         scarto tra domanda e offerta

         il sistema non offre più risposte adeguate e gratificanti

         cambia in modo spettacolare e veloce il sistema delle
                         attese (domanda)

         i valori della tradizione appaiono come “superati”




                 Il valore Cattedre di Sociologia della
                           strategico della comunicazione
                            Prof.Comunicazione
                                  Mario Morcellini
3.     Stili e dinamiche del cambiamento
       nel sistema socioculturale


3.b Parametri identificativi del cambiamento


        impulso preliminare degli attori sociali, delle aspettative e
         degli atteggiamenti culturali

        adeguamento dei processi di regolazione e delle
         formazioni sociali

        ruolo delle resistenze socioculturali: soggetti “spiazzati” e
         vittime




                           Cattedre di Sociologia della
                   Il valore strategico della comunicazione
                                 Comunicazione
                              Prof. Mario Morcellini
3.    Stili e dinamiche del cambiamento
      nel sistema socioculturale

3.c La comunicazione “vestale” del cambiamento

       determina un clima socioculturale di accelerazione dei
                              processi

       provoca    un    aumento di disponibilità            soggettiva   al
                               cambiamento

       crea nuovi stimoli e sollecita il sistema delle attese

       assume un ruolo di graduazione dei cambiamenti e di
        “supplenza” delle istituzioni
                  Il valore strategico della comunicazione
                             Prof. Mario Morcellini
                          Cattedre di Sociologia della
                                Comunicazione
3.    Stili e dinamiche del cambiamento
      nel sistema socioculturale

3.d Dove leggere il cambiamento

       nelle modificazioni strutturali, nelle risorse produttive e
        nelle tecnologie
       nei mutamenti del lavoro e delle professioni
       nel rinnovamento delle identità socioculturali
       nelle mete culturali e nei riferimenti di valore
       nella percezione della norma e della devianza: la nuova
        dinamica ordine/disordine slitta da trasgressione a
        controcultura
       negli stili di vita e di relazione
       nei costumi e nei comportamenti individuali


                  Trasformazioni socioculturali

                         Cattedre di Sociologia della
                 Il valore strategico della comunicazione
                               Comunicazione
                            Prof. Mario Morcellini
MODERNITÀ

   Cattedre di Sociologia della
         Comunicazione
                       Modernizzazione

                                                         Modernismo
Progetto della Modernità


                                                        Modernità eroica
Modernità liquida
                                                 Disagio della Modernità
                              Modernità
Modernità in polvere
                                                      Crisi della Modernità

 Modernità radicale
                                                      Post- Modernità
                    Tardo Modernità

                       Cattedre di Sociologia della
                             Comunicazione
In generale…
La modernità è al contempo cambiamento e
distruzione
La modernità è il risultato di un processo
continuo ed inarrestabile
La modernità è il risultato della modernizzazione,
un fiume in costante movimento
Le forme sociali del passato erano costruite su
fondamenta poco resistenti e dunque erano
edificate in maniera impropria
Per questo sono crollateSociologia della
                    Cattedre di
                          Comunicazione
                               Zygmunt Bauman
     Il concetto di modernità
Origine del termine


L’aggettivo moderno è la
traduzione dal tardo latino dotto
modernum =                                            Indica ciò che è
       attuale, recente                                recente, che si
                                                         riferisce al
Derivante a sua volta dall’avverbio                       presente:
                                                     moderno VS antico
modum =                                               Nell’Ottocento:
                    ora, adesso                         moderno VS
                                                         vecchio
                      Cattedre di Sociologia della
                            Comunicazione
       Il concetto di modernità

Non c’è mai stata un’epoca
che non si sia sentita a suo
modo moderna con la lucida
coscienza di “stare nel mezzo
di una crisi decisiva”.

Per questo “ogni epoca si
presenta irrimediabilmente
moderna”*

                 *W. Benjamin, Das Passagen-Werk, Frankfurt a. M., 1982,
                          Parigi. Capitale della
                 trad.it. Cattedre di Sociologia del XIX secolo, Torino, Einaudi, 1986
                             Comunicazione
Il progetto della modernità




         Cattedre di Sociologia della
               Comunicazione
   Il progetto della modernità

              Il progetto della modernità nasce con
              gli illuministi

              Jurgen Habermas chiama il progetto
              della modernità ciò che si
              proponevano i grandi pensatori
              illuministi nel XVIII secolo:

“sviluppare una scienza obiettiva, una morale e
un diritto universali e un’arte autonoma secondo
                      interne”
le rispettive logicheCattedre di Sociologia della
                      Comunicazione
       Nascita del progetto

Periodo collocabile tra l’epoca rinascimentale e
la Rivoluzione francese (1780-1830)

