IL RIORDINO a cura di G. Taccalozzi by B7M6CB

VIEWS: 5 PAGES: 20

									     L’importanza del Riordino

   TRATTAMENTO ECONOMICO

   CARRIERA, MANSIONI E FUNZIONI

   FUNZIONALITA’, EFFICIENZA ED
    EFFICACIA DELLE AMMINISTRAZIONI
         Le ragioni del Riordino
SINO A META’ DEGLI ANNI ’90:
LE POSIZIONI PROFESSIONALI E RETRIBUTIVE DEL COMPARTO
SICUREZZA E DIFESA ERANO ALLINEATE ALLE OMOLOGHE (PER
MANSIONI E RESPONSABILITA’) POSIZIONI PROFESSIONALI DEL
RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO (LEGGE 312/1990).

DAL 1993 IN POI:
LA CONCESSIONE DELLA CONTRATTAZIONE ANCHE IN MATERIA DI
CARRIERE HA PROGRESSIVAMENTE PERMESSO AL PERSONALE DEL
PUBBLICO IMPIEGO C.D. PRIVATIZZATO DI OTTENERE POSIZIONI
PROFESSIONALI E RETRIBUTIVE SUPERIORI RISPETTO ALLE
OMOLOGHE FIGURE PROFESSIONALI DEL PERSONALE DEL
COMPARTO SICUREZZA E DIFESA.

OGGI, PERTANTO, IL PERSONALE DEL COMPARTO SICUREZZA E
DIFESA ACCUSA, A PARITA’ DI MANSIONI E FUNZIONI, UN EVIDENTE
GAP DI POSIZIONE PROFESSIONALE E RETRIBUTIVA RISPETTO AL
PERSONALE DEL PUBBLIGO IMPIEGO PRIVATIZZATO
        I disallineamenti con il resto del
                 pubblico impiego
RUOLI ESECUTIVI:
IL RUOLO APPUNTATI/FINANZIERI E’ CARATTERIZZATO DA RETRIBUZIONI EQUIPARABILI AL
VECCHIO V° LIVELLO.
L’AREA ESECUTIVA DEL PUBBLICO IMPIEGO PRIVATIZZATO “SECONDA AREA FUNZIONALE EX
AREA B” E’ CARATTERIZZATA DA RETRIBUZIONI EQUIPARABILI ALLA FORBICE COMPRESA
TRA I VECCHI 5° E 6°LIVELLO.
IN PRECEDENZA IL RUOLO APPUNTATI/FINANZIERI ERA PREFETTAMENTE INTERFACCIABILE
ALLA VECCHIA AREA ESECUTIVA DEL RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO.

RUOLI IMPIEGATIZI:
I RUOLI “SOVRINTENDENTI” E “ISPETTORI” SONO CARATTERIZZATI DA RETRIBUZIONI
EQUIPARABILI ALLA FORBICE COMPRESA TRA I VECCHI 6° E 7°LIVELLO.
L’AREA IMPIEGATIZIA PUBBLIGO IMPIEGO PRIVATIZZATO “TERZA AREA FUNZIONALE EX
AREA C” REGISTRA RETRIBUZIONI EQUIPARABILI ALLA FORIBCE COMPRESA TRA I VECCHI
7° E 8°LIVELLO ED ADDIRITTURA AL VECCHIO 9° LIVELLO PER LA C.D. VICE DIRIGENZA.
IN PRECEDENZA IL SOPPRESSO RUOLO “SOTTUFFICIALI” ERA PERFETTAMENTE
INTERFACCIABILE CON IL RUOLO IMPIEGATIZIO DEL RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO.

RUOLI DIRETTIVI:
IL RUOLO UFFICIALI DIRETTIVI/COMMISSARI E’ CARATTERIZZATO DA RETRIBUZIONI
EQUIPARABILI ALLA FORBICE COMPRESA TRA I VECCHI 8° E 9°LIVELLO INTEFACCIABILI
CON QUELLE PREVISTE PER L’ATTUALE RUOLO IMPIEGATIZIO (SINO AL GRADO DI
CAPITANO/COMMISARIO CAPO) O PER LA VICE- DIRIGENZA DEL RESTO DEL PUBBLICO
IMPIEGO (GRADI MAGGIORE/TENENTE COLONNELLO O VICE QUESTORE AGGIUNTO).
       Gli obiettivi del Riordino
1) EQUIPARARE I MODELLI DI CARRIERA DEL
   COMPARTO SICUREZZA E DIFESA A QUELLI DEL
   RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO.
2) UNIFORMARE LE POSIZIONI PROFESSIONALI ED I
   RELATIVI TRATTAMENTI ECONOMICI DEGLI
   OPERATORI DI POLIZIA E DELLA DIFESA A QUELLI
   DEL RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO.
3) MIGLIORARE L’EFFICIENZA DELLE FORZE DI
   POLIZIA E DELLE FORZE ARMATE.
4) GARANTIRE ADEGUATE PROGRESSIONI
   PROFESSIONALI NELL’ARCO DI TUTTA LA VITA
   LAVORATIVA.
5) SANARE LE SPEREQUAZIONI PROVOCATE DAI
   RIORDINI DEL 1995 E DEL 2001.
             Il riordino in 4 punti
   L’UNIFICAZIONE DEI RUOLI APPUNTATI E SOVRINTENDENTI,
    NELL’OBIETTIVO DI FORMARE UN RUOLO ESECUTIVO OMOLOGO
    ALLA “SECONDA AREA FUNZIONALE EX B” DEL PUBBLICO IMPIEGO
    PRIVATIZZATO.

