Bando di Ammissione al Master Universitario di II livello in by 70CW46U8

VIEWS: 5 PAGES: 15

									                                           Bando di Ammissione
                                      Master Universitario di II livello in
                              “Governo delle Regioni e degli enti locali”
                                         Anno Accademico 2011/2012


Data di pubblicazione: 7 ottobre 2011
Decreto Rettorale di attivazione: n. 251 del 7 ottobre 2011
Scadenza: 31 ottobre 2011

Segreteria amministrativa: Servizio Formazione post lauream, Università degli Studi Mediterranea di Reggio
Calabria, Tel. 0965 3695402, fax 0965 3695403, e-mail postlaurea@unirc.it, dott.ssa Rita Libri.

Coordinamento didattico: Dipartimento di Scienze storiche, giuridiche, economiche e sociali dell’Università
degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, via Tommaso Campanella n. 38/A – tel. 0965 809740 – Fax
0965 809708.


                                          Art. 1 – Attivazione ed obiettivi
1. È attivato, per l’anno accademico 2011/2012, presso l'Università degli Studi Mediterranea di Reggio
Calabria, su proposta della Facoltà di Giurisprudenza ed in collaborazione con l’INPDAP – Istituto Nazionale
di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica, il corso di perfezionamento scientifico ed
alta formazione permanente in “Governo delle Regioni e degli Enti Locali” (di seguito denominato
“Master”), della durata di un anno, al termine del quale, con le modalità di seguito descritte, viene
rilasciato il titolo di Master universitario di secondo livello in “Governo delle Regioni e degli Enti Locali”.

2. Lo scopo del Master è di consentire l’acquisizione di un patrimonio di conoscenze di base e di
competenze specifiche riguardanti i profili giuridico-organizzativi del governo delle istituzioni substatali,
nei loro rapporti con le istituzioni nazionali e sopranazionali. Il Master si propone di formare specialisti per
le pubbliche amministrazioni, con una cultura integrata, che sappia far fronte all’innovazione giuridica ed
organizzativa, richiesta dalle modifiche istituzionali, avvenute nel nostro ordinamento. Esso intende
consentire un perfezionamento scientifico multidisciplinare con l'obiettivo di preparare tecnici di alto
livello in grado di soddisfare le esigenze delle Amministrazioni, delle Società, dei Centri di Ricerca e delle
Imprese che operano nel settore.

3. Il Master prevede un numero minimo di 20 e un massimo di 35 partecipanti.

4. Al Master potranno partecipare tutti coloro i quali sono in possesso dei requisiti: laurea quadriennale o
specialistica biennale in Giurisprudenza, Economia o Scienze Politiche.

5. Sul totale dei posti disponibili, 20 sono riservati alla categoria dei beneficiari INPDAP, in quanto il Master
si colloca nell’ambito delle iniziative INPDAP “Homo Sapiens Sapiens”, azioni in favore della formazione
universitaria, post universitaria e professionale, quale strumento di inserimento occupazionale e
aggiornamento per gli iscritti, i figli e gli orfani di iscritti e di pensionati pubblici. Il Master in “Governo
                                                                                                                1
delle Regioni e degli Enti Locali”, il cui impianto progettuale è stato approvato dall’INPDAP, è definito
“Master INPDAP Certificated.

6. A seguito di convenzioni, potranno partecipare anche dipendenti di enti pubblici.

7. Allo scopo di contribuire alla realizzazione del Master in “Governo delle Regioni e degli Enti Locali”,
l’INPDAP eroga n. 20 borse di studio dell’importo unitario di € 5.000,00 da destinarsi al pagamento
integrale delle quote di iscrizione in favore dei dipendenti dell’istituto, dei dipendenti della pubblica
amministrazione e dei figli e orfani di dipendenti della pubblica amministrazione e dei figli e orfani di
pensionati INPDAP. Per ulteriori informazioni al riguardo, si rimanda al Bando di Concorso INPDAP
(scaricabile dal sito:
http://www.inpdap.it/webinternet/download/concorsi/Bando631/Bando%20borse%20Master.pdf

8. Il Master afferisce al Dipartimento di Scienze Storiche, Giuridiche, Economiche e Sociali – Facoltà di
Giurisprudenza – dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, che ne assicura la gestione
amministrativa e contabile, ed ha sede presso il Dipartimento medesimo, in Reggio Calabria, via Tommaso
Campanella, n. 38/A. Per lo svolgimento delle proprie attività, il Master si avvale delle strutture e delle
dotazioni del Dipartimento, secondo le indicazioni dei Direttori del Master.

