Report finale di valutazione del PII - IISS "Tommaso Fiore

Document Sample
Report finale di valutazione del PII - IISS "Tommaso Fiore Powered By Docstoc
					                          Ministero        Della   FESR Fondo    Europeo    FSE Fondo Sociale
                          Pubblica Istruzione      per     lo    Sviluppo   Europeo
                                                   Regionale

                    ISTITUTO D’’ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
                     ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
                                      “TOMMASO FIORE”
                                       “TOMMASO FIORE”
Sede Centrale: Via Padre A. M. di Francia, 4 - 70026 Modugno Tel/Fax 080/5325532 - 080/5309462
  Sito web: www.iissfiore.it - Email: itcfiore@postemailcertificata.it - batd170008@istruzione.it -
                                       Preside: mi.ru@libero.it
         Sede associata: Via Roma, 6 – 70025 Grumo Appula Tel./Fax 080/622141 Email:
                                       itcgrumo@tiscalinet.it



                      PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013

                                   Pon AOODGAI 872 2007



                        REPORT FINALE
        DI VALUTAZIONE DEL PIANO INTEGRATO D’ISTITUTO
                        annualità 2007




                                                           A CURA DEI DOCENTI REFERENTI
                                                           DELLA VALUTAZIONE

                                                           PROF. VITO UGENTI
                                                           PROF.SSA ROSARIA GIANNETTO
                                           Premessa

La valutazione del piano integrato d’istituto è stata articolata, vista la poliedricità delle azioni e
dei temi trattati, su diversi livelli:

1 - valutazione per singolo progetto per valutare l’efficacia e gli effetti di ogni azione.

2 - valutazione unitaria tesa soprattutto a verificare la convergenza degli obiettivi comuni
tra le diverse azioni, con lo scopo di verificare il contributo degli interventi sul raggiungimento
degli obiettivi del POF d’istituto.


                              Strumenti di valutazione
Per valutare l’utilità e gli esiti delle singole azioni realizzate, sono stati interessati gli
studenti e gli operatori (esperti e tutor) direttamente coinvolti nei progetti. Ad essi sono stati
somministrati questionari in due momenti diversi. Un questionario è stato somministrato nelle
prime fasi di attivazione del progetto, allo scopo di migliorare l’intervento in merito a
contenuti, obiettivi, strumenti, organizzazione e metodologie, al fine di adeguare il percorso
formativo ai bisogni e alle aspettative dei corsisti. Nella fase finale di ogni azione sono stati
somministrati altri questionari: ai corsisti sono stati proposti dei test di gradimento
dell’intervento e di rispondenza dello stesso alle loro aspettative; ai docenti esperti si è chiesta
una valutazione della coerenza delle attività progettuali, dell’adeguatezza degli strumenti, degli
ambienti, dell’organizzazione, del grado di autonomia e del livello di competenze raggiunto dai
corsisti; infine ai tutor è stata somministrata una scheda per valutare la partecipazione e
l’interesse dimostrato dagli iscritti ai corsi.


Per misurare l’impatto del piano, nel suo complesso, con le normali attività didattiche e gli
obiettivi del POF sono stati coinvolti il collegio dei docenti e i consigli di classe. La valutazione
dell’efficacia del piano integrato si è svolta su diversi livelli:

- per gli alunni, valutazione degli obiettivi trasversali e di profitto.
I coordinatori di classe insieme ai componenti dei consigli di classe, alla fine degli interventi
progettati, hanno compilato delle schede per valutare i miglioramenti osservati negli alunni
dopo la loro partecipazione al corso. In particolare sono stati verificati i progressi su alcuni
obiettivi trasversali quali: la frequenza, lo stile relazionale, interesse verso le discipline,
applicazione nello studio, attenzione, acquisizione di un lessico specifico, integrazione di nuovi
contenuti nelle conoscenze.
Per valutare il miglioramento in termini di profitto ottenuto dai discenti impegnati soprattutto
nell’azione/obiettivo C1 (migliorare i livelli di conoscenze e competenze nella lingua madre e in
matematica) è stato effettuato il confronto tra gli esiti degli scrutini prima del corso e dopo il
corso.

- per i docenti, autovalutazione, a distanza di un mese dalla chiusura del progetto, per
verificare l’effettivo utilizzo nell’attività didattica, delle competenze, delle strategie e degli stili
educativi appresi nel percorso formativo;
- per gli adulti, a distanza di tre mesi dalla chiusura dei corsi, si proporranno interviste
telefoniche per verificare la ricaduta dell’intervento sul miglioramento della propria posizione
lavorativa, su eventuali rientri in formazione, sulle opportunità occupazionali e sull’utilizzo degli
strumenti informatici; i risultati saranno comunicati al Collegio dei Docenti e pubblicati sul sito
web della scuola;
- per gli acquisti effettuati mediante il finanziamento FESR si valuterà, dopo tre mesi
dall’allestimento delle postazioni mobili, l’utilizzo delle stesse e l’impatto sulla qualità
dell’insegnamento e dell’apprendimento; i risultati saranno comunicati al Collegio dei Docenti e
pubblicati sul sito web della scuola.
- infine durante le varie fasi di attuazione degli interventi, oltre ai questionari, vi sono stati
incontri formali e informali tra il gruppo di valutazione e i vari attori responsabili della gestione
del piano e dell’attuazione dello stesso al fine di identificare punti di debolezza o di forza.

