Psicologia culturale e psicologia transculturale by 3Ibl7oF

VIEWS: 53 PAGES: 28

									  Psicologia culturale
            e
psicologia transculturale
                   27 novembre 2008
                  Prof. Paolo Inghilleri
                 Dr. Eleonora Riva, Phd
                   eleonora.riva@unimi.it


             Psicologia sociale e ambientale
  Scienze umane e ambientali, del territorio e del paesaggio
             Università degli Studi di Milano
 L’Equazione Adattativa
      C = f (G, CI)+(AN,CE)+ I (G,CI,CE)

C = comportamento,
f = funzione di;
G = istruzioni genetiche;
CI = cultura interna o intrasomatica;
AN = ambiente naturale;
CE = cultura extrasomatica;
I = inerzia
 03/10/2008        storia della psicologia   2
        COMPORTAMENTO
 Insieme di azioni volontarie e involontarie
 Caratteristica sia delle persone sia dei gruppi
 Complessità variabile
 Si svolge in definiti tempo, luogo e contesto di
  riferimento
 E’ interpretabile secondo parametri diversi da
  individui diversi (esperienza, cultura…)


03/10/2008           storia della psicologia         3
ISTRUZIONI GENETICHE
 Insieme delle istruzioni contenute nel Dna e
  tramandate da una generazione all’altra
 Determinano la struttura biologica
  dell’individuo
 Determinano (in interazione con l’ambiente
  naturale e sociale) lo sviluppo biologico
  dell’individuo
 Determinano alcune caratteristiche
  psicologiche di base

 03/10/2008         storia della psicologia      4
    AMBIENTE NATURALE
 Tutto ciò che è presente in natura e non
  costruito o modificato dall’uomo
 Contiene oggetti inanimati e esseri viventi
  non umani
 Ha un suo ciclo di sviluppo
 Tende all’entropia
 Se investito di significato specifico entra a far
  parte della cultura di un popolo come oggetto
  culturale oltre che naturale
 03/10/2008           storia della psicologia         5
               CULTURA
 Insieme dei significati condivisi da un gruppo
  di individui
 Costruita dalle persone attraverso la
  condivisione di esperienza in un contesto
  comune
 I significati sono custoditi in “oggetti culturali”
  chiamati artefatti
 Tramandata da generazione a generazione
  attraverso la partecipazione sociale e la
  relazione con oggetti e persone
03/10/2008             storia della psicologia          6
           CULTURA
        INTRASOMATICA
 Significati della cultura interiorizzati nei singoli
  individui
 Interiorizzati nella mente e nel corpo
 Parzialie rispetto alla cultura esterna
 Si modifica con l’esperienza
 Gli individui la usano per leggere la realtà ed
  interagire con essa
 Se gli individui si spostano la portano con sé
  (inerzia può > o <) storia della psicologia
 03/10/2008                                              7
                CULTURA
             EXTRASOMATICA
 Insieme degli oggetti materiali e immateriali
  costruiti dall’uomo (artefatti) e presenti
  nell’ambiente esterno
 Conservati, tramandati e modificati
  dall’azione umana
 Introiettati e incorporati dalle persone
  attraverso l’esperienza
 Condivisa nei gruppi attraverso l’esperienza e
  l’empatia
03/10/2008          storia della psicologia        8
               INERZIA
 Tendenza dell’uomo (individuo e gruppi) a
  resistere al cambiamento
 Permette la conservazione dell’individuo,
  dell’informazione, del significato
 Si oppone al disordine e all’entropia
 Se eccessiva può diventare disfunzionale e
  anche patologica
 Resistenza psichica, resistenza culturale,
  resilienza
 03/10/2008         storia della psicologia    9
L’EQUAZIONE ADATTATIVA IN AZIONE




16/02/2012   storia della psicologia   10
   Definizioni di Cultura
 “Insieme di conoscenze, credenze, arte,
  morali, leggi, e ogni altra capacità e abitudine
  acquisita dall’uomo come membro della
  società (Tylor, 1987)
 Sistema di pratiche (Bordieu)
 Sistema di valori (Hofstede)
 Ragnatela di significati condivisi (Geertz)
 Capacità umana di rappresentarsi il proprio
  rapporto con il mondo (Bruner)
 Il bastone del cieco (Bateson)
 La cultura come un fiume (Hannerz)
    Contesto, cultura e
      sviluppo (1/2)
 Bambino nel contesto (Flavell)
 Adattamento come relazione tra
  genotipo, fenotipo ed ecotipo ( Sameroff)
 Vigotskij e la scuola russa:
  - La mediazione culturale del significato
  - Dal sociorelazionale all’intrapsichico
  - Gli artefatti (1°, 2° e 3° livello)
   Contesto culturale:
livelli concentrici (Cole 1995)
     Contesto, cultura e
       sviluppo (2/2)
 Il contesto culturale (Cole)
 I sistemi ecologici di Broffembrenner:
  - Microsistemi, mesosistema,       esosistema,
  macrosistema
 La nicchia evolutiva Super e Hackness:
  - Ambiente fisico, psic. Genitori, pratiche
       educative

 Il modello ecoculturale di Berry come
  mediazione teorica
 Emico ed Etico              (Pike; Berry)


