3AL LATINO 2009 by 78HKc7

VIEWS: 30 PAGES: 4

									                                         CLASSE III A LINGUISTICO
                                        ANNO SCOLASTICO 2008/2009

                PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DI LATINO


                                                LETTERATURA LATINA
TESTO IN USO:
Giovanna Garbarino, Electa, Dalle origini alla crisi della repubblica, vol. 1.
N.B. L’asterisco indica testi o tematiche affrontati in classe con il supporto di appunti o di materiale fornito dall’insegnante.
La sottolineatura indica i testi letti (sempre in traduzione, salvo quando specificato).

L’AVVENTURA DEI TESTI ANTICHI
Le origini tra oralità e scrittura
I modi della scrittura e della lettura: strumenti, materiali, procedimenti
I modi della “pubblicazione”, le biblioteche e il pubblico
La trasmissione del testo e la tradizione manoscritta

LE ORIGINI DI ROMA E DELLA CIVILTA’ LATINA
Unità 1:Tra leggenda e storia
I popoli della penisola italica prima di Roma
Roma: le tracce più antiche e la nascita della città
La Roma dei re tra storia e leggenda
L’espansione di Roma in Italia
Le istituzioni della società romana
La democratizzazione dello Stato e la “laicizzazione” del diritto
La lingua latina e l’alfabeto
Nascita della letteratura latina per influsso greco

Unità 2:Le forme preletterarie tramandate oralmente e i documenti scritti
Le forme preletterarie tramandate oralmente.
I testi religiosi (Laudationes funebres, carmina convivalia, carmina triumphalia)
Le forme preletterarie teatrali
I documenti scritti (le più antiche iscrizioni latine; le iscrizioni sepolcrali; Annales maximi; il diritto: le leggi delle XII
         tavole)

L’ETA’ DELL’IMPERIALISMO E DELL’ELLENIZZAZIONE DELLA CULTURA ROMANA
Unità 3: La conquista del Mediterraneo e l’ellenizzazione
*Le guerre puniche (sintesi)
L’apertura verso la cultura greca: il “circolo scipionico”

Unità 4: La prima produzione letteraria, il teatro e la poesia epica
Livio Andronico
Nevio
Scheda di genere: Epica

Unità 5: Plauto
Dati biografici
Il corpus delle commedie: i titoli e le trame
Le commedie del servus callidus
La commedia di carattere, la beffa, la commedia degli equivoci
L’organizzazione degli spettacoli teatrali
I rapporti con i modelli greci
Il teatro come gioco
Il metateatro, ovvero la rottura dell’illusione scenica
Plauto, L’avaro
          Il servo
          Il soldato sbruffone
          Un’utopia per burla (M. Bettini)
         L’equivoco
         Lo scambio di persona
         I simillimi, il sosia, il doppio
         Arti e mestieri a Roma
         Filemanzio al trucco
         La disperazione di un avaro
         Anfitrione: lettura integrale e analisi del testo

Unità 8: Gli sviluppi della commedia: Cecilio e Terenzio
Cecilio Stazio
Terenzio (Dati biografici e cronologia delle commedie; i rapporti con i modelli greci; le commedie: la costruzione degli
          intrecci; i personaggi e il messaggio morale)
Terenzio, Le rivendicazioni di un figlio
          Non è così facile essere padre “progressista”!
          Il monologo di Milione: due modelli educativi a confronto
          Due diverse mentalità a confronto
          L’ambiguo finale
          Homo sum
          Una suocera comprensiva
          I buoni sentimenti di una cortigiana

DAI GRACCHI A SILLA
Unità 12:La poesia neoterica e Catullo
I poetae novi (la poetica del circolo; i principali esponenti del circolo)
Catullo
La poesia lirica
Catullo, La dedica a Cornelio Nepote (carme 1)
         Nugae e ineptiae (carme 14a)
         Sulla tomba del fratello (carme 101)
         Intersezioni:Catullo e Foscolo
         Che m’importa di Cesare? (carme 93), (in lingua)
          Ambiguo omaggio a Cicerone (carme 49), (in lingua)
         Ille mi par esse deo videtur (carme 51)
        *Amore come passione:
               Quintia formosa est multis (carme 86)
               Iocundum mea vita , mihi proponis amorem (carme 109)
               Vivamus mea Lesbia, atque amemus (carme51), (in lingua)
               Quaeris quot mihi basationes (carme 7)
               Nulli se dicit mulier mea nubere malle (carme 70), (in lingua)
        *Amore come tormento:
               Lesbia mi dicit semper male (carme 92)
              Lesbia mi presente viro mala plurma dicit (carme 83)
              Odi et amo (carme 85), (in lingua)
              Dicebas quondam solum te nosse, Catullum (carme 72), (in lingua)
              Huc est mens deducta tua, mea Lesbia, culpa (carme 75)
              Miser Catulle, desinas ineptire (carme 8), (in lingua)
              Nulla potest mulier tantum se dicere amatam (carme 87)
              Caeli, Lesbia nostra, Lesbia illa (carme 58)
              Si qua recordanti benefacta priora voluta (carme 76)
              Una ribelle: Clodia/Lesbia (E. Cantarella)
LA CRISI DELLA REPUBBLICA
Unità 14: Cesare
La vita
Le opere perdute e i Commentarii
Il De bello Gallico
Il De bello civili
Intenti dell’autore e attendibilità storica dei Commentarii
La lingua e lo stile dei Commentarii
DE BELLO CIVILI
Prima della battaglia di Farsalo: il discorso di Cesare ai soldati
Lo scontro decisivo
La fuga di Pompeo

Unità 6: Sallustio
La vita
La funzione della storiografia e il ruolo dello storico secondo Sallustio
Il De Catilinae coniuratione
Il Bellum Iugurthinum
Le Historiae
Ideologia e arte in Sallustio
DE CATILINAE CONIURATIONE
Sallustio abbandona la vita politica e si dedica alla storiografia
Avidità e bramosia di potere corrompono le antiche virtù
Ricchezza e smania per il lusso sovvertono tutti i valori morali
Il moralismo di Sallustio (A. La Penna)
BELLUM IUGURTHINUM
Il ritratto di Silla




                                                   CIVILTA’ LATINA

        *Vita militare: l’esercito romano, storiae organizzazione
        * Vita militare: le armi
        *Vita militare: le decorazioni




                                         LINGUA LATINA
TESTI IN USO:
Gian Biagio Conte, Angela Pestelli, Alessandro Roggia, Elementi di latino. Lingua e civiltà, Lezioni 1
e2
Gian Biagio Conte, Angela Pestelli, Alessandro Roggia, Elementi di latino. Grammatica

Ripasso delle nozioni morfosintattiche fondamentali ed esercitazioni relative.
La coniugazione di fero
I composti di sum
Il verbo possum
Il congiuntivo esortativo
I pronomi relativi
La coniugazione di volo, nolo e malo
I pronomi indefiniti (distributivi, negativi, composti di uter)
La coniugazione di eo e dei suoi composti
La proposizione relativa
La proposizione temporale
La proposizione consecutiva
La coniugazione di fio
Il gerundio e il gerundivo (generalità)
La costruzione di videor




Todi , 09/06/2009


I RAPPRESENTANTI DI CLASSE                      IL DOCENTE

1)____________________________              ___________________

2)____________________________

								
To top