Regolamento Procedimento Amministrativo2011

Document Sample
Regolamento Procedimento Amministrativo2011 Powered By Docstoc
					  Comune di Colbordolo
        Provincia di Pesaro e Urbino




REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO
       AMMINISTRATIVO
                                               INDICE



Art. 1 Oggetto e finalità                                           pag. 3

Art. 2 Definizioni                                                  pag. 3

Art. 3 Individuazione dei termini dei procedimenti amministrativi   pag. 4

Art. 4 Unità organizzativa responsabile del procedimento            pag. 4

Art. 5 Compiti del responsabile del procedimento                    pag. 4

Art. 6 Avvio del procedimento                                       pag. 5

Art. 7 Interruzione dei termini del procedimento                    pag. 6

Art. 8 Sospensione dei termini del procedimento                     pag. 6

Art. 9 Segnalazione certificata di inizio attività                  pag. 6

Art. 10 Conclusione e chiusura del procedimento                     pag. 7

Art. 11 Abrogazione di norme e norma di rinvio                      pag. 8




                                              TABELLE


  PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTE LE AREE                              pag. 9

  AREA AMMINISTRATIVA: ELENCO PROCEDIMENTI                         pag. 10

  AREA DEMOGRAFICA – SCOLASTICA – SOCIALE – CULTURALE:
   ELENCO PROCEDIMENTI                                              pag. 12

  AREA TECNICA: ELENCO PROCEDIMENTI                                pag. 17

  AREA CONTABILE: ELENCO PROCEDIMENTI                              pag. 21




Approvato con deliberazione di C.C. n. 7 del 14.02.2011

                                                     2
                                                 Art. 1
                                            Oggetto e finalità

1. Il Comune di Colbordolo, in armonia con i principi della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e sue
successive modifiche ed integrazioni (di seguito Legge n. 241/1990), del proprio Statuto e dei
principi dell’ordinamento comunitario, si impegna a garantire, nell'esercizio dell'attività
amministrativa, adeguati livelli di pubblicità, trasparenza, imparzialità e semplificazione, nel
rispetto dell'economicità e dell'efficacia dell'azione amministrativa, favorendo la massima
partecipazione dei cittadini.
2. Il presente Regolamento disciplina i procedimenti amministrativi, individua i termini di
conclusione degli stessi, l’applicabilità degli istituti della segnalazione certificata di inizio attività e
del silenzio assenso ed individua l’unità organizzativa responsabile del procedimento. Per unità
organizzativa responsabile del procedimento si intendono le singole Aree/Servizi nei quali si
articola l’organizzazione del Comune di cui al vigente Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici
e dei Servizi.
L’individuazione dell’Area/Servizio competente, può essere modificata con disposizione del
Segretario Generale a seguito di modifiche alla struttura organizzativa e/o alla composizione della
stessa.
3. Il procedimento non può essere aggravato se non per straordinarie e motivate esigenze imposte
dallo svolgimento dell'istruttoria.

                                                 Art. 2
                                               Definizioni

1. Ai fini del presente Regolamento si intende:
a) per "procedimento amministrativo", la sequenza di atti e/o fatti tra loro connessi per la
definizione di decisioni dell'Amministrazione, nel perseguimento di pubblici interessi;
b) per "istruttoria", la fase del procedimento finalizzata all'acquisizione di ogni elemento utile
all'assunzione delle decisioni;
c) per "provvedimento finale", l'atto conclusivo del procedimento amministrativo, esplicitante la
decisione dell'Amministrazione;
d) per "conferenza di servizi", la sede di confronto nell'ambito della quale l'Amministrazione
acquisisce elementi istruttori utili, nonché intese, nulla osta o assensi, comunque denominati, da
parte di altri uffici, servizi o Amministrazioni;
e) per "segnalazione certificata di inizio attività" (Scia), il procedimento amministrativo, in base al
quale il soggetto interessato rende nota all'Amministrazione la sua intenzione di esercitare una
specifica attività privata, prevista dall’art. 19, 1^ comma, della Legge 241/90, attraverso una
segnalazione corredata dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell’atto di notorietà relative
ai requisiti e presupposti previsti da leggi o atti amministrativi a contenuto generale;
f) per "silenzio assenso", il procedimento amministrativo, riferito a determinate tipologie di attività,
coinvolgenti interessi pubblici e il cui esercizio sia subordinato ad un atto di consenso
dell'Amministrazione. In base al silenzio - assenso la richiesta dell'atto di consenso si considera
implicitamente accolta senza necessità di un provvedimento espresso quando, dalla presentazione
della domanda descrittiva dell'attività, sia decorso il periodo predeterminato senza rilievi da parte
dell'Amministrazione;
g) per "interruzione dei termini", l'azzeramento del conteggio dei termini nei casi previsti da leggi e
regolamenti;
h) per "sospensione dei termini", il blocco temporaneo della decorrenza dei termini che il
responsabile del procedimento può disporre nei casi previsti da leggi e dal presente Regolamento;
i) per "responsabile del procedimento" il Responsabile di ciascuna unità organizzativa
(Area/Servizio) cui afferisce la competenza per materia o altro dipendente da lui individuato.

                                                     3
                                            Art. 3
                  Individuazione dei termini dei procedimenti amministrativi

1. Ogni procedimento deve concludersi entro un determinato termine. I termini di conclusione del
procedimento, nel caso in cui non siano già disciplinati dalla legge, sono quelli fissati nell’allegato
al presente Regolamento. Qualora il termine entro il quale il procedimento deve concludersi non
risulti disciplinato né dalla legge, né dal presente Regolamento, lo stesso è di 30 giorni.
2. Al fine di favorire la conoscibilità dell’azione amministrativa, i procedimenti amministrativi di
competenza del Comune di Colbordolo potranno essere dettagliati, a cura dei singoli responsabili,
in apposite schede, da pubblicare sul sito del Comune e da aggiornare periodicamente.
3. Tutti gli uffici che intervengono in un procedimento sono tenuti a prestare piena e tempestiva
collaborazione all'unità organizzativa e al responsabile del procedimento, per l'acquisizione di tutti
gli elementi utili per formulare la decisione e per il rispetto dei termini.
4. Per conseguire maggiore efficienza nella propria attività, il Comune di Colbordolo incentiva
l'uso della telematica nei rapporti interni, tra le diverse Amministrazioni e tra queste e i privati.
5. Le schede, in cui sono elencati i procedimenti di competenza di ciascuna area/servizio sono
periodicamente sottoposte a revisione, integrazione o modifica in relazione ad esigenze di
aggiornamento normativo o funzionali alla semplificazione dell’attività amministrativa. Tali
aggiornamenti saranno approvati con delibera di Giunta Comunale.

                                             Art. 4
                       Unità organizzativa responsabile del procedimento

1. Ove non sia già direttamente stabilito per legge o per regolamento, e salva espressa
individuazione delle unità organizzative responsabili per ciascun procedimento, l'individuazione
delle unità organizzative responsabili della istruttoria, di ogni altro adempimento procedimentale,
nonché dell’adozione del provvedimento finale di competenza dell'Amministrazione, avviene sulla
base dello schema organizzativo vigente e sulla base dell'attribuzione delle materie alle diverse
strutture. Le unità organizzative coincidono con le Aree/Servizi individuati dalla Giunta Comunale
nell’ambito del “Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi” o in altri atti di natura
organizzatoria.
2. La responsabilità del procedimento è del titolare dell’area o del responsabile di servizio cui sono
state affidate le funzioni dirigenziali competente per materia, fatto comunque salvo quanto stabilito
per legge o per regolamento.
3. I responsabili di Area Organizzativa cui sono state affidate le funzioni dirigenziali, di concerto
con i responsabili delle Aree Funzionali, possono assegnare la responsabilità del procedimento ad
altro dipendente della medesima struttura.
4. Per i procedimenti che coinvolgono più Aree/Servizi, l'individuazione del responsabile del
procedimento è in capo alla struttura competente all'emanazione dell'atto finale, secondo previsione
di legge o di regolamenti.

