SISTEMA RETE PUGLIA per la sperimentazione dei progetti

Document Sample
SISTEMA RETE PUGLIA per la sperimentazione dei progetti Powered By Docstoc
					SISTEMA RETE PUGLIA per la sperimentazione dei progetti

“Adolescenti e telefonino”
Un laboratorio di ricerca e in-formazione per l’educazione critica ai media, la salute e la sostenibilità

“Telefonino e sicurezza stradale”
Percorsi di identità e di educazione critica al consumo

Staff di progetto
Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Regione Puglia – Patrocinio Assessorato Diritto allo Studio
Provincia di Bari – Patrocinio Assessorato Protezione Civile
Provincia di Lecce – Assessorato alle Politiche Educative e Sociali
Ufficio Scolastico Provinciale di Bari
Ufficio Scolastico Provincia di Lecce
Comune di Acquaviva delle Fonti
Comune di Bitetto
Comune di Poggiardo
Comune di Tricase (Ente capofila La.Ri.E.D.)
ICS di Andrano
ICS di Miggiano e Montesano
ICS Polo 4 di Truicase
I.S.A. “N. Della Notte” di Poggiardo
I.I.S.S. Liceo Scientifico e Classico “G. Stampacchia” di Tricase
I.I.S.S. Polo Professionale di Tricase e Alessano
Istituto Magistrale “G. Comi” di Tricase (Scuola capofila di progetto)
Istituto Secondario di 1° Grado “Giovanni XXIII” di Acquaviva delle Fonti
Direzione Didattica 2° Circolo di Acquaviva delle Fonti
Istituto Magistrale “Don Dilani” di Acquaviva delle Fonti
Liceo Scientifico “E. Amaldi” di Bitetto

Staff Scientifico
La.Ri.E.D. – Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica Capo di Leuca (Responsabile progetto)
Università degli Studi del Salento – Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione
Comunità Emmanuel di Lecce
Co.M. Media s.r.l – Comunicazione Multimediale

Collaborazioni
Agenda 21 Sud Salento
Associazione Italiana Medici per l’Ambiente – ISDE Italia
Azione I – Seminario di studio regionale – Tricase, 18 –19 gennaio 2007
PROGRAMMA

                                          18 gennaio 2007 – Sessione plenaria
             ore 10,30 – 13,30 c/o la Sala del Trono di Palazzo dei Principi Gallone del Comune di Tricase
                            METE E SIGNIFICATI DEL LABORATORIO DI RICERCA

Ore 10,15
Registrazione dei partecipanti

Ore 10,30

Accoglienza
Antonio COPPOLA, Sindaco di Tricase (Ente capofila La.Ri.E.D.)
Antonio NOCCO, Dirigente Scolastico Istituto Magistrale “G.Comi” di Tricase. (Scuola capofila di progetto)

Introduce
Loredana CAPONE, Vice Presidente Provincia di Lecce

Saluti autorità
E’ previsto l’intervento di:
Lucrezia STELLACI, Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Giovanni LACOPPOLA, Dirigente Ufficio II, Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Nicola PACE, Assessore Protezione Civile Provincia di Bari
Fabio SCRIMITORE, Dirigente Coordinatore Ufficio Scolastico Provinciale di Bari
Antonio CAMPANELLI, Dirigente Coordinatore Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce

Interventi partenership
Francesco PISTILLI, Sindaco di Acquaviva delle Fonti
Giovanni IACOVELLI, Sindaco di Bitetto
Silvio ASTORE, Sindaco di Poggiardo
Pasquale CIRIOLO, Dirigente Scolastico ICS di Andrano
Maria Addolorata BRAMATO, Dirigente Scolastico ICS di Miggiano e Montesano
Vincenzo CAZZATO, Dirigente Scolastico ICS Polo 4 di Tricase
Bruno CONTINI, Dirigente Scolastico I.S.A. “N. Della Notte” di Poggiardo
Francesco RENZO, Dirigente Scolastico I.I.S.S. Liceo Scientifico e Classico “G. Stampacchia” di Tricase
Lorenzo FERRARI, Dirigente Scolastico I.I.S.S. Polo Professionale di Tricase e Alessano
Stefano PIETROFORTE, Dirigente Scolastico Istituto Secondario di 1à Grado “Giovanni XXIII” di Acquaviva delle
Fonti
Margherita VITERBO, Dirigente Scolastico Istituto Magistrale “Don Dilani” di Acquaviva delle Fonti

