Opere di potenziamento impianto di pubblica illuminazione mediante lampioni

Document Sample
Opere di potenziamento impianto di pubblica illuminazione mediante lampioni Powered By Docstoc
					 OGGETTO: L.R. 13.09.2004, n° 11 art. 19 – contributi regionali per la realizzazione di
 opere relative alla costruzione, al completamento e rifacimento degli impianti di pubblica
 illuminazione.



                          LA    GIUNTA          REGIONALE



SU PROPOSTA dell’Assessore Infrastrutture e Lavori Pubblici;

VISTO lo Statuto della Regione Lazio:

VISTA la L.R. 26 giugno 1980, n° 88 e s.m.i.;

VISTA la L.R. 07.06.1999, n° 6 e s.m.i, concernente “Disposizioni finanziarie per la redazione
      del bilancio di previsione della Regione Lazio per l’esercizio finanziario 1999”;

VISTA la L.R. 20.11.2001, n° 25 e s.m.i., concernente “Norme in materia di programmazione,
      bilancio e contabilità della Regione;

VISTA la L.R. 18.02.2002, n° 6 e s.m.i., concernente “Disciplina del sistema organizzativo
      della Giunta e del Consiglio Regionale;

VISTA la L.R. 13.09.2004, n° 11, concernente “Assestamento del bilancio di previsione della
      Regione Lazio per l’anno finanziario 2004”;

VISTA la L.R. 24.12.2010, n° 8, concernente “Bilancio di previsione della Regione Lazio per
      l’esercizio finanziario 2011”;

VISTA la L.R. 24.12.2010, n° 9, concernente “Disposizioni collegate alla legge finanziaria
      regionale per l’esercizio finanziario 2011”;

VISTO in particolare l’art. 2 comma 57 della L.R. 24.12.2010, n° 9 che sostituisce il comma 1
      dell’art. n° 6 della L.R. 26.06.1980 n° 88;

VISTO il regolamento regionale n° 1, del 06.09.2002 e s.m.i., concernente “L’organizzazione
      degli Uffici e dei Servizi della Giunta Regionale”;

VISTA la Deliberazione della Giunta Regionale del 24.12.2010, n° 610 concernente
      “Bilancio annuale e pluriennale 2011-2013. Approvazione documento tecnico (art. 17,
      comma 9 e 9 bis, L.R. 20.11.2001, n° 25)”;

VISTA la Deliberazione della Giunta Regionale del 08.04.2011, n° 137, concernente la
       “deroga ai limiti posti dal comma 3 dell’art. 7 della legge regionale 24 dicembre
       2010 n. 8 Bilancio di previsione della Regione Lazio per l’esercizio finanziario 2011”,
       in riferimento al capitolo E 12505 esercizio finanziario 2011 -, ai sensi del comma 4
       dell’art. 7 della L.R. 8/2010;




                                                  1
PREMESSO CHE:
         la Giunta regionale provvede all’individuazione, all’approvazione e al finanziamento
          degli interventi per la realizzazione di opere relative alla costruzione, al
          completamento e al rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione, mediante
          contributi nei limiti degli stanziamenti del capitolo di spesa E12505 ai sensi dell’art.
          19 della L.R. 11/2004;
         per le finalità di cui trattasi, la Direzione Regionale Infrastrutture ha elaborato un
          piano finalizzato a soddisfare le istanze ritenute ammissibili per la realizzazione di
          opere di pubblica illuminazione nell’ambito del territorio regionale, per un importo
          complessivo finanziato di € 24.000.000,00 così ripartito:
          Esercizio Finanziario 2011 € 2.400.000,00; Esercizio Finanziario 2012 €
          12.600.000,00; Esercizio Finanziario 2013 € 9.000.000,00;


CONSIDERATO CHE

        alla data del 30.06.2010, ai sensi dell'art. 93 della L.R. n. 6/1999 sono pervenute da
         parte degli Enti locali le seguenti domande di finanziamento:
      1. ritenute ammissibili n 463 per un importo totale richiesto di € 136.940.979,09;
      2. ritenute non ammissibili n. 3 domande;
       ai sensi del comma 3 bis del citato art 93 della L.R. n° 6/99 e s.m.i., la valutazione
         delle domande presentate dai piccoli Comuni (ovvero con meno di 5.000 abitanti) è
         effettuata separatamente e da luogo alla predisposizione di un’apposita graduatoria.
         Al finanziamento delle domande ammesse si provvede mediante una percentuale
         delle risorse finanziarie in bilancio;

      VISTA la propria deliberazione n. 711 del 04.8.2005, così come modificata con la D.G.R.
      n. 589 del 31.07.2007, con la quale sono stati individuati i criteri per la formazione delle
      graduatorie finalizzate alla concessione dei finanziamenti previsti dalle leggi di settore di
      competenza della Direzione Regionale Infrastrutture che già non dispongono di
      predeterminati criteri alternativi;

      VISTA la propria deliberazione n. 137 del 08.04.2011 relativa alla deroga ai limiti posti
      dal comma 3 dell’articolo 7 della legge regionale 24 dicembre 2010, n. 8 “Bilancio di
      previsione della Regione Lazio per l’esercizio finanziario 2011”, in riferimento al
      capitolo E12505 esercizio finanziario 2011, ai sensi del comma 4 dell’articolo 7 della l.r.
      8/2010;

      PRESO ATTO che le disponibilità finanziarie non consentono di soddisfare tutte le
      domande risultate ammissibili ed elencate nelle predette graduatorie

      RITENUTO di:
       finanziare una sola richiesta per ogni Ente richiedente al fine di ampliare la platea
         degli enti beneficiari;
       dover limitare ad € 165.000,00 il contributo massimo concesso al Comune richiedente
         ed ammesso a finanziamento;
       in coerenza con gli obiettivi dell’Amministrazione ed in ragione delle domande
         ritenute ammissibili, di destinare ai piccoli Comuni il 64 % circa del finanziamento;


      CONSIDERATO che sulla base dei suddetti criteri sono state predisposte dalla struttura
      competente le graduatorie di cui agli allegati A e B;
                                                     2
    ATTESO che, ai sensi dell’art 93, comma 3 bis, della L.R. n 6/1999, per il finanziamento
    delle domande ammissibili dei piccoli Comuni la Giunta regionale provvede annualmente
    a fissare una percentuale delle risorse finanziarie stanziate in bilancio per ogni
    programma di intervento;


    All’unanimità


                                           DELIBERA


        1. di finanziare una sola richiesta per ogni Ente richiedente;

        2. di limitare ad € 165.000,00 il contributo massimo concesso al comune richiedente
           ed ammesso a finanziamento;

        3. di destinare ai piccoli Comuni il 64% circa delle risorse stanziate in bilancio sul
           capitolo di competenza;

        4. di prendere atto delle graduatorie delle domande ammissibili relative ai piccoli
           Comuni (allegato A) e gli altri Comuni (allegato B), che formano parte integrante
           del presente provvedimento, per la realizzazione di opere relative alla costruzione,
           al completamento, al rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione, per un
           numero complessivo di 155 interventi per un importo pari a circa €
           24.000.000,00 che graverà sul capitolo E12505, di cui € 2.400.000,00 nel corrente
           esercizio finanziario 2011, € 12.600.000,00 nell’esercizio 2012 ed                €
           9.000.000,00 nell’esercizio 2013.


        Il presente provvedimento verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione
        Lazio.




ALLEGATO A.xls   ALLEGATO B.xls




                                                  3

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:8
posted:5/23/2012
language:
pages:3