Docstoc

Singapore_Institute_of_Technology-SISTEMI_DILLUMINAZIONE_STRADALE_A_basso_consumo_energetico_

Document Sample
Singapore_Institute_of_Technology-SISTEMI_DILLUMINAZIONE_STRADALE_A_basso_consumo_energetico_ Powered By Docstoc
					SISTEMI D’ILLUMINAZIONE STRADALE

A basso consumo energetico




   Soluzioni Hi-Tech Intelligenti per l’Illuminazione a Risparmio Energetico




                                                           SISTEMI D’ILLUMINAZIONE INDUSTRIALE

                                                                               A basso consumo energetico


                                                                                                                   Pagina 1
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                          BROCHURE INFORMATIVA

       Prefazione……………………………………………………………………………………….                                                        03
       un po’ di storia…………………………………………………………………………………..                                                   03
       Un po’ di fisica………………………………………………………………………………….                                                    05
       La legge del coseno di Lambert………………………………………………………………….                                            05
       Un po’ di fotometria…………………………………………………………………………….                                                  05
       Un po’ di biofisica……………………………………………………………………………….                                                  06
       La frequenza di successione ei fotogrammi………………………………………………………                                      07
       Cos’è la luce arricchita scotopicamente? …………………………………………………………                                     07
       risposte scotopiche/fotopiche è luminosità percepita…………………………………………….                              08
       esempio per illustrare la semplicità e l'utilità dei risultati di ricerca………………………………..             10
       affaticamento visivo ridotto………………………………………………………………………                                             08
       Ridotto abbagliamento ostacolante……………………………………………………………….                                          09
       La LAS risparmia energia……..………………………………………………………………….                                              09
       Studi precoci……..………………………………………………………………………………                                                     11
       Spiegazione dei concetti……..…………………………………………………………………...                                            11
       Applicazione dei concetti……..………………………………………………………………….                                             12
       Esperienza INTEL……..………………………………………………………………………...                                                  13
       Strategia pilota……..……………………………………………………………………….…….                                                 13
       Risparmio energetico pilota……..………………………………………………………………..                                           13
       benefici per la salute, il benessere e la produttività………………………………………………..                          13
       Efficienza luminosa nell’illuminazione per esterni………………………………………………...                             14
       caratteristiche distintive……..……………………………………………………………………                                            16
       il telecontrollo in più dettaglio: ……..……………………………………………………………                                      16
       utilizzi……..……………………………………………………………………………………..                                                      17
       Vantaggi economici……..………………………………………………………….…………….                                                 17
       Omologazioni……..……………………………………………………………………………..                                                     18
       scheda tecnica generica night sun®………………………………………………………………                                          19
       night star®100 armatura stradale fotovoltaica……………………………………………………                                   21
       night star®100 dimensioni……..…………………………………………………………………                                              21
       proprietà night star®100……..………………………………………………………………….                                              21
       vantaggi dall’utilizzo del sistema d’illuminazione night sun®…………………………………….                        22
       Vantaggi economici……..……………………………………………………………………….                                                  22
       Vantaggi ecologici……..………………………………………………………………………...                                                22
       un po’ di economia e politica…………………………………………………………………...                                           22
       caso di 2.000 unità……..………………………………………………………………………..                                                23
       appendice……..………………………………………………………………………………...                                                      24
       specifiche tecniche ns400……..………………………………………………………………….                                             25
       specifiche tecniche ns400S……..…………………………………………………………………                                             26
       specifiche tecniche ns600……..………………………………………………………………….                                             27
       specifiche tecniche ns600S……..…………………………………………………………………                                             28
       specifiche tecniche ns607S……..…………………………………………………………………                                             29
       specifiche tecniche ns613S……..…………………………………………………………………                                             30
       specifiche tecniche ns615S……..…………………………………………………………………                                             31
       specifiche tecniche ns625S……..…………………………………………………………………                                             32
       specifiche tecniche ns660S……..…………………………………………………………………                                             33




                                                                                                                 Pagina 2
                                          Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                                                                 Riprodotti su scala




Prefazione
    Questo documento è stato preparato per illustrare le caratteristiche generali e speciali
del sistema d’illuminazione rivoluzionario Night Sun® e per comprendere pienamente i
nuovi e rivoluzionari principî che rendono il sistema Night Sun® unico nella costellazione
dei prodotti per l’illuminazione correntemente sul mercato e come questi lo rendano il
sistema il più efficiente ed economico in assoluto.

    Questo documento darà una base di fotometria e neurologia per permettere la piena
comprensione delle straordinarie “capacità” dei principi operativi del sistema Night Sun®,
e fornire conoscenza per una scelta consapevole del miglior prodotto adatto alle proprie
necessità considerando i benefici di risparmio energetico ed economico per la propria
Azienda e per l’umanità tutta.

Un po’ di Storia
   Il progetto nasce nel 2000 in un momento di massima ispirazione scientifica grazie ad
un gruppo di ricercatori che cercava di attenuare una fonte luminosa alimentata a LASER:
nonostante fossero arrivati a dimezzare la potenza applicata non riuscirono nell’intento!
Questo fatto li stimola       a cercare la ragione di tale intrigante anomalia che,
apparentemente, nega le leggi della fisica! Il gruppo, volendo andare a fondo, si consulta
con alcuni biologi e scopre che la biologia, in merito all’occhio umano, dice cose ben
diverse dall’ingegneria,

   Coadiuvato sinergicamente anche da centri di eccellenza internazionali come
l’Università di Cambridge (GB), l’Università di Bangalore (India), Singapore Institute
of Technology (Singapore), Massachusetts Institute of Technology (USA) il gruppo
realizza di li a poco risultati spettacolari fino alla nascita della piattaforma Night Sun®.



                                                                                                                    Pagina 3
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
     Questo sistema, quindi, è capace di fornire una luce misurata uguale ad un analogo
sistema a LED, ma con una frazione del suo consumo energetico grazie ad un particolare
firmware e la doppia sensazione luminosa dovuta a certe procedure segrete di
fabbricazione degli S2LE (Solid State Light Emitter / Emettitori di Luce allo Stato Solido)
che costituiscono il cuore di Night Sun®. Tale firmware è preposto anche per la gestione a
distanza della potenza applicata permettendo ulteriori risparmi: è possibile abbassare la
produzione luminosa nelle ore di minore necessità pur mantenendo i livelli minimi legali
d’illuminanza.

     Gli S2LE che Night Sun® impiega sono molto potenti essendo costruiti in modo
similare ai LASER allo stato solido ma, NON essendo LASER, sono inequivocabilmente
sicuri anche più delle stese lampade a vapore di mercurio e fluorescenti perché la luce
bianca da essi prodotta deriva da una fonte monocromatica visibile sicura, e non da una
scarica ultravioletta dannosa per la retina; in più, non producendo infrarossi come le
lampade a scarica ai vapori di sodio o di alogenuri metallici, non scaldano l’ambiente, non
pongono rischi di incendio e non producono inquinamento termico (come gli altri impianti
d’illuminazione artificiale) che aumenta notevolmente i costi di climatizzazione all’interno
degli edifici e causa ulteriore in modo indiretto ma inesorabile danno ecologico ed
economico. All’esterno, il sistema di gestione energetico intelligente permette di sfruttare
la luce ambientale della luna, dell’alba, del tramonto, nonché altre fonti nell’ ”intorno”
dell’armatura per garantire la minima illuminanza richiesta in modo arricchito e, nel
contempo, permette di dare, su domanda, anche fino a 4 volte più luce del normale, per
esempio, per eventi di piazza, feste, o per la stagione turistica, o nel caso di nebbia se
installata l’opzione fendinebbia, conferendo dei vantaggi ancora maggiori a livello
ecologico ed economico: queste sono solo alcune delle motivazioni del perché Night
Sun® è una scelta ecologicamente ed economicamente sostenibile.

    Altra proprietà fondamentale di Night Sun® è la sua longevità pluridecennale che
viene certificata in 80.000 ore di utilizzo continuo senza apprezzabili variazioni di efficacia,
ma che si può estendere anche a 160.000 ore grazie al firmware; questo perché utilizza
componenti allo stato solido non soggetti né a shock termici né a shock meccanici in
quanto alloggiati in ambiente controllato e certificato IP67. Il decadimento della luce in
Night Sun® è lento e lineare in quanto il firmware residente è anche in grado di
compensare la corrente erogata in base alla lettura dei suoi sensori e, quindi, fornisce
un’illuminanza costante attraverso i decenni sempre risparmiando il massimo possibile.