I casi di storia
“Adolescenti e telefonino” e “Telefonino e sicurezza stradale”
A cura di :Giuseppe RICCHIUTO, Responsabile scientifico La.Ri.E.D.
Voci narranti: Vittoria CONTALDO, Docente di scuola dell’infanzia; Mariano DIMONTE, Medico; Maria
Concetta FRASSANITO, Docente di scuola superiore; Rocco RIZZELLO, Docente di scuola superiore; Sara Russo,
Educatore.

Conclude
Domenico LOMELO, Assessore Diritto allo Studio Regione Puglia

Coordina
Carmine ZOCCO

Buffet
                                       18 gennaio 2007 – Sessione plenaria
                          ore 15,00 – 20,00 c/o Istituto Magistrale “G. Comi” di Tricase
             STILI DI VITA, TELEFONINO E COMUNICAZIONE DELLA GENERAZIONE TECHNO

Ore 15,00

Introduce e coordina

Giuseppe VERNI
Responsabile Politiche Giovanili Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Responsabile Educazione alla Salute Ufficio Scolastico Provinciale di Bari

Comunicano

Davide BORRELLI
Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione – Università degli Studi del Salento
Comunicazione del rischio e rischio della comunicazione

Anna Maria RIZZO
Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione – Università degli Studi del Salento
Le reti sociali tra marginalità e capitale sociale per la modificazione degli stili di vita non salutari

Maria Teresa ANELLI
Pedagogista, Docente c/o la Direzione Generale Studi e Programmazione, Ministero della Pubblica Istruzione, Roma
Alla ricerca del contatto perduto

                                           19 gennaio 2007 – Sessione plenaria
                              ore 9,00 – 13,00 c/o l’Istituto Magistrale “G. Comi” di Tricase
                              COMUNICAZIONE, MARKETING E NUOVI LINGUAGGI

Ore 9,00

Introduce e coordina

Raffaele CACCHIONE
Responsabile Educazione alla Salute Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce

Comunicano

Valentina CREMONESINI
Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione – Università degli Studi del Salento
Strategie di marketing e comunicazione pubblicitari: il telefonino come oggetto di consumo

Fabrizio BENVENUTO
CO.M.Media. s.r.l. – Comunicazione Multimediale
Il richiamo delle nuove tecnologie

Buffet
                                          19 gennaio 2007 – Sessioni parallele
                  ore 15,00 – 19,00 Stanze varie di Palazzo dei Principi Gallone del Comune di Tricase
                       VARIANTI E INVARIANTI DEI LABORATORI CON GLI STUDENTI

Obiettivo delle sessioni è la costituzione di 10 équipes integrate finalizzate alla progettazione operativa dei lavoratori
con gli studenti.

Partecipano

Esperti in Metodologie per la conduzione dei gruppi
Mirko Antoncecchi (Psicologo, Comunità Emmanuel), Rossana Aprile (Dottorando di ricerca in Sociologia della vita
quotidiana, Università del Salento), Claudia Borrello (psicologa), Anna Maria Caputo (Psicologa psicoterapeuta,
ASL/LE/2 Distretto Socio-sanitario di Gagliano del Capo), Sabrina Favale (Dottorando di ricerca in Sociologia della
vita quotidiana, Università del Salento), Carlo Ginosa (Educatore, Comunità Emanuel), Clementina Leozappa
(Pedagogista, Comunità Emmanuel), Consiglia Lisi (Psicologa psicoterapeuta), Sara Russo (Educatore, Dottore di
ricerca in progettazione e valutazione dei processi formativi)

