Bergamo, 23/11/02 by wKdjTCK

VIEWS: 29 PAGES: 3

									                   ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO
                   Gruppo di BERGAMO




 ATTIVITA’ SVOLTA DAL GRUPPO NELL’ANNO 2006
        Il Gruppo, nell’anno trascorso, ha svolto incontri periodici nei quali si sono discussi
argomenti tecnici, di preparazione fisica ed altro offerti come aggiornamento per gli associati,
ha dato informativa in merito agli adempimenti connessi con l’assunzione dell’incarico presso
le società, e dei vari corsi integrativi.

         I buoni rapporti con la stampa locale permettono la pubblicazione su l’Almanacco del
Calcio Bergamasco, dell’elenco di tutti gli allenatori iscritti al Settore Tecnico della F.I.G.C. e
un’appendice dedicata ai soli allenatori iscritti all’A.I.A.C. del nostro Gruppo comprendenti i
tecnici delle provincia di Bergamo e Lecco, con indicazioni anagrafiche, residenziali,
abilitazioni conseguite e curriculum.

        E’ sempre più consolidato il rapporto di collaborazione con il Comitato Organizzatore
del Torneo “Ambrogio Mazza” di Treviglio (BG), che indice ogni anno una rassegna giovanile
a carattere nazionale.
        La nostra Associazione è interessato a segnalare un allenatore professionista e un
allenatore dilettante che si sono particolarmente distinti non solo per i risultati sportivi,
quest’anno sono stati premiati come allenatore professionista ROBERTO DONADONI che
dopo pochi mesi è stato nominato commissario tecnico della nazionale A e come allenatore
dilettante LINO GHILARDI.

        Il Gruppo ha istituito il Premio “Durante alla memoria” un riconoscimento alla memoria
di Ottorino Durante, allenatore componente del direttivo provinciale, mancato prematuramente
ed improvvisamente. Il premio viene assegnato ad un allenatore, che si è distinto per
l’impegno, la dedizione, indirizzato alla crescita dei giovani sotto l’aspetto morale educativo e
quindi tecnico. Il premio viene consegnato in occasione delle premiazioni del “Provincial
Parade”, la prima edizione è stata assegnata all’allenatore BONACINA ALESSANDRO per
l’impegno sociale al di fuori del mondo calcistico.

        All’inizio del mese di giugno, nell’ambito della collaborazione con il Gruppo dei Dirigenti
Sportivi della provincia di Bergamo abbiamo realizzato la consueta rassegna giovanile
PROVINCIAL PARADE BERGAMASCO - GIOVANI PROMESSE 2006 abbinato al 10°
“MEMORIAL VAVASSORI”, a cui hanno partecipato i giocatori segnalati ad ogni partita e
premiati i migliori per ogni categoria. Contestualmente è stata ideata una nuova iniziativa
denominata “OSCAR DEL CALCIO BERGAMASCO” alla cui realizzazione ha collaborato il
giornale “L’ECO di BERGAMO”. La manifestazione si è realizzata facendo scendere in campo
i giocatori delle varie categorie, che durante la stagione sportiva sono stati segnalati dai
corrispondenti del giornale nelle cronache dai vari campi. Le partite del torneo sono state
arbitrate dagli arbitri della sezione A.I.A. di Bergamo on i quali si è intrapreso un fattivo
dialogo.

        Ha partecipato all’organizzazione del Gran Galà del Calcio Bergamasco in
collaborazione con il giornale “L’Eco di Bergamo”, il gruppo dei Dirigenti Sportivi di Bergamo e
la F.I.G.C. Comitato di Bergamo; la serata si è tenuta ad Azzano San Paolo alla presenza dei
dirigenti dei Gruppi promotori e delle società sportive. Tra i premiati doveva esserci un
allenatore, la nostra Associazione ha indicato MORO DOMENICO allenatore della Voluntas
Osio che ha partecipato alla fase finale dei play off del campionato di Eccellenza, e si è
distinto per i risultati tecnici conseguiti indipendentemente dalla vittoria finale.
                   ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO
                   Gruppo di BERGAMO




   Ha contribuito a curare la parte logistica, con la regia e la presenza costante del consigliere
Mazzoleni Bonaldi Nado durante lo svolgimento del corso per Allenatore di Base, tenutosi a
Verdello dal 25/09/06 al 28/10/06, a cui il Gruppo ha preso parte presentando l’Associazione,
le attività che svolge e propone a favore degli Allenatori.

