Docstoc

AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL

Document Sample
AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL Powered By Docstoc
					                                 AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                                     PROGRAMMA DI ITALIANO
                                       Anno scolastico 2005/2006
                                         SECONDA MEDIA


Testo adottato: Alpi-Botto-Giacosa, La Compagnia dei Lettori 2, Paravia

Le quattro abilità di base, ascoltare, parlare, leggere e scrivere, si sono sviluppate intorno ai seguenti
contenuti:
IL RACCONTO: analisi del genere; lettura, analisi e commento di:
Tono,                    “L’operazione”
S. Benni,                “La traversata dei vecchietti”
Scrittura di racconti, riassunti e finali di racconto.

L’AUTOBIOGRAFIA E LA BIOGRAFIA: analisi del genere;
lettura, analisi e commento di:
C. Chaplin,                    “Non ero più una creatura insignificante!”
W. L. Shirer,                  “Il Mahatma Gandhi”
Scrittura di un’autobiografia.

IL DIARIO: analisi del genere; lettura, analisi e commento di:
A. Frank,            “Cara Kitty”
C. Colombo,          “ La scoperta dell’isola di Cuba”

LA LETTERA: analisi del genere; lettura, analisi e commento di:
A. Einstein,             “Lettera a una regina”
F. Fertet,               “Cari genitori”
Scrittura di lettere a scopi e destinatari diversi; lettera personale, lettera aperta, lettera formale, lettera
pretesto.

LA POESIA: analisi del genere; lettura, analisi e commento delle seguenti poesie:
A. Palazzeschi,        “Mar Grigio”
V. Cardarelli,         “Liguria”
F. Fortini,            “Milano”
Invenzione e scrittura di poesie; riconoscimento di figure retoriche e tipi di rime.
Gli studenti hanno partecipato al concorso di poesia “Keats and Shelley Memorial House”; temi di
quest’anno “Uno sparo nel buio” e “Magnetismo”.


I CLASSICI DEL MEDIOEVO:
DANTE ALIGHIERI: LA DIVINA COMMEDIA
Struttura e significato dell’opera. Lettura, analisi e commento di:
Dante Alighieri, La divina commedia. Inferno
Alcuni brani scelti non compresi nell’antologia, tra i quali:
                                        “La selva oscura”
                                       “Paolo e Francesca”

FRANCESCO PETRARCA: IL CANZONIERE
Struttura e significato dell’opera. Lettura, analisi e commento di:
F. Petrarca,            “Solo et pensoso i più deserti campi”

GIOVANNI BOCCACCIO: IL DECAMERON
Struttura e significato dell’opera. Lettura, analisi e commento di:
 Giovanni Boccaccio, Decameron “Dieci novelle riscritte da Piero Chiara”


PROGRAMMA DI GRAMMATICA
Testo adottato: AA VV, Grammatica italiana, Cedam

La riflessione sulla lingua italiana si è sviluppata all’interno dei seguenti contenuti:
Analisi logica:
    - il soggetto, il predicato verbale e nominale, il complemento oggetto;
    - l’attributo e l’apposizione;
    - i complementi indiretti: di specificazione, di termine, di modo, di tempo, di luogo, d’agente e
        causa efficiente, di causa determinante, di compagnia e di unione, di fine, di mezzo, di materia,
        di argomento.


                                                            L’insegnante di Italiano
                                                               Gianluca Cristiani


                               AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                                    PROGRAMMA DI STORIA
                                     Anno scolastico 2005/2006
                                           SECONDA MEDIA

Testo adottato:

E. Baffi – P. Brengola, Il grande racconto della storia (vol. 1 e 2), Arnoldo Mondadori Scuola

Il corso ha evidenziato le principali caratteristiche del periodo preso in esame secondo
un’articolazione che si può suddividere nel seguente gruppo di argomenti:

o   Le Crociate
o   Federico II, un re siciliano
o   La peste e la crisi del Trecento
o   Umanesimo e Rinascimento
o   La scoperta dell’America e lo sterminio degli Indios
o   Riforma e Controriforma
o   L’Illuminismo
o   Il colonialismo e la Rivoluzione americana
o   La Rivoluzione francese


                                                            L’insegnante di storia
                                                            Alessandro Di Donato


                               AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                                 PROGRAMMA DI GEOGRAFIA
                                      Anno scolastico 2005/2006
                                            SECONDA MEDIA

Testo adottato: Renzo De Marchi – Francesca Ferrara, I Viaggi di Mister Fogg, Il Capitello

PARTE I
 Come sono organizzati gli stati:
     o La democrazia: l’uguaglianza e la separazione dei poteri;
     o Forme di governo all’interno dell’Unione Europea;
     o L’idea di federazione.

   L’Europa unita:
       o Le tappe dell’edificazione dell’Unione Europea;
       o L’unione monetaria e i criteri di Maastricht;
       o Cenni sul funzionamento delle istituzioni comunitarie.


PARTE II
Principali caratteristiche economiche, fisiche e sociali delle seguenti nazioni europee:

   La Spagna;
   La Francia;
   La Gran Bretagna;
   La Germania;
   La Russia.