    Inoltre, l’alimentatore sicuro a bassa tensione (non folgorante) monda le correnti
irregolari delle linee di alimentazione “instabili” che spesso causano la fulminazione
prematura delle lampade; essendo anche a tensione molto inferiore della rete, la
produzione luminosa non soffrirà di un eventuale abbassamento anomalo e temporaneo di
tensione tipo “brown-out”. In effetti con un sistema opzionale di accumulatori tampone si
possono anche sostenere dei veri e propri black-out anche prolungati e ciò diventa molto
importante in tema di pubblica sicurezza per la prevenzione in città della microcriminalità.

    Questo ci porta ad un’altra applicazione interessante: l’alimentazione fotovoltaica, resa
possibile grazie al basso consumo; in questo modo, intanto, il pannello solare potrà
ripagarsi in meno di 5 anni anziché nei 15 anni “canonici” e, poi, l’idea risulta validissima
per pensare in modo reale di fare a meno della rete elettrica.




                                                                                                                    Pagina 4
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Un po’ di Fisica
La legge del coseno di Lambert 

   I componenti allo stato solido come i LED, gli S2LEs ed i LASER sono tipicamente
formati da un substrato semiconduttore con uno strato “dopato n” (esuberante in elettroni)
ed uno strato “dopato p” (ricco di “buchi” capaci di catturare gli elettroni liberi e che
emettono luce quando vi si entra in contatto, come fanno i positroni) separate dal
substrato neutro, che è la scena dell’incontro dei due all’applicazione di una sufficiente
tensione con emissione conseguente di luce, che segue la legge del coseno Lambert.

   In fotometria, la legge del coseno di Lambert dice che la potenza radiante totale
osservata da una superficie "lambertiana" è direttamente proporzionale al coseno
                                         dell’angolo tra il raggio che colpisce
                                         l’osservatore e la normale della superficie.
                                         Prende il nome da Johann Heinrich Lambert e
                                         dal suo “Photometria”, pubblicato nel 1760.

   Una conseguenza importante di questa legge è che quando un elemento di superficie
viene osservato da qualsiasi angolo, esso ha la sempre stessa radianza. Ciò significa che
per l’occhio umano esso ha la stessa brillanza apparente (luminanza).

   La                         ha brevettato e creato un sistema ad alte prestazioni di
qualità e risparmio capace di essere applicato per l’illuminazione di strade, parchi, stadi,
piscine centri commerciali, parcheggi, giardini, fabbriche, comunità, discoteche e, più
ampiamente in qualsiasi applicazione ove viene richiesta illuminazione!!

Un po’ di Fotometria
   Ci sono 4 unità basilari da conoscere:

1. Flusso Luminoso, unità di misura lumen (lm), questa
   grandezza si riferisce alla quantità di phos (Φ) o energia
   visibile (convenzionalmente 380-780nm) emessa da una
   fonte nel tempo (phos/sec), filtrato attorno ai 555nm per
   massimizzare l’emulazione della risposta dei coni retinici
   umani (fotopica) a discapito di quella dei bastoncelli
   (scotopica). Le regole CIE richiedono la misurazione del
   flusso luminoso solo dopo 100 ore di operazione.
2. Illuminanza, unità di misura lux (lx): questa grandezza è il
   rapporto di flusso luminoso ricevuto da una superficie sulla
   sua area, la quantità di luce che colpisce un’unità di area. 1
   lux è definito come 1 lumen che colpisce una superficie di un
   metro quadro.



                                                                                                                           l

                                                                                                                    Pagina 5
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
3. Intensità Luminosa, unità di misura candela (cd): questa grandezza indica il flusso
   luminoso da una fonte all’interno di un angolo solido in una data direzione. Una fonte
   ideale puntiforme emette radiazioni ugualmente in tutte le direzioni, propagando
   sfericamente. Le fonti luminose reali non emettono radiazioni uniformemente.
   Tecnicamente la distribuzione luminosa viene rappresentata come un vettore dal
   centro di una sfera immaginaria della quale due sezioni ortogonali verticali vengono
   definite “curva fotometrica”.
4. Luminanza, unità di misura candela per metro quadrato (cd/m2): questa grandezza
   è il rapporto tra l’intensità della radiazione luminosa emessa da una superficie in una
   data direzione e l’area apparente di quella superficie. Rappresenta il senso di
   brillantezza primaria (diretta) o secondaria (riflessa). È importante notare la differenza
   tra l’illuminanza (legata alla quantità di luce emessa da una fonte primaria o
   secondaria) e la luminanza (legata alla brillantezza riflessa da una fonte secondaria).
   Un’illuminanza di 500 lux su superfici identiche ma diverse per chiarezza od opacità
   danno valori di luminanza molto diversi.

 Nome              Unità            Definizione e applicazioni
 Potenza           watt (W)         Energia, sia visibile che non, irradiata per unità di tempo.
 Carica
                   phos (Φ)         Unità di carica di fotoni visibili.
 Luminosa
                                    Emissione di energia fotonica visibile (di solito secondo la
 Flusso            lumen
                                    visione fotopica) per unità di tempo e come tale
 Luminoso          (lm)
                                    commercialmente importante.
                                    La quantità di energia elettrica richiesta per generare
                                    un’unità di fotoni visibili. Più alto è questo valore è più
                   oliverio         efficace è l’armatura. Si considera che 400lm/W è
                   (O anche         l’efficacia massima possibile in teoria e il programma
 Efficacia
                   lm/W             “Energy Star” dell’EPA statunitense lotta per arrivare a
 Luminosa
                   anche            200lm/W. Attualmente nel mondo Night Sun® è il prodotto
                   Φ/J)             commerciale più efficace con luce equivalente(dopo
                                    confronto per qualità di luce e tipo di armatura) di 451lm/W.
                                    (Lumen utilizzabili per vero Watt)
 Intensità         Candela          La quantità d’intensità luminosa in una data direzione, utile
 Luminosa          (cd)             per determinare la distribuzione della luce.
                                    La quantità di luce che colpisce una data superficie in un
 Illuminanza       lux (lx)         dato tempo. La sua semplicità si presta alla progettazione
                                    illuminotecnica.
                                    Brillantezza percepita di una fonte luminosa in una data
 Luminanza         cd/m2
                                    direzione.

Un po’ di Biofisica
    La fotometria è un ibrido della fisica e la biologia
perché misura la luce visibile in base ad una curva di
sensibilità statistica (molto Gaussiana molto poco
Newtoniana). Ciò che implicitamente fa è di considerare
la nostra esperienza soggettiva della luce più di una mera
considerazione oggettiva. È solo per nostra fortuna che
l’esperienza    soggettiva    può    essere      ingannata!
Naturalmente, per ottenere ciò, la fonte deve essere fatta
in un particolare modo in quanto la persistenza retinica
                                                                                                                    Pagina 6
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
non è da sola sufficiente avendo una frequenza di commutazione di soli 30Hz: a questa
frequenza avviene il cosiddetto “sfarfallio” mentre, in ragione dei kHz, questo fenomeno
cesserà e la luce sbiadirà in relazione al ciclo operativo dell’onda di alimentazione... Ma
come disse Tesla una volta, la soluzione risiede nel dominio dell’alta tensione ad alta
frequenza: in questo dominio è in atto un procedimento segreto (noto solo a tre persone al
mondo) che crea una speciale forma d’onda la quale aiuta la retina a trattenere i fotoni
dando una sensazione di luce “ON” anche quando è assente!!!! Questo si traduce in un
intelligente risparmio di energia!!!!

La frequenza di successione dei fotogrammi. 

     Di solito, quando si cambiano le proprietà di un monitor si manifesta una frequenza di
aggiornamento dello schermo di 60Hz. Questo è il “tasso di raffreddamento dei
bastoncelli”; è anche il numero di volte al secondo che lo schermo viene ridisegnato; è
anche la frequenza oltre la quale nessun bastoncello è in grado di differenziare tra una
successione di immagini e la realtà. Infatti a frequenze inferiori c’è il rischio di attacchi
epilettici e d’emicrania (gli schizofrenici ed i gatti vedono nettamente i singoli fotogrammi in
rapida successione). Ciò non avviene al di sopra dei 72Hz: da qui in poi si abbassa
l’affaticamento oculare.

