La teoria cellulare: by TgH1xH8

VIEWS: 52 PAGES: 24

									Francesca



 La teoria cellulare
Fabrizio



 Il problema della
Generazione Spontanea
             By Loscalzo Fabrizio & Bertè Francesca
Uno dei principi fondamentali della
             biologia:


    tutti gli organismi viventi
   sono formati da uno o più
           cellule simili



                       CELLULA=
             unità base della materia vivente
Ma come siamo arrivati ad affermare
      questo concetto????




             Torniamo indietro di qualche secolo …
    Nei secoli scorsi, la gente comune, ma anche gli scienziati
  credevano che la vita si creasse dal nulla. (La GENERAZIONE
                           SPONTANEA)



Fra di loro però, c’era qualcuno che la pensava diversamente e aveva capito che c’era
qualcosa alla base di tutto e la vita non poteva aver origine dal nulla.




   E’ proprio grazie alle ricerche, le scoperte e le osservazioni fatte da questi
                   uomini che è nata la TEORIA CELLULARE




                                           Ma chi furono questi studiosi???
                       XVII sec.
 Robert Hooke (1635-1702)
                                  matematico, fisico, astronomico e
                                            naturalista

usando un microscopio di sua invenzione, notò che
 il sughero e altri tessuti vegetali erano formate da
          piccole cavità, separate da pareti



                                                        Microscopio di Hooke
          chiamò queste cavità
          cellule (“celle, “piccole
                stanzette”).
     proprio grazie all’invenzione del MICROSCOPIO




                       Che permetteva di vedere cose
                        piccolissime,ad occhio nudo
                              invisibili (cellule)



Fu possibile dare delle prove
     certe e inconfutabili
 dell’esistenza della cellula.
Che quindi era alla base del
        corpo stesso.
                  1838 d.C.
Matthias J. Schleiden (1804-81)

                                    botanico tedesco




     concluse che tutti i tessuti vegetali sono
     costituiti da insiemi organizzati di cellule.
                     1839 d.C.
Theodor Schwann (1810-82)

                                         zoologo tedesco


estese le osservazioni di Schleiden ai tessuti animali




                  propose una base
                  cellulare comune a
                   tutti gli organismi
                          viventi
                   1858 d.C.
Rudolf Virchow (1821-1902)

                                     anatomopatologo


Affermò che le cellule possono essere originate solo
               da cellule preesistenti




   “Quando una cellula esiste, ci deve essere una cellula
  preesistente, proprio come un animale si origina solo da
   un animale e una pianta si origina solo da una pianta”.
              1859 d.C.

   Nuove convenzioni emerse dalla teoria
     evoluzionistica di Charles Darwin




“Esiste una stretta continuità fra le cellule
 attuali e le prime cellule che apparvero
                 sulla Terra”.
   1840 circa

                     Prima introduzione della teoria
                     cellulare



                                     comprendeva i risultati
                                      delle ricerche e degli
                                      esperimenti fatti dagli
Fra i precursori di questa teoria             studiosi
c’era anche una persona molto
          vicina a noi

                                       Felice FONTANA
Scienziato trentino
  di Trambileno
                                    FELICE FONTANA
                                             (1730-1805)


                                     “Io ero curioso di esaminare il glutine della pelle
                                         delle anguille;me ne feci portare molte di
                                     differenti grossezze e trovai, dopo averlo un po’
                                          diluito, e averne preso una piccolissima
                                       quantità,ch’egli pareva formato da vesciche
                                       uniformi e irregolari, ripiene di piccolissimi
                                                     corpiccioli, sferoidali.
                                    Napoli,1787

       Fontana,quindi, senza saperlo è stato
        uno dei primi scienziati che, senza il
       supporto di microscopi, ha visto delle
                    CELLULE.
        Ed il primo che vide il nucleo di una
               cellule animale adulta.
       Attualmente, dopo tutte le scoperte e gli esperimenti fatti
                          nei secoli passati,

                  La TEORIA CELULARE dice che:

1. Tutti gli esseri viventi sono costituiti da uno o più cellule;


2. Le reazioni chimiche di un organismo, vivente, compresi i meccanismi di
   liberazione dell’energia e le reazioni di biosintesi, hanno luogo dentro le
   cellule;


3. Le cellule si originano da altre cellule;


4. Le cellule contengono le informazioni ereditarie degli organismi di cui
   fanno parte, e queste informazioni passano dalla cellula madre alla cellula
   figlia.
LA GENERAZIONE



  SPONTANEA   By Losco
La maggior parte dei biologi, riteneva
  che gli esseri viventi più semplici


         Potevano generarsi
   spontaneamente dalla polvere e
             dal fango
                      XVII sec.
     Francesco Redi
                                     fece un famoso esperimento


carne avariata in una serie di barattoli


                               alcuni chiusi da un coperchio, altri
                               coperti da una forza e altri aperti



  Dimostrò che le larve nascevano solo dove le
  mosche avevano potuto depositare le uova
                       XIX sec.
  Gli scienzati non credevano più che gli organismi complessi
  potessero generarsi spontaneamente


L’invenzione del microscopio portò ad una significativa
ripresa dell’ipotesi della generazione spontanea

                              Bastava mettere delle sostanze in
                              decomposizione in un luogo caldo per
                              breve tempo


   Minuscole “bestioline viventi” apparivano sotto le
   lenti del microscopio
                  1860 circa
Accademia della scienze a Parigi




             Offrì un premio per chi realizasse esperimenti
             capaci di far luce sul problema




   Premio vinto nel 1864 dallo scienziato
   francese Louis Pasteur (1822-95)
                  1864 d.C.
Louis Pasteur (1822-95)


                      Mise appunto degli esperimenti in
                      grado di dimostrare che i
                      microorganismi apparivano solo in
                      quanto agenti contaminanti dell’aria e
                      non “spontaneamente”



  Affermò che: “la vita è un germe e il germe è
  vita. Mai la teoria della generazione spontanea
  potrà risollevarsi dal colpo mortale infertole da
  questo semplice esperimento”
Esperimenti di Pasteur
                                 1°
  Uso dei matracci a collo d’oca che

                                       Permetteva l’entrata
                                          dell’ossigeno

Ma nei lunghi colli curvi,
bloccavano l’entrata dei batteri /
spore / funghi / microbi
                                      Ritenuto necessario per la vita




 Proteggevano così l’infuso dalla contaminazione
                                 2°
  Dimostrò che si bolliva il liquido del mitraccio


                                            Cosa che uccideva i
                                           microorganismi ancora
E il collo del mitraccio
                                                  presenti
rimaneva intatto
                               Solo se il collo del matraccio
                               veniva rotto, permettendo agli
                               agenti contaminanti di entrare


 I microorganismi riapparivano
I QUATTRO ESPERIMENTI DI PASTEUR

diedero risposta solo al problema di sapere se essa
   potesse avvenire in certe particolari situazioni



    Ma bastò perché pochi scienziati da lì
      in poi avrebbero considerato la
         “generazione spontanea”
     d
The En

								
To top