Your Federal Quarterly Tax Payments are due April 15th Get Help Now >>

ROTARY INTERNATIONAL - DOC 3 by 4ibl3Fk

VIEWS: 14 PAGES: 8

									                              ROTARY INTERNATIONAL
                                          Service Above Self - He Profit Most Who Serves Best


                                  ROTARY CLUB TORINO NORD

                                        Distretto 2030 - ITALIA
                                          Torino – C/o Galileo Ferraris, 2

                                       Telefono 011/546727 fax 011/531038

                                                Cellulare 339*2590002

                                         E-mail info@rotarytorinonord.org




                                                             
                                                                   
Anno rotariano 2004/2005
Redazione a cura del socio Peyron Emanuele




                                 BOLLETTINO N° 1162 - MAGGIO 2005



                                      RIUNIONE DEL 5 maggio 2005

                                           Conviviale presso l’AMMA


Soci Presenti: BISIO – CARDACI – CAZZOLA – COLAPS – FAGNONI – FARRI – FERRARIS – FUSERO – GIRARDI – GUARDA –
GUAZZOTTI – LEVI – PARLATO – PEYRON – TAPPERO – TORCHIO – VACCA – VAGNONE – VARDA – VASAPOLLI .
Ospiti dei Soci: FAGNONI: La Signora – FUSERO: La Signora – GUARDA: La Signora Paola Levi – GUAZZOTTI: La Signora –
LEVI: La Signora – TAPPERO: La Signora – VACCA: La Signora – VAGNONE: La Signora – VARDA: La Signora.
Visitatori Rotaryani: Bianchi e la Signora.
Presenze compensate: BORELLA - BORELLI

Cordialissimo incontro con i rotaryani di Esch sur Alzette (Lussemburgo), venuti in Piemonte in 28 persone
(rotaryani e famigliari).
Il Presidente Fagnoni dà il benvenuto agli ospiti, evidenziando lo spirito rotaryano ed europeo che animano
l’incontro.
Il Presidente Goebbels inizia il suo dire simpaticamente in italiano per continuare in francese.
Mette in evidenza una consonanza che vi è fra Esch e Torino e cioè la presenza nelle due città di importanti
attività siderurgiche e meccaniche.
La serata si conclude con lo scambio di doni (da parte nostra la medaglia del Centenario).
Il viaggio a Torino e in Piemonte dei rotaryani del Lussemburgo è proseguito nei giorni successivi a cura del
Distretto 2030 (ma una grossa mano organizzativa è stata data da Fagnoni, Guazzotti e altri componenti del
nostro Rotary!).



                                                                                                Emanuele Peyron
                                               12 maggio 2005

                 Visita alla mostra “Armi in Asta: da Alessandro Magno a Napoleone”

                                   Museo Storico Nazionale di Artiglieria


Soci presenti: BISIO – BORELLA – BORELLI – CARDANI – FAGNONI – FERRARIS – GIRARDI – GUARDA – NEGRO PONZI –
PARLATO – PEYRON – ROCCHETTI – SCANDONE – TAPPERO – TORCHIO - VACCA – VASAPOLLI.
Ospiti dei Soci: BORELLA: La Signora – FAGNONI: La Signora – GUARDA: La Signora Paola Levi – NEGRO PONZI: La Signora
– TAPPERO: La Signora.
Presenze compensate: BELLINGERI – BELLOFIORE - CARDANI – CAZZOLA - GUAZZOTTI