    Il fenomeno della persistenza retinica è
sfruttato ovunque: TV, computer, cinema.
Tutto ciò che si distingue possiede una
frequenza che si adatta al meccanismo
visivo. Certe cose possono apparire diverse
dalla     realtà  in    base    alla     nostra
interpretazione. Le nuove tecnologie usano
sempre di più queste proprietà della retina.
Night Sun® trae vantaggio dalla biologia con
lo stesso spirito con cui sono arrivati all’
MPEG (Moving Pictures Expert Group) e
l’MPEG4 (DivX) nella compressione delle
immagini cinematografiche: si possono
ottenere più film per ogni byte; Il team della
                       ha ottenuto più luce per ogni euro!!!!

Cos’è la Luce Arricchita Scotopicamente? 

    La parte centrale della retina, la fovea, contiene soltanto coni. Nel resto della retina si
trovano sia coni che bastoncelli, con il numero di bastoncelli nettamente superiore e con
proporzione di circa 10:1.

    Storicamente, i produttori hanno utilizzato i luxmetri per determinare la luce prodotta
dai loro corpi illuminanti calibrandoli e prendendo in considerazione la sensibilità della sola
parte centrale della retina, i coni della fovea (fotopica). Questi luxmetri ignorano
completamente l'effetto della visione attivata dai bastoncelli (scotopica). La conseguenza
di ciò è stata che negli assunti illuminotecnici si è accettata, erroneamente, la tesi che i
bastoncelli funzionano soltanto ai livelli tenui di luce, comunque, per intenderci, quelli
sperimentati durante la notte anche in presenza di illuminazione stradale. I bastoncelli,
però, non sono sensibili alla luce fotopica ma alla luce scotopica; allora: come mai la
misura della luce per l’illuminazione stradale si basa sull’efficienza fotopica (lumen) ?

                                                                                                                    Pagina 7
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
      Studi recenti dimostrano inequivocabilmente ed in un modo obiettivo che i bastoncelli
sono attivi non soltanto alla luce fioca ma anche ai livelli tenui tipici degli interni (si veda i
dati tecnici riportati di seguito). I ricercatori hanno appreso che i bastoncelli sono più
sensibili dei coni alle fonti di luce ad alta temperatura di colore (bianche tendenti al blu).
Ciò spiega perché in ambienti in cui si usa il “bianco caldo” (da 3000K a 4100K)
l'illuminazione fluorescente bianca sembra meno luminosa di ambienti in cui si usa il
bianco a più alta temperatura di colore (es. 5000K o superiore). Gli S2LE costruiti per
                         hanno una temperatura correlata di colore di 5600K.

    Di conseguenza, combinando il lumen fotopico e quello scotopico di una fonte di luce si
ottengono risultati molto più importanti per l'occhio umano il quale percepisce luce anche
quando questa viene fornita normalmente ai livelli d’illuminazione per interni.

   Ulteriori studi in questi ultimi 15 anni hanno portato alla conclusione che luce
con alto rapporto scotopico/fotopico (S/P) (caratterizzato da fonti ad alta
temperatura di colore) forniscono migliore acuità visiva. Come in appresso
dettagliato, fonti con alti rapporti S/P danno tempi di lettura più veloci,
affaticamento visivo ridotto, luce vivida ridotta, riduzione di errori e miglioramento
delle prestazioni umane.

Risposte scotopiche/fotopiche e luminosità percepita 

    I ricercatori hanno definito le funzioni di sensibilità del cono (fotopica) e del bastoncello
(scotopica). I nuovi risultati di ricerca spiegano come unire queste funzioni in modo tale da
rendere possibile una valida misura di luminosità. Per l’intera fonte di luce il rapporto
scotopico/fotopico in uscita è una costante fissa indipendente dall’intensità che può essere
misurata con gli strumenti adeguati. Una volta che questo rapporto è noto, un valore
scotopico può essere ottenuto con una semplice formula che utilizza il rapporto stesso e la
lettura del luxmetro standard.

Esempio per illustrare la semplicità e l'utilità dei risultati di ricerca 

    Prendiamo in considerazione il confronto fra due lampade fluorescenti: una bianca
calda con una temperatura di colore di 3000K e l’altra a 7500K (che rappresenta il corpo
illuminante a più alto valore arricchito scotopicamente in commercio). Per la 3000K il
rapporto di S/P = 1,14 mentre per la 7500K è uguale a 2,47. Ciò vuol dire che se i due
corpi illuminanti illuminano la stessa zona, ci sarà un’eguaglianza di sensazione luminosa
solo quando i lumen fotopici della lampada a 3000K saranno aumentati del 52% rispetto ai
lumen fotopici della lampada 7500K. Questo valore è ottenuto calcolando il rapporto
(√2,47/√1,14).

Affaticamento visivo ridotto 

   La ricerca mostra come la LAS consente di ottenere un ridotto affaticamento visivo. In
un posto di lavoro osservando un monitor o lavorandovi, i nostri occhi mettono
automaticamente a fuoco gli oggetti osservati: questa operazione richiede che essi
lavorino molto intensamente per mantenere a fuoco i raggi incidenti. È noto che più la
pupilla si restringe più la visione è ridotta. Di conseguenza, se la fonte di luce costringe la
pupilla a restringersi aumenterà la risposta scotopica dell'occhio il quale, funzionando di
meno, riduce il suo affaticamento visivo.


                                                                                                                     Pagina 8
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
   I nuovi risultati delle ricerche dimostrano che il modo più efficiente affinché si ottenga
un restringimento delle pupille non è l’aumento dei livelli di illuminazione (che corrisponde
al naturale restringimento della pupilla e, quindi, al miglioramento delle immagini) in
quanto questo fenomeno è controllato dai segnali ricevuti dai bastoncelli ma, poiché i
bastoncelli sono sensibili al contenuto scotopico della luce, l’occhio nel suo complesso, è
molto più efficiente quando attivato da uno spettro con il più alto rapporto possibile S/P.

Ridotto abbagliamento ostacolante 

    La ricerca conduce ad un altro beneficio importante delle
fonti LAS. Quel beneficio è la riduzione "di inabilità visiva da
abbagliamento", in particolar modo negli ambienti interni.
L'inabilità visiva da abbagliamento è definita dallo IES come
"luce vivida con prestazioni visive ridotte". È accompagnata
spesso da disagio. L'inabilità visiva da abbagliamento si
presenta come conseguenza della “dispersione di luce"
nell'occhio. La dispersione di luce è causata dalle naturali
imperfezioni dell'occhio (la cornea e la lente). Queste
imperfezioni sono comuni in ognuno di noi e diventano più
accentuate con l'età causando una dispersione dei raggi
luminosi che non vengono dalla zona di operazione e
inducono la luce indesiderata a cadere sulla fovea (dove
avviene la messa a fuoco). Ciò causa un'opacità inutile sulla
fovea stessa e riduce il contrasto retinico. Poiché la fovea contiene soltanto i coni, il
contenuto fotopico della luce ambientale è responsabile di inabilità visiva da
abbagliamento. Di conseguenza, le fonti LAS unite a luce fotopica sufficiente ma diminuita
serviranno a ridurre l'inabilità visiva da abbagliamento e miglioreranno la sensazione di
luminosità con la conseguente riduzione dell'affaticamento oculare.


                   Questa ricerca è ignorata nell’ambiente dell’ illuminotecnica e 
                ignota ai politici nel mondo, compresi gli ambientalisti! 


    Gran parte della ricerca sulla luce scotopica è stata svolta dal Dipartimento per
l'Energia del governo degli Stati Uniti e i dati sul rendimento energetico potenziale, sulla
riduzione di affaticamento dell'occhio e sui benefici di riduzione di luce derivati da tali fonti
arricchite scotopicamente sono stati trascurati dal governo e dai grossi produttori di
illuminazione. A chi giova e perché continuare a far sì che giovi ?

    C’è da chiedersi se la ricerca sul rapporto scotopico/fotopico sia realmente da
discutere ad un livello scientifico, o faccia parte di una grande politica commerciale. Come
in qualunque altro prodotto, componenti di alta qualità portano ad un più alto costo del
prodotto e i corpi illuminanti arricchiti scotopicamente costano di più di quelli standard
proposti oggi sul mercato.

La LAS risparmia energia 

   Con la LAS risulta aumentata sia la visione che la luminosità. L’adozione di fonti di luce
con alto rapporto S/P porta ad un notevole risparmio energetico se la visione e la
luminosità sono commisurate agli stessi livelli dell'illuminazione standard.