                           Fasi della valutazione e risultati
La valutazione del piano si è snodata attraverso tre fasi: valutazione iniziale (ex-ante),
valutazione intermedia (in itinere), valutazione finale (ex-post).

1) Valutazione ex-ante
Il processo di valutazione si è svolto attraverso numerosi contatti e momenti di confronto tra i
valutatori e i soggetti coinvolti nelle azioni di implementazione del piano.
Gli elementi presi in considerazione nel processo di valutazione ex-ante sono stati:
    - coerenza del piano rispetto ai bisogni;
    - la possibilità di realizzazione degli obiettivi delle azioni;
    - la coerenza del piano con gli obiettivi del POF e gli indirizzi di politica nazionale ed
       europea.

   Coerenza del piano rispetto ai bisogni

Per misurare la coerenza del piano è stato effettuato il confronto tra le priorità individuate nel
piano e i risultati delle indagini statistiche condotte all’interno della scuola (verificare il livello di
soddisfazione del servizio, determinare i bisogni e le aspettative dell’utenza, valutare la
motivazione allo studio e i risultati finali ottenuti dai discenti).

È risultata molto alta la coerenza interna tra le priorità indicate nel piano integrato e
i bisogni rilevati all’interno dell’istituto.

Tale affermazione è supportata dalle argomentazioni riportate di seguito.

In particolare nella nostra scuola nell’a.s. 2006/2007 si registravano i seguenti risultati:




          ITC "T. Fiore" - sede d Modugno - a.s.             ITC "T. Fiore" - sede di Grum o
            2006/2007 - alunni am m essi e non            - a.s. 2006/2007 - alunni am m essi e
         am m essi alla classe successiva - corsi       non am m essi alla classe successiva -
                           diurno                                      corsi diurno
                                                                                        % non
                                                                                       ammessi
                                        % non                                           26%
                                       ammessi
                                         18%

                                                                    %
                   %                                              ammessi
                ammessi                                            74%
                  82%
          ITC "T. Fiore" - sede di Modugno -
             alunni am m essi alla classe                ITC "T. Fiore" - sede di Grum o - alunni
            successiva - corsi diurni - a.s.            am m essi alla classe successiva - corsi
                       2006/2007                                  diurni - a.s. 2006/2007
                                           %                                                    %
                                        ammessi                                            am m essi
                                          con                                                 con
                                         debito                                              debito
                                          38%                                                40,86%

                                                      %
          %
                                                  am m essi
       ammessi
                                                   senza
        senza
                                                   debito
        debito
                                                   59,14%
         62%




Dall’analisi dei dati si nota che complessivamente più del 20% della popolazione scolastica è a
rischio dispersione (considerando i non ammessi) a questo bisogna aggiungere circa il 40% di
alunni a rischio di insuccesso (ammessi con debito alla classe successiva). Le percentuali di
alunni a rischio diventano più alte nelle prime classi (effetto obbligo scolastico). Le maggiori
difficoltà sono da registrare nello studio di alcune discipline (matematica ed economia
aziendale), nell’uso di un lessico corretto, nel livello di attenzione in classe, nell’impegno a
casa.

Nel documento di autodiagnosi e nel piano integrato d’istituto sono state indicate le seguenti
priorità rivolte al personale scolastico, agli studenti, agli adulti e al miglioramento delle
attrezzature allo scopo di intervenire sulle fasce di utenza più deboli e salvaguardando anche le
eccellenze:
    - per il personale scolastico è stata individuata come priorità l’attività di prevenzione del
        disagio e di recupero dello svantaggio culturale;
    - per gli studenti è stata considerata essenziale l’azione per il recupero dei livelli di
        apprendimento della matematica e della lingua italiana;
    - per le eccellenze sono stati previsti stage e corsi di approfondimento di alcune
        tematiche;
    - per le strutture e infrastrutture è stata data priorità all’incremento delle dotazioni di
        laboratori di informatica;
    - per incrementare i rapporti tra scuola, famiglie e territorio si è avvertita l’urgenza di
        incrementare le collaborazioni con il mondo del lavoro e coinvolgere maggiormente le
        famiglie nei processi educativi.


      La possibilità di realizzazione degli obiettivi delle azioni

La valutazione ex-ante ha permesso di migliorare la coerenza interna del piano integrato e
questo ha permesso di concentrare le risorse economiche ed umane su alcuni obiettivi ritenuti
fondamentali:

-   elevare il livello di competenze degli adolescenti e degli adulti;
-   valorizzare le eccellenze;
-   migliorare la dotazione delle attrezzature;
-   implementare le attività di alternanza scuola-lavoro.