   LA VALORIZZAZIONE ECONOMICO-FUNZIONALE DI TUTTI I GRADI
    DEL RUOLO ISPETTORI, NELL’OBIETTIVO DI FORMARE DI UN
    RUOLO IMPIEGATIZIO OMOLOGO ALLA “TERZA AREA FUNZIONALE
    EX C” DEL PUBBLICO IMPIEGO PRIVATIZZATO.

   LA CREAZIONE DI UN’AREA DIRETTIVA O DI UN RUOLO
    DIRETTIVO NELL’OBIETTIVO DI FORMARE UN’AREA O UN RUOLO
    EQUIPARABILE ALLA VICE DIRIGENZA DEL PUBBLICO IMPIEGO
    PRIVATIZZATO.

   LA CREAZIONE DI UN UNICO RUOLO DIRIGENZIALE DAL GRADO
    DI CAPITANO/COMMISSARIO CAPO IN SU, NELL’OBIETTIVO DI
    CREARE UN RUOLO DIRIGENZIALE EQUIPARABILE ALLA
    DIRIGENZA DEL PUBBLICO IMPIEGO PRIVATIZZATO.
CONFRONTO ATTUALI MODELLI COMPARTO SICUREZZA E DIFESA E
             MODELLO COMPARTO MINISTERI

    RUOLI E POSIZIONI DEL COMPARTO
                                                             AREE DEL MODELLO PUBBLICO IMPIEGO
             SICUREZZA E DIFESA

               Finanziere / Agente
         Finanziere Scelto / Agente scelto

              Appuntato / Assistente

       Appuntato Scelto / Assistente scelto                 SECONDA AREA ex “B” (ex 4°, 5° e 6° Livello)
                                                     retribuzioni equiparabili agli attuali ruoli Appuntati/Agenti e
      Vice Brigadiere / Vice Sovrintendente
                                                       Sovrintendenti ed alle prime due posizioni del ruolo Ispettori
           Brigadiere / Sovrintendente
                                                                      del comparto sicurezza e difesa
      Brigadiere Capo / Sovrintendente Capo

           Maresciallo / Vice Ispettore
         Maresciallo Ordinario / Ispettore

        Maresciallo Capo / Ispettore Capo

    Maresciallo Aiutante / Ispettore Superiore
                                                      TERZA AREA FUNZIONALE ex C (ex 7° e 8° Livello)
    Mar, A Luogotenente / Ispettore Superiore       retribuzioni equiparabili all’attuale ruolo Ispettori dal
                Sostituto Commissario
                                                            grado di Maresciallo/Ispettore Capo in su ed
        Sotto Tenente / Vice Commissario               all’attuale ruolo Ufficiali/Commissari sino al grado di
             Tenente / Commissario                                   Capitano/Commissario Capo
          Capitano / Commissario Capo

        Maggiore / Vice Questore Aggiunto         VICE DIRIGENZA (ex. 9° Livello) retribuzioni equiparabili
   Tenente Colonnello / Vice Questore Aggiunto        agli attuali gradi Magg./Ten. Col/Vice Questore Agg.
           Colonnello / Primo Dirigente

     Generale di Brigata / Dirigente Superiore                           DIRIGENZA
    Generale di Divisione / Dirigente Generale
                                                  Retribuzioni equiparabili all’attuale ruolo Ufficiali Dirigenti

  Generale Corpo d'Armata /Dirigente Generale B
CONFRONTO FUTURO MODELLO COMPARTO SICUREZZA E DIFESA
            E MODELLO COMPARTO MINISTERI
    RUOLI E POSIZIONI DEL FUTURO
                                                              AREE DEL MODELLO PUBBLICO IMPIEGO
    COMPARTO SICUREZZA E DIFESA
              Finanziere / Agente

        Finanziere Scelto / Agente scelto

             Appuntato / Assistente
                                                            SECONDA AREA ex “B” (ex 4°, 5° e 6° Livello)
      Appuntato Scelto / Assistente scelto       retribuzioni equiparabili al futuro unico ruolo esecutivo Appuntati e
     Vice Brigadiere / Vice Sovrintendente                                      Sovrintendenti
          Brigadiere / Sovrintendente

     Brigadiere Capo / Sovrintendente Capo

          Maresciallo / Vice Ispettore

        Maresciallo Ordinario / Ispettore

       Maresciallo Capo / Ispettore Capo              TERZA AREA FUNZIONALE ex C (ex 7° e 8° Livello)
   Maresciallo Aiutante / Ispettore Superiore
                                                       retribuzioni equiparabili al futuro ruolo Ispettori
   Mar, A Luogotenente / Ispettore Superiore
               Sostituto Commissario

    Sotto Tenente / Vice Commissario o XXX       VICE DIRIGENZA (ex. 9° Livello) retribuzioni equiparabili
                                                          al futura area o al futuro ruolo direttivo
         Tenente / Commissario o XXX

         Capitano / Commissario Capo

       Maggiore / Vice Questore Aggiunto

  Tenente Colonnello / Vice Questore Aggiunto
                                                                         DIRIGENZA
          Colonnello / Primo Dirigente               Retribuzioni equiparabili al futuro ruolo dirigenziale
    Generale di Brigata / Dirigente Superiore