                                                                                                                    Pagina 9
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
    Come indicato nell'esempio sotto, una singola lampada scotopica è stata adattata in un
corpo lampada originariamente destinato per utilizzare due lampade: è ottenibile il 50% di
riduzione del consumo di energia diretta e una rilevante riduzione dei carichi sulla rete a
corrente alternata ad alta tensione. La LAS deve essere la scelta di illuminazione anche
per interni perché è la più visibile ed efficiente in termini energetici. La ricerca dimostra la
superiorità delle fonti di luce arricchite scotopicamente (Vedi S.M. Berman, "Energy
Efficiency Consequences of Scotopic Sensitivity", Journal of the Illuminating
Engineering Society. Winter 1992).

    Quasi tutti i testi di ingegneria ed architettura riportano un concetto fuorviante di come
l’occhio risponda alla luce. In questi testi ci si trova l’affermazione corretta che i nostri
occhi hanno due tipi di fotorecettori(i coni ed i bastoncelli) ma lasciano intendere
erroneamente che i coni sono esclusivamente responsabili della visione diurna ed i
bastoncelli esclusivamente di quella notturna, trascurando l’importanza, se non il fatto,
che i bastoncelli ricorrono nella visione sia diurna che notturna.

      I neurofisiologi sanno da tempo che questa distinzione tra visione diurna e notturna è
troppo semplicistica. Comunque, fino agli sforzi recenti fatti da alcuni scienziati pragmatici,
il significato di una migliore conoscenza della fisiologia dell’occhio umano per
l’illuminotecnica è stato interamente trascurato.

    Negli anni ’90, una serie di esperimenti sponsorizzati dal governo USA presso la
Lighting Systems Research Group, MS 46-125, Lawrence Berkeley Laboratory, Energy
and Environment Divison, Berkeley, California 94720, mostrarono che i bastoncelli hanno
un ruolo nella visione anche nelle condizioni luminose tipiche dei posti di lavoro. I test
sono stati eseguiti in ambienti e condizioni reali ed hanno mostrato che l’efficienza
energetica luminosa migliorerebbe di tanto se l’illuminotecnica considerasse il ruolo dei
bastoncelli nella visione per scopi lavorativi. Non occorre dire che l’utilizzo della risposta
fotopica nella valutazione dell’illuminazione stradale, che si usa di notte, è ancor più
irrazionale!

     Due ricercatori, il Dr. Sam Berman e il Dr. Don Jewett, seppure di estrazioni
scientifiche diverse,
hanno combinato le
loro culture
scientifiche per
dimostrare senza
equivoci il ruolo dei
bastoncelli nella
visione ai livelli tipici
dell’illuminazione per
interni. Berman è
fisico e scienziato
decano emerito, ex
direttore del gruppo
illuminazione al
Lawrence Berkeley
                                 A livelli di luce diversi, le persone hanno sensibilità relative diverse alla luce.
Laboratory, Jewett è        La figura confronta le sensibilità fotopiche e scotopiche e vi traccia il loro rapporto.
neurofisiologo e
professore emerito all’University of California Medical Center.



                                                                                                                    Pagina 10
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
    Insieme utilizzarono la tecnologia ad infrarossi per dimostrare che erano i bastoncelli a
determinare l’apertura e chiusura della pupilla. Di seguito, in altri loro studi, dimostrarono
che la percezione della luminosità ambientale è influenzata significativamente dai
bastoncelli. Dimostrarono altresì che il diametro della pupilla, controllata dallo spettro
dell’illuminazione, era un fattore della prestazione visiva nelle condizioni del test.

    Ma l’illuminotecnica in generale ha essenzialmente ignorato queste scoperte. Infatti,
persino nell’ultimo manuale d’illuminotecnica della IES viene ripetuto il concetto errato e
semplicistico del funzionamento della retina, in contrasto diretto con la ricerca scientifica
rigorosa!

Studi precoci 

   Con la LAS risulta aumentata sia la visione che la luminosità. L’adozione di fonti di luce
con alto rapporto S/P porta ad un notevole risparmio energetico se la visione e la
luminosità sono commisurate agli stessi livelli dell'illuminazione standard.

    Come indicato nell'esempio sotto, una singola lampada scotopica è stata adattata ad
un corpo lampada originariamente destinato per l’utilizzo di due lampade: si è ottenuto il
50% di riduzione del consumo di energia diretta e una rilevante riduzione dei carichi sulla
rete elettrica. La LAS deve, quindi, essere la scelta di illuminazione anche per interni
perché è la più visibile ed efficiente in termini energetici. La ricerca dimostra la superiorità
delle fonti di luce arricchite scotopicamente (Vedi S.M. Berman, "Energy Efficiency
Consequences of Scotopic Sensitivity", Journal of the Illuminating Engineering Society.
Winter 1992).

Spiegazione dei concetti 

    In illuminotecnica questi studi
dovranno essere presi in modo molto
serio e dovranno essere valutate sia le
risposte del bastoncello che del cono.
Ciò significa che, affinché vi sia un
responso di illuminazione ottimale, è
necessaria la conoscenza sia dei
componenti fotopici che scotopici della
luce osservata e bisognerà munirsi di
luxmetri     con     due       calibrature:
una per determinare l'illuminamento
(convenzionale) fotopico e l’altra per la
determinazione        dell'illuminamento
scotopico. Tuttavia, la maggior parte
delle applicazioni possono essere
controllate semplicemente usando un
luxmetro tradizionale ed avendo
disponibile il valore del rapporto S/P
della fonte di luce, poiché questo
rapporto è indipendente dall’intensità
del flusso luminoso.                                      I corpi illuminanti commerciali sono disponibili in una
                                                            varietà di rapporti s/p, ma spesso questi non sono
                                                         pubblicati dai produttori, rendendo difficile il compito per
                                                            gli illuminotecnici di sfruttare questo parametro di

                                                                                                                   Pagina 11
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
   Nel caso in cui le superfici dello spazio illuminato abbiano colore relativamente neutro, i
valori di S/P dell'illuminazione ambientale saranno quasi indipendenti dal senso di
osservazione ed avranno lo stesso valore della fonte luminosa del corpo illuminante.

    La maggior parte delle fonti usate nel posto di lavoro hanno un valore fisso di S/P che
è una proprietà della fonte illuminante proprio come lo è la temperatura di colore correlata
(CCT) o l'indice di rendimento del colore (CRI). I valori tipici di S/P per la maggior parte
delle lampade variano da 1 a 2,3, tranne che per le lampade cosiddette a risparmio
energetico tipo SAP e SBP (note anche con la sigla LPS) che hanno rispettivamente valori
di S/P di 0.4-0.6 e di 0.23! La valutazione dell’effetto dei bastoncelli nell'illuminazione
pratica è realizzata, quindi, con il luxmetro convenzionale accoppiato con i fattori
supplementari che dipendono dal valore di S/P della fonte specifica.

 Applicazione dei concetti 



      Foto di una stanza illuminata con                                Foto di una stanza illuminata con

    Due lampade 32 W tipiche a luce “calda”                       Una lampada 32W Arricchita Scotopicamente




      Per illustrare come le applicazioni d’illuminazione ambientale dipendono dal rapporto
s/p, è stato considerato il confronto di due corpi illuminanti fluorescenti T8 da 32W allo
stesso prezzo e con indice di resa dei colori (CRI) di 85. In quest’esempio, il corpo
illuminante A avrebbe delle temperature correlate di colore (CCT) di 3500K, e 2950 lumen
(fotopici) iniziali. Il corpo illuminante B avrebbe una CCT di 5000K e 2800 lumen (fotopici)
iniziali. L’illuminazione ambientale fornisce anche l’illuminazione di lavoro. In tal caso
l’illuminazione si dovrebbe valutare in base all’ottenimento della visione più chiara. La
ricerca ha determinato che il fattore fotometrico relativo è la luminanza pupillare
equivalente ossia l’illuminanza data dalla quantità P[(S/P)0.78],dove P è il valore fotopico e
l’esponente (0.78) del rapporto S/P è dato empiricamente da studi di laboratorio. Sulla
base della ricerca sono i lumen efficaci visivamente che dovrebbero essere confrontati,
che significa l’utilizzo della formula sopra. Per il corpo illuminante A; S/P = 1,4 lms/lm, per il
corpo illuminante B, S/P = 1,9 lms/lm. Quindi, il corpo illuminante B produce più lumen
visivamente efficaci di A (4619 per B, 3835 per A). In altre parole B ha un’efficacia visiva
del 20% in più di A, il totale contrario della corrente attuale di pensiero.