Per facilitare il raggiungimento degli obiettivi del piano, gli interventi sono stati programmati
su gruppi di alunni omogenei per livelli di apprendimento e per interessi. Per rilevare i livelli di
apprendimento sono state redatte schede-allievo e per responsabilizzare i partecipanti sono
stati stipulati contratti formativi.
            La coerenza del piano con                  gli obiettivi del POF e       gli indirizzi di politica
            nazionale ed europea.

   Gli obiettivi del piano si integrano perfettamente con il piano dell’offerta formativa dell’istituto
   e permettono il raggiungimento delle finalità di politica scolastica nazionale ed europea quali
   per esempio: formazione del personale docente, riduzione della dispersione scolastica,
   miglioramento delle conoscenze e delle attrezzature scolastiche per facilitare gli
   apprendimenti.

   2) valutazione in itinere
   Allo scopo di controllare le fasi di attuazione dei vari interventi e per identificare i fattori che
   contribuiscono al successo o al fallimento delle azioni, sono stati presi in considerazione i
   seguenti parametri:
   budget;
   pubblicizzazione degli interventi;
   aspetti organizzativi e gestionali;
   corsi autorizzati e attivati;
   composizione dei gruppi di discenti;
   frequenza e prestazioni degli alunni;
   come valutano i corsisti le attività proposte.

   Budget per i progetti finanziati dal FSE
Obiettivo         Descrizione           Numero           Totale   Costo        Spese      Costo        Costo
                  azione                corsi            ore      formazione   generali   aggiuntivo   intervento
                                        richiesti                 (€)          (€)        (€)          (€)
                  Interventi       di   1                30       3300,00      2592,85                 5892,85
                  formazione
                  sulle
B – migliorare
                  metodologie
le competenze
                  per la didattica
del personale
                  individualizzata
della scuola e
                  e             sulle
  dei docenti
                  strategie per il
                  recupero        del
                  disagio
                  Interventi     per    7    (2     di   270      21450,00     16853,54                38303,54
                  lo         sviluppo   italiano, 4 di
                  delle                 matematica,
C – migliorare    competenze            1           di
  il livello di   nella                 informatica)
conoscenza e      madrelingua,
 competenza       competenze di
  dei giovani     matematica       e
                  competenze
                  digitali
                  Interventi            2                60       1800,00      1414,28                 3214,28
                       individualizzati
                       per
                       promuovere
                       l’eccellenza
                       Tirocini e stage        2               240      14400,00       11314,28                   25714,28
                       Interventi              2               120      9600,00        7542,84        3200,00     20342,84
   G – migliorare      formativi
     i sistemi di      flessibili
  apprendimento        finalizzati        al
   durante tutto       recupero
     l’arco della      dell’istruzione
         vita          di     base       per
                       giovani e adulti
        totali                                 14              720      50550,00       39717,79       3200,00     93467,79



            Budget per i progetti sulle infrastrutture finanziato dal FESR

Obiettivo         Descrizione        Numero         Costi      Costo        per   Costo         per   Costo     per   Costo
                  azione             corsi          per        installazione,     adeguamenti         progettazione   totale
                                     richiesti      acquisti   collaudo,          edilizi (€)         (€)             intervento
                                                    (€)        pubblicità                                             (€)
                                                               (€)
     A–           Dotazioni          1              17797,21   600,00             1000,00             400             19797.21
incrementare      tecnologiche
le dotazioni      e   laboratori
tecnologiche      multimediali
e le reti delle   per le scuole
 istituzioni      del II ciclo di
 scolastiche      istruzione



            Pubblicizzazione

            Tutte le azioni previste nel piano integrato sono state adeguatamente pubblicizzate sia
            all’interno della scuola che presso il territorio mediante manifesti, circolari, email, sito Web
            della scuola e riunioni con gli alunni e genitori.
            Il Gruppo Operativo di Piano ha individuato, attraverso una procedura di selezione pubblica,
            un responsabile della comunicazione che ha curato:
            - la progettazione e produzione di targhe informative dei progetti per le due sedi;
            - la pubblicazione di un opuscolo informativo delle attività svolte e dei materiali prodotti
                 all’interno dei corsi;
            - la produzione di materiale di facile consumo con il logo del FSE.
        aspetti organizzativi e gestionali

        All’interno della scuola è stato costituito il gruppo operativo di piano (Gop) con compiti
        organizzativi dell’intero piano. Il gop è costituito dal Dirigente scolastico, dal Facilitatore,
        dal DSGA e dai responsabili della valutazione.
        Tutte le riunioni del GOP sono state verbalizzate registrate regolarmente sulla piattaforma
        Web. In totale sono state svolte 20 riunioni.

        Il GOP ha definito la progettazione esecutiva, con la relativa individuazione: delle risorse
        umane e strumentali necessarie all’attuazione e con la determinazione dei tempi di
        compimento dei singoli progetti che costituivano il piano integrato. Sono stati attivati tutti i
        corsi autorizzati con la nomina dei relativi esperti, tutor azioni e tutor di obiettivo.