                                              Art. 5
                            Compiti del responsabile del procedimento

1. Il responsabile del procedimento esercita le attribuzioni contemplate dall'art. 6 della Legge n.
241/1990 e successive modifiche ed integrazioni, provvedendo fra l'altro:
a) a valutare, ai fini istruttori, le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione ed i
presupposti che siano rilevanti per l'emanazione del provvedimento;
b) ad accertare d'ufficio, disponendo il compimento degli atti all’uopo necessari, i fatti e adottare
ogni misura per l'adeguato e sollecito svolgimento dell'istruttoria; in particolare, può chiedere il

                                                  4
rilascio di dichiarazioni e la rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete e può esperire
accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali;
c) a proporre l'indizione o, avendone la competenza, ad indire conferenze di servizi;
d) a curare le comunicazioni, le pubblicazioni e le notificazioni previste dalle leggi e dai
regolamenti;
e) ad adottare, ove ne abbia la competenza, il provvedimento finale, ovvero a trasmettere gli atti
all'organo competente per l'adozione;
f) ad esercitare ogni attribuzione prevista dalla legge o dai regolamenti in ordine al regolare
sviluppo dei procedimenti di competenza, nonché per la realizzazione di soluzioni di
semplificazione amministrativa;
g) a svolgere inoltre tutti gli altri compiti indicati nel presente Regolamento ed in disposizioni
organizzative e di servizio, nonché quelli attinenti all'applicazione del D.P.R. n. 445/2000, con
particolare riguardo all'autocertificazione ed agli accertamenti d'ufficio;
h) a curare gli adempimenti previsti dal Manuale di Gestione dei documenti, ex art. 5 DPCM 31
ottobre 2000, riguardanti la formazione, gestione e conservazione del fascicolo relativo al
procedimento amministrativo.
2. L'organo competente per l'adozione del provvedimento finale, ove diverso dal responsabile del
procedimento, non può discostarsi dalle risultanze dell'istruttoria condotta dal responsabile del
procedimento se non indicandone la motivazione nel provvedimento finale.

                                              Art. 6
                                      Avvio del procedimento

1. I procedimenti d'ufficio sono attivati su iniziativa degli organi dell'Amministrazione comunale
competenti per attribuzione di Legge, Statuto o Regolamenti.
2. Resta salva la facoltà del Comune di adottare, anche prima della formalizzazione del
procedimento e dei relativi adempimenti, motivati provvedimenti cautelari.
3. Per i procedimenti d'ufficio, il termine iniziale decorre dalla data in cui il Comune abbia notizia
del fatto da cui sorge l'obbligo di provvedere.
4. Qualora l'atto propulsivo promani da un organo od ufficio dello Stato, della Regione o di altro
Ente o Amministrazione, il termine iniziale decorre dalla data di ricevimento, da parte del Comune,
della richiesta o della proposta.
5. Per le domande a seguito di bandi indetti dall'Amministrazione, i termini decorrono dal giorno
successivo a quello della data di scadenza del bando.
6. Il procedimento ad iniziativa di parte prende avvio dalla data in cui l'Amministrazione riceve la
domanda, la segnalazione o l'istanza, presentata dal soggetto legittimato, indirizzata all'organo
competente e corredata della documentazione stabilita dalla legge, dal Regolamento o da appositi
atti emanati da organi comunali.
7. Tutte le domande, segnalazioni o istanze, corredate dalla documentazione richiesta, essenziale ai
fini dell'istruttoria, devono essere formalizzate per iscritto e possono essere inviate anche per posta,
per fax o in via telematica; la data di avvio del procedimento è la data di arrivo, attestata dalla
protocollazione della stessa.
8. Nell'ipotesi in cui la domanda o istanza sia irregolare o incompleta, si applicano le disposizioni
del successivo art.7.
Gli istituti che determinano l’obbligo di attivare un procedimento amministrativo, la segnalazione
certificata di inizio attività ed il silenzio assenso, non trovano applicazione nei seguenti casi:
- attività non provvedimentale e attività privatistica (fatti salvi i casi eventualmente indicati
nell’elenco allegato);
- istanze palesemente infondate;
- pretese illegali;
- procedimento di riesame in via di autotutela di atti amministrativi divenuti inoppugnabili;

                                                   5
- nel caso di reiterazione di istanze dello stesso tenore.


                                                Art. 7
                             Interruzione dei termini del procedimento

1. Il responsabile del procedimento, nel caso in cui la segnalazione, domanda o istanza presenti
irregolarità sostanziali o sia carente di uno o più degli elementi prescritti, interrompe i termini del
procedimento comunicando le cause di irregolarità o di incompletezza e i termini per la
presentazione della documentazione eventualmente richiesta.
2. L'interruzione del procedimento comporta:
a) il riavvio dall'inizio del procedimento quando nel termine stabilito dall'Amministrazione siano
presentati gli elementi richiesti;
b) la chiusura del procedimento, quando nel termine stabilito dall'Amministrazione non siano
presentati gli elementi richiesti.

                                               Art. 8
                             Sospensione dei termini del procedimento

1. Il termine del procedimento può essere sospeso, per una sola volta e per un periodo non
superiore a 30 giorni, quando il responsabile del procedimento ritenga necessario integrare o
regolarizzare la documentazione presentata, ovvero ritenga di dover acquisire informazioni o
certificazioni relative a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso
dell'amministrazione stessa o non direttamente acquisibili presso altre pubbliche amministrazioni.
2. Nei casi in cui leggi o regolamenti prevedono, per l'adozione del provvedimento l'acquisizione
di valutazioni tecniche di organi o enti appositi e tali valutazioni non siano rese nei termini
prefissati dalla disposizione stessa o in mancanza entro 90 giorni, le valutazioni tecniche suddette
dovranno essere richieste agli altri organi di cui all’art. 17, comma 1, della Legge 241/1990, nel
termine di 30 giorni. La norma si applica anche ai procedimenti che richiedono l’acquisizione di
valutazioni tecniche da parte di un settore comunale diverso rispetto a quello competente
all’adozione del provvedimento finale.
3. Il responsabile del procedimento dà motivata comunicazione all'interessato della sospensione
del procedimento. La comunicazione di sospensione del procedimento sospende il termine del
procedimento dal giorno in cui essa è ricevuta, fino all’arrivo al servizio protocollo, di tutta la
documentazione integrativa richiesta e/o all’arrivo della valutazione tecnica dell’organo / ente / area
comunale competente.
4. Dall'acquisizione dell’integrazione decorre la parte residua del termine conclusivo del
procedimento.
5. Nel caso in cui il privato non produca la documentazione necessaria entro il termine indicato
nella richiesta di integrazione, il Comune potrà dar corso all’archiviazione del procedimento.

