elenco ditte di fiducia by Wbcv22

VIEWS: 77 PAGES: 14

									                                  AREA TECNICA LAVORI PUBBLICI.
                        Via S. Allende n. 4 - Tel. 081/8911017/34 – Fax 081/5016262
                           Partita IVA 00523870301 – Cod. fiscale 80003790302
                                     www.comune.casaluce.ce.it

PROT. N. 14762/2010

AVVISO PUBBLICO – PER L’ISTITUZIONE DELL’ ELENCO DI DELLE DITTE DI FIDUCIA PER LAVORI,
                                 FORNITURE E SERVIZI.

   1) STAZIONE APPALTANTE: Comune di Casaluce (Ce), Via S. Allende,4                          (CAP 81030)
      Tel.0818911017 / 34 Fax: 0815016262.
   2) OGGETTO: Istituzione Elenco delle ditte di fiducia per l’affidamento di Lavori, Forniture E Servizi, ai
      sensi dell’art. 125 del D.L.vo 12 aprile 2006 n° 163 e s.m.i., e del regolamento comunale approvato
      con delibera della Commissione Straordinaria n. 149 del 06.11.2008, per i lavori per le forniture ed i
      servizi che possono essere eseguiti in economia e per procedura negoziata di cui del D.L.vo 12
      aprile 2006 n° 163 e s.m.i.;
   3) UTILIZZO DELL’ELENCO: l’elenco sarà utilizzato per le procedure dei lavori in economia è sarà
      suddiviso in tre sezioni : “LAVORI” – “SERVIZI” – “FORNITURE”, ognuna della quale sarà suddivisa
      nelle seguenti categorie:

         Per LAVORI, così come individuate dal D.P.R. 25 gennaio 2000 n° 34 :
   1)      Lavori edili assimilati alla categoria OG1;
   2)      Lavori di restauro e manutenzione di beni immobili sottoposti a tutela assimilati alla categoria
          OG2;
   3)      Lavori di strade ed opere d’arte stradali assimilati alla categoria OG3;
   4)      Acquedotti, gasdotti , oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione OG6;
   5)      Impianti per la produzione di energia elettrica OG9;
   6)      Lavori di esecuzione di impianti per la trasformazione alta-media tensione e per la distribuzione di
   7)       energia elettrica in corrente alternata e continua assimilati alla categoria OG10;
   8)      Lavori di esecuzione di impianti tecnologici assimilati alla categoria OG11;
   9)      Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale OG12;
   10)     Lavori in terra OS1;
   11)     Superfici decorate e beni mobili di interesse storico ed artistico OS2;
   12)     Lavori di impianti idrico-sanitari, cucine e lavanderie assimilati alla categoria OS3;
   13)     Lavori di impianti elettromeccanici trasportatori assimilati alla categoria OS4;
   14)     Impianti pneumatici e antintrusione OS5;
   15)     Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi OS6;
   16)     Finiture di opere generali di natura edile OS7;
   17)     Finiture di opere generali di natura tecnica OS8;
   18)     Impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza del traffico OS9;
   19)     Lavori di segnaletica stradale non luminosa assimilati alla categoria OS10;
   20)     Barriere e protezioni stradali OS12;
   21)     Lavori di strutture prefabbricate in cemento armato assimilati alla categoria OS13;
   22)     Impianti di smaltimento e recupero rifiuti OS14;
   23)     Lavori di linee telefoniche – cablaggio strutturato assimilati alla categoria OS17;
   24)     Lavori di componenti strutturali in acciaio o metallo assimilati alla categoria OS18;
   25)     Lavori di impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni dati assimilati alla categoria OS19;
   26)     Rilevamenti topografici OS20;
   27)     Opere strutturali speciali OS21;
   28)     Demolizione di opere OS22;
   29)     Impianti di potabilizzazione e depurazione OS23;
30)     Lavori di opere a verde ed arredo urbano assimilati alla categoria OS24;
31)     Lavori di impianti termici e di condizionamento assimilati alla categoria OS28;
32)     Lavori di impianti interni elettrici, telefonici,radiotelefonici e televisivi a categoria OS30;
33)     Strutture in legno OS32;
34)     Coperture speciali OS33.

