LA PRESCRIZIONE MEDICA

Document Sample
LA PRESCRIZIONE MEDICA Powered By Docstoc
					    Prof.ssa Paola Minghetti


LA PRESCRIZIONE MEDICA
                          LA RICETTA


Espressione tecnica dell’intervento del medico, limita
      l’accesso dell’utilizzatore ai medicamenti.

Una ricetta per essere valida deve riportare la firma
 del medico, che deve essere identificabile, e la data
                    di prescrizione.


                                          La compilazione della ricetta
PRESCRIZIONE
   MEDICA

        Ogni ricetta medica
  rilasciata da un professionista
     autorizzato a prescrivere
            medicinali.

       Art.1, punto u), DLvo 219/06




                                      La compilazione della ricetta
   La ricetta nella dispensazione di
           medicinali in SSN


 AUTORIZZAZIONE
    SCRITTA             DOCUMENTAZIONE
  DEL MEDICO             DELL’AVVENUTA
 A RICEVERE IL            PRESTAZIONE
  MEDICINALE
   La ricetta nei medicinali allestiti
              in farmacia


 AUTORIZZAZIONE
                          CERTIFICAZIONE
    SCRITTA
                                 DI
  DEL MEDICO
                             EFFICACIA
 A RICEVERE IL
                           E SICUREZZA
  MEDICINALE
            LA RICETTA

La ricetta costituisce uno strumento di tutela
             della salute pubblica.
 A questo scopo essa e’ soggetta a discipline
               che sono diverse
         in funzione della pericolosità
           dei medicinali prescritti.




                                      La compilazione della ricetta
            CRITERI UTILIZZATI
               PER STABILIRE
    IL REGIME LEGALE DI DISPENSAZIONE

•   Caratteristiche del principio attivo

•   Indicazione terapeutica

•   Dosaggio

•   Via di somministrazione
La fornitura dei medicinali è disciplinata




          dal DLvo 24 aprile 2006, n. 219



     Per i medicinali allestiti in farmacia
           rimane in vigore il TULS
CLASSIFICAZIONE DI MEDICINALI
I medicinali sono classificati in:

•   medicinali non soggetti a prescrizione medica
•   medicinali soggetti a prescrizione medica
•   medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta
    per volta
•   medicinali soggetti a prescrizione medica speciale
•   medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa,
    comprendenti:
     medicinali vendibili al pubblico su prescrizione di centri
      ospedalieri o specialisti;
     medicinali utilizzabili esclusivamente in ambiente
      ospedaliero (non vendibili al pubblico);
     medicinali utilizzabili esclusivamente dallo specialista (non
      vendibili al pubblico).

                         Art. 87, D.Lvo 219/06

                                                    La compilazione della ricetta
RICETTA RIPETIBILE
                       RICETTA RIPETIBILE
•Medicinali che possono presentare un
pericolo, direttamente o
indirettamente, anche in condizioni
normali di utilizzazione, se sono usati
senza controllo medico;

•Medicinali utilizzati spesso, e in
larghissima misura, in condizioni
anormali di utilizzazione, con
conseguenti rischi per la salute;

•Medicinali che contengono sostanze o
preparazioni di sostanze, di cui non
sono stati ancora sufficientemente
approfonditi l’attività o gli effetti
secondari;

•Quando sono destinati ad essere
somministrati per via parenterale,
salvo eccezioni.
                                          Art. 88, D.Lvo 219/06

                                                        La compilazione della ricetta
              RICETTA RIPETIBILE
Medico                               Farmacista
• Data,firma e timbro: il medico     • Data,prezzo e timbro all’atto
  deve essere sempre                   della spedizione
  identificabile                     • La ricetta resta di proprietà
• Il medico può modificare per         del paziente e deve essere a
  iscritto la validità nel tempo e     questi restituita, anche se non
  il numero delle spedizioni, in       più spedibile
  senso estensivo o limitativo
• Se il medico modifica la
  validità nel tempo, non può
  modificare il numero di
  confezioni


                                                      La compilazione della ricetta
           RICETTA RIPETIBILE
VALIDITÀ: 6 mesi sia per i preparati industriali che
  magistrali; 30 giorni per medicinali stupefacenti

LIMITE DI PRESCRIZIONE: non più di 10 spedizioni salvo
  diversa indicazione del medico. Per medicinali
  contenenti stupefacenti la ripetibilità è limitata a 3.
  Se viene indicato un numero di confezioni superiore
  all’unità si esclude la ripetibilità

CONSERVAZIONE: nel caso dei preparati galenici, deve
  essere conservata copia della ricetta per sei mesi