   Generale di Divisione / Dirigente Generale

 Generale Corpo d'Armata /Dirigente Generale B
          2 visioni di riordino
IL COMPARTO SICUREZZA E DIFESA E’ FORMATO DA UNA
COMPONENTE MILITARE CHE SI OCCUPA
ESCLUSIVAMENTE DI DIFESA (FORZE ARMATE), DA UNA
COMPONENNTE MILITARE CHE SI OCCUPA
PREVALENTEMENTE DI SICUREZZA E RESIDUALMENTE DI
DIFESA (CARABINIERI E GUARDIA DI FINANZA) E DA UNA
COMPONENTE CIVILE CHE SI OCCUPA ESCLUSIVAMENTE
DI SICUREZZA.
QUESTA DISOMOGENEITA’ DI ORDINAMENTI E CULTURA
SI RIPERCUOTE INEVITABILMENTE SULLE PROPOSTE DI
RIORDINO. DALLA LETTURA DELLE MEDESIME, INFATTI,

SI POSSONO DISTINGUERE 2 DIVERSE VISIONI DI
RIORDINO, UNA MILITARE ED UNA CIVILE.
           La visione militare
PDL (1659-Speciale, 1226-Vitali, 137-Ascierto,
1708-Villecco solo per i militari):
    PENSATA PER COMPITI DI DIFESA (PRETTAMENTE
     ESECUTIVI)
    LOGICHE E METODI PIU’ TRADIZIONALMENTE
     MILITARI.
    RILEVANTE PREMIAZIONE DELL’ANZIANITÀ DI
     SERVIZIO E DELLA FORMAZIONE INTERNA.
    SCARSA O ASSENTE PREMIAZIONE DELLA
     FORMAZIONE ESTERNA.
    SCARSA OPPORTUNITA’ DI PROGRESSIONE
     PROFESSIONALE VERTICALE (TRA RUOLI) INTERNA.
    NETTA SEPARAZIONE DAL RESTO DEL PUBBLICO
     IMPIEGO.
             La visione civile
PDL (1808-Paladini, 1708-Villecco solo per i civili,
2291-Barbieri e 2328-Alessandri per tutte le Forze
di Polizia):
    PENSATA PER COMPITI DI SICUREZZA (MENO
     ESECUTIVI RISPETTO AI COMPITI DIFESA).
    LOGICHE E METODI SIMILI AL LAVORO CIVILE
     PUBBLICO E PRIVATO.
    MINORE PREMIAZIONE DELL’ANZIANITÀ DI SERVIZIO
     E DELLA FORMAZIONE INTERNA.
    MAGGIORE PREMIAZIONE DELLA FORMAZIONE
     ESTERNA.
    RILEVANTE OPPORTUNITA’ DI PROGRESSIONE
     PROFESSIONALE VERTICALE (TRA RUOLI) INTERNA.
    NOTEVOLE AVVICINAMENTO AL RESTO DEL PUBBLICO
     IMPIEGO.
  2 diversi modelli di carriera a seconda della
                     visione
 ESEMPIO: GIOVANE LAUREATO DI 23 ANNI CHE ACCEDE AL GRADO BASE
                      (FINANZIERE/AGENTE)
VISIONE MILITARE (ES. PDL 137-ASCIERTO):       VISIONE CIVILE (ES. PDL 2291-BARBIERI):

FREQUENTA IL CORSO DA AGENTE /FINANZIERE (1    FREQUENTA IL CORSO DA AGENTE /FINANZIERE
ANNO);                                         (1 ANNO);
DOPO 7 ANNI FREQUENTA E VINCE IL PERCORSO DI   DOPO 5 ANNI PARTECIPA E VINCE IL CONCORSO
QUALIFICAZIONE PER VICE BRIG./VICE SOV. E      INTERNO PER ISPETTORI E FREQUENTA SEI
FREQUENTA ALTRI SEI MESI DI CORSO (8 ANNI);    MESI DI CORSO (6 ANNI)
DOPO 14 ANNI VIENE NOMINATO BRIG.              TOTALE ALMENO 7 ANNI PER TRANSITARE AL
/SOVRINTENDENTE CAPO, VINCE IL CONCORSO        RUOLO IMPIEGATIZIO
INTERNO PER ISPETTORI E FREQUENTA ALTRI NOVE
MESI DI CORSO (15 ANNI)
TOTALE ALMENO 24 ANNI PER TRANSITARE NEL       DOPO 5 ANNI PARTECIPA E VINCE IL CONCORSO
RUOLO IMPIEGATIZIO                             PER IL FUTURO RUOLO DIRETTIVO E
DOPO ALTRI 11 ANNI PARTECIPA E VINCE IL        FREQUENTA UN ULTERIORE CORSO (6 ANNI)
CONCORSO PER IL RUOLO DIRETTIVO E FREQUENTA    TOTALE ALMENO 13/14 ANNI PER TRANSITARE
UN ULTERIORE CORSO (12 ANNI)                   AL RUOLO DIRETTIVO
TOTALE ALMENO 36 ANNI PER TRANSITARE NEL
RUOLO DIRETTIVO
OPPURE DOPO 16 ANNI (ALMENO 34 ANNI DI ETA’)
                                               OPPURE DOPO 8 ANNI PARTECIPA E VINCE IL
PARTECIPA E VINCE IL CONCORSO INTERNO PER IL   CONCORSO PER DIRIGENTE E FREQUENTA IL
RUOLO DIRETTIVO SPECIALE E FREQUENTA UN        REALTIVO CORSO (9 ANNI)
ANNO DI CORSO (17 ANNI)                        TOTALE ALMENO 9 ANNI PER ACCEDERE
TOTALE ALMENO 17 ANNI PER ACCEDERE ALL’AREA    ALL’AREA DIRIGENZIALE CON LE STESSE
DIRIGENZIALE CON PROBABILITA’ QUASI NULLE DI   POSSIBILITA’ DI CARRIERA DEL VINCITORE DEL
ARRIVARE ALLA FUTURA AREA DIRIGENZIALE DI      CONCORSO CIVILE.
SECONDA FASCIA (POCHISSIME POSIZIONI DA
COLONNELLO E LIMITE MINIMO DI ETA’ PER
L’ACCESSO AL CONCORSO)
    Quale modello per l’Arma dei
 Carabinieri e la Guardia di Finanza ?


