Il procedimento amministrativo tra decertificazione e

Document Sample
Il procedimento amministrativo tra decertificazione e Powered By Docstoc
					                       Destinatari: Segretari generali, dirigenti e funzionari di enti locali Segretari
                       generali e direttori di ASP e aziende di servizi - personale dell'area
                       amministrativa, in particolare ai responsabili e compilatori dei procedimenti
                       amministrativi – Uff.Notifiche a coloro che all'interno dell’Ente locale si
                       interessano delle problematiche legate all’ attuazione di queste nuove regole
                       e nuovi obblighi.

                      (118-12) SEMINARIO E VIDEOSEMINARIO SU:



         Il procedimento amministrativo tra decertificazione e
     semplificazione alla luce delle novità introdotte dal Decreto c.d.
        Semplifica Italia D.L. 5/2012 convertito in legge 35/2012

            SEDI: *ANCONA *CAGLIARI *FERRARA *MILANO *NAPOLI
*OLBIA (OT) *PISA *PORTO TORRES (SS) *ROMA *TARVISIO (UD) *TORINO *TRIESTE

          ADESSO PUOI SEGUIRE I NOSTRI CORSI ANCHE DAL TUO PC



            21 maggio 2012                         dalle ore 09,00- alle ore 14,00



  Il procedimento amministrativo tra decertificazione e semplificazione alla luce delle novità
  introdotte dal Decreto c.d. Semplifica Italia D.L. 5/2012 convertito in legge 35/2012

  Programma


  Le novità relative alle fasi del procedimento amministrativo

  La sottofase dell’iniziativa: gli obblighi di pubblicazione da parte dell’Amministrazione sui siti
  web e la documentazione da presentare unitamente alle istanze dopo le novità introdotte dal D.L.
  70/2011 e dal D.L. 5/2012 convertito in legge 35/2012 – Le conseguenze per i procedimenti di
  cui all’art. 19 L. 241/90: le novità introdotte dall’art. 2 del D.L. 5/2012 – Le sanzioni
  provvedimentali            ed             i           profili         di           responsabilità

  La certezza dei tempi di conclusione del procedimento (art. 2 ,2 comma 9 bis ,2 comma 9
  ter della legge 241/1990 dopo le modifiche della L. n. 69/09 e delle diverse modifiche
  introdotte dal Decreto semplificazione n.5/2012 convertito in legge 35/2012 – I diversi tipi di
  silenzio – Il silenzio assenso e le novità introdotte dal D.L. 70/2011 – Il silenzio inadempimento –
  La reingegnerizzazione necessaria dei procedimenti amministrativi - Il potere amministrativo e
  l’obbligo di provvedere – Casi di esclusione dell’obbligo di provvedere - Inerzia e ritardo
  nell’adozione del provvedimento – Il rito del silenzio nel nuovo Codice del processo amministrativo
  (art. 117 cpa) – La richiesta di risarcimento del danno – L’invio telematico delle sentenze del
  Tribunale amministrativo regionale che accolgono il ricorso avverso il silenzio inadempimento alla
  Corte         dei        conti      8art.        2,       comma         8         legge      241/90.
  Le diverse responsabilità derivante dall’inerzia dell’Amministrazione: disciplinare, amministrativo
  contabile,penale - La valutazione negativa delle performance -

  Gli obblighi e le responsabilità in caso di ‘sforamento del termine’ – L’individuazione di un ‘super
  responsabile’ ed il potere sostitutivo (art. 1 D.L. 5/2012) – I problemi organizzativi – Poteri,
  competenze, obblighi e responsabilità del dirigente titolare del potere sostitutivo - Il potere
  sollecitatorio del privato – La responsabilità dell'amministrazione per mancata individuazione del
  super responsabile - La mancata comunicazione di avvio del procedimento -
  La dichiarazione di violazione del termine nei provvedimenti rilasciati in ritardo




