BANDO N 3

Document Sample
BANDO N 3 Powered By Docstoc
					                                             DIMEL
       DIPARTIMENTO DI MEDICINA LEGALE, DEL LAVORO, PSICOLOGIA MEDICA E CRIMINOLOGIA

                                   UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI GENOVA

                                   Direttore: Prof. Renzo Celesti
    _____________________________________________________________________________________




AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI PRESTAZIONE
PROFESSIONALE PER L’ESECUZIONE E REFERTAZIONE DI INDAGINI STRUMENTALI
CARDIOLOGICHE

                 Selezione Comparativa – Codice procedura n. 3/2008/Professionale



                                              IL DIRETTORE



Considerato la richiesta del 23/9/2008 inoltrata dal Prof. Alfredo Dino Bonsignore, che ravvisa la
necessità di dover affidare a personale esterno un incarico la cui prestazione è altamente qualificata e
necessaria a sopperire un’esigenza temporanea;

Considerato l’interesse del Dipartimento di affidare ad uno specialista in cardiologia l’esecuzione
l’esecuzione e refertazione di indagini strumentali-cardiologiche nell’ambito del nostro ambulatorio.

Visto l’articolo 7, comma 6 e 6 bis, del Dlgs. N. 165/2001, come modificato dal DL n. 223/2006, convertito
dalla L. n. 248/2006 e dalla L. n. 244/2007(Finanziaria 2008);

Visto in particolare il comma 6 bis del suddetto art. 7 che prevede che le Amministrazioni disciplinino e
rendano pubbliche, secondo i propri ordinamenti, le procedure comparative finalizzate al conferimento di
incarichi e collaboratori esterni;

Visto il DR 248 del 16/6/2008 relativo al Regolamento di Ateneo per il conferimento degli incarichi di
collaborazione esterna;

Tenuto conto che il Consiglio di Dipartimento nella seduta del 29/9/2008 ha espresso parere favorevole
all’attivazione della procedura comparativa per il conferimento dell’incarico e la successiva stipula del
contratto di lavoro autonomo di natura professionale;

Verificata l’impossibilità di provvedere con personale in servizio presso l’Università di Genova all’attività
esplicitata di seguito attraverso la ricognizione interna inviata a tutte le strutture in data 13/10/2008;
Verificata la disponibilità di bilancio sul capitolo 020308003003 dove sarà imputata la spesa.




               16132 Genova – Via A. De Toni, 12 – Direzione: Tel. 010.50.27.63 – 010.353.7839
               Segreteria: Tel. 010.353.7833/4 – Fax 010.353.7643 – e-mail: dimelamm@unige.it
                                                           2




                                                      DISPONE

                                                    Art. 1
                             (Procedura di selezione comparativa – numero posti)

E’ indetta una procedura di selezione comparativa pubblica per titoli e colloquio finalizzata al
conferimento di n. 1 incarico di lavoro autonomo di natura professionale per “Esecuzione e refertazione
di indagini strumentali cardiologiche”
In particolare dovranno essere svolte le seguenti attività:

   valutazione cardiologica (visita cardiologica+ECG)
   indagine ecocardiografica con valutazione M-Mode, B-Mode, Ecodoppler e Ecocolordoppler
   Indagine ergometrica con valutazione ergospirometrica (determinazione consumo di ossigeno e
    soglia anaerobica)
   ECG Holter e valutazione profilo di rischio aritmico

                                                     Art. 2
                              (Durata - luogo - oggetto e compenso dell’incarico)

L’incarico avrà inizio il 10/11/2008 e terminerà il 9/9/2009. La prestazione verrà resa a Genova presso il
Dipartimento di Medicina Legale, del Lavoro, Psicologia Medica e Criminologia, Sezione di Medicina del
Lavoro – Largo Rosanna Benzi, 10 e nelle eventuali località interessate dal progetto di ricerca.
Il corrispettivo viene stabilito in complessivi euro 12.000,00 (dodicimila/00), quale importo lordo per il
collaboratore.

                                                         Art. 3
                                             (Requisiti di partecipazione)

I candidati devono possedere i seguenti requisiti:

- cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all’Unione Europea.