 C1659 (Speciale PDL), C1296 (Vitali PDL),
  C137 (Ascierto PDL), C1708 (Villecco PD):
  MODELLO MILITARE

 C1808 (Paladini IDV), C2291 (Barbieri PDL),
  C2328 (Alessandri LEGA):
  MODELLO CIVILE
   La questione Sovrintendenti
L’UNIFICAZIONE DEI RUOLI APPUNTATI/FINANZIERI O AGENTI E
SOVRINTENDENTI COMPORTA UN INEVITABILE ED EVIDENTE DANNO
A CARICO DEGLI ATTUALI SOVRINTENDENTI. A COMPENSAZIONE LE
PROPOSTE PREVEDNO:

PROPOSTE 137-ASCIERTO, 1659-SPECIALE E 1296-VITALI:
NULLA

PROPOSTE 1708-VILLECCO E 1808-PALADINI:
NELLA FASE TRANSITORIA, NON MEGLIO SPECIFICATI “PERCORSI
AGEVOLATI PER L’ACCESSO AL RUOLO ISPETTORI RISERVATI AI SOLI
SO.VI.CO

PROPOSTE 2291-BARBIERI E 2328-ALESSANDRI:
NEL PERIODO TRANSITORIO, IL TRANSITO DEGLI ATTUALI
SOVRINTENDENTI (SO.VI.CO E NON) NEL FUTURO RUOLO
IMPIEGATIZIO (ISPETTORI), PREVIO CORSO DI AGGIORNAMENTO.
  La questione “ruolo speciale”
SOPPRESSIONE (VISIONE CIVILE):
COMPENSA LA DIRIGENZALIZZIONE DEI GRADI DA CAPITANO/COMMISSARIO
CAPO IN SU;
NON LIMITA LE OPPORTUNITA’ DI CARRIERA DIRIGENZIALE DEI RUOLI
INFERIORI IN QUANTO LE POSSIBILITA’ DI ACCESSO AL FUTURO RUOLO
DIRGENZIALE UNICO SONO ADDIRITTURA POTENZIATE DALLA RISERVA DI
POSTI GARANTITA AL PERSONALE INTERNO IN POSSESSO DI LAUREA
MAGISTRALE O DI II LIVELLO NEI FUTURI CONCORSI.

RIDUZIONE (VISIONE MILITARE):
COMPENSA LA DIRIGENZALIZZIONE DEI GRADI DA CAPITANO/COMMISSARIO
CAPO IN SU;
MANTIENE E SE POSSIBILE AUMENTA LE LIMITAZIONI ALL’ACCESSO
ALL’AREA DIRIGENZIALE PER PERSONALE DEI RUOLI INFERIORI, IN QUANTO
RIDUCE LE POSIZIONI DIRIGENZIALI DEL RUOLO SPECIALE E MANTIENE LA
DISTINZIONE TRA IL CARRIERA DIRIGENZIALE INTERNA (SPECIALE) E
QUELLA NORMALE (DI ACCADEMIA) GARANTENDO A QUEST’ULTIMA LA
QUASI ESCLUSIVITA’ DELL’AREA DIRIGENZIALE.
  Rapporto grado/funzione/incarico
TUTTE LE PROPORTE RIORDINO PREVEDONO DIVERSE PROMOZIONI, ANCHE IN
SOVRANUMERO RISPETTO ALLE PREVISIONI ORGANICHE, A PRESCINDERE DAGLI INCARICHI
E DALLE FUNZIONI ESPLETATE.
SENZA UN’ADEGUATA RAZIONALIZZAZIONE E RIMODULAZIONE DEGLI ORGANICI CHE TENGA
CONTO DELLE REALI ESIGENZE DELLE AMMINISTRAZIONI, DELLE REALI
MANSIONI/FUNZIONI RICHIESTE DALLE POSIZIONI PROFESSIONALI, OVVERO CHE METTA AL
CENTRO DELLA RIFORMA IL RAPPORTO TRA GRADO/FUNZIONE/INCARICO, SI RISCHIA DI
PRODURRE AMMINISTRAZIONI SEMPRE PIÙ COMPOSTE DA PERSONALE CON GRADI,
POSIZIONI E RETRIBUZIONI DIRETTIVI/DIRIGENZIALI E SEMPRE MENO DA PERSONALE CON
GRADI, POSIZIONI E RETRIBUZIONI ESECUTIVE. SITUAZIONE AGGRAVATA DALLA
PREVISIONE DI AVANZAMENTI LEGATI QUASI ESCLUSIVAMENTE ALL’ANZIANITA’ DI
SERVIZIO (PROPOSTA MILITARE) E DALLA SITUAZIONE DEGLI ARRUOLAMENTI, SEMPRE
MENO NUMEROSI RISPETTO AL PERSONALE PENSIONATO.