                                                Art. 9
                           Segnalazione certificata di inizio attività - Scia

1. La segnalazione certificata di inizio attività (Scia), è titolo idoneo a consentire l'inizio
dell'attività dalla data della sua presentazione all'Amministrazione.
2. L’istituto della segnalazione di inizio attività e del silenzio assenso non trovano applicazione:
a) quando il rilascio degli atti amministrativi non dipende esclusivamente dall’accertamento dei
   requisiti e presupposti di legge o di atti amministrativi a contenuto generale, ovvero nel caso di
   atti amministrativi di natura discrezionale o tecnico discrezionale;


                                                    6
b) quando per il rilascio degli atti amministrativi siano previsti limiti o contingenti complessivi o
    specifici strumenti di programmazione settoriale;
c) quando la normativa comunitaria impone l’adozione di provvedimenti amministrativi formali;
d) quando il procedimento è avviato d’ufficio;
e) nei procedimenti attributivi di vantaggi economici, ai sensi dell’art.12, comma 2, della Legge
    241/90;
f) nell’emanazione di atti certificativi con i quali l’amministrazione attesta atti o fatti o qualità che
    sono a sua conoscenza;
g) nel caso di atti paritetici;
h) nei procedimenti diretti all’emanazione di atti normativi, amministrativi generali, di
    pianificazione e di programmazione;
i) nei casi di esclusione previsti dagli artt. 19 e 20 della Legge 241/90 e s.m.i..
3. La segnalazione di inizio attività indica:
     a) le generalità del richiedente;
     b) le caratteristiche specifiche dell'attività da svolgere.
La Scia deve essere, inoltre, corredata:
a) dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell’atto di notorietà per quanto riguarda tutti
gli stati, le qualità personali del richiedente e i fatti previsti dagli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e
s.m.i.;
b) dalle attestazioni ed asseverazioni di tecnici abilitati, ovvero dalle dichiarazioni di conformità da
parte dell’Agenzia delle imprese di cui all’art. 38, 4^ comma, del D.L. 112/2008 convertito in legge
133/2008, relative alla sussistenza di requisiti e dei presupposti per l’esercizio delle attività previste
nel 1^ periodo dell’art. 19 della Legge 241/90 e s.m.i..
Tali attestazioni e asseverazioni debbono essere corredate dagli elaborati tecnici necessari per le
verifiche di competenza dell’Amministrazione;
c) dalle autocertificazioni, attestazioni e asseverazioni o certificazioni nei casi in cui la legge
preveda l’acquisizione di pareri di organi o enti appositi ovvero l’esecuzione di verifiche
preventive;
d) il versamento di eventuali oneri, contributi, imposte e tasse.
4. Nel caso in cui venga accertata la carenza dei requisiti e dei presupposti per l’esercizio
dell’attività, il responsabile cui compete l’adozione del provvedimento finale, entro il termine di 60
(sessanta) giorni dal ricevimento della segnalazione di inizio attività adotta motivato
provvedimento, da notificare all’interessato, di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione
degli eventuali effetti dannosi di essa. Qualora sia possibile, entro lo stesso termine, diffida
l’interessato a provvedere a conformare alla normativa vigente l’esercizio dell’attività entro il
termine di 30 giorni dal ricevimento della diffida.
5. È fatto comunque salvo il potere dell'Amministrazione di assumere determinazioni in via di
autotutela.
6. Restano ferme le disposizioni normative di settore e gli artt. 19 e 20 della legge n. 241/90 che
prevedono termini diversi da quelli di cui ai precedenti commi per l'inizio dell'attività e per
l'adozione da parte dell'Amministrazione competente di provvedimenti di divieto di prosecuzione
dell'attività e di rimozione dei suoi effetti.

                                              Art. 10
                              Conclusione e chiusura del procedimento

1. Ove il procedimento consegua obbligatoriamente ad una istanza, ovvero debba essere iniziato
d'ufficio, esso viene sempre concluso mediante l'adozione di un provvedimento espresso.
2. Il procedimento amministrativo si intende concluso:
a) per i procedimenti nei quali vi sia necessità di provvedimento espresso, con l'adozione del
provvedimento stesso;

                                                     7
b) per i procedimenti con segnalazione di inizio attività dalla data di presentazione della stessa
all’Amministrazione;
c) per i procedimenti con silenzio assenso quando nel termine stabilito dalla legge, dai regolamenti
comunali e dalle allegate tabelle non sia stato adottato il provvedimento di diniego ovvero non sia
stata convocata la conferenza dei servizi.
3. Il responsabile provvede alla chiusura del procedimento quando:
a) il procedimento sia stato interrotto o sospeso e l'interessato non abbia prodotto la
documentazione integrativa essenziale richiesta nei termini stabiliti;
b) il procedimento sia stato oggetto di rinuncia da parte dell'interessato.
4. L'Amministrazione comunica agli interessati l'adozione del provvedimento finale.
5. Nella comunicazione devono essere indicati il termine e l'autorità cui è possibile ricorrere.

                                            Art. 11
                            Abrogazione di norme e norma di rinvio

1. Il presente Regolamento entra in vigore dalla data di esecutività della delibera di approvazione.
2. All'entrata in vigore del presente Regolamento sono abrogati il "Regolamento per il
procedimento amministrativo" approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 25 del
13.03.1995 e modificato con atto di C.C. n. 77 del 28.11.2002, nonché tutte le altre disposizioni
incompatibili contenute in altri provvedimenti.
3. Per quanto non espressamente previsto nel presente regolamento si rinvia alla legge n. 241/1990
e sue successive modifiche ed integrazioni e alle specifiche discipline di settore.




                                                 8
                                 PROCEDIMENTI COMUNI A TUTTE LE AREE


         Descrizione del procedimento               Termine del procedimento             Unità                   Note
N.                                                          (giorni)                 Organizzativa
                                                                                      competente
     Accesso agli atti                             30 gg.                            Tutte le Aree –   (art.25, comma 4, L.
1
                                                                                     U.R.P.            241/1990)
     Risposte ad esposti, reclami. Istanze,        60 gg.                            Tutte le Aree
     informazioni e richieste varie dei
2
     cittadini
     Controlli      sulle    veridicità    delle   30 gg. dalla data di              Tutte le Aree
3    dichiarazioni sostitutive - artt. 71 e 75     conclusione del procedimento
     DPR 445/2000                                  amministrativo
     Ordinanza ingiunzione di pagamento o          90 gg. a decorrere dal termine    Tutte le Aree     Modifica      art. 8
     archiviazione        verbale      accertata   ultimo per la presentazione                         Regolamento sanzioni
4    violazione a norma regolamentare o di         degli scritti difensivi                             C.C. n. 36/2003
     ordinanza del Sindaco
     Contributi/sovvenzione/sussidi e ausili       30gg.                             Tutte le Aree     Il     contributo    va
     finanziari /attribuzione di vantaggi                                                              richiesto ai sensi del
5    economici, in materia di cultura, sport                                                           regolamento comunale
     e turismo ad enti, associazioni e                                                                 di cui alla delibera di
     istituzioni                                                                                       C.C. n. 47/2002.
     Istituti di partecipazione                    30 gg.                            Tutte le Aree
           - Istanza
6
           - Petizione
           - Proposta di deliberazione
     Autorizzazione allo svolgimento di            30 gg.                            Tutte le Aree
7
     incarichi *
     Autorizzazioni per aspettative e              15 gg.                            Tutte le Aree
8
     congedi
9    Autorizzazione per permessi e ferie           5 gg.                             Tutte le Aree
     Contratti di sponsorizzazione –               30 gg. data     di   scadenza     Tutte le Aree     Regolamento
10   Selezione sponsor a seguito di bando          dell’avviso                                         sponsorizzazione: G.C.
                                                                                                       n. 49/2003
     Liquidazione fatture commerciali              20 gg. dalla         data    di   Tutte le Aree     Fatto salvo un diverso
                                                   ricevimento                                         termine contrattuale di
11
                                                                                                       pagamento, legale o
                                                                                                       concordato
     Statistiche e informazioni richieste da       30 gg. fatto salvo i termini      Tutte le Aree
12   Enti                                          stabiliti    da     specifiche
                                                   disposizioni
     Rilevazioni,             comunicazioni,       Come previsto da disposizioni     Tutte le Aree     Disposizioni specifiche
13   pubblicazioni di dati inerenti la P.A.        di legge                                            per            ciascun
     previste da norme di legge                                                                        adempimento
     Autorizzazione svincolo delle somme           30 gg.                            Tutte le Aree
14
     relative a depositi cauzionali
     Attestazioni di regolare esecuzione           30 gg.                            Tutte le Aree
15
     fornitura o servizio
     Denuncia all’INAIL e P.S. infortunio          48 ore dalla comunicazione        Tutte le Aree
16
     sul lavoro
     Rimborso spese indebitamente versate          90 gg.                            Tutte le Aree     Fatta       salva       la
17
                                                                                                       disponibilità finanziaria