                                             La compilazione della ricetta
        RR MAGISTRALE
NOME E COGNOME DEL PAZIENTE: obbligatorio quando il preparato
  include sostanze soggette a scarico (DPR 309/90)

POSOLOGIA: obbligatoria quando il preparato include sostanze
  potenzialmente tossiche e si richiede l’assunzione di
  responsabilità se sono presenti dosaggi pro dose o pro die
  superiori a quelli riportati in Tabella 8 di F.U. Il farmacista è
  tenuto a riportarla in etichetta (art.37, TULS)

COMPOSIZIONE QUALI-QUANTITATIVA : completa almeno di tutti i
  principi attivi

FORMA FARMACEUTICA

                                                       La compilazione della ricetta
RICETTA RIPETIBILE SANZIONI
 Medico                               Farmacista
 Il medico prescrittore NON           •   vendita senza ricetta:
                                           amministrativa da € 300,00 a €
    è sanzionato                          1.800,00
                                      •   vendita oltre la data di validità,
    né amministrativamente                o non osservando le disposizioni
                                          sulla validità, o senza
    né penalmente.                        applicazione di timbro attestante
                                          la vendita del prodotto:
                                          amministrativa € 200,00-1.200,
                                          assenza del prezzo praticato o
                                          della data di spedizione sulla
                                          ricetta: amministrativa 3- 18
                                          milioni lire vendita con ricetta
     Art. 148, c.7 D.Lvo 219/06           priva della firma del medico
Art.37, RD 30.09.1938 n.1706, Legge   •   vendita di sostanze appartenenti
          21.2.2006, n. 49                alla Tabella II sez. E (senza
                                          ricetta o con ricetta non
                                          regolare): ammenda € 100,00 –
                                          600,00.
                                                         La compilazione della ricetta
RICETTA NON RIPETIBILE
          RICETTA NON RIPETIBILE
•Medicinali con potenziali rischi di tossicità acuta e cronica, o di
assuefazione e tolleranza con conseguente possibilità di abuso da
parte del paziente o che comunque possono comportare rischi
particolarmente elevati per la salute.

•Medicinali scritti nelle Tabelle 3 e 5 della FU, sostanze stupefacenti
appartenenti alla Tabella II sez. B,C e D e preparati allestiti in
farmacia contenenti sostanze soggette alla legge del doping ad
eccezione delle preparazioni per uso topico contenenti principi attivi
delle classi “Diuretici ed agenti mascheranti”e”Stimolanti” e delle
preparazioni contenenti alcol quale unica sostanza vietata per
doping, che richiedono ricetta ripetibile

                         Art. 88,89 Dlvo 219/06

                                                       La compilazione della ricetta
          RICETTA NON RIPETIBILE
Medico                                     Farmacista
Data, firma e timbro, il medico deve       Il farmacista appone data e prezzo
essere sempre identificabile               (nel caso di stupefacenti Tabella II
Nel caso di preparati industriali deve     sez. B e C anche il timbro).
indicare il codice fiscale del paziente.
Nel caso di preparati magistrali devono
essere sempre riportati nome cognome
del paziente e posologia                      Con nota dell’11.07.2006, il
Il medico non è tenuto a redigere le RNR      Ministero ha precisato che il
in doppio esemplare se il medicinale          codice fiscale è obbligatorio solo
stupefacente soggetto a scarico è
                                              quando l’interessato non vuol far
rimborsabile dal SSN, il farmacista
utilizzerà come documento giustificativo      comparire il proprio nome e
una copia della prescrizione.                 cognome.



                                                              La compilazione della ricetta
         RICETTA NON RIPETIBILE
VALIDITÀ: 30 gg dalla data di compilazione se relativa a preparati di
  origine industriale, mentre 3 mesi se riguarda preparati
  magistrali, 30 gg per le sostanze contenenti stupefacenti.

LIMITE DI PRESCRIZIONE: nessun limite (salvo casi specifici);
   quantità dispensabile in una sola volta salvo casi di consegna
   frazionata.

CONSEVAZIONE: il farmacista deve conservare per 6 mesi le ricette
  in originale quando non sono consegnate all’autorità competente
  per il rimborso e per 2 anni se è richiesta come documento per le
  operazioni di scarico. Nel caso di sostanze dopanti la ricetta deve
  essere conservata per sei mesi, a decorrere dal 31 gennaio
  dell’anno in cui viene effettuata la trasmissione dei dati.


                                                      La compilazione della ricetta
       RICETTA NON RIPETIBILE
    PREPARATI MAGISTRALI CON SOSTANZE VELENOSE

Per i medicinali contenenti sostanze velenose, le dosi
  devono essere scritte in lettere e, all’atto della
  consegna deve essere trascritto nome, cognome
  dell’acquirente, in calce alla ricetta.