                                                                                                                   Pagina 12
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
 

L’esperienza Intel 

    Nel 1995 , in risposta ad un programma di risparmio energetico, la Intel Corporation
decise di esaminare questi concetti di efficienza agendo sull’impianto di illuminazione dei
loro uffici in Hillsboro, OR, USA rimpiazzando i sistemi esistenti con corpi illuminanti LAS
e si resero immediatamente conto che gli ambienti interni erano molto più luminosi, in
contrasto con i dati riportati sugli strumenti. L’adozione fu immediata in quanto avevano
scoperto come ottenere un ulteriore risparmio energetico dimezzando il numero di corpi
illuminanti e, nello stesso momento, migliorando le condizioni di luminosità e visibilità
percepita.

Strategia Pilota 

    Per una verifica si sono scelti quattro corpi illuminanti da 34W T12 con CCT 3500K e
CRI 80, pilotati da ballast a risparmio energetico. Intel ha sostituito queste lampade con
due corpi illuminanti di 32W T8 con CCT 5000K e CRI 80 pilotata da un singolo ballast.
Dopo tale applicazione estesa ad una grande zona, i livelli orizzontali medi di
illuminamento ad altezza di lavoro sono scesi dal valore prima della modifica di circa 65
footcandles (fc) a circa 55fc.

Risparmio energetico Pilota 

    Questa strategia ha chiaramente prodotto dei risparmi energetici significativi. La
potenza misurata per armatura scese da 144W a 62W, una riduzione del 57%. Questo
stimolò lo sviluppo di altre quattro strategie che sfruttano l’arricchimento scotopico
secondo il tipo di armatura. Per esempio si sostituirono i corpo corpi illuminanti T12 con
due T8, ed in alcuni casi ridussero la potenza dei ballast. Era il 1995. Nel 2005 la
                       ha adottato questo concetto utilizzando S2LEs a 5600K cosicché
quando la luce viene ridotta dal firmware di gestione intelligente di potenza, si mantiene
piena visibilità nei bastoncelli tramite l’arricchimento scotopico migliorando, così, la
sicurezza stradale riducendo il bagliore e, contemporaneamente, aumentando la
definizione.

Benefici per la salute, il benessere e la produttività 

    La LAS emula adeguatamene la luce naturale e la gente esposta si sente,
generalmente, meglio. È la componente scotopica nella luce che causa la maggiore
produzione di melatonina, un ormone che oggi produciamo poco, essendo meno esposti
al sole. Con acuità visiva migliore, viene naturale lavorare più produttivamente, con meno
errori e meno affaticamento. Quando la Data Control Company di Kansas City, USA,
progettò la sua illuminazione con LAS risparmiarono oltre $235,000 all’anno per il numero
ridotto di errori nell’immissione dei dati dagli impiegati. Quando il servizio postale USA
installò nel suo centro operativo di Reno, NV, con LAS notò che il suo risparmio energetico
superava i $50,000 annui ma la cosa più interessante fu che la produttività degli
impiegati salì così rapidamente che venne stimata intorno a $500,000 annui!!!!




                                                                                                                    Pagina 13
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
 

Efficienza luminosa nell’illuminazione per esterni 

     Parliamo della luce monocromatica in particolare a vapori di sodio. Questo tipo di luce
ha una resa cromatica quasi nulla (a meno che il colore che si vuole reso sia il giallo a
555nm!). Ciò rende difficile il riconoscimento di persone ed oggetti riducendo l’effetto
positivo in materia di sicurezza prodotta da una buona illuminazione e vanificando l’opera
di prevenzione. L’occhio umano è più sensibile a fonti bianche a banda larga e quindi,
facendo un raffronto, si hanno le stesse
condizioni     di     visibilità  della   luce
monocromatica col 70% di lumen in meno!
La resa dei colori di fonti bianche danno una
sensazione più naturale alla luce e sfrutta
l’efficienza della visione umana rispetto alle
fonti monocromatiche tecnicamente più
potenti ma molto meno utili. Molti produttori
importanti di illuminotecnica stanno infatti
vendendo lampade SAI (Scarica ad Alta
Intensità nota anche con sigla HID) bianche
a “70W” per rimpiazzare direttamente i corpi
illuminanti al sodio ad alta pressione a
“150W”. Così il grafico sopra diventa sempre
più una distorsione della verità.

    Parliamo ora dell’effettiva distribuzione della luce in un’armatura standard.
Immaginiamo una sfera divisa in quattro parti uguali (la proiezione tridimensionale del logo
della Mercedes!) La superficie proiettata sulla sfera di ciascuna di quelle parti è
l’equivalente approssimativamente dell’area illuminata da un’armatura stradale ad angolo
solido di circa 120°-140°. Inoltre la superficie proiettata sulla sfera dell’intera semisfera
inferiore è circa il doppio di quella superficie.

     Se la luce utilizzabile sta in quel quarto
di sfera sotto la fonte e il resto della luce
dalla restante semisfera non è utilizzabile
(infatti deve essere schermata per evitare
l’inquinamento luminoso e per non
infastidire gli utenti della strada) ciò significa
che un buon 25% dei lumen prodotti vanno
persi. Ora consideriamo la semisfera del
riflettore: i migliori riflettori sono efficienti
all’80% da nuovi e puliti (raggiungerà
facilmente il 60% poco dopo l’installazione);
metà della luce riflessa viene mandata nello
stesso quarto di sfera di prima e il restante è
dispersa come prima. Ciò significa che,
intanto, circa metà dei lumen prodotti sono inutilizzabili o, peggio, dannosi! Secondo che il
restante 25% della luce utilizzabile è ridotta all’80% dando il 20% della luce totale e ciò si
aggiunge ai primi 25% dando una luce utilizzabile del 45% della luce totale dichiarata dal
fabbricante(appena installata) che può arrivare al 40% mentre il riflettore si lorda
dall’inquinamento, invecchia e ossida. Infatti una comune lampada SAI bianca a “70W”

                                                                                                                    Pagina 14
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
dichiarata a 87 lumen per “watt” produce in realtà sole 39 bcd (perché questi “lumen” sono
in realtà “candele di fascio” o "beam candela” alla fine) per “watt”.
 Il confronto dei “lumen utilizzabili” in termini di bcd regge perché si tratta di un cono con
angolo solido di apertura analogo in tutti i casi.

    Ora parliamo dei “watt”. Le lampade per le armature stradali dichiararono un consumo
in watt, ma l’avviatore o “ballast” utilizza circa il 30% dell’energia erogata alla lampada per
alimentarla! (Se non ci fosse il ballast la lampada costosissima da cambiare durerebbe
poco) Quindi in una comune lampada SAI bianca dichiarata a “70W” in effetti consuma
91W! Quindi la lampada SAI a “87lm/W” una volta installata non produce 6090bcd
(benché produca 6090 lm) ma soli 2741bcd e lo fa non consumando “70W” ma 91W
quindi: dividendo la luce utilizzabile bcd per il consumo reale: 2741/91= soli 30bcd/W,
circa 1/3 dell’efficacia dichiarata di 87lm/W! Allora:

1) I lumen “bianchi” a banda larga sono da 2.4 volte più utili di notte rispetto ai lumen
   “gialli” a 555nm;
2) Le armature stradali tipiche ottengono solo circa 40-45% di bcd (lumen utilizzabili) dai
   corpi illuminanti che ospitano.
3) Il consumo dichiarato del corpo illuminante non palesa la dissipazione del 30% del
   ballast.
4) L’efficacia luminosa vera all’interno delle armature tipiche di un corpo illuminante SAI è
   quindi 1/3 del dichiarato e quello della lampada SAP (Sodio ad Alta Pressione nota
   anche con sigla HPS) stenta ad arrivare a 4/21! E tutto questo ancora non prende in
   considerazione i benefici per la visione notturna dati dall’alta temperatura di colore del
   sistema Night Sun® della                          .