Esperti in Nuovi linguaggi di comunicazione
Fabrizio Benvenuto (Esperto di Comunicazione Multimediale), Donato Corvaglia (Esperto di Editoria on line),
Luciana Negro (Esperto di Grafica per i nuovi media), Gabriele Perrone (Esperto di Marketing on line), Valeria
Vergine (Esperto di Reti di telecomunicazioni), Silvio Zecca (Esperto di Comunicazione audiovisiva)

Insegnanti
Marisa Antonelli (ISA Poggiardo), Silvano Baglivo (ICS Polo 4 Tricase), Antonella Cavallo (ICS Polo 4 Tricase),
Giovanni Ciardo (ICS Polo 4 Tricase), Vittoria Contaldo (ICS Spongano), Rocco D’Aietto (Liceo Scientifico
Bitetto), Gianfranco Esposito (IISS Polo Professionale Tricase), Maria Concetta Frassanito (Istituto Magistrale
Tricase), Gilberto Gualtieri (ISA Poggiardo), Annunziata Guglielmo (ICS Andrano), Maria Teresa Lecci (ICS
Miggiano), Carla Longo (IISS “G. Stampacchia” Tricase), Rosanna Merico (Istituto Magistrale Tricase), Mariella
Nardulli (Istituto Magistrale Acquaviva delle Fonti), Stefano Pietroforte (Istituto Secondario di 1° Grado Acquaviva
delle Fonti), Donata Piscopiello (Istituto Magistrale Tricase), Giuseppe Rizzo (ICS Andrano), Rocco Rizzello (IISS
“G. Stampacchia” Tricase)

Coordinano
Rossana Aprile (Università del Salento), Fabrizio Benvenuto (Commedia), Carlo Ginosa (Comunità Emmanuel),
Giuseppe Ricchiuto (La.Ri.E.D.), Sara Russo (Educatore)
Il senso e le mete del laboratorio
In questi ultimi anni molte cose sono cambiate nel cosiddetto “universo giovanile”. In particolare lo scenario della
comunicazione giovanile si è arricchito e diversificato divenendo sempre più complesso da sondare, analizzare,
comprendere.
Il progresso tecnologico, che si riflette nel boom del settore delle telecomunicazioni, modifica stili di vita,
comportamenti, dinamiche di interazione sociale. Insieme ai contesti spazio-temporali le Tecnologie dell’Informazione
e della Comunicazione stanno, per esempio, ridimensionando il valore della tradizionale relazione “faccia a faccia” a
favore di modalità comunicative apparentemente più fredde e impersonali.
Il “fenomeno telefonino”, quindi, rappresenta la spia di un profondo cambiamento nei modi di comunicare, concepire e
vivere i rapporti sociali.
Per meglio comprendere questa società sempre più complessa diventa, quindi, necessario rivolgere una particolare
attenzione a questo fenomeno, che appare caratterizzarsi per codici e linguaggi propri, tra l’altro in continua e rapida
evoluzione.
Inoltre “l’iperconsumismo mediale” pone seri interrogativi connessi a nuovi rischi sociali, educativi, ambientali e per la
salute umana, quali i possibili effetti a breve e a lungo termine correlati all’uso del telefonino.
Nell’ambito delle attività di educazione ai media si propone pertanto di aprire la comunicazione sulle problematicità
collegate al “fenomeno telefonino” attraverso un laboratorio di ricerca e “in-formazione” teso a promuovere la salute e
la cultura della sostenibilità rivolgendosi a giovani, cittadini e Istituzioni locali.
A tale scopo è stato appunto elaborato il presente progetto, teso ad esplorare i vari aspetti del fenomeno e soprattutto a
capire come e perché esso ha avuto una tale rapida presa tra i ragazzi, cosa il telefonino rappresenta e simboleggia per
loro, in modo da individuare le strategie di comunicazione dei rischi più adatte e soprattutto per persuaderli a
minimizzare tali rischi con comportamenti più corretti e responsabili nei confronti della propria salute e delle sicurezza
stradale.