- godimento dei diritti civili e politici;

- non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di
destituzione da impegni presso Pubbliche Amministrazioni;

- idoneità fisica all’impiego;

- diploma di laurea conseguito ai sensi della normativa previgente al Decreto Ministeriale 3 novembre
1999, n. 509 ovvero Laurea, ovvero Laurea specialistica ovvero laurea magistrale in Medicina e
Chirurgia;

   Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia
   Diploma di Specialità in Cardiologia
   Partecipazione e collaborazione a ricerche a livello internazionale
   Pubblicazioni attinenti a test da sforzo cardio-polmonare in ambiente specialistico nazionale ed
    internazionale
   Conoscenza lingua inglese
   Disponibilità immediata.

Inoltre, con riferimento ai profili evidenziati nell’Art.1 sono richiesti i seguenti ulteriori requisiti:

    a) precedenti esperienze maturate in ambiente specialistico
    b) conoscenze specifiche sulla fisiopatologia dell’esercizio fisico
                                                      3

Il candidato che non dichiari nella domanda, nelle forme indicate all’art. 3, il possesso dei requisiti e dei
titoli richiesti per la partecipazione alla selezione si intende automaticamente escluso, senza alcun onere
di comunicazione da parte di questa Amministrazione.
I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della
domanda.

I cittadini stranieri dovranno essere in possesso di un titolo di studio riconosciuto equipollente a quelli di
cui al precedente comma in base ad accordi internazionali, ovvero con le modalità di cui all’art. 332 del
Testo Unico 31/08/1933, n. 1592. Tale equipollenza dovrà risultare da idonea certificazione rilasciata
dalle competenti Autorità.

                                                 Art. 4
                         (Domanda di partecipazione e termine di presentazione)

La domanda di partecipazione alla procedura di selezione, redatta in carta libera, deve essere scritta in
modo chiaro e assolutamente leggibile, sottoscritta e indirizzata al Direttore del Dipartimento di Medicina
Legale, del Lavoro, Psicologia Medica e Criminologia (DIMEL) dell’Università degli Studi di Genova, e
deve essere presentata, a pena di esclusione, con raccomandata AR o consegnata a mano presso la
Segreteria Amministrativa del Dipartimento, Via De Toni 12 – 16132, Genova entro le ore 12.00 del
giorno 3/11/2008, in plico chiuso.
 Il plico dovrà recare, oltre all’intestazione del mittente, la dicitura “Selezione comparativa – Codice
procedura n. 3/2008/Professionale.
Il candidato la cui domanda pervenga oltre il termine da ultimo indicato, si intende automaticamente
escluso, senza alcun onere di comunicazione da parte del DIMEL.

La domanda deve essere redatta in forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di
notorietà, ai sensi dell’artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 (all. A), con allegata fotocopia del documento di
identità in corso di validità, ed, in essa, i candidati devono indicare:

-       cognome nome

-       data e luogo di nascita

-       codice fiscale

-       cittadinanza

-       adeguata conoscenza della lingua italiana (per i candidati stranieri)

-      residenza, recapito che il candidato elegge ai fini del presente avviso (di preferenza in Italia
anche per gli stranieri);

-       il possesso dei requisiti-titoli richiesti dall’art. 2 del presente avviso pubblico; i candidati che
hanno conseguito il titolo di studio all’estero, dovranno allegare sia la traduzione autenticata dalla
competente rappresentanza diplomatica o consolare italiana del titolo stesso, sia il decreto di
equiparazione del predetto titolo, emesso dal Presidente del Consiglio dei Ministri, adottato su proposta
dei ministri competenti;

-        la insussistenza di cause limitative della capacità del candidato di sottoscrivere contratti con la
pubblica amministrazione e di espletare l’incarico oggetto della selezione; nel caso di candidati dipendenti
di Pubbliche Amministrazioni è presupposto imprescindibile, ai fini della legittima partecipazione alla
presente procedura, la previa autorizzazione da parte dell’Amministrazione di appartenenza
all’espletamento dell’incarico in oggetto, resa ai sensi dell’art. 53 del D. Lgs. 165/2001, di cui dovranno
essere, nella domanda, dichiarati gli estremi;

Alla domanda di partecipazioni devono inoltre essere allegati:

-       curriculum vitae

-       copia di un documento valido di identità
                                                         4

I titoli valutabili possono inoltre essere allegati in originale o in copia dichiarata conforme all’originale
mediante dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi dell’art. 47 del DPR 28.12.200, n. 445 (all.
B), con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità.