UN VERO E PROPRIO ESERCITO DI COLONNELLI DOVE TANTI/TROPPI COMANDERANNO E
POCHI ESEGUIRANNO, DOVE SI RISCHIA DI LAVORARE SOLO NEI PRIMI ANNI DI CARRIERA
(CON STIPENDI NON ADEGUATI AL VOLUME DI LAVORO ESPLETATO), PER POI TIRARE I
REMI IN BARCA E FAR LAVORARE I “GIOVANI” (CON STIPENDI SPROPOSITATI RISPETTO AL
LAVORO ESPLETATO).

TANTO PER CAPIRCI: UN CONTO E’ ATTRIBUIRE LA POSIZIONI DIRETTIVA/DIRIGENZIALE AL
GRADO A PRESCINDERE DALL’INCARICO (SEGRETARIE, AIUTANTI, ADDETTI, ECC.), UN
CONTO E’ ATTRIBUIRLE AL GRADO MA SOLO SE L’INCARICO O LA MANSIONE RICOPERTA
ESPLETA REALMENTE FUNZIONI DIRETTIVE (RESPONSABILI DI SEZIONI, BRIGATE, TENENZE
ECC.) O DIRIGENZIALI (RESPONSABILI DI COMPAGNIE O COMMISSARIATI).
    C1659 (Speciale PDL) e C1296 (Vitali PDL) VISIONE MILITARE
   RUOLO ESECUTIVO (ATTUALI RUOLI APP/FIN E SOVRINTENDENTI):
     •   UNIFICAZIONE RUOLO APPUNTATI E FINANZIERI E SOVRINTENDENTI CON RIMODULAZIONE DEGLI
         ORGANICI
     •   ACCESSO IMMUTATO (CONCORSO PUBBLICO ANCHE PER NON DIPLOMATI)
     •   AVANZAMENTI PER ANZIANITA’ TRANNE CHE PER IL GRADO DI VICE SOVRINTENDENTE
     •   PROMOZIONE A SOVRINTENDENTE ATTRAVERSO PERCORSI DI QUALIFICAZIONE (CONCORSO???) CON
         AGGIORNAMENTO E VERIFICA FINALE O PER ANZIANITA’ (SOLO PER APP. SC.) CON AGGIORNAMENTO
     •   ASSICURAZIONE TRATTAMENTO ECONOMICO APICALE ENTRO FINE CARRIERA
   RUOLO IMPIEGATIZIO (ATTUALE RUOLO ISPETTORI SINO A MARESCIALLO/ISPETTORE CAPO):
     •   ACCESSO IMMUTATO (CONCORSO INTERNO PER TUTTI I GRADI INFERIORI 30% DEI POSTI
         AMMINISTRAZIONI MILITARI O 50% DEI POSTI AMMINISTRAZIONI CIVILI ED IL RESTO PER CONCORSO
         PUBBLICO)
     •   VALORIZZAZIONE TRATTAMENTO ECONOMICO PREVISTO PER IL RESTO DEL PUBBLICO IMPIEGO
         (FORBICE 7° E 8° LIVELLO??)
   AREA VICE DIRIGENZA (FUNZIONI DIRETTIVE AGLI ATTUALI ISPETTORI LUOGOTENENTI O
    SOST. COMMISSARI):
     •   VALORIZZAZIONE ECONOMICA (EX 9° LIVELLO??)
     •   ACCESSO IMMUTATO (70% DEI POSTI A SCELTA PER ANZIANITA’ E 30% DEI POSTI PER CONCORSO)
   RUOLO DIRIGENZIALE (ATTUALE RUOLO UFFICIALI - COMMISSARI/DIRIGENTI):
     •   UNICA CARRIERA DIRIGENZIALE DAL GRADO DI CAPITANO COMM. CAPO CON VALORIZZAZIONE
         ECONOMICA DIRIGENZIALE PER I GRADI DA CAPITANO A TEN. COL.
     •   SOPPRESSIONE (AMMINISTRAZIONI CIVILI) O DEPONZIAMENTO ORGANICI (AMMINISTRAZIONI
         MILITARI) DEL RUOLO DIRETTIVO SPECIALE
     •   ACCESSO IMMUTATO (CON RUOLO SPECIALE PER GLI INTERNI DELLE AMMINISTRAZIONI MILITARI)
     •   VANTAGGI ECONOMICI (SCATTO PEREQUATIVO ANNUALE)
     •   ESTENSIONE AUTOMATICA AI DIRIGENTI DELLE INDENNITA’ PREVISTE DAL CONTRATTO PER I NON
         DIRIGENTI.
   UGUALE ALLA PROPOSTA APPROVATA, SOLO ALLA CAMERA, NELLA XIV LEGLISLATURA
   NON E’ PREVISTO PARERE DEI SINDACATI E DELLE RAPPRESENTANZE PER GLI EVENTUALI
    DECRETI DELEGATI
   NORME TRANSITORIE CHE NON PREVEDANO INQUADRAMENTI IN RUOLI SUPERIORI
             C137 (Ascierto PDL) VISIONE MILITARE
   RUOLO ESECUTIVO (ATTUALI RUOLI APP/FIN E SOVRINTENDENTI):
     •   UNIFICAZIONE RUOLO APPUNTATI E FINANZIERI E SOVRINTENDENTI
     •   ACCESSO IMMUTATO (CONCORSO PUBBLICO ANCHE PER NON DIPLOMATI)
     •   AVANZAMANTI PER ANZIANITA’
     •   PROMOZIONE A SOVRINTENDENTE ATTRAVERSO PERCORSI DI QUALIFICAZIONE (CONCORSO???) CON
         AGGIORNAMENTO E VERIFICA FINALE O PER ANZIANITA’ (SOLO PER APP. SC.) CON AGGIORNAMENTO
     •   ASSICURAZIONE TRATTAMENTO ECONOMICO APICALE ENTRO FINE CARRIERA