*procedimenti che costituiscono attività svolte con le prerogative del privato datore di lavoro, alle quali si applicano
solo i principi fondamentali della L. 241/1990 relativi all’attività amministrativa, ma che sono compresi nel presente
elenco per mera completezza di informazione nei confronti dei dipendenti.



                                                               9
                                           AREA AMMINISTRATIVA
                                           ELENCO PROCEDIMENTI

                                                                                       Unità
                                                Termine del procedimento
N.       Descrizione del procedimento                                               Organizzativa         Note
                                                        (giorni)
                                                                                     competente
     Domanda di partecipazione a
     procedimento selettivo
     - Trasmissione degli atti alla           il giorno della 1° riunione          Amministrativa
     Commissione Esaminatrice

     - Approvazione elenco candidati          90 gg. dalla scadenza del bando      Commissione
1    ammessi alla selezione                                                        Esaminatrice

     - Operazioni concorsuali della           90 gg. dalla data di ricezione del
     commissione esaminatrice                 provvedimento di ammissibilità

     - Approvazione verbali commissione       30 gg. dalla data di ricezione dei   Amministrativa
     esaminatrice procedure selettive         verbali
     Liquidazione competenze commissioni      30 gg. dalla data di approvazione    Amministrativa
2
     giudicatrice                             dei verbali
     Assunzioni                               30 gg. dal provvedimento             Amministrativa
3                                             escluso il tempo per acquisizione
                                              documenti da altri Enti
     Assunzioni tramite Centro per            60 gg. dall’avviamento a             Amministrativa
4
     l’Impiego                                selezione
     Trasformazione del rapporto di lavoro    60 gg.                               Amministrativa   Previo parere
5
     da tempo pieno a tempo parziale*                                                               della G.C.
     Risposte a richieste di mobilità         30 gg.                               Amministrativa   Previo parere
6    esterna/interna e comandi da parte del                                                         vincolante della
     personale dipendente dell’Ente*                                                                G.C.
     Rilascio certificati di servizio ed      30 gg.                               Amministrativa
7    attestati personale già dipendente
     dell’Ente
     Cessazione dal servizio                  90 gg. prima della cessazione        Amministrativa
8
     Cessazione dal servizio per dimissioni   30 gg. dalla ricezione della         Amministrativa
9    – applicazione indennità sostitutiva     comunicazione di cessazione
     mancato preavviso*
     Liquidazione indennità chilometrica al   30 gg. dalla richiesta               Amministrativa
10
     personale e amministratori
     Sottoscrizione CCDI                      20 gg. dall’accordo con le           Amministrativa
11
                                              OO.SS.
     Formazione graduatoria aspiranti
     assegnazione allo ERP

     - Conclusione istruttoria domande        90 gg. dal termine ultimo di         Amministrativa
                                                                                                         Art. 17
                                              presentazione delle domande
                                                                                                      Regolamento
12                                                                                                      comunale
     - Formazione graduatoria provvisoria     120 gg. dalla ricezione              Commissione
                                                                                                      assegnazione
                                              dell’istruttoria                     ERP
                                                                                                      alloggi ERP
     - Formazione graduatoria definitiva      90 gg. dalla pubblicazione della
                                              graduatoria provvisoria              Commissione
                                                                                   ERP
     Assegnazione alloggi ERP agli aventi     60 gg. dalla ricezione della         Amministrativa
     diritto                                  comunicazione di disponibilità
13
                                              alloggi


                                                        10
        Decadenza dall’assegnazione alloggi        45 gg.                                Amministrativa      Art. 20-decies
  14    ERP                                                                                                  comma 2 L.R.
                                                                                                             36/2005
        Annullamento assegnazione alloggi          45 gg.                                Amministrativa      Art. 20-novies
  15
        ERP                                                                                                  L.R. 36/2005
        Contratto concessione loculi               30 gg. previo pagamento               Amministrativa      Previo nulla osta
        cimiteriali e aree cimiteriali per         concessione                                               U.T.
  16
        l’immediata inumazione o tumulazione
        Contratto concessione loculi               60 gg. dalla formulazione della       Amministrativa
  17    cimiteriali e aree cimiteriali a seguito   graduatoria
        di bando – formazione graduatoria
        Retrocessione loculi cimiteriali           30 gg.                                Amministrativa      Nel limite delle
  18                                                                                                         risorse previste a
                                                                                                             bilancio
        Appalti – invio comunicazione per          10 gg. dalla data di ricezione        Amministrativa
  19
        sottoscrizione contratto                   della documentazione
        Rilascio ricevuta documenti in arrivo      immediata                             Amministrativa
  20
        Presa in carico e pubblicazione avviso     3 gg.                                 Amministrativa
  21
        ritrovamento oggetti ritrovati
        Accesso archivio storico comunale –        30 gg.                                Amministrativa
  22
        art. 124 D. Lgs. 42/2004
        Certificazioni presenze Consiglieri        3 gg.                                 Amministrativa
  23
        Liquidazione gettoni di presenza           30 gg. dal termine del semestre       Amministrativa
  24
        Consiglieri e componenti commissioni       di riferimento o di fine mandato
        Rimborso spese legali                      30 gg. dalla richiesta                Amministrativa
  25
        Aggiornamento sito comunale                entro 2 gg. dalla richiesta di        Amministrativa
  26
                                                   inserimento dati
        Protocollazione atti                       24 ore dall’arrivo                    Amministrativa
  27
        Pubblicazione atti albo pretorio           entro 2 gg. dalla consegna            Amministrativa
  28
                                                   all’incaricato
        Notificazione atti                         se non previsto dalla legge o         Amministrativa
  29
                                                   dall’Ente richiedente 30 gg.
        Ritiro atti depositati presso la Casa      immediato a presentazione             Amministrativa
  30
        Comunale                                   avviso
  31    Richiesta utilizzo impianti sportivi       30 gg.                                Amministrativa
        Concessione e locazione di beni            90 gg.                                Amministrativa
  32
        immobili (fabbricati - aree)
        Concessione patrocinio non oneroso in      30 gg.                                Amministrativa
  33    materia di cultura e turismo ad Enti,
        associazioni e istituzioni
        Contributi in materia di cultura e         30 gg.                                Amministrativa
  34    turismo ad Enti, associazioni e
        istituzioni
        Autorizzazione per aspettative e           20 gg.                                Amministrativa
  35
        congedi*


* procedimenti che costituiscono attività svolte con le prerogative del provato datore di lavoro, alle quali si applicano solo
i principi fondamentali della L. 241/1990 relativi all’attività amministrativa, ma che sono compresi nel presente elenco
per mera completezza di informazione nei confronti dei dipendenti.

