FONDI STRUTTURALI EUROPEI PON 2007 by bAOnvJK

VIEWS: 0 PAGES: 5

									                                    Ministero dell’ Istruzione dell’Università e della Ricerca

                 2° Circolo Didattico “Via Firenze”
                                      Via Firenze, 12 - 70014 CONVERSANO (BA)
  c. f. 80028050724   Tel. 080/49544501 fax 080/4090805 e-mail baee09500c@istruzione.it          www.secondoconversano.it


                                “Con l’Europa investiamo nel vostro futuro”

Prot. n. 1575/B15                                                               Conversano 6 Marzo 2010


                                                                     A tutti i docenti
                                                                     del 2° Circolo Didattico
                                                                     SEDE

                                                                     All’Albo

                                                                     Alle RSU
                                                                     SEDE



Oggetto: FONDI STRUTTURALI EUROPEI – PON 2007/2013 – Programma Operativo Nazionale:
“Competenze per lo Sviluppo” finanziato con F.S.E. 2007 IT 05 1 PO 007 – Annualità 2009/2010 –
Realizzazione del Piano Integrato F.S.E del 2° Circolo Didattico “Via Firenze” di Conversano, progetti: C-1-
FSE-2009-1000, C-4-FSE-2009-281, D-1-FSE-2009-318.
BANDO DI SELEZIONE PER IL RECLUTAMENTO DI TUTOR INTERNI PER ATTIVITA’ DI
TUTORAGGIO NEI MODULI FORMATIVI PER ALUNNI E PER DOCENTI.


                                                Il Dirigente Scolastico


CONSIDERATO che il 2° Circolo “Via Firenze” partecipa alla Programmazione dei Fondi Strutturali
2007-2013 – annualità 2009/2010 con un Piano Integrato di Interventi suddiviso in Obiettivi C1, C4 e D1;
VISTO il Bando/Avviso per la presentazione dei Piani Integrati Prot. 2096 del 03-04-2009. relativa alla
programmazione dei fondi strutturali 2007-2013, i relativi allegati e le integrazioni successive;
VISTA la nota del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Dipartimento per la
Programmazione - Direzione Generale per gli Affari Internazionali - Uff. IV- Programmazione e Gestione
dei Fondi strutturali europei e nazionali per lo Sviluppo e la Coesione Sociale - Prot. AOODGAI - 447 del
18/01/2010 - relativa alla autorizzazione dei progetti formulati dalla scuola attraverso il Piano Integrato
FSE presentato per l’annualità 2009-10 (codici nazionali: C-1-FSE-2009-1000; C-4-FSE-2009-281; D-1-
FSE-2009-318) e nota dell’Ufficio Scolastico Regionale – Direzione Generale – Ufficio III – Sistema
formativo integrato e gestione dei fondi strutturali – Prot. AOODRPU n. 966 del 3/02/2010 – relativa alle
nuove autorizzazioni dei Piani Integrati PON/FSE “Competenze per lo sviluppo” per l’a.s. 2009/2010 –
Disposizioni per l’immediato avvio e attuazione dei Piani e nota Prot.n. AOODGAI/925 del 02/02/2010;
VISTE le delibere del Collegio dei Docenti n.1 del 11.06.2009 e del Consiglio di Circolo n. 6 del 13.07.2009
concernenti l’approvazione del Piano Integrato degli Interventi F.S.E. – annualità 2009/2010;
VISTE le Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali
Europei 2007/2013 – edizione 2009;
VISTI i Regolamenti CE n. 1083/2006 recante disposizioni generali sui Fondi strutturali; n.1081/2006
relativo al FSE; n. 1828/2006 che stabilisce modalità di applicazione del Regolamento (CE) 1083/2006 e del
Regolamento (CE) 1080/2006;
VISTO il Decreto Interministeriale n. 44 del 1 febbraio 2001 "Regolamento concernente le Istruzioni
generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";
VISTA la circolare 41/2003 del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali;
VISTE le delibere del Collegio Docenti e del Consiglio di Circolo sulla determinazione dei criteri per la
selezione del personale da coinvolgere a vario titolo nel Piano Integrato degli Interventi (art.33 D.I.
44/2001);

                                                   EMANA
Il seguente bando per la selezione e il reclutamento di TUTOR interni per attività di tutoraggio nei moduli
formativi per alunni e docenti come di seguito indicato:
Codice       Azione     Obiettivo            Titolo modulo           n.    Destinatari       Tutor
progetto                Azione                                       ore
                                                                                                   n.1
                                                                                               (docente con
                                                                                                competenze
                                                    ABC….clic         30                       informatiche
                                                                                              certificate)