 Fonetica = studio degli aspetti generali
  dei suoni usati nel linguaggio umano
 Fonemica = studio degli aspetti specifici
  dei suoni usati in una particolare lingua
 ETICO = riferimento agli aspetti
  generali/universali del comportamento
 EMICO = riferimento a comportamenti
  specifici di una cultura
       ETICO                     EMICO
 Studia il comp. Da 1      Studia il comport.nel
  pdv esterno al             sistema culturale
  sistema culturale
 Compara + culture         Esamina 1 sola
                             cultura
 Il ricercatore crea la    Il ricercatore scopre
  struttura                  una struttura che già
                             c’è
 I criteri sono            I criteri sono dettati
  considerati universali     da caratteristiche
  e assoluti                 interne
Psic. Transculturale Psic. Culturale
   Etico                         Emico
   Assolutista/Universalist      Relativista
   > Biologia                    > Cultura
   Concetti astraibili dal       Concetti non astraibili
    contesto                       dal contesto
   Confrontabilità               Non confrontabilità
   Rischi di etnocentrismo       Rischi di radicalizz.
    e/o di generalizzaz.           delle differenze
   Utilizzo di strumenti         Utilizzo di strumenti
    quantitativi e standard        qualitativi e descrittivi
   Ripetibilità                  Non ripetibilità
    Tre indirizzi della
psicologia transculturale:
     elementi strutturali (Berry 1992)

1) Basi del comportamento
2) Incidenza della cultura nel variare del comportamento
3) Basi teoriche per l’analisi delle analogie
4) Cause delle variazioni/differenze
5) Etico vs emico
6) Astrazione di concetti generali non legati al contesto
7) Misurazione dei concetti indipendentemente dal
   contesto
8) Strumenti di valutazione
9) Paragonabilità
ASSOLUTISTA           UNIVERSALISTA        RELATIVISTA
1) Biologia           1) Biologia+Cult.    1) Cultura
2) Limitata           2) Sostanziale       2) Sostanziale
3) Processi base      3) Processi base
                                           3) Non ci sono
sono universali       sono universali
4) Fattori non C.     4) Interaz. C+B      4) Fattori Culturali
5) Etico Imposto      5) Etico derivato    5) Emico
6) Possibile e        6) Difficile da      6) Solitamente
                                           Impossibile
Direttam. ottenibil   Ottenere
7) Possibile          7) Spesso imposs     7) Impossibile
8) Str. Standardiz    8) Str. Adattati     8) Str. Locali
9) Diretta, Freq.,    9) Controllata,      9) Solitamente
  Quantitativa          Freq., Qualitat.   evitati, descrittivi
Incontro “trans”-”culturale”

  L’etico-derivato (Berry)
   - la costruzione di strumenti di
       ricerca adattatti ai differenti
       contesti da confrontare
  L’emico combinato (Triandis):
   - la costruzione di modelli con
       l’utilizzo di categorie miste
Metodologia della ricerca
  Scelta                    Disegno di ricerca:
   argomento/ambito            Metodologia
  Definizione quadro          Strumenti
   teorico di riferimento    Raccolta dati
  Formulazione              Eleborazione e
   obiettivo/i                analisi dati
  Formulazione ipotesi      Descrizione dati
                             Interpretazione dati
                              (confronto con le Hp)
Metodologia di ricerca in
Psicologia Ambientale
    Informazioni amb . => Comportamento
    Controllo variabili vs validità ecologica
    Esperim. Vs Quasi-Esperim. Vs Correlaz
    Metodi non sperimentali:
        Osservazione
        Self Report
        Ricerca d’archivio
        Tracce e indizi ambientalii
 Metodologia di ricerca in
Psicologia transculturale (1/2)
     “Lo scopo principale è quello di misurare i
    fenomeni psicologici tramite l’uso di tecniche
    scientifiche, in modo da poter formulare delle
       conclusioni quantificabili, e per quanto
           possibile, generalizzabili.” (Bell)
   METODOLOGIE QUANTITATIVE:
    raccolgono fatti e studiano le relazioni tra
    2 o + insiemi di fatti
 Metodologia di ricerca in
Psicologia transculturale (2/2)
  Metodo sperimentale (misure standardizzate) o quasi-
   sperimentale
  Cultura = variabile indipendente
  Campionamento (culture; partecipanti)
  Tecniche e strumenti:
     Osservazione (registrazioni, griglie)
     Diari
     Interviste e questionari
  Procedure: valutare adeguatezza, traduzione e
   somministrazione
  Analisi risultati (statistica)
  Interpretazione risultati (esclusione spiegazioni
   alternative alle hp)
Metodologia di ricerca in
 Psicologia culturale (1/2)
 “Interesse a capire la percezione del mondo da
   parte degli individui, attraverso lo studio del
        sistema culturale di appartenenza”
                 (Moscardino, Axia)
 METODOLOGIE QUALITATIVE:
  permettono alle persone di costruire il proprio
  modo di descrivere e di interpretare fenomeni
    Metodologia di ricerca in
     Psicologia culturale (2/2)
   Metodo osservativo (in ambiente naturale)
   Cultura = processo non separabile dall’individuo
   Campionamento (cultura; partecipanti)
   Tecniche e strumenti:
     Osservazione partecipante (registrazioni, diari dell’osservatore,
      descrizioni)
     Intervista etnografica (informatori, persone qualunque)
     Analisi degli artefatti
 Procedure: adeguato inserimento nel contesto,
  comprensione lingua, e somministrazione
 Analisi risultati (descrittiva)
 Interpretazione risultati (condivisione della prospettiva
  altrui)
        Ricerche sullo
      Sviluppo Cognitivo
   Sviluppo Psicomotorio
   Percezione
   Pensiero
   Linguaggio
     Ricerche sullo
Sviluppo Socio-Affettivo
 Personalità
 Sviluppo affettivo
 Comportamento sociale

								
To top