   RUOLO IMPIEGATIZIO (ATTUALE RUOLO ISPETTORI):
     •   ACCESSO PER CONCORSO PUBBLICO E CONCORSO INTERNO RISERVATO SOLO AI SOLI
         SOVRINTENDENTI CAPO
     •   VALORIZZAZIONE TRATTAMENTO ECONOMICO PER UTTI I GRADI (FORBICE 7° E 8° LIVELLO??) ED IN
         PARTICOLARE PER I GRADI APICALI (EX 9° LIVELLO??)
   AREA VICE DIRIGENZA (NUOVO RUOLO DIRETTIVO - ATTUALI GRADI DA SOTTO
    TENENTE A TENENTE):
     •   ACCESSO RISERVATO AL GRADO APICALE DEL RUOLO ISPETTORI
     •   SOLO PER AMMINISTRAZIONI CIVILI NUOVO RUOLO ORDINARIO DIRETTIVO ALIMENTATO A REGIME
         TRAMITE CONCORSO, PER IL 50% DEI POSTI DA ESTERNI E PER IL 50% DA SOST. COMM (CON LAUREA
         TRIENNALE)
     •   RIPOSIZIONAMENTO DEGLI ATTUALI GRADI SOTTOTENETE TENENTE AL GRADO DI CAPITANO
   RUOLO DIRIGENZIALE (ATTUALI RUOLO UFFICIALI - COMM/DIRIGENTI DAL GRADO
    DI CAPITANO IN SU):
     •   UNICA CARRIERA DIRIGENZIALE DAL GRADO DI CAPITANO/COMM. CAPO CON VALORIZZAZIONE
         ECONOMICA DIRIGENZIALE PER I GRADI DA CAPITANO A TEN. COL.
     •   RIDIMENSIONAMENTO O SOPPRESSIONE RUOLO DIRETTIVO SPECIALE
     •   NESSUNA PREVISIONE PER L’ACCESSO
     •   VANTAGGI ECONOMICI (SCATTO PEREQUATIVO ANNUALE)
     •   ESTENSIONE AI DIRIGENTI DELLE INDENNITA’ PREVISTE DAL CONTRATTO PER I NON DIRIGENTI
     •   PENSIONE A 65 ANNI PER TUTTO IL RUOLO
   PREVISTO PARERE DEI SINDACATI E DELLE RAPPRESENTANZE PER GLI EVENTUALI DECRETI
    DELEGATI
                 C1808 (Paladini IDV) VISIONE CIVILE
   RUOLO ESECUTIVO (ATTUALI RUOLI AGENTI E SOVRINTENDENTI):
     •   UNIFICAZIONE RUOLO AGENTI E SOVRINTENDENTI SENZA RIMODULAZIONE DEGLI ORGANICI
     •   ACCESSO PER CONCORSO RISERVATO A DIPLOMATI
     •   4 POSIZIONI CON AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA
   RUOLO IMPIEGATIZIO (ATTUALE RUOLO ISPETTORI):
     •   ACCESSO TRANSITORIO (SOVRINTENDENTI CAPO)
     •   ACCESSO A REGIME 60% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A RUOLO ESECUTIVO CON 5 ANNI DI ANZIANITA’ E
         40%DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO
     •   PERCOSTI AGEVOLATI (????) PER GLI ATTUALI SO.VI..CO.
     •   4 POSIZIONI AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
   AREA VICE DIRIGENZA (NUOVO RUOLO DIRETTIVO ATTUALI GRADI DA SOTTOTENETE A TENENTE):
     •   ACCESSO TRANSITORIO CORSO/CONCORSO E CORSO DI FORMAZIONE RISERVATO AGLI ATTUALI SOSTITUTI COMMISSARI O
         LUOGOTENENTI
     •   ACCESSO A REGIME 60% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A RUOLO ISPETTORI CON 5 ANNI DI ANZIANITA’ E
         LAUREA TRIENNALE E 40% DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO CON LAUREA TRIENNALE)
     •   4 POSIZIONI AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
   RUOLO DIRIGENZIALE (ATTUALI RUOLI UFFICIALI/COMMISSARI E DIRIGENTI DA CAPITANO):
     •   ACCESSO TRANSITORIO CORSO/CONCORSO E RISERVATO AGLI ATTUALI COMMISARI/TENENTI (I QUALIFICA) E VICE
         QUESTORI AGG. O MAGG E TEN. COL (II QUALIFICA)
     •   SOPPRESSIONE RUOLO DIRETTIVO SPECIALE
     •   ACCESSO A REGIME 60% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A POSIZIONE APICALE RUOLO DIRETTIVO E LAUREA
         DI II LIVELLO E 40% DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO CON LAUREA DI II LIVELLO)
     •   UNICA CARRIERA DIRIGENZIALE DAL GRADO DI COMM. CAPO/CAPITANO IN SU CON VALORIZZAZIONE ECONOMICA
         DIRIGENZIALE PER I GRADI DI VICE QUESTORE AGGIUNTO