9. Le attività del Master, per l’anno accademico 2011/2012, sono coordinate dal Collegio dei Direttori, dal
Comitato Scientifico e dal Consiglio Direttivo del Master.

10. Il Collegio dei Direttori del Master è composto da:
      Prof. Francesco Manganaro – SSD IUS/10;
      Prof.ssa Carmela Salazar – SSD IUS/08;
      Prof. Antonino Spadaro – SSD IUS/08.


                                         Art. 2 – Percorso formativo
1. Il Master si consegue al termine di un percorso formativo annuale che consente l’acquisizione di sessanta
(60) Crediti Formativi Universitari (CFU), pari a 1.500 ore complessive, suddivise in didattica frontale;
project work o stage; studio individuale o di gruppo; elaborazione, individuale o per gruppi composti al
massimo da tre allievi, e discussione di una tesi scritta.




                                                                                                          2
2. Ad ogni CFU corrispondono 25 ore di attività formative, così come elencate nel precedente paragrafo 2.1.
I 60 CFU sono suddivisi secondo lo schema riportato di seguito.

                                                                                           Ripartizione
                    Struttura Master                      Ripartizione ore
                                                                                               CFU
              Didattica frontale                             225 di aula                        9
              Studio individuale o di
                                                                 900                           36
              gruppo
              Project work o stage                               250                           10
              Preparazione e discussione
                                                                 125                            5
              della prova finale
              Totale                                            1.500                          60

3. Le attività del Master sono articolate in moduli didattici di base e caratterizzanti, distribuiti secondo le
finalità indicate nella definizione del percorso formativo. I 60 CFU nei quali si articola il Master sono così
suddivisi:

    A) 45 CFU per i moduli didattici di seguito indicati:
     Contenuto didattico                                                                           SSD      CFU
     Riforma dello Stato. Local government, governance e sussidiarietà                          IUS/08       3
     Le Regioni dopo le riforme: competenze e funzioni                                          IUS/08       4
     Gli enti locali dopo le riforme: competenze e funzioni                                     IUS/10       2
     Programmazione territoriale coordinata e partecipata                                       IUS/09       3
     Regioni, enti locali e Unione europea: rapporti e forme di accesso ai finanziamenti        IUS/14       4
     L’attività amministrativa nelle Regioni fra teoria e prassi                                IUS/08       2
     L’attività amministrativa negli enti locali fra teoria e prassi                            IUS/10       2
     I servizi pubblici locali                                                                  SECS-P/10    3
     La qualità nella pubblica amministrazione locale                                           SECS-P/07    2
     Contratti e responsabilità: i profili privatistici                                         IUS/01       1
     Contratti e responsabilità: i profili pubblicistici                                        IUS/1 0      1
     Federalismo fiscale, finanza e tributi nelle Regioni e negli enti locali                   SECS-P/03    3
     Marketing territoriale ed organizzazione aziendale in ambito locale                        SECS-P/10    3
     La gestione delle risorse umane: comunicazione e relazioni interpersonali                  SECS-P/07    1
     Personale e rapporti di lavoro nelle amministrazioni pubbliche locali                      IUS/07       4
     Informatica e innovazione tecnologica nelle amministrazioni locali                         INF/01       3
     Sviluppo del territorio locale e problematiche relative ai diversamente abili              ICAR/21      1
     L’azione amministrativa degli enti locali e la lotta al fenomeno mafioso                   IUS/17       1
     La tutela dei diritti                                                                      IUS/10       2
     CFU COMPLESSIVI                                                                                         45

B) 10 CFU per il project work o stage
C) 5 CFU per la tesi finale.

4. Il calendario didattico sarà comunicato all’inizio delle lezioni.


                                                                                                                  3
5. Il project work e lo stage hanno durata complessiva di 250 ore (10 CFU). Le attività di formazione esterna
e gli stage sono svolti presso enti pubblici e privati, individuati dal Comitato Scientifico.

