MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI by j351y7

VIEWS: 31 PAGES: 2

									                      MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI
                                   E TRASPORTI
                                 PIU - TRASPORTI
           Rruga Sami Frasheri Nr.33 Tirana-Albania; Tel,Fax :+355 4 230926
                           Email: piu_trasporti@yahoo.com

                                        AVVISO DI GARA

1. OGGETTO E CARATTERISTICHE DELL'APPALTO

Fornitura di servizi               Direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza per la
                                   riabilitazione del Porto di Valona.
Lavori da supervisionare           Categorie, VII C, per un importo stimato di € 14.850.000,00.
Committente                        Il Ministero dei lavori pubblici e trasporti (MLPT) albanese.
Beneficiario                       Ministero dei lavori pubblici e trasporti (MLPT), ed
                                   Amministrazione portuale di Valona, della Repubblica
                                   d’Albania.
Tipologia di finanziamento         Credito d’aiuto del Governo Italiano, nel quadro degli accordi
                                   di cooperazione Italo-Albanesi, e fondi del Governo albanese.
Termine di presentazione           Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del
                                   52° (cinquantaduesimo) giorno naturale consecutivo, dalla data
                                   di pubblicazione del bando sulla GURI.
Durata servizi :                   27 mesi, dalla data del verbale di inizio attività per i lavori;
                                   di cui 24 mesi per i lavori e 3 mesi durante il periodo finale di
                                   garanzia dei lavori.
Importo a base d’asta:             1.000.000 EURO (unmilionedieuro)
Cauzioni:                          L’offerta deve essere corredata da una cauzione provvisoria
                                   pari al 2% (duepercento) dell’importo a base d’asta e
                                   dichiarazione d’impegno per la cauzione definitiva del 10%
                                   (diecipercento) dell’importo d’aggiudicazione, con le modalità
                                   descritte nel disciplinare di gara.

2. MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO

Procedura di Gara: Pubblico incanto, disciplinato dalle prescrizioni contenute nel presente
bando, nel disciplinare di gara e in conformità al Manuale delle Procedure adottato dalla
Commissione Europea nel Dicembre 2002, relativo all’Appalto di Servizi, Forniture e Lavori nel
quadro della cooperazione con i Paesi Terzi e successive modifiche ed integrazioni.
Aggiudicazione: verrà disposta in favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, come
specificato nel disciplinare di gara.
I criteri di valutazione saranno i seguenti:
Offerta Tecnica 60 punti di cui a) Metodologia di esecuzione, 20 punti; b) Esperienza del gruppo
di lavoro, 40 punti;
Offerta economica: 40 punti.
Validità dell’offerta: L’offerta sarà valida per un periodo di 120 (centoventi) giorni, a partire
dalla data di scadenza per la presentazione delle offerte. La validità dell’offerta vincitrice della
gara dovrà essere prorogata per altri 60 (sessanta) giorni supplementari, a decorrere dalla data di
notifica dell’aggiudicazione.
Appalto integrato lavori: L’Affidatario non potrà partecipare all’appalto integrato di
progettazione esecutiva e di esecuzione dei lavori per i quali concorre per l’attività di
supervisione, come meglio precisato nel disciplinare di gara.

3. REQUISITI MINIMI RICHIESTI PER PARTECIPARE ALLA GARA

Possono partecipare alla gara i liberi professionisti singoli ed associati, le società di professionisti,
i raggruppamenti temporanei costituiti da liberi professionisti o da società di professionisti, le
società di servizi singole o raggruppate, con sede legale in Italia, in possesso dei seguenti requisiti
minimi:
a) Insussistenza delle cause d'esclusione di legge.
b) Le società d’ingegneria devono disporre di almeno un Direttore Tecnico, abilitato
    all'esercizio della professione da almeno 10 anni. Il Direttore tecnico è responsabile in solido
    con l’Affidatario nei confronti del Committente.
c) Possedere un numero medio annuo di personale tecnico (soci attivi, dipendenti, consulenti
    con contratto di collaborazione su base annuale), nei tre ultimi esercizi, almeno pari a 15.
d) Possedere un fatturato globale per servizi di ingegneria in generale, negli ultimi tre anni,
    complessivamente pari almeno a 5 milioni di Euro.
e) Avere svolto nei dieci ultimi esercizi, due servizi di direzione dei lavori, in forma singola o
    associata, per lavori di categoria “Porti, VII C” per un importo totale dei lavori non inferiore a
    15 milioni di Euro.
f) Certificazione di qualità ai sensi EN ISO 9001 o equivalente. In caso di ATI, almeno la
    Capogruppo deve essere certificata.

Nel caso di raggruppamenti temporanei i requisiti minimi di cui al precedente punto a) debbono
essere posseduti da ciascuno dei componenti. I requisiti relativi ai punti da c) ad f) devono essere
posseduti almeno nella misura del 60% dalla capogruppo e per la restante parte dalle mandanti.

4. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

I concorrenti che intendono partecipare alla gara sono tenuti a presentare la propria istanza di
ammissione e gli altri allegati secondo le modalità previste dalle Istruzioni ai Concorrenti.

La documentazione di gara potrà essere ritirata, presso la Project Implementation Unit
(PIU) – Trasporti, Rruga Sami Frasheri, Nr.33, Tirana-Albania; Tel-Fax :+35542230926;
E.mail: piu_trasporti@yahoo.com.
La documentazione sarà ritirabile su appuntamento dalle ore 9 alle ore 14 dei giorni
lavorativi, previo pagamento di 100 Euro, non rimborsabili, sul conto corrente bancario n.
010/33945935301, codice IBAN AL65208111010000033945935301 intestato a
PIU/GRD/MLPT, presso la Banca Intesa San Paolo di Tirana, SWIFT CODE:
USALALTR.

Pubblicazione sulla G.U.R.I.- V Serie Speciale Contratti Pubblici – n. 88 del 2.8.2010.

								
To top