Nella dispensazione di preparazioni magistrali
  estemporanee, contenenti una o più sostanze velenose
  e prescrivibili solo con ricetta medica da ritirarsi e
  conservarsi in farmacia, all’atto della consegna il
  farmacista deve trascrivere, su semplice dichiarazione
  dell’acquirente il nome, cognome ed indirizzo dello
  stesso.
                                             La compilazione della ricetta
        RICETTA NON RIPETIBILE
                  ORDINANZA 16.06.09
SONO TEMPORANEAMENTE ISCRITTI IN TABELLA II SEZ. D:

• Composizioni per somministrazioni ad uso diverso da quello
  parenterale contenenti codeina e diidrocodeina in quantità,
  espressa in base anidra, superiore a 10 mg per unità di
  somministrazione o in quantità percentuale, espressa in base
  anidra, superiore all’1% per unità di somministrazione.

• Composizioni per somministrazione rettale contenenti codeina,
  diidrocodeina e loro Sali in quantità, espressa in base anidra,
  superiore a 20 mg per unità di somministrazione.




                                                    La compilazione della ricetta
       RICETTA NON RIPETIBILE
                 ORDINANZA 16.06.09
SONO TEMPORANEAMENTE ISCRITTI IN TABELLA II SEZ. D:



• Composizioni per somministrazione ad uso diverso da quello
  parenterale contenenti fentanyl, idrocodone, idromorfone,
  morfina, ossicodone e ossimorfone .

• Composizioni per somministrazioni ad uso transdermico
  contenenti buprenorfina.




                                                  La compilazione della ricetta
         RICETTA NON RIPETIBILE
                      ORDINANZA 16.06.09
   I MEDICINALI SOGGETTI A TALE ORDINANZA
• Possono essere dispensati dietro presentazione di
  ricetta medica non ripetibile o normale ricetta SSN
  (valide 30 giorni).
• Per prescrizioni in regime SSN si può prescrivere in
  un’unica ricetta un numero di confezioni sufficienti a
  coprire una terapia massima di 30 gg. ( in questo caso
  la responsabilità è del medico e non del farmacista in
  quanto non ha la possibilità di verifica).
• L’approvvigionamento non richiede l’uso del buono-acquisto.
• Non devono essere registrati nel registro di entrata-uscita.
• Non devono essere obbligatoriamente tenuti in armadio chiuso a
  chiave.                                            La compilazione della ricetta
SANZIONI
Medico                       Farmacista
                             • Vendita senza ricetta o con ricetta
                               priva di validità sanzioni
•Se non si attiene alle        amministrative:
modalità di compilazione       da € 500,00 a 3.000,00 e chiusura
                               facoltativa da parte dell’ASL della
previste per i suddetti        farmacia da 15 a 30 giorni (art. 148,
medicinali                     D.Lvo 219/06).
                             • Per non aver apposto sulla ricetta il
                               prezzo praticato o la data di spedizione
                               (art.37, RD 1706/38), o per vendita con
• è soggetto a sanzione        ricetta priva della firma del medico o
                               per mancata conservazione della
amministrativa da € 300,00     stessa:
a € 1.800,00.                  da 3 a 18 milioni (art.358 Tuls,
                               modif.art.16 D.Lvo 196/99).
                             • Vendita senza ricetta o con ricetta non
                               regolare di sostanze comprese in
                               tabella II, sez. B, C, D:
                               ammenda da € 100,00- 600,00
                                                  La compilazione della ricetta
RICETTA MINISTERIALE A
       RICALCO
         RICETTA MINISTERIALE
                        ...PRIMA…
              RMR                              RMS
 (a ricalco in triplice copia        (ricetta ministeriale
      ora in duplice con                    speciale)
        DM 4.4.2003)                    utilizzata per la
       utilizzata per la          prescrizione di medicinali
   prescrizione di farmaci         stupefacenti per tutti gli
di cui all’allegato III-bis per   altri usi, e per terapie non
la terapia del dolore, e per         superiori ad 8 giorni,
   terapie non superiori a        ridotti a 3 per prescrizioni
           30 giorni.                 ad uso veterinario.


                                                La compilazione della ricetta
         RICETTA MINISTERIALE A
                RICALCO
•Utilizzata sia per
farmaci dell’ allegato III-
bis in forma iniettabile
sia per sostanze
stupefacenti inserite
nella tabella II, sez. A.