      Per i SERVIZI :
1)      Riparazioni presso terzi o noleggio di autovetture, autocarri, macchini operatrici, macchine
        utensili, motoveicoli, autobus, scuolabus e relativi impianti;
2)      Riparazione ed assistenza di apparecchi da registrazione acustica, di amplificazione visiva, e del
        centro elaborazioni dati, della strumentazione tecnica e del relativo materiale accessorio,
        radiotelefoni e acquisto di software;
3)      Rilegatura di libri e pubblicazioni di vario genere; abbonamenti a riviste, giornali e banche dati;
        riproduzioni cartografiche e di copisteria; spese per la stampa e diffusione di documenti/periodici
        di informazione/stampanti speciali ecc.; servizi di tipografia e litografia; spese per copiature;
        spese per pubblicazioni e divulgazioni di bandi di gara e concorsi; riprese televisive, filmati e
        prodotti fotografici anche digitali e su supporto informatico;
4)      Servizi di buffet in occasione di solennità, feste nazionali, manifestazioni e ricorrenze varie e di
        rappresentanza, mostre, servizi elettorali e di protezione civile;
5)      Riparazione di attrezzature e materiali ginnico – sportivi, nolo di tribune, palchi, di sedie, di servizi
        igienici, di impianti audio, impianti luce, e noleggio di materiali ed attrezzature destinate al
        soccorso e alla protezione civile;
6)      Servizi di noleggio, installazione, gestione e manutenzione degli impianti tecnologici a servizio
        degli edifici scolastici, di proprietà dell’Ente e al territorio comunale quali: elettrici, idrici,
        elettronici, telefonici, antincendio, antintrusione, ascensori, riscaldamento, climatizzazione,
        idrosanitari, illuminazione pubblica, impianti irrigazione, arredo urbano e fontane, pulizia condotte
        fognarie e pozzi neri;
7)      Servizi di sistemazione e manutenzione del verde pubblico quali: servizi di sfalcio e raccolta del
        materiale nelle aree a verde pubblico, potatura piante, semina, taglio e cura dei tappeti erbosi,
        manutenzione fioriere e aiuole;
8)      Servizi funebri per persone indigenti e non;
9)      Servizi di pulizia, disinquinamento, disinfezione e disinfestazione immobili comunali ed edifici di
        proprietà e/o in gestione all’Ente;
10)     Servizio di fornitura pasti mense e generi alimentari;
11)     Servizi di attività e consulenze professionali (progettazione, direzione lavori, collaudi, ecc) nonché
        servizi per l’effettuazione di indagini, statistiche, frazionamenti, adempimenti catastali, volture,
        registrazioni, studi e rilevazioni;
12)     Servizi di brokeraggio e conseguenti contratti assicurativi;
13)     Servizi per soggiorni climatici per minori e anziani;
14)     Svolgimento di corsi di istruzione e addestramento del personale. Gestione di conferenze,
        convegni, riunioni ed informazione varia;
15)     Spedizioni e trasporti di persone e cose;
16)     Servizi di telefonia fissa e mobile;
17)     Servizi di agenzia per registrazione, trascrizione e voltura dei contratti, nonché per visure alla
        Conservatoria dei registri immobiliari e al catasto;
18)     Servizi di agenzia per assunzioni temporanee di personale (interinale);
19)     Servizi per l’organizzazione di manifestazioni, mostre, convegni, conferenze, riunioni e per
        l’attuazione di corsi di formazione;
20)     Servizi di traduzione ed interpretariato nei casi in cui l’Amministrazione non possa provvedervi
        con proprio personale;
21)     Prestazioni professionali inerenti all’applicazione, completamento e aggiornamento dei software
        applicativi;
22)     Prestazioni per i servizi socio assistenziali e culturali – assistenza domiciliare – telesoccorso;
23)     Spese per accertamenti sanitari nei confronti del personale in servizio, nonché prestazioni
        sanitarie ex decreto legislativo n. 626/94;
24)     Noleggio di macchine da stampa, da riproduzione grafica, da microfilmatura, strumentazione
        tecnica e di apparecchi fotoriproduttori;
25)     Recupero e trasporto di materiale di proprietà comunale e loro sistemazione nei magazzini
        comunali e trasloco di mobili e arredo;
26)     Servizi di custodia immobili di proprietà e/o in gestione all’Ente;
27)     Servizi di custodia a cani randagi;
   28)     Prestazioni indispensabili per assicurare la continuità dei servizi di istituto, la cui interruzione
           comporti danni all’Amministrazione o pregiudizio all’efficienza dei servizi medesimi.
   29)     Servizio di vigilanza di immobili Comunali ad opera di istituti privati.
   30)     Servizi di manutenzione impianto di pubblica illuminazione;
   31)     Servizio di smaltimento rifiuti e servizi analoghi;
   32)     Servizi di derattizzazione e disinfestazione ed espurgo caditoie;
   33)     Servizi di pulizia;
   34)     Servizi di manutenzione caldaie – Riscaldamento;
   35)     Servizi di manutenzione Ascensori;
   36)     Servizi di manutenzione Condizionatori;
   37)     Servizi di manutenzione estintori;

Per le Forniture:
    1) Acquisto di autovetture, autocarri, macchine operatrici, macchini utensili, motoveicoli,
        autobus,scuolabus, materiali di ricambio ed accessori per le riparazioni e le manutenzioni degli
        stessi;
    2) Acquisto e riparazione di mobili, arredi, segnaletica per uffici, complementi di arredamento e
        attrezzature necessarie allo svolgimento delle attività comunali, nonché per le scuole e i relativi
        impianti;
    3) Acquisto beni di ricambio per impianti tecnologici asserviti agli edifici e al territorio comunale, quali:
        elettrici, idrici, elettronici, telefonici, antincendio, antintrusione, ascensori, riscaldamento,
        climatizzazione, idrosanitari, illuminazione pubblica, impianti irrigazione, arredo urbano e fontane;
    4) Acquisto di materiale vegetale, in sostituzione dell’esistente presso il patrimonio verde comunale,
        quale: piante, fiori, prato e vario;
    5) Acquisto di giochi per aree verde attrezzate e scuole, arredo urbano, segnaletica ed accessori per
        impianti sportivi e per il verde pubblico;
    6) Acquisto e manutenzione di computers, macchine da scrivere a da calcolo, macchine da stampa e
        fotoriproduttori, apparecchi da registrazione acustica, amplificazione visiva e relativo materiale da
        ricambio e consumo;
    7) Acquisto carta, stampati, registri, generi di cancelleria, stampe, libri, gazzette e bollettini, collezioni,
        riviste, giornali e valori bollati;
    8) Acquisti di medaglie, targhe ricordo, coppe, bandiere, corone di alloro, omaggi floreali, oggetti per
        premi, derrate alimentari per buffet ed altri beni in genere in occasione di solennità, feste nazionali,
        manifestazioni e ricorrenze varie di rappresentanza, cerimonie e mostre;
    9) Acquisto vestiario e indumento da lavoro, di uniformi, di divise ecc..;
    10) Acquisto e manutenzione di attrezzi e di materiali ginnico – sportivi;
    11) Acquisti e manutenzione di materiali, mezzi ed attrezzature destinate al soccorso e alla protezione
           civile;
    12) Acquisto di combustibili per riscaldamento, carburanti, lubrificanti ed altro materiale di consumo
           energetico;
    13) Acquisto di cassette di pronto soccorso o altro materiale sanitario occorrente per la sicurezza
           aziendale;
    14) Acquisto di detersivi, materiali vari ed attrezzature per pulizia locali destinati ad uffici e servizi
           pubblici, nonché per la pulizia derattizzazione, disinquinamento e disinfestazione delle
           infrastrutture e dei mezzi;
    15) Acquisti e forniture necessarie per il normale funzionamento di tutti i servizi comunali.
    16) Acquisto Arredi ufficio ;
    17) Acquisto Arredi impianti sportivi;
    18) Acquisto Arredi aule didattiche;
    19) Acquisto Corpi illuminanti;
    20) Acquisto Materiale Hardware;
    21) Acquisto Materiale Software;
    22) Acquisto Materiali per l’edilizia – idrico – elettrico - ecc .
    23) Acquisto materiali per Toponomastica;
4) DOCUMENTAZIONE: la documentazione è costituita dal presente Avviso Pubblico e dal Modulo di
   Richiesta d’Iscrizione all’Elenco delle Imprese di Fiducia del Comune di Casaluce e dalla relativa
   dichiarazione cumulativa.