Guidati dal consocio Nando Borelli abbiamo visitato il Museo Nazionale dell’Artiglieria, nel cui ambito è
organizzata la mostra delle Armi in Asta (cuspidi metalliche di varia foggia inserite su picche lignee).
Nando Borelli è guida preziosa per la sua passione e competenza. Egli è esponente della Associazione
“Amici del Museo di Artiglieria” alla cui attività si deve la realizzazione di mostre temporanee in esso
organizzate.
Sappiamo da Nando che sono in corso contatti con autorità varie per l’acquisizione di un vasto spazio nella
zona di via Bologna, ove sono già raccolti tutti quei reperti, soprattutto di grosse dimensioni, che non
possono essere ospitati nel prestigiosissimo ma angusto Mastio.
Nando ci precisa inoltre che il Museo ha una caratteristica particolare: essere in continuo aggiornamento
perché l’autorità militare ha disposto che quando un’arma diventa obsoleta un esemplare di questa venga
assegnato al Museo stesso.
Passiamo ora alla mostra “Armi in Asta” . Le descrizioni storiche e tecniche di Nando e i cartelli esplicativi,
molto chiari e dettagliati, ci permettono di apprezzare la visione di alabarde, falcioni, brandistocchi,
partigiane, partigianette e altro (le denominazioni sono alcune decine).
Abbiamo passato un bel pomeriggio: ringraziamo Nando e gli organizzatori del nostro Rotary.



                                               19 maggio 2005

                                         Visita alla mostra di Guttuso

                                              Palazzo Bricherasio


Soci presenti: BELLOFIORE - BORELLA – BORELLI – CARDACI – FAGNONI – FERRARIS – GIRARDI – NEGRO PONZI –
PIZZETTI – TANGO – TORCHIO – VACCA.
Ospiti dei soci: BELLOFIORE: L a Signora – BORELLA: La Signora – CARDACI: La Signora – GIRARDI: La Signora – NEGRO
PONZI: La Signora – TANGO: Dot. Adriano venturi e la Signora Maria; la Signora Tina DeGiorgi.
Presenze compensate: BISIO – CARDANI – GUARDA – PARLATO – TAPPERO .

Ancora una volta ci siamo ritrovati a Palazzo Bricherasio per visitare, in questa occasione, la Mostra
dedicata a uno degli artisti più interessanti ed emblematici del Novecento italiano: Renato Guttuso.
Ancora una volta abbiamo avuto una guida eccezionale per la sua competenza e completezza di
esposizione: Luca Avataneo, anch’egli elemento di spicco nell’Associazione “Amici di Palazzo Reale”.
Il percorso espositivo, realizzato grazie al lungo lavoro di ricerca compiuto dagli Archivi Guttuso, presentava
circa ottanta opere scelte tra quelle presenti nei più importanti musei italiani ed esteri e quelle che il Maestro
aveva tenuto per sé, nella sua collezione privata.     Abbiamo potuto così approfondire i diversi periodi della
sua attività sempre però permeati dallo stesso forte sentire politico.




                                                                                                                  2
Abbiamo ammirato – e cito questi solo ad esempio - i grandi quadri di impegno civile, come La fucilazione in
campagna      e    I funerali di Togliatti    nonché     La Crocefissione,      la tela che suscitò scandalo per la
sconvolgente nudità della Maddalena, per il grande drappo rosso e i pugni chiusi del Cristo.
Di notevole ancora la serie di autoritratti e di ritratti, tra questi ultimi quelli dedicati a Mimise, la sua
compagna.
L’esposizione comprendeva anche - al secondo piano - due sezioni: una dedicata al disegno e l’altra al
teatro musicale.
A chiusura di queste brevi note, una considerazione: è stato un incontro veramente piacevole sia per ciò che
ci è stato esposto dalla guida, sia per quanto abbiamo visto, sia infine per la compagnia perché -
lasciatemelo dire – è sempre godibile il momento in cui si sta tra amici.