     •   INDENNITA’ SPECIALE ALL’INCARICO ED AI GIORNI DI EFFETTIVO ESERCIZIO DELLA FUNZIONE
     •   POSSIBILITA’ DI RIDURRE POSIZIONI E FUNZIONI GARANTENDO COMUNQUE IL TRATTAMENTO ECONOMICO CONNESSO
         ALL’ANZIANITA’
     •   CONTRATTAZIONE DELLA DIRIGENZA CIVILE
   PREVISTO PARERE DEI SINDACATI E DELLE RAPPRESENTANZE PER GLI EVENTUALI DECRETI DELEGATI
   NORME TRANSITORIE CHE TENGANO CONTO DEL TITOLO DI STUDIO ACCADEMICO PER L’ACCESSO AI
    RUOLI DIRETTIVI (LAUREA TRIENNALE) E DIRIGENTI (LAUREA MAGISTRALE O II LIVELLO
   ATTRIBUZIONE DI UNA QUALIFICA SUPERIORE PER TUTTI I GRADI DOPO IL RIORDINO
   ATTRIBUZIONE DI UNA PROMOZIONE IL GIORNO ANTECEDENTE ALLA PENSIONE
C1708 (Villecco PD) VISIONE CIVILE PER I CIVILI E MILITARE PER I
                            MILITARI
   RUOLO ESECUTIVO (ATTUALI RUOLI AGENTI E SOVRINTENDENTI):
     •   UNIFICAZIONE RUOLO AGENTI E SOVRINTENDENTI SENZA MODIFICAZIONE DEGLI ORGANICI
     •   ACCESSO IMMUTATO (CONCORSO PUBBLICO ANCHE PER NON DIPLOMATI)
     •   AVANZAMANTI PER ANZIANITA’ TRANNE CHE PER IL GRADO DI VICE SOVRINTENDENTE
     •   PROMOZIONE A SOVRINTENDENTE ATTRAVERSO PERCORSI DI QUALIFICAZIONE (CONCORSO???) CON AGGIORNAMENTO E
         VERIFICA FINALE O PER ANZIANITA’ (SOLO PER APP. SC.) CON AGGIORNAMENTO
     •   ASSICURAZIONE TRATTAMENTO ECONOMICO DA SOVRINTENDENTE ENTRO FINE CARRIERA
   RUOLO IMPIEGATIZIO (ATTUALE RUOLO ISPETTORI):
     •   ACCESSO TRANSITORIO (SOVRINTENDENTI CAPO)
     •   ACCESSO A REGIME PER CONCORSO INTERNO PER MERITO E TITOLO DI STUDIO (?????????) E PER CONCORSO PUBBLICO
         ESTERNO)
     •   PERCOSTI AGEVOLATI (????) PER GLI ATTUALI SO.VI..CO.
     •   AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
   AREA VICE DIRIGENZA (FUNZIONI DIRETTIVE AGLI ATTUALI GRADI ISPETTORI SOSTITUTI COMMISSARI):
     •   ACCESSO TRANSITORIO CORSO/CONCORSO E CORSO DI FORMAZIONE CON ESAME FINALE COMPRENDENTE IL
         CONSEGUIMENTO DI LAUREA TRIENNALE RISERVATO AGLI ATTUALI SOSTITUTI COMMISSARI/LUGOTENENTI
     •   ACCESSO A REGIME PER CONCORSO INTERNO RISERVATO A TUTTO IL PERSONALE DEL RUOLO ESECUTIVO MUNITO DI
         LAUREA TRIENNALE
     •   AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
     •   TRATTAMENTO ECONOMICO DI PRIMA DIRIGENZA DOPO 13 ANNI E DI SECONDA DIRIGENZA DOPO 23 ANNI.
   RUOLO DIRIGENZIALE (ATTUALI RUOLO UFFICIALI O COMM/DIRIGENTI):
     •   ACCESSO PER MERITO E TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO (???????)
     •   UNICA CARRIERA DIRIGENZIALE DAL GRADO DI COMM. CAPO/CAPITANO IN SU CON VALORIZZAZIONE ECONOMICA
         DIRIGENZIALE PER I GRADI DI VICE QUESTORE AGGIUNTO
     •   SOPPRESSIONE RUOLO DIRETTIVO SPECIALE
     •   CONTRATTAZIONE DELLA DIRIGENZA CIVILE
    QUANTO SOPRA E’ PREVISTO SOLO PER IL SETTORE CIVILE DEL COMPARTO, MENTRE PER TUTTO IL SETTORE
    MILITARE (COMPRESOE CARABINIERI E GUARDIA DI FINANZA) SI FA RIFERIMENTO A CRITERI SOLO
    COERENTI A TALI PRINCIPI, FATTA SALVA LA POSSIBILITA’ DI MANTENERE IL RUOLO DIRETTIVO SPECIALE.
   PREVISTO PARERE DEI SINDACATI E DELLE RAPPRESENTANZE PER GLI EVENTUALI DECRETI DELEGATI
   NORME TRANSITORIE CHE TENGANO CONTO DEL TITOLO DI STUDIO ACCADEMICO PER L’ACCESSO AI RUOLI
    DIRETTIVI (LAUREA TRIENNALE) E DIRIGENTI (LAUREA MAGISTRALE O II LIVELLO)
   POSSIBILITA’ DI RIDURRE POSIZIONI E FUNZIONI GRANTENDO COMUNQUE IL TRATTAMENTO ECONOMICO
    CONNESSO ALL’ANZIANITA’