6. Si svolgeranno prove intermedie di verifica, che saranno effettuate sulla base di linee guida omogenee
definite dal Consiglio Direttivo e tempestivamente comunicate ai partecipanti al Master. La valutazione
delle prove sarà espressa in trentesimi da una Commissione composta da almeno cinque docenti. Il
superamento della prova di verifica con un voto pari ad almeno 18/30 e la certificazione dell’avvenuta
partecipazione alle attività integrative e/o complementari costituiscono condizione per accedere alla
discussione della tesi finale.

6. Il Titolo di Master si consegue a conclusione del percorso formativo, nella data fissata dal Comitato
Tecnico Scientifico. La prova finale consisterà nell’elaborazione e discussione, individuale o per gruppi
(composti al massimo da tre allievi), di una tesi scritta avente ad oggetto un argomento approvato dal
Comitato medesimo su tematiche ricadenti nelle discipline oggetto dei moduli di insegnamento,
privilegiando, per quanto possibile, le opzioni espresse da ciascun allievo. Al superamento di tale prova è
subordinato il conferimento del Titolo di Master universitario di secondo livello in “Governo delle Regioni e
degli enti locali”. La Commissione esaminatrice sarà nominata con Decreto Rettorale.
La votazione è prevista in centodecimi.


                                       Art. 3 – Durata e calendario didattico
1. Il Master avrà durata annuale. Il calendario delle lezioni e il programma del corso saranno comunicati
tempestivamente agli iscritti. L’offerta didattica potrà svolgersi in maniera compatta.

2. Il Master prevede la frequenza obbligatoria ad almeno il 70% dell’attività didattica e dello stage o project
work. L’accertamento delle presenze ha luogo mediante controllo formale.

3. Assenze superiori ai limiti predetti non consentiranno al frequentante di sostenere l’esame di verifica
finale, salvo che, in quanto dipendenti da motivi di salute o da altre gravi motivazioni, debitamente
documentate, il Comitato Tecnico Scientifico, su richiesta dell’interessato, ne deliberi egualmente
l’ammissione, disponendo preventivamente le modalità di recupero del debito formativo, sempre nei limiti
di un ulteriore 10% dell’attività didattica.

4. Nel caso in cui i corsisti dimostrino di non poter svolgere lo stage, il CTS può sostituire l’attività di stage
con project work individuali.

5. Non è consentita la contemporanea iscrizione al Master di II livello in “Governo delle Regioni e degli enti
locali” e a corsi di laurea, laurea specialistica oppure a master di I o II livello, o a corsi singoli universitari.


                                            Art. 4 – Ammissione
1. Il Master prevede un numero minimo di 20 e un massimo di 35 partecipanti.

2. Al Master potranno partecipare tutti coloro i quali sono in possesso dei requisiti di cui al successivo
comma 7.
                                                                                                                  4
3. Sul totale dei posti disponibili, 20 sono riservati alla categoria dei beneficiari INPDAP (dipendenti
dell’istituto, dipendenti della pubblica amministrazione, figli e orfani di dipendenti della pubblica
amministrazione, figli e orfani di pensionati INPDAP) che abbiano presentato domanda e che siano in
possesso dei requisiti.

4. A seguito di convenzioni, potranno partecipare anche dipendenti di enti pubblici, purché in possesso dei
requisiti di cui al comma 7.

5. Il CTS si riserva comunque di attivare il Master, tenendo conto del numero di domande pervenute, anche
se inferiori al numero minimo previsto.

6. In caso pervengano domande di ammissione superiori al numero previsto, il CTS valuterà l’opportunità di
ammettere al Master un numero ulteriore di partecipanti, dandone comunicazione agli Uffici competenti.

7. Costituisce requisito di accesso al Master il possesso di laurea quadriennale o di laurea
specialistica/magistrale in Giurisprudenza, Economia o Scienze Politiche. Un’apposita Commissione
valutatrice delle domande di ammissione, nominata con Decreto Rettorale, si riserverà di valutare le
domande presentate dai laureati in altre discipline ai fini dell’ammissione al Master.