Il rispetto dei termini del procedimento è comunque subordinato al corretto funzionamento della dotazioni informatiche e
tecnologiche.




                                                              11
               AREA DEMOGRAFICA – SCOLASTICA – SOCIALE - CULTURALE
                                          ELENCO PROCEDIMENTI



                                                Termine del procedimento              Servizio
N.      Descrizione del procedimento                                                                       Note
                                                        (giorni)                    competente

     Richiesta concessione di sovvenzioni,      30 gg. dalla data di             Servizi sociali   Regolamento
     contributi,    sussidi    ed     ausili    presentazione dell’istanza                         comunale per le
1    finanziari... agli indigenti (ai sensi                                                        prestazioni   socio
     vigente relativo Regolamento)
                                                                                                   assistenziali

     Richiesta     contributo    Servizio        - Approvazione         Piano    Servizi sociali   Tempistica stabilita
     Assistenza domiciliare indiretta a            Intervento e trasmissione                       annualmente    dalla
     cittadini in situazione di disabilità         dello stesso al Comune                          Regione Marche con
     grave                                         Capofila dell’A.T.S. n. 1                       atti specifici
                                                   ovvero         formazione
                                                   elenco          nominativi
                                                   ammessi/esclusi          al
                                                   contributo regionale;
2                                                - 90 gg. dalla data di
                                                   presentazione
                                                   dell’istanza
                                                 - Riparto e liquidazione
                                                   contributo erogato dalla
                                                   Regione      Marche      ai
                                                   nominativi ammessi;
                                                 - 30 gg. dall’accredito del
                                                   contributo
     Richiesta contributi regionali L.R.         - Approvazione         Piano    Servizi sociali   Tempistica stabilita
     18/96 e s.m.i. a favore di cittadini in       Intervento e trasmissione                       annualmente    dalla
     condizione di disabilità o loro               dello stesso al Comune                          Regione Marche con
     familiari                                     Capofila dell’A.T.S. n. 1                       atti specifici
                                                   ovvero         formazione
                                                   elenco          nominativi
                                                   ammessi/esclusi          al
                                                   contributo regionale;
3
                                                 - 60 gg. dalla scadenza del
                                                   bando
                                                 - Riparto e liquidazione
                                                   contributo erogato dalla
                                                   Regione      Marche      ai
                                                   nominativi ammessi;
                                                 - 30 gg. dall’accredito del
                                                   contributo
     Attivazione     servizio    assistenza     60 gg. dalla data di             Servizi sociali
4
     domiciliare (S.A.D.)                       presentazione dell’istanza
     Attivazione     servizio    assistenza     90 gg. dalla data di             Servizi sociali   Programmazione da
     educativa-scolastica e domiciliare a       presentazione dell’istanza o                       concordare con il
     soggetti in situazione di disabilità o     in base alla specifica                             Servizio Specialistico
5    svantaggio                                 programmazione                                     U.M.E.E. dell’ASUR
                                                dell’intervento

     Attivazione       servizio     trasporto    90 gg. dalla data di            Servizi sociali
     soggetti in situazione di disabilità       presentazione dell’istanza o
6                                               in base alla specifica
                                                programmazione
                                                dell’intervento

                                                          12
     Inserimenti    lavorativi      secondo     90 gg. dalla data di             Servizi sociali      Fatta      salva   la
     specifiche convenzioni                     presentazione dell’istanza o                          disponibilità
                                                dalla data concordata                                 finanziaria         e
7
                                                                                                      possibilità        di
                                                                                                      attuazione
     Attivazione tirocini formativi / borse     90 gg. dalla data di             Servizi sociali      Programmazione da
     lavoro socioassistenziali soggetti         presentazione dell’istanza                            concordare       con
8    svantaggiati                                                                                     servizi specialistici
                                                                                                      A.S.U.R. – D.S.M.
                                                                                                      e/o U.M.E.A.
     Inserimento minori in situazione di        48 ore o in base a tempistica    Servizi sociali
9    pregiudizio in strutture di pronta         stabilita dall’Autorità
     accoglienza                                Giudiziaria Minorile
     Progetto di inserimento minori in          60 gg. dalla data di             Servizi sociali
     situazione di pregiudizio in strutture     presentazione istanza o dalla
10
     residenziali / semiresidenziali / centri   data di segnalazione di altro
     diurni                                     Servizio
     Assegno di cura per anziani non            90 gg. dalla data di             Servizi sociali      Bando       d’Ambito
     autosufficienti – D.G.R. n. 985 del        presentazione dell’istanza                            (A.T.S. n. 1) al quale
     15.06.2009 – Provvedimento di                                                                    compete             la
11   esclusione dal beneficio                                                                         graduatoria definitiva
                                                                                                      degli ammessi e
                                                                                                      l’erogazione       del
                                                                                                      contributo
     Erogazione contributi per il sostegno      - Formazione           elenco    Servizi sociali
     alle famiglie con numero di figli pari       nominativi ammessi /
     o superiori a quattro compresi quelli        esclusi al       contributo
     in affidamento familiare                     regionale;
                                                - 60 gg. dalla data di
                                                  scadenza del bando
12
                                                - Liquidazione contributo
                                                  erogato dalla Regione
                                                  Marche ai nominativi
                                                  ammessi;
                                                - 30 gg. dall’accredito del
                                                  contributo
     Richieste ai sensi L.R. n. 30/1998         - Formazione           elenco    Servizi sociali
     “Interventi a favore della famiglia”         nominativi
                                                  ammessi/esclusi           al
                                                  contributo regionale;
                                                - 60 gg. dalla data di
                                                  scadenza del bando
13
                                                - Liquidazione contributo
                                                  erogato dalla Regione
                                                  Marche ai nominativi
                                                  ammessi;
                                                - 30 gg. dall’accredito del
                                                  contributo
     Istanza ammissione al regime di            30 gg. dalla data di             Servizi sociali      L’erogazione  del
     compensazione per la fornitura di          presentazione dell’istanza       mediante eventuali   bonus compete al
     energia elettrica (D.M. 28-12-2007 –                                        convenzioni con i    Distributore
14
     Delib. ARG-ELT n. 117/2008 – n.                                             CAF
     172/2008 – n. 19/2009) – Inserimento
     nel Sistema SGATE




                                                          13
     Istanza di ammissione al regime di         30 gg. dalla data di             Servizi sociali      L’erogazione  del
     compensazione per la fornitura di gas      presentazione dell’istanza       mediante eventuali   bonus compete al
     naturale (Art. 3, comma 9 del Decreto                                       convenzioni con i    Distributore
     Legge n. 185/08 convertito con                                              CAF
15   modificazioni in Legge n. 2/2009 –
     Delib. ARG-GAS n. 88/2009 - n.
     113/2009 - n. 144/2009 - n.
     176/2009) – Inserimento nel Sistema
     SGATE
     Rilascio tessere per titoli di viaggio a   20 gg. dalla data di             Servizi sociali
     tariffa agevolata di cui alla L.R. n.      presentazione dell’istanza
16   45/98 e D.G.R. n.129/2008 e s.m.i.