                                                                               Ferdinando Borelli
                                                  26 maggio 2005

                        Conviviale presso l’AMMA interclub con il R.C. Torino Polaris


Soci presenti: BASSANO - BELLINGERI – BISIO – BORELLA – BORELLI – CARDACI – CARDANI – CAZZOLA – COLAPS –
FAGNONI – FARRI – FERRARIS – GIRARDI – GUARDA – GUAZZOTTI – LEVI – NEGRO PONZI – ORSI – PARLATO – PEYRON –
RAPACCIUOLO – ROCCHETTI – SAMPIETRO – TANGO – TAPPERO – VACCA – VAGNONE – VARDA – VASAPOLLI.
Ospiti dei soci: BASSANO: La Signora – BELLINGERI: arch. Piera Stupino – BISIO: La Signora – BORELLA: La Signora –
CARDANI: La Signora – FAGNONI: La Signora – GIRARDI: La Signora – GUAZZOTTI: La Signora – LEVI: La Signora – NEGRO
PONZI: La Signora – ORSI: La Signora – PARLATO: dott. Paolo Scartozzi, arch. Enza Delfino e il dott. Claudio Icardi –
RAPACCIUOLO: La Signora – SAMPIETRO: La Signora – TANGO: La Signora – TAPPERO: La Signora - VACCA: ing.
Domenico Appendino – VAGNONE: La Signora – VARDA: La Signora – VASAPOLLI: La Signora.
Soci del R.C. Torino Polaris: Paolo Musto – Marisa Pecchio – Otello Bianchin – Letizia Viana – Gianni Stornello – Maria Rosa
Trivelli – Ettore Bonfante – Denise Marri – Alfredo Cammarata – Maurizio Bernardino.


Il presidente Fagnoni saluta tutti i soci presenti ed in particolare i rotaryani di Torino Polaris, in interclub
questa sera con noi. E sappiamo che Torino Polaris è nato da un gruppo di soci del Torino Nord.
Fagnoni prega i consoci di un minuto di silenzio e raccoglimento, in ricordo ed onore del socio
Giuseppe      Verdolini,     recentemente        scomparso.       Avremo,       in   una     prossima      riunione,     la
commemorazione ufficiale.
La serata è resa più solenne dalla presentazione di un nuovo socio, fatto tanto più significativo per il nostro
club che da troppo tempo,per alterne vicende, ha vissuto la situazione dolorosa di sole dimissioni.
Domenico parlato presenta Paolo Scartozzi (il curriculum è allegato in questo Bollettino).
Tra gli applausi, Fagnoni consegna a Scartozzi distintivo, tessera e documenti rotaryani.
Scartozzi ringrazia, si dichiara onorato di appartenere al club in cui fu illustre socio per molti anni il padre,
prof. Cesare Scartozzi, medico chirurgo; ci rivela che, per gli amici intimi, Domenico parlato è”Momo”!
La parola è al dr. Claudio Tamagnone, relatore sul tema: “L’isola di Pasqua. Mistero, storia, etnologia, arte”.
Tamagnone, viaggiatore appassionato, osservatore colto ed attento, ci intrattiene sulle meraviglie di questa
isola, battezzata Pasqua in quanto scoperta nel giorno di Pasqua del 1722 dall’esploratore olandese G.
Roggeveen, in lingua locale il nome è Rapa Nui.
L’isola ha una superficie di 171 Km2. Abitata da qualche centinaio di persone. Dista 4000 Km dal Cile, di cui
è possedimento e 6000 km dalla Nuova Zelanda.
Presenta caratteristiche vulcaniche scientificamente molto interessanti.


                                                                                                                          3
Molti dati vengono forniti dal relatore sui geniali metodi escogitati dagli abitanti per orientarsi quando,
navigando nell’oceano, quasi infinito rispetto all’isola, devono rientrare a “casa”. Citiamo le straordinarie
barche, doppie, (come i nostri attuali catamarani) lunghe una trentina di metri, adatte al trasporto anche di
più di cento creature (uomini e animali).
Lasciamo per ultima la citazione della caratteristica più importante dell’isola. Trattasi delle enormi statue in
pietra (alte anche 12 metri) con copricapo di strame. Sono state fatte molte ipotesi su cosa significhino e
come sono state costruite, senza peraltro pervenire ad una conclusione definitiva. Il loro nome, in lingua
locale, è MOAI.
La conferenza si conclude con la proiezione, commentata, di 64 diapositive.
Seguono alcuni interventi, in particolare della sig.ra Bisio e di Cardani.
Fagnoni consegna a Tamagnone la medaglia del centenario e la Bandiera del nostro club.
La parola è a Paolo Musto, presidente del Torino Polaris che si dichiara lietissimo dell’incontro con il Nord,
programmato da tanto tempo e, finora, non realizzato per l’interessante complessità dei programmi dei due
club. Il ghiaccio (che peraltro era bollente!) è rotto.
Ritroviamoci!
L’energico tocco di campana del Presidente chiude la serata.