8. In base alle domande pervenute, sarà stilata una graduatoria sulla base del voto di laurea e di eventuali
titoli prodotti (assegni di ricerca, titolo di dottore di ricerca, master). La selezione verrà effettuata dalla
Commissione valutatrice di cui al precedente comma 7 che, partendo dal voto di laurea, disporrà
complessivamente di 9 punti da attribuire secondo i seguenti criteri:

                 a) Assegni di ricerca               fino a 4 punti
                 b) Titolo di Dottore di Ricerca     fino a 4 punti
                 c) Master universitari              fino a 1 punto

9. Posti gli obiettivi formativi del Master e il suo carattere professionalizzante, la valutazione dei titoli
prodotti riguarderà, in particolare, la maggiore coerenza tra il profilo di ingresso e le caratteristiche della
figura professionale in uscita.

10. A conclusione della selezione delle domande di ammissione pervenute, la graduatoria sarà pubblicata
sul sito internet http://www.unirc.it link “Master e Corsi”. La pubblicazione costituirà notifica per gli
interessati.

11. A parità di punteggio complessivo, avrà precedenza in graduatoria il candidato più giovane di età.

12. I candidati che figurano ai primi 35 posti acquisiscono il diritto di partecipare al Master e dovranno
regolarizzare l’iscrizione entro cinque giorni effettivi lavorativi dalla data di pubblicazione della citata
graduatoria. Decorso il termine per l’iscrizione, in caso di intervenuta rinuncia o mancata iscrizione di
candidati ammessi al corso, saranno ammessi altrettanti candidati, secondo l’ordine della graduatoria
finale, a condizione che essi provvedano, entro tre giorni effettivi lavorativi dalla comunicazione, anche
telegrafica, a regolarizzare l’iscrizione.
                                                                                                             5
                                          Art. 5 – Domanda di Ammissione
1. La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta libera e secondo il modello reperibile sul sito
internet www.unirc.it, link “Master e Corsi”, dovrà pervenire entro e non oltre il 31 ottobre 2011, a pena di
esclusione.
La domanda di ammissione potrà essere presentata personalmente all’Ufficio Protocollo generale
dell’Ateneo, Salita Melissari – Feo di Vito, 89124 Reggio Calabria. La domanda spedita tramite ufficio
postale dovrà essere indirizzata al Servizio Formazione post lauream – Università degli Studi Mediterranea
di Reggio Calabria, Salita Melissari – Feo di Vito, 89124 Reggio Calabria.

2. Per le domande spedite a mezzo posta, fa fede la data di spedizione della domanda, comprovata da
timbro e data apposti dall’ufficio postale accettante. Non saranno comunque prese in considerazione le
domande che, anche se spedite nei termini, pervengono oltre cinque giorni lavorativi dalla scadenza del
bando.

3. Il recapito della domanda rimane ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo la stessa non
giunga entro il termine sopraindicato.

4. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da
inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del
cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque
imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

5. Alla domanda dovranno essere allegati:
      a) certificato o autocertificazione a norma del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, che attesti il possesso
      della laurea quadriennale o di laurea specialistica biennale conseguita entro la data di scadenza del
      presente bando, il titolo della tesi di laurea, la votazione finale (Allegato A);
      b) dichiarazione sostitutiva di certificazione che attesti che il candidato alla selezione del master non
      sarà, se vincitore, contemporaneamente iscritto a corsi di laurea, laurea specialistica, altri master di I o
      II livello (Allegato B);
      c) dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (Allegato C).
      d) fotocopia di valido documento di identità;
La busta contenente la domanda e la documentazione richiesta dovrà riportare la dicitura: “Master in
Governo delle Regioni e degli enti locali”.

6. Nella domanda di ammissione il candidato portatore di handicap dovrà indicare l’ausilio necessario in
relazione alla propria particolare condizione.

7. Sono esclusi, con provvedimento motivato, dalla partecipazione alla selezione, i candidati che:
 hanno omesso le dichiarazioni previste dal bando;
 hanno prodotto dichiarazioni mendaci in merito al proprio status e alla documentazione allegata alla
    domanda di ammissione, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del DPR n. 445 del
    28/12/2000.