     Richieste ai sensi dell’Art. 66 L. 23-     Trasmissione all’INPS entro      Servizi sociali      L’erogazione del
     12-1998 n. 448 - D.P.C.M. 21-12-           60 gg. dalla data di                                  beneficio compete
17   2000 n. 452                                presentazione dell’istanza                            all’INPS
     Art. 74 D. Lgs. 151/2001 Assegni di
     maternità
     Richieste ai sensi dell’Art. 65 L. 23-     Trasmissione all’INPS entro      Servizi sociali      L’erogazione del
18   12-1998 n. 448/98 – Assegni nucleo         60 gg. dalla data di                                  beneficio compete
     familiare con tre (o più) figli minori     presentazione dell’istanza                            all’INPS
     Richieste per fornitura di beni e          60 gg. dalla data di             Servizi sociali      Fatta salva la
19   servizi da parte delle Istituzioni         presentazione dell’istanza                            disponibilità
     Scolastiche                                                                                      finanziaria
     Richiesta ai sensi della L. n. 62/2000      - Formazione          elenco    Servizi sociali
     e    D.P.C.M.      n.    106/2001      –      nominativi
     assegnazione borse di studio a                ammessi/esclusi          al
     sostegno delle spese delle famiglie           contributo regionale;
     per l’istruzione                            - 60 gg. dalla data di
                                                   scadenza del Bando o
                                                   altro termine stabilito
20
                                                   dalla Regione
                                                 - Riparto e liquidazione
                                                   contributo erogato dalla
                                                   Regione      Marche     ai
                                                   nominativi ammessi;
                                                 - 30 gg. dall’accredito del
                                                   contributo
     Richiesta ai sensi della L.R. n.           - Formazione           elenco    Servizi sociali
     448/1998 art. 27 – D.P.C.M.                   nominativi ammessi /
     Fornitura gratuita o semigratuita dei         esclusi    a    contributo
     libri di testo                                regionale;
                                                -        60 gg. dalla data di
                                                   scadenza del Bando o
                                                   altro termine stabilito
21
                                                   dalla Regione
                                                 - Riparto e liquidazione
                                                   contributo erogato dalla
                                                   Regione      Marche     ai
                                                   nominativi ammessi;
                                                 - 30 gg. dall’accredito del
                                                   contributo
     Richieste per fruizione agevolata e/o      30 gg. dalla data di             Servizi sociali
     esonero di servizi a domanda               presentazione dell’istanza
22
     individuale in base al Regolamento
     Comunale




                                                          14
     Richieste da parte delle Istituzioni      30 gg. dalla data di             Servizi sociali
     Scolastiche per fornitura pasti in        presentazione dell’istanza
23   forma gratuita al personale docente e
     non delle Scuole di competenza
     territoriale dell’Ente Locale
     Istanze di ammissione ai servizi estivi   30 gg. dal termine ultimo        Servizi sociali
     extrascolastici                           per la presentazione
24                                             dell’istanza o in base a
                                               specifica programmazione
                                               dell’intervento
     Istanze di ammissione ai servizi estivi   30 gg. dal termine ultimo        Servizi sociali
     ricreativi per la terza età               per la presentazione
25                                             dell’istanza o in base a
                                               specifica programmazione
                                               dell’intervento
     Rilascio Attestati / Certificazioni di    30 gg. dalla data di             Servizi sociali
26   regolare esecuzione servizi               presentazione dell’istanza
     esternalizzati
     Assegnazione lotti per orticoltura        60 gg. dalla data di             Servizi sociali
27
                                               presentazione dell’istanza
     Sostegno all’accesso alle locazioni                                        Servizi sociali
     private L. 431/98, art. 11

     - formazione elenco nominativi            60 gg. dalla scadenza del
       ammessi / esclusi al contributo         bando
28     regionale

     - riparto e liquidazione contributo       30 gg. dall’accredito del
       erogato dalla regione ai nominativi     contributo
       ammessi
     Autorizzazione alla tumulazione ed        Rilascio immediato               Servizi demografici
29
     inumazione
     Autorizzazione per Estumulazioni ed       60 gg. dalla richiesta previo    Servizi demografici
     Esumazioni                                parere dell’autorità sanitaria
30                                             escluso periodo sospensione
                                               previsto dalla legge (01.05 –
                                               30.09)
     Autorizzazione all’affidamento di         5 gg.                            Servizi demografici
31
     ceneri
     Rilascio certificazioni per posta e/o     20 gg.                           Servizi demografici
32
     invio telematico
     Rilascio certificazioni di persone        Rilascio immediato               Servizi demografici
33   iscritte all’APR, autentiche di firme,
     copie e foto
     Rilascio di certificazioni dello stato    Rilascio immediato               Servizi demografici
34
     civile
     Rilascio di certificazioni iscrizione     Rilascio immediato               Servizi demografici
35
     liste elettorali
     Rilascio certificati storici              15 gg.                           Servizi demografici
36
     Autentiche al domicilio di persone        15 gg.                           Servizi demografici
37
     fisicamente impedite
     Cambio di abitazione                      60 gg.                           Servizi demografici
38
     Rilascio copie liste elettorali           15 gg.                           Servizi demografici
39
     Rilascio Tessera elettorale               30 gg.                           Servizi demografici
40
     Iscrizione all’anagrafe italiani          30 gg. dal ricevimento della     Servizi demografici
41
     residenti all’estero                      pratica consolare

                                                         15
     Cancellazione dall’anagrafe degli        30 gg. dal ricevimento della   Servizi demografici
42   italiani residenti all’estero per        pratica consolare
     trasferimento all’estero
     Cancellazione dall’anagrafe degli        60 gg.                         Servizi demografici
     italiani residenti all’estero per
43
     trasferimento all’estero per
     irreperibilità presunta
     Rilascio carta d’identità a residenti    Rilascio immediato             Servizi demografici
44
     Rilascio carta d’identità a non          5 gg. dal ricevimento del      Servizi demografici
45   residenti                                nulla osta del Comune
                                              residenza
     Rilascio nulla osta per carte di         5 gg.                          Servizi demografici
46
     identità
      Iscrizioni atti di stato civile         Immediato                      Servizi demografici
47
     Trascrizioni atti dello stato civile     10 gg.                         Servizi demografici
48
     formati in Italia
     Trascrizioni atti stato civile formati   30 gg.                         Servizi demografici
49
     all’estero
     Annotazioni su atti                      5 gg.                          Servizi demografici
50
     Autorizzazione alla cremazione           Rilascio immediato             Servizi demografici
51
     Giuramento guardie giurate ed altre      30 gg.                         Servizi demografici
52   figure equiparate

     Rilascio tesserini da caccia             Immediato                      Servizi demografici
53




                                                        16
                                                  AREA TECNICA
                       FUNZIONALE LL.PP./PATRIMONIO/MANUTENZIONI
     FUNZIONALE URBANISTICA/EDILIZIA PRIVATA/AMBIENTE/AGRICOLTURA
                                         ELENCO PROCEDIMENTI