5) MODALITA’ DI RITIRO DELLA DOCUMENTAZIONE: il presente avviso, nonché il modulo
   appositamente predisposto per l’iscrizione all’Elenco, sono disponibili sul sito internet del Comune
   www.comune.casaluce.ce.it

6) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE: Il plico dovrà pervenire, a pena di esclusione dall’elenco, a
    mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, presso
    la sede municipale, sita in via S. Allende n° 4 entro le ore 12.00 del 13/01/2011. E’ altresì facoltà
    dei concorrenti la consegna a mano dei plichi entro lo stesso termine e allo stesso indirizzo presso
    l’Ufficio Protocollo del Comune. Il plico deve recare all'esterno - oltre all'intestazione del mittente e
    all'indirizzo dello stesso la seguente dicitura:
    “RICHIESTA ISCRIZIONE ELENCO IMPRESE DI FIDUCIA DEL COMUNE DI CASALUCE –
    AREA LL.PP. E MANUTENZIONE”
    Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, non
    esclusa la forza maggiore o il fatto di terzi, esso non giunga a destinazione entro il termine previsto.
7) SOGGETTI AMMESSI ALL’ISCRIZIONE ALL’ELENCO: sono ammessi a partecipare alle
    procedure di affidamento dei contratti pubblici i soggetti di cui all’art. 34 del D.L.vo n° 163/06.
8) ESCLUSIONE DALL’ELENCO: non saranno inserite nell’Elenco le imprese con le quali in
    occasione di lavori per conto del Comune di CASALUCE, sia pure in regime di subappalto, sia
    insorto contenzioso, sia di natura giudiziale che stragiudiziale, nonché Imprese che abbiano
    commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione di lavori, servizi e forniture commissionati
    dal Comune di CASALUCE o da altre Pubbliche Amministrazioni o che hanno commesso un errore
    grave nell’esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova. Anche
    nel caso in cui l’impresa non garantisca la tempestività degli interventi e/o la puntualità o conformità
    di beni e servizi richiesti, si provvederà alla cancellazione della medesima dall’Elenco. In ogni caso
    l’esclusione verrà comunicata all’impresa interessata.
9) FORMALIZZAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONE ELENCO: L’Istituzione dell’Elenco verrà
    definitivamente formalizzata, con specifica Determinazione del Responsabile del servizio LL.PP.
10) DICHIARAZIONI DA PRESENTARE: La domanda redatta, come da modelli allegati al presente
    avviso, dal legale rappresentante dell’Impresa, sottoscritta con firma autografa e corredata della
    fotocopia di un documento di identità del sottoscrittore stesso (art. 38 DPR 445 del 28.12.2000), con
    cui il medesimo, oltre ad indicare la sede sociale dell’impresa, il recapito telefonico ed il fax, dichiari
    testualmente, a pena di esclusione:

    a) che l’impresa è iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio e per le imprese
    appartenenti a Stati aderenti all’U.E. a uno dei Registri Ufficiali d’Iscrizione equivalenti, indicando
    con esattezza i seguenti elementi: provincia di iscrizione, categoria di attività, numero di iscrizione,
    data di iscrizione, durata della Ditta (indicando anche l’eventuale termine di cessazione dell’attività),
    forma giuridica, titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci
    accomandatari. Se trattasi di società cooperative, le medesime dovranno riportare anche gli estremi
    di iscrizione nell’apposito Albo delle Società cooperative;
    b) dichiarazione di non trovarsi nelle condizioni di esclusione previste dall’art. 38 del dlgs. 163/2006
    (compilare e firmare il modulo “B” – Requisiti di ordine generale).
    Solo se in possesso:
    c) di avere svolto lavori, servizi e forniture analoghi a quelli per i quali si richiede l’iscrizione a favore
    di Pubbliche Amministrazioni;
    d) di essere/non essere in possesso dei requisiti relativi alla certificazione di sistema di qualità
    conforme alla pertinente serie di norme europee della serie UNI EN ISO 9000 e alla vigente
    normativa nazionale, rilasciata da soggetti accreditati ai sensi delle norme europee della serie UNI
    CEI EN 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC17000;
    e) (per i lavori) di essere/non essere in possesso di attestazione S.O.A., di cui al d.P.R. 25 gennaio
    2000 n° 34, regolarmente autorizzata e in corso di validità, qualificata per le Categorie di opere nei
    limiti di Classifica a seconda degli importi;
    e 1) (nel caso di concorrente non in possesso dell’attestato SOA) elenco dei lavori eseguiti,
    appartenenti alla natura per la quale si chiede l’iscrizione, corredato dai certificati di esecuzione
    lavori eseguiti, nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del presente avviso (o
    fotocopie sottoscritte dal legale rappresentante ed accompagnate da copia del documento di identità
    dello stesso in alternativa può essere presentata dichiarazione ai sensi del DPR. 445/2000);
       f) di essere in possesso dei requisiti di idoneità morale, capacità tecnico – professionale ed
       economico – finanziaria, ai sensi dell’art. 125, comma 12 del d.lgs n° 163/06;
       g) (nel caso di cooperative) di essere iscritto nell’apposito Albo delle Società Cooperative;
       h) Codici INPS e INAIL, con relative sedi di appartenenza. Inoltre, alla Richiesta d’Iscrizione dovrà
       essere allegata la documentazione attestante l’osservanza degli obblighi concernenti le contribuzioni
       previdenziali, assistenziali ed assicurative (D.U.R.C.), nonché Attestazione di Certificazione di
       Qualità (se in possesso dell’Impresa).
       i) di possedere i requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del D.L.vo 163/06, lett. a), b), c), d),
            e),f), g), h), i), l), m);
       ii) che nei propri confronti , negli ultimi cinque anni, non sono estesi gli effetti delle misure di
            prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 3 della Legge 27 dicembre 1956 n°1423, irrogate
            nei confronti di un proprio convivente;
       iii) che si impegna a comunicare, entro trenta giorni, tutte le variazioni dei propri requisiti,
            organizzazione e struttura, che siano rilevanti ai fini del mantenimento o della modificazione
            dell’iscrizione.
       La dichiarazione deve essere presentata, corredata della fotocopia di documento di identità del
       sottoscrittore, anche per tutti i soci se trattasi di accomandita semplice, per gli amministratori muniti
       di rappresentanza per tutti gli altri tipi di Società o Consorzi.

       Ai sensi del d.lgs 30 giugno 2003, n. 196, si informa che il titolare del trattamento dei dati comunicati
       è il Comune di Casaluce – Area Lavori Pubblici.
       Si rammenta che sussiste responsabilità civile e penale, ai sensi dell’articolo 76 del D.P.R. n.
       445/2000 per chi sottoscrive dichiarazioni mendaci.
       L’Amministrazione potrà effettuare controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni
       sostitutive e, qualora emergesse la non veridicità del contenuto delle stesse, si procederà alla
       denuncia penale e il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguiti sulla base delle
       dichiarazioni false.

   11) CRITERIO D’INSERIMENTO DITTE:
       Il Comune, dopo la verifica della documentazione pervenuta, procederà alla formazione dell’Elenco.
       Le Ditte ritenute idonee verranno inserite all’interno di ogni sezione alla specifica categoria di lavori,
       servizi e forniture.
   12) AGGIORNAMENTO E/O INTEGRAZIONE ELENCO: l’Elenco, ai sensi del d.lgs 163/06, sarà
       aggiornato e/o integrato con cadenza annuale.
   13) E’ facoltà del Comune, inoltre, integrare l’Elenco con nuove classi merceologiche o di attività,
       pertanto si consiglia di consultare l’elenco con frequenza annuale per verificare se sono state
       inserite nuove voci.
   14) Il Comune di Casaluce si riserva la facoltà di affidare i lavori/servizi/forniture o invitare alle gare,
       qualora lo ritenesse opportuno, anche ditte non inserite nell’elenco degli appaltatori di fiducia .
   15) ALTRE INFORMAZIONI: le dichiarazioni, la documentazione e il modulo di Richiesta d’Iscrizione
       devono essere redatti in lingua italiana o corredati di traduzione giurata.
   16) Il Responsabile del procedimento è l’arch. Maurizio Di Grazia.

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti a mezzo fax al n. 081891034 oppure a mezzo e-mail al
seguente indirizzo: area.tecnica.lavori.pubblici@pec.comune.casaluce.ce.it
Resta precisato che:

       I.      Il numero dei soggetti da invitare alle gare informali, qualora non si proceda all’affidamento
               diretto ai sensi del regolamento comunale vigente, sarà pari almeno a cinque/dieci, ai sensi
               dell’art. 125, comma 8, del D.L.vo n° 163/06, nel rispetto del principio della trasparenza,
               rotazione e parità di trattamento, se sussistono in tale numero soggetti idonei.
       II.     Il presente Albo annulla tutti gli elenchi istituiti in precedenza, se esistenti e, pertanto, non
               saranno prese in considerazione istanze prevenute al di fuori della presente procedura.
       III.    L’Elenco sarà eventualmente aggiornato e/o integrato con cadenza annuale, previo avviso
               pubblicato all’Albo Pretorio Comunale e sul sito. Il comune di Casaluce, a suo insindacabile
               giudizio, si riserva di aggiornare l’elenco, a prescindere dall’avviso pubblico, qualora
               dovessero pervenire, su autonoma iniziativa di soggetti o ditte, un numero, o tipologia, di
               richieste tali da giustificare l’aggiornamento;
       IV.     Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune, sul sito internet, sul quotidiano
               Aste e Appalti;
       V.      Ai sensi del D.L.vo 30 giugno 2003, n°196 e successive modifiche ed integrazioni - Codice in
               materia di protezione dei dati personali – il trattamento dei dati personali dei soggetti
     richiedenti è finalizzato esclusivamente all’inserimento nell’albo per la realizzazione di lavori
     in economia e sarà effettuato con modalità e strumenti idonei a garantire la sicurezza e la
     riservatezza dei richiedenti. I dati potranno essere comunicati o portati a conoscenza di
     responsabili od incaricati o di dipendenti coinvolti a vario titolo con la procedura in economia
     da affidare. Ai richiedenti sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del D.L.vo n°196/2003.