                                                                                                                6
                                             Art. 6 – Modalità di Iscrizione
1. La tassa di iscrizione al Master è pari a € 5.000,00. Il versamento dovrà essere effettuato in tre soluzioni.
Per l’iscrizione al Master è richiesto il versamento della prima rata, pari a € 2.000,00, mediante bonifico
bancario intestato all’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria – Agenzia Unicredit S.p.A., via
degli Arconti n. 6, Reggio Calabria – codice IBAN IT 36 R 02008 16304 000401086229, indicandone la
causale (“Iscrizione Master in Governo delle regioni e degli enti locali”), entro cinque giorni effettivi
lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria di merito sul sito internet http://www.unirc.it link “Master e
Corsi”. L’originale del versamento o copia conforme all’originale dello stesso, corredato dal modulo di
iscrizione debitamente compilato, reperibile sul sito internet http://www.unirc.it link “Master e Corsi”,
deve essere presentato entro gli stessi termini presso l’Ufficio Protocollo generale dell’Università degli Studi
Mediterranea di Reggio Calabria.

2. La seconda rata, dell’importo di euro 1.500,00, dovrà essere versata entro il 30 marzo 2012, presentando
entro gli stessi termini l’originale del versamento o copia conforme all’originale dello stesso presso l’Ufficio
Protocollo generale dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

3. La terza rata, dell’importo di euro 1.500,00, dovrà essere versata entro il 29 giugno 2012, presentando
entro gli stessi termini l’originale del versamento o copia conforme all’originale dello stesso presso l’Ufficio
Protocollo generale dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

4. Il pagamento integrale del contributo è condizione per l’accesso all’esame finale.


                                          Art. 7 – Borse di Studio INPDAP
1. In favore dei dipendenti dell’INPDAP, dei dipendenti della pubblica amministrazione, iscritti all’INPDAP,
dei figli e orfani di dipendenti della pubblica amministrazione, iscritti all’INPDAP e dei figli e orfani di
pensionati dell’Istituto, sono messe a concorso 20 borse di studio per la partecipazione al Master Inpdap
Certificated in “Governo delle regioni e degli enti locali”.

2. La Borsa di Studio copre integralmente i costi di partecipazione. Nulla è dovuto a carico del partecipante
borsista salvo eventuali tasse di immatricolazione.

3. Possono concorrere all’attribuzione della borsa di studio INPDAP, con le modalità riportate nel Bando
INPDAP:
 i dipendenti dell’Istituto;
 i dipendenti della pubblica amministrazione iscritti all’INPDAP;
 i figli e gli orfani di dipendenti della pubblica amministrazione iscritti all’INPDAP;
 i figli e orfani di pensionati INPDAP.
Sono esclusi dai benefici in questione coloro che hanno fruito o fruiscono, per l'anno accademico
2011/2012, di altri benefici analoghi erogati dallo Stato o da altre Istituzioni. Per benefici analoghi
s’intendono Borse di studio per la partecipazione a iniziative formative post universitarie di valore
superiore al 50 % del costo di ciascun master.


                                                                                                              7
4. Sono, inoltre, esclusi coloro che hanno già goduto del medesimo beneficio “Master INPDAP Certificated”
per gli anni accademici 2009/2010 e 2010/2011.


                            Art. 8 – Requisiti per l’accesso alle Borse di Studio INPDAP
1. Per concorrere all’assegnazione delle Borse di Studio INPDAP, è necessario essere in possesso di tutti i
requisiti previsti per l’ammissione al Master.

2. Le domande di partecipazione al concorso devono essere redatte sul modello da ritirarsi presso gli Uffici
Provinciali dell'INPDAP o traibile dal sito INTERNET dell’Istituto:
http://www.inpdap.it/webinternet/download/concorsi/Bando631/Bando%20borse%20Master.pdf

3. Le domande devono essere inviate esclusivamente a mezzo raccomandata A/R alla Direzione Regionale
INPDAP Calabria, via A. Lombardi n. 1 – 88100 Catanzaro, entro i medesimi termini di scadenza previsti per
ciascun Bando di Master pubblicato a cura degli Atenei – farà fede il timbro postale.
Sul frontespizio della busta dovrà essere indicata la dicitura “Master INPDAP Certificated – richiesta borsa
di studio per Master in “Governo delle regioni e degli enti locali”.

4. Possono essere presentate domande per una o più Borse, salvo il diritto alla partecipazione ad una sola
iniziativa a scelta dal candidato. Per ogni istanza dovrà essere inviata una singola raccomandata.
Le domande dovranno essere corredate di copia della domanda di ammissione al Master presentata e
dell’eventuale attestazione I.S.E.E. del richiedente, valida alla data di scadenza del bando e di copia di un
documento di identità.