        In data 23-10-08 il GOP decide di sospendere i progetti: Obiettivo C azione C 4:'School
        Games Modugno'; 'School Games Grumo'. La decisione è stata presa perché non ci sono
        state gare a livello nazionale, organizzate dal Ministero, corrispondenti alla tipologia dei
        progetti presentati dalla scuola. Di tale determinazione è stata data comunicazione scritta
        all'autorità di gestione.
        Il reclutamento degli esperti e dei tutor è stato effettivamente basato su: procedure di
        selezione pubblica per i profili professionali richiesti; valutazione comparativa dei curricoli
        presentati dai candidati; giustificazione e verbalizzazione delle scelte effettuate,
        pubblicazione delle graduatorie. Infine si è proceduto alla nomina del personale interno
        individuato e alla sottoscrizione dei contratti o delle convenzioni con i soggetti esterni.

        Per il progetto fesr è stato pubblicizzato il bando di gara e l’aggiudicazione è stata
        effettuata mediante l’analisi comparata delle offerte.

    corsi autorizzati e attivati

    considerando il budget e la programmazione esecutiva del GOP sono stati attivati i seguenti
    corsi:

Obiettivo/azione        Titolo/ambito disciplinare            Destinatario          sede   Data inizio Data fine
       B4            Metodo comunicazione individuo             Docenti            Modugno 25/09/08    24/11/08
       C1                Un libro per amico/italiano       Studenti del biennio    Modugno 26/09/08    16/12/08
       C1                 Le H non tornano/italiano        Studenti del biennio     Grumo   18/06/08   07/10/08
       C1          I conti tornano Grumo 1/matematica      Studenti del biennio     Grumo   02/07/08   15/07/08
       C1          I conti tornano Grumo 2/matematica      Studenti del biennio     Grumo   26/09/08   27/11/08
       C1        I conti tornano Modugno 1/matematica      Studenti del biennio    Modugno 23/06/08    15/07/08
       C1        I conti tornano Modugno 2/matematica      Studenti del biennio    Modugno 26/09/08    05/12/08
       C1        TIC e cittadinanza europea/informatica   Studenti del Triennio     Grumo   10/06/08   01/10/08
       C4                 School Games Modugno            Studenti di eccellenza   Modugno 25/09/08 01/10/08**
       C4                   School Games Grumo            Studenti di eccellenza    Grumo   25/09/08 02/10/08 **
       G1               Il futuro nelle TIC Modugno               Adulti           Modugno 26/06/08    15/10/08
       G1                 Il futuro nelle TIC Grumo               Adulti            Grumo   26/09/08   05/12/08
       C5                 Fare scuola nell’impresa        Studenti del Triennio    Modugno 24/06/08    08/07/08
       C5                   Scuola e lavoro Grumo         Studenti del Triennio     Grumo   17/06/08   18/07/08

    ** il corso ha avuto inizio ma poi è stato interrotto per le motivazioni riportate sopra.



    composizione dei gruppi di corsisti

    Considerando i criteri di selezione definiti prima di dare origine ai corsi, sono state individuate
    le fasce di utenza da coinvolgere:
Obiettivo Azione Destinatario              Num.Interventi Ore Previste Ore Effettuate      Num.Partecipanti
                                                                                        Maschi Femmine Totali
B          4       Docenti                              1             30          30         2       16      18
C          1       Studenti del biennio                 7            270         270        56       81     137
C **       4       Studenti del triennio                2             60          11        20       20      40
C          5       Studenti del triennio                2            240         240         6       28      34
G          1       Adulti                               2            120         120        14       42      56


I progetti dell’azione/obiettivo C1 sono stati rivolti soprattutto agli alunni del biennio allo scopo
di migliorare le competenze in matematica (4 interventi: due presso la sede di Modugno e due
presso la sede di Grumo), in italiano (1 intervento per ogni sede) ed informatica (1 intervento
presso la sede di Grumo rivolto ad alunni del corso IGEA). La percentuale degli alunni del
biennio che ha partecipato ai corsi è del 45,97% rispetto alla popolazione complessiva del
biennio (298 alunni). Tale percentuale si avvicina molto alla fascia di studenti a rischio di
dispersione e di insuccesso scolastico registrato negli ultimi anni presso la nostra scuola.
Questo dato conferma la coerenza interna tra le priorità individuate nel documento di
autodiagnosi e la fase di attuazione dei singoli progetti.

Per l’azione/obiettivo C5 (stage) sono stati impegnati 34 alunni di cui 22 frequentanti, nell’a.s.
2007/2008, il quarto anno (16,79% rispetto alla popolazione scolastica degli iscritti al quarto
anno pari a 131 unità) e gli altri 10 frequentanti il terzo anno (7,04% rispetto alla popolazione
scolastica degli iscritti al terzo anno pari a 142 unità).