                                                       Termine del
                                                                              Unità Organizzativa
N.        Descrizione del procedimento                procedimento                                            Note
                                                                                  competente
                                                         (giorni)
     Autorizzazione allo scarico in fognatura      90 gg. dalla             Funzionale Urbanistica /   Fatto salvo parere
     delle acque reflue provenienti da             presentazione della      Edilizia Privata /         favorevole Ente
     insediamenti industriali in connessione       istanza allo sportello   Ambiente / Agricoltura     gestore
     ad interventi edilizi rilasciata a seguito    unico per le imprese
     completamento dei lavori edili prima del      (i tempi vengono
1
     rilascio dell’agibilità – d.lgs.152/2006*     interrotti fino alla
                                                   presentazione del
     * il procedimento può rientrare nel           certificato di
     procedimento unico afferente le sole          completamento
     attività produttive.                          delle opere edili)
     Autorizzazioni allo scarico in fognatura      90 gg. dalla data di     Funzionale Urbanistica /   Fatto salvo parere
     di acque reflue industriali provenienti da    presentazione            Edilizia Privata /         favorevole Ente
     insediamenti industriali in assenza di        dell’istanza allo        Ambiente / Agricoltura     gestore
     interventi edilizi – d.lgs.152/2006 *         sportello unico delle
2
                                                   imprese
     * il procedimento può rientrare nel
     procedimento unico afferente le sole
     attività produttive.
     Autorizzazione allo scarico di acque          90 gg.                   Funzionale Urbanistica /   Fatto salvo parere
3    reflue domestiche in acque superficiale                                Edilizia Privata /         favorevole
                                                                            Ambiente / Agricoltura     ARPAM
     Risposte conseguenti a segnalazioni di        60 gg.                   Area Tecnica
     violazione della normativa ambientale o
4
     di attività disturbanti comportanti
     preventivi accertamenti
     Provvedimento ordinario avvio                 60 gg.                   Area Tecnica
     procedimenti per imposizione di opere
     e/o interventi di eliminazione
5
     inconvenienti igienici ambientali per
     inquinamento atmosferico da rumore e
     da campi elettromagnetici
     Autorizzazione in deroga ai limiti di         30 gg. dalla             Area Tecnica
     rumore ambientale temporanea quali            presentazione della
6
     spettacoli e cantieri ai sensi della L.       istanza
     447/1995
     Deroghe relative allo scarico a parete        90 gg.                   Funzionale Urbanistica /
7    delle canne fumarie ai sensi del R.E.C.                                Edilizia Privata /
                                                                            Ambiente / Agricoltura
     Approvazione e autorizzazione dei             90 gg.                   Area Tecnica
8    progetti di bonifica delle aree inquinate
     ai sensi dell’art.17 del d.lgs n.22/1997
     Autorizzazione paesaggistica d.lgs.           in base ai tempi         Funzionale Urbanistica /
9    42/2004 e s.m. int.                           previsti dalla           Edilizia Privata /
                                                   specifica normativa      Ambiente / Agricoltura
     Autorizzazione in sanatoria per opere         in base ai tempi         Funzionale Urbanistica /
     realizzate senza preventiva                   previsti dalla           Edilizia Privata /
10   autorizzazione paesaggistica D.Lgs.           specifica normativa      Ambiente / Agricoltura
     42/2004


                                                            17
     Autorizzazione abbattimento piante ad        30 gg.                 Funzionale Urbanistica /
     alto fusto in area privata                   nei termini del        Edilizia Privata /
11
     se collegata a intervento edilizio           procedimento dello     Ambiente / Agricoltura
                                                  stesso
     Imposizione di opere e/o interventi per      60 gg.                 Area Tecnica
     eliminazione inconvenienti igienico
12
     sanitario ambientali per inquinamento da
     rifiuti/prodotti di amianto
     Provvedimenti ordinari e/o risposte a        90 gg.                 Area Tecnica
     segnalazioni ed esposti relativi ad
13
     adempimenti di competenza comunale in
     materia ambientale
     Svincolo polizza a garanzia                  30 gg.                 Area Tecnica
14
     completamento dei lavori
     Accertamento di conformità al p.r.g. su      30 gg.                 Funzionale Urbanistica /
15   progetti di opere pubbliche                                         Edilizia Privata /
                                                                         Ambiente / Agricoltura
     Attestati di verifica dei requisiti          40 gg.                 Area Tecnica
16   soggettivi richiesti ai beneficiari di
     contributi pubblici
     Irrogazione sanzione pecuniaria per          60 gg. dalla           Area Tecnica
     violazioni convenzioni urbanistiche o        constatazione o alto
17   contratti d’appalto                          termine stabilito
                                                  nelle convenzioni o
                                                  contratti
     Autorizzazione per installazione             60 gg.                 Funzionale LL.PP./
18
     segnaletica di indicazione                                          Patrimonio/Manutenzioni
     Sdemanializzazioni strade                    90 gg.                 Funzionale LL.PP./
19
                                                                         Patrimonio/Manutenzioni
     Concessioni agli scavi                       60 gg.                 Funzionale LL.PP./
     N.B. il servizio tecnico manutentivo                                Patrimonio/Manutenzioni
20   concede solo la concessione allo scavo
     mentre l’autorizzazione è rilasciata dal
     servizio tributi
     Installazione segnaletica                    90 gg.                 Funzionale LL.PP./
21
                                                                         Patrimonio/Manutenzioni
     Apertura di sinistro a fronte di richieste   30 gg.                 Funzionale LL.PP./
22   risarcimento danni da parte di cittadini o                          Patrimonio/Manutenzioni
     dipendenti
     Autorizzazione a costruire in deroga alle    90 gg.                 Funzionale Urbanistica /
23   distanze                                                            Edilizia Privata /
                                                                         Ambiente / Agricoltura
     Trasformazione in diritto di proprietà       120 gg.                Funzionale Urbanistica /   Sulla base delle
     delle aree PIP già concesse in diritto di                           Edilizia Privata /         specifiche
24   superficie ed eliminazione dei vincoli                              Ambiente / Agricoltura     convenzioni
     alle aree PIP già cedute in diritto di
     proprietà
     Trasformazione in diritto di proprietà       120 gg.                Funzionale Urbanistica /   Sulla base delle
     delle aree PEEP gia concesse in diritto di                          Edilizia Privata /         specifiche
25   superficie e modifica del vincolo delle                             Ambiente / Agricoltura     convenzioni
     aree PEEP già cedute in diritto di
     proprietà (riscatto parziale)
     Nulla osta e determinazioni di valore        90 gg.                 Funzionale Urbanistica /   Sulla base delle
     venale per vendere o locare immobili in                             Edilizia Privata /         specifiche
26
     zona PEEP o convenzionati ex legge                                  Ambiente / Agricoltura     convenzioni
     n.10/77
     Attestati di verifica dei requisiti          30 gg.                 Area Tecnica
27   soggettivi richiesti ai beneficiari di
     contributi pubblici



