RELAZIONE FINALE DEL PRESIDE by dN5O7g

VIEWS: 0 PAGES: 2

									    ISTITUTO TECNICO COMM.LE E PROF.LE PER I SERVIZI COMM.LI E TURISTICI DI STATO
                                             "JACOPO LINUSSIO"
con aggregati: L.S. "G. MARINELLI" sezione di Codroipo – I.P.S.I.A. "G. CECONI" scuola coordinata di Codroipo –
                        I.P.S.A.G. "S. SABBATINI" scuola coordinata di Pozzuolo del Friuli
                Via Circonvallazione Sud, 29 – 33033 CODROIPO – Tel. 0432/900815 – Fax 908789




                                      ANNO SCOLASTICO 1999/2000

                  LINEE ESSENZIALI DEL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

         In conformità a quanto previsto dalla D.M. n.-180 del 19.7.1999 e dalla C.M. n. 194 del 4.8.1999,
punto 2, si delinea in termini essenziali il Piano dell'Offerta Formativa per l'a.s. 1999/2000 a
documentazione della sperimentazione dell'autonomia che si attuerà nei limiti consentiti in via transitoria dal
D.M. 29.5.98, n. 251.
         In premessa si precisa che l'Istituto abbraccia cinque realtà diverse (Liceo scientifico, I.T.C,
I.P.C.,IPSIA e IPSAA), le cui esigenze peculiari si inseriscono in un quadro unitario che le coordina, pur nel
rispetto delle singole peculiarità.
    Nell'indicazione delle attività ci si atterrà alla classificazione prevista dall’art. 1 ter del D.M. n. 179 del
19.7.1999:
 flessibilità dell'orario ed articolazione flessibile del gruppo classe: mediante l'introduzione della
    modularità come strategia didattica si prevede di operare sia per classi aperte, che per interventi comuni
    a classi parallele, partendo innanzitutto dalla gestione delle attività delle classi 5^ relativamente alle
    tematiche che attengono al nuovo esame di stato (terza prova, simulazione del colloquio,
    predisposizione delle tesine);
 organizzazione di iniziative di recupero e sostegno: accanto agli interventi di tipo tradizionale (corsi
    IDEI, area di approfondimento) si imposterà un diverso tipo di recupero sfruttando l'impostazione
    modulare e la possibilità di compensazione tra discipline. Supporto potrà venire anche dall'attività del
    CIC;
 ampliamento dell'offerta formativa: accanto ai progetti tradizionali (Educazione alla sessualità;
    Educazione alla mondialità ed all'interculturalità; educazione stradale; corso di fotografia; corsi di
    informatica; Laboratorio teatrale; attività cinematografica; educazione alimentare; corso di acquisizione
    della microlingua turistica; corso sull'ambiente naturalistico; giornalino scolastico) si attiveranno attività
    nuove quali: corso sulle tipologie di scrittura del nuovo esame di stato; Alfabetizzazione ad Internet;
    Laboratorio multimediale con produzione di ipertesti; corso di russo, corso sul metodo di studio;
    progetto Mediateca; organizzazione mostre;
 realizzazione di attività organizzate in collaborazione con altre scuole e soggetti esterni: prosecuzione di
    collaborazione didattica con le scuole agrarie di Villacco e Nova Gorica; conferenze ed incontri con
    esperti; partecipazioni a mostre e fiere; visite aziendali e stage;
 iniziative di orientamento scolastico e professionale: progetto "Continuità" con la S.M.S. di Codroipo;
    accoglienza per le classi 1^; orientamento sia in entrata che in uscita (soprattutto attraverso i progetti
    regionali OR.i.EN. ed OR.i.US.; partecipazione agli incontri organizzati dalle Università di UD e TS
    (Salone dell'orientamento dello studente, settimana della cultura scientifica), incontri con esperti dei
    nuovi modi del collocamento;
 attività sportiva: adesione ai Campionati studenteschi Provinciali (corsa campestre; atletica leggera;
    nuoto; sci alpino; Pallavolo; Pallacanestro; scacchi); iniziative riguardanti: settimana bianca e verde;
    Progetto salute (problemi dell'alimentazione; lezioni di primo soccorso;
 autoformazione in servizio: corso sulla modularità come momento qualificante del POF sotto il profilo
    dell'innovazione didattica; corso sull'uso del software del Laboratorio di fisica; Corso sulla costruzione
    di ipertesti.
         Con i fondi che saranno assegnati all'Istituto sulla base dei parametri oggettivi fissati dalla C.M. n.
    194/99 non si riuscirà ad attivare i corsi di russo e sulle tipologie di scrittura del nuovo esame di stato,
    per i quali, pertanto, si chiede un finanziamento aggiuntivo di £ 3.000.000.

Codroipo, 14 ottobre 1999

                                                                                 IL DIRIGENTE SCOLASTICO
    ISTITUTO TECNICO COMM.LE E PROF.LE PER I SERVIZI COMM.LI E TURISTICI DI STATO
                                             "JACOPO LINUSSIO"
con aggregati: L.S. "G. MARINELLI" sezione di Codroipo – I.P.S.I.A. "G. CECONI" scuola coordinata di Codroipo –
                        I.P.S.A.G. "S. SABBATINI" scuola coordinata di Pozzuolo del Friuli
                Via Circonvallazione Sud, 29 – 33033 CODROIPO – Tel. 0432/900815 – Fax 908789




                                                                           (dott. prof. Gianfranco Vonzin)

								
To top