    Si tratteranno ora gli S2LE. sono fonti
lambertiane e producono un cono pulito di
circa 120°-140° con 5574 lumen di LUCE
BIANCA ARRICCHITA SCOTOPICAMENTE,
e TUTTA emessa in quel cono senza spreco o
disordine e tutto con un consumo massimo di
50W ( gli alimentatori hanno una efficienza del
95%-98%!!) e abbassando la produzione di
lumen/bcd a 2741bcd (quelli dell’armatura
classica con lampada SAI bianca a “70W”) la
gamma NS1 consumerà 34W (81bcd/W reali
equivalenti a 243lm/W in un’armatura
tradizionale con corpo illuminante SAI o a
425lm/W con corpo illuminante SAP) e la
gamma NS2 19W, la gamma (131bcd/W reali equivalente a 392lm/W in un’armatura
tradizionale con corpo illuminante SAI o 685lm/W in un’armatura tradizionale con corpo
illuminante SAP)! Tutto ciò ancora prima di attivare il sistema di gestione intelligente della
potenza! Per una riduzione del 50% di emissione luminosa tra mezzanotte e le h04:00 il
consumo notturno medio del NS2 si abbassa a 7W senza contare il risparmio energetico
ottenibile dal sensore built-in! Facendo dei confronti: rispetto all’armatura SAP a “150W” =
195W produrrà un risparmio del 91% e rispetto all’armatura SAI “70W” SAI = 91W l’80%
senza calcolare, al momento, il risparmio di materiali, mezzi e manodopera nella
manutenzione delle armature tradizionali che con Night Sun® pressoché svaniscono.




                                                                                                                   Pagina 15
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
   Caratteristiche tecniche e funzionali di Night Sun®

Caratteristiche distintive 

   Basso consumo energetico dovuto all’alimentazione biocompatibile brevettata speciale
   Eyelusion® e il processo di fabbricazione degli S2LE;
   Fonte arricchita scotopicamente;
   Gestione digitale flessibile del consumo per ulteriori risparmi;
   Stato solido - meccanicamente robusto;
   Bassa tensione di alimentazione sicura – installazione più facile, sicura, economica e
   meno regolamentata;
   Programmabile per esigenze speciali geografiche, municipali e normative, funzione
   manuale;
   Lunga vita (80.000 ore per l’efficienza del 70% contro le 3000 - 12000 ore alla
   fulminazione della maggior parte dei corpi illuminanti attuali);
   Luce bianca (ZERO emissioni UV: sicuro per gli occhi, colori resi bene, non aggredisce
   né piante né cibi);
   ZERO inquinamento luminoso;
   Fabbricato interamente con materiali riciclabili e non tossici, conformi RoHS.

Il telecontrollo in più dettaglio: 

   Il comando, la gestione ed il controllo dei singoli punti luce Night Sun® è programmata
per archiviare i dati raccolti ed inviarli ad un personal computer supervisore. In particolare,
con questa innovazione, viene garantita la gestione delle seguenti funzioni:

   Controllo dello stato dell’alimentazione con rilevazione e memorizzazione in buffer dei
   seguenti stati (Night Star®) :
      o batteria scarica breve e lunga;
      o batteria inefficiente;
      o stato di funzionamento del regolatore di carica.
   Controllo degli eventi sulla singola lampada con rilevazione e registrazione in buffer dei
   seguenti stati:
      o presenza tensione;
      o assenza tensione;
      o sovratensione;
      o malfunzionamento o rottura di una o più catene S2LE;
      o conteggio interventi del termofusibile e sua eventuale auto esclusione.
   Programmazione intensità luminosa:
      o possibilità di cambiare l'intensità relativa fino a sei volte durante la notte come
         comportamento di base;
      o possibilità di variare con microvariazioni lente, l'intensità della luce all'interno
         della risposta isteretica visiva umana entro parametri predeterminati;
      o luxmetro che permette di scegliere la soglia luminosa di accensione e
         spegnimento e di compensare la quantità di luce che rileva nell'ambiente per
         dare un'illuminanza complessiva minima a terra, nel suo punto meno intenso,
         secondo i parametri impostati e richiesti in ogni condizione atmosferico /
         astronomico / ambientale);
      o Rilevatore nebbia per aumentare intensità luminosa in tali circostanze se lo si
         desidera;


                                                                                                                    Pagina 16
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
    Controllo potenza:
      o Orologio astronomico configurato per anni 20 e possibilità di cambiare l'intensità
          relativa fino a sei volte come comportamento per le ricorrenze civiche fino a 12
          eventi annuali con la possibilità di determinare la durata di ogni singolo evento;
      o Porta USB certificata IP o su cavo per la gestione ed il controllo della singola
          lampada in WiMax;
      o predisposizione, in software per comunicare bidirezionalmente in TCP/IP tramite
          Wireless Access Point WiMax, e, in hardware per connessione USB o Ethernet,
          con la console e predisposizione perché il Wireless Access Point WiMax possa
          diventare un nodo di un'intranet WiMax comunale da specificare in futuro;
      o controllo IrDA;
    Software console:
       o Polling e svuotamento del buffer eventi di ogni lampada;
       o Impostazione di un tetto assoluto di intensità di riferimento relativo 100%
          presunto tale da permettere il funzionamento dei vari sottosistemi di gestione
          luminosa;
       o Possibile override per gli eventi comandati dall'orologio astronomico e da
          remoto con dei valori assoluti di corrente: in tal caso l'intensità relativa del punto
          3 non sarà più relativa al 100% presunto ma al valore assoluto di corrente.
       o Opzione per includere un fattore “dimming” progressivo tale da portare il ciclo di
          lavoro dal 70% al 100% gradualmente in 20 anni.
       o Possibilità di catalogare in database Comune, Frazione, Via e Civico, Indirizzo
          “IP” della lampada, Coordinate Cartografiche (tramite ricevitore GPS da
          installare su console mobile), sequenza di indicatori dei parametri comunicati in
          tempo reale alla console;
       o Database indirizzo “IP” lampada, Coordinate GPS;
       o Interfaccia GPS per mappatura lampade sulla console portatile;

Utilizzi: 

   Sostanzialmente il sistema può essere impiegato in qualsiasi applicazione:il suo costo
lo rende ideale per l’illuminazione di strade, piazze, parchi, palestre, stadi, piscine,
fabbriche ed uffici, condomini, centri commerciali, mercati ma anche per evidenziare
cartelloni pubblicitari, e particolari architettonici nei parchi, campanili, chiese, torri, statue,
monumenti, edifici pubblici ed opere d’arte. La tecnologia si adatta ad un utilizzo mobile o
con torri faro per cantieri.

Vantaggi economici: 

    Il basso consumo energetico e vita lunga, nel ridurre il costo di possesso, sono da soli
motivi sufficienti per indurre le autorità locali più ostiche ad adottare una tale sistema
nuovo d’illuminazione, sia nelle sue nuove installazioni che in quelle esistenti,
rimpiazzando interamente il materiale obsoleto evitando, in molti casi, di dover ricablare
secondo le più recenti norme di sicurezza, Night Sun® essendo a bassa tensione, è quindi
intrinsecamente sicuro: particolarmente adatta la gamma Night Star® ad energia
rinnovabile.

    Oltre a ridurre drasticamente l’inquinamento luminoso, atmosferico e la produzione di
gas serra, permette all’utente di ricevere i certificati bianchi o verdi, consente enormi
risparmi energetici e di manutenzione (non dovendo sostituire annualmente i corpi
                                                                                                                    Pagina 17
                                              Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
    The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
illuminanti) e possono dirottare i proventi verso servizi per la comunità o, addirittura, per
una riduzione delle tasse!!!