Casaluce li, 13.12.2010

                                                    Il Responsabile dell’Area Tecnica LL.PP.
                                                           (arch. Maurizio Di Grazia)
     SCHEMA ISTANZA DI ISCRIZIONE ELENCO IMPRESE DI FIDUCIA PER LA
    REALIZZAZIONE DI LAVORI, AI SENSI DELL’ART. 125 DEL D.L.vo N. 163/2006
Il/la
sottoscritto/a__________________________________________________________________
nato/a                              a___________________________________________________
il_____________________                    residente            a____________________________,
Via____________________________________
nella qualità di________________________________________________________________
della
Ditta__________________________________________________________________
ai sensi degli artt. 3,46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445 “Testo unico delle disposizioni
legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, consapevole delle
sanzioni di cui all’art. 76 e della conseguente decadenza dai benefici prevista dall’art. 75 del
medesimo T.U. in caso di dichiarazioni false o mendaci, sotto la propria personale responsabilità
                                               DICHIARA
1. che le generalità dell’impresa sono le seguenti:
   a) _natura giuridica____________________________________________________________
   b) ragione sociale_____________________________________________________________
   c) sede legale________________________________________________________________
   d) _codice fiscale _________________________ partita IVA___________________________
   e) E-Mail ___________________@_______________________________
2. che le generalità del titolare (in caso di impresa individuale), le generalità degli Amministratori
   muniti di poteri di rappresentanza (in caso di società), nonché le generalità di tutti i soci
   accomandatari (nel caso di società in accomandita semplice) e di tutti i componenti la società
   (nel caso di società in nome collettivo), sono le seguenti:
   (nome e cognome luogo e data di nascita qualifica rivestita)
   ___________________________________________________________________________
   ___________________________________________________________________________
   ___________________________________________________________________________

3. che l’impresa è/non è iscritta, nel registro delle Ditte presso la C.C.I.A.A.
  di______________________________________________ al n°____________________:
  (nel caso di concorrente in possesso dell’attestato SOA)
4. attestazione di qualificazione (o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentante ed
  accompagnata da copia del documento di identità dello stesso) o, nel caso di concorrenti
  costituiti da imprese associate o da associarsi, più attestazioni (o fotocopie sottoscritte dai legali
  rappresentanti ed accompagnate da copia del documento di identità degli stessi), rilasciata/e da
  società di attestazione (SOA) di cui al D.P.R. 34/2000 regolarmente autorizzata, in corso di
  validità.
  (nel caso di concorrente non in possesso dell’attestato SOA)
5. elenco dei lavori eseguiti, appartenenti alla natura per la quale si chiede l’iscrizione, corredato
  dai certificati di esecuzione lavori eseguiti nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione
  del presente avviso (o fotocopie sottoscritte dal legale rappresentante ed accompagnate da
  copia del documento di identità dello stesso, in alternativa può essere presentata dichiarazione
  ai sensi del DPR. 445/2000);
6. che il sottoscrittore, l’impresa e le persone generalizzate al precedente punto 2):
  a) possiedono i requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del D.L.vo 163/06, lett. a), b), c), d),
    e), f),g), h), i), l), m);
  b) che nei propri confronti, negli ultimi cinque anni, non sono stati estesi gli effetti delle misure di
prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 3 della Legge 27 dicembre 1956 n°1423, irrogate nei
confronti di un proprio convivente;
  c) si impegnano a comunicare, entro trenta giorni, tutte le variazioni dei propri
    requisiti,organizzazione e struttura, che siano rilevati ai fini del mantenimento o della
    modificazione dell’iscrizione;
   d) che la ditta è in regola con l’assolvimento degli obblighi di versamento dei contributi
      previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori dipendenti, secondo la legislazione italiana o
      quella dello Stato in cui sono stabiliti:
      INPS: sede di___________________________matricola n°_____________________
      INAIL: sede di____________________________matricola n°_____________________
      CASSA EDILE: sede di_____________________matricola n°_________________
   (nel caso di concorrente che occupa non più di 15 dipendenti oppure da 15 a 35
   dipendenti qualora non abbia effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000)
e) dichiara la propria condizione di non assoggettabilità agli obblighi di assunzioni obbligatorie di
   cui alla legge 68/99; (ovvero nel caso di concorrente che occupa più di 35 dipendenti
   oppure da 15 a 35 dipendenti qualora abbia effettuato una nuova assunzione dopo il 18
   gennaio 2000)
f) dichiara la propria condizione di assolvimento degli obblighi di cui alla legge 68/99;
g) di essere informati, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D. L.vo n°196 del 30/06/2003 –
   codice in materia di protezione dei dati personali che, i dati personali raccolti saranno trattati,
   anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la
   presente dichiarazione viene resa.
   Il Dichiarante dovrà allegare, a pena di esclusione, copia fotostatica non autenticata di un
   documento di identità in corso di validità ai sensi dell’art.38 del D.P.R. n°445/2000 e s.m.i.
A tal fine, il medesimo
                                                  CHIEDE
che la Ditta _________________________ venga iscritta alle seguenti categorie dell’avviso
pubblico.