   ATTRIBUZIONE DI UNA PROMOZIONE IL GIORNO ANTECEDENTE ALLA PENSIONE
    C2291 (Barbieri PDL) e C2328 (Alessandri Lega) VISIONE CIVILE
           SOLO PER FORZE DI POLIZIA CIVILI E MILITARI
    RUOLO ESECUTIVO (ATTUALI RUOLI AGENTI E SOVRINTENDENTI):
      •   UNIFICAZIONE RUOLO AGENTI E SOVRINTENDENTI
      •   ACCESSO PER CONCORSO RISERVATO A DIPLOMATI
      •   4 POSIZIONI CON AVANZAMANTO A SCELTA PER ANZIANITA’
      •   A REGIME PROMOZIONE A SOVRINTENDENTE PER SCRUTINIO RUOLO APERTO E CORSO DI AGGIORNAMENTO E VEREFICA FINALE
      •   TRANSITORIA PROMOZIONE A SCOVRINTENDENTE PER GLI APPUNTATI SC./ASSISTENTI SC. PREVIO CORSOI AGGIORNAMENTO
      •   VALORIZZAZIONE ECOMOMICA COMPENSATIVA PER CH NON SUPERA IL CORSO DI AGGIORMENTO
    RUOLO IMPIEGATIZIO (ATTUALE RUOLO ISPETTORI RUOLO ISPETTORI AD ESAURIMENTO PER SO.VI..CO.. POST 2001:
      •   ACCESSO TRANSITORIO RUOLO ORIDNARIO (SO.VI.CO ANTE 2001 ANCHE IN SOVRANUMERO) CON CORSO DI AGGIORMAMENTO
      •   ACCESSO TRANSITORIO RUOLO AD ESAURIMENTO (SO.VI.CO POST 2001 ANCHE IN SOVRANUMERO) CON CORSO DI AGGIORMAMENTO
      •   VALORIZZAZIONE ECOMOMICA COMPENSATIVA PER CHI NON SUPERA I CORSI DI AGGIORMENTO
      •   ACCESSO A REGIME 50% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A RUOLO ESECUTIVO CON 3 ANNI DI ANZIANITA’ E DIPLOMA O
          SOV. .CAPO SENZA DIPLOMA 50 % DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO)
      •   4 POSIZIONI AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
    AREA VICE DIRIGENZA (NUOVO RUOLO DIRETTIVO GRADI SOTTO TENETE E TENENTE)
      •   ACCESSO TRANSITORIO CORSO/CONCORSO E CORSO DI FORMAZIONE RISREVATO AGLI ATTUALI ISPETTORI SOST. COMMISSARI O
          LUGOTENENTI
      •   ACCESSO A REGIME 50% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A RUOLI SUBORDINATI CON 5 ANNI DI ANZIANITA’ E LAUREA
          TRIENNALE O ISP. SOST COMM/LUOGOTENENTI DIPLAMTI E 50% DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO CON LAUREA
          TRIENNALE)
      •   4 POSIZIONI AVANZAMENTO A SCELTA PER ANZIANITA’
    RUOLO DIRIGENZIALE (ATTUALI RUOLO UFFICIALI O COMMISSARI E DIRIGENTI DA CAPITANO IN SU):
      •   ACCESSO TRANSITORIO CORSO/CONCORSO E RISREVATO AGLI ATTUALI COMMISARI/TENENTI (I QUALIFICA) E VICE QUESTORI AGG. O
          MAGG E TEN. COL (II QUALIFICA) CON CORSO DI AGGIORNAMENTO
      •   ACCESSO A REGIME 50% DEI POSTI CONCORSO INTERNO RISERVATO A RUOLI SUBORDINATI CON LAUREA DI II LIVELLO E 8 ANNI DI
          ANZIANITA’ E 50% DEI POSTI RISERVATO A CONCORSO PUBBLICO ESTERNO CON LAUREA DI II LIVELLO)
      •   UNICA CARRIERA DIRIGENZIALE DAL GRADO DI COMM. CAPO/CAPITANO IN SU CON VALORIZZAZIONE ECONOMICA DIRIGENZIALE PER I
          GRADI DI VICE QUESTORE AGGIUNTO
      •   SOPPRESSIONE RUOLO DIRETTIVO SPECIALE
      •   INDENNITA’ SPECIALE ALL’INCARICO ED AI GIORNI DI EFFETTIVO ESERCIZIO DELLA FUNZIONE
      •   CONTRATTAZIONE DELLA DIRIGENZA CIVILE
    PREVISTO PARERE DEI SINDACATI E DELLE RAPPRESENTANZE PER GLI EVENTUALI DECRETI DELEGATI
    NORME TRANSITORIE CHE TENGANO CONTO DEL TITOLO DI STUDIO ACCADEMICO PER L’ACCESSO AI RUOLI DIRETTIVI
     (LAUREA TRIENNALE) E DIRIGENTI (LAUREA MAGISTRALE O II LIVELLO E DELL’ANZIANITA’ E DEI TITOLI DI SERVIZIO
    ATTRIBUZIONE DI UNA QUALIFICA SUPERIORE PER TUTTI I GRADI DOPO IL RIORDINO ATTRIBUZIONE DI UNA
     PROMOZIONE IL GIORNO ANTECEDENTE ALLA PENSIONE
    CONTRATTUALIZZAZIONE DIRIGENZA

								
To top