Gli alunni impegnati in tutte le attività sono stati in totale 211 corrispondente al 29,92%
dell’intera popolazione scolastica frequentante l’anno scolastico 2007/2008 presso le due sedi.


ritirati

Obiettivo Azione     Destinatario Num.Interventi Num.Ritirati
                                                 Maschi Femmine Totali
B          4         Docenti                  1       0       2     2
C          1         Studenti                 7       6       2     8
C          4         Studenti                 2       0       0     0
C          5         Studenti                 2       0       1     1
G          1         Adulti                   2       1       5     6

Per l’azione C1 Il numero dei ritirati è stato particolarmente accentuato nel progetto svolto
presso la sede di Grumo “le H non tornano” con n. 6 alunni ritirati (25% degli iscritti), e per
l’azione G1 “il futuro nelle Tic Modugno” svolto presso la sede di Modugno con n. 5 corsisti
ritirati (16,12% degli iscritti).


Frequenza e numero corsisti con assenze superiori al 25 %

                                                 Frequentanti Assenze Frequentanti %
                                                              superiori regolarmente frequentanti
Obiettivo Azione     Destinatario Num.Interventi              al 25%                 regolarmente

B          4         Docenti                        1           16          1             15         93,75
C          1         Studenti                       7          129         25            104         80,62
C          4         Studenti                       2
C          5         Studenti                       2           33          3             30         90,90
G          1         Adulti                         2           50          9             41         82,00
Nel complesso la percentuale dei frequentanti regolarmente si attesta al di sopra dell’80%.

Per l’azione C1 il numero dei frequentanti che hanno superato il 25% di assenze è stato
accentuato nei progetti: “i conti tornano Grumo 1” svolto a Grumo (n. 6 frequentanti
irregolarmente pari al 33,33% dei frequentanti); “i conti tornano Modugno 1” svolto a
Modugno ( n. 4 frequentanti irregolarmente pari al 25% dei frequentanti); “i conti tornano
Modugno 2” svolto a Modugno (n. 12 frequentanti irregolarmente pari al 52,17% dei
frequentanti).

Per l’azione G1 il numero dei frequentanti che hanno superato il 25% di assenze è stato
marcato nel progetto “il futuro nelle TIC Modugno” svolto a Modugno (n. 9 frequentanti
irregolarmente pari al 34,61% dei frequentanti).


Percentuale delle assenze

Obiettivo Azione    Destinatario Num.Interventi Perc.Assenze
                                                Maschi Femmine
B         4         Docenti                  1   10,00     11,04
C         1         Studenti                 7     2,98      2,56
C         4         Studenti                 2   11,82       3,64
C         5         Studenti                 2     0,56      0,95
G         1         Adulti                   2   14,11       8,31

Prestazioni degli alunni

Dalle schede date ai tutor, agli esperti e dai risultati delle prove effettuate durante i corsi è
stata ottenuta la seguente tabella riepilogativa delle prestazioni dei corsisti in termini di
conoscenze, competenze e livello di autonomia.

- Sede di Grumo

                                                  Livelli di conoscenze e            Grado di autonomia
                                                  competenze (% rispetto ai           (% rispetto ai
Obiettivo Azione    Destinatario Num.Interventi   frequentanti)                      frequentanti)
                                                  Elevato Sufficienza Basso          Elevato Medio basso
                                                  ≥7         =6           ≤5
C         1         Studenti                  4    58,71%        34,80% 6,49%        20,00% 60,00% 20,00%
C         4         Studenti                  1                ---------   -------    ------- -------- ---------
C         5         Studenti                  1     100 %     ----------- --------   65,00% 30,00% 5,00%
G         1         Adulti                    1    79,69%        11,46% 8,85%        76,50% 21,00% 12,50%

Sede di Modugno

                                                  Livelli di conoscenze e            Grado di autonomia
                                                  competenze (% rispetto ai           (% rispetto ai
Obiettivo Azione    Destinatario Num.Interventi   frequentanti)                      frequentanti)
                                                  Elevato Sufficienza Basso          Elevato Medio basso
                                                  ≥7         =6          ≤5
C         1         Studenti                  3    55,00%        30,00% 15,00%       30,00% 60,00% 10,00%
C         4         Studenti                  1                ---------  -------     ------- -------- ---------
C         5         Studenti                  1    28,57%      71,43%    --------    10,00% 70,00% 20,00%
G         1         Adulti                    1    95,00%          5,00% ---------   80,00% 15,00% 5,00%
come valutano i corsisti le attività proposte

Ai corsisti sono stati somministrati questionari che miravano a valutare il livello di
gradimento rispetto ai seguenti temi:
1 – accoglienza
2 – strumenti
3 – contenuti
4 – organizzazione e metodologie
5 – soddisfazione complessiva rispetto alle aspettative e ai bisogni iniziali.

Complessivamente dalla sintesi delle risultanze dei diversi progetti il livello di
soddisfazione in merito ai punti 1-2-3-5 è medio-alto. Qualche lamentela si è
registrata sull’organizzazione (in particolare sul periodo di svolgimento dei corsi e sulla
durata di ogni incontro).