5. L’INPDAP effettuerà controlli a campione sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive (artt. 71 e 72 del
Testo Unico sulla documentazione amministrativa – DPR 45/2000). Ove risultassero dichiarazioni mendaci,
falsità negli atti, uso o esibizioni di atti falsi o contenenti dati non corrispondenti a verità, i dichiaranti
incorreranno nelle sanzioni penali e disciplinari previste.


                            Art. 9 – Modalità di ammissione alle Borse di Studio INPDAP
1. Le graduatorie del concorso saranno predisposte con riserva assoluta in favore dei concorrenti disabili,
così come definiti ai sensi e per gli effetti della Legge 104/92 e dei giovani inoccupati, disoccupati o occupati
con contratto a tempo determinato di durata inferiore ai 12 mesi o formule contrattuali part time inferiori
alle 20 ore settimanali, alla data di scadenza del bando.

2. Le graduatorie del concorso saranno predisposte, salvaguardando le priorità sopra definite, sulla base del
punteggio ottenuto sommando la votazione conseguita nella fase di selezione curata dall’Ateneo, espressa
in centesimi, con il punteggio corrispondente alla classe di indicatore ISEE, come di seguito indicato:
        fino a € 8.000,00                punti 15
        da € 8.000,01 a € 16.000,00      punti 10
        da € 16.000,01 a € 24.000,00     punti 7
        da € 24.000,01 a € 32.000,00     punti 5
        oltre € 32.000,01                punti 0

                                                                                                               8
3. Non verranno ammessi alla graduatoria finale i candidati ritenuti NON idonei dall’Ateneo a seguito della
selezione delle domande di ammissione.

4. Laddove la suddetta Attestazione ISEE non venga allegata verrà assegnato il punteggio relativo alla fascia
maggiore - zero punti. A parità di punteggio complessivo, verrà data priorità al partecipante con valore
assoluto ISEE inferiore. Nel caso di ulteriore parità verrà data priorità al concorrente più giovane.

5. L’assegnazione delle borse di studio da parte della Direzione Regionale INPDAP Calabria sarà comunicata,
a tutti i vincitori, dopo l'approvazione della relativa graduatoria, esclusivamente a mezzo email sulla casella
indicata all’atto di domanda.
Ogni graduatoria verrà inoltre pubblicata sul sito dell’Istituto www.inpdap.gov.it.

6. A far data dall’invio della comunicazione di assegnazione della borsa di studio, il candidato ha 5 giorni per
notificare, con medesimo mezzo elettronico, l’accettazione del beneficio o la rinuncia. La mancata
comunicazione nei termini è intesa come rinuncia d’Ufficio.
L’accettazione della borsa di studio esclude immediatamente il candidato dal godimento di medesima
Borsa per eventuali altri master a cui si è richiesto di partecipare.

7. Eventuali motivati ricorsi dovranno essere presentati o spediti, entro 10 giorni dalla pubblicazione della
graduatoria, in prima istanza, alla Direzione Regionale INPDAP Calabria.


                                              Art. 10 – Titolo rilasciato
1. A conclusione del Master, ai partecipanti che abbiano adempiuto agli obblighi previsti per ciascuna fase
del corso e abbiano superato l’esame finale, sarà rilasciato dal Rettore dell’Università degli Studi
Mediterranea di Reggio Calabria e sottoscritto dal Preside della Facoltà di Giurisprudenza e dal Direttore del
Master, ai sensi dell’art. 34 del Regolamento Didattico di Ateneo, il Titolo di Master Universitario di II livello
in “Governo delle Regioni e degli enti locali”.

     Reggio Calabria, 07.10.2011                                                   IL RETTORE
                                                                                   Prof. Massimo Giovannini




                                                                                                                9
                                      DOMANDA PER L’AMMISSIONE
                                 AL MASTER UNIVERSITARIO DI 2° LIVELLO IN
                                GOVERNO DELLE REGIONI E DEGLI ENTI LOCALI
                                         Anno accademico 2011/2012



                                                                    Al Magnifico Rettore
                                                                    dell’Università degli Studi Mediterranea
                                                                    Servizio Formazione Post Lauream
                                                                    Salita Melissari, Feo di Vito
                                                                    89124 – REGGIO CALABRIA

I dati riportati assumono il valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione (DPR n. 445/2000 art. 46), per
cui si applicano, in caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, le disposizioni di cui agli artt. 75 e 76 del
DPR n. 445/2000, che prevedono la decadenza dei benefici ottenuti e sanzioni di carattere amministrativo e
penale.