       Apertura sede: è garantita la presenza nel giorno di lunedì dalle ore 19,30 alle ore
21,30 con la turnazione dei componenti il consiglio direttivo.

       L’attività si è concretizzata con i seguenti impegni:

23 GENNAIO presso CRISTALLO PALACE – BERGAMO
Relatore:  MARIO BERETTA                       Allenatore del PARMA CALCIO
Tema:      Dai dilettanti ai professionisti:
           esperienza dell’allenatore passato attraverso i due mondi.
           Differenze sulla gestione del gruppo, degli allenamenti e di impostazione non
           solo tecnica.

13 MARZO      presso la CASA DEL GIOVANE – a BERGAMO
Relatore:    EMILIANO MONDONICO                 Allenatore della U.C. ALBINOLEFFE
Tema:        è stato lo stesso allenatore a proporre e condurre l’argomento, contribuendo
con nostre domande e curiosità tecniche.

1 APRILE presso il CENTRO SPORTIVO COMUNALE R. GRITTI a VERDELLO (BG)
Relatore:         CARMELO FRASCA                 Preparatore Atletico 1° squadra
                  GIAMPIERO MUTTI                Preparatore Atletico squadra Primavera
Tema:            La preparazione fisica precampionato
                 La preparazione fisica durante il campionato.
In questa occasione la Società ALBINOLEFFE a messo a disposizione dei partecipanti i
biglietti di ingresso alla partita della propria squadra per la partita pomeridiana del campionato
di sere B.

06 NOVEMBRE presso la CASA DEL GIOVANE a BERGAMO
serata divisa in due momenti:
   1) Le nuove disposizioni regolamentari
                Relatore: BELLOLI ATTILIO - Presidente Gruppo A.I.A. Bergamo
   2) L’allenamento della forza nel gioco del calcio
Relatore: LONGARETTI ARNALDO preparatore atletico professionista

04 DICEMBRE presso la CASA DEL GIOVANE – a BERGAMO
        elezione del presidente provinciale dopo le dimissioni irrevocabili rassegnate da
Luca Vavassori motivate da ragioni non imputabili alla gestione del gruppo dalle votazioni è
stato eletto Giovanni Capoferri.

       nella stessa serata si è svolto un Incontro di aggiornamento:
Relatore: OSCAR PIANTONI allenatore professionista
Temi:     Da allenatore dilettante ad allenatore professionista, esperienze e valutazioni.
          Il modulo 4 - 4 - 2 e oltre
                   ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO
                   Gruppo di BERGAMO



   Il Gruppo ha provveduto:
        a dare informativa circa i corsi integrativi per:
ABILITAZIONE ad allenatore di base RISERVATO AD ISTRUTTORI DI GIOVANI
CALCIATORI, e RISERVATO AD ALLENATORI di TERZA CATEGORIA
tenuti PRESSO LA SEDE DEL COMITATO REGIONALE LOMBARDIA a MILANO nei mesi di
novembre e dicembre

       ha organizzare Il Seminario di aggiornamento indetto da S.T. e l’A.I.A.C. che assegna
ai partecipanti un credito formativo di un punto per eventuale domanda ai corsi da
professionista di seconda categoria, avente per oggetto:

                    “LA FORMAZIONE DEL GIOVANE CALCIATORE”.
Tenuto a Verdello (BG) – c/o Stadio Comunale – il giorno 30 ottobre 2006.
Relatori:    Tecnica/tattica calcistica, l’istruttore federale Maldera Attilio;
             Metodologia dell’allenamento, con il Prof. Rovida Antonio

								
To top