•Deve essere redatta in
duplice copia, se spedita
in regime privato o in
triplice copia se il
medicinale è concedibile
in SSN.

                              La compilazione della ricetta
ALLEGATO III BIS TABELLA 7 FU
    BUPRENORFINA
    CODEINA         CON ORDINANZA DEL
    DIIDROCODEINA   16.06.09 SONO STATI
    FENTANYL        TEMPORANEAMENTE
    IDROCODONE      DERUBRICATI NELLE
    IDROMORFONE     FORME DIVERSE DA
    METADONE        QUELLA PARENTERALE
    MORFINA
    OSSICODONE
    OSSIMORFONE

                              La compilazione della ricetta
 ORDINANZA DEL 16/06/09 G.U.
       20/06/09 n. 141
                 RNR                                     RMR
CODEINA, DIIDROCODEINA come base          TUTTI I MEDICINALI ISCRITTI IN
anidra >10 mg per uso diverso da quello
                                          TABELLA II SEZ. A non
parenterale; >20 mg per
somministrazione rettale                  appartenenti all’allegato III – bis
BUPRENORFINA per uso transdermico         MORFINA per uso parenterale
FENTANILE per uso diverso da quello       Medicinali a base di
parenterale
                                          BUPRENORFINA per uso
IDROCODONE ed IDROMORFONE per uso
diverso da quello parenterale             parenterale
OSSICODONE ed OSSIMORFONE per uso         FENTANILE per uso parenterale
diverso da quello parenterale             (uso ospedaliero)
MORFINA per uso diverso da quello
                                          Medicinali a base di METADONE
parenterale
                                          in qualsiasi forma farmaceutica
          RICETTA MINISTERIALE A
                 RICALCO
Medico                                       Farmacista
Deve indicare cognome e nome                 Dispensa farmaci e le preparazioni solo
dell’assistito oppure del proprietario       su presentazione di prescrizione medica
dell’animale ammalato                        (RMR) nella quantità e forma prescritta

Scrivere la dose prescritta, la posologia    Deve apporre data e timbro dopo aver
riferita ad un tempo determinato ed il       controllato che la ricetta sia redatta in
modo di somministrazione. La posologia       modo corretto
indicata deve permettere l’assunzione
completa dei medicinali prescritti entro     Identificare l’acquirente che non può
30 gg                                        avere un’età inferiore ai 18 anni




                             DM 4 aprile 2003 e legge 49/06


                                                                   La compilazione della ricetta
         RICETTA MINISTERIALE A
                RICALCO
Medico                                   Farmacista
Data,firma e timbro                      Trascrivere nello spazio apposito gli
                                         estremi di un documento di identità
Il veterinario riporta nello spazio      valido dell’acquirente
riservato ai bollini la dizione “uso
veterinario” e, nello spazio riservato   Apporre i bollini autoadesivi sulla
al paziente, la specie, la razza e il    copia della ricetta per il SSN
sesso dell’animale curato.
                                         Per le preparazioni magistrali,
                                         indicare il relativo costo nello spazio
                                         destinato ai bollini autoadesivi


                      DM 4 aprile 2003 e legge 49/06
                                                             La compilazione della ricetta
RICETTA MINISTERIALE A RICALCO
VALIDITÀ: 30 gg escluso quello di emissione. Ha validità su tutto il
  territorio nazionale, anche ai fini del rimborso da parte del SSN
  indipendentemente dalla residenza del paziente, dalla regione di
  appartenenza del medico prescrittore e dall’ubicazione della
  farmacia.

CONSERVAZIONE: l’originale deve essere conservato dal
  farmacista per 2 anni dalla data dell’ultima trascrizione sul
  registro di entrata ed uscita quale documento giustificativo
  dell’uscita; una copia deve essere consegnata da parte del medico
  all’acquirente che la deve conservare quale documento
  giustificativo del trasporto e della detenzione del medicinale. Una
  copia va inviata, da parte del farmacista, all’ASL per il rimborso
  del corrispettivo.

                                                    La compilazione della ricetta
RMR L. 49/06 e DM 10.03.06
Sostanze e preparazioni       Sostanze contenute nella
dell’allegato III bis         tabella II sez A
LIMITE QUALITATIVO
                              LIMITE QUALITATIVO
       Fino a 2 medicinali
                                    1 medicinale
diversi tra loro o 1 stesso
medicinale con 2 dosaggi
differenti
 LIMITE QUANTITATIVO          LIMITE QUANTITATIVO
       Cura non superiore            Cura non superiore
ai 30 gg                      ai 30 gg



                                           La compilazione della ricetta

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:326
posted:3/31/2012
language:Italian
pages:33