LAVORI :
  1) Lavori edili assimilati alla categoria OG1;
  2) Lavori di restauro e manutenzione di beni immobili sottoposti a tutela assimilati alla categoria OG2;
  3) Lavori di strade ed opere d’arte stradali assimilati alla categoria OG3;
  4) Acquedotti, gasdotti , oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione OG6;
  5) Impianti per la produzione di energia elettrica OG9;
  6) Lavori di esecuzione di impianti per la trasformazione alta-media tensione e per la distribuzione di
      energia elettrica in corrente alternata e continua assimilati alla categoria OG10;
  7) Lavori di esecuzione di impianti tecnologici assimilati alla categoria OG11;
  8) Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale OG12;
  9) Lavori in terra OS1;
  10) Superfici decorate e beni mobili di interesse storico ed artistico OS2;
  11) Lavori di impianti idrico-sanitari, cucine e lavanderie assimilati alla categoria OS3;
  12) Lavori di impianti elettromeccanici trasportatori assimilati alla categoria OS4;
  13) Impianti pneumatici e antintrusione OS5;
  14) Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi OS6;
  15) Finiture di opere generali di natura edile OS7;
  16) Finiture di opere generali di natura tecnica OS8;
  17) Impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza del traffico OS9;
  18) Lavori di segnaletica stradale non luminosa assimilati alla categoria OS10;
  19) Barriere e protezioni stradali OS12;
  20) Lavori di strutture prefabbricate in cemento armato assimilati alla categoria OS13;
  21) Impianti di smaltimento e recupero rifiuti OS14;
  22) Lavori di linee telefoniche – cablaggio strutturato assimilati alla categoria OS17;
  23) Lavori di componenti strutturali in acciaio o metallo assimilati alla categoria OS18;
  24) Lavori di impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni dati assimilati alla categoria OS19;
  25) Rilevamenti topografici OS20;
  26) Opere strutturali speciali OS21;
  27) Demolizione di opere OS22;
  28) Impianti di potabilizzazione e depurazione OS23;
  29) Lavori di opere a verde ed arredo urbano assimilati alla categoria OS24;
  30) Lavori di impianti termici e di condizionamento assimilati alla categoria OS28;
    31) Lavori di impianti interni elettrici, telefonici,radiotelefonici e televisivi a categoria OS30;
    32) Strutture in legno OS32;
    33) Coperture speciali OS33.

Per i Servizi :
   1) Riparazioni presso terzi o noleggio di autovetture, autocarri, macchini operatrici, macchine utensili,
       motoveicoli, autobus, scuolabus e relativi impianti;
   2) Riparazione ed assistenza di apparecchi da registrazione acustica, di amplificazione visiva, e del
       centro elaborazioni dati, della strumentazione tecnica e del relativo materiale accessorio,
       radiotelefoni e acquisto di software;
   3) Rilegatura di libri e pubblicazioni di vario genere; abbonamenti a riviste, giornali e banche dati;
       riproduzioni cartografiche e di copisteria; spese per la stampa e diffusione di documenti/periodici di
       informazione/stampanti speciali ecc.; servizi di tipografia e litografia; spese per copiature; spese per
       pubblicazioni e divulgazioni di bandi di gara e concorsi; riprese televisive, filmati e prodotti
       fotografici anche digitali e su supporto informatico;
   4) Servizi di buffet in occasione di solennità, feste nazionali, manifestazioni e ricorrenze varie e di
       rappresentanza, mostre, servizi elettorali e di protezione civile;
   5) Riparazione di attrezzature e materiali ginnico – sportivi, nolo di tribune, palchi, di sedie, di servizi
       igienici, di impianti audio, impianti luce, e noleggio di materiali ed attrezzature destinate al soccorso
       e alla protezione civile;
   6) Servizi di noleggio, installazione, gestione e manutenzione degli impianti tecnologici a servizio degli
       edifici scolastici, di proprietà dell’Ente e al territorio comunale quali: elettrici, idrici, elettronici,
       telefonici, antincendio, antintrusione, ascensori, riscaldamento, climatizzazione, idrosanitari,
       illuminazione pubblica, impianti irrigazione, arredo urbano e fontane, pulizia condotte fognarie e
       pozzi neri;
   7) Servizi di sistemazione e manutenzione del verde pubblico quali: servizi di sfalcio e raccolta del
       materiale nelle aree a verde pubblico, potatura piante, semina, taglio e cura dei tappeti erbosi,
       manutenzione fioriere e aiuole;
   8) Servizi funebri per persone indigenti e non;
   9) Servizi di pulizia, disinquinamento, disinfezione e disinfestazione immobili comunali ed edifici di
       proprietà e/o in gestione all’Ente;
   10) Servizio di fornitura pasti mense e generi alimentari;
   11) Servizi di attività e consulenze professionali (progettazione, direzione lavori, collaudi, ecc) nonché
       servizi per l’effettuazione di indagini, statistiche, frazionamenti, adempimenti catastali, volture,
       registrazioni, studi e rilevazioni;
   12) Servizi di brokeraggio e conseguenti contratti assicurativi;
   13) Servizi per soggiorni climatici per minori e anziani;
   14) Svolgimento di corsi di istruzione e addestramento del personale. Gestione di conferenze, convegni,
       riunioni ed informazione varia;
   15) Spedizioni e trasporti di persone e cose;
   16) Servizi di telefonia fissa e mobile;
   17) Servizi di agenzia per registrazione, trascrizione e voltura dei contratti, nonché per visure alla
       Conservatoria dei registri immobiliari e al catasto;
   18) Servizi di agenzia per assunzioni temporanee di personale (interinale);
   19) Servizi per l’organizzazione di manifestazioni, mostre, convegni, conferenze, riunioni e per
       l’attuazione di corsi di formazione;
   20) Servizi di traduzione ed interpretariato nei casi in cui l’Amministrazione non possa provvedervi con
       proprio personale;
   21) Prestazioni professionali inerenti all’applicazione, completamento e aggiornamento dei software
       applicativi;
   22) Prestazioni per i servizi socio assistenziali e culturali – assistenza domiciliare – telesoccorso;
   23) Spese per accertamenti sanitari nei confronti del personale in servizio, nonché prestazioni sanitarie
       ex decreto legislativo n. 626/94;
   24) Noleggio di macchine da stampa, da riproduzione grafica, da microfilmatura, strumentazione tecnica
       e di apparecchi fotoriproduttori;
    25) Recupero e trasporto di materiale di proprietà comunale e loro sistemazione nei magazzini comunali
        e trasloco di mobili e arredo;
    26) Servizi di custodia immobili di proprietà e/o in gestione all’Ente;
    27) Servizi di custodia a cani randagi;
    28) Prestazioni indispensabili per assicurare la continuità dei servizi di istituto, la cui interruzione
        comporti danni all’Amministrazione o pregiudizio all’efficienza dei servizi medesimi.
    29) Servizio di vigilanza di immobili Comunali ad opera di istituti privati.
    30) Servizi di manutenzione impianto di pubblica illuminazione;
    31) Servizio di smaltimento rifiuti e servizi analoghi;
    32) Servizi di derattizzazione e disinfestazione ed espurgo caditoie;
    33) Servizi di pulizia;
    34) Servizi di manutenzione caldaie – Riscaldamento;
    35) Servizi di manutenzione Ascensori;
    36) Servizi di manutenzione Condizionatori;
    37) Servizi di manutenzione estintori;