                                                                                                 n.1
                                                                                              (docente
                                                                                                 con
                                                                                             competenze
                                                Clic and LIM          30                     informatiche
                                                                                               certificate)



                                                                                             n.1(docente
                        C: migliorare i                                                          con
                           livelli di                                                        competenze
                         conoscenza e             ABC LIM             30                     informatiche
                        competenza dei                                                         certificate)
C-1-FSE-                    giovani
 2009-         C1                                                              Alunni
  1000                  1: interventi per        NOI E LA
                                                                                           n.1 ( docente di
                           lo sviluppo      CITTA’:OSSERVANDO         50
                                                                                                storia)
                       delle competenze      E FOTOGRAFANDO
                              chiave             NOI E LA
                                                                                            n.1 (docente di
                                            CITTA’:OSSERVANDO         50
                                                                                                 storia)
                                             E FOTOGRAFANDO
                                                                                              n.1
                                                                                           (docente
                                                                                           preferibilmente
                                                                                           di italiano e/o
                                            ANDIAMO IN SCENA          30                   in possesso di
                                                                                           titoli culturali
                                                                                           inerenti il
                                                                                           modulo scelto)

                                                                                             n.1 (docente
                                                                                           preferibilmente
                                                                                            di italiano e/o
                                            CORSO DI DIZIONE          30                    in possesso di
                                                                                            titoli culturali
                                                                                               inerenti il
                                                                                           modulo scelto)
TOTALE                                                                                           n.7
                                                                                                    n.1
                                                                                               (docente di
                                                                                                matematica
                         C: migliorare i
                                                                                                   o con
                            livelli di
                                              I Giochi di Archimede      30                    competenze
                          conoscenza e
                                                                                               certificate
                         competenza dei
                                                                                               (pon) di
                             giovani
C-4-FSE-                                                                                       matematica)
               C4                                                                 Alunni
2009-281
                          4: interventi
                                                                                                    n.1
                        individualizzati
                                                                                                (docente con
                        per promuovere
                                                                                                competenze
                          l’eccellenza
                                                 I Giochi di Chip        30                     certificate
                                                                                                    di
                                                                                                informatica

TOTALE                                                                                               n.2
                       D: accrescere la
                       diffusione,
                       l’accesso e l’uso
                       della
                       società
                                                                                                      n.1
                       dell’informazione
                                                                                               (docente     in
                       nella scuola
                                                                              Personale        possesso     di
D-1-FSE-
               D1                                   DIDALIM              30   scolastico       competenze
2009-318               1: interventi
                                                                                               informatiche
                       formativi rivolti
                                                                                               certificate)
                       ai docenti e al
                       personale
                       della scuola, sulle
                       nuove
                       tecnologie della
                         comunicazione
TOTALE                                                                                               n.1

Al presente Bando potranno partecipare i docenti interni, come previsto dalle Disposizioni ed Istruzioni per
l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007/2013 – edizione 2009, che altresì
testualmente precisa: I docenti della Scuola dell’Infanzia potranno partecipare quali utenti a tutti gli
interventi dell’Obiettivo Specifico B per garantire lo sviluppo della continuità e verticalità dell’istruzione
fra questo segmento e la scuola primaria, e, se in possesso delle specifiche conoscenze e competenze,
potranno all’interno dell’Obiettivo/Azione B4 – “Interventi di Formazione sulle metodologie per la didattica
individualizzata e sulle strategie per il recupero del disagio” svolgere il ruolo di tutor all’interno del
proprio Istituto.

Il tutor viene nominato, sulla base delle competenze finalizzate all'azione/modulo all'interno del Piano
Integrato, con incarico del Dirigente Scolastico e i compiti attribuiti sono i seguenti:
      Cura che nel registro didattico e di presenza vengano annotate le presenze e le firme dei partecipanti,
         degli esperti e la propria, l’orario d’ inizio e fine della lezione;
      Accerta l’avvenuta compilazione della scheda allievo, la stesura e la firma del patto formativo;
      Segnala in tempo reale se il numero dei partecipanti scende di oltre un terzo del minimo o dello
         standard previsto;
      Cura il monitoraggio fisico del corso, contattando gli alunni in caso di assenza ingiustificata;
      Si interfaccia con gli esperti che svolgono azioni di monitoraggio o di bilancio di competenze,
         accertando che l’intervento venga effettuato;
      Mantiene il contatto con i Consigli di Classe di appartenenza dei corsisti per monitorare la ricaduta
         dell’intervento sull’attività didattica curriculare;
       Predispone, in collaborazione con l’esperto, una programmazione dettagliata dei contenuti
        dell’intervento, che dovranno essere suddivisi in moduli corrispondenti a segmenti disciplinari e
        competenze da acquisire.