3) Valutazione ex-post

La valutazione finale mira a valutare gli effetti congiunti delle diverse azioni sulla vita
scolastica.
A tal proposito sono stati presi in considerazione i seguenti parametri:
- grado di utilizzazione delle risorse;
- ricaduta delle azioni sulla formazione dei discenti.


grado di utilizzazione delle risorse
-    risorse umane utilizzate
esperti
N.       operatori   Totale      ore   n. operatori/ore operatori per ogni
totali               operatori         azione
                                       B4       C1      C4     C5      G1
16                   671 ore           1/30     7/270   2/11   4/240   2/120




Tutor interni alla scuola
N.       operatori   Totale      ore   n. operatori/ore operatori per ogni
totali               operatori         azione
                                       B4       C1      C4     C5      G1
20                   671               1/30     6/270   2/11   9/240   2/120




     -     risorse finanziarie impiegate
     I fondi del FSE, per la realizzazione del piano integrato d’istituto, sono stati impegnati per
     la formazione (docenze, tutor ecc.) spese generali (acquisto materiali ecc.), costi
     aggiuntivi.
    I fondi FESR, per l’acquisto di attrezzature, sono stati impegnati per acquistare postazioni
    multimediali         mobili      comprendenti:           scanner       multiuso,   computer   portatili,   mobili
    portacomputer, stampanti laser a colori, videoproiettori, tastiere, televisori al plasma,
    videocamere digitali, DVD-DVX.


Ricaduta delle azioni sulla formazione dei discenti
Alla fine delle azioni C1 e C5 promosse nell’ambito del piano integrato i coordinatori di classe,
insieme agli altri componenti dei consigli, hanno valutato i livelli di miglioramento dei discenti
osservando 15 prestazioni riconducibili agli obiettivi trasversali che gli alunni devono
conseguire durante le attività curricolari.


Nella scheda compilata dai consigli di classe i risultati delle prestazioni sono stati determinati
adottando, per ogni parametro, una scala di valutazione da 1 a 4 ( 1= per nulla, 2 = poco, 3 =
abbastanza, 4 = molto).
I comportamenti (o parametri/prestazioni) osservati sono stati:



1.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha modificato il suo stile relazionale con i docenti

2.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha modificato il suo stile relazionale con i compagni

3.L'alunno/a mostra di aver acquisito maggiore sicurezza nelle proprie capacità
4.L'alunno/a mostra maggiore interesse verso le discipline curricolari

5.L'alunno/a coglie relazioni tra le attività del progetto e quelle curricolari

6.L'alunno/a sta compiendo progressi nello studio

7.L'alunno/a frequenta regolarmente le lezioni
8.L'alunno/a è puntuale ed autonomo nello svolgimento dei compiti assegnati
9. L'alunno/a mostra maggiore curiosità e attenzione

10.L'alunno/a interviene in modo appropiato
11.L'alunno/ a effettua collegamenti con altre discipline

12.L'alunno/a riferisce in maniera sintetica segmenti di attività svolta
13.L'alunno/a sta assimilando l'utilizzo di un lessico specifico
14.L'alunno/ a sta integrando contenuti nuovi nelle sue conoscenze

15.ritiene che le attività del progetto stiano giovando alla formazione dell'alunno/a
                                                                                                                                                                             0%
                                                                                                                                                                                  10%
                                                                                                                                                                                        20%
                                                                                                                                                                                              30%
                                                                                                                                                                                                    40%
                                                                                                                                                                                                          50%
                                                                                                                                                                                                                60%
                                                                                                                                                                                                                      70%
                                                                                                                                                                                                                            80%
                                                                                                                                                                                                                                  90%
                                                                                                                                                                                                                                        100%
                                                                                                                        1.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha
                                                                                                                       modificato il suo stile relazionale con i docenti

                                                                                                                     2.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha
                                                                                                                    modificato il suo stile relazionale con i compagni

                                                                                                                      3.L'alunno/a mostra di aver acquisito maggiore
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Sede di Modugno




                                                                                                                              sicurezza nelle proprie capacità

                                                                                                                     4.L'alunno/a mostra maggiore interesse verso le
                                                                                                                                   discipline curricolari

                                                                                                                5.L'alunno/a coglie relazioni tra le attività del progetto
                                                                                                                                  e quelle curricolari


                                                                                                                   6.L'alunno/a sta compiendo progressi nello studio




                                                                                                  per nulla
                                                                                                                        7.L'alunno/a frequenta regolarmente le lezioni




                                                                                                  poco
                                                                                                                           8.L'alunno/a è puntuale ed autonomo nello
                                                                                                                                svolgimento dei compiti assegnati
                                                                                                                                                                                                                                                                                  sede Modugno




                                                                                                                9. L'alunno/a mostra maggiore curiosità e attenzione




                                                                                                  abbastanza
                                                                                                                          10.L'alunno/a interviene in modo appropiato




alle lezioni, sull’attenzione in classe e sulla formazione dei discenti.
                                                                                                  molto
                                                                                                                        11.L'alunno/ a effettua collegamenti con altre
                                                                                                                                           discipline