Azione 1
Seminario di studio regionale
Tricase, 18-19 Gennaio 2007
Azione 2
Laboratori con gli studenti
Acquaviva delle Fonti, Andrano, Bitetto, Miggiano,. Poggiardo, Tricase, Febbraio – Aprile 2007
Azione 3
Workshop finalizzato alla presentazione dei risultati e dei prodotti comunicativi
(Report, Spot, Cortometraggio, Sito web)
Maggio 2007

Direzione del Seminario
Antonio Nocco, Dirigente Scolastico Istituto Magistrale “G. Comi” di Tricase

Direzione scientifica
Giuseppe Ricchiuto, Responsabile scientifico Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica (La.Ri.E.D.)

Segreteria organizzativa
Informazioni e iscrizioni
Istituto Magistrale “G. Comi”, via Marina Porto, 73039 Tricase (Lecce)
Tel. 0833 – 544471 Fax 0833-544471 E-mail istitutocomi@tricase.it
Agli iscritti verrà rilasciato l’Attestato di partecipazione.

Segreteria tecnico-operativa
Istituto Magistrale “G. Comi” di Tricase
Maria Concetta Frassanito, Rossana Merico

Segreteria scientifica
Rossana Aprile (Università del Salento), Sara Russo (Educatore)

Destinatari
Alle sessioni plenarie, 18 gennaio e 19 gennaio (mattino), sono invitati a partecipare: Dirigenti Scolastici, Collaboratori
del Dirigente Scolastico, Docenti con Funzione Strumentale, Amministratori e funzionari locali, Responsabili dei
servizi educativi, sociali, sanitari e ambientali.
Le sessioni parallele del 19 gennaio (pomeriggio) sono riservate ai componenti delle équipes integrate del Gruppo
Operativo di Progetto.
“Adolescenti e telefonino”
Un laboratorio di ricerca e in-formazione per l’educazione critica ai media, la salute e la sostenibilità

Comitato Scientifico
Giuseppe Ricchiuto (Direzione Scientifica), Raffaele Cacchione, Mariano Dimonte, Serenella Molendini,
Giuseppe Vernì

Staff tecnico-scientifico
Salvatore Circhetta, Vittoria Contaldo, Gianfrano Esposito, Maria Concetta Frassanito, Sara Russo

Panel di esperti
Maria Teresa Anelli (M.P.I.), Martino Grandolfo (Istituto Superiore di Sanuità), Nicola L’Abbate (Università di
Bari)

“Telefonino e sicurezza stradale”
Percorsi di identità e di educazione critica al consumo

Gruppo Operativo di Progetto
Antonio Nocco, Dirigente Scolastico Istituto Magistrale “G. Comi” Tricase (scuola capofila)
Giuseppe Rizzo, Docente I.C.S. di Andrano
Maria Teresa Lecci, Docente I.C.S. di Miggiano e Montesano
Giovanni Ciardo, I.C.S. Polo 4 di Tricase
Gilberto Gualtieri, Docente I.S.A. “N. Della Notte” di Poggiardo
Rocco Rizzello, Docente I.I.S.S. Liceo Scientifico e Classico “G. Stampacchia” di Tricase
Lorenzo Ferrari, Dirigente Scolastico I.I.S.S. Polo Professionale di Tricase e Alessano
Maria Concetta Frassanito, Docente Istituto Magistrale “G. Comi” Tricase
Raffaele Cacchione, Responsabile Educazione alla Salute Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce
Giuseppe Ricchiuto, Esperto in Metodologie di Ricerca e Formazione

				
DOCUMENT INFO
Shared By:
Categories:
Tags:
Stats:
views:15
posted:3/1/2012
language:
pages:7