                                         CRITERI DI SELEZIONE

Titoli di servizio (max 8 punti)
Anzianità di servizio riconosciuta   fino ad anni 5                      Punti 3
nel ruolo di docente del Circolo
                                     da 6 a 10 anni                      Punti 6
                                     da 11 a 15 anni                     Punti 7
                                     oltre 15 anni                       Punti 8
Titoli culturali
Per ogni diploma di Laurea di                                            Punti 2
durata almeno quadriennale
Per ogni diploma di Laurea di                                            Punti 1
durata triennale
Per ogni corso di perfezionamento                                        Punti 1 (max 3)
effettuato da un Ente Pubblico o
autorizzato dal MIUR o da altri
soggetti accreditati
Per ogni esperienza in progetti                                          Punti 0,5 (max 2)
P.O.N. in qualità di Tutor,
Referente per la valutazione,
Facilitatore, Esperto
Competenze Informatiche ECDL                                             Punti 0,5 x ogni certificazione
core level/Microsoft Mos,                                                (max punti 2)
EIPASS
Corsi di Informatica Certificata                                         Punti 0,5 x ogni certificazione
                                                                         (max punti 2)


Tutti i docenti interessati alla partecipazione alle azioni PON nel ruolo di TUTOR interno non potranno
svolgere più di una mansione in relazione alla assegnazione di un modulo, pertanto al richiedente in possesso
dei suddetti requisiti non potrà essere attribuito più di un incarico di Tutor;
Gli interessati sono invitati a presentare la domanda, per non più di due percorsi formativi, su apposito
modello allegato e disponibile negli uffici di segreteria, da consegnare esclusivamente a mano all’ufficio
Protocollo.
Il termine ultimo e non prorogabile di consegna delle domande è stabilito nel giorno 12/03/2010 entro le ore
13:00, farà fede il numero di protocollo di ricevimento.

La domanda, dovrà essere corredata da:
    1. Curriculum vitae, in formato europeo
    2. Dichiarazione di essere in possesso di competenze informatiche e di impegno a documentare
       puntualmente le attività svolte tramite la piattaforma informatizzata “ Sistema di Gestione e
       Monitoraggio”
    3. Autorizzazione al trattamento dei dati personali in conformità del Decreto Legislativo 196/2003.
E’ ammessa l’autocertificazione secondo le norme di legge.
Ciascun docente coinvolto nella realizzazione del Progetto dovrà garantire, inoltre:
- la disponibilità a rimanere in servizio presso l’Istituto per il prossimo anno scolastico 2010/11;
- la disponibilità a diffondere a livello collegiale l’azione di formazione a cui parteciperà;
- l’impegno a portare avanti azioni di innovazione, miglioramento, ricerca;
- l’impegno alla gestione dell’ambiente on line predisposto dall’Autorità di Gestione.
Domande non conformi allo standard indicato non saranno prese in considerazione.
Il Dirigente Scolastico, tenuto conto dei requisiti citati del presente bando e sulla base degli obiettivi di
  ciascun progetto, provvederà alla formulazione di una graduatoria di merito. Sulla scorta di quest’ultima,
  provvederà alla selezione delle figure da nominare nei suddetti moduli. In caso di più istanze si procederà a
selezioni attraverso la valutazione comparativa dei curricula da parte del Gruppo Operativo di Piano,
secondo la griglia di valutazione sopra indicata.
Gli incarichi saranno attribuiti anche in presenza di un solo curriculum che soddisfi i requisiti richiesti.
A parità di punteggio saranno considerati le preferenze previste dall’Art. 5 comma 4 DPR 487/94 e
successive modificazioni previste dall’art. 2 comma 9 della legge 191/98.

La remunerazione sarà stabilita nei limiti del finanziamento previsto del Piano autorizzato; il pagamento del
corrispettivo sarà comunque rapportato alle ore effettivamente prestate e sarà corrisposto a rendicontazione
approvata.
Gli esiti della selezione saranno pubblicati all’Albo dell’Istituto.

Ai sensi del D.Lgs.vo 196/03, i dati conferiti saranno utilizzati esclusivamente nell’ambito e per fini
istituzionali propri della Pubblica Amministrazione.


                                                          IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                            Prof. Francesco Cavallo

								
To top