                                                                                                               12.L'alunno/a riferisce in maniera sintetica segmenti di
                                                                                                                                     attività svolta

                                                                                                                  13.L'alunno/a sta assimilando l'utilizzo di un lessico
                                                                                                                                       specifico

                                                                                                                   14.L'alunno/ a sta integrando contenuti nuovi nelle
                                                                                                                                                                                                                                               Valutazione degli obiettivi trasversali ex-post -az. C1- a cura dei consigli di classe




poco, all’abbastanza e al molto. Miglioramenti significativi si sono registrati sulla frequenza
                                                                                                                                    sue conoscenze




Nella quasi totalità dei discenti si possono riscontrare cambiamenti favorevoli che variano dal
                                                                                                                 15.ritiene che le attività del progetto stiano giovando
                                                                                                                              alla formazione dell'alunno/a
                                                                                                                                                                             0%
                                                                                                                                                                                  10%
                                                                                                                                                                                        20%
                                                                                                                                                                                              30%
                                                                                                                                                                                                    40%
                                                                                                                                                                                                          50%
                                                                                                                                                                                                                60%
                                                                                                                                                                                                                      70%
                                                                                                                                                                                                                            80%
                                                                                                                                                                                                                                  90%
                                                                                                                                                                                                                                        100%
                                                                                                                        1.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha
                                                                                                                       modificato il suo stile relazionale con i docenti

                                                                                                                      2.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha




sullo studio.
                                                                                                                     modificato il suo stile relazionale con i compagni

                                                                                                                      3.L'alunno/a mostra di aver acquisito maggiore
                                                                                                                              sicurezza nelle proprie capacità

                                                                                                                     4.L'alunno/a mostra maggiore interesse verso le
                                                                                                                                   discipline curricolari

                                                                                                                         5.L'alunno/a coglie relazioni tra le attività del
                                                                                                                                  progetto e quelle curricolari

                                                                                                                          6.L'alunno/a sta compiendo progressi nello
                                                                                                                                             studio




                                                                                                        per nulla
                                                                                                                        7.L'alunno/a frequenta regolarmente le lezioni




                                                                                                        poco
                                                                                                                           8.L'alunno/a è puntuale ed autonomo nello
                                                                                                                                svolgimento dei compiti assegnati

                                                                                                                            9. L'alunno/a mostra maggiore curiosità e
                                                                                                                                           attenzione




                                                                                                        abbastanza
                                                                                                                                                                                                                                                                            classe sede di Modugno




                                                                                                                          10.L'alunno/a interviene in modo appropiato




                                                                                                        molto
                                                                                                                        11.L'alunno/ a effettua collegamenti con altre
                                                                                                                                           discipline

                                                                                                                           12.L'alunno/a riferisce in maniera sintetica
                                                                                                                                    segmenti di attività svolta

                                                                                                                          13.L'alunno/a sta assimilando l'utilizzo di un
                                                                                                                                       lessico specifico
                                                                                                                                                                                                                                               Valutazione degli obiettivi trasversali ex-post - misura C5 a cura dei consigli di




                                                                                                                        14.L'alunno/ a sta integrando contenuti nuovi




Per quasi tutti i parametri osservati si sono registrati progressi consistenti con effetti positivi
                                                                                                                                   nelle sue conoscenze




sulle relazioni tra alunni e docenti, sull’interesse per le discipline curricolare, sulla frequenza e
                                                                                                                           15.ritiene che le attività del progetto stiano
                                                                                                                             giovando alla formazione dell'alunno/a
Sede di Grumo




Per quasi tutti i parametri osservati si riscontra che per una fascia compresa tra il 10% e il
20% dei partecipanti alle azioni C1 non c’è stata alcuna influenza sui quotidiani atteggiamenti.
Nell’80%/90% dei discenti si possono riscontrare cambiamenti favorevoli che variano dal poco,
all’abbastanza e al molto. Miglioramenti significativi si sono registrati sulla frequenza alle
lezioni, sul maggiore interesse verso le discipline curricolari, sullo studio, sulla maggiore
autonomia e puntualità nell’eseguire i compiti assegnati, sull’autostima e sulle relazioni con i
docenti.
                                                                                                                                                                                                                                              0%
                                                                                                                                                                                                                                                   10%
                                                                                                                                                                                                                                                         20%
                                                                                                                                                                                                                                                               30%
                                                                                                                                                                                                                                                                     40%
                                                                                                                                                                                                                                                                           50%
                                                                                                                                                                                                                                                                                 60%
                                                                                                                                                                                                                                                                                       70%
                                                                                                                                                                                                                                                                                             80%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                   90%
                                                                                                                                                                                                                                                                                                         100%
                                                                                                                                                                                         1.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha
                                                                                                                                                                                        modificato il suo stile relazionale con i docenti

                                                                                                                                                                                      2.L'alunno /a che ha partecipato al corso ha
                                                                                                                                                                                     modificato il suo stile relazionale con i compagni