                                                           18
     Certificato di agibilità                      30 gg.                  Funzionale Urbanistica /   In base a specifica
28                                                                         Edilizia Privata /         normativa
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     Provvedimenti sanzionatori                    45 gg.                  Funzionale Urbanistica /
29   amministrativi conseguenti ad abusi                                   Edilizia Privata /
     edilizi aventi rilevanza penale                                       Ambiente / Agricoltura
     Sanzioni amministrative di natura             90 gg.                  Funzionale Urbanistica /
30   pecuniaria conseguenti ad abusi edilizi                               Edilizia Privata /
     senza rilevanza penale                                                Ambiente / Agricoltura
     Titoli abilitativi in sanatoria a seguito     90 gg.                  Funzionale Urbanistica /
31   domande di condono edilizio                                           Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     Controlli sull’avvenuta o meno                90 gg.                  Funzionale Urbanistica /
     realizzazione di opere edilizie in caso di    dall’accertamento       Edilizia Privata /
32
     mancata comunicazione di inizio e fine                                Ambiente / Agricoltura
     lavori sopralluoghi ed eventuali sanzioni
     Controlli sulla completezza della             15 gg. dalla            Funzionale LL.PP./
33   documentazione relativa all’impresa           presentazione della     Patrimonio/Manutenzioni
     esecutrice ai sensi del d.lgs.81/2008         documentazione
     Controlli sulla veridicità delle              contestualmente         Funzionale Urbanistica /
34   autocertificazioni allegate ai progetti       all’istruttoria della   Edilizia Privata /
     edilizi presentanti (DPR 445/2000)            pratica                 Ambiente / Agricoltura
     Accertamento di conformità alle norme         90 gg.                  Funzionale Urbanistica /
     edilizie urbanistiche e provvedimenti di                              Edilizia Privata /
35   sanatoria di opere realizzate                                         Ambiente / Agricoltura
     abusivamente al fine di ottenere il titolo
     abilitativo in sanatoria
     Attività di controllo sulle SCIA              60 gg.                  Funzionale Urbanistica /   In base a specifica
36                                                                         Edilizia Privata /         normativa e Art. 9
                                                                           Ambiente / Agricoltura     presente Reg.
     C.D.U                                         30 gg.                  Funzionale Urbanistica /
37                                                                         Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     Deliberazione di Consiglio Comunale           120 gg.                 Funzionale Urbanistica /
     prima di rilasciare un permesso di                                    Edilizia Privata /
38
     costruire in deroga agli strumenti                                    Ambiente / Agricoltura
     urbanistici
     Mutamento di intestazione o                   30 gg.                  Funzionale Urbanistica /
39   contestazione di titolo abilitativi edilizi                           Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     Dichiarazioni attestanti il tipo di           30 gg.                  Funzionale Urbanistica /
40   intervento edilizio ai fini delle                                     Edilizia Privata /
     agevolazioni fiscali                                                  Ambiente / Agricoltura
     Proroga termini di inizio e fine lavori       30 gg.                  Funzionale Urbanistica /
41                                                                         Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     Volturazioni convenzioni urbanistiche         60 gg.                  Funzionale Urbanistica /
42                                                                         Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     - Certificati di idoneità alloggiativa        30 gg.                  Funzionale Urbanistica /
43                                                                         Edilizia Privata /
     - per ricongiungimento familiare              45 gg.                  Ambiente / Agricoltura
     Contributo per l’eliminazione barriere                                Funzionale Urbanistica /
     architettoniche L. 13/89 artt.9 e seguenti                            Edilizia Privata /
                                                                           Ambiente / Agricoltura
     ammissione domanda al contributo              entro il termine
44                                                 previsto dalla
                                                   specifica normativa
     riparto e liquidazione contributo erogato     30 gg. dall’accredito
     dalla Regione ai nominativi ammessi           del contributo

                                                            19
     Autorizzazione ricovero cani randagi e   5 gg. dalla            Funzionale Urbanistica /   Salvo impedimenti
45   gatti                                    comunicazione del      Edilizia Privata /
                                              servizio veterinario   Ambiente / Agricoltura




                                                    20
                                                AREA CONTABILE

                                             ELENCO PROCEDIMENTI

                                                                                       Unità
                                                   Termine del procedimento
N.     Descrizione del procedimento                                                Organizzativa   Note
                                                           (giorni)
                                                                                    competente
     Cessazioni dal servizio per              30 gg. dalla presentazione della   Area Contabile
1
     collocamento a riposo.                   domanda
     Rilascio di certificati di servizio a    30 gg.                             Area Contabile
2
     uso previdenziale.
     Rilascio modello Pa04, mod. 350p                                            Area Contabile
     e foglio aggiuntivo;
          - In caso di vigenza                30 gg.
3
             contrattuale
           - In caso di vacanza               120 gg. dalla conclusione dei
             contrattuale                     pagamenti previsti dal contratto
     Pensioni S7: definizione del             90 gg. precedenti la cessazione    Area Contabile
     trattamento economico/giuridico.
4
                                              30 gg. da CCNL o applicazione
     Riliquidazioni per applicazioni          progressione orizzontale
     CCNL e progressioni orizzontali
     Compilazione modello 350p                Rispetto alla cessazione 15 gg.    Area Contabile
     Cessazione per limite di età o di
     servizio, inabilità, decesso
5
     Tutte le altre ipotesi                   90 gg. (Legge 140/97)

     Riliquidazioni                           30 gg. da CCNL o applicazione
                                              progressione orizzontale
     Compilazione modello TFR1                Rispetto alla cessazione:          Area Contabile

     Cessazione per limite di età o           15gg.
     contratto, inabilità, decesso.
6
     Tutte le altre ipotesi                   90 gg. (Legge 140/97)

     Riliquidazioni (TFR2)                    30 gg. da CCNL o applicazione
                                              progressione orizzontale
7    Revoca domanda di pensione                30 gg.                            Area Contabile
     Certificazioni varie di natura           30 gg.                             Area Contabile
     contabile            (disoccupazione
     ordinaria, indennità di maternità per
     dipendenti a tempo determinato,
8
     contribuzioni versate a collaboratori
     ai fini dell’assegno di maternità,
     attestazione retribuzioni part-time,
     ecc.)
9    Certificato CUD                          30 gg.                             Area Contabile
     Cessione del quinto dello                30 gg.                             Area Contabile
10   stipendio o piccolo prestito

     Richieste varie di riconoscimenti di     30 gg.                             Area Contabile
11
     trattamenti economici
     Richieste varie di rendicontazioni di    30 gg.                             Area Contabile
12
     spese
     Occupazione temporanea di suolo          30 gg.                             Area Contabile
     pubblico (cantieri, traslochi,
13   fioriere, manifestazioni, ambulanti
     ecc.)

                                                           21
      Occupazione temporanea di suolo           30 gg.                                   Area Contabile
14
      pubblico per pubblici esercizi
15    Pubblicità fonica e volantinaggio         30 gg.                                   Area Contabile
      Risposte a istanze, comunicazioni                                                  Area Contabile
      richieste di informazioni,
      opposizioni circa l’applicazione di
      tributi comunali:
16
           - Senza necessità di pareri di       60 gg.
              altri uffici
           - Con necessità di pareri e          90 gg.
              verifiche di altri uffici anche
              esterni all’Ente
      Richiesta di provvedimenti in             60 gg.                                   Area Contabile
17
      autotutela
      Rimborso spese di notifica di avvisi      90 gg.                                   Area Contabile
18    fiscali a comuni diversi su istanza
      dei comuni interessati
      Riversamento ICI a Comuni                 90 gg.                                   Area Contabile
19    competenti su istanza dei
      contribuenti
      Istanza di rateizzo di pagamento di       60 gg. dal ricevimento della richiesta   Area Contabile
20    tributi comunali da parte del             del contribuente
      contribuente
      Certificati relativi a posizioni          60 gg.                                   Area Contabile
21
      tributarie
22    Autorizzazione ai passi carrabili         30 gg.                                   Area Contabile
      Rimborsi di quote indebite e              90 gg.                                   Area Contabile
23    inesigibili di tributi comunali:
      TOSAP – TARSU – Passi Carrabili
      Rimborsi di quote indebite e              180 gg.                                  Area Contabile
24
      inesigibili di tributi comunali: ICI
      Sgravi di quote indebite di tributi       90 gg.                                   Area Contabile
25
      comunali e altre entrate
      Pagamento competenze ai                   30 gg. dal provvedimento di              Area Contabile
26    componenti dei seggi elettorali           liquidazione assunto dal responsabile
                                                competente
      Assegnazione di arredi o                  60 gg.                                   Area Contabile
      attrezzature dismesse dai Servizi
27
      Comunali ad enti, associazioni o
      gruppi.
      Pagamento provvedimenti di                10 gg. dalla trasmissione del            Area Contabile
      liquidazione emessi dai vari settori      provvedimento di liquidazione
28    dell’Ente                                 assunto dal responsabile competente,
                                                salvo diverso termine contrattuale,
                                                legale o concordato




File: RegolamentoProcedimentoAmministrativo2011doc


                                                             22

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:5
posted:5/1/2012
language:
pages:22