Omologazioni: 

     Night Sun® è:

     Conforme CE;
     Conforme IP67;
     Conforme RoHS (direttiva UE 2002/95-96 RAEE);
     Fabbricato in ambito ISO 9001 in corso di omologazione in Italia presso il Ministero dei
     Trasporti e delle Infrastrutture;
     Conforme ad ogni standard internazionale contro l’inquinamento luminoso;




 Armatura allo stato solido        Armatura a scarica                  2800
                                                                                    A Scarica costo cumulativo
                                                                       2400         Allo Stato Solido costo cumulativo
                                                                       2000
                                                                       1600
                                                                       1200
                                                                        800
                                                                        400
                                                                          0

                                                                                                         Anno

Confronto tra trame corpi illuminanti da armature stradali allo     Anche se le armature allo stato solido hanno un costo iniziale alto
stato solido e a scarica. La natura del sistema allo stato solido   il costo cumulativo delle armature a scarica aumenta rapidamente
pone la luce sulla strada e quindi drasticamente riduce             e supera il costo del primo in 3 anni, ca.
l’inquinamento luminoso




                                                                                                                      Pagina 18
                                                Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
      The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Scheda Tecnica Generica Night Sun®

  Fotometricamente equivalente ad un’armatura HPS(g) a “150W” (reali: 195W) o ad
  una “HID" a “70W” (reali: 91W), consuma 19W nominali (reali: 13W di media nel
  tempo).
  Prestazioni da 19W nominali sono funzionalmente equivalenti a 429W in
  un’armatura HPS(g) o HID a 115W
  Guscio in alluminio;
  Apertura ottica in policarbonato superpiatto;

                                                                            Proprietà particolari

                                                                            Maggior risparmio energetico,
                                                                            operazione altamente economica;
                                                                            Più ecocompatibile di qualsiasi altro
                                                                            dispositivo illuminante;
                                                                            Manutenzione ZERO per oltre 20
                                                                            anni;
                                                                            Smaltibile come rifiuti domestici a
                                                                            fine vita;
                                                                            Cono fotoecologico “full cutoff”;
                                                                            Testato a norma IP67 e IES;
                                                                            Alta resistenza meccanica,
                                                                            interamente allo stato solido;
                                                                            Tecnologia brevettata risparmia
                                                                            >50% rispetto ai LED;
                                                                            Design estetico italiano;
                                                                            Fonte arricchita scotopicamente ad
                                                                            alta definizione.



  Opzioni

  Luminanza effettiva: [rif: SAP 150W=18000lm @ 555nm e SAI 70W=6090lm
  white, S2LE @ 5600K-6500K]
  Flusso Angolare Virtuale fino a 12556lm
  Flusso Angolare Virtuale Arricchito Scotopicamente: fino a 28840lm
  Alimentazione: DC: 12V, 24V, AC: 110V, 220V, 240V;
                                            ®
  Alimentazione fotovoltaica per Night Star ;
                                   ®
  Batteria tampone per Night Star ;
  Colore della luce: Bianco 5600K-6500K Arricchito Scotopicamente;
  Pali: 3, 6, 8, 12, 18 metri;
  Sistema di gestione di potenza:

       o    Monitor alimentazione:
       o    Orologio astronomico per 20 anni e sensore luminosità ambientale;
       o    Controller di rete Wireless o PLC per la gestione remota dell’armatura.




                                                                                                                   Pagina 19
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                                                                                H=3m
                                                                                                Diametro a terra=10,62m
                                                                                                Illuminanza Normale=163.0 Lux
                                                                                                Illuminanza 60° al N= 34.8 Lux




                                                                                                H=6m
                                                                                                Diametro a terra=21m
                                                                                                Illuminanza Normale=40.8 Lux
                                                                                                Illuminanza 60° al N= 9.2 Lux




                                                                                                H=8m
                                                                                                Diametro a terra=27.9m
                                                                                                Illuminanza Normale=23,4 Lux
                                                                                                Illuminanza 60° al N= 5.0 Lux




                                                                                                                Pagina 20
                                          Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Night Star®100 ARMATURA STRADALE FOTOVOLTAICA 

                                     Rispetto ambientale e sicurezza stradale a basso costo.

                                                             nella sua gamma di illuminazione
                                stradale è fiera di presentare Night Star®100.

                                    Night Star®100 è realizzato per risolvere molti problemi di
                                illuminazione per esterni laddove non è economico installare
                                un’armatura tradizionale, è specialmente adatta a quelle
                                situazioni dove ci può essere un grande dispendio economico,
                                per esempio a causa della dislocazione dell’armatura o
                                impedimento legale dovuto ad un’ordinanza comunale o decreto
                                ministeriale per la conservazione di un bene culturale o per causa
                                delle norme di scurezza, ad installare un’armatura tradizionale.
                                Night Star®100 fa uso efficiente di una qualsiasi fonte energetica
                                rinnovabile sfruttando la propria parsimonia energetica, per oltre
                                20 anni senza manutenzione.

Night Star®100 Dimensioni 




Proprietà Night Star®100 

    Night Star®100 è a prova di black-out perché completamente indipendente dalla rete
elettrica; l’opzione di supporto ad accumulatori è disponibile anche per i sistemi alimentati
da rete dove black-out e brown-out sono frequenti.

   Night Star®100 è completamente allo stato solido; è privo di meccanica mobile, e
progettato per uso continuo per 20 anni.

                                                                                                                   Pagina 21
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Vantaggi dall’utilizzo del sistema d’illuminazione Night Sun®
    In confronto con i sistemi d’illuminazione disponibili in commercio oggi, i vantaggi forniti
dal sistema Night Sun® sono molteplici e si estendono all’intera umanità, eccone alcuni:

Vantaggi economici: 

       -   Risparmio energetico imponente;
       -   Lunghissima vita (80.000+ ore);
       -   Fonte luminosa ad alta definizione;
       -   Opzioni d’acquisto flessibili.

Vantaggi ecologici: 

       - Radiazioni UV Zero;
       - Radiazioni IR minime;
       - Conforme RoHS: non contiene materiali tossici (mercurio o piombo);
       - Smaltimento come rifiuti solidi urbani;
       - Conforme alla regolamentazione sull’inquinamento luminoso;
       - Consumo inferiore = meno impianti generatori d’energia da costruire, operare e
         dismettere a fine vita;
       - Meno combustione = meno emissioni di CO2 and H2SO4 ossia meno
         riscaldamento globale e meno pioggia acida;

Un po’ di Economia e Politica




                                                                                                                   Pagina 22
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Caso di 2,000 unità 

La tabella sotto viene da uno studio di fattibilità effettuato da noi per un’autorità locale e si
basa sull’installazione ex-novo di 2,000 Night Sun® NS600S al posto di armature
contenenti corpi illuminanti SAP a “150W”. Night Sun® NS600S ha un consumo nominale
di 19W, un consumo medio di 13W e la proiezione è su 20 anni:

- Tempo d’accensione annuale: 4,800h
- Costo dell’energia elettrica 0.1575 Euro/kWh

Installazione da 2000 Armature                                                       Unità SAP                  Night
                                                                                                                Sun®
A) Consumo                                                                           W         195              13
B) Costi energetici annuali medi attuali                                             €         299.664          19.978
C) MTTF corpo illuminante ore                                                        h         9.600            96.000
D) MTTF corpo illuminante anni (=C/4,800)                                            anni      2                20
E) Manutenzione per armatura in 20 anni                                                        9                0
F) Costo unitario per corpo illuminante e avviatore ballast                          €         80               0
G) Costo medio per armatura (non d’arredo urbano)                                    €         285,00           ~800,00
H) Costo medio di manodopera per 1 intervento con 2                                  €         85               85
   tecnici ed 1 mezzo compreso l’ammortamento
I) Costo totale manutenzione in 20aa + costo dei                                     €         3.540.000 0
   materiali di consumo = (F x E x 2,000) + (G x 2,000) +
   (H x E x 2,000)
L) Costo totale annuo ignorando l’inflazione (B + I/20)                              €         476.664          19.978
M) Costo totale mensile (L/12)                                                       €         39.722           1.665

Costo di 2,000 armature Night Sun® @ €800 cad.                                                      € 1.600.000,00
Risparmio annuo (476.664– 19.978)                                                                   €   459.223,00
=>Punto di pareggio (1.600.000/459.223)                                                           anni        3,48
Risparmio netto a termine ignorando l’inflazione (€459.223 x 16,52)                                 € 7.586.364,00
Risparmio netto medio annuo al 1° anno: (7.586.364/20)                                              €   379.318,00
Risparmio indicizzato (ponderato per l’energia) nel 20° anno                                        €   848.324,00
Risparmio medio indicizzato (ponderata per l’energia) annuo                                         €   598.611,00
Un leasing di 15 anni per €1.600.000 = €13.333/mese o, per anno                                     €   159.996,00
Minimo da vendite “certificati bianchi” TEE 152,71 @ €100 cad.                                      €    15.271,00

    Nominalmente, ogni anno circa €394.589 vengono risparmiati dalla differenza tra i costi
di gestione di un’armatura tradizionale di ~€476.664 e quelli di Night Sun® in leasing,
ovvero €159.996 canone leasing più ~€19.978 di energia e almeno €15.271 di guadagni
dai TEE. Calcolando l’inflazione è un risparmio medio annuo di ~€598.611 o ~€848.324
nel solo 20° anno.