Per le Forniture:
1)       Acquisto di autovetture, autocarri, macchine operatrici, macchini utensili, motoveicoli,
    autobus,scuolabus, materiali di ricambio ed accessori per le riparazioni e le manutenzioni degli stessi;
2)       Acquisto e riparazione di mobili, arredi, segnaletica per uffici, complementi di arredamento e
    attrezzature necessarie allo svolgimento delle attività comunali, nonché per le scuole e i relativi impianti;
3)       Acquisto beni di ricambio per impianti tecnologici asserviti agli edifici e al territorio comunale,
    quali: elettrici, idrici, elettronici, telefonici, antincendio, antintrusione, ascensori, riscaldamento,
    climatizzazione, idrosanitari, illuminazione pubblica, impianti irrigazione, arredo urbano e fontane;
4)       Acquisto di materiale vegetale, in sostituzione dell’esistente presso il patrimonio verde comunale,
    quale: piante, fiori, prato e vario;
5)       Acquisto di giochi per aree verde attrezzate e scuole, arredo urbano, segnaletica ed accessori per
    impianti sportivi e per il verde pubblico;
6)       Acquisto e manutenzione di computers, macchine da scrivere a da calcolo, macchine da stampa e
    fotoriproduttori, apparecchi da registrazione acustica, amplificazione visiva e relativo materiale da
    ricambio e consumo;
7)       Acquisto carta, stampati, registri, generi di cancelleria, stampe, libri, gazzette e bollettini, collezioni,
    riviste, giornali e valori bollati;
8)       Acquisti di medaglie, targhe ricordo, coppe, bandiere, corone di alloro, omaggi floreali, oggetti per
    premi, derrate alimentari per buffet ed altri beni in genere in occasione di solennità, feste nazionali,
    manifestazioni e ricorrenze varie di rappresentanza, cerimonie e mostre;
9)       Acquisto vestiario e indumento da lavoro, di uniformi, di divise ecc..;
10)      Acquisto e manutenzione di attrezzi e di materiali ginnico – sportivi;
11)      Acquisti e manutenzione di materiali, mezzi ed attrezzature destinate al soccorso e alla protezione
    civile;
12)      Acquisto di combustibili per riscaldamento, carburanti, lubrificanti ed altro materiale di consumo
    energetico;
13)      Acquisto di cassette di pronto soccorso o altro materiale sanitario occorrente per la sicurezza
    aziendale;
14)      Acquisto di detersivi, materiali vari ed attrezzature per pulizia locali destinati ad uffici e servizi
    pubblici, nonché per la pulizia derattizzazione, disinquinamento e disinfestazione delle infrastrutture e
    dei mezzi;
15)      Acquisti e forniture necessarie per il normale funzionamento di tutti i servizi comunali.
16)      Acquisto Arredi ufficio ;
17)      Acquisto Arredi impianti sportivi;
18)      Acquisto Arredi aule didattiche;
19)      Acquisto Corpi illuminanti;
20)      Acquisto Materiale Hardware;
21)      Acquisto Materiale Software;
22)      Acquisto Materiali per l’edilizia – idrico – elettrico - ecc .
23)      Acquisto materiali per Toponomastica;
LAVORI CATEGORIA_____________ Classe _________________

SERVIZI                     _____________

FORNITURE                  _____________

DATA …………………………
                                                           FIRMA_______________________________




NB:
(1) spuntare con una X le voci a cui si è interessati a partecipare
(2) La firma deve essere apposta per esteso dal: titolare o legale rappresentante o institore o procuratore. La
sottoscrizione non va autenticata, ma corredata da copia fotostatica del documento di identità in corso di
validità del firmatario (art. 38, comma 3, del d.P.R. n. 445/2000)
(3) L’indirizzo e-mail è indispensabile al fine di ricevere qualsiasi comunicazione
MODULO “B”
                                                                                         Al Comune Casaluce
                                                                                          Area Lavori Pubblici
                                                                                                Via S. Allende
                                                                                        81030 - Casaluce (CE)


OGGETTO: DICHIARAZIONE PER L’INSERIMENTO NELL’ELENCO DELLE IMPRESE DI
FIDUCIA DEL COMUNE DI CASALUCE PER L’ACQUISIZIONE IN ECONOMIA O COTTIMO
FIDUCIARIO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE, AI SENSI DELL’ART. 125 DEL D.LGS. N.
163/2006 , NONCHE’ PER L’AFFIDAMENTO DI LAVORI.