Nascita degli Stati nazionali

Nascita della società capitalistica: taylorismo,
 fordismo

Differenziazione e mobilità sociale
                 Cattedre di Sociologia della
                       Comunicazione
  Caratteristiche del progetto

• La Storia nasce dalle conoscenze che si
  accumulano nel tempo e arricchiscono
  l’esperienza del soggetto e conduce
  naturalmente verso il progresso. Il progresso
  acquista una dimensione oggettiva che
  enfatizza il valore della memoria collettiva e
  del sapere
• La cultura è un’accumulazione costante di
  conoscenze
                  Cattedre di Sociologia della
                        Comunicazione
Crisi della modernità




       Cattedre di Sociologia della
             Comunicazione
 La crisi del progetto della
          modernità
   Fattori di modernizzazione
Processo di urbanizzazione
Inserimento del concetto di massa
nel sistema politico nazionale
         Secolarizzazione
         Separazione di sfera
             pubblica/privata
         Avvento dei mezzi di
                           comunicazione
            Cattedre di Sociologia della
                  Comunicazione
 La crisi del progetto della
          modernità
La crescita della
razionalità finalizzata –
strumentale non porta
alla realizzazione
concreta della libertà
universale,
ma alla creazione di una gabbia d’acciaio
di razionalità burocratica da cui non si
può fuggire

                    Cattedre di Sociologia della
                          Comunicazione
La crisi del progetto della
         modernità   La fine di
                                                            un’illusione?
                                            La società delle scienze umane,
                                            a partire dall’Illuminismo, è
                                            quella in cui l’uomo è diventato
                                            finalmente oggetto di sapere,
                                            rigoroso, valido, verificabile


                                            L’uomo        può       diventare
                                            consapevole di sé in una sfera
 Johnny Deep in Sleepy Hollow, 1999         pubblica, dove si svolgono libere
 Regia di Tim Burton
                                            discussioni, senza pregiudizi né
                                            superstizioni
                                            Habermas
                             Cattedre di Sociologia della
                                   Comunicazione
Tardomodernità




   Cattedre di Sociologia della
         Comunicazione
        La modernità è finita ?

In realtà è finita quella società in cui erano presenti la
determinazione e la speranza, forse l’illusione, di poter
risolvere tutti i problemi

L’illusione della modernità è quella di affrontare ad uno
ad uno i mille problemi che sono presenti nella società

    La vera libertà viene barattata in
         favore della sicurezza
                                                       Zygmunt Bauman
                        Cattedre di Sociologia della
                              Comunicazione
Post- Modernità                            Il concetto di “tardo
Il termine “post – moderno”                modernità” viene
viene introdotto nel 1930 da               elaborato da Antony
Federico De Onis                           Giddens e sviluppato
Il testo di riferimento è:                 all’interno del volume “Le
“La condizione                             conseguenze della
postmoderna”                               Modernità”
Di Jean-Francois Lyotard                   Prendendo lo spunto da
L’ipotesi dominante di                     altri Autori, tra cui Beck,
Lyotard è                                  il sociologo inglese punta
che sia profondamente                      ad evidenziare la
mutata la                                  radicalizzazione della crisi
condizione del Sapere nelle                della Modernità
società più sviluppate
                                                 Tardo Modernità
                         Cattedre di Sociologia della
                               Comunicazione
SOCIETÀ POSTMODERNA
                         “L’oggetto di questo studio è la
                    condizione del sapere nelle società più
                          sviluppate. Abbiamo deciso di
                    chiamarla postmoderna. La definizione
                    è corrente nella letteratura sociologica
                    e critica del continente americano. Essa
                     designa lo stato della cultura dopo le
                     trasformazioni subite dalle regole dei
                    giochi della scienza, della letteratura e
                      delle arti a partire dalla fine del XIX
                       secolo. Tali trasformazioni saranno
                    messe qui in relazione con la crisi delle
                                   narrazioni”*
*Jean-Francois Lyotard, LA CONDIZIONE POSTMODERNA, 1981, Milano,
                           Cattedre di Sociologia della
                          Feltrinelli, p.5
                            Comunicazione
Modernità liquida
   Il testo di riferimento è MODERNITÀ LIQUIDA di
Zigmunt Bauman. L’autore esprime profonde perplessità
 nei confronti di ogni tentativo di definire la modernità
              delle società contemporanee

           Modernità in polvere
    Il testo curato da Arjun Appadurai mette in luce gli
 strettissimi legami tra il concetto di modernità e quelli di
               globalizzazione e localizzazione

                               Modernità radicale
Il testo di riferimento è LA SOCIETA’ DEL RISCHIO. VERSO UNA
SECONDA MODERNITA’. Beck elabora una teoria secondo cui la
 modernità non è stata affatto superata, ma è andata in contro
                ad una crisi e ad una rielaborazione
                           Cattedre di Sociologia della
                           Comunicazione

								
To top