                                            IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Cognome _____________________________ Nome __________________________________________
Sesso M        F      Nato/a a ____________________________________________________________
prov. |__|__| il |__|__| |__|__| |__|__|__|__|
nazione di nascita _________________________________ cittadinanza _________________________
codice fiscale |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
residente in via/piazza _________________________________________________ n. ______________
frazione/località _______________________________________________________________________
comune ____________________________________________ prov. |__|__| C.A.P. |__|__|__|__|__|
telefono |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| tel. cell. |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
e-mail __________________________________________ fax |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
recapito presso (indicare solo se diverso dalla residenza) ________________________________________
via/piazza ______________________________________________________________ n. _____________
comune _________________________________________ prov. |__|__| C.A.P. |__|__|__|__|__|
telefono |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| tel. cell. |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
                                                     CHIEDE
l’ammissione, per l’a.a. 2011/2012 al Master universitario di 2° livello in:


                                GOVERNO DELLE REGIONI E DEGLI ENTI LOCALI


                                                                                                                 1
                               DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ
                   (dichiarazione sostitutiva di certificazione – art. 46 del DPR n. 445/2000)

     di essere in possesso del seguente titolo di studio :
     Laurea Specialistica                         Laurea Previgente Ordinamento1


in: _____________________________________________________________________________
conseguito in data |__|__|/|__|__|/|__|__|__|__| con punteggio: |__|__|__|/110 ______
presso l’Università di: ____________________________________________________________

     di essere a conoscenza di tutte le norme contenute nel Bando di ammissione;
     di essere a conoscenza che la presentazione della presente domanda, qualora acquisisca il diritto
      all’iscrizione, non lo esonera dal perfezionamento della stessa nei termini prescritti

                                            ALLEGA ALLA PRESENTE:


1) Certificato o autocertificazione a norma del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, che attesta il possesso del
   titolo di studio previsto per l’ammissione conseguito entro la data di pubblicazione del bando, il titolo
   della tesi, la votazione finale (Allegato A);

2) Dichiarazione sostitutiva di certificazione, in cui dichiara che, se sarà ammesso all’iscrizione, non sarà
   contemporaneamente iscritto/a ad altro Master di 1° o 2° livello, a Corsi di Laurea e Laurea
   Specialistica, a Scuole di Specializzazione, a Corsi di Dottorato di Ricerca e a corsi singoli universitari
   (Allegato B).

3) Dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs n. 196/2003: “Codice in
   materia di protezione dei dati personali (Allegato C);

4) Fotocopia di un valido documento di identità;

5) Eventuale certificazione medico-sanitaria che specifichi gli elementi essenziali relativi alla propria
   condizione, corredata dalla richiesta – in relazione alla propria disabilità – dell’ausilio necessario per
   l’espletamento della prova d’esame.


       ___________________________________                       ___________________________________
                      (data)                                                    (firma)




1
 Titolo di studio conseguito secondo l’ordinamento antecedente al D.M. 509/1999, che istituisce le Lauree Triennali e
Specialistiche.
                                                                                                                   2
 La domanda di ammissione può essere presentata personalmente o anche da persona diversa
  dall’interessato;
                                               OPPURE
 può essere spedita a mezzo raccomandata A/R, allegando una fotocopia del documento d’identità e del
  codice fiscale.
                          Le domande spedite per posta, devono pervenire a
                               SERVIZIO FORMAZIONE POST LAUREAM
                      SALITA MELISSARI – FEO DI VITO – 89124 REGGIO CALABRIA
                               Farà fede il timbro a data di spedizione.

                      Le domande presentate direttamente devono essere consegnate a
                               UFFICIO PROTOCOLLO GENERALE DELL’ATENEO
                         SALITA MELISSARI – FEO DI VITO – 89124 REGGIO CALABRIA


Ai sensi del D.Lgs n. 196/2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), i dati personali forniti
dai candidati saranno raccolti presso il Servizio Formazione post lauream dell’Università degli Studi
Mediterranea di Reggio Calabria e trattati per la finalità di gestione dell’ammissione ai corsi post laurea, e
successive procedure connesse. La comunicazione dei dati personali da parte dei candidati è obbligatoria ai
fini della valutazione dei requisiti richiesti, pena l’esclusione dall’ammissione al Master. I candidati godono
dei diritti di cui al D.Lgs n. 196/2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), tra i quali figura il
diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di far
rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi
alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.