   Questo è perché il canone leasing è fisso mentre il costo dell’energia aumenta
esponenzialmente (a 400% negli ultimi 20 anni) e l’inflazione ponderata lo è pure ma su
una curva diversa. È come se Night Sun® fosse un contratto tipo futures, che blocca il
costo dell’energia ai prezzi d’oggi per i prossimi 20 anni, riducendoli anche del 90%,
diversamente dai futures…




                                                                                                                     Pagina 23
                                               Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
     The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
Un appaltatore o autorità locale con circa 10,000 armature avrà risparmiato un totale di circa
€200,000,000.00 nel 20° anno di esercizio (mediamente €10,000,000.00 per anno) ed un imponderabile
€800,000,000 (mediamente €40,000,000.00 per anno) nel 33°!

     Una città come Roma potrebbe risparmiare con Night Sun® 88780 TEP (Tonnellate
Equivalenti di Petrolio) di inquinamento all’anno ed acquisirebbe €887.800,00 di TEE
(certificati bianchi) all’anno! Dato l’attuale clima economico dovuto al costo dell’energia,
l’attuale sensibilità politica al Riscaldamento Globale, a questioni ecologiche generali, e la
possibilità di acquisire Night Sun® in leasing, sarebbe folle non approfittarne.




Appendice
    NB: Le prestazioni in opera sono ancora migliori di quelle delle specifiche perché ogni
apparecchio può essere ottimizzato per l’applicazione specifica. Questo può portare ad un
risparmio di un ulteriore 40% rispetto il consumo di picco per effetto del software di
gestione ed i sensori.




                                                                                                                   Pagina 24
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                        Specifiche Tecniche NS400

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       21.6 Vdc regolato
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS1
                           numero di corpi illuminanti                    48
                           gamma flusso luminoso                          2480
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          5511 / LAS 9830
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          50,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             60.3W
                           efficacia luminosa standard                    41lm/W
                           equivalente efficacia LAS                      73lm/W
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      48~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~8m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-400
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                  Pagina 25
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS400S


INGRESSO                   tensione d’alimentazione                        16.8~21.6 Vdc regolato
                           temperatura operativa                           -21~80°C
                           umidità operativa                               0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                    -51~+85°C
                           umidità di conservazione                        0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                       S2LE NS1
                           numero di corpi illuminanti                     96
                           gamma flusso luminoso                           1~5208lm, impostato 2976
                           armatura ad arco equivalente
                                                                           1~11573lm, impostato 6613
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                       5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                   80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                           80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           potenza S2LE                                    7~176W, impostato 48
                           efficacia luminosa standard                     41~100lm/W impostato 41
                           equivalente efficacia LAS                       71~178lm/W impostato 73
                           fattore S/P                                     2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                         alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                       48~92mm standard pole
                           angolo di montaggio                             91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                            3~18m
                           dimensioni                                      400x380x140mm
                           peso                                            3,5kg
                           apertura ottica                                 policarbonato, resistente UV
                           produttore                                      Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                            NS-400-S
ALTRO
                           marchio di conformità

                           classe di protezione

                           categoria di protezione                         IP67



                                                                                                                  Pagina 26
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                         Specifiche Tecniche NS600

INGRESSO                    tensione d’alimentazione                       29.6 Vdc regolato
                            temperatura operativa                          -21~80°C
                            umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                            temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                            umidità di conservazione                       0~90% RH
                            tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                            numero di corpi illuminanti                    96
                            gamma flusso luminoso                          1~10080lm, impostato 2756
                            armatura ad arco equivalente
                                                                           1~22400lm, impostato 6124
                            con θ/2=60° conico
                            temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA              indice di resa dei colori CRI                  80
                            durata (mantenimento >70%
                                                                           80,000h minimo
                            lumen iniziali)
                            picco potenza S2LE                             1~353W, impostato 35
                            efficacia luminosa standard                    37~156lm/W impostato 78
                            equivalente efficacia LAS                      86~358lm/W impostato 139
                            fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                            struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                            montaggio                                      48~92mm palo standard
                            angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                            altezza di montaggio                           3~18m
                            dimensioni                                     400x380x140mm
                            peso                                           3,5kg
                            apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                            produttore                                     Photronix Research Ltd.
                            numero d’ordinazione                           NS-600
ALTRO
                            marchio di conformità
                            classe di protezione
                            categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                   Pagina 27
                                             Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
   The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS600S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       29.6 Vdc regolato
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    96
                           gamma flusso luminoso                          1~21163lm, impostato 2876
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~47029lm, impostato 6391
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~353W, impostato 22
                           efficacia luminosa standard                    61~252lm/W impostato 147
                           equivalente efficacia LAS                      139~413lm/W impostato 178
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-600S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                  Pagina 28
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS607S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       96 Vdc regolato / 50Vac
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    48
                           gamma flusso luminoso                          1~1438lm, impostato 1438
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~3196lm, impostato 3196
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~11W, impostato 11
                           efficacia luminosa standard                    147~252lm/W impostato 147
                           equivalente efficacia LAS                      262~449lm/W impostato 171
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-607S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67



                                                                                                                  Pagina 29
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS613S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       96 Vdc regolato / 50Vac
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    48
                           gamma flusso luminoso                          1~2576lm, impostato 2576
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~5724lm, impostato 5724
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~22W, impostato 22
                           efficacia luminosa standard                    116~252lm/W impostato 116
                           equivalente efficacia LAS                      207~450lm/W impostato 187
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           Montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           Dimensioni                                     400x380x140mm
                           Peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           Produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-613S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67



                                                                                                                  Pagina 30
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS615S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       96 Vdc regolato / 50Vac
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    96
                           gamma flusso luminoso                          1~2876lm, impostato 2876
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~6391lm, impostato 6391
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~21W, impostato 21
                           efficacia luminosa standard                    147~252lm/W impostato 147
                           equivalente efficacia LAS                      260~445lm/W impostato 260
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-615S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                  Pagina 31
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS625S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       96 Vdc regolato / 50Vac
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    96
                           gamma flusso luminoso                          1~5053lm, impostato 5053
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~11229lm, impostato 11229
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          80,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~44W, impostato 44
                           efficacia luminosa standard                    116~252lm/W impostato 116
                           equivalente efficacia LAS                      207~450lm/W impostato 187
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-625S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                  Pagina 32
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206
                                       Specifiche Tecniche NS660S

INGRESSO                   tensione d’alimentazione                       96 Vdc regolato / 50Vac
                           temperatura operativa                          -21~80°C
                           umidità operativa                              0~90% RH non-condensante
AMBIENTE
                           temperatura di conservazione                   -51~+85°C
                           umidità di conservazione                       0~90% RH
                           tipo di corpo illuminante                      S2LE NS2
                           numero di corpi illuminanti                    96
                           gamma flusso luminoso                          1~12612lm, impostato 12612
                           armatura ad arco equivalente
                                                                          1~28027lm, impostato 28027
                           con θ/2=60° conico
                           temperatura di colore CCT                      5600~6500K
FONTE LUMINOSA             indice di resa dei colori CRI                  80
                           durata (mantenimento >70%
                                                                          40,000h minimo
                           lumen iniziali)
                           picco potenza S2LE                             1~164W, impostato 164
                           efficacia luminosa standard                    78~447lm/W impostato 78
                           equivalente efficacia LAS                      138~447lm/W impostato 138
                           fattore S/P                                    2,1 lms/lm
                           struttura dell’armatura                        alluminio verniciato a resina
                           montaggio                                      77~92mm palo standard
                           angolo di montaggio                            91~180°
FABBRICAZIONE
                           altezza di montaggio                           3~18m
                           dimensioni                                     400x380x140mm
                           peso                                           3,5kg
                           apertura ottica                                policarbonato, resistente UV
                           produttore                                     Photronix Research Ltd.
                           numero d’ordinazione                           NS-660S
ALTRO
                           marchio di conformità
                           classe di protezione
                           categoria di protezione                        IP67




                                                                                                                  Pagina 33
                                            Web: www.photronixresearch.co.uk email: info@ photronixresearch.co.uk
  The 401 Centre, 302 Regent Street, London W1B 3HH, United Kingdom. Tel: (+44/0)20-7504-1316 Fax: Tel: (+44/0)70-5068-6206

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:25
posted:6/15/2012
language:Latin
pages:33