Il/la sottoscritto/a___________________________________________________________, nato/a
a                      _____________________________________________                   il
_______________________________
e                                         residente                                    a
_____________________________________________________________________
in                                                                           via/piazza
_____________________________________________________________________,
Codice        Fiscale     ______________________________________,    in   qualità     di
__________________
della        Ditta      _____________________________________,     con     sede       in
______________________, alla via/piazza ________________________________, Partita
IVA_________________________,
ai sensi degli artt. 3, 46 e 47 del d.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445 “Testo unico delle disposizioni legislative e
regolamentari in materia di documentazione amministrativa, consapevole delle sanzioni di cui all’art. 76 e
della conseguente decadenza dai benefici prevista dall’art. 75 del medesimo T.U. in caso di dichiarazioni
false o mendaci, sotto la propria personale responsabilità

                                                     DICHIARA
a) che l’Impresa è iscritta nel Registro___________________________(per la compilazione vedasi punto10,
lett.a) dell’Avviso) ;
b)che l’impresa non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, e che non
ha in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
c) che non è pendente procedimento per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'articolo 3
della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall'articolo 10 della legge 31
maggio 1965, n. 575 (l'esclusione e il divieto operano se la pendenza del procedimento riguarda il titolare o il
direttore tecnico, se si tratta di impresa individuale; il socio o il direttore tecnico se si tratta di società in nome
collettivo, i soci accomandatari o il direttore tecnico se si tratta di società in accomandita semplice, gli
amministratori muniti di poteri di rappresentanza o il direttore tecnico, se si tratta di altro tipo di società);
d) che non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di
condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi
dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che
incidono sulla moralità professionale; è comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata
in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un'organizzazione criminale, corruzione, frode,
riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;
(l'esclusione e il divieto operano se la sentenza o il decreto sono stati emessi nei confronti: del titolare o del
direttore tecnico se si tratta di impresa individuale; del socio o del direttore tecnico, se si tratta di società in
nome collettivo; dei soci accomandatari o del direttore tecnico se si tratta di società in accomandita
semplice; degli amministratori muniti di potere di rappresentanza o del direttore tecnico se si tratta di altro
tipo di società o consorzio. In ogni caso l'esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti
cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara, qualora l'impresa
non dimostri di aver adottato atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata;
resta salva in ogni caso l'applicazione dell'articolo 178 del codice penale in materia di riabilitazione e
dell'articolo 445, comma 2, del codice di procedura penale in materia di estinzione del reato nel caso di
applicazione della pena su richiesta);
e) che non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all'articolo 17 della legge 19 marzo 1990, n.55;
f) che non ha commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni
altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell'Osservatorio;
g) che non ha commesso grave negligenza, né malafede nell'esecuzione delle prestazioni affidate dalla
stazione appaltante che bandisce la gara; o che non ha commesso un errore grave nell'esercizio della loro
attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante;
h) che non ha commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento
delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti;
i) che nell'anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara non ha reso false dichiarazioni in
merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, risultanti dai dati in
possesso dell'Osservatorio;
l) che non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi
previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui è stabilita l’impresa
concorrente;
m) ai sensi dell'articolo 17 della legge 12 marzo 1999, n. 68:
che l’impresa è in possesso della certificazione di cui alla legge 12 marzo 1999, n. 68;
oppure che l'impresa non rientra nei casi previsti dall'art. 3 legge 12 marzo 1999, n. 68;
n) di non aver subito la sanzione interdittiva di cui all'articolo 9, comma 2, lettera c), del decreto legislativo
dell'8 giugno 2001 n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica
amministrazione;
o) di aver svolto/ di non aver svolto lavori , servizi e forniture analoghi a quelli per i quali si richiede
l’iscrizione a favore di Pubbliche Amministrazioni (depennare la parte sottolineata che non interessa) ;
p) di essere in possesso/ di non essere in possesso dei requisiti relativi alla certificazione di sistema di
qualità conforme alla pertinente serie di norme europee della serie UNI EN ISO 9000 e alla vigente
normativa nazionale, rilasciata da soggetti accreditati ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN
45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000 (depennare la parte sottolineata che non interessa);
q) (per i lavori) di essere in possesso/ di non essere in possesso di attestazione S.O.A., di cui al d.P.R. 25
gennaio 2000 n° 34, regolarmente autorizzata e in corso di validità, qualificata per le Categorie di opere nei
limiti di Classifica a seconda degli importi (indicare quali) (depennare la parte sottolineata che non
interessa);
r) di essere in possesso dei requisiti di idoneità morale, capacità tecnico – professionale ed economico –
finanziaria, ai sensi dell’art. 125, comma 12 del d.lgs n° 163/06;
s) (nel caso di cooperative) di essere iscritta nell’apposito Albo delle Società Cooperative (indicare estremi);
t) di essere disponibile ad assumere lavori, impegnandosi ad intervenire a semplice richiesta da parte del
Comune ( a tale proposito, con la sottoscrizione della presente dichiarazione, il sottoscritto prende piena
contezza che la mancata disponibilità per tre volte, anche non consecutive e qualunque sia il motivo,
produrrà automaticamente l’esclusione dall’elenco di fiducia).
u) di accettare tutte le condizioni di cui al protocollo di legalità sottoscritto dal Comune di Casaluce con la
Prefettura di Caserta.
v) Che ci sono o non, rapporti di parentela o affinità entro il quarto grado con i rappresentanti di altre
imprese da iscrivere all’ Albo ovvero partecipazioni che consentano il controllo in altre imprese iscritte all’
Albo e si impegnano a dichiarare eventuali modifiche.
__________, __________
                                                                                                          Firma(1)
                                                                            _______________________________

(1) La firma deve essere apposta dal: titolare o legale rappresentante o institore o procuratore. La
sottoscrizione non va autenticata, ma corredata da copia fotostatica del documento di identità in
corso di validità del firmatario (art. 38, comma 3, del d.P.R. n. 445/2000.

								
To top