                                         1 di 2
         La sottofase dell’ istruttoria ed il ruolo del responsabile del procedimento – Il principio di
         collaborazione – La comunicazione dell’avvio del procedimento – L’acquisizione di pareri e
         valutazioni tecniche – il sindacato giurisdizionale sulla discrezionalità tecnica ed il collegamento
         con                  il                 nuovo                    processo                  amministrativo.
         Le novità in materia di art. 10 - bis della legge n. 241 del 1990 introdotte dalla legge n. 180 del
         2011
         Istruttoria e norme sulla ‘decertificazione’ - Le novità introdotte dallart. 15 L. 183/2011: i nuovi
         obblighi, le ipotesi di nullità – L’esercizio del controlli – L’utilizzo delle convenzioni quadro previste
         dall’art. 58 del CAD (D. lgs. 82/2005) – L’individuazione del ‘garante dei controlli’ –
         La responsabilità del funzionario derivante dalle norme in materia di certificazione e
         decertificazione (mancata accettazione dell’autocertificazione, mancata effettuazione dei controlli)

         La responsabilità penale per false dichiarazioni rese alla Pubblica amministrazione da cittadini ed
         imprese.


         Gli strumenti organizzativi per evitare i profili di responsabilità: una possibile individuazione.


Docente:
Avv. Barbara Montini Avvocato Ufficio Legale Comune di Ferrara - Specializzata in Diritto amministrativo e
Scienza dell'amministrazione presso la Spisa, Università di Bologna Già Professore a contratto
pressol’Università di Verona, Membro del Gruppo di Lavoro per la revisione tecnico-applicativa del progetto
Albo on line di ANORC del gruppo interassociativo ANAI –ANORC per il commento alle Linee guida del
Garante i materia di trattamento dei dati personali ai fini della diffusione e pubblicazione sul web

                                            MODALITA' D’ISCRIZIONE
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 300,00 € - Comprensiva di materiale didattico
Collegamento dal proprio pc: 200,00 € - quota individuale
2 iscritti dello stesso ente partecipazione gratuita terza unità (sconto non cumulabile Con altre
iniziative)
Per Enti locali esenti iva ai sensi dell'Art.10 DPR n. 633/72 così come dispone l'art.14, comma 10 legge 537
del 24/12/93 – aggiungere all’importo totale € 1,81 (Marca da Bollo)

INFORMAZIONI LOGISTICHE E PRENOTAZIONI: Segreteria Tel 081.5629323 -fax 081.0608250 cell
348.8048974 –  329.9688554 e-mail:   trevi@treviformazione.it - iscea@iscea.info web:
www.treviformazione.com

               INDIRIZZI SEDI

ANCONA         C/O AMM.NE COMUNALE DI ANCONA - VIA FREDIANI, 12
CAGLIARI       C/O SICURE - V.LE TRIESTE, 3
FERRARA        VIA BOCCACANALE DI SANTO STEFANO, 24
MILANO         C/O VIA CONSERVATORIO, 22
NAPOLI         V.LE DELLA COSTITUZIONE CENTRO DIREZIONALE DI NAPOLI – IS.C2
               SCALA A
OLBIA          C/O AEROPORTO OLBIA - COSTA SMERALDA – MEETING E BUSINESS
               CENTER- 1°PIANO"
PISA           VIA GIUNTINI 13, 56023 NAVACCHIO – CASCINA (PI)
PORTO          C/O AMM.NE COMUNALE DI PORTO TORRES – P.ZZA WALTER FRAU, 2
TORRES
ROMA           C/O TIME FOR BUSINESS - VIA LIMA, 7
TARVISIO       C/O CENTRO CULTURALE DI TARVISIO – VIA GIOVANNI PAOLO II, 1
TORINO         C/O TOOLBOX - VIA AGOSTINO DA MONTEFELTRO, 2
TRIESTE        C/O ESATTO - P.ZZA SANSOVINO, 2




                                                  2 di 2

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:50
posted:6/17/2012
language:Italian
pages:2