                                                                ___________________________________
                                                                               (firma)




                                                                                                                   3
                                                                                                     Allegato A




                                  DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE
                                             IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Cognome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nato/a il |__|__| |__|__| |__|__|__|__| a |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| prov. |__|__|

avvalendosi delle disposizioni legislative in materia di certificazione amministrativa emanate con D.P.R. n. 445 del
28/12/2000 – artt. 46, 47 e 76 – e consapevole delle pene stabilite per le false attestazioni e le mendaci
dichiarazioni dagli artt. 483, 495, e 496 del Codice Penale e dalle leggi speciali in materia

                                   DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ

di aver conseguito (barrare le voci di interesse):
     la LAUREA previgente ordinamento
     la LAUREA SPECIALISTICA

in __________________________________________________________________________________________

in data ________________ con votazione _____________________ presso la Facoltà di _________________

dell’Università/Politecnico di ______________________________________________ con una tesi dal titolo:

____________________________________________________________________________________________

Anno di prima immatricolazione |__|__|__|__| / |__|__| presso l’Università di _____________________

 Alla presente si allega certificato di laurea (barrare se si allega certificazione)

                                                     INOLTRE DICHIARA

di essere a conoscenza che, ferme restando le responsabilità penali, in caso di dichiarazioni false: le prove
d’esame saranno annullate, ove sostenute; decadrà automaticamente dal diritto di iscrizione al Master e dal
diritto al rimborso delle tasse erariali e contributi versati.




           ________________________                      _____________________________________
                     data                                                firma




                                                                                                                  4
                                                                                              Allegato B




                            DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

                                          IL/LA SOTTOSCRITTO/A


Cognome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nato/a il |__|__| |__|__| |__|__|__|__| a |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| prov. |__|__|




avvalendosi delle disposizioni legislative in materia di certificazione amministrativa emanate con D.P.R. n.
445 del 28/12/2000 – artt. 46, 47 e 76 – e consapevole delle pene stabilite per le false attestazioni e le
mendaci dichiarazioni dagli artt. 483, 495, e 496 del Codice Penale e dalle leggi speciali in materia


                              DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ


che, a far data dall’eventuale di iscrizione al Master, non sarà in atto alcuna contemporanea iscrizione ad
altro Master di 1° o 2° livello, Corso di Laurea, Corso di Laurea Specialistica, Scuola di Specializzazione,
Dottorato di Ricerca, corsi singoli universitari.


                                            INOLTRE DICHIARA


di essere a conoscenza che, ferme restando le responsabilità penali, in caso di dichiarazioni false: le prove
d’esame saranno annullate, ove sostenute; decadrà automaticamente dal diritto di iscrizione al Master e
dal diritto al rimborso delle tasse erariali e contributi versati.




       ________________________                   _____________________________________
                 data                                             firma




                                                                                                           5
                                                                                                Allegato C




                              ACQUISIZIONE DEL CONSENSO DEL CANDIDATO
                                 AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

                                           IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Cognome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nome |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
Nato/a il |__|__| |__|__| |__|__|__|__| a |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| prov. |__|__|


acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003:
- in merito al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nella premessa dell’Informativa:

    Presta il consenso                  Nega il consenso 

- in merito all’eventuale trattamento di dati sensibili2:
  Presta il consenso                 Nega il consenso 



NB Il mancato consenso al trattamento dei dati personali per il punto 1 comporterà l’impossibilità da parte
del candidato di partecipare al Master; il mancato consenso al trattamento dei dati sensibili comporterà
l’impossibilità di attivare le procedure consequenziali.




      ___________________________________                _____________________________________
                  luogo e data                                           firma




2
  Consenso obbligatorio per candidati diversamente abili, per i quali il Servizio Formazione post lauream
chiede l’autorizzazione per fornire agli interessati gli eventuali ausili necessari alle apposite procedure
universitarie.

                                                                                                             6

								
To top