                                                                                                                                                                                       3.L'alunno/a mostra di aver acquisito maggiore
                                                                                                                                                                                               sicurezza nelle proprie capacità

                                                                                                                                                                                      4.L'alunno/a mostra maggiore interesse verso le




                                                              all’abbastanza e al molto.
                                                                                                                                                                                                    discipline curricolari

                                                                                                                                                                                 5.L'alunno/a coglie relazioni tra le attività del progetto
                                                                                                                                                                                                   e quelle curricolari


                                                                                                                                                                                    6.L'alunno/a sta compiendo progressi nello studio




                                                                                                                                                                   per nulla
                                                                                                                                                                                         7.L'alunno/a frequenta regolarmente le lezioni




                                                                                                                                                                   poco
                                                                                                                                                                                            8.L'alunno/a è puntuale ed autonomo nello
                                                                                                                                                                                                 svolgimento dei compiti assegnati


                                                                                                                                                                                 9. L'alunno/a mostra maggiore curiosità e attenzione
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              classe - sede di Grumo




                                                                                                                                                                   abbastanza
                                                                                                                                                                                           10.L'alunno/a interviene in modo appropiato




                                                                                                                                                                   molto
                                                                                                                                                                                         11.L'alunno/ a effettua collegamenti con altre
                                                                                                                                                                                                            discipline




Ricaduta delle azioni sul profitto in italiano e matematica
                                                                                                                                                                                12.L'alunno/a riferisce in maniera sintetica segmenti di
                                                                                                                                                                                                      attività svolta

                                                                                                                                                                                   13.L'alunno/a sta assimilando l'utilizzo di un lessico
                                                                                                                                                                                                        specifico
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Valutazione degli obiettivi trasversali ex-post - misura C5 a cura dei consigli di




                                                                                                                                                                                    14.L'alunno/ a sta integrando contenuti nuovi nelle
                                                                                                                                                                                                     sue conoscenze




                                                              95% dei discenti si possono riscontrare cambiamenti favorevoli che variano dal poco,
                                                              partecipanti all’azione C5 non c’è stata alcuna influenza sui quotidiani atteggiamenti. Quindi nel
                                                              Per quasi tutti i parametri osservati si riscontra che per una fascia compresa intorno al 5% dei
                                                                                                                                                                                  15.ritiene che le attività del progetto stiano giovando
                                                                                                                                                                                               alla formazione dell'alunno/a
Per le azioni C1 rivolte allo sviluppo delle competenze nella madrelingua ed in matematica è
stato possibile, per i progetti riportati di seguito, effettuare un raffronto tra i voti riportati nelle
due discipline (italiano e matematica) prima che iniziassero i progetti PON (valutazioni del I
quadrimestre dell’a.s. 2007/2008) e dopo la chiusura del piano integrato (valutazioni del I
trimestre dell’a.s. 2008/2009). Per gli altri progetti, non riportati nella seguente tabella, non è
stato possibile fare confronti per carenza di valutazioni all’inizio del corso o per insufficiente
corrispondenza tra gli argomenti trattati nel progetto e le discipline curricolari.




Azione   Titolo      Sede        Materia di      Valutazioni              I      Valutazioni I trimestre
                                 riferimento     quadrimestre          a.s.      a.s.         2008/2009
                                                 2007/2008      (gennaio         (dicembre 2008)
                                                 2008)
C1       Le H non    Grumo       italiano        sufficienze insufficienze       sufficienze   insufficienze
         tornano
                                                 13            5                 14            4
C1       I   conti   Grumo       matematica      1             17                5             13
         tornano
         Grumo 1
C1       I   conti   Modugno     matematica      1             11                1             11
         tornano
         Modugno
         1
C1       Un libro    Modugno     italiano        6             8                 6             8
         per
         amico


Presso la sede di Grumo, l’incremento delle sufficienze, in italiano, dopo aver frequentato il
corso “le H non tornano” è di una unità pari al 5,55% dei frequentanti; mentre in matematica
l’incremento delle sufficienze dopo aver frequentato il corso “i conti tornano Grumo 1” è di 4
unità pari al 22,22% dei frequentanti.

Presso la sede di Modugno, allo stato attuale non c’è stata alcuna variazione tra la
situazione iniziale (prima dell’inizio dei corsi) e quella finale (dopo la conclusione dei corsi).

CONCLUSIONE

Complessivamente il piano integrato di istituto ha avuto un livello di coerenza alto.

Tutti i corsi realizzati hanno rappresentato una interessante esperienza che, secondo i corsisti ,
ha consentito di migliorare alcuni aspetti che riguardano: le relazioni, i comportamenti, il
consolidamento e ampliamento delle conoscenze e delle competenze.

Complessivamente i risultati ottenuti sono stati buoni e quindi si può concludere che il percorso
formativo ha raggiunto gli obiettivi di efficienza ed efficacia formativa.


                                                      Il gruppo di valutazione

                                                       Prof. Vito Ugenti   …………………………………………


                                                      Prof.ssa Rosaria Giannetto ………………………………

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:4
posted:4/26/2012
language:Latin
pages:16