                                                        L’insegnante di geografia
                                                        Alessandro Di Donato


                               AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                         PROGRAMMA DI SCIENZE MATEMATICHE,
                             FISICHE, CHIMICHE E NATURALI
                                  Anno scolastico 2005/2006
                                    SECONDA MEDIA

Testi adottati: M. PELLEREY, Costruiamo la matematica (Aritmetica e geometria), SEI
               AA. VV, Equilibri, Materia e vita 2 (Scienze ) De AGOSTINI
ARITMETICA

    -   Frazioni, numeri decimali, percentuali.
    -   Le frazioni e le operazioni con le frazioni. Espressioni con le frazioni. Numeri decimali
        finiti e periodici. Le operazioni con i numeri decimali finiti e periodici.
    -   Espressioni con i numeri periodici.
    -   Le radici quadrate e l’uso delle tavole. Espressioni con radici. Cenni sull’insieme dei
        numeri reali.
    -   Rapporti e proporzioni. Proprietà fondamentali delle proporzioni: calcolo del termine
        incognito di una proporzione.
    -   Proprietà dell'invertire e del permutare. Proprietà del comporre e dello scomporre.
        Applicazioni nei problemi.
GEOMETRIA

1.   Area dei triangoli
2.   Area dei principali quadrilateri: quadrato, rombo, rettangolo, parallelogramma, trapezi
3.   Problemi di isoperimetria e di equiestensione nei quadrilateri.
4.   Il teorema di Pitagora e le applicazioni nei poligoni


SCIENZE CHIMICHE, FISICHE E NATURALI

     -   Studio del corpo umano:
             cellule, tessuti e organi.
             l'apparato respiratorio
             l'apparato digerente
             l'apparato circolatorio
             l’apparato locomotore: le ossa, i muscoli e il movimento
             la percezione dell’ambiente esterno: l’udito, la vista, il gusto e l’olfatto. La pelle e
                la sensibilità cutanea.
     -   Forza, massa ed accelerazione
     -   Le macchine semplici e le leve

                                                           L’insegnante
                                                          Claudia Fiumara



                               AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                           PROGRAMMA DI EDUCAZIONE TECNICA
                                 Anno scolastico 2005/2006
                                       SECONDA MEDIA



Testo adottato: G.Cappe', TECNICHE E TECNOLOGIE PER IL 2000, Sei.



I MATERIALI METALLICI

Classificazione degli elementi: metalli, non metalli , semimetalli.
Materiali metallici ferrosi: ghisa e acciaio.
La produzione della ghisa: l'altoforno . Proprietà della ghisa.
La produzione dell'acciaio. Proprietà dell'acciaio.
Proprietà dei metalli.

ENERGIA.
Fonti di energia: fonti esauribili e rinnovabili.
I combustibili fossili:il carbon fossile.
                                                         L'insegnante
                                                       Claudia Fiumara


                              AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                        PROGRAMMA DI EDUCAZIONE ARTISTICA
                               Anno scolastico 2005/2006
                                          SECONDA MEDIA


Testo adottato: Tornaghi-Dini, Attraverso l’immagine, Loescher

STORIA DELL’ARTE

Il Romanico: architettura e scultura.
Il Gotico: architettura, scultura, pittura
L’Umanesimo e il Rinascimento: architettura, scultura, pittura
Il Barocco: architettura, scultura, pittura


                                                             L’insegnante
                                                         Alessandro Di Donato

                              AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                         PROGRAMMA DI EDUCAZIONE MUSICALE
                               Anno scolastico 2005/2006
                                          SECONDA MEDIA



Testo adottato: Il gioco delle note, Minerva Italica

PARTE TEORICA

Notazione e scrittura musicale
Altezza, intensità e timbro
Nozioni di grammatica musicale: punto, legatura, sincope, toni e semitoni
Canto corale
Esercizi vocali
Lettura di semplici linee musicali
Le forme musicali: musica polifonica

CENNI DI STORIA DELLA MUSICA

La musica nel Medioevo
Nascita del melodramma tra il 1500 e il 1600
Ascolto di alcuni brani musicali

                                                   L’insegnante
                                               Alessandro Di Donato
                                AMBRIT ROME INTERNATIONAL SCHOOL
                             PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA
                                  Anno scolastico 2005/2006
                                            SECONDA MEDIA



Salute e forma fisica
Gli studenti dimostrano di avere acquisito la varietà di aspetti riguardanti la salute e la
conoscenza di quegli elementi fondamentali dell’anatomia umana che l’esecuzione di un
movimento richiede, così come la profonda comprensione del valore di una buona salute per
la durata della vita intera.

Sviluppo delle cinque aree di forma fisica:

                1-   Flessibilità
                2-   Forza
                3-   Resistenza
                4-   Velocità
                5-   Agilità

Questo implica un esame iniziale a Settembre relativo alle cinque aree, esercizi regolari
durante le lezioni e un esame finale di verifica a Maggio/Giugno.


Esperienza di lavoro cooperativo di gruppo.

Gli studenti, una volta suddivisi in piccoli o grandi gruppi e sottoposti a sforzo fisico, devono cooperare
per trovare soluzioni ad una serie di problemi.


Sviluppo Atletico
Gli studenti sono esposti ai seguenti sport individuali e di squadra:
Calcio
Pallamano
Pallavolo
Pallacanestro
Badminton
Hockey
Baseball

Attraverso istruzioni individuali e di gruppo, situazioni relative al gioco, così come
nell’ambito dei giochi di competizione, gli studenti dovranno dimostrare:

       1- Abilità individuali di base
       2- Applicazione di tali abilità nell’apprendimento delle strategie elementari del gioco
          di squadra
       3- Conoscenza delle regole
                                           L’insegnante di educazione fisica
Patrick Colgan

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:21
posted:5/10/2012
language:Latin
pages:7
pptfiles pptfiles
About