                                                 ***
Ci rallegriamo con Fagnoni che ha potuto superare un momento particolarmente difficile.




                                                                                                              4
5
BUON COMPLEANNO AI SOCI NATI NEL MESE DI MAGGIO:
Edoardo Astegiano – Umberto Casalegno – Tommaso Colaps – Marco Pizzetti – Ennio Stucchi –
Filippo Vagnone – Guido Vasapolli.


INDIRIZZI MAIL
Presidente: presidenterctorinonord@rotary-2030.it
Presidente eletto: presidenteelettorctorinonord@rotary-2030.it
Segretario: segretariorctorinonord@rotary-2030.it
Segretaria: segretariarctorinonord@rotary-2030.it


APPUNTAMENTI DEL CLUB:
16 GIUGNO Interclub con il R.C: Torino Nord – Est.
Ore 18.00 Visita straordinaria a Palazzo Reale – segue cena conviviale presso il Jolly Hotel Ligure.


23 GIUGNO Aperitivo in Sede ore 19.00


30 GIUGNO Presso l’AMMA passaggio di Consegne del Presidente Marco Fagnoni.
La serata è aperta alle gent.Li Signore.


7 LUGLIO Presso l’AMMA Presentazione del programma 2005 – 2006 del Presidente Pierpaolo Bisio.
La serata è riservata ai Soci.




                                                                                                       6
                                    5 MAGGIO   12 MAGGIO   19 MAGGIO   26 MAGGIO
                 SOCI
 1   ABBATE                    **
 2   ASTEGIANO
 3   BASSANO                                                               1
 4   BELLINGERI                *                                           1
 5   BELLOFIORE                *                               1
 6   BENECH
 7   BIANCHI
 8   BISIO                     *       1           1                       1
 9   BORELLA                   *                   1           1           1
10   BORELLI                   *                   1           1           1
11   CARDACI                           1                       1           1
12   CARDANI                   *                   1                       1
13   CASALEGNO
14   CASTELNOVI
15   CAZZOLA                   *       1                                   1
16   COLAPS                            1                                   1

17   FAGNONI                           1           1           1           1
18   FARRI                             1                                   1
19   FERRARIS                          1           1           1           1
20   FRANCIA
21   FRONTICELLI
22   FUSERO                            1

24   GIRARDI                           1           1           1           1
25   GUARDA                    *       1           1                       1
26   GUAZZOTTI                 *       1                                   1
27   LAMPRATI
28   LEVI                                                                  1
29   MANNI                             1
30   MARTINOTTI
31   MOTTA
32   NEGRO PONZI                                   1           1           1
33   ORSI                                                                  1
34   PARLATO                   *       1           1                       1
35   PEYRON                            1           1                       1
36   PICCOLI
37   PIZZETTI
38   RAPPACCIUOLO                                              1           1
39   ROCCHETTI                                     1                       1
40   SALES
41   SAMPIETRO
42   SCANDONE                                      1
43   STUCCHI
44   TAMAGNO
45   TANGO                                                     1           1
46   TAPPERO                   *       1           1                       1
47   TORCHIO                           1           1           1
48   URRU
49   VACCA                             1           1           1           1
50   VAGNONE                           1                                   1
51   VARDA                             1                                   1
52   VASAPOLLI                         1           1                       1
53   VIANA
54   VIGLINO                   **
     TOTALE PRESENTI                   20         17          12          28
     compensate (*)            11
     di cui es. o cong. (**)   2
     % PRESENZA                      41,51%     41,51%      32,08%      52,83%




                                                                                   7
8

								
To top