Ogni variazione del domicilio dovrà essere tempestivamente comunicata. L’amministrazione non assume
alcuna responsabilità per il caso di irreperibilità del destinatario, per dispersione di comunicazione
dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva
comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato.

Il DIMEL si riserva la facoltà di procedere ad idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive
contenute nella domanda di partecipazione alla procedura e nel curriculum.

I candidati sono ammessi alla valutazione comparativa con riserva e in ogni momento ne può essere
disposta l’esclusione, con provvedimento motivato per difetto di requisiti. L’omessa dichiarazione dei
requisiti di cui all’art. 2 comporta l’esclusione dalla valutazione comparativa.

Il candidato che presenti una domanda di partecipazione che non sia redatta nei termini e nelle forme
sopra descritte si intende automaticamente escluso, senza alcun onere di comunicazione da parte del
DIMEL.

                                                   Art. 5
                                         (Commissione esaminatrice)

La Commissione esaminatrice è nominata dal Direttore del Dipartimento ed è formata da tre componenti,
di cui uno con funzione di Presidente, esperti nelle materie attinenti le professionalità richieste.

                                                     Art. 6
                                          (Valutazione comparativa)

La valutazione comparativa viene effettuata per titoli ed è intesa ad accertare l’idonea qualificazione e
competenza dei candidati in relazione alla natura altamente qualificata della prestazione.

I titoli ammessi a valutazione sono:

- laurea;

- eventuali titoli post-lauream (master, corsi di specializzazione, attestati di attività clinica);

- pubblicazioni attinenti a test da sforzo cardio-polmonare in ambiente specialistico nazionale ed
  internazionale

- precedenti esperienze lavorative attinenti la cardiologia

La commissione esaminatrice procede in seduta preliminare alla fissazione dei criteri sulla base dei quali
procederà alla valutazione dei titoli.

Nella selezione, ai fini della graduatoria finale, verrà attribuito ai titoli un punteggio massimo di 30 punti.

                                                      Art. 7
                                            (Esito della valutazione)

All’esito della procedura di selezione comparativa, la Commissione forma la graduatoria, secondo l’ordine
decrescente del punteggio complessivo attribuito a ciascun candidato.
A parità di punteggio precede il candidato più giovane di età.
Il Direttore del Dipartimento, previo accertamento della regolarità formale degli atti, approva la
graduatoria di merito definitiva e dichiara il vincitore.
La graduatoria sarà affissa all’Albo del Dipartimento il 6 novembre 2008.
Tale pubblicazione ha valore di notifica agli interessati e non verrà inviata alcuna comunicazione al
domicilio.
                                                       5

                                                     Art. 8
                                                  (contratto)

Il candidato risultato vincitore sarà invitato alla stipula del contratto per prestazione professionale.
La mancata presentazione sarà intesa come rinuncia alla stipula del contratto stesso.
L’importo stanziato per il corrispettivo di cui al presente bando è comprensivo dei soli oneri a carico del
collaboratore.


                                                    Art. 9
                                        (Trattamento dei dati personali)

I dati forniti dai candidati saranno trattati dall’Università degli Studi di Genova ai sensi del “Regolamento
in materia di trattamento, comunicazione e diffusione dei dati personali” emanato con D.R. 198
dell11.7.2001”.
La comunicazione dei dati personali ad altri soggetti pubblici è ammessa ai sensi dell’art. 19 del
D.Lgs.30.6.03, n.196 e dell’art.8 del D.R. n. 198 dell’11.7.2001.
Ai sensi dell’art.20 del D.Lgs. 30.6.03, n. 196, il trattamento dei dati sensibili e giudiziari forniti dai
candidati è consentito solo in riferimento ai tipi di dati e di operazioni identificati e resi pubblici con il
“Regolamento per il trattamento dei dati sensibili e giudiziari in attuazione del D.Lgs. 196/2003” emanato
con D.R. 165 del 12.4.06.




                                                                   IL DIRETTORE del DIMEL
                                                                   F.to Prof. Renzo Celesti

Genova, 21/10/2008


Il Responsabile del procedimento
Dott.ssa C. Frazzitta
Per informazioni Dott.ssa T. Carlotti




Modello "A"
Al Direttore del Dipartimento
Di Medicina Legale, del Lavoro, Psicologia Medica e Criminologia
Via De Toni, 12
Genova

Il/Lasottoscritto/a______________________________________________________________

(per le donne indicare il cognome da nubile)

CODICE FISCALE ________________________________

NATO A ______________________________________________ PROV. ______________

IL ________________________________________ SESSO ______________

ATTUALMENTE RESIDENTE A ________________________________ PROV. __________

INDIRIZZO___________________________________________________________________

C.A.P.____________________ TELEFONO: ___________________________
                                                       6

Chiede di essere ammesso a partecipare alla procedura comparativa, per titoli e colloquio, Decreto n……

del…………………….. per la stipula di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa avente ad

oggetto attività:

____________________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________________

____________________________________________________________

Dichiara sotto la propria responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, consapevole delle
sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni
mendaci:
- di essere nato in data e luogo sopra riportati;
- di essere residente nel luogo sopra riportato;
- di eleggere il seguente domicilio presso il quale indirizzare le comunicazioni relative alla procedura (se
diverso dalla residenza):

COMUNE _________________________________________________PROV. ____________

INDIRIZZO___________________________________________________________________

C.A.P.____________________ TELEFONO: ___________________________

- di essere cittadino italiano;

- di essere in possesso della Laurea

in____________________________________________________________

conseguita in data _______________ presso _______________________________________

con la seguente votazione: _______________________;

- di aver maturato la/le seguenti esperienze lavorative in un ambito attinente all’oggetto dell’incarico:
____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

- che non sussistono cause limitative della propria capacità di sottoscrivere contratti con la pubblica
Amministrazione e di espletare l’incarico oggetto della selezione;

- di possedere i seguenti titoli che dichiara ai fini della valutazione comparativa (indicare ciascun titolo
completo di tutti gli estremi identificativi, con la relativa votazione)
____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

- che la lingua straniera della quale intende dare prova di conoscenza è la seguente (indicare la lingua
prescelta):

inglese
francese
                                                          7

spagnolo

Allega, inoltre:
- fotocopia non autenticata di un documento d’identità;
- curriculum vitae debitamente sottoscritto.

Il sottoscritto, con la sottoscrizione della presente domanda, dichiara di accettare tutto quanto è disposto
e previsto nell’avviso di selezione.

Il sottoscritto si impegna a comunicare le eventuali variazioni successive, riconoscendo che l’Università
non assume alcuna responsabilità per il mancato ricevimento di comunicazioni, qualora esso dipenda
dall’inesatta indicazione del recapito da parte del candidato ovvero dall’omessa, o tardiva, comunicazione
del mutamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per gli eventuali disguidi postali o telegrafici o
comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito, o a forza maggiore.

Il sottoscritto dichiara di essere a conoscenza dell’art. 75 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445, relativo alla
decadenza dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato qualora l’amministrazione,
a seguito di controllo, riscontri la non veridicità del contenuto della suddetta dichiarazione.

Il sottoscritto dichiara inoltre di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.13 del D.Leg.vo
30.6.2003, n. 196 che i dati personali sensibili e giudiziari sono trattati dall’Università degli Studi di
Genova ai sensi dei Regolamenti in materia di cui al D.R. 198 dell' 11.7.2001 e n. 165 del 12.4.2006


Luogo e data                                                    Il dichiarante
________________________                     ____________________________________


MODULO “B”
DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI
(art. 46 del D.P.R. n. 445/2000)
DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DELL’ATTO DI NOTORIETA’
(art. 47 del D.P.R. n. 445/2000)
Il sottoscritto

COGNOME__________________________________________________________________

(per le donne indicare il cognome da nubile)

NOME________________________________CODICE FISCALE_______________________

NATO A ______________________________________________ PROV. ______________

IL ________________________________________ SESSO ______________

ATTUALMENTE RESIDENTE A _____________________________ PROV. ______________

INDIRIZZO___________________________________________________________________

C.A.P.____________________ TELEFONO: ___________________________

consapevole che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso è punito ai sensi del
codice
penale e delle leggi speciali in materia,

                                                    DICHIARA:

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________
                                                          8

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

Il sottoscritto dichiara inoltre di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.13 del D.Leg.vo
30.6.2003, n. 196 che i dati personali sensibili e giudiziari sono trattati dall’Università degli Studi di
Genova ai
sensi del Regolamento in materia di cui al D.R. 198 dell’11.7.2001 e n. 165 del 12.4.2006.



Luogo e data                                                      Il dichiarante
________________________                          ___________________________________

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:4
